Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > DILETTANTI stagione 2005
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4  >>
Autore: Oggetto: DILETTANTI stagione 2005

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 30/01/2005 alle 15:10
Attraverso questo thread intendo esprimere commenti raccontare impressioni personali e se possibile riportare dichiarazioni dei protagonisti di quella che sarà la stagione 2005 del ciclismo dilettantistico.
Con una premessa doverosa: io non sono un addetto ai lavori.

Stagione molto particolare che potrebbe risentire indirettamente della riforma che ha visto la nascita del Pro-Tour e dell’UCI Europe Tour, è infatti plausibile la possibilità che le formazioni continentali non professionali mettano il naso nelle corse internazionali del dilettantismo, quelle classificate 1.2 e 2.2 per intenderci, come il Gp della Liberazione e il giro della valle d’Aosta per fare due esempi.

Tanto per "prendere il ritmo" suggerisco la lettura della breve intervista al ct Fusi sulle pagine di Bicisport di febbraio.
Viene sottolineata l’apertura della nazionale under 23 ai corridori professionisti (con l’ovvio limite dell’età massima dei 22 anni da compiersi nell’anno solare in corso, in soldoni con il limite di anzianità fissato alla classe 1983 compresa).
Corridori professionisti che però non devono appartenere a squadre Pro-Tour, quindi non potremo vedere nella nazionale degli azzurrini Giovanni Visconti, Vincenzo Nibali, Michele Scotto d’Abusco, Samuele Marzoli.
Via libera invece alle speranze di Luca Ascani, Francesco Failli e Valerio Agnoli (della Naturino), Leonardo Moser (Acqua e sapone), Mauro Santambrogio (team lpr) oltre ai ragazzi delle squadre continental che rientrino nei limiti d’età stabiliti.
Fino al 2004 la nazionale under 23 doveva essere composta esclusivamente da dilettanti.
Perdonerete la mia ignoranza perchè non so dire se si tratti di una normativa interna della federazione italiana o se venendo dall’UCI dovrà essere applicata anche in tutte le altre nazioni (in altre parole non so dire se un Thomas Dekker da corridore Pro-Tour potrà partecipare ad europei e mondiali under 23).

Tornando a Fusi, nell’intervista di Bicisport si sbilancia (un po’ precocemente) sui nomi dei corridori ai quali pensa in ottica mondiale: il primo nome è quello di Rino Zampilli, "che è veloce e se la cava bene sugli strappi", a seguire Riccardo Riccò, Eros Capecchi e Davide Viganò, nonchè il professionista già citato Mauro Santambrogio.
Per la cronometro, oltre all’ovvia presenza di Francesco Rivera, Fusi pensa ad uno tra Luigi Sestili e Luca Ascani.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 30/01/2005 alle 15:10
Riporto anche il calendario delle principali corse per dilettanti, già scritto nel thread Orange Juice 2004

19/02 Coppa San Geo 1.12
20/02 Trofeo Caduti di Soprazzocco 1.12
22/02 Mentone-Savona 1.12
26/02 Gp vini dei colli faentini 1.12
05/03 Trofeo Edil-C 1.12
06/03 < TROFEO ZSSDI CIRCOLI SPORTIVI SLOVENI IN ITALIA > 1.2
12/03 Giro delle tre provincie 1.12
13/03 < TROFEO FRANCO BALESTRA > 1.2
13/03 Piccola Sanremo 1.12
19/03 Milano - Busseto 1.13 (riservata U23)
20/03 < GP SAN GIUSEPPE > 1.2
20/03 Popolarissima 1.12
26/03 Trofeo Tempestini Ledo 1.13 (riservata U23)
27/03 Coppa Lanciotto Ballerini 1.12
02/03 < CIRCUITO DEL BELVEDERE DI VILLA CORDIGNANO > 1.2
28/03 Gp artigiani sediai e mobilieri di Grosso 1.12
29/03 < GP PALIO DEL RECIOTO > 1.2
29/03 < COPPA APOLLO 17> 1.2
02/04 Coppa Romano Ballerini 1.12
03/04 < TROFEO PIVA > 1.2 riservata U23
03/04 Trofeo alta valle del Tevere 1.12
06 - 10 /04 < SETTIMANA CICLISTICA LOMBARDA > 2.2
10/04 Gp Camon 1.12
10/04 Memorial Danilo Furlan 1.13 (riservata U23)
16/04 Trofeo David Susini 1.13 (riservata U23)
17/04 Memorial Gigi Pezzoni 1.13 (riservata U23)
24/04 Vicenza - Bionde 1.12
24/04 Coppa Langione 1.12
25/04 < GP DELLA LIBERAZIONE > 1.2
25/04 < GIRO DELLA PROVINCIA DI BIELLA > 1.2
26/04 - 01/05 < GIRO DELLE REGIONI > 2.2 (riservata U23)
01/05 Trofeo Papà Cervi 1.12
01/05 La Ciociarissima 1.12
03/05 < COPPA CITTA’ DI ASTI > 1.2 (riservata U23)
07/05 Coppa Cantina Valtidone 1.12
08/05 < TROFEO ALCIDE DE GASPERI > 1.2
08/05 < GP INDUSTRIE DEL MARMO > 1.2
15/05 < TROFEO MATTEOTTI > 1.2
15/05 < CIRCUITO DEL PORTO > 1.2
21/05 Circuito internazionale di Caneva 1.12
22/05 Coppa Caivano 1.12
22/05 Gp industria e commercio 1.12
24/05 Memorial Giuseppe Gemelli 1.13 (riservata U23)
25 - 28 /05 < GIRO DELLA PROVINCIA DI COSENZA > 2.2
26 - 29 /05 Giro delle pesche nettarine di Romagna 2.13 (riservata U23)
29/05 Gp Colli Isolani 1.12
01-05/06 < GIRO DEL FRIULI E VENEZIA GIULIA > 2.2
02/06 Firenze - Modena 1.12
02/06 Trofeo l’eco del Chisone 1.13 (riservata U23)
04/06 Parma - La Spezia 1.12
05/06 < COPPA DELLA PACE > 1.2
05/06 Targa d’oro Città di Legnano 1.12
07/06 Coppa Giuseppe Romita 1.12
10 - 19 /06 < GIRO CICLISTICO D’ITALIA > 2.2
22/06 < CAMPIONATO ITALIANO A CRONOMETRO U23>
25/06 < CAMPIONATO ITALIANO IN LINEA U23>
26/06 < GIRO DELLE VALLI ARETINE > 1.2
28/06 < TROFEO CITTA’ DI BRESCIA > 1.2
29/06 Gp Città di Corridonia 1.12
01- 06 /07 Giro del Veneto e delle Dolomiti 2.12
02/07 < CRONOSCALATA GARDONE VALTROMPIA - PRATI DI CAREGNO > 1.2
03/07 < FRECCIA DEI VINI > 1.2
04/07 < CHIETI - CASALINCONTRADA - BLOK HAUS > 1.2
07/07 CAMPIONATO EUROPEO A CRONOMETRO U23
09/07 < GIRO DELLA VALSESIA 1 > 1.2
10/07 CAMPIONATO EUROPEO IN LINEA U23
10/07 < GIRO DELLA VALSESIA 2 > 1.2
10/07 < GIRO DEL MEDIO BRENTA > 1.2
16/07 Giro delle due provincie 1.12
17/07 < COPPA DEI COLLI BRIANTEI > 1.2
17/07 < GIRO DEL CASENTINO > 1.2
23/07 Trofeo Egidio Bedogni 1.12
24/07 < GP INDA > 1.2
24/07 Pedalata elettrica 1.12
30/07 - 03/08 Giro delle Valli Cuneesi 2.12
31/07 Trofeo Corsanico 1.12
06/08 Gp Folignano 1.12
06/08 Coppa Papà Espedito 1.12
07/08 Gp Sportivi di Poggiana 1.12
07/08 Giro ciclistico del Cigno 1.12
09/08 Trofeo Comune di Casal Cermelli 1.12
11/08 Trofeo Sportivi di Briga Novarese 1.12
13/08 < GP CITTA’ DI FELINO > 1.2
14/08 < TROFEO INTERNAZIONALE BASTIANELLI > 1.2
15/08 Firenze Viareggio 1.12
16/08 < GP CAPODARCO > 1.2
17/08 < GARA CICLISTICA MILIONARIA > 1.2
21/08 Memorial Pigoni Coli 1.12
23/08 Memorial Vincenzo Mantovani 1.12
27/08 Gp confezioni Santini 1.12
28/08 < GP SAN GIULIANO CITTA’ DI MACERATA > 1.2
30/08 - 04/09 < GIRO DELLA VALLE D’AOSTA > 2.2
04/09 < GP DEL CUOIO E DELLE PELLI > 1.2
06/09 Giro del Valdarno 1.12
08 - 11 /09 < GIRO DELLA TOSCANA > 2.2
11/09 Piccolo giro dell’Emilia 1.12
11/09 Trofeo Morucci 1.12
18/09 < TROFEO BIANCHIN > 1.2
18/09 Trofeo Rigoberto Lamonica 1.12
20/09 Coppa Comune di Collecchio 1.12
20/09 Trofeo fiera del riso 1.13 (riservata U23)
21/09 CAMPIONATO DEL MONDO U23 A CRONOMETRO
24/09 CAMPIONATO DEL MONDO U23 IN LINEA
24/09 Gp corriere di Romagna 1.12
25/09 < GIRO DEL CANAVESE > 1.2
25/09 Milano - Rapallo 1.12
27/09 < RUOTA D’ORO > 1.2
01/10 < PICCOLO GIRO DI LOMBARDIA > 1.2
02/10 Gp Pretola 1.12
02/10 Trofeo Caduti Medesi 1.12
09/10 Gp Ezio Del Rosso 1.12
11/10 Coppa del mobilio 1.12

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 507
Registrato: Oct 2004

  postato il 30/01/2005 alle 20:01
a proposito dei nuovi team 2005 under23 ed elite vi segnalo l'aquisto da parte di Luca Scinto e Citracca di Alessandro Proni dalla Bedogni, spero che adesso con n squadra a doc e ottimi ds, il nostro alessandro decolli verso il professionismo
 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 30/01/2005 alle 23:59
Ciao Roberto, mi fa piacere saperlo sono d’accordo con te.
Nella squadra di Scinto e Citraca lo scorso anno Grivko e Visconti hanno fatto faville.
Non solo Proni potrà contare su di un ambiente motivato e ben organizzato, ma se è stato scelto significa che lo ritengono in grado di fare il salto di qualità, significa che lo ritengono un valido corridore con grandi margini di progresso.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 12/02/2005 alle 13:40
Nello splendido Tuttobici di febbraio c’é un servizio sulla presentazione della Finauto/Phone & Go, proprio a "casa" del nuovo sponsor Phone & Go, un tour operator toscano giá presente nello sport con la Pistoiese calcio e la Pistoiese basket.
L’organico della squadra consta di 13 corridori, tra i quali due élite, Cristian Benenati e Alessandro Proni, entrambi del 1982, dai quali il team manager Angelo Citracca si attende molto.
Benenati dovrebbe partire forte sin da sùbito, Proni partirá piú tranquillo e viene considerato da Citracca un talento che per mille motivi fino ad ora non é riuscito ad esplodere.
Testuali parole di Citracca: « proveremo noi a far risplendere la sua stella come é giusto che sia ».
Del 1983 sono Gianluca Mirenda, Francesco Pelosi, Emanuele Vona e Felice Rizzo, i primi tre sono descritti come elementi di sicuro valore, Rizzo é un ragazzo pescato tra gli amatori che é stato convinto da Citracca a dedicarsi per un anno solo al ciclismo, osservatori gli avevano riferito che il ragazzo va fortissimo.
Del 1984 sono Giuseppe Di Salvo e Vitaly Kondrut, entrambi nuovi acquisti, il primo autore di discreti piazzamenti nella passata stagione (ho segnato il 3° posto alla Milano Busseto dietro a Zampilli e Corioni), il secondo, che non so se sia russo o ucraino, si era giá messo in luce in Italia tra gli juniores, poi per due anni si é dedicato alla pista con la sua nazionale e ora deve ritrovare il colpo di pedale giusto per le gare su strada, ma Citracca si dice convinto che possieda grosse qualitá in salita e per maggio conta di averlo in pienissima forma.
Del 1985 sono Fabio Galluzzo, Francesco Ginanni e Francesco Tomei.
Ginanni e Tomei, in particolare, secondo Citracca hanno le potenzialitá per diventare in futuro i punti di riferimento della squadra.
Del 1986 sono Gabriele Giuntoli e Daniele Neri, che essendo al primo anno tra gli under 23 dovranno solo imparare.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 12/02/2005 alle 13:41
Sempre su Tuttobici di febbraio c’é un articoletto sulla Las / UC Bergamasca, praticamente vivaio della Domina / DeNardi, orgogliosi del passaggio tra i professionisti di Ghisalberti e Bonfanti.
Quest’anno punteranno forte su Carlo Scognamiglio (lo scorso anno vicecampione italiano U23 dietro a Riccó e autore di numerosi e dignitosi piazzamenti), ma anche sull’ucraino Djudja, senza dimenticare due corridori promettenti come Fabio Donesana e Marco Corti provenienti dagli juniores.
Il team manager Rossella Di Leo conferma che l’obbiettivo della UC Bergamasca é quello di far crescere i ragazzi senza pressioni e prepararli al professionismo.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 12/02/2005 alle 13:41
Il team manager della Feralpi / Denti (dal quale proviene l’81 Vladimir Efimkin passato alla barloworld), Roberto Vigni, indica nei nuovi acquisti Bruno Bertolini e Giuseppe DeMaria gli italiani piú promettenti in squadra (lo scorso anno Bertolini ha vinto una tappa al giro U26, De Maria ha vinto il giro del Mendrisiotto, gara svizzera 1.7.1 di coppa del mondo, davanti a naibo e Prishchepa).
Altro punto di forza é il polacco Arthur Krol, giá in feralpi lo scorso anno ma condizionato da una "caduta".
Roman Kolsov é un russo che lo scorso anno ha corso per quattro mesi tra i dilettanti in Spagna, mostrando ottime doti di scalatore.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 13/02/2005 alle 19:56
Originariamente inviato da aranciata_bottecchia



Tornando a Fusi, nell’intervista di Bicisport si sbilancia (un po’ precocemente) sui nomi dei corridori ai quali pensa in ottica mondiale: il primo nome è quello di Rino Zampilli, "che è veloce e se la cava bene sugli strappi", a seguire Riccardo Riccò, Eros Capecchi e Davide Viganò, nonchè il professionista già citato Mauro Santambrogio.
Per la cronometro, oltre all’ovvia presenza di Francesco Rivera, Fusi pensa ad uno tra Luigi Sestili e Luca Ascani.


scusami molto aranciata,
ma Viganò è anche lui neoprofessionista,passato con Boifava aall'androni giocattoli

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 17/02/2005 alle 00:55
ÉLITE / UNDER 23 ORANGE JUICE AWARDS 2005

Tranquilli, altro non é che la mia personalissima classifica dei dilettanti.
Sará stilata tenendo in considerazione le competizioni del calendario italiano, con le sole eccezioni dei campionati europei (in linea e a cronometro) e dei campionati del mondo (in linea e a cronometro).
Non terró in considerazione le corse straniere, poché pochissime societá italiane vi partecipano e moltissimi ragazzi non hanno quindi la possibilitá di raccogliere punteggi in tali circostanze.
Anche la nazionale non permette a chiunque di accedere ai punteggi dell’Europeo e del Mondiale, ma agli occhi del CT Fusi tutti partono alla pari con le medesime possibilitá di guadagnarsi sul campo la convocazione (almeno in linea teorica).
Capiterá che a raccogliere i punti siano corridori professionisti di squadre "continental" (Androni e Flaminia fondamentalmente), in questo caso considereró esclusivamente i corridori che anagraficamente rientrano almeno nella categoria Under 26 (cioé la stessa degli élite senza contratto).
La categoria under 23 comprende i corridori nati negli anni 1983, 1984, 1985, 1986.
La categoria élite senza contratto (under 26) comprende i corridori nati negli anni 1980, 1981, 1982.
So che in degora al regolamento partecipano alle competizioni corridori anche di etá superiore, ma non verranno considerati nella graduatoria e i punteggi ottenuti da costoro non saranno assegnati ad alcuno.

Gli "orange juice awards 2004" (noterete l’autocelebrazione) hanno registrato questa top-ten:

1) Domenico Pozzovivo (Zalf >>Panaria/Navigare )
2) Tomasz Nose (Krka Novo Mesto >> Phonak)
3) Giovanni Visconti (Finauto >> Domina/DeNardi)
4) Elia Rigotto (Veloce Club Bassano >> Domina/DeNardi)
5) Paolo Bailetti (Camel / Brunero >> Androni / 3C)
6) Marco Marzano (Pagnoncelli >> Lampre/Caffita)
7) Janez Brajkovic (Krka Novo Mesto >> Discovery Channel)
8) Vincenzo Nibali (Mastromarco >> Fassa Bortolo)
9) Giairo Ermeti (Palazzago Vellutex/Abi >> Miche)
10) Claudio Corioni (Egidio/Unidelta >> Fassa Bortolo)

Per il 2005 ho rivisto lo schema per l’attribuzione dei punteggi.
Si tratta ovviamente di uno schema nato da considerazioni di carattere soggettivo che non tutti condivideranno, ma trattandosi di una "competizione virtuale" che non mette in palio un bel niente (se non la stima del sottoscritto) dubito che qualcuno si arrabbierá.
Ho suddiviso le corse in differenti "caselle" con valori diversi, perché diverso é il prestigio e il livello dei partecipanti, ma ho scelto anche di tenere in alta considerazione i piazzamenti, perché ritengo che tra i dilettanti la regolaritá, cioé la predisposizione ad essere tra i migliori, sia molto piú interessante che non le vittorie legate ad episodici exploit.

CASELLA A
Punti assegnati: 80 / 64 / 56 / 48 / 40 / 32 / 24 / 16 / 8 / 4 / 2 / 1
Comprende il Mondiale U23 in linea, la classifica del Giro d’italia, la classifica del giro della Valle d’Aosta.

CASELLA B
Punti assegnati: 64 / 48 / 40 / 32 / 24 / 16 / 8 / 4 / 2 / 1
Comprende il campionato italiano élite in linea, il campionato italiano under 23 in linea, il Mondiale under 23 a cronometro.

CASELLA C
Punti assegnati: 48 / 40 / 32 / 24 / 16 / 8 / 4 / 2 / 1
Comprende il campionato europeo in linea, le corse internazionali del calendario italiano (1.2 indifferentemente aperte agli élite o riservate agli under 23), la classifica del giro del Friuli e Venezia Giulia, la classifica del giro della Provincia di Cosenza, la classifica del giro della Toscana.

CASELLA D
Punteggi assegnati: 40 / 32 / 24 / 16 / 8 / 4 / 2 / 1
Comprende le tappe del Giro d’Italia e quelle del Valle d’Aosta, la classifica del giro delle Regioni, la classifica del giro del Veneto, la classifica del giro delle Valli Cuneesi, il campionato europeo a cronometro

CASELLA E
Punteggi assegnati: 32 / 24 / 16 / 8 / 4 / 2 / 1
Comprende il campionato italiano a cronometro, le corse nazionali aperte agli élite (1.12)

CASELLA F
Punteggi assegnati: 24 / 16 / 8 / 4 / 2 / 1
Comprende le tappe del Friuli, del Cosenza e del Toscana.

CASELLA G
Punteggi assegnati: 16 / 8 / 4 / 2 / 1
Comprende le tappe del Regioni, del Veneto, del Valli Cuneesi, la classifica del Pesche nettarine di Romagna.

CASELLA H
Punteggi assegnati: 8 / 4 / 2 / 1
Comprende le corse nazionali riservate agli under 23 (1.13) e le corse regionali aperte agli élite.

CASELLA I
Punteggi assegnati: 4 / 2 / 1
Comprende le tappe del Pesche nettarine e le corse regionali riservate agli under 23.

Come esempio considero le prime corse che assegneranno dei punti:

Il 19 febbraio si corre nel bresciano la Coppa San Geo, corsa 1.12 (é una corsa a carattere nazionale aperta agli élite) quindi classificabile nella mia casella "E", assegnerá 32 punti al vincitore, 24 al secondo classificato, 16 al terzo e via dicendo.
Lo stesso giorno si correrá la Firenze Empoli, corsa a carattere regionale aperta agli élite, quindi classificabile nella mia casella "H", assegnerá 8 punti al vincitore, 4 al secondo classificato, 2 al terzo, 1 al quarto.
Il 20 febbraio si corre nel bresciano il "Trofeo dei Caduti di Soprazzocco", corsa 1.12, quindi con le medesime caratteristiche della Coppa San Geo.
Sempre il 20 febbraio si corrono il GP Brefer a San Fior (Treviso) e il GP La Torre a Fucecchio (Firenze), corse regionali come la Firenze Empoli.

Se avete dei suggerimenti non esitate ad esprimerli: difficilmente verranno presi in considerazione (ma non si sa mai), ma, trattandosi di un argomento che interessa piú di un forumista, i consigli potrebbero comunque tornare utili.
Le correzioni di dati e informazioni invece sono sempre graditissime e assai richieste dal sottoscritto.
Ciao a tutti.

Ps Cercheró di aggiornare la classifica delle prime dieci posizioni dopo ogni corsa, magari settimanalmente potrei scrivere l’elenco delle prime trenta o quaranta posizioni.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 17/02/2005 alle 10:47
bravo aranciata,6 un grande,permettimi di dirtelo
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 2848
Registrato: Nov 2004

  postato il 17/02/2005 alle 10:58
Grandissimo, una sola piccolissima precisazione: quest'anno la mentone-savona sara' sanremo-savona ma si terra' comunque il 22 febbraio.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 17/02/2005 alle 20:01
Vi riporto alcune informazioni prese dal sito della FCI

GARE INTERNAZIONALI

Prevedono un numero massimo di partecipanti pari a 200.
1.2 ME sono le corse di un giorno per élite e under 23
2.2 ME sono le corse a tappe per élite e under 23
1.2 ME Under 23 sono le corse di un giorno riservate agli under 23
2.2 ME Under 23 sono le corse a tappe riservate agli under 23
NON sono indicate altre tipologie di restrizioni, né di etá né di appartenenza a particolari squadre.

GARE NAZIONALI

Prevedono un numero massimo di partecipanti pari a 200.
1.12 sono le corse di un giorno per élite s.c. e under 23, lunghezza massima Km 180
2.12 sono le corse a tappe per élite s.c. e under 23, lunghezza massima delle tappe Km 160
1.13 sono le corse di un giorno riservate agli under 23, lunghezza massima Km 160
2.13 sono le corse a tappe riservate agli under 23, lunghezza massima delle tappe Km 140

A queste corse (1.12/2.12/1.13/2.13) NON possono partecipare le squadre del pro-Tour (es. Liquigas), le squadre continentali professionistiche (es. Panaria), le squadre continentali (es. Flaminia).
Da notare che, a differenza delle gare internazionali, per corridori élite si intendono i cosiddetti "élite senza contratto".
I corridori élite senza contratto sono ragazzi di etá massima pari a 25 anni (da compiersi nell’anno solare in corso), ovvero corridori under 26.
Alle gare del calendario nazionale possono partecipare un massimo di tre formazioni straniere per ciascuna gara.

GARE REGIONALI

Prevedono un numero massimo di partecipanti pari a 200.
1.19 sono le corse di un giorno per élite s.c. e under 23
1.20 sono le corse di un giorno riservate agli under 23
1.29 sono le corse di un giorno riservate agli under 21

A queste corse non possono partecipare squadre straniere, possono partecipare anche singoli atleti ad eccezione degli atleti stranieri tesserati per societá italiane (evidentemente devono partecipare assieme alla squadra).
I singoli atleti, anche se italiani, non possono partecipare se tesserati per societá straniere.
Possono partecipare squadre miste autorizzate dall’ "authority".
Ovviamente non possono partecipare squadre Pro-Tour, Professional e Continental.


A margine di tutto ció, come ho giá scritto in un post precedente, la nazionale italiana under 23 sará aperta ai corridori dilettanti, ai corridori appartenenti a squadre continentali professionistiche, ai corridori appartenenti a squadre continentali.
Non saranno ammessi i corridori under 23 sotto contratto con squadre pro-tour.
Non so ancora se si tratti di un regolamento UCI o di un regolamento FCI.

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 18/02/2005 alle 00:37
Originariamente inviato da gigio83

bravo aranciata,6 un grande,permettimi di dirtelo


gigio83, diglielo sotto voce... sennò se la prende e ti dice che hai poco fosforo...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 18/02/2005 alle 14:37
Un grazie a Giorgio e a Seb per gli apprezzamenti (e per la dritta sulla "Sanremo - Savona"), conto su di voi, e sul mitico Andrea NSFC, per avere informazioni extra sul panorama dilettantistico

Punto della situazione:
C’é tanta disinformazione sui calendari regionali,il sito della FCI brilla per la mancanza di aggiornamenti, le poche informazioni che possiedo le ho reperite sull’ottimo sito dedicato ai dilettanti http://www.italiaciclismo.net/
Ecco le gare dei prossimi giorni e la classificazione secondo il mio schema:

19/02 Copa San Geo (Gavardo, Brescia, 1.12, casella E)
19/02 Firenze - Empoli (1.19, casella H)
19/02 Circuito di San Michele (Cimadolmo, Treviso, 1.19, casella H)
20/02 Trofeo dei Caduti di Soprazzocco (Gavardo, Brescia, 1.12, casella E)
20/02 GP Brefer (San Fior, Treviso, .19, casella H)
20/02 GP La Torre (Fucecchio, Firenze, 1.19, casella H)
20/02 GP Lavi (Paderno di Ponzano Veneto, Treviso, 1.20, casella I)
22/02 Sanremo - Savona (1.12, casella E)
26/02 GP vini dei colli faentini (S.Agata sul Santerno, Ravenna, 1.12, casella E)
27/02 Stabbia (Firenze, 1.19, casella H)
27/02 circuito ciclistico di Orsago (Treviso, 1.19, casella H)

Potrebbero svolgersi altre corse a carattere regionale, che inseriró ovviamente in classifica non appena verró a conoscenza di esse e del tabellino d’arrivo.
Altra precisazione: non terró in considerazione le corse 1.29, ovvero quelle riservate ai corridori under 21.

Sempre sul sito FCI ho letto dell’annullamento della Coppa Apollo 17, corsa internazionale 1.2 che era in programma il 29 marzo in provincia di Macerata.
Il trofeo Matteotti di Marcialla (1.2, Firenze) non é stato soppresso ma anticipato di un giorno, dal 15 maggio al 14 maggio.

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 18/02/2005 alle 15:22
Volevo confermare Bertuola alla Naturino come già vi avevo anticipato nel threads "Orange Juice" ieri.
Ora è ufficiale ta tuttobiciweb.
Questa sarà per lui un ottima possibilità visto che non è più un giovanissimo e quindi gli auguro un grosso in bocca al lupo!!!
Ciao a tutti

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Mondiali




Posts: 136
Registrato: Feb 2005

  postato il 18/02/2005 alle 15:26
Ho visto che sul thread jakka parli dei ragazzi dell' 85. Ti segnalo altri dell'85 che vanno forte. Fausto Fognini (Pool Cantù)passista veloce e Michele Gaia (è Veneto ma non so in quale squadra corre) scalatore che darà del filo da torcere a Salerno. Poi dell'85 ci sono anch'io e naturalmente vado più forte di tutti! Domani si comincia con la Firenze Empoli (è prevista addirittura la neve). Volevo ancora dirti che la differenza di valori nelle corse Nazionali e Regionali (spesso in queste ultime ci sono più di 130/150 partenti) non è così elevata come stabilisci sulle tue tabelle.
Ciao, spero che tu segua sempre i dilettanti, per le corse che farò ti segnalerò i risultati

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 18/02/2005 alle 15:33
Canguro non so bene in che squadra tu corra ma cè una buona differenza tra gare nazionali e regionali.
Mi spiego meglio. Ad esempio una gara in Lombardia, Veneto, Toscana è sicuramente (per contenuti tecnici delle squadre ammesse) paragonabile ad una Nazionale. Escluse le 3 regioni sicuramente più forti del panorama giovanile italiano (a cui aggiungerei un pò + sotto friuli e emilia) Le gare regionali in altre parti d'italia sono un pò + basse e qeusto determina una certa differenza.
La tabella di Orange riporta i dati FCI (1.12 per capirci) mentre le A,b,C,D, dovrebbero far parte di una speciale classifica creata qui nel forum che ora non ricordo e non ho tempo di cercare... scusa del mio intervento a metà devo scappare... Ciaooo

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Mondiali




Posts: 136
Registrato: Feb 2005

  postato il 18/02/2005 alle 16:35
E' vero solo in parte, in quanto le corse in tutte le regioni del nord sono molto frequentate dalle squadre Lombarde/Venete/Toscane, difatti vincono praticamente sempre loro e questo succede già negli juniores.
Comunque è solo pour parler ciao

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Mondiali




Posts: 136
Registrato: Feb 2005

  postato il 18/02/2005 alle 16:35
E' vero solo in parte, in quanto le corse in tutte le regioni del nord sono molto frequentate dalle squadre Lombarde/Venete/Toscane, difatti vincono praticamente sempre loro e questo succede già negli juniores.
Comunque è solo pour parler ciao

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 18/02/2005 alle 16:50
Ciao Canguro, mi fa tantissimo piacere che tu sia un ’85 che fa agonismo, spero che quando il tempo te lo permetterá ci passerai un po’ di impressioni, commenti e pettegolezzi vari sulle gare dei dilettanti.
Ci tengo a precisare che nel thread di Jukka ho definito Gatto e Salerno come i due dell’85 piú in vista nel corso del 2004, non intendevo assolutamente dire che sono necessariamente i piú forti, oltre tutto spero che si comprenda sempre e chiarissimamente che io guardo ai dilettanti esclusivamente con l’occhio di chi pensa ai professionisti, quindi non prenderó mai per oro colato i valori espressi in questa particolare dimensione sportiva.
Michele Gaia: ne ho letto molto bene ma non sapevo che fosse dell’85, sará sicuramente uno dei corridori da tenere d’occhio.
Fausto Fognini: ugualmente non sapevo che fosse dell’85, qualcosa di valido lo ha giá dimostrato, ma aspetto che ottenga qualche risultato nel calendario nazionale.

In merito alla piccola critica che mi muovi: puó essere che tu abbia ragione, forse il rapporto quattro a uno sembra sbilanciato, ma sono d’accordo con Andrea NSFC, probabilmente questo rapporto potrebbe scendere a 3 contro uno o anche meno nel caso delle gare regionali di alcune aree (Veneto, Toscana e Lombardia su tutte), ma non ho intenzione di mettermi a soppesare col bilancino la differenza tra regione e regione.
In oltre é bene considerare che regioni come Veneto e Toscana organizzano una quantitá mostruosa di corse regionali e temo che la mia classifica finirebbe per non esprimere piú dei valori attendibili se favorisse i corridori appartenenti a societá di queste due regioni.
Ricordo che Luciano Rui della Zalf in una intervista aveva detto: "ogni settimana prepariamo due formazioni, una per andare a correre le competizioni del calendario nazionale, l’altra per gli impegni vicini a casa".
Che dire, se non ci fosse differenza perché andare a sbattersi lontano da casa, calcolando pure che gli sponsor spesso non hanno interessi extra-regionali, perché non limitarsi a coltivare l’orticello del cortile?
Ripeto: c’é sicuramente un certo squilibrio nella mia distinzione tra corse regionali e corse nazionali, ma c’é anche squilibrio nel numero limitato delle competizioni nazionali rispetto alla galassia infinita di quelle regionali.
Tieni in oltre presente che ho attribuito il medesimo valore alle corse nazionali per under 23 ed alle corse regionali aperte agli élite.
Se peró altri forumisti si mostrassero d’accordo con te potrei abbassare il valore delle 1.12 dalla casella E alla casella F, in modo da portare il rapporto con le regionali da 4:1 a 3:1.
Ciao

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 18/02/2005 alle 18:03
Secondo me non sarebbe molto giusto... cmq è solo una mia opinione!!!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 522
Registrato: Dec 2004

  postato il 18/02/2005 alle 21:04
oh..se siete complicati con tutte queste classifiche!!!
fan già casino quelli delle riviste...e poi c'è la classifica di rendimento della federazione...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 19/02/2005 alle 22:44
Risultati del 19 febbraio

Coppa San Geo (Saló BS) (corsa 1.12 élite/U23)
1° Roberto Traficante (32pt)
2° Maurizio Girardini (24pt)
3° Matteo Priamo (16pt)
4° Gianluca Moi (8pt)
5° Gene Bates (4pt)
6° Drasutis Stundzia (2pt)
7° Cristiano Salerno (1pt)

Firenze - Empoli (corsa 1.19 élite/U23)
1° Daniele DiNucci (8pt)
2° Emanuele Rizza (4pt)
3° Riccardo Riccó (2pt)
4° Marco Bandiera (1pt)

Questa la classifica provvisoria degli Orange Juice Awards 2005

1° 32pt Roberto Traficante (Parolin/Sorelle Ramonda)
2° 24pt Maurizio Girardini (Zalf/Désirée/Fior)
3° 16pt Matteo Priamo (GS 93/Promosport)
4° 8pt Daniele DiNucci (Grassi/Pantani/Rosini)
4° 8pt Gianluca Moi (Palazzago/Vellutex/Abi)
6° 4pt Gene Bates (Zalf/Désirée/Fior) Australia
6° 4pt Emanuele Rizza (Maltinti/Solgomma)
8° 2pt Riccardo Riccó (Grassi/Pantani/Rosini)
8° 2pt Drasutis Stundzia (Cyber team) Lituania
10° 1pt Marco Bandiera (Zalf/Désirée/Fior)
10° 1pt Cristiano Salerno (Zoccorinese/Bottoli/Artoni)


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 20/02/2005 alle 15:58
Alcune domande per chi sapesse rispondermi:

1) Ho letto che nella Coppa San Geo viene percorso nove volte il "Cisano", qualcuno sa dirmi cosa sia? É un "muro", uno strappetto, una collina?
2) La Coppa San Geo e il Soprazzocco, se non ho letto male, hanno incomune la partenza da Gavardo, Qualcuno sa dirmi se condividono anche parte del percorso?
3) Sull’ottimo sito italiacisclismo.net si legge che Roberto Traficante, fresco vincitore della Coppa San Geo, dichiara testualmente "Mi sto ritrovando anche mentalmente e d'ora in poi cercherò di non commettere più errori".
Qualcuno saprebbe dirmi quali sarebbero stati gli errori commessi in passato da questo ventunenne di Cesano Maderno?

Ciao e grazie in anticipo.

Ps Mi correggo: ho appena letto che la Coppa San Geo partiva da Paitone.

 

[Modificato il 20/02/2005 alle 16:01 by aranciata_bottecchia]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 20/02/2005 alle 16:16
Sul sito ciclismogiovanile.com si apprende che il team manager del team Parolin/Sorelle Ramonda (per il quale corre Traficante) é quello stesso Mirko Rossato che riveste tuttora la carica di CT dell’Argentina e che aveva suggerito a Rebellin di correre il mondiale per i biancocelesti.
Viene ricordato che Roberto Traficante, classe 1984, é stato campione italiano a cronometro tra gli juniores e sempre da juniores ha vestito la maglia azzurra a Zolder.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 20/02/2005 alle 21:44
Grandissimo Daniele DiNucci, in puro stile Scattolin infila la doppietta Firenze-Empoli + Soprazzocco, a questo punto gli manca la Fiat Multipla ed é en-plein (ovviamente spero per lui che non ci riesca).
Complimenti a questo ragazzo che in due giorni ha vinto due belle corse con azioni da finisseur.

Corse del 20 febbraio

Trofeo dei Caduti di Soprazzocco (Gavardo - Soprazzocco BS) corsa 1.12 élite/U23
1° Daniele DiNucci (Grassi/Pantani/Rosini) 32pt
2° Matteo Priamo (GS 93/Promosport) 24pt
3° Aristide Ratti (Bottoli/Artoni/Zoccorinese) 16pt
4° Mauro DaDalto (Marchiol/Ima/Famila) 8pt
5° Devid Garbelli (Cyber Team Panni) 4pt
6° Gene Bates (Zalf/Désirée/Fior) AUS 2pt
7° Carlo Scognamiglio (Las/UC Bergamasca) 1pt

GP La Torre (Fucecchio FI) corsa 1.19 élite/U23
1° Alex Cano Ardilla (Maltinti/Solgomma) COL 8pt
2° Alessandro Formentelli (Palazzago/Vellutex/Abi) 4pt
3° Emanuele Rizza (Maltinti/Solgomma) 2pt
4° Eros Capecchi (Mastromarco) 1pt

Circuito di Paderno GP Lavi (Paderno di Ponzano Veneto TV) corsa 1.20 riservata U23
1° Alberto Curtolo (Marchiol/Ima/Famila) 4pt
2° Roberto Ferrari (Trevigiani/Dynamon) 2pt
3° Roberto Longo (Fwr/Bata/Moser) 1pt

Mi manca per ora il tabellino del GP Brefer

Top-ten provvisoria degli Orange Juice Awards

1° 40pt Daniele DiNucci (Grassi/Pantani/Rosini)
1° 40pt Matteo Priamo (GS 93/Promosport)
3° 32pt Roberto Traficante (Parolin/Sorelle Ramonda)
4° 24pt Maurizio Girardini (Zalf/Désirée/Fior)
5° 16pt Aristide Ratti (Bottoli/Artoni/Zoccorinese)
6° 8p Alex Cano Ardilla (Maltinti/Solgomma) Colombia
6° 8pt Mauro DaDalto (Marchiol/Ima/Famila)
6° 8pt Gianluca Moi (Palazzago/Vellutex/Casini)
9° 6pt Gene Bates ((Zalf/Désirée/Fior) Australia
9° 6pt Emanuele Rizza (Maltinti/Solgomma)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 20/02/2005 alle 22:14
Letto il risultato che mancava:

GP Brefer (San Fior TV) corsa 1.19 élite/U23
1° Marco Gelain (Trevigiani/Dynamon) 8p
2° Jonathan Righetto ((Trevigiani/Dynamon) 4pt
3° Angelo Ciccone (Marchiol/Ima/Famila) 2pt
4° Michele Milàn (Caneva/Concrete/San Marco) 1pt

E questa la top-ten aggiornata:

1° 40pt Daniele DiNucci (Grassi/Pantani/Rosini)
1° 40pt Matteo Priamo (GS 93/Promosport)
3° 32pt Roberto Traficante (Parolin/Sorelle Ramonda)
4° 24pt Maurizio Girardini (Zalf/Désirée/Fior)
5° 16pt Aristide Ratti (Bottoli/Artoni/Zoccorinese)
6° 8p Alex Cano Ardilla (Maltinti/Solgomma) Colombia
6° 8pt Mauro DaDalto (Marchiol/Ima/Famila)
6° 8pt Marco Gelaìn (Trevigiani/Dynamon)
6° 8pt Gianluca Moi (Palazzago/Vellutex/Casini)
10° 6pt Gene Bates ((Zalf/Désirée/Fior) Australia
10° 6pt Emanuele Rizza (Maltinti/Solgomma)

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 21/02/2005 alle 00:43
Complimenti vivissimi a Di Nucci... gli auguro di non completare il tris come è successo a Nicola!!!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 195
Registrato: Feb 2005

  postato il 21/02/2005 alle 15:58
a proposito delle gare regionali
e' vero che al centro e al sud se ne fanno
poche
pero' anche qui nepartono 130 150 e molti delle squadre del nord
bentrovati

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 522
Registrato: Dec 2004

  postato il 21/02/2005 alle 16:22
di nucci...se l'è pien!!
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 21/02/2005 alle 17:07
Per AndreaNSFC: dimenticavo peró che lo scorso anno il Soprazocco era una corsa internazionale, quindi aperta anche ai corridori di etá superiore ai 25 anni.
In teoria cambia parecchio, in pratica cambia poco, ma pur sempre un qualcosina in piú.

Benvenuto a Dercommissar (mi ricorda quella vecchia canzone di quell’austriaco che si faceva chiamare Falco o qualcosa del genere).
Sulle gare del centro-sud: ovviamente la Toscana presenta una situazione eccellente, rappresente il vertice del dilettantismo italiano assieme a Veneto e Lombardia, anche le Marche offrono un panorama di squadre e competizioni di qualitá buona o molto buona, ma al di sotto di queste regioni le cose si complicano non poco.
Nel 2004 ho contato cinque corse élite in Abruzzo, tre nel Lazio, tre nell’Umbria, una in Campania e una in Puglia.
Quanto alle corse nazionali ne ho contate due in Umbria, due in Campania, una in Abruzzo, una in Molise, una nel Lazio.
Anche se avessi dimenticato due o tre competizioni, anche se si tenesse conto di un qualche critérium organizzato localmente in occasione delle sagre, direi che la situazione non migliora sensibilmente.
Quanto al numero dei partecipanti direi che in sé non significa moltissimo.
Alla Firenze Empoli, per quanto prestigiosa, mancavano squadre di riferimento come Pagnoncelli, Bottoli Artoni, Bassano, Brunero, Marchiol, Egidio Unidelta, tanto per dirne alcune.
Comunque, Dercommissar, rinnovo il mio benvenuto e se hai opinioni, ricordi o notizie da condividere con il forum lo sarai ancora di piú!
Ciao
Davide


 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 21/02/2005 alle 19:14
Originariamente inviato da tobia

di nucci...se l'è pien!!

Tobia non conosco molto Di Nucci ma non crocifiggerlo se non si sanno ancora i risultati delle prove... mi vien da pensare che hai fatto lo stesso l'anno scorso...!?!?!?!?
Io sono per la lotta dura al doping, del tipo alla seconda positività radiazione... però se parti già così diventa una caccia alle streghe e non una lotta al doping.
Per Aranciata... non avevo valutato l'internazionalità dell'anno scorso e quindi magari il maggior prestigio dell'edizione vinta da Nicola... cmq il percorso credo sia rimasto lo stesso e + o - anche le squadre quindi è un'ottima vittoria lo stesso.
L'anno scorso Di Nucci era arrivato terzo e dietro c'erano altri grossi calibri come Grillo ed Efinkim... e son arrivati in volata!!!
E poi il mio socio le volate non le rischia di fare perchè dice di essere fermo... ma Grillo è un velocista!!!
Va ben dai non voglio snaturare il mio amicone che se non se la sente di fare i volatoni vuol dire che si sente + sicuro in altri campi.
Ciao belli

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 21/02/2005 alle 19:29
Il Regioni deve avere gli stessi punteggi del Valle d'asota e del giro-baby
la maglia azzurra , la concorrenza straniera il prestigio della corsa fanno del regioni la terza grande gara a tappe italiana
Aranciata hai messo davanti anche il provincia di Cosenza (?)
Ci va una correzione
il primo anno degli under 23 Traficante correva con l'unidelta
La prima vittoria : Fuga di un compagno di squadra , 30 km da solo , all'ultimo km traficante lo riprende e lo batte allo sprint
Sicuramente non un bel atteggiamento ma vista l'età va capito
Grande talento e ottimo motore , con Santambrogio al Canturino dettava legge tra gli juniores
Visto dove è Santambrogio Traficante ha le potenzialità per raggiungerlo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1449
Registrato: Jan 2005

  postato il 21/02/2005 alle 19:30
X Tobia....
é proprio vero che in italia non sappiamo apprezzare niente, se uno vince due gare di fila passa per un dopato...qualche volta dovrebbero farlo a noi il controllo anti-doping!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 21/02/2005 alle 20:59
Sono d’accordo con AndreaNSFC, Daniele DiNucci aveva cominciato bene la stagione anche lo scorso anno, 5° alla San Geo, 3° al Soprazocco, 5° alla Mentone Savona, vincitore della coppa Burci, il tutto nel giro di tre settimane.
Dopo ha vinto un’altra corsa regionale in aprile e poi si é un po’ perso, non so se abbia patito un infortunio.
Contando che é un ’81 (quindi un élite 2° anno), se fossi un team manager professionista lo ingaggerei solo se mostrasse questa forma per buona parte dell’anno, un po’ come Bailetti l’anno scorso, diversamente non mi fiderei troppo di un corridore un po’ in la negli anni che ottiene buone prestazioni solo in avvio di stagione.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 21/02/2005 alle 21:56
Ciao Forzainter, innanzitutto ben tornato perché era un po’ che non ti si leggeva nel forum!
Saró sincero, il Regioni é una corsa che mi convince relativamente poco.
Innanzi tutto é riservata agli under 23, di per se fattore pesantemente limitante giacché in altre competizioni la presenza degli élite, corridori magari mediocri ma giá rodati nel fisico sotto il profilo della resistenza lungo piú giornate, rende ai miei occhi particolarmente significativo il valore di una corsa a tappe (ragionamento che non applico alle corse in linea).
Avrei declassato anche il Toscana se fosse rimasto riservato agli under 23.
In secondo luogo ho letto la classifica dello scorso anno: Grivko, Belkov, Visconti, Dybel, Nibali, Mares, Samoilav, Dawson, Bole, Burghardt...non un solo corridore che sia stato protagonista nelle corse a tappe sulle alpi (Giro d’Italia, Valle d’Aosta, Friuli...), poi la presenza di Visconti sul podio, Visconti che stimo tantissimo ma che é tutto tranne che un corridore da corse a tappe, a mio avviso é indicativo della considerazione nella quale va tenuto il Regioni: é un premio parteciparvi ma non é un test attendibile come corsa a tappe.
Mi sembra una corsa decisamente propizia a passisti e passisti veloci, non esattamente ció che mi attendo da una corsa a tappe.
In oltre é troppo vincolata agli umori del CT Fusi, giá nella graduatoria accetto a malincuore il mondiale e l’europeo...
Il Cosenza? Direi che una corsa con i fratelli Efimkin, Marzano, Osella e Salerno nella top ten é una bella corsa a tappe, mi sembrano corridori assai portati verso questo esercizio.
Comunque se ne puó parlare.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 195
Registrato: Feb 2005

  postato il 21/02/2005 alle 23:19
ragazzi conosco personalmente il cosenza e il regioni
non c'e paragone
a cosenza se non si e' fuoriclasse non si vince la maglia perche non c'e mai da riposare
e guardate l'albo d'oro degli ultimi anni
invece il regioni e una gara bella ma decisamente poco impegnativa
e poi come gia' detto le U23
sono diverse dalle U26
ciao

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 22/02/2005 alle 01:57
Ciao dercommissar, mi sembra che sul Regioni e il Cosenza io e te siamo d’accordo, ma prima di liquidare la ragionevole osservazione di Forzainter mi piacerebbe sentire anche il parere di qualche altro forumista.

Nel frattempo orecchie puntate sulla Sanremo-Savona che si correrá domani, altra competizione 1.12 per élite e U23.

 
Edit Post Reply With Quote

Elite




Posts: 29
Registrato: Feb 2005

  postato il 22/02/2005 alle 10:10
Ho sentito parlare anch'io di Di Nucci (allo stesso modo in cui ne parla Tobia, pare che a soprazzocco abbia fatto uno scatto DA PAURA)e sono d'accordo con aranciata... speriamo che ci colga tutti di sorpresa e che si faccia vedere combattivo e costante fino a fine stagione... FORSE sarà un buon modo per zittire i pettegolezzi.. Ciao!
Per aranciata: complimenti per la classifica.. spero solo di vedere il mio amico nei primi posti al più presto!!
Probabilmente nn succederà oggi alla sanremo savona visto che è tutta piatta (hanno tolto anche l'ultima salita prima di Savona perché c'era troppa neve!).
Ciao a tutti!!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 2848
Registrato: Nov 2004

  postato il 22/02/2005 alle 10:41
Una curiosita': ma il vincitore del GP La Torre e' per caso il fratello di Mauricio Ardilla Cano, quello che corre tra i professionisti?
Un'ultima cosa sulla Sanremo-Savona: sul sito della corsa avevo visto tutto il programma e che la partenza sarebbe avvenuta a Sanremo, era molto ben organizzato e c'era anche l'altimetria... peccato che non esista piu' e che non si possano avere informazioni dettagliate.

 

[Modificato il 22/02/2005 alle 10:46 by Seb]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 22/02/2005 alle 12:55
Ciao Seb, il corridore del Gp La Torre (che se ho letto bene ha vinto con una bella fuga negli ultimi 40 Km) si chiama Alex Cano Ardilla, il professionista si chiama Mauricio Ardila Cano.
Innanzi tutto devo informarmi se la scrittura corretta sia Cano o Caño.
Secondo punto: c’é una "elle" di differenza tra Ardila e Ardilla.
Terzo punto: i due cognomi sono invertiti, quello paterno dell’uno diventa quello materno dell’altro, se ció fosse corretto potrebbero essere cugini piuttosto che fratelli.
Quarto punto: l’anagrafe in sud-america é una lotteria, estraggono parole e lettere e le assegnano a casaccio, un po’ come accadeva da noi fino agli anni ’50, quando l’analfabetismo era ancora massicciamente diffuso.
Quinto punto: nelle squadre e nella federazione non ci sono delle volpi, quindi potrebbe darsi che i due sono effettivamente fratelli ma qualche sveglione ha scritto "maccheronizzandolo" il cartellino d’affiliazione di Alex.
Sesto punto: se qualcuno conosce la veritá, é ora che ce la racconti.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 22/02/2005 alle 15:56
Altra domanda: ho letto che Canguro ha partecipato alla Firenze Empoli (rimediando anche una caduta con trauma al gomito).
Vorrei fare un piccolo censimento per sapere chi tra i forumisti corre nelle categorie juniores, under 23 o élite (quindi mi riferisco non agli amatori, come i gran-fondisti, ma ai dilettanti).
Nessuno vi chiede la vostra reale identitá, sia chiaro.
Ciao a tutti e in bocca al lupo.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1449
Registrato: Jan 2005

  postato il 22/02/2005 alle 16:01
Non sono ciclista ma presidente di una squadra Allievi e Juniores....
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1449
Registrato: Jan 2005

  postato il 22/02/2005 alle 16:52
Ancora lui Daniele DiNucci vince alla SanRemo Mentone.....come si dice, non c'é 2 senza 3...bravo!!!!


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Juniores




Posts: 8
Registrato: Feb 2005

  postato il 22/02/2005 alle 16:54
PER CHI HA VOGLIA ANCORA DI SPARLARE VI Dò AN'ALTRO SPUNTO:
DINUCCI VINCE LA SANREMO-MENTONE

 

____________________
S.P.P.

 
Edit Post Reply With Quote
<<  1    2    3    4  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.7751651