Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Film su Pantani
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4  >>
Autore: Oggetto: Film su Pantani

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 09/10/2005 alle 15:58
Leggete questo articolo, cosa ne pensate? Io personalmente sono un po scettico, queste fiction tendono sempre a romanzare eccessivamente i fatti, a scapito della realtà, come ad esempio fu per la fiction su coppi.
credo poi che i tempi non siano ancora maturi, la "ferita" è ancora aperta.

ecco l'articolo (fonte www.corriere.it)

Allenamenti prima delle riprese della biografia «Un uomo in fuga» STRUMENTIVERSIONE STAMPABILEI PIU' LETTIINVIA QUESTO ARTICOLO
Claudio Bisio a 360 gradi. Cinema, teatro, tv e... ciclismo. La novità per il popolare attore e presentatore di Zelig , che mercoledì debutta a Milano con un nuovo spettacolo teatrale del fido Daniel Pennac (di cui aveva recitato con successo Monsieur Malausséne ), è che ha cominciato a pedalare. Davvero. Da questa estate suda e si allena su una bicicletta da corsa, di quelle coi freni bloccati, a farsi i muscoli, a registrare tempi e fiati. Sarà infatti il campionissimo Pantani in un film biografico che il produttore
Maurizio Totti sta preparando basandosi sul libro biografico di Manuela Ronchi e Gianfranco Josti Un uomo in fuga edito con successo (terza ristampa) da Rizzoli.

Sarà un impegno notevole per Bisio, che vedrà impegnati tutti i muscoli, per un film che si annuncia emozionante e chiamerà a raccolta i fans dello sfortunato campione. Andrea Purgatori ha curato la sceneggiatura con Laura Ippoliti e il film, di cui non è stato ancora svelato il regista, potrà essere una produzione per la tv (ci sono contatti con Mediatrade mentre la Rai ha annunciato un progetto analogo) o mista, un film sia per il cinema sia per la televisione o forse solo per il grande schermo. Bisio sarà sugli schermi insieme a Ernest Borgnine anche nella Cura del gorilla di Carlo Sigon, noir alla milanese prodotto dalla Colorado di Maurizio Totti.

Che si è appassionato al progetto Pantani e dice: «Vogliamo per ora mantenere una nostra indipendenza artistica, consapevoli del fatto che il nostro film, che sarà comunque ad alto budget, interessa molti Paesi europei e si girerà in primavera, è a tutt’oggi l’unico autorizzato dalla famiglia Pantani che, oltre ad essere fisicamente e moralmente presente nella storia, ha diritto di veto sui film che riguardano il figlio campione morto in tragiche circostanze nel febbraio 2004».

Il libro - non l’unico, ma l’unico riconosciuto dagli interessati - è stato scritto dalla ex manager di Pantani, che racconta quindi una materia a lei ben nota, con slancio affettivo particolare. Anche perché era non solo vicino al ciclista ma, anche tra qualche polemica maschilista, l’unica donna dello staff del Giro d’Italia e per il suo campione si sarebbe, dice, buttata nel fuoco. Il mito sportivo esiste e resiste: al cimitero di Cesenatico dove è sepolto Pantani arrivano ancora oggi fans da tutta Europa. Bisio è un temperamento eclettico, non tanto quanto basta per interessarsi ai pacchi di Affari tuoi che gli erano stati proposti.

 

[Modificato il 19/09/2006 alle 12:07 by Andrea_Web]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Aug 2005

  postato il 09/10/2005 alle 16:26
ank'io condivido la tua idea...
secondo me il film deludera' parecchio le aspettative del pubblico, specie i tifosi del pirata, questo x motivi diversi:
- lo stato scadente del cinema italiano
- il racconto dei fatti che si limitera' a ricordare le belle imprese di Marco e non a denunciare fatti oscuri
- ecc ecc ecc.... credo che i primi due bastino a indicare un film che nn rispetti le aspettative

 

____________________
http://www.ivanbassoblog.com
http://nalya.wordpress.com
La vita è come una bicicletta con dieci velocità.
La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.(Schultz Charles)




 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Juniores




Posts: 7
Registrato: Sep 2005

  postato il 09/10/2005 alle 16:44
Credo sarà un film Commoventissimo
Però mi sorpende la scelta di Bisio...avrei preferito un attore diverso caratterialmente
Comunque il cinema e gli attori italiani sono tra i più bravi al mondo sia gioavni (Muccino-Accorsi-Sermonti) sia meno giovani e abbiamo dei registi che sono tra i migliori al mondo...
Il film Deve essere un biografia...nient'altro che un caro ricordo di marco e x marco
p.s.Ma non doveva girare un film su pantani Bonivento?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1134
Registrato: Nov 2003

  postato il 09/10/2005 alle 16:54
sembra una buona idea il film, ma francamente Claudio Bisio non mi sembra molto adatto, l'hanno preso solo x i capelli

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 09/10/2005 alle 16:57
in effetti bisio, x quanto bravo, non mi sembra molto credibile nelle vesti di pantani, sia perchè avrà circa 50 anni, sia perchè dovrà fare una bella dieta x avvicinarsi alla corporatura del pirata.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 09/10/2005 alle 17:07
Castellitto non è un giovinastro, né abbina muscolature da atleta, ma è stato un grande Coppi nella fiction.

Bisio è un attore bravissimo, un premio oscar (Mediterraneo di Salvatores, miglior film straniero), ed è assolutamente in grado di recitare come un ottimo Pantani.

Più che l'attore, in realtà, sono curioso di sapere da quale lato penderà il racconto...

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 241
Registrato: Mar 2005

  postato il 09/10/2005 alle 17:17
Tutti noi che abbiamo amato l'uomo Pantani e le sue imprese indimenticabili non potremo mai essere accontentati da una fiction qualunque sia il protagonista e qualunque storia racconti.
E' assurdo comunque dare la parte a Bisio che ha quasi 50 anni che, sebbene tirato a lucido per l'occasione, apparirà semplicemente ridicolo nella parte del Pirata.
Staremo a vedere.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 09/10/2005 alle 18:36
anch'io concordo con te Mario e mi porto dentro questo dubbio, che risvolti vedremo nel film?

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 09/10/2005 alle 18:47
Secondo me il film deluderà chi come noi ha sempre amato e seguito il Pirata, mentre magari potrà andare più che bene a chi ne ha seguito la vicenda solo qua e là, magari senza un grande coinvolgimento sentimentale.

Concordo con gli scetticismi riguardo Claudio Bisio. E' un bravo attore, è vero, lo ricordo perfettamente in "Mediterraneo", ma personalmente credo che qualcun altro avrebbe rappresentato molto meglio il Pirata. Fisicamente Bisio (pelata a parte, ma quella non credo sia difficile da riprodurre su chiunque) non c'azzecca niente con Marchetto. Staremo a vedere.

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 09/10/2005 alle 18:58
io comunque il film lo aspetto.......tanto oramai alle delusioni siamo abituati

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 09/10/2005 alle 19:16
La scelta di piazzare Bisio nel ruolo del Pirata lascia perplesso anche il sottoscritto, non vorrei che davvero sia stato scritturato per via del suo cabezon pelato che lo contraddistingue...
Resta un ottimo artista, ma forse più adatto al genere comico, in stile Zelig, dove fa letteralmente morire dalle risate.

In quanto alla produzione, prima di dare un giudizio più specifico, bisognerebbe sapere a che genere di pubblico sia rivolta la pellicola... ovverosia se si tratta di film vero e proprio, di fiction televisiva o di produzione mista.
Questo secondo me cambierà molto nella realizzazione della trama: ad esempio, se si trattasse di una fiction per le famiglie, sarà un po' difficile assistere a scene di spaccio di droga, che potrebbero turbare i più piccoli...

Quello che mi auguro è che non sia l'ennesimo sciacallaggio sulla povera pelle di Marco: i produttori si attengano il più possibile al libro di Ronchi&Josti, forse ne verrà fuori un discreto prodotto!

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 10/10/2005 alle 00:15
Il film dovrebbe essere la versione cinematografica del libro
della Ronchi.
Un pregio: non ci sara`sciacallaggio
Un difetto: difficilmente il film soddisfa chi ha letto prima il libro.

Bisio non mi sembra adatto sia per l`eta` che per la corporatura,
ma se recitera` come sa fare ce ne dimenticheremo.

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 685
Registrato: Jun 2005

  postato il 10/10/2005 alle 10:40
Il Bisio attore potrà essere pure bravo, anche se in verità non l'ho mai visto. Conosco solo il Bisio comico, e credo che in una classifica dei 100 comici più bravi della storie d'Italia, non ci sia posto per lui. Ma il punto non è questo. Il punto è che Pantani era un personaggio così particolare e complicato caratterialmente aldilà delle vicende degli ultimi suoi 5 anni di vita, che non credo proprio che un comico possa renderne adeguatamente l'immagine. Nè credo che gli basterà leggere il libro della Ronchi per farsi un idea di quello che era Pantani, se non lo ha seguito almeno un pò durante la sua incredibile e sfortunata carriera di corridore innanzitutto. Per non parlare dell'aspetto fisionomico. Non basta avere la pelata evidentemente. L'unica speranza è che la Ronchi si informi bene su quella che sarà la trama del film, e che se non c'è da sperare in un film di denuncia, si possa almeno assistere ad una una ricostruzione veritiera e dignitosa e non in una cos fatta per fare spettacolo e sensazionalismo.
 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 10/10/2005 alle 10:51
...io dico che prima di "sparare sul pianista", si dovrebbe quantomeno avere la decenza di ascoltarlo...

...visto che chi suona il piano, in questo caso, è comunque un pianista...

Poi, che Bisio possa non piacere, sia come comico che come attore è un altro paio di maniche, ed allora ognuno di noi, in ogni caso, avrebbe potuto dire qualcosa su qualsiasi altro attore scelto.

E poi Bisio è uno sportivo, ed ha già fatto il regista e l'autore di un film sul rugby chiamato "Asini". Non ha fatto grande successo, è vero, comunque dimostra una certa attinenza verso lo sport in generale, verso lo sport di nicchia in particolare, e verso lo sport di fatica nella fattispecie.

E poi, un attore fa l'attore: Brad Pitt si è fatto crescere i capelli (e i muscoli) per Troy, lo stesso "gladiatorico" Crowe sembrava un'altra persona in "A Beautiful Mind", Will Smith - che non mi risulta abbia fatto mai pugilato - è stato un bravissimo "Ali", e poi tanti altri che non vi elenco (tra cui, magari, ripeto il Castellitto-Coppi che magari è sfuggito).

Bisio è bravo, si preparerà, se ha accettato (e attenzione: un capo-comico di un programma televisivo di successo come Zelig crediate possa accettare un ruolo, se vogliamo anche scomodo, difficile come quello del "Pirata" senza la consapevolezza di poter fare bene ed inemicarsi - nel caso contrario - così tutta la fetta dei fruitori ed appassionati di ciclismo!? io non credo...) è perché convinto di poter far bene e perché, magari, invece di Pantani ne sa più di quanto noi possiamo immaginare.

Come sempre c'è solo da aspettare, e da guardare, senza - possibilmente - preconcetti... a volte, aiuta...

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 10/10/2005 alle 11:28
A me Bisio piace, soprattutto come persona.
Poi non guardate solo la facciata di Bisio, guardate chi ha alle spalle.
Purgatori era nello staff de la "Piovra", uno sceneggiato di qualche anno fa molto impegnato (il tema della mafia non è facile da trattare) quindi penso che vorrà curare seriamente questa produzione.
Vedremo...
Ciauzzz

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 10/10/2005 alle 12:14
Bravo Mario/Monsieur !

Ricordo anche che il gettonatissimo lavoro teatrale di Bisio.

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 10/10/2005 alle 14:11
Claudio Bisio (da libero.it):

La carriera

Claudio Bisio debutta in palcoscenico nel 1981 con la compagnia Teatro dell'Elfo. Nel 1991 pubblica un 45 giri, Rapput, con il quale scala rapidamente le classifiche. Nel 1993 pubblica per Baldini&Castoldi il libro "Quella vacca di Nonna Papera", seguito da "Prima comunella poi comunismo", dato alle stampe nel 1996. Grande successo di pubblico riscontra l'adattamento per le scene di "Monsieur Malaussène" di Daniel Pennac, con il quale Bisio esordisce nel 1997 al Festival dei Due mondi di Spoleto. Al cinema ha lavorato con alcuni tra i più grandi registi italiani: "I Picari", Mario Monicelli (1987); "Scemo di guerra" di Dino Risi; "Strana la vita" e "I cammelli" (1988), Giuseppe Bertolucci; fino al riuscitissimo sodalizio stretto con Gabriele Salvatores. Nel 1996 Bisio è diretto da Francesco Rosi ne "La tregua", tratto da libro omonimo di Primo Levi. In tv i suoi successi non si contano. Bisio partecipa a diverse trasmissioni comiche: "Cielito lindo" (Raitre 1993), "Facciamo cabaret" (Italia 1 1997), "Mai dire gol" (Italia 1 dal 1997 al 2000), "Francamente me ne infischio" (Raiuno 1999), "Zelig" (Italia 1, 2000). Da ottobre 2004, in seconda serata, è autore e presenza pericolosa dello "Zelig Off", condotto da Giorgia Surina.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 337
Registrato: Mar 2005

  postato il 10/10/2005 alle 16:39
MArio ho chiesto alla Sele se mi prendono a Mediaset come comparsa ciclistica nell fiction...potrei fare un porta borracce..anche perche ora come ora anche Bisio mi stacca

Comunque bella la scelta del film, un mito che non morirà mai!!

 

____________________
http://www.danielecolli.it

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 10/10/2005 alle 18:24
speriamo che ne venga fuori qualcosa di positivo, fino ad ora, tutte le trasmissioni fatte su Marco, tranne qualche esempio, sono state disastrose.....speriamo

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 10/10/2005 alle 18:26
Originariamente inviato da collidani

MArio ho chiesto alla Sele se mi prendono a Mediaset come comparsa ciclistica nell fiction...potrei fare un porta borracce..anche perche ora come ora anche Bisio mi stacca

Comunque bella la scelta del film, un mito che non morirà mai!!

Se ti prendono metti una parola buona anche per me,
mi accontento di fare il portaborraccia all "incastrada"
o a chi la sostituira`, cosi` alla ceca......amo il rischio

 

[Modificato il 10/10/2005 alle 18:30 by pedalando]

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 10/10/2005 alle 18:29
Per tornare in argomento e non essere giustamente cazziato da Mario:

il film, come il libro, dovrebbe essere una biografia. Non aspettiamoci
denunce se ci fossero, probabilmente, sarebbero "romanzate".

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 10/10/2005 alle 18:31
si il film dovrebbe essere solamente ispirato al libro scritto da manuela ronchi, in teoria è una bografia.....che tristezza però ragazzi, al pensiero che magari avremmo potuto discutere di qualche sua vittoria.....

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 10/10/2005 alle 19:14
Ma se è una biografia allora delle sue vittorie si parlerà, spero bene...chissà Bisio alle prese col Mortirolo

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 196
Registrato: Sep 2005

  postato il 10/10/2005 alle 19:29
Staremo a vedere. Speriamo
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Bernard Hinault




Posts: 1191
Registrato: Jul 2004

  postato il 10/10/2005 alle 19:49
Speram bein...

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 268
Registrato: Oct 2005

  postato il 11/10/2005 alle 12:14
Io aspetterei di vedere il film prima di esaltare o bocciare Bisio..
a mio parere un personaggio come Bisio garantirà una certa pubblicità al film e questo è già un fattore importantissimo a mio parere.

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Indurain




Posts: 676
Registrato: Jun 2005

  postato il 11/10/2005 alle 14:14
Io avrei preso un ciclista vero....con le stesse doti del panta....
Magari sarebbe stata un impresa cinematografica più difficile....ma
avrebbe meglio rappresentato il ciclista.

Bisio che nè sà di bici.... Certe cosè devi provarle.... Non si interpretano.



 

____________________


Tutto dipende...!


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 11/10/2005 alle 14:52
Originariamente inviato da itammb
Io avrei preso un ciclista vero....con le stesse doti del panta....
Magari sarebbe stata un impresa cinematografica più difficile....ma
avrebbe meglio rappresentato il ciclista.

Bisio che nè sà di bici.... Certe cosè devi provarle.... Non si interpretano.


I film si fanno con gli attori, le corse con i ciclisti.
Bisio non deve vincere il giro d'italia, deve interpretare
un personaggio. Ha studiato alla scuola di recitazione per fare
il suo lavoro, studiera` il personaggio.

Parafrasandoti "certi film devi vederli" poi puoi giudicare.

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Indurain




Posts: 676
Registrato: Jun 2005

  postato il 11/10/2005 alle 15:29

...forse ai ragione tu... pedalando....

 

____________________


Tutto dipende...!


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 12/10/2005 alle 10:43
Dal "Leggo" di martedì 11 ottobre:

"Non voglio perdere 25 kg in bici"
Bisio, altolà al film su Pantani

MILANO - Interpretare Pantani sarebbe bellissimo, "ma non ho tanta voglia di perdere 25 chili per andare in bici". Lo dice Claudio Bisio, spiegando che gli è stato chiesto di girare un film biografico sul grande campione delle due ruote. "Ho letto il libro "Un uomo in fuga" e - racconta l'attore - l'ho trovato molto bello ma non so se sono adatto al ruolo. Per ora ho detto un sì teorico". Il film dovrebbe essere prodotto dalla Colorado di Maurizio Totti, con cui Bisio sta già lavorando alla Cura del gorilla di Carlo Signon, un noir alla milanese tratto da un romanzo di Sandrone Dazieri.

Mah, a quanto pare lui stesso non pare troppo convinto di quello che sta per fare....speriamo che alla fine non venga fuori un pastrocchio.

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 203
Registrato: Mar 2004

  postato il 12/10/2005 alle 10:55
Secondo me è solo troppo presto per fare un film su Pantani, la ferita è ancora troppo aperta...
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Miguel Poblet




Posts: 530
Registrato: Oct 2004

  postato il 12/10/2005 alle 11:13
Originariamente inviato da nalya

ank'io condivido la tua idea...
secondo me il film deludera' parecchio le aspettative del pubblico, specie i tifosi del pirata, questo x motivi diversi:
- lo stato scadente del cinema italiano
- il racconto dei fatti che si limitera' a ricordare le belle imprese di Marco e non a denunciare fatti oscuri
- ecc ecc ecc.... credo che i primi due bastino a indicare un film che nn rispetti le aspettative


Ti quoto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 11/04/2006 alle 16:04
Sentite qua...

11/04/2006 Mario Venuti: «Farò Pantani, ma resto il dandy del pop»

«Interpreterò Pantani in una nuova fiction su Raiuno, ma non tradirò la musica e resterò sempre un dandy mediterraneo». Così parla e si racconta Mario Venuti su le colonne de «Il Giornale» in edicola oggi. L'ex leader dei Denovo che, eliminato dall'ultimo Sanremo, ora si sta togliendo le sue belle soddisfazioni. "Un altro posto nel mondo", il suo brano, è stato uno dei più trasmessi dalle radio e dei più scaricati su I-Tunes, l'album "Magneti" viaggia bene in classifica, il suo tour teatrale con "Arancia Sonora" funziona a gonfie vele, merito di un pop d'autore che sa colpire al primo colpo sfuggendo le trappole dell'usa e getta.
Così si racconta Venuti a Antonio Lodetti de «Il Giornale».
«Mi hanno chiesto di interpretare il grande Pantani a due anni dalla scoperasa perché tra noi c'è una certa assomiglianza. Non ho ancora letto il copione perché sono in piena tornée e lo sarò fino a fine estate».
Per il ruolo di Pantani inizialmente si era pensato a Claudio Bisio.
«Anche lui assomiglia al campione. Mi piace l'idea di far rivire un personaggio da leggenda come Pantani attraverso i suoi trionfi e il suo dramma personale».
Tranquillizziamo i suoi fan: non lascerà il pop.
«La fiction è una sfida stimolante e affascinante ma fa parte di un mondo diverso dal mio. Amo fare nuove esperienze ma la vita è la musica»


tuttobiciweb.it

Dare un ruolo così importante a un artista che non ha esperienze cinematografiche, beh... mi lascia quanto meno perplesso!
Per chi non lo conoscesse, questo è Mario Venuti...

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Franco Ballerini




Posts: 312
Registrato: May 2005

  postato il 11/04/2006 alle 16:10
Originariamente inviato da marco83

Sentite qua...

11/04/2006 Mario Venuti: «Farò Pantani, ma resto il dandy del pop»

«Interpreterò Pantani in una nuova fiction su Raiuno, ma non tradirò la musica e resterò sempre un dandy mediterraneo». Così parla e si racconta Mario Venuti su le colonne de «Il Giornale» in edicola oggi. L'ex leader dei Denovo che, eliminato dall'ultimo Sanremo, ora si sta togliendo le sue belle soddisfazioni. "Un altro posto nel mondo", il suo brano, è stato uno dei più trasmessi dalle radio e dei più scaricati su I-Tunes, l'album "Magneti" viaggia bene in classifica, il suo tour teatrale con "Arancia Sonora" funziona a gonfie vele, merito di un pop d'autore che sa colpire al primo colpo sfuggendo le trappole dell'usa e getta.
Così si racconta Venuti a Antonio Lodetti de «Il Giornale».
«Mi hanno chiesto di interpretare il grande Pantani a due anni dalla scoperasa perché tra noi c'è una certa assomiglianza. Non ho ancora letto il copione perché sono in piena tornée e lo sarò fino a fine estate».
Per il ruolo di Pantani inizialmente si era pensato a Claudio Bisio.
«Anche lui assomiglia al campione. Mi piace l'idea di far rivire un personaggio da leggenda come Pantani attraverso i suoi trionfi e il suo dramma personale».
Tranquillizziamo i suoi fan: non lascerà il pop.
«La fiction è una sfida stimolante e affascinante ma fa parte di un mondo diverso dal mio. Amo fare nuove esperienze ma la vita è la musica»


tuttobiciweb.it

Dare un ruolo così importante a un artista che non ha esperienze cinematografiche, beh... mi lascia quanto meno perplesso!
Per chi non lo conoscesse, questo è Mario Venuti...



Beh che dire c'è solo la pelata...
E ameno che non ci facciano un musical sul Pirata, non condivido la scelta

 

____________________
Carmine Coiro

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 473
Registrato: May 2005

  postato il 11/04/2006 alle 16:15
non mi sta molto simpatico venuti....però almeno è meglio di bisio
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 11/04/2006 alle 16:17
L'attore non sarà Venuti. Stasera cerco il nome e ve lo posto.

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 11/04/2006 alle 16:17
Originariamente inviato da cyclingteam2001

non mi sta molto simpatico venuti....però almeno è meglio di bisio


Per me Bisio canta anche meglio.
Non parliamo delle qualità (nulle, nel caso di Venuti) d'attore.

Please.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 11/04/2006 alle 16:20
ma almeno saprà andare mani basse in bici mentre scatta in salita????

staremo a vedere ma non condivido + di tanto la scelta

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 473
Registrato: May 2005

  postato il 11/04/2006 alle 16:20
sulle qualità non si discute....ma io intendevo "meglio" fisicamente
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 11/04/2006 alle 16:21
L'attore che interpreterà Pantani sarà Rolando Ravello

Fonte: TV sorrisi e canzoni

La somiglianza c'è ed è molto forte.

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 11/04/2006 alle 16:24
Se devo essere sincero, tra i due quello che somiglia di più al Pirata mi sembra Venuti... comunque, se fosse questo Ravello il protagonista, ben venga!
Se non altro... è attore!

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 11/04/2006 alle 16:24
Forse faranno come con Padre Pio-Placido per Rai1 e con Padre Pio-Castellitto per Canale5 (o viceversa, non ricordo).

Spero di no.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 11/04/2006 alle 16:25
guardate che se mi rapo a zero e perdo una decina di chili il Panta nella fiction lo posso fare io!!!!!!!

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 11/04/2006 alle 16:26
Originariamente inviato da robby

guardate che se mi rapo a zero e perdo una decina di chili il Panta nella fiction lo posso fare io!!!!!!!

Sborone!!!

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 11/04/2006 alle 16:28
Confermo. Ci saranno due film, uno di Mediaset e uno della RAI. Saranno ispirati ai libri di Manuela Ronchi e Bergonzi / Cassani.

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
<<  1    2    3    4  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.8607841