Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Giro d'Italia 2011: le squadre
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2  >>
Autore: Oggetto: Giro d'Italia 2011: le squadre

Livello Fausto Coppi




Posts: 2188
Registrato: Jun 2008

  postato il 26/10/2010 alle 16:51
dai che se non viene nessuno lo rivince cunego

 

____________________
Io Odio Marino Bartoletti e Abajia



Vincitore al Fantaciclismo del Tour de Suisse 2009
2°, 3° e 4° in tre tappe al Fantagiro d'Italia '09
Una vittoria di tappa e un 4° posto al Fanta Tour 2009

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 26/10/2010 alle 19:49
Originariamente inviato da cauz.

Originariamente inviato da Fabioilpazzo
Anton pare volesse fare il Giro, ma secondo indiscrezioni la Euskaltel il Giro non pare nemmeno volerlo fare. Dovrà probabilmente , ed in tal caso non oso immaginare con quale formazione si presenterà...


ma sicard dov'e' finito?
l'anno scorso si e' visto pochissimo nella prima parte di stagione e poi e' scomparso. infortunio?

No semplice calo di forma
Comunque era gia' deciso che non avrebbe partecipato a nessun gt il primo anno

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 27/10/2010 alle 14:18
Originariamente inviato da Fabioilpazzo

Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da Monsieur 40%

Infatti Gadret è dell'AG2R che, visti Nocentini e Montaguti nell'organico, potrebbe essere proprio la squadra più adatta a rappresentare la Francia al prossimo Giro.

Un altro "camoscio" di cui non s'è fatto il nome è Daniel Martin. Non sarebbe male vederlo al via.


non vedo proprio spazio per l'ag2r, a meno che qualcuno non si faccia indietro.


Tipo l'Euskaltel.
Anton pare volesse fare il Giro, ma secondo indiscrezioni la Euskaltel il Giro non pare nemmeno volerlo fare. Dovrà probabilmente , ed in tal caso non oso immaginare con quale formazione si presenterà...

Edit: altro che indiscrezioni, questi non ci vogliono proprio venire!

http://www.tuttobiciweb.it/index.php?page=news&cod=33746&tp=n


Ma non vi avevamo detto che l'Euskaltel e Antón ci sarebbero stati?

http://www.cicloweb.it/news/2010/10/27/gonzalez-de-galdeano-euskaltel-al-giro-ci-saremo.html

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 27/10/2010 alle 15:17
Originariamente inviato da Admin

Originariamente inviato da Fabioilpazzo

Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da Monsieur 40%

Infatti Gadret è dell'AG2R che, visti Nocentini e Montaguti nell'organico, potrebbe essere proprio la squadra più adatta a rappresentare la Francia al prossimo Giro.

Un altro "camoscio" di cui non s'è fatto il nome è Daniel Martin. Non sarebbe male vederlo al via.


non vedo proprio spazio per l'ag2r, a meno che qualcuno non si faccia indietro.


Tipo l'Euskaltel.
Anton pare volesse fare il Giro, ma secondo indiscrezioni la Euskaltel il Giro non pare nemmeno volerlo fare. Dovrà probabilmente , ed in tal caso non oso immaginare con quale formazione si presenterà...

Edit: altro che indiscrezioni, questi non ci vogliono proprio venire!

http://www.tuttobiciweb.it/index.php?page=news&cod=33746&tp=n


Ma non vi avevamo detto che l'Euskaltel e Antón ci sarebbero stati?

http://www.cicloweb.it/news/2010/10/27/gonzalez-de-galdeano-euskaltel-al-giro-ci-saremo.html


cioè, non vogliono venire, ma se proprio devono presentereanno una formazione competitiva. Speriamo....

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 30/10/2010 alle 19:06
secondo cyclingnews invece vorrebbero venire lokvist (sky) e cris aanker-sorensen (saxo)
il primo, nonostante il percorso infarcito di montagne , pensa di poter fare bene in classifica generale, considerato lo scarso numero di corridori top probabilmente al via. inoltre ama correre in italia e pensa di poter progredire facendo il giro. lo attendo con curiosità.
il danese saxo invece verrebbe nel tentativo di ripetere il bel successo ottenuto al terminillo quest' anno e vorrebbe puntare alla maglia verde di miglior scalatore, senza ambizioni di GC, dal momento che dovrà pure aiutare contador ( forse...) al tour e non si sente all' altezza di tenere 3 settimane.

ciao

mesty

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4674
Registrato: Jun 2006

  postato il 11/11/2010 alle 08:24
Secondo me la competizione sarà tra Basso (se farà il Giro) e Scarponi, Riccò dietro.

 

____________________
Michela
"Stiamo Insieme, Vinciamo Insieme - Ivan Basso"


Vita in te ci credo le nebbie si diradano e oramai ti vedo non è stato facile uscire da un passato che mi ha lavato l'anima fino quasi a renderla un po' sdrucita. Anche gli angeli capita a volte sai si sporcano ma la sofferenza tocca il limite e cosi cancella tutto e rinasce un fiore sopra un fatto brutto



http://www.adidax.com/
resisterai 5 minuti senza sport?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 12/11/2010 alle 19:51
Originariamente inviato da miky70

Secondo me la competizione sarà tra Basso (se farà il Giro) e Scarponi, Riccò dietro.


Io credo tanto che Basso non farà il Giro per poi presentarsi nelle migliori condizioni possibili al Tour. Potrebbe essere la sua ultima occasione. Restando in casa Liquigas invece Nibali potrebbe essere molto allettato dall'idea di conquistare la maglia rosa a pochi mesi di distanza dal trionfo alla Vuelta. Lui per il tour ha molto più tempo a disposizione..

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 19/11/2010 alle 18:59
su faccialibro visconti annuncia l'invito ufficiale del suo team al giro 2011
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 19/11/2010 alle 20:48
probabilissimo kreuziger per l' astana
vino vuole puntare al tour e al ceco non resta che fare buon viso a cattiva sorte...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 19/11/2010 alle 22:58
Originariamente inviato da mestatore

probabilissimo kreuziger per l' astana
vino vuole puntare al tour e al ceco non resta che fare buon viso a cattiva sorte...


non penso che la scelta di far fare a Kreuziger il Giro sia legata al fatto che Vino vuole ben figurare al Giro. Secondo me il Kazako le sue ambizioni di maglia gialla le ha riposte nel cassetto nell'estate del 2007. Piuttosto credo che in casa Astana si siano fatti due conti e abbiano pensato che per Kreuziger possa vincere il Giro, mentre al Tour la concorenza sarebbe molto più forte. Ovvero hanno cercato di puntare ad un obiettivo più facile da centrare.

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 20/11/2010 alle 11:02
purtroppo ad una squadra come l' astana e ad un corridore come kreuziger appare piu' importante ben figurare ad un tour che avere la possibilita' ( giacchè la certezza non cè per nessuno)di vincere un giro.
basta fare un giro per i forum in lingua inglee o francese per rendersene conto.

per l' astana poi è importantissimo che vino ben figuri al tour.
la squadra è sua, è kazaka, e i kazaki vogliono vedere tutti al servizio di vino.
soprattutto se l' alternativa al tour è kreuziger, che per ora non ha dimostrato di poter vincere un tour.
piazzarsi sì, ma piazzarsi si puo' piazzare anche vino.
e per l' astana e per vino, piazzato per piazzato, meglio vino di kreuziger.

ergo, kreuziger, per quest' anno, non rompa le balle e pensi al giro.

non so se vino pensi di vincere il tour, ma credo che fare il paggetto del capitano ( come l' anno scorso per contador)non sia esattamente il suo modo ideale di passare il mese di luglio sulle assolate terre di francia.

inoltre vino lo scorso anno ha vinto la doyenne, è stato in classifica al giro fino all' aquila puer essedo senza squadra, ha finito nei top ten e di tutti quelli che han fatto il giro è stato ' unico che al tour ha ben ( anzi benissimo) figurato.
dimmi perchè in cuor suo non dovrebbe pensare di poter fare bene e lottare per la gran boucle.
quindi, siccome quest' anno non c'è un contador a giustificare il fatto che lui non abbia a disposizione la squadra che esiste perchè c'è lui nella corsa piu importante per l' anno, che kreuziger dimostri al giro di poter meritare nei prossimi anni le palanche kazake.

ciao

mesty

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 20/11/2010 alle 16:32
Originariamente inviato da mestatore

inoltre vino lo scorso anno ha vinto la doyenne, è stato in classifica al giro fino all' aquila puer essedo senza squadra, ha finito nei top ten e di tutti quelli che han fatto il giro è stato ' unico che al tour ha ben ( anzi benissimo) figurato.
dimmi perchè in cuor suo non dovrebbe pensare di poter fare bene e lottare per la gran boucle.
quindi, siccome quest' anno non c'è un contador a giustificare il fatto che lui non abbia a disposizione la squadra che esiste perchè c'è lui nella corsa piu importante per l' anno, che kreuziger dimostri al giro di poter meritare nei prossimi anni le palanche kazake.

ciao

mesty


Il valore di Vinokourov è stranoto a tutti, un grandissimo campione. Il problema è la sua carta d'intentità purtroppo parla assai chiaro e ci dice che l'anno prossimo avrà 38 anni, secondo me un pò tanti per poter pensare di lottare con Contador (se ci sarà) Schleck, Basso... Se solo fosse qualche anno più giovane io non esiterei un istante a dire che Vinokourov sarebbe uno dei favoriti principali alla vittoria del Tour, ma a quest'età mi pare abbastanza difficile anche raggiungere la top-5. Poi è chiaro che sarei veramente felicissimo (e non sarei di certo l'unico) di vedere Vino a fine Luglio in maglia gialla a Parigi...

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 20/11/2010 alle 16:38
al giro ci sarà anche tj, ha annunciato su cyclingnews che sarà deluso se non entrerà nella top ten. io invece sarei sorpreso se ce la facesse

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 20/11/2010 alle 16:51
Originariamente inviato da Tranchée d’Arenberg

Originariamente inviato da mestatore

inoltre vino lo scorso anno ha vinto la doyenne, è stato in classifica al giro fino all' aquila puer essedo senza squadra, ha finito nei top ten e di tutti quelli che han fatto il giro è stato ' unico che al tour ha ben ( anzi benissimo) figurato.
dimmi perchè in cuor suo non dovrebbe pensare di poter fare bene e lottare per la gran boucle.
quindi, siccome quest' anno non c'è un contador a giustificare il fatto che lui non abbia a disposizione la squadra che esiste perchè c'è lui nella corsa piu importante per l' anno, che kreuziger dimostri al giro di poter meritare nei prossimi anni le palanche kazake.

ciao

mesty


Il valore di Vinokourov è stranoto a tutti, un grandissimo campione. Il problema è la sua carta d'intentità purtroppo parla assai chiaro e ci dice che l'anno prossimo avrà 38 anni, secondo me un pò tanti per poter pensare di lottare con Contador (se ci sarà) Schleck, Basso... Se solo fosse qualche anno più giovane io non esiterei un istante a dire che Vinokourov sarebbe uno dei favoriti principali alla vittoria del Tour, ma a quest'età mi pare abbastanza difficile anche raggiungere la top-5. Poi è chiaro che sarei veramente felicissimo (e non sarei di certo l'unico) di vedere Vino a fine Luglio in maglia gialla a Parigi...


mah , quando dico lottare non penso certo che lui possa vincere.
per me puo' arrivare sotto al podio. nei primi 7-8-
io cercavo solo di spiegare la logica delle probabili scelte dell' astana.

poi, se vino farà meglio chapeau.
immagino già i sospetti...
la vuelta vinta da lui ha registrato alcune delle prestazioni superumane piu' clamorose

in ogni caso per il giro avere un kreuziger motivato e non solo in preparazione per il tour sarà grasso che cola, visto il probabile lotto dei partenti.

per quanto riguarda tj, fino ad oggi ha seguito un percorso logico di crescita ed in questo percorso un giro con ambizioni ci sta benissimo.
questo depone a favore dell' intelligenza del ragazzo e di chi lo guida.
di solito gli anglosassoni, non appena fanno qualcosa di decente, sacrificano tutto al molosso tour, rimbalzando malamente.

il tj visto quest' anno difficilmente entrerà nei 10. troppe salite troppo dure.
poi, per laura e per lui spero che ce la faccia.
se verrà avrà il mio interesse ed il mio incitamento : la scelta coraggiosa li merita

ciao

mesty

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 20/11/2010 alle 18:38
d'accordo con sub e con mesty su tj. E' molto giovane e il primo impatto con un Giro del genere (non la Vuelta, il Giro..) potrebbe essergli anche indigesto. Certamente fa piacere sentirlo così carico in vista della corsa rosa, vuol dire che ci tiene e che spera di ben figurare. Ma la top ten non è mica così facile per un esordiente.

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 20/11/2010 alle 20:37
Più che altro con un Giro come quello dell'anno prossimo... Cmq meglio puntare in alto che accontentarsi: se tu punti in alto puoi anche toppare, ma se ti accontenti rischi di fare anche peggio. Perciò... Bravo TJ!

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1420
Registrato: Jun 2005

  postato il 22/11/2010 alle 18:05
http://www.cicloweb.it/news/2010/11/19/farnese-vini-con-visconti-arriva-gia-l-invito-per-il-giro-2011.html
E quindi VISCONTI è sicuro di partecipare al Giro d'Italia: lo Zome si è sbottonato ed ha assicurato la partecipazione della squadra del Campione d'Italia.
Dovrà essere l'obiettivo principale vincere una tappa alla corsa rosa per proseguire nella crescita graduale del corridore siculo-tosco-piemontese (... è nato a Torino ...).
La Gazza dice che farà il suo esordio stagionale in Qatar: il caldo gli farà sicuramente bene !!! Quest'anno era partito da un freddissimo Giro di Calabria che gli aveva compromesso la prima parte di stagione con infiammazioni varie.

 

[Modificato il 22/11/2010 alle 18:12 by Bob Fats]

____________________
Medaglia di Legno Kobram 2010

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 22/11/2010 alle 19:34
Originariamente inviato da Bob Fats

Dovrà essere l'obiettivo principale vincere una tappa alla corsa rosa per proseguire nella crescita graduale del corridore siculo-tosco-piemontese (... è nato a Torino ...).
La Gazza dice che farà il suo esordio stagionale in Qatar: il caldo gli farà sicuramente bene !!! Quest'anno era partito da un freddissimo Giro di Calabria che gli aveva compromesso la prima parte di stagione con infiammazioni varie.



scusami, ma questa crescita graduale per quanto tempo ancora dovrà proseguire? Visconti ormai non è più un giovane essendo un classe 83 e ormai da 2-3 anni che ci aspettiamo quel salto di qualità che sinceramente non abbiamo ancora visto.
Nella sua carriera ha conquistato 2 campionati italiani, che hanno un certo valore ma non sono minimanente paragonabili ad una grande classica, 2 Coppe Sabatini, 1 GP de Fourmies, 1 Agostoni e una decina di altre corse meno importanti, oltre ad una discreta collezione di piazzamenti nelle classiche (ormai semiclassiche) italiane.
Nelle classiche monumento ha raccolto solo un 4° posto al Lombardia, mentre sulle Ardenne non ha mai combinato niente (miglior risultato il 45° posto alla Freccia del 2008).
Insomma un palmares da buon corridore ma assolutamente non da campione, come invece in tanti si aspettavano quando passò professionista. In questo non l'ha certamente aiutato la militanza nella ISD nelle ultime 2 annate. Stagioni in cui ha vinto tanto quantitativamente ma non qualitativamente.
L'anno prossimo a 28 anni suonati si ritroverà per la 3a stagione di fila senza la possibilità di correre le classiche del Nord e con la sola speranza di poter partecipare a Tirreno, Sanremo, Giro e Lombardia, giacchè questa Farnesi Vini mi pare decisamente più debole della ISD delle ultime 2 stagioni.
In definitiva Visconti oggi mi pare un corridore destinato a non dover crescere ancora molto. Un ragazzo che potrà togliersi belle soddisfazioni, ma non così grandi come si pensava 5 anni fa.

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 24/11/2010 alle 23:30
gonzales de galdeano ha confermato al presenza di euskaltel al giro, con un igor anton in piena forma e molto voglioso di confrontarsi con la corsa rosa
obiettivo minimo una tappa, ma anton pensa anche di poter fare bene in gc e se avrà la forma della vuelta di quest' anno non ci sarebbe da stupirsi.
anton giro e vuelta, samu sanchez al tour: sembra un programma logico e credibile-
fonte cycling news.

quindi tra le pt il discorso si complica. euskaltel verrà, ag2r dovrebbe portare gadret e l' anno scorso ha onorato il giro.
bmc verrà senza evans e quindi con una squadra senza punte per gc ( magari ballan farà per la prima volta il giro...), rabo potrebbe portare mollema o qualche altro giovane, radioshack personalmente mi sembra quella piu' in dubbio....

quindi confermate isd -farnese e androni, se non salta nessuna pro tour ci saranno 2 posti per colnago-derosa, acqua e sapone e geox. la vedo dura..
per me durissima : acqua e sapone ( betancur) contro geox ( fabio duarte ma anche felline..)...

se qualche squadra pt non ha problemi "etici" o non rinuncia.....
mesty

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Costante Girardengo




Posts: 1056
Registrato: Mar 2008

  postato il 25/11/2010 alle 00:33
Contando che la Geox vorrebbe portare sia Menchov che Sastre la scelta mi pare facile...
 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 977
Registrato: Apr 2006

  postato il 25/11/2010 alle 09:35
Dalle ultime dichiarazioni di due "colleghi" di Zomegnan, Pescheux e Guillén, pare che si vada verso l'accordo con Aigle e quindi verso l'obbligo di invitare le 18 ProTour (che saranno a loro volta obbligate a partecipare), con sole altre 4 wild card a disposizione. Quindi Radioshack, Euskaltel, AG2R, BMC e compagnia non potranno declinare, ma dovrebbero essere al via del Giro, senza se e senza ma.

http://www.cicloweb.it/articolo/2010/11/24/inviti-2011-uci-grandi-giri-accordo-vicino-manca-solo-il-si-di-zomegnan.html per saperne di più.

 

____________________
Giuseppe Cristiano

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2010




Posts: 559
Registrato: Sep 2006

  postato il 25/11/2010 alle 10:51
Originariamente inviato da pepp

Dalle ultime dichiarazioni di due "colleghi" di Zomegnan, Pescheux e Guillén, pare che si vada verso l'accordo con Aigle e quindi verso l'obbligo di invitare le 18 ProTour (che saranno a loro volta obbligate a partecipare), con sole altre 4 wild card a disposizione. Quindi Radioshack, Euskaltel, AG2R, BMC e compagnia non potranno declinare, ma dovrebbero essere al via del Giro, senza se e senza ma.

http://www.cicloweb.it/articolo/2010/11/24/inviti-2011-uci-grandi-giri-accordo-vicino-manca-solo-il-si-di-zomegnan.html per saperne di più.

Tra obbligo di invitare ed obbligo di partecipare passa una notevole differenza e penso che questo sia l'unico punto da contrattare con l'UCI da parte degli organizzatori con l'appoggio delle squadre stesse. Mentre per il Tour, e probabilmente la Vuelta vista come preparazione al mondiale, obbligo di invito e di partecipazione coincidono per altre gare come il Giro, ma anche la Roubaix, non è assolutamente conveniente per determinate squadre presentarsi con atleti di terza fascia sostenendo dei costi con nessuna probabilità di ottenere dei risultati certi.

Interessante l'articolo originale pubblicato su DH.be (letto con Google Traduttore in quanto per me il francese è una lingua quasi sconosciuta):
http://www.dhnet.be/sports/cyclisme/article/332913/qui-pourra-disputer-le-tour.html

Nella prima parte dell'intervista spiega bene perché, almeno per il Tour, non si passa da 22 squadre di 9 corridori a 25 di 8 (10 mezzi e 30-35 persone per squadra da sistemare in posti dove si è già al limite della capienza).

 

[Modificato il 25/11/2010 alle 10:53 by Slegar]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 25/11/2010 alle 11:15
ma anche se gli organizzatori dessero la possibilità alle protour di rinunciare alla partecipazione in un grande giro, quale team vorrebbe mettersi di traverso rispetto all'uci che da tempo insiste sul diritto/obbligo della partecipazione? considerando che poi a fine 2011 l'uci deciderà le protour del 2012 con criteri sportivi di cui non si sa niente fuori da aigle...
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2010




Posts: 559
Registrato: Sep 2006

  postato il 25/11/2010 alle 12:54
Originariamente inviato da dietzen

ma anche se gli organizzatori dessero la possibilità alle protour di rinunciare alla partecipazione in un grande giro, quale team vorrebbe mettersi di traverso rispetto all'uci che da tempo insiste sul diritto/obbligo della partecipazione? considerando che poi a fine 2011 l'uci deciderà le protour del 2012 con criteri sportivi di cui non si sa niente fuori da aigle...

In realtà si sa "quasi" tutto. Questo è il collegamento alle regole dell'UCI per le corse su strada:
http://www.uci.ch/includes/asp/getTarget.asp?type=FILE&id=34028

Da pag. 54 a pag. 62 (Cap. X - "UCI World Ranking" e Cap. XI - "Elite and Under 23 men's Continental Classification") sono descritti i punteggi per ogni prova del calendario mondiale, dei calendari continentali, ecc. Il ranking con cui sono state assegnate le licenze ProTour prendeva in considerazione i risultati conseguiti nelle stagioni 2009 e 2010 sia nel calendario mondiale che in quelli continentali. L'unico dato incerto, è per quello che prima ho scritto "quasi", è il peso che vengono date alle due diverse tipologie di gare; se il peso (coefficiente moltiplicativo) è uguale ad 1 la vittoria al Campionato del mondo vale quanto la vittoria al Tour de France e la vittoria alla Milano-Torino vale quanto la vittoria al Giro di Lombardia e più della vittoria alla Freccia Vallone. Purtroppo nel ranking di cui sopra non sono stati inseriti i punti e non è nemmeno possibile risalire incrociando i dati delle classifiche continentali con quelle del World ranking, in quanto i ciclisti appartenenti a squadre ProTour non vi compaiono.
( http://www.uciprotour.com/Modules/ENews/ENewsDetails.asp?id=NzEzMA&MenuId=MTY5NA&LangId=1&BackLink=%2Ftemplates%2FUCI%2FUCI2%2Flayout.asp%3FMenuId%3DMTY5NA%26LangId%3D1 )

Ritornando al discorso iniziale, se in una competizione una squadra non ottiene nulla per quanto lo si moltiplichi risulta sempre il nulla.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 25/11/2010 alle 13:11
ma derosa colnago ha qualche diritto in relazione al secondo posto al campionato italiano dal punto di vista diciamo normativo?

perchè se diamo per certa geox ( grosso sponsor, menchow e sastre, anche se a me pare difficile che vengano entrambi competitivi...), la lotta diventa derosa contro acqua e sapone, reverberi contro palmiro masciarelli, garzelli ( che ha onorato il giro anche l' anno scorso) contro pozzovivo e la buona tradizione dei reverberi boys ( che hanno sempre onorato il giro)...

insomma , una scelta difficile.
per il giro sarebbe meglio che qualche pro tour rinunciasse, poi probabilmente ha ragione dietzen.

un problema simile avrà il tour, dove geox sarà in concorrenza con saur sojasun ( che ha coppel, forse il potenziale miglior francese per la classifica piu' una vaga promessa) europcar ( con voeckler che non puo' mancare..) fdj e cofidis....

insomma , geox al tour rischierà molto , per cui almeno al giro deve venire, se no il ciclismo si gioca un moretti polegato...

insomma un bel casino, a meno che armstrong crolli e la radioshack con lui....

ciao

mesty

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 977
Registrato: Apr 2006

  postato il 25/11/2010 alle 15:43
Originariamente inviato da mestatore

ma derosa colnago ha qualche diritto in relazione al secondo posto al campionato italiano dal punto di vista diciamo normativo?



Se diamo per scontato il diritto di partecipazione delle 18 ProTour no. Il posto tocca all'Androni.
Se invece - cosa meno probabile ad ora ma che ha paventato, anche se solo come ipotesi, lo stesso Pescheux - si prenderà come criterio la top-17, l'Androni sarà qualificata di diritto come 17esima e si libererebbe il posto per la De Rosa-Flaminia.

 

____________________
Giuseppe Cristiano

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 25/11/2010 alle 15:50
Originariamente inviato da mestatore

ma derosa colnago ha qualche diritto in relazione al secondo posto al campionato italiano dal punto di vista diciamo normativo?

perchè se diamo per certa geox ( grosso sponsor, menchow e sastre, anche se a me pare difficile che vengano entrambi competitivi...), la lotta diventa derosa contro acqua e sapone, reverberi contro palmiro masciarelli, garzelli ( che ha onorato il giro anche l' anno scorso) contro pozzovivo e la buona tradizione dei reverberi boys ( che hanno sempre onorato il giro)...


Mesty, De Rosa s'è "fusa" con Flaminia, non con Colnago...

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 25/11/2010 alle 16:46
scusa mario, sono rinco
penso sia comunque trasparente a chi mi riferissi come gruppo di corridori ( ma sarà giusta la consecutio temporum ? )

dammi lumi ,mario, chi manderà in nomination il turpe zome?

io , novello seguace del grande desaperecido faxnico, al giro voglio betancur e duarte, oltre che pozzovivo e garzelli.

ciao, un abbraccio

mesty

ps: vedere il quote di messaggi firmati pirata per sempre e mario82 nel tread amstronghiano mi ha commosso...

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 25/11/2010 alle 18:15


Originariamente inviato da mestatore

dammi lumi ,mario, chi manderà in nomination il turpe zome?


Non ne ho idea, veramente. Certo che con Androni e Farnese già sicure del posto (una per via dei regolamenti, una per parola di Zome), tra le altre sarà lotta dura, a meno che - come in passato - Zomegnan non convinca qualche squadra "poco battagliera" a restarsene a casa.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Greg Lemond




Posts: 839
Registrato: Dec 2009

  postato il 26/11/2010 alle 02:26
Originariamente inviato da mestatore
insomma un bel casino, a meno che armstrong crolli e la radioshack con lui...


perdonatemi il thread sbagliato, ma questa frase mi ha fatto tornare in mente un dubbio che avevo da un po'. ma qualcuno ha notizie di armstrong?
non attuali, ma sul suo futuro "agonistico". ha detto che questo era il suo ultimo tour ma non ha annunciato il ritiro... che combina nel 2011? solo tour of gila e tour of california?

 

____________________
Fantaciclismo 2010: Tre Giorni di La Panne, Gand - Wevelgem, Scheldeprijs - GP Escaut, GP Larciano, Amgen Tour of California, Tour de Suisse, Tour de France: 2 giorni in maglia gialla, 3 tappe (Bruxelles - Spa, Bourg de Peage - Mende, Revel - Ax 3 Domaines), decimo posto finale ... e Campione del Mondo!...

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2797
Registrato: Apr 2005

  postato il 26/11/2010 alle 10:45
Tempo fa ho letto che il Tour Down Under 2011 sarebbe stata la sua ultima corsa....
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 26/11/2010 alle 10:57
la sua ultima corsa ufficiale fuori dagli usa. dovrebbe fare anche alcune corse americane, fra cui per certo il neonato giro del colorado.
poi mi pare di aver letto qualche giorno fa che ha annunciato il suo ritorno al triathlon.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 26/11/2010 alle 13:31
armstrong ha un contratto firmato con il tour downunder per 2 milioni di dollari e quindi ci va per forza.
per il resto non credo che lo vedremo piu' sulla scena pro, almeno su quella che conta.
l' aria si è fatta molto pesante per lui negli stati uniti e cercherà per un po' di tenere un profilo relativamente basso

ciao

mesty

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2797
Registrato: Apr 2005

  postato il 26/11/2010 alle 17:29
2 testoni per partecipare al Tour Down Under???

Armstrong ha introdotto nel ciclismo, e solo a suo favore, delle dinamiche e degli importi riscontrabili solo negli sport professionistici americani e forse nel calcio.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 26/11/2010 alle 20:25
2 milioni circa di dollari australiani per 3 anni, circa 1.800.000 usd
così mi fu detto da un mio contatto australiano e non ho ragione di dubitarne
peraltro lo scorso anno il tour downunder ha battuto ogni record di spettatori e di interesse

questo dovrebbe essere il terzo e ultimo anno del suo contratto con gli organizzatori aussie
dotrebbe essere l' ultima sua corsa fuori dagli usa

ciao

mesty

 
Edit Post Reply With Quote
<<  1    2  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.2016530