Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Il thread delle "Bulbarellate"
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4  >>
Autore: Oggetto: Il thread delle "Bulbarellate"

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 24/07/2005 alle 00:02
Che ne dite di raccogliere qui tutti gli strafalcioni pronunciati da Bulbarelli e soci?

Incomincio con un episodio capitato alcuni anni fa, in una corsa per dilettanti e ripreso dalla Gialappa.
A pochi chilometri dall'arrivo il telecronista del luogo annunciò: "Due uomini in fuga! Il gruppo compatto è a pochi metri!" Invece, si trattava di due cicloturisti di passaggio che, non si sa come, si erano infilati sul percorso di gara pochi secondi prima del passaggio dei veri corridori.

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Miguel Poblet




Posts: 530
Registrato: Oct 2004

  postato il 24/07/2005 alle 00:13
Memorabile
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 24/07/2005 alle 13:40
Ma che cavolo dite???
CASSANI è un GRANDISSIMO.
E non solo perchè al contrario di cicciopalla-Burba ha corso alla grande da prof.
Io me lo ricordo Cassani, "regista in corsa"(come diceva Davide De Zan) della nazionale di Alfredo Martini. Insostituibile.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 250
Registrato: Sep 2004

  postato il 24/07/2005 alle 13:50
Adriano De Zan è stato un grande telecronista, ma negli ultimi anni di carriera faceva parecchie "papere", lo di con simpatia e affetto.

Spesso non comprendeva le fasi della gara e sbagliava i nomi.

"Ecco in prima posizione Zulle": era una tappa del Tour De France tutta piatta, manacavano 500 metri al traguardo e Zulle doveva fare classifica, quindi figuriamoci se era davvero lui in prima posizione a 500 metri dall'arrivo. Tanto per raccontarne una.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Amstel Gold Race




Posts: 99
Registrato: Jun 2005

  postato il 24/07/2005 alle 14:00
Se seguite Rai Sport Satellite non perdetevi Alessandro Fabretti.
E' ancora meglio di Bulbaspocchia.

Al riguardo vorrei precisare:
Più che le "gaffes" di Bulba m'indispongono (e quì mi ripeto) la sua presunzione, il suo modo di trattare il corridore che non gli sia simpatico e, soprattutto, lo snobbare e la quasi (a volte senza quasi) derisione del corridore che fatica. Ed il suo comportamento da tifoso.

Invece Fabretti, fa troppo ridere. Viene proprio da pensare a chi è stato buttato di peso nel ciclismo (quanti santi protettori in Rai!) e lui..."arranca" penosamente.

Per favore...Rai. Dacci un telecronista di ciclismo che sia stato nella mischia, e che come, quasi logica conseguenza, capisca qualcosa delle gare e dei corridori.
Vedi atletica e nuoto che hanno telecronisti all'altezza. Anche il canottaggio ha il suo telecronista ex praticante mannaggia: il mitico "Bisteccone" (con simpatia) Galeazzi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Amstel Gold Race




Posts: 99
Registrato: Jun 2005

  postato il 24/07/2005 alle 14:10
Stando al Bulbaspocchia,
Non ricordo esattamente l'intervista ma senz'altro qualcuno lo ricorda all'esordio del ciclismo:

Era la Sanremo del '99 e tutto baldanzoso ando ad intervistare il vincitore Tchmill complimentandosi per la sua più grande vittoria della sua vita!
Al che Tchmill lo guardò con sufficienza, forse chiedendosi da dove arrivasse un così sprovveduto intervistatore e gli chiese: Cosaaa??
Per la cronaca Tchmill aveva già nel palmares fior di corse tipo Rubaix e Tour de France.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 24/07/2005 alle 14:34
Ricordo quell'intervista, non ricordavo che ad intervistarlo fosse: Bulbarelli.
Tchmil replicò con queste esatte parole: "non è mica la prima volta che vinco..."
Aveva già vinto Parigi Roubaix e Parigi Tours (non il Tour de France :-P).

 

____________________
"Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi", Mario Ferretti, Radiocronista Rai

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 24/07/2005 alle 14:37
Detto questo, ribadisco un giudizio abbastanza positivo sull'operato di Bulbarelli. Certo, se guardiamo ad altri giornalisti, in RAI c'è gente tipo Bragagna (Sci di fondo e Atletica) e Fioravanti (Nuoto) che sono davvero bravi, ma la maggior parte degli altri commentatori è inferiore a Bulbarelli.

 

____________________
"Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi", Mario Ferretti, Radiocronista Rai

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 24/07/2005 alle 14:46
Un mio amico giornalista mi ha raccontato della prima prodezza del Bulba. Mondiali 98 a Valkenburg. Finita la corsa, Bulbarelli intravede Bartoli e parte al suo inseguimento. Non vede il piede di una transenna e ci inciampa franando rovinosamente a terra e spianando il Cauberg di qualche metro.

La mia prima "gaffe" che ho sentito. Giro 1992. Rai2 Sport delle 18.00 si collega con gli inviati alla corsa. La prima inquadratura riprende De Zan che guarda a destra e Adorni che, canticchiando una canzoncina, si grattava un braccio. Nel giro di un secondo, avvisati di essere in diretta, Adorni si nasconde le manine dietro la schiena, De Zan si gira di scatto, prende il microfono e "Signore e signori, buonasera!"

La prima "gaffe" della storia del ciclismo (penso, io sono nato vent'anni dopo). Anni 50, la RAI era nata solo da qualche anno. L'annunciatrice segnala che sta per partire la differita. Qualche secondo di nero e poi parte il programma. In quei secondi di nero si sente un tecnico pronunciare ad alta voce una parolaccia di una violenza inaudita per i tempi (la legge Merlin è del 1958).

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Jaques Anquetil




Posts: 996
Registrato: Apr 2005

  postato il 24/07/2005 alle 16:09
Ma Fabbretti quante volte dice "...Vediamo un pochino...." non riconosce nessuno..io porterei Bragagna al ciclismo un grande telecronista...sai che coppia con Cassani....xBulbarelli ...proviamo a nasconderlo in una delle case di Kessler...nel frattempo chissa quante sono diventate..500???
...pero poi buttiamo via le chiavi

 

____________________
esiste doping.... dove esiste
antidoping...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Milano-Sanremo




Posts: 123
Registrato: Jul 2005

  postato il 24/07/2005 alle 16:46
Oggi a Parigi Bulbarelli ha detto riferendosi al ritiro da vincente di Armstrong: "Mi viene in mente solo Jake La Motta".
A parte che non c'entra niente, ma La Motta mica si è ritirato imbattuto (83 vinti, 19 persi, 4 pari)e l'ultimo incontro lo ha perso.
Ma roba da pazzi

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 24/07/2005 alle 17:36
Sul pugilato si è confuso con Rocky Marciano, ritiratosi campione del mondo senza aver mai perso un incontro.

 

____________________
"Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi", Mario Ferretti, Radiocronista Rai

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Milano-Sanremo




Posts: 123
Registrato: Jul 2005

  postato il 24/07/2005 alle 18:39
Originariamente inviato da Emiliano

Sul pugilato si è confuso con Rocky Marciano, ritiratosi campione del mondo senza aver mai perso un incontro.

Si, vabbè, ma che cambiasse mestiere

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Amstel Gold Race




Posts: 99
Registrato: Jun 2005

  postato il 25/07/2005 alle 00:47
Originariamente inviato da Emiliano

Ricordo quell'intervista, non ricordavo che ad intervistarlo fosse: Bulbarelli.
Tchmil replicò con queste esatte parole: "non è mica la prima volta che vinco..."
Aveva già vinto Parigi Roubaix e Parigi Tours (non il Tour de France :-P).


Emiliano,
Chino il capo per la tua giusta osservazione sulle vittorie di Tchmil e ti affibio (seriamente) la patente di Gran conoscitore del pedale.
Effettivamente non era nella mia memoria (arteriosclerotica) una sua vittoria al Tour e l'ho trascritta leggendo il sua palmares scambiando Tours per Tour. E nemmeno ho memoria che abbia vinto tappe al Tour.

Cmq ti assicuro che l'intervistatore era proprio il Bulba. Lo ricordo bene perchè dopo averlo già sentito pomposamente, e sempre con spocchia e presunzione, commmentare gare di biliardo, lo rividi in occasione della "gaffes" della Sanremo e mi fu spontaneo chiedermi:
Ma questo quì con quale santone della Rai avrà mai avuto una relazione?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1476
Registrato: Mar 2005

  postato il 25/07/2005 alle 08:45
Originariamente inviato da orsoold

Originariamente inviato da Emiliano

Ricordo quell'intervista, non ricordavo che ad intervistarlo fosse: Bulbarelli.
Tchmil replicò con queste esatte parole: "non è mica la prima volta che vinco..."
Aveva già vinto Parigi Roubaix e Parigi Tours (non il Tour de France :-P).


Emiliano,
Chino il capo per la tua giusta osservazione sulle vittorie di Tchmil e ti affibio (seriamente) la patente di Gran conoscitore del pedale.
Effettivamente non era nella mia memoria (arteriosclerotica) una sua vittoria al Tour e l'ho trascritta leggendo il sua palmares scambiando Tours per Tour. E nemmeno ho memoria che abbia vinto tappe al Tour.

Cmq ti assicuro che l'intervistatore era proprio il Bulba. Lo ricordo bene perchè dopo averlo già sentito pomposamente, e sempre con spocchia e presunzione, commmentare gare di biliardo, lo rividi in occasione della "gaffes" della Sanremo e mi fu spontaneo chiedermi:
Ma questo quì con quale santone della Rai avrà mai avuto una relazione?



faccio il precisino, ma ne vale la pena:
Bulba-spock blocca Tchmill subito dopo il traguardo della Sanremo gli dice qualcosa tipo: "...dopo una lunga carriera, finalmente una vittoria in una grande classica, che cosa si prova??". Tchmill, che non è un mostro di simpatia, risponde piccato. "..veramente l'anno scorso ho vinto la Parigi-Roubaix.." e se ne và lasciando Bulba-clone come un pirla!

Grande!
ciao claudio

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 25/07/2005 alle 11:03
Poi mi spiegate perchè solo quando io riapro un post di cui già si è parlato e straparlato tutti si voltano contro di me...
Mah sarà perchè sono l'ultimo arrivato...

 

____________________
Il procuratore aggiunto di Catania Renato Papa: Nel 2003 è stato abrogato un comma della legge che permetteva l'arresto dei diffidati recidivi, e di chi non si presentava alla firma. E questo è stato un grave gesto di debolezza.
Uno nessuno centomila! Un libro di Pirandello? No! I castelli di Kessler secondo Bulba...
All'ombra del cavaliere oscuro (la biografia di G. Fini)
La regola del fallo di mani nel calcio? Superata, oramai si gioca con 11 portieri come la lotteria istantanea - ponzi ponzi po po po
Baci riddler/Massimo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 548
Registrato: Mar 2004

  postato il 25/07/2005 alle 11:06
io ri cordo una telecronaca di De Zan in cui, per tutta la tappa, ha chiamato Olano "Ochoa". Cassani (ieri ha scambiato krivstov con Grivko, ma solo x pochi secondi), si era accorto della gaffes di Adriano, ma era troppo reverente nei confronti del maestro. A un certo punto, timidamente, gli ha chiesto "Chi è Ochoa?". E De Zan; "ah, volevo dire 'Olano'!".  

____________________
Via i dopati dal ciclismo.

Non è che mi sono staccato, è che il gruppo è andato in fuga!


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 250
Registrato: Sep 2004

  postato il 25/07/2005 alle 13:25
Originariamente inviato da orsoold

Se seguite Rai Sport Satellite non perdetevi Alessandro Fabretti.
E' ancora meglio di Bulbaspocchia.

Al riguardo vorrei precisare:
Più che le "gaffes" di Bulba m'indispongono (e quì mi ripeto) la sua presunzione, il suo modo di trattare il corridore che non gli sia simpatico e, soprattutto, lo snobbare e la quasi (a volte senza quasi) derisione del corridore che fatica. Ed il suo comportamento da tifoso.

Invece Fabretti, fa troppo ridere. Viene proprio da pensare a chi è stato buttato di peso nel ciclismo (quanti santi protettori in Rai!) e lui..."arranca" penosamente.

Per favore...Rai. Dacci un telecronista di ciclismo che sia stato nella mischia, e che come, quasi logica conseguenza, capisca qualcosa delle gare e dei corridori.
Vedi atletica e nuoto che hanno telecronisti all'altezza. Anche il canottaggio ha il suo telecronista ex praticante mannaggia: il mitico "Bisteccone" (con simpatia) Galeazzi!



Secondo me Bulbarelli ha un profondo rispetto per i corridori. Quando parla che sembra quasi "ridacchiare", è un ridacchiare amaro....non sono d'accordo con orsoold.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 250
Registrato: Sep 2004

  postato il 25/07/2005 alle 13:26
Davide De Zan resta secondo me il migliore.

In coppia con Cassani sarebbe perfetto.
Si emoziona davvero, capisce le fasi della gara, sa sempre quali domande fare: insomma è molto bravo.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 25/07/2005 alle 13:40
PERLE BULBARELLIANE

1) Delililimano i terreni
2) Freire vive a Torrelaguna (Torrelavega)
3) Un tratto di 300m al 23,5% è corto
4) La Colombia, questo paese del centro America
5) Davide Castani
6) 1 miliardo di persone sta guardando la roubaix
7) manca Hincapie; hai notizie fredde di lui?
8) abbiamo visto Zabel rientrare nel terzo fusto
9) S.Maria di Leuca è il punto più meridionale d'Italia
10) secondo posto per Noè... Frigo secondo, Noè buon quarto
11) trentacinquella
12) fasciatura acclarata
13) lo scollinamento in cima
14) corridori che hanno già vinto la corsa rosa: Basso
15) Alle corse del nord un Bacchio abbass... (Basso abbacchiato)
16) Amburgo è una città stato
17) a Zurigo si costeggia il lago di Lugano
18) Passano sotto l' acquedotto romano (in realtà è stato fatto dai Borboni 300 anni fa per rifornire la reggia di Caserta)
19) il Limonte (Liguria + Piemonte)
20) Ha perso 1 minuto in 15 secondi
21) Cunego, mani basse sui pedali (e piedi alti sul manubrio)
22) Il figlio più illustre di Albisola è papa Sisto VI (1° Era nativo di Celle Ligure 2° Si chiamava Sisto IV 3° Dopo Sisto V nessun papa ha avuto il coraggio di farsi chiamare Sisto VI)
23) il giro termina alla fine del circuito finale
24) la carovana lascia la provincia di Savona ed entra in quella di Cunego






PERLE CASSANIANE

1) Il commissario tecnico Alfredo Martini (era già Ballerini)
2) In altura diminuisce la percentuale di ossigeno (diminuisce l'aria, ma la percentuale di ossigeno è sempre la stessa)
3) Perez Cuapio ha vinto a Monti S.Giacomo (via di mezzo tra S.Giacomo e monti della Laga?)
4) mancano 500km alla fine della discesa
5) a Morena, a Moena, da Moena mancheranno 30km
6) ho scattato
7) vincemmo una tacca
8) l'elico...batt...erio (helicobacter)
9) hanno tolto l'acceleratore dal gas




PERLE SGARBOZZIANE
1) Fassa Ba, Bau, Bortolo
2) l'uomo di Cipollini Edoardo Bennati
3) Toscening (Totshnig)
4) un budget di 200000$ (euro)
5) maglia ciclamino nel giro a classifica a punti
6) VOTO 9, riesce sempre ad essere al traguardo


PERLE GALEAZZIANE (Stappa la tappa)
1) molti colleghi della sta... carta stampata
2) Gimondi è un giocatore completo
3) una crono di 46 kg

ALTRI

1) Una sentina (Settantina; Maurizio Fondriest)
2) Suggestivo il menù pirenaico con i mitici Galibier, Izoard, Alpe d'Huez (Televideo RAI)
3) Garzelli ha problemi a una gamba sinistra (Fabretti)
4) La velocità massima in watt di Petacchi (De Stefano)
5) 4 km e mezzo alla somma (Fabretti)
6) la partenza di Novi è un viatico per i corridori (il viatico è la comunione data ai morenti)
7) Cipollini ha riportato una ferita alla tibia della gamba destra, suturata con alcuni punti (Spero non si riferissero alla tibia; Gazzetta e Televideo)
8) Alex Zulle si è ferito alle palle (In realtà qui non c'era nessun errore: è successo perchè a casa mia si vede male il televideo della TSI ed è saltata la s di spalle)

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Elite




Posts: 26
Registrato: Jun 2005

  postato il 25/07/2005 alle 13:51
...il peggiore???
Sgarbozza su Rai Satellite e su qualsiasi programma!!!!
Dice una marea di ....ate!!!!!!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 730
Registrato: Jan 2005

  postato il 25/07/2005 alle 14:10
Avete sentito Sgarbozza pronuncire il nome di Arreitunandia al Brixia Tour? Bisogna ammettere che è un nome difficile, ma non c'è nulla di più divertente di sentirlo dire dal mitico Sgarboz:

ARRE...III'..U'..TU..NANDI'..A!!!
ARRE..IU..TU..NANDIAAA!!!


Aiutoooo!!!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Jaques Anquetil




Posts: 996
Registrato: Apr 2005

  postato il 25/07/2005 alle 15:10
E Quando Sgarbozza Pronunciava Siutsou ai mondiali di Verona...uno spasso non riusciva proprio a dirlo conn cassani e Bulbarelli che ridevano dietro.....

 

____________________
esiste doping.... dove esiste
antidoping...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Moreno Argentin




Posts: 361
Registrato: Jun 2005

  postato il 25/07/2005 alle 16:10
bulbarelli, campi elisi 2005, riguardo michel albasini:

"potevano chiamarlo michele, che non gli costava niente, a sto qua..."

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 25/07/2005 alle 19:46
Ieri hanno inquadrato un attore famoso: il buon Auricchio sapeva di trovarsi di fronte a una celebrità, se lo sentiva... ma ha sbagliato nome, dicendo che era Tom Hanks!
Ma quando mai!!! Era Michael Keaton, famoso per essere stato il primo Batman cinematografico (anno 1989, grande l'interpretazione di Jack Nicholson nei panni di Joker! ).
Certo l'attore non è uno tra i più famosi del jet-set, ma se non sai chi è... stai zitto!

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 324
Registrato: Jul 2005

  postato il 25/07/2005 alle 20:26
io credo che se cassani fosse affiancato da una prima voce adeguata (e per adeguata intendo una serie di caratteristiche: competenza, passione, ma anche ritmi televisivi, capacità di capire quando è il momento di stare zitti e quando il momento di parlare ecc.) renderebbe molto, molto di più.
comunque, a-ttttenzione! (come direbbe davide de zan): anche de zan padre aveva le sue brave cappellate, come quando chiedeva ad adorni, ogni volta che la strada degradava, se "discesisti si nasce o si diventa". piuttosto, vedo che ci sono grandi conoscitori... domanda: vi ricordate quale fu la caratteristica saliente, sotto il profilo della telecronaca dezaniana, della tappa di Selva di Val Gardena al Giro del 1984?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 25/07/2005 alle 20:54
Originariamente inviato da marco83

Ieri hanno inquadrato un attore famoso: il buon Auricchio sapeva di trovarsi di fronte a una celebrità, se lo sentiva... ma ha sbagliato nome, dicendo che era Tom Hanks!
Ma quando mai!!! Era Michael Keaton, famoso per essere stato il primo Batman cinematografico (anno 1989, grande l'interpretazione di Jack Nicholson nei panni di Joker! ).
Certo l'attore non è uno tra i più famosi del jet-set, ma se non sai chi è... stai zitto!


A proposito di personaggi famosi, uno dei ricordi che ho di Adriano De Zan, è che NON NE POTEVO PIU' di sentirlo dire (e quando c'era il Tour, praticamente una volta al giorno), che un certo corridore aveva sposato la figlia del cantante Paul Anka.

PS. Ho completamente rimosso dal mio cervello un dato: chi caspita era quel corridore?

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 250
Registrato: Sep 2004

  postato il 25/07/2005 alle 21:17
Adriano De Zan si emozionava quando passava un corridore bergamasco.

"Ed ecco Oscar Pelliccioli, il bergamasco!!" magari distaccato di 5 minuti...

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 324
Registrato: Jul 2005

  postato il 26/07/2005 alle 00:16
Originariamente inviato da El Diablo

Adriano De Zan si emozionava quando passava un corridore bergamasco.

"Ed ecco Oscar Pelliccioli, il bergamasco!!" magari distaccato di 5 minuti...


e lu-bbbbber-ding dai lunghi capelli? e l'elvetico dill bundi? e brian holm che in realtà si chiamava sorensen, ma per distinguersi aveva preso il nome della madre? E Boscardin che però bisognerebbe pronunciare Boscardèn perché è svizzero?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 27/07/2005 alle 21:56
Ma pragonarli a Don Chisciotte e Sancho Panza è eccessivo? Certe volte Cassani lo asseconda fin troppo...

 

____________________
Il procuratore aggiunto di Catania Renato Papa: Nel 2003 è stato abrogato un comma della legge che permetteva l'arresto dei diffidati recidivi, e di chi non si presentava alla firma. E questo è stato un grave gesto di debolezza.
Uno nessuno centomila! Un libro di Pirandello? No! I castelli di Kessler secondo Bulba...
All'ombra del cavaliere oscuro (la biografia di G. Fini)
La regola del fallo di mani nel calcio? Superata, oramai si gioca con 11 portieri come la lotteria istantanea - ponzi ponzi po po po
Baci riddler/Massimo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 241
Registrato: Mar 2005

  postato il 27/07/2005 alle 23:26
De Zan è stato un grandissimo telecronista soprattutto per le emozioni che con le sue cronache sapeva trasmettere. Però quando non succedeva nulla in corsa vi ricordate che faceva? Leggeva l'ordine di partenza completo, elencava tutti i vincitori di stagione (certo, se si era in primavera faceva presto, ma una volta ricordo al Giro del Piemonte ci mise almeno un quarto d'ora a riepilogare tutti i vincitori dell'anno...). Indimenticabili poi gli elenchi infiniti al traguardo quando cercava di dire praticamente tutti i corridori arrivati, intercalandoli con il suo mitico "pppoi" (es. ecco Podenzana, ppoi Fonnndrrriest, pppoi Ssssaronni, ecc.). Inarrivabile Adriano!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 241
Registrato: Mar 2005

  postato il 27/07/2005 alle 23:31
Dimenticavo di De Zan anche le sue interviste! Faceva la domanda al povero corridore (sbattendogli il "gelato" praticamente in bocca...) poi mentre rispondeva si girava a farsi un po' di ...zi suoi e si rigirava solo per dirgli grazie senza sapere assolutamente nulla della risposta. Con Hinault era fantastico: domanda in italiano, risposta in francese (che DeZan capiva comunque perfettamente) e traduzione spesso "sistemata" se così si può dire (e Hinault, che capiva perfettamente italiano, che rideva sotto i baffi): uno spasso!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 27/07/2005 alle 23:38
Ricordo che quello che ha sposato la figlia di Paul Anka fosse un danese, spero di non sbagliare...
DEZAN DEZAN, io ammetto di preferire il figlio, ma Adriano è stata la voce del ciclismo.
Ricordate quando in quella corsa estiva (non ricordo se fosse la Milano Vignola) eccezionalmente commosso (si sentiva la voce rotta dal pianto!!) rimembrava che il record di scalata di quella montagna dopo 50 anni spettava ancora a Fausto Coppi [e lo ricordava tutti gli anni che si passava su quella strada!!]
... e aggiungeva:
"Quando la strada era ancora sterrata.... con quelle biciclette pesantissime...ma il record è ancora il suo!!!"
Vabbuò che Coppi ammise in diretta TV di prendere la bomba!
(All'epoca non era neanche scorretto in quanto non esisteva l'antidoping, altro che ematocrito al 50%, si pompavano tutti come bestie altrochè!)

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 241
Registrato: Mar 2005

  postato il 27/07/2005 alle 23:41
Anche se credo che la "bomba" di Coppi fosse aranciata confronto a quanto si può fare oggi...
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giro di Lombardia




Posts: 108
Registrato: Jun 2005

  postato il 28/07/2005 alle 01:14
Bulba lo ritengo tutto sommato buono, riguardo allo storpiamento dei nomi ho sentito su eurosport i telecronisti inglesi chiamare "Alessandro Valverde", quindi non è l'unico il Bulba.

Riguardo agli strafalcioni ne ho due che fan morire il primo del Bulba , il secondo di Cribioli (eurosport)

-BULBARELLI: " Si passe per TREPALLE !! .... IL PAESE DEI FENOMENI ! ! ! ! " AHAHAHAH !!!!!!

-CRIBIOLI ( A parte che è una sagoma , ti fa morir dal ridere in modo continuo e pazzesco, è tr forte !!! )
"racconto un aneddotto...era una tappa del Giro e si eran creati una serie di ventagli, davanti ai primi km di corsa a cercar di scremare il gruppo in pianura c'era un campione del mondo...( ha detto un nome di un campione non ricordo chi)... e io mi trovavo in coda al gruppo , allora , vicino a me c'era un milanesun, che fà: campiun del mund de merda !!!!! e tutti ridevano !!!! ahahahah !!!

Oppure Cribioli dice cose mostruose con semplicità immensa: un telespettore manda mail scrivendo che ha fatto incidente con un camion in discesa ed è impaurito a far le discese.
Risposta di Cribioli: " e vabbè insomma , dai , che si faccia coraggio su, di prendere un camion capita qualche volta non sempre dai !! " auhauhahu !!!

Mitico anche Pierantozzi, ha telecronato il Td Suisse per sky. Fa morire.

Ricordo anche Pierantozzi nel fondo e nelle sintesi delle tappe per mediaset.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giro di Lombardia




Posts: 108
Registrato: Jun 2005

  postato il 28/07/2005 alle 01:20
Al Tour Soprattuto Bulba e Cassani costretto ad andargli dietro...
continuava a ripetere...è un biondino della T-Mbile, non ricordo , aiutatemi, Kessler (?)... Ripeteva: sfortunatissimo questo corridore!!! pensate che ha ereditato 300 castelli in Germania da una zia sconosciuta, e continuava a rietr sto episodio descrivendolo per filo e per segno.

Quando si fissa su una cosa la ripete allo sfinimento. Va detto che però questo è un vizio di tutti, se tir imane impressa una cosa la continui a ripetere.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Jaques Anquetil




Posts: 996
Registrato: Apr 2005

  postato il 28/07/2005 alle 14:44
Adesso le case sono diventati castelli!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Mitico Fantalby!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

____________________
esiste doping.... dove esiste
antidoping...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 29/07/2005 alle 20:41
Su Bulbarelli
Il giorno della vittoria a Sanremo di Cipollini
In inverno Bulba gli aveva detto che era finito..
Il giorno della vittoria (tra l’altro dedicata a De Zan..) , stoccata di Mario a Bulba “ questo è per quelli come te che mi avevano dato del finito…” , il simpatico regista inquadra Bulba sembra un cane bastonato..

Tra De Zan e Bulba non c’e’ paragone ne per competenza ne per amore del ciclismo
È vero De Zan chiedeva ad Adorni ogni anno le stesse cose ( Vittorio quali sono le differenze tra le classiche fiamminghe e quelle valloni … Vittorio quali sono le differenze tra le salite pirenaiche e quelle alpine..) era un po accentratore ( linea a Santini sempre quando era in galleria .. riprendiamo la linea ) ed aveva sul palco una selva di assessori pero’ di ciclismo ne capiva , la telecronaca aveva passione ( Scatto del Pirata) tutto il contrario di Bulba (salvo il campionato italiano di Moreni..)
Su un giornale ho letto che negli anni 60 , durante un giro di Toscana , la telecamera per colpa della batteria scarica , non aveva potuto filmare l’arrivo .
La gara sarebbe stata trasmessa in differita sul tardi
Un’ora dopo la fine della corsa , De Zan aveva domandare ai primi 3 di ripetere l’ultimo km per avere delle immagini L’hanno accontentato tutti
Su sfide ho visto il mondiale di Gap quello di Goodwood e la crono di Verona , in tutti i casi era in lacrime , era emozionato

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 918
Registrato: May 2005

  postato il 29/07/2005 alle 23:13
Quella del Giro di toscana fu proprio bella, ma era a fine anni '70 (credo 78 o 79) Vinse Perletto e, anche a causa di una media di corsa più veloce del previsto, la troupe RAI arrivò in ritardo al traguardo (non era la batteria scarica, si erano fermati troppo in trattoria). Così, per far vedere l'arrivo, fecero ripetere a Perletto l'arrivo sul traguardo con finta esultanza (per fortuna era arrivato da solo, far ripetere una volata sarebbe stato più difficile) . Ricordo De Zan che faceva finta che fosse tutto nrmale, ma il giorno dopo ne hanno parlato i giornali.

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 22/03/2007 alle 15:00
Detto che non apprezzo i 3d che prendono per i fondelli Auro... perchè comunque posso comprendere eventuali errori...
ma se mi si presente con sta razza di occhialata però....


(bettiniphoto)

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2863
Registrato: Oct 2005

  postato il 22/03/2007 alle 15:05
Come era stato già detto da altri, mi sembra ragionevole pensare che Auro abbia qualche problema agli occhi.
Gli errori si comprendono ma è giusto segnalarli.
Se davvero Auro ha problemi agli occhi, in bocca al lupo.
Ah, se mi sono sbagliato e i suoi occhi sono ok, molto meglio ... ma allora unisco il mio triplice per la scelta degli occhiali!

 

[Modificato il 22/03/2007 alle 15:07 by ProfRoubaix]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2984
Registrato: May 2006

  postato il 22/03/2007 alle 15:08
sarà che non ho vissuto l'"era de zan" per motivi anagrafici...ma a me il buon auro non dipiace

così come non mi dispiacciono fabbretti e cassani!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4674
Registrato: Jun 2006

  postato il 22/03/2007 alle 15:34
Spero di rivedere Martinello in moto quest'anno al Giro.

 

____________________
Michela
"Stiamo Insieme, Vinciamo Insieme - Ivan Basso"


Vita in te ci credo le nebbie si diradano e oramai ti vedo non è stato facile uscire da un passato che mi ha lavato l'anima fino quasi a renderla un po' sdrucita. Anche gli angeli capita a volte sai si sporcano ma la sofferenza tocca il limite e cosi cancella tutto e rinasce un fiore sopra un fatto brutto



http://www.adidax.com/
resisterai 5 minuti senza sport?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 22/03/2007 alle 15:53
secondo me la 19) di Bulba era riferito a Limone Piemonte e non ad una regione mista tra Liguria e Piemonte,ma la sostanza non cambia,sempre di Gaffe si tratta....

per Sgarbozza mi ricordo che al giro dilettanti del 2004,Sgarbozza stava citando il mio amico Micula`,che era in fuga con altri 3 atleti, dicendo:"Dematteis,forte atleta di Cunego" ovviamente voleva dire Cuneo...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 193
Registrato: Jul 2005

  postato il 22/03/2007 alle 16:33
Mamma mia ancora con quegli occhiali auro son gli stessi se vi ricordate che aveva alla settiman tricolore dell'anno scorso allora mi sa che le cose sono due:
1)o quegli occhiali gli piacciono davvero tanto ad auro quindi continua a portarli

2)nessuno ha avuto il coraggio di dirgli che sono scandalosi.....

 

____________________
Il volto umano è come la scatola nera degli aerei: registra i sentimenti che hanno segnato la nostra esistenza (MAURO CORONA)

"gli occhi fanno quel che possono niente meno e niente più tutto quello che non vedono è perchè non vuoi vederlo tu

cosa vuoi che sia passa tutto quanto solo un pò di tempo e ci riderai su..... " "Ligabue"

"Io sono solo un povero cadetto di Guascogna, però non la sopporto la gente che non sogna..."
guccini cyrano
http://www.robisport.it/vendita_on_linea.htm

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  1    2    3    4  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.0580578