Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > OT > Giornalisti bravi
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Giornalisti bravi

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 02/05/2010 alle 18:59
Raccogliendo un suggerimento di Subsonico a Donchisciotte apro questo 3d riportando di seguito l'intervento di Maria Rita "Donchisciotte" :

"Ma perché non c’è un thread sui giornalisti bravi e bisogna scrivere qua anche quando si parla di persone che sanno fare il proprio lavoro?
Comunque, recentemente è morto un giornalista commentatore di repubblica, Edmondo Berselli, il giornale ha distribuito ( e distribuisce) in edicola un suo libro di qualche anno fa: "Il più mancino dei tiri", dove, con il pretesto di descrivere un’azione di Corso che inizia nel primo capitolo e terminerà nell’ultimo, si fa uno spettacolo pirotecnico di intelligenza, ironia sottile, raffinato errare da un argomento all’altro “ perché la memoria è tutto e si ha diritto di vagolare di palo in frasca anche senza essere Musil o Sterne”.
Un libro dove sono contemporanei Gimondi e Prodi ( lo erano) ma anche la battaglia di Stalingrado ( la resa dei conti fra hegeliani di destra e hegeliani di sinistra) e Woody Allen e Binda e Biancaneve e Braudel ( lo storico che scriveva a memoria la storia delle civiltà mediterranee sotto Filippo II, chiuso in una baracca di prigionieri durante la seconda guerra mondiale perché era un anarchico della memoria).
Geniale, forse un po’ troppo a raffica, ogni tanto bisogna sospendere perché vai in apnea ma è veramente un libro da leggere e un giornalista che si rimpiange. "

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 18/06/2010 alle 13:04
Originariamente inviato da nino58

Raccogliendo un suggerimento di Subsonico a Donchisciotte apro questo 3d riportando di seguito l'intervento di Maria Rita "Donchisciotte" :

"Ma perché non c’è un thread sui giornalisti bravi e bisogna scrivere qua anche quando si parla di persone che sanno fare il proprio lavoro?
Comunque, recentemente è morto un giornalista commentatore di repubblica, Edmondo Berselli, il giornale ha distribuito ( e distribuisce) in edicola un suo libro di qualche anno fa: "Il più mancino dei tiri", dove, con il pretesto di descrivere un’azione di Corso che inizia nel primo capitolo e terminerà nell’ultimo, si fa uno spettacolo pirotecnico di intelligenza, ironia sottile, raffinato errare da un argomento all’altro “ perché la memoria è tutto e si ha diritto di vagolare di palo in frasca anche senza essere Musil o Sterne”.
Un libro dove sono contemporanei Gimondi e Prodi ( lo erano) ma anche la battaglia di Stalingrado ( la resa dei conti fra hegeliani di destra e hegeliani di sinistra) e Woody Allen e Binda e Biancaneve e Braudel ( lo storico che scriveva a memoria la storia delle civiltà mediterranee sotto Filippo II, chiuso in una baracca di prigionieri durante la seconda guerra mondiale perché era un anarchico della memoria).
Geniale, forse un po’ troppo a raffica, ogni tanto bisogna sospendere perché vai in apnea ma è veramente un libro da leggere e un giornalista che si rimpiange. "


Per questa volta ho disobbedito al mio amico Giorgio che quando qualcuno gli diceva che quel ... era veramente da non perdere, lui se lo perdeva e al contempo ... godeva
E son contento, perché se "lo stile è l'uomo" E. Berselli dimostra in questo piccolo libro di averne tanto di stile (in senso lato). Non si parla di niente (sembra) e quindi di tutto e, quel che è meglio, condito dall'ironia sempre sottesa. In sintesi: si gode a non perderlo.
Grazie a Donchi, per avermelo suggerito.

P.S. per Nino

C'era comunque già una discussione sulla letteratura già aperta.

P.S. per Desmoblu

Forse non raggiunge i livelli de "L'elogio della bicicletta", ma è solo questione di gusti.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.0348978