Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > OT > Colonna Sonora & Gusti Musicali
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread    |  Versione stampabile
<<  10    11    12    13    14    15    16  >>
Autore: Oggetto: Colonna Sonora & Gusti Musicali

Livello Fausto Coppi




Posts: 2797
Registrato: Apr 2005

  postato il 11/10/2007 alle 16:33
Non sapevo che fosse già prevista l'uscita in cd.
Comunque l'esperimento dei Radiohead è interessante.

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 11/10/2007 alle 17:18
Originariamente inviato da Bitossi

Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da Admin

Ma no, i dischi vanno ascoltati nel giusto ordine, dalla traccia numero 1 alla (in questo caso) 10!


specialmente quelli dei Radiohead, magari 2 alla volta con 17" di sfasamento...


Kid A, eh?

Provato? Io sì...


Ok, ci sto provando ora.

In effetti per le prime 2 canzoni l'effetto è simpatico, ora ascolto le altre

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 11/10/2007 alle 17:20
Chissà se lo autoprodurranno? A tutt'oggi non hanno un contratto discografico...
 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 11/10/2007 alle 17:26
L'hanno già autoprodotto.
Al massimo faranno un contratto per la distribuzione.

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 11/10/2007 alle 18:45
Originariamente inviato da Admin

Originariamente inviato da Bitossi

Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da Admin

Ma no, i dischi vanno ascoltati nel giusto ordine, dalla traccia numero 1 alla (in questo caso) 10!


specialmente quelli dei Radiohead, magari 2 alla volta con 17" di sfasamento...


Kid A, eh?

Provato? Io sì...


Ok, ci sto provando ora.

In effetti per le prime 2 canzoni l'effetto è simpatico, ora ascolto le altre


Allora Marco, hai sentito la "MUSICA CHE GIRA INTORNO"?

PS: anche voi avete la versione del disco nella quale, asportando il coperchietto nero porta-CD, sul verso del "back", compaiono degli strani e inquietanti disegni sul "Teatro della Morte"? Avevo letto qualcosa al riguardo, ma ora non ricordo... Ne sapete qualcosa?

PS2: Ve l'avevo detto di convertirvi, fate ancora in tempo!!!

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 11/10/2007 alle 18:56
A proposito...sul loro sito ufficiale ( http://www.radiohead.com/deadairspace/ ) curiosissima la sezione "scrapbook".
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 11/10/2007 alle 23:57
http://www.myspace.com/subsonica

Non sono i Radiohead, ma io ho sempre la speranza che escano fuori un lavoro da applausi, o almeno al livello di Amorematico. In anteprima il primo singolo: "La glaciazione", che sembra tornare al vecchio unz-unz.

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 12/10/2007 alle 08:43
Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da desmoblu

Dunque, funziona così: metti il tuo prezzo, confermi, poi ti registri. Ti chiede dati anagrafici e i dati della carta di credito (numero e cifre dietro). Quando hai fatto ti manda un link via e-mail da cui scaricare l'album (circa 50 mb, credo diano 10 pezzi).
Dico credo perchè all'ultimo passo non ci sono arrivato: continua a dirmi che la mia carta non è valida. Strano, la postepay dovrebbero prenderla... sta a vedere che mi hanno c*ulato quello che avevo sopra Beh, avevo circa 10 euris, carta ricaricabile....
Comunque domani vado a informarmi.


carta di credito? Palle, non ce l'ho. Pensavo finisse tutto nella bolletta telefonica.


Per gioco ho provato ad offrire £ 0,00... ed ha funzionato!
Che generosità...
Allora non scherzano quando esce la scritta "Really, it's up to you!"

I brani stanno andando in Mediaplayer; al momento mi sembra piacevole, molto ritmo ma niente di speciale; però forse è troppo presto per giudicare, e comunque io non faccio testo...

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 12/10/2007 alle 11:59
Beh, Bitossi, confermo la tua impressione. Leggero, piacevole, ritmato, nulla di eclatante. Sospetto che- visto che il cd e i vinili avranno 18 tracce anziché 10- seguiranno 8 tracce "importanti".

Subsonico...mah, io non mi aspetto molto dai subsonica..non più. Troppa elettronica, troppe contaminazioni "techno & co.". Nel primo album c'era almeno un riff, qualcosa di vagamente rock. A quel punto avevano due possibilità: evolvere verso il rock side of the earth () oppure andare a cercare gli "alternativi" che non disdegnano la discoteca. Hanno scelto la seconda via, peccato: perchè credo che avrebbero potuto dire qualcosa di interessante nel mondo di basso batteria e chitarra.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 12/10/2007 alle 13:15
Sto scaricando anch'io Inrainbows, ho versato 5 pounds, mi sembra onesto come obolo

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 12/10/2007 alle 13:20
Originariamente inviato da desmoblu

Beh, Bitossi, confermo la tua impressione. Leggero, piacevole, ritmato, nulla di eclatante. Sospetto che- visto che il cd e i vinili avranno 18 tracce anziché 10- seguiranno 8 tracce "importanti".

Subsonico...mah, io non mi aspetto molto dai subsonica..non più. Troppa elettronica, troppe contaminazioni "techno & co.". Nel primo album c'era almeno un riff, qualcosa di vagamente rock. A quel punto avevano due possibilità: evolvere verso il rock side of the earth () oppure andare a cercare gli "alternativi" che non disdegnano la discoteca. Hanno scelto la seconda via, peccato: perchè credo che avrebbero potuto dire qualcosa di interessante nel mondo di basso batteria e chitarra.


Col vecchio bassista forse avrebbero potuto dare ancora nel dub o nel reggae..ma non credo. Dopotutto l'album "elettrico" (Terrestre) per metà era na cagata...

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 12/10/2007 alle 14:03
Grande Woodstock!

Sub: certo, è anche vero. Per quanto riguarda mi piacevano i primi due album, e il secondo nemmeno tutto. Nel primo si respiravano due cose: la possibilità di evolvere verso un genere "misto", dove il rock non fosse "quello" dei negramaro, e l'atmosfera tipicamente torinese: per chi ha conosciuto le nebbie e le vie di questa città e questa regione era significativo. Nel secondo già non c'era più questa atmosfera, e l'elettronica era già molto pop e un po' techno. Successivamente si è andati ancora su questa strada....
e nel frattempo io avevo riscoperto Voodoo Child, quindi..

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 26/10/2007 alle 21:50
Originariamente inviato da desmoblu

Sulla faccenda radiohead: anch'io metterò il mio bell'obolo, se lo meritano (e amo pensare che non abbiano fatto leva proprio su questo fattore...).
Eh, Subsonico, mi ricordo di un giovane desmoblu che invece di studiare per il compito in classe, un decennio fa o quasi, andò a comprarsi al negozio di dischi (che ancora esisteva) la cassetta del primo omonimo album dei Subsonica.. (poi sono cambiati loro, e sono maturato anch'io. Però il fatto rimane neglia annali della storia piemontese insieme alla grigia giornata di quel giorno, e all'ignominioso voto dell'indomani...).


Ps: Mi sono dimenticato di ribattezzarti : PRESOBlu
Pss: Oggi alla Feltrinelli ho trovato il primo album e microchip emozionale a 10 euro, ripubblicati dalla EMI! Mi dispiace solo di non aver avuto abbastanza soldi, ed ho optato ovviamente per il primo
Porca paletta, come suona bene in macchina "Onde quadre"
Psss: non mi avevi detto che alla tromba di "Non identificato" c'era nientemeno che...Roy Paci!

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 26/10/2007 alle 22:18
Era una delle cose interessanti di quell'album, una di quelle che suggerivano una possibile evoluzione nel mondo delle note non computerizzate e discotecate. Poi purtroppo hanno preso un'altra strada, e mentre io mi ascoltavo avidamente Castles made of sand di Hendrix ho notato che l'ultimo appeal che avevano i Subsonica (l'affetto per Torino, i richiami etc etc) era svanito.
Loro sono diventati più discotecari, io mi sono formato sul Mancino e il Puget Sound.. capita. Diciamo che le strade si sono accavallate per un attimo.
Detto questo, non rinnego certo quello che ho ascoltato e le cose buone che c'erano in quell'album.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 26/10/2007 alle 23:05
Originariamente inviato da Subsonico
Psss: non mi avevi detto che alla tromba di "Non identificato" c'era nientemeno che...Roy Paci!


addirittura!
m'avessi detto Dizzy Gillespie...

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 27/10/2007 alle 11:49
Originariamente inviato da antonello64

Originariamente inviato da Subsonico
Psss: non mi avevi detto che alla tromba di "Non identificato" c'era nientemeno che...Roy Paci!


addirittura!
m'avessi detto Dizzy Gillespie...


Credo fosse nei progetti originari, poi è morto ed han dovuto trovare un ripiego....
Mah non so, la canzone in questione sa molto di colonna sonora: il basso sembra la chitarra della vecchia sigla di Batman abbassata di un'ottava. Non so se un esperto di Bepop ci sarebbe andato a nozze...

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 27/10/2007 alle 14:39
Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da antonello64

Originariamente inviato da Subsonico
Psss: non mi avevi detto che alla tromba di "Non identificato" c'era nientemeno che...Roy Paci!


addirittura!
m'avessi detto Dizzy Gillespie...


Credo fosse nei progetti originari, poi è morto ed han dovuto trovare un ripiego....

Gillespie è morto nel 1993...

Scherzi a parte, grazie alla "gratuità" dei Radiohead, sono tornato ad ascoltare un disco di rock dopo parecchio tempo, e, anche per onorare una promessa fatta a suo tempo, magari tra un po' scrivo qualcosa... per la gioia di Admin...

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 27/10/2007 alle 22:32
I Radiohead li considero personalmente uno dei migliori gruppi degli ultimi 20 anni. Oltre alla grande particolarità della musica, va sottolineata la grande qualità dei testi delle loro canzoni. Non a caso, canzoni come Creep e Karma Police sono entrate nella classifica delle canzoni del secolo (Creep è credo nelle prime 10 posizioni).

Cambiando genere, qualche settimana fa ho comprato "Dark Passion Play" dei finlandesi Nightwish. Un disco molto vario, che spazia dal gotico al folk celtico, dall'hard rock al pop (anche acustico) e infine vero metal power-trash.
Da dire che il gruppo ha da quest'anno una nuova cantante, la svedese Anette Olzon (una voce molto pop), che ha sostituito Tarja Turunen, finlandese e con la voce da soprano. In questi giorni su alcuni canali musicali trasmettono il video del loro ultimo singolo "Amaranth". La differenza si sente, ma questo ultimo lavoro mi sembra comunque molto buono.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 27/10/2007 alle 23:47
Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da antonello64

Originariamente inviato da Subsonico
Psss: non mi avevi detto che alla tromba di "Non identificato" c'era nientemeno che...Roy Paci!


addirittura!
m'avessi detto Dizzy Gillespie...


Credo fosse nei progetti originari, poi è morto ed han dovuto trovare un ripiego....


che peccato!

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 28/10/2007 alle 19:10
Originariamente inviato da Andrea Innsbruck

I Radiohead li considero personalmente uno dei migliori gruppi degli ultimi 20 anni. Oltre alla grande particolarità della musica, va sottolineata la grande qualità dei testi delle loro canzoni. Non a caso, canzoni come Creep e Karma Police sono entrate nella classifica delle canzoni del secolo (Creep è credo nelle prime 10 posizioni).



Da notare che sono riusciti in ciò con canzoni dagli accordi generalmente fattibili, me ne sto accorgendo ora che sto imparando a suonare la chitarra...karma police è facilissima

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 28/10/2007 alle 19:23
Beh, non è detto che la bellezza di una canzone sia legata alla difficoltà tecnica... altrimenti tutti i pezzi death e gothic metal sarebbero dei capolavori.
 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 31/10/2007 alle 17:33
Intervista bellissima su tgcom ad Alicia Keys. Eccola!

Alicia Keys,l'altra faccia del soul
Tgcom ha intervistato l'artista
Strano il mondo del soul. Da una parte gli eccessi di Amy Winehouse, dall'altra la dolcezza e il candore di Alicia Keys. "Sono una persona nuova - dice a proposito dell'album "As I am" in uscita il 9 novembre -. Ho eliminato i vecchi amici, non erano positivi". E sulle voci che dicono sia lesbica: "Era a causa della mia immagine del passato, rude e rozza, ma oggi mi sento molto donna". Live in Italia il 29 marzo al DatchForum di Assago (Mi).


Alicia Keys è un nome da 30 milioni di dischi venduti nel mondo con "Songs in A Minor" (2001) e "The Diary of Alicia Keys" (2003). Cresciuta in uno dei quartieri più poveri di New York, Hell's Kitchen, la piccola Alicia decide di frequentare la Professional Performing Arts School e successivamente viene scoperta a soli 14 anni dal produttore Jeff Robinson ad Harlem. Inizia così un percorso musicale che porterà la Keys dritta nell'Olimpo della musica mondiale.

Ma Alicia non si occupa solo di musica. Nel 2004 il New York Daily News la nomina corrispondente di viaggio. Durante il suo tour in giro per il mondo l'artista scrive resoconti e reportage sui luoghi che visita. Per la CW Network sviluppa una serie televisiva "Zora", su una quindicenne studentessa in un liceo bi-razziale alle prese con problematiche adolescenziali. "Nessun riferimento personale - dice Alicia a Tgcom- ho voluto solo narrare la realtà di una città cone New York, così restia all'integrazione razziale proprio per le troppe realtà che ci vivono".



Alicia torna più in forma che mai e la incontriamo in un locale milanese, reduce da un party privato della sera prima in cui ha deliziato i presenti vip (Paolo Maldini e signora, Roberta Armani e il suo entourage che veste la Keys) e non vip con alcuni suoi nuovi brani. Giubbino rosso con sotto una maglietta nera con disegnata sopra una corona di paillettes, capelli morbidi raccolti (addio alle treccine che hanno caratterizzato il suo precedente look), cerchi d'oro enormi, jeans neri e tacco vertiginoso.

DICEVANO CHE FOSSI LESBICA? CAPISCO IL PERCHE'
Ho iniziato la mia carriera venendo "dalla strada". Rivedendomi in vecchi filmati, oggi noto che ero grezza e anche dura negli atteggiamenti. E' un po' quando hai un'amante, prima era "cafona" e poi dolce e aggraziata. Ho capito cosa non andava bene e ho 'corretto il tiro'. Ma leggere quei gossip sulla mia sessualità mi hanno fatto solo sorridere.

PRIMA ERO TORMENTATA, MA OGGI...
Le canzoni di questo disco riflettono esattamente quello che sono oggi. Quella che canta è un' Alicia nuova, diversa. Sembravo serena, ma in realtà avevo dei grandi conflitti interiori. Poi col tempo ho capito cosa mi faceva bene e no. E' per questo che ho 'staccato' con la mia vecchia vita, le mie conoscenze, le vecchie amicizie. Non voglio più nascondermi, voglio essere me stessa.

LE COSE CHE FANNO RIFLETTERE (E CAMBIARE LA VITA)
Negli anni scorsi avevo tantissimi impegni, troppi, non mi fermavo un attimo. Ho girato anche due film e fatto un tour estenuante. Ho avuto anche un mio familiare che ha combattuto per sopravvivere perché malato gravemente. Tutto questo mi ha fatto riflettere, fermare e cambiare prospettiva della mia vita. Mi sento più forte e nuova.



PRESIDENZIALI USA, HILLARY? VEDREMO...
Non appoggio nessuno dei due candidati democratici per ora, Hillary Clinton e Obama. Voglio sentire i loro programmi nel concreto. Però ammetto che non mi dispiacerebbe che il prossimo Presidente fosse una donna.

HOLLYWOOD, IL MIO MODELLO E' LA STREISAND
Ho girato "The Nanny Diaries" con Scarlett Johansson e "Smokin' Aces" con Ben Affleck. Sono felice di stare sul set nei panni di personaggi che poi mi arricchiscono e mi fanno crescere. Il mio modello però è Barbra Streisand, una donna che è riuscita a coniugare musica e cinema ai massimi livelli.

BENEFICENZA, UN MIO DOVERE
Metto la mia faccia per organizzazioni di cui mi fido. In particolare sono tre, coordinate da persone che conosco da moltissimo tempo e cui voglio bene. Abbiamo già realizzato un orfanotrofio e un ospedale in Africa. Comunque controllo sempre i soldi donati dove vanno a finire.

AS I AM! LO DICO NELLE MIE NUOVE CANZONI
Ci sono tre brani a cui tengo particolarmente (che probabilmente saranno i nuovi singoli, ndr) "The Thing About Love", "Sure Looks Good To Me" e "Superwoman". La prima l'ho scritta "dopo il mio primo viaggio da sola, che mi ha insegnato che l'amore si può vivere in tante forme diverse per i genitori, il fidanzato, gli amici, ma va comunque e sempre vissuto". Il mio kharma è rappresentato da "Sure Looks Good To Me" che "che parla della libertà di avere un'occasione". Infine "Superwoman". Nella vita ci sono momenti belli e brutti, un'altalena di emozioni. Quando siamo in difficoltà ci rivolgiamo alla nostra famiglia. Ma dobbiamo saper contare su noi stessi, farcela da soli, sempre e comunque".

www.tgcom.mediaset.it

Brava Alicia!!!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 31/10/2007 alle 17:34
stasera è Halloween. Mi ascolto pezzi hard rock-metal a palla!!!!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 31/10/2007 alle 17:52
Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da Andrea Innsbruck

I Radiohead li considero personalmente uno dei migliori gruppi degli ultimi 20 anni. Oltre alla grande particolarità della musica, va sottolineata la grande qualità dei testi delle loro canzoni. Non a caso, canzoni come Creep e Karma Police sono entrate nella classifica delle canzoni del secolo (Creep è credo nelle prime 10 posizioni).



Da notare che sono riusciti in ciò con canzoni dagli accordi generalmente fattibili, me ne sto accorgendo ora che sto imparando a suonare la chitarra...karma police è facilissima


Rem-Sol-Lam... e così via...
Però da suonare è bellissima

Ps: Bitossaccio ti aspetto con ansia!

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 685
Registrato: May 2006

  postato il 31/10/2007 alle 19:48
io sto scrivendo e nel lettore ho messo un cd di Baglioni. Il concerto solo piano e voce. E mi viene da pensare...vacca boia....questo qui per ogni mio stato d'animo ci ha scritto su una canzone, basta ascoltare...

 

____________________
IL CINGHIALE DEL PEDALE

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 31/10/2007 alle 21:01
Originariamente inviato da Admin

Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da Andrea Innsbruck

I Radiohead li considero personalmente uno dei migliori gruppi degli ultimi 20 anni. Oltre alla grande particolarità della musica, va sottolineata la grande qualità dei testi delle loro canzoni. Non a caso, canzoni come Creep e Karma Police sono entrate nella classifica delle canzoni del secolo (Creep è credo nelle prime 10 posizioni).



Da notare che sono riusciti in ciò con canzoni dagli accordi generalmente fattibili, me ne sto accorgendo ora che sto imparando a suonare la chitarra...karma police è facilissima


Rem-Sol-Lam... e così via...
Però da suonare è bellissima

Ps: Bitossaccio ti aspetto con ansia!



Suoni la parte del piano? io preferisco lam-re col fa diesis in basso (dato col pollice )- mim e così via...mi piace troppo la scaletta di accordi alla fine della strofa e l'arpeggio a metà tra sol e fa diesis nel ritornello!

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 31/10/2007 alle 22:41
In originale mi pare sia in Rem, non in Lam.

Comunque l'importante è suonarla

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Laurent Fignon




Posts: 769
Registrato: Jun 2006

  postato il 31/10/2007 alle 22:46
Originariamente inviato da Andrea Innsbruck

stasera è Halloween. Mi ascolto pezzi hard rock-metal a palla!!!!


io li ascolto sempre, non solo ad halloween!



 

____________________
Nel mondo ci sono 10 tipi di persone: chi conosce il codice binario, e chi non lo conosce.

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 31/10/2007 alle 23:14
Originariamente inviato da magliarossa

Originariamente inviato da Andrea Innsbruck

stasera è Halloween. Mi ascolto pezzi hard rock-metal a palla!!!!


io li ascolto sempre, non solo ad halloween!





anch'io, ma oggi ancora di più!!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 01/11/2007 alle 11:56
ma per avere un po' di amarcord di quando ero un puteo (come dicono qui a Verona x indicare i bambini) mi ascolto un po' di grandi classici dei anni '80-'90 (di qualsiasi genere musicale)

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 01/11/2007 alle 12:59
Stanotte, tornando da una Torino stravolta da gente vestita in ogni modo (da normale a mascherato pagliaccio domatore etc etc) e dal freddo che la avvolgeva e saliva dal Po, mi sono infilato nel letto e ho acceso il cd con le cuffiette: But not for me, Bill Evans (quello magico, al piano, non l'altro)
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 01/11/2007 alle 23:09
Approfittando della giornata festiva butto giù qualche pensiero sui Radiohead in generale e sull'ultimo lavoro, generosamente regalato online.

Spero di essere breve...

E’ già stato detto anche in queste pagine che nel DNA dei Radiohead si trovano impronte di gruppi come Pink Floyd, REM o (secondo me in misura minore) gli U2, ciascuno dei quali distintivo di un periodo particolare del pop/rock o meglio (almeno appunto per i primi due) della continuità di un “pop psichedelico” di discreta fattura.
Discendenze neppure tanto difficili da notare, insieme al fatto che, comunque, i Radiohead mantengono una loro particolare originalità, credo dovuta alla sensibilità nel bilanciare sapientemente queste spinte (pop e “psichedelia”) anche in parte divergenti. Il che li rende uno tra i gruppi rock più interessanti dell’ultimo quindicennio e, dal punto di vista personale, uno tra i pochi dei quali riesco a terminare l’ascolto di un CD…
Per stare ai paragoni di prima, gli U2 avevano da tempo (esistono ancora? ) decisamente portato il loro baricentro verso la canzone pop, e neanche troppo interessante; i Pink Floyd (anche quelli banali degli ultimi tempi) si portavano addosso le stimmate del loro passato fortemente caratterizzato in senso psych e prog e della loro britannicità; mentre i REM potrebbero essere definiti un gruppo di “folk/rock acido”, comunque molto americano.
I Radiohead sembrano come detto riuscire a bilanciare con molta classe questi tendenze; magari con derive decisamente piu “alla REM” agli inizi (quasi tutto il disco “Pablo H.”), o più orientate in senso sperimentalistico in seguito (Kid A…). Comunque, come quasi tutti gli “antenati” (scusate, ma gli U2 proprio non li sopporto…), hanno dimostrato di saper costruire belle canzoni, che rimangono in mente, partendo da materiale armonico piuttosto semplice.
Inoltre sono senz’altro meno connotabili geograficamente dei gruppi nominati sopra, riuscendo a volte a sembrarmi contemporaneamente o alternativamente Inglesi e Americani…

In un senso generale, mi sembra si possa dire la stessa cosa per “In rainbows”. Naturalmente rispetto a quanto ascoltato finora, in una modalità definibile da “anteprima”; non è detto che il disco ufficiale non possa essere anche sensibilmente diverso.
Tra i lavori precedenti, al primo impatto, è assimilabile ad un disco come “OK computer”, anche se quello forse conteneva un maggior numero di brani “forti”, e cioè destinati ad essere ricordati.
Può darsi che sia un giudizio prematuro, ma mi sembra che nell’insieme i brani dell’ultimo lavoro tendano a scorrer via un po’ di più, a volte senza lasciare sedimenti importanti, e che complessivamente nella tensione fra pop e sperimentazione sia maggioritario il primo, senza comunque mai nemmeno sfiorare gli abissi di piacioneria degli U2…
Tra le relative novità e i nuovi influssi, mi sembra di notare in generale un ricorso maggiore a percussioni elettroniche di stampo vagamente techno (già dal primo brano), e qualche cenno trip-hop, come all’inizio del terzo brano (non chiedetemi i titoli…).
I brani più interessanti sono per me quelli a componente acida: il secondo ad esempio, un rock’n’roll punkeggiante che si evolve nell’ultimo minuto verso precisi riferimenti zeppeliniani…
Ma tutto sommato è il brano “House of cards” (qua il titolo lo so… ) quello che mi ha colpito di più: su una ballata acida piuttosto semplice, tutta costruita su due accordi (Fa e Sib, per la cronaca…), si innestano progressivamente delle spettrali tastiere quasi kraut, che donano al brano un fascino sinistro ed una tensione particolare. Avranno usato veramente un mellotron, come sembra ad un certo punto?
E poi il brano finale, quasi desolato e con un piano à la Erik Satie
Per il resto, come detto, una sensazione generale di piacevolezza e stile, senza però altri particolari picchi di originalità, e pure qualche irruzione di sezioni di archi che fanno spostare il timone ulteriormente verso il mondo pop. Da questo punto di vista, Kid A rimane su un altro pianeta (e lo dice un jazzofilo!)…

Huè, il tutto detto nell’ottica dell’ “a caval donato…”; anzi devo dire che anche a me l’operazione in rete ispira simpatia.

PS: Forse non tutti sanno che il pianista jazz americano Brad Mehldau ha registrato cover strumentali di brani dei Radiohead, di cui è un ammiratore; ad esempio “Exit music…” (nell’album “Art of the trio vol. 3), o “Paranoid android” (nell’album “Places”).

PS2: Confermo che “Karma police” è in La min; però nell’ultima parte il brano modula sul Si min, cambiando giro…

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 02/11/2007 alle 03:45
W i Radiohead, w il Lam (sicuri???) e il Rem, viva Mehldau di cui ho ascoltato allo sfinimento Paranoid Android, viva In Rainbows e la Rete, e viva Bitossi che ci recensionizza...

Ma soprattutto tengo a condividere con tutti questo momento di assoluto genio dell'umanità

http://www.youtube.com/watch?v=XGyElPihlOM

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 02/11/2007 alle 03:56
Ancora, ancora!!!

http://www.youtube.com/watch?v=UjSyQbW4waQ

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 02/11/2007 alle 16:32
Grande Piero Scamarcio, il mio mito!!!

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 03/11/2007 alle 00:31
Originariamente inviato da Admin

W i Radiohead, w il Lam (sicuri???)

Sicuri, sicuri... ho tirato giù per gioco tutta "l'intavolatura" degli accordi, se vuoi te la mando!

Già che ci siamo, precisiamo che "Paranoid android" non è nell'album "Places", bensì in "Largo" di Brad Mehldau... è stato un errore di sbaglio!

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 03/11/2007 alle 15:07
Originariamente inviato da desmoblu

Bene, ragazzi. Risolti i problemi con postepay (usatela, funziona benissimo) ho scaricato stamattina "In rainbows". Dettagli tecnici: non vi arriva più nulla via mail, il link appare direttamente nella schermata di riepilogo della transazione.
Zip di una cinquantina di mb, 10 tracce (qualità:160) che ora andrò ad ascoltare per poi riferirvi. Ho aperto un pezzo a caso e l'inizio ricordava "no surprises". Speriamo bene!


scusate, "adress line" a cosa equivale?

 

[Modificato il 03/11/2007 alle 15:18 by Subsonico]

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 05/11/2007 alle 19:14
Non lo so bene, dicci dove si trova..
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 05/11/2007 alle 19:21
Ti copio e incollo la schermata

Email address erpataccaro@hotmail.it (confirmation will be sent here)
Title
First name Nicola
Last name Stufano
Address line 1
Address line 2
Address line 3
Town Giovinazzo
County / State
Postcode / Zipcode 70054
Country Italy


Cosa è?

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 05/11/2007 alle 19:46
ah, devi mettere la via e il numero civico, ad es. via roma 22
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 05/11/2007 alle 19:50
eh, a me è 1/b..ho provato con la sbarra, ho provato senza niente ma dice che la mia banca non autorizza...

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 05/11/2007 alle 20:05
prova 1B, 1 B, 1 bis, 1 b etc etc...
Comunque attenzione: anch'io avevo dei problemi di autorizzazione, semplicemente perchè senza accorgermene avavo messo nella schermata dei dati della carta di credito prima il nome e poi il cognome: bisogna fare il contrario.
Non credo che ti blocchi il pagamento se non riconosce l'1 b, anche perchè quel dato serve davvero solo se tu richiedi il doppio vinile per posta e te lo devono mandare.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 06/11/2007 alle 18:18
Originariamente inviato da desmoblu

prova 1B, 1 B, 1 bis, 1 b etc etc...
Comunque attenzione: anch'io avevo dei problemi di autorizzazione, semplicemente perchè senza accorgermene avavo messo nella schermata dei dati della carta di credito prima il nome e poi il cognome: bisogna fare il contrario.
Non credo che ti blocchi il pagamento se non riconosce l'1 b, anche perchè quel dato serve davvero solo se tu richiedi il doppio vinile per posta e te lo devono mandare.


Ecchecavolo! Magari fosse solo questo l'inghippo! Continua a non accettarmelo, va a finire che sto album lo scarico dal mulo

 

[Modificato il 06/11/2007 alle 18:23 by Subsonico]

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 07/11/2007 alle 00:59
Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da desmoblu

prova 1B, 1 B, 1 bis, 1 b etc etc...
Comunque attenzione: anch'io avevo dei problemi di autorizzazione, semplicemente perchè senza accorgermene avavo messo nella schermata dei dati della carta di credito prima il nome e poi il cognome: bisogna fare il contrario.
Non credo che ti blocchi il pagamento se non riconosce l'1 b, anche perchè quel dato serve davvero solo se tu richiedi il doppio vinile per posta e te lo devono mandare.


Ecchecavolo! Magari fosse solo questo l'inghippo! Continua a non accettarmelo, va a finire che sto album lo scarico dal mulo


Hai badato a inserire i dati dell'intestatario della carta di credito?
Se non sei tu quel desso, devi mettere gli estremi di chi ha la carta, e poi il tuo nome e indirizzo nello spazio per eventuale invio ad una destinazione diversa.

Io ho ordinato oggi il tutto, ora mi siedo tranquillo ad aspettare

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 07/11/2007 alle 15:48
Originariamente inviato da Admin

Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da desmoblu

prova 1B, 1 B, 1 bis, 1 b etc etc...
Comunque attenzione: anch'io avevo dei problemi di autorizzazione, semplicemente perchè senza accorgermene avavo messo nella schermata dei dati della carta di credito prima il nome e poi il cognome: bisogna fare il contrario.
Non credo che ti blocchi il pagamento se non riconosce l'1 b, anche perchè quel dato serve davvero solo se tu richiedi il doppio vinile per posta e te lo devono mandare.


Ecchecavolo! Magari fosse solo questo l'inghippo! Continua a non accettarmelo, va a finire che sto album lo scarico dal mulo


Hai badato a inserire i dati dell'intestatario della carta di credito?
Se non sei tu quel desso, devi mettere gli estremi di chi ha la carta, e poi il tuo nome e indirizzo nello spazio per eventuale invio ad una destinazione diversa.

Io ho ordinato oggi il tutto, ora mi siedo tranquillo ad aspettare


L'intestatario sono io...e cmq non ho ordinato il box, volevo solo ascoltare gli mp3...

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
<<  10    11    12    13    14    15    16  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.9338379