Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Ancora incidenti...
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  5    6    7    8    9  >>
Autore: Oggetto: Ancora incidenti...

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 04/03/2010 alle 17:02
GATTO INFORTUNATO: SALTA L’EROICA E A RISCHIO LA TIRRENO
Il velocista di casa ISD – NERI ha risentito della brutta caduta nella 4^ Tappa del Giro di Sardegna, dove è caduto insieme a Petacchi in volata. Sfumata l’Eroica, a rischio la Tirreno.

Conseguenze pesanti per la caduta al Giro di Sardegna di Oscar Gatto nella volata della 4^ tappa, quando il corridore veneto è volato a terra insieme a Pozzato, Sabatini e Colli. Già lo stesso giorno, era risultato Oscar il corridore più sfortunato nella caduta, ma nonostante questo Gatto è riuscito a concludere il Giro, cogliendo anche un terzo posto nella volata del giorno successivo. Oggi però, dopo diverse difficoltà al Giro del Friuli ed esami approfonditi, la diagnosi è chiara: microfrattura di una costola all’altezza del cuore, a causa della quale Oscar fatica a respirare. Un problema da curare con il riposo completo per almeno quattro giorni, poi potrà risalire in bicicletta: “Sono dispiaciuto, stavo andando molto bene e mi sentivo vicino alla forma migliore, oltre che alla vittoria. Ora salto l’Eroica, è una corsa bellissima dove sarei stato protagonista. Spero solo di non saltare la Tirreno” – questo il commento del corridore, dispiaciuto per l’inconveniente: “quando sono caduto, ho capito subito di aver preso una brutta botta. Ma il giorno successivo non stavo così male. Invece ieri al Friuli faticavo a respirare e oggi la visita ha mostrato la frattura… un vero peccato. Spero di recuperare in tempo per la Tirreno, perché rientra nei miei obiettivi stagionali, sperando di non perdere la condizione”.

(ufficio stampa)

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 08/03/2010 alle 19:53
Incidente in allenamento per Petacchi
Punti di sutura al mento e contusione a tibia e caviglia


Mentre stava effettuando un allenamento pomeridiano assieme al compagno di squadra Bernucci, Alessandro Petacchi è rimasto vittima di un incidente: il velocista della Lampre-Farnese Vini ha urtato un vaso posto a bordo strada, finendo poi a terra.
Recatosi presso la Clinica Don Bosco di Viareggio, a Petacchi sono stati applicati 5 punti di sutura al mento ed è stata riscontrata, tramite esami clinici, una contusione nella regione tibiale e della caviglia destra con conseguente notevole gonfiore.
Negli attimi antecedenti all'impatto col vaso, il corridore blu-fucsia ha inoltre tentato di sganciare il piede dal pedale, avvertendo una fitta nella regione inguinale.
Petacchi è rientrato a casa e ha informato il dottor Guardascione, responsabile sanitario del team Lampre-Farnese Vini, il quale si è riservato di analizzare attentamente domani le condizioni di Petacchi, così da poter valutare l'eventuale partecipazione alla Tirreno-Adriatico.

(ufficio stampa)

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 13/04/2010 alle 14:22
Da Gazzetta.it

Ciclismo: Zabelinskya investita in allenamento

LIDO DI CAMAIORE (Lucca) - La russa Olga Zabelinskya, ex campionessa del mondo crono, e' stata coinvolta ieri sulla via Aurelia a Roma in un incidente stradale mentre si stava allenando. La ciclista e' stata investita da un'auto, riportando inizialmente contusioni e ferite non gravi. Ma le condizioni della 30enne nella notte sono peggiorate ed e' stata trasferita in prognosi riservata all'ospedale della Versilia. (RCD)

 

____________________
"Non discutere con gli stupidi, perchè scenderesti al loro livello e ti batterebbero per la loro esperienza".

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 13/04/2010 alle 18:23
Speriamo davvero che le sue condizioni possano migliorare presto.
Davvero una disdetta ripensando a ciò che aveva fatto vedere a Cittiglio, anche se questo adesso ha poca importanza.

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond




Posts: 839
Registrato: Dec 2009

  postato il 16/04/2010 alle 16:06
non e' un incidente in bici, ma che brutta botta che si e' preso moser.

Moser, che pauraSpacca la legna: k.o.
Un pezzo di legno gli è schizzato sul volto procurandogli la frattura dello zigomo destro in cinque punti
TRENTO, 14 aprile 2010 - Se l’è vista brutta. E poteva finire anche peggio. È successo martedì. Come fa spesso quando è a casa, nel suo maso Villa Warth a Gardolo, Francesco Moser si è incaricato di tagliare la legna con l’accetta. Ma un pezzo di ramo, impazzito, gli è rimbalzato addosso, l’ha colpito in faccia e gli ha procurato cinque fratture allo zigomo destro. Stordito come se avesse preso un pugno da Mike Tyson, il re dell’ora è stato ricoverato all’Ospedale di Trento, dove ieri gli sono state applicate due placche metalliche per ricostruire e saldare l’osso frantumato. «Una fatalità — racconta Moser — e un dolore tremendo. E non oso neanche immaginare che cosa mi sarebbe successo se il legno mi avesse colpito un paio di centimetri più in là, nell’occhio». Già oggi, al massimo domani, Franz potrebbe tornare a casa: «Il recupero — promette — sarà veloce». Reduce da un’altalena fra Italia (il Vinitaly a Verona) e Francia (la Parigi-Roubaix, dove ha assistito al debutto del figlio Ignazio e al trionfo di Cancellara), l’instancabile Moser ha dovuto saltare la presentazione del Trentino. «Ma per il Giro d’Italia — garantisce — ci sarò». Per ora ha mal di denti e fa fatica a mangiare, ma non ad alzare un calice del suo vino. Alla salute.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 17/04/2010 alle 11:21
Si sa niente di Olga Zabelinskya?

 

____________________
"Non discutere con gli stupidi, perchè scenderesti al loro livello e ti batterebbero per la loro esperienza".

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 07/05/2010 alle 20:58
Per l'ennesima volta poteva finire in tragedia...

http://www.cicloweb.it/news/2010/05/07/cinque-atlete-britanniche-investite-in-allenamento.html

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Indurain




Posts: 650
Registrato: May 2009

  postato il 07/05/2010 alle 22:57
Originariamente inviato da Abruzzese

Per l'ennesima volta poteva finire in tragedia...

http://www.cicloweb.it/news/2010/05/07/cinque-atlete-britanniche-investite-in-allenamento.html


Mi sembra che queste cose, accadono sempre più spesso...!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 263
Registrato: Aug 2007

  postato il 08/05/2010 alle 11:45
PER FORTUNA:
Fuori pericolo la campionessa russa Zabelinskaya.
Non è più in pericolo di vita la ciclista russa Olga Zabelinskaya, ex campionessa del mondo crono, attualmente in forza alla Fenix Colnago di Prato. Rimasta coinvolta il 12 aprile scorso in un incidente stradale a Lido di Camaiore mentre si allenava in sella alla sua bici, la trentenne atleta di San Pietroburgo resta ricoverata all'ospedale Versilia, ma i medici nel frattempo hanno deciso di sciogliere la prognosi.

http://teleciclismo.com/news_dettaglio.php?id_new=432

Originariamente inviato da Morris

Si sa niente di Olga Zabelinskya?

 

____________________
Ciao mama, sono contento di essere arrivato uno!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Eddy Merckx




Posts: 1231
Registrato: May 2006

  postato il 08/05/2010 alle 11:52
Originariamente inviato da alfiso

PER FORTUNA:
Fuori pericolo la campionessa russa Zabelinskaya.
Non è più in pericolo di vita la ciclista russa Olga Zabelinskaya, ex campionessa del mondo crono, attualmente in forza alla Fenix Colnago di Prato. Rimasta coinvolta il 12 aprile scorso in un incidente stradale a Lido di Camaiore mentre si allenava in sella alla sua bici, la trentenne atleta di San Pietroburgo resta ricoverata all'ospedale Versilia, ma i medici nel frattempo hanno deciso di sciogliere la prognosi.

http://teleciclismo.com/news_dettaglio.php?id_new=432

Originariamente inviato da Morris

Si sa niente di Olga Zabelinskya?


meno male, una notizia rincuorante!

 

____________________
Andrea Giorgini

a.giorgini@ilciclismo.it
http://www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 09/05/2010 alle 20:49
Anche Grabovskyy se l'è vista abbastanza brutta oggi...

http://www.cicloweb.it/news/2010/05/09/brutto-incidente-per-grabovskyy.html

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 09/05/2010 alle 21:19
non ci voleva proprio, conoscendo la sfortunata storia del ragazzo...

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 14/05/2010 alle 20:09
Ennesimo episodio preoccupante...

http://www.cicloweb.it/news/2010/05/14/il-portoghese-rui-costa-investito-da-un-auto-pirata.html

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 15/05/2010 alle 01:51

Mi spiace per gli incidenti, auguro l'in bocca al lupo alle ragazze inglesi, alla Zabelinskya, a Rui Costa e anche a Moser, tanto per restare alle notizie più recenti del topic, ma vado un gradino oltre e chiedo, a proposito del ragazzo portoghese: cosa significa che - riprendo alla lettera - "non ha riportato conseguenze ben più gravi"? Picardie a parte, potrà essere in gara già alla prossima occasione? Si sa qualcosa in proposito?
Dispiace, oltretutto, proprio perché il ragazzo stava attraversando un buon periodo di forma (come ha dato a vedere pochi giorni fa alla corsa di Dunkerque) e la condizione pareva in crescendo.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 15/05/2010 alle 01:56
Originariamente inviato da Abajia


Mi spiace per gli incidenti, auguro l'in bocca al lupo alle ragazze inglesi, alla Zabelinskya, a Rui Costa e anche a Moser, tanto per restare alle notizie più recenti del topic, ma vado un gradino oltre e chiedo, a proposito del ragazzo portoghese: cosa significa che - riprendo alla lettera - "non ha riportato conseguenze ben più gravi"? Picardie a parte, potrà essere in gara già alla prossima occasione? Si sa qualcosa in proposito?
Dispiace, oltretutto, proprio perché il ragazzo stava attraversando un buon periodo di forma (come ha dato a vedere pochi giorni fa alla corsa di Dunkerque) e la condizione pareva in crescendo.


Uhm rileggendo la news detto così non sembrerebbere chiarissimo, comunque per fortuna Rui Costa pare che se la sia cavata con qualche botta e nulla più, niente di rotto e lui stesso ha riferito la dinamica, ossia che l'investitore è fuggito via senza prestare soccorso. Sul quando torna non saprei, valuterà la squadra ma penso a breve.

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 15/05/2010 alle 02:13

Nel male, bene così.
Grazie Viv, sempre disponibile.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 25/05/2010 alle 10:29
Originariamente inviato da maurofacoltosi

La seconda tappa della FBD Insurance Ras è stata interrotta ed annullata a 30 Km dall'arrivo, a causa di un tremendo incidente, causato da una jeep che si è infilata sul percorso di gara, mentre il gruppo era impegnato nella discesa di Bellavalley Gap.

Coinvolti 6 corridori, tra i quali uno dei due italiani in gara (Luca Barla e Alessio Signego, al momento si ignora chi sia dei due), che ha riportato la frattura di una gamba.

Le conseguenze peggiori le ha patite un corridore spagnolo, che nell'incidente ha perso un dito (ma i medici sperano di poterlo ricostruire)


Originariamente inviato da Tetzuo

ma come....

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 25/05/2010 alle 10:31
Ecco come è stata ridotta la ruota di uno dei corridori



www.irishtimes.com

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 25/05/2010 alle 10:36
Secondo quanto riportato da www.independent.ie l'italiano è Luca Barla

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 25/05/2010 alle 20:28
Un sincero in bocca al lupo ad Angelo Pagani, vittima di un bruttissimo incidente in gara domenica scorsa a Cafasse (potete leggere la news in merito) e costretto ora a concludere anticipatamente la sua stagione.

http://www.cicloweb.it/news/2010/05/25/ufficialmente-conclusa-la-stagione-di-angelo-pagani.html

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Eddy Merckx




Posts: 1231
Registrato: May 2006

  postato il 02/06/2010 alle 20:34
Donne, grave incidente in allenamento per Marina Romoli

La giovane ciclistica marchigiana Marina Romoli è stata vittima ieri, nella tarda mattinata, di un grave incidente stradale ad Airuno, in provincia di Lecco. L'atleta della Safi-Pasta Zara-Manhattan, che compirà 22 anni il prossimo 9 giugno, si stava allenando sulle strade lecchesi quando si è scontrata con un'utilitaria Chevrolet.
Le sue condizioni sono apparse subito gravi, con ferite profonde al viso e un trauma alla schiena. Trasportata urgentemente all'ospedale Manzoni di Lecco, i medici nel pomeriggio di ieri hanno deciso l'immediato invio, via elicottero, di Marina Romoli al più attrezzato ospedale San Raffaele di Milano. La ragazza precauzionalmente è stata tenuta costantemente in coma farmacologico.
Questa mattina al San Raffaele è stata sottoposta a un intervento al viso. Marina è rimasta 9 ore in sala operatoria e sono stati necessari 500 punti di sutura per ricostruire parte del viso ferito nel violento impatto.
L'intervento è perfettamente riuscito e la prognosi è stata sciolta. La vita di Marina non è più a rischio, ma a preoccupare i medici è la forte botta sulla schiena, dove alcune vertebre sono fratturate e anche la colonna vertebrale è interessata al trauma.
I medici del San Raffaele hanno escluso, per il momento, di ricorrere ancora alla sala operatoria. Se ne riparlerà, eventualmente, nei prossimi giorni.
Accanto a Marina ci sono i genitori, Diana Ziliute, direttore sportivo della Safi-Pasta Zara-Manhattan, e il fidanzato Matteo Pelucchi, emergente atleta lecchese
della Trevigiani. Marina Romoli, dopo la gara a Novi Ligure di domenica scorsa, si era spostata nel Lecchese, ospite del fidanzato, in attesa di partire, venerdì prossimo, per la Spagna dove doveva partecipare a tre competizioni.
Questa mattina è uscita in allenamento con Matteo e con un altro ciclista. Arrivata lungo via Statale ad Airuno non è però riuscita ad evitare una piccola Chevrolet, guidata da una donna del posto, che, giunta all'intersezione con via Postale Vecchia, ha svoltato verso sinistra per immettersi nella laterale, tagliando così la strada alla sopraggiungente ciclista. Marina, per altro, era 50 metri più avanti dei due compagni di allenamento in quanto stava provando una "ripetuta". Lo scontro è stato inevitabile. La giovane ha centrato la fiancata destra della vettura, sfondando il vetro laterale.
A portare i primi soccorsi alla sfortunata marchigiana è stato proprio Matteo Pelucchi che aveva seguito a distanza l'incidente. Marina era riversa a terra, svenuta, con evidenti, profonde ferite al viso. Lanciato l'allarme, è sopraggiunta tempestivamente un'ambulanza che l'ha trasportata all'ospedale di Lecco. Da qui, successivamente è arrivata al San Raffaele di Milano.

Marina Romoli è nata il 9 giugno 1988 a Recanati (Macerata) e risiede a Potenza Picena. Vicecampionessa del mondo Juniores su strada nel 2006 a Spa e campionessa italiana Juniores nello stesso anno. Terza al Campionato italiano su pista 2007, specialità corsa a punti Elite. E' alla Safi-Pasta Zara-Manhattan dal Giro del Trentino dello scorso anno, dove vinse la classifica giovani.

(tuttobiciweb.it)

forza Marina non mollare!!!!

 

____________________
Andrea Giorgini

a.giorgini@ilciclismo.it
http://www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Costante Girardengo




Posts: 1056
Registrato: Mar 2008

  postato il 02/06/2010 alle 21:10
Dio che brutta storia...In bocca al lupo, povera ragazza...
 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Miguel Indurain




Posts: 650
Registrato: May 2009

  postato il 02/06/2010 alle 21:27
Agghiacciante, non è concepibile rischiare la vita per andare in bici...forza Marina!
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 03/06/2010 alle 00:24
Non scrivo da tempo qui.... ma stasera mi sento di farlo..Marina penso a tanto tempo fa quando ti conobbi... te, Alessia, Silvia... e le ragazze del Potentia, eravate allieve... Penso a Giordano, alla mamma, che quando mi vede mi fa sempre festa col suo inconfondibile slang marchigiano... loro che han fatto tanto per te... penso ai giorni degli Europei qui da me... alle nostre chiacchierate in chat o via sms, ai momenti belli e difficili che spesso mi hai confidato... a quando mi hai detto di essere felice col tuo ragazzo, a quando hai avuto qualche momento di scoramento che ho cercato di lenire ricordandoti che una vice campionessa del mondo da junior.. non è mai una brocca... penso all'ultima volta che ci siamo visti..a Cittiglio, al foglio firma, un sorriso , un abbraccio, un bacetto sulle guance e il più classico degli in bocca al lupo... Marina non mollare... non farmi piangere ti prego...

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 03/06/2010 alle 01:18
Ho appena letto dell'incidente, è tutto così assurdo. Forza Marina, ce la devi fare!

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 03/06/2010 alle 11:59
spero solo riprenda una vita normale. Al diavolo la bicicletta per il momento

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Francesco Moser




Posts: 730
Registrato: Jan 2005

  postato il 03/06/2010 alle 19:29
Quando ho letto questa mattina la notizia sono rimasto scioccato.
Non ha senso, ma quando succede a delle ragazze mi fa ancora più rabbia!!!
Coraggio Marina, sei una ciclista e troverai sicuramente la forza per uscirne!

 

____________________
E' curioso come le discese, viste dal basso, somigliano tanto alle salite!
Pippo in "Topolino e la Stella dello Sceriffo", 1959

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 04/06/2010 alle 02:27
Purtroppo non arrivano cose positive... questa è una lettera del cugino di Marina... apparsa su facebook.. che riporto qui...
Ciao a tutti...come tutti sapete sono il cugino di Marina,siamo cresciuti insieme e condiviso la passione che fino a qlch gg fa ci dava molte soddisfazioni...le condizioni di marina sono stabili..dopo quasi 12 ore di intervento chirurgico, per cercare di ricostruire il volto, Marina viene tenuta sotto coma farmacologico. nei prossimi giorni si deciderà come intervenire a livello delle vertebre e del midollo spinale, dove la situazione è molto grave...i medici non danno speranze sul fatto che possa riprendere una completa funzione motoria...ma speriamo tutti che qlcs si possa fare...a nome della famiglia ringrazio tutti per la vicinanza e vi chiediamo di pregare per lei e per i suoi familiari...di fronte a certi fatti siamo tutti impotenti...solo la speranza in Dio può venirci in aiuto...ve lo chiede Marina..

Io chiedo a tutti gli amici di cicloweb che credono ... di dire una preghiera per la Romoletta..ed anche che chi non crede...possa avere un pensiero per lei.. per papà Giordano e mamma Marisa...

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Francesco Moser




Posts: 730
Registrato: Jan 2005

  postato il 05/06/2010 alle 16:02
Leggo di qualche piccolo miglioramento. Speriamo, intanto raccolgo l'invito di Cascata. Coraggio.

 

____________________
E' curioso come le discese, viste dal basso, somigliano tanto alle salite!
Pippo in "Topolino e la Stella dello Sceriffo", 1959

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Eddy Merckx




Posts: 1231
Registrato: May 2006

  postato il 07/06/2010 alle 20:15
Marina Romoli operata alla schiena: l’intervento è riuscito, cauto ottimismo da parte dei medici


Marina Romoli è uscita questo pomeriggio alle ore 16,30 dalla sala operatoria dell’ospedale San Raffaele di Milano dopo essere stata sottoposta a un delicatissimo intervento alla schiena che è durato più di sette ore.
Secondo i medici, l’intervento è perfettamente riuscito. Il fisico della giovane ciclista marchigiana ha reagito bene. Sulle sue condizioni, quindi, questa sera prevale un cauto ottimismo, anche se un quadro più completo si potrà avere solo domattina, quando Marina verrà svegliata dal coma farmacologico nel quale è stata tenuta finora.
L’intervento si è reso necessario per il trauma alla schiena riportato dall’atleta della Safi-Pasta Zara-Manhattan nel drammatico incidente stradale di martedì 1 giugno. Uscita in allenamento nel Lecchese con il suo fidanzato Matteo Pelucchi, ad Airuno Marina non è riuscita ad evitare un’utilitaria che le ha tagliato la strada.
Nel violento impatto, la ragazza ha riportato ferite al volto e un trauma alla schiena. Per le prime, è stata sottoposta a un'operazione il 2 giugno, sulla schiena i medici sono intervenuti oggi.

Fonte: Uffico stampa Safi Pasta Zara Titanedi


Speriamo davvero bene rimanendo cauti. Forza Marina!

 

____________________
Andrea Giorgini

a.giorgini@ilciclismo.it
http://www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 08/06/2010 alle 13:46
Originariamente inviato da Laura Idril

Originariamente inviato da maurofacoltosi

La seconda tappa della FBD Insurance Ras è stata interrotta ed annullata a 30 Km dall'arrivo, a causa di un tremendo incidente, causato da una jeep che si è infilata sul percorso di gara, mentre il gruppo era impegnato nella discesa di Bellavalley Gap.

Coinvolti 6 corridori, tra i quali uno dei due italiani in gara (Luca Barla e Alessio Signego, al momento si ignora chi sia dei due), che ha riportato la frattura di una gamba.

Le conseguenze peggiori le ha patite un corridore spagnolo, che nell'incidente ha perso un dito (ma i medici sperano di poterlo ricostruire)


Originariamente inviato da Tetzuo

ma come....


Luca Barla è stato sottoposto sabato mattina ad un intervento
chirurgico presso l’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Il
corridore del Team Nippo era rimasto coinvolto in un incidente lunedì
24 maggio, durante la seconda tappa della FDB Ras in Irlanda quando
un’auto, che inspiegabilmente procedeva nel percorso in senso
contrario alla corsa, ha investito il gruppo di testa. Luca era stato
il primo a scontrarsi con il mezzo, urtandolo con violenza e finendo
nel fossato a lato della strada. In seguito all’impatto il giovane
ligure ha riportato la rottura della fibula e una ferita alla gamba
sinistra, con un’estesa lacerazione al di sotto del ginocchio, traumi
contusivi allo stesso ginocchio e ferite non gravi alla testa
all'altezza dell'orecchio sinistro. L’operazione, eseguita dal Dr.
Antonini, si è resa necessaria per ricostruire il tessuto della gamba
ferita, dove tibia e tendine risultavano esposti. Nel fine settimana
Barla si sottoporrà ad una risonanza magnetica per valutare l’entità
del danno subito ai tendini e ai legamenti del ginocchio. Dopodiché si
potranno stabilire i tempi di recupero e le modalità di riabilitazione.
«Il decorso post operatorio sta procedendo bene - racconta Luca – . Ora sono un po’ più tranquillo ed anche i medici sono più fiduciosi.
Ringrazio tutti i miei tifosi per l’affetto e la vicinanza che mi
hanno dimostrato».

Fonte: tuttobiciweb

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 08/06/2010 alle 13:51
http://www.cicloweb.it/

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 08/06/2010 alle 14:02
A proposito dell'incidente a Barla, se non fosse per l'assoluta serietà e drammaticità del fatto, ci sarebbe da chiedersi :
" E' il caso di intitolare una corsa alla RAS Insurance ? "
o anche " Sarà opportunamente risarcito ? " .

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Indurain




Posts: 650
Registrato: May 2009

  postato il 09/06/2010 alle 08:26
Ho letto le ultime notizie, sulla pagina facebook di Marina Romoli, ieri è stata un po' sveglia, non può ancora parlare per via della tracheostomia.

Oggi è il suo 23° compleanno...Auguri Marina!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Eddy Merckx




Posts: 1231
Registrato: May 2006

  postato il 09/06/2010 alle 10:57
Tanti auguri Marina!

 

____________________
Andrea Giorgini

a.giorgini@ilciclismo.it
http://www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 730
Registrato: Jan 2005

  postato il 26/06/2010 alle 10:32
Scusate, qualcuno ha notizie aggiornate sulle condizioni di Marina?
Avevo letto di una sospetta lesione spinale, spero si sia risolto tutto per il meglio...
Grazie

 

____________________
E' curioso come le discese, viste dal basso, somigliano tanto alle salite!
Pippo in "Topolino e la Stella dello Sceriffo", 1959

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 26/06/2010 alle 12:27
Originariamente inviato da Raf Benson

Scusate, qualcuno ha notizie aggiornate sulle condizioni di Marina?
Avevo letto di una sospetta lesione spinale, spero si sia risolto tutto per il meglio...
Grazie


Guarda, ogni tanto leggo qualche su messaggio su facebook, prima scrivevano i genitori, adesso scrive lei o comunque sono suoi pensieri. Pare migliori poco alla volta, in che entità non lo specifica. Mi sento solo di augurarle buona fortuna

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 11/08/2010 alle 15:05
Si trattengono a stento le lacrime.
http://www.gazzetta.it/Ciclismo/11-08-2010/ho-visto-morte-71749972399.shtml?from=rss

La mano di Pastonesi è tangibile, ma la testimonianza è autentica.
Ed è straziante.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 11/08/2010 alle 15:53
L'ho letta sul giornale e sinceramente mi stava venendo da piangere...

Quando poi sono arrivata al punto in cui si dice che la donna che ha investito Marina non si è mai degnata di andarla a trovare e scusarsi ho provato una profonda tristezza mista a schifo.

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 11/08/2010 alle 16:04
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Si trattengono a stento le lacrime.
http://www.gazzetta.it/Ciclismo/11-08-2010/ho-visto-morte-71749972399.shtml?from=rss

La mano di Pastonesi è tangibile, ma la testimonianza è autentica.
Ed è straziante.

In bocca al lupo Marina, "bella come una Madonna".
E grazie per il coraggio, col quale rinasci, una volta ancora

 

[Modificato il 11/08/2010 alle 16:07 by sceriffo]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 259
Registrato: May 2009

  postato il 11/08/2010 alle 17:09
Mi ha colpito profondamente quel "bella come una madonna" che non si può limitare, evidentemente, al semplice aspetto fisico.
Un forte in bocca al lupo!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Indurain




Posts: 650
Registrato: May 2009

  postato il 12/08/2010 alle 00:12
Testimonianza che ti attanaglia la gola...non son riuscito a trattenere l'emozione!
Assurdo pensare che quella donna non si sia fatta viva!

Il coraggio non ti manca, in bocca al lupo Marina!

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 12/08/2010 alle 19:33
Brutta disavventura per Alberio
http://www.cicloweb.it/news/2010/08/12/amputato-il-mignolo-della-mano-destra-ad-alberio.html

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 12/08/2010 alle 19:42
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Brutta disavventura per Alberio
http://www.cicloweb.it/news/2010/08/12/amputato-il-mignolo-della-mano-destra-ad-alberio.html


ricordo un incidente simile di Zarrabeitia durante la Vuelta 2000. Lo spagnolo però se l'andò a cercare, questa qui è propria sfiga nera ragazzi.

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 12/08/2010 alle 19:53
Ricordo anch'io il precedente di Zarrabeitia.

Davvero incredibile quest'episodio

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  5    6    7    8    9  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.3061478