Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Domande per Davide Cassani
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4  >>
Autore: Oggetto: Domande per Davide Cassani

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 27/07/2007 alle 11:04
Ho letto su vari siti molti commenti, molte parole brutte e offensive nei confronti di Davide Cassani x il fatto che è stato lui a inchiodare Rasmussen...ho lettoche tutto il popolo danese c'è l'ha con lui e il commento + dolce è stato Figlio di p....una cosa indegna xkè sn convinto che se si stava zitto poi lo avrebbero accusato del contrario...x me ha tutta la solidarietà e rispetto...grande Davide nn dar conto a questi...che forse presi dalla passione nn sanno quel che dicono!

 

[Modificato il 12/08/2007 alle 19:14 by Monsieur 40%]

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 27/07/2007 alle 11:12


Siamo al comico se siamo arrivati al punto che un commentatore è la causa dei mali di Rasmussen...
Ve l'ho detto io che non è Bulbarelli che decide il vincitore del Tour de France

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Herman Van Springel




Posts: 449
Registrato: May 2007

  postato il 27/07/2007 alle 11:29
Forza Davide !!!

 

____________________
"Per quanto l'uomo sogni di valere, il difficile è
rimanere con i piedi per terra"

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 27/07/2007 alle 11:29
però ci sono aspetti decisamente nebulosi su questa vicenda.

1) Rasmussen che, in preparazione del Tour, si allena sotto la pioggia, con i rischi di malanni che avrebbero potuto danneggiarlo
2) ammettendo sia vero, in macchina sotto la pioggia la visibilità è molto ridotta; sempre ammettendo che fosse Rasmussen (perchè nessuno, finora, ha proposto l'ipotesi che Cassani si sia sbagliato), come fai a riconoscerlo mentre è impegnato e imbacuccato (pioveva, no?).

Boh, molti, moltissimo dubbi....e comunque, come scriveva Francesco/Panta2, basta guardargli passaporto e/o pernottamento in Val di Fiemme....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Freccia Vallone




Posts: 80
Registrato: Aug 2006

  postato il 27/07/2007 alle 11:33
Ieri pomeriggio ho seguito dalle 15:35 alle 16:10 circa il Tour e si può dire che che è stato solo il commento alle parole dette qualche giorno prima da Cassani.
La cosa che mi ha dato fastidio (e non solo a me ma anche a Cassani) è il modo e il tono con cui la giornalista donna (che non ricordo il nome) rispondeva e criticava le dichiarazioni rese da Cassani.
Cassani rispiegando la sua buona fede nel prendere come esempio di sforzo e passione per uno sport senza immaginare che il Rasmussen doveva essere in tutt'altro posto della terra, perchè dargli addosso così.
CASSANI NON MOLLARE!!!

 

____________________
Gianni P.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Herman Van Springel




Posts: 449
Registrato: May 2007

  postato il 27/07/2007 alle 11:34
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

però ci sono aspetti decisamente nebulosi su questa vicenda.

1) Rasmussen che, in preparazione del Tour, si allena sotto la pioggia, con i rischi di malanni che avrebbero potuto danneggiarlo
2) ammettendo sia vero, in macchina sotto la pioggia la visibilità è molto ridotta; sempre ammettendo che fosse Rasmussen (perchè nessuno, finora, ha proposto l'ipotesi che Cassani si sia sbagliato), come fai a riconoscerlo mentre è impegnato e imbacuccato (pioveva, no?).

Boh, molti, moltissimo dubbi....e comunque, come scriveva Francesco/Panta2, basta guardargli passaporto e/o pernottamento in Val di Fiemme....


Se si dovesse arrivare ad una inchiesta giudiziaria ci sono, oltre a quello citato, molti altri sistemi per accertare l'eventuale presenza o meno di Rasmussen in quei giorni in quelle zone ma occorre l'apertura di una inchiesta e le necessarie autorizzazioni di un magistrato.

 

____________________
"Per quanto l'uomo sogni di valere, il difficile è
rimanere con i piedi per terra"

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 27/07/2007 alle 11:41
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

2) ammettendo sia vero, in macchina sotto la pioggia la visibilità è molto ridotta; sempre ammettendo che fosse Rasmussen (perchè nessuno, finora, ha proposto l'ipotesi che Cassani si sia sbagliato), come fai a riconoscerlo mentre è impegnato e imbacuccato (pioveva, no?).

Il fatto è - sempre se non ho capito male io - che Cassani con Rasmussen ci ha anche parlato, e gli è stato detto che aveva appena fatto la Marmolada. Dubito fortemente che al grido "ehi Rasmussen!" si giri qualche altro cicloamatore che non è Rasmussen.

Piuttosto, se proprio dev'esserci un dubbio a tutti i costi (ma spesso la verità è meno lontana di quel che si pensi) la possibilità è che Cassani si sia inventato tutto... ma davvero non ci voglio credere, anche perchè quale sarebbe eventualmente il "movente"?

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 243
Registrato: Jan 2007

  postato il 27/07/2007 alle 11:41
Originariamente inviato da GiboSimoni

Ho letto su vari siti molti commenti, molte parole brutte e offensive nei confronti di Davide Cassani x il fatto che è stato lui a inchiodare Rasmussen...ho lettoche tutto il popolo danese c'è l'ha con lui e il commento + dolce è stato Figlio di p....una cosa indegna xkè sn convinto che se si stava zitto poi lo avrebbero accusato del contrario...x me ha tutta la solidarietà e rispetto...grande Davide nn dar conto a questi...che forse presi dalla passione nn sanno quel che dicono!


Ma da quel che ho capito Cassani non ha fatto la spia con nessuno, ha smplicemente visto Rasmussen che si allenava.

Comunque tutta questa storia è assurda praticamente i corridori pro tour sono agli arresti domiciliari, non si può vivere cosi, tra poco tutto il sistema esploderà.

 

____________________
"Il ciclismo è una malattia, quando vieni contagiato è molto difficile guarire"

"mamma mamma voio fa el curidur"

"va a studià che le mei"

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1924
Registrato: May 2007

  postato il 27/07/2007 alle 11:41
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

però ci sono aspetti decisamente nebulosi su questa vicenda.

1) Rasmussen che, in preparazione del Tour, si allena sotto la pioggia, con i rischi di malanni che avrebbero potuto danneggiarlo
2) ammettendo sia vero, in macchina sotto la pioggia la visibilità è molto ridotta; sempre ammettendo che fosse Rasmussen (perchè nessuno, finora, ha proposto l'ipotesi che Cassani si sia sbagliato), come fai a riconoscerlo mentre è impegnato e imbacuccato (pioveva, no?).

Boh, molti, moltissimo dubbi....e comunque, come scriveva Francesco/Panta2, basta guardargli passaporto e/o pernottamento in Val di Fiemme....


L'ha riconosciuto eccome, perchè ha detto di averci scambiato anche qualche parola.

Originariamente inviato da Grammont63
Se si dovesse arrivare ad una inchiesta giudiziaria ci sono, oltre a quello citato, molti altri sistemi per accertare l'eventuale presenza o meno di Rasmussen in quei giorni in quelle zone ma occorre l'apertura di una inchiesta e le necessarie autorizzazioni di un magistrato.


Non si arriverà mai a un'inchiesta giudiziaria, perchè Rasmi sa bene di essere in malafede e che lo smaschererebbero in un attimo con controlli di questo tipo. Gli conviene molto di più non fare denunce e continuare a gnolare.

Comunque, io sono per l'assoluta buona fede di cassani. Per quelli che che sostengono che anche i giorni dopo la tappa di tignes i due commentatori hanno ricordato numerose volte l'episodio: quante volte cassani e bulba ripetono le stesse cose fino allo sfinimento?

 

____________________
Giorgio, malato di ciclismo

http://www.youtube.com/watch?v=CbG4xcmxduI
http://www.youtube.com/watch?v=lnX4uaDYyIU&feature=related

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2712
Registrato: Mar 2006

  postato il 27/07/2007 alle 11:51
Cassani ha solo detto in buona fede la verità, cercando di elogiare gli allenamenti faticosi ed ipegnativ del danese.Non ci può far nulla se la maglia gialla racconta menzogne alla squadra per saltare i controlli...
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 27/07/2007 alle 11:52
Originariamente inviato da marco83

Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

2) ammettendo sia vero, in macchina sotto la pioggia la visibilità è molto ridotta; sempre ammettendo che fosse Rasmussen (perchè nessuno, finora, ha proposto l'ipotesi che Cassani si sia sbagliato), come fai a riconoscerlo mentre è impegnato e imbacuccato (pioveva, no?).

Il fatto è - sempre se non ho capito male io - che Cassani con Rasmussen ci ha anche parlato, e gli è stato detto che aveva appena fatto la Marmolada. Dubito fortemente che al grido "ehi Rasmussen!" si giri qualche altro cicloamatore che non è Rasmussen.

Piuttosto, se proprio dev'esserci un dubbio a tutti i costi (ma spesso la verità è meno lontana di quel che si pensi) la possibilità è che Cassani si sia inventato tutto... ma davvero non ci voglio credere, anche perchè quale sarebbe eventualmente il "movente"?


ah, non avevo letto che ci avesse anche parlato.
Almeno in via del tutto teorica, il fatto che Rasmussen si fosse fatto la Marmolada anzichè essere in Messico dovrebbe farlo considerato più "pulito".....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3502
Registrato: Jun 2007

  postato il 27/07/2007 alle 11:53
Cassani per me è in totale buona fede.
Rasmussen non mi sembra abbia smentito (se invece ha smentito ditemelo) quanto detto da Cassani, e quindi, a meno di smentite successive, era proprio lui quello visto da Cassani

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 27/07/2007 alle 11:55
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre
2) ammettendo sia vero, in macchina sotto la pioggia la visibilità è molto ridotta; sempre ammettendo che fosse Rasmussen (perchè nessuno, finora, ha proposto l'ipotesi che Cassani si sia sbagliato), come fai a riconoscerlo mentre è impegnato e imbacuccato (pioveva, no?).


infatti cassani disse che da lontano vide un corridore che si stava allenando sotto il diluvio e che si avvicinò per vedere chi fosse ed era rasmussen.....

cmq nella tappa dove vinse contador, lo spagnolo accusò rasmussen di avergli mentito perchè non rispettò dei patti.......

quindi per me il grande bugiardo è il danese.....

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 27/07/2007 alle 11:58
sono solidale anch'io a Davide.

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 336
Registrato: Jan 2006

  postato il 27/07/2007 alle 11:59
al 100% con Davide, poco ma sicuro

 

____________________


"La grinta non si può comprare: o ce l'hai o non ce l'hai. Puoi avere il tecnico migliore, lo stipendio più alto e tutti gli stimoli di questo mondo, ma quando sei al limite della fatica sono solo le tue doti ad aiutarti" Marco Pantani

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2712
Registrato: Mar 2006

  postato il 27/07/2007 alle 12:00
Originariamente inviato da simone89

Originariamente inviato da Carrefour de l arbre
2) ammettendo sia vero, in macchina sotto la pioggia la visibilità è molto ridotta; sempre ammettendo che fosse Rasmussen (perchè nessuno, finora, ha proposto l'ipotesi che Cassani si sia sbagliato), come fai a riconoscerlo mentre è impegnato e imbacuccato (pioveva, no?).


infatti cassani disse che da lontano vide un corridore che si stava allenando sotto il diluvio e che si avvicinò per vedere chi fosse ed era rasmussen.....

cmq nella tappa dove vinse contador, lo spagnolo accusò rasmussen di avergli mentito perchè non rispettò dei patti.......

quindi per me il grande bugiardo è il danese.....
per la tappa ritengo più opportuno sentire entrambe le parti, prima di tirare conclusioni, non che voglia difendere il danese, anzi, però è giusto sentire tutte e 2 le "campane". Cassani non centra nulla.lo ripeto non è colpa sua se il danese dice fandonie...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giro




Posts: 148
Registrato: Jul 2007

  postato il 27/07/2007 alle 12:02
www.giulemanidacassani.it
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 538
Registrato: Oct 2006

  postato il 27/07/2007 alle 12:05
Carrefour, ma scusa ma cosa va in tasca a Cassani a raccontare una balla del genere? Vuoi che si sia inventato la storia per far capire che è sempre in bicicletta e incontra molti ciclisti?

Dai, su non diciamo c.....e. Per conto mio ha fatto benissimo, a confermare il tutto, lui ha raccontato LA VERITA' e la verità non deve aver paura di niente e di nessuno!

E' Rasmussen che c'ha la coda di paglia, voglio vedere come fa a dimostrare che era in Messico, dovrà esibire il passaporto e io dubito fortemente che si riscontri che era in Messico!

W CASSANI E W LA VERITA'!

 

____________________
Tifo per il fenomeno (Damiano Cunego)...
and i have a dream... Damiano in giallo a Paris!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 27/07/2007 alle 12:11
Originariamente inviato da magic box

Carrefour, ma scusa ma cosa va in tasca a Cassani a raccontare una balla del genere? Vuoi che si sia inventato la storia per far capire che è sempre in bicicletta e incontra molti ciclisti?



credo nulla, però sai com'è, sto vincendo un tour e anche a causa di un'affermazione mi mandano a casa, avrei diritto:

1) a maggiori garanzie
2) ad un contradditorio

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 27/07/2007 alle 12:12
Chi è causa del suo male pianga se stesso..altro che Cassani.... Rasmussen si guardi dentro... e non guardi la TV....

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 27/07/2007 alle 12:15
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da magic box

Carrefour, ma scusa ma cosa va in tasca a Cassani a raccontare una balla del genere? Vuoi che si sia inventato la storia per far capire che è sempre in bicicletta e incontra molti ciclisti?



credo nulla, però sai com'è, sto vincendo un tour e anche a causa di un'affermazione mi mandano a casa, avrei diritto:

1) a maggiori garanzie
2) ad un contradditorio


si certo però già nessuno ci credeva a questa storia del messico...... in più c'è un testimone.....

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3502
Registrato: Jun 2007

  postato il 27/07/2007 alle 12:18
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da magic box

Carrefour, ma scusa ma cosa va in tasca a Cassani a raccontare una balla del genere? Vuoi che si sia inventato la storia per far capire che è sempre in bicicletta e incontra molti ciclisti?



credo nulla, però sai com'è, sto vincendo un tour e anche a causa di un'affermazione mi mandano a casa, avrei diritto:

1) a maggiori garanzie
2) ad un contradditorio


ma Rasmussen avrebbe potuto smentire Cassani, perchè non l'ha fatto?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Herman Van Springel




Posts: 449
Registrato: May 2007

  postato il 27/07/2007 alle 12:21
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da magic box

Carrefour, ma scusa ma cosa va in tasca a Cassani a raccontare una balla del genere? Vuoi che si sia inventato la storia per far capire che è sempre in bicicletta e incontra molti ciclisti?



Ribadisco che c

credo nulla, però sai com'è, sto vincendo un tour e anche a causa di un'affermazione mi mandano a casa, avrei diritto:

1) a maggiori garanzie
2) ad un contradditorio


Ribadisco che nel caso di apertura di un'inchiesta ci sono molti mezzi, anche tecnologici, per determinare senza possibilità di smentita dove si trovasse il ciclista danese nei giorni in cui avrebbe invece dichiarato di trovarsi in Messico.
Se io fossi Rasmussen e se fossi certo che Cassani ha preso una cantonata, avrei già presentato querela per far avviare quindi le indagini che in pochi giorni avrebbero determinato, senza possibilità di equivoco, dove si trovasse il ciclista danese in quei giorni.
Mi sembra molto semplice, vedremo poi se lo farà...

 

____________________
"Per quanto l'uomo sogni di valere, il difficile è
rimanere con i piedi per terra"

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Freddy Maertens




Posts: 873
Registrato: Dec 2005

  postato il 27/07/2007 alle 12:25
Credo assolutamente nella buonafede di Cassani anche perchè quando ha raccontato il fatto in tv non era ancora venuta fuori la storia di Rasmussen in Messico e la sua mancata reperibilità. Fosse successo dopo si potrebbe pensar male ma così penso non ci possano essere dubbi.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 479
Registrato: Jun 2005

  postato il 27/07/2007 alle 12:28
Suvvia, siamo seri.
Se Rasmussen fosse stato in messico avrebbe avuto mille modi per smentire immediatamente Cassani, già la sera stessa (biglietti aerei, hotel, passaporto, tabulati telefonici, pagamenti con carte di credito, ecc.). E' chiaro che stava in val di fassa. Questo non vuol dire nulla in materia di doping ma su questa specifica diatriba per me non ci sono proprio dubbi. Zero.
gall

 

____________________
http://www.susumuyokota.org/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Franco Ballerini




Posts: 313
Registrato: May 2006

  postato il 27/07/2007 alle 12:31
Il punto non è che Cassani abbia o meno detto la verità, magari era pure in macchina con qualcuno!!!, ma se la Rabobank abbia o meno verificato le parole dette dal giornalista.
Mi spiego io sono il DS della Rabobank sullo spunto delle parole dette da Cassani incarico qulacuno di verificare gli spostamenti di Rasmussen in quei giorni, ciò può essere fatto controllando gli imbarchi sui voli da e per il messico ed i tabulati telefonici dei cellulari, insomma ci sono mille maniere per verificare la veridicità delle affermazioni di Cassani e la presenza o meno di Rasmussen in Italia.
Comunque io non credo che il licenziamento di Rasmussen sia colpa di Cassani ma che ci fosse qualcosa di più grosso (leggi positività o interessi degli organizzatori ecc.) che ha detrminato la fine del pollo.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Vuelta




Posts: 128
Registrato: Dec 2005

  postato il 27/07/2007 alle 12:32
Rasmussen è stato cacciato perchè ha CONFERMATO al proprio DS di essere stato in trentino e non in Messico come comunicato in precedenza.

magari il tutto è partito dall'affermazione di CASSANI ma non è stato cacciato sulla base delle sue parole bensì dopo la conferma che quelle parole corrispondevano alla verità.

CASSANI ha solo detto la verità e le sue intenzioni erano quelle di parlare bene del danese...

quindi CASSANI NON VA ASSOLUTAMENTE ATTACCATO anzi, va difeso strenuamente in modo che non abbia paura in futuro di dire la verità.


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 336
Registrato: Jan 2006

  postato il 27/07/2007 alle 12:39
Originariamente inviato da Agua de Mayo

Rasmussen è stato cacciato perchè ha CONFERMATO al proprio DS di essere stato in trentino e non in Messico come comunicato in precedenza.

magari il tutto è partito dall'affermazione di CASSANI ma non è stato cacciato sulla base delle sue parole bensì dopo la conferma che quelle parole corrispondevano alla verità.

CASSANI ha solo detto la verità e le sue intenzioni erano quelle di parlare bene del danese...

quindi CASSANI NON VA ASSOLUTAMENTE ATTACCATO anzi, va difeso strenuamente in modo che non abbia paura in futuro di dire la verità.



quoto

 

____________________


"La grinta non si può comprare: o ce l'hai o non ce l'hai. Puoi avere il tecnico migliore, lo stipendio più alto e tutti gli stimoli di questo mondo, ma quando sei al limite della fatica sono solo le tue doti ad aiutarti" Marco Pantani

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 27/07/2007 alle 12:41
Originariamente inviato da galliano

Suvvia, siamo seri.
Se Rasmussen fosse stato in messico avrebbe avuto mille modi per smentire immediatamente Cassani, già la sera stessa (biglietti aerei, hotel, passaporto, tabulati telefonici, pagamenti con carte di credito, ecc.). E' chiaro che stava in val di fassa. Questo non vuol dire nulla in materia di doping ma su questa specifica diatriba per me non ci sono proprio dubbi. Zero.
gall


ovvio che fosse lassù, sembra un pò il "lo dò-non lo dò" del DNA di Basso dell'anno scorso, le mie provocazioni erano dirette all'assurdità della situazione....

Mettetegli un cappello da asino e fategli scrivere 100 volte "sono un bugiardo", ma mandarlo a casa sulla base di questa farsa è da isterici rimbecilliti!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Laurent Fignon




Posts: 746
Registrato: Jun 2006

  postato il 27/07/2007 alle 12:45
come già esposto nel post delle bulbarellate,sono anche io con cassani

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Vuelta




Posts: 128
Registrato: Dec 2005

  postato il 27/07/2007 alle 12:46
e invece è un buonissimo motivo per mandarlo a casa.

la lotta al doping deve basarsi per lo meno sul rispetto delle regole concordate.

se il contratto della rabobank prevede che i ciclisti diano indicazioni sul dove vanno ad allenarsi e poi si rileva che queste indicazioni sono false la squadra ha tutti i diritti di licenziarlo.

Quindi io faccio un alla rabobank in questo caso... anche se credo che meriterebbero una bella tirata d'orecchie se lo sapevano già prima della partenza del Tour.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3235
Registrato: Sep 2005

  postato il 27/07/2007 alle 12:49
solidarietà a Cassani lui ha parlato in buona fede di Rasmussen ieri in telecronaca Davide ha detto che Rasmussen l'ha chiamato e gliene ha dette parecchie e lui ha detto che lo vorrebbe incontrare in modo da farsele dire in faccia e guardarlo negli occhi grande Davide!!!!

 

____________________
Se si è ritirato Bewolcic si possono ritirare tutti...


Gianni



 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 27/07/2007 alle 12:50
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da galliano

Suvvia, siamo seri.
Se Rasmussen fosse stato in messico avrebbe avuto mille modi per smentire immediatamente Cassani, già la sera stessa (biglietti aerei, hotel, passaporto, tabulati telefonici, pagamenti con carte di credito, ecc.). E' chiaro che stava in val di fassa. Questo non vuol dire nulla in materia di doping ma su questa specifica diatriba per me non ci sono proprio dubbi. Zero.
gall


ovvio che fosse lassù, sembra un pò il "lo dò-non lo dò" del DNA di Basso dell'anno scorso, le mie provocazioni erano dirette all'assurdità della situazione....

Mettetegli un cappello da asino e fategli scrivere 100 volte "sono un bugiardo", ma mandarlo a casa sulla base di questa farsa è da isterici rimbecilliti!


ma è ovvio che se rasmussen ha mentito lo ha fatto perchè ha fatto uso di doping....... ha fatto stra bene la rabobank a cacciarlo........

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 180
Registrato: Feb 2007

  postato il 27/07/2007 alle 12:51
Anche io mi associo. Adesso, uno in cronaca non può più dire niente? Rasmussen ha sbagliato, non cassani
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 27/07/2007 alle 12:52
Originariamente inviato da Agua de Mayo

e invece è un buonissimo motivo per mandarlo a casa.

la lotta al doping deve basarsi per lo meno sul rispetto delle regole concordate.


mi spieghi il rapporto Rasmussen-doping? sbaglio, o non è stato trovato positivo?

Originariamente inviato da Agua de Mayo

se il contratto della rabobank prevede che i ciclisti diano indicazioni sul dove vanno ad allenarsi e poi si rileva che queste indicazioni sono false la squadra ha tutti i diritti di licenziarlo.

Quindi io faccio un alla rabobank in questo caso... anche se credo che meriterebbero una bella tirata d'orecchie se lo sapevano già prima della partenza del Tour.


appunto, lo sapevano già prima e non hanno preso provvedimenti "pesanti" (credo abbia pagato una sanzione).

Rimane il fatto che per una frottola, ancorchè dai risvolti ed effetti comprensibili (non condivisibili, comprensibili), Rasmussen ha perso il tour; non per doping, per una frottola.

P.S. Se gli effetti delle frottole sono queste, a Bush cosa facciamo?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Vuelta




Posts: 128
Registrato: Dec 2005

  postato il 27/07/2007 alle 12:55
Rasmussen non è stato cacciato dal Tour per doping ma è stato licenziato dalla sua squadra perchè ha mentito.
Tutto qui, licenziamento legittimo.

Se poi vuoi tirare in ballo Bush.. beh, non sarebbe un mondo migliore se anche lui fosse stato licenziato sulla base delle sue frottole?



p.s.
Stefan Van Dijk è stato squalificato per un anno perchè ad un controllo a sorpresa a casa sua ha girato l'auto e se n'è andato... quindi pur non essendo risulato positivo è stato squalificato. Rasmussen dichiarando il falso ha fatto più o meno la stessa cosa...

 

[Modificato il 27/07/2007 alle 12:59 by Agua de Mayo]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 263
Registrato: Jun 2006

  postato il 27/07/2007 alle 13:00
Originariamente inviato da Agua de Mayo

e invece è un buonissimo motivo per mandarlo a casa.

la lotta al doping deve basarsi per lo meno sul rispetto delle regole concordate.

se il contratto della rabobank prevede che i ciclisti diano indicazioni sul dove vanno ad allenarsi e poi si rileva che queste indicazioni sono false la squadra ha tutti i diritti di licenziarlo.

Quindi io faccio un alla rabobank in questo caso... anche se credo che meriterebbero una bella tirata d'orecchie se lo sapevano già prima della partenza del Tour.


Io sono con Davide.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 27/07/2007 alle 13:01
Originariamente inviato da Agua de Mayo

p.s.
Stefan Van Dijk è stato squalificato per un anno perchè ad un controllo a sorpresa a casa sua ha girato l'auto e se n'è andato... quindi pur non essendo risulato positivo è stato squalificato. Rasmussen dichiarando il flaso ha fatto più o meno la stessa cosa...


maddai....e tu credi che, volendo, non sapessero dove si trovava relamente Rasmussen? via, siamo seri.
Lo fottevano quando volevano....

Ribadisco: regole scritte, orali, tutto quello che credete....ma Rasmussen è stato cacciato per una bugia (che poi non dormiamo in piedi, sappiamo perchè l'ha detta), è roba da integralisti medioevali!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 27/07/2007 alle 13:15
stra quoto tutti i post di Ale/Carrefour!!!! dal primo all'ultimo in questo 3D

analisi perfetta della situazione grottesco/pagliacciana (ma che caxx di termini saranno? boh 9 del ciclismo odierno

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 252
Registrato: Aug 2005

  postato il 27/07/2007 alle 13:19
ovviamente sono al 100% solidale con Cassani...FORZA DAVIDE!

Oltretutto che motivo doveva avere davide di mentire???

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 263
Registrato: Jun 2006

  postato il 27/07/2007 alle 13:34
Originariamente inviato da robby

stra quoto tutti i post di Ale/Carrefour!!!! dal primo all'ultimo in questo 3D

analisi perfetta della situazione grottesco/pagliacciana (ma che caxx di termini saranno? boh 9 del ciclismo odierno


Ma che analisi grottesca!!!!!!!!!!!!!
Qui quello che ci ha preso per il c... è il danese.
Non lo avranno beccato positivo, ma si vedeva distante un miglio che quello che faceva non era farina del suo sacco.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 27/07/2007 alle 13:38
questo lo dico pure io...io sono il primo a dire che non avevo mai visto rasmi andare così ma se non hai le prove (tipo Moreni, per dirne uno ehh) non puoi escludere uno in questo modo...dai!!!! o non partecipava o lo facevano arrivare a parigi o lo beccavano con qualche sostanza...eccheccaxx... non puoi mandar via dalla squadra uno per questi motivi...sicuramente c'era qualcsa di più grosso sotto e nessuno ha fatto ricorso....

ma mi son rotto di parlare di doping e robe varie...ho voglia di divertirmi con la mia bici e stop!!! chiuso OT

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Luison Bobet




Posts: 786
Registrato: Jan 2006

  postato il 27/07/2007 alle 13:41
Non sono affatto solidale con Cassani: la sua colpa (secondo me di COLPA si tratta) non è quella di avere detto che ha visto Rasmussen a Predazzo, bensì di aver insistito a ripeterlo fino a far scoppiare il casino, dando manforte a Bulba che continuava ad evidenziare i sospetti sul danese. Il tutto quando era già scoppiato il casino della Federazionen danese che l'ha espulso dalla nazionale, il tutto sino a diffondere la notizia tra i giornalisti e le agenzie di altri paesi. In quel momento poteva fare un passo indietro, ma non l'ha fatto forse perchè un'occasione del genere di mettersi in evidenza non l'ha voluta perdere. Ricordo che:
a) risulta che Rasmussen avesse eluso allo stesso modo un controllo a sorpresa nel 2006, quindi il fatto che sia uscito solo ora è funzionale all'Uci e a chi voleva colpire il Tour;
b) il corridore era stato multato dalla squadra ed ammonito dall'Uci, quindi era in regola e poteva correre e lo steso Pat-tumiera l'aveva detto
c) non è mai risultato positivo (sino a prova contraria)
d) senza la rivelazione del romagnolo, non sarebbe successo nulla o per lo meno avrebbero dovuto trovare un'altra scusa
e) la maglia gialla è finita sulle spalle a Contador, coinvolto in OP e miracolato da un aneurisma cerebrale pochi mesi fa, praticamente il Lance spagnolo.

Vedere stamane l'articolo della rosea dedicato a Cassani che si difende mi fa sorgere automatica una domanda: ma se sente di avere la coscienza a posto, perchè deve difendersi? E la rosea, che ha massacrato senza pietà tanti ciclisti, perchè trova lo spazio per regalare la possiblità di mettere in piedi una goffa autodifesa ad un giornalista? Spirito di corporazione? E poi vedere quella faccetta santa e pensare che ora cìè chi vedrà in lui l'incarnazione dell'onestà, che pena... spero che questo dia il via ad una specie di effetto domino, che qualcuno ricordi qualche racconto interessante sul Cassani corridore e ce lo sveli, che ricevesse insomma pan per focaccia.
Sono solidale al 100% con Rasmussen (che comunque ha sbagliato, come capita a tutti gli esseri umani) enon lo sono assolutamente con Cassani ed il trio Barnum.
Se volete sentire come la pensa la gente, chiedete in giro: in tantissimi si chiedono cosa abbia combinato il vostro 'eroe' giornalista. Io preferisco non parlarne più, tanto la mia idea rimane questa e neanche le bombe me la fanno cambiare.

PS: dice che rasmussen l'ha fatto piangere: anche il buon Cassani ha fatto piangere me, e senza avermi incontrato a Predazzo

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

Club anti Schleck, iscritto n. 1.

Verità e giustizia per Marco Pantani

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 27/07/2007 alle 13:44
Originariamente inviato da luke

Non sono affatto solidale con Cassani: la sua colpa (secondo me di COLPA si tratta) non è quella di avere detto che ha visto Rasmussen a Predazzo, bensì di aver insistito a ripeterlo fino a far scoppiare il casino, dando manforte a Bulba che continuava ad evidenziare i sospetti sul danese. Il tutto quando era già scoppiato il casino della Federazionen danese che l'ha espulso dalla nazionale, il tutto sino a diffondere la notizia tra i giornalisti e le agenzie di altri paesi. In quel momento poteva fare un passo indietro, ma non l'ha fatto forse perchè un'occasione del genere di mettersi in evidenza non l'ha voluta perdere. Ricordo che:
a) risulta che Rasmussen avesse eluso allo stesso modo un controllo a sorpresa nel 2006, quindi il fatto che sia uscito solo ora è funzionale all'Uci e a chi voleva colpire il Tour;
b) il corridore era stato multato dalla squadra ed ammonito dall'Uci, quindi era in regola e poteva correre e lo steso Pat-tumiera l'aveva detto
c) non è mai risultato positivo (sino a prova contraria)
d) senza la rivelazione del romagnolo, non sarebbe successo nulla o per lo meno avrebbero dovuto trovare un'altra scusa
e) la maglia gialla è finita sulle spalle a Contador, coinvolto in OP e miracolato da un aneurisma cerebrale pochi mesi fa, praticamente il Lance spagnolo.

Vedere stamane l'articolo della rosea dedicato a Cassani che si difende mi fa sorgere automatica una domanda: ma se sente di avere la coscienza a posto, perchè deve difendersi? E la rosea, che ha massacrato senza pietà tanti ciclisti, perchè trova lo spazio per regalare la possiblità di mettere in piedi una goffa autodifesa ad un giornalista? Spirito di corporazione? E poi vedere quella faccetta santa e pensare che ora cìè chi vedrà in lui l'incarnazione dell'onestà, che pena... spero che questo dia il via ad una specie di effetto domino, che qualcuno ricordi qualche racconto interessante sul Cassani corridore e ce lo sveli, che ricevesse insomma pan per focaccia.
Sono solidale al 100% con Rasmussen (che comunque ha sbagliato, come capita a tutti gli esseri umani) enon lo sono assolutamente con Cassani ed il trio Barnum.
Se volete sentire come la pensa la gente, chiedete in giro: in tantissimi si chiedono cosa abbia combinato il vostro 'eroe' giornalista. Io preferisco non parlarne più, tanto la mia idea rimane questa e neanche le bombe me la fanno cambiare.

PS: dice che rasmussen l'ha fatto piangere: anche il buon Cassani ha fatto piangere me, e senza avermi incontrato a Predazzo


che castronerie.....!

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4674
Registrato: Jun 2006

  postato il 27/07/2007 alle 13:46
Intanto, visto le parole usate dagli appassionati danesi durante la prima inchiesta di Basso ancora CSC, sugli italiani definiti mafiosi, è meglio che i danesi che hanno accusato Cassani vadano a farsi un giretto al Polo Nord a rinfrescarsi la testa.

Poi, la facciano finita tutti quanti, perchè una squadra come la Rabobank che finalmente ha l'occasione di vincere un Tour, non manda a casa e licenzia la sua maglia gialla, perchè un giornalista l'ha visto dove non doveva essere, o perchè l'UCI gli ha fatto 2 test a sorpresa senza trovarlo.
Basterebbe alzare un pochino la voce per dire che al Tour è stato controllato ripetutamente e non è mai stato trovato positivo, inchieste a suo carico non ce ne sono, quindi la maglia gialla resta e corre. Punto della storia.

Così il team non ha fatto, e i motivi devono essere decisamente molto grandi, possono anche riguardare il team manager che però fa ricadere la colpa sul suo corridore.
Se le pressioni riguardavano Rasmussen ed erano ritenute ingiuste, la squadra poteva anche ritirarsi, invece è rimasta, e per me l'atteggiamento è quantomeno curioso.

I premi per i giorni in giallo si prendono anche se il corridore è licenziato ma la squadra resta in corsa?

 

____________________
Michela
"Stiamo Insieme, Vinciamo Insieme - Ivan Basso"


Vita in te ci credo le nebbie si diradano e oramai ti vedo non è stato facile uscire da un passato che mi ha lavato l'anima fino quasi a renderla un po' sdrucita. Anche gli angeli capita a volte sai si sporcano ma la sofferenza tocca il limite e cosi cancella tutto e rinasce un fiore sopra un fatto brutto



http://www.adidax.com/
resisterai 5 minuti senza sport?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
<<  1    2    3    4  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.9824750