Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > OT > Scrivere in italiano corretto
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  6    7    8    9  >>
Autore: Oggetto: Scrivere in italiano corretto

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 04/07/2010 alle 07:55
Originariamente inviato da Zillo

Armstrong sorprendente!! Però si vedrà solo sulle montagne se può ambire alla vittoria o meno...



E' una locuzione piuttosto usata, ma se uno ci pensa è quasi sempre sbagliata, anche se questo non è il caso peggiore, perché si può intendere che potrebbe ambire a qualcosa di meno. Ma nel caso del texano sarebbe assurdo, perchè per lui il secondo posto rappresenta la sconfitta suprema (il Tour non è il Giro di Svizzera).
Ma pensate un po' a chi dice:
"Non so se vengo o meno"

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 15/07/2010 alle 09:33
Originariamente inviato da nino58

Mi son fatto da tempo l'idea, cara Maria Rita, che chi ha in mano l'autorevolezza "pubblica" di scrivere su di un giornale cartaceo nazionale o di parlare "in rubrica" su di una TV, nazionale o locale, può veramente dire ogni cosa indimostrata senza pagare dazio (ed il dazio più oneroso è quello di non essere creduti).
L'intervento sarebbe più pertinente su "Giornalisti BRA" ma il gancio è arrivato qui.


Secondo me l'intervento è ancora più pertinente in questa discussione , perché la locuzione usata non è da te. Siamo, secondo me, a ... "non c'è problema", "nella misura in cui" "ha battezzato la ruota di" e quant'altro dello stesso genere.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 15/07/2010 alle 09:57
Ti riferisci a "gancio" , a "pertinente" o a tutti e due?

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 15/07/2010 alle 10:12
Originariamente inviato da nino58

Ti riferisci a "gancio" , a "pertinente" o a tutti e due?


Ah scusa , no, mi riferivo "a pagare dazio".

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 15/07/2010 alle 10:55
Dai, come luogo comune è frequente ma non frequentissimo.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Settembre 2009, Marzo 2010, Maggio 2010




Posts: 2421
Registrato: Oct 2007

  postato il 15/07/2010 alle 15:19
intervenire in questa discussione mi fa sentire molto "fauve", e tutto sommato, non mi dispiace. Un pò come un elefante in una cristalleria, tanto per usare un luogo comune. Personalmente trovo che la bontà di una locuzione, o parola o frase dipenda soprattutto dalla forza espressiva che ha nel suo contesto, dall'efficacia che ha nel figurare il suo significato. Certo, l'uso frequente ne svigorisce la forza, ma non è detto che tutti i luoghi comuni siano da bandire per il semplice fatto di essere molto usati.

 

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB 2008

Terzo posto classifica finale
Vincitrice Memorial Pantani e tappa Alpe d'Huez al Tour

FANTACICLISMO CICLOWEB 2009

Vittorie: Tappa di Barcellona Tour de France e Giro del Veneto
7 TITOLI QUIZ DELLE SALITE

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 15/07/2010 alle 16:01
Originariamente inviato da elisamorbidona

intervenire in questa discussione mi fa sentire molto "fauve", e tutto sommato, non mi dispiace. Un pò come un elefante in una cristalleria, tanto per usare un luogo comune. Personalmente trovo che la bontà di una locuzione, o parola o frase dipenda soprattutto dalla forza espressiva che ha nel suo contesto, dall'efficacia che ha nel figurare il suo significato. Certo, l'uso frequente ne svigorisce la forza, ma non è detto che tutti i luoghi comuni siano da bandire per il semplice fatto di essere molto usati.


Io, è più forte di me, mi attengo, per quanto riguarda i "modi di dire" a quanto cantava Giorgio Gaber a proposito della "cultura di massa". "Quando un tuo pensiero trova (troppa) compagnia, forse è venuto il momento ... di cambiare idea.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 22/07/2010 alle 20:21
http://www.youtube.com/watch?v=mWFHh0XHNBg&feature=related

da 2 e 30 in poi è la parte interessata cioè una serie di frasi che il giornalista dedica a Baggio solo che fa una serie di metafore e credo altre figure retoriche che non mi fanno capire nulla di quello che dice, chi mi traduci queste frasi?

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 23/07/2010 alle 06:34
Originariamente inviato da GiboSimoni

http://www.youtube.com/watch?v=mWFHh0XHNBg&feature=related

da 2 e 30 in poi è la parte interessata cioè una serie di frasi che il giornalista dedica a Baggio solo che fa una serie di metafore e credo altre figure retoriche che non mi fanno capire nulla di quello che dice, chi mi traduci queste frasi?


Se mi dici quali sono, posso provare, perché altrimenti non riesco proprio resistere: un goal lo potrei vedere, anche con piacere, ma 200 ...

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 23/07/2010 alle 12:50
Originariamente inviato da lemond

Originariamente inviato da GiboSimoni

http://www.youtube.com/watch?v=mWFHh0XHNBg&feature=related

da 2 e 30 in poi è la parte interessata cioè una serie di frasi che il giornalista dedica a Baggio solo che fa una serie di metafore e credo altre figure retoriche che non mi fanno capire nulla di quello che dice, chi mi traduci queste frasi?


Se mi dici quali sono, posso provare, perché altrimenti non riesco proprio resistere: un goal lo potrei vedere, anche con piacere, ma 200 ...


guarda da 2 e 30 in poi...

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 23/07/2010 alle 13:35
Originariamente inviato da GiboSimoni

Originariamente inviato da lemond

Originariamente inviato da GiboSimoni

http://www.youtube.com/watch?v=mWFHh0XHNBg&feature=related

da 2 e 30 in poi è la parte interessata cioè una serie di frasi che il giornalista dedica a Baggio solo che fa una serie di metafore e credo altre figure retoriche che non mi fanno capire nulla di quello che dice, chi mi traduci queste frasi?


Se mi dici quali sono, posso provare, perché altrimenti non riesco proprio resistere: un goal lo potrei vedere, anche con piacere, ma 200 ...


guarda da 2 e 30 in poi...


Scusa, non avevo capito quel "da 2 e 30 in poi". Ma non si tratta di cose complicate, sono solo giochi parole, per comporre un'ode in onore di Baggio, che, detto in soldoni, viene presentato come, ed anzi più importante di altri artisti, perché possiede la capacità di dare "brividi veri" alle folle.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 06/08/2010 alle 08:43
Ho trovato, nel libro che sto leggendo, di un "paolotto accanito" (alias bigotto), diverse volte il termine *balca* che nei vocabolari che ho consultato, non ho trovato. Forse è un termine brianteo, dato che l'autore è di quelle parti? Credo che voglia significare un terreno che costeggia un fiume (nel caso specifico il Don), ma non ne sono sicuro.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1450
Registrato: Apr 2009

  postato il 06/08/2010 alle 13:31
Originariamente inviato da lemond

Ho trovato, nel libro che sto leggendo, di un "paolotto accanito" (alias bigotto), diverse volte il termine *balca* che nei vocabolari che ho consultato, non ho trovato. Forse è un termine brianteo, dato che l'autore è di quelle parti? Credo che voglia significare un terreno che costeggia un fiume (nel caso specifico il Don), ma non ne sono sicuro.


Non so se c'entri qualcosa ma a volte nel milanese mi è capitato di sentire il termine "balca" usato al posto di "smettere di piovere". Faccio un esempio : adesso è in corso un temporale ma vedrai che tra poco balca.

 

____________________
Fantaciclismo 2009 : 1°Tour de Romandie - 1° Paris-Tours
Tour de France 2009 : Vittoria 11°tappa Vatan Saint-Fargeau
Vuelta a Espana 2009 :Vittoria 6°tappa Xativa-Xativa e 11°tappa Murcia-Caravaca de la Cruz

Fantaciclismo 2010 : 1° Het Volk - 1° Milano-Sanremo - 1° Tour de Romandie
Tour de France 2010 : Vittoria 9°tappa Morzine Avoriaz- Saint Jean de Maurienne

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 06/08/2010 alle 14:00
Originariamente inviato da UribeZubia

Originariamente inviato da lemond

Ho trovato, nel libro che sto leggendo, di un "paolotto accanito" (alias bigotto), diverse volte il termine *balca* che nei vocabolari che ho consultato, non ho trovato. Forse è un termine brianteo, dato che l'autore è di quelle parti? Credo che voglia significare un terreno che costeggia un fiume (nel caso specifico il Don), ma non ne sono sicuro.


Non so se c'entri qualcosa ma a volte nel milanese mi è capitato di sentire il termine "balca" usato al posto di "smettere di piovere". Faccio un esempio : adesso è in corso un temporale ma vedrai che tra poco balca.


E' possibile, nel senso di tratto in cui non c'è acqua? Salvo il vero.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giro




Posts: 148
Registrato: Aug 2006

  postato il 06/08/2010 alle 14:03
Son capitato negli OT per sbaglio.. ma forse posso esservi utile..

"balca" è usato anche dalle mie parti (fra Piacenza e Lodi) ed è inteso come qualcosa che "diminuisce".. solitamente si usa quando si parla di un temporale..
quando si è fuori in bici e si viene sorpresi ci si mette sotto il primo portone che capita ad "aspettare che balchi un po' ""...

PS:
per quanto concerne i modi di dire... e lo scrivere in italiano corretto, mi è piaciuto leggere questo inizio del post di Lemond

<
Io, è più forte di me, mi attengo, per quanto riguarda i "modi di dire" a quanto cantava Giorgio Gaber a proposito della "cultura di massa".>

A parte la mancanza di una virgola dopo "modi di dire" , ma iniziare con
"Io", metterci subito una parentesi e nella stessa usare uno dei modi di dire fra i più usati ed abusati, proseguire con "mi attengo" e subito dopo aprire un altra parentesi è fantastico
... sembrano i costrutti che tanto amavano leggere i professori di italiano
nei miei temi.. li apprezzavan così tanto da evidenziarli con biro rossa, giusto per far risaltare la mia capacità di comunicazione
Sarà per questo che i post di Lemond (assieme a quelli di Abajia) son quelli che capisco al volo

ps: io fra le "parentesi", le frasi sospese e sottointese i "P.S." e "N.B." ci sguazzo 'na cifra

Ciao e buone cose a tutti
(torno a leggervi in silenzio )

 

[Modificato il 06/08/2010 alle 14:07 by lOrso]

____________________
- ..dai che e' finita...
- Ahe... la gamba

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 06/08/2010 alle 16:06
E invece, dovresti farti vivo più spesso.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 10/09/2010 alle 19:26
Lemond, Bitossi per favore spiegatemi come sapete fare voi cosa vuol dire sillogismo, ho provato a leggere su intenet ma è scritto in maniera complessa e non mi entra in zucca, cercate di farlo entrare voi!

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 10/09/2010 alle 21:38
In breve, un sillogismo è un ragionamento composto da tre frasi, di cui la terza deriva logicamente dalle altre due.
Forse è un esempio che abbiamo gia fatto, comunque, se io affermo:

1) Tutti i Lampre nel 2010 hanno fatto schifo
2) Cunego nel 2010 ha corso per la Lampre

Ne consegue che
3) Cunego nel 2010 ha fatto schifo...

Ho fatto per primo un esempio parzialmente "sbagliato", solo per farti notare che i primi due termini sono importanti: ad esempio non posso affidarmi nelle premesse a frasi soggettive e da dimostrare ("Tutti i Lampre hanno fatto schifo"). Anche se il secondo termine è inoppugnabile ("Cunego nel 2010 ha corso per la Lampre"), la conclusione ("Quindi Cunego bel 2010 ha fatto schifo") risentirebbe della soggettività della prima frase.
Ciò non toglie che, dal punto di vista logico, la mia conclusione sia esatta.

Perciò, i sillogismi "sicuri" devono contenere nei primi due termini affermazioni universali, condivise e dimostrabili, ad esempio:

1) Tutti gli uomini (inteso come umanità, uomini e donne) sono mortali
2) Io sono un uomo (inteso come appartenente al genere umano)

Ne consegue che:

3) Io sono mortale


Attenzione però ai sillogismi "falsi", anche detti paralogismi, in cui la conclusione è erronea, tipicamente se il secondo termine sembra concatenato logicamente al primo, sfruttandone solo una parte invece della totalità:

1) Tutti i gatti hanno i baffi
2) Io ho i baffi
3) Quindi io sono un gatto...

Per semplificare: la seconda frase deve riferirsi a qualcuno tra i "gatti", non attribuire a qualcuno la caratteristica dei baffi; notare però che se io avessi scritto:

1) Tutti i gatti hanno i baffi
2) Io sono un gatto

il sillogismo, anche se falso (perché, confesso, io non sono un gatto... ) avrebbe inoppugnabilmente, dal punto di vista logico, portato alla conclusione:

3) Quindi io ho i baffi


C'è poi un paralogismo più subdolo, che porta a conclusioni logicamente sbagliate, anche se tutti i termini sono veri:

1) Le aquile volano
2) Io non sono un'aquila
3) Quindi io non volo...

Dove sta l'inghippo? Dicendo "Io non sono un'aquila" non aggiungo niente sulle mie caratteristiche (non è detto che io, pur non essendo un'aquila, non possa volare), quindi il fatto che io non voli, pur essendo "vero", non è logicamente deducibile dalle due prime frasi.

Ci sarebbero diversi altri esempi, e bisognerebbe richiamare i concetti di condizione necessaria e condizione sufficiente...

Riassumerei dicendo che il sillogismo è la possibilità di derivare da due frasi una terza, utilizzando la logica analitica e rispettando alcune regole...

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 11/09/2010 alle 07:41
Originariamente inviato da Bitossi

1) Tutti i gatti hanno i baffi
2) Io ho i baffi
3) Quindi io sono un gatto...

Per semplificare: la seconda frase deve riferirsi a qualcuno tra i "gatti", non attribuire a qualcuno la caratteristica dei baffi; notare però che se io avessi scritto:

1) Tutti i gatti hanno i baffi
2) Io sono un gatto

il sillogismo, anche se falso (perché, confesso, io non sono un gatto... ) avrebbe inoppugnabilmente, dal punto di vista logico, portato alla conclusione:

3) Quindi io ho i baffi



I sillogismi sono tutti giusti è ben argomentati dal punto di vista logico, però ... i gatti non hanno i baffi , bensì le *vibrisse* tipiche dei felini e di altri animali notturni e che hanno la funzione di far percepire la dislocazione degli oggetti di notte. Quindi ti consiglio un bel

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1450
Registrato: Apr 2009

  postato il 11/09/2010 alle 10:50
Gatta vibrissuta...sempre piaciuta.

 

____________________
Fantaciclismo 2009 : 1°Tour de Romandie - 1° Paris-Tours
Tour de France 2009 : Vittoria 11°tappa Vatan Saint-Fargeau
Vuelta a Espana 2009 :Vittoria 6°tappa Xativa-Xativa e 11°tappa Murcia-Caravaca de la Cruz

Fantaciclismo 2010 : 1° Het Volk - 1° Milano-Sanremo - 1° Tour de Romandie
Tour de France 2010 : Vittoria 9°tappa Morzine Avoriaz- Saint Jean de Maurienne

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Luison Bobet




Posts: 774
Registrato: Jan 2005

  postato il 28/10/2010 alle 14:02
Se scrivo in stampatello maiuscolo, gli accenti sulle vocali vanno messi o no ?

 

____________________
I miei siti di riferimento:
http://www.cyclingnews.com
http://www.cicloweb.it
http://www.ciclismoafondo.es
http://www.videociclismo.altervista.org

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 28/10/2010 alle 14:07
Si, credo che sia 'facoltativo' (e anzi sconsigliato) solo in francese.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 28/10/2010 alle 15:04
Originariamente inviato da leo

Se scrivo in stampatello maiuscolo, gli accenti sulle vocali vanno messi o no ?


Scusa, ma di quali vocali parli? L'accento in italiano va messo (maiuscolo o minuscolo) solo sull'ultima, quando l'accento tonico cade su di essa. Talvolta si può mettere all'interno, per evidenziare la pronuncia non piana della parola, ma nel caso, se si scrive in stampatello, sarebbe difficile scriverlo e allora secondo me sarebbe meglio lasciar perdere.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 28/10/2010 alle 16:18
Ovviamente si parla dei monosillabi accentati e dei polisillabi tronchi...

In effetti la regola vuole che, come logico, siano accentati, in quanto il carattere maiuscolo non comporta di per sé regole differenti.

Ricordo per inciso che il nostro maiuscolo deriva direttamente dallo stile di scrittura epigrafico romano, quello dei monumenti per intenderci, che infatti non abbiamo nessun problema a leggere ancor oggi, tranne che per piccolissime differenze (la U e la V risolte con lo stesso simbolo), ed alcune mancanze (la W ad esempio). E, come si sa, il latino non aveva accenti espliciti nella scrittura.

Il problema si pone con l'italiano, e con le tastiere dei computer, che non dispongono delle maiuscole accentate.
Si può ricorrere ai caratteri ASCII e scriverle mediante una combinazione di tasti, cosi da poter avere (ad esempio nell'orario scolastico che appendo ogni settimana in bacheca) LUNEDÌ, MARTEDÌ, ecc.

 

[Modificato il 28/10/2010 alle 16:20 by Bitossi]

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Luison Bobet




Posts: 774
Registrato: Jan 2005

  postato il 28/10/2010 alle 17:13
Originariamente inviato da lemond

Originariamente inviato da leo

Se scrivo in stampatello maiuscolo, gli accenti sulle vocali vanno messi o no ?


Scusa, ma di quali vocali parli? L'accento in italiano va messo (maiuscolo o minuscolo) solo sull'ultima, quando l'accento tonico cade su di essa. Talvolta si può mettere all'interno, per evidenziare la pronuncia non piana della parola, ma nel caso, se si scrive in stampatello, sarebbe difficile scriverlo e allora secondo me sarebbe meglio lasciar perdere.


Innanzi tutto grazie a tutti!
Quindi secondo te Lemond (desmo e bitossi quindi sono per metterlo sempre) se scrivo:

É sera ormai -> ci va

se voglio distinguere LÈGGERE da LEGGÈRE posso ometterlo?


 

____________________
I miei siti di riferimento:
http://www.cyclingnews.com
http://www.cicloweb.it
http://www.ciclismoafondo.es
http://www.videociclismo.altervista.org

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 28/10/2010 alle 17:29
Originariamente inviato da leo
É sera ormai...

Volendo fare i precisini, Leo, "è" maiuscolo dovrebbe essere scritto "È" (accento grave), come in LÈGGERE/LEGGÈRE (anche se quelli con accento polentone fanno molta fatica a pronunciare quelle "e" aperte).
In quest'ultimo caso però, io andrei con la regola generale: se dal contesto si capisce il termine che si intende usare, l'accento interno non ci vuole...

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 28/10/2010 alle 17:37
Neologismi :

come definire " bunga-bunga" ?

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 03/11/2010 alle 12:53
"Essere uno stinco di santo", da che cosa deriva questo strano connubio di parole a metà fra il "menu" di un risporante e "nostra santa madre chiesa" ?
Bisogna ricordarsi dell'antica usanza di venerare quello che rimaneva dei santi dopo il loro martirio (presunto, dico io, perché di martiri veri ce ne sono stati molto pochi). E la reliquia più vistosa e ricercata era la tibia, per le dimensioni particolarmente adatte a costruirci addosso speciali strutture ingabbiate in argento cesellato, da esporre alla devozione dei "credini". E la tibia, si chiama appunto anche stinco.
Poi, sbagliando, si è associato l'essere per bene alla santità, quando invece, in genere, dovrebbe essere il contrario.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 04/11/2010 alle 14:08
"Hai fatto trenta, fai trentuno"

Ad inventarsi questo modo di dire fu un papa: Leone X (dei Medici) che, in un concistoro, nominò 30 cardinali. Al momento, però, di firmare il documento si ricordò che un altro prelato avrebbe meritato (magari perché era in debito con qualche banchiere fiorentino ) ) di salire al soglio cardinalizio e quindi se ne uscì con la frase in oggetto, aggiungendo all'elenco Alfonso de Portugal.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  6    7    8    9  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.5341790