Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Ullrich al Giro?Forse...
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2  >>
Autore: Oggetto: Ullrich al Giro?Forse...

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 12/10/2005 alle 18:24
Sul sito della Gazzetta e' apparso oggi questo breve articolo in cui non si esclude la presenza del Kaiser al prossimo Giro d'Italia:
"Rudy Pevenage, prossimo direttore sportivo della T-Mobile, ha confermato che nel 2006 Jan Ullrich potrebbe correre il Giro d'Italia in preparazione al Tour de France: "Sì, è una possibilità - ha detto -. Quest'anno Basso, per esempio, ha corso il Giro e poi al Tour è arrivato secondo".
Speriamo pero' che se davvero decidera' di partecipare si impegni nella classifica e non faccia come nel 2001 quando affronto' il Giro come un allenamento in prospettiva Tour,concludendo molte tappe con i velocisti.


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 12/10/2005 alle 18:27
sarebbe bello rivedere Il KaiserJan sulle strade del Giro!

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Professionista




Posts: 44
Registrato: Sep 2005

  postato il 12/10/2005 alle 18:31
Sarebbe bello vederlo competitivo, altrimenti se ne resti in Germania.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 179
Registrato: Oct 2004

  postato il 12/10/2005 alle 18:31
sinceramente dubito sara performante
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond




Posts: 843
Registrato: Aug 2005

  postato il 12/10/2005 alle 18:32
Originariamente inviato da Abruzzese

Quest'anno Basso, per esempio, ha corso il Giro e poi al Tour è arrivato secondo".




Ecco! Ullrich vuole arrivare un'altra volta secondo! Il secondo posto è il suo obiettivo da sempre, dunque ha avuto una carriera perfetta. Ecco perchè ingrassava tutti gli inverni...altrimenti sarebbe andato troppo forte e avrebbe rischiato di vincere
A parte gli scherzi, perchè no? Io ce lo vedrei bene, anche se non vincente.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 179
Registrato: Oct 2004

  postato il 12/10/2005 alle 18:36
secondo me al giro non arrivera nemmeno secondo le pendenze del giro credo gli faranno male
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 497
Registrato: Aug 2005

  postato il 12/10/2005 alle 18:44
se venisse al giro per non vincere se ne può pure stare a casa, disprezzerebbe solo la nostra amata corsa
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 12/10/2005 alle 18:53
al giro non lo vedo fra i favoriti. ma se lo facesse seriamente, lo porterebbe a sbancare il tour. ullrich necessita di correre molto e non l'ha mai capito. o non gli è mai andato....più facile sia proprio così....

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 12/10/2005 alle 19:05
Originariamente inviato da janjanssen

al giro non lo vedo fra i favoriti. ma se lo facesse seriamente, lo porterebbe a sbancare il tour. ullrich necessita di correre molto e non l'ha mai capito. o non gli è mai andato....più facile sia proprio così....

Si sa jan, la salciccia non ha cervello!!
ha solo "Panz....(er)...a"
Ma venghi signore venghi, ma venghi seriamente, altrimenti
le salsicce le restano di traverso.

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1134
Registrato: Nov 2003

  postato il 12/10/2005 alle 19:20
Pevenage e Ullrich hanno fatto un po' di confusione: Basso non ha fatto il Giro per preparare il Tour, ma per arrivare a Milano in maglia rosa... correre il Giro d'Italia o il Giro del Belgio e quello del Lussemburgo per preparare il Tour non cambia molto, con l'eccezione che alla corsa rosa potrebbe partecipare un altro corridore al posto del kaiser, quindi spero che se venga a correre il Giro sia per gareggiare seriamente

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 390
Registrato: Oct 2005

  postato il 12/10/2005 alle 19:29
Non conosco il percorso del prossimo Giro ma se Ullrich lo preparasse seriamente, e non lo prendesse soltanto come un allenamento per il Tour, penso che sarebbe tra i favoriti
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 559
Registrato: Jul 2005

  postato il 12/10/2005 alle 19:46
Originariamente inviato da spartaco

secondo me al giro non arrivera nemmeno secondo le pendenze del giro credo gli faranno male


Ciao Spartaco, ciao a tutti. Non credo sia una questione di pendenze... Ullrich ha vinto una Vuelta nel '99, e le salite dure non mancavano e nemmeno gli scalatori forti (c'erano Heras 3°, Tonkov 4° e Jimenez 5° solo per citarne tre). C'erano arrivi in salita duri come quello dell'Angliru (pendenza max 24%!!!) e la media generale di quella Vuelta fu di 39.448 km/h, non elevatissima anche se - in verità - al primo e secondo posto si piazzarono due passistoni come il Kaiser e Igor G.lez de Galdeano nel suo anno di grazia...

Però la Vuelta si corre a settembre e Ullrich ci arrivò ben allenato. Fu questo a fare la differenza secondo me. Uno con quel "motore" può andar forte su qualsiasi terreno comunque e quindi anche al giro.

Il fatto è che il Giro si corre a maggio quando solitamente Ullrich ha ancora una decina di chili da perdere e il colpo di pedale è lontanissimo da quello di luglio...

Penso che se quest'anno Ullrich avesse corso il giro sarebbe arrivato al Tour in condizione per battere Armstrong... invece si è trovato in ritardo e in sovrappeso e allo Svizzera ha dovuto forzare troppo... è pericoloso andare in "fuorigiri" a un paio di settimane dal Tour. Armstrong al Delfinato non si spreme quasi mai e arriva al boccolo tirato a lucido...

Concludendo io penso che dobbiamo scordarci che Ullrich venga al Giro per vincerlo, conoscendolo, si roderà e metterà il fisico a puntino per fare un grande tour. Così invece di dare filo da torcere all'americano magari è la volta buona che fa un grande Tour e batte il nostro Basso

Da un certo punto di vista vien da dire speriamo di no... però il buon Jan mi sta simpatico, in fondo, con le sue debolezze i suoi kg in eccesso e le sue serate brave... per cui vinca il migliore!

 

____________________
Fu nel 1982 che capii. Odio le armi, ma la fucilata - quel giorno - mi fece innamorare.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 12/10/2005 alle 20:14
io ho sempre avuto un debole per quel pacioccone tedesco... non può non starmi simpatico! spero che il prossimo anno si decida a prepararsi seriamente e finalmente a vincere il secondo agognato tour! e magari faccia belle figure anche al giro! ma sono speranze piuttosto vane! se farà il giro al 99% farà come nel '01! cmq forza jan!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 12/10/2005 alle 21:04
bello vedere ulrich al giro si,ma non con 10 kg di troppo e la trippa che gli spunta dalla maglietta(come successe alcuni anni fa)...
se non va un minimo se ne resti a casa e lasci il posto ad un italiano...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 12/10/2005 alle 23:34
grimpeur,
questa volta ti quoto in pieno.
ciao
mestatore


 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 13/10/2005 alle 00:59
Quando si presentò al Giro partì molto piano ma finì in crescendo...
Il ritorno di Pevenage mi fa ben sperare; potrebbe finire un pò + in crescendo e dare spettacolo nell'ultima settimana.
Dai Jan, ti avevo dato un'ultima chance in questo 2005, ma sono troppo buono e quindi te ne riservo un'altra per il 2006.
Che ce devo fà se ho un debole per te?
Saluti

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giro del Lazio




Posts: 64
Registrato: May 2005

  postato il 13/10/2005 alle 07:53
Chissà, forse il 'Kaiser' l'anno prossimo si presenta in grandissima condizione e vince Giro e Tour...

 

____________________
...menate ragazzi...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giro del Lazio




Posts: 64
Registrato: Oct 2005

  postato il 13/10/2005 alle 08:50
Spero che Pevenage gli dia quella convinzione di poter fare bene sia Giro che Tour che sinora gli è mancata.

Per lo spettacolo è comunque una cosa importante averlo alla partenza, speriamo d'averlo anche all'arrivo però...

Vai Jan

 

____________________
Solo con i fuori soglia si migliora (Danilo Killer Di Luca)

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2301
Registrato: Dec 2003

  postato il 13/10/2005 alle 09:38
Senza Vino e senza Zabel la t-Mobile si trova a dovere per forza portare il grande capitano al Giro per non fare magre figure... E poi sanno che al primo Tour del dopo Armstrong si presenterà un sacco di gente che mira a vincere. Per cui devono "diversificare" gli investimenti.

Quindi prevedo un Ullrich non dico da podio ma comunque competitivo per qualche tappa, magari le crono, e per stare nei primi 10...

oh, magari mi sbaglio, ma mi sembra che il Pro Tour inizia a dare i suoi effetti...

 

____________________
Il mio blog: http://passodellacisa.blogspot.com
La mia squadra ciclistica:http://altalunigiana04.comyr.com

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Parigi-Roubaix




Posts: 118
Registrato: Sep 2005

  postato il 13/10/2005 alle 09:46
Io credo che alla fine Ullrich deciderà di saltare il giro esattamente come negli ultimi anni e se anche deciderà di andarci lo farà per allenarsi in vista del tour...d'altra parte come si può pensare che Jan, che a stento riesce a trovare una condizione decente per il tour che si corre a Luglio, possa essere competitivo al giro di maggio...
Io comunque ho il timore (dico timore perchè a me sta simpatico e negli ultimi anni ho fatto il tifo per lui al tour insieme a Basso) che non ci siano più possibilità per lui di vincere il tour: ricordiamoci che il prossimo anno avrà 33 anni e non sono pochi soprattutto per uno che è esploso molto giovane....

Resta il fatto che Jan spesso viene ricordato solo come un eterno piazzato ma ciò non corrisponde assolutamente al vero: in fondo un tour lo ha vinto (e alla grande pure!), ha vinto un olimpiade (esattamente come Bettini che tanto è stato celebrato per la sua vittoria ad Atene...eppure i due successi dovrebbero avere lo stesso peso!) ha vinto due mondiali a cronometro, una vuelta (unico corridore in attività ad aver vinto due grandi giri differenti...) un giro di svizzera! Se tutto questo è poco....Restano poi tutti i suoi difetti di preparazione che si è portato dietro negli anni e difficilmente risolverà quest'inverno!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 13/10/2005 alle 09:53
Se partecipa al Giro seriamente ne esce con un fondo che al Tour svernicia il telaio!!!...Come ha ben detto Jan Janssen

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 13/10/2005 alle 10:45
La presenza al Giro di Kaiser Jan è moolto gradita, specie se si presenterà già in discreta forma, altrimenti... di salsicciotti ne ho già abbastanza nel mio frigorifero!
Però dice bene JanJanssen: se fa un Giro come si deve, e si prepara alla perfezione durante l'inverno, è un corridore con un motore talmente valido da poter essere considerato il favorito del prossimo Tour (il tutto a scapito di Basso ).

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Alfredo Binda




Posts: 1134
Registrato: Nov 2003

  postato il 13/10/2005 alle 13:00
Originariamente inviato da Frank VDB

Quindi prevedo un Ullrich non dico da podio ma comunque competitivo per qualche tappa, magari le crono, e per stare nei primi 10...


Se Kaiser Jan è in forma le crono le vince passeggiando, ricordiamoci che quest'anno il più forte nelle prove contro il tempo al Giro è stato Ivan Basso... comunque dubito fortemente che Ullrich decida improvvisamente di correre la corsa rosa, soprattutto dopo l'acquisto di Honchar e Mazzoleni, di cui almeno uno dovrebbe farlo il Giro

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 13/10/2005 alle 17:21
Originariamente inviato da lubat

Originariamente inviato da Frank VDB

Quindi prevedo un Ullrich non dico da podio ma comunque competitivo per qualche tappa, magari le crono, e per stare nei primi 10...


Se Kaiser Jan è in forma le crono le vince passeggiando, ricordiamoci che quest'anno il più forte nelle prove contro il tempo al Giro è stato Ivan Basso... comunque dubito fortemente che Ullrich decida improvvisamente di correre la corsa rosa, soprattutto dopo l'acquisto di Honchar e Mazzoleni, di cui almeno uno dovrebbe farlo il Giro


Riprendo da questi due post il discorso sulla presunta partecipazione del tedescone di Rostock al prossimo Giro specificando che la mia posizione al riguardo è a metà tra questi due post, abbastanza antitetici.
Non so se Jan sarà davvero al via di Ligei il prossimo Maggio, quello lo sanno davvero in pochi, ciò che è certo è che la partecipazione al Giro, soprattutto si presentasse nelle "discrete" condizioni con cui quest'anno, rispetto agli eccessi del passato, è uscito dal periodo invernale, gli sarebbe di sicuro di grandissimo giovamento.
L'abbiamo detto e ripetutto mille volte, il Kaiser è un fondista, più corre e più entra in forma, e quindi la speranza, o la paura, pensando alle fortune e agli obiettivi paralleli del nostro Ivan nella prossima boucle, che il tedesco sia della partita, magari senza grandi ambizioni di classifica, ma cercando cmq di esser ottima spalla per le nn poche punte che la T-Mobile potrebbe portare al prossimo Giro, a scelta tra Mazzoleni e Honchar su tutti, ma anche Rogers, Sinkewitz o Guerini (se nn si ritira), con lo sfizio magari di qualche affermazione personale (riuscendo così ad entrare nel ristretto ed ambito club di coloro capaci di vincere tappe nelle 4 prinicpali corse a tappe della stagione), la vedo molto plausibile, anche pensando che più si va in la con gli anni più è difficile raggiungere il top della forma, per chiunque, figuriamoci per un ragazzone della stazza e delle caratteristiche ( e della buona forchetta ) di Ullrich!
E un indizio che confermerebbe l'indiscrezione in tal senso potrebbe proprio essere il fatto che, se nn sbaglio, l'ultima stagione in cui Pevenage ha affiancato il campione tedesco fu proprio quella della sua prima, e per ora unica, partecipazione al Giro, nella tribolata edizione del 2001!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 13/10/2005 alle 17:23
Originariamente inviato da Pirata x sempre

un ragazzone della stazza e delle caratteristiche ( e della buona forchetta ) di Ullrich!

Chissà se Ullrich conosce l'Aricciarola...

... spero di no, per lui!!!

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 13/10/2005 alle 18:22
volendoci pensare gli manca solo la maglia rosa e poi ce le ha tutte!

 

____________________
Il procuratore aggiunto di Catania Renato Papa: Nel 2003 è stato abrogato un comma della legge che permetteva l'arresto dei diffidati recidivi, e di chi non si presentava alla firma. E questo è stato un grave gesto di debolezza.
Uno nessuno centomila! Un libro di Pirandello? No! I castelli di Kessler secondo Bulba...
All'ombra del cavaliere oscuro (la biografia di G. Fini)
La regola del fallo di mani nel calcio? Superata, oramai si gioca con 11 portieri come la lotteria istantanea - ponzi ponzi po po po
Baci riddler/Massimo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 13/10/2005 alle 22:16
secondo me, se viene al giro, lo fa solo x buttar giù un po di pancia in vista del tour, come idea non è cattiva, è un fondista e più chilometri fa meglio è per lui ma il giro merita rispetto, non è una corsa di allenamento.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 14/10/2005 alle 00:28
Originariamente inviato da marco83

Originariamente inviato da Pirata x sempre

un ragazzone della stazza e delle caratteristiche ( e della buona forchetta ) di Ullrich!

Chissà se Ullrich conosce l'Aricciarola...

... spero di no, per lui!!!


Facciamo così, organizziamo per la Tirreno-Adriatico una bella Aricciata d'inizio stagione, ovviamente invitando anche il Kaiser...
...il nostro Ivan a tempo debito ci ringrazierà....

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 14/10/2005 alle 12:47
Originariamente inviato da Pirata x sempre
Facciamo così, organizziamo per la Tirreno-Adriatico una bella Aricciata d'inizio stagione, ovviamente invitando anche il Kaiser...
...il nostro Ivan a tempo debito ci ringrazierà....



Porca miseria...daiiii, invitatelo nel 2007 lasciate che vinca il Tour almeno quest'anno!!!
Casomai vengo io per lui...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 150
Registrato: Jul 2005

  postato il 14/10/2005 alle 14:29
A me il kaiser sta simpatico e credo che la sua presenza al giro sia in ogni caso positiva perchè è certamente uno dei grandi del ciclismo e aumenterebbe il prestigio della nostra amata corsa rosa.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Franco Ballerini




Posts: 317
Registrato: Jun 2005

  postato il 18/10/2005 alle 00:32
Jan darebbe ulteriore lustro e visibilità internazionale al nostro Giro! Già i nostri: Savoldelli, Di Luca, Simoni, Cunego, Basso (speriamo anche se credo non ci sarà purtoppo...), lo stesso Garzelli; lo scalatore Rujano; il buon Robertino Heras; qualche altra stellina tipo magari Rogers, magari Evans (che mi piace un casino!), un Leipheimer, un Sastre, uno dei rabobank d'assalto... se si unisce anche Jan allora sarebbe finalmente un grande giro internazionale. Sperem.....
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 18/10/2005 alle 08:39
Poi è un diesel, se viene per prepararsi beccherà na montagna di minuti le prime due settimane e l'ultima son sicuro che sarà davanti.
Inoltre darebbe lustro al Giro anche in Germania, dove ha moltissimi sostenitori che starebbero inchiodati davanti alla TV a guardare i nostri splendidi paesaggi e contemporaneamente seguirebbero il loro beniamino.
Vieni Jan...
Saluti

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 685
Registrato: Jun 2005

  postato il 18/10/2005 alle 19:27
Nel caso venisse, lo farebbe solo per smaltire qualche kg, non credo proprio che verrebbe competitivo per vincere. E d'altronde, visto che il Tour è la sua ossessione, nel primo anno senza Armstrong vorrà arrivarci tirato ma non affaticato e stanco. Inoltre è quasi sicuro che lo stesso Basso punterà tutto sul Tour. Ullrich ha perso già tantissimi anni inseguendo esclusivamente il tour e buttando via le sue enormi potenzialità. Avrebbe potuto vincere una marea di corse per quanto è forte, Giro compreso, se qialche hanno lo avesse preparato a dovere non insistendo sempre nelle sue stgioni di "rincorsa alla condizione per il mese di luglio". Ad ogni modo, anche un Ullrich in fase di rodaggio, farebbe bene all'immagine del Giro.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giro di Lombardia




Posts: 109
Registrato: Oct 2005

  postato il 20/10/2005 alle 23:02
se jan vuole vincere il giro deve partire dalla vuelta dell'anno prima a fare preparazione e andare ad abitare su per i bricchi senza i suoi amati wuster. E' un gran campione ma non ha proprio testa.
Ma queanti hanno di carriera ha buttato via per la sua testa!!!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 337
Registrato: Mar 2005

  postato il 20/10/2005 alle 23:04
sarebbe una buona idea..cosi perderà 4 kg in modo da arrivare al peso forma

 

____________________
http://www.danielecolli.it

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Professionista




Posts: 36
Registrato: Aug 2005

  postato il 21/10/2005 alle 10:46
Se Ullrich correra' il Giro per vincerlo sara' una occasione importante sia per lui sia per la corsa.
Se solo "copiasse" un po' la dedizione di Zabel sarebbe in grado di vincere chissa' quante corse ogni anno. Cosi' non e'. Ma nonostante questo ha conseguito una serie talmente articolata di vittorie (Tour, Vuelta, Mondiali, Olimpiadi, etc.), nel corso di dieci anni di professionismo sempre ad alto livello, da meritare maggiore considerazione, rispetto a quella ingiustamente riduttiva che lo accompagna.

Non sono in tanti nella storia del ciclismo, soprattutto quello moderno, a poter presentare una lista simile, che in fondo denota la capacita' di correre in contesti differenti, quindi anche in parziale controtendenza sul ciclismo specialistico degli ultimi anni.

Per il Giro sarebbe una occasione unica di smarcarsi dalla immagine piu' recente di corsa ristretta agli italiani.

Ciao,
Ninni



- "O tutto o niente", di Jan Ullrich e Hagen Bosdrof, ed. Libreria dello Sport, giugno 2005
Recensione: http://freeweb.supereva.com/palermo.freeweb/altro/Jan_Ullrich.htm


------
Ninni Radicini e' autore della newsletter Kritik.
__ Per ricevere la newsletter (gratuitamente) nella propria casella di posta elettronica: inviare una e-mail, senza testo, a mailto:ninnir@tin.it con oggetto: "RicevereKritik".
__ "Prima del nuovo numero di Kritik"
http://freeweb.supereva.com/palermo.freeweb/altro/kritik.htm
-----

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 22/10/2005 alle 17:18
Secondo me Ullrich dovrebbe provare a vincere il giro, per avere nel palmares tutti i 3 GT (impresa riuscita solo a Merckx, Hinault e Anquetil).
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 22/10/2005 alle 20:09
Quoto in pieno mont ventoux e grimpeur: dalle scarne indicazioni di Rudy Pevenage pare evidente che il Giro sia corso in ottica Tour e non per fare classifica. Questa è stata la mia impressione, dedotta dal post che fra da prologo a questo thread. Se è così...non sarà diverso dall'ultima volta che Ullrich è venuto al Giro. L'idea di fare un giro in sordina, puntando alle tappe piane dell'ultima settimana, di correre poi un Giro di Svizzera compatitivo e un Tour al top sembra essere l'idea che corre nei dirigenti della T-Mobile.
Basso venne al Giro per vincere e andò al Tour per vincere. Basso si è allentato a casa, non ad un GT per un altro GT. Evidentemente c'è anche un'altra dedizione alla professione.
Se cmq i difetti del tedesco sono quelli che vediamo ripetersi regolarmente, da un decennio a questa parte, allora il Giro gli potrebbe giovare, per ragioni espresse da Janjanssen e Giuseppe: Ullrich negli ultimi anni è arrivato al Tour in condizioni buone ma non ottimali, acquisendo forma col passare dei giorni e trovando il picco ad agosto. Se parte un mese prima ad andare forte è verosimile che la sua forma massima possa arrivare a luglio, giusto giusto per il Tour.

 

____________________
"Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi", Mario Ferretti, Radiocronista Rai

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 22/10/2005 alle 20:13
A Lopi: mi sa che Ullrich ha anche lui il chiodo fisso del Tour e dopo 8 anni di sconfitte si sente in crisi di astinenza da maglia gialla.
Mi auguro, con un pizzico di sana antisportività, che dopo anni che si presenta al Tour ciccio come un vitello, per il 2006, essendo andato via Armstrong, non si metta giusto giusto ora a fare il corridore serio.

 

____________________
"Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi", Mario Ferretti, Radiocronista Rai

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 22/10/2005 alle 20:47
caro ninni,
ulrich è il miglior motore del ciclismo degli ultimi anni.
uno come lui dovrebbe avere un palmares come quello del tasso hinault, roubaix, liegi, tutti i gt compresi.

purtroppo la sua scarsa dedizione al mestiere, lo scarso acume (suo e di chi lo ha guidato)ne hanno fatto un grande, grandissimo incompiuto.

io non lo sopporto tanto, perchè la sua passione per wurstel e bella vita hanno consentito al trexiano di vincere 7 tour e cambiare in peggio la storia del nostro sport.
se ulrich lo avesse piallato come era nei suoi mezzi, ci saremmo risparmiati un ciclismo fatto di gente da una corsa all' anno e migliaia di post e discussioni.

questo al kaiser personalmente non lo posso perdonare, quindi mi unisco alla simpatica previsione di emiliano ed invito il redivivo aranciata ad una macumba a base di crostini di caccia e chianina (visto che jan si prepara da cecchini in toscana) che trasformi il tedesco in un secondo dario pieri ( mi riferisco a quello di inizio stagione).
che il prossimo tour lo vinca basso
ciao
mestatore

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 335
Registrato: Oct 2005

  postato il 22/10/2005 alle 21:52
Se viene solo per fare la gamba come nel 2001 è meglio che resti a casa. Lo stesso vale per Heras, grandi campioni come loro non possono venire al giro solo per allenarsi e magari ritirarsi prima della fine.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 22/10/2005 alle 21:55
X Emiliano: il mio "dovrebbe" non significa "credo che", ma "se fossi in Ullrich io"
 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 22/10/2005 alle 22:03
Originariamente inviato da mestatore
questo al kaiser personalmente non lo posso perdonare, quindi mi unisco alla simpatica previsione di emiliano ed invito il redivivo aranciata ad una macumba a base di crostini di caccia e chianina (visto che jan si prepara da cecchini in toscana) che trasformi il tedesco in un secondo dario pieri ( mi riferisco a quello di inizio stagione).
che il prossimo tour lo vinca basso


No no caro Mesty...se devo augurarmi che lo vinca un italiano (Basso, Cunego, Simoni, Cippalippa, Mastro Don Gesualdo, chi volete voi) spero che ciò accada contro il miglior Ullrich della sua carriera.
Migliore di quello del 96, dove gli ordinarono di rallentare, migliore del 97 dove andava come un aereo, migliore del 2000 a Sidney, che numero, migliore della gestione Bianchi-Coste, la migliore dal punto di vista "gestionale".
E' un motore eccezzionale, paragonato ad una F1 è senza la migliore aerodinamica ed elettronica, il che sta a significare un inutile, enorme spreco di cavalli.
Spero che il 2006 sia un tour vero, dove i protagonisti si presenteranno al massimo, lottando fino alla fine e non ammazzando la corsa alla seconda settimana.
Con stima...Andrea/Web

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 22/10/2005 alle 23:09
Originariamente inviato da mestatore

invito il redivivo aranciata ad una macumba a base di crostini di caccia e chianina (visto che jan si prepara da cecchini in toscana) che trasformi il tedesco in un secondo dario pieri ( mi riferisco a quello di inizio stagione).
mestatore


Aò, innanzitutto le macumbe hanno un loro caro prezzo da pagare, quindi non si sparpagliano così ai quattro venti. Ho già costretto un tizio al ritiro, non ti basta?
In secondo luogo, c'è un risvolto etico: come si fa a "macumbare" uno che colleziona secondi posti e piazzamenti vari? C'è il rischo di subire uno "specchio riflesso senza ritorno", eccheddiamine.
Per il resto, con o senza preparazione adeguata, Bettini disse che Ullrich è uno con un motore eccezionale (con una sola zeta), ma sbaglia sempre i tempi.
Se il Tour è una corsa che permette di vincere a personaggi di questo calibro allora capisco perchè ha tanto successo, è una corsa che permette anche a gibboni e orangutangu di identificarsi con il vincitore, Armstrong o Ullrich che sia.
Una volta di più, Pantani stonava clamorosamente con questo profilo di scimmie che ho descritto.


 
Edit Post Reply With Quote

Professionista




Posts: 36
Registrato: Aug 2005

  postato il 23/10/2005 alle 10:56
Se anche Ullrich, negli ultimi anni, si fosse allenato a pieno regime non si puo' essere cosi' certi che avrebbe vinto il Tour. Boxare contro due avversari e giocare contro 12 calciatori esclude ogni possibilita' di vittoria, anche se si e' superallenati. A parte l'eccezione del 2003, il discorso al Tour era chiuso in partenza. Ma e' chiaro che lo spettacolo deve continuare ed era impensabile che gli avversari di Armstrong sventolassero bandiera bianca gia' alla prima tappa.

Certo si potrebbe obiettare che allora avrebbe dovuto cambiare il suo programma stagionale e non incentrarlo sul Tour. Nei margini consentiti lo ha fatto e in genere tra agosto e settembre ha ottenuto la maggior parte delle vittorie. Ma, data la potenza mediatica del Tour, non e' cosi' semplice rinunciarci. E anche se lui personalmente avesse voluto, dubito che la sua squadra sarebbe stata d'accordo.
In un certo senso Ullrich e' stato svantaggiato dal ruolo "ufficiale" di piu' forte avversario di Armstrong.

Adesso sembra che la storia abbia voltato pagina. Vedremo quale sara' il prossimo capitolo.

Ciao,
Ninni


- "O tutto o niente", di Jan Ullrich e Hagen Bosdrof, ed. Libreria dello Sport, giugno 2005
Recensione: http://freeweb.supereva.com/palermo.freeweb/altro/Jan_Ullrich.htm

------
Ninni Radicini e' autore della newsletter Kritik.
__ Per ricevere la newsletter (gratuitamente) nella propria casella di posta elettronica: inviare una e-mail, senza testo, a mailto:ninnir@tin.it con oggetto: "RicevereKritik".
__ "Prima del nuovo numero di Kritik"
http://freeweb.supereva.com/palermo.freeweb/altro/kritik.htm
-----

 
Edit Post Reply With Quote
<<  1    2  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.8513639