Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Danilo Di Luca
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  24    25    26    27    28    29    30  >>
Autore: Oggetto: Danilo Di Luca

Livello Gastone Nencini




Posts: 505
Registrato: Jun 2007

  postato il 25/04/2009 alle 16:41
Originariamente inviato da marcel

Di Luca dopo la vittoria di oggi è il naturale favorito per la Liegi(certo con Rebellin e Valverde), come lo era per il lombardia dopo aver vinto l'Emilia 6 mesi fa(certo con Rebellin e Cunego)..lo so che non corre, peccato



 

____________________
Ma ho visto anche degli zingari felici
corrersi dietro, far l'amore
e rotolarsi per terra,
ho visto anche degli zingari felici
in Piazza Maggiore
ubriacarsi di luna, di vendetta e di guerra...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 25/04/2009 alle 17:25
un sentito grazie a Danilo che nonostante tutte le difficoltà che sta incontrando nella sua carriera continua imperterrito a dedicarsi a questo meraviglioso sport con lodevole dedizione. non era facile arrivare a fine aprile ed essere competitivi saltando TUTTE le corse più importanti del calendario di aprile, ma lui pare che ci sia riuscito. siamo realisti, difficilmente vincerà il Giro, un Ivan basso non ancora al top della brillantezza ha staccato tutti i big da classifica nella tappa di Pampeago, e, nonostante i tanti giudizi approssimativi ed esageratamente anticipati (del tipo "non è più quello del 2006"), sono convinto che in montagna farà sfracelli nella corsa rosa, e a cronometro non ci sarà storia tra Ivan (che sembra comunque aver perso un po' di smalto nelle prove contro il tempo, ma aspettiamo a dirlo) e Danilo. Nonostante ciò, al Giro l'unica cosa che mi piacerebbe vedere dal Killer è un grande spettacolo, cosa che lui sa produrre in corsa anche quando non è al top. Se non altro per dimostrare a quei bastardi di dirigenti del ciclismo mondiale e di organizzatori che hanno commesso un grave errore.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 25/04/2009 alle 18:53
Grazie Danilo.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 632
Registrato: Jul 2008

  postato il 25/04/2009 alle 19:14
Mi è piaciuto ieri e anche oggi. Vedremo se avrà la regolarità nell'arco delle tre settimane, oppure avrà passaggi a vuoto come in Trentino.

 

____________________


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 25/04/2009 alle 20:21
Se mettiamo a confronto le probabilità che ha Basso di vincere il Giro con quelle di Di Luca, verosimilmente il varesino straccia Danilo 99 a 1.
Beh, allora io spero in quell'unica chance ci vittoria.
Beninteso, dovesse Basso arrivare in rosa a Roma, sarei il primo a gioirne, ma non sia mai dovesse indossarla Danilo, quella maglia, non so quale pazzia potrei fare! (prima che intervenga Franz a ricordarmi che c'è un thread apposta per esprimermi a tal proposito, lo faccio subito )

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gino Bartali




Posts: 1388
Registrato: Jun 2008

  postato il 25/04/2009 alle 20:22
Tifoso DiLuchiano quando Cunego vince mode on

Eh ma ha vinto contro nessuno, mancava Contador

Tifoso DiLuchiano quando Cunego vince mode off

 

____________________
http://cicloblog.splinder.com/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 25/04/2009 alle 22:41
Mario scusa, dicevi al numero 12....

cari amici queste sono vittorie, che scatto.....altro che il BASSO SEDUTO
comunque vedo un probabile ritorno di Danilo in Liquigas, vanno d'accordo, si sono allenati insieme, ed oggi prima dell'ultimo km si sono parlati e deciso....
però al Giro io ci credo, se non ci fosse quella maledetta cronometro di 100000 km, che non serve ad un cavolo....nel faccia a faccia anche Basso se la vedrà nera con Danilo

per quel riguarda la tenuta di Danilo nelle tre settimane, ha tenuto alla grande nel 2007, nel 2008 è stato eccezionale(23 sec dal fenomeno Contador, e dal finto fenomeno....poi è saltato per mille motivi, solo nell'ultima tappa, ma lì era più che altro colpa della bronchite)

ed io dopo lo scatto di oggi, domani dovrei vedrermi quello skyfo di corsa????

 

[Modificato il 25/04/2009 alle 22:47 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 632
Registrato: Jul 2008

  postato il 26/04/2009 alle 00:49
Originariamente inviato da danilodiluca87
comunque vedo un probabile ritorno di Danilo in Liquigas, vanno d'accordo, si sono allenati insieme, ed oggi prima dell'ultimo km si sono parlati e deciso....



Non credo ci sia posto per Di Luca alla Liquigas, a meno che il team verde non decida di compiere la pazzia di vendere Basso. Metterli insieme sarebbe sacrilegio puro, un pò come era sacrilegio far correre un grande scalatore come Heras al servizio di Armstrong.

 

____________________


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 26/04/2009 alle 01:05
Originariamente inviato da Dreams

Originariamente inviato da danilodiluca87
comunque vedo un probabile ritorno di Danilo in Liquigas, vanno d'accordo, si sono allenati insieme, ed oggi prima dell'ultimo km si sono parlati e deciso....



Non credo ci sia posto per Di Luca alla Liquigas, a meno che il team verde non decida di compiere la pazzia di vendere Basso. Metterli insieme sarebbe sacrilegio puro, un pò come era sacrilegio far correre un grande scalatore come Heras al servizio di Armstrong.


può darsi....ma la Liquigas non ha un corridore da grandi classiche, ha solo 3 campioni Basso(presente) e Nibali e Kreuziger(futuro), ma forse più adatti al Tour...Pellizzotti che lo vedo come ottimo gregario
Basso dall'anno prossimo farà il Tour....
ma poi a me non interessa, che sia Liquigas o un'altra, sti cavoli, basta sia una Pro Tour....

Il momento decisivo è giunto ai 300 metri, quando con potenza non meno efficace della rabbia che esprimeva, Di Luca ha fatto la sua sparata: in due (sì, ce n'era qualcuna in più, si fa per rendere l'idea) pedalate Danilo ha affiancato Pozzovivo e l'ha lasciato sul posto, andando a prendersi un successo che due giorni fa, dopo la sua débâcle di Pampeago, pareva utopia, ma che già ieri aveva assunto le forme di un'ipotesi molto avverabile.
bravo Admin descrivono al meglio le immagini, speriamo che queste parole, tornerai a scriverle molto presto

 

[Modificato il 26/04/2009 alle 01:08 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 26/04/2009 alle 09:50
Originariamente inviato da danilodiluca87

però al Giro io ci credo, se non ci fosse quella maledetta cronometro di 100000 km, che non serve ad un cavolo....nel faccia a faccia anche Basso se la vedrà nera con Danilo


Nicola ricorda che non è tutta piatta quella crono... e che praticamente è l'unica vero prova contro il tempo dove si faranno i distacchi pesanti. le possibilità di limitare i danni per gli scalatori saranno parecchie, in una prova del genere le uniche doti che conteranno secondo me saranno il fondo e la condizione. la posizione aerodinamica, indispensabile per le crono piatte, servirà a ben poco quando la strada salirà.

per quanto riguarda il BASSO SEDUTO, non credo che per avere spettacolo sia necessario alzarsi sui pedali, se accelera e lascia tutti sul posto in montagna stando seduto per me lo spettacolo c'è comunque. poi è questione di gusti...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 632
Registrato: Jul 2008

  postato il 26/04/2009 alle 18:46
Originariamente inviato da babeuf
per quanto riguarda il BASSO SEDUTO, non credo che per avere spettacolo sia necessario alzarsi sui pedali, se accelera e lascia tutti sul posto in montagna stando seduto per me lo spettacolo c'è comunque. poi è questione di gusti...


Diciamo che per spettacolo si intende anche il gesto dell'atleta e questo può essere determinato dallo stile con cui si riesce a vincere o a fare l'impresa. Inutile negare che un ciclista che stacca tutti alzandosi sui pedali, è l'apice della spettacolarità del gesto.

 

____________________


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 26/04/2009 alle 23:35
Originariamente inviato da Dreams

Originariamente inviato da babeuf
per quanto riguarda il BASSO SEDUTO, non credo che per avere spettacolo sia necessario alzarsi sui pedali, se accelera e lascia tutti sul posto in montagna stando seduto per me lo spettacolo c'è comunque. poi è questione di gusti...


Diciamo che per spettacolo si intende anche il gesto dell'atleta e questo può essere determinato dallo stile con cui si riesce a vincere o a fare l'impresa. Inutile negare che un ciclista che stacca tutti alzandosi sui pedali, è l'apice della spettacolarità del gesto.


forse sì, anche se io di solito valuto la spettacolarità di un corridore in base alla differenza che riesce a fare, lo stile non lo tengo molto in conto...

Riguardo Danilo, stasera ho visto il video della vittoria al Trentino, e devo dire che sono rimasto impressionato, una potenza spaventosa, ha ripreso pozzovivo con una facilità disarmante. adesso danilo non devo pensare alle occasioni perse, non per sue colpe, ma deve concentrarsi tutto sul Giro, dove lo potrebbe attendere la definitiva consacrazione. Certo in montagna non ha dato buoni segnali, a cronometro neppure, però per le tappe ha dimostrato di esserci, e la classifica potrebbe venire di conseguenza...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 27/04/2009 alle 10:15
Non voglio far polemica però la frase che dire, non c'è Di Luca è una corsa falsata per me non è nè vero e alla fine è anche un pò seccante, in tutte le corse capita che alcuni big non partecipano, per infortunio, per scelta loro o dei manager e così via vogliamo dire che sono falsate pure quelle? Certo in questo caso non l'hanno voluto far correre ma questo purtroppo è un motivo che si va ad aggiungere a quelli che ho citato. Se proprio c'è una corsa falsata quella può essere o il lombardia 2008 o il giro 2002

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 632
Registrato: Jul 2008

  postato il 27/04/2009 alle 13:25
Originariamente inviato da GiboSimoni
Se proprio c'è una corsa falsata quella può essere o il lombardia 2008 o il giro 2002


Quoto per il Giro 2002.

 

____________________


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4674
Registrato: Jun 2006

  postato il 27/04/2009 alle 13:59
Originariamente inviato da GiboSimoni

Non voglio far polemica però la frase che dire, non c'è Di Luca è una corsa falsata per me non è nè vero e alla fine è anche un pò seccante, in tutte le corse capita che alcuni big non partecipano, per infortunio, per scelta loro o dei manager e così via vogliamo dire che sono falsate pure quelle? Certo in questo caso non l'hanno voluto far correre ma questo purtroppo è un motivo che si va ad aggiungere a quelli che ho citato.

Sono d'accordo con te.

 

____________________
Michela
"Stiamo Insieme, Vinciamo Insieme - Ivan Basso"


Vita in te ci credo le nebbie si diradano e oramai ti vedo non è stato facile uscire da un passato che mi ha lavato l'anima fino quasi a renderla un po' sdrucita. Anche gli angeli capita a volte sai si sporcano ma la sofferenza tocca il limite e cosi cancella tutto e rinasce un fiore sopra un fatto brutto



http://www.adidax.com/
resisterai 5 minuti senza sport?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Eddy Merckx




Posts: 1230
Registrato: Jun 2005

  postato il 27/04/2009 alle 14:22
Originariamente inviato da miky70

Originariamente inviato da GiboSimoni

Non voglio far polemica però la frase che dire, non c'è Di Luca è una corsa falsata per me non è nè vero e alla fine è anche un pò seccante, in tutte le corse capita che alcuni big non partecipano, per infortunio, per scelta loro o dei manager e così via vogliamo dire che sono falsate pure quelle? Certo in questo caso non l'hanno voluto far correre ma questo purtroppo è un motivo che si va ad aggiungere a quelli che ho citato.

Sono d'accordo con te.


L'ho saostenuto io da qualche parte che, senza Di Luca, il risultato della LBL non sarebbe stato del tutto veritiero. Debbo dire anche che, in linea generale, sono abbastanza d'accordo con voi ma, se si scende nel particolare, almeno certe volte, qualche eccezione ci può stare. La vittoria di Cunego al Lombardia dell'anno scorso, per esempio, pur essendo stata una bellissima vittoria, ha lasciato l'amaro in bocca per le troppe assenze. Sostenere che la presenza di Di Luca alla Liegi di quest'anno avrebbe anche potuto (lo ribadisco, avrebbe anche potuto) presentarci un risultato diverso da quello che abbiamo visto, non è del tutto peregrino. Insomma, vi sono assenze (e presenze) che pesano e che allo sportivo, non solo al tifoso, fanno storcere il naso. Mi è dispiaciuto non vedere Di Luca alla Liegi e penso anche che, con lui in corsa, qualcosa avrebbe (ancora avrebbe) potuto cambiare. Cancellare troppi se e troppi ma, a volte, non sempre, conduce ad approssimazioni inaccettabili.

 

____________________
Difendi, conserva, prega !

(dalla poesia "Saluto e augurio" - "La nuova gioventu'" di P.P. Pasolini - Ediz. Einaudi)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4674
Registrato: Jun 2006

  postato il 27/04/2009 alle 14:39
Però chi c'è e vince non deve essere screditato perchè manca un avversario. Anche quando questo non ha scelto di rinunciare.
Altrimenti posso dire che il Giro 2007 e il Giro 2008 non hanno un verdette veritiero perchè mancava Basso.
Che facciamo, cominciamo a discutere sul fatto che Danilo ha vinto nel 2007 perchè mancava il più forte?
Tutti sanno che nel 1999 il più forte era Marco, anche al Tour lo sarebbe stato, però è andata diversamente.
Prendere una posizione negativa come in questo caso, porta a declassare il valore degli avversari.
Mi dispiace per Danilo, (io capisco i suoi tifosi) soprattutto se penso che domenica avrà fatto qualunque cosa pur di dimenticarsi che c'era una corsa da correre, mi dispiace perchè lotta solo contro il potere e perde.
La storia di Davide contro Golia è stata scritta quando le organizzazioni sportive ancora non erano state create, altrimenti....

 

____________________
Michela
"Stiamo Insieme, Vinciamo Insieme - Ivan Basso"


Vita in te ci credo le nebbie si diradano e oramai ti vedo non è stato facile uscire da un passato che mi ha lavato l'anima fino quasi a renderla un po' sdrucita. Anche gli angeli capita a volte sai si sporcano ma la sofferenza tocca il limite e cosi cancella tutto e rinasce un fiore sopra un fatto brutto



http://www.adidax.com/
resisterai 5 minuti senza sport?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 27/04/2009 alle 14:41
Originariamente inviato da miky70

Che facciamo, cominciamo a discutere sul fatto che Danilo ha vinto nel 2007 perchè mancava il più forte?

Beh, per il Giro del 2004 nessuno s'è mai fatto troppi scrupoli, mi pare.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 27/04/2009 alle 14:58
Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da miky70

Che facciamo, cominciamo a discutere sul fatto che Danilo ha vinto nel 2007 perchè mancava il più forte?

Beh, per il Giro del 2004 nessuno s'è mai fatto troppi scrupoli, mi pare.

Sono due situazioni differenti.
Nessuno ha mai detto che Cunego non merita il Giro 2004. Damiano l'ha stradominato e l'ha messo giustamente in saccoccia.
Noi facciamo un discorso diverso: mettiamo in evidenza la scarsità della startinglist e del percorso di quel Giro per fare un'analisi sul tipo di corridore che è Cunego.
Qua (e non solo) c'è ancora molta gente convinta che Damiano possa vincere un GT perchè l'ha fatto nel 2004. E qui io controbatto che il Giro 2004 fu particolarissimo e non fa testo proprio per quanto detto sopra. Cunego è bravino nei GT e può lottare per un posto nei 10 ma in condizioni normali (cioè con degli avversari degni di questo nome e un percorso decente) non potrà mai rivincerne uno.

La questione Di Luca-Liegi è completamente diversa. Alcuni dicono che con l'abruzzese in corsa, Schleck non avrebbe vinto la Doyenne e che dunque non la merita. È un altro discorso.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Eddy Merckx




Posts: 1230
Registrato: Jun 2005

  postato il 27/04/2009 alle 15:26
Originariamente inviato da miky70
...
Prendere una posizione negativa come in questo caso, porta a declassare il valore degli avversari.
....


Non credo, Micky; se si fa una valutazione globale non si può prescindere anche da un'analisi dei presenti e degli assenti. Guarda che è questa una considerazione che noi ci facciamo continuamente ad ogni gara, sia che vinca il ns. preferito, sia che perda. Come sarebbe andata se ci fosse stato anche il tale ? E mentalmente ci chiediamo quand'è che potremo vedere un confronto al completo. Il fatto è che queste considerazioni, il piu' delle volte, ce le facciamo ormai tutti quanti in automatico, quasi inconsciamente. Anche a me dà fastidio che la vittoria al Lombardia dell'anno scorso venga cassata in diminutio per Cunego ma non posso proprio farci niente; è un dato di fatto.

Io posso pure essere dell'avviso che Andy Schleck avrebbe vinto lo stesso ieri ma ciò non toglie che rimpianga l'assenza di Di Luca. Credo che, da parte dello sportivo, non possa che essere un atteggiamento onesto.
Tour del 2007 nonchè Giro e Tour del 2008, per me, recano un ordine d'arrivo molto falsato. Ritengo che avrebbe vinto Basso o che, in ogni caso, la sua presenza avrebbe potuto determinare un altro risultato. Questo è un caso eclatante, patente, non foss'altro che per il solo fatto di essere causa di discussioni interminabili.

Voglio però anche aggiungere che non vuole esserci malanimo in quel che dico: nessuna diminutio per l'impresa dei vincitori rispettivi, soltanto una doverosa ed obiettiva valutazione del risultato.

 

____________________
Difendi, conserva, prega !

(dalla poesia "Saluto e augurio" - "La nuova gioventu'" di P.P. Pasolini - Ediz. Einaudi)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 27/04/2009 alle 19:44
Originariamente inviato da miky70
Però chi c'è e vince non deve essere screditato perchè manca un avversario. Anche quando questo non ha scelto di rinunciare.
Altrimenti posso dire che il Giro 2007 e il Giro 2008 non hanno un verdette veritiero perchè mancava Basso.
Che facciamo, cominciamo a discutere sul fatto che Danilo ha vinto nel 2007 perchè mancava il più forte?


miky70 fa la brava.....
mi dici che cavolo c'entra, ma se Basso lo hanno beccato la colpa non è mia, lui ha imbrogliato....Danilo invece è rimasto fuori solo per problemi con il potere.....e sta pagando più di uno che ha imbrogliato tutti noi tifosii
....e poi che fosse il più forte era da vedere, con il sangue remixato da Fuentes, pure io avrei vinto una tappa

- allora vi dico, per quanto riguardo la campagna sulle Ardenne 2008 - 2009 non dico che Danilo avrebbe vinto 6 gare su 6, ma che comunque sarebbe stato tra i protagonisti nelle prime posizioni COME HA SEMPRE FATTO
- per quanto riguardo il Lombardia 2008 lo avrebbe vinto al 99,9 % con quella condizione, una settimana prima non aveva vinto il giro dell'emilia, ma lo aveva dominato....e Cuenego è arrivato molto indietro, per me quello è stato un porcata per il ciclismo e tutti i suoi tifosi....ecco perchè ce l'ho con Cunego, perchè è stato incensato dopo una corsa che ha vinto come ripeto da sempre da CUNEGO SOLITARIO

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 632
Registrato: Jul 2008

  postato il 27/04/2009 alle 21:19
Per come è andata la Liegi... Di Luca sarebbe stato ininfluente, come del resto lo sono stati Valverde e Cunego dal momento che sono rimasti a cincischiare nel gruppo inseguitore, impotenti laddove il ritardo era sopra i 45".

 

____________________


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 27/04/2009 alle 22:49
Originariamente inviato da Dreams

Per come è andata la Liegi... Di Luca sarebbe stato ininfluente, come del resto lo sono stati Valverde e Cunego dal momento che sono rimasti a cincischiare nel gruppo inseguitore, impotenti laddove il ritardo era sopra i 45".


ci sono corridori che quando scatta un avversario a 20 km dall'arrivo non lo seguono, pensano che manchino ancora tanti chilometri all'arrivo e cercano aiuto da qualche compagno di squadra.

ci sono corridori che quando scatta un avversario a 20 km dall'arrivo vanno con l'istinto e danno l'anima per prendere la sua ruota, dovessero anche andare in crisi nel finale e piantarsi. Questi sono i corridori che mi piacciono, e Bettini, Contador e Di Luca sono tra questi.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 07/05/2009 alle 17:43
io tifo per il 121....regalaci ancora emozioni ed un nuovo sogno

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 07/05/2009 alle 18:01
in bocca al lupo Danilo

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4674
Registrato: Jun 2006

  postato il 07/05/2009 alle 18:10
Originariamente inviato da danilodiluca87

Originariamente inviato da miky70
Però chi c'è e vince non deve essere screditato perchè manca un avversario. Anche quando questo non ha scelto di rinunciare.
Altrimenti posso dire che il Giro 2007 e il Giro 2008 non hanno un verdette veritiero perchè mancava Basso.
Che facciamo, cominciamo a discutere sul fatto che Danilo ha vinto nel 2007 perchè mancava il più forte?


miky70 fa la brava.....
mi dici che cavolo c'entra, ma se Basso lo hanno beccato la colpa non è mia, lui ha imbrogliato....Danilo invece è rimasto fuori solo per problemi con il potere.....e sta pagando più di uno che ha imbrogliato tutti noi tifosii
....e poi che fosse il più forte era da vedere, con il sangue remixato da Fuentes, pure io avrei vinto una tappa

- allora vi dico, per quanto riguardo la campagna sulle Ardenne 2008 - 2009 non dico che Danilo avrebbe vinto 6 gare su 6, ma che comunque sarebbe stato tra i protagonisti nelle prime posizioni COME HA SEMPRE FATTO
- per quanto riguardo il Lombardia 2008 lo avrebbe vinto al 99,9 % con quella condizione, una settimana prima non aveva vinto il giro dell'emilia, ma lo aveva dominato....e Cuenego è arrivato molto indietro, per me quello è stato un porcata per il ciclismo e tutti i suoi tifosi....ecco perchè ce l'ho con Cunego, perchè è stato incensato dopo una corsa che ha vinto come ripeto da sempre da CUNEGO SOLITARIO

Il mio era un paradosso!!
La vittoria va rispettata, perchè quello che ha vinto ha dato sempre il massimo e non può dire "vale di meno perchè oggi mancava tizio"

 

____________________
Michela
"Stiamo Insieme, Vinciamo Insieme - Ivan Basso"


Vita in te ci credo le nebbie si diradano e oramai ti vedo non è stato facile uscire da un passato che mi ha lavato l'anima fino quasi a renderla un po' sdrucita. Anche gli angeli capita a volte sai si sporcano ma la sofferenza tocca il limite e cosi cancella tutto e rinasce un fiore sopra un fatto brutto



http://www.adidax.com/
resisterai 5 minuti senza sport?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 09/05/2009 alle 17:46
più passano i giorni e più sono convinto che Danilo arriverà in rosa a Roma... oggi cassani ha parlato degli incredibili allenamenti a cui si è sottoposto, si è fatto tre volte di fila il Blockhaus... e poi ha carattere, è un trascinatore, la sua prima dichiarazione alla domanda "attaccherai sull'alpe di siusi?" è stata "no c'è prima San martino per attaccare"... altro che le mezze dichiarazioni di Cunego "vediamo...", "bisogna gestirsi", "aspettiamo la terza settimana"... Danilo sparerà tutto subito e proverà ad incamerare i secondi che dovrà difendere nella crono... ma se è così in forma e arriverà in rosa alle cinque terre perderà meno di quanto si possa pensare... insomma le premesse per vedere un grande Giro da parte di Danilo ci sono tutte, bisognerà vedere il livello di Basso e Armstrong, ma state tranquilli che in montagna un danilo al 100% non teme nulla rispetto a questi fuoriclasse.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 09/05/2009 alle 17:50
Originariamente inviato da babeuf

altro che le mezze dichiarazioni di Cunego [...] "aspettiamo la terza settimana"...

A dir il vero quest'anno, stranamente, ha detto che non vorrà aspettare la terza settimana!

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 09/05/2009 alle 17:52
Babeuf, siccome anch'io vorrei che Danilo arrivasse a Roma in rosa, potremmo evitare di dirlo continuamente ?

P.S. Non sono scaramantico nè superstizioso ma desidererei una faccina con uno che si tocca.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Costante Girardengo




Posts: 1056
Registrato: Mar 2008

  postato il 09/05/2009 alle 20:05
Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da babeuf

altro che le mezze dichiarazioni di Cunego [...] "aspettiamo la terza settimana"...

A dir il vero quest'anno, stranamente, ha detto che non vorrà aspettare la terza settimana!

Ma no, ha proprio detto che vuole aspettare!
Invece stupendo Danilo: "no no, io non aspetto". De Stefano: "Alpe di Siusi?" - Danilo: "no, già a San Martino di Castrozza".
Lo amo quando fa il duro!

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 09/05/2009 alle 21:24
Originariamente inviato da Fabioilpazzo

Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da babeuf

altro che le mezze dichiarazioni di Cunego [...] "aspettiamo la terza settimana"...

A dir il vero quest'anno, stranamente, ha detto che non vorrà aspettare la terza settimana!

Ma no, ha proprio detto che vuole aspettare!

In realtà, come spesso succede (spero per lui di proposito, sennò la cosa è preoccupante!), s'è contraddetto.
Ha dichiarato di voler correre senza esporsi troppo anzitempo, però anche di voler vincere una delle tappe dolomitiche di questa settimana.
Ergo: non so voi, ma per me è una contraddizione!

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 09/05/2009 alle 22:17
Originariamente inviato da Abajia

Ha dichiarato di voler correre senza esporsi troppo anzitempo, però anche di voler vincere una delle tappe dolomitiche di questa settimana.
Ergo: non so voi, ma per me è una contraddizione!


non c'è contraddizione. evidentemente aspetterà la volata

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Elite




Posts: 28
Registrato: May 2006

  postato il 09/05/2009 alle 22:35
non farò contenti molto dei forumisti di questo thread ma secondo me di luca all'alpe di siusi andrà come nella tappa di pampeago al trentino cioè male
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 09/05/2009 alle 22:44
Originariamente inviato da Geggio

non farò contenti molto dei forumisti di questo thread ma secondo me di luca all'alpe di siusi andrà come nella tappa di pampeago al trentino cioè male


eh vabbè ci prova....le intenzioni sono buone e la grinta ce la metterà di sicuro....comunque grazie per la tirata di piedi

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 10/05/2009 alle 01:10
Originariamente inviato da babeuf

Originariamente inviato da Abajia

Ha dichiarato di voler correre senza esporsi troppo anzitempo, però anche di voler vincere una delle tappe dolomitiche di questa settimana.
Ergo: non so voi, ma per me è una contraddizione!

non c'è contraddizione. evidentemente aspetterà la volata

Un Cunego che vince, vuoi o non vuoi, fa notizia, e così facendo si mette in mostra, e gli avversari inizierebbero a guardarlo con occhio man mano sempre più...vispo...
Così com'è stato (tanto per non divagare troppo dal topic ), per dire, per Di Luca nel 2007, quando vinse a Mercogliano e già tutti lo davano per strafavorito.
Ecco, dovesse Cunego andare a vincere in cima all'Alpe Siusi, seppur regolando un gruppetto ristretto, vuoi forse dire che non si...metterebbe in mostra?

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 640
Registrato: Sep 2004

  postato il 10/05/2009 alle 13:58
Originariamente inviato da Geggio

non farò contenti molto dei forumisti di questo thread ma secondo me di luca all'alpe di siusi andrà come nella tappa di pampeago al trentino cioè male


Vedremo...So solo che il Killer quando si lascia andare a dichiarazioni del tipo:<>, è perchè si sente molto sicuro della sua condizione, altrimenti se nn è sicuro rimane sul vago e non dice queste cose.E poi nn voglio dir niente ma questo è un anno disparo quindi chi crede alla scaramanzia...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 10/05/2009 alle 14:15
Originariamente inviato da Abajia

Un Cunego che vince, vuoi o non vuoi, fa notizia, e così facendo si mette in mostra, e gli avversari inizierebbero a guardarlo con occhio man mano sempre più...vispo...
Così com'è stato (tanto per non divagare troppo dal topic ), per dire, per Di Luca nel 2007, quando vinse a Mercogliano e già tutti lo davano per strafavorito.
Ecco, dovesse Cunego andare a vincere in cima all'Alpe Siusi, seppur regolando un gruppetto ristretto, vuoi forse dire che non si...metterebbe in mostra?


guarda se cunego vincesse le due tappe dolomitiche (anche se in volate ristrette) sarei il primo ad applaudirlo, anche se poi non dovesse eccessivamente brillare nella generale finale. il problema è che le sue dichiarazioni non lasciano presagire nulla di buono, già vedo quell'atteggiamento arrendevole e attendista che ha caratterizzato le sue ultime partecipazioni alla corsa rosa, ma anche le classiche sulle ardenne quest'anno. uno con le caratteristiche di Cunego non dovrebbe avere esitazioni, il suo unico scopo dovrebbe essere attaccare nella prima settimana, mettere secondi dalla sua parte (come intende fare, giustamente, di luca)... è pur vero che nel ciclismo le chiacchiere stanno a zero, ma le impressioni iniziali (per quello che valgono) non sono buone...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 10/05/2009 alle 14:16
Originariamente inviato da Geggio

non farò contenti molto dei forumisti di questo thread ma secondo me di luca all'alpe di siusi andrà come nella tappa di pampeago al trentino cioè male


speriamo arrivi nei 20...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 11/05/2009 alle 19:10
la grinta che dimostra a parole e non solo mi fa pensare che può far saltare il banco, sicuramente alcune tappe darà spettacolo però mai dire mai..

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 632
Registrato: Jul 2008

  postato il 11/05/2009 alle 20:48
Domani è il favorito insieme a Cunego e Garzelli. Vediamo se la Lpr fa il clamoroso tris consecutivo.

 

____________________


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 11/05/2009 alle 20:57
Originariamente inviato da Dreams

Domani è il favorito insieme a Cunego e Garzelli. Vediamo se la Lpr fa il clamoroso tris consecutivo.


no ma Danilo lotterà per un piazzamento non credo riuscirà a vincere domani...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 13/05/2009 alle 20:54
Originariamente inviato da Abajia

Se mettiamo a confronto le probabilità che ha Basso di vincere il Giro con quelle di Di Luca, verosimilmente il varesino straccia Danilo 99 a 1.


ne sei ancora così convinto abajiuccio?


ma non sia mai dovesse indossarla Danilo, quella maglia, non so quale pazzia potrei fare!


e adesso che farai???

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 13/05/2009 alle 21:18
Originariamente inviato da babeuf

Originariamente inviato da Abajia

Se mettiamo a confronto le probabilità che ha Basso di vincere il Giro con quelle di Di Luca, verosimilmente il varesino straccia Danilo 99 a 1.

ne sei ancora così convinto abajiuccio?

Beh, sì!
Al momento, Basso rimane comunque favorito su Di Luca.
Anche le percentuali non cambiano, perché il mio è un confronto limitato ai succitati, e fra i due vedo tuttora (molto) meglio Basso.
Poi magari il Giro lo vincerà un Menchov, o un Leipheimer, ma tra Danilo e Ivan propendo ancora per quest'ultimo.

Poi oh, sarei il primo ad essere felice di essere smentito dai fatti, ma la mia opinione rimane tale, anche a costo di correre il rischio di entrare a far parte del club "Le ultime parole famose".

Un'altra cosa: entrando nel merito della tappa odierna, ho notato una cosuccia che mi ha fatto riflettere... in pratica, ad un chilometro e mezzo dal traguardo, Di Luca s'è messo davanti al gruppetto di testa perché voleva - a ragione - l'arrivo in volata, ma in questi casi si fa un buon ritmo se l'intenzione è quella di scongiurare attacchi, invece Danilo ha chiaramente impostato una pedalata piuttosto flebile, che tutto era fuorché impossibilitante eventuali attacchi.
Sensazione che ha avuto un riscontro tangibile nel fatto che da dietro sono rientrati i vari Kessiakoff, Arroyo e Rogers.

Perdere una volata ci sta, ma m'è sembrato che Menchov ne avesse parecchio di più dell'abruzzese.
Non poco, parecchio.
Poi oh, sono sensazioni personali che, in quanto tali, possono benissimo essere opinate, tant'è che ad un certo punto dell'ascesa il russo s'è 'esibito' in una smorfia di fatica che mi ha fatto presagire che fosse quasi al gancio, e invece...

ma non sia mai dovesse indossarla Danilo, quella maglia, non so quale pazzia potrei fare!

e adesso che farai???

Adesso?? Niente, cosa dovrei fare?!
Siamo alla 5a tappa, d'altronde.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1420
Registrato: Jun 2005

  postato il 15/05/2009 alle 13:49
Lo riporta Cyclingnews ma anche la Gazzetta di oggi:

Di Luca vuole una LPR più in alto
Dopo il primo giorno in maglia rosa, Danilo Di Luca è stato molto chiaro riguardo le sue ambizioni, riferendosi anche a quelle del suo compagno Alessandro Petacchi che lo ha raggiunto alla LPR Brakes-Vini Farnese lo scorso anno dopo il licenziamento della Milram per la vicenda salbutamolo.
"Dopo il Giro vorrei sedermi intorno ad un tavolo a discutere con i responsabili della squadra sul futuro della nostra formazione," ha dichiarato Di Luca. "Personalmente ho un contratto fino alla conclusione della prossima stagione, mentre non conosco la posizione di Petacchi. Gli accordi esistenti dovranno essere rispettati. Ma per noi è fondamentale partecipare alle corse più importanti, tra cui le Classiche ed il Tour de France."
La LPR Brakes-Vini Farnese non è stata invitata alla Paris-Tours nel 2008, benché avesse il campione uscente Petacchi, perché non era in regola con il passaporto biologico. Quest’anno l’ASO non ha voluto la squadra italiana alle Classiche delle Ardenne anche se Di Luca è sempre stato protagonista in queste gare, con le vittorie alla Freccia Vallone ed alla Liegi-Bastogne-Liegi. Stessa sorte per l’Amstel Gold Race, corsa conquistata da Di Luca qualche anno fa.
"Non so se esisterà ancora il ProTour nel 2010," ha detto Di Luca. "Ma mi auguro che i nostri sponsor aumenteranno i loro investimenti per permetterci di partecipare alle grandi corse." Il budget annuale della LPR Brakes-Vini Farnese dovrebbe essere intorno ai 2 milioni di euro, da non paragonare alla Katusha o al Team Columbia-Highroad che spendono tra i 12 ed i 15 milioni. Due anni fa, dopo aver vinto il Giro, Di Luca disse di non avere intenzione di lasciare la Liquigas ma i suoi coinvolgimenti in questioni di doping non gli hanno permesso di rimanere in quella formazione più ricca della sua attuale squadra


Danilo oltre a trovare i tempi giusti in corsa ed orchestrare al meglio i suoi compagni ha trovato anche il momento più appropriato per far capire a Bordonali & C. che se non riesce a partecipare alle corse che più ama cambierà aria: bravo !!!


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani
Utente del mese Febbraio 2009
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 2093
Registrato: Sep 2004

  postato il 17/05/2009 alle 19:32
Mi scuso con i moderatori ma , dato che più ci penso e più mi infurio con quello che ho visto oggi, voglio mettere nel thread dedicato a ognuno dei tre ciclisti coinvolti ( in attesa di sapere che ne pensi Armstrong) quello che penso:

Oggi si è visto uno spettacolo ripugnante al Giro, uno di quelli che chi lavora nel sindacato ( come volontariato, nel mio caso) sperimenta ogni giorno: la vigliaccheria del lavoratore.
Quella che si vede tutti i giorni è giustificata, quando protestano, fanno un'azione sindacale, chi lavora nel privato rischia il posto.
Non è giustificata per ciclisti miliardari come Basso e Cunego ( quelli che ho visto in questa deprimente trasmissione che è il Processo alla tappa di oggi).
Io non so , non avendo seguito bene la vicenda, se i ciclisti abbiano fatto bene o male a fermarsi e spiegare le loro ragioni ( che avessero ragione sulla pericolosità è chiaro visto che è stata neutralizzata la tappa), so che Di Luca ha parlato a nome di tutti e che, quindi, la decisione non era solo sua.
Poi si è visto l'intervento del potere.
Lo sponsor di Cunego che lo chiama all'ammiraglia e Cuneghino che china la testa e dice sempre sì, al traguardo dirà che non parla perché le sue parole vengono travisate, lasciando, ovviamente, Di Luca a culo scoperto.
Basso, davanti allo sponsor, dice subito che loro si sono adeguati.
I giornalisti del processo tutti contro la manifestazione ( ovvio, poteva saltare il processo, non c'è stato spettacolo), tutti a gridare vergogna.
Di Luca è l'unico a sostenere fino in fondo le sue ragioni, bravissimo, un uomo , finalmente.
L'aria è di minaccia: gli sponsor e Zomegnan stanno minacciando sanzioni, come ogni volta che qualcuno alza la testa. A torto o a ragione.
Invece di dire della scelta becera di fare di domenica un circuito cittadino noiosissimo ( quando chi lavora vorrebbe vedersi una bella tappa di salita), pericoloso ( non è successo niente, vero, ma l'altro giorno un ciclista quasi ci è rimasto, è giusto che siano i ciclisti a misurare la sicurezza di un percorso e su questo transitavano macchine in senso contrario, c'erano rotaie e macchine parcheggiate).
E neutralizzata la tappa, come ha detto Di luca, c'erano i velocisti da tutelare.
Poi la paura delle rappresaglie ha fatto il resto e Di Luca, bravissimo, coraggioso, è rimasto l'unico a difendere una scelta che non può essere solo sua.
Mi viene in mente Sanremo 2001 quando, in modo anche più grave, anche Pantani fu lasciato solo sotto la bufera del potere ( là telefonarono ministri e si mosse Cannavò).
E poi qualcuno parla di coscienza di classe dei ciclisti, anche ciclisti miliardari che non rischiano niente hanno offerto uno spettacolo di irresolutezza, di paura, di conformismo mentale, di genuflessione al potere ( economico , quello degli sponsor e politico, quello di Zomegnan e dei giornalisti, almeno quelli presenti al processo) che mi nausea.
Un applauso a Di Luca che non si caca sotto.


 

____________________
Verità e giustizia per Marco Pantani: una battaglia di civiltà.

Arcana loggia per il ripristino della civiltà dell'ordalia.

IO NON L'HO VOTATO.

IO CORRO DOPATO COME TUTTI.

"E' tutto alla conoscenza di tutti" Marco Pantani,1997 ( tempi non sospetti),parlando di doping in un'intervista televisiva con Gianni Minà.

Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping.

Hypocrisy free.

CAREFUL WITH THAT AXE, EUGENIO.



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
<<  24    25    26    27    28    29    30  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.2462690