Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > OT > Fatti di politica 2010
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  5    6    7    8    9    10    11  >>
Autore: Oggetto: Fatti di politica 2010

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 13/04/2010 alle 12:11
Anch'io.

E aggiungo: dimissioni per Frattini, un ministro degli esteri che applaude se dei cittadini italiani vengono prelevati/rapiti e tenuti non si sa dove (con l'aggravante delle sue dichiarazioni, da 'Emergency è un organismo politico'- e quindi, per lui e il suo sottosegretario di cui ho già dimenticato il nome, è implicitamente giusto il blitz- fino a 'mi auguro che non sia vero, sarebbe una vergogna'). Dimissioni subito.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 13/04/2010 alle 12:26
L'unico aggettivo che mi è venuto in mente dopo aver sentito Frattini e Gasparri è stato "miserabili".
Oddio, Gasparri è un altro che parla come un disco rotto, peggio di Capezzone (il che è tutto dire)e poi, non so perchè, non so che meccanismo mi si attiva, ma quando vedo Gasparri mi viene in mente il delitto del Circeo.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 13/04/2010 alle 14:24
Originariamente inviato da nino58

Originariamente inviato da Donchisciotte

Questo è il link per firmare l'appello " Io sto con Emergency". Ovviamente, chi condivide, firmi e lo diffonda.
www.emergency.it

http://www.emergency.it/appello/form.php?ln=It


Firmato.


Idem

Stamane in radio ho sentito il modo in cui feltri e belpietro hanno commentato la situazione creatasi, dovrebbero solo vergognarsi, insieme a frattini e la russa. Disgusto assoluto!

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 13/04/2010 alle 14:29
A proposito: ottimo come sempre il tg1. Nel servizio sul 'caso Emergency' il giornalista parla del 'ruolo mai chiarito' della stessa organizzazione nella trattativa coi talebani per liberare Mastrogiacomo.

Pochi secondi dopo abbiamo quello che definirei il capolavoro di oggi: "Berlusconi all'accordo sul nucleare". Il servizio parla dello Start2, rettifiche varie, Obama a colloquio con il leader cinese a Washington. Un secondo dopo si vede un Berlusconi sorridente di fianco ad Obama, sfondo azzurro e blu. La voce blatera '..incontro favorito ed auspicato da Berlusconi a Pratica di Mare nel 2002'. Quindi lo start2 è merito di Berlusconi, che lo aveva concertato 8 anni fa. Bene.
Ovviamente 8 anni fa non c'era nemmeno Obama (e quindi-fotomontaggio nel fotomontaggio- per descrivere l'evento di oggi si parla di un evento del 2002 utilizzando le immagini del 2009), e Berlusconi non s'è mai sognato di chiedere al predecessore un accordo sul nucleare. Intanto, per non lasciare nemmeno lo spazio per rendersi conto del triplo carpiato, le immagini erano già passate ad altro, e cioè all'unico incontro di Berlusconi in questi giorni: con Lula (!). LA vocina fuori campo ha presentato la vicenda come se Berlusconi avesse incontrato Lula dopo il summit sul nucleare (cosa assai improbabile, visto che era un incontro bilaterale Usa-Cina alla Casa Bianca), e con lui avesse tra l'altro parlato dell'estradizione di Battisti.
In pratica: mentre Obama portava avanti i suoi incontri per la regolamentazione del nucleare, in tutt'altro luogo Berlusconi chiedeva a Lula di estradare Battisti. Lo spettatore del tg1, però, ha capito soltanto che Berlusconi ha contribuito in maniera unica ed irripetibile al disarmo nucleare nel mondo. Un altro successo!

Oltre che manipolazione di notizia, qui abbiamo anche l'INVENZIONE (di sana pianta) di una notizia. Tanto chi se ne accorge? Era soltanto il terzo servizio..

In coda i dati economici: il deficit sale ancora a febbraio ('però non ai livelli record di novembre 2009', fiuu meno male), ma tranquilli, non è il dato che l'Europa monitora per il patto di stabilità (e cioè il famigerato rapporto deficit/pil). In realtà, visto che il pil sta crollando (scusate, scendendo) e il deficit sale, non c'è molto da star tranquilli.
Scendono anche le entrate tributarie: in pratica a)si guadagna meno e b) si evade di più (chissà perché, è un governo che fa così tanto contro l'evasione..poi da' anche un ottimo esempio, non me lo so spiegare).
Ma va tutto bene, dice il pezzo successivo..

(nelle spa ci si fa il bagno con latte di asina, ci si spalma in faccia caviale e per combattere le rughe e l'essiccamento- citazione che il buon Franz coglierà al volo- ci si immerge nel vino d.o.c.
Se volete rifuggire lo stress cittadino, per le vostre mani va benissimo un'emulsione di limone ed olio.)
(Questo era il servizio, e non sto scherzando)

 

[Modificato il 13/04/2010 alle 15:04 by desmoblu]


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 13/04/2010 alle 15:48
Stiamo bene, stiamo veramente bene, da qualche annetto a questa parte, è un'italia che gira, è un'italia che va a gonfie vele.
Beeeeeeneeee, tutto beeeeeneeeeeee!

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1669
Registrato: Sep 2008

  postato il 13/04/2010 alle 20:47
Riporto la lettera dell'imprenditore di Adro in provincia di Brescia che ha pagato il debito a quelle famiglie che non riuscivano a pagare la mensa delle scuole elementari ed erano state estromesse dal servizio.
Indipendentemente dalle sue idee politiche, una lettera che fa riflettere e dovrebbe smuovere varie coscienze; se fossi un amministratore di Adro mi brucerei in piazza per la vergogna.

-----------------------------

IO NON CI STO

Sono figlio di un mezzadro che non aveva soldi ma un infinito patrimonio di dignità. Ho vissuto i miei primi anni di vita in una cascina come quella del film “L´albero degli zoccoli”. Ho studiato molto e oggi ho ancora intatto tutto il patrimonio di dignità e inoltre ho guadagnato i soldi per vivere bene. E´ per questi motivi che ho deciso di rilevare il debito dei genitori di Adro che non pagano la mensa scolastica.

A scanso di equivoci, premetto che:
a) Non sono “comunista”. Alle ultime elezioni ho votato per FORMIGONI. Ciò non mi impedisce di avere amici dì tutte le idee politiche. Gli chiedo sempre e solo la condivisione dei valori fondamentali e al primo posto il rispetto della persona.
b) So perfettamente che fra le 40 famiglie alcune sono di furbetti che ne approfittano, ma di furbi ne conosco molti. Alcuni sono milionari e vogliono anche fare la morale agli altri. In questo caso, nel dubbio sto con i primi. Agli extracomunitari chiedo il rispetto dei nostri costumi e delle nostre leggi, ma lo chiedo con fermezza ed educazione cercando di essere il primo a rispettarle. E tirare in ballo i bambini non è compreso nell´educazione.

Ho sempre la preoccupazione di essere come quei signori che seduti in un bel ristorante se la prendono con gli extracomunitari. Peccato che la loro Mercedes sia appena stata lavata da un albanese e il cibo cucinato da un egiziano. Dimenticavo, la mamma è a casa assistita da una signora dell´Ucraina.
Vedo attorno a me una preoccupante e crescente intolleranza verso chi ha di meno. Purtroppo ho l´insana abitudine di leggere e so bene che i campi di concentramento nazisti non sono nati dal nulla, prima ci sono stati anni di piccoli passi verso il baratro. In fondo in fondo chiedere di mettere una stella gialla sul braccio agli ebrei non era poi una cosa che faceva male.
I miei compaesani si sono dimenticati in poco tempo da dove vengono. Mi vergogno che proprio il mio paese sia paladino di questo spostare l´asticella dell´intolleranza di un passo all´anno, prima con la taglia, poi con il rifiuto del sostegno regionale, poi con la mensa dei bambini, ma potrei portare molti altri casi.
Quando facevo le elementari alcuni miei compagni avevano il sostegno del patronato. Noi eravamo poveri, ma non ci siamo mai indignati. Ma dove sono i miei compaesani, ma come è possibile che non capiscano quello che sta avvenendo?? Che non mi vengano a portare considerazioni “miserevoli”. Anche il padrone del film di cui sopra aveva ragione. La pianta che il contadino aveva tagliato era la sua. Mica poteva metterla sempre lui la pianta per gli zoccoli. (E se non conoscono il film che se lo guardino…).

...continua...

 

____________________
"Per aspera ad astra" Seneca o Eros Poli ... non ricordo

Ad imperitura memoria di quando, dal 4 al 14 marzo 2009, fu "Livello Sean Kelly",
queste stelline pose:

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1669
Registrato: Sep 2008

  postato il 13/04/2010 alle 20:59
....continua....

Ma dove sono i miei sacerdoti. Sono forse disponibili a barattare la difesa del crocifisso con qualche etto di razzismo. Se esponiamo un bel rosario grande nella nostra casa, poi possiamo fare quello che vogliamo? ?Vorrei sentire i miei preti “urlare”, scuotere l´animo della gente, dirci bene quali sono i valori, perché altrimenti penso che sono anche loro dentro il “commercio”.
Ma dov´è il segretario del partito per cui ho votato e che si vuole chiamare “partito dell´amore”. Ma dove sono i leader di quella Lega che vuole candidarsi a guidare l´Italia. ?So per certo che non sono tutti ottusi ma che non si nascondano dietro un dito, non facciano come coloro che negli anni ‘70 chiamavano i brigatisti “compagni che sbagliano”.
Ma dove sono i consiglieri e gli assessori di Adro? Se credono davvero nel federalismo, che ci diano le dichiarazioni dei redditi loro e delle loro famiglie negli ultimi 10 anni. Tanto per farci capire come pagano le loro belle cose e case.? Non vorrei mai essere io a pagare anche per loro. Non vorrei che il loro reddito (o tenore di vita) venga dalle tasse del papà di uno di questi bambini che lavora in fonderia per 1200 euro mese (regolari).
Ma dove sono i miei compaesani che non si domandano dove, come e quanti soldi spende l´amministrazione per non trovare i soldi per la mensa. Ma da dove vengono tutti i soldi che si muovono, e dove vanno?? Ma quanto rendono (o quanto dovrebbero o potrebbero rendere) gli oneri dei 30.000 metri cubi del laghetto Sala. E i 50.000 metri della nuova area verde sopra il Santuario chi li paga? E se poi domani ci costruissero? E se il Santuario fosse tutto circondato da edifici? Va sempre bene tutto? ?Ma non hanno il dubbio che qualcuno voglia distrarre la loro attenzione per fini diversi. Non hanno il dubbio di essere usati? E´ già successo nella storia e anche in quella del nostro paese.

Il sonno della ragione genera mostri.
Io sono per la legalità. Per tutti e per sempre. Per me quelli che non pagano sono tutti uguali, quando non pagano un pasto, ma anche quando chiudono le aziende senza pagare i fornitori o i dipendenti o le banche. Anche quando girano con i macchinoni e non pagano tutte le tasse, perché anche in quel caso qualcuno paga per loro.? Sono come i genitori di quei bambini. Ma che almeno non pretendano di farci la morale e di insegnare la legalità perché tutti questi begli insegnamenti li stanno dando anche ai loro figli.
E chi semina vento, raccoglie tempesta!

I 40 bambini che hanno ricevuto la lettera di sospensione servizio mensa, fra 20/30 anni vivranno nel nostro paese. L´età gioca a loro favore. Saranno quelli che ci verranno a cambiare il pannolone alla casa di riposo. Ma quel giorno siamo sicuri che si saranno dimenticati di oggi?? E se non ce lo volessero più cambiare? Non ditemi che verranno i nostri figli perché il senso di solidarietà glielo stiamo insegnando noi adesso. E´ anche per questo che non ci sto.
Voglio urlare che io non ci sto. Ma per non urlare e basta ho deciso di fare un gesto che vorrà dire poco, ma vuole tentare di svegliare la coscienza dei miei compaesani.
Ho versato quanto necessario a garantire il diritto all´uso della mensa per tutti i bambini, in modo da non creare rischi di dissesto finanziario per l´amministrazione, in tal modo mi impegno a garantire tutta la copertura necessaria per l´anno scolastico 2009/2010.? Quando i genitori potranno pagare, i soldi verranno versati in modo normale, se non potranno o vorranno pagare il costo della mensa residuo resterà a mio totale carico. Ogni valutazione dei vari casi che dovessero crearsi è nella piena discrezione della responsabile del servizio mensa.

...continua...

 

____________________
"Per aspera ad astra" Seneca o Eros Poli ... non ricordo

Ad imperitura memoria di quando, dal 4 al 14 marzo 2009, fu "Livello Sean Kelly",
queste stelline pose:

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1669
Registrato: Sep 2008

  postato il 13/04/2010 alle 21:01
Sono certo che almeno uno di quei bambini diventerà docente universitario o medico o imprenditore o infermiere e il suo solo rispetto varrà la spesa. ?Ne sono certo perché questi studieranno mentre i nostri figli faranno le notti in discoteca o a bearsi con i valori del “grande fratello”.

Il mio gesto è simbolico perché non posso pagare per tutti o per sempre e comunque so benissimo che non risolvo certo i problemi di quelle famiglie.? Mi basta sapere che per i miei amministratori, per i miei compaesani e molto di più per quei bambini sia chiaro che io non ci sto e non sono solo.
Molto più dei soldi mi costerà il lavorio di diffamazione che come per altri casi verrà attivato da chi sa di avere la coda di paglia. Mi consola il fatto che catturerà soltanto quelle persone che mi onoreranno del loro disprezzo.? Posso sopportarlo. L´idea che fra 30 anni non mi cambino il pannolone invece mi atterrisce.
Ci sono cose che non si possono comprare. La famosa carta di credito c´è, ma solo per tutto il resto.

-------------------

Ovviamente sono usciti già i primi commenti su Tg regionale, che denotano che non ci sono proprio più coscienze da smuovere.

Sigh! essere di Brescia di questi tempi non è sicuramente un vanto!

OT: ma avete messo un limite alla lunghezza dei post? Sono sfinito: mai fatta così fatica nella mia vita a portare a termine una cosa!

 

____________________
"Per aspera ad astra" Seneca o Eros Poli ... non ricordo

Ad imperitura memoria di quando, dal 4 al 14 marzo 2009, fu "Livello Sean Kelly",
queste stelline pose:

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 14/04/2010 alle 00:09
Ieri e domenica a castelfranco veneto si svolti i ballotaggi.... in lizza c'era per il centrosinistra donata sartor e per la lega dussin, che è parlamentare a roma........ al primo turno la differenza era di un solo punto percentuale a favore della lega, al ballottaggio dussin ha stravinto 57 a 43........ la settimana scorsa per sostenere dussin a castelfranco sono venuti zaia maroni il presidente della provincia muraro e il sindaco di treviso gobbo........ per donata si è presentato solo il neo sindaco di venezia orsoni, incontro tras l'altro ben poco pubblicizzato..... e dopo la sinistra si domanda dove perde i voti e si lamenta del fatto che i cittadini non sono informati......... la sinistra deve capire che se maometto non va dalla montagna è la montagna ad andare da maometto, perchè se fosse stata data la possibilità ai cittadini di informarsi penso che non ci sarebbe stata storia.....

cmq con la lega nel consiglio comunale è stato eletto anche andrea ballan fratello di alessandro.........

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 14/04/2010 alle 09:27
Originariamente inviato da Zanarkelly

Ovviamente sono usciti già i primi commenti su Tg regionale, che denotano che non ci sono proprio più coscienze da smuovere.

Sigh! essere di Brescia di questi tempi non è sicuramente un vanto!

Addirittura ho visto ieri sera interviste televisive con famiglie che, provocatoriamente, chiedono a questo punto di essere anche loro "mantenute" dallo sponsor.
Hanno pure firmato (mi pare in 200) un documento inviato al sindaco, scommetto contenente riferimenti a giustizia, equità e rispetto delle regole...
E' grave se ammetto di cominciare a sentirmi un po' razzista anch'io... nei confronti di questi inqualificabili personaggi?

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 14/04/2010 alle 09:30
Possibile che tutta la nostra speranza fosse riversata in una lepre?!? Sigh

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 14/04/2010 alle 10:04
Originariamente inviato da Laura Idril

Possibile che tutta la nostra speranza fosse riversata in una lepre?!? Sigh


Lauretta, se scrivi queste cose ti bollano subito come appartenente al partito "dell'invidia e dell'odio".

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 14/04/2010 alle 10:08
Ma infatti, chi c'è + invidiosa ed odiosa di me?!? Essù!

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Indurain




Posts: 675
Registrato: Jan 2009

  postato il 15/04/2010 alle 13:04
Vi riporto un pezzo mandatomi da un amico in cui si chiarisce bene una falsa polemica scoppiata ieri.
Copioincollo e vi chiedo: ma secondo voi perché i giornalisti ci mettono così tanta mala-fede?


CITTA' DEL VATICANO, mercoledì, 14 aprile 2010 (ZENIT.org).- Nelle sue
dichiarazioni su pedofilia e omosessualità, il Cardinale Tarcisio Bertone
SDB si è limitato a far riferimento agli studi scientifici realizzati sui
sacerdoti , ha spiegato questo mercoledì la Sala Stampa della Santa Sede, chiarendo le inesatte interpretazioni compiute dai mezzi di comunicazione.

...

Il portavoce vaticano ha spiegato che "per quanto di competenza delle
autorità ecclesiastiche, nel campo delle cause di abusi su minori da parte
di sacerdoti affrontate negli anni recenti dalla Congregazione per la
Dottrina della Fede, risulta semplicemente il dato statistico riferito nella intervista di Mons. Charles J. Scicluna (cfr. ZENIT, 14 marzo 2010
), in cui si parlava di un 10% di casi di pedofilia in senso stretto, e di un 90% di casi da definire
piuttosto di efebofilia (cioè nei confronti di adolescenti), dei quali circa il 60% riferito a individui dello stesso sesso e il 30% di carattere
eterosessuale".


Padre Lombardi conclude dichiarando che "ci si riferisce qui evidentemente
alla problematica degli abusi da parte di sacerdoti e non nella popolazione
in generale".


Queste dichiarazioni sono sostenute dal rapporto pubblicato nel 2004 dal
John Jay College of Criminal Justice della City University di New York,
considerato il più completo al mondo sull'argomento.


Analizzando le denunce di abusi sessuali presentate contro chierici tra il 1950 e il 2002 nelle varie Diocesi degli Stati Uniti, il rapporto constatava che la stragrande maggioranza delle vittime, l'81%, era costituita da maschi.


Lo studio del John Jay ha affermato che la pedofilia, un'attrazione per
ragazzi in età prepuberale diagnosticata come malattia psichiatrica, era una piccola parte del problema degli abusi sessuali. Le vittime erano per la maggior parte adolescenti che avevano superato la pubertà.


Philip Jenkins, Edwin Erle Sparks Professor of Humanities alla Pennsylvania
State University (PSU), Senior Fellow all'Istituto della Baylor University
per gli Studi sulla Religione, che ha studiato per quasi trent'anni il
fenomeno diventandone, con i suoi articoli e i suoi libri, uno dei maggiori
esperti, conferma nelle sue opere queste spiegazioni.


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 15/04/2010 alle 14:44
Sarebbe possibile (opportuna?) anche un'altra analisi:
L'81% degli abusi (il Vaticano dice il 60%, poi fai tu) avviene su bambini di sesso maschile semplicemente perché preti e sacerdoti hanno più a che fare con i bambini che con le bambine. La maggior parte di chi va in parrocchia ed oratorio è composta da maschi. I chirichetti sono maschi. In seminario e nei collegi di solito ci sono maschi (i collegi femminili sono mantenuti da suore). È abbastanza logico che se un uomo- che incidentalmente è un religioso ma che comunque è un pedofilo- ha a che fare con bambini e non con bambine, tenderà ad abusare dei primi.
Anche perché spesso gli abusi sono condotti su ragazzini che non hanno ancora raggiunto la pubertà: se il prelato in questione fosse semplicemente un omosessuale, cercherebbe individui con caratteristiche maschili ormai formate. Ma qui si parla di pedofilia: il prelato pedofilo si fa bastare/piacere quello che ha a disposizione.
Moltissimi pedofili hanno foto e video di bambine ma anche di bambini: ma allora sono omosessuali? No. La scelta di un'età in cui le differenze dettate dal sesso sono minime (comunque infinitamente minori che nell'adolescenza) non è casuale. Per questo si parla di pedofilia.
Se gli abusi sono su ragazzi(ni) che hanno già superato la pubertà, la cosa cambia. Ma attenzione: qui non si parla di pedofilia, si parla di fare sesso con il 'materiale umano' (scusatemi tutti) a disposizione. In questo caso gli abusi avvengono in seminario, un ambiente completamente maschile. È logico che le vittime degli abusi siano maschi.

Probabilmente un buon modo per contrastare (non elimnare, ma contrastare) la pedofilia sarebbe smetterla per una buona volta con il celibato forzato per i sacerdoti, una cosa completamente contro natura (qualunque animale si accoppia, e l'uomo- anche se molti non vorrebbero- è un animale, niente di più niente di meno). Se un sacerdote vivesse con una donna non avrebbe bisogno (a parte quella minoranza di casi di pedofilia vera e propria e non 'indotta') di violentare un bambino.
È strano, non trovi? In natura, se non ci sono individui di sesso femminile, capita che i maschi si 'accoppino' tra loro. Vedi i cani in cattività, ad esempio. Eppure la chiesa cattolica giudica 'contro natura' l'omosessualità e non la castità (inesistente in natura).

Un buon modo per contrastare la pedofilia sarebbe anche evitare di schierarsi tra innocentisti e colpevolisti solo in base all'abito (talare) del responsabile. Esempio: se l'unione italiana idraulici avesse coperto decine di casi di pedofilia tra i suoi iscritti o avesse evitato scandali semplicemente spostando gli idraulici pedofili in altre città o pensionandoli (ma senza denunciarli)...tu che diresti?

 

[Modificato il 15/04/2010 alle 14:51 by desmoblu]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 15/04/2010 alle 15:00
Direi che, come non c'entra niente il legame omosessualità-pedofilia, c'entra ugualmente poco il legame celibato-pedofilia.
Un celibe prete, come ogni altro essere umano, sa perfettamente che ad "andare" con un bambino gli si fa male e gli si fa del male.
Un celibe prete che non riesce a praticare l'astinenza cerca una donna se è etero e cerca un uomo se è omo, non cerca un bambino/a.
Se cerca un bambino è un pericolo, oggettivamente, e va allontanato dai bambini (e dalle funzioni sacerdotali) immediatamente, per altrettanta oggettiva pericolosità sociale.
La questione del celibato è una questione legata al "tempo da dedicare" al tipo di servizio ecclesiale da svolgere.
Penso che si risolverà fisiologicamente con la riduzione di numero dei preti; si arriverà ad una tal carenza che la Chiesa si troverà costretta e togliere il celibato come obbligo, mantenendolo solo come suggerimento.
Da quel momento, il numero di vocazioni sacerdotali schizzerà paurosamente verso l'alto : il mestiere di prete non è un brutto mestiere.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 15/04/2010 alle 15:12
Non sono del tutto d'accordo. Se un prete ha a che fare con bambini/e-ragazzini/e per 5/8 ore al giorno ed è 'costretto' in un celibato forzato, c'è una certa probabilità che etc etc.
Poi infatti ci sono anche casi di preti 'spretati' perché hanno fatto sesso con donne adulte. Ci sono state anche donne violentate da preti. Vuol dire che ci si sono trovati. Siamo sicuri che se non avessero trovato queste donne non avrebbero ripiegato su altro?

Non è comunque un discorso generale: credo che sia vero in molti casi (pedofilia 'indotta', appunto), in molti altri ci si trovi di fronte alla patologia vera e propria.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 15/04/2010 alle 15:22
Mamma mia che semplificazione della pedofilia che sto leggendo.........

Sembrano i discorsi sugli stupri: ah l'ha violentata perchè aveva la minigonna...

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 15/04/2010 alle 15:29
Desmo, la teoria del "ripiego" proprio non mi convince.
E neppure quella dell'occasione che fa l'uomo ladro.
Può valere per cose poco importanti, non per un atto di sopraffazione come violentare un altro essere umano.
Lì sai perfettamente cosa stai facendo.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 15/04/2010 alle 15:29
Non era questa l'intenzione e difatti mi sono scusato in partenza, ma secondo me è impensabile appoggiare le parole di Bertone.
Tutto qui.

Ah, dimenticavo:
come è impensabile accettare l'equiparazione omosessualità=malattia
oppure
omosessualità=reato
oppure
omosessualità=peccato
oppure
il fatto che la Chiesa non condanni la pena di morte applicata a casi di omosessualità

In questo momento il Vaticano si trova davanti a inchieste penali riguardanti una (piccola, in proporzione) parte di clero con comportamenti pedofili. In passato molti di questi sono stati coperti, trasferiti, mandati in dignitosa pensione. Ma le denunce all'autorità non sono partite.
Ora, mi fa piacere (anzi, lo trovo normale) che la chiesa parli di 'mea culpa' e di 'riflessione', ma non basta.
Questo nell'interesse di tutti, credenti o meno. Nell'interesse della stessa confessione che il Vaticano rappresenta.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 15/04/2010 alle 15:47
Originariamente inviato da desmoblu

Probabilmente un buon modo per contrastare (non elimnare, ma contrastare) la pedofilia sarebbe smetterla per una buona volta con il celibato forzato per i sacerdoti, una cosa completamente contro natura (qualunque animale si accoppia, e l'uomo- anche se molti non vorrebbero- è un animale, niente di più niente di meno). Se un sacerdote vivesse con una donna non avrebbe bisogno (a parte quella minoranza di casi di pedofilia vera e propria e non 'indotta') di violentare un bambino.



Tralasciando il fatto che dal trovare una valvola di sfogo al proprio sesso fino ad arrivare a violentare un bambino ce ne vuole (beato te che lo trovi persino logico)...

L'ottica è completamente sbagliata: i sacerdoti cattolici non si sposano non perchè debbano mantenere l'astienza dal peccato e cose simili, ma molto più semplicemente perchè si sono consacrati al servizio di una comunità e ciò sacrifica la costruzione di una famiglia. Un sacerdote che possa aver il merito di dirsi tale (non sono tantissimi, ahimè) deve essere a completa disposizione della sua comunità/parrocchia/gruppo di fedeli/ ecc.. come se quella fosse la sua famiglia. Il principio è quello della botte piena e della moglie ubriaca, in sostanza.

C'è la riprova: nella Chiesa ortodossa i sacerdoti si sposano (tralasciamo il caso della chiesa protestante perchè il ruolo dei pastori è più limitato di quello di un sacerdote). Risultato? Molte richieste di divorzio da parte delle mogli (per i motivi sopra detti).

caro Nino, ci sarà sì una riduzione del numero di preti, e anzi, c'è già in alcuni settori, ma perchè la mentalità degli istruttori dei seminari è cambiata: negli anni '90 passava l'idea che bisognava accogliere tutti,oggi chi si dimostra non all'altezza già in seminario viene pregato gentilmente di cercare un'altra strada. Questo deve avvenire ovunque, altrimenti, come hai detto tu, in seminario continuerà a essere un boom di gente in cerca del 'mestiere comodo'.

Li vedo, questi sacerdoti. Li chiamiamo "Ricci vuoti" ("Rizz Avacant", in dialetto).

Ma il mestiere del sacerdote non è quello lì. Anzi, non è per niente un mestiere, è una vocazione. Vedo anche quelli che si sbattono, fanno davvero una vitaccia sempre in movimento, altro che mestiere comodo, ma sono contenti perchè seguono la loro vocazione.

Poi, ovviamente, anche loro "peccano", e cedere alla carne è solo una delle tante sfaccettature. Però i sacerdoti seri, a differenza dei "ricci vuoti", sanno riscattarsi e certe cose non le potrebbero fare mai, perchè sono consapevoli di avere un impegno da onorare.

So di quello che parlo, sono continuamente a contatto con sacerdoti e soprattutto frati (OT: stasera con uno di loro andrò a vedere gli Aftehours al Petruzzelli ), che mi hanno raccontato senza paura degli errori commessi, di quanto sono stati vicini ad abbandonare l'abito in determinate situazioni, di chi l'ha fatto: ma mai con rabbia, piuttosto con la consapevolezza di non poter vivere due vite contemporaneamente.

PS: desmo, i Cani in cattività sono omosessuali quanto sono gambasessuali ...
(una maniera simpatica per dire che l'omosessualità è una cosa umana e solo umana)

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 15/04/2010 alle 16:31
Il partito del "fare"...

http://tv.repubblica.it/copertina/polverini/45511?video

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani
Utente del mese Febbraio 2009
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 2093
Registrato: Sep 2004

  postato il 15/04/2010 alle 16:38
Secondo me, ha ragione desmoblu, al mondo non accade solo quello che è logico. La coscienza e la razionalità non sono tutto e non sono le sole istanze ad ispirare la prassi umana.
Il dato imperdonabile è il silenzio e la rimozione che la Chiesa fa di tutto questo, l'attenzione all'istituzione più che alla persona umana della vittima, come dice quell'uomo grandissimo che è Vito Mancuso.
E sono convinta che il discorso di Bertone era rivolto all'omosessualità in generale, non solo a quella dei preti coinvolti.
L'omosessualità è un fatto di intensità, di grado, Freud ha detto, definitivamente, che tutto il genere umano è ANCHE omosessuale, le vicende psichiche determinano il grado di questo modo di essere della sessualità.
Certo che se si vive in ambienti esclusivamente maschili( collegi, seminari, cori, oratorio ecc.) la banalità del male,il male radicale che è nell'uomo si esercita là. La logica e la razionalità non sono tutto l'umano.

 

____________________
Verità e giustizia per Marco Pantani: una battaglia di civiltà.

Arcana loggia per il ripristino della civiltà dell'ordalia.

IO NON L'HO VOTATO.

IO CORRO DOPATO COME TUTTI.

"E' tutto alla conoscenza di tutti" Marco Pantani,1997 ( tempi non sospetti),parlando di doping in un'intervista televisiva con Gianni Minà.

Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping.

Hypocrisy free.

CAREFUL WITH THAT AXE, EUGENIO.



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 15/04/2010 alle 16:52
Originariamente inviato da W00DST0CK76

Il partito del "fare"...

http://tv.repubblica.it/copertina/polverini/45511?video


da quando striscia la notizia fa questo tipo di denuncia??

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 15/04/2010 alle 16:56
Altre parole per dire (meglio) quello che ho scritto più su. Male e di fretta, è vero, ma è perché sto lavorando. Soprattutto, Sub, non ho mai detto che violentare un bambino sia logico o consequenziale. Se mi sono espresso male, puoi rileggerti l'intervento di Donchisciotte (à propos, grazie).

ps: il discorso sul sacerdozio è puramente dottrinale. Nessuno ha detto che se ti dedichi alla comunità non puoi sposarti perché faresti male entrambe le cose. Difatti è pieno di volontari, di autisti di croce rossa, di assistenzi sociali che hanno moglie e non divorziano. Ed è pieno di gente che divorzia anche senza occuparsi della comunità. Il fatto che parte del clero ortodosso vada incontro al divorzio è semplicemente in linea con il resto della popolazione.
Insomma, mi sembra una delle centinaia di prassi e dottrine nate da una particolare interpretazione dei vangeli (perché, da quello che conosco io delle cd. 'sacre scritture', non si trova scritto da nessuna parte che ci debba essere- oltre a vescovi, sacerdoti, comunione, estrema unzione, il papa, una congregazione per la dottrina della fede etc etc- la castità per i rappresentanti della divinità in terra) e che alla fine costituiscono le differenze tra le varie confessioni (Nicea, Efeso, Calcedonia, Costantinopoli I-VII, Costanza, Basilea etc etc).

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 15/04/2010 alle 17:09
Una cosa:
Tra il fare volontariato e fare sacerdozio c'è una bella differenza: nel primo caso smetti (relativamente) quando ti pare, nel secondo è la tua scelta di vita e non puoi mollare tutto così all'improvviso, hai un dovere non solo morale (ergo: nessuno ti dà più da mangiare e ricominci tutto da capo)

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 15/04/2010 alle 17:15
a proposito di quello che si diceva nei giorni scorsi...

Il padre comboniano e la protesta: "Sono bambini, dovrete passare su di me". Riccio e la Iervolino abbandonano la manifestazione "Non c'è niente da fare"

di STELLA CERVASIO

"Sono bambini. Li state mandando in un lager. Dovete passare su di me". Ma la furia di chi obbedisce al governo e alla legge che punisce gli immigrati non risparmia neanche un uomo di chiesa, padre Alex Zanotelli. Pur di far partire in fretta in una camionetta i nove africani della "Vera D.", pur di chiudere la questione che ha agitato il porto di Napoli e le coscienze nell'ultima settimana, senza il minimo rispetto hanno buttato a terra persino il sacerdote che difende i diritti civili e si prodiga per l'umanità. Sta bene, il paladino di chi non ha voce e lotta per sopravvivere, ma è tornato a casa addolorato, come chi ha sostenuto una battaglia persa.

Intorno alle 21 la protesta era davanti ai garage della questura in via dei Fiorentini: "Siamo tutti clandestini" gridavano i manifestanti. Organizzazioni umanitarie, centri sociali, la Cgil con Jamal Quoddorack che hanno seguito dall'inizio la vicenda. L'assessore Giulio Riccio e il sindaco Iervolino vanno via aprendo le braccia: "Non c'è niente da fare". Ma Zanotelli resta, con i suoi collaboratori, tra i quali Felicetta Parisi, che è in lacrime. "Li abbiamo visti, li abbiamo visti bene, erano vicino a noi - piange - non c'è alcun dubbio che sono minorenni", riferendosi alla querelle sull'età dei cinque clandestini più giovani, tre dei quali erano stati giudicati maggiorenni dall'ospedale dove erano stati visitati. "Anche secondo il parere dei medici ospedalieri l'età scheletrica era intorno ai 18 anni - dice ancora Parisi - ma ci sono due anni di scarto in quell'analisi. Me ne assumo io la responsabilità. Sono un medico, un pediatra: erano minori. Li hanno spediti in un lager. Questa è una ignominia, una vergogna, viviamo l'epoca della disumanità".

Padre Zanotelli ha salito le scale della questura ed è tornato indietro poco dopo amareggiato: "Non c'è niente da fare, li portano via". Intanto i celerini si radunavano sotto il palazzo. "Dopo ore di trattative, di promesse, all'improvviso è arrivata la celere e abbiamo capito che li avrebbero portati a Brindisi - dice il sacerdote - Eppure c'era la richiesta di asilo politico, il Comune aveva trovato per loro una sistemazione". Zanotelli viene accompagnato dai collaboratori, a proseguire nel racconto è Felicetta Parisi: "Quando Alex è sceso noi ci siamo messi davanti al garage da dove doveva uscire la camionetta - dice - Zanotelli voleva stendersi per terra, voleva protestare contro questo sopruso. E ha detto ai poliziotti: "Nessuno ha chiesto a questa gente che cosa ha fatto nell'ultimo mese, come ha vissuto, di che cosa ha bisogno. È una vergogna. Per me potete passare sul mio corpo, prima di prenderli". Allora è scoppiato un tafferuglio, i poliziotti si sono lanciati verso di noi e Alex è stato scaraventato per terra".

I collaboratori del sacerdote, indignati, denunciano: "Per ore la questura ha portato avanti quello che sembrava un dialogo. Era falso. Per la prima volta Napoli, la città dell'accoglienza e dell'umanità, si è macchiata della strage degli innocenti. Lo sanno tutti i Cie sono dei lager"

(fonte: faccialibro)

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 15/04/2010 alle 17:33
Originariamente inviato da Subsonico

Una cosa:
Tra il fare volontariato e fare sacerdozio c'è una bella differenza: nel primo caso smetti (relativamente) quando ti pare, nel secondo è la tua scelta di vita e non puoi mollare tutto così all'improvviso, hai un dovere non solo morale (ergo: nessuno ti dà più da mangiare e ricominci tutto da capo)

Dipende sempre da CHE volontariato e da CHE sacerdozio..

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 15/04/2010 alle 17:35
Originariamente inviato da desmoblu

Originariamente inviato da Subsonico

Una cosa:
Tra il fare volontariato e fare sacerdozio c'è una bella differenza: nel primo caso smetti (relativamente) quando ti pare, nel secondo è la tua scelta di vita e non puoi mollare tutto così all'improvviso, hai un dovere non solo morale (ergo: nessuno ti dà più da mangiare e ricominci tutto da capo)

Dipende sempre da CHE volontariato e da CHE sacerdozio..


non copiare, questo l'ho già scritto prima, relativista del caxxo

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2010




Posts: 559
Registrato: Sep 2006

  postato il 16/04/2010 alle 10:37
Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da W00DST0CK76

Il partito del "fare"...

http://tv.repubblica.it/copertina/polverini/45511?video


da quando striscia la notizia fa questo tipo di denuncia??


Visto che il PDL andrà allo sfascio meglio iniziare subito la battaglia contro i "traditori" di AN.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 16/04/2010 alle 10:49
Originariamente inviato da Slegar

Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da W00DST0CK76

Il partito del "fare"...

http://tv.repubblica.it/copertina/polverini/45511?video


da quando striscia la notizia fa questo tipo di denuncia??


Visto che il PDL andrà allo sfascio meglio iniziare subito la battaglia contro i "traditori" di AN.


ah ecco, non ricordavo le origini della Polverini. tutto nella norma dunque

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 1607
Registrato: Mar 2005

  postato il 17/04/2010 alle 11:05
ciao. alcuni articoli interessanti

- Ma chi c'è dietro all'attacco contro Emergency?

http://www.campoantimperialista.it/index.php?option=com_content&view=article&id=963:ma-chi-ce-dietro-allattacco-contro-emergency&catid=7:afghanistan-cat&Itemid=14

- Se questo è il Partito Democratico

http://www.campoantimperialista.it/index.php?option=com_content&view=article&id=960:se-questo-e-il-partito-democratico&catid=13:italia-cat&Itemid=21

 

____________________
I'm ipocrisy free

Io sto con Silvio che è
un gran furbacchione e con
la bellissima Oriana che ha
il coraggio di dire ciò che
tutti pensano ma nessuno dice
(si vocifera che la casalinga
di Voghera impallidisca
al suo cospetto).

---------------------------
Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°2

Anti Armstrong n°3
--------------------
Solo chi non ha paura di morire di mille ferite riuscirà a disarcionare l'imperatore

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2010




Posts: 559
Registrato: Sep 2006

  postato il 17/04/2010 alle 11:45
Riguardo ad Emergency devo dire che la nostra classe politica, di qualsiasi "credo politico" (credo ), fa della servitù il proprio stile di vita; l'importante, per loro, è scalare la gerarchia feudale: in questo caso ci si mette a 90° nei confronti degli USA e del Regno Unito e si risponde ossequiosamente "sissignore". Poi quando hanno a che fare con i capetti locali tengono un atteggiamento spavaldo "distribuendo" le loro Gheishe.

La figura del cavolo che stanno facendo i ministri Frattini e La Russa in particolare mi pare esemplificativa.

A proposito dell'articolo citato: la manifestazione è a Piazzale San Giovanni.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 1607
Registrato: Mar 2005

  postato il 17/04/2010 alle 15:39
scusatemi eh,

 

____________________
I'm ipocrisy free

Io sto con Silvio che è
un gran furbacchione e con
la bellissima Oriana che ha
il coraggio di dire ciò che
tutti pensano ma nessuno dice
(si vocifera che la casalinga
di Voghera impallidisca
al suo cospetto).

---------------------------
Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°2

Anti Armstrong n°3
--------------------
Solo chi non ha paura di morire di mille ferite riuscirà a disarcionare l'imperatore

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2259
Registrato: Apr 2007

  postato il 23/04/2010 alle 10:57
Questo me l'ero perso, El burghéz che arringa i fasci in Francia:

http://www.youtube.com/watch?v=lk8vpuajKGc&feature=PlayList&p=A1F24BC15AA912B5&playnext_from=PL&playnext=1&index=3

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 23/04/2010 alle 13:52
Originariamente inviato da peek

Questo me l'ero perso, El burghéz che arringa i fasci in Francia:

http://www.youtube.com/watch?v=lk8vpuajKGc&feature=PlayList&p=A1F24BC15AA912B5&playnext_from=PL&playnext=1&index=3

Lo avevi perso anche qui nel forum: era nel thread sulla politica dello scorso anno...

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 1607
Registrato: Mar 2005

  postato il 06/05/2010 alle 19:16
Tempo fa dicevo che anche i partiti social-democratici, per far fronte alla crisi, adotteranno necessariamente politiche di destra ultra liberista.
mi era stato risposto, più o meno da Admin che vedevo il mondo in bianco e nero e che esistono le vie di mezzo,ecc ecc ecc.

Bene, credo una teoria, oltre che presentare una coerenza interna, per essere accettata debba anche reggere alla prova dei fatti.

MILANO - Il parlamento greco ha oggi approvato il piano di austerita' con i soli voti della maggioranza di governo e del partito di estrema destra Laos.
Segue su http://ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2010/05/06/visualizza_new.html_1789353354.html

ps: è bello vedere come i greci s'incazzano come bestie per non fare in modo che i diritti conquistati in 40 anni vengano cancellati con un colpo di penna dall'IMF. Da noi, invece, il 1 maggio i ggiòvani con la benedizione sindacale, piddina e dell'(a)sinistra erano a cantare e ballare in piazza san giovanni.

Avanti così.

W i greci

 

____________________
I'm ipocrisy free

Io sto con Silvio che è
un gran furbacchione e con
la bellissima Oriana che ha
il coraggio di dire ciò che
tutti pensano ma nessuno dice
(si vocifera che la casalinga
di Voghera impallidisca
al suo cospetto).

---------------------------
Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°2

Anti Armstrong n°3
--------------------
Solo chi non ha paura di morire di mille ferite riuscirà a disarcionare l'imperatore

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 08/05/2010 alle 13:23
Caro Pacho, però quelli che tu chiami diritti sono degli sprechi belli e buoni.

1)l'equivalente dei carabinieri italici andavano in pensione a 39 anni
2)le guardie forestali percepivano un surplus quando lavoravano fuori ufficio (una guardia forestale eh, mica un impiegato del catasto).

Non faccio il superiore perchè anche in Italia sono successe e succedono queste cose, tra baby pensioni e ciechi con la patente (e infatti io non incolpo una categoria politica ma la classe dei 60enni di oggi, che prima hanno arraffato l'arraffabile e adesso ci vengono pure a fare i predicozzi perchè non usciamo di casa - Padoa Schioppa andrebbe mandato alla Kolima).

Ecco, sul fatto di contestare certe scelte sono anche d'accordo (il debito pubblico americano è pressochè identico a quello greco), ma bisognava pensarci prima, esattamente come in Italia: quelli che chiami diritti sono sprechi di cui io e te pagheremo dazio ( i nostri coetanei greci hanno iniziato adesso).

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 09/05/2010 alle 12:25
( d r a q u i l a )
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 09/05/2010 alle 14:53
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre



Ecco, sul fatto di contestare certe scelte sono anche d'accordo (il debito pubblico americano è pressochè identico a quello greco), ma bisognava pensarci prima, esattamente come in Italia: quelli che chiami diritti sono sprechi di cui io e te pagheremo dazio ( i nostri coetanei greci hanno iniziato adesso).


tagliassero le spese militari dal 5% all 1% del PIL ed hanno risolto tutti i problemi. Penso che i timori per un invasione turca non siano più fondati da almeno un secolo.

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 09/05/2010 alle 19:26
Gli sprechi vanno certo eleiminati ma NON sono gli sprechi il problema del debito pubblico.
Il problema del debito pubblico sono le mancate entrate a fronte delle spese necessarie.
E necessarie sono le spese di sanità, istruzione, previdenza e funzionamento della pubblica amministrazione.
I tagli ai beneficiari dei servizi sono già stati fatti negli scorsi decenni.
Non credete a chi parla di eliminare gli sprechi, i Brunetta e i Giannino.
Dell'eliminazione degli sprechi a questi non frega niente, il loro obiettivo politico-culturale-strategico è rendere i poveri più poveri affinchè si scannino tra loro.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 09/05/2010 alle 20:13
sì, forse non sono stato chiarissimo.
Va bene la lotta all'evasione (che però nessuno fa, a destra come a sinistra), va bene le spese militari, ma iniziamo a risolvere il problema delle pensioni.

Il fatto che vi siano ciechi che tranquillamente guidano, o donne di 62 anni, a cui auguro buona salute ma che sono in pensione da 23, è ripugnante.

C'è materiale a sufficienza per partire da qui.

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 10/05/2010 alle 08:47
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

sì, forse non sono stato chiarissimo.
Va bene la lotta all'evasione (che però nessuno fa, a destra come a sinistra), va bene le spese militari, ma iniziamo a risolvere il problema delle pensioni.

Il fatto che vi siano ciechi che tranquillamente guidano, o donne di 62 anni, a cui auguro buona salute ma che sono in pensione da 23, è ripugnante.

C'è materiale a sufficienza per partire da qui.


...continuiamo pure a guardare il dito ...
Se c'è chi guida con la pensione da cieco, occorre togliergli la pensione, se c'è chi è andata in pensione a 19 anni di lavoro c'è andata con norme generali, non per imbroglio suo (e sono vent'anni che quella norma non c'è più e nessuno va più in pensione con 19 anni di lavoro), smettiamola di correre dietro ai luoghi comuni dei Brunetta e dei Giannino, basta per favore.
Ma non ci ci incazza quando, con questi argomenti pretestuosi, vengono fottuti tutti (es. chi ha scoperto, dopo 35 anni di turni in fonderia o di sportello in un servizio pubblico, di dover lavorare altri cinque anni), perchè così si sono tolti dei privilegi.
E gli italiani, pecore fraffose, a dire sì, sì giusto.
Carrefour, vuoi cominciare a risolvere il problema delle pensioni ?
Bene, due proposte:
1 - Assumere i precari con contratti a tempo indeterminato
2 - Smettere di parlare di modifiche al sistema pensionistico per i prossimi 50 anni.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 10/05/2010 alle 18:41
Luoghi comuni?
Guarda caro Nino che forse stavolta il dito lo stai guardando tu.
Ci sono pensioni di invalidità truccate? Bene, appunto, che si tolgano eliminando però anche il sapore amarognolo con cui sono spesso accompagnate ("eh, senza quelle come campano?") e con cui sono state spesso scusate negli anni.

Lo so bene che quella norma non c'è più, però intanto c'è stata e, siccome qualcuno ha pensato (comprensibilmente) di approfittarne, ha scaricato sulla generazione dei Pacho e del sottoscritto la iattura di andare in pensione a 65 anni (e poi speriamo pure): prima i conti erano molto più allegri, ma non mi va di pagare il salato conto di chi ha gozzovigliato.

Scempi ne sono stati fatti e se ne fanno ancora, però non vorrei un giorno ritrovarmi sull'orlo del baratro, come lo sono i greci, per colpe non ascrivibili alla mia generazione, ma a quelle che mi hanno preceduto: perchè quando c'era quella norma io non votavo di certo, ma credo che nemmeno nella tua generazione non ci fosse almeno un illuminato che abbia pensato di fare una proiezione futura con quei carichi economici per i conti previdenziali.

Che l'abbia fatta o meno adesso rimane un fardello, incomprensibile e offensivo (mandare in pensione qualcuno a 40 anni lo ritengo offensivo e anche di cattivo gusto, per non dire che è una presa per il cu.lo) e che ha causato conseguenze a me e ai miei coetanei. Per cui partiamo subito a fare tabula rasa di certi privilegi ridicoli e lesivi per qualcuno.

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 10/05/2010 alle 22:30
Le conseguenze a te e ai tuoi coetanei non le ha provocate chi ha sempre lavorato (quando non è stato licenziato), finchè le norme non gli consentivano di andare in pensione, le conseguenze le hanno provocate quelli che hanno sconfitto la mia generazione (ed ora la tua), cioè i padroni (i capitalisti, per essere più educati), che hanno sempre fatto i soldi con il lavoro di tutti ed investito in finanza al tasso di prelievo fiscale del 12,50 (quando i soldi non li portavano all'estero)mentre i tuoi padri (cioè quelli come me) pagavano ( e pagano) il 22 almeno.
E quando parlo di italiani pecore fraffose intendo che quando quelli della mia generazione dicevano che non dovevano essere introdotte le norme che consentivano il precariato perchè avrebbero rovinato i nostri e i loro figli ascoltavano e votavano gli altri ( i partiti dei padroni e quelli della pseudosinistra che si doveva "sdoganare" dall'ideologia ).
Questa è la storia del perchè della vostra ( e nostra) attuale e futura condizione.
Continuiamo pure a credere che il problema sia il Bilancio dello Stato, il problema è lo sfruttamento del lavoro umano, che rende i poveri lupi tra loro.
Marx lo ha spiegato bene, ma la parola Marx non si può più pronunciare.
Quello che ti auguro è che la tua generazione non sia definitivamente sconfitta (come la mia)ma questo non potrà avvenire senza aver chiaro i soggetti in campo (quelli che decidono davvero, non quelli che cercano di cavarsela, che potranno essere non simpatici ma non sono l'origine del Male).
Te lo auguro con tutto l'affetto di un padre per un figlio.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  5    6    7    8    9    10    11  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.9141591