Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > OT > Fatti di politica 2010
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  3    4    5    6    7    8    9  >>
Autore: Oggetto: Fatti di politica 2010

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 30/03/2010 alle 12:28
Originariamente inviato da nino58

Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da nino58

L'unica cosa saggia che può fare il PD è di sciogliersi .
Ma anche l'IDV e la FedSX .
E ricostituire un soggetto completamente nuovo (partendo dalle facce, ovviamente).


ancora? No, basta.
A questo punto iberniamoli e tiriamo fuori quando B. si toglierà dalla scena politica, ma un altro soggetto politico e con i bla bla che ne seguirebbero sarebbe peggio


Allora teniamoci questi, se pensi sia meglio.


non penso sia meglio, ma penso anche che un ulteriore carrozzone sia ancora più patetico

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 30/03/2010 alle 12:29
Non so quanto sia un bene l'eventuale sconfitta di Brunetta, ciò vuol dire che dobbiamo tenercelo come ministro!

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2010




Posts: 559
Registrato: Sep 2006

  postato il 30/03/2010 alle 12:36
Intanto ad 1/3 dello scrutinio al Comune di Venezia l'avv. Orsoni, candidato del centro-sinistra, ha 4.000 voti di vantaggio, il 9% circa, sull'arrampicatore di urne Brunetta.

Vinco la scommessa con un mio amico.

I veneziani sono troppo altezzosi per farsi governare da un figlio di costruttore di barchini.


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 30/03/2010 alle 12:49
Gabriele Sola (che nel ciclismo tanti conoscono) è stato eletto alla Regione Lombardia, lista Italia dei Valori di Bergamo

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 30/03/2010 alle 13:00
Vorrei tanto avere i capelli per potermeli strappare:

NAPOLI - Mara Carfagna è la più amata dai campani: è lei la più eletta in consiglio regionale con oltre 35 mila preferenze.
(www.corriere.it)


Curioso sottolineare il dato di Salerno città governata da De Luca, quì il candidato del centrosinistra ha raggiunto il 53% contro il 45% di Caldoro le percentuali degli schieramenti sono invece invertite, credo sia quasi un record di voto disgiunto.

 

[Modificato il 30/03/2010 alle 13:13 by W00DST0CK76]

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2010




Posts: 559
Registrato: Sep 2006

  postato il 30/03/2010 alle 13:10
Originariamente inviato da pacho

Tra una sinistra che vuole scimmiottare la destra e una destra che é destra e sostanzialmente piú protezionista, l’elettore vota destra.

Per chi ha ancora qualche speranza, o meglio qualche illusione in questa asinistra, spero vivamente che essa non continui ad assumere i vari Blair, Unione europea ecc a modello da imitare.

La vittoria della lega e delle destre in generale va inserita proprio in questo contesto. In una fase di piena apertura dei mercati (dal centro alla periferia per quanto riguarda i capitali e dalla periferia al centro per quanto riguarda la forza lavoro o immigrazione) e guerra imperialista perpetua, la lega spinge sul lato piu ignobile della medaglia, ossia l'immigrazione. Tuttavia, il pd non é in grado, anzi non vuole perche é sostanzialmente d'accordo, puntare sul lato ben piú importante della stessa medaglia, ossia a) l'internazionalizzazione dei capitali funzionale alla decentralizzazione produttiva in zone a basso costo del lavoro e b) alla depredazione delle risorse naturali della periferia, causa prima della immigrazione stessa.


E' sicuramente vero quello che dici, però per la Lega queste sono argomentazioni di "secondo livello"; non so nemmeno se riescano ad elaborare un tesi del genere.

L'obiettivo primario della Lega resta la secessione, con una "padania" che va dal Brennero e Rimini e da Cuneo a Trieste e che il centro-sud sprofondi nel proprio guano.

Tutto ciò che fa la Lega è legato a questo e, fingendo di fare la spalla a mister B., piano piano ci sta riuscendo. Il prossimo obiettivo da eliminare sarà Formigoni, perfetto per la sucessione del "capo" ed intanto vogliono rimettere le mani su Milano.

L'obiettivo è semplice quanto ambizioso: tenersi le risorse del "ricco" nord alle loro regole, riempiendo la pancia prima ai "nordici", poi ai "sudici"; agli "schiavi immigrati" si rompono i cogl.ioni. Ovviamente la parola solidarietà dovrà essere bandita.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 30/03/2010 alle 13:15
Originariamente inviato da Slegar

Intanto ad 1/3 dello scrutinio al Comune di Venezia l'avv. Orsoni, candidato del centro-sinistra, ha 4.000 voti di vantaggio, il 9% circa, sull'arrampicatore di urne Brunetta.

Vinco la scommessa con un mio amico.

I veneziani sono troppo altezzosi per farsi governare da un figlio di costruttore di barchini.



I Veneziani, soprattutto, lo conoscono bene per quello che è.
E son certo più accorti di quelli della Terraferma.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 30/03/2010 alle 13:20
Originariamente inviato da W00DST0CK76

Vorrei tanto avere i capelli per potermeli strappare:

NAPOLI - Mara Carfagna è la più amata dai campani: è lei la più eletta in consiglio regionale con oltre 35 mila preferenze.
(www.corriere.it)


Curioso sottolineare il dato di Salerno città governata da De Luca, quì il candidato del centrosinistra ha raggiunto il 53% contro il 45% di Caldoro le percentuali degli schieramenti sono invece invertite, credo sia quasi un record di voto disgiunto.


Sulla Carfagna li posso capire.
Se uno sceglie PDL, amerà di più la Carfagna che non un signor X.

Il risultato invertito di De Luca tra Salerno e il resto della Campania è la dimostrazione che come candidato "regionale" non era adatto.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 30/03/2010 alle 13:28
Condivido molte delle cose che ho letto, principalmente lo splendido invito di Laura al PD a prendersi una czz di responsabilità.

Bersani sta ululando contro Grillo in queste ore: forse è convinto che quel 3,5% di cittadini che hanno votato Bono, in assenza del M5S avrebbe votato Mercedes? Sta fresco, il Pigi, sta proprio fresco.
Si assuma le sue responsabilità, invece di ricominciare a fare errori. Ecco, per esempio, scaricare la colpa su Grillo non farà altro che rafforzare Grillo stesso, è un concetto talmente elementare che giusto dal PD poteva essere disatteso.

Mi aspetterei, nell'ottica di un'alternativa di governo, tutt'altro dal PD, ma siamo sempre qui allo scaricabarile.
Il PDL ha perso 7 punti percentuali in un anno, e ha perso elettori pure rispetto all'11-2 di 5 anni fa. Berlusconi è decotto, e se solo il PD avesse il senso della realtà, saprebbe benissimo cosa fare. Che altro devono fare gli elettori del centrosinistra per segnalare la loro volontà ai capoccia? Hanno votato IDV, ora hanno votato Grillo, aspettano Vendola come un messia.
Non ne possono più del centrosinistra dei dalemismi e degli inciuci, vogliono un'opposizione che faccia opposizione e che proponga alternative (ma l'ha letto, Bersani, il semplice e innovativo programma del M5S?), non vogliono apparentarsi con l'UDC e la sua politica viscida, vogliono aria fresca, logiche nuove, facce giovani e pulite.

E infatti vince Vendola, che ha fatto dei giovani il centro pulsante della sua politica e della campagna elettorale; vince Grillo, che propone giovani laureati e incensurati nelle sue liste; lo diceva Nanni Moretti oltre 20 anni fa in Palombella rossa: "Lasciate che i giovani entrino nel Partito e se lo prendano". Invece quali sono i giovani che il PCI-PDS-DS-PD ha fatto entrare nel partito (con la minuscola, ormai), un partito dominato da oligarchi che lo stanno portando, elezione dopo elezione, alla rovina?

La pianti, Bersani, di insultare Grillo (sia chiaro che di Grillo non mi frega niente, uso una metonimia per dire del suo movimento), si faccia un esame di coscienza PUBBLICO, non si dimetta ma prenda atto delle indicazioni del voto, che sono - lo ripeto - talmente chiare che solo un orbo non le vedrebbe.
Si riparta da Vendola, dall'alleanza con l'IDV, dal popolo viola e dai grillini, dall'ambientalismo e dalle politiche per i giovani, dalla difesa dei lavoratori senza se e senza ma, dalla cultura della legalità e della schiena dritta e del non flirtare con gli avversari.
Riconosca, Bersani (senza dimettersi, ma lo deve riconoscere davanti al popolo del centrosinistra) che il PD ha sbagliato con Loiero, ha sbagliato con De Luca, ha sbagliato con la posizione sulla TAV (opera dannosa, inutile e insensata più o meno quanto il tanto esecrato Ponte sullo Stretto), ha sbagliato ad essere tanto debole con Berlusconi.
Chieda scusa e riparta, senza dover fondare un altro partito, senza dover ricominciare (come ogni 2 anni) da capo. I voti sono lì, c'è un 35% di astenuti che non lo saranno a vita, i voti sono lì e bisogna solo essere bravi per prenderli.

Dall'altra parte, Berlusconi, lo confermo e riconfermo, sta implodendo. Il Pdl ha perso un mare di voti, il tracollo è stato solo occultato (al momento) dal boom della Lega, ma questa rischia tanto di essere una vittoria di Pirro per il centrodestra.
Io vedo che cresce il movimento di protesta, da una parte (sinistra, società civile) e dall'altra (Lega), e si deprime l'appeal del governo (che ora tra l'altro sarà strozzato dalle pretese di Bossi - che passerà all'incasso dopo i successi di ieri - e finiani - che giustamente rivendicheranno il merito dell'affermazione della Polverini).
Il mondo fatato dell'imperatore viene sempre più riconosciuto come nient'altro che un ologramma (la debacle veneziana di uno dei più strombazzati delfini del PresDelCons non dimostra e conferma questo?), e si sfalderà entro un anno, con la crisi tutt'altro che risolta (oserei dire: tutt'altro che affrontata) e con 20 miliardi di euro da trovare per evitare il default. Il Banana non ne esce vivo.

Sul fronte Puglia, dalla sconfitta di Palese deriverà il tramonto (almeno momentaneo) della stella di Fitto, che aveva imposto il suo braccio destro allo stesso Berlusconi e ora dovrà prendersi le sue responsabilità (o gliele faranno prendere...).
Su Vendola, che dire. Anche se non ha sfondato il muro del 50% (ci avrei sperato, se non altro per zittire per sempre i dalemofili), ci si è avvicinato, e se anche Pdl e Udc si fossero alleati, ho l'impressione che sarebbe finita ugualmente col successo del governatore uscente (sarebbe cresciuto l'astensionismo a destra, e la maggiore incertezza sull'esito avrebbe mobilitato maggiormente gli elettori di sinistra).
In ogni caso, Nichi ha da subito chiarito che il suo percorso non finirà qui. Ho l'impressione che tale percorso lo porterà ad un'altra avventura con le primarie, fra 2 anni, su scala nazionale. E vincerà (se nel frattempo non avverranno cataclismi; ma parliamo di un governatore che ha saputo, con coerenza e coraggio, far digerire ai suoi governati uno scandalo nella sanità); ma per vincere poi le elezioni, avrà bisogno dell'aiuto di tutto il centrosinistra. Il PD deve iniziare da subito a tessere la tela che porterà al voto del 2013 (se non sarà anticipato, come peraltro pronostico), e non deve fare cazzate. Purtroppo il primo giorno post-amministrative ci dice che si va nella direzione contraria...

(Oddio, ho scritto più di quanto scriverebbe Scalfari... mo' Morris me cazzia! )

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 30/03/2010 alle 13:42
Originariamente inviato da nino58

Il risultato invertito di De Luca tra Salerno e il resto della Campania è la dimostrazione che come candidato "regionale" non era adatto.


E' vero, probabilmente De Luca è adatto ad amministrare una piccola città (160.000 abitanti) ma non ha lo spessore per una carica più politica come quella di governatore regionale, adesso tornerà nel suo ufficio di via Roma a sbavare sui progetti avveneristici di architetti di grido.
Probabilmente il PD locale sapeva già che sarebbe stato quasi impossibile vincere dopo i disastri della precedente gestione e gli hanno attribuito il ruolo di vittima sacrificale.

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani
Utente del mese Febbraio 2009
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 2093
Registrato: Sep 2004

  postato il 30/03/2010 alle 13:45
Sono d'accordo con l'analisi di Admin. purtroppo sono anche convinta che se non se ne vanno Bersani, D'Alema, Veltroni tutti questi che sono decenni che fanno la rovina della sinistra, che hanno affossato Prodi due volte, che non avrebbero vinto manco in Puglia senza la determinazione di Vendola che li ha sfanculati,che inseguono la destra in Piemonte sulla Tav e si ricordano di Mirafiori una volta ogni 30 anni ecc. ecc., se non se ne vanno questi, ci teniamo il Papa re decotto e tenuto in vita dai pronti e proni a tutto della Lega fino alla sua dipartita.
E vedrai se in tre anni non riescono a togliere forza pure a Vendola e se , per miracolo divino mosso da pietà per questo paese, Vendola diventasse presidente del Consiglio lo affossano loro stessi in nemmeno due anni.
Sono la iattura della sinistra.

 

____________________
Verità e giustizia per Marco Pantani: una battaglia di civiltà.

Arcana loggia per il ripristino della civiltà dell'ordalia.

IO NON L'HO VOTATO.

IO CORRO DOPATO COME TUTTI.

"E' tutto alla conoscenza di tutti" Marco Pantani,1997 ( tempi non sospetti),parlando di doping in un'intervista televisiva con Gianni Minà.

Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping.

Hypocrisy free.

CAREFUL WITH THAT AXE, EUGENIO.



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 30/03/2010 alle 14:13
A Lecco, città manzoniana, con candidato Sindaco un papaverone della Lega, l'ex ministro Castelli (sì, quello di Bolzaneto), con Sindaco uscente del centrodestra, il Centrosinistra (con dentro tutti i rossi) passa al primo turno.
Come mai ?
E come mai sta succedendo lo stesso a Venezia ?
Forse perchè alle Comunali c'è stato molto meno astensionismo.
Se così fosse, si dimostra chiaramente che l'astensionismo di questa tornata elettorale ha colpito soprattutto a sinistra.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Gino Bartali




Posts: 1388
Registrato: Jun 2008

  postato il 30/03/2010 alle 14:49
Castelli e Brunetta trombati
Allora qualcuno che ha la ragione in Italia c'è ancora

 

____________________
http://cicloblog.splinder.com/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 30/03/2010 alle 14:57
Così per sdrammatizzare un pò
"Bossi rappresenta perfettamente la realtà politica italiana... ha la parte sinistra paralizzata"

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 1607
Registrato: Mar 2005

  postato il 30/03/2010 alle 15:08
Ciao Admin. non ho ancora la capacità di compiere analisi da una prospettiva 'assoluta'. Se mi indichi chi sia in grado di compierle, oltre nostro signore, proverò ad apprendere! (sulla metodologia di ricerca, l'analisi ed epistemologica ed in generale dalla prospettiva da cui cerco di comprendere gli eventi rimando ad a 2 bei articoli scritti da Guglielmo Carchedi, Logic and Dialectics in Social Science, Part I: Dialectics, Social Phenomena and Non-Equilibrium (Critical Sociology, Vol. 34, No. 4, 495-523 2008) e Logic and Dialectics in Social Science, Part II: Dialectics, Formal Logic and Mathematics (Critical Sociology, Vol. 34, No. 5, 631-656, 2008).

Per il resto, sono concorde sul fatto che il pd (bellissimo pseudo destra!) e i suoi dirigenti non siano capaci minimamente di addossarsi le proprie responsabilità. E a piazza statuto nel 61 c'erano gli anarchici e i provocatori, nel 68 giovani irrequieti, nel 77 infiltrati e provocatori, e via di questo passo. Fanno proprio ridere. Tuttavia, non mi aspettavo proprio l'uscita di bersani su grillo. Che dire, moretti (cazzaro e naif e tutto quel che si vuole) c'aveva visto giusto.

 

____________________
I'm ipocrisy free

Io sto con Silvio che è
un gran furbacchione e con
la bellissima Oriana che ha
il coraggio di dire ciò che
tutti pensano ma nessuno dice
(si vocifera che la casalinga
di Voghera impallidisca
al suo cospetto).

---------------------------
Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°2

Anti Armstrong n°3
--------------------
Solo chi non ha paura di morire di mille ferite riuscirà a disarcionare l'imperatore

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 30/03/2010 alle 16:35
A Casal di Principe Caldoro al 78.8% ... pensavo di più...

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 1607
Registrato: Mar 2005

  postato il 30/03/2010 alle 17:43
a conferma di quanto detto ieri.

Dalla home dell'Ansa.

Premier: ora le riforme Bersani, siamo pronti
Berlusconi: Pdl-Lega forza di cambiamento.Pd: Governo indichi strada, si' a cambiamenti veri.

 

____________________
I'm ipocrisy free

Io sto con Silvio che è
un gran furbacchione e con
la bellissima Oriana che ha
il coraggio di dire ciò che
tutti pensano ma nessuno dice
(si vocifera che la casalinga
di Voghera impallidisca
al suo cospetto).

---------------------------
Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°2

Anti Armstrong n°3
--------------------
Solo chi non ha paura di morire di mille ferite riuscirà a disarcionare l'imperatore

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2259
Registrato: Apr 2007

  postato il 30/03/2010 alle 17:45
A riprova che la scelta delle candidature può essere decisiva (argomento già sostenuto da Admin e da Laura - con la quale mi scuso perché sono stato forse un po' aggressivo nella mia risposta), i casi di Lodi e Lecco.
Se andiamo a vedere i risultati delle elezioni regionali in quei due comuni, vediamo come il Pdl sia oltre il 50% e venga poi largamente battuto alle comunali.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 30/03/2010 alle 18:16
Originariamente inviato da peek

A riprova che la scelta delle candidature può essere decisiva (argomento già sostenuto da Admin e da Laura - con la quale mi scuso perché sono stato forse un po' aggressivo nella mia risposta), i casi di Lodi e Lecco.
Se andiamo a vedere i risultati delle elezioni regionali in quei due comuni, vediamo come il Pdl sia oltre il 50% e venga poi largamente battuto alle comunali.


Vai tranquillo Peek, io sono convinta che infervorarsi per la politica è cosa buona e giusta perchè ci sono in ballo le cose in cui uno crede!

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 30/03/2010 alle 18:22
Originariamente inviato da Laura Idril

Come pensava la Bresso che ogni due per tre va a legnare i valsusini di poter vincere?! Non ha mai difeso la sua terra dalle trivelle, la sua terra si è rivoltata contro di lei.

Dove perde la Bresso è in tutto il resto del Piemonte ,si salva solo la provincia di Torino
Giro molto in tutto il Piemonte per lavoro , per me non è una sorpresa , se spendi molto per Torino e ben poco per il resto del Piemonte non puoi pretendere che poi ti voteranno..
Il Piemonte non è solo Torino
Altro che Tav

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 30/03/2010 alle 18:30
Originariamente inviato da Admin

Condivido molte delle cose che ho letto, principalmente lo splendido invito di Laura al PD a prendersi una czz di responsabilità.

Bersani sta ululando contro Grillo in queste ore: forse è convinto che quel 3,5% di cittadini che hanno votato Bono, in assenza del M5S avrebbe votato Mercedes? Sta fresco, il Pigi, sta proprio fresco.
Si assuma le sue responsabilità, invece di ricominciare a fare errori. Ecco, per esempio, scaricare la colpa su Grillo non farà altro che rafforzare Grillo stesso, è un concetto talmente elementare che giusto dal PD poteva essere disatteso.

Mi aspetterei, nell'ottica di un'alternativa di governo, tutt'altro dal PD, ma siamo sempre qui allo scaricabarile.
Il PDL ha perso 7 punti percentuali in un anno, e ha perso elettori pure rispetto all'11-2 di 5 anni fa. Berlusconi è decotto, e se solo il PD avesse il senso della realtà, saprebbe benissimo cosa fare. Che altro devono fare gli elettori del centrosinistra per segnalare la loro volontà ai capoccia? Hanno votato IDV, ora hanno votato Grillo, aspettano Vendola come un messia.
Non ne possono più del centrosinistra dei dalemismi e degli inciuci, vogliono un'opposizione che faccia opposizione e che proponga alternative (ma l'ha letto, Bersani, il semplice e innovativo programma del M5S?), non vogliono apparentarsi con l'UDC e la sua politica viscida, vogliono aria fresca, logiche nuove, facce giovani e pulite.

E infatti vince Vendola, che ha fatto dei giovani il centro pulsante della sua politica e della campagna elettorale; vince Grillo, che propone giovani laureati e incensurati nelle sue liste; lo diceva Nanni Moretti oltre 20 anni fa in Palombella rossa: "Lasciate che i giovani entrino nel Partito e se lo prendano". Invece quali sono i giovani che il PCI-PDS-DS-PD ha fatto entrare nel partito (con la minuscola, ormai), un partito dominato da oligarchi che lo stanno portando, elezione dopo elezione, alla rovina?

La pianti, Bersani, di insultare Grillo (sia chiaro che di Grillo non mi frega niente, uso una metonimia per dire del suo movimento), si faccia un esame di coscienza PUBBLICO, non si dimetta ma prenda atto delle indicazioni del voto, che sono - lo ripeto - talmente chiare che solo un orbo non le vedrebbe.
Si riparta da Vendola, dall'alleanza con l'IDV, dal popolo viola e dai grillini, dall'ambientalismo e dalle politiche per i giovani, dalla difesa dei lavoratori senza se e senza ma, dalla cultura della legalità e della schiena dritta e del non flirtare con gli avversari.
Riconosca, Bersani (senza dimettersi, ma lo deve riconoscere davanti al popolo del centrosinistra) che il PD ha sbagliato con Loiero, ha sbagliato con De Luca, ha sbagliato con la posizione sulla TAV (opera dannosa, inutile e insensata più o meno quanto il tanto esecrato Ponte sullo Stretto), ha sbagliato ad essere tanto debole con Berlusconi.
Chieda scusa e riparta, senza dover fondare un altro partito, senza dover ricominciare (come ogni 2 anni) da capo. I voti sono lì, c'è un 35% di astenuti che non lo saranno a vita, i voti sono lì e bisogna solo essere bravi per prenderli.

Dall'altra parte, Berlusconi, lo confermo e riconfermo, sta implodendo. Il Pdl ha perso un mare di voti, il tracollo è stato solo occultato (al momento) dal boom della Lega, ma questa rischia tanto di essere una vittoria di Pirro per il centrodestra.
Io vedo che cresce il movimento di protesta, da una parte (sinistra, società civile) e dall'altra (Lega), e si deprime l'appeal del governo (che ora tra l'altro sarà strozzato dalle pretese di Bossi - che passerà all'incasso dopo i successi di ieri - e finiani - che giustamente rivendicheranno il merito dell'affermazione della Polverini).
Il mondo fatato dell'imperatore viene sempre più riconosciuto come nient'altro che un ologramma (la debacle veneziana di uno dei più strombazzati delfini del PresDelCons non dimostra e conferma questo?), e si sfalderà entro un anno, con la crisi tutt'altro che risolta (oserei dire: tutt'altro che affrontata) e con 20 miliardi di euro da trovare per evitare il default. Il Banana non ne esce vivo.

Sul fronte Puglia, dalla sconfitta di Palese deriverà il tramonto (almeno momentaneo) della stella di Fitto, che aveva imposto il suo braccio destro allo stesso Berlusconi e ora dovrà prendersi le sue responsabilità (o gliele faranno prendere...).
Su Vendola, che dire. Anche se non ha sfondato il muro del 50% (ci avrei sperato, se non altro per zittire per sempre i dalemofili), ci si è avvicinato, e se anche Pdl e Udc si fossero alleati, ho l'impressione che sarebbe finita ugualmente col successo del governatore uscente (sarebbe cresciuto l'astensionismo a destra, e la maggiore incertezza sull'esito avrebbe mobilitato maggiormente gli elettori di sinistra).
In ogni caso, Nichi ha da subito chiarito che il suo percorso non finirà qui. Ho l'impressione che tale percorso lo porterà ad un'altra avventura con le primarie, fra 2 anni, su scala nazionale. E vincerà (se nel frattempo non avverranno cataclismi; ma parliamo di un governatore che ha saputo, con coerenza e coraggio, far digerire ai suoi governati uno scandalo nella sanità); ma per vincere poi le elezioni, avrà bisogno dell'aiuto di tutto il centrosinistra. Il PD deve iniziare da subito a tessere la tela che porterà al voto del 2013 (se non sarà anticipato, come peraltro pronostico), e non deve fare cazzate. Purtroppo il primo giorno post-amministrative ci dice che si va nella direzione contraria...

(Oddio, ho scritto più di quanto scriverebbe Scalfari... mo' Morris me cazzia! )



caro admin ma possibile che non ti rendi conto dell'errore che continui a ripetere....mi sembra una cosa talmente banale da capire, e poi in queste elezioni la cosa più insignificante è andare a vedere i dati dei singoli partititi....perchè?????
- 3,5 % per la mancanza del pdl a roma e provincia,
- le liste dei presidenti, ma porca miseria alle politiche ci stava in pratica nel sud italia una sola lista(era minimo mpa di lombardo....) ora ci stavano 15 liste dietro ad ogni presidente....DAIII non puoi fare questi sbagli....

io ripeto che in una competizione come le regionali in cui la destra andava sempre a skyfo, ha vinto alla grande....in calabria ed in campania ci potevate candidare chiunque, ma sempre BIAVA sarebbe stata....ora voi comunisti criticate il pd per il candidato, ma voi ce l'avevate qualcuno buono???? basta pensare a ferreroooo per fortuna i comunisti sono stati mandati a casaaaa....

in Puglia non vi gasate tanto con Vendola, facendolo passare per trionfo, perchè proprio non lo è stato, avete vinto grazie alle divisioni della destra e di una ex di alleanza nazionale che è troppo forte nel salentoooo....ma anche così con le sole liste eravamo làà làààà

perdere in Piemonte dove eravate un'ammucchiata, in Lazio senza lista, vincere con il 51 % in Emilia Romagna, doppiare in veneto, campania e calabria (più o menoooo)
ma che altro doveva succedere....vincere nelle 2-3 regioni rosse rimaste come emilia(quasii qausii), toscana e marche....

ma soprattutto vogliamo parlare del fango buttato da quei quattro giornalisti che sono capaci di fare solo quello.....e di quei quattro magistrati che li seguono a ruota, da noemi, d'addario, trani, mills, quello di repubblica.....GENTINAAAAAAAAAAAAA

la vittoria nella provincia a L'Aquila????? dove sta desmoblu e tutte le storielle che ci raccontava????? che quello che ci raccontavano le televisioni erano cavolate, quando prendevate per cul* le inaugurazioni delle case di Berlusconi con i frigooo carichi e le coperte.....tutta roba di facciata....dove siete????? a me questo fa incavolare di voi di sinistra......

la vittoria in Campania dove avevate detto lo stesso di sopra???????
andate andate a trovare quegli articoletti di giornalisti frustrati che secondo voi sono gli unici che raccontano la verità in Italia.....

io ricordo ancora l'80% circa per Berlusconi nella zona del terremotoooo in Molise....

comunque vecchio franz sei governato da un molisano....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 30/03/2010 alle 18:46
Nicò, torna alla pagina dietro.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 30/03/2010 alle 18:49
qualche altro dato sulla Puglia: IDV e UDC hanno preso la stessa percentuale (6.5%)

in culo ai Dalemiani. Devo ancora sentire qualcuno del PD chiedere scusa a Vendola.

(tra l'altro anche molti 'fedeli' dell'UDC han votato Vendola, quindi sul presunto ribaltone in caso di allenza non ci giurerei.

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 30/03/2010 alle 18:50
Originariamente inviato da danilodiluca87
comunque vecchio franz sei governato da un molisano....


Quindi ora ho due molisani a camminarmi coi tacchi a spillo sugli zebedei!

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 30/03/2010 alle 19:20
Originariamente inviato da Zanarkelly

Originariamente inviato da GiboSimoni
Originariamente inviato da pacho
senti. sono in una città di mer.d.. dove non conosco nessuno.lavoro 16 ore al giorno per di più in ambiente con cui non ho nulla da spartire. stamattina mi son svegiato alle 6.30 per fare le pulizie di pasqua, esco di casa e scopro pure che mi è arrivata la bolletta del gas. non posso nemmeno sollazzarmi in maniere ludiche dal momento che c'è crisi. Ho scaz.zi con la tipa ed in famiglia. Non posso andare a fare un giro in vespa perche ieri ho bucato mentre tornavo a casa. Vado sul sito dell'ansa per vedere che succede in giro e mi trovo un o che dice lo Statuto lavoratori va modificato per rendere onore al santo martire. Non seguo il calcio, la f1 e la tv e non mi si prospetta la serata in discoteca, che odio.

c'è chi sta peggio, fidati!


Perdonatemi se mi butto anch'io nell'umorismo di bassa lega, ma mi viene spontaneo dire che, a questo punto, vi mancherebbero solo le mestruazioni.


Parlando di politica comunque non vedo di cosa vi lamentiate tutti per i candidati nelle vostre regioni; guardate chi mi ritrovo candidato per le regionali nella provincia di Brescia:


Sissignori, Renzo Bossi, la TROTA!!! e mi è pure arrivato in ufficio il volantino elettorale con tanto di biografia.
Ora, io mi chiedo: la biografia di un ragazzo di 21 anni, può forse passare completamente sotto silenzio la storia scolastica del ragazzo stesso? Non credo.
E invece nessun accenno al fatto che il Renzo sia ignorante come una motozappa e, per questo motivo, sia stato bocciato alla maturità per tre anni di fila.
In più nel volantino lui si profonde in tutta una serie di buoni propositi per lo sviluppo di quella che chiama "la nostra provincia".
Ma cosa caxxo dice quell'emerito "elemento di materiale organico atto a galleggiare" minorato? Ma se l'idiota sta di casa a varese? Ma soprattutto perchè io quando vedo queste cose non devo bestemmiare? Ditemelo voi.

Scusa ma quando apre bocca Di Pietro non ti sembra che abbia qualche problema con l'Italiano (Geografia , Storia ecc..) li ti va bene ?
Mi domando sempre come sia riuscito a laurearsi
Non sara' stato bocciato 3 volte ma una cima certo non è , eppure come il figlio di Bossi c'e' qualcuno che lo vota..

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 1607
Registrato: Mar 2005

  postato il 30/03/2010 alle 19:42
premesso che dipietro sia uno sbirro, non sappia parlare, sia un intrallazzato, un liberista e quello che si vuole...però ha contribuito a mandare a case una classe politica che ha rubato per 50 anni (che poi contiui a rubare, è un altro discorso). Il figlio di bossi, oltre al 'merito' di essere figlio di bossi, non so cosa abbia fatto o in cosa abbia dimostrato la propria competenza.

però se tu sei contento di farti governare da uno scemotto di 20 anni bocciato 3 volte alla maturità che lo stesso padre ha definito una trota, no problem: de gustibus. no, dico, guarda la foto che hai quotato per più di 4 secondi.

ps: sarei curioso di vedere un dibattito tra dipietro e il figlio di bossi.

Comprare meno Il giornale e Libero, please, e aprire gli occhi.

 

[Modificato il 30/03/2010 alle 19:44 by pacho]

____________________
I'm ipocrisy free

Io sto con Silvio che è
un gran furbacchione e con
la bellissima Oriana che ha
il coraggio di dire ciò che
tutti pensano ma nessuno dice
(si vocifera che la casalinga
di Voghera impallidisca
al suo cospetto).

---------------------------
Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°2

Anti Armstrong n°3
--------------------
Solo chi non ha paura di morire di mille ferite riuscirà a disarcionare l'imperatore

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 30/03/2010 alle 19:50
Originariamente inviato da pacho
ps: sarei curioso di vedere un dibattito tra dipietro e il figlio di bossi.


Qualcosa di simile?

http://www.youtube.com/watch?v=EBlHm7Q0pHQ

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 30/03/2010 alle 19:59
Originariamente inviato da pacho

premesso che dipietro sia uno sbirro, non sappia parlare, sia un intrallazzato, un liberista e quello che si vuole...però ha contribuito a mandare a case una classe politica che ha rubato per 50 anni (che poi contiui a rubare, è un altro discorso). Il figlio di bossi, oltre al 'merito' di essere figlio di bossi, non so cosa abbia fatto o in cosa abbia dimostrato la propria competenza.

però se tu sei contento di farti governare da uno scemotto di 20 anni bocciato 3 volte alla maturità che lo stesso padre ha definito una trota, no problem: de gustibus. no, dico, guarda la foto che hai quotato per più di 4 secondi.

ps: sarei curioso di vedere un dibattito tra dipietro e il figlio di bossi.

Comprare meno Il giornale e Libero, please, e aprire gli occhi.

Sarebbe una bella sfida
Vincerebbe Di Pietro il figlio di Bossi è considerato poco anche dal Padre..
Chi ha votato il Figlio di Bossi non l'ha certo votato per le sue idee o per le sue doti di oratore (se mai ha fatto un comizio..) ma solo perche' era il figlio di Bossi
Idem Di Pietro che ha sfruttato il suo successo come procuratore per una buona carriera politica piu' che la sua padronanza della lingua italiana o per le sue poche idee politiche ed economiche (a parte quando si batte contro le tante e troppe leggi pro Berlusconi , li lo voterei subito)

Poi forse hai ragione io sono abituato ad una regione dove un partito domina incontrastato da mezzo secolo , dove il suo leader fa il bello e cattivo tempo , quindi la politica preferisco seguirla il meno possibile
Tu da come scrivi ne sai sicuramente di piu'

Cmq io non compro ne il giornale ne libero , compro la Gazzetta dello Sport (che su questo forum è molto peggio di quei due pseudo giornali..)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 1607
Registrato: Mar 2005

  postato il 30/03/2010 alle 20:25
mi dispiace averti risposto un po' di getto, e me ne scuso. Non mi sono posto in maniera corretta.

Sicuramente, nella vita faremo lavori diversi, avremo interessi (propriamente detti) diversi e culture diverse. E quindi voteremo (o non voteremo) partiti diversi e faremo affidamento a due aree politiche diverse.

Se non sbaglio, dovresti essere un piccolo imprenditore e quindi non ti biasimo certo per il tuo voto a destra. Anzi, se ti conviene, a meno che non sei tanto masochista da volerti immolare alla causa altrui,è giusto e fondato che tu vota la parte politica che persegue meglio i tuoi interessi. [Anche se, tuttavia, si dovrebbe fare un'analisi costi-benefici se sia piu conveniente pagare meno tasse (o, piu verosimilmente chiudere gli occhi su chi non le paga o le paga parzialmente) o subire una caduta degli affari stante la contrazione della domanda generale, dovuta alla diminuita capacità di spesa della stragrande maggioranza delle persone. In altre parole, se la gente non ha soldi, tu lavori meno e quindi guadagni meno. Ma qui non ho le competenze per esaminare lo specifico caso].

detto questo, non ho certo detto che mi piace di pietro. Ciò che trovo scandaloso è il fatto che fino al giorno prima i partiti di maggioranza (prunetta in primis) la menino con la meritocrazia (alias, pugnaliamoci alle spalle) e poi candidino un ragazzetto di vent'anni per di piu abbastanza stolto. Ok, stiamo parlando della Lega, ma uno Zaia è di tutt'altro spessore.

 

____________________
I'm ipocrisy free

Io sto con Silvio che è
un gran furbacchione e con
la bellissima Oriana che ha
il coraggio di dire ciò che
tutti pensano ma nessuno dice
(si vocifera che la casalinga
di Voghera impallidisca
al suo cospetto).

---------------------------
Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°2

Anti Armstrong n°3
--------------------
Solo chi non ha paura di morire di mille ferite riuscirà a disarcionare l'imperatore

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 30/03/2010 alle 20:32
Originariamente inviato da danilodiluca87

caro admin ma possibile che non ti rendi conto dell'errore che continui a ripetere....mi sembra una cosa talmente banale da capire, e poi in queste elezioni la cosa più insignificante è andare a vedere i dati dei singoli partititi....perchè?????
- 3,5 % per la mancanza del pdl a roma e provincia,
- le liste dei presidenti, ma porca miseria alle politiche ci stava in pratica nel sud italia una sola lista(era minimo mpa di lombardo....) ora ci stavano 15 liste dietro ad ogni presidente....DAIII non puoi fare questi sbagli....


Ti riporto i dati PDL delle regionali 2005 (FI+AN) e politiche 2008 confrontati a queste regionali. Le liste dei presidenti sono tutte computate, come da specifiche (spero di non aver dimenticato niente, e che qualcuno mi corregga nel caso). Nota quanto arretri in soli 2 anni il PDL.


Piemonte
2005: 31,9 (22,4+9,5)
2008: 34 ca.
2010: 25,04

Lombardia
2005: 34,7 (26+8,7)
2008: 34 ca.
2010: 31,78

Veneto
2005: 30,8 (22,7+8,1)
2008: 27 ca.
2010: 24,74

Liguria
2005: 35,5 (19,7+7,1+8,7 Ls. Sandro Biasotti)
2008: 36,7
2010: 35,33 (29,27+6,06 Ls. Biasotti)

Emilia-Romagna
2005: 27,1 (18,2+8,9)
2008: 28,6
2010: 24,55

Toscana
2005: 28,1 (17,2+10,9)
2008: 31,6
2010: 27,12

Marche
2005: 30,9 (18+12,9)
2008: 35
2010: 32,52 (31,2+1,32 Insieme per il presidente)

Umbria
2005: 29,5 (15,8+13,7)
2008: 34,5
2010: 32,36

Campania
2005: 22,5 (11,9+10,6)
2008: 48 ca.
2010: 31,66

Puglia
2005: 39,03 (17,79+12,11+9,13 Puglia prima di tutto)
2008: 45,6
2010: 42,96 (31,1+7,05 Puglia prima di tutto +4,81 I Pugliesi)

Basilicata
2005: 19,2 (12,7+6,5)
2008: 36,8
2010: 23,76 (19,43+4,33 Ls Pagliuca)

Calabria
2005: 22,4 (10+9,9+2,5 Con Abramo)
2008: 41,2
2010: 41,48 (26,39+9,94 Scopelliti Presidente +5,15 Insieme per la Calabria)

Che Berlusconi esca indebolito da questa tornata elettorale è un dato di fatto. Indebolito nei confronti degli alleati, ma anche del pubblico votante. Gli equilibri sono già cambiati nel centrodestra, ti basti vedere come Fitto si sia immediatamente dimesso (non l'avevo paventato manco da mezz'ora...)

Su tutto il resto ti ho risposto prima

 

[Modificato il 30/03/2010 alle 20:34 by Admin]

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 30/03/2010 alle 20:54
Originariamente inviato da pacho

mi dispiace averti risposto un po' di getto, e me ne scuso. Non mi sono posto in maniera corretta.

Sicuramente, nella vita faremo lavori diversi, avremo interessi (propriamente detti) diversi e culture diverse. E quindi voteremo (o non voteremo) partiti diversi e faremo affidamento a due aree politiche diverse.

Se non sbaglio, dovresti essere un piccolo imprenditore e quindi non ti biasimo certo per il tuo voto a destra. Anzi, se ti conviene, a meno che non sei tanto masochista da volerti immolare alla causa altrui,è giusto e fondato che tu vota la parte politica che persegue meglio i tuoi interessi. [Anche se, tuttavia, si dovrebbe fare un'analisi costi-benefici se sia piu conveniente pagare meno tasse (o, piu verosimilmente chiudere gli occhi su chi non le paga o le paga parzialmente) o subire una caduta degli affari stante la contrazione della domanda generale, dovuta alla diminuita capacità di spesa della stragrande maggioranza delle persone. In altre parole, se la gente non ha soldi, tu lavori meno e quindi guadagni meno. Ma qui non ho le competenze per esaminare lo specifico caso].

detto questo, non ho certo detto che mi piace di pietro. Ciò che trovo scandaloso è il fatto che fino al giorno prima i partiti di maggioranza (prunetta in primis) la menino con la meritocrazia (alias, pugnaliamoci alle spalle) e poi candidino un ragazzetto di vent'anni per di piu abbastanza stolto. Ok, stiamo parlando della Lega, ma uno Zaia è di tutt'altro spessore.

Sicuramente mi sento piu' vicino ad alcune idee della destra (specie in campo economico) che alla sinistra (a parte la parte riguardante sanita' e scuola )
Di Berlusconi non approvo nulla , appena c'e' alla tv cambio canale
Non voto a destra , anzi dubito che andro' a votare (noi non abbiamo votato in queste elezioni)
Come ho gia' detto , nella mia regione non esistono destra o sinistra ( o in modo fittizio.. ) esiste un unico partito che fa quello che vuole (anzi nell'ultimo ventennio una sola persona..) , visto che i soldi ci sono (e tanti) , rende tutti piu' contenti.. soprattutto chi ha la tessera di quel partito (per fortuna non è il mio caso)
Vero le cose le fanno (e anche bene) pero' il sistema non mi va

Il fatto che il Figlio di Bossi sia il piu' votato non mi sorprende , probabilmente agli iscritti han detto l'ordine delle preferenze da mettere (l'imperatore ha fatto lo stesso alle nostre regionali 1° lui 2° un suo uomo 3° una ragazza di 25 anni che ha pagato 130000 euro per farsi eleggere.. tanto in un anno si è ripagata la spesa)

Io Di Pietro l'ho messo solo come esempio dell'altra sponda politica

Molto piccolo imprenditore (siamo solo io e mio fratello)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 30/03/2010 alle 21:21
Admin, chi e' che stava implodendo?

(a tra qualche giorno per un commento più lungo-barra-articolato)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1669
Registrato: Sep 2008

  postato il 31/03/2010 alle 01:12
Originariamente inviato da forzainter
Scusa ma quando apre bocca Di Pietro non ti sembra che abbia qualche problema con l'Italiano (Geografia , Storia ecc..) li ti va bene ?
Mi domando sempre come sia riuscito a laurearsi
Non sara' stato bocciato 3 volte ma una cima certo non è , eppure come il figlio di Bossi c'e' qualcuno che lo vota..


Di Pietro, per quanto io non sia un suo fan, ha delle idee ed una linea politica, basata principalmente sull'opposizione forte a Berlusconi e sul concetto di legalità; è sicuramente poco attrezzato in fatto di dialettica, ma comunque riesce a trasmettere il messaggio (è un brutto vizio, ma tendo sempre a cercare di cogliere i contenuti, piuttosto che il modo in cui mi vengono esposti. Tra uno che mi dice cazzate in modo divino ed uno che, magari balbettando, mi fa ragionamenti giusti, preferirò sempre il secondo) e quindi a prendere i voti dei suoi elettori (non i miei!). Ha comunque una sua identità politica ed una storia che gli conferisce una rispettabilità.

Il figlio di Bossi è un ragazzino di 21 anni, che non è riuscito a prendere la maturità e le cui uniche esperienze politiche sono probabilmente quando seguiva fin da piccolo i comizi (leggi sproloqui) del padre ai vari raduni leghisti. Perchè deve essere candidato (ed eletto, ziocane!!!!) proprio per la lega che ha sempre speso parole feroci contro Roma ladrona ed il nepotismo della sua classe politica e le caste e le dinastie dei dirigenti, ecc ? Perchè?
Ma quello che mi fa incazzare è che lo candidano nella lista provinciale di Brescia, perchè probabilmente a Varese, dove lo conoscono, c'era il rischio che venisse trombato. Invece qui da noi: "Uè, scriòm Bossi, che 'l manda via tuch i negher".

 

[Modificato il 31/03/2010 alle 01:15 by Zanarkelly]

____________________
"Per aspera ad astra" Seneca o Eros Poli ... non ricordo

Ad imperitura memoria di quando, dal 4 al 14 marzo 2009, fu "Livello Sean Kelly",
queste stelline pose:

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 1607
Registrato: Mar 2005

  postato il 31/03/2010 alle 01:18
Ue Zanna, ho la leggerissima percezione che tu sia giusto un tantino incazzato
comunuqe, solidarietà a tutto spiano,sia chiaro.

 

____________________
I'm ipocrisy free

Io sto con Silvio che è
un gran furbacchione e con
la bellissima Oriana che ha
il coraggio di dire ciò che
tutti pensano ma nessuno dice
(si vocifera che la casalinga
di Voghera impallidisca
al suo cospetto).

---------------------------
Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°2

Anti Armstrong n°3
--------------------
Solo chi non ha paura di morire di mille ferite riuscirà a disarcionare l'imperatore

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1669
Registrato: Sep 2008

  postato il 31/03/2010 alle 01:38
Originariamente inviato da pacho

Ue Zanna, ho la leggerissima percezione che tu sia giusto un tantino incazzato
comunuqe, solidarietà a tutto spiano,sia chiaro.


Il brutto è che io quei discorsi lì sui "negher" e i "maruchì" li sento ovunque qua dalle mie parti, soprattutto quando giro le aziende per lavoro. Sentire imprenditori che dicono queste cose (e magari hanno principalmente dipendenti extracomunitari) già mi fa alterare un po'; ancora di più mi fanno alterare gli operai che parlano in quel modo, spesso davanti ai loro colleghi extracomunitari; ma il peggio del peggio è sentire i pensionati (quelli li incontro tipicamente in posta) che si lamentano che gli extracomunitari ci rubano il lavoro e gli aiuti sociali e gli fanno allungare la fila nelle poste perchè i documenti per il permesso di soggiorno li devono compilare davanti ad un impiegato di posta. "Bossi li manda via tutti questi!"
Ma perchè non gli spiegano che la loro pensione gliela stanno pagando i lavoratori extracomunitari? Perchè nessuno gli dice la verità sul fatto che stanno occupando tutti quei posti di lavoro che i giovani non vogliono più? "Uè perchè? un gnaro bresà el va mia a laurà en fonderia?"
Ci deve andare Renzo Bossi in fonderia, porca troia!! e io col lanciafiamme in posta a sgravare le casse dell'INPS.
Smoke on the water and fire in the sky

Sì. Devo ammetterlo: sono un po' incazzatello

 

____________________
"Per aspera ad astra" Seneca o Eros Poli ... non ricordo

Ad imperitura memoria di quando, dal 4 al 14 marzo 2009, fu "Livello Sean Kelly",
queste stelline pose:

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 31/03/2010 alle 01:44
weeee admin pensoo avrai visto un pò di vespa questa sera....ed hanno tirato fuori proprio quella roba di cui parliamo noi, che secondo me in questo tipoo di elezioni è solo per giochicchiaree e niente più, visto che è un dato che serve praticamente a niente....

allora il dato nazionale dei votanti destra esclusa ovviamente la lega....
pdl 33-34%
lega 12%

allora questo è un dato calcolato ovviamente sulle sole regioni dove si votava....e quindi capirai che su questo ci sono diverse cose da valutare o aggiungere....
- la lega aumenta di qualche punto(1-2) rubandolo al pdl, niente di più facile da spiegare....in piemonte e veneto i candidati presidenti erano della lega, quindi sono state fatte delle liste con personalità molto più forti....(ad esempio alle politiche si presentano le personalità top di ogni partito)....anche io quando ci sono delle amministrative non voto sempre lo stesso partito, ma guardo la persona, l'importante è che si presenti con il candidato berlusconiano diciamo....ricordo che ho votato anche udc perchè era una persona del mio paese....ma io non sono dell'udc....quindi questi 1-2 punti sono di semplice scambio e niente di cheeee

- ma forse ci dimentichiamo che non si è votato in abruzzo, sardegna, molise(la grande regione....), sicilia e sappiamo anche di colore sono....

come vedi quel 40% torna a non essere lontano....

questa sera mi è piaciuto vendola, che ha l'occasione della vita per diventare qualcuno..... e poi sempre quella gente di sinistra finita e strafinita che ancora pensa di fare la grande ammucchiata per battere Berlusconi....CHE SKYFOOOOO

e poi eccezionali La Russa e Cota che prendevano per cul* quel vecchuetto di Buttiglione che parlava di programmi belli e buoni e poi si vedeva che erano l'opposto della Bressooooo

ma parliamo dello skyfo dell'udc che si è alleata solo con chi vinceva per spartire le poltrone e pensava di fare il grande boom in Puglia con una super candidata....ed invece sono contento che lo abbiano presoooo
Buttiglione rivendicava di essere stato decisivoooo....ma doveeee????
dove era con la destra e con la sinistra non serviva, le ha prese in piemonte ed in lazio è stata fondamentale solo perchè non c'era la lista del pdl e poi se si fossa alleata pure con la Bonino sarebbe stato uno scandaloooo....

comunque vendola anche se solo per acquisatare potere nella sinistra mi è piaciuto....ma alla fine è come ha detto La Russa....l'Italia è un paese moderatoooo

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 1607
Registrato: Mar 2005

  postato il 31/03/2010 alle 01:45
ahahahahhah! aspetta che mi sto pisciando addosso!!!!!
sei un grande. da oggi in poi nei cortei partirà "Il pensiunà in miniera, la trota in fonderia, questa è la zanna democrazia"
il prossimo anno se non ti becco alla festa della radio ti vengo a cercare sotto casa che esigo una ubriacatura in tua compagnia.
zanna for president

 

____________________
I'm ipocrisy free

Io sto con Silvio che è
un gran furbacchione e con
la bellissima Oriana che ha
il coraggio di dire ciò che
tutti pensano ma nessuno dice
(si vocifera che la casalinga
di Voghera impallidisca
al suo cospetto).

---------------------------
Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°2

Anti Armstrong n°3
--------------------
Solo chi non ha paura di morire di mille ferite riuscirà a disarcionare l'imperatore

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 31/03/2010 alle 03:09
Originariamente inviato da Zanarkelly

Originariamente inviato da pacho

Ue Zanna, ho la leggerissima percezione che tu sia giusto un tantino incazzato
comunuqe, solidarietà a tutto spiano,sia chiaro.


Il brutto è che io quei discorsi lì sui "negher" e i "maruchì" li sento ovunque qua dalle mie parti, soprattutto quando giro le aziende per lavoro. Sentire imprenditori che dicono queste cose (e magari hanno principalmente dipendenti extracomunitari) già mi fa alterare un po'; ancora di più mi fanno alterare gli operai che parlano in quel modo, spesso davanti ai loro colleghi extracomunitari; ma il peggio del peggio è sentire i pensionati (quelli li incontro tipicamente in posta) che si lamentano che gli extracomunitari ci rubano il lavoro e gli aiuti sociali e gli fanno allungare la fila nelle poste perchè i documenti per il permesso di soggiorno li devono compilare davanti ad un impiegato di posta. "Bossi li manda via tutti questi!"
Ma perchè non gli spiegano che la loro pensione gliela stanno pagando i lavoratori extracomunitari? Perchè nessuno gli dice la verità sul fatto che stanno occupando tutti quei posti di lavoro che i giovani non vogliono più? "Uè perchè? un gnaro bresà el va mia a laurà en fonderia?"
Ci deve andare Renzo Bossi in fonderia, porca troia!! e io col lanciafiamme in posta a sgravare le casse dell'INPS.
Smoke on the water and fire in the sky

Sì. Devo ammetterlo: sono un po' incazzatello


Sai cosa? Se imparassimo ad alzare la voce, in fabbrica, in pubblico, alla posta, a ristabilire certe verità, a non lasciar loro la convinzione di poter "fare" i razzisti impunemente, ecco, forse... magari qualche volta qualcuno di noi le buscherebbe, ma in generale qualcuno inizierebbe a porsi qualche quesito sulla liceità di certi atteggiamenti verbali.

Insomma, a ricordar loro quant'è stupido il razzismo... finisce che qualcuno ci pensa due volte prima di esporsi alla figura dello stupido.

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 31/03/2010 alle 03:12
Originariamente inviato da danilodiluca87

weeee admin pensoo avrai visto un pò di vespa questa sera....


No, pietà, Vespa proprio no.


allora il dato nazionale dei votanti destra esclusa ovviamente la lega....
pdl 33-34%
lega 12%

allora questo è un dato calcolato ovviamente sulle sole regioni dove si votava....e quindi capirai che su questo ci sono diverse cose da valutare o aggiungere....
- la lega aumenta di qualche punto(1-2) rubandolo al pdl, niente di più facile da spiegare....in piemonte e veneto i candidati presidenti erano della lega, quindi sono state fatte delle liste con personalità molto più forti....(ad esempio alle politiche si presentano le personalità top di ogni partito)....anche io quando ci sono delle amministrative non voto sempre lo stesso partito, ma guardo la persona, l'importante è che si presenti con il candidato berlusconiano diciamo....ricordo che ho votato anche udc perchè era una persona del mio paese....ma io non sono dell'udc....quindi questi 1-2 punti sono di semplice scambio e niente di cheeee

- ma forse ci dimentichiamo che non si è votato in abruzzo, sardegna, molise(la grande regione....), sicilia e sappiamo anche di colore sono....

come vedi quel 40% torna a non essere lontano....


Non capisco... i dati che ti ho scritto sopra sono relativi a quelle regioni, confrontate nei vari anni. Che c'entrano Sardegna e Molise e compagnia bella? I dati confrontati sono omogenei e così devono essere, non puoi sommare pere con banane.


ma alla fine è come ha detto La Russa....l'Italia è un paese moderatoooo


Governato da noti moderati della sua risma

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 31/03/2010 alle 03:31
(Intervista a Vendola pubblicata sul Fatto Quotidiano di oggi)

di LUCA TELESE
Certo, il momento magico si sente. È partito dalla Puglia per staccare dopo una campagna massacrante, ma si aggira per i vicoli del centro di Roma, chiunque lo vede lo saluta. Nichi Vendola in queste ore è diventato suo malgrado un simbolo: "Sei l'unico che ha vinto, aiutaci!!", gli grida una professoressa a corso Vittorio Emanuele. "Sono volata da Stoccolma solo per votare te", gli sussurra una studentessa da Feltrinelli. "Siamo andati e tornati da Lecce in 12 ore per sostenerti", dicono degli studenti affacciati ad un bar vicino a piazza Navona (che brandiscono una copia de Il Fatto). Il neogovernatore si gode il momento magico con una punta di pudore, ma felicissimo. Quando un altro ragazzo, da un tavolino di piazza del Fico grida: "Per me esisti solo tu! E Berlusconi!" gli scappa da ridere: "Ti ringrazio, ma temo che dovrai scegliere". Che fare dopo la sconfitta, per Vendola è un pensiero dominante.
Molti dicono: adesso Nichi si deve iscrivere al Pd.
(Faccia stranita). Io non voglio iscrivermi al Pd. Io con il Pd voglio discutere.
Perché dici di no?
Perché l'identità del Pd è uno dei problemi della coalizione che deve nascere: è un partito che non ha un chiaro progetto culturale, un contenitore elettorale che spesso produce effetti bizzarri.
Ovvero?
Funziona come una centrifuga che tritura gruppi dirigenti: Veltroni, Franceschini... Io non ho ancora capito quali erano le differenze politiche, su cosa si dividono.
Molti dicono: per te aderire è come Parigi val bene una messa per Enrico IV. Un atto di sottomissione che ti regala un biglietto in prima squadra.
(Ride) Se io avessi un problema di collocazione personale non avrei fatto quello che ho fatto in Puglia, la battaglia delle primarie. Per mia fortuna non ce l'ho, sono un uomo felice che ha altri problemi.
Quali?
Come ricostruire una coalizione e tornare a vincere.
Cosa manca?
Bè, tutto. Anche solo capire chi sono gli invitati. A volte temo che la sinistra non impari mai.
A che ti riferisci?
Vedo che inizia la campagna di demonizzazione contro i grillini al grido: 'Ci hanno fatto perdere'.
E invece tu cosa diresti?
C'è gente che ha passato una vita a inseguire Buttiglione, e che ora vuole iniziare un nuovo cammino partendo da un veto. Assurdo.
Non bisogna inseguire Rocco?
Per carità, io con lui farei un seminario di filosofia: ma voglio dire che deve finire la cultura altezzosa della repellenza per cui si mette all'indice un nemico interno.
Tu cosa avresti fatto?
Io ho fatto. Con i ragazzi delle Cinque Stelle parlo, discuto, ragiono. Si trovano punti di convergenza e di dissenso. Ma intanto va capito che non sono l'orco, ma una delle cose più nuove e vive di queste elezioni. Assieme ai ragazzi delle fabbriche di Nichi.
Dicono: sono fondamentalisti.
Se è per questo esiste anche il fondamentalismo di palazzo, il vangelo triste della realpolitik.
Ogni riferimento a D'Alema...
I riferimenti sono tanti.
Elenca gli errori che portano alla sconfitta.
Il primo, sempre lo stesso: il centrosinistra pretende sempre di raccogliere senza seminare.
Il secondo.
A Piazza del Popolo abbiamo avuto la percezione dell'indispensabilità l'uno dell'altro. Il meraviglioso pluralismo di quella piazza era una speranza, non una minaccia. Ma se poi non ci si parla, se non si apre il cantiere...
Quando va fatto?
Subito.
Passiamo a un altro errore.
L'analisi dell'avversario e della sua situazione di difficoltà.
Ovvero?
Il berlusconismo è un racconto in crisi, e dopo l'insorgenza tragicomica delle guerra per bande e delle liste mancate, le urne lo dimostrano. Però quella crisi non trova sponde e, sbocca a destra.
Nella Lega...
Proprio così. Noi ci siamo fatti raccontare dai giornali che tutto per loro è andato bene. È folle.
E non è così?
Macché: la stampella della Lega maschera malamente la crisi: ma è anche un fattore che la accelera.
Tu non consideri Bossi una costola della sinistra?
Un'altra follia ricorrente. Ho citato in tutti i comizi la vergogna dei bambini lasciati a pane e acqua dal sindaco leghista in provincia di Vicenza perché non avevano pagato la retta. Su follie come questa la sinistra deve fare battaglia culturale ogni giorno, senza remore.
Si dice: Maroni è il miglior ministro del governo.
Come no. Ed è anche il teorico della cattiveria come simbolo politico, dell'ordine pubblico come discriminazione, della galera come soluzione ai problemi sociali.
La sinistra pensa di dover competere su quel terreno.
Una follia. Nella campagna elettorale in Puglia la destra non ha usato l'argomento nemmeno una volta: lo avevamo disinnescato con le politiche sociali. Contro il nuovo razzismo dobbiamo dare battaglia.
Hai una ricetta?
Di sicuro una: liberiamoci della subalternità alle idee della destra. Facciamo un corpo a corpo sul loro terreno, con i fatti.
Ad esempio?
Il fisco. Possiamo raccontare a questo Paese che le uniche tasse che sono saltate sono quelle dei ricchi e che la pressione fiscale è aumentata?
E gli argomenti positivi?
Il lavoro e la libertà. Finché il lavoro resta marginale anche la sinistra lo sarà.
E la libertà? La vuoi contendere al Cavaliere?
Ma certo! Il mix liberismo-populismo inventato da Berlusconi promette una libertà che non c'è, e che viene sostituita dal rancore sociale dei ricchi, che interpretano e illudono i sentimenti dei poveri.
Come si rompe questo mix?
Raccontandolo. Dietro questa ideologia cultural-sentimentale c'è l'immaginario guardone dei reality, il populismo manipolatorio di Beautiful.
Cos'altro serve?
Uscire da discussioni inutili tipo: va inseguita o no l'Udc? In Piemente l'Udc c'era e la Bresso ha perso lo stesso. Ci serve un'idea della crisi diversa da quella della destra...
E poi?
(Sorride). Ricominciamo a pensare in grande. Magari rispolverare una geniale idea di Berlinguer, il congresso di futurologia. Oggi vince chi ha un'idea del futuro, e non del passato.


(Ora, a parte che dice quello che direi io, e mi rappresenta magnificamente... avrei voluto che quest'intervista durasse altre tre pagine... in un paio di passaggi ho goduto come un'antilope cervicapra )

 

[Modificato il 31/03/2010 alle 03:34 by Admin]

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 31/03/2010 alle 07:48
We want Nichi Vendola!!!

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 31/03/2010 alle 09:51
Originariamente inviato da forzainter
Come ho gia' detto , nella mia regione non esistono destra o sinistra ( o in modo fittizio.. ) esiste un unico partito che fa quello che vuole (anzi nell'ultimo ventennio una sola persona...)

Ma famme capì... sei altoatesino? Di lingua italiana ovviamente, e quindi probabilmente di Bolzano, al massimo di Merano o Bressanone...
Sai che ti dico? Quasi quasi preferirei vivere nell'ultima isola di socialismo reale del mondo (insieme a Cuba... ), piuttosto che vedere questo scempio da "Wallisch" che si compie nelle nostre regioni!
Già vengo in vacanza anche più volte l'anno nel paese di Durnwalder (Falzes); parlicchio il tedesco, ho tanti amici sudtirolesi, qualche anno fa a momenti ne sposo una... che dici, se faccio domanda me la date la cittadinanza onoraria?

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 31/03/2010 alle 10:19
No credo che sia valdostano

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2010




Posts: 559
Registrato: Sep 2006

  postato il 31/03/2010 alle 10:23
Un mio collega di lavoro, attivista della Lega e non furbissimo, per un periodo si è fatto spedire il materiale politico all'indirizzo e-mail aziendale, per cui qualcuno, tra cui il sottoscritto, ha potuto visionare in modo innocente tutto il materiale trasmesso.

Per capire veramente dove vuole arrivare la Lega riporto i primi due articoli del loro statuto:

STATUTO DELLA LEGA NORD PER L’INDIPENDENZA DELLA PADANIA
Approvato nel corso del Congresso Federale Ordinario del 1 – 2 – 3 marzo 2002

Art. 1 - Finalità
Il Movimento politico denominato “Lega Nord per l’Indipendenza della Padania” (in seguito indicato come Movimento oppure Lega Nord o Lega Nord - Padania), costituito da Associazioni Politiche, ha per finalità il conseguimento dell’indipendenza della Padania attraverso metodi democratici e il suo riconoscimento internazionale quale Repubblica Federale indipendente e sovrana.

Art. 2 - Composizione del Movimento
Il Movimento è costituito dalle seguenti Sezioni Nazionali:
1. Alto Adige - Südtirol;
2. Emilia;
3. Friuli – Venezia Giulia;
4. Liguria;
5. Lombardia;
6. Marche;
7. Piemonte;
8. Romagna;
9. Toscana;
10. Trentino;
11. Umbria;
12. Valle d’Aosta - Vallée d’Aoste;
13. Veneto.
Le Sezioni Nazionali si suddividono, a loro volta, in Sezioni Provinciali, Circoscrizioni e Sezioni Comunali.
Il Consiglio Federale, con apposita delibera, può decretare la fusione per incorporazione nella Lega Nord, di altri Movimenti politici che intendano trasformarsi in sue Sezioni Nazionali, là dove queste ultime non esistono e, sentito il Consiglio Nazionale di riferimento, che si accorpino a quelle già esistenti, e che sostituiscono il loro Statuto con il presente, al momento del loro ingresso. Al Consiglio Federale spetterà il compito ed il potere di dettare le norme transitorie e di rappresentanza.
Con delibera del Consiglio Federale, il Movimento può anche aderire ad organismi internazionali che hanno quale scopo il raggiungimento dell’indipendenza dei popoli.


E per dimostrare che la finalità della Lega è proprio la secessione, tratto sempre dai documenti trasmetti maldestramente al mio collega ecco il modulo, reso anonimo, di candidatura per il rinnovo delle cariche locali del 2008:



Penso che, dopo i risultati di questa tornata elettorale, qualcuno all'interno del PDL debba iniziare a guardarsi alle spalle.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2010




Posts: 559
Registrato: Sep 2006

  postato il 31/03/2010 alle 10:26
Originariamente inviato da Bitossi

Originariamente inviato da forzainter
Come ho gia' detto , nella mia regione non esistono destra o sinistra ( o in modo fittizio.. ) esiste un unico partito che fa quello che vuole (anzi nell'ultimo ventennio una sola persona...)

Ma famme capì... sei altoatesino? Di lingua italiana ovviamente, e quindi probabilmente di Bolzano, al massimo di Merano o Bressanone...
Sai che ti dico? Quasi quasi preferirei vivere nell'ultima isola di socialismo reale del mondo (insieme a Cuba... ), piuttosto che vedere questo scempio da "Wallisch" che si compie nelle nostre regioni!
Già vengo in vacanza anche più volte l'anno nel paese di Durnwalder (Falzes); parlicchio il tedesco, ho tanti amici sudtirolesi, qualche anno fa a momenti ne sposo una... che dici, se faccio domanda me la date la cittadinanza onoraria?


Oppure trentino.

Se sopra la stretta di Salorno comanda Durnwalder sotto c'è Dellai.

 
Edit Post Reply With Quote
<<  3    4    5    6    7    8    9  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.9308441