Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > OT > Parliamo di Tennis
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4    5  >>
Autore: Oggetto: Parliamo di Tennis

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 04/07/2006 alle 18:09
Potenza Nadal
Cocentrazione Federer
Continuità Nadal-Federer

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 906
Registrato: Jun 2006

  postato il 04/07/2006 alle 18:10
Originariamente inviato da Admin

Originariamente postato da super cunego in un thread doppione

Volevo domandare se in questo forum c'è qualche tennista che fa tornei con classifica, o anche senza.

In che regione siete e che classifica avete?
Che tornei avete fatto quest'anno?
Che marche utilizzate?

Ciao a tutti.




super cunego, due preghiere:

1 - Non mettere 200 icone attaccate, perché così impalli la pagina.
2 - Non aprire thread a casaccio, usa quelli che già ci sono.

Grazie!


IO Gioco a tennis, ma non sono un gRanché... Classifica 4-4! Faccio però solo la serie D1 d'estate e la giuseppucci d'inverno, quindi suppongo che con qualche torneo in piu forse uno o due gradini li potrei anche fare...


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 04/07/2006 alle 18:25
zon io sono di padova, ho iniziato tornei quest'anno ne ho fatto uno disastroso, 6-0,6-0.
Sono quindi 4nc, questa settimana penso di farne un altro.

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 04/07/2006 alle 19:25
Chiunque lo conosca sa dirmi l'indirizzo del comitato regionale veneto di tennis o se nessuno ce l'ha di qualsiasi regione.
Oppure qualcuno sa dove posso trovare i calendari perchè il mio non lo trovo più e non riesco a parlare con il mio allenatore.

Grazie mille.

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 04/07/2006 alle 19:38
Antonello, non scordarti Nicola Pietrangeli.
2 rolandi, 2 italia, 3 montecarlo, 2 challenge round...
Ciao!

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 906
Registrato: Jun 2006

  postato il 05/07/2006 alle 10:58
Originariamente inviato da super cunego

Chiunque lo conosca sa dirmi l'indirizzo del comitato regionale veneto di tennis o se nessuno ce l'ha di qualsiasi regione.
Oppure qualcuno sa dove posso trovare i calendari perchè il mio non lo trovo più e non riesco a parlare con il mio allenatore.

Grazie mille.


Se ti riferisci al calendario dell' attività agonistica, in qualsiasi tennis club di solito ce l'hanno attaccato al muro...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 906
Registrato: Jun 2006

  postato il 05/07/2006 alle 11:00
Originariamente inviato da zon

Visto che la classifica di Antonello è "ALL TIME", si potrebbe provare a stilarne una con i giocatori in attività!

Provo a buttarne giù una così come mi viene, ma sicuramente qualcuno potrà avere opinioni diverse... aspetto contributi!

Primo servizio: Andy Roddick
Secondo servizio: Ivan Ljubicic
risposta di dritto: Roger Federer
risposta di rovescio: André Agassi
dritto: Fernando Gonzales
dritto bimane:... specie estinta?
Rovescio a una mano: Richard Gasquet e Gaston Gaudio
Rovesio Bimane: Marat Safin
rovescio tagliato: Roger Federer
Palla corta: Guillelmo Coria
Volée dritto: Roger Federer
voléè di Rovescio: Mario Ancic
Demi Volèe: Fabrice Santoro
stop volley: Fabrice Santoro
Volée alta di rovescio: Tim Henman
Smash: Max Mirnyi
Passante dritto: rafael Nadal
passante di rovecio: Richard Gasquet
passante in corsa: Rafael Nadal
lob: LLeyton Hewitt
anticipo: André Agassi
Tocco di palla: Fabrice Santoro
Velocità: Rafael Nadal
Equilibrio negli spostamenti: Roger Federer
Resistenza: Rafael Nadal
concentrazione: lleyton Hewitt
acrobazia: non ne vedo uno in particolare, direi Gael Monfils per come è snodato, e spesso colpisce la palla in equilibrio precario
Capacità tattiche: Guillermo Coria fino a qualche tempo fa...
grinta: Rafael Nadal
Completezza tecnica: Roger Federer

Che ne dite?





mi autoquoto per riportare in questa pagina la mia lista coi giocatoriin attività1

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 05/07/2006 alle 11:40
Originariamente inviato da zon
Originariamente inviato da super cunego
Chiunque lo conosca sa dirmi l'indirizzo del comitato regionale veneto di tennis o se nessuno ce l'ha di qualsiasi regione.
Oppure qualcuno sa dove posso trovare i calendari perchè il mio non lo trovo più e non riesco a parlare con il mio allenatore.
Grazie mille.

Se ti riferisci al calendario dell' attività agonistica, in qualsiasi tennis club di solito ce l'hanno attaccato al muro...


Purtroppo non è la stessa cosa, certo i tornei sono li stessi, ma loro sono più avanti in classifica e nel mio circolo trovo solo quelli di 3-1 2 3 4 5.

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 8805
Registrato: Dec 2004

  postato il 28/08/2006 alle 12:37
Up

 

____________________
http://www.nicolascattolin.com
Chi non indossa il casco non ha nulla nella testa che valga la pena proteggere.
If you don't have the balls to brake late then that is your problem. L.H. to K.R.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 28/08/2006 alle 12:48
grazie mille andrea!


ho voluto che riapparisse sto thread x fare un tributo a uno dei più grandi campioni della storia del tennis che fra due settimane appenderà la racchetta al chiodo sto parlando di:

ANDREè AGASSI!!!!

un grandissimo giocatore uno dei poki che è riuscito a vincere tutti i tornei del grande slam e che finirà la carriera proprio con un torneo a lui caro gli US OPEN spero che finirà cn una vittoria (ma purtroppo è molto difficile),,,,

grande Andrè

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2712
Registrato: Mar 2006

  postato il 29/08/2006 alle 00:34
grazie agassi, l'uomo ke ha cambiato il tennis...davvero 1 grande, l'hanno scorso arrivò in finale a flashing, ma temo ke quest'anno nn ce la farà, gli anni si cominciano a sentire eccome...coronare la carriera cn 1 slam finale sarebbe il top, ma anke se nn ce la dovesse fare, va bene lo stesso la carriera è stata sempre super!
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 906
Registrato: Jun 2006

  postato il 29/08/2006 alle 12:54
Vincera Federer anche quest'anno...

Piuttosto non capisco come abbia fatto Bracciali a perdere nettamente con il francese Simon... non me lo sarei proprio aspettato!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 29/08/2006 alle 13:16
AGASSI HA VINTO

MI SPIACE MA STAVOLTA TIFERò X UNO NN ITALIANO E X GIUNTA AMERICANO
PERDONATEMI....AGASSI NN PENSO SIA COME ARMSTRONG

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2712
Registrato: Mar 2006

  postato il 29/08/2006 alle 23:36
Originariamente inviato da GiboSimoni

AGASSI HA VINTO

MI SPIACE MA STAVOLTA TIFERò X UNO NN ITALIANO E X GIUNTA AMERICANO
PERDONATEMI....AGASSI NN PENSO SIA COME ARMSTRONG
sicuramente è molto piu simpatico del texano, vi ricordate quando pianse lo scorso anno quando perse al primo turno al roland garros, temendo ke fosse l'ultima partecipazione...andre trasmette sentimenti emozioni, il texano lance è solo 1 maschera di ferro, sempre impassibile....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 30/08/2006 alle 09:22
Ho letto un'intervista a Stoppini, tennista italiano circa 250 del ranking che qualche settimana fa ha affrontato Agassi al 2° turno di un torneo e lo ha battuto 6-4 6-3, che dopo la partita ha detto ad Andrè: E' stato un onore poter giocare contro di te.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 01/09/2006 alle 10:10
Us Open, Agassi epico

Lo statunitense, all'ultimo torneo in carriera, batte Baghdatis (n° 8 del tabellone) in 5 set con il pubblico in delirio. Tra le donne Hingis eliminata dalla Razzano


NEW YORK (Stati Uniti), 1 settembre 2006 - La stella di Agassi non tramonta ancora, anzi splende di una luce più viva che mai. Con una prestazione incredibile Andre ha superato anche Marcos Baghdatis (6-4 6-4 3-6 5-7 7-5 in 3 ore e 48 minuti) qualificandosi per il terzo turno dell'Open degli Stati Uniti, il suo ultimo torneo della carriera. Agassi, dopo aver fatto fuori Andrei Pavel al primo turno, si è ripetuto ma contro un avversario decisamente più forte e in forma come il cipriota.
L'americano ha iniziato a mille, carico come una molla per non deludere in alcun modo i 23.712 spettatori accorsi a Flushing Meadows per quella che poteva essere l'ultima apparizione di una irripetibile carriera. Ha avuto subito una palla break che però non è riuscito a concretizzare tirando un dritto in corridoio. Sul 3 pari però è riuscito a brekkare Baghdatis, poi ha salvato due palle del contro break e alla fine si è portato a casa il primo set per 6-4. Il secondo set ha ricalcato il primo; Agassi ha prima mancato due palle break sul 2 pari ma è arrivato comunque a strappare la battura al cipriota sul 3 pari e, dopo aver salvato ancora una palla per il contro break, ha chiuso nuovamente per 6-4 portandosi avanti per due set a zero.
Qui Agassi è calato leggermente, ha avuto l'ennesima palla break ancora sul 3 pari ma questa volta l'ha mancata e subito dopo ha perso il primo servizio della partita e di lì a poco il set per 6-3. Nel quarto Agassi è volato 4-0 ma si è spento all'improssivo; ripreso sul 4 pari, ha avuto una impennata d'orgoglio ma non ha potuto evitare che Baghdatis trascinasse la sfida al quinto e conclusivo set. Agassi ha perso al servizio il game d'apertura del quinto ma è stato capace di reagire subito strappando la battuta a Baghdatis sotto il boato del pubblico. Sul 5-4 è arrivato al match point ma Baghdatis lo ha annullato con un servizio vincente e dopo aver salvato tre palle che avrebbero mandato Baghdatis a servire per il match in un game spettacolare nel quale il cipriota ha accusato crampi ad entrambe le gambe, Agassi ha anticipato un pericolosissimo tie break chiudendo, sul servizio di Baghdatis, al secondo match point quando il cipriota ha messo lungo un rovescio incrociato.
Agassi non batteva un giocatore nei top ten dal 12 agosto del 2005 quando aveva superato Gaston Gaudio (allora numero 8) nei quarti dell'Open del Canada e non vinceva un match al quinto set dal 10 settembre scorso quando aveva battuto Robby Ginepri nella semifinale dell'Open degli Stati Uniti. E' curioso ricordare che Agassi ha giocato il primo torneo Atp nel marzo del 1985 quando Baghdatis non era ancora nato. Ora il suo sogno continua e il suo prossimo avversario è il tedesco Benjamin Becker, numero 112 del mondo, che ha fatto fuori il francese Sebastien Grosjean. Il big match all'orizzonte appare il probabile ottavo di finale con Andy Roddick... che forse se la sta già facendo sotto. Infine, per il tabellone femminile, da segnalare l'uscita di scena di Martina Hingis, liminata dalla francese Virginie Razzano in due set (6-2 6-4 il punteggio).

gazzetta.it

Agassi straordinario che campione!

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 02/09/2006 alle 13:49
Io credo sia interessante invece se qualcuno spieghi come è nato il sistema di assegnazione dei punti in una gara di tennis...
Ossia da dove deriva il punteggio 15? E perchè non si arriva a 45 invece di 40?
Io una volta l'ho sentito, ma non ricordo il motivo...

 

____________________
Il procuratore aggiunto di Catania Renato Papa: Nel 2003 è stato abrogato un comma della legge che permetteva l'arresto dei diffidati recidivi, e di chi non si presentava alla firma. E questo è stato un grave gesto di debolezza.
Uno nessuno centomila! Un libro di Pirandello? No! I castelli di Kessler secondo Bulba...
All'ombra del cavaliere oscuro (la biografia di G. Fini)
La regola del fallo di mani nel calcio? Superata, oramai si gioca con 11 portieri come la lotteria istantanea - ponzi ponzi po po po
Baci riddler/Massimo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 694
Registrato: Mar 2006

  postato il 02/09/2006 alle 14:01
di spiegazioni ne avevo sentite 3. ma non me ne ricordo neanche una
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 02/09/2006 alle 15:41
Originariamente inviato da falco46

grazie agassi, l'uomo ke ha cambiato il tennis...davvero 1 grande, l'hanno scorso arrivò in finale a flashing, ma temo ke quest'anno nn ce la farà, gli anni si cominciano a sentire eccome...coronare la carriera cn 1 slam finale sarebbe il top, ma anke se nn ce la dovesse fare, va bene lo stesso la carriera è stata sempre super!


Ve lo ricordate coi capelli lunghi ossigenati, gli scalda muscoli rosa e i jeans


 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 03/09/2006 alle 16:17
è agassi quello nelle foto?
è la prima volta che lo vedo cn i capelli incredibile nn è lui!!!!!!!
è uno che gli somiglia!!!!!!

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 03/09/2006 alle 21:12
Us Open, l'addio di Agassi
Al terzo turno Andre battuto in 4 set dal tedesco Benjamin Becker: è stata la sua ultima partita ufficiale. Il lungo applauso del pubblico di Flushing Meadows
Andre Agassi, 36 anni: oggi lascia il tennis. ApNEW YORK, 3 settembre 2006 - E’ finita, come era inevitabile, la carriera di uno tra i più grandi campioni di ogni epoca. Andre Agassi ha giocato l’ultima partita di una carriera interminabile, perdendo dal tedesco Benjamin Becker (5-7 7-6 4-6 7-5 in 3 ore e 3 minuti) nel terzo turno del suo ventunesimo Open degli Stati Uniti. A Flushing Meadows nessuno ricorda una standing ovation così lunga e fragorosa; forse gli si possono accostare quella del 5 settembre 1989 per l’addio di Chris Evert o quella del 2 settembre 1991 per la storica vittoria del quarantenne Jimmy Connors su Aaron Krickstein.
TRA I GRANDI - Nonostante Pete Sampras, suo storico rivale, abbia vinto molto più di lui (14 slam a 8, 20 confronti diretti a 14), nonostante John McEnroe sia stato dotato da madre natura di un talento assai più puro e spettacolare, nonostante Jimmy Connors e Ivan Lendl siano riusciti a rimanere più a lungo in cima al ranking mondiale e a vincere più tornei, Andre Agassi ha segnato un’epoca trasformando il tennis in uno spettacolo degno della sua Las Vegas. Agassi ha dato spettacolo sul campo per il suo modo aggressivo di giocare, sempre in anticipo, e di proporsi alle platee di mezzo mondo. I suoi pantaloncini di jeans e le sue magliette fluorescenti hanno fatto epoca come le sue risposte di rovescio a due mani o i suoi particolarissimi cross di dritto. E fuori dal campo è diventando l’uomo immagine del tennis mondiale più di quanto siano riusciti a fare tutti insieme quei campioni citati sopra.
I RECORD - Agassi si è dovuto arrendere all’età e al fisico, ma non certo come tennis, sempre brillante e spettacolare come e meglio dei vecchi tempi. Quando baby Agassi si affacciò sulla ribalta mondiale – era la fine degli anni Ottanta – il suo tennis era un bombardamento continuo da tutti i punti del campo e con tutti i colpi possibili. Sparava cannonate senza pensare a come vincere il match. E spesso perdeva partite già vinte. Ma dalla vittoria di Wimbledon in poi e fino a oggi, Agassi è stato per quasi 15 anni il giocatore più abile a costruirsi i punti. La vita e la carriera di Andre Agassi fatto parte della storia del tennis come quelle di Bill Tilden o Suzanne Lenglen, di Bjorn Borg o Martina Navratilova. I numeri e i record che Agassi ha stabilito in questi vent’anni di grande tennis sono stati approfonditi e sviscerati in tutte le salse possibili. Quelli che lo hanno reso immortale e superiore a tutti i suoi colleghi, da Rod Laver in avanti, sono due; il fatto di aver conquistato nell’arco della carriera tutti i titoli dello Slam (impresa riuscita soltanto a Fred Perry, Donald Budge, Rod Laver e Roy Emerson) e di essere l’unico giocatore della storia ad aver vinto gli slam su tre superfici differenti (erba, cemento e terra). Nel 1992 ha trionfato a Wimbledon battendo nelle ultime fasi del torneo Becker, McEnroe e Ivanisevic; nel 1994 ha vinto senza essere testa di serie l’Open degli Stati Uniti battendo in finale Michael Stich; nel 1995 ha superato Pete Sampras nella finale dell’Open d’Australia e nel 1999 ha recuperato e vinto una drammatica finale al Roland Garros in cinque set contro l’ucraino Andrei Medvedev. Ma non è certo finita qui; Agassi ha vinto l’ultimo torneo dello Slam del Novecento, l’Open degli Stati Uniti del 1999 su Todd Martin, e il primo Slam del nuovo Millennio, l'Australian Open del gennaio del 2000 su Yevgeny Kafelnikov. A questi sei tornei dello Slam vanno aggiunti gli Open d’Australia del 2001 e del 2003. Queste 8 affermazioni lo posizionano al sesto posto assoluto tra i plurivittoriosi dopo Pete Sampras (14), Roy Emerson (12), Bjorn Borg e Rod Laver (11) e Bill Tilden (10) e compensano ampiamente le 7 finali perdute (4 a Flushing Meadow, 2 al Roland Garros e una a Wimbledon), l’ultima delle quali all’Open degli Stati Uniti del 2005 contro Federer. Ma Agassi ha vinto anche un Masters (quello del 1990 sul sintetico indoor di Francoforte), una Olimpiade (Atlanta nel 1996) e tre coppe Davis. Negli Slam ha vinto 224 partite ed è il secondo di sempre alle spalle di Connors (233).
IL GIOCO - Agassi è stato l’interprete più puro dell’attaccante da fondo campo che ha avuto in Jimmy Connors il precursore più eccellente. Dotato di un anticipo micidiale e di due eccellenti colpi da fondo campo, Agassi è diventato il beniamino del pubblico di tutto il mondo per quel suo modo un po’ irriverente di stare in campo e di divertire il pubblico. Nell'aprile del 1995 è diventato per la prima volta numero 1 del mondo, posizione che ha mantenuto per 101 settimane fino al settembre del 2003. In tutti questi anni ha guadagnato oltre 31 milioni di dollari in premi ufficiali e altri 150 milioni di dollari in sponsorizzazioni. Almeno un quarto di questa cifra l'ha investita nella Andre Agassi Foundation, una sorta di salvagente per i bambini disadattati della sua città. E forse questa rimane la sua più grande vittoria. Grazie Andre, grazie di cuore, anche se ora il tuo gioco preferito è andato in "game over".

gazzetta.it

Ciao grande andrè immenso atleta

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 03/09/2006 alle 22:25
Un applauso a questo grande atleta, uno dei grandi dello sport moderno, che chiude da campione una carriera assolutamente straordinaria.

Ciao Andrè!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 419
Registrato: May 2008

  postato il 04/09/2006 alle 00:26
Agassi è uno dei cinque giocatori della storia che sono riusciti a vincere tutti e quattro i titoli dello Slam, però Agassi è il solo ad averli vinti da quando si giocano su quattro superfici diverse. Quando si dice un campione completo...

Leggete come ha chiuso la conferenza stampa con i giornalisti:
"Adesso voglio fare una domanda io a voi. In questi giorni mi avete espresso una grandissima solidarietà e affetto. Ma e' davvero certo che vi mancherò?"

 

____________________
"I giovani devono credere in noi. Già da qualche anno l’ambiente è migliorato. E se continuiamo a crederci... Bisogna lanciare il messaggio, dobbiamo far capire che abbiamo voglia di cambiare" Damiano Cunego

www.dopingfree.org

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 694
Registrato: Mar 2006

  postato il 08/09/2006 alle 11:42
US Open semifinali femminili:

Jelena Jankovic (SCG)[19] vs. Justine Henin-Hardenne (BEL)[2]
Amelie Mauresmo (FRA)[1] vs. Maria Sharapova (RUS)[3]

Us Open semifinale maschili:

Roger Federer SUI (1) vs. Nikolay Davydenko RUS (7)
Andy Roddick USA (9) vs. Mikhail Youzhny RUS


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2712
Registrato: Mar 2006

  postato il 08/09/2006 alle 22:58
ragazzi credo ke anke questa edizione sarà vinta x il terzo anno di fila dallo svizzero e se avesse vinto a parigi, avrebbe fatto 4 su 4!pero nadal fu eroico li sulla terra!cmq mi dispiace x nadal, dopo la sopresa a winbledon sul'erba,credevo che sul cemento potesse fare qualkosa in +, dal tronde a dubai lo ha battuto a federer!
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 694
Registrato: Mar 2006

  postato il 09/09/2006 alle 15:40
Intanto nel femminile la Sharapova ha battuto la Mauresmo (numero 1 al mondo) e incontrerà in finale la Henin che ha vinto contro la Jankovic.

Oggi si giocheranno le 2 semi maschili. Federer vincerà contro Davydenko e mi gioco la sorpresa Youznhy vincente su Roddick

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 906
Registrato: Jun 2006

  postato il 09/09/2006 alle 18:32
Originariamente inviato da ozzyno

Intanto nel femminile la Sharapova ha battuto la Mauresmo (numero 1 al mondo) e incontrerà in finale la Henin che ha vinto contro la Jankovic.

Oggi si giocheranno le 2 semi maschili. Federer vincerà contro Davydenko e mi gioco la sorpresa Youznhy vincente su Roddick


Giochi contro di me? io dico Roddick in 4 set!


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 327
Registrato: Jul 2006

  postato il 09/09/2006 alle 18:48
per colpa della scherapova ho perso 30 euri
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 10/09/2006 alle 00:27
Originariamente inviato da falco46

ragazzi credo ke anke questa edizione sarà vinta x il terzo anno di fila dallo svizzero e se avesse vinto a parigi, avrebbe fatto 4 su 4!pero nadal fu eroico li sulla terra!cmq mi dispiace x nadal, dopo la sopresa a winbledon sul'erba,credevo che sul cemento potesse fare qualkosa in +, dal tronde a dubai lo ha battuto a federer!


Nadal di era fatto male nella partita contro novak, una distorsione...
Peccato...

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 694
Registrato: Mar 2006

  postato il 10/09/2006 alle 01:12
Originariamente inviato da zon

Originariamente inviato da ozzyno

Intanto nel femminile la Sharapova ha battuto la Mauresmo (numero 1 al mondo) e incontrerà in finale la Henin che ha vinto contro la Jankovic.

Oggi si giocheranno le 2 semi maschili. Federer vincerà contro Davydenko e mi gioco la sorpresa Youznhy vincente su Roddick


Giochi contro di me? io dico Roddick in 4 set!



hai vinto

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 11/09/2006 alle 01:54
prime impressioni dopo la finale tra Federer e Roddick.

La partita mi è sembrata sulla falsariga della finale dell'anno scorso: primo set tranquillamente a Federer, secondo al suo avversario (che gioca benissimo), terzo equilibrato che va allo svizzero sul filo di lana, quarto senza storia.
Devo dire però che la partita dell'anno scorso mi era piaciuta di più: il livello tecnico del secondo e del terzo set del match tra Federer ed Agassi, è stato qualcosa che non avevo mai visto.

Se continua così, massimo tra tre anni avrà superato il record di Sampras di 14 titoli dello Slam.
Come valore assoluto Federer vale Sampras? Beh, l'americano ha avuto avversari di ben altro livello: in ordine alfabetico Agassi, Becker, Bruguera, Chang, Courier, Edberg, Ivanisevic, Kafelnikov, Krajicek, Kuerten, Rafter, Stich, ed ha fatto in tempo anche ad assaggiare Safin e Hewitt.
Gli avversari di Federer? Nadal (attualmente paragonabile ad un Jim Courier), Hewitt (più o meno sul livello di Chang), Safin (accostiamolo al suo connazionale Kafelnikov) e Roddick (paragonabile ad un Krajiceck o Ivanisevic a scelta).
Insomma la differenza è notevole: se Sampras avesse avuto una concorrenza così misera, sarebbe arrivato probabilmente a 20 Slam, e non è detto che Federer non ci arrivi.
D'altra parte è pur vero che uno può battere solo gli avversari che si trova davanti: se attualmente ci sono pochi campioni in giro, non si può farne una colpa allo svizzero.

Altro punto a favore di Sampras: mi sembra di aver letto che l'americano fosse affetto da anemia mediterranea, che, da quel poco che ne so, dovrebbe essere una malattia che dà un senso diffuso di debolezza fisica.
Se corrisponde a verità, i risultati raggiunti dal grande Pete sono qualcosa di veramente straordinario.

Faccio poi una considerazione tecnica, sperando di non dire cavolate: secondo me il vero punto forte di Roger è il suo straordinario polso, che gli permette sia di coprire benissimo i suoi colpi (spesso mi dà l'idea di spiazzare gli avversari, come un attaccante spiazza un portiere su un calcio di rigore), sia di trovare angoli impossibili da coprire per i suoi avversari.

Attualmente è tra i 4 più grandi tennisti dell'era open (con Laver, Borg e Sampras), ma è sulla strada per diventare il numero uno assoluto.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2712
Registrato: Mar 2006

  postato il 11/09/2006 alle 12:00
Originariamente inviato da antonello64

prime impressioni dopo la finale tra Federer e Roddick.

La partita mi è sembrata sulla falsariga della finale dell'anno scorso: primo set tranquillamente a Federer, secondo al suo avversario (che gioca benissimo), terzo equilibrato che va allo svizzero sul filo di lana, quarto senza storia.
Devo dire però che la partita dell'anno scorso mi era piaciuta di più: il livello tecnico del secondo e del terzo set del match tra Federer ed Agassi, è stato qualcosa che non avevo mai visto.

Se continua così, massimo tra tre anni avrà superato il record di Sampras di 14 titoli dello Slam.
Come valore assoluto Federer vale Sampras? Beh, l'americano ha avuto avversari di ben altro livello: in ordine alfabetico Agassi, Becker, Bruguera, Chang, Courier, Edberg, Ivanisevic, Kafelnikov, Krajicek, Kuerten, Rafter, Stich, ed ha fatto in tempo anche ad assaggiare Safin e Hewitt.
Gli avversari di Federer? Nadal (attualmente paragonabile ad un Jim Courier), Hewitt (più o meno sul livello di Chang), Safin (accostiamolo al suo connazionale Kafelnikov) e Roddick (paragonabile ad un Krajiceck o Ivanisevic a scelta).
Insomma la differenza è notevole: se Sampras avesse avuto una concorrenza così misera, sarebbe arrivato probabilmente a 20 Slam, e non è detto che Federer non ci arrivi.
D'altra parte è pur vero che uno può battere solo gli avversari che si trova davanti: se attualmente ci sono pochi campioni in giro, non si può farne una colpa allo svizzero.

Altro punto a favore di Sampras: mi sembra di aver letto che l'americano fosse affetto da anemia mediterranea, che, da quel poco che ne so, dovrebbe essere una malattia che dà un senso diffuso di debolezza fisica.
Se corrisponde a verità, i risultati raggiunti dal grande Pete sono qualcosa di veramente straordinario.

Faccio poi una considerazione tecnica, sperando di non dire cavolate: secondo me il vero punto forte di Roger è il suo straordinario polso, che gli permette sia di coprire benissimo i suoi colpi (spesso mi dà l'idea di spiazzare gli avversari, come un attaccante spiazza un portiere su un calcio di rigore), sia di trovare angoli impossibili da coprire per i suoi avversari.

Attualmente è tra i 4 più grandi tennisti dell'era open (con Laver, Borg e Sampras), ma è sulla strada per diventare il numero uno assoluto.
federer ha avuto come rivale anke agassi, la truppa spagnola nei primi anni di carriera, nalbandian, gente cmq forte ke nn avrà vinto mai 1 slam vedi davydenko, ma ke gioka cn continuità tutto l'anno(portro sempre l'esempio del russo...) secondo me è federe che è su un altro pianeta, cmq è impossibile fare paragoni tra lui e sampras , hanno dominato in epoke diverse, per il resto sono dacorso con te, in quanto federer ha 1 polso incredibile e riesce a rovare angoli sconosciuti a molti, nonostante abbia il rovescio a 1 mano...ricordo quando l'elvetico fece 1 rovescio incrociato acutissimo e dissero i telecronisti"solo i bimani e federer posono fare questo!" inoltre vincere 3 volte di seguit wimbledon e il roland garros nn avviene x caso, siamo di fornte forse ad 1 tennista e diventerà il + forte di tutti tempi, ha soli 25 anni! x finire vorrei fare 1 ultimo appunto:federer ha cominciato a vincere slam a raffica a 22 anni, 1 età giusta x il tennis, che gli consente di nn finire troppo presto la benzina,molti infstti hanno cominciato a vincere o troppo presto o ppurre erano già super competitivi troppo presto, cosa accaduta a chang x esempio(CREDO SIA STATO LUI A VICERE A 17 ANNI IL ROLAND GARROS, MA SE NN è LUI è 1 ALTRO KE POI SI è XSO UGUALMENTE)accaduta a hewitt e a molti altri ke sembrano ke giokano da 1 vita e invece sono ancora giovanissimi...non vorrei che succedesse lo stesso a nadal,lo spagnolo dovrà fare in modo di effettuare 1 programmazione dei tornei molto attenta e peculiare, come fa federer, x non fare troppi tornei durante l'anno a scopo economico, ke lo stressano anke x i Lunghi spostamenti!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2712
Registrato: Mar 2006

  postato il 11/09/2006 alle 12:00
Originariamente inviato da antonello64

prime impressioni dopo la finale tra Federer e Roddick.

La partita mi è sembrata sulla falsariga della finale dell'anno scorso: primo set tranquillamente a Federer, secondo al suo avversario (che gioca benissimo), terzo equilibrato che va allo svizzero sul filo di lana, quarto senza storia.
Devo dire però che la partita dell'anno scorso mi era piaciuta di più: il livello tecnico del secondo e del terzo set del match tra Federer ed Agassi, è stato qualcosa che non avevo mai visto.

Se continua così, massimo tra tre anni avrà superato il record di Sampras di 14 titoli dello Slam.
Come valore assoluto Federer vale Sampras? Beh, l'americano ha avuto avversari di ben altro livello: in ordine alfabetico Agassi, Becker, Bruguera, Chang, Courier, Edberg, Ivanisevic, Kafelnikov, Krajicek, Kuerten, Rafter, Stich, ed ha fatto in tempo anche ad assaggiare Safin e Hewitt.
Gli avversari di Federer? Nadal (attualmente paragonabile ad un Jim Courier), Hewitt (più o meno sul livello di Chang), Safin (accostiamolo al suo connazionale Kafelnikov) e Roddick (paragonabile ad un Krajiceck o Ivanisevic a scelta).
Insomma la differenza è notevole: se Sampras avesse avuto una concorrenza così misera, sarebbe arrivato probabilmente a 20 Slam, e non è detto che Federer non ci arrivi.
D'altra parte è pur vero che uno può battere solo gli avversari che si trova davanti: se attualmente ci sono pochi campioni in giro, non si può farne una colpa allo svizzero.

Altro punto a favore di Sampras: mi sembra di aver letto che l'americano fosse affetto da anemia mediterranea, che, da quel poco che ne so, dovrebbe essere una malattia che dà un senso diffuso di debolezza fisica.
Se corrisponde a verità, i risultati raggiunti dal grande Pete sono qualcosa di veramente straordinario.

Faccio poi una considerazione tecnica, sperando di non dire cavolate: secondo me il vero punto forte di Roger è il suo straordinario polso, che gli permette sia di coprire benissimo i suoi colpi (spesso mi dà l'idea di spiazzare gli avversari, come un attaccante spiazza un portiere su un calcio di rigore), sia di trovare angoli impossibili da coprire per i suoi avversari.

Attualmente è tra i 4 più grandi tennisti dell'era open (con Laver, Borg e Sampras), ma è sulla strada per diventare il numero uno assoluto.
federer ha avuto come rivale anke agassi, la truppa spagnola nei primi anni di carriera, nalbandian, gente cmq forte ke nn avrà vinto mai 1 slam vedi davydenko, ma ke gioka cn continuità tutto l'anno(portro sempre l'esempio del russo...) secondo me è federe che è su un altro pianeta, cmq è impossibile fare paragoni tra lui e sampras , hanno dominato in epoke diverse, per il resto sono dacorso con te, in quanto federer ha 1 polso incredibile e riesce a rovare angoli sconosciuti a molti, nonostante abbia il rovescio a 1 mano...ricordo quando l'elvetico fece 1 rovescio incrociato acutissimo e dissero i telecronisti"solo i bimani e federer posono fare questo!" inoltre vincere 3 volte di seguit wimbledon e il roland garros nn avviene x caso, siamo di fornte forse ad 1 tennista e diventerà il + forte di tutti tempi, ha soli 25 anni! x finire vorrei fare 1 ultimo appunto:federer ha cominciato a vincere slam a raffica a 22 anni, 1 età giusta x il tennis, che gli consente di nn finire troppo presto la benzina,molti infstti hanno cominciato a vincere o troppo presto o ppurre erano già super competitivi troppo presto, cosa accaduta a chang x esempio(CREDO SIA STATO LUI A VICERE A 17 ANNI IL ROLAND GARROS, MA SE NN è LUI è 1 ALTRO KE POI SI è XSO UGUALMENTE)accaduta a hewitt e a molti altri ke sembrano ke giokano da 1 vita e invece sono ancora giovanissimi...non vorrei che succedesse lo stesso a nadal,lo spagnolo dovrà fare in modo di effettuare 1 programmazione dei tornei molto attenta e peculiare, come fa federer, x non fare troppi tornei durante l'anno a scopo economico, ke lo stressano anke x i Lunghi spostamenti!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2712
Registrato: Mar 2006

  postato il 11/09/2006 alle 12:00
Originariamente inviato da antonello64

prime impressioni dopo la finale tra Federer e Roddick.

La partita mi è sembrata sulla falsariga della finale dell'anno scorso: primo set tranquillamente a Federer, secondo al suo avversario (che gioca benissimo), terzo equilibrato che va allo svizzero sul filo di lana, quarto senza storia.
Devo dire però che la partita dell'anno scorso mi era piaciuta di più: il livello tecnico del secondo e del terzo set del match tra Federer ed Agassi, è stato qualcosa che non avevo mai visto.

Se continua così, massimo tra tre anni avrà superato il record di Sampras di 14 titoli dello Slam.
Come valore assoluto Federer vale Sampras? Beh, l'americano ha avuto avversari di ben altro livello: in ordine alfabetico Agassi, Becker, Bruguera, Chang, Courier, Edberg, Ivanisevic, Kafelnikov, Krajicek, Kuerten, Rafter, Stich, ed ha fatto in tempo anche ad assaggiare Safin e Hewitt.
Gli avversari di Federer? Nadal (attualmente paragonabile ad un Jim Courier), Hewitt (più o meno sul livello di Chang), Safin (accostiamolo al suo connazionale Kafelnikov) e Roddick (paragonabile ad un Krajiceck o Ivanisevic a scelta).
Insomma la differenza è notevole: se Sampras avesse avuto una concorrenza così misera, sarebbe arrivato probabilmente a 20 Slam, e non è detto che Federer non ci arrivi.
D'altra parte è pur vero che uno può battere solo gli avversari che si trova davanti: se attualmente ci sono pochi campioni in giro, non si può farne una colpa allo svizzero.

Altro punto a favore di Sampras: mi sembra di aver letto che l'americano fosse affetto da anemia mediterranea, che, da quel poco che ne so, dovrebbe essere una malattia che dà un senso diffuso di debolezza fisica.
Se corrisponde a verità, i risultati raggiunti dal grande Pete sono qualcosa di veramente straordinario.

Faccio poi una considerazione tecnica, sperando di non dire cavolate: secondo me il vero punto forte di Roger è il suo straordinario polso, che gli permette sia di coprire benissimo i suoi colpi (spesso mi dà l'idea di spiazzare gli avversari, come un attaccante spiazza un portiere su un calcio di rigore), sia di trovare angoli impossibili da coprire per i suoi avversari.

Attualmente è tra i 4 più grandi tennisti dell'era open (con Laver, Borg e Sampras), ma è sulla strada per diventare il numero uno assoluto.
federer ha avuto come rivale anke agassi, la truppa spagnola nei primi anni di carriera, nalbandian, gente cmq forte ke nn avrà vinto mai 1 slam vedi davydenko, ma ke gioka cn continuità tutto l'anno(portro sempre l'esempio del russo...) secondo me è federe che è su un altro pianeta, cmq è impossibile fare paragoni tra lui e sampras , hanno dominato in epoke diverse, per il resto sono dacorso con te, in quanto federer ha 1 polso incredibile e riesce a rovare angoli sconosciuti a molti, nonostante abbia il rovescio a 1 mano...ricordo quando l'elvetico fece 1 rovescio incrociato acutissimo e dissero i telecronisti"solo i bimani e federer posono fare questo!" inoltre vincere 3 volte di seguit wimbledon e il roland garros nn avviene x caso, siamo di fornte forse ad 1 tennista e diventerà il + forte di tutti tempi, ha soli 25 anni! x finire vorrei fare 1 ultimo appunto:federer ha cominciato a vincere slam a raffica a 22 anni, 1 età giusta x il tennis, che gli consente di nn finire troppo presto la benzina,molti infstti hanno cominciato a vincere o troppo presto o ppurre erano già super competitivi troppo presto, cosa accaduta a chang x esempio(CREDO SIA STATO LUI A VICERE A 17 ANNI IL ROLAND GARROS, MA SE NN è LUI è 1 ALTRO KE POI SI è XSO UGUALMENTE)accaduta a hewitt e a molti altri ke sembrano ke giokano da 1 vita e invece sono ancora giovanissimi...non vorrei che succedesse lo stesso a nadal,lo spagnolo dovrà fare in modo di effettuare 1 programmazione dei tornei molto attenta e peculiare, come fa federer, x non fare troppi tornei durante l'anno a scopo economico, ke lo stressano anke x i Lunghi spostamenti!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2712
Registrato: Mar 2006

  postato il 11/09/2006 alle 12:00
Originariamente inviato da antonello64

prime impressioni dopo la finale tra Federer e Roddick.

La partita mi è sembrata sulla falsariga della finale dell'anno scorso: primo set tranquillamente a Federer, secondo al suo avversario (che gioca benissimo), terzo equilibrato che va allo svizzero sul filo di lana, quarto senza storia.
Devo dire però che la partita dell'anno scorso mi era piaciuta di più: il livello tecnico del secondo e del terzo set del match tra Federer ed Agassi, è stato qualcosa che non avevo mai visto.

Se continua così, massimo tra tre anni avrà superato il record di Sampras di 14 titoli dello Slam.
Come valore assoluto Federer vale Sampras? Beh, l'americano ha avuto avversari di ben altro livello: in ordine alfabetico Agassi, Becker, Bruguera, Chang, Courier, Edberg, Ivanisevic, Kafelnikov, Krajicek, Kuerten, Rafter, Stich, ed ha fatto in tempo anche ad assaggiare Safin e Hewitt.
Gli avversari di Federer? Nadal (attualmente paragonabile ad un Jim Courier), Hewitt (più o meno sul livello di Chang), Safin (accostiamolo al suo connazionale Kafelnikov) e Roddick (paragonabile ad un Krajiceck o Ivanisevic a scelta).
Insomma la differenza è notevole: se Sampras avesse avuto una concorrenza così misera, sarebbe arrivato probabilmente a 20 Slam, e non è detto che Federer non ci arrivi.
D'altra parte è pur vero che uno può battere solo gli avversari che si trova davanti: se attualmente ci sono pochi campioni in giro, non si può farne una colpa allo svizzero.

Altro punto a favore di Sampras: mi sembra di aver letto che l'americano fosse affetto da anemia mediterranea, che, da quel poco che ne so, dovrebbe essere una malattia che dà un senso diffuso di debolezza fisica.
Se corrisponde a verità, i risultati raggiunti dal grande Pete sono qualcosa di veramente straordinario.

Faccio poi una considerazione tecnica, sperando di non dire cavolate: secondo me il vero punto forte di Roger è il suo straordinario polso, che gli permette sia di coprire benissimo i suoi colpi (spesso mi dà l'idea di spiazzare gli avversari, come un attaccante spiazza un portiere su un calcio di rigore), sia di trovare angoli impossibili da coprire per i suoi avversari.

Attualmente è tra i 4 più grandi tennisti dell'era open (con Laver, Borg e Sampras), ma è sulla strada per diventare il numero uno assoluto.
federer ha avuto come rivale anke agassi, la truppa spagnola nei primi anni di carriera, nalbandian, gente cmq forte ke nn avrà vinto mai 1 slam vedi davydenko, ma ke gioka cn continuità tutto l'anno(portro sempre l'esempio del russo...) secondo me è federe che è su un altro pianeta, cmq è impossibile fare paragoni tra lui e sampras , hanno dominato in epoke diverse, per il resto sono dacorso con te, in quanto federer ha 1 polso incredibile e riesce a rovare angoli sconosciuti a molti, nonostante abbia il rovescio a 1 mano...ricordo quando l'elvetico fece 1 rovescio incrociato acutissimo e dissero i telecronisti"solo i bimani e federer posono fare questo!" inoltre vincere 3 volte di seguit wimbledon e il roland garros nn avviene x caso, siamo di fornte forse ad 1 tennista e diventerà il + forte di tutti tempi, ha soli 25 anni! x finire vorrei fare 1 ultimo appunto:federer ha cominciato a vincere slam a raffica a 22 anni, 1 età giusta x il tennis, che gli consente di nn finire troppo presto la benzina,molti infstti hanno cominciato a vincere o troppo presto o ppurre erano già super competitivi troppo presto, cosa accaduta a chang x esempio(CREDO SIA STATO LUI A VICERE A 17 ANNI IL ROLAND GARROS, MA SE NN è LUI è 1 ALTRO KE POI SI è XSO UGUALMENTE)accaduta a hewitt e a molti altri ke sembrano ke giokano da 1 vita e invece sono ancora giovanissimi...non vorrei che succedesse lo stesso a nadal,lo spagnolo dovrà fare in modo di effettuare 1 programmazione dei tornei molto attenta e peculiare, come fa federer, x non fare troppi tornei durante l'anno a scopo economico, ke lo stressano anke x i Lunghi spostamenti!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 11/09/2006 alle 14:32
Originariamente inviato da falco46
federer ha avuto come rivale anke agassi, la truppa spagnola nei primi anni di carriera, nalbandian, gente cmq forte ke nn avrà vinto mai 1 slam vedi davydenko, ma ke gioka cn continuità tutto l'anno(portro sempre l'esempio del russo...)


Agassi e Federer si sono incontrati di striscio, più o meno come Lendl e Sampras; Nalbandian non vale più di Pioline, che contro l'americano ha perso due finali dello Slam, o di Todd Martin.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 11/09/2006 alle 14:39
pronostico sul match Federer-Sampras:

sulla terra vince Roger in tre set; su erba, cemento e indoor vince Sampras in 5 set

Sampras è migliore nel servizio, dritto, volee, smash ed è più veloce sul campo.
Federer è migliore nella risposta, rovescio, passante ed è ha una maggior resistenza alla fatica.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 906
Registrato: Jun 2006

  postato il 11/09/2006 alle 16:50
Mi dissocio da quelli che vedono nel passato sempre qualcosa in più. Il confronto Sampras Federer è difficilissimo da fare, come tutti i confronti tra campioni di epoche diverse. A mio parere lo vincerebbe Federer, o meglio lo vincerà quando e se riuscirà a vincere il Roland Garros, l'unico titolo mancante che accomuna in negativo questi due grandissimi campioni che tanto si assomigliano per classe e caratteristiche tecniche. Per quanto riguarda la concorrenza, se i vari Roddick Nadal Nalbandian Safin Ferrero e gli altri sembrano sulla carta inferiori agli avversari di Sampras è perché hanno vinto meno, ma questo fatto è allacciato a doppio filo alla presenza di un giocatore straordinario su tutte le superfici come Federer. Faccio notare che se non ci fosse stato Nadal, che al momento considero sulla terra un vero fenomeno (e chi lo ha visto dal vivo può confermarlo- io l'ho visto quest'anno a Roma contro "mano de piedra/gonzales, una cosa pazzesca!) probabilmente avrebbe già completato il grande slam quest'anno!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 11/09/2006 alle 19:28
Originariamente inviato da zon
Per quanto riguarda la concorrenza, se i vari Roddick Nadal Nalbandian Safin Ferrero e gli altri sembrano sulla carta inferiori agli avversari di Sampras è perché hanno vinto meno, ma questo fatto è allacciato a doppio filo alla presenza di un giocatore straordinario su tutte le superfici come Federer.


non è proprio così! nei tornei in cui manca Federer, non è che i suddetti tennisti (Nadal escluso) facciano sfracelli, e nei tornei dello Slam spesso e volentieri non arrivano neanche ai quarti.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 17/09/2006 alle 20:57
L'Italia femminile del tennis ha vinto la Federation Cup.
Nel terzo e decisivo set avanti 2-0 Italia dopo aver preso il break la Belga Justine Henin-Hardenne si ritira per problemi fisici e consegna la vittoria alla squadra italiana.

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 17/09/2006 alle 21:09
ho visto qualche game del primo set di doppio, fino al 5-3, quando ho spento indispettito da come le nostre erano state brekkate.

La vittoria in Federation Cup vale almeno la storica vittoria di Santiago del Cile del 1976: però questa competizione è praticamente sconosciuta al grande pubblico, non ha la storia della Coppa Davis e i media non hanno fatto proprio nulla per pompare l'avvenimento, e perciò con molte probabilità passerà inosservata o quasi

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 17/09/2006 alle 21:13
era praticamente scontato che la Henin, al primo segno di difficoltà, avrebbe trovato una scusa per andarsene.
Piuttosto che lottare e magari perdere, meglio ritirarsi e non legare il proprio nome ad una sconfitta.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 17/09/2006 alle 22:53
L'ho seguita tutto il pomeriggio su Raisat.
A volte, senza commenti ma solo con il sottofondo del sonoro reale ( e con le sovrimpressioni del risultato), il tennis è anche divertente.
L'unico ascoltabile è Clerici.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 17/09/2006 alle 22:59
Grande vittoria delle ragazze italiane, certo stando a siti come quello della gazzetta, non è importante come la vittoria del Milan, però penso che sia una gran bella vittoria...
Beh la Schiavone e la Pennetta sono cmq una coppia da far invidia a molte nazioni, certo ci fosse stata quella Belga al completo l'avrebbero travolta, però è un'ottima coppia...
Da quand'è a proposito che non ne avevamo una così forte?

 

____________________
Il procuratore aggiunto di Catania Renato Papa: Nel 2003 è stato abrogato un comma della legge che permetteva l'arresto dei diffidati recidivi, e di chi non si presentava alla firma. E questo è stato un grave gesto di debolezza.
Uno nessuno centomila! Un libro di Pirandello? No! I castelli di Kessler secondo Bulba...
All'ombra del cavaliere oscuro (la biografia di G. Fini)
La regola del fallo di mani nel calcio? Superata, oramai si gioca con 11 portieri come la lotteria istantanea - ponzi ponzi po po po
Baci riddler/Massimo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 17/09/2006 alle 23:31
Originariamente inviato da riddler

Grande vittoria delle ragazze italiane, certo stando a siti come quello della gazzetta, non è importante come la vittoria del Milan, però penso che sia una gran bella vittoria...
Beh la Schiavone e la Pennetta sono cmq una coppia da far invidia a molte nazioni, certo ci fosse stata quella Belga al completo l'avrebbero travolta, però è un'ottima coppia...
Da quand'è a proposito che non ne avevamo una così forte?


l'Italia spesso ha avuto due tenniste tra le prime venti: le prime che mi vengono in mente sono Reggi-Cecchini, ma anche in altri periodi abbiamo avuto una buona squadra.
Il risultato poi dipende da diverse combinazioni che si verificano solo una volta ogni tanto.
Non si può certo dire che la nostra sia la squadra più forte del mondo: a occhio e croce gli USA, la Russia, il Belgio, la Francia e anche la Svizzera, se al completo, ci stanno nettamente davanti.
Se però qualche squadra è costretta a registrare dei forfait, allora le cose cambiano e noi rientriamo in gioco.

 
Edit Post Reply With Quote
<<  1    2    3    4    5  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.9336441