Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Ancora incidenti...
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4  >>
Autore: Oggetto: Ancora incidenti...

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 01/02/2006 alle 02:00
Purtroppo non si arrestano gli incidenti in allenamento che coinvolgono professionisti.Questa volta a farne le spese e' stato lo spagnolo Reynes.Ecco cosa gli e' accaduto:
"Brutto incidente in allenamento per lo spagnolo Reynes

Vicente Reynes, atleta spagnolo della Caisse d'Epargne-Illes Balears, è ricoverato in ospedale da domenica scorsa a Palma di Maiorca, in seguito ad un incidente occorsogli in allenamento. Mentre pedalava insieme ai compagni di squadra, Reynes è stato falciato da una automobile proprio nei pressi dell'albergo che ospita il ritiro della formazione iberica.
Per Reynes nessuna frattura ma numerose contusioni che lo costringeranno ad osservare ancora qualche giorno di degenza ospedaliera e a saltare l'esordio stagionale nella Challange Mallorca, che prenderà il via domenica prossima."
(tratto da: tuttobiciweb.it)
Tanti auguri di pronta guarigione a Vicente,sperando che possa tornare presto alle gare.

 

[Modificato il 27/02/2006 alle 14:04 by Monsieur 40%]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 01/02/2006 alle 13:26
Per fortuna non è successo nulla di grave...ma ragazzi miei, state più attenti, quest'inverno siete caduti in troppi! (anche con conseguenze ben più gravi )

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 01/02/2006 alle 13:33
esatto, approvo Vuelta....
sempre occhio ragazzi ad andare in bici!!!!!!!

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Freddy Maertens




Posts: 873
Registrato: Jan 2006

  postato il 01/02/2006 alle 15:10
Originariamente inviato da robby

esatto, approvo Vuelta....
sempre occhio ragazzi ad andare in bici!!!!!!!

Bisogna sempre ricordarsi che il casco salva la vita... io per primo devo fare un mea culpa, perchè in allenamento non lo metto sempre, soprattutto d'inverno, perchè diventa particolarmente scomodo sopra il cappellino ed il passamontagna, ma è fondamentale...
Come è fondamentale fare attenzione: gli automobilisti spesso sottovalutano il problema, e per questo l'attenzione della parte piu debole (il ciclista appunto) deve essere raddoppiata...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 01/02/2006 alle 16:02
Il discorso è sempre lo stesso, per quanto si voglia essere prudenti il pericolo è sempre dietro l'angolo, tanta gente quando è alla guida pensa di essere immune ad ogni rischio mettendo in pericolo l'incolumità propria ed altrui. quando poi ci si trova di fronte ad un ciclista l'imprudenza diventa menefreghismo perchè tanto chi è alla guida non corre nessun pericolo, e nemmeno il suo BMW!
quindi, oltre all'uso del casco, invito tutti, fino alla noia ad essere sempre vigili, a non dare mai per scontato che l'automobilista che sopraggiunge all'incrocio si fermi allo stop, e ad avere occhi ed orecchie dappertutto perchè nessuno può essere attento alla nostra sicurezza più di noi stessi!

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 01/02/2006 alle 18:00
Originariamente inviato da W00DST0CK76

Il discorso è sempre lo stesso, per quanto si voglia essere prudenti il pericolo è sempre dietro l'angolo, tanta gente quando è alla guida pensa di essere immune ad ogni rischio mettendo in pericolo l'incolumità propria ed altrui. quando poi ci si trova di fronte ad un ciclista l'imprudenza diventa menefreghismo perchè tanto chi è alla guida non corre nessun pericolo, e nemmeno il suo BMW!
quindi, oltre all'uso del casco, invito tutti, fino alla noia ad essere sempre vigili, a non dare mai per scontato che l'automobilista che sopraggiunge all'incrocio si fermi allo stop, e ad avere occhi ed orecchie dappertutto perchè nessuno può essere attento alla nostra sicurezza più di noi stessi!

Ecco a tal proposito, una cosa che mi sconcerta è la grande quantità di persone che quando si allena in bici ascolta musica nelle cuffiette...penso sia una delle cose più pericolose al mondo per i ciclisti!! Quindi, evitiamo certi comportamenti così pericolosi

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 02/02/2006 alle 11:00
Una volta avevo povato ad uscire con le cuffiette x ascoltare un po di musica per il ritmo in salita, ma mi stavo schiantando in discesa e da allora non le ho mai più messe, quindi quoto in toto vuelta, MAI IL WALKMAN!!!
è troppo pericoloso anche se non c'è traffico, perchè il nostro senso di equilibrio parte dall'orecchio e se all'orecchio abbiamo la musica e non sentiamo ciò che abbiamo intorno diventa pericolosa anche una strada senza traffico!!

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 02/02/2006 alle 12:43
Astarloa si rompe un tendine, debutto rinviato
BRESCIA, 2 febbraio 2006 - Il campione del mondo 2003, Igor Astarloa, ha ufficializzato il rinvio del suo debutto stagionale al Trofeo Laigueglia del prossimo 14 febbraio: alla base della decisione, che gli impedirà di gareggiare sabato prossimo al GP Costa degli Etruschi di Donoratico, il distacco del tendine della falange superiore del pollice. I sanitari del Team Barloworld hanno ricondotto il disturbo fisico del corridore iberico alla caduta al Gran Premio Haribo di un anno fa, che ne aveva determinato la frattura del polso. Il problema tendineo comunque non condizionerà la stagione di Astarloa che ha programmato l'intervento di ricostruzione per il prossimo autunno. Il team Barloworld è stato nel frattempo colpito da lutto per la morte del padre del team manager Claudio Corti, campione del mondo dilettanti nel '77.


www.gazzetta.it

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 02/02/2006 alle 12:46
Auguri ad Astarloa, e condoglianze alla famiglia Corti.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 02/02/2006 alle 13:31
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Auguri ad Astarloa, e condoglianze alla famiglia Corti.


QUOTO

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 03/02/2006 alle 13:13
Brutto incidente per Palmiro Masciarelli: bacino fratturato

Brutto incidente ciclistico per Palmiro Masciarelli, team manager della Acqua&Sapone. Impegnato domenica scorsa in allenamento con alcuni corridori dilettanti, in un rettilineo di discesa nei pressi di Ortona, in provincia di Chieti, Palmiro ha visto cadere due ragazzi davanti a sé e non ha potuto fare nulla per evitarli.
«C’era un po’ di nebbia, è vero, ma quello è un giro che faccio da quarant’anni - ci ha raccontato Palmiro -. Mi sono ritrovato a terra senza un graffio sulla pelle ma ho picchiato pesantemente l’anca sinistra e mi sono trovato con l’acetabolo rotto (si tratta della cavità sferopidale dell’osso iliaco in cui ruota la testa del femore, ndr). Mi hanno ricoverato all’ospedale di Ortona, dove a curarmi è il professor Ciampa, ortopedico che in passato ha già seguito Di Luca, Spezialetti e mio figlio. Ora dovrò restare in trazione fino a martedì o mercoledì, quindi mi aspettano quaranta giorni di gesso e di letto. Peccato essere vittima di un incidente così serio alla vigilia di una stagione importante, ma ho la fortuna di avere collaboratori validissimi come Cenghialta, Gini e Paolini che sapranno tenere alti i colori dell’Acqua&Sapone. Da parte mia, spero di avere ancora un po’ la testa del corridore e di riuscire così a ridurre i tempi di recupero...».


Fonte Tuttobiciweb

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 03/02/2006 alle 13:22
cazzaniga, la frattura del bacino deve essere proprio brutta!!!!
Auguroni di pronta guarigione!!!!

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 03/02/2006 alle 15:44
Che sfiga Masciarelli! 40 giorni inchiodato a letto devono essere un vero strazio, soprattutto quando la stagione delel corse è all'inizio.
Ricordo che anche Martinello qualche anno fa si ruppe in bacino ma guarì a tempo di record e dopo poche settimane tornò in sella vincendo una gara importantissima, non ricordo se Olimpiadi o Mondiali.
speriamo vada così anche a Mascio

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Greg Lemond




Posts: 843
Registrato: Aug 2005

  postato il 04/02/2006 alle 13:09
Mi aggiungo anch'io agli auguri per una rapida guarigione e speriamo che, come dice lui, la testa del corridore possa aiutarlo. Ci vorrebbe anche....l'età del corridore per un recupero lampo ma noi lo aspettiamo lo stesso al più presto sulla strada.
 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 14/02/2006 alle 11:57
Questa è proprio una splendida notizia, un miracolo del ciclismo oserei dire!!!

Si risveglia dal coma con la voce di Simoni

In coma da quattro mesi dopo un grave incidente stradale, una ragazza romana e' stata risvegliata dalla voce del suo idolo, Gilberto Simoni. La vicenda, che risale al 2003, e' stata resa nota in questi giorni in occasione di una festa organizzata dal Fan Club del ciclista trentino a Palu' di Giovo, paese natale di Simoni. La storia, raccontata oggi dal quotidiano ''Trentino'', comincia l' 11 febbraio 2003: quel giorno Chiara Migliore, 33enne romana, appassionata di ciclismo e fan di Simoni, sta pedalando in bicicletta insieme al fratello quando un' auto pirata li travolge entrambi.
Il ragazzo muore sul colpo, lei viene ricoverata in ospedale con gravissime lesioni e in stato di coma. Per quattro mesi i familiari le fanno visita tutti i giorni, sperando di vederla aprire gli occhi, ma invano. Finche' provano a farle ascoltare un nastro su cui hanno registrato le interviste rilasciate da Simoni a conclusione del Giro d' Italia vittorioso del 2003. E qui si verifica il miracolo: dopo un po' Chiara apre gli occhi e la prima parola che dice e' ''Bebo'', il nomignolo con cui lei chiama Gilberto Simoni.
La ripresa e' pero' lunghissima e ancor oggi Chiara e' costretta a muoversi con le stampelle. Ma il suo sogno e' quello di incontrare il suo ''salvatore''. I familiari decidono di scrivere a Simoni per raccontargli la storia e lui invita Chiara alla sua festa a Palu' di Giovo. E' qui che avviene l' abbraccio tra Chiara e Gilberto Simoni, che le regala la sua maglia rosa, tra gli applausi dei tifosi.


Fonte Tuttobiciweb

 

[Modificato il 14/02/2006 alle 12:00 by Andrea_Web]

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 14/02/2006 alle 12:06
...pelle d'oca allo stato puro...

Chissà l'emozione che avrà provato Gibo, e quella immensa di Chiara.
Davvero una bellissima pagina di vita.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 14/02/2006 alle 13:35
davvero pelle d'oca!!!!
Magari succedessero più spesso cose del genere!!!

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 14/02/2006 alle 13:47
...menomale che i miracoli esistono davvero....un grande in bocca al lupo a Chiara e un applauso a Gibo, che secondo me sarà emozionatissimo per aver contribuito a questo risveglio!

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 15/02/2006 alle 01:29
Fa sempre piacere sentire queste belle notizie,meno male.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 15/02/2006 alle 11:39
un grande applauso a Gibo
ed i migliori auguri a Chiara per una guarigione completa.

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 292
Registrato: Jul 2005

  postato il 15/02/2006 alle 11:47
...la notizia ha avuto abbastanza eco qui in Trentino, come ovvio.
Che qualcuno potesse riprendere vita ascoltando le interviste di Gibo,
mi ha stupito abbastanza Ma griderei veramente al miracolo se
qualcuno riprendesse vita ascoltando l'entusiasta Petacchi all'arrivo di
qualche volata Scherzo, eh.



 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Liegi-Bastogne-Liegi




Posts: 112
Registrato: Nov 2005

  postato il 15/02/2006 alle 12:38
Gibo non solo è ciclista, è un mago
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 23/02/2006 alle 13:17
Certo che il Gira è proprio sfortunato, se non ci si mettono i cervi...


Brutta caduta per Maurizio Girardini durante la seduta di allenamento di ieri; il trentino ha picchiato terra riportando una contusione al fianco che è andata ad interessare un rene. Maurizio è stato prontamente ricoverato in ospedale ed è tutt'ora tenuto sotto osservazione, anche se i medici affermano che il nostro atleta è completamente fuori pericolo. Maurizio dopo il confortante inizio di stagione alla Firenze-Empoli, dove era stato raggiunto e superato solo nel finale, doveva gareggiare sabato a Rosà ma a causa del periodo di riposo che gli è stato prescritto sarà costretto a saltare questo appuntamento settimanale. Il tempo di recupero è stimato attorno ai 10-15 giorni per cui il ragazzo di Lavis potrebbe tornare in sella già dalla prossima settimana o al massimo per la settimana successiva.

"Brutta tegola per l'intero gruppo - commenta il ds Rui - Maurizio era uno degli uomini su cui puntavamo per questo inizio stagione, stava pedalando bene e sarebbe stato sicuramente tra i protagonisti a Rosà e nelle altre gare che ci attendono. Fortunatamente non dovrebbe essere nulla di grave e potremo recuperarlo in tempi relativamente brevi, lo aspetteremo e con calma, quando sarà di nuovo ai suoi livelli lo riproporremo come nostra punta, a lui va l'in bocca al lupo e l'augurio di una pronta guarigione dell'intero staff della Zalf".


Notizia tratta dalle News di zalf-fior.com

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 23/02/2006 alle 13:20
In bocca al lupo ed auguri di pronta guarigione a Gira!!!

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 23/02/2006 alle 13:28
puarì che rogna!!!!!
in bocca al lupo!!!!

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 152
Registrato: Jan 2006

  postato il 23/02/2006 alle 13:33
Anche Manuele Mori nel giro della Comunità Valenziana ha sofferto una caduta alquanto dura e si è fratturato la mano. Dopo avergli realizzato delle radiografie, ha dovuto abbandonare la corsa ed è rientrato in Toscana. Secondo i medici, avrà bisogno di un riposo di 15 a 30 giorni che compromette gli obiettivi che si era prefissato, in particolare, per la Milano-Sanremo
Purtroppo anche non solo negli allenamenti si rischia.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 23/02/2006 alle 13:33
Originariamente inviato da ornic

Anche Manuele Mori nel giro della Comunità Valenziana ha sofferto una caduta alquanto dura e si è fratturato la mano. Dopo avergli realizzato delle radiografie, ha dovuto abbandonare la corsa ed è rientrato in Toscana. Secondo i medici, avrà bisogno di un riposo di 15 a 30 giorni che compromette gli obiettivi che si era prefissato, in particolare, per la Milano-Sanremo
Purtroppo anche non solo negli allenamenti si rischia.


Ornic, della caduta di Mori ne avevamo parlato nel thread della Vuelta Valenciana...

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 152
Registrato: Jan 2006

  postato il 23/02/2006 alle 13:57
scusa non ero andata a vedere quel thread.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 27/02/2006 alle 14:05
Sosenka investito da un'auto: frattura di un dito

Brutto incidente per il ceco della Acqua&Sapone Ondrej Sosenka: mentre si allenava in compagnia di altri corridori, Sosenka è stato investito da un’automobile condotta da una donna che ha perso il controllo della sua auto. Sosenka hè caduto e ha riportato la frattura dell’ultimo anello del dito medio e gli sono stati applicati tre punti di sutura. «Ondrej sta preparando la Tirreno-Adriatico - spiega il suo manager Antonello Dalla Corte -: si tratta di un palcoscenico importante del panorama ciclistico mondiale a cui non vuol mancare: per questo nei prossimi giorni sarà visitato dal professor Costa, luminare dei piloti del motomondiale».

(fonte: tuttobiciweb)


Se l'è cavata con fortuna il recordman dell'ora Sosenka... auguri di pronta guarigione!!!

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 27/02/2006 alle 14:16
Auguri di rapida guarigione a Sosenka

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 27/02/2006 alle 14:53
che brutta roba essere investiti da un auto!!!!
auguri a Sosenka

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 06/03/2006 alle 22:06
Ruggero Marzoli si è rotto lo scafoide.
Auguri di pronta guarigione

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 07/03/2006 alle 01:59
Originariamente inviato da WebmasterNSFC

Ruggero Marzoli si è rotto lo scafoide.
Auguri di pronta guarigione

Accidenti,non ci voleva proprio.Speriamo di rivedere presto in gara Ruggero.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 07/03/2006 alle 13:30
poveraccio...lo scafoide me lo sono spaccato pure io ed è un osso "elemento di materiale organico atto a galleggiare" da guarire....Auguri di pronta guarigione

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 504
Registrato: Dec 2005

  postato il 07/03/2006 alle 14:05
Che sfortuna per Marzoli, giusto l'anno in cui era approdato ad una squadra importante come la Lampre. Poi questo era il periodo della tirreno a cui teneva molto. Mi dispiace veramente.

Gli auguro e recupero breve e perfetto!

P.S. Quanti giorni dovra' stare fermo?

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 19/03/2006 alle 20:18
Pochi giorni fa è morta una ragazzina di 14 anni che tornava a casa in bici insieme ad un'amica, anche lei travolta dall'auto pirata ma senza gravi conseguenze, è l'ennesimo incidente che vede come vittima una persona in bici.
Pochi minuti fa un ho sentito in tv un dato agghiacciante, nel 2004 gli incidenti che hanno coinvlto ciclisti hanno portato a 300 morti, l'anno prima 329, quelli dei 2005 li stanno ancora contando. E' una cosa davvero inammissibile e in Italia abbiamo il triste primato

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 19/03/2006 alle 20:24
Ogni giorno sulle strade italiane, tra automobilisti, ciclisti e pedoni, muoiono mediamente circa 25 persone, con piccole variazioni tra anno e anno.

 

____________________
Davide

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 2848
Registrato: Nov 2004

  postato il 20/03/2006 alle 16:31
Ancora sfortuna in casa CSC:
Andy Schleck il ventenne talento lussemburghese si e' rotto la clavicola nel Cholet-Pays de Loire.
Auguri di pronta guarigione al ragazzo con la speranza che la sfortuna lasci perdere la CSC per un po' visto sono gia' almeno in 3 gli infortunati.

Fonte cyclingnews.com

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 23/03/2006 alle 12:14
Originariamente inviato da guigia nel thread "Attraverso le Fiandre (Bel) 2006"

Brutta caduta per Zanotti ieri.
Da sport.be

Marco Zanotti souffre d'une quadruple fracture de la clavicule suite à sa chute lors de la 61ème édition d'A Travers les Flandres.

Zanotti est tombé à 84 km de l'arrivée en compagnie de Igor Abakoumov et du Lituanien Aivaras Baranauskas. Transporté à l'hôpital d'Audenaerde, quatre fracture de la clavicule et une petite fracture du coude ont été diagnostiquées. Zanotti va rentrer jeudi en Italie. Il sera indisponible pendant quatre semaines.


Auguri a Marco, che queste settimane possano passare alla svelta.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 24/03/2006 alle 03:40
Germania, infortunio alla spalla per Kloeden - Il tedesco della T-Mobile si e' fatto male cadendo in allenamento

Inizia male la stagione per Andreas Kloeden: il ciclista tedesco si e' infatti seriamente infortunato alla spalla in seguito ad una caduta in allenamento vicino alla sua casa in Svizzera. L'alemanno della T-Mobile, secondo al Tour de France del 2004, e' stato trasportato in ospedale a Rheinfelden, nel sud della Germania, dove verra' sottoposto ad accertamenti per valutare l'entita' dell'infortunio.

(fonte: libero.it)

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 24/03/2006 alle 08:16
Auguri di pronta guarigione al tedescone

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 24/03/2006 alle 09:02
ho letto ieri su televidio Rai che l'hanno operato e che l'intervetno è riuscito bene e potrà essere al via del Tour 2006...speriamo in bene per lui

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 24/03/2006 alle 16:30
Km 23 della Coppi&Bartali:

Gabriele Bosisio (Tenax) viene trasportato all'ospedale in seguito ad una caduta

(fonte: gsemilia.it)

Pare che si sia fratturato la clavicola... auguri di pronta guarigione!!!

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 24/03/2006 alle 16:36
auguroni di pronta guarigione anche daparte mia!!!!

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 14/04/2006 alle 15:02
Uff...

Il toscano Binelli investito da un’auto: è ricoverato in prognosi riservata

13/04/2006 Montemurlo (Prato) - Grave incidente in allenamento per Michele Binelli, 18 anni, residente a Forte dei Marmi in forza alla Ubaldo Signori di Quarrata (Pt). Binelli si stava allenando insieme ai compagni di squdra a Motemurlo (Prato). Erano da poco passate le 17 quando il giovane ciclista immettendosi sulla via Montalese si è scontrato con una Renault Megane che procedeva da via Matteotti in direzione delle scuole di Morecci condotta da un montemurlese di 53 anni. L'urto è stato violentissimo. Il ragazzo è stato catapultato sopra l'auto e con la testa ha mandato in frantumi il parabrezza.
Binelli è stato soccorso dal conducente dell'auto e dai compagni di squadra in attesa che sul luogo dell'incidente arrivassero i volontari della Croce d'Oro di Montemurlo, e l'automedica, allertata dal servizio del coordinamento 118. Lo sfortunato toscano è stato trasportato all'ospedale Misericoria e Dolce di Prato ed è in prognosi riservata.

(fonte: ciclonews.it)

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
<<  1    2    3    4  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.1653812