Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Doping e Antidoping 2010
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  29    30    31    32    33    34    35  >>
Autore: Oggetto: Doping e Antidoping 2010

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 22/07/2010 alle 06:18
Originariamente inviato da mestatore

a vedere i tempi impiegati sulle varie salite,lo svolgimento delle corse, l' antidopng con il passaporto biologico non sembra così indietro...
certo non ha eliminato il doping, ma lo ha limitato in modo evidente
questo dice la realtà attuale delle cose


Ammesso (e non concesso) che i tempi valgano come indizi di ... tutto ciò significa che tale limitazione è comunque ininfluente, perché a vincere sono sempre gli stessi e Cuneghin ad es. va sempre più piano (salvo la volontà indomita). Che fosse lui l'archetipo del doping d'antan

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani
Utente del mese Febbraio 2009
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 2093
Registrato: Sep 2004

  postato il 22/07/2010 alle 11:45
Un giorno si capirà mai che non è tutto uguale? Che il doping non è l'omicidio o lo stupro o la pedofilia ( reati non di massa e puniti in tutti i paesi e in tutti i tempi, a differenza del doping)? e che quindi possono non essere validi modi uguali di combatterli?Che quando c'è un "sistema" ( tipo la mafia) o si colpisce il livello più alto o la mafia resta tale e quale e Riina te lo fanno prendere perché fa comodo, per esempio, all'organizzazione? ( e si vede in Italia quale difficoltà ci sia ad alzare il livello).
Si capirà un giorno che non è uguale rubare scaricandosi un film da internet o rapinare una banca, anche se, legalmente, entrambi sono furti?
Si capirà che Petacchi non è Berlusconi, che non ha un impero mediatico ed economico di oscure origini, che non si può fare le leggi ad personam,, che Petacchi non può condizionare, tramite il suo impero, un'intera nazione a continuare a martellarsi da sola i co.... e a credere ogni idiozia?
E che, quindi, Petacchi, semplicemente, si difende come qualsiasi imputato ha diritto a fare?
Che dire: guarda un po', PARE abbiano sequestrato una vecchia conoscenza delle sostanze dopanti che non si trova ai controlli e non altera i parametri ( cosa che dice Capodacqua, non esttamente un fautore del doping libero), non è uguale a dire " c'è un complotto ai danni di Petacchi"?
Che sospettare che adesso, nel cosiddetto orticello ripulito dalle mattanze che è il ciclismo, pratichino un doping più pericoloso e magari meno efficace dell'epo sia un'opinione come un'altra? Non provata come un'altra?
E si potrà anche dire che una tappa storica dei Pirenei in cui l'unico argomento attizzante sono le scempiaggini della De Stefano, non è esattamente un bene per il ciclismo? e che, magari. ha ragione Mura a dire che non è tanto questione di doping quanto di corridori che un tempo erano di un'altra pasta ?
MerckX, Gimondi, Fuente, Ocana, Hinault ecc. non prendevano l'epo PERCHE' NON C'ERA ANCORA, ma difficilmente ci si annoiava come in questo Tour.

 

[Modificato il 22/07/2010 alle 11:51 by Donchisciotte]

____________________
Verità e giustizia per Marco Pantani: una battaglia di civiltà.

Arcana loggia per il ripristino della civiltà dell'ordalia.

IO NON L'HO VOTATO.

IO CORRO DOPATO COME TUTTI.

"E' tutto alla conoscenza di tutti" Marco Pantani,1997 ( tempi non sospetti),parlando di doping in un'intervista televisiva con Gianni Minà.

Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping.

Hypocrisy free.

CAREFUL WITH THAT AXE, EUGENIO.



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 22/07/2010 alle 11:52
Originariamente inviato da Donchisciotte

Un giorno si capirà mai che non è tutto uguale? Che il doping non è l'omicidio o lo stupro o la pedofilia ( reati non di massa e puniti in tutti i paesi e in tutti i tempi, a differenza del doping)? Che quando c'è un "sistema" ( tipo la mafia) o si colpisce il livello più alto o la mafia resta tale e quale e Riina te lo fanno prendere perché fa comodo, per esempio, all'organizzazione? ( e si vede in Italia quale difficoltà ci sia ad alzare il livello).
Si capirà un giorno che non è uguale rubare scaricandosi un film da internet o rapinare una banca, anche se, legalmente, entrambi sono furti?
Si capirà che Petacchi non è Berlusconi, che non ha un impero mediatico ed economico di oscure origini, che non si può fare le leggi ad personam,, che Petacchi non può condizionare, tramite il suo impero, un'intera nazione a continuare a martellarsi da sola i co.... e a credere ogni idiozia?
E che, quindi, Petacchi, semplicemente, si difende come qualsiasi imputato ha diritto a fare?
Che dire: guarda un po', PARE abbiano sequestrato una vecchia conoscenza delle sostanze dopanti che non si trova ai controlli e non altera i parametri ( cosa che dice Capodacqua, non esttamente un fautore del doping libero), non è uguale a dire " c'è un complotto ai danni di Petacchi"?
Che sospettare che adesso, nel cosiddetto orticello ripulito dalle mattanze che è il ciclismo, pratichino un doping più pericoloso e magari meno efficace dell'epo sia un'opinione come un'altra? Non provata come un'altra?
E si potrà anche dire che una tappa storica dei Pirenei in cui l'unico argomento attizzante sono le scempiaggini della De Stefano, non è esattamente un bene per il ciclismo? e che, magari. ha ragione Mura a dire che non è tanto questione di doping quanto di corridori che un tempo erano di un'altra pasta ?
MerckX, Gimondi, Fuente, Ocana, Hinault ecc. non prendevano l'epo PERCHE' NON C'ERA ANCORA, ma difficilmente ci si annoiava come in questo Tour.


D'accordo su tutto, tranne su di un nome che non c'entra proprio con gli altri. Non posso entrare nel dettaglio, perché sarebbe cosa troppo lunga e noiosa. Se però volessi venire in Toscana ad una tavola rotonda con Nino, Uri e Bitossi, potrei, credo, in qualche ora, esaurire l'argomento.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 22/07/2010 alle 12:16
Originariamente inviato da Donchisciotte

Fanno veramente ridere le rispostine sibilline fra le righe e per accenni ( e soprattutto alcune) e l'accusa di fare propaganda a chi la pensa diversamente.
Propaganda di che? Mica vendo doping. Poi a chi, visto che non c'è più nel ciclismo? Né vendo opinioni o cerco i proseliti ( sono solitaria per natura).
Certo, se nel passato gli ordini d'arrivo sono stati scritti dall'epo, in grado di trasformare qualsiasi asino in un cavallo, mi chiedo come mai chi si dopava alla grandissima non vincesse assolutamente nulla. ma sono domande del passato, adesso non più attuali.
Poi se uno confonde la discussione con l'insinuazione grave, non provata, evocando una fonte ma non dicendo nome e cognome ma il nome e cognome lo fa solo di quello su cui getta immondizia, fuori da qualsiasi riscontro con i dati che dicono che avesse 40 di ematocrito e meno nella terza settimana, vuol dire che nell'occhio ha proprio una trave.



Brava Donchisciotte, brava: si sei auto-riconusciuta! Bisogna dire, però, che non era molto difficile. Se si parla di fare proseliti, e si dice che a cercare di farli sono soprattutto alcune, è difficile (o meglio, impossibile) non pensare a te. Per quanto riguarda la propaganda, il sesso dell’indiziato(a) non essendo stato specificato, poteva essere più complicato. Ma la frase riportata, uno dei tuoi cavalli di battaglia, fatta apposta per far perdere tempo e pazienza ai tuoi interlocutori, lasciava pochi dubbi.
Dunque, fare proseliti, fare propaganda si diceva. Sai cosa dovresti fare Donchisciotte? Quando avrai un po’ di tempo, sì, quando deciderai di fare una pausa tra una lettura del forum di Cunego e un’analisi critica degli scritti di Capodacqua, dovresti rileggere un po’ dei tuoi posts, vi scoprirai delle cose interessanti.
[SEGUE]

 

____________________
E' la guerra che Madre Natura conduce contro la natura dell'uomo. Sarà una guerra senza quartiere, e sarà la grande guerra del XXI secolo

Ascoltato alla alla radio il 25/10/2007 a commento degli incendi che stavano devastando la California.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 22/07/2010 alle 12:17
[II]
Suggerirei di cominciare coll’esaminarne il tono, così spesso a mezza strada tra un comizio e un’invettiva. Ti potrai accorgere, in seguito, della tua ricerca di parole e frasi ad effetto, strappa-applausi. Quelle che nei comizi si pronunciano forti e chiare, magari scandendo bene le sillabe. Scoprirai pure che con quelli che consideri degli avversari, in generale tu cerchi lo scontro piuttosto che il confronto. Scontro nel quale tu ci sguazzi e per il quale sei attrezzata con una bella serie di frasi fatte, come quella della pagliuzza e della trave per l’appunto. Va da sé che la trave è sempre nell’occhio altrui e non nel tuo, ci mancherebbe. D’altra parte come potrebbe essere diversamente? Tu osservi la luna non è vero? Non fai mica parte dei poveri fessi come me che scioccamente fissano il dito… Nella tua ricerca dello scontro, non vai tanto per il sottile: poco ti interessano i dettagli di quello che l’altro scrive, le eventuali precisazioni. Quello che ti serve è poter estrarre una frase, eventualmente una parola, e trasformarla in slogan da brandire, da ripetere, ripetere e ripetere ancora.
[SEGUE]

 

____________________
E' la guerra che Madre Natura conduce contro la natura dell'uomo. Sarà una guerra senza quartiere, e sarà la grande guerra del XXI secolo

Ascoltato alla alla radio il 25/10/2007 a commento degli incendi che stavano devastando la California.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 22/07/2010 alle 12:18
[III]
Quest’ultima polemica, sotto questo aspetto, è esemplare. Qui la frase ad effetto é “watts nascosti”. Ricapitoliamo i fatti: fra tanto parlare, a volte ci si dimentica che esistono pure quelli. Io scrissi:
1) Che, a mio avviso, Basso aveva vinto il Giro senza essere costretto a fare uso di tutta la sua potenza (i suoi watts, appunto). Lo stesso concetto è stato espresso da diversi altri utenti, come penso ci si ricordi e come, comunque, può essere verificato nei threads dedicati al Giro.
2) Che Basso aveva imparato la lezione della lite con Simoni. In una situazione esattamente analoga, a Giro già vinto, non ha fatto nulla per umiliare i suoi avversari. Qui si può discutere se ne avesse o no per staccarli, ma la cosa mi sembra abbastanza irrilevante.
3) Che al Tour, con ambizioni di vittoria, avrebbe dovuto correre al limite, cioè al massimo delle sue possibilità.
Fin qui niente di trascendentale. Il punto chiave è il primo, il quale, così come sta (Basso al limite sì, Basso al limite no) rileva dalla valutazione personale. Il punto critico viene dalla ricerca dell’origine di quell’eventuale riserva di potenza e, più in generale, della qualità della prestazione di Ivan. Qualità che io attribuii, senza mezzi termini, ad una ripresa delle pratiche che così buoni frutti avevano dato all’epoca CSC. Ora capisco che chi è convinto del fatto che Basso abbia corso il Giro pulito non gradisca questa mia affermazione. Per questa ragione chiedo a te Donchisciotte:

Tu sei convinta che Basso abbia corso il Giro pulito?

Se sei convinta di questo, allora tutto quanto cambia. Se invece sei convinta del contrario, come tutta la tua storia forumustica lascia immaginare, la sola differenza tra la tua e la mia posizione e che tu sostieni che al Giro fosse al gancio (in fin dei conti perché è questo che ti conviene sostenere in queste circostanze), mentre io penso che avesse delle riserve. Ammetterai – spero – che non ci sia di che imbastire tutta questa gran polemica.
[SEGUE]

 

____________________
E' la guerra che Madre Natura conduce contro la natura dell'uomo. Sarà una guerra senza quartiere, e sarà la grande guerra del XXI secolo

Ascoltato alla alla radio il 25/10/2007 a commento degli incendi che stavano devastando la California.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 22/07/2010 alle 12:19
[IV]
Ora siamo arrivati al Tour e qui Ivan se le prende. E quindi esci fuori tu, e chiedi a gran voce delle scuse per le “sciocchezze” che avrei detto. Mi verrebbe voglia di risponderti in maniera donchisciottesca, facendo uso di una delle tue frasi fatte, di quelle di cui però tu hai il copyright: “Non tutte le ciambelle escono col buco”, diresti tu al posto mio. Potrei risponderti così e in questo modo chiuderai il discorso. Solo che non è quello che penso, non penso che il pasticciere si sia sbagliato nella fabbricazione della ciambella.
Penso, invece, che il pasticciere non abbia proprio provato a farla la ciambella. Penso che Ivan – saggiamente - non voglia correre rischi. Un rientro “en douce” l’anno scorso, e quest’anno un risultato di gran prestigio, tanto basta. Probabilmente ha considerato che fare fuoco e fiamme al Tour sarebbe stato troppo: sospetto e di conseguenza pericoloso. Io credo che con un “picco di forma” preparato come il Dio del ciclismo attuale comanda, Ivan sarebbe stato più che competitivo a questo Tour, così come, volendolo, avrebbe potuto esserlo al Giro ed alla Vuelta dell’anno scorso. Questa è la mia opinione attuale. Ripeto: la MIA opinione. Non chiedo a nessuno di aderirvi. Liberissimo, chi lo ritiene, di considerarla una sciocchezza.

Riepilogando le nostre rispettive posizioni:
Io credo che Ivan avrebbe benissimo potuto essere competitivo a Giro e Vuelta l’anno scorso e al Tour quest’anno. Ha fatto in modo di avere il picco di forma a maggio e i risultati si sono visti.
Tu pensi (o dici di pensare) che si sia sempre comportato allo stesso modo. Il suo livello è medio-alto ma non eccellente. Quindi l’anno scorso se le è prese e se le prende al Tour di quest’anno. Quanto al Giro, quello lo ha vinto solo perché i suoi avversari erano delle mezze pippe. Immagino che Evans, Vinokourov, Sastre e gli altri ti ringrazieranno della stima. Mancavano, invece, degli immensi campioni come Pellizzotti, tanto per citarne uno.
Quanto all’uso eventuale di aiutini(oni), le nostre opinioni differiscono solo sui tempi e le modalità, non sul fatto in sé.
Stante quanto sopra, mi sembra che l’opinione che ho io di Ivan sia migliore della tua. Di cosa mi dovrei scusare dunque? Forse del ritenere che oltre al Giro avrebbe potuto benissimo vincere dell’altro? Ma si sa, questo fa parte della tua tecnica volta a diabolizzare coloro che non la pensano come te. Tecnica di propaganda, appunto. Guadate! Guardate! Quel cattivone di Felice lancia accuse infondate e infamanti sul povero Ivan! Quali accuse? Quella di far di nuovo quello che faceva con Riis? Tu pensi il contrario? Scrivilo allora, sarà una giornata storica per il forum: Donchisciotte, la vestale, la sacerdotessa del “son tutti dopati, così è sempre stato e così sempre sarà” pensa che si possa vincere il Giro essendo puliti! Pensa in quanti saranno contenti!
[SEGUE]

 

____________________
E' la guerra che Madre Natura conduce contro la natura dell'uomo. Sarà una guerra senza quartiere, e sarà la grande guerra del XXI secolo

Ascoltato alla alla radio il 25/10/2007 a commento degli incendi che stavano devastando la California.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 22/07/2010 alle 12:19
[V]
E veniamo all’ultimo punto, a quell’ormai famosa “redenzione” mancata. Anche in questo caso è bene ricordare i fatti. Io avevo scritto che: i) sulla base di quanto avevo visto nel 2009, avevo creduto possibile che Ivan avesse cambiato atteggiamento rispetto all’uso di certe pratiche; ii) che successivamente qualcosa o qualcuno mi aveva fatto cambiare idea. A seguito di un post di Elisa ho precisato che: iii) il mio cambiamento di opinione fu dovuto a “quello che avevo visto e alle conversazioni a cui avevo partecipato”, cosa che – credo – sia quello che accade un po’ a tutti. Dalla sua risposta, mi pare che Elisa sia stata soddisfatta da questa mia precisazione che, peraltro, corrisponde strettamente alla verità. Elisa è rimasta soddisfatta, ma tu – ovviamente – no. Nemmeno la prendi in considerazione. E non lo fai perché hai bisogno di insistere, hai bisogno di continuare a cercare lo scandalo, finalmente hai bisogno di deviare l’attenzione da quelli che sono i fatti, che in questo caso sono proprio insignificanti: tutto quello di cui si sta parlando è un MIO cambiamento di opinione, tutto lì. Penso faccia parte dei miei diritti cambiare opinione quando meglio credo.
E poi, anche in questo caso, ancora una volta, che ipocrisia da parte tua! Dimmi Donchisciotte: tu pensi, o hai mai pensato, che Basso si sia “redento”? Io sì, l’ho pensato l’anno scorso. Ora non lo penso più. Magari mi sbaglio, o forse no. Ma tu, tu che inveisci, tu che ti scandalizzi, tu che cosa pensi? Dove sta lo scandalo? Forse che qualcuno su questo particolare argomento pensa la stessa cosa che pensa Donchisciotte?

E infine un’osservazione: tutto questa polemica è nata da un mio scambio di opinioni con mestatore. Scambio che è andato avanti per un paio di posts, scritti peraltro con ben altro tono, in cui ci siamo scambiati i rispettivi punti di vista, che non sono identici, ma pazienza, mica si è obbligati a pensarla tutti allo stesso modo. Alla fine, ci siamo lasciati in amicizia, senza accusarci reciprocamente di avere la trave nell’occhio, senza cercare di stabilire se uno di noi due guarda la luna e l’altro il dito, senza rinfacciarci l’un l’altro di dire delle sciocchezze. Ci si può chiedere perché con certi altri utenti questo non sia possibile, perché si debba sempre scadere nella rissa verbale.
[FINE]

 

____________________
E' la guerra che Madre Natura conduce contro la natura dell'uomo. Sarà una guerra senza quartiere, e sarà la grande guerra del XXI secolo

Ascoltato alla alla radio il 25/10/2007 a commento degli incendi che stavano devastando la California.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani
Utente del mese Febbraio 2009
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 2093
Registrato: Sep 2004

  postato il 22/07/2010 alle 16:06
Visto che con il quote non mi trovo, questo è quello che avevi scritto, Felice, in data 20.6.2010 alle ore 12,39.
E poi c’è il Vescovo. L’anno scorso lo avevo chiaramente rivalutato nella mia personale scala di valori. Lo avevo anche scritto. Mi ero detto “forse è cambiato davvero, forse vuole davvero abbandonare quella via”. E ne ero contento, perché mi sembrava potesse essere il segnale di un ciclismo che invertiva la tendenza. Come non detto. Il Basso 2010 è tale e quale al Basso 2006. Solamente, qualcuno gli ha spiegato che è meglio andarci cauti: se a Giro già vinto ti permetti di dare uno schiaffone ad un Simoni, questo magari se la prende e comincia a dire in giro che sei un extra-terrestre, con tutto quello che ciò comporta. Meglio non umiliare gli avversari: prendi pure il grosso della torta, ma ricordati che pure gli altri devono mangiare. Per questo non hai visto i watts, perché non ce n’era bisogno e perché se vai a 200 in autostrada, può pure capitare che ti fermi la polizia. Vedrai che i watts verranno fuori al Tour, quando ci sarà da contrastare il Bagnino in pieno picco di forma. Ah, il Tour. Per conto mio sarà una questione tra Contador e Basso. Da annotare, per poi includerla nel thread “le ultime parole famose”.

Quella dove dicevi che qualcuno ti aveva detto che Basso continua a fare quello che faceva prima non la trovo, va beh… te la puoi trovare da solo mica posso sottrarre troppo tempo all’esegesi del forum di Cunego e degli scritti di Capodacqua.

Bastava che dicessi: le ultime parole famose.
No, adesso è che Basso non ha voluto lottare per la vittoria perché è furbo come una faina. Che si dopa a fare allora se poi è così furbo che perde le mezze ore per non destare sospetti?
Felice, più rimescoli la minestra e più sei costretto a arrampicarti sugli specchi. Hai detto “ le ultime parole famose” Stop.

Quanto all’analisi critica del mio linguaggio ci possiamo rinfacciare a vicenda al’infinito quanto ci siano sgradevoli i nostri rispettivi linguaggi, il tuo così moralista, affranto dall’orrore che devi vedere nel ciclismo, colpito al cuore da tanta disonestà di Basso, Riccò, Andy e non so chi altri. Compiaciutamene, ostentatamente addolorato, sempre a ribadire che tu non scrivi mai. Una palla infinita. Meglio i pazzoidi del forum di Cunego o la cattiveria di Torquemada che ‘ sta palla compiaciutamene affranta mentre ti guardi allo specchio e ti complimenti con te stesso e la tua fermezza morale in questo mondo di disonesti . E con la rabbia repressa da sfogare solo su me perché non ti lascio passare ogni cosa perché sei colto e intelligente.

Quello che penso sul doping è noiosamente stranoto, penso che TUTTI fanno quello che possono fare, considerati i controlli e i progressi scientifici, non butto la croce su nessuno perché non credo nel libero arbitrio. Penso che Basso ha vinto il Giro perché era il più forte ( con annessi e connessi per tutti) e non vince il Tour perché nel cilismo di oggi ( con annessi e connessi) non si è competitivi dopo il Giro con chi programma solo il Tour, poi c’è la bronchite , non c’entra la forza dei rivali, perde troppo da tutti.
La vera differenza fra me e te è che io posso anche odiare il peccato ( chi è che è favorevole al doping? Nessuno al mondo) ma ho sempre rispetto per il peccatore. E non mi metterei mai a dire su un forum che Tizio usa il motorino o che Caio mi ha detto che Sempronio usa la stessa benzina di anni fa.
Ognuno, evidentemente, si compiace di una propria moralità.
Infine : i proseliti non mi interessano proprio, i proseliti di che? ma sai chissenefrega dei proseliti?
P.S. lemond, anche in MP: chi è che non c'entra?

 

____________________
Verità e giustizia per Marco Pantani: una battaglia di civiltà.

Arcana loggia per il ripristino della civiltà dell'ordalia.

IO NON L'HO VOTATO.

IO CORRO DOPATO COME TUTTI.

"E' tutto alla conoscenza di tutti" Marco Pantani,1997 ( tempi non sospetti),parlando di doping in un'intervista televisiva con Gianni Minà.

Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping.

Hypocrisy free.

CAREFUL WITH THAT AXE, EUGENIO.



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2312
Registrato: Oct 2007

  postato il 22/07/2010 alle 16:11
Originariamente inviato da meriadoc

Originariamente inviato da roberto79

intanto Lemond tira in ballo Lance Armstrong in affari di doping. si Lemond, proprio quello che col doping non c'entrava niente e depredò la maglia gialla a Fignon con una crono a velocità folle...

è forse anche lui in cerca di pubblicità?


c'e' qualcosa che ti fa rodere il culetto?


no .
forse tu hai qualche problema

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani
Utente del mese Febbraio 2009
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 2093
Registrato: Sep 2004

  postato il 23/07/2010 alle 15:24
Esilarante Petrucci, si preoccupa di una centrale del doping che dal ciclismo sta infestando gli altri sport, come è emerso, dice lui, anche dall'OP.
Esilarante , gli altri sport,cioè il calcio perché nell'inchiesta di Petacchi si parla di un massaggiatore che adesso lavora per una squadra di calcio,sport puri che conoscono la fatica ma non il doping ( ma non c'erano le inchieste di Guariniello? Ah, no, senz'altro no, quelle valgono solo per Pantani) infestati dal ciclismo.
Peccato, ci credono solo ( alcuni) tifosi del ciclismo che siamo un orticello ripulito.
Esilarante, l'OP non è quella inchiesta dove fra decine e decine di sacche, parecchi sospetti e certezze che ci fossero sacche di calciatori e tennisti, sono state estratte a sorte solo alcune sacche di qualche ciclista? Sì, in questo mondo dove la realtà è sostiuita dalla rappresentazione, in effetti è il ciclismo a infestare gli altri sport.

 

____________________
Verità e giustizia per Marco Pantani: una battaglia di civiltà.

Arcana loggia per il ripristino della civiltà dell'ordalia.

IO NON L'HO VOTATO.

IO CORRO DOPATO COME TUTTI.

"E' tutto alla conoscenza di tutti" Marco Pantani,1997 ( tempi non sospetti),parlando di doping in un'intervista televisiva con Gianni Minà.

Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping.

Hypocrisy free.

CAREFUL WITH THAT AXE, EUGENIO.



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 23/07/2010 alle 15:43
Originariamente inviato da Donchisciotte

Visto che con il quote non mi trovo, questo è quello che avevi scritto, Felice, in data 20.6.2010 alle ore 12,39.
E poi c’è il Vescovo. L’anno scorso lo avevo chiaramente rivalutato nella mia personale scala di valori. Lo avevo anche scritto. Mi ero detto “forse è cambiato davvero, forse vuole davvero abbandonare quella via”. E ne ero contento, perché mi sembrava potesse essere il segnale di un ciclismo che invertiva la tendenza. Come non detto. Il Basso 2010 è tale e quale al Basso 2006. Solamente, qualcuno gli ha spiegato che è meglio andarci cauti: se a Giro già vinto ti permetti di dare uno schiaffone ad un Simoni, questo magari se la prende e comincia a dire in giro che sei un extra-terrestre, con tutto quello che ciò comporta. Meglio non umiliare gli avversari: prendi pure il grosso della torta, ma ricordati che pure gli altri devono mangiare. Per questo non hai visto i watts, perché non ce n’era bisogno e perché se vai a 200 in autostrada, può pure capitare che ti fermi la polizia. Vedrai che i watts verranno fuori al Tour, quando ci sarà da contrastare il Bagnino in pieno picco di forma. Ah, il Tour. Per conto mio sarà una questione tra Contador e Basso. Da annotare, per poi includerla nel thread “le ultime parole famose”.


Esatto. Né più, ne meno di quanto da me scritto poco sopra:

1) Che, a mio avviso, Basso aveva vinto il Giro senza essere costretto a fare uso di tutta la sua potenza (i suoi watts, appunto). Lo stesso concetto è stato espresso da diversi altri utenti, come penso ci si ricordi e come, comunque, può essere verificato nei threads dedicati al Giro.
2) Che Basso aveva imparato la lezione della lite con Simoni. In una situazione esattamente analoga, a Giro già vinto, non ha fatto nulla per umiliare i suoi avversari. Qui si può discutere se ne avesse o no per staccarli, ma la cosa mi sembra abbastanza irrilevante.
3) Che al Tour, con ambizioni di vittoria, avrebbe dovuto correre al limite, cioè al massimo delle sue possibilità.

[SEGUE]

 

____________________
E' la guerra che Madre Natura conduce contro la natura dell'uomo. Sarà una guerra senza quartiere, e sarà la grande guerra del XXI secolo

Ascoltato alla alla radio il 25/10/2007 a commento degli incendi che stavano devastando la California.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 23/07/2010 alle 15:45
[II]
Originariamente inviato da Donchisciotte
Quella dove dicevi che qualcuno ti aveva detto che Basso continua a fare quello che faceva prima non la trovo, va beh… te la puoi trovare da solo mica posso sottrarre troppo tempo all’esegesi del forum di Cunego e degli scritti di Capodacqua.


Eccoti servita:

Originariamente inviato da Felice

Dimenticavo:

Originariamente inviato da elisamorbidona

quello che mi fa una strana impressione è notare la singolare avversione di Felice per Basso. ...


Ti sbagli. Per Basso non ho né simpatia, né antipatia. Come non ne ho per gli Schleck. Non ne ho nemmeno per Armstrong, non più per lo meno, e da lungo tempo ormai.
Per quanto riguarda Basso, ricorderai immagino (immagino, perché avevi pure risposto) quello che scrivevo verso la fine dell'anno scorso. C'era piuttosto della simpatia verso di lui in quelle parole, non ti pare?
Cosa é cambiato nel frattempo? Semplicemente non molto tempo dopo quello scritto, qualcosa (o qualcuno) mi ha convinto che sperare nella "redenzione" (come pure era lecito sulla base di quanto visto nel 2009) non era il caso.

Ciao


In questo caso, non sono il concetto, ma pure i termini usati sono quelli riportati da me poco sopra:

i) sulla base di quanto avevo visto nel 2009, avevo creduto possibile che Ivan avesse cambiato atteggiamento rispetto all’uso di certe pratiche; ii) che successivamente qualcosa o qualcuno mi aveva fatto cambiare idea.[/]
[SEGUE]

 

____________________
E' la guerra che Madre Natura conduce contro la natura dell'uomo. Sarà una guerra senza quartiere, e sarà la grande guerra del XXI secolo

Ascoltato alla alla radio il 25/10/2007 a commento degli incendi che stavano devastando la California.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 23/07/2010 alle 15:48
[III]

Originariamente inviato da Donchisciotte

Bastava che dicessi: le ultime parole famose.
No, adesso è che Basso non ha voluto lottare per la vittoria perché è furbo come una faina. Che si dopa a fare allora se poi è così furbo che perde le mezze ore per non destare sospetti?
Felice, più rimescoli la minestra e più sei costretto a arrampicarti sugli specchi. Hai detto “ le ultime parole famose” Stop.


Che la mia previsione (Basso vs Contador per la maglia gialla) fosse sbagliata é sotto gli occhi di tutti. Che il Basso dello Zoncolan sarebbe stato più che competitivo con questi Schleck e Contador ne sono stra-convinto e penso proprio di non essere il solo a pensarlo. Sul perché Basso competitivo non sia stato, ognuno puo' pensarla come vuole, tanto solo Ivan conosce la realtà.

Originariamente inviato da Donchisciotte

Quanto all’analisi critica del mio linguaggio ci possiamo rinfacciare a vicenda al’infinito quanto ci siano sgradevoli i nostri rispettivi linguaggi, il tuo così moralista, affranto dall’orrore che devi vedere nel ciclismo, colpito al cuore da tanta disonestà di Basso, Riccò, Andy e non so chi altri. Compiaciutamene, ostentatamente addolorato, sempre a ribadire che tu non scrivi mai. Una palla infinita. Meglio i pazzoidi del forum di Cunego o la cattiveria di Torquemada che ‘ sta palla compiaciutamene affranta mentre ti guardi allo specchio e ti complimenti con te stesso e la tua fermezza morale in questo mondo di disonesti . E con la rabbia repressa da sfogare solo su me perché non ti lascio passare ogni cosa perché sei colto e intelligente.


Che scrivo molto poco é un fatto e non sono « sempre a ribadirlo » perché per farlo dovrei appunto scrivere spesso, cosa che non faccio. Quanto a « sfogare la rabbia repressa solo su me », devi deciderti : qualche post più su frignavi dicendo che « ti ignoro » ora sembra che passi il mio tempo prendendomela con te. Semplicemente questa volta non ho lasciato correre il tuo attacco abituale ogni volta che scrivo qualcosa e ti ho risposto usando un tono adeguato al tuo.
[SEGUE]

 

____________________
E' la guerra che Madre Natura conduce contro la natura dell'uomo. Sarà una guerra senza quartiere, e sarà la grande guerra del XXI secolo

Ascoltato alla alla radio il 25/10/2007 a commento degli incendi che stavano devastando la California.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 23/07/2010 alle 15:53
[IV]
Originariamente inviato da Donchisciotte
Quello che penso sul doping è noiosamente stranoto, penso che TUTTI fanno quello che possono fare, considerati i controlli e i progressi scientifici, non butto la croce su nessuno perché non credo nel libero arbitrio. Penso che Basso ha vinto il Giro perché era il più forte ( con annessi e connessi per tutti) e non vince il Tour perché nel cilismo di oggi ( con annessi e connessi) non si è competitivi dopo il Giro con chi programma solo il Tour, poi c’è la bronchite , non c’entra la forza dei rivali, perde troppo da tutti.
La vera differenza fra me e te è che io posso anche odiare il peccato ( chi è che è favorevole al doping? Nessuno al mondo) ma ho sempre rispetto per il peccatore. E non mi metterei mai a dire su un forum che Tizio usa il motorino o che Caio mi ha detto che Sempronio usa la stessa benzina di anni fa.
Ognuno, evidentemente, si compiace di una propria moralità.
Infine : i proseliti non mi interessano proprio, i proseliti di che? ma sai chissenefrega dei proseliti?
P.S. lemond, anche in MP: chi è che non c'entra?


Proprio perché quello che pensi é stra-noto, evita di far finta di scandalizzarti quando uno dice una cosa che é identica a quello che pensi tu.
Rispetto per il peccatore ? Rileggiti i miei posts e trovane uno in cui si attacca qualcuno che é stato squalificato, se ne sei capace. Non é il mio stile. Le mie critiche le ho sempre fatte PRIMA. Dopo, quando le cose sono accertate e confermate, io sto zitto, la croce addosso a chi sta pagando non la butto.
Se si pensa che Sempronio usi la stessa benzina che qualche anno fa e non lo si dice, anzi, ci si scandalizza se qualcuno si azzarda a dirlo, si é degli ipocriti. Punto.
Quanto ai « motorini », io li ho citati una sola volta e non ho mai dato per certo che siano stati usati. Tu dirai il contrario, ma pazienza, te lo lascero’ dire. Non ho né tempo, né voglia di far andare avanti questa discussione. Quello che do’ per certo é che, se la possibilità di usare il motorino in gara senza rischi (ovvero senza farsene accorgere) esisteva, un Riis non avrebbe esitato un solo istante a farne fare uso ai suoi atleti. Di questo ne sono più che convinto e, anche in questo caso, penso prorio di non essere il solo a pensarla cosi’.

Per quanto mi riguarda, questa discussione si chiude qui.

Auguro buone vacanze a tutti (le mie cominciano domani)

 

____________________
E' la guerra che Madre Natura conduce contro la natura dell'uomo. Sarà una guerra senza quartiere, e sarà la grande guerra del XXI secolo

Ascoltato alla alla radio il 25/10/2007 a commento degli incendi che stavano devastando la California.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giro del Lazio




Posts: 62
Registrato: May 2006

  postato il 23/07/2010 alle 20:55
Ragazzi, ma ci pensate quant'è assurdo quello che sta passando Davide Rebellin? C'è stata la famosa udienza al Tas il 17 giugno (dopo mesi di estenuante attesa) ma ad oltre un mese dall'udienza, ancora non si sa nulla.
Se ci pensate, se Davide non avesse fatto appello sarebbe tornato a correre il 9 agosto (immagino che l'eventuale squalifica di due anni la facciano decorrere dall'agosto 2008)...per non parlare del fatto che se avesse inventato una finta confessione starebbe già correndo da mesi...e invece siamo qui ancora ad aspettare giustizia. Chi lo riscarcirà di tutto questo tempo perso?
E' assurdo...e meno male che la giustizia sportiva dev'essere veloce...!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani
Utente del mese Febbraio 2009
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 2093
Registrato: Sep 2004

  postato il 24/07/2010 alle 01:46
Oddio felice, ma non lo vedi quanto sei noioso con questo arrampiacarti sugli specchi? E basta! Hai detto le ultime parole famose su Basso e Andy, basta. Qualcuno ti crederà senz'altro quando dici che Basso ha voluto perdere il Tour per non insospettire, magari qualche pazzoide del forum di Cunego, su Andy in motorino già ti hanno seguito ma, essendo pazzoidi, qualcuno ha moltiplicato i motorizzati.
Guarda, se devi fare ' sta lagna ignorami, ma davvero, però, non con le battutine sibilline, preferisco il silenzio a questa noia fastidiosa del grattare delle unghie sugli specchi.
" Quando c'è troppa virtù il cuore mi si intasa" ( è Jovanotti, non un grande della cultura). Farò proseliti con questa frase?

 

____________________
Verità e giustizia per Marco Pantani: una battaglia di civiltà.

Arcana loggia per il ripristino della civiltà dell'ordalia.

IO NON L'HO VOTATO.

IO CORRO DOPATO COME TUTTI.

"E' tutto alla conoscenza di tutti" Marco Pantani,1997 ( tempi non sospetti),parlando di doping in un'intervista televisiva con Gianni Minà.

Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping.

Hypocrisy free.

CAREFUL WITH THAT AXE, EUGENIO.



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Costante Girardengo




Posts: 1056
Registrato: Mar 2008

  postato il 24/07/2010 alle 09:16
Originariamente inviato da schwoch83

Ragazzi, ma ci pensate quant'è assurdo quello che sta passando Davide Rebellin? C'è stata la famosa udienza al Tas il 17 giugno (dopo mesi di estenuante attesa) ma ad oltre un mese dall'udienza, ancora non si sa nulla.
Se ci pensate, se Davide non avesse fatto appello sarebbe tornato a correre il 9 agosto (immagino che l'eventuale squalifica di due anni la facciano decorrere dall'agosto 2008)...per non parlare del fatto che se avesse inventato una finta confessione starebbe già correndo da mesi...e invece siamo qui ancora ad aspettare giustizia. Chi lo riscarcirà di tutto questo tempo perso?
E' assurdo...e meno male che la giustizia sportiva dev'essere veloce...!

Una cosa folle. Veramente folle, non c'è altro modo per descriverla.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 25/07/2010 alle 15:53
ma l'inchiesta di mantova è chiusa? ormai son passati più di 2 mesi da quando uscì la notizia...
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 26/07/2010 alle 20:59
Ferrari risponde a Lemond :
http://www.cyclingnews.com/news/open-letter-from-dr-michele-ferrari

 

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 27/07/2010 alle 16:28
Lance Armstrong e' stato citato in giudizio per doping dalla Corte federale di Los Angeles. Il sette volte vincitore del Tour de France dovra' rispondere, per la prima volta davanti al giudice, delle accuse a suo carico presentate da alcuni suoi ex compagni di squadra e da una societa' di sponsorizzazione. A riferirlo è l’Agenzia Ansa che spiega come a guidare l'accusa sia Jeffrey Tillotson, l'avvocato della Sca Promotions Inc, un'azienda che si occupa di sponsorizzazioni. Sinora Armstrong ha sempre negato di aver fatto uso di sostanze proibite.
«Il ricorso a questo tipo di pratiche dopanti in grado di migliorare le proprie prestazioni, scrive il Wall street Journal, generalmente non è considerato un reato nel sistema giudiziario americano. Tuttavia, stavolta, il caso è diverso».
Se la Corte riuscirà a provare l'uso di doping, Armstrong potrebbe essere condannato per frode ai danni degli sponsor, visto che nel testo dell'accordo il ciclista s'era impegnato a non assumere sostanze proibite o comunque in grado di migliorare le sue prestazioni.
Un concetto spiegato bene da un altro avvocato, Mike Straubel, professore dell'università dell'Indiana: «I procuratori non stanno accusando qualcuno di semplice doping. Piuttosto cercheranno di dimostrare se ci siano stati frode, spergiuro o false dichiarazioni da parte del campione».
tuttobiciweb.it
---
stikazzi!!!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2312
Registrato: Oct 2007

  postato il 27/07/2010 alle 17:19
sceriffo, non c'è alcuna novità , la notizia è abbastanza vecchiotta, si sapeva che avrebbe dovuto deporre davanti al giudice, c'è un accusa ma non prove tangibili.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani
Utente del mese Febbraio 2009
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 2093
Registrato: Sep 2004

  postato il 27/07/2010 alle 19:25
No, la novità c'è è chiamato a rispondere di accuse, citato in giudizio, tanto che dopo la notizia ci sono diverse prese di posizione proprio di oggi.
Temo una fine alla Marion Jones. So di attirarmi le critiche di tanti ma non me ne frega: SCAPPA LANCE!!!!!!!

 

____________________
Verità e giustizia per Marco Pantani: una battaglia di civiltà.

Arcana loggia per il ripristino della civiltà dell'ordalia.

IO NON L'HO VOTATO.

IO CORRO DOPATO COME TUTTI.

"E' tutto alla conoscenza di tutti" Marco Pantani,1997 ( tempi non sospetti),parlando di doping in un'intervista televisiva con Gianni Minà.

Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping.

Hypocrisy free.

CAREFUL WITH THAT AXE, EUGENIO.



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2534
Registrato: Oct 2006

  postato il 27/07/2010 alle 19:28
Originariamente inviato da roberto79

sceriffo, non c'è alcuna novità , la notizia è abbastanza vecchiotta, si sapeva che avrebbe dovuto deporre davanti al giudice, c'è un accusa ma non prove tangibili.


e adesso sono uccelli per diabetici

 

____________________
Anti-Zerbinegnan Club- Founder
Anti Armstrong number 1

Aumento delle cubature. Dei cimiteri

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2534
Registrato: Oct 2006

  postato il 27/07/2010 alle 19:28
Originariamente inviato da Donchisciotte

No, la novità c'è è chiamato a rispondere di accuse, citato in giudizio, tanto che dopo la notizia ci sono diverse prese di posizione proprio di oggi.
Temo una fine alla Marion Jones. So di attirarmi le critiche di tanti ma non me ne frega: SCAPPA LANCE!!!!!!!


'STA CASA AD HAMMAMET ASPETTA A TE!

 

____________________
Anti-Zerbinegnan Club- Founder
Anti Armstrong number 1

Aumento delle cubature. Dei cimiteri

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Costante Girardengo




Posts: 1056
Registrato: Mar 2008

  postato il 27/07/2010 alle 19:43
La vedo nerissima per Lance...Mi verrebbe da quotare Donchi...
 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2312
Registrato: Oct 2007

  postato il 28/07/2010 alle 17:54
INTANTO DUE CAMPIONI COME MOSER E Gimondi prendono le difese di Lance Armstrong chiedendo che la smettano di perseguitarlo con queste inchieste..
 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 28/07/2010 alle 18:31
Intanto Petacchi puo' essere annoverato tra i bipolari con smentita.
5 giorni fa: 'Non capisco quali siano le accuse. aspetto di essere in Italia e chiarire tutto dal giudice.. si vede che non mi hanno detto nulla per lasciarmi tranquillo, non capisco'
Oggi, dal giudice: 'mi avvalgo della facolta' di non rispondere'.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2534
Registrato: Oct 2006

  postato il 28/07/2010 alle 20:53
Originariamente inviato da roberto79

INTANTO DUE CAMPIONI COME MOSER E Gimondi prendono le difese di Lance Armstrong chiedendo che la smettano di perseguitarlo con queste inchieste..


magistrati comunisti anche in california

 

____________________
Anti-Zerbinegnan Club- Founder
Anti Armstrong number 1

Aumento delle cubature. Dei cimiteri

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 28/07/2010 alle 21:22
Originariamente inviato da desmoblu

Intanto Petacchi puo' essere annoverato tra i bipolari con smentita.
5 giorni fa: 'Non capisco quali siano le accuse. aspetto di essere in Italia e chiarire tutto dal giudice.. si vede che non mi hanno detto nulla per lasciarmi tranquillo, non capisco'
Oggi, dal giudice: 'mi avvalgo della facolta' di non rispondere'.

gliel'ha detto l'avvocato di far così, eh.

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 29/07/2010 alle 15:30
Da Coni.it: «Deferimento dell’atleta Franco Pellizotti (tesserato per la FCI –
Società Liquigas) al Tribunale Nazionale Antidoping del CONI per il
riconoscimento della responsabilità in ordine alla violazione dell’art.
2.2. del Codice WADA in relazione alle anomalie dei parametri
ematologici riscontrati dall’Unione Ciclistica Internazionale
nell’ambito del Passaporto biologico, con richiesta di squalifica di 2
anni ai sensi dell’art.293 del Regolamento Anti-Doping UCI (ovvero
art.10.2 del Codice WADA) nonché ai sensi dell’art. 275 e dell’art.326.1
del Regolamento Anti-Doping UCI la condanna del predetto atleta al
pagamento della sanzione economica ed ai costi relativi alla gestione
del risultato, secondo quanto determinato dalla stessa Federazione
Internazionale». ( tuttobiciweb )
--
stikazzi!!!!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 29/07/2010 alle 15:39
chiesta invece l'archiviazione (come logico) per il rpocedimento contro vania rossi.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 29/07/2010 alle 15:42
Originariamente inviato da sceriffo

Da Coni.it: «Deferimento dell’atleta Franco Pellizotti (tesserato per la FCI –
Società Liquigas) al Tribunale Nazionale Antidoping del CONI per il
riconoscimento della responsabilità in ordine alla violazione dell’art.
2.2. del Codice WADA in relazione alle anomalie dei parametri
ematologici riscontrati dall’Unione Ciclistica Internazionale
nell’ambito del Passaporto biologico, con richiesta di squalifica di 2
anni ai sensi dell’art.293 del Regolamento Anti-Doping UCI (ovvero
art.10.2 del Codice WADA) nonché ai sensi dell’art. 275 e dell’art.326.1
del Regolamento Anti-Doping UCI la condanna del predetto atleta al
pagamento della sanzione economica ed ai costi relativi alla gestione
del risultato, secondo quanto determinato dalla stessa Federazione
Internazionale». ( tuttobiciweb )
--
stikazzi!!!!


E che te pensavi ?
E poi, scusa Guariniello bene quando indaga sul calcio e Torri Cattivo ?
Il problema e' che l'Italia e' diventato il paese piu' pulito nello sport.
Obiettivo raggiunto.
Non siete contenti ?

 

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Costante Girardengo




Posts: 1056
Registrato: Mar 2008

  postato il 29/07/2010 alle 15:57
Sarà, ma io non trovo corretto che si possa sanzionare un atleta in base a delle anomalie nel sangue. Possono essere indizi, ma non la prova. Se c'è qualcosa di proibito scatta la sanzione, altrimenti no. Ma evidentemente meno sono chiare le cose meglio è.
 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 29/07/2010 alle 16:02
Originariamente inviato da sceriffo

Da Coni.it: «Deferimento dell’atleta Franco Pellizotti (tesserato per la FCI –
Società Liquigas) al Tribunale Nazionale Antidoping del CONI per il
riconoscimento della responsabilità in ordine alla violazione dell’art.
2.2. del Codice WADA in relazione alle anomalie dei parametri
ematologici riscontrati dall’Unione Ciclistica Internazionale
nell’ambito del Passaporto biologico, con richiesta di squalifica di 2
anni ai sensi dell’art.293 del Regolamento Anti-Doping UCI (ovvero
art.10.2 del Codice WADA) nonché ai sensi dell’art. 275 e dell’art.326.1
del Regolamento Anti-Doping UCI la condanna del predetto atleta al
pagamento della sanzione economica ed ai costi relativi alla gestione
del risultato, secondo quanto determinato dalla stessa Federazione
Internazionale». ( tuttobiciweb )
--


Sempre originali in Procura Antidoping.
A loro non lo fa nessuno l'Antidoping ?

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Luison Bobet




Posts: 774
Registrato: Jan 2005

  postato il 29/07/2010 alle 16:13
interessante articolo su Thomas Dekker su Cyclingnews.com

http://www.cyclingnews.com/features/thomas-dekker-a-dopers-desire-for-redemption

 

____________________
I miei siti di riferimento:
http://www.cyclingnews.com
http://www.cicloweb.it
http://www.ciclismoafondo.es
http://www.videociclismo.altervista.org

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 29/07/2010 alle 16:25
Originariamente inviato da leo

interessante articolo su Thomas Dekker su Cyclingnews.com

http://www.cyclingnews.com/features/thomas-dekker-a-dopers-desire-for-redemption


non la trovo particolarmente interessante quest'intervista a dekker. dice più o meno le stesse cose che dicono i fermati in attesa di rientrare. e dal suo (loro) punto di vista nemmeno mi sento di dargli torto.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 29/07/2010 alle 16:47
Originariamente inviato da dietzen
non la trovo particolarmente interessante quest'intervista a dekker. dice più o meno le stesse cose che dicono i fermati in attesa di rientrare. e dal suo (loro) punto di vista nemmeno mi sento di dargli torto.


leccacu*o......
in una sola parolaaaa

per il casoo di Pellizzotti se prende un buon avvocato si può salvaree

 

[Modificato il 29/07/2010 alle 17:08 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Luison Bobet




Posts: 774
Registrato: Jan 2005

  postato il 29/07/2010 alle 17:10
Originariamente inviato da dietzen

Originariamente inviato da leo

interessante articolo su Thomas Dekker su Cyclingnews.com

http://www.cyclingnews.com/features/thomas-dekker-a-dopers-desire-for-redemption


non la trovo particolarmente interessante quest'intervista a dekker. dice più o meno le stesse cose che dicono i fermati in attesa di rientrare. e dal suo (loro) punto di vista nemmeno mi sento di dargli torto.


Vebbe dai, io trovo interessante che abbia la casa nuova con la verniciata di fresco e i mobili ancora da sistemare

A parte gli scherzi, e' prioprio questo per me l'interessante, che il pattern di dichiarazioni/difesa di chi viene beccato e' sempre lo stesso, anche nei paesi non mediterranei (vabbe, dekker ha bazzicato tanto per la versilia che avra preso le abitudini italiane..)

 

____________________
I miei siti di riferimento:
http://www.cyclingnews.com
http://www.cicloweb.it
http://www.ciclismoafondo.es
http://www.videociclismo.altervista.org

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 29/07/2010 alle 18:12
le dichiarazioni del bel thomas sono a dir poco paradossali ,condite dei soliti luoghi comuni di molti beccati.
si tratta oramai di un clichè, che si ripete uguale a se' stesso salve qualche piacevole eccezione.

mi pare un poco grossa asserire di aver vinto da pulito tirreno e romandia , per poi non andare avanti nel 2009 quando invece caricava

inoltre vengono fuori in un momento di mercato, a ricordare che c è anche lui in cerca di ingaggio .

vabbè che avrà smesso di fare vita da atleta, vabbè che avrà tradito gli insegnamenti di cecchini, ma insomma, oltre ai luoghi comuni bisogna essere un poco logici e credibili.

comunque è interessante,dai, se si legge tra le righe si capiscono molte cose.

ciao

mesty

ps : mi chiedo come mai nessuno abbia mai gridato alla congiura per thomas, grande speranza degli olandesi, popolo di grandi tifosi (chiedere a profroubaix per ulteriori caratteristiche..).
eppure anche lui è vittima del bieco passoporto biologico.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 29/07/2010 alle 18:23
Originariamente inviato da Fabioilpazzo

Sarà, ma io non trovo corretto che si possa sanzionare un atleta in base a delle anomalie nel sangue. Possono essere indizi, ma non la prova. Se c'è qualcosa di proibito scatta la sanzione, altrimenti no. Ma evidentemente meno sono chiare le cose meglio è.

Chi l'ha voluto il passaporto biologico ? Gli stessi che han voluto il limite d'ematocrito a 50.. I corridori
Poi quando vengono presi con valori anomali come Pellizotti dicono che non si puo' esser sanzionati per il passaporto..
Ipocriti

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 29/07/2010 alle 18:49
Originariamente inviato da forzainter

Originariamente inviato da Fabioilpazzo

Sarà, ma io non trovo corretto che si possa sanzionare un atleta in base a delle anomalie nel sangue. Possono essere indizi, ma non la prova. Se c'è qualcosa di proibito scatta la sanzione, altrimenti no. Ma evidentemente meno sono chiare le cose meglio è.

Chi l'ha voluto il passaporto biologico ? Gli stessi che han voluto il limite d'ematocrito a 50.. I corridori
Poi quando vengono presi con valori anomali come Pellizotti dicono che non si puo' esser sanzionati per il passaporto..
Ipocriti


Veramente non l'ha detto Pellizotti.
L'ha detto ( a ragione ) Fabio.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 29/07/2010 alle 19:27
Originariamente inviato da nino58

Veramente non l'ha detto Pellizotti.
L'ha detto ( a ragione ) Fabio.

Se a Pellizotti va bene , cos'ha da lamentarsi ?
Quando beccano Caucchioli chissenefrega , quando tocca a lui le cose cambiano..
In due mesi poteva andar dall'Uci e dimostrare la sua innocenza
Invece non ha fatto nulla , tanto non è la prima volta che l'Uci da degli avvertimenti

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 29/07/2010 alle 20:13
quando scade la squalifica di dekker?
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 29/07/2010 alle 22:02
Originariamente inviato da sceriffo

quando scade la squalifica di dekker?


a giugno prossimo direi.

 
Edit Post Reply With Quote
<<  29    30    31    32    33    34    35  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.9431579