Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > OT > Fatti di politica 2010
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  13    14    15    16    17    18    19  >>
Autore: Oggetto: Fatti di politica 2010

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 26/09/2010 alle 13:45
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

La goduria che provo per la fine ingloriosa del camerata Fini è immensa.
Costui, ex delfino del fascista Almirante, e guida politica della repressione a Genova (si trovava nella centrale operativa della Polizia: può anche non aver pronunciato nulla ma la sua presenza era un formale assenso governativo all'uso brutale della forza), nonchè fautore di uno delle più potenziali schifezze politiche dal dopoguerra ad oggi (Fini, Casini, Rutelli: un fascista, un bigotto ignorante e un fallito) ha avuto il benservito da colui che detesto ma che stavolta si è comportato in modo magnifico, smascherando una compravendita fasulla: se non sbaglio, Scajola - giustamente - se ne è andato a casa per una situazione simile.

P.S. So che non raccolgo consensi ma anche stavolta mettersi di traverso a B. non solo non ha pagato ma anzi, per Fini ci sarà un calo di popolarità per molti anni a venire. O si trova un accordo, accompagnando la sua buonuscita con tutti i salvacondotti del mondo, oppure ce lo dobbiamo ciucciare fin che campa.....


Non era forse meglio che, prima di Fini, cadesse Berlusconi ?
Non per loro, per carità, per noi.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 26/09/2010 alle 14:00
no.
visto che i partigiani non hanno fatto a fondo il loro dovere annulliamo le ultime rantumaglie fasciste; dopotutto neanche a sinistra interessa eliminare B., e quindi mi "accontento" di obiettivi raggiungibili e non utopici

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 26/09/2010 alle 15:52
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

no.
visto che i partigiani non hanno fatto a fondo il loro dovere annulliamo le ultime rantumaglie fasciste...


Mah, a leggere certi commenti penso che in Italia ci sia sempre andata di lusso....

 

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 26/09/2010 alle 17:00
VI sia sempre andata di lusso.
Considerando che non solo siete vivi ma continuate le vostre schifose malefatte a me non è andata per niente di lusso.

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 27/09/2010 alle 12:17
Mi permetto di ribadire che la pericolosità del reale , nel presente, sia costituita più dal sig.B che dal sig.F.
Che vengono entrambi dopo il sig.M (i padroni).

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 27/09/2010 alle 14:18
Sì, però intanto viene fortemente ridimensionato (se non distrutto) il ruolo di presunto "salvatore della patria" che molti attribuivano al Sig. F., con mio stupore anche da persone a me vicine per posizionamento politico.
Invece, come sostenuto da molti, me compreso, viene confermato un ruolo politico impotente, con ombre nel passato, nel presente e nel futuro (e non stiamo certo parlando di appartamenti a Montecarlo...).
Confermato anche il fatto, se già non si sapeva, che il Sig. B. dai suoi accoliti non si aspetta un comportamento da alleati, ma da servi...

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 27/09/2010 alle 15:41
Sul sig. M siete d'accordo ?

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 27/09/2010 alle 23:15
il passato del signor F. sarà pieno di ombre, ma purtroppo devo dire meno male che ci sia il signor F. ........ è l'unica opposizione che si è vista fin'ora in questa legislatura.....
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 27/09/2010 alle 23:53
Originariamente inviato da simone89

il passato del signor F. sarà pieno di ombre, ma purtroppo devo dire meno male che ci sia il signor F. ........ è l'unica opposizione che si è vista fin'ora in questa legislatura.....

Eccolo qua...

Simone scusa, ma quale opposizione? L'opposizione si fa con un progetto politico (possibilmente alternativo), sostenuto da un soggetto politico, attraverso una linea politica.
Progetto, soggetto, linea... n'do stanno?
E soprattutto... e mi viene un po' da sorridere mentre lo scrivo, perché mi pare lapalissiano... l'opposizione si fa dall'opposizione!

Guarda, mi vien da dire che il Signor B., con la sua indebita ed illegale presenza, ha scardinato a tal punto ogni logica politica, che persino gli assiomi più banali nel nostro paese risultano confusi...
Esserne stati i sostenitori e in parte gli artefici, ed averne goduto i vantaggi per 15 anni, mica un mese, non mi pare proprio un gran titolo di merito.
Al massimo, al momento vedo solo un grande annaspare di una mosca in una tela dalla quale non riesce a liberarsi.
La cosa che impressiona te ed altri, e che è un vero specchietto per allodole, è l'esposizione mediatica che ne riceve, in passato perché complice, ora perché variabile impazzita, all'interno di un marasma che ha contribuito a creare.

Ai miei occhi, farebbe una migliore figura chiedendo scusa agli italiani, ammettendo di essersi sbagliato e perseguendo le logiche politiche minime di cui sopra (progetto, soggetto, linea...).
Ma questa cosa, chissà perché, ho paura non succederà, almeno in tempi brevi...

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 28/09/2010 alle 07:31
Si, egregio Bitossi.
Insomma: la pochezza dell'opposizione 'designata' non può significare che a fare opposizione sia un (ex?) fascista missino, che negli ulltimi mesi (dopo aver votato per il sig B. sempre e comunque, e aver messo la firma a calce di leggi come la cd. 'Bossi-Fini') s'è messo a parlare di legalità e solidarietà sociale.
L'unico dato è appunto l'inesistenza dell'opposizione vera, tanto che ormai si sta creando una destra contenente sia maggioranza che opposizione. E questo vuol dire un paese di destra, per chissà quanto tempo. E' esattamente così che ci si è convinti che la lega potesse fare per gli operai più e meglio della sinistra: ora chi è che manca all'appello?

 

[Modificato il 28/09/2010 alle 08:27 by desmoblu]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 28/09/2010 alle 08:00
I padroni, ragazzi, i padroni.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 28/09/2010 alle 08:25
Ci sono tanti padroni, al momento.
La cosa inquietante è che il pres.del.cons sia uno di loro, un industriale amico degli industriali con interessi in ogni campo (leggi: è il padrone di mezza italia).
Questo-oltre al resto- certo non aiuta.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 28/09/2010 alle 09:29
Ottimo desmo.
La tua osservazione aiuta molto a capire.
E ricordiamo anche che l'altra metà è della FIAT.
Con la sua filosofia(t).

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 28/09/2010 alle 12:27
Ma quella M. sta per Marchionne o per Mafia? (Non li sto sovrapponendo, eh)

Sì. È giusto che il camerata Fini affondi con l'intero transatlantico della destra. Non stiamo parlando di un peone come Granata (alla cui buona fede credo), stiamo parlando di uno dei campioni della destra, non mi stancherò mai di non capire che cacchio abbiano in mente a Repubblica (per dirne una) per pomparlo così. (Anche al Fatto, sì).

Già nel '94 sentivo sinistri di sicura fede dire "finirà che dovremo votare Fini per togliere potere a Berlusconi". 16 anni dopo quel teorema giunge a compimento.

Si parla di una destra "finalmente" europea, moderna, moderata e non estremista. Ebbene, quella destra non può venire da Fini, che ha troppi scheletri nell'armadio. Quando fra 20 anni (o 10) si vorrà fare chiarezza su certi passaggi chiave della politica di questi anni, Fini sarà quello che ne saprà più di tutti. È stato comodamente seduto a quel tavolo per troppo tempo, questa è la verità.

A Norimberga non ci fu pietà per Goering; non poteva essercene.

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 28/09/2010 alle 12:37
Sì Marco.
Con M intendevo Marchionne.
Quello che detta la linea a Tremonti, Berlusconi e Marcegaglia.
Anche se, a volte, fanno finta di non essere d'accordo.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 28/09/2010 alle 13:02
Marchionne... il capitalista coi capitali degli altri (i nostri con i nostri aiuti di stato)

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 28/09/2010 alle 13:18
Marchionne... quello che parlarne bene da sinistra è tanto radical chic... vedi anche l'inconcepibile copertina (e servizi interni) dell'Espresso la settimana scorsa.

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 28/09/2010 alle 14:09
Rimane da capire se il già citato M. è un autore o un prodotto: berlusconi e soci fanno certe cose perché glielo dice M. oppure Marchionne fa queste cose perché l'Italia- scusate, italia- del sig. B glielo permette?
La vecchia storia dell'uovo e della gallina.

Probabilmente è stata una nefasta combinazione d'interessi e uomini affini, consonanti.
Tanto sono altri a pagare.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 28/09/2010 alle 14:19
Originariamente inviato da Admin

Sì. È giusto che il camerata Fini affondi con l'intero transatlantico della destra. Non stiamo parlando di un peone come Granata (alla cui buona fede credo), stiamo parlando di uno dei campioni della destra, non mi stancherò mai di non capire che cacchio abbiano in mente a Repubblica (per dirne una) per pomparlo così. (Anche al Fatto, sì).


Trovo che attorno a Repubblica ci sia un grosso equivoco. Il fatto che sia un giornale antiberlusconiano (per motivi ovvi), lo fa etichettare come di sinistra, quando in realtà non lo è affatto. È liberista e atlantista.

La sinistra italiana è talmente al collasso che vengono assurti a modelli personalità-massmedia che non hanno nulla a che fare con la sinistra. Mi riferisco ai vari Repubblica, Travaglio, La7-Mentana... ma scherziamo?


(non mi riferisco a te, Admin, ho preso spunto dal tuo intervento per parlare in generale)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 28/09/2010 alle 18:29
Originariamente inviato da Admin
(Anche al Fatto, sì).



Al Fatto lo si è capito quando finalmente TRavaglio ha fatto outing, essendo un fascista al pari di Di Pietro.
Solo che, essendo contestatori di Berlusconi, vengono etichettati di sinistra.

E quell'altro là a dire che ci è andata bene; quando era il momento di servirsi dolce, caffè e ammazzacaffè i partigiani si sono alzati da tavola.....

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 28/09/2010 alle 19:09
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da Admin
(Anche al Fatto, sì).



Al Fatto lo si è capito quando finalmente TRavaglio ha fatto outing, essendo un fascista al pari di Di Pietro.
Solo che, essendo contestatori di Berlusconi, vengono etichettati di sinistra.

E quell'altro là a dire che ci è andata bene; quando era il momento di servirsi dolce, caffè e ammazzacaffè i partigiani si sono alzati da tavola.....


insomma, Pacho a parte, son tutti fascisti.

Beh, in fondo è vero: se ci pensate bene qualsiasi forma di totalitarismo e imposizione di un credo è fascismo. Beh, allora anche Lenin e Fidel Castro sono dei fascisti, diamine!

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 28/09/2010 alle 20:47
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

VI sia sempre andata di lusso.
Considerando che non solo siete vivi ma continuate le vostre schifose malefatte a me non è andata per niente di lusso.


In ralta' ultimamente voto Pd...
Non penso di aver mai partecipato a schifose malefatte..
Sono un impiegato con un normale stipendio...
Confermo, ci e' andata di lusso.

 

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 28/09/2010 alle 20:50
Originariamente inviato da nino58

Sul sig. M siete d'accordo ?


Ancora sul sistema capitalistico... ma proponine un altro !!!

 

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 28/09/2010 alle 21:01
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da Admin
(Anche al Fatto, sì).



Al Fatto lo si è capito quando finalmente TRavaglio ha fatto outing, essendo un fascista al pari di Di Pietro.
Solo che, essendo contestatori di Berlusconi, vengono etichettati di sinistra.

E quell'altro là a dire che ci è andata bene; quando era il momento di servirsi dolce, caffè e ammazzacaffè i partigiani si sono alzati da tavola.....


I partigiani ... AH AH AH. Leggiti Bocca per favore. (e poi, non tanto i partigiani in se stessi, quanto quelli che ne hanno sfruttato il marchio, cioe' tutti o quasi, era un marchio "commercialmente buono"

Di Pietro e Travaglio fascisti ? Sapevo che alla fine ero comunista...

 

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 28/09/2010 alle 21:01
Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da Admin
(Anche al Fatto, sì).



Al Fatto lo si è capito quando finalmente TRavaglio ha fatto outing, essendo un fascista al pari di Di Pietro.
Solo che, essendo contestatori di Berlusconi, vengono etichettati di sinistra.

E quell'altro là a dire che ci è andata bene; quando era il momento di servirsi dolce, caffè e ammazzacaffè i partigiani si sono alzati da tavola.....


insomma, Pacho a parte, son tutti fascisti.

Beh, in fondo è vero: se ci pensate bene qualsiasi forma di totalitarismo e imposizione di un credo è fascismo. Beh, allora anche Lenin e Fidel Castro sono dei fascisti, diamine!

Ovvio. Qualsiasi dittatura (=controllo) è di destra.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 28/09/2010 alle 21:04
Originariamente inviato da trifase

[

I partigiani ... AH AH AH. Leggiti Bocca per favore. .


O ascolta i racconti dei vecchi (non dei beoni in osteria, li ci si va solo per bere vino)

 

[Modificato il 28/09/2010 alle 21:20 by trifase]

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 28/09/2010 alle 21:15
Originariamente inviato da trifase

Originariamente inviato da nino58

Sul sig. M siete d'accordo ?


Ancora sul sistema capitalistico... ma proponine un altro !!!


Poi che la Fiat faccia i suoi interessi anche a scapito della colletivita' (CIG, rottamazione, ecc,) l'ho gia' detto. Sarebbe meglio che esportasse tutta la sua produzione in Polonia e Serbia. Se non lo fa ci sara' un motivo (a proposito, Berlusconi non e' piu' giovanissimo...)

Ma tu ti riferisci sicuramente a Pomigliano d'Arco e al tentativo della Fiat di bypassare sindacati contratti ecc.
Mi devi spiegare poi se compreresti una Fiat Italiana a 15.000 Euro on una simil-Fiat Indiana a 5.000 Euro. O se hai altre proposte.
"Ma cosi' diminuiranno stipendi e pensioni!!" (nella sua formulazione piu' semplice, il secondo principio della termodinamica dice che mettendo insieme acqua fredda e acqua calda si ottiene acqua tiepida - R.Penrose - La strada che porta alla realta')

 

[Modificato il 28/09/2010 alle 21:25 by trifase]

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 28/09/2010 alle 22:42
Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da Admin
(Anche al Fatto, sì).



Al Fatto lo si è capito quando finalmente TRavaglio ha fatto outing, essendo un fascista al pari di Di Pietro.
Solo che, essendo contestatori di Berlusconi, vengono etichettati di sinistra.

E quell'altro là a dire che ci è andata bene; quando era il momento di servirsi dolce, caffè e ammazzacaffè i partigiani si sono alzati da tavola.....


insomma, Pacho a parte, son tutti fascisti.

Beh, in fondo è vero: se ci pensate bene qualsiasi forma di totalitarismo e imposizione di un credo è fascismo. Beh, allora anche Lenin e Fidel Castro sono dei fascisti, diamine!


TRavaglio e Di Pietro non sono dei fascistelli?!?

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 28/09/2010 alle 22:49
Originariamente inviato da trifase

Originariamente inviato da trifase

Originariamente inviato da nino58

Sul sig. M siete d'accordo ?


Ancora sul sistema capitalistico... ma proponine un altro !!!


Poi che la Fiat faccia i suoi interessi anche a scapito della colletivita' (CIG, rottamazione, ecc,) l'ho gia' detto. Sarebbe meglio che esportasse tutta la sua produzione in Polonia e Serbia. Se non lo fa ci sara' un motivo (a proposito, Berlusconi non e' piu' giovanissimo...)

Ma tu ti riferisci sicuramente a Pomigliano d'Arco e al tentativo della Fiat di bypassare sindacati contratti ecc.
Mi devi spiegare poi se compreresti una Fiat Italiana a 15.000 Euro on una simil-Fiat Indiana a 5.000 Euro. O se hai altre proposte.
"Ma cosi' diminuiranno stipendi e pensioni!!" (nella sua formulazione piu' semplice, il secondo principio della termodinamica dice che mettendo insieme acqua fredda e acqua calda si ottiene acqua tiepida - R.Penrose - La strada che porta alla realta')


Cosa fai ?
Ti autoquoti ?
Si vede che voti PD.

P.S. Non compro FIAT.
Solo Jaguar e BMW.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 29/09/2010 alle 00:13
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da Admin
(Anche al Fatto, sì).



Al Fatto lo si è capito quando finalmente TRavaglio ha fatto outing, essendo un fascista al pari di Di Pietro.
Solo che, essendo contestatori di Berlusconi, vengono etichettati di sinistra.

E quell'altro là a dire che ci è andata bene; quando era il momento di servirsi dolce, caffè e ammazzacaffè i partigiani si sono alzati da tavola.....


insomma, Pacho a parte, son tutti fascisti.

Beh, in fondo è vero: se ci pensate bene qualsiasi forma di totalitarismo e imposizione di un credo è fascismo. Beh, allora anche Lenin e Fidel Castro sono dei fascisti, diamine!


TRavaglio e Di Pietro non sono dei fascistelli?!?


tagliamo la testa al toro: che intendi per fascista?

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 29/09/2010 alle 11:39
Si parlava dello sciopero generale in Francia: il motivo era l'innalzamento dell'età pensionabile di un anno. Il risultato è stato uno sciopero nazionale che ha bloccato i trasporti e causato code chilometriche; la popolazione, sebbene infastidita, in gran parte condivideva la protesta.

Da noi l'altro giorno c'è stata una bella dichiarazione dai piani alti dell'inps: in base all'attuale manovra l'età pensionabile è portata a 65 anni, ma con la meraviglia della finestra mobile prima di iniziare a ricevere la pensione passerà un anno. Un anno. In pratica: lavori per 40 anni, vai in pensione e PER UN ANNO non ricevi soldi.
Nella stessa intervista, con grande soddisfazione, si diceva che presto si arriverà alla pensione a 70 anni.

Domanda: cos'è successo da noi? Assolutamente nulla. Nemmeno una protesta, un commento, nulla. Politici, opposizione, sindacati, movimenti, pensionati, giornalisti.
Il confine con la Francia è a meno di 100 km da casa mia.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 29/09/2010 alle 23:33
Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da Admin
(Anche al Fatto, sì).



Al Fatto lo si è capito quando finalmente TRavaglio ha fatto outing, essendo un fascista al pari di Di Pietro.
Solo che, essendo contestatori di Berlusconi, vengono etichettati di sinistra.

E quell'altro là a dire che ci è andata bene; quando era il momento di servirsi dolce, caffè e ammazzacaffè i partigiani si sono alzati da tavola.....


insomma, Pacho a parte, son tutti fascisti.

Beh, in fondo è vero: se ci pensate bene qualsiasi forma di totalitarismo e imposizione di un credo è fascismo. Beh, allora anche Lenin e Fidel Castro sono dei fascisti, diamine!


TRavaglio e Di Pietro non sono dei fascistelli?!?


tagliamo la testa al toro: che intendi per fascista?


Tutto ciò che per modi di fare, cultura e metodo di comunicazione rimanda al ventennio fascista.

Travaglio ghigliottinerebbe sua madre, è un giustizialista con la bava alla bocca e a me i ghigliottinatori piacciono poco: finchè sono giustizialisti con B. va bene a tutti ma ragionando a freddo ti accorgi che anche personaggi come lui in democrazia sono pericolosi. Come si comportò con Pantani la dice lunga. Finalmente poi ha espresso le sue simpatie per il camerata Fini, così si è deciso a definirsi. Ma io lo sapevo già.

Di Pietro.....è simpatico e almeno la dice come va detta a quella banda di farabutti. Ma nasce sbirro, di quelli che hanno guardato troppo Callagher, e miete il grano a petto nudo come il duce. D'altronde lo disse lui stesso: io sono sicuramente di destra ma a destra c'è già B. e io non posso andarci.

In tempi di schifezze vanno bene anche loro, ma attenzione a definire bene i confini, io con loro due culturalmente non ho niente a che fare.

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 30/09/2010 alle 09:51
detto così, anche fare politiche ambientali adeguate (magari impedendo l'abusivismo edilizio) è da fascisti. D'altronde Si può dare tutti i torti di questo mondo al regime ma sono state fatte più opere pubbliche (necessarie!) in quei 20 anni che nel resto della storia d'italia monarchica e repubblicana.
Quindi anche essere ambientalisti e proporre risparmio energetico è da fascisti: Beppe Grillo è fascista, ad esempio.
Ah, dimenticavo, saresti fascista anche tu: se non ricordo male eri a favore del referendum che impediva in Svizzera di costruire nuovi minareti. Imposizione della propria cultura/autarchia: simpatico punto focale delle poltiche fasciste.
Caxxo, siamo proprio un paese di fascisti! io pensavo anche di ignoranti, tu guarda...

PS: guai se in un paese come il nostro non ci fosse denuncia... il giustizialismo è un'altra cosa. Poi non perdiamo di vista l'oggetto: il carabiniere non nasce fascista, lo diventa perchè politicizzato. Come il prete non nasce baciapile o l'avvocato non nasce arrivista. Per quanto al momento attuale sono figure insopportabili della nostra società, sono e saranno sempre necessarie, vanno 'solo' riformate culturalmente.
Il problema è: qualcuno lo vuole? Io credo proprio di no, perchè ripeto, viviamo in un paese di ignoranti che si beano della propria ignoranza.

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 30/09/2010 alle 19:06
Originariamente inviato da desmoblu

Si parlava dello sciopero generale in Francia: il motivo era l'innalzamento dell'età pensionabile di un anno. Il risultato è stato uno sciopero nazionale che ha bloccato i trasporti e causato code chilometriche; la popolazione, sebbene infastidita, in gran parte condivideva la protesta.

Da noi l'altro giorno c'è stata una bella dichiarazione dai piani alti dell'inps: in base all'attuale manovra l'età pensionabile è portata a 65 anni, ma con la meraviglia della finestra mobile prima di iniziare a ricevere la pensione passerà un anno. Un anno. In pratica: lavori per 40 anni, vai in pensione e PER UN ANNO non ricevi soldi.
Nella stessa intervista, con grande soddisfazione, si diceva che presto si arriverà alla pensione a 70 anni.

Domanda: cos'è successo da noi? Assolutamente nulla. Nemmeno una protesta, un commento, nulla. Politici, opposizione, sindacati, movimenti, pensionati, giornalisti.
Il confine con la Francia è a meno di 100 km da casa mia.


La Francia, avendo avuto una miglior gestione della cosa pubblica puo' permettersi di mandare la gente in pensione un po prima, dicamo a 68 anni e mezzo invece di 70.
Poi sai, si potrebbe mandare tutti in pensione a quarantacinque anni anche in Italia. Basta mettersi d'accordo sulle tasse da pagare.

 

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 30/09/2010 alle 19:30
Originariamente inviato da trifase

Originariamente inviato da desmoblu

Si parlava dello sciopero generale in Francia: il motivo era l'innalzamento dell'età pensionabile di un anno. Il risultato è stato uno sciopero nazionale che ha bloccato i trasporti e causato code chilometriche; la popolazione, sebbene infastidita, in gran parte condivideva la protesta.

Da noi l'altro giorno c'è stata una bella dichiarazione dai piani alti dell'inps: in base all'attuale manovra l'età pensionabile è portata a 65 anni, ma con la meraviglia della finestra mobile prima di iniziare a ricevere la pensione passerà un anno. Un anno. In pratica: lavori per 40 anni, vai in pensione e PER UN ANNO non ricevi soldi.
Nella stessa intervista, con grande soddisfazione, si diceva che presto si arriverà alla pensione a 70 anni.

Domanda: cos'è successo da noi? Assolutamente nulla. Nemmeno una protesta, un commento, nulla. Politici, opposizione, sindacati, movimenti, pensionati, giornalisti.
Il confine con la Francia è a meno di 100 km da casa mia.


La Francia, avendo avuto una miglior gestione della cosa pubblica puo' permettersi di mandare la gente in pensione un po prima, dicamo a 68 anni e mezzo invece di 70.
Poi sai, si potrebbe mandare tutti in pensione a quarantacinque anni anche in Italia. Basta mettersi d'accordo sulle tasse da pagare.

Per una volta ti do ragione
Attualmente c'e' gente che è andata in pensione dopo 19 anni di contributi.. e son magari 30 anni che la prende. E' impossibile che il sistema funzioni. Purtroppo chi viene dopo , deve pagare per gli eccessi del passato
Certo a tutti piacerebbe andar in pensione a 50 anni pero' i soldi dove li prendiamo ?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 30/09/2010 alle 19:57
Originariamente inviato da Subsonico

detto così, anche fare politiche ambientali adeguate (magari impedendo l'abusivismo edilizio) è da fascisti. D'altronde Si può dare tutti i torti di questo mondo al regime ma sono state fatte più opere pubbliche (necessarie!) in quei 20 anni che nel resto della storia d'italia monarchica e repubblicana.
Quindi anche essere ambientalisti e proporre risparmio energetico è da fascisti: Beppe Grillo è fascista, ad esempio.
Ah, dimenticavo, saresti fascista anche tu: se non ricordo male eri a favore del referendum che impediva in Svizzera di costruire nuovi minareti. Imposizione della propria cultura/autarchia: simpatico punto focale delle poltiche fasciste.
Caxxo, siamo proprio un paese di fascisti! io pensavo anche di ignoranti, tu guarda...

PS: guai se in un paese come il nostro non ci fosse denuncia... il giustizialismo è un'altra cosa. Poi non perdiamo di vista l'oggetto: il carabiniere non nasce fascista, lo diventa perchè politicizzato. Come il prete non nasce baciapile o l'avvocato non nasce arrivista. Per quanto al momento attuale sono figure insopportabili della nostra società, sono e saranno sempre necessarie, vanno 'solo' riformate culturalmente.
Il problema è: qualcuno lo vuole? Io credo proprio di no, perchè ripeto, viviamo in un paese di ignoranti che si beano della propria ignoranza.


scusa sub, ma io francamente non vedo un nesso tra quanto ho scritto io e quello che hai scritto tu

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 30/09/2010 alle 20:18
Originariamente inviato da forzainter

Originariamente inviato da trifase

Originariamente inviato da desmoblu

Si parlava dello sciopero generale in Francia: il motivo era l'innalzamento dell'età pensionabile di un anno. Il risultato è stato uno sciopero nazionale che ha bloccato i trasporti e causato code chilometriche; la popolazione, sebbene infastidita, in gran parte condivideva la protesta.

Da noi l'altro giorno c'è stata una bella dichiarazione dai piani alti dell'inps: in base all'attuale manovra l'età pensionabile è portata a 65 anni, ma con la meraviglia della finestra mobile prima di iniziare a ricevere la pensione passerà un anno. Un anno. In pratica: lavori per 40 anni, vai in pensione e PER UN ANNO non ricevi soldi.
Nella stessa intervista, con grande soddisfazione, si diceva che presto si arriverà alla pensione a 70 anni.

Domanda: cos'è successo da noi? Assolutamente nulla. Nemmeno una protesta, un commento, nulla. Politici, opposizione, sindacati, movimenti, pensionati, giornalisti.
Il confine con la Francia è a meno di 100 km da casa mia.


La Francia, avendo avuto una miglior gestione della cosa pubblica puo' permettersi di mandare la gente in pensione un po prima, dicamo a 68 anni e mezzo invece di 70.
Poi sai, si potrebbe mandare tutti in pensione a quarantacinque anni anche in Italia. Basta mettersi d'accordo sulle tasse da pagare.

Per una volta ti do ragione
Attualmente c'e' gente che è andata in pensione dopo 19 anni di contributi.. e son magari 30 anni che la prende. E' impossibile che il sistema funzioni. Purtroppo chi viene dopo , deve pagare per gli eccessi del passato
Certo a tutti piacerebbe andar in pensione a 50 anni pero' i soldi dove li prendiamo ?


I soldi vanno presi dove ci sono e preferibilmente lì.
Invece si continuano a prendere dove non ci sono.
Le finestre di uscita, che siano trimestrali, semestrali o annuali sono un'umiliazione, oltre che un danno economico, per chi ha maturato gli anni di pensione.
Se la contribuzione massima è di 40 anni far lavorare uno fino a 41 anni è solo umiliarlo, perchè non è lì che si deve mungere la vacca.
Ma quelli che vogliono far cadere il Berlusca (cosa sacrosanta)non indicano tra gli obiettivi il ripristinare i diritti scippati in questi anni, li chiamano anche loro privilegi (come le TV e i giornali dei padroni)e riperderanno.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 01/10/2010 alle 00:50
A parte la differenza tra le "pensioni baby" e chi ha lavorato per 40 anni (leggi: non facciamo di tutta l'erba un fascio), mi tentava la comparazione tra noi [paese democristiano, poi craxiano, infine berlusconiano; paese della p2 e di gladio; paese con una concentrazione di media impensabile in mano a un uomo solo, peraltro a capo del governo- omissis] e la Francia [la francia di Sarko, badate bene- omissis]. Com'è che se da loro innalzano di un anno un'età pensionabile già più bassa che da noi si ha una serie di tre scioperi generali, mentre da noi quando viene annunciata una porcata ben peggiore non c'è non dico una protesta...ma nemmeno la percezione della notizia?
Come mai?
Sarà per lo stesso motivo per cui dal fatidico 1994 non si raggiunge il quorum ad un referendum? O per lo stesso motivo per cui di fronte alla notizia del ritorno del nucleare (in barba al famoso referendum, allora ancora riuscivano) la cosa sembra normale? Oppure...che ne so? Un sottosegretario le cui intercettazioni in odore di camorra vengono cestinate dalla maggioranza parlamentare (o meglio governativa), impedendone l'uso nel relativo processo? O vogliamo un padrone che con la minaccia di delocalizzare fa carta straccia di contratti, diritti e conquiste sindacali? O ancora.. abbiamo un presidente puttaniere, un clero onnipresente, un'opposizione onniassente, le morti sul lavoro, gli appalti mafiosi, la protezione civile che ride dell'aquila..
come vedete peschiamo fior da fiore, e si può andare avanti per una pagina intera: ho scritto in modo asistematico e non rappresentativo.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 01/10/2010 alle 00:51
In definitiva, qual è la differenza? Noi siamo sudditi, loro cittadini. Non sappiamo più nemmeno protestare, non sappiamo più INDIGNARCI. E' questo il grave.
La gravità dei fatti, crescente, ha fatto si' che il nostro senso [morale, civico, etico?] e la nostra dignità si slabbrassero come il vecchio elastico dei pantaloni del pigiama blu. Sono stati tanti strattoni, sempre più forti, e quando il colpo era davvero troppo brusco hanno aspettato un pochino per il successivo, come a far sedimentare lo schifo. Così ci siamo abituati, e quello che nemmeno in sudamerica è possibile da noi è l'assioma di fondo, la premessa, la conditio sine qua non.
Siamo un popolo imbelle, molle, e sospetto che l'attuale opposizione sia esattamente lo specchio della nostra capacità di opporci. Di opporci efficacemente, intendo. In gran parte gelatina, poi una minoranza divisa e pronta a dividersi ulteriormente, all'infinito. A Bologna ho sentito un bel concetto. "Gli italiani sono migliori della loro classe dirigente"? NO!!!!! No. Gli italiani, se non REAGISCONO a questa classe dirigente, se si lasciano privatizzare l'acqua e la sanità e l'istruzione, se applaudono o tentennano di fronte al nucleare (tecnologia costosa, inquinante e in via di ridimensionamento in tutto il mondo in favore delle risorse rinnovabili.. e oltretutto già bocciata da un referendum: vecchio? oobsoleto? dettato dalla paura di chernobyl? Iniziamo a farne un altro, di referendum, poi vediamo cosa pensa davvero il popolo dell'applausometro), se non sentono il bisogno di cacciare i mafiosi ma nemmeno di protestare perché per ragioni politiche questi vengono difesi dal governo, se non si indignano di fronte alla mancanza dei diritti laici già in gran parte garantiti nel cd 'occidente' (pacs, dico, matrimoni gay, ricerca scientifica, eutanasia, fine vita etc), se addirittura (è il gradino più basso) non protestano per l'aumento delle tasse o lo scippo delle pensioni.......
beh, semplicemente tutto combacia perfettamente.

Un popolo di pecore, capre e pecoroni di fatta tale che anche per protestare contro i padroni hanno bisogno di un padrone (il grillo di turno). Niente più reazioni, niente più autonomia, ormai siamo programmati per ripetere- senza fiatare- la voce del padrone.
Perché un padrone ci sarà sempre, in Italia.

ps: ho nominato L'Aquila. Gli aquilani sono gli unici in Italia che hanno protestato negli ultimi anni, assieme a qualche decina di operai sparsi. E il 'bello' è che nemmeno TUTTI gli aquilani protestano per i fatti gravissimi di cui sono vittime, semplicemente perché una buona parte di loro non arriva a comprendere il meraviglioso meccanismo.
E loro sono quelli meno addormentati d'italia...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 01/10/2010 alle 07:11
Originariamente inviato da desmoblu


ps: ho nominato L'Aquila. Gli aquilani sono gli unici in Italia che hanno protestato negli ultimi anni, assieme a qualche decina di operai sparsi. E il 'bello' è che nemmeno TUTTI gli aquilani protestano per i fatti gravissimi di cui sono vittime, semplicemente perché una buona parte di loro non arriva a comprendere il meraviglioso meccanismo.
E loro sono quelli meno addormentati d'italia...


diciamo che hanno avuto una sveglia molto fragorosa.

Prova del fatto che -purtroppo- anche al resto del paese per cambiare serve un grande evento tragico. Io spero sempre che non sia così, ma...

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 02/10/2010 alle 11:49
Originariamente inviato da nino58



I soldi vanno presi dove ci sono e preferibilmente lì.
Invece si continuano a prendere dove non ci sono.


Se sai dove prendere i soldi, diccelo per favore. Ma se non sai come prenderli, allora e' meglio non dirlo.

 

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 02/10/2010 alle 11:54
Originariamente inviato da desmoblu


ps: ho nominato L'Aquila. Gli aquilani sono gli unici in Italia che hanno protestato negli ultimi anni, assieme


Perche' erano presi in mezzo, senno' col c.zoo che avrebbero protestato...


Come quando si fa ricorso contro l'autovelox ...
Come quando si protesta per gli edifici crollati in un terremoto, senza guardare a quelli che sono in procinto di crollare da altre parti.
(cioe' mezza Italia)

Come quando vedo un sacco di vostri post in orario di lavoro (ma siete tutti studenti ?)

Ci e' andata anche troppo bene con Berlusconi. Ci meritiamo molto peggio.

 

[Modificato il 02/10/2010 alle 12:05 by trifase]

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 02/10/2010 alle 12:28
Originariamente inviato da trifase

Originariamente inviato da nino58



I soldi vanno presi dove ci sono e preferibilmente lì.
Invece si continuano a prendere dove non ci sono.


Se sai dove prendere i soldi, diccelo per favore. Ma se non sai come prenderli, allora e' meglio non dirlo.


Questo Trifase vuole recitare la parte di quello che smuove le coscienze a pensieri meno teorici e più pratici, con l'unico risultato di riuscire bene ad essere quel che è, cioè il cane abbaiante del padrone.

I soldi potevano essere anche quelli scudati al 5%, anzichè al 20% come in tutte le nazioni più civili.

Puoi tornare a rosicchiare l'osso con la coda tra le gambe, ora.....

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 02/10/2010 alle 12:46
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Questo Trifase vuole recitare la parte di quello che smuove le coscienze a pensieri meno teorici e più pratici, con l'unico risultato di riuscire bene ad essere quel che è, cioè il cane abbaiante del padrone.

I soldi potevano essere anche quelli scudati al 5%, anzichè al 20% come in tutte le nazioni più civili.

Puoi tornare a rosicchiare l'osso con la coda tra le gambe, ora.....


Saro' il cane abbaiante dei padroni, ma tu sei l'uccello degli Italiani...
D'altronde uno che in firma aveva uno slogan di Prima Linea...

ps- scusa, ti avevvo scambiato per un altro utente (scusa solo della critica alla firma)

 

[Modificato il 02/10/2010 alle 13:08 by trifase]

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 02/10/2010 alle 13:09
Originariamente inviato da trifase

Originariamente inviato da nino58



I soldi vanno presi dove ci sono e preferibilmente lì.
Invece si continuano a prendere dove non ci sono.


Se sai dove prendere i soldi, diccelo per favore. Ma se non sai come prenderli, allora e' meglio non dirlo.


Dove ci sono patrimoni, mobiliari ed immobiliari.
Li prendi con l'imposizione fiscale.
Se non vengono versati, con le procedure inguntive.
Se non funziona nemmeno quello, si fa come con la mafia, cioè con le requisizioni.
Se non funziona nemmeno quello, si fa come con l'anno sabbatico, si confisca.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  13    14    15    16    17    18    19  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.9041860