Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Considerazioni finali sul 91° Giro d'Italia
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4  >>
Autore: Oggetto: Considerazioni finali sul 91° Giro d'Italia

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 31/05/2008 alle 18:43
Apro questo thread per ogni eventuale considerazione finale sul Giro d'Italia.
--------------------------------------------------------------------------

Comincio io con una considerazione: alla vigilia della crono, ci sono solo 6'40" tra il primo e il decimo della generale, segno che il livello del giro è stato elevato e non c'è stato un dominatore (anche se domani ovviamente ci sarà qualche cambiamento).
Ma se scendiamo già all'11° posto, il distacco è maggiore di 18', il 30° ha più di un ora di ritardo.

A mio avviso ciò è indice del fatto che questo è stato uno dei Giri più equilibrati, ma allo stesso tempo uno dei più duri, degli ultimi anni.

Che ne pensate?

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 694
Registrato: Mar 2006

  postato il 31/05/2008 alle 18:48
penso sia stato semplicemente un giro pulito ecco il motivo di così pochi distacchi
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 31/05/2008 alle 18:51
Originariamente inviato da ozzyno

penso sia stato semplicemente un giro pulito ecco il motivo di così pochi distacchi


ah, e magari gli altri erano sporchi, ma và....

Secondo me il percorso ha contribuito agli alti distacchi tra i migliori e le seconde linee, mentre l'assenza di un dominatore (tipo Basso 2006) ha contribuito al poco scarto tra i primi 10 della generale.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 31/05/2008 alle 19:03
Originariamente inviato da ozzyno

penso sia stato semplicemente un giro pulito ecco il motivo di così pochi distacchi


Non credo che un ciclismo senza doping significhi per forza un ciclismo equilibrato. Il signore non ci ha creato tutti uguali, magari era il doping che livellava i corridori, non so...
Secondo me il fatto che il 10° si a poco più di sei minuti e baliani (11°) ne abbia 18' significa che solo 10 corridori hanno fatto la corsa e che entrare nei dieci al giro non conta granchè.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 31/05/2008 alle 19:09
Originariamente inviato da Salvatore77

Originariamente inviato da ozzyno

penso sia stato semplicemente un giro pulito ecco il motivo di così pochi distacchi


Non credo che un ciclismo senza doping significhi per forza un ciclismo equilibrato. Il signore non ci ha creato tutti uguali, magari era il doping che livellava i corridori, non so...
Secondo me il fatto che il 10° si a poco più di sei minuti e baliani (11°) ne abbia 18' significa che solo 10 corridori hanno fatto la corsa e che entrare nei dieci al giro non conta granchè.


Concordo sulla prima parte del tuo discorso, non sulla seconda.
Se 10 corridori hanno "fatto la corsa", significa che 10 corridori sono stati in grado di fare la corsa, mi pare che tra questi 10 non ci siano corridori come Kloden, Savoldelli e Leipheimer che alla vigilia erano tra i favoritissimi per la vittoria.

A proposito faccio notarwe che Bettini sta onorando fino in fondo il Giro, è nella top-20 della classifica (E NON E' POCO!).

bravo Grillo!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2390
Registrato: Sep 2006

  postato il 31/05/2008 alle 19:12
Originariamente inviato da babeuf

[
A proposito faccio notarwe che Bettini sta onorando fino in fondo il Giro, è nella top-20 della classifica (E NON E' POCO!).

bravo Grillo!


non dirlo che poctresti scatenare un vespaio.per alcuni dovrebbe ritirarsi

 

____________________
non li senti?...questo e' il mio mondo..devo andare.

M.Rourke.THE WRESTLER.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 31/05/2008 alle 19:13
Kloden Savoldelli Leipeimer sono saltati perchè non hanno tenuto il passo dei migliori, questo è vero ma anche Piepoli se non cadeva sarebbe stato coi primi, anche Soler ma questo accade ogni anno. Credo che Kloden Savoldelli Leipeimer Piepoli comunque facevano parte di squadre con più capitani e l'ultima settimana le squadre fanno sempre una scelta e un capitano si mette a disposizione dell'altro.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 31/05/2008 alle 19:17
Originariamente inviato da Salvatore77

Kloden Savoldelli Leipeimer sono saltati perchè non hanno tenuto il passo dei migliori, questo è vero ma anche Piepoli se non cadeva sarebbe stato coi primi, anche Soler ma questo accade ogni anno. Credo che Kloden Savoldelli Leipeimer Piepoli comunque facevano parte di squadre con più capitani e l'ultima settimana le squadre fanno sempre una scelta e un capitano si mette a disposizione dell'altro.


La scelta non è stata fatta tirando a sorte, ma vedendo sulla strada chi andava più forte.
Comunque è ovvio che in una corsa a tappe non ci sono 120 corridori che fanno classifica, ma solo 10-15, però di solito le differenze tra chi fa classifica e gli altri sono minori. Giusto nel 2006 si ebbe una situazione ancora più incredibile, con circa 30' tra il primo e il decimo della generale.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2475
Registrato: Sep 2004

  postato il 31/05/2008 alle 20:37
nel 2006 ci furono anche 18 minuti tra il 1° e il 4° questo grazie a un percorso durissimo,piu' di quello di quest'anno,e grazie al fatto che c'era un corridore che andava il triplo degli altri.di certo il distacco tra il 1° e il 10° quest'anno sara' sotto i 10 minuti(anche se ce ne sono altri 10 tra il 10° e l'11°),cosa che negli ultimi tempi e' successa solo nel 2000 con la vittoria di Garzelli e nel 2004 con quella di Cunego,dunque c'e' stato un grande equilibrio al vertice,mentre se guardiamo gia' il distacco tra il 1° e il 30° siamo sui livelli degli altri anni

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2475
Registrato: Sep 2004

  postato il 31/05/2008 alle 20:43
per dare un'idea:

distacco 1°-10°
1995:18'50''
1996:14'41''
1997:18'56''
1998:25'58''
1999:17'31''
2000:8'32''
2001:14'08''
2002:11'50''
2003:19'21''
2004:7'47''
2005:12'33''
2006:27'34''
2007:11'58''
2008:6'40''(per ora)

distacco 1°-30°:
1995:1°02'09''
1996:1°95'24''
1997:1°16'10''
1998:50'48''
1999:1°14'11''
2000:1°00'29''
2001:54'11''
2002:36'35''
2003:59'28''
2004:50'02''
2005:1°03'32''
2006:1°13'02''
2007:1°06'16''
2008:1°04'39''(per ora)

da notare infine che ci sono 6 corridori con oltre 4 ore di distacco:nel 2006 furono 12 ed e' l'unico anno dal 1995 in poi in cui sono stati di piu' di quest'anno.l'anno scorso Gatto chiuse a 3°41'39''

 

[Modificato il 31/05/2008 alle 20:49 by Guglielmo Tell]

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 31/05/2008 alle 22:29
Originariamente inviato da ozzyno

penso sia stato semplicemente un giro pulito ecco il motivo di così pochi distacchi


Beato chi ci crede. Amen.

 

____________________
"Non discutere con gli stupidi, perchè scenderesti al loro livello e ti batterebbero per la loro esperienza".

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 31/05/2008 alle 22:38
è stato un giro bellissimo, molto duro, appassionante...con tantissime sorprese, briuseghin, sella, pellizotti e con l'uscita di scena del + grande scalatore dopo pantani degli ultimi 15 anni...SIMONI

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Rik Van Looy




Posts: 802
Registrato: May 2005

  postato il 31/05/2008 alle 22:38
Penso che sia un giro emblema della pochezza attuale nel panorama dei GT in cui versa il ciclismo moderno.
Gli effettivi rivali di Contador fino a quest'oggi sono stati due clasicomani come Riccò e Di Luca,che danno il meglio appunto nelle prove di un giorno e Sella,che senza i contrattempi della prima settimana starebbe lottando per un posto sul podio.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 31/05/2008 alle 23:04
è stato un Giro di un livello veramente scadente.
D'altronde quando c'è molto equilibrio, questo è sempre verso il basso e solo in rarissime eccezioni è verso l'alto.

Le prove della mediocrità? eccole:
Contador vincerà il Giro pur senza averlo preparato in maniera specifica;
Menchov ha lottato per il podio, pur essendo venuto dichiaratamente solo per preparare il Tour;
Simoni, se ieri ci fosse stato il sole, sarebbe finito sul podio a 37 anni;
Di Luca, nonostante tutte le vicissitudini che gli hanno creato diversi problemi in fase di preparazione, è rimasto in lotta per la maglia rosa fino a due chilometri dalla vetta del Mortirolo;
Pellizzotti e Bruseghin, che neanche lontanamente hanno mai lottato per un posto nei primi 5 in un grande giro, hanno ottime possibilità di finire sul podio e uno di loro sicuramente ci finirà;
Sella, che in passato non è mai entrato nei 10, avrebbe addirittura lottato per la maglia rosa senza la caduta di Cesena.

Come si spiegano queste sorprese tutte assieme?
A mio avviso in un modo solo: il livello qualitativo era veramente mediocre, e questo ha permesso l'emergere di figure che in altre stagioni erano rimaste dietro le quinte.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 31/05/2008 alle 23:15
Ecco, anche il giro del 2000, quello vinto da Garzelli su Casagrande, per tantissimi versi fu simile a questo. Tapponi vari, ma poi, se si esclude l'Abetone, in tutte le tappe difficili i migliori arrivano nel lasso di pochi secondi.
Esempio: Selva Val Gardena - Bormio, in pratica arrivo dopo il Gavia, arrivano in 8 nel giro di 10 secondi, in 14 nel giro di 40". Il ciclismo di quell'anno era così 'pulito'? Non ci credo molto.

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 31/05/2008 alle 23:17
antonello secondo me sei molto drastico...cmq meglio questo giro che nn quello di basso del 2006, poi chi crede nel giro più pulito insomma sicuramente è + pulito rispetto ad altri anni ma nn così tanto..i primi 10 della classifica qualkuno ke ha fatto in furbo in passato o nel presente c'è...

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1624
Registrato: Mar 2007

  postato il 31/05/2008 alle 23:33
Originariamente inviato da antonello64

è stato un Giro di un livello veramente scadente.
D'altronde quando c'è molto equilibrio, questo è sempre verso il basso e solo in rarissime eccezioni è verso l'alto.

Le prove della mediocrità? eccole:
Contador vincerà il Giro pur senza averlo preparato in maniera specifica;
Menchov ha lottato per il podio, pur essendo venuto dichiaratamente solo per preparare il Tour;
Simoni, se ieri ci fosse stato il sole, sarebbe finito sul podio a 37 anni;
Di Luca, nonostante tutte le vicissitudini che gli hanno creato diversi problemi in fase di preparazione, è rimasto in lotta per la maglia rosa fino a due chilometri dalla vetta del Mortirolo;
Pellizzotti e Bruseghin, che neanche lontanamente hanno mai lottato per un posto nei primi 5 in un grande giro, hanno ottime possibilità di finire sul podio e uno di loro sicuramente ci finirà;
Sella, che in passato non è mai entrato nei 10, avrebbe addirittura lottato per la maglia rosa senza la caduta di Cesena.

Come si spiegano queste sorprese tutte assieme?
A mio avviso in un modo solo: il livello qualitativo era veramente mediocre, e questo ha permesso l'emergere di figure che in altre stagioni erano rimaste dietro le quinte.


Perché 'mediocre'? Sono andati così piano? Mi sembra che sia stato un Giro piuttosto tignoso, faticoso fin dalle prime tappe, e combattuto. Gente che prima il podio lo sognava quest'anno forse ci andrà perché è migliorata, o perché l'evoluzione della corsa li ha portati nelle posizioni che occupano, oltre al valore anche la fortuna è importante.
Alla storia della preparazione affrettata io non ci credo, si sono preparati, qualcuno ha fatto bene e qualcun'altro ha preso le bastonate. E la scusa di venire al Giro "per preparare il Tour" è comoda...

 

____________________
..vince, trionfa! Alza le braccia al cielo!!
---
Asso di quadri
---
Che cos'è la CKC-Memorial janjanssen?
2006 http://www.cicloweb.it/forum/viewthread.php?tid=3901
2007 http://www.cicloweb.it/forum/viewthread.php?tid=5719
2008 http://www.cicloweb.it/forum/viewthread.php?tid=6951
2009 http://www.cicloweb.it/forum/viewthread.php?tid=8330
2010 http://forum.cicloweb.it/viewthread.php?tid=9102
Decalogo http://www.cicloweb.it/forum/viewthread.php?tid=7799

---
"caffè, solo caffè..."
---
ex-stiloso (2008)
---
davanti a Bitossi, nelle occasioni che contano! :-D

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 31/05/2008 alle 23:38
Originariamente inviato da GiboSimoni

antonello secondo me sei molto drastico...cmq meglio questo giro che nn quello di basso del 2006, poi chi crede nel giro più pulito insomma sicuramente è + pulito rispetto ad altri anni ma nn così tanto..i primi 10 della classifica qualkuno ke ha fatto in furbo in passato o nel presente c'è...


Io preferisco il giro del 2006, Bufalo a parte. Ah: se Menchov fa veramente il tour, quest'anno, lo vince...a mani basse...

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 31/05/2008 alle 23:41
Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da GiboSimoni

antonello secondo me sei molto drastico...cmq meglio questo giro che nn quello di basso del 2006, poi chi crede nel giro più pulito insomma sicuramente è + pulito rispetto ad altri anni ma nn così tanto..i primi 10 della classifica qualkuno ke ha fatto in furbo in passato o nel presente c'è...


Io preferisco il giro del 2006, Bufalo a parte. Ah: se Menchov fa veramente il tour, quest'anno, lo vince...a mani basse...


mah de gustibus...a me nn da nessuna emozione vedere basso che stacca tutti in quella maniera tra l'altro neanche così veritiera..

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 01/06/2008 alle 00:28
Originariamente inviato da GiboSimoni

Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da GiboSimoni

antonello secondo me sei molto drastico...cmq meglio questo giro che nn quello di basso del 2006, poi chi crede nel giro più pulito insomma sicuramente è + pulito rispetto ad altri anni ma nn così tanto..i primi 10 della classifica qualkuno ke ha fatto in furbo in passato o nel presente c'è...


Io preferisco il giro del 2006, Bufalo a parte. Ah: se Menchov fa veramente il tour, quest'anno, lo vince...a mani basse...


mah de gustibus...a me nn da nessuna emozione vedere basso che stacca tutti in quella maniera tra l'altro neanche così veritiera..



ha ragionee il vecchio GiboSimoni, Basso, al suo tempo Birillo non mi entusiasmava per niente, avanti con il suo passoo ee staccava tutti, senza uno scatto, niente....


ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani
Utente del mese Febbraio 2009
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 2093
Registrato: Sep 2004

  postato il 01/06/2008 alle 01:58
Vedere la tappa del Mortirolo è sempre un colpo al cuore per un tifoso di Pantani.
E di emozione, oggi, c’è stata solo questa. Pantani.
Evidentemente la mediocritas non è sempre aurea. E oggi la montagna ha partorito il topolino.
Sono ormai anni che è così, evidentemente è un periodo di assenza di campioni.
E non si dica che è perché adesso sarebbero puliti. In ogni epoca, doping o non doping, ci sono state le imprese, i campioni,i duelli entusiasmanti. Da alcuni anni non è più così.
Le facce stanche si vedevano anche prima ( quelle di Tonkov e Pantani a Monte Campione erano stravolte), anche adesso sono tutti pronti all’intervista immediata con la De Stefano ( pessima anche oggi), tutto come sempre, paesaggi da favola e montagne devastanti, solo i protagonisti “ più non sono gli stessi”.
E che sia una questione di mediocrità lo dice anche il fatto che Simoni, 37 anni, è sempre là, che Bruseghin è praticamente da podio, che Sella vince quando vuole.
Che sul Mortirolo si debba sperare che Riccò arrivi terzo e prenda la maglia grazie all’abbuono è ridicolo.
Riccò è simpatico, Contador mi piace ( è spagnolo e in questo periodo prenderei la cittadinanza spagnola se potessi), Di Luca mi piace, però oggi veramente lo spettacolo era inesistente.
Solo quei tanti cartelli per Marco, le bandiere Pirata, ricordavano un tempo migliore.
Il più bello dei cartelli, riferito da Bulbarelli e poi intravisto, era piccolo e diceva: Marco, scendi: c’è il Mortirolo.
C’è il Mortirolo….. e poi nulla. Lo spettacolo lo fanno i campioni e l’unico campione era evocato per tutta la montagna da cartelli e bandiere. L’unico campione.
Sì lo so, qualcuno dirà che non si può parlare sempre di Pantani, invece è fatale, perché chi ha vissuto quegli anni non può accontentarsi di uno spettacolo mediocre.

“Io ho visto cose che voi umani non potreste immaginare... Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione. E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia.”

 

____________________
Verità e giustizia per Marco Pantani: una battaglia di civiltà.

Arcana loggia per il ripristino della civiltà dell'ordalia.

IO NON L'HO VOTATO.

IO CORRO DOPATO COME TUTTI.

"E' tutto alla conoscenza di tutti" Marco Pantani,1997 ( tempi non sospetti),parlando di doping in un'intervista televisiva con Gianni Minà.

Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping.

Hypocrisy free.

CAREFUL WITH THAT AXE, EUGENIO.



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 01/06/2008 alle 10:23
La prima considerazione che mi son fatto su questo Giro è la seguente:

Premesso che non ho motivo di dubitare della parola di Contador (e se anche prima del Giro non fosse al mare come dice, comunque non ha preparato la corsa rosa come gli italiani), mi sono reso conto che questo corridore è difficilmente battibile in ottica corsa a tappe.
E questo perché potrà anche avere qualche passaggio a vuoto, qualche volta potrà perdere qualcosina in salita (ma in montagna è comunque uno dei più forti. Non è uno di quei corridori che bastona tutti a cronometro e si piega ma non si spezza in salita), ma a cronometro se la cava meglio di molti altri scalatori o presunti tali.
Ribadisco che per me il Contador di questo Giro non era all'altezza di quello che ha battagliato con Rasmussen, perciò questa vittoria (assodato che Riccò non può impensierirlo oggi) vale più di quella al Tour, in termini di difficoltà.

Chapeau

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 01/06/2008 alle 13:11
Anche secondo me giro non troppo elevato
Noto che era dal 1993 (Indurain) che vince il giro un corridore che si è sempre difeso e non ha mai attaccato (Berzin nel 1994 attacco' a Campitello Matese , idem Savoldelli nelle sue vittorie)
Non certo un bene per il ciclismo
Salvo la Tappa del Monte Pora e quella della Marmolada , la prima settimana
Il Mortirolo in 46 minuti e 12.. (contro il 42 e 50 di Gotti '96 e i 44 minuti di Pantani '94) con biciclette ultraleggere e preparazione fisico chimica ancora potenziata la dicono lunga sul livello di questo giro..
Sbaglio o Ricco' fa la differenza maggiormente su salite meno dure ? difficilmente scatta forte sulle pendenze estreme

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2390
Registrato: Sep 2006

  postato il 01/06/2008 alle 13:31
non so se questo e' un ciclismo pulito.quello degli anni 90 forse era piu' sporco.nel 96 Bugno fece il pordoi (sino al bivio Sella) un po' piu' forte di Pantani 98.non mi meraviglia che il giorno dopo Gotti fece quella scalata record assieme a TOnkov.mah....

 

____________________
non li senti?...questo e' il mio mondo..devo andare.

M.Rourke.THE WRESTLER.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 01/06/2008 alle 13:46
Originariamente inviato da barrylyndon

non so se questo e' un ciclismo pulito.quello degli anni 90 forse era piu' sporco.nel 96 Bugno fece il pordoi (sino al bivio Sella) un po' piu' forte di Pantani 98.non mi meraviglia che il giorno dopo Gotti fece quella scalata record assieme a TOnkov.mah....

Be forse Tonkov e Gotti in salita erano un po' piu' forti di Contador..

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 01/06/2008 alle 13:59
Originariamente inviato da forzainter

Originariamente inviato da barrylyndon

non so se questo e' un ciclismo pulito.quello degli anni 90 forse era piu' sporco.nel 96 Bugno fece il pordoi (sino al bivio Sella) un po' piu' forte di Pantani 98.non mi meraviglia che il giorno dopo Gotti fece quella scalata record assieme a TOnkov.mah....

Be forse Tonkov e Gotti in salita erano un po' piu' forti di Contador..


Secondo me Contador è molto più forte di Gotti e Tonkov in salita. Al Tour 2007 mi ha impressionato con la sua capacità di scattare in salita ripetutamente a distanza di pochi istanti. Contador è davvero forte.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 390
Registrato: May 2008

  postato il 01/06/2008 alle 14:01
Originariamente inviato da forzainter

Originariamente inviato da barrylyndon

non so se questo e' un ciclismo pulito.quello degli anni 90 forse era piu' sporco.nel 96 Bugno fece il pordoi (sino al bivio Sella) un po' piu' forte di Pantani 98.non mi meraviglia che il giorno dopo Gotti fece quella scalata record assieme a TOnkov.mah....

Be forse Tonkov e Gotti in salita erano un po' piu' forti di Contador..


 

____________________
La vita è un'esperienza da cui nessuno esce vivo!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 01/06/2008 alle 14:04
Originariamente inviato da Salvatore77

Originariamente inviato da forzainter

Originariamente inviato da barrylyndon

non so se questo e' un ciclismo pulito.quello degli anni 90 forse era piu' sporco.nel 96 Bugno fece il pordoi (sino al bivio Sella) un po' piu' forte di Pantani 98.non mi meraviglia che il giorno dopo Gotti fece quella scalata record assieme a TOnkov.mah....

Be forse Tonkov e Gotti in salita erano un po' piu' forti di Contador..


Secondo me Contador è molto più forte di Gotti e Tonkov in salita. Al Tour 2007 mi ha impressionato con la sua capacità di scattare in salita ripetutamente a distanza di pochi istanti. Contador è davvero forte.

Scatti che duravano 100 metri..
Riguardati quello che facevano Gotti e Tonkov.. (non parlo poi di Pantani)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2390
Registrato: Sep 2006

  postato il 01/06/2008 alle 14:32
come si possono fare paragoni?e' difficile.chi puo'dire che Contador poteva venir battuto da Gotti o viceversa?
quello che e' certo e' che Tonkov e' stato l'unico ciclista al mondo che e' riuscito nel 98 a battere Pantani in salita,il Pantani quello vero,non quello gia' insicuro del 2000,e gli ha reso la vita difficile a Montecampione.
Su Gotti piu' forte di Contador semmai un giorno lo si possa affermare,bisognerebbe attendere qualche anno.diciamo solo,che a 25 anni Contador ha gia' vinto qualcosa.cosa che Gotti a quell'eta' non si sognava neanche

 

____________________
non li senti?...questo e' il mio mondo..devo andare.

M.Rourke.THE WRESTLER.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 01/06/2008 alle 14:38
Originariamente inviato da forzainter

Originariamente inviato da Salvatore77

Originariamente inviato da forzainter

Originariamente inviato da barrylyndon

non so se questo e' un ciclismo pulito.quello degli anni 90 forse era piu' sporco.nel 96 Bugno fece il pordoi (sino al bivio Sella) un po' piu' forte di Pantani 98.non mi meraviglia che il giorno dopo Gotti fece quella scalata record assieme a TOnkov.mah....

Be forse Tonkov e Gotti in salita erano un po' piu' forti di Contador..


Secondo me Contador è molto più forte di Gotti e Tonkov in salita. Al Tour 2007 mi ha impressionato con la sua capacità di scattare in salita ripetutamente a distanza di pochi istanti. Contador è davvero forte.

Scatti che duravano 100 metri..
Riguardati quello che facevano Gotti e Tonkov.. (non parlo poi di Pantani)


Contador scattava varie volte ed è riuscito a fare spesso il vuoto, l'unico che lo teneva era Rasmussen, anch'egli scalatore puro. Credo che Contador sia uno scalatore che si difende a cronometro, il suo tour lo ha vinto in salita.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 01/06/2008 alle 14:42
Originariamente inviato da forzainter


Sbaglio o Ricco' fa la differenza maggiormente su salite meno dure ? difficilmente scatta forte sulle pendenze estreme


Eggià, ho notato anch'io. Non è propriamente uno scalatore, l'azione più impressionante da parte sua l'ho vista sul Poggio, l'anno scorso, quando lo tenne solo Gilbert.

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Miguel Indurain




Posts: 677
Registrato: Jul 2006

  postato il 01/06/2008 alle 16:02
Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da forzainter


Sbaglio o Ricco' fa la differenza maggiormente su salite meno dure ? difficilmente scatta forte sulle pendenze estreme


Eggià, ho notato anch'io. Non è propriamente uno scalatore, l'azione più impressionante da parte sua l'ho vista sul Poggio, l'anno scorso, quando lo tenne solo Gilbert.



ho notato anche io questo, ma an cosa voglio far notare, le salite durissime in proporzione non hanno fatto grossa selezioe rispetto a quelle solamente dure. sembrava quasi che gli scalaltori riuscivano ad accellerare meglio su pendenze non esagerate, e poi lo scatenarsi della bagarre c'è stato più nelel tappe tipo pescocostanzo, che il livellamento ci sia stato veramente me verso il basso?

 

____________________
W IL CICLISMO


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 01/06/2008 alle 17:06
Originariamente inviato da Salvatore77

Contador scattava varie volte ed è riuscito a fare spesso il vuoto, l'unico che lo teneva era Rasmussen, anch'egli scalatore puro. Credo che Contador sia uno scalatore che si difende a cronometro, il suo tour lo ha vinto in salita.


Lo teneva pure Leipheimer..
Il suo tour l'ha vinto solo grazie all'esclusione ingiusta di Rasmussen altro che salita

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2984
Registrato: May 2006

  postato il 01/06/2008 alle 17:09
Originariamente inviato da ispanico
che il livellamento ci sia stato veramente me verso il basso?


o magari verso l'alto...dato che c'erano i tre vincitori dei tre gt 2007, fior fiore di scalatori e un percorso durissimo

 

____________________
Originariamente inviato da anonimo

Originariamente inviato da MDL

se le logiche di squadra e di gara lasciano una "relativa libertà", rebellin ma soprattutto ballan hanno le stesse possibilità di bettini (esclusa la volata di gruppone)


ballan ha probabilità di vincere il mondiale come io quella di copularmi melissa satta.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 01/06/2008 alle 17:14
Originariamente inviato da forzainter

Originariamente inviato da Salvatore77

Contador scattava varie volte ed è riuscito a fare spesso il vuoto, l'unico che lo teneva era Rasmussen, anch'egli scalatore puro. Credo che Contador sia uno scalatore che si difende a cronometro, il suo tour lo ha vinto in salita.


Lo teneva pure Leipheimer..
Il suo tour l'ha vinto solo grazie all'esclusione ingiusta di Rasmussen altro che salita


Quello che dici tu è successo solo nell'ultima tappa di salita. Il Tour dura tre settimane.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Moreno Argentin




Posts: 370
Registrato: May 2007

  postato il 01/06/2008 alle 17:17
Nell'ultima tappa di salita era stato addirittura staccato da Leipheimar, se non sbaglio.
Ed a fine Tour aveva solo 30 sec di margine sull'americano, sempre se ricordo bene.

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 01/06/2008 alle 17:22
Originariamente inviato da panzer_division_gibo

Nell'ultima tappa di salita era stato addirittura staccato da Leipheimar, se non sbaglio.
Ed a fine Tour aveva solo 30 sec di margine sull'americano, sempre se ricordo bene.


Ricordi bene. Contador ha perso da Liepeimer sia nell'ultima tappa di salita parecchi secondi e ben due minuti nell'ultima cronometro.
Se nonostante tutto ha vinto vuol dire che aveva parecchio vantaggio nelle altre tappe.
Io sono anche daccordo ad affermare che non è forse uno scalatore fenomenale, dire con tutta franchezza che non è il miglior cronoman al mondo, allora se è così scarso, come fa a vincere?

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 01/06/2008 alle 17:34
Si è chiuso oggi un Giro che francamente – anche per la starting list iniziale, la migliore come prestigio da molti anni a questa parte – ritengo uno dei più deludenti degli ultimi anni, seguendo a ruota quello dell’anno scorso che pure non scherzava. Tanti buoni corridori, nessun fuoriclasse da GT nemmeno a pagarlo a peso d’oro, tappe potenzialmente belle che finiscono nel nulla, all’insegna della mancanza di coraggio e del marcamento “a ruota”.
A tal proposito, salvo solamente le tappe di Pescocostanzo e del Monte Pora.

Venendo ai corridori, onore e merito a Contador che ha riportato in terra straniera il Giro dopo 12 anni, e questo è indubbiamente un bene per la kermesse, fin troppo italianizzata negli ultimi tempi.
I numeri dicono che ha vinto il Giro contro le lancette, amministrando bene i secondi in salita, e gli è andata bene che nelle uniche occasioni dove poteva perdere terreno in maniera pesante – Pampeago, Giau e Monte Pora – gli avversari (soprattutto lo spavaldo Riccò) non ne hanno approfittato come avrebbero potuto e dovuto.
La settimana scorsa ho ricevuto una voce da mio zio che in RCS ci lavora, secondo cui la Astana (dirigenti e corridori, Contador compreso) sapeva dell’invito al Giro a partire dall’ultima settimana di marzo. Passi che della storia del mare non ci credevo in ogni caso, se questa voce fosse veritiera Contador sarebbe sicuramente partito non al 100%, ma verosimilmente il suo top l’avrebbe comunque raggiunto durante la corsa. A tal proposito, mi piacerebbe conoscere il parere di chi mastica un po’ meglio l’argomento “preparazione”.
Per il resto, il basso livello tecnico di questo Giro lo dimostrano anche le posizioni di rincalzo: Bruseghin sul podio, Pellizotti subito dietro e Sella sesto sono l’inno alla gioia dei corridori onesti (per non dire gregari, come nel caso del Bruse), ma lontani anni luce dai campioni che conoscevamo fino a qualche anno fa.
Mi piacerebbe tantissimo rivedere Andy Schleck sulle nostre strade, ma temo rimarrà un sogno.
Fossi in Riccò, invece di prendermela col mondo, da stasera mi rivedrei il Giro percorso, soprattutto le tappe dolomitiche e alpine. Dire che ha buttato via una grossa occasione forse è esagerato, ma non troppo.
Sia un pizzico più umile, senza perdere la schiettezza, ma sappia trarre profitto dai suoi errori.

PS: Algeri che fa i complimenti a Riccò dal punto di vista tattico è straordinario. Chissà se avrà rivisto in videocassetta la tappa di ieri…
PPS: un Giro più equilibrato è un Giro più credibile, Zomegnan prende la palla al balzo e ci sguazza dentro che è un piacere. Se davvero ci crede, povero illuso.
E su Bartoletti calerei il de profundis: torni al calcio, per l’amor del cielo.
PPPS: il motivetto di Zandegù già me lo vedo come hit dell’estate… superbo!

 

[Modificato il 01/06/2008 alle 17:36 by marco83]

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2984
Registrato: May 2006

  postato il 01/06/2008 alle 17:37
Originariamente inviato da marco83
La settimana scorsa ho ricevuto una voce da mio zio che in RCS ci lavora, secondo cui la Astana (dirigenti e corridori, Contador compreso) sapeva dell’invito al Giro a partire dall’ultima settimana di marzo.


non avevamo dubbi...

 

____________________
Originariamente inviato da anonimo

Originariamente inviato da MDL

se le logiche di squadra e di gara lasciano una "relativa libertà", rebellin ma soprattutto ballan hanno le stesse possibilità di bettini (esclusa la volata di gruppone)


ballan ha probabilità di vincere il mondiale come io quella di copularmi melissa satta.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 01/06/2008 alle 17:40
Originariamente inviato da Salvatore77

Io sono anche daccordo ad affermare che non è forse uno scalatore fenomenale, dire con tutta franchezza che non è il miglior cronoman al mondo, allora se è così scarso, come fa a vincere?


Non c'è bisogno di essere uno scalatore fenomenale per vincere oggi. Basta essere il meno peggio. E Contador è il meno peggio del panorama ciclistico attuale.
Aggiungici che la cronometro è sempre stato un suo punto di forza e non bisogna esser geni per capire perchè ha già un Giro e un Tour in bacheca.
Il prossimo anno, col ritorno dell'unico corridore (insieme ad Jan Ullrich, anche se Jan era potenzialmente dieci spanne sopra il varesino) che dal 2000 in poi è stato un hors categorie dei GT, potremo misurare meglio la forza di Alberto.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 01/06/2008 alle 17:50
Originariamente inviato da marco83

La settimana scorsa ho ricevuto una voce da mio zio che in RCS ci lavora, secondo cui la Astana (dirigenti e corridori, Contador compreso) sapeva dell’invito al Giro a partire dall’ultima settimana di marzo.


Oh, ottimo. Grazie Marco. Finalmente si è svelato l'arcano.
Come pensavo lo sapevano già da un mesetto. Sia l'ipotesi febbraio che quella spiaggia erano irrealistiche e infatti...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2390
Registrato: Sep 2006

  postato il 01/06/2008 alle 17:51
Originariamente inviato da MDL

Originariamente inviato da marco83
La settimana scorsa ho ricevuto una voce da mio zio che in RCS ci lavora, secondo cui la Astana (dirigenti e corridori, Contador compreso) sapeva dell’invito al Giro a partire dall’ultima settimana di marzo.



per cui tu dici che questo e' stato il miglior contador possibile?
neeee.non ci credo
non avevamo dubbi...

 

____________________
non li senti?...questo e' il mio mondo..devo andare.

M.Rourke.THE WRESTLER.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 01/06/2008 alle 18:01
Originariamente inviato da barrylyndon

Originariamente inviato da MDL

non avevamo dubbi...


per cui tu dici che questo e' stato il miglior contador possibile?
neeee.non ci credo


Se fosse veramente così, no, non era il miglior Contador. Tutti i corridori ormai basano le proprie stagioni sui due picchi di forma e lui non fa eccezione. Il suo era previsto fra Marzo e Aprile mentre quello dei vari Di Luca e Riccò era ovviamente previsto per Maggio. Contador dunque ha dovuto cambiare in corso d'opera e questo non gli ha certo giovato. Quanto questo possa averlo danneggiato non so. Non credo molto, perchè penso che comunque lui al 90% della forma ci sia arrivato lo stesso, ma di sicuro non era al 100%.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 01/06/2008 alle 18:05
Sono d'accordo con tutti coloro che parlano di un giro tecnicamente povero, ma a livello emozionale è stato un gran bel giro.

Quando si parla di giro scarso per i pochi distacchi, bisognerebbe ricordarsi cosa successe sui campi elisi nell'89, pensare a chi furono i protagonisti: non certo dei "pellegrini"....valutare un giro d'italia per i pochi distacchi tra i corridori mi sembra ingeneroso.

Contador non ha certo emozionato, però ha impressionato per la tenuta mentale: non ha mai mollato, nemmeno nei momenti difficili, e un gt si vince anche (se non soprattutto) con la testa. Di questo gliene dò atto.

Riccò è sempre un gran bel corridore, ingestibile a livello atletico e a livello di testa: per il momento, e soprattutto per le scarse doti tattiche dimostrate ieri, il 2° posto è oro colato e va bene così.

La CSF è stata una banda di pazzi scatenati e ci ha fatti divertire: complimenti a Sella in primis, a Priamo, a Baliani e Pozzovivo che c'erano sempre. Basta non sentire dire che l'anno prossimo Sella potrebbe vincere il giro e va benissimo così.

Bocciatura senza appello per Nibali, e quest'anno la tranvata è stata piuttosto forte: l'anno scorso doveva correre per Di Luca, ma quest'anno si è giocato i gradi con Pelizotti e non c'è stata storia. Non è che anche per lui è già scattata la sindrome-Cunego nel vederlo corridore da gt quando quest'anno proprio non andava?

Bocciature senza appello anche per:
1) la sigla del collegamento, con quella frase iniziale da approccio simil-pedofilo ("ma che splendida bicicletta...."): la sigla di Conte lo scorso anno era molto più bella ed evocativa.
2)Bartoletti: sembrava un tossicodipendente.
3)Sgarbozza: sembrava un incrocio tra uno scemo e un ubriaco.
4)per il tono da Duce in Piazza Venezia con cui Zomegnan ha pontificato il "suo" giro sul palco del processo quest'oggi.

Bocciatura, senza appello, per la cosiddetta correttezza dei tifosi di ciclismo: quest'anno si sono viste scene terribili.
Ribadisco che se il prossimo anno RCS volesse istituire un nucleo celerini, con tanto di manganello, per menare quei deficienti che urlano nelle orecchie dei corridori mi metto a disposizione anche gratis.
Il cretino che ieri ha spinto Di Luca sul Mortirolo si merita dei calci in faccia senza pietà.

 

[Modificato il 01/06/2008 alle 18:07 by Carrefour de l arbre]

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Raymond Poulidor




Posts: 356
Registrato: Mar 2008

  postato il 01/06/2008 alle 18:13
Bellissimo giro d'Italia, quest'anno superiore al Tour de France, ha vinto Alberto Contador, forse il corridore più completo nelle gare a tappe, va molto forte a cronometro, si difende nelle gare a tappe. Ma un bravi a tutti i giovani italiani a partire da Riccardo Riccò, senza le crono avrebbe vinto lui (comunque non si deve rimproverare nulla il modenese), a Vincenzo Sella, Nibali, Van den Broeck, Pozzovivo, Bosisio. Grande giro d'Italia, mi auguro di vedere un Tour agli stessi livelli anche senza questi uomini, ma con corridori come Andy Schleck, Damiano Cunego e Cadel Evans. W il Tour, W il Giro, W l'Italia, W il ciclismo. Tra un mese saremo a Prato Nevoso. Arrivederci alla Grande Boucle. E' stato un vero e proprio spettacolo commentare e leggere i commenti in questi 21 giorni con voi. Ci vediamo come sempre a luglio con il Tour de France.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  1    2    3    4  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.3332322