Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > OT > Fatti di politica 2010
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  16    17    18    19    20  >>
Autore: Oggetto: Fatti di politica 2010

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 04/11/2010 alle 09:30
Tanto per cambiare, gli ultimi sviluppi del tragico romanzo semi-fantozziano dell’Italia, si leggono anticipati nelle fonti, nelle derivazioni e nei tentacoli, attraverso gli studi e le elaborazioni di intellettuali eccelsi, ma sempre modesti nel portare analisi tanto veritiere quanto frustranti. Il professor Maurizio Viroli, un grandissimo, di cui mi onoro d’esser concittadino, oggi docente di Comunicazione politica e istituzionale all’Università di Princeton negli Stati Uniti, ha recentemente pubblicato un libro “La libertà dei servi” (Laterza 2010 - costo 15 euro), che rappresenta la più lucida disamina sull’imbuto in cui s’è ficcato il nostro Paese. Sono 160 pagine che si leggono d’un fiato, come fosse un bellissimo romanzo. Ed anche se le conclusioni si potrebbero racchiudere su questa massima - Fare i servi è molto più semplice che essere una mente indipendente: gli italiani possiedono vocatio verso il tratti do gomma del Banana, e questi “morirà” solo quando la gente si accorgerà della propria idiozia, cioè mai – in ogni rigo traspare la volontà-dovere di continuare a lottare anche se a monte non insiste la speranza.
Altro luminoso aspetto della luce della verità espressa dal libro, una forma di continua dimostrazione di un vecchio concetto che unì Viroli e Norberto Bobbio nel vedere Forza Italia come un partito eversivo: ovvero un partito personale in senso proprio, in quanto non associazione che ha creato un capo, ma un capo che ha creato l’associazione. Concetto allargabile all’odierno PDL, che ha trovato nel cammino figure come D’Alema e Veltroni, due servi forse (ma solo forse) involontari all’eversivo, ma funzionali alla sua cementazione.

 

____________________
"Non discutere con gli stupidi, perchè scenderesti al loro livello e ti batterebbero per la loro esperienza".

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 05/11/2010 alle 09:16
Originariamente inviato da danilodiluca87
Berlusconi si ritira?????
ormai ha fatto tutto quello che doveva fare


Questa è una tra le migliori battute del nuovo millennio...

Rivediamo un po' i punti programmatici di Governo del 2001:
- Ingenti sgravi fiscali
- Dimezzamento della disoccupazione
- Avvio di centinaia di opere pubbliche
- Aumento delle pensioni minime
- Riduzione del numero di reati

("patto" firmato in diretta TV, con l'impegno a non ricandidarsi alle successive elezioni nel caso in cui almeno quattro dei cinque punti non fossero stati mantenuti)


E quelli del 2008:
- Rilanciare lo sviluppo
- Sostenere la famiglia
- Più sicurezza, più giustizia
- I servizi ai cittadini
- Il Sud
- Il federalismo
- Un piano straordinario di finanza pubblica




Tutti obiettivi pienamente raggiunti, non c'è che dire...

Tralascio il programma del 1994, perché fa parte delle barzellette del millennio scorso...

 

[Modificato il 05/11/2010 alle 09:20 by Bitossi]

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 05/11/2010 alle 10:16
Originariamente inviato da Bitossi

Originariamente inviato da danilodiluca87
Berlusconi si ritira?????
ormai ha fatto tutto quello che doveva fare


Questa è una tra le migliori battute del nuovo millennio...

Rivediamo un po' i punti programmatici di Governo del 2001:
- Ingenti sgravi fiscali
- Dimezzamento della disoccupazione
- Avvio di centinaia di opere pubbliche
- Aumento delle pensioni minime
- Riduzione del numero di reati

("patto" firmato in diretta TV, con l'impegno a non ricandidarsi alle successive elezioni nel caso in cui almeno quattro dei cinque punti non fossero stati mantenuti)


E quelli del 2008:
- Rilanciare lo sviluppo
- Sostenere la famiglia
- Più sicurezza, più giustizia
- I servizi ai cittadini
- Il Sud
- Il federalismo
- Un piano straordinario di finanza pubblica




Tutti obiettivi pienamente raggiunti, non c'è che dire...

Tralascio il programma del 1994, perché fa parte delle barzellette del millennio scorso...


ma Ddl ovviamente intendeva tutte le porcate.. su quelle certo non si può dire che abbia lesinato. Ha fatto tutto, gli manca solo la ricostituzione dello Ius Primae Noctis..

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 06/11/2010 alle 15:51
Originariamente inviato da Bitossi

Originariamente inviato da danilodiluca87
Berlusconi si ritira?????
ormai ha fatto tutto quello che doveva fare


Questa è una tra le migliori battute del nuovo millennio...

Rivediamo un po' i punti programmatici di Governo del 2001:
- Ingenti sgravi fiscali
- Dimezzamento della disoccupazione
- Avvio di centinaia di opere pubbliche
- Aumento delle pensioni minime
- Riduzione del numero di reati

("patto" firmato in diretta TV, con l'impegno a non ricandidarsi alle successive elezioni nel caso in cui almeno quattro dei cinque punti non fossero stati mantenuti)


E quelli del 2008:
- Rilanciare lo sviluppo
- Sostenere la famiglia
- Più sicurezza, più giustizia
- I servizi ai cittadini
- Il Sud
- Il federalismo
- Un piano straordinario di finanza pubblica




Tutti obiettivi pienamente raggiunti, non c'è che dire...



Si sposa perfettamente al discorso di Lorenzo la classifica (che ho appena scoperto) della crescita paese per paese nell'ultimo decennio:

http://www.italiafutura.it/allegatidef/classifica_el_pais1111003.pdf

Niente paura, non siete diventati orbi: l'Italia non è nel foglio A, ma in quello B...
http://www.italiafutura.it/allegatidef/classifica_el_pais2111003.pdf

Ma proprio in fondo in fondo!!!

L'amico DDL87 si stupirà di scoprire che il decennio berlusconiano per eccellenza (fortunatamente per noi ormai alla fine) ha prodotto una rovina senza paragoni (se non con un paese già poverissimo e ulteriormente devastato dal terremoto come Haiti). Anche il Portogallo, che pure è subito prima dell'Italia, è cresciuto più di 2 volte e mezza rispetto a noi.

Allo stesso modo l'amico Desmo si stupirà di scoprire che in realtà Berlusconi, più a sinistra di chiunque altro in Italia, da anni sta portando avanti una sana politica di decrescita, come auspicano i guru del movimento no global.

Ragazzi, non c'è nulla da aggiungere, niente da spiegare: il governo del fare è tutto in questa classifica, anzi, ne manca una per dare un quadro completo della situazione: perché sono convinto che nella graduatoria sulla crescita di corruzione e malcostume negli ultimi 10 anni siamo straprimi (e già eravamo messi bene).

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 07/11/2010 alle 00:07
Originariamente inviato da Admin
Si sposa perfettamente al discorso di Lorenzo la classifica (che ho appena scoperto) della crescita paese per paese nell'ultimo decennio:

http://www.italiafutura.it/allegatidef/classifica_el_pais1111003.pdf

Niente paura, non siete diventati orbi: l'Italia non è nel foglio A, ma in quello B...
http://www.italiafutura.it/allegatidef/classifica_el_pais2111003.pdf

Ma proprio in fondo in fondo!!!

L'amico DDL87 si stupirà di scoprire che il decennio berlusconiano per eccellenza (fortunatamente per noi ormai alla fine) ha prodotto una rovina senza paragoni (se non con un paese già poverissimo e ulteriormente devastato dal terremoto come Haiti). Anche il Portogallo, che pure è subito prima dell'Italia, è cresciuto più di 2 volte e mezza rispetto a noi.

Allo stesso modo l'amico Desmo si stupirà di scoprire che in realtà Berlusconi, più a sinistra di chiunque altro in Italia, da anni sta portando avanti una sana politica di decrescita, come auspicano i guru del movimento no global.

Ragazzi, non c'è nulla da aggiungere, niente da spiegare: il governo del fare è tutto in questa classifica, anzi, ne manca una per dare un quadro completo della situazione: perché sono convinto che nella graduatoria sulla crescita di corruzione e malcostume negli ultimi 10 anni siamo straprimi (e già eravamo messi bene).


ehh mannaggia non da te mettere ste classifiche che non significano niente di El Pais....ai primi posti come vedi ci sono tutti staterelli di quattro soldi....allora mi devo traferire in Guinea, Azebajrgian, Qatar, Turkmenistan, Angola.....questa classifica non l'ho capita molto bene, ma secondo me riguarda la crescita economica....

ci sta chi da 0,5 è passato ad 1, quindi ha raddoppiato,
mentre chi da 100,5 è passato a 101....

del resto basta vedere...

Italia 179
Giappone 177
Regno Unito 157
Olanda 158
Stati Uniti 152
Spagna 144
Germania 172
Francia 162

TUTTE NEL FOGLIO B....

per quanto la classifica corruzione, senti a me ci sta a tutte le parti, in tutti i parti....quando si considera la corruzione in Italia si considera anche Del Turco e sanitopoli abruzzese, i tuoi corregionali pugliesii....ecc.ecc.

quando si parla di Berlusconi è come quando si parla di Moggi, solo lui fa le "porcate" e gli altri ONESTONI....poi invece alla fine sono tutti lo stessoo....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 07/11/2010 alle 10:49
Originariamente inviato da danilodiluca87
ehh mannaggia non da te mettere ste classifiche che non significano niente di El Pais... questa classifica non l'ho capita molto bene, ma secondo me riguarda la crescita economica....

Esatto, secondo me non l'hai capita molto bene...
Perché se l'avessi capita bene, capiresti anche che ti raccontano BALLE da ormai diversi anni.

per quanto la classifica corruzione, senti a me ci sta a tutte le parti, in tutti i parti...

BALLE, appunto... Visto che ti piacciono tanto le tabelle, guarda questa QUI: 55° posto nella classifica (in positivo) dell'indice mondiale di "Corruzione percepita" (quella reale è sicuramente maggiore), con punteggi che si attestano intorno alla metà di quelli migliori (migliori in trasparenza, non in corruzione...). Ah, già, però ci sono dentro anche Del Turco e la giunta Vendola...

Vedi DDL, tu sei un buon esempio di come va l'andazzo: se vengono portati dati, numeri, statistiche, classifiche, fornisci come tanti altri risposte improntate ad un generico "così fan tutti", oppure "la colpa è di quelli venuti prima", ecc.
Mai un dato a sostegno di quanto affermato, mi raccomando!!!
Se si è così sicuri di quanto sostenuto, esisterà pure un dato che lo confermi, no? E dove sta? Il fatto che non lo si trovi dovrebbe suggerirti qualcosa...

E poi, fosse anche vero che le "colpe" sono di altri (ma è vero solo in minima parte, lo si capisce anche aiutandosi coi numeri), per qualche miracoloso incantesimo in Italia sfugge a molti che, aldilà dei proclami, questi governi non hanno fatto praticamente nulla di quanto promesso per migliorare la situazione, anche se sarebbe meglio scrivere "di quanto millantato", dato che la situazione è peggiorata (lo dicono ancora una volta i numeri, che però immagino secondo te siano forniti da "gentina").

Fallimenti più che sufficienti, in tutto il mondo civile e democratico, per MANDARE A CASA GLI INCAPACI.
Solo che in Italia, sempre a causa dell'incantesimo di cui sopra (incantesimo che chissà da dove arriva, eh!), ormai si crede che non esista alternativa, e così il circolo vizioso è completo...

Io ho sempre pensato che sia meglio sottolineare questi aspetti di fallimento politico, economico, amministrativo e progettuale, invece di quelli legati ai problemi personali (che comunque ancora una volta in tutto il mondo civile sarebbero oggetto come minimo di messa in discussione della dignità/capacità/possibilità di guidare un paese complesso ed evoluto).

Fallimenti che, se ignorati, la nostra storia insegna si concluderanno con un disastro, da cui poi i "topi" tenteranno di sfuggire saltando sul carro del nuovo vincitore. Da una parte mi auguro che il "disastro" abbia dimensioni contenute, dall'altro che accada abbastanza presto da potertelo dimostrare addirittura in queste pagine...

E quindi quello che qui si dibatte (dati, tabelle, ragionamenti, discussioni: sforzi esagerati se si intendesse far cambiare idea ad una sola persona), è esclusivamente orientato alla salvezza della tua anima: cambia con dignità posizioni, prima di essere meschinamente "costretto" a farlo... dovesti esserci grato per questo!

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 07/11/2010 alle 11:28
Penitentiam agite!
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 07/11/2010 alle 12:37
comunque è vero, il dato percentuale della crescita economica, messo così come primo discriminante, non serve veramente a un caxxo. Mi sembra stupido anche calcolare la variazione del pil per abitante usando come metro il dollaro senza tener conto della svalutazione, questo è un errore madornale.
Molto più interessante invece la variazione della ricchezza nel paese (e qui scendiamo dal 24° al 28° posto, mentre il qatar passa in testa). Ma sarebbe stato veramente utile un confronto tra il PIL del 2000 e quello del 2010 (ponderato, ovviamente) dei vari paesi. Voi direte: ma c'è già il pil per abitante, basta moltiplicare per la popolazione ed il gioco è fatto. Sì, se non esistesse la crescita demografica..

(bello far le pulci agli altri statistici :Od

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 07/11/2010 alle 15:51
.......periclitante..........

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 15/11/2010 alle 14:51
Il successo di Pisapia a Milano è la conferma che aspettavo e che speravo. Una conferma importantissima, a mio avviso.

Solo Repubblica non ha capito ancora unca' e continua con inutili editorialini che non tengono in nessun conto l'orientamento sempre più saldo e manifesto dell'elettorato di centrosinistra.

Andate a guardare sul sito del giornale del non più lucido come un tempo Scalfari, quali sono in genere i video di politica più votati per farvi ulteriormente un'idea su chi sarà il prossimo presidente del consiglio

(Ps: a meno di pastrocchi tecnici)

(Ps2: è lecito qualsiasi esercizio di scaramanzia, anzi è auspicabile, io sono il primo ad abbandonarmici)

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2010




Posts: 559
Registrato: Sep 2006

  postato il 17/11/2010 alle 12:32
Originariamente inviato da Admin

Il successo di Pisapia a Milano è la conferma che aspettavo e che speravo. Una conferma importantissima, a mio avviso.

Si, che ai vertici del PD ci sono degli stupidi. Ma come si fa a candidare alle primarie milanesi uno che collabora con la giunta Moratti per la realizzazione dell'Expo (che avrà un impatto pesante su Milano) e che ha progettato per Ligresti, colui che ha contribuito più di tutti a creare l'orrenda periferia di Milano (non che quelle delle altre grandi città sia migliori).

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 17/11/2010 alle 18:14
Il Molise, la grande discarica dei veleni
La grande discarica virtuale, sconfinato cimitero di veleni, ha la forma di un quadrilatero regolare stretto e lungo, compreso tra la statale Bifernina e la Trignina e le province di Isernia e Campobasso.

Ha la sua appendice a sud-ovest, tra Vairano Patenora e l’area industriale di Venafro, lì dove insistono gli stabilimenti dismessi della Fonderghisa. Confina con lo sversatoio di Montagano e il depuratore di Termoli, con le periferie di Frosolone e Trivento, con i boschi attraversati da contrade disabitate. È in quel rettangolo che finiscono i rifiuti tossici, soprattutto scorie industriali e percolato, dirottati in MOLISE dalle fabbriche della Lombardia e dai siti di stoccaggio del Consorzio unico Napoli-Caserta lungo un tracciato scarsamente battuto dalle forze dell’ordine. Viaggiano su cisterne e autotreni autorizzati al trasporto di rifiuti, partono con bolle di accompagnamento apparentemente regolari, fanno sosta in alcune piattaforme di smistamento - lungo i 150 chilometri che separano Caianello da Termoli ce ne sarebbero sei, forse addirittura otto - nelle quali, preventivamente, vengono depositati i rifiuti illegali, che finiscono poi negli stessi automezzi. Buona parte del percolato finisce per strada o viene sversato nelle campagne; l’altra parte viene portata al depuratore di Termoli, gestito dalla Cosib. Il costo pagato dai committenti per il trasporto dalla Campania all’impianto molisano è pari al doppio di quello di mercato. Ma nelle casse della Cosib finirebbe solo una parte del denaro pubblico pagato per la depurazione, avendo disperso lungo il percorso una parte del carico. È la frontiera più sicura degli ecomafiosi, il segmento di mercato non ancora intaccato dalle indagini. Riguarda, appunto, il trasporto, quello che alla fine degli anni Ottanta era stato il grande business di Cipriano Chianese, l’imprenditore che le ecomafie ha inventato. Detenere il monopolio del trasporto di scorie chimiche e industriali, delle ceneri provenienti dall’inceneritore di Acerra, del percolato prodotto a Taverna del Re o a Santa Maria la Fossa-San Tammaro, significa controllare l’intero settore e incassare centinaia di milioni di euro provenienti dalle casse pubbliche. Soldi sui quali avrebbe messo le mani il clan dei Casalesi....

 

[Modificato il 17/11/2010 alle 18:30 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 17/11/2010 alle 18:20
....Anzi, il gruppo che fa riferimento a Michele Zagaria, latitante da quindici anni, condannato all’ergastolo, influente e potentissimo capo del cartello camorristico. L’attenzione degli investigatori campani è attualmente rivolta verso la ditta Caturano di Maddaloni, che trasporta il percolato a Termoli, in passato coinvolta in indagini sullo smaltimento illegale dei rifiuti e più di recente in un’indagine della Dda di Napoli ancora in corso. Raffaele Piccolo, collaboratore di giustizia, fino allo scorso anno braccio destro e cassiere del gruppo Schiavone, ha fatto riferimento agli autotrasportatori maddalonesi in un verbale allegato agli atti dell’inchiesta «Normandia 2», la stessa che ad agosto ha portato all’arresto dell’ex consigliere regionale dell’Udeur ed ex titolare della Ecocampania, Nicola Ferraro. Dice Piccolo: «Vi erano due tipi di imprenditori: quelli da taglieggiare e quelli che venivano protetti dal clan in quanto erano ad esso strettamente collegati; vi erano addirittura delle liste in cui erano specificati i nomi degli imprenditori di queste due categorie: ciò al fine di evitare che qualcuno del clan andasse a fermare i loro lavori oppure, nel caso in cui qualche affiliato che non era a conoscenza perfettamente dei fatti avesse fermato i lavori e qualcuno di loro avesse fatto il nome dei capi del gruppo Schiavone». Ebbene, a proposito della lista con i nomi del braccio imprenditoriale del clan «risultandone o prestanome o soci in affari in maniera più o meno occulta», il pentito cita «l’imprenditore Caturano dell’alto casertano, autotrasportatore originario di Maddaloni con altra società anche nella zona di Pastorano». Ha aggiunto Emilio Di Caterino, altro collaboratore di giustizia ma di fede bidognettiana: «Ho detto che Caturano non pagava. Ho poi saputo che aveva denunciato richieste estorsive ma solo relative al gruppo Belforte operante in Marcianise e San Felice a Cancello. Non ci sono mai state denunce nei confronti del gruppo Bidognetti o del gruppo Schiavone». Del gruppo Caturano fa parte anche la Veca Sud (acronimo che sta per Ventrone-Caturano) che nel 2009 si era aggiudicata dal Commissariato straordinario di governo l’appalto per il trasporto delle ceneri del termovalorizzatore, nonostante la condanna del responsabile della società per traffico illecito di rifiuti. Nel luglio scorso la ditta è finita nuovamente nei pasticci: i carabinieri del Nas hanno scoperto che nei cassoni dei camion ancora sporchi di cenere contaminata, durante il viaggio di ritorno dalla Systema Ambiente di Brescia, finiva il mais destinato ai mangimifici e caricato in Veneto e in Emilia Romagna. Mangime mescolato a metalli pesanti e utilizzato negli allevamenti di bestiame del centro-sud.

Rosaria Capacchione
(Da "Il Mattino", 3 novembre 2010) in prima paginaa


Rosaria Capacchione vive sotto scorta per il suo lavoro di giornalista, per le sue inchieste sulla camorra e sul clan dei Casalesi. Negli anni ha ricevuto numerose minacce. L'altra sera dei ladri le hanno messo a soqquadro la casa e le hanno rubato una targa di un premio giornalistico. Una nuova intimidazione....http://it.wikipedia.org/wiki/Rosaria_Capacchione

questa è come Savianoo....anche lei ha provato la strada politicaa

 

[Modificato il 17/11/2010 alle 18:24 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 17/11/2010 alle 19:08
Saviano quando l'avrebbe provata, scusa?

ps: io la Capacchione l'ho anche votata, alle europee.

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2432
Registrato: Jan 2005

  postato il 17/11/2010 alle 20:06
Certo che se in un primo momento l'ignoranza che tanto sbandieri può anche far ridere, un attimo dopo la sensazione che prevale è quella dello smarrimento


Un'altra "cattura a orologeria"?

 

____________________
Eugenio Vittone, EROE DEL GAVIA

E' famosa la risposta che George Leigh Mallory diede ai giornalisti che gli domandavano perchè volesse andare sull'Everest. "Perchè c'è", disse semplicemente.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 17/11/2010 alle 21:21
Originariamente inviato da EugeRambler

Certo che se in un primo momento l'ignoranza che tanto sbandieri può anche far ridere, un attimo dopo la sensazione che prevale è quella dello smarrimento


Un'altra "cattura a orologeria"?


cee l'hai con me o con subsonico????

sii SUBwoofer hai ragione, mi riferivo al loro parlare e scrivere contro le mafie....ho scritto male, però forse anche lui in futuro potrebbe entrare in politicaa....bohhhhhh

per quanto riguardaa la cattura non potete essere anche contro nomi, numeri e fatti....vi fate troppe pi**e mentalii....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 17/11/2010 alle 22:30
Mi stanno anche bene nomi e numeri, anche se le date mi puzzano un po', mi chiedo solo quali meriti abbia in tutto ciò il governo, i meriti vanno alla magistratura, organo non troppo stimato dall'esecutivo e alle forze dell'ordine, quelle che lamentano di non avere fondi sufficienti nemmeno per comprare la benzina, ma anche ciò probabilmente è frutto di una precisa strategia, meno volanti in giro, meno inquinamento.
Sappiamo tutti quanto ci tengano alle problematiche ambientali.

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 18/11/2010 alle 09:19
A chi pensasse che il 28 Maggio del 74 a Brescia ci fu una strage fascista che provocò 8 morti e più di 100 feriti ve lo dico io: vi sbagliate! Fu solo un normale episodio di autocombustione.

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 219
Registrato: May 2008

  postato il 19/11/2010 alle 08:09
Originariamente inviato da Admin

Il successo di Pisapia a Milano è la conferma che aspettavo e che speravo. Una conferma importantissima, a mio avviso.

Solo Repubblica non ha capito ancora unca' e continua con inutili editorialini che non tengono in nessun conto l'orientamento sempre più saldo e manifesto dell'elettorato di centrosinistra.

Andate a guardare sul sito del giornale del non più lucido come un tempo Scalfari, quali sono in genere i video di politica più votati per farvi ulteriormente un'idea su chi sarà il prossimo presidente del consiglio

(Ps: a meno di pastrocchi tecnici)

(Ps2: è lecito qualsiasi esercizio di scaramanzia, anzi è auspicabile, io sono il primo ad abbandonarmici)

Sento voci sempre più insistenti sull'intenzione dei vertici del pd di abolire, o se vogliamo addolcire la pillola, "congelare", il meccanismo delle primarie.
Giuro che,se questo avverrà davvero, alle prossime elezioni voto pdl, o quel che ne rimane, ecchecaz..!!!


P.S. pd e pdl gli ho scritti volutamente minuscoli.

 

____________________
La salita è l'essenza del ciclismo.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 219
Registrato: May 2008

  postato il 19/11/2010 alle 08:13
Originariamente inviato da Laura Idril

A chi pensasse che il 28 Maggio del 74 a Brescia ci fu una strage fascista che provocò 8 morti e più di 100 feriti ve lo dico io: vi sbagliate! Fu solo un normale episodio di autocombustione.


Piazza della Loggia = zero colpevoli
Piazza Fontana = zero colpevoli
Ustica = zero colpevoli

 

____________________
La salita è l'essenza del ciclismo.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 19/11/2010 alle 11:58
Originariamente inviato da Granfondista

Originariamente inviato da Admin

Il successo di Pisapia a Milano è la conferma che aspettavo e che speravo. Una conferma importantissima, a mio avviso.

Solo Repubblica non ha capito ancora unca' e continua con inutili editorialini che non tengono in nessun conto l'orientamento sempre più saldo e manifesto dell'elettorato di centrosinistra.

Andate a guardare sul sito del giornale del non più lucido come un tempo Scalfari, quali sono in genere i video di politica più votati per farvi ulteriormente un'idea su chi sarà il prossimo presidente del consiglio

(Ps: a meno di pastrocchi tecnici)

(Ps2: è lecito qualsiasi esercizio di scaramanzia, anzi è auspicabile, io sono il primo ad abbandonarmici)

Sento voci sempre più insistenti sull'intenzione dei vertici del pd di abolire, o se vogliamo addolcire la pillola, "congelare", il meccanismo delle primarie.
Giuro che,se questo avverrà davvero, alle prossime elezioni voto pdl, o quel che ne rimane, ecchecaz..!!!


P.S. pd e pdl gli ho scritti volutamente minuscoli.


Sì, sento anch'io ventilare questa ipotesi.
Penso che ci proveranno, ma che non la spunteranno, e che anzi eventuali contrarietà del politburo pd non faranno che rafforzare Vendola. Quindi bene così, e avanti popolo.

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 20/11/2010 alle 17:16
Originariamente inviato da Laura Idril

A chi pensasse che il 28 Maggio del 74 a Brescia ci fu una strage fascista che provocò 8 morti e più di 100 feriti ve lo dico io: vi sbagliate! Fu solo un normale episodio di autocombustione.


20 anni di società italiana drogata e ammorbata dal Berlusconismo e dalle sue televisioni hanno quasi totalmente cancellato ogni forma di memoria storica. Se fino a qualche anno fa il fascismo, anche in virtù di un recente passato molto significativo, era ovviamente visto come un male assoluto, oggigiorno invece la maggioranza degli italiani lo ignora quasi completamente.
Martedì, per una strana combinazione di eventi, proprio mentre la corte d'Assise leggeva la sentenza di assoluzione nei confronti dei 5 imputati, i 5 fascisti colpevoli della strge di piazza della Loggia, in quel di Cosenza Adriano Tilgher veniva aspramente contestato da un gruppo di antifascisti calabresi. Per chi non ricorda: Tilgher è stato fondatore di Avanguardia Nazionale, nel 75 ha subito una condanna per tentata ricostituzione del partito fascista ed è stato inquisito per le stragi di Bologna e dell'Italicus (per puro caso (!) anche queste stragi sono tuttora senza un colpevole...).
Ebbene, i media locali e nazionali hanno fatto passare la contestazione come un episodio di violenza messo in atto "dai soliti ragazzi dei centri sociali". Insomma, per essere chiari, un'azione di un gruppo di perditempo, scapestrati e drogati che non hanno nient'altro di meglio da fare che andare a contestare una figura politica (oggi Tilgher milita ne La Destra) che democraticamente espone le sue teorie.
E ancora. Qualche giorno fa a Catanzaro un giovane militante di sinistra è stato vilmente accoltellato da un gruppo di estrema destra. Ruben fortunatamente se la caverà con "soli" 30 giorni di prognosi, ma ciò che più inquieta, al di là della violenza del gesto, è il fatto che le forze dell'ordine invece di individuare gli aggressori han fatto irruzione nella sede del Collettivo Riscossa (di cui la vittima fa parte) sequestrando una falce e denunciando i militanti per possesso di arma bianca.

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 20/11/2010 alle 17:28
(segue)

Il clima di indifferenza e indolenza in cui il paese è precipitato negli ultimi 3-4 lustri non fa altro che fomentare il fascismo in tutte le sue forme: da quelle "istituzionali", passando per le minacce e le intimidazioni (chi abita a Roma, in prossimità della sede di Casa Pound conosce molto bene il clima di tensione che si respira) per giungere alle coltellate.
E allora in un clima del genere io non mi stupisco neanche più del fatto che Zorzi, Maggi, Rauti, Tramonti e il generale dei carabinieri Delfino vengano assolti. Non mi stupisce il fatto che le stragi di Piazza Fontana, Piazza la Loggia, dell'Italicus, di Bologna a distanza di decenni non abbiano ancora nessun colpevole.

L'Italia è un paese senza memoria, che non ricorda il fascismo, che fa finta di non conoscerlo. E se non lo conosce non può condannarlo.

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 219
Registrato: May 2008

  postato il 23/11/2010 alle 08:12
Originariamente inviato da Granfondista

Giuro che,se questo avverrà davvero, alle prossime elezioni voto pdl, o quel che ne rimane, ecchecaz..!!!


P.S. pd e pdl gli ho scritti volutamente minuscoli.


Devo ringraziare pubblicamente il pdl, che dopo aver saputo di questo mio proposito, sta facendo tutto ciò che è in suo potere per farmi desistere.
Le querelle Garfagna-Mussolini e "il simbolo e mio, gne gne gne" sono un mirabile esempio di statura politica e istituzionale.

Intanto il Italia: http://www.repubblica.it/cronaca/2010/11/22/news/napolitano_rifiuti-9368181/?ref=HRER1-1

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/11/22/news/incidenti_sul_lavoro_due_morti-9377030/?ref=HREC1-6

 

____________________
La salita è l'essenza del ciclismo.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 23/11/2010 alle 23:05
eheheheheheh uagliòò quando sento questi di sinistra ed i traditori....dovee i loro interventi sono solo contro Berlusconi, basta sentirli per capire che tutto si riferisce a Silvietto....il mio supportoo per Silevietto aumentaa....

l'unico che si salva e cerca di cambiare argoment ad ogni trasmissione è Vendola, ma quello le votazione è quasi impossibile che le vincaa....perchè il PD non lo vuolee....

alle votazioni devono andaree....Vendola con Bersani, poi uno tra questi Veltroni, Rutelli, Casini oo Fini e poi Berlusconii....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 01/12/2010 alle 20:48
il camerata Fini, negli scontri studenti-polizia, sta ovviamente (come a Genova) con la polizia.
Ricordiamoci tutti che mandare a casa Berlusconi è un dovere ma passare da berlusconi a fini è come passare dalla padella ad una tremendissima brace, già provata per un ventennio.
Tra i due preferisco, dando per scontato che la sinistra sotto qualsiasi forma o nome non vincerà neppure la prossiam tornata, quello che è rimasto coerentemente ballista e delinquente, rispetto a quello che si dà un cerone di democraticità ma che è nato, è vissuto e morirà fascista.

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 02/12/2010 alle 13:32
Ricordiamo anche il voto sul DDL Gelmini. Preparare tanti foglietti e segnare tanti nomi, poi spuntare tutti quelli che...
Mah, le prossime elezioni saranno molto divertenti.
L'importante è non dimenticare.
Ed evitare il concetto di 'conevenienza'.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 02/12/2010 alle 20:38
Fini, Casini, Rutelli e Lombardo: se devono essere questi il futuro mi tengo il cittadino onorario kazako tutta la vita (no, robby, non sei tu! )

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 04/12/2010 alle 16:51
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

il camerata Fini, negli scontri studenti-polizia, sta ovviamente (come a Genova) con la polizia.
Ricordiamoci tutti che mandare a casa Berlusconi è un dovere ma passare da berlusconi a fini è come passare dalla padella ad una tremendissima brace, già provata per un ventennio.
Tra i due preferisco, dando per scontato che la sinistra sotto qualsiasi forma o nome non vincerà neppure la prossiam tornata, quello che è rimasto coerentemente ballista e delinquente, rispetto a quello che si dà un cerone di democraticità ma che è nato, è vissuto e morirà fascista.


perchè berlusconi non è fascista???????????

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 04/12/2010 alle 17:37
Infatti... non capisco il tanto peggio tanto meglio...

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 04/12/2010 alle 18:36
Berlusconi è un autoritario ma non ha mai militato per partiti di destra prima della sua discesa in campo: guardava solo a chi poteva portargli favori al portafoglio.

E non è questione di tanto peggio tanto meglio: bisogna essere onesti e sinceri nel riconoscere che, da solo, vale quanto rutelli-fini-casini-lombardo. Se li incarta e se li mette in tasca....

Ripeto, piuttosto che questo poker di derelitti mi tengo cento volte il governo berlusconi e anzi, gli auguro di farcela, visto che quando Bertinotti fece crollare Prodi gliene tirai a centinaia, come è giusto succeda a chi rompe un patto

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 04/12/2010 alle 19:33
Anche Mussolini prima dell'italica avventura fascista non era iscritto a partiti di destra. Anzi, era addirittura socialista!
Questo vuol dire che il fascismo era il migliore dei sistemi possibili?
Io direi di no (e forse anche tu, visto che parli sempre di fascismo).

Berlusconi è il portavoce del nuovo fascismo, culturale e mediatico prima ancora che politico e violento (e questo non toglie che politiche fasciste e pratiche fasciste ci siano eccome). Ritenerlo il meno peggio vuol dire già molto.
Rutelli e Casini? Non sguazziamo nella m..a, perfavore. Ripeto solo le parole di Montanelli (che pure era destro, il che è tutto dire):
Biagi: L'avresti mai immaginato che ti avrebbero accusato di essere di sinistra?
Montanelli: Questo veramente è il coronamento della mia vita, e quindi lo accetto con una certa allegria. Mi doveva succedere anche questo, e mi è successo.
Biagi: Tu dici che sei di destra, precisiamo, quella di Prezzolini o quella di Fini?
Montanelli: Quella di Prezzolini. Sebbene, intendiamoci, quella di Fini io la posso accettare. Io non lo conosco, non l'ho mai incontrato. Ma a me sembra una persona abbastanza ragionevole, abbastanza moderata. Certo lui ha un padrone. Berlusconi è il suo padrone e quindi poveretto non lo invidio proprio.
Biagi: Hai detto che voterai per il centro sinistra, perché?
Montanelli: Per quello che ti ho detto prima: questo centro sinistra è pieno di magagne e io l'ho scritto e non perdo occasione di scriverlo, è un'armata Brancaleone, si decompone ad ogni svolta di strada, è balbuziente come me: quindi per carità è pieno di difetti, però non fa paura, mentre questa destra mi fa paura.
Biagi: Che ne dici della Lega che si presenta insieme a Forza Italia, dopo tutto quello che Bossi ha detto del Cavaliere?
Montanelli: Sono evidentemente due compari: fra compari questo è giusto che succeda, non fra amici.
Biagi: Tentiamo un «ritrattino» dei due contendenti, Berlusconi chi è?
Montanelli: Berlusconi chi è, ormai credo che l'abbiano capito tutti, meno naturalmente quelli che non vogliono capire: ma insomma è il più grande piazzista che ci sia non in Italia, ma nel mondo. Certamente è un uomo che ha risorse inimmaginabili, che ha della verità un concetto del tutto personale, per cui la verità è quello che dice lui. E a questa sicumera forse a furia di dire le bugie ci crede, forse diventa un bugiardo in buona fede perché questo lo faceva anche prima. Questo è Berlusconi.
Biagi: E Rutelli?
Montanelli: Mi sembra che dica delle cose sensate; è giovane, probabilmente la politica però l'ha fatta come sindaco di Roma e l'ha fatta bene. So che fare il capo del governo è tutt'altra cosa. Però l'uomo mi dà una certa garanzia di equilibrio. Purtroppo dovrà fare esperienza e naturalmente l'esperienza si paga con degli errori, è sempre così. Sarà così anche per lui, però non mi allarma. Io la sera a letto non mi metto a pensare a che cosa farà Rutelli, perché non mi farà nulla. Mentre cosa farà Berlusconi, mi inquieta un po'.
Biagi: Che cosa c'è da sperare per il futuro? Cosa auguri al nostro Paese?
Montanelli: Al nostro Paese io auguro di rinsavire, di trovare finalmente un po' di maturità, perché tutto questo dipende dal fatto che noi non abbiamo una coscienza civile, non ce la siamo formata: noi siamo un coacervo, non siamo né un popolo, né una nazione, perché se fossimo una cosa e l'altra le cose le vedremmo in maniera diversa. Invece non lo siamo, so anche per colpa di chi, ma questo è un discorso che bisogna fare in un'altra sede.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 04/12/2010 alle 22:16
Direi,e non sarcasticamente, di affrontare un problema per volta .

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 05/12/2010 alle 11:25
No, ragazzi, non facciamo per cortesia i soliti, fumosi, ragionamenti di sinistra.
Questo è il mio pensiero, in sequenza:

1) Berlusconi mi fa cag.are
2) Il Poker Casini-Rutelli-Fini-Lombardo, se possibile, mi farà ancora più cag.are: oltre ad essere dei rammolliti privi di sostanza, uno è un fascista conclamato (mentre a Berlusconi, volenti o nolenti, bisogna concedere il beneficio del dubbio), e uno è in odor di mafia (sul fatto poi che Fini abbia tutto questo potere ultimamente mi viene un qualche sospetto....)
3)Sono assolutamente certo che se andassimo ad elezioni il PD NON vincerebbe, con il forte rischio che possano addirittura trovare qualche accordo con questi quattro sfigati qua sopra

ergo:

1) i traditori (perchè Fini è un traditore: si è accorto solo ora di quanto sia volgare e delinquente Berlusconi? certo che no, ma approfitta di questo momento di debolezza. Come Bertinotti nel 98) non mi sono mai piaciuti sia nella forma sia, in questo caso, nella sostanza.
2) Di tanti momenti in cui farlo cadere questo mi sembra obiettivamente, visto il momento economico, il meno opportuno.

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 05/12/2010 alle 16:36
nell'ordine:
1)a)Berlusconi è il peggio. Perchè è padrone di mezza italia, è un golpista, estimatore del fascismo, amico e collaboratore di amfiosi interni ed esteri. In più ha ridotto la politica a un puttanaio esibito e cercato. Se Fini dice qualcosa, o Rutelli, o Bersani, il risultato è tutto sommato ininfluente. Se lo fa Berlusconi, è un cambiamento culturale. perché ha i soldi, gli appoggi, i mezzi per modificare qualunque campo della vita sociale culturale politica economica italiana.
2)a)rammolliti? Quindi meglio Nixon di Kennedy, meglio il classico str***o di uno inutile ma tutto sommato poco pericoloso? Vabbè che per qualcuno è meglio un cattivo di uno stupido, perché il cattivo di tanto in tanto si riposa...però....
però se proprio bisogna scegliere il meno peggio, scelgo chi fa meno danni.
2)b)Perchè bisogna concedere a Berlusconi il beneficio del dubbio? Eppure sotto di lui c'è stata Genova, ci sono state le leggi razziste, i cpt/cie, i leghisti al potere, gli accordi con Gheddafi e le reunion con Putin (con tanto di mitragliata alla giornalista e commenti sui georgiani cattivi). Questo per il fascismo tradizionale, old-style. Ma se l'assunto è che il nuovo fascismo è culturale e mediatico prima ancora che applicato (dal reale al virtuale, no? è il nostro mondo), beh allora abbiamo un vincitore.
2)c) seguire l'odore di mafia del sig.B è difficile come cercare un allevamento di maiali in mezzo a piantagioni di viole mammole (Lombardo a ben vedere è solo un dilettante, o meglio un prodotto culturale legittimato dal berlusconismo, che in quanto modello vincente condona tombalmente tutti i casi simili).
3)probabile. ma la prima cosa da fare è cambiare la legge elettorale, poi vedremo.

 

[Modificato il 05/12/2010 alle 16:39 by desmoblu]


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 05/12/2010 alle 16:37
ergo
1)concetto di traditore. curioso, è una cosa che ti accomuna a cicchitto, la russa, verdini, lupi e altri personaggi del genere. ha voltato le spalle a b? Tardi, in modo ipocrita? Non lo voterò (e fin qui era ovvio). Ma è anche vero che se b. cade (e non è detto) il merito non è di centro-centro-centro-semisinistra (assente mentalmente) o della sinistra (assente fisicamente). Tu sei medico, chirurgo, stai operando un paziente in pericolo di vita. Setticemia? Infezione localizzata?. Se migliora più per i farmaci che per la tua mano maldestra tu che fai, elimini i farmaci (pur carichi di effetti collaterali) oppure sfrutti la loro azione per finire l'operazione decentemente? Il primo miglioramento non è merito tuo ma di farmaci che magari sbelinano fegato e pancreas? Chissenefrega. Prima risolviamo il problema grosso, se abbiamo farmaci meno invasivi usiamo quelli, se questo passa il convento.........
2)b) anche questa è una cosa che ti accomuna ai tromboni di destra. Ma scusa, se non cade adesso che siamo nel mezzo della crisi -crisi che ha contribuito ad ingigantire con la finanza creativa, le cartolarizzazioni, le una tantum, i condoni, una politica fiscale alla moda, una politica economica semplicemente inesistente, i finanziamenti ad minchiam, le operazioni 'ideologiche', le 'social card' elettorali, gli spot etc.. e crisi che NON STA RISOLVENDO, perché non sta governando (ma tranquillo, non è 'merito' di Fini: ha sempre ignorato tonnellate di problemi, rinviando e temporeggiando per mantenere in piedi la maggioranza instabile con le sue clientele)- quando bisognerebbe 'attaccarlo' (politicamente)? Quando per magica alchimia le pmi, gli artigiani, i piccoli commercianti si risolleveranno nonostante tutto e lui se ne prenderà il merito?
Boh....
Trovami un ministro buono, azzeccato ed efficiente e posso concederti che per quel ministro (e per il popolo italiano) sarebbe un peccato la caduta del governo. Non so...Bondi? Maroni? La Russa? Gelmini? Tremonti? Fitto?
È una squadra pessima, non governa, a casa (ragionamento utilitaristico tendenzialmente di destra)
È una squadra orribile, fascista, senza cultura, senza cognizione (come si direbbe in Piemonte), senza morale, senza coscienza. E allora via (ragionamento non di destra).
Continuiamo col giochino?


 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 05/12/2010 alle 19:56
Come la vedo?

Berlusconi sfiduciato, si deve andare alle elezioni.
Fare un governo "tecnico", un calderone non legittimato peraltro dal voto, incapace di decidere su qualsiasi cosa (nel PD già hanno sempre litigato al loro interno, figurarsi se si alleano con democristiani e postfascisti che potrà succedere...)... Non riesco nemmeno a capire il senso del listone civico che qualcuno sogna (D'Alema per primo, tranquilli che se c'è una prospettiva di inciuci, lui è sempre in pole position), prospettiva che temo molto. (Qualcuno fa l'esempio della riforma Gelmini: come avrebbe votato il "listone civico"?).

Governo->sfiducia->caduta->elezioni.
È la democrazia, bellezza.

Tutti i pasticci come quello che sta per profilarsi non hanno mai fatto il bene dell'Italia.

E tra l'altro, il Berlusconi sfiatato di oggi non sarà quello riorganizzato del 2012 o addirittura 2013 (già, c'è pure chi spera di arrivare a fine legislatura col governo fantoccio...).

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 05/12/2010 alle 21:04
Umberto, ti rispondo per punti:

1)Berlusconi mafioso e Fini ininfluente: spiegami perchè d\'improvviso Fini riesce ad avere la maggioranza. Non cogli il nesso? Berlusconi è il cavallo spompo, Fini è il nuovo cavallo vincente. Di chi? mah.....
Il fatto poi che imponga uno stile televisivo sai benissimo che non è colpa sua, perchè se Pasolini gli facesse fare palate di soldi ti venderebbe Pasolini, mica il grande fratello.....basterebbe non accendere la tivù, ma se la gente guarda quello c\'è poco da fare.

2a)Non fare paragoni che non c\'entrano nulla. Berlusconi, volente o nolente, è un carro armato. Fini ha sempre vissuto di luce riflessa, Rutelli è un perdente, Casini altrettanto con l\'aggravante di essere un bigotto di facciata, Lombardo è un politico inutile in odor di mafia

2b)Putin e Gheddafi fanno parte di un modo che io reputo sbagliato di fare diplomazia, ma stando a ciò che si legge relativamente a Wikileaks, ha portato fieno in cascina Italia. Se non sei in malafede devi riconoscerlo, al netto delle volgarità di comportamenti che da sempre lo contraddistinguono. E a Genova si occupava di fioriere e panni stesi, mentre nella centrale operativa della polizia c\'era il democratico e salvatore della patria Fini. Che giusto per non smentire chi è e da dove arriva, ha giustamente ricordato che tra studenti e polizia lui sta con la polizia (quando ANCHE politicamente gli avrebbe fatto comodo sostenere gli studenti, affossando di fatto la riforma gelmini....ma il lupo perde il pelo ma non il vizio).

2c) Come sopra: Berlusconi è il vecchio cavallo ma per aver organizzato e avere tutto questo sostegno parlamentare Fini è il nuovo che avanza. Posso tranquillamente affermare, per come li conosco e li vedo operare sul mio territorio, che i leghisti sono ignoranti e disonesti, ma ben lontano dall\'essere contigui al mondo mafioso. Eppure, contestualmente, sono partite denuncie in tal senso un pò sospette....

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 05/12/2010 alle 21:13
ergo

1) faccio anche fatica a comprendere cosa c\'entri quel simil-paragone medico. Fini ha tradito, esattamente come Bertinotti nel 98 o, per rimanere in temi più ciclistici, Cannavò a Campiglio. Io dei traditori (è inutile che provi a declinarlo verso significati fascisti, il traditore è uno che volta le spalle per interessi personali e questo è il caso). Trovo anche un pò ottuso, e finalmente arrivo al nocciolo della questione, questa visione di tutta la sinistra che Berlusconi sia il male assoluto e Fini un lenitivo quando non la medicina che risolve. Fini, per quanto mi riguarda, è un male non inferiore a Berlusconi con l\'aggravante di essere un fascista conclamato. Mi direte: le televisioni, la p2.....alibi! non sono nient\'altro che alibi perchè quando vedete berlusconi caricate esattamente come lui quando vede una bandiera rossa (facevo così anch'io ma mi sto rendendo conto dell'errore). Mi spaventa molto di pià la potenzialità poliziesca di un fini piuttosto che il menefreghismo volgarotto e democristiano di berlusconi

2) appunto. Il vero banco di prova della crisi sarà nel 2011, quando finiranno gli ammortizzatori sociali e i risparmi. sarà allora che anche i suoi elettori si renderanno conto del grande inganno. Se invece lo mandi a cas proprio adesso non risolverà appieno i suoi problemi giudiziari ma si toglie anche un peso mica da ridere, che io ritengo non gestibile (se non con l'uso della polizia alla quale fini è avvezzo) da fini e i suoi. Vuoi mettere che soddisfazione vederlo passare così mestamente dalle stelle alle stalle? Se va a casa invece rimarrà sempre un politico con il quale si viveva bene sotto il suo governo, mentre i casini sono saltati fuori con la sua epurazione. Altro che 3 lustri, si rischia un culto del berlusconismo per decenni! Se vuoi rovinarlo devi lasciarlo in sella. Ma anche, se proprio non deve esserci un governo rosso o perlomeno rosè, per non rovinarci lo devi lasciare in sella, piuttosto che fini e quella combriccola di sfigati, perlomeno per quel che mi riguarda.

Sui ministri non mi esprimo, non li ho mai considerati. Eppure sono convinto che anche con la sinistra il ministro dell'economia non sarebbe tanto diverso da tremonti.

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 06/12/2010 alle 12:47
Constato che il mio messaggio è caduto nel vuoto.
Ergo, esemplifico.
Il problema non è se sia peggio Berlusconi o l'equipe Fini (questione di lana caprina, per me).
Il problema è quale ostacolo rimuovere prima, in cosecutio temporum.
E la risposta mi pare evidente.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 06/12/2010 alle 12:58
A raga'...

ma il dubbio che andando a votare a marzo il Berlusca vinca ancora, estendendo il nostro "fine pena" al 2016, non sfiora nessuno?

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 06/12/2010 alle 13:13
Originariamente inviato da Bitossi

A raga'...

ma il dubbio che andando a votare a marzo il Berlusca vinca ancora, estendendo il nostro "fine pena" al 2016, non sfiora nessuno?


o presidente della repubblica dal 2013.....

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1669
Registrato: Sep 2008

  postato il 06/12/2010 alle 13:43
Originariamente inviato da Bitossi
A raga'...
ma il dubbio che andando a votare a marzo il Berlusca vinca ancora, estendendo il nostro "fine pena" al 2016, non sfiora nessuno?


Secondo me se andiamo a votare con questa legge elettorale Berlusconi stravince.
La priorità, ora come ora, è di fare un nuovo governo che abbia come unica missione quella di fare una buona legge elettorale ed eventualmente qualche misura vera anti-crisi; chi sia a capo del governo poco importa, ma l'importante è che si lavori in tal senso.
Poi si voterà e non è detto che anche con una legge elettorale più equilibrata Berluscni non stracci tutti, visto che se c'è una cosa che sa fare bene è proprio la campagna elettorale.

 

____________________
"Per aspera ad astra" Seneca o Eros Poli ... non ricordo

Ad imperitura memoria di quando, dal 4 al 14 marzo 2009, fu "Livello Sean Kelly",
queste stelline pose:

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 06/12/2010 alle 23:14
il governoo è buono se cadee....si torna a votare e rivince Silvietto e senza rompiscatole tra i piedi come quel traditore....
alle regionalii ed alle europee disse che non poteva fare politica attiva e tifava contro eppure abbiamo stravintoo....poi Mirabello ed altri discorsi vari cosa sono statii?????

se tutto va malee si torna all'antico con quello skyfo di centro, quindi vinconoo tutti, ma tranne la sinistraa....

comunque andate a leggere cosa è successo oggi in Molise e leggete qualche mio post più sopraaaaaa sti bastardiiiiii

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 07/12/2010 alle 11:16
Mah, per quanto mi riguarda quoto in pieno il Zanardelli, qualche post più su.
---
Mi scuso per il paragone similmedico, era davvero pecoreccio e lo so, ma almeno in parte poteva rendere l'idea.
Quello che mi spaventa di Berlusconi è la sua capacità di modificare un intero paese in base alla propria personalità e i propri interessi. Ha in mano tutto, giornali radio tv libri ma anche supermercati squadre di calcio centri commerciali banche. Spazia dai giornaletti di gossip ai libri di storia per le superiori, dai sussidiari per i bambini ai libri dei piduisti Gervasio e Costanzo. Non esisterà mai un finismo, un veltronismo, un bersanismo. Il berlusconismo si è radicato come cose vecchie di 80 anni.
Parlando di Wikileaks... per me non ha portato fieno nella cascina Italia, ha portato del bel letame. Che ci fossero accordi di stampo commerciale era risaputo, ma a che prezzo? Siamo alleati con due dittatori, e difatti guarda cosa dicono le diplomazie occidentali. Il rapporto con Russia e Libia per me è un male, nonostante le vanterie- peraltro imbarazzate- di B. e Frattini (Frattini!).
---
Lore': si, il dubbio ce l'ho, eccome.

 
Edit Post Reply With Quote
<<  16    17    18    19    20  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.5478930