Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > OT > Parliamo di Calcio 2009
Nuovo Thread  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4  >>
Autore: Oggetto: Parliamo di Calcio 2009

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 11/01/2009 alle 17:03
È ricominciato il Campionato.

La Fiorentina, imballatissima dal lavoro svolto a Marbella, si è beccata due pere dal Lecce e per giunta Mutu ha subito un grave infortunio.
La Juve, grazie al solito Del Piero, rosicchia due punti ai nerazzurri.
Il Napoli ladra 3 punti e vola momentaneamente al 4° posto.
Stasera Roma-Milan.

Per gli appassionati della Premier League, ora si sta giocando Manchester U. - Chelsea e stanno sullo 0-0.

 

____________________

 

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 11/01/2009 alle 17:09
spero che Fiorentina e Udinese vadano in b, mi hanno fatto perdere la scommessa

p.s. grande bari in serie b!

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 18/01/2009 alle 17:15
Floccari-Doni, e si rosicchiano tre punti!

(ma che gol ha fatto Baptista?! ... )

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Giugno 2009




Posts: 1863
Registrato: Oct 2007

  postato il 18/01/2009 alle 17:28
...e intanto il Genoa è 4°... vabbè... complimenti ai "cuginastri"...

 

____________________
io sono un saavvvoonnnéééésse

Un uomo solo al comando... la sua divisa è bianco-celeste... il suo nome è Fausto Coppi
CAMPIONE DEL MONDO FANTACICLISMO CICLOWEB 2008 vincitore del Giro del Piemonte, MEDAGLIA DI BRONZO alla crono mondiale

FANTACICLISMO CICLOWEB 2009
DOPPIETTA AMSTEL GOLD RACE - FRECCIA VALLONE
VINCITORE CLASSICA DI AMBURGO,VINCITORE MEMORIAL CIMURRI, innumerevoli piazzamenti

FANTACICLISMO CICLOWEB 2010
BRONZO CRONO MONDIALE, ARGENTO MONDIALE IN LINEA
VICITORE GIRO DI LOMBARDIA

ORGANIZZATORE CKC '09

 
E-Mail User Edit Post Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 18/01/2009 alle 19:33
Bravo cannibale, giusto focalizzare sul Genoa, che non avrà la stessa potenza mediatica - né il bacino di tifosi e d'utenza - del Napoli ma che oggi gioca forse il calcio più bello d'Italia (sicuramente in casa, fuori casa a volte gira un po' a vuoto).

Non conoscevo Gasperini ma già lo scorso anno aveva dato dimostrazione di saperci stare eccome, in serie A, e il fatto che Borriello avesse fatto quella caterva di gol testimoniava come fosse una squadra d'attacco, sia per impostazione tattica (il centravanti e le due ali alte) che per atteggiamento in campo.

Questo girone d'andata vede dunque il Genoa al 4° posto in classifica. Mario Sconcerti su Sky mi ha illuminato sul fatto che - con quasi 32 milioni di euro - la società di Preziosi è la 6° società d'Italia per monte-stipendi, quindi i punti passano anche da un congruo esborso economico (il rapporto "qualità-prezzo" del 2008 è stato vinto dall'Atalanta mi pare).

Però andare a riprendersi Milito è stato facile solo in apparenza, visto che dal "principe" argentino ci sono andati solo i grifoni. Sculli è finalmente un calciatore (ma se fosse un ciclista si parlerebbe ogni volta dell'inchiesta che lo vide colpevole ai tempi del Crotone), e soprattutto con dei nomi assolutamente di seconda-terza fascia, Gasperini stia attuando il suo progetto di calcio.
La difesa è giovanissima, con Criscito e Bocchetti che sono degli under 21, Ferrari resuscitato e Biava come "esperienza". Il centrocampo ha avuto l'innesto mirato ed azzeccato del brasiliano ex Barcellona, Thiago Motta, uno che col sinistro ci parla, ma gli altri non sono affatto degli osannati campioni: Milanetto, Mesto, Vandenborre, Juric (quanto corre?), Paro, Papastathoplous (versatile, può giocare anche dietro)... chi erano - e sono - costoro? Forse il solo Mesto è stato nelle mire delle grandi (Milan e Juve, un annetto fa, prima del passaggio dalla Reggina all'Udinese). L'attacco? Un centravanti di ruolo, Milito, e un sacco di gente che: a) corre, b) sa giocare a calcio), c) ha senso tattico. Sculli, Jankovic, Gasbarroni, Palladino, Olivera (nato centrocampista), un mucchio di ragazzetti sottovalutati che stan rendendo alla grande (la fortuna [?] di Gasperini è che stan rendendo in maniera alternata), e riescono a far bene anche senza la "boa" Milito, come nelle ultime tre partite.

Applausone a Gasperini, dunque, e - ahimé (non lo sopporto) - al presidente Preziosi, che evidentemente s'è affidato ad un bravo team manager/direttore sportivo (anche se mi sfugge il nome).

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1563
Registrato: Nov 2005

  postato il 18/01/2009 alle 22:09
Buon pari della Juve a Roma, la Lazio spesso ci ha messo in difficoltà ma tutto sommato è un risultato giusto.
Grande Atalanta, sicuramente la sorpresa + bella della giornata.

 

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB: il più forte.
Fantarivale storico (stimato e rispettato): Salvatore77
Gran CKC Staffoli 2010: Maglia Nera

 
Edit Post Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 19/01/2009 alle 02:39
Visto che si parlava di Gian Piero Gasperini e del bel gioco del Genoa volevo sottolineare come sia lui, sia Massimiliano Allegri, che dopo un avvio difficile si è ripreso molto bene col Cagliari, hanno fatto parte da giocatori in annate differenti del Pescara di Giovanni Galeone, una squadra che era capace di tutto proprio per via della mentalità dell'allenatore fortemente votata all'attacco (e non altrettanto alla difesa ).Una squadra che fu capace di vincere 2-0 a San Siro contro l'Inter appena tornata in serie A alla prima giornata, di vincere 2 volte a Roma all'Olimpico contro i giallorossi, di segnare 4 gol in meno di mezz'ora al Milan dei record prima che l'immenso Van Basten con una tripletta fece prevalere i rossoneri con un incredibile 5-4 finale all'Adriatico ma una squadra capace anche di perdere per 8-2 in trasferta contro il Napoli di Maradona.

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 19/01/2009 alle 10:20
Originariamente inviato da Abruzzese

Visto che si parlava di Gian Piero Gasperini e del bel gioco del Genoa volevo sottolineare come sia lui, sia Massimiliano Allegri, che dopo un avvio difficile si è ripreso molto bene col Cagliari, hanno fatto parte da giocatori in annate differenti del Pescara di Giovanni Galeone, una squadra che era capace di tutto proprio per via della mentalità dell'allenatore fortemente votata all'attacco (e non altrettanto alla difesa ).Una squadra che fu capace di vincere 2-0 a San Siro contro l'Inter appena tornata in serie A alla prima giornata, di vincere 2 volte a Roma all'Olimpico contro i giallorossi, di segnare 4 gol in meno di mezz'ora al Milan dei record prima che l'immenso Van Basten con una tripletta fece prevalere i rossoneri con un incredibile 5-4 finale all'Adriatico ma una squadra capace anche di perdere per 8-2 in trasferta contro il Napoli di Maradona.


e anche 6-0 sempre a Napoli l'anno prima.
Ma diciamola tutta: una squadra che non ha mai fatto meglio di terzultima (nel 1987-88 si salvò solo perchè ne retrocedevano due: era l'anno in cui si passò da 16 a 18 squadre) nonostante la presenza in squadra di gente come Junior, Sliskovic, Tita ed Edmar.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 19/01/2009 alle 15:49
Originariamente inviato da antonello64

Originariamente inviato da Abruzzese

Visto che si parlava di Gian Piero Gasperini e del bel gioco del Genoa volevo sottolineare come sia lui, sia Massimiliano Allegri, che dopo un avvio difficile si è ripreso molto bene col Cagliari, hanno fatto parte da giocatori in annate differenti del Pescara di Giovanni Galeone, una squadra che era capace di tutto proprio per via della mentalità dell'allenatore fortemente votata all'attacco (e non altrettanto alla difesa ).Una squadra che fu capace di vincere 2-0 a San Siro contro l'Inter appena tornata in serie A alla prima giornata, di vincere 2 volte a Roma all'Olimpico contro i giallorossi, di segnare 4 gol in meno di mezz'ora al Milan dei record prima che l'immenso Van Basten con una tripletta fece prevalere i rossoneri con un incredibile 5-4 finale all'Adriatico ma una squadra capace anche di perdere per 8-2 in trasferta contro il Napoli di Maradona.


e anche 6-0 sempre a Napoli l'anno prima.
Ma diciamola tutta: una squadra che non ha mai fatto meglio di terzultima (nel 1987-88 si salvò solo perchè ne retrocedevano due: era l'anno in cui si passò da 16 a 18 squadre) nonostante la presenza in squadra di gente come Junior, Sliskovic, Tita ed Edmar.


Si,anche se comunque era una squadra che divertiva...e visto che vogliamo dirla tutta diciamo anche che nel 1988/89 retrocesse dopo che finì il girone d'andata al 6° posto mi pare (successe un pò come al Verona di qualche anno fa,che pur avendo Mutu,Camoranesi etc.etc. passò dalla zona Uefa alla retrocessione tramite spareggio).
Dico questo con un pò di nostalgia,visto che sulle imprese nel bene e nel male di quel Pescara ho solo potuto leggere qualcosa e sentire i racconti di mio padre.Di belle partite ne ho anche viste,ma purtroppo sono arrivato un pò tardi.

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 19/01/2009 alle 18:29
al giro di boa del 1989 il Pescara di Galeone era decimo a pari merito con altre 2 squadre e soltanto 1 punto in più delle terzultime.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 20/01/2009 alle 00:22
Pare che Kaka resterà al Milan. Le trattative del M. City sono fallite e Berlusconi ha detto che i soldi non sono tutto per Kaka. Sono contento che Kaka resti in Italia ma francamente le informazioni che negli ultimi giorni sono emerse dai giornali sono un pò discordanti. Nel senso che 120 milioni sono esagerati per un solo giocatore e il City invece ha smentito dicendo che le offerte erano nell'ordine della metà, anche meno. Io francamente non investirei 120 milioni su Kaka ma nemmeno su altri, ma con tutte quelle risorse comprerei 3-4 giocatori (comunque di altissimo livello). In questo modo si possono costruire progetti concreti di squadra, che si fà se invece un giocatore che costa 120 milioni si infortuna? E' improbabile che se ne compri tre si infortunano tutti.
Ho l'impressione che da sei mesi, ormai il Milan non fa altro che far parlare si sè ma poi i frutti sono solo dal punto di vista mediatico. Tanto fumo e pochissimo arrosto, questa cosa mi urta.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post

Livello Gino Bartali




Posts: 1388
Registrato: Jun 2008

  postato il 20/01/2009 alle 00:36
Squallida campagna elettorale da parte del "Presidente"
Prima si vocifera che va via
Poi su Milan Channel c'è il saluto
Poi Kaka si mette a piangere
Contestazioni dei tifosi, allo stadio e in strada
Poi interviene Lui e salva tutto
Grande coup de theatre
Tutti amano Kaka e Berlusconi

Piccolo particolare, tra un po ci sono le Europee
Che schifo

 

____________________
http://cicloblog.splinder.com/

 
E-Mail User Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 8805
Registrato: Dec 2004

  postato il 20/01/2009 alle 07:58
Meglio 2 milioni di voti o 130 milioni di €!?

 

____________________
http://www.nicolascattolin.com
Chi non indossa il casco non ha nulla nella testa che valga la pena proteggere.
If you don't have the balls to brake late then that is your problem. L.H. to K.R.

 
Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 20/01/2009 alle 08:39
Non credo che l'aspetto mediatico sia legato alla politica e ai voti. Diciamo che per come stanno andando le cose, Berlusconi non perderà le elezioni per altri sei/sette anni.
Io credo che sia più una questione pubblicitaria, perchè diciamo la verità: chi ha mai creduto che il prezzo di Kaka fosse davvero 120 milioni? Nessuno. Ma i giornali ne hanno parlato, in Italia e all'estero. Secondo me lo sceicco che molti credono avere un pozzo senza fondo pieno di soldi ne stava uscendo da schifo da questa situazione, perchè faceva la figura del disperato a prendere Kaka a quella cifra, sia perchè era troppo alta, visti anche i prezzi degli ultimi anni che sono molto contenuti, e poi e sia perchè faceva la figura di quello che non capisce molto di calcio ma usa i soldi per i capricci personali. Il fatto che uno ne ha tanti di soldi, non è detto che li deve buttare fuori dalla finestra. Per questo ha accelerato la trattativa e se n'è uscito alla svelta.
Anche i 60 milioni per De Rossi sono esagerati. Se invece i 120 milioni per Kaka erano 60 per il cartellino e 12 all'anno al calciatore per 5 anni, in totale sono 120 ma per me siamo ancora un pò al di sopra della realtà.
E' tutta un questione di marketing e Berlusconi con gli strumenti del marketing ha sempre saputo muoversi.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 20/01/2009 alle 10:52
Originariamente inviato da Salvatore77
Anche i 60 milioni per De Rossi sono esagerati.


60 milioni???
Se qualcuno offre 60 milioni per De Rossi, i dirigenti romanisti lo chiudono dentro a chiave e non lo fanno uscire finchè non ha firmato il contratto.
Anche se dopo l'affare Soros c'è da dubitare della loro abilità in fatto di trattative.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 20/01/2009 alle 11:15
riguardo a Kakà, se l'offerta fosse arrivata da Madrid il brasiliano sarebbe andato di corsa.
L'appeal di una squadra come il Manchester City è abbastanza scarso e quello che gli entrava in più in una tasca rischiava di uscirgli con gli interessi dall'altra.
A livello pubblicitario un Kakà giocatore del Milan vale molto di più di un Kakà giocatore del Manchester City: chi glielo fa fare ad andare a Manchester quando forse economicamente non ne vale pena?

Riguardo a Berlusconi, lui come al solito sarà molto bravo a prendersi meriti non suoi, ma credo che in questa vicenda abbia deciso tutto il giocatore.
Al di là delle dichiarazioni di facciata, la mia impressione è che al Milan sarebbero stati ben felici di portarsi a casa tutti quei soldi per un solo giocatore.
Questo ormai è il sesto anno di Kakà al Milan e, nonostante una rosa sicuramente di primo livello, in questi sei anni sono arrivati solo uno scudetto ed una Coppa Campioni: un giocatore valutato quelle cifre avrebbe dovuto portare a casa qualcosa in più.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 20/01/2009 alle 11:56
Originariamente inviato da antonello64
Questo ormai è il sesto anno di Kakà al Milan e, nonostante una rosa sicuramente di primo livello, in questi sei anni sono arrivati solo uno scudetto ed una Coppa Campioni: un giocatore valutato quelle cifre avrebbe dovuto portare a casa qualcosa in più.


Credo che nel calcio moderno, per quanto sono forti e nutrite di campioni alcune squadre, nessun giocatore è in grado di far vincere da solo una squadra, tanto meno Kaka che ad oggi non è nemmeno il giocatore più forte del mondo. Per questo mi sembrava sciocco che un presidente di una qualsiasi squadra di calcio possa spendere tanti soldi per un solo calciatore.
Questa vicenda ha portato Kaka e il Milan sui giornali di tutto il mondo e questo secondo me serviva un pò a Kaka (uomo marketing) che nell'ultimo anno e forse anche due era stato offuscato da altre figure più popolari come C. Ronaldo, Messi ecc. ecc. che forse hanno qualcosa in più di lui in questo momento, anche perchè le rispettive squadre hanno vinto. Come dicevo prima: è solo questione di marketing. Rimane comunque il valore assoluto di Kaka che è davvero un bel calciatore.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 20/01/2009 alle 21:11
sono troppo contento che kaka resti al milan.........

cmq a me sembra che il city abbia offerto 108 milioni al milan e 15 a kaka........ e a quanto pare kaka voleva rimanere ma il milan, berlusconi in primis, faceva pressioni affichè il brasiliano andasse a manchester.......
qualche giorno fa kaka l'aveva detto....... voglio invecchiare al milan, voglio fare il capitano in futuro......... se poi il milan mi vorrà cedere allora dovrò parlarne.......
e la cosa che più da fastidio è che berlusconi ha scaricato le colpe a kaka e a galliani.......

 
E-Mail User Edit Post

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 20/01/2009 alle 23:15
Ma che il Milan volesse vendere Kakà è comprensibile (faccio presente che a casa mia siamo milanisti da diverse generazioni!), e che il giocatore (aldilà del suo attaccamento alla maglia) non avesse intenzione di andare in una squadra che ha 25 punti, -22 dall'altra squadra di Manchester e un misero +4 sull'ultima in classifica lo è ancora di più.
Il fatto è che c'è stato un braccio di ferro tra calciatore e società (e remava contro Kakà anche suo padre Bosco, che è anche suo procuratore), e questo non perché il Milan non ritenesse più il brasiliano un giocatore importante (anzi!), ma perché, aldilà dei 100 milioni in sé e per sé (che poi negli ultimi giorni s'è cominciato a parlare di cifre dimezzate, mah...), un conseguente aumento di stipendio di Kakà avrebbe innescato un circolo vizioso che avrebbe visto l'innalzamento del monte stipendi di svariati milioni, e questo una squadra che ha chiuso la stagione scorsa con un deficit di bilancio di oltre 30 milioni non può permetterselo, che si chiami Chievo (che forse è l'unica squadra di Serie A coi conti in verde...) o Milan.
Tutto questo per dire che, in fin dei conti, le colpe sono di tutti e di nessuno, nel senso che ognuno ha cercato di portare acqua al proprio mulino, quindi non c'è da scandalizzarsi più di tanto se la società ha cercato di piazzare Kakà al City.
Non è che Berlusconi abbia giocato a scaricabarile.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 21/01/2009 alle 00:03
Originariamente inviato da simone89

e la cosa che più da fastidio è che berlusconi ha scaricato le colpe a kaka e a galliani.......


chi tira fuori i soldi qualche vantaggio dovrà pur averlo; in questo caso Berlusconi si prende i meriti e scarica le colpe.
Tutto normale, ci mancherebbe altro.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 21/01/2009 alle 00:16
Originariamente inviato da Abajia
quindi non c'è da scandalizzarsi più di tanto se la società ha cercato di piazzare Kakà al City.


sarebbero stati degli idioti a non farlo.
Ora le vere cifre non le possiamo sapere, ma anche se il Manchester City avesse offerto 60 milioni sarebbe stato sempre conveniente darlo via, visto che Kakà, per quanto forte, non ti regge la squadra da solo, e visto che con quei soldi davvero ci puoi rifare la squadra.

E davvero non capisco le proteste dei tifosi del Milan.
Va bene che il tifoso è irrazionale per definizione, ma possibile che sia tanto difficile da capire che Berlusconi non apre più i cordoni della borsa, e se non si vende prima qualcuno grossi acquisti non arriveranno?
E' preferibile avere in squadra Kakà oppure Adebayor e due difensori di alto livello? a me la risposta sembra scontata: evidentemente però i tifosi milanisti che protestavano sono convinti che sia sempre periodo di vacche grasse (dal punto di vista della della spesa).
I piedi per terra non fanno per loro.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 3502
Registrato: Jun 2007

  postato il 21/01/2009 alle 11:12
La giornata tipo dell'Inter:

ore 8.00: Mourinho si alza e dolcemente dice ti amo allo specchio.

ore 8.30: Adriano chiude la discoteca e va all'allenamento (di regola si
addormenta mentre sta guidando).

ore 9.00: i giocatori arrivano al campo di allenamento. Muntari chiede a
Materazzi se può aiutarlo con la lingua visto che é l'unico italiano. Dopo
cinque minuti lascia perdere, regala un dizionario a Materazzi e chiede a
Javier Zanetti.

ore 10.00: chiama Mancini per sapere perché questo mese non gli é stato
accreditato lo stipendio, visto che deve pagare l'estetista. Risponde
Mourinho e Mancini riattacca subito e telefona sul cellulare a Moratti
piangendo: "Mi hai detto che con quello era finita!!!".

ore 10.10: Quaresma prova la trivela. Tre piccioni morti.

ore 10.20: un tifoso boy scout aiuta Figo ad attraversare la strada ed a
raggiungere l'allenamento.

ore 10.30: Mourinho prova lo schema "palla ad Ibrahimovic e che Dio ce la
mandi buona".

ore 11.00: Quaresma riprova la trivela. Grave infortunio di un operaio che
lavorava su un impalcatura lì vicino.

ore 14.00: Cordoba, Samuel e Materazzi organizzano un simpatico mattatoio a
metà campo coi ragazzi della primavera e successivamente presentano il loro
nuovo libro, scritto a più mani con alcuni extracomunitari clandestini, dal
titolo "Tanto comunque vada non ci potete espellere".

ore 15.00: Mourinho si invia una lettera d'amore.

ore 15.30: Quaresma riririprova la trivela. Colpito il catetere di Figo.

ore 16.00: Mourinho prova lo schema "Ibra pensaci tu".

ore 17.00: Burdisso con uno stop a seguire segna all'incrocio opposto.

ore 17.15: Quaresma ririririprova la trivela. Mourinho gli fa notare che
sono finiti i palloni, che non possono recuperarli sempra a Malpensa e che
ha leggermente rotto i $%^&.

ore 18.00: arriva Adriano e chiede a che ora si mangia.
ore 18.15: Mourinho interroga i giocatori. Alla domanda: "Allora ragazzi
avete capito cosa dovete fare?", tutti in coro "Diamo la palla ad Ibra".
Tutti tranne Materazzi che risponde "presente".

ore 18.30: i giocatori tornano alle rispettive case, Adriano torna
all'Hollywood, Figo all'ospizio.

ore 22.00: Mourinho fa ripetutamente l'amore con sé stesso ed alla fine si
dice "Sei stato magnifico come sempre".

 

____________________
Premio Stiloso 2010
Premio These Dicks Award 2010

 
Edit Post

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 21/01/2009 alle 12:39
Serpa... MITICOOOOOO ehehehehehehe

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 21/01/2009 alle 12:53
Originariamente inviato da simone89

sono troppo contento che kaka resti al milan.........

cmq a me sembra che il city abbia offerto 108 milioni al milan e 15 a kaka........ e a quanto pare kaka voleva rimanere ma il milan, berlusconi in primis, faceva pressioni affichè il brasiliano andasse a manchester.......


Io credo poco sia a queste cifre che alle colpe su chi voleva vendere Kaka. Ormai queste cifre superiori a 100 milioni sono un pò fuori dal coro, nel senso che ormai non si arriva più a queste cifre da parecchio tempo, anzi una volta si arrivava a 100 miliardi ma accadeva grazie a permute. Certi giocatori venivano valutati 100 miliardi ma poi come contropartita si avevano 30 miliardi di contanti e altri giocatori valutati 40 miliardi ma che in realtà valevano una cicca (ciò procurava plusvalenze che fanno molto bene ai bilanci e permettono di non fare andare in perdita squadre che invece avevano dei deficit enormi).
Ora, visto che la finanzia aziendale delle squadre di calcio delle squadre di calcio funziona come quelle delle aziende normali, comprare un calciatore di 20 anni a 100 lire, dopo 5 anni lo rivendi a 80 lire perchè a 25 anni si è ancora giovane, quindi di fatto la squadra ha auto per 5 anni un calciatore per il quale ha speso in realtà 20. Con un calciatore che compirà a breve 27 anni, questa operazione risulta ancora più difficile. ancora peggio per Milito che l'Inter vorrebbe comprare ma che compirà trent'anni, quindi dopo che l'inter lo utilizza (come se fosse un macchinario) per l'età che ha non ricava nulla, quindi quello che spenderebbe oggi è tutto costo.

Sulla questione di chi voleva venderlo, francamente non credo che proprio tutti hanno detto la verità, perchè se Kaka voleva andar via, nessun presidente del mondo lo terrebbe contro voglia, stesso discorso vale per Kaka, nel senso che che il presidente lo voleva vebdere, perchè rimanere se il tuo capo non ti vuole. Quindi se ci sono state delle trattative con il M. City vuole dire una sola cosa: sia Kaka che Berlusconi volevano concludere la trattativa.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post

Livello Gino Bartali




Posts: 1388
Registrato: Jun 2008

  postato il 21/01/2009 alle 12:54
Grande Serpaaaaa
Comunque i tedeschi sono i migliori
http://www.youtube.com/watch?v=mpC_o3K8exE

 

____________________
http://cicloblog.splinder.com/

 
E-Mail User Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3502
Registrato: Jun 2007

  postato il 21/01/2009 alle 14:06
Grazie ma non è farina del mio sacco, ma chi l'ha scritta è un genio

 

____________________
Premio Stiloso 2010
Premio These Dicks Award 2010

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 21/01/2009 alle 14:53
Originariamente inviato da Salvatore77
stesso discorso vale per Kaka, nel senso che che il presidente lo voleva vebdere, perchè rimanere se il tuo capo non ti vuole. Quindi se ci sono state delle trattative con il M. City vuole dire una sola cosa: sia Kaka che Berlusconi volevano concludere la trattativa.


non credo la cosa possa essere messa in questi termini.
Il Milan non ha mai messo Kakà sul mercato, quindi non si può dire che volesse venderlo: è stato il Manchester City a cercare i rossoneri e non il contrario.
Poi di fronte ad un'offerta largamente fuori mercato è difficile dire di no, però non credo che la società rossonera abbia fatto più di tanto per spingere Kakà ad accettare, anche perchè Berlusconi presidente del consiglio è sempre in una posizione delicata quando si tratta di prendere decisioni sul Milan: in pratica deve far in modo che qualunque sua decisione riguardante la squadra non abbia poi conseguenze politiche (cioè elettorali).
Credo che il discorso del Milan possa essere stato questo: a noi l'offerta sta bene, se vuoi andare non ti tratteniamo di certo, se vuoi rimanere bene, ma non vedrai un euro in più di quello che dice il contratto già firmato.
Le problematiche politiche, a mio parere, non potevano permettere un intervento più incisivo a Berlusconi: tanto per fare un esempio, se una cosa del genere fosse capitata alla Roma, Rosella Sensi non avrebbe certamente avuto problemi a dire al giocatore "o te ne vai con le buone o te ne vai con le cattive".
Berlusconi però un atteggiamento del genere non può permetterselo (anche alla luce di tutti discorsi fatti in passato sull'incedibilità di Kakà e sull'incedibilità delle bandiere).

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 21/01/2009 alle 15:33
Senz'ombra di dubbio, Kaka non era sul mercato, tanto meno in un mercato di gennaio. Ma il fatto che un club faccia un'offerta (che noi continuiamo a crede sia stata davvero quella di 120 milioni...) non significa che poi un presidente debba venderlo. Se un calciatore è incedibile, lo è a qualsiasi prezzo. Il fatto che la dirigenza del Milan si incontri per vedere di quali cifre si parli, a me già basta per capire che il Milan aveva una certa percentuale di voglia di venderlo. Poi Kaka se voleva restare al Milan perchè è la squadra migliore del mondo, non c'è trattativa che tenga, si dice al presidente che vuole restare, questo basta. Anzi, non c'è bisogno di dirlo, perchè Kaka ha un contratto già col Milan, fino a quando c'è un accordo quello resta.

Sul discorso del legame fra Presidente del Milan e Presidente del Consiglio non riesco a cogliere il problema e le ripercussioni politiche, ammesso che ci siano. Davvero non riesco a capire perchè Berlusconi non possa intervenire nelle questioni di mercato della sua squadra. Che differenza c'è con R. Sensi?

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 21/01/2009 alle 16:33
Originariamente inviato da Salvatore77
Se un calciatore è incedibile, lo è a qualsiasi prezzo.


incedibile a qualsiasi prezzo non lo è mai stato nessuno: non lo era Maradona, non lo era Platini, non lo erano Ronaldo o Zidane, figuriamoci se può esserlo Kakà.
Kakà ha il suo valore di mercato: il considerarlo incedibile significa soltanto che a prezzo di mercato non si vende ma che ci vuol un buon surplus per fargli cambiare aria.
Le chiacchiere tipo "Tizio non si vende a nessun prezzo" (vedi Cobolli Gigli su Del Piero) sono ad uso e consumo del tifoso gonzo (quello che va in piazza a protestare, per intenderci).


Il fatto che la dirigenza del Milan si incontri per vedere di quali cifre si parli, a me già basta per capire che il Milan aveva una certa percentuale di voglia di venderlo.


Tutto dipende dal prezzo: alle cifre di cui si è parlato è logico che il Milan avesse voglia di venderlo.
Però alle cifre che offriva il Real Madrid il Milan si è ben guardato dal dargli il via libera


Sul discorso del legame fra Presidente del Milan e Presidente del Consiglio non riesco a cogliere il problema e le ripercussioni politiche, ammesso che ci siano. Davvero non riesco a capire perchè Berlusconi non possa intervenire nelle questioni di mercato della sua squadra. Che differenza c'è con R. Sensi?


è semplice: Berlusconi quando prende una decisione riguardante il Milan, deve anche tener conto dell'eventuale numero di voti che tale decisione potrebbe fargli perdere, e dell'eventuale danno di immagine che potrebbe causargli a livello politico.
Le scelte stretegiche del Milan non sono come quelle delle altre squadre, ma devono essere fatte con i piedi di piombo, appunto perchè il suo presidente è anche il presidente del consiglio.
Rosella Sensi non deve chiedere il voto a nessuno e se i tifosi protestano, pazienza: al massimo rischia di perdere qualche spettatore o qualche abbonato.
Berlusconi invece, oltre agli spettatori, rischia di perdere anche un bel pò di voti, e di questa eventualità, volente o nolente, lui deve tenerne conto.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 21/01/2009 alle 19:26
Originariamente inviato da antonello64
Berlusconi invece, oltre agli spettatori, rischia di perdere anche un bel pò di voti, e di questa eventualità, volente o nolente, lui deve tenerne conto.

O guadagnarne...
(difatti c'è chi dice che l'offerta del City per Kaka fosse tra i 50 e i 70 milioni, però i media del biscione hanno subito sparato sul 100. Difatti il pres.del.mil. ne e uscito da trionfatore..)

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 21/01/2009 alle 19:50
Originariamente inviato da Serpa

Grazie ma non è farina del mio sacco, ma chi l'ha scritta è un genio

GENIO!



(ho appena smesso di ridere...e ho cominciato dieci minuti fa )

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 21/01/2009 alle 19:55
Originariamente inviato da antonello64

Ora le vere cifre non le possiamo sapere, ma anche se il Manchester City avesse offerto 60 milioni sarebbe stato sempre conveniente darlo via, visto che Kakà, per quanto forte, non ti regge la squadra da solo, e visto che con quei soldi davvero ci puoi rifare la squadra

Beh, oddio, rifare la squadra... considerando che una trentina di milioni sarebbero dovuti servire per sanare i bilanci...

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 21/01/2009 alle 20:32
Originariamente inviato da antonello64
E davvero non capisco le proteste dei tifosi del Milan.
Va bene che il tifoso è irrazionale per definizione, ma possibile che sia tanto difficile da capire che Berlusconi non apre più i cordoni della borsa, e se non si vende prima qualcuno grossi acquisti non arriveranno?
E' preferibile avere in squadra Kakà oppure Adebayor e due difensori di alto livello? a me la risposta sembra scontata: evidentemente però i tifosi milanisti che protestavano sono convinti che sia sempre periodo di vacche grasse (dal punto di vista della della spesa).
I piedi per terra non fanno per loro.


potevamo fare a meno di ronaldhino..........
kaka per i tifosi del milan è molto di più di un semplice giocatore, è il simbolo del milan........ il dopo maldini...........
è come totti per la roma, j. zanetti per l'inter, buffon e del piero per la juve..........

 
E-Mail User Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 21/01/2009 alle 22:24
Non sono ancora convinto che far bene il presidente di una squadra di calcio sortisca benefici in termini di voti. Credo che un tifoso del Milan può anche essere di un partito diverso da Forza Italia o dal PDL. Certo che avere un immagine positiva faccia bene a qualsiasi personaggio pubblico, ma è solo una cosa in più. Credo che Berlusconi abbia almeno dieci motivi più decisivi per cui la gente si convince a votarlo (i primi che mi vengono in mente sono: ha più risorse elettorali, più TV che parlano bene di lui, ha degli avversari che fanno di tutto per perdere, è simpatico ecc. ecc., inoltre qualcuno dice che abbia addirittura un programma elettorale) ma se il Milan va bene o male non condiziona risultati di nessun tipo. Durante le ultime politiche il Milan non è che andava molto bene, eppure ha vinto.
Secondo me, se un presidente si priva di un giocatore forte a metà stagione forse non influisce moltissimo nemmeno sugli incassi, visto che ormai gli abbonamenti sono stati sottoscritti.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 22/01/2009 alle 00:18
Originariamente inviato da Salvatore77

Non sono ancora convinto che far bene il presidente di una squadra di calcio sortisca benefici in termini di voti.


beh, ci sono svariati precedenti in materia.
Da Achille Lauro che prese il Napoli quando si candidò a sindaco di Napoli, a Dino Viola che fu eletto senatore (senza essersi mai occupato di politica) ai tempi della sua presidenza della Roma, ad Antonio Matarrese che sfruttò la presidenza del Bari per diventare onorevole, allo stesso Berlusconi che secondo parecchi opinionisti fu parecchio aiutato ai tempi della sua prima elezione (1994) dal fatto di essere presidente del Milan (e ci fu qualcuno che arrivò a sostenere che il calcio, nella sua vittoria elettorale, fu più importante delle televisioni), a Vittorio Cecchi Gori che fu eletto anche lui senatore quando era presidente della Fiorentina e che in seguito, quando provò a candidarsi in un collegio siciliano, come prima mossa elettorale cercò di acquistare la squadra dell'Acireale (dopodichè, siccome non fu eletto, rinunciò a prendere la squadra).


ma se il Milan va bene o male non condiziona risultati di nessun tipo. Durante le ultime politiche il Milan non è che andava molto bene, eppure ha vinto.


tutto condiziona: in un paese dove la percentuale di indecisi non è certo irrisoria, anche il modo di comportarsi come presidente del Milan incide sul voto elettorale.
Storicamente il tifo organizzato è un serbatoio di voti ambito da tutti.

P.S. il Milan in questa primavera andava maluccio, ma era pur sempre Campione d'Europa e Campione del Mondo (titolo che conta solo quando lo vincono le squadre italiane, specie il Milan con la sua grancassa pubblicitaria) in carica.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 22/01/2009 alle 00:25
Originariamente inviato da desmoblu
O guadagnarne...
(difatti c'è chi dice che l'offerta del City per Kaka fosse tra i 50 e i 70 milioni, però i media del biscione hanno subito sparato sul 100. Difatti il pres.del.mil. ne e uscito da trionfatore..)


più che trionfatore, direi che ha evitato di alienarsi le simpatie di parecchi tifosi milanisti che non avrebbero certo gradito la cessione di Kakà.
Ma anche se l'affare fosse andato in porto, il tutto sarebbe risultato come conseguenza della volontà del giocatore, cui la società per forza di cose avrebbe dovuto adeguarsi.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 22/01/2009 alle 00:38
Originariamente inviato da simone89
kaka per i tifosi del milan è molto di più di un semplice giocatore, è il simbolo del milan........ il dopo maldini...........
è come totti per la roma, j. zanetti per l'inter, buffon e del piero per la juve..........


si vabbè!
Ma che vogliamo dar retta alle sparate alla Cobolli Gigli secondo cui le bandiere non si vendono neanche per 120 milioni?
La definizione di "simbolo" serve solo ad alzare il prezzo di mercato.
Anche Nesta era un simbolo alla Lazio e sappiamo tutti come è finita.
Ma ti potrei anche citare i casi di Giannini, Zenga, Mancini e Vialli, Ciro Ferrara etc.
Mi piacerebbe proprio vedere come si comporterebbe Rosella Sensi di fronte ad un'offerta indecente per la "bandiera" De Rossi.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 22/01/2009 alle 09:09
Io propendo più per l'idea che l'immagine positiva favorisce i politici, sia che questa arrivi grazie ai risultati positivi della propria squadra di calcio che da l'impegno sociale o altro.
Che il tifo organizzato sia un bacino di voti credo che sia vero, ma credo che anche cicloweb sia un bacino di voti, anche l'associazione cattolica lo sia, anche il fans club di Rizza lo sia ma certe cose non hanno un peso assoluto, hanno solo un peso relativo rispetto al metro di misurazione per gli obiettivi che si intendano perseguire. Mi spiego. Se io sono presidente dell'associazione di volontariato per i disabili che ha 100 iscritti, io posso organizzarmi con tutti e dire "ognuno di voi 100, quanto voti mi può portare? 5? in totale sono 500, vuol dire che se io mi candido come consigliere comunale nel mio paese di 60.000 abitanti, sicuramente sarò eletto e se la mia coalizione vince, ho serie possibilità di fare l'assessore". Ho raggiunto l'obiettivo elettorale.
Se fra sei mesi si voterà per le Europee, dove i collegi elettorali sono cumuli di regioni messe insieme, sapere che il tifo organizzato dei tifosi del Milan che saranno nell'ordine di qualche decina di migliaia, più o meno concentrati nell'interland milanese e quindi non hanno nessun peso nel resto d'Italia, credo che rappresentino un aspetto assolutamente trascurable, rispetto al mezzo milione di voti che serve magari per essere eletto. Ammesso e non concesso che un tifoso del Milan si faccia condizionare dal Milan per scegliere la propria preferenza.
Anche negli anni precedenti credo che l'aspetto del tifo abbia influito in maniera minima sui risultati elettorali. Non dimentichiamo che Italia, il sistema elettorale non permette di votare il candidato premier! Inoltre fino al 2001 compreso, alle elezioni politiche, solo il 25% dei seggi era attribuito con metodo proporzionale su liste regionali. Il restante 75% era attribuito per elezione diretta in piccoli collegi uninominali maggioritari, dove gli elettori dovevano scegliere fra candidati del posto, quindi per l'elettore di un qualsiasi collegio del Abruzzo, sapere che a Milano ci sono 50.000 tifosi del Milan che simpatizzano per il presidente della propria squadra del cuore, a mio avviso non influisce per nulla.
Naturalmente queste sono semplici opinioni personali.

Io invece porrei l'accento su aspetti moto delicati, cioè non tanto sui presidenti che poi si buttano in politica, ma sui politici che comprano le squadre di calcio. Questa è una cosa che non sopporto e purtroppo succede.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 22/01/2009 alle 10:03
Originariamente inviato da Salvatore77

Che il tifo organizzato sia un bacino di voti credo che sia vero, ma credo che anche cicloweb sia un bacino di voti, anche l'associazione cattolica lo sia,


L'associazione cattolica altrochè se lo è. Cicloweb magari un pò meno


Ammesso e non concesso che un tifoso del Milan si faccia condizionare dal Milan per scegliere la propria preferenza.


anche per la pubblicità si può fare lo stesso discorso: in teoria ognuno decide con la propria testa, ma in pratica?
Quando si è indecisi si è sempre portati a scegliere ciò che è conosciuto rispetto a ciò che non si conosce.
Un tifoso con le idee chiare certo che non si fa influenzare, ma uno indeciso (e gli indecisi in Italia non sono certo pochi, come si può vedere da qualsiasi sondaggio) quando sul piatto della bilancia dovrà mettere il presidente della sua squadra di calcio ed un tizio qualunque, vuoi che non si faccia influenzare dal tifo?
Naturalmente la cosa potrebbe funzionare anche al contrario, ovvero l'antipatia della squadra fa perdere voti, ma ho l'impressione che questo meccanismo sia meno potente rispetto all'altro.


certe cose non hanno un peso assoluto, hanno solo un peso relativo rispetto al metro di misurazione per gli obiettivi che si intendano perseguire.


non dimentichiamo che è successo anche di perdere la tornata elettorale per 25.000 voti (e col sistema dei due poli ogni voto vale doppio), senza contare le regioni in cui si è assegnato il premio di maggioranza al Senato su scarti di pochissimi voti.
Con scenari del genere anche il voto singolo è da tenere nella massima considerazione.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 3502
Registrato: Jun 2007

  postato il 22/01/2009 alle 10:13
AMALAAAAAAAAA!!

 

____________________
Premio Stiloso 2010
Premio These Dicks Award 2010

 
Edit Post

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 22/01/2009 alle 12:17
Originariamente inviato da antonello64

Originariamente inviato da desmoblu
O guadagnarne...
(difatti c'è chi dice che l'offerta del City per Kaka fosse tra i 50 e i 70 milioni, però i media del biscione hanno subito sparato sul 100. Difatti il pres.del.mil. ne e uscito da trionfatore..)


più che trionfatore, direi che ha evitato di alienarsi le simpatie di parecchi tifosi milanisti che non avrebbero certo gradito la cessione di Kakà.
Ma anche se l'affare fosse andato in porto, il tutto sarebbe risultato come conseguenza della volontà del giocatore, cui la società per forza di cose avrebbe dovuto adeguarsi.

Si, però pare appunto che abbia gonfiato l'offerta inglese per poter poi dire 'ho rinunciato a BEN 100 milioni per voi, tifosi cari'. L'offerta, apunto, era intorno ai 60 milioni che arrivavano intorno ai 100 solo contando l'ingaggio del giocatore spalmato su 5 anni.

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 1563
Registrato: Nov 2005

  postato il 22/01/2009 alle 12:27
...mi dicono dalla regia che l'Inter ha di nuovo vinto meritatamente, non ho visto nulla ma ho letto frettolosamente.
Commenti?

 

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB: il più forte.
Fantarivale storico (stimato e rispettato): Salvatore77
Gran CKC Staffoli 2010: Maglia Nera

 
Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 22/01/2009 alle 12:31
Ogni voto è importante, ma credo che gli indecisi si fanno condizionare da vari meccanismi. Diciamo che Qualche hanno fa, lo slogan "Un milione di posti di lavoro" abbia influito molto molto molto molto di più di qualche scudetto vinto. Oppure "toglieremo l'ICI sulla prima casa" ha influito molto molto molto di più della supercoppa intercontinentale. Sono ancora convinto che il tifo rappresenti ancora una goccia nell'oceano anche se capita che la goccia sia fondamentale. Ma a priori credo che Berlusconi non si faccia tanti problemi di voti su trattative di 100 milioni. Altrimenti sarebbe un imprenditore di basso profilo e tutti sappiamo che questo non è vero.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 22/01/2009 alle 12:39
Beh, c'era anche chi diceva 'con le sue aziende ha fatto bene, farà bene anche con l'azienda-italia'. Quindi mostrarsi un vincente- anche nel calcio- gli fa guadagnare voti.
A proposito: i tifosi milanisti in italia sono stimati sui 6 milioni. Togliendo minorenni, comunisti in cacemire alla Bertinotti, attivisti in genere.. direi che è un bel serbatoio di voti.
C'è gente che ha telefonato ingolfando i centralini alle 3 di notte. Gente in lacrime, gente commossa. Gente che ringraziava direttamente Berlusconi. Quanti di loro voteranno per Veltroni (il credibilISSIMO Veltroni, ci tengo a ricordare)?

Frejus: nulla di nuovo. Finché la politica rimarrà attivamente nel calcio (e non parlo certo di qualche striscione, parlo dei Matarrese e dei Galliani) non avremo mai una competizione equa. I debiti 'abbuonati' a Roma e Lazio, le intercettazioni e i processi gestiti dai morattiani, il Milan (unica squadra con un 'addetto agli arbitri') che non retrocede ma anzi ottiene di poter disputare e vincere una Champions', la Juve che almeno ha pagato e quindi s'è in un certo modo ripulita, i trattamenti di favore..

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 3502
Registrato: Jun 2007

  postato il 22/01/2009 alle 13:54
Originariamente inviato da desmoblu

Beh, c'era anche chi diceva 'con le sue aziende ha fatto bene, farà bene anche con l'azienda-italia'. Quindi mostrarsi un vincente- anche nel calcio- gli fa guadagnare voti.
A proposito: i tifosi milanisti in italia sono stimati sui 6 milioni. Togliendo minorenni, comunisti in cacemire alla Bertinotti, attivisti in genere.. direi che è un bel serbatoio di voti.
C'è gente che ha telefonato ingolfando i centralini alle 3 di notte. Gente in lacrime, gente commossa. Gente che ringraziava direttamente Berlusconi. Quanti di loro voteranno per Veltroni (il credibilISSIMO Veltroni, ci tengo a ricordare)?

Frejus: nulla di nuovo. Finché la politica rimarrà attivamente nel calcio (e non parlo certo di qualche striscione, parlo dei Matarrese e dei Galliani) non avremo mai una competizione equa. I debiti 'abbuonati' a Roma e Lazio, le intercettazioni e i processi gestiti dai morattiani, il Milan (unica squadra con un 'addetto agli arbitri') che non retrocede ma anzi ottiene di poter disputare e vincere una Champions', la Juve che almeno ha pagato e quindi s'è in un certo modo ripulita, i trattamenti di favore..


desmo te vojo bene...ma noi non abbiamo "debiti" abbonati come la roma...non mi fare disinformazione mettendo tutto nel calderone.

 

____________________
Premio Stiloso 2010
Premio These Dicks Award 2010

 
Edit Post
<<  1    2    3    4  >> Nuovo Thread   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.6107130