Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Giro D'Italia 2011, percorso...
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  7    8    9    10    11    12    13  >>
Autore: Oggetto: Giro D'Italia 2011, percorso...

Livello Parigi-Roubaix




Posts: 118
Registrato: Nov 2007

  postato il 14/10/2010 alle 14:27
Riassumo i decrescenti dubbi residui sul percorso, integrando con le mie info:

Lunedì 9 maggio 3 Reggio Emilia - Genova: non si arriva a Genova ma a ?

Mercoledì 11 maggio 5 Firenze (sicuri?) - X: si arriva a Mentana. Diciamo che si parte da Grosseto a titolo indicativo. Comunque saltato Casalguidi.

Giovedì 12 maggio 6 X - Mercogliano: partenza da Valmontone o Fiuggi.

Mercoledì 18 maggio 11 X - Castelfidardo: da dove si parte e che tracciato si segue?

Giovedì 19 maggio 12 X - Ravenna (Bertinoro): come sopra.

Venerdì 20 maggio 13 X – X (Val Pusteria). Indicherei Padova come possibile sede di partenza.

Mercoledì 25 maggio 17 X - X: si dovrebbe partire da Feltre verso la Lombardia

Giovedì 26 maggio 18 X- X: tappa lombarda con arrivo in provincia di Bergamo

Venerdì 27 maggio 19 x - Macugnaga: si dovrebbe partire da San Pellegrino Terme.

Sabato 28 maggio 20 Stresa - Foppolo: non si arriva a Foppolo. Forse in provincia di Como o Sondrio.

Domenica 29 maggio 21 Milano - Milano (crono arrivo in Duomo): so per certo che questa è l'unica crono in linea individuale e non in salita e che misura circa 30 km.


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2142
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/10/2010 alle 14:45
Originariamente inviato da oronzo

Riassumo i decrescenti dubbi residui sul percorso, integrando con le mie info:

Lunedì 9 maggio 3 Reggio Emilia - Genova: non si arriva a Genova ma a ?




sembrerebbe a Rapallo, stando a quanto pubblicato oggi su Il Secolo XIX......

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2142
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/10/2010 alle 14:47
In primavera, le strade di Rapallo potrebbero colorarsi di rosa. Il rosa dei palloncini, degli striscioni, dei gagliardetti che sventolerebbero festosi al passaggio dei campioni che partecipano alla più importante competizione ciclistica nazionale. Già, perché è indiscrezione degli ultimi giorni che l'edizione 2011 del Giro d'Italia possa tornare in Liguria, con una partenza e un arrivo di tappa. E pare che Rapallo sia la località prescelta per l'arrivo. Un bel colpo per la città ruentina, che tornerebbe alla ribalta mediatica nazionale dopo il successo di un altro evento che si è snodato sulle due ruote: “Cartoons on the bike”, la gara su strada che lo scorso aprile, nell'ambito della manifestazione internazionale “Cartoons on the bay”, ha visto la presenza di numerosi volti noti dello sport e del ciclismo in particolare: da Miguel Indurain a Claudio Chiappucci, da Mario Cipollini a Gianni Bugno. Dai grandi nomi del passato a quelli del presente, che potrebbero tagliare il traguardo sulla passeggiata a mare. Solo un'ipotesi? In realtà, le voci hanno un fondamento. «Nessuna certezza per ora, se non il fatto che a suo tempo ho personalmente presentato agli organizzatori la candidatura di Rapallo quale sede di tappa – spiega il sindaco, Mentore Campodonico – Speriamo quindi che la città sia stata presa in considerazione, ma lo sapremo ufficialmente solo il 23 ottobre, quando a Torino verrà presentato il tracciato del Giro d'Italia 2011. Non resta che incrociare le dita, perché per noi sarebbe un grande successo, sia mediatico che dal punto di vista delle ricadute sul territorio». Su questo punto concordano anche i rappresentanti delle categorie cittadine

fonte:www.ilsecoloxix.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Indurain




Posts: 675
Registrato: Jan 2009

  postato il 14/10/2010 alle 16:13
La tappa in alto adige ci sarebbe (valpusteria),
quella in Friuli pure (Zoncolan),
quella in trentino anche (gardeccia).
Una in veneto (nevegal), una in emilia (Parma) e una in Romagna (Ravenna)
un'altra in piemonte dopo l'inizio (torino+macugnaga)
4 da assegnare. Una è Milano, Lombardia.

3 da assegnare. Contando Foppolo ne restan 2.
Pian de'Resinneli potrebbe tornare in lizza per il sabato (e la lombardia vola a 3 tappe).

Ne balla una, vicino al riposo e a Nevegal, e tra l'altro spero per i corridori che sia di traferimento se no si sparano.



Sabato 7 maggio 1 Venaria - Torino, cronosquadre di 21,5 km
Domenica 8 maggio 2 Alba - Parma
Lunedì 9 maggio 3 Reggio Emilia - Rapallo
Martedì 10 maggio 4 Quarto - Livorno.
Mercoledì 11 maggio 5 Firenze (sicuri?) - X
Giovedì 12 maggio 6 Fiuggi? - Mercogliano
Venerdi 13 maggio 7 Ascea-Paola
Sabato 14 maggio 8 Paola - Locri (con il Passo del Mercante)
Domenica 15 maggio 9 Messina - Etna (tappona con arrivo al Rif. Sapienza)

Lunedì 16 maggio RIPOSO TRASFERIMENTO IN ABRUZZO

Martedì 17 maggio 10 Termoli - Teramo
Mercoledì 18 maggio 11 X - Castelfidardo
Giovedì 19 maggio 12 X - Ravenna (Bertinoro) (saranno i soliti 18 colli romagnoli)
Venerdì 20 maggio 13 Veneto – X (Val Pusteria)
Sabato 21 maggio 14 Lienz - Monte Zoncolan preceduto dal Crostis
Domenica 22 maggio 15 Maniago/Spilimbergo - Gardeccia
Lunedì 23 maggio 16 Belluno - Nevegal (cronometro)

Martedì 24 maggio RIPOSO

Mercoledì 25 maggio 17 X - X
Giovedì 26 maggio 18 X- Foppolo
Venerdì 27 maggio 19 San Pellegrino - Macugnaga
Sabato 28 maggio 20 Stresa - Pian de'Resinelli (magari facessero la Valcava da CollePedrino prima....)
Domenica 29 maggio 21 Milano - Milano (crono arrivo in Duomo)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Eddy Merckx




Posts: 1231
Registrato: May 2006

  postato il 14/10/2010 alle 17:21
Leggendo indiscrezioni su altri forum, si dice che l'ipotesi Grossglockner non è del tutto tramontata (se si fa, sarà alla vigilia dello Zoncolan)

 

____________________
Andrea Giorgini

a.giorgini@ilciclismo.it
http://www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2142
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/10/2010 alle 17:24
Originariamente inviato da Garda Bike

Leggendo indiscrezioni su altri forum, si dice che l'ipotesi Grossglockner non è del tutto tramontata (se si fa, sarà alla vigilia dello Zoncolan)


la partenza da Lienz rafforza l'ipotesi Grossglockner. Se il Giro ci vuole ritornare, quale migliore occasione di quella del 2011, a quarant'anni esatti dalla prima ( e unica ) volta?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 14/10/2010 alle 17:44
Originariamente inviato da Maìno della Spinetta
Lunedì 16 maggio RIPOSO TRASFERIMENTO IN ABRUZZO....


IL PICCOLO GRANDE MOLISEE....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 218
Registrato: Apr 2007

  postato il 14/10/2010 alle 18:27
Originariamente inviato da Maìno della Spinetta

Sabato 28 maggio 20 Stresa - Pian de'Resinelli (magari facessero la Valcava da CollePedrino prima....)


intendi da torre de busi o dalla roncola?son entrambe belle durette cmq!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 14/10/2010 alle 19:05
La Gazzetta (appena letta ), parla dello Zoncolan il 22 maggio, alla Domenica quindi.
Credo sia notizia più fondata delle ormai datate del co_organizzatore Cainero.
Io ipotizzo un arrivo a Padova da Comacchio il venerdi, la partenza da Feltre (o V.Veneto) verso la Val pusteria il Sabato ed il tappone con partenza dal tirolo austriaco (magari con Stalle, Comelico e Sappada prima del gran finale) il giorno del Kaiser.
Ipotesi, sia chiaro.
Più difficile disegnare la terza settimana, con l'unica parziale certezza della cronoscalata il giorno dopo il riposo, come ormai recente tradizione dei percorsi targati Vegni_Zomegnan.
Il resto è un rompicapo, forse il solo arrivo al Gardeccia (se sarà confermato), lega un eventuale partenza trentina con arrivo a Foppolo, ma altri due arrivi in salita, più il Nevegal, più quello ormai arcinoto di Macugnaga...naaaaa, credo più al ritorno del Sestriere, con Novalesa e Finestre, che è tutto dire!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Miguel Indurain




Posts: 675
Registrato: Jan 2009

  postato il 14/10/2010 alle 20:46
Originariamente inviato da Pirata x sempre

La Gazzetta (appena letta ), parla dello Zoncolan il 22 maggio, alla Domenica quindi.
Credo sia notizia più fondata delle ormai datate del co_organizzatore Cainero.
Io ipotizzo un arrivo a Padova da Comacchio il venerdi, la partenza da Feltre (o V.Veneto) verso la Val pusteria il Sabato ed il tappone con partenza dal tirolo austriaco (magari con Stalle, Comelico e Sappada prima del gran finale) il giorno del Kaiser.
Ipotesi, sia chiaro.
Più difficile disegnare la terza settimana, con l'unica parziale certezza della cronoscalata il giorno dopo il riposo, come ormai recente tradizione dei percorsi targati Vegni_Zomegnan.
Il resto è un rompicapo, forse il solo arrivo al Gardeccia (se sarà confermato), lega un eventuale partenza trentina con arrivo a Foppolo, ma altri due arrivi in salita, più il Nevegal, più quello ormai arcinoto di Macugnaga...naaaaa, credo più al ritorno del Sestriere, con Novalesa e Finestre, che è tutto dire!


Infatti, sarebbe molto più logico,
però sul sito della Gazza dicono

"La quarta volta dello Zoncolan cadrà sabato 21 maggio 2011, ancora dal versante di Ovaro: partenza da Lienz, in Austria, poi 210 chilometri con altri quattro gran premi della montagna. Un’odissea a due ruote".

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 14/10/2010 alle 23:19
Il sito contro il cartaceo... la tecnologia che rema contro il "totem" del quotidiano... la rosea che tradisce se stessa nelle viscere della sua creazione più bella....
..oh, mettetevi d'accordo!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 225
Registrato: Jan 2009

  postato il 14/10/2010 alle 23:52
Originariamente inviato da Pg

Beh, mi sono divertito un attimo con Google maps e BikeRouteToaster.

Sulla Gazzetta dicono 210km e 4gpm, e un percorso che sarebbe giusto
210km va per Pontebba, Moggio, Tolmezzo, Paularo, prima di Crostis e Zoncolan.
In questo caso, a parte Crostis e Zoncolan, gli altri 2gpm
sarebbero il Duron e, sul confine austriaco, il Nassfeld. C'e' un'altro
ficozzo poco dopo Lienz ma non credo lo conterebbero.

Con BikeRouteToaster si estrae anche il profilo di tappa, dal che si
vede che sarebbe un finale tostissimo, ma qui eviterei di
fare l'Auro della situazione (e poi non so come ficcare dentro le immagini)



http://www.gazzetta.it/Speciali/Giroditalia/it/14-10-2010/torna-zoncolan-711460484864.shtml Stando alle indicazioni date dall'articolo di Pastonesi, dal chilometraggio e dal versante d'arrivo, quello di Ovaro, è probabile che il percorso sia proprio quello.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 15/10/2010 alle 01:01
Macugnaga è straconfermatissima.... ufficializzima... così come la partenza in giorno dopo ... non da Stresa però... Le ultime voci milanesi dicono Verbania ma non sono confermate qui in Provincia...

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 165
Registrato: Sep 2008

  postato il 15/10/2010 alle 08:39
Da "Il Centro" di ieri:
Il Giro d Italia torna in città dopo cinque anni

il Centro — 14 ottobre 2010 pagina 13 sezione: CHIETI
TERMOLI. Il Giro d’Italia torna a fare tappa in città. I “girini” arriveranno nella cittadina molisana la sera del 14 maggio. La notizia è stata confermata ieri dagli organizzatori. Da Termoli il Giro ripartirà due giorni dopo alla volta di Teramo. Al seguito della carovana rosa arriveranno fedelissimi e fan da tutto il comprensorio. Centinaia gli addetti ai lavori. Per la città adriatica è un’importante occasione per promuovere l’immagine e il turismo. Il Giro d’Italia 2011, dedicato al 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia mancava da Termoli da 5 anni. Il ritorno dei ciclisti è stato accolto per questo con soddisfazione ed entusiasmo.

 

____________________
"..La corsa nel tempo in salita forse è la mia preferita
È pure oggi mi dovrò affilare i denti
La luce rossa dice " c'è corrente "
Perché qualcosa nasce nella mente
Il mio cammino nel passato è già presente.."

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 165
Registrato: Sep 2008

  postato il 15/10/2010 alle 08:41
L'articolo de "Il Tirreno" di ieri sull'arrivo a Livorno, conferma anche la Reggio Emilia-Rapallo:
Il Giro d Italia sbarca a Livorno

il Tirreno — 14 ottobre 2010 pagina 18 sezione: SPORT
LIVORNO. Dopo trenta anni esatti il Giro d’Italia di ciclismo avrà un arrivo di tappa a Livorno. La notizia è certa anche se verrà ufficializzata sabato 23 ottobre a Torino nel corso della presentazione dell’edizione 2011, la numero 94 della corsa rosa. Un’edizione speciale perché avrà come filo conduttore la celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Non a caso la tappa con arrivo a Livorno partirà da Genova Quarto, dove Giuseppe Garibaldi salpò nel 1860 alla guida delle sue famose mille camicie rosse per sbarcare in Sicilia e conquistare il Regno delle due Sicilie. Martedì 10 maggio. La frazione in programma è la quarta delle 21 previste e si svolgerà martedì 10 maggio. La tappa, con ogni probabilità, si concluderà sul viale Italia, davanti alla Terrazza Mascagni, una delle più belle d’Italia e location perfetta per la complessa macchina organizzativa. Livorno e gli enti locali, in particolare il Comune, già da un po’ di tempo stavano lavorando sul progetto. Nel 2006 ci fu la partenza della frazione Livorno-Sestri Levante e nel marzo scorso, dalla Rotonda di Ardenza, scattò la Tirreno-Adriatico, altra corsa della galassia Rcs, la società che gestisce il Giro. Quella volta... L’ultima volta che il Giro fece tappa a Livorno fu nel 1981. La frazione era la 14ª, 224 chilometri con partenza da Arezzo. La conclusione a Montenero, nel piazzale sotto il Santuario. A vincere fu Moreno Argentin che scattò nel finale in salita e fece il vuoto. La maglia rosa rimase a Giuseppe Saronni. La vittoria finale sarebbe poi andata a Giovanni Battaglin con 38” di vantaggio sullo svedese Tommy Prim. Memorabile anche il successo di Franco Bitossi nel 1964, col traguardo posto allo stadio. Quel Giro sarebbe poi andato al francese Jacques Anquetil. Via da Torino. La prossima edizione scatterà sabato 7 maggio dalla Reggia di Venaria Reale a Torino con una cronometro a squadre di 22 chilometri che si concluderà nel centro del capoluogo piemontese. Domenica 8 è prevista la Alba-Parma, quindi la Reggio Emilia-Rapallo e a seguire, come detto martedì 10, la Genova Quarto-Livorno. Poi il Giro comincerà a scendere verso il centro-sud della Penisola. Tra le frazioni più spettacolari la scalata dell’Etna e probabilmente ancora lo Zoncolan. Incerto il Mortirolo. La conclusione domenica 29 maggio a Milano con una crono individuale che terminerà in Piazza del Duomo. In tv. Quello di Livorno sarà l’unico arrivo in Toscana e la tappa sarà quindi dedicata alla memoria di Gino Bartali. Sarà una frazione mossa (con probabile passaggio anche sul Bracco) ma conclusione adatta ai velocisti. Tutto il percorso del Giro 2011 verrà svelato sabato 23 ottobre al Teatro Carignano di Torino a partire dalle ore 16 con diretta tv su Rai3. Spettacolare. Una cosa è certa: sia a Livorno che altrove lo spettacolo non mancherà perché la corsa rosa è lo sport che ti arriva sotto casa. È la passione e il costume. È il fascino e l’avventura. È il coraggio e la disperazione. Insomma, è il Giro, una parola magica.

 

____________________
"..La corsa nel tempo in salita forse è la mia preferita
È pure oggi mi dovrò affilare i denti
La luce rossa dice " c'è corrente "
Perché qualcosa nasce nella mente
Il mio cammino nel passato è già presente.."

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2312
Registrato: Oct 2007

  postato il 15/10/2010 alle 09:06
http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx?art=136575&Edizione=30&A=20101014


Mimmo Famularo
Vibo Valentia
L'ultima volta tappa del giro d'Italia in Calabria risale al 13 maggio del 2008. Era la tappa Pizzo-Catanzaro Lungomare. Ad alzare le braccia al cielo fu Cavendish che si impose allo sprint. Tre anni dopo e, più esattamente, il 13 maggio del 2011 la corsa rosa tornerà sulle strade calabresi. Paola e Tropea le città protagoniste di questa edizione, la numero novantaquattro della serie, che si correrà nel centocinquantesimo anniversario dell'Unità d'Italia. Non a caso il Giro partirà da Torino e, dopo una settimana, sbarcherà in Calabria con due frazioni, di cui una interamente da correre sulle strade regionali. Sarà per velocisti la frazione in programma il 13 maggio che partirà da una località nel Cilento (Ascea?), in provincia di Salerno, costeggiando tutto il versante tirrenico fino ad arrivare a Paola da dove manca dal 1985 quando la frazione partita da Crotone fu vinta dal portoghese Acacio Da Silva. Sul lungomare della città di San Francesco i migliori sprinter dell'edizione 2011 si contenderanno la vittoria. Decisamente più insidiosa e più interessante la tappa del giorno dopo. Il 14 maggio, il Giro ripartirà, probabilmente, da Paola per concludersi a Tropea, volano del turismo calabrese e perla della Costa degli Dei. Un vetrina di grande promozione per l'Amministrazione provinciale di Vibo Valentia e per l'assessore allo Sport Gianluca Callipo che con la Rcs, società organizzatrice dell'evento, ha già avuto un primo approccio qualche mese fa. In campo pare essere scesa adesso anche la Regione Calabria. Ancora allo studio il percorso completo. Molto dipenderà dagli accordi con gli enti. Nei prossimi giorni una delegazione scenderà in Calabria per definire gli ultimi dettagli. Di sicuro la provincia di Vibo Valentia sarà la protagonista della seconda tappa calabrese del Giro. Altrettanto certo il passaggio sul Monte Poro, nei pressi di Zungri, dove verrà predisposto un Gran Premio della Montagna di terza categoria. Non escluso uno sconfinamento nella provincia di Reggio Calabria e, in particolare, nella piana di Gioia Tauro per poi risalire verso nord destinazione Tropea. Al vaglio un tracciato con diverse asperità. L'arrivo dovrebbe essere programmato sul Lungomare della perla del Tirreno, nello stesso punto dove nel 2005 vinse Paolo Bettini, l'attuale commissario tecnico della Nazionale azzurra. La sua vittoria è rimasta impressa nella mente di molti appassionati. Scattò sull'ultimo strappo, a due passi dal traguardo finale, lasciando sui pedali il plotone principale e giungendo sul rettilineo finale da solo e tra gli applausi di migliaia di tifosi presenti a Tropea per l'occasione. Tra il Giro e la Provincia di Vibo Valentia sembra esserci un feeling particolare. Nicotera fu la prima località ad ospitare la corsa rosa. Poi toccò a Vibo Valentia (un paio di volte), quindi, a Tropea (sede d'arrivo proprio nel 2005) e a Pizzo, da dove nel 2008 partì la tappa dell'ultimo Giro d'Italia con la Calabria tra le regioni protagoniste.

 

____________________
VAI VINCENZO NIBALI!
Torri Dimettiti!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 292
Registrato: Jul 2005

  postato il 15/10/2010 alle 09:09
Originariamente inviato da Cacciatore di tappe

Da "Il Centro" di ieri:
Il Giro d Italia torna in città dopo cinque anni

il Centro — 14 ottobre 2010 pagina 13 sezione: CHIETI
TERMOLI. Il Giro d’Italia torna a fare tappa in città. I “girini” arriveranno nella cittadina molisana la sera del 14 maggio. La notizia è stata confermata ieri dagli organizzatori. Da Termoli il Giro ripartirà due giorni dopo alla volta di Teramo. Al seguito della carovana rosa arriveranno fedelissimi e fan da tutto il comprensorio. Centinaia gli addetti ai lavori. Per la città adriatica è un’importante occasione per promuovere l’immagine e il turismo. Il Giro d’Italia 2011, dedicato al 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia mancava da Termoli da 5 anni. Il ritorno dei ciclisti è stato accolto per questo con soddisfazione ed entusiasmo.


...solo per notare che se quanto detto sopra e' vero, c'e' qualcosa che
non quadra in quanto pensato finora, che prevederebbe questa tappa un giorno dopo.
Mi auguro solo che non taglino l'Etna...

Aggiungo pero' che quanto riporta l'articolo e' molto strano: arrivo a
Termoli sabato sera, riposo la domenica (????) e ripartenza il lunedi'.
Facile che abbiano toppato la data - almeno, me lo auguro.

 

[Modificato il 15/10/2010 alle 09:12 by Pg]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 165
Registrato: Sep 2008

  postato il 15/10/2010 alle 09:20
Secondo il "Messaggero Veneto" di oggi la tappa successiva allo Zoncolan, dovrebbe partire da Conegliano(Vittorio Veneto è saltato per questioni economiche) e arrivare in Val di Fassa(Rifugio Gardeccia-Torri del Vajolet).

 

____________________
"..La corsa nel tempo in salita forse è la mia preferita
È pure oggi mi dovrò affilare i denti
La luce rossa dice " c'è corrente "
Perché qualcosa nasce nella mente
Il mio cammino nel passato è già presente.."

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2312
Registrato: Oct 2007

  postato il 15/10/2010 alle 09:39
quindi salterebbe la Sicilia e l'arrivo sull' Etna del 14 o 15 maggio?

siamo sicuri?

certo se così fosse la scelta di privilegiare solo la pecunia a dispetto del significato del Giro d'Italia , sarebbe a dir poco grottesca.
Sconfinamenti in Austria e niente Giro al Sud... andiamo bene, e dire che si tratta di Giro del 150° anniversario!!!!

 

____________________
VAI VINCENZO NIBALI!
Torri Dimettiti!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 165
Registrato: Sep 2008

  postato il 15/10/2010 alle 10:58
Scusate ma sto leggendo l'articolo del "Messaggero Veneto" a pezzetti: la tappa del 20 maggio partirà da Maniago o Spilimbergo e arriverà sul Glossglockner!!!

 

____________________
"..La corsa nel tempo in salita forse è la mia preferita
È pure oggi mi dovrò affilare i denti
La luce rossa dice " c'è corrente "
Perché qualcosa nasce nella mente
Il mio cammino nel passato è già presente.."

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 165
Registrato: Sep 2008

  postato il 15/10/2010 alle 13:17
Possibile un trasferimento da Ravenna al pordenonese giovedì 19?...secondo me c'è un pò di confusione nelle date. Il 19 dovrebbe esserci la Comacchio-Padova(visto che Vittorio Veneto è saltato). Poi week-end di fuoco con gli arrivi sul Glossglockner, Zoncolan e Torri del Vajolet. Poi tra il 23 e 24 ci saranno il giorno di riposo e la cronoscalata del Nevegal. Il 25 dovrebbero ripartire da Feltre alla volta della Lombardia(credo che il Gazzettino si sia sbagliato sparando un tappone dolomitoco in Val Pusteria).
Certo che con quei 3 arrivi in salita di seguito si rischia di far finire di fatto la corsa già a termine della seconda settimana.

 

____________________
"..La corsa nel tempo in salita forse è la mia preferita
È pure oggi mi dovrò affilare i denti
La luce rossa dice " c'è corrente "
Perché qualcosa nasce nella mente
Il mio cammino nel passato è già presente.."

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 15/10/2010 alle 13:28
Su "Il Tirreno" di oggi si dice che si arriverà a Livorno da Quarto e il giorno dopo si partirà da Piombino penso verso il Lazio.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 165
Registrato: Sep 2008

  postato il 15/10/2010 alle 14:30
Da "Il Gazzettino di Belluno" di oggi:

CICLISMO
Lo Zoncolan prima del Nevegal
Venerdì 15 Ottobre 2010,
La tappa clou del Giro d’Italia 2011 sarà, come quest’anno, lo Zoncolan, la terribile montagna della Carnia dove Ivan Basso lo scorso maggio ha dato spettacolo. Lo ha anticipato la Gazzetta dello Sport che alla tappa monstre della prossima corsa rosa ha ieri dedicato una pagina intera.
Il dato interessante è che la data indicata è quella del 22 maggio. Di conseguenza, anche se indirettamente, trovano conferma le ipotesi sul passaggio, nei giorni successivi, del Giro nel Bellunese. Ipotesi rafforzate dal fatto che sia in Val Belluna sia nel Feltrino proprio per quei giorni gli alberghi sono stati prenotati da Rai e formazioni professionistiche. Un primo assaggio potrebbe esserci già il 23 maggio con la frazione da Maniago (Pordenone) al rifugio Gardeccia (in Val di Fassa). Il territorio della provincia potrebbe essere toccato nella zona di Arsiè (salita a Col Perer-Cima Campo?) prima che la carovana salga il Manghen per poi risalire valli di Fiemme e Fassa. Il 24 si dovrebbe correre la cronoscalata Belluno-Nevegal, il 25 spazio a un giorno di riposo e il 26 partenza da Feltre per arrivare nella bresciana Lumezzane. Il condizionale è ancora d’obbligo fino a sabato prossimo, 23 ottobre, quando il Giro verrà presentato ufficialmente.


Ancora tanta confusione sulle date e su sedi di partenza, comunque ricapitolando, dopo la tappa del Gardeccia le tappe dovrebbero essere: Belluno-Nevegal, giorno di riposo e Feltre-Lumezzane.
Se scalano il Manghen nella tappa del Gardeccia, potrebbero poi fare il Valles e il S.Pellegrino.

 

[Modificato il 15/10/2010 alle 14:33 by Cacciatore di tappe]

____________________
"..La corsa nel tempo in salita forse è la mia preferita
È pure oggi mi dovrò affilare i denti
La luce rossa dice " c'è corrente "
Perché qualcosa nasce nella mente
Il mio cammino nel passato è già presente.."

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2390
Registrato: Sep 2006

  postato il 15/10/2010 alle 15:48
Originariamente inviato da Cacciatore di tappe

Scusate ma sto leggendo l'articolo del "Messaggero Veneto" a pezzetti: la tappa del 20 maggio partirà da Maniago o Spilimbergo e arriverà sul Glossglockner!!!


Sul Piccolo danno per certa la scalata al Piancavallo in questa tappa..anzi,mi sembra in quella successiva allo Zoncolan.che presumibilmente potrebbe essere proprio quella che arriva alle torri del Vajolet

 

____________________
non li senti?...questo e' il mio mondo..devo andare.

M.Rourke.THE WRESTLER.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Indurain




Posts: 675
Registrato: Jan 2009

  postato il 15/10/2010 alle 16:35
Sabato 7 maggio 1 Venaria - Torino, cronosquadre di 21,5 km
Domenica 8 maggio 2 Alba - Parma
Lunedì 9 maggio 3 Reggio Emilia - Rapallo
Martedì 10 maggio 4 Quarto - Livorno.
Mercoledì 11 maggio 5 Piombino - Lazio (ma roma ci fa schifo nei 150 anni dell'unità?)
Giovedì 12 maggio 6 Fiuggi? - Mercogliano
Venerdi 13 maggio 7 Ascea-Paola
Sabato 14 maggio 8 Paola - Tropea
Domenica 15 maggio 9 Messina - Etna (tappona con arrivo al Rif. Sapienza)

Lunedì 16 maggio RIPOSO TRASFERIMENTO IN MOLISE

Martedì 17 maggio 10 Termoli - Teramo
Mercoledì 18 maggio 11 X - Castelfidardo
Giovedì 19 maggio 12 X - Ravenna (Bertinoro) (saranno i soliti 18 colli romagnoli)
Venerdì 20 maggio 13 Conegliano Veneto – Grossglockner
Sabato 21 maggio 14 Lienz - Monte Zoncolan (210km e 4gpm, e un percorso che sarebbe giusto 210km va per Pontebba, Moggio, Tolmezzo, Paularo, prima di Crostis e Zoncolan. In questo caso, a parte Crostis e Zoncolan, gli altri 2gpm sarebbero il Duron e, sul confine austriaco, il Nassfeld)
Domenica 22 maggio 15 Maniago/Spilimbergo (Piancavallo) - Gardeccia

Lunedì 23 maggio RIPOSO

Martedì 24 maggio 16 Belluno - Nevegal (cronometro)
Mercoledì 25 maggio 17 Feltre - X
Giovedì 26 maggio 18 X- Foppolo
Venerdì 27 maggio 19 San Pellegrino - Macugnaga
Sabato 28 maggio 20 Verbania - Pian de'Resinelli
Domenica 29 maggio 21 Milano - Milano (crono arrivo in Duomo)


(Secondo me Castelfidardo potrebbe divenire solamente partenza della tappa di Ravenna, così si guadagna un giorno da spendere in Veneto se la tappa del Gross... parte da Maniago. Comunque mi sembra assurdo che dopo lo ZOncolan ripartano dal veneto per una tappona. Nonhasenso un trasferimento tra due tappone. Maniago sarebbe l'ideale dopo lo Zoncolan per una tappa che vada fino alle Torri del Vaiolet facendo Piancavallo, Vajont, Staulanza, Fedaia, Gardeccia...)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2142
Registrato: Jun 2005

  postato il 15/10/2010 alle 16:57
Mi pare che tre arrivi in salita uno dopo l'altro ( Grossglockner, Zoncolan e Torri del Vajolet) siano un tantino eccessivi.
E se sulla montagna austriaca transitassero soltanto?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Indurain




Posts: 675
Registrato: Jan 2009

  postato il 15/10/2010 alle 17:17
Originariamente inviato da cancel58

Mi pare che tre arrivi in salita uno dopo l'altro ( Grossglockner, Zoncolan e Torri del Vajolet) siano un tantino eccessivi.
E se sulla montagna austriaca transitassero soltanto?


Allora dopo Teramo dovrebbero salire diretti su Ravenna, e col giorno guadagnato in più ci starebbe tutto lassù tra veneto e dintorni... giretti, passaggi, cazzi e controcazzi. Comunque così è pazzesco.

Mercogliano
Etna
Gross (ne siam sicuri?)
Zoncolan
Gardeccia
Foppolo
Macugnaga
Ultima tappaccia

Alla faccia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 15/10/2010 alle 17:53
Non faranno mai piu' di 5 arrivi in salita

Zona Nord ovest purtroppo solo Macugnaga ?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2142
Registrato: Jun 2005

  postato il 15/10/2010 alle 18:03
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Originariamente inviato da oronzo

Il giorno dopo si partirà da una località a sud di Roma per arrivare a Montevergine di Mercogliano.


A naso mi viene Valmontone.


più che probabile, data la concomitanza con l'inaugurazione del nuovo parco divertimenti....

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 15/10/2010 alle 18:40
Mi è arrivata una mail strana oggi su Giro?è stato qualcuno del forum o è uno spam/virus?
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Giugno 2009




Posts: 1863
Registrato: Oct 2007

  postato il 15/10/2010 alle 19:25
Originariamente inviato da 21marco21

Mi è arrivata una mail strana oggi su Giro?è stato qualcuno del forum o è uno spam/virus?


è un ex del forum, pultroppo molto famoso

 

____________________
io sono un saavvvoonnnéééésse

Un uomo solo al comando... la sua divisa è bianco-celeste... il suo nome è Fausto Coppi
CAMPIONE DEL MONDO FANTACICLISMO CICLOWEB 2008 vincitore del Giro del Piemonte, MEDAGLIA DI BRONZO alla crono mondiale

FANTACICLISMO CICLOWEB 2009
DOPPIETTA AMSTEL GOLD RACE - FRECCIA VALLONE
VINCITORE CLASSICA DI AMBURGO,VINCITORE MEMORIAL CIMURRI, innumerevoli piazzamenti

FANTACICLISMO CICLOWEB 2010
BRONZO CRONO MONDIALE, ARGENTO MONDIALE IN LINEA
VICITORE GIRO DI LOMBARDIA

ORGANIZZATORE CKC '09

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Hugo Koblet




Posts: 410
Registrato: Oct 2006

  postato il 15/10/2010 alle 21:20
Originariamente inviato da 21marco21

Mi è arrivata una mail strana oggi su Giro?è stato qualcuno del forum o è uno spam/virus?


Deve essere Auro Davide, che forse hai avuto la fortuna di non conoscere.

 

____________________
"Quando scatta lui, io mi giro dall'altra parte, altrimenti mi demoralizzo", Ivan Gotti, a proposito di Marco Pantani

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 15/10/2010 alle 21:31
Originariamente inviato da il cannibale

Originariamente inviato da 21marco21

Mi è arrivata una mail strana oggi su Giro?è stato qualcuno del forum o è uno spam/virus?


è un ex del forum, pultroppo molto famoso


me ne sono arrivate altre due uguali anche stasera da un certo Alessandro Impellizzieri...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 15/10/2010 alle 21:44
Originariamente inviato da 21marco21

Originariamente inviato da il cannibale

Originariamente inviato da 21marco21

Mi è arrivata una mail strana oggi su Giro?è stato qualcuno del forum o è uno spam/virus?


è un ex del forum, pultroppo molto famoso


me ne sono arrivate altre due uguali anche stasera da un certo Alessandro Impellizzieri...

Aurodavide alias telesport alias altri nick, ma molti altri nick, altro non è che il signor Alessandro Impellizzieri.

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 410
Registrato: Oct 2006

  postato il 15/10/2010 alle 21:52
Originariamente inviato da 21marco21

Originariamente inviato da il cannibale

Originariamente inviato da 21marco21

Mi è arrivata una mail strana oggi su Giro?è stato qualcuno del forum o è uno spam/virus?


è un ex del forum, pultroppo molto famoso


me ne sono arrivate altre due uguali anche stasera da un certo Alessandro Impellizzieri...


Esatto, è proprio AD.

 

____________________
"Quando scatta lui, io mi giro dall'altra parte, altrimenti mi demoralizzo", Ivan Gotti, a proposito di Marco Pantani

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 15/10/2010 alle 22:07
Originariamente inviato da stress

Originariamente inviato da 21marco21

Originariamente inviato da il cannibale

Originariamente inviato da 21marco21

Mi è arrivata una mail strana oggi su Giro?è stato qualcuno del forum o è uno spam/virus?


è un ex del forum, pultroppo molto famoso


me ne sono arrivate altre due uguali anche stasera da un certo Alessandro Impellizzieri...

Aurodavide alias telesport alias altri nick, ma molti altri nick, altro non è che il signor Alessandro Impellizzieri.


Ma le ha mandate solo a me?perchè deve rompere così le scatole??

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 165
Registrato: Sep 2008

  postato il 16/10/2010 alle 10:32
Ecco l'articolo del "Messaggero Veneto":
Il Giro d Italia del 2011 per tre giorni in Friuli

Messaggero Veneto — 15 ottobre 2010 pagina 18 sezione: SPORT
di ANTONIO SIMEOLI COMEGLIANS. Sulla Panoramica delle vette, gli spettacolari sei km poco sotto quota duemila proprio di fronte allo Zoncolan, ieri mattina i cantieri per la sistemazione della strada procedevano di buona lena: bisogna fare prima della neve. Proprio mentre sulla Gazzetta dello Sport, il quotidiano che organizza il Giro d’Italia, arrivava la conferma di quanto anticipato dal Messaggero Veneto lo scorso 22 settembre: il Giro d’Italia ritornerà in Carnia il prossimo anno. Lo farà il 21 maggio con una tappa che arriverà dall’Austria e sarà la più spettacolare della corsa con prima dello Zoncolan anche la scalata del durissimo Monte Crostis e la Panoramica delle Vette, uno spettacolo nello spettacolo. Ma non finisce qui: il Giro 2011, quello dei 150 anni dell’Unità d’Italia, resterà in Friuli addirittura per tre giorni. La “rosea”, a poco più di una settimana dalla presentazione, ha deciso quindi di anticipare la presenza dello Zoncolan. Uno strappo alla regola, una conferma dell’importanza della montagna carnica nel ciclismo mondiale. «Lo Zoncolan sarà uno dei giudici del Giro 2011», ha scritto il giornale che organizza la corsa. E ancora: «Dieci chilometri e mezzo atroci, incarogniti, spietati. La montagna più dolorosa, la salita più dura, la pendenza più azzardata». Come dire: c’è lo Zoncolan e il successo della gara è garantito. E dire che solo sette anni fa il Giro in Carnia ci era passato solo poche volte e senza regalare momenti epici. Invece il 21 maggio 2011 andrà in scena la quarta scalata al “mostro”, la terza dal versante di Ovaro. E quella disegnata dal patron Enzo Cainero e fortissimamente voluta proprio da Rcs, la società che organizza la corsa rosa, sarà “LA” tappa perchè prima del durissimo arrivo in salita la carovana proveniente da Lienz sarà chiamata a scalare il Passo della Mauria, percorrere la Val Tagliamento fino a Villa Santina, salire a Lauco e poi, raggiunta Comeglians, dare il primo assalto nella storia del Giro al Monte Crostis, l’ennesima scommessa di Enzo Cainero e di sindaci e amministratori della Carnia che da anni assecondano la voglia di grande ciclismo del manager friulano. «Bisogna però fare presto - ha detto ieri Cainero dopo il sopralluogo in vetta (rigorosamente in bici) - i lavori sono a buon punto, ringrazio la Comunità montana che sta dando tutto il supporto necessario, i tecnici: dobbiamo posare il manto “ecologico” prima della neve altrimenti il Crostis rischia di saltare». È quindi una corsa contro il tempo per offrire al mondo un panorama senza eguali. Cainero non si sbilancia poi sulla permanenza del Giro in Friuli. Ma abbiamo cercato altrove e siamo sicuri che gli appassionati friulani il prossimo maggio faranno una vera e propria abbuffata di grande ciclismo. Il giorno prima dello Zoncolan infatti la tappa arriverà in quota sul Glossglockner, totem austriaco, e per raggiungerlo i corridori attraverseranno il Friuli dopo essere partiti dalla Destra Tagliamento (Spilimbergo? Maniago?). Ma non è finita. Dopo lo Zoncolan, 22 maggio, la tappa partirà dal Veneto (Conegliano?) per raggiungere la Val di Fassa nel tappone dolomitico. E per arrivarci attraverserà di nuovo la Destra Tagliamento assaggiando qualche salita sulla via per Longarone. Il massimo sarebbe il Pincavallo, ma forse è pretendere troppo. Roba da non credere: il Giro dei 150 anni dell’Unità d’Italia sarà di casa in Friuli. Del resto il Risorgimento non si è completato con la Grande Guerra, che in Friuli ebbe uno dei suoi teatri più epici?

 

____________________
"..La corsa nel tempo in salita forse è la mia preferita
È pure oggi mi dovrò affilare i denti
La luce rossa dice " c'è corrente "
Perché qualcosa nasce nella mente
Il mio cammino nel passato è già presente.."

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2312
Registrato: Oct 2007

  postato il 16/10/2010 alle 11:33
Cima Coppi passo giau , ufficiale. Su facebook c e' il profilo altimetrico del t appone dolomitico con il giau e arrivo in salita pero non. Hanno indicato le località di arrivo e partenza e gli altri gpm.

 

____________________
VAI VINCENZO NIBALI!
Torri Dimettiti!

 
Edit Post Reply With Quote

Professionista




Posts: 40
Registrato: Nov 2007

  postato il 16/10/2010 alle 11:50
Originariamente inviato da roberto79

Cima Coppi passo giau , ufficiale. Su facebook c e' il profilo altimetrico del t appone dolomitico con il giau e arrivo in salita pero non. Hanno indicato le località di arrivo e partenza e gli altri gpm.

Ho visto l'immagine su fecebook. Ad occhio quello dopo mi sembra il Fedaia mentre l'arrivo sarebbe a Gardeccia/Torri del Vajolet.
Il Giau sembra venga fatto da Cortina, con la discesa su Selva di Cadore e Alleghe, quindi via verso Caprile, il Fedaia con il tratto pianeggiante in vetta, la discesa sulla Val di Fassa e quindi l'arrivo in salita.
Quello che c'è prima non lo riesco a decifrare

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Settembre 2009, Marzo 2010, Maggio 2010




Posts: 2421
Registrato: Oct 2007

  postato il 16/10/2010 alle 11:52
vista anche io e mi sembra una spettacolare tappa dove soltanto mi sarei risparmiata la prima lunga salita a pochi km. dalla partenza.
A me sembra: Piancavallo - P.S.Osvaldo- Longarone - Forcella Cibiana- Cortina e nel finale con solo pochi km. pedalabili in val di Fassa GIAU da Pocol (versante leggermente meno duro , ma solo leggermente)- FEDAIA versante MALGA CIAPELA - TORRI DEL VAIOLET.
Speriamo che sia quella



da RCS - Gazzetta

 

[Modificato il 16/10/2010 alle 11:55 by elisamorbidona]

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB 2008

Terzo posto classifica finale
Vincitrice Memorial Pantani e tappa Alpe d'Huez al Tour

FANTACICLISMO CICLOWEB 2009

Vittorie: Tappa di Barcellona Tour de France e Giro del Veneto
7 TITOLI QUIZ DELLE SALITE

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 225
Registrato: Jan 2009

  postato il 16/10/2010 alle 11:59
Simpatico il giochino della Gazzetta, che svela un po' dei tapponi; c'è da dire che l'anticipazione della Cima Coppi potrebbe diradare un po' di nubi: a questo punto il Grossglockner non dovrebbe esserci, e a meno che di un trasferimento dal Veneto a Lienz, possiamo dire che la tappa precedente lo Zoncolan arriverà in Val Pusteria?
(edit)

 

[Modificato il 16/10/2010 alle 12:03 by GodSaveUsFromGigiSgarbozz]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Giugno 2009




Posts: 1863
Registrato: Oct 2007

  postato il 16/10/2010 alle 12:01
Originariamente inviato da 21marco21

Originariamente inviato da stress

Originariamente inviato da 21marco21

Originariamente inviato da il cannibale

Originariamente inviato da 21marco21

Mi è arrivata una mail strana oggi su Giro?è stato qualcuno del forum o è uno spam/virus?


è un ex del forum, pultroppo molto famoso


me ne sono arrivate altre due uguali anche stasera da un certo Alessandro Impellizzieri...

Aurodavide alias telesport alias altri nick, ma molti altri nick, altro non è che il signor Alessandro Impellizzieri.


Ma le ha mandate solo a me?perchè deve rompere così le scatole??


Le mandava anche a me

 

____________________
io sono un saavvvoonnnéééésse

Un uomo solo al comando... la sua divisa è bianco-celeste... il suo nome è Fausto Coppi
CAMPIONE DEL MONDO FANTACICLISMO CICLOWEB 2008 vincitore del Giro del Piemonte, MEDAGLIA DI BRONZO alla crono mondiale

FANTACICLISMO CICLOWEB 2009
DOPPIETTA AMSTEL GOLD RACE - FRECCIA VALLONE
VINCITORE CLASSICA DI AMBURGO,VINCITORE MEMORIAL CIMURRI, innumerevoli piazzamenti

FANTACICLISMO CICLOWEB 2010
BRONZO CRONO MONDIALE, ARGENTO MONDIALE IN LINEA
VICITORE GIRO DI LOMBARDIA

ORGANIZZATORE CKC '09

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Freddy Maertens




Posts: 873
Registrato: Sep 2005

  postato il 16/10/2010 alle 13:33
La tappa bergamssca non è organizzata da Promoeventi e so che la Domus ha seri problemi.A meno che de benedetti dopo la maxi operazione immobiliare voglia dare lustro c'è poco da cerderci.Su L'eco non c'è traccia e avrebbero gia chiesto di dar man forte.Duqne non credo sia moltom plausibile.la candidatura dei Piani dei resinelli era reale l'anno scorso e me la davano certa per quest'anno.

Il Grosslockner sarebbe affascinante.probabilmente andrei la a vederlo
Torri del Vajolet son state teatro di un epica battaglia e sapevo che c'era l'interesse di riproporle gia da qualche anno.

 

[Modificato il 16/10/2010 alle 13:39 by mattewhawk23]

____________________
W Bartali!voglio tornare al ciclismo fatto di polvere, di mangiate, bevute di vin rosso ,respiri di sofferenza vera e viaggi di avventura e di sana follia

"Felix qui potuit rerum cognoscere causas"

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Parigi-Roubaix




Posts: 118
Registrato: Nov 2007

  postato il 16/10/2010 alle 14:14
Originariamente inviato da 21marco21

Su "Il Tirreno" di oggi si dice che si arriverà a Livorno da Quarto e il giorno dopo si partirà da Piombino penso verso il Lazio.


Quindi mercoledì 11 maggio Piombino - Mentana che con i suoi 270 km dovrebbe essere la tappa più lunga del Giro, fors'anche un pò troppo lunga.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2142
Registrato: Jun 2005

  postato il 17/10/2010 alle 08:55
Il primo arrivo in salita, e dunque la prima tappa in cui sarà possibile fare selezione, sarà a Montevergine, nel comune di Mercogliano (Avellino), a 1270 metri di altezza. La carovana rosa raggiungerà l'Irpinia proveniente da Monte Cassino al termine di una tappa, quella in programma il 12 maggio, che unirà virtualmente due monasteri benedettini, Montecassino e Montevergine

fonte:www.sport.sky.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  7    8    9    10    11    12    13  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.3461280