Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Under 23 - Élite 2010
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4    5    6  >>
Autore: Oggetto: Under 23 - Élite 2010

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 10/04/2010 alle 18:21
Ma quanto son contenta?!??! Ma tanto ma tanto ma tanto

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Gino Bartali




Posts: 1339
Registrato: Nov 2005

  postato il 10/04/2010 alle 20:33
Ti affezioni troppo ai ragazzi che intervisti...Fra qualche anno sarai tifosa del gruppo intero!
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2259
Registrato: Apr 2007

  postato il 10/04/2010 alle 23:05
Mi sembra discreto il sedicesimo posto di Teklehaimanot, a pochi secondi dai primi, sta crescendo bene, spero davvero che trovi posto tra i prof.

Laura, non è che potresti intervistarlo una volta che ti capita l'occasione, così magari poi vince anche lui....

Ma gli italiani com'è che non fanno queste corse?

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 11/04/2010 alle 08:25
Vorrei parlare degli italiani e salterebbe di nuovo fuori la bufera... '^^
Il motivo è questo: chi è che diceva che non c'erano soldi per la pista? Io. Ma non è affatto vero, anzi, quest'anno la FCI ha speso una marea di soldi per fare i collegiali della pista a Montichiari: guardate i risultati dei mondiali e poi ditemi se i soldi sono stati spesi bene...
Beh non ci sono più soldi per i collegiali della strada: c'è Amadori che è furibondo.
Certo, dovremmo imparare dall'Australia che non paga tutto, però dovremmo anche imparare a suddividere i fondi in maniera corretta...

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 11/04/2010 alle 08:38
Per quanto riguarda Teklehaimanot chissà, magari al Giro delle Regioni gli farò un paio di domande

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2259
Registrato: Apr 2007

  postato il 11/04/2010 alle 10:18
Ecco, bene. Digli che qua in Italia ha dei tifosi, che gli italiani non sono solo quelli che hanno fatto nefandezze per decenni nel suo paese.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3539
Registrato: Jan 2008

  postato il 11/04/2010 alle 11:19
Ultimamente ho letto con piacere questo thread, ci sono ottimi spunti che fanno riflettere.
Qualcuno di voi saprà sicuramente che due anni fa tentai, con esiti disastrosi, di approdare dal nulla nel mondo degli under23. Escludendo le mie vicissitudini vergognose, volevo esprimere un attimo un paio di questioni.
Nonostante siano passati appena due anni, ho notato che adesso il numero di corse (quantomeno qui in Toscana) è diminuito sensibilmente. Già all'epoca mi ricordo che si lamentavano dei pochi bughi nel calendario, chissà adesso cosa dicono gli addetti ai lavori.
La cosa che mi sta più a cuore invece è la tipologia di percorsi. Che abbia un debole per la salita è cosa nota, e prendere atto della continua involuzione altimetrica dei percorsi fa male.
La Toscana è terra di colline, ma anche di montagne. La maggior parte delle gare si svolge non proprio vicino a quest'ultime, ma nonostante questo molto spesso si tende anche a evitare le salite corte più selettive. Non per nulla la maggior parte dei percorsi si addice a passisti veloci, gente che tiene bene su salite non troppo lunghe e che in volata sa dir la sua.
Il 90% dei percorsi è così, il restante sono o completamente pianeggianti o più impegnativi, anche se di solito la salita più lunga è smepre a metà gara e mai nel finale.
Il 90% delle volte sia ffermano corridori con le caratteristiche sopracitate. Non sono ferrato in materia come alcuni, ma posso azzardare di dire che negli ultimi, recenti, anni di scalatori veri ne sono usciti pochi dalla categoria. Rh già, perchè la vita dello scalatore è parecchio dura. Quanta fatica in pianura e quanta speranza, ogni km che passa, che la salita si avvicini. La salita poi arriva, ma spesso è troppa corta. Quando i battiti si iniziano a abbassare e la gamba a dimenticarsi della catena, mentre gli altri iniziano a fare fatica, la salita finisce e molto spesso anche le velleità di vittoria.

Ora, giustamente è bene fare dei percorsi ondulati. Giustamente non sempre si deve fare 2000 metri di dislivello a gara, così come è giusto che ci siano anche percorsi completamente pianeggianti. Ma per come sono impostate adesso le gare, è una vera e propria esagerazione, e tutto ciò non è secondario nel tipo di ragazzi che vedremo correre fra i prof domani.


Spesso mi domando perchè non esistano in calendario delle classiche "di montagna", mi riferisco al mondo giovanile ma il discorso si può estendere anche a livello professionistico. Una bella gara che ogni anno termini in cima all'Abetone, sul San Pellegrino o sul Monte Serra è chiedere troppo? Dove stà il problema? Non riesco a spiegarmelo. Mi viene in mente la gara che arriva sul passo della Raticosa. Idea buona si, ma gara di 50 km. Non per nulla appena finita la corsa il ds ti dà una crostatina e ti dice di tornare a casa in bici se non stai troppo lontano.


E poi c'è il discorso delle corse a tappe. Il giro delle regioni è una ridicolata, la nuova formula del "fanta" giro bio non mi piace affatto. Il valle d'aosta si salva, quella è una gara vera, ma per gli stranieri. I nostri ragazzi non sono abituati a quel genere di corse.

 

____________________
Fabio

I walk these streets, a loaded six string on my back...

"L'unico sport che pratico è seguire, camminando, i funerali dei miei amici che avevano praticato sport" Bertrand Russell

http://platissimamente.blogspot.com/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 11/04/2010 alle 12:23
Originariamente inviato da Laura Idril

Vorrei parlare degli italiani e salterebbe di nuovo fuori la bufera... '^^
Il motivo è questo: chi è che diceva che non c'erano soldi per la pista? Io. Ma non è affatto vero, anzi, quest'anno la FCI ha speso una marea di soldi per fare i collegiali della pista a Montichiari: guardate i risultati dei mondiali e poi ditemi se i soldi sono stati spesi bene...
Beh non ci sono più soldi per i collegiali della strada: c'è Amadori che è furibondo.
Certo, dovremmo imparare dall'Australia che non paga tutto, però dovremmo anche imparare a suddividere i fondi in maniera corretta...

La Federazione dice che non ha soldi ?
Si potrebbe utilizzare il 5 per mille
Quanti tesserati ha la Federazione fra under , pro , juniores ecc 5000 , consideriamo organizzatori , parenti , appassionati , sponsor ecc
Arriviamo a 50000 come niente
Se tanti versano il 5 per mille alla Federazione Italiano Ciclismo , vedi che 1-2 ml di euro li tiri su
Ma ci han pensato ?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 11/04/2010 alle 12:32
Originariamente inviato da peek

Ecco, bene. Digli che qua in Italia ha dei tifosi, che gli italiani non sono solo quelli che hanno fatto nefandezze per decenni nel suo paese.


E perche', chi sono adesso ?

Siamo cambiati cosi' tanto da definere nefandezze quello che facevamo pochi decenni fa ? Forse non siamo tanto stabili ? Ci dobbiamo curare ?

Homo Homini Lupus
T. Hobbes

 

[Modificato il 11/04/2010 alle 12:40 by trifase]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2259
Registrato: Apr 2007

  postato il 17/04/2010 alle 17:08
ZLM tour

Vince il kazako Kamyshev, secondo l'olandese Ligthart.

http://www.omroepzeeland.nl

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2009
Utente del mese Gennaio 2010




Posts: 2761
Registrato: Dec 2004

  postato il 17/04/2010 alle 17:18
Questo kazako, classe '91 se non erro, è già finito sul podio della Vuelta Independencia Nacional (Repubblica Dominicana) a fine febbraio... Sorprendente.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2259
Registrato: Apr 2007

  postato il 18/04/2010 alle 19:25
Ma questo Vermeltfoort che oggi ha vinto una corsa (Zellik - Galmaarden) andava fortissimo anche due anni fa, mentre l'anno scorso non risulta che abbia corso, aveva avuto un infortunio?
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 18/04/2010 alle 20:45
Originariamente inviato da peek

Ma questo Vermeltfoort che oggi ha vinto una corsa (Zellik - Galmaarden) andava fortissimo anche due anni fa, mentre l'anno scorso non risulta che abbia corso, aveva avuto un infortunio?


gli era stata diagnosticata una malattia molto rara (di cui non ricordo il nome) che lo ha obbligato a parecchi mesi di stop, mi fa piacere rivederlo a buoni livelli già in questo inizio di stagione.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 2848
Registrato: Nov 2004

  postato il 25/04/2010 alle 09:51
Se può interessare a questo link http://www.primaveraciclistica.com/?q=diretta-gp-liberazione-2010 c'è la diretta scritta del Gran Premio della Liberazione
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 25/04/2010 alle 13:56
Vittoria solitario dello Sloveno Tratnik
Secondo l'australiano Matthews (peccato!) e il nostro Costanzi

No comment sui telecronisti Rai , che come sempre conoscevano gia' l'ordine d'arrivo e han tolto ogni suspense alla corsa (basta vedere la volata per il secondo posto..).
Ma la Diretta non è mai possibile ?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2259
Registrato: Apr 2007

  postato il 25/04/2010 alle 14:19
Tratnik sembra un bambino. Ma come mai vincono sempre gli sloveni?
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 25/04/2010 alle 15:05

Guardando la sintesi della corsa (davvero penosa, la sintesi intendo, non la corsa; solito Sgarbozza insopportabile), pensavo a dove avessi già sentito il nome del vincitore, e adesso ho avuto l'intuizione: Tratnik... ricordo che fece terzo in una tappa del Lunigiana un paio d'anni fa, proprio dietro al coetaneo, al momento ben più noto, Peter Sagan.
Bel numero quello di oggi!

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 2848
Registrato: Nov 2004

  postato il 26/04/2010 alle 15:40
http://www.cicloweb.it/node/300665
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 26/04/2010 alle 18:53
Oggi al Regioni ha vinto Enrico Battaglin: secondo ancora Tratnik

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 26/04/2010 alle 19:24
Originariamente inviato da Laura Idril

Oggi al Regioni ha vinto Enrico Battaglin: secondo ancora Tratnik


ciao lauretta ti vedo molto ferrata in materia....potresti raccontarmi qualcosa di Matteo Rabottini....è veramente uno dei più forti in questa categoria???? può essere il nuovo Di Luca????

grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 26/04/2010 alle 19:26
Rabottini è un 1987 quindi è un primo anno Elite: è un buon corridore, ma no, non è il nuovo Di Luca. Danilo è di un altro pianeta ^^
Però come modo di correre secondo me proprio questo Tratnik ti ispirerebbe molto comincia a imparare il nome

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 26/04/2010 alle 19:34
Originariamente inviato da Laura Idril

Rabottini è un 1987 quindi è un primo anno Elite: è un buon corridore, ma no, non è il nuovo Di Luca. Danilo è di un altro pianeta ^^
Però come modo di correre secondo me proprio questo Tratnik ti ispirerebbe molto comincia a imparare il nome


ma a me velocisti e robetta varia non interessano....a me piacciono quelli che stoccano la catena, che scattano come diavoli, e sono forti in salitaaaa....però Rabottini passa prof e tratnik????
sto tratNIK è forte in salita....in cosa è forte????

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 26/04/2010 alle 19:36
Domani ti farò sapere se è forte anche in salita, no non è un velocista: se leggi come ha vinto ieri il Liberazione e cosa ha fatto oggi al Regioni ti fai un'idea

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 26/04/2010 alle 19:40
Originariamente inviato da Laura Idril

Domani ti farò sapere se è forte anche in salita, no non è un velocista: se leggi come ha vinto ieri il Liberazione e cosa ha fatto oggi al Regioni ti fai un'idea


ahahahah sòò capit chi èèèè....quello con la faccia come un palloncino che ieri lo intervistavano alla rai con il traduttore, provava a parlare italiano e non ci riusciva....e chiedeva la traduzione a sgarbozzaaaa

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 26/04/2010 alle 19:42
Siiiiiiiiiii ma pensa sto poveraccio che già non sa l'italiano in più viene intervistato da Sgarbozza: cosa poteva capitargli di peggio?
Meno male ha vinto eheheh

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 26/04/2010 alle 20:27
Originariamente inviato da danilodiluca87

ma a me velocisti e robetta varia non interessano....a me piacciono quelli che stoccano la catena, che scattano come diavoli, e sono forti in salitaaaa....però Rabottini passa prof e tratnik????
sto tratNIK è forte in salita....in cosa è forte????


Se controlli il bel database che c'è ora noterai che Tratnik è già professionista, milita nella Zheroquadro Radenska ed ha preso parte anche a qualche corsa quest'anno, anche se trattandosi di una piccola squadra di occasioni non ce ne sono moltissime.

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3150
Registrato: Jun 2005

  postato il 26/04/2010 alle 21:06
Originariamente inviato da danilodiluca87

Originariamente inviato da Laura Idril

Rabottini è un 1987 quindi è un primo anno Elite: è un buon corridore, ma no, non è il nuovo Di Luca. Danilo è di un altro pianeta ^^
Però come modo di correre secondo me proprio questo Tratnik ti ispirerebbe molto comincia a imparare il nome


ma a me velocisti e robetta varia non interessano....a me piacciono quelli che stoccano la catena, che scattano come diavoli, e sono forti in salitaaaa....però Rabottini passa prof e tratnik????
sto tratNIK è forte in salita....in cosa è forte????


scusa, ma devi per forza mettere sempre diciotto punti interrogativi e finire le frasi ripetendo l'ultima vocale all'infinito?
diventa veramente pesante leggere i tuoi interventi, e fai diventare pesanti tutti i thread in cui scrivi.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2259
Registrato: Apr 2007

  postato il 26/04/2010 alle 22:28
Laura, ho visto dal tuo articolo che Teklehaimanot ha fatto un'azione all'inizio, poi non compare nell'ordine d'arrivo dei primi dieci, come si è comportato? è arrivato tanto indietro?
 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 27/04/2010 alle 06:54
Quando è stato ripreso c'è stata molta bagarre in testa, il gruppo s'è spezzato, si sono formati tre gruppetti: lui dovrebbe essere arrivato con il gruppone a 1'28" da Battaglin. Oggi magari vedo di farmi dire da lui qualcosa: sempre non si presenti ultimo come ieri al foglio firma ehehehe.

P.S. E' un lungagnone alto alto alto

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 27/04/2010 alle 21:16
Intanto S.Locatelli bissa il successo dell'anno scorso al Trofeo Rosalpina.
Speriamo bene.

ps. a me piace molto Fabio Aru

 

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 29/04/2010 alle 20:28
Dicevo di Fabio Aru : mi ha fatto un grande impressione l'hanno scorso alla Bassano Montegrappa, ultimi 20 km di salita da solo con la Zalf che dietro tirava a tutta per Brambilla, ripreso a 300 metri dal traguardo ha fatto terzo. Speriamo che quel grande numero non sia dovuto alla squadra di appartenenza...
Va forte nel ciclocross, speriamo che lo molli il prima possibile, potrebbe diventare un gran scalatore, la cosa piu' ricercata

 

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 29/04/2010 alle 20:34
Originariamente inviato da trifase

Dicevo di Fabio Aru : mi ha fatto un grande impressione l'hanno scorso alla Bassano Montegrappa, ultimi 20 km di salita da solo con la Zalf che dietro tirava a tutta per Brambilla, ripreso a 300 metri dal traguardo ha fatto terzo. Speriamo che quel grande numero non sia dovuto alla squadra di appartenenza...
Va forte nel ciclocross, speriamo che lo molli il prima possibile, potrebbe diventare un gran scalatore, la cosa piu' ricercata


Si, Aru è stato convocato più di una volta anche nella nazionale azzurra di ciclocross, adesso in inverno credo che lo pratichi più per allenarsi (lo stesso vale per Dall'Oste). Sul mollarlo completamente però non sono d'accordo: i corridori come Sagan che neanche un anno fa erano ancora a sfangarla nella MTB quando c'era l'occasione sono la testimonianza che praticare certe discipline male non fa, anzi.

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 01/05/2010 alle 14:38
Riguardo a Rabottini penso sia un buon dilettante e tra i proff potrà fare il gregario, ma nulla di più.. spero mi smentisca..

Battaglin è completo e tra i proff potrebbe fare una bella carriera.. è veloce, forte in salita e sul passo.. può diventare un bel corridore da classiche.

Fabio Aru mi piace molto, mi ricorda Piepoli e Pozzovivo, scalatore puro, spero faccia una bella stagione e che passi professionista..

Stefano Locatelli idem.. anche se non penso diventi un campione.. potrebbe ripercorrere le orme di Tiralongo.. come scalatore in appoggio dei capitani..

Come velocisti Guardini e Nizzolo penso che a fine anno passino proff e sicuramente hanno le capacità di ripercorrere le orme di Guarnieri, e Oss anche se loro sono 2 velocisti puri.

2 corridori che meritano di passare sono Manuele Boaro, che penso abbia perso stimoli tra i dilettanti, ma ha potenzialità e Angelo Pagani.. altro corridore che può fare una bella carriera tra i proff come spalla per i capitani..

Il cambio generazionale di quest'anno deve essere di stimolo.. evidentemente i giovani che passano hanno possibilità di esprimersi subito (vedi Felline, Sagan, Porte, Viviani, Pirazzi, Cimolai, tutti neoproff) anche di fronte evidentemente al fatto che i professionisti esperti senza aiutini sono più vulnerabili e i giovani hanno le possibilità di batterli..

Cosa ne pensate??

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 01/05/2010 alle 16:35
Be Locatelli mi sembra un po' piu' forte di Aru.. Vero che anche Tiralongo da Under era molto quotato , pero' Locatelli ha una cilindrata superiore (secondo me è nettamente il corridore con piu' talento in questo momento negli Under)
Su Nizzolo e Guardini , i percorsi stra facili e gli squadroni che corrono per loro , gli aiutano molto , nei pro è molto diverso
Sul resto concordo con te

Oggi Ratto (un grandissimo talento) ha vinto il Gp Larciano dei pro. Secondo me un anno in piu' negli under gli avrebbe fatto bene e invece..

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 01/05/2010 alle 19:18
si attualmente locatelli stefano ha ottenuto risultati migliori..
pero' quelli della bergamasca son talmente allenati bene fin da giovani che poi quando passano proff faticano a fare il salto di qualità..
negli ultimi 10 anni dalla bergamasca ne son passati tanti ma poi o per un verso o per l'altro si perdono e smettono.. come i Colleoni, Gobbi, Lunghi, Cortinovis, Ghisalberti, Barla... non vorrei che Locatelli faccia la fine di Ghisalberti o Gianluca Valoti.. nel senso che poi tra i proff hai dei limiti..

Fabio Aru non penso diventi un fenomeno.. pero' penso sia ancora acerbo, poi son pochi anni che corre su strada.. che potrebbe avere poi enormi margini di miglioramento tra i proff.

Nizzolo lo scorso anno spesso batteva Sacha Modolo, penso abbia grosse potenzialità.. poi dipenderà da lui..
Modolo, Cimolai e Viviani che lo scorso anno spesso erano battuti da Nizzolo, hanno già dimostrato buone cose tra i proff..

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 01/05/2010 alle 19:23
dimenticavo Daniele Ratto sicuramente un'altro predestinato che con Fabio Felline rappresentano il futuro del ciclismo italiano.. e già stanno dimostrando di essersi ambientati bene..
Si capisce subito se uno ha il passo per reggere tra i proff.

Caso emblematico quello che da giovane sembrava un fenomeno.. vi ricordate Valentino China? poi negli anni da proff non fece 1 gara che una coi primi.. non ne aveva il passo.. e forse nemmeno la voglia di allenarsi e difatti dovette smettere..

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 01/05/2010 alle 20:57
Originariamente inviato da patrixhouse

si attualmente locatelli stefano ha ottenuto risultati migliori..
pero' quelli della bergamasca son talmente allenati bene fin da giovani che poi quando passano proff faticano a fare il salto di qualità..
negli ultimi 10 anni dalla bergamasca ne son passati tanti ma poi o per un verso o per l'altro si perdono e smettono.. come i Colleoni, Gobbi, Lunghi, Cortinovis, Ghisalberti, Barla... non vorrei che Locatelli faccia la fine di Ghisalberti o Gianluca Valoti.. nel senso che poi tra i proff hai dei limiti..

Fabio Aru non penso diventi un fenomeno.. pero' penso sia ancora acerbo, poi son pochi anni che corre su strada.. che potrebbe avere poi enormi margini di miglioramento tra i proff.

Certo che come giovani Australiani Sloveni/Slovacchi (e forse Francesi) non sono affatto inferiori a noi

Nizzolo lo scorso anno spesso batteva Sacha Modolo, penso abbia grosse potenzialità.. poi dipenderà da lui..
Modolo, Cimolai e Viviani che lo scorso anno spesso erano battuti da Nizzolo, hanno già dimostrato buone cose tra i proff..


In realtà Aru ha fatto ben poco finora, pero' e' poco che corre su strada, potrebbe migliorare molto. L'ho nominato solo per un suo grande numero in una delle poche gare che sono andato a vedere l'anno scorso, appunto la Bassano Montegrappa, dove i favoriti erano S.Locatelli, Brambilla e Ratto.
S. Locatelli : e' da quando era Juniores che si parla di lui come del piu' gran talento in salita tra i giovai (i famosi 7 Watt per Kg), ma finora (e' gia' un terzo anno, ha un anno in piu' di Felline, Sagan, Pinot)
ha un po deluso, ha fatto solo una bella impresa al Recioto dell'anno scorso davanti a Silin e Ratto. . Aspettiamo, c'e' chi matura prima e chi dopo. (E Silin..??, lo fanno correre poco o niente)
Ho invece molta fiducua in Modolo, ho l'impressione che come carattere sia una macchina da guerra.

Malori e Ulissi (e Ponzi) stanno un po deludendo, sara' che corrono per la Lampre e che non sono sloveni... Certo che come giovani Sloveni/Slovacchi/Australiani e forse anche francesi non sono affatto ineriori a noi

 

[Modificato il 01/05/2010 alle 21:05 by trifase]

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 01/05/2010 alle 22:05
Si difatti poi la differenza tra i professionisti la fanno la testa e le motivazioni..
Locatelli la penso come te.. speriamo maturi dopo e faccia il salto di qualità..
Ulissi secondo me è sopravvalutato.. da junior non so come abbia fatto a vincere 2 mondiali.. forse era maturato velocemente e si allenava già come uno di 22 anni.. pero' poi tra gli under mi ha deluso.. al mondiale ha fatto da gregario e anche nelle corse a tappe non aveva combinato granchè..
Penso che con l'impegno possa diventare un buon corridore ma non di certo uno che possa vincere le grandi corse a tappe.. come fino a un paio di anni fa si poteva pensare. Anzi forse è corridore da gare in linea.. magari quelle di media montagna.. pero' non mi sembra proprio scalatore da tapponi alpini.. magari può diventare luogotenete dei capitani..

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 02/05/2010 alle 19:13
Che fine ha fatto Gasparini, un dilettsne che andava molto forte fino a un paio di anni fa ?

 

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 02/05/2010 alle 19:39
Luca Gasparini ha smesso lo scorso anno..
dopo che nel 2008 ha vinto una infinità di corse staccando spesso tutti.. nessuno gli ha dato la possibilità di passare professionista e ha capito che è meglio smettere.. che purtroppo c'e' qualcosa che non va.. che la meritocrazia conta poco nel ciclismo.. peccato perchè era forte e se avesse insistito ancora nel 2009 con gli stessi risultati magari quest'anno lo avrebbero notato..

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 02/05/2010 alle 20:17
Ma, forse qualche ragione c'era: si diceva che fosse già ai suoi limiti .
qualcuno che si allenava con lui diceva che in allenamneto non era poi cosi' forte, poi in gara sembrava un altro. Mi pare che corresse per una squadra un po chiacchierata. Certo non mi aspettavo che smettesse.

 

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 02/05/2010 alle 21:40
se non sbaglio correva nella pagnoncelli di cappelletti.. pero' non sapevo di ste voci su di lui..
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 03/05/2010 alle 18:38
Diciamo che la squadra è una garanzia..

Carini , Grillo , Varriale , Chesini , Romano , Murro , Biondo , Quadranti , Cavallari.. e non vado a cercare nel ramo Sintofarm..


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 03/05/2010 alle 21:30
se non sbaglio anche Devid Garbelli che poi hanno radiato faceva parte della pagnoncelli
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 07/05/2010 alle 12:38
i giovani Papok e Battaglin verso i professionisti:

Papok vicino all'Astana per il prossimo anno e Battaglin considerato il nuovo Bartoli ha già firmato lo scorso anno un contratto di 2 anni con la Colnago di Reverberi..

Fonte: Bicisport

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  1    2    3    4    5    6  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.6205809