Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > OT > Parliamo di calcio 2010
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  7    8    9    10    11    12    13  >>
Autore: Oggetto: Parliamo di calcio 2010

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 29/08/2010 alle 11:33
Originariamente inviato da forzainter

Visto poi che il Barca è stra pieno di debiti , mi domando come fara' a iscriversi tra 2 anni quando entrera' in funzione il fair play finanziario




Il fair play finanziario vale solo per le squadre italiane.
Meno male che negli ultimi due anni Inter e Milan han fatto man bassa nelle casse del Barca.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 29/08/2010 alle 12:17
Originariamente inviato da nino58

Originariamente inviato da forzainter

Visto poi che il Barca è stra pieno di debiti , mi domando come fara' a iscriversi tra 2 anni quando entrera' in funzione il fair play finanziario




Il fair play finanziario vale solo per le squadre italiane.
Meno male che negli ultimi due anni Inter e Milan han fatto man bassa nelle casse del Barca.

E' una battuta ? o veramente vale solo per le squadre Italiane ?
Il Real ha circa 1000 ml di euro di debiti , il Barca poco meno
Il Real fattura 400 ml di euro..
In 3 anni , come pensano di andare in pareggio ? è Impossibile
La Ciudad Deportiva non la possono vendere , visto che l'han gia' venduta..

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 29/08/2010 alle 13:11
Infatti, delle due l'una.
O il fair play finanziario è una bufala, oppure vale solo per le italiane e non per le spagnole e le inglesi.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 29/08/2010 alle 16:23

Quindi è una bufala in ogni caso.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 29/08/2010 alle 16:49

Originariamente inviato da forzainter

Belle le parole di Raiola su Galliani , con relativa stoccata al Barca


Cos'ha detto?

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 29/08/2010 alle 17:18
Originariamente inviato da Abajia


Originariamente inviato da forzainter

Belle le parole di Raiola su Galliani , con relativa stoccata al Barca


Cos'ha detto?

Ha fatto i complimenti , uno che porta al Milan un giocatore che l'anno prima è costato piu' di 70 ml di euro con soli 24 ml di euro non puo' che essere un grandissimo dirigente (le parole di Raiola)

Non ha tutti i torti , di sicuro Rosell non lo è

 

[Modificato il 29/08/2010 alle 17:24 by forzainter]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 2848
Registrato: Nov 2004

  postato il 29/08/2010 alle 17:30
Originariamente inviato da forzainter

Originariamente inviato da nino58

Originariamente inviato da forzainter

Visto poi che il Barca è stra pieno di debiti , mi domando come fara' a iscriversi tra 2 anni quando entrera' in funzione il fair play finanziario




Il fair play finanziario vale solo per le squadre italiane.
Meno male che negli ultimi due anni Inter e Milan han fatto man bassa nelle casse del Barca.

E' una battuta ? o veramente vale solo per le squadre Italiane ?
Il Real ha circa 1000 ml di euro di debiti , il Barca poco meno
Il Real fattura 400 ml di euro..
In 3 anni , come pensano di andare in pareggio ? è Impossibile
La Ciudad Deportiva non la possono vendere , visto che l'han gia' venduta..


Però se non ho capito male il fair play finanziario non considera i debiti delle squadre. Con pareggio si intende che nell'arco di tre stagioni una squadra deve spendere tanto quanto guadagna (e comunque il pareggio effettivo ci sarà solo dal 2017 perché nei primi tre anni si potrà andare sotto di 40 milioni e nei secondi tre di 20 milioni mi pare)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 29/08/2010 alle 17:32
Aaaah, la disinformazione vittimistica italiana.

Il Fair Play Finanziario si pone l'obiettivo che le squadre di calcio raggiungano il pareggio di bilancio. Non c'entrano nulla i debiti dello Stato Patrimoniale che vengono tirati fuori dai giornali italiani per provare a giustificare il declino del calcio italiano.

Dicono (e di conseguenza i tifosi ripetono): "Il Barcellona ha 300 mln di debiti, il Real ha XXX mln di debiti, il Manchester ha YYY mln di debiti invece le squadre italiane sono attente al bilancio e non hanno debiti; per questo loro vincono e noi no; ue ue ue cattivi cattivi cattivi".
Strnzate.

1- il Fair Play Finanziario vuole che le squadre alla fine dell'anno producano utile (vedi Conto Economico); i debiti dello SP (i 300 mln del Barça, i 200 mln del Milan [che però non vengono rammentati], i 200-250 dell'Inter [che però non vengono rammentati]) non c'entrano nulla. Ogni società nello Stato Patrimoniale ha debiti. La differenza sta nel fatto che alcune aziende alla fine di ogni anno producono utile e vanno avanti; altre aziende vanno in perdita e, alla lunga, se non c'è qualcuno che ogni anno riinietta capitale nella società, falliscono. E qui si arriva al punto 2.

2- Il Barcelona ha chiuso lo scorso bilancio con un utile di 9 milioni di €. Quindi è perfettamente in regola, perchè è una società che alla fine dell'anno produce un utile.
L'Inter, anche negli ultimi anni, chiudeva il bilancio con perdite di decine e decine di milioni di € che venivano ripianate da Morattone. Ora questo lavoro l'Inter non potrà più farlo. Dovrà porsi l'obiettivo di creare utile come fanno tutte l'aziende del mondo. Quindi o aumentano i ricavi (vincere la Champions porta molti soldi ma è difficile farlo ogni anno) oppure riduci i costi che incidono nel Conto Economico (come gli stipendi dei calciatori).

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 29/08/2010 alle 17:45
Ps. mi rendo conto che ci vuole un minimo di basi di contabilità per capire come funziona certa roba, però vi assicuro che non c'è alcun gombloddo.

Molto semplicemente il sistema calcio italiano e spagnolo stanno fallendo perchè si basano quasi esclusivamente sui diritti televisivi.
Real e Barça continuano a fare certi investimenti (molti dei quali scellerati) perchè sono le squadre nel mondo che incassano di più dalle televisioni (e hanno anche grandi entrate dal merchandising, cosa che in Italia è quasi inesistente) ma nel resto della Liga è profondo rosso, così come quasi tutte le squadre italiane sono in grave difficoltà.

Il Campionato che sta emergendo è invece la Bundesliga che fra stadi nuovi e polifunzionali, tantissimi spettatori alle partite ha fonti di ricavo che le nostre società si sognano. Insomma, seguono il modello inglese dominante.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 29/08/2010 alle 17:48
Originariamente inviato da Lore_88

Aaaah, la disinformazione vittimistica italiana.

Il Fair Play Finanziario si pone l'obiettivo che le squadre di calcio raggiungano il pareggio di bilancio. Non c'entrano nulla i debiti dello Stato Patrimoniale che vengono tirati fuori dai giornali italiani per provare a giustificare il declino del calcio italiano.

Dicono (e di conseguenza i tifosi ripetono): "Il Barcellona ha 300 mln di debiti, il Real ha XXX mln di debiti, il Manchester ha YYY mln di debiti invece le squadre italiane sono attente al bilancio e non hanno debiti; per questo loro vincono e noi no; ue ue ue cattivi cattivi cattivi".
Strnzate.

1- il Fair Play Finanziario vuole che le squadre alla fine dell'anno producano utile (vedi Conto Economico); i debiti dello SP (i 300 mln del Barça, i 200 mln del Milan [che però non vengono rammentati], i 200-250 dell'Inter [che però non vengono rammentati]) non c'entrano nulla. Ogni società nello Stato Patrimoniale ha debiti. La differenza sta nel fatto che alcune aziende alla fine di ogni anno producono utile e vanno avanti; altre aziende vanno in perdita e, alla lunga, se non c'è qualcuno che ogni anno riinietta capitale nella società, falliscono. E qui si arriva al punto 2.

2- Il Barcelona ha chiuso lo scorso bilancio con un utile di 9 milioni di €. Quindi è perfettamente in regola, perchè è una società che alla fine dell'anno produce un utile.
L'Inter, anche negli ultimi anni, chiudeva il bilancio con perdite di decine e decine di milioni di € che venivano ripianate da Morattone. Ora questo lavoro l'Inter non potrà più farlo. Dovrà porsi l'obiettivo di creare utile come fanno tutte l'aziende del mondo. Quindi o aumentano i ricavi (vincere la Champions porta molti soldi ma è difficile farlo ogni anno) oppure riduci i costi che incidono nel Conto Economico (come gli stipendi dei calciatori).

1) Il Barcellona non ha chiuso alcun bilancio in utile , anzi ha avuto un disavanzo di 11 ml di euro (frutto credo premi per le vittorie dell'anno precedente). Non aveva i soldi e ha chiesto un prestito di 150 ml di euro ad un pool di banche
Con il Fair Play finanziario non avrebbe potuto
Gli unici prestiti posson esser fatti per investimenti sullo stadio ecc
2) Il debito lordo del Barcellona è di 552 ml di euro (non 300 )
Visto che i debiti verso i soci nel fair play finanziario non ci possono essere , prima della data dell'entrata in funzione
ha due possibilita'
Che i soci o le banche rinuncino a riavere i soldi , o se no deve ripianare i debiti
Cosa che fa ogni anno Moratti , in parte ha fatto Abramovitch (ma non il Real , United o Liverpool)
A Platini non interessa che le societa' producano utili , non vuole squadre piene di debiti (come le due spagnole e 3 o 4 inglesi)
Inutile aver utili di 10-15 ml di euro , quando con questi non si riesce manco a pagare gli interessi debitori
Artifizi stile la iper valutazione della Ciudad Deportiva (che in realta' era un aiuto statale) non saranno piu' tollerati
Idem gli aiuti statali o regionali per le squadre (questo non riguarda l'Inghilterra ma la Spagna)

Sempre teoricamente
Dubito che entrera' mai in funzione

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 29/08/2010 alle 17:55
Guarda forzainter che gli interessi debitori passivi stanno nel Conto Economico, quindi se alla fine di questo sei in utile, significa che li hai pagati.

E per quanto riguarda il discorso del debito patrimoniale, ripeto, c'entra relativamente. Non m'interessa se il Barcellona ha 550 o 300 mln di debiti nello SP. Se non mi dici tutte le altre poste in bilancio (crediti, capitale etc) il debito di per sè è un dato che non ha alcun senso.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 29/08/2010 alle 18:09

Originariamente inviato da Seb

Con pareggio si intende che nell'arco di tre stagioni una squadra deve spendere tanto quanto guadagna


Io invece ho letto (da qualche parte) una cosa diversa, almeno in parte: nell'arco di tre stagioni, occorre avere (almeno) due bilanci su tre in attivo, il tutto senza specificare se l'eventuale anno in passivo dev'essere comunque tale da non far risultare il bilancio triennale in passivo (quindi, ad esempio, 2 + 2 - 3 e non 2 + 2 - 5).
Questo "dettaglio" è secondo me fondamentale, perché muta radicalmente le prospettive: se è possibile chiudere il triennio in passivo, allora il tutto è una grossissima cagata; se no, è una buona iniziativa.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 29/08/2010 alle 18:18
Originariamente inviato da Lore_88

Guarda forzainter che gli interessi debitori passivi stanno nel Conto Economico, quindi se alla fine di questo sei in utile, significa che li hai pagati.

E per quanto riguarda il discorso del debito patrimoniale, ripeto, c'entra relativamente. Non m'interessa se il Barcellona ha 550 o 300 mln di debiti nello SP. Se non mi dici tutte le altre poste in bilancio (crediti, capitale etc) il debito di per sè è un dato che non ha alcun senso.

1) Il Barcellona non è in utile
2) Non t'interessa a te , ma interessa all'Uefa
Gli unici debiti sono quelli per investimenti strutturali , non per spese pazze , stipendi d'oro ecc
Prendere Ibra a 71 e cederlo a 24..

Un esperto parla del bilancio del Real..

http://www.tuttosport.com/calcio/calcio_estero/spagna/2010/06/07-71635/Il+Real+Madrid+si++indebiter%C3%A0+fino+ad+un+miliardo+di+euro

Il Barcellona tira su ogni anno circa 40 ml grazie ai soci , non sara' piu' possibile. Come i 100 ml di Moratti

I due club spagnoli preferiscono credere che non entrera' mai in vigore quindi fanno come se non ci fosse
Pensano , non ci escluderanno mai dalle coppe ecc

Probabilmente han ragione

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 30/08/2010 alle 14:25
Originariamente inviato da forzainter

Prestito con riscatto obbligato a 24 ml di euro..
Ne ho visti di presidenti " idioti " ma quello del Barca li batte tutti
da 71 ml a 24 (tra l'altro pagabili dal prox anno..)in un anno siamo al ridicolo
Belle le parole di Raiola su Galliani , con relativa stoccata al Barca
Lo stesso Barca che l'anno scorso ha preso Chygrinski a 25 ml e quest'anno l'ha restituito a 15
Manco Moratti negli anni d'oro faceva questi affarroni

Visto poi che il Barca è stra pieno di debiti , mi domando come fara' a iscriversi tra 2 anni quando entrera' in funzione il fair play finanziario




Real e barcellona non hanno il problema, secondo il fair play finanziario non si possono fare aumenti di capitale, quindi i proprietari teoricamente non possono immettere soldi nella società se non entro certi limiti (45mil nei primi 3 anni, 10-15mil nei due successivi, zero poi, senza considerare la gestione del settore giovanile.

problema: in Spagna eventuali immissioni di soldi da azionariato popolare non sono considerate aumento di capitale, ma donazione...quindi Barca e Real possono aggirare il problema.

Vedremo come sistemeranno la cosa, ci sono ancora due anni.


Punto due, scommettiamo che sarà più un affare per il Barca, 24 milioni per Ibra più i soldi da non pagare più per il contratto (ricordo che il milan ha obbligo di riscatto benchè nel suo comunicato la cosa sia addolcita a diritto)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 30/08/2010 alle 15:09
Quello che dice Super Cunego è vero.
In sostanza, si possono comprare giocatori dal Real e dal Barca per una cifra bianca ed una nera. La bianca è ufficiale e la nera viene contemplata come donazione dei soci. Per chi ama avventurarsi nel campo dei sospetti, trattasi di due ottimi ricettori per riciclare o far diventare bianco il “malaffare” magari coordinato nelle sue linee, in un altro paese.
Ogni congiuntura sull’acquisto dello slavo-svedese è puramente casuale, mentre è certo il suo acquisto per gli scopi elettorali di un tipo che in questo senso non lascia nulla di intentato, approfittando del notorio intontimento che il calcio, al pari delle TV, producono sugli italiani.

 

____________________
"Non discutere con gli stupidi, perchè scenderesti al loro livello e ti batterebbero per la loro esperienza".

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 30/08/2010 alle 17:33
Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da forzainter

Prestito con riscatto obbligato a 24 ml di euro..
Ne ho visti di presidenti " idioti " ma quello del Barca li batte tutti
da 71 ml a 24 (tra l'altro pagabili dal prox anno..)in un anno siamo al ridicolo
Belle le parole di Raiola su Galliani , con relativa stoccata al Barca
Lo stesso Barca che l'anno scorso ha preso Chygrinski a 25 ml e quest'anno l'ha restituito a 15
Manco Moratti negli anni d'oro faceva questi affarroni

Visto poi che il Barca è stra pieno di debiti , mi domando come fara' a iscriversi tra 2 anni quando entrera' in funzione il fair play finanziario




Real e barcellona non hanno il problema, secondo il fair play finanziario non si possono fare aumenti di capitale, quindi i proprietari teoricamente non possono immettere soldi nella società se non entro certi limiti (45mil nei primi 3 anni, 10-15mil nei due successivi, zero poi, senza considerare la gestione del settore giovanile.

problema: in Spagna eventuali immissioni di soldi da azionariato popolare non sono considerate aumento di capitale, ma donazione...quindi Barca e Real possono aggirare il problema.

Vedremo come sistemeranno la cosa, ci sono ancora due anni.


Punto due, scommettiamo che sarà più un affare per il Barca, 24 milioni per Ibra più i soldi da non pagare più per il contratto (ricordo che il milan ha obbligo di riscatto benchè nel suo comunicato la cosa sia addolcita a diritto)

1) Si ma anche le donazioni non si puo' andare oltre una certa cifra
Con oltre 550 ml di euro di debito , in due anni è impossibile rientrare , con l'azionariato popolare
Il Real della prima gestione Perez aveva abbattutto il pauroso debito con la vendita della zona della Ciudad deportiva allo stato...
Una cifra spropositata, un finto aiuto statale , per poter salvar il Real
2) Sospetto anch io che la cifra sia in realta' piu' alta. Pero l'ufficiale è 24 ml da prox anno. Vedo che il Milan ha acquistato un giocatore dalla primavera del Barca.. chissa' quanto l'han pagato ?
Sul Barca invece non son d'accordo , un affare ? ne dubito
Sicuramente ci han rimesso una barca di soldi in piu'
Non han detto nulla sulla buonuscita per Ibra e per Raiola (nel passaggio da Inter e Barca , il buon Mino si è fatto assumere dai Blaugrana..)
Come l'hanno scorso su Eto'o
Con il settore giovanile che hanno , perche' spendere cifre folli in giro ?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 31/08/2010 alle 18:53
Da quanto seguo il calcio è la prima volta che l'Inter non compra nessuno.. E' finita un era!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 31/08/2010 alle 18:57
Come c'è un limite massimo?
Le donazioni non sono contemplate quindi ci possono buttare dentro quello che vogliono come hanno fatto fino ad oggi!
Non è che è troppo alto il debito, fino ad oggi han fatto così appiattendolo con donazioni e aumenti di capitale, da domani faranno risultare tutte donazioni e il gioco è fatto...


Cmq ho letto qualcosa su questo Fair Play, punta ad evitare gli indebitamenti esagerati attuali dei club, incentivare il settore giovanile e il pubblico allo stadio.

Nei primi 3 anni il debito massimo sarà di 45mil
Nei successivi due si riduce a 10
Quindi si dovrà andare in pare su cicli di due o tre anni (non mi ricordo se funziona come per i punti uefa che ogni anno si considerano i due precedenti o se ogni tre anni si "azzera" ma credo la prima)

Non si potranno fare aumenti di capitale, ma come detto in Spagna gli aumenti di capitali fatti dall'azionariato popolare non sono considerati tali
Il settore giovanile non rientra nel bilancio in questione (non so se solo lo stipendio o anche i soldi spesi per ingaggiarlo)
Gli investimenti per lo stadio non rientrano nel bilancio in questione


L'Inter potrà quindi portare avanti il suo progetto per il nuovo stadio, in sostanza l'Inter quest'anno per la campagna acquisti non ha speso una lira secondo il Fair Play perchè Coutinho sicuramente rientra nel settore giovanile, e credo pure che Mariga e Biabiany abbiano un'età tale per rientrarvi...e probabilmente pure quel ragazzino che citava Morris

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 31/08/2010 alle 19:26
Originariamente inviato da super cunego

Come c'è un limite massimo?
Le donazioni non sono contemplate quindi ci possono buttare dentro quello che vogliono come hanno fatto fino ad oggi!
Non è che è troppo alto il debito, fino ad oggi han fatto così appiattendolo con donazioni e aumenti di capitale, da domani faranno risultare tutte donazioni e il gioco è fatto...


Cmq ho letto qualcosa su questo Fair Play, punta ad evitare gli indebitamenti esagerati attuali dei club, incentivare il settore giovanile e il pubblico allo stadio.

Nei primi 3 anni il debito massimo sarà di 45mil
Nei successivi due si riduce a 10
Quindi si dovrà andare in pare su cicli di due o tre anni (non mi ricordo se funziona come per i punti uefa che ogni anno si considerano i due precedenti o se ogni tre anni si "azzera" ma credo la prima)

Non si potranno fare aumenti di capitale, ma come detto in Spagna gli aumenti di capitali fatti dall'azionariato popolare non sono considerati tali

Nell'articolo della Gazzetta , si specificava proprio che i ripianamenti stile Moratti non saran piu' possibili
Si specificava che anche il sistema spagnolo doveva sottostare alle stesse normative
Cmq i soci di Real e Barca non son mai andati oltre i 30 ml di euro

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 01/09/2010 alle 03:47

Porca puhhana cosa leggo! 5,4 milioni lordi d'ingaggio a Borriello (a partire dalla seconda stagione di contratto romanista; per la prima si parla di 4,5 lordi)! ma son tutti matti! Chissà quante persone ci mangiano... considerando pure che il calciatore ne chiedeva quattro.
Idem per Robinho: il calciatore ha chiesto cinque milioni, la società "misteriosamente" gliene concede anche uno "di mancia" (o quelle dei sei milioni son solo "voci"?).
Ad ogni modo, ritengo che pure l'operazione Robinho possa esser considerata una vittoria finanziario-dirigenziale. Il suo cartellino al City costò 42 milioni, il Milan l'ha acquistato per 18 più bonus.
Ora, però, mi chiedo pure: e la tanto decantata austerity (tanto perché oggigiorno riempirsi la bocca di termini english fa chic)? Le due operazioni di mercato, limitatamente alle uscite, assommano un centinaio di milioni sborsati. Ammappete!
Forse il Berlusca si sta premunendo per garantirsi il ritorno economico quando il fair play entrerà in vigore. Come se un frequentante dei coffee shop di Amsterdam fumasse di tutto e di più tutto d'un colpo prima che la marijuana nei locali olandesi venga messa al bando. Il presidente sta troppo avanti!
Tanto avanti che ha già messo le cose in chiaro: gli piace Allegri perché, mentre coll'ultimo Ancelotti e con Leonardo non concordava per ragioni di formazione, invece il buon Max è stato marchiato: "le sue idee sono in linea con quelle della società" -----> ahi ahi ahi, dico io... Allegri piace pure a me, ma è comunque quello che, alla conferenza stampa di presentazione del suo arrivo in società, ha lasciato che Silvio facesse le sue veci -----> ahi ahi ahi, dico io.
Allegri è uno ganzo (è un allenatore, non come Leonardo, col rispetto che posso avere per l'operato di Leo; per dire: Pato segna due gol, poi fa l'egoista e la signorina, sotto porta balbetta e mette il piedino invece di scaricare il pallone in rete da due passi? Allegri lo rimprovera e gli chiede, stizzito, se per caso sia intenzionato ad uscire dal campo; Leonardo gli avrebbe rivolto un metaforico buffetto: "vai, Alex, vai vai vai!"), ma certi dettagli(?) mi preoccupano.
Però col Milan farà benissimo, è la mia convinzione.
Mi allaccio brevemente al passaggio di Borriello alla Roma: la società ha chiesto un prestito ad Unicredit per inoltrare l'operazione di mercato, al che ha ricevuto 15 milioni colla motivazione di poter garantirne il pagamento seguitamente a garanzie derivanti da introiti sicuri. Chiedo: a cos'è il riferimento? alle entrate per la partecipazione in Champions, a prescindere dall'esito del girone?

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 01/09/2010 alle 09:42
Beh, Aba, ti racconto un episodio vero e normale.
L'altro giorno ero dal sivende ad aspettare per una regolazione, e c'era questo quarantenne, occhiali, pettinato, che parlava di Ibra. Ha detto: "Ma è normale, per carità sono contentissimo però si vede che si prepara per le elezioni. Ogni volta che sente odore di elezioni compra quaculno".
E in effetti gli acquisti 'stellari' arrivano sempre al momento buono: Pato, Ronaldinho, Ibra. Conditi ovviamente da commenti più che entusiastici: 'È il nuovo Van Basten, ha la stessa tecnica'. Piano con le bestemmie.
Il fair play prossimo venturo non è nemmeno così determinante, e i soldi per comprare chicchessia ce li ha.

Nota su Allegri: molto bravo, ma secondo me è uno di quegli allenatori che danno il massimo nelle squadre minori, con tanti giovani, ambizioni medie e meno pressione. Possono fare bene anche in una squadra di primissimo livello europeo, ma non è il loro campo. Altri esempi? Delneri, in questo campionato.
Niente da fare: per squadre come Milan, Inter, Juve e compagnia cantante ci vuole un allenatore già abituato alla Champions' (e non da comprimario), già abituato a gestire dei grandissimi campioni (più forti tecnicamente ma più 'impegnativi' rispetto a un ventenne o un venticinquenne di Cagliari, Brescia o Canicattì) e già abituato a lottare per lo scudetto. Non si può prendere un (bravissimo) allenatore di media classifica e aspettarsi che faccia subito molto bene in terreni che non ha mai calcato (a meno che davvero non sia un fenomeno). Per questo di solito ad allenatori del genere si faceva fare qualche anno di gavetta da primo della classe.
Se Allegri non riuscisse a vincere nulla (come è assolutamente NORMALE), avranno la pazienza di aspettarlo un altro anno o due?
Il rischio è quello di fare la stessa fine di moltissimi che vengono esonerati al limite dopo un anno, nel migliore dei casi.
E su Leonardo...per me è un bravissimo allenatore, non porti avanti una squadra del genere se non sei bravo (soprattutto il Milan rattoppato della stagione scorsa). Era normalissimo che non vincesse scudetto e coppa, non ci si poteva aspettare di più (al contrario: molto di meno). Ha pagato questa impazienza di fondo e le incomprensioni con il suo presidente (ma nella querelle aveva ragione proprio Leonardo: è l'allenatore a decidere, è il suo lavoro e lo sa fare bene). Non credo che non sapesse imporsi ai giocatori e che cedesse ai vezzi dei vari Pato, Borriello, Ronaldinho, Pirlo.
Ha solo avuto la sfortuna di allenare una squadra ammaliata dal modello Guardiola e impaziente di vincere tutto, contro ogni logica (guarda il confronto con Ferrara e capirai che Leonardo è un ottimo allenatore).

 

[Modificato il 01/09/2010 alle 09:51 by desmoblu]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2010




Posts: 559
Registrato: Sep 2006

  postato il 01/09/2010 alle 11:23
Negli ultimi anni sono arrivato alla convinzione che a squadre come il Milan non interessi vincere ma creare una "attesa potenziale di successo", l'importante è ottenere la qualificazione in Champions tre anni su quattro per mantenere degli introiti sicuri. L'ingaggio di Ibra lo vedo sotto quest'ottica.

Lo svedese l'ho sempre considerato un ottimo solista che nei momenti decisivi sta' da un'altra parte. L'anno scorso al mio amico barista di fede interista in questo periodo dissi: "quest'anno con la vendita di Ibra vincerete la Champions; quello li è come Mario Simioni* che quando serviva non segnava mai". Per mesi si è consumato gli attributi e le finiture in acciaio del locale da quanto ha toccato, però da maggio vivo ancora di rendita sui caffè.

Robinho, se non ricordo male, giocava nella Roma e non mi sembra che abbia lasciato un segno indelebile nel calcio italiano.

Per quanto riguarda le somme in gioco nel passaggio di Borriello alla Roma nutro sempre molti dubbi sull'uso effettivo che si fa di quelle cifre. I 15 milioni di prestito sono stati dati da Unicredit alla Roma, di cui Unicredit è il principale azionista; il prestito andrà ad alimentare il mercato di titoli finanziari che tanto sanno di bolla speculativa del 2008 e che probabilmente darà un bel bonus a fine anno a qualche manager di Unicredit.

I 5,4 milioni lordi di Borriello, a fronte di una richiesta di 4,5 lordi, si possono spiegare anche con una possibile costituzione di fondi neri e la costituzione di spese fittizie da mettere a bilancio. 4,5 milioni lordi equivalgono a circa 2 milioni netti; se faccio un accordo sottobanco con il giocatore sul contratto metto la cifra 5,4 milioni lordi, il pagamento al netto di circa 3 milioni netto lo verso, ad esempio, su un conto svizzero o sanmarinese, al giocatore arriveranno i 2 milioni patuiti e come società mi ritrovo un milione di liquidità disponibile per ogni evenienza. Inoltre inserendo a bilancio una spesa di 5,4 milioni, invece dei 4,5 previsti, creo un'uscita fittizia che mi permette di avere un minore imponibile fiscale.

* Mario Simioni: giocatore di hockey su ghiaccio della seconda metà degli anni '80/primi anni '90 dal potenziale enorme che segnava goal a grappoli contro squadre deboli ma dallo scarso rendimento nei play-off. Successivamente affermato allenatore in Danimarca ed in Gran Bretagna.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1669
Registrato: Sep 2008

  postato il 01/09/2010 alle 12:29
La campagna acquisti del Milan mi convince poco, sia per le cifre che mi sembrano ritoccate (ho paura ci sia sotto qualche sporcacciata finanziaria), sia dal punto di vista tecnico. L'anno scorso si è fatto un gran parlare dicendo che la difesa ed il centrocampo del Milan andavano svecchiati e rinnovati completamente; adesso si ritrovano più o meno con gli stessi difensori e centrocampisti, ma hanno un grandissimo potenziale offensivo. Non so fino a che punto la squadra sia equilibrata.

Molto bella invece la campagna acquisti della Juve (e me ne dolgo!): hanno badato al sodo e a rinforzare veramente la squadra.

La mia Inter, invece, incredibilmente non prende nessuno, anzi vende; credo sia la prima volta nella mia vita che vedo accadere un fenomeno del genere, della portata ...che so io?... di una cometa di Halley.
Sono pronto a scommettere, comunque, che, nel mercato di Gennaio, Moratti qualcuno se lo compra. Nei giorni scorsi si faceva il nome di Fabregas: è difficile, ma, se dovesse essere vero, lo vado a prendere io personalmente in macchina.

 

____________________
"Per aspera ad astra" Seneca o Eros Poli ... non ricordo

Ad imperitura memoria di quando, dal 4 al 14 marzo 2009, fu "Livello Sean Kelly",
queste stelline pose:

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 01/09/2010 alle 12:57
Originariamente inviato da Slegar

Negli ultimi anni sono arrivato alla convinzione che a squadre come il Milan non interessi vincere ma creare una "attesa potenziale di successo", l'importante è ottenere la qualificazione in Champions tre anni su quattro per mantenere degli introiti sicuri. L'ingaggio di Ibra lo vedo sotto quest'ottica.

Lo svedese l'ho sempre considerato un ottimo solista che nei momenti decisivi sta' da un'altra parte. L'anno scorso al mio amico barista di fede interista in questo periodo dissi: "quest'anno con la vendita di Ibra vincerete la Champions; quello li è come Mario Simioni* che quando serviva non segnava mai". Per mesi si è consumato gli attributi e le finiture in acciaio del locale da quanto ha toccato, però da maggio vivo ancora di rendita sui caffè.

Robinho, se non ricordo male, giocava nella Roma e non mi sembra che abbia lasciato un segno indelebile nel calcio italiano.

Per quanto riguarda le somme in gioco nel passaggio di Borriello alla Roma nutro sempre molti dubbi sull'uso effettivo che si fa di quelle cifre. I 15 milioni di prestito sono stati dati da Unicredit alla Roma, di cui Unicredit è il principale azionista; il prestito andrà ad alimentare il mercato di titoli finanziari che tanto sanno di bolla speculativa del 2008 e che probabilmente darà un bel bonus a fine anno a qualche manager di Unicredit.

I 5,4 milioni lordi di Borriello, a fronte di una richiesta di 4,5 lordi, si possono spiegare anche con una possibile costituzione di fondi neri e la costituzione di spese fittizie da mettere a bilancio. 4,5 milioni lordi equivalgono a circa 2 milioni netti; se faccio un accordo sottobanco con il giocatore sul contratto metto la cifra 5,4 milioni lordi, il pagamento al netto di circa 3 milioni netto lo verso, ad esempio, su un conto svizzero o sanmarinese, al giocatore arriveranno i 2 milioni patuiti e come società mi ritrovo un milione di liquidità disponibile per ogni evenienza. Inoltre inserendo a bilancio una spesa di 5,4 milioni, invece dei 4,5 previsti, creo un'uscita fittizia che mi permette di avere un minore imponibile fiscale.

* Mario Simioni: giocatore di hockey su ghiaccio della seconda metà degli anni '80/primi anni '90 dal potenziale enorme che segnava goal a grappoli contro squadre deboli ma dallo scarso rendimento nei play-off. Successivamente affermato allenatore in Danimarca ed in Gran Bretagna.


Robinho non mi pare sia mai venuto in Italia, era al Real prima.
Borriello lo hanno pagato 2 di prestito e saranno 13 per riscattarlo, mentre il contratto è lo stesso che percepiva a Milano (fonte sky).

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 01/09/2010 alle 13:04
E' peggio di quello che pensavo:

in spagna gli introiti da azionariato popolare sono inseriti come ricavi, non aumenti di capitale.

La parola a Ernesto Paolillo, ceo e direttore generale dell'Inter
La legge spagnola, per esempio, considera i versamenti dei soci delle società cooperative non alla stregua dell'aumento di capitale, bensì come ricavi. Quindi per i club iberici, quali per esempio Barcellona o Real Madrid, il vantaggio non è da poco: potranno far passare per fatturato ciò che le altre società devono inserire nei costi.
dal ilsole24ore

Un ulteriore problema per le italiane sono gli stadi, uno stadio di proprietà non viene messo a spesa, ma l'affitto al comune invece si, al contrario i ricavi di uno stadio sono messi a ricavo, quindi solo la Juve in Italia può vantare di avere una sorta di macchina da soldi (per cui a livello legale italiano paga, ma a livello di fair play non paga, ma rende)


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 259
Registrato: May 2009

  postato il 02/09/2010 alle 11:00
Originariamente inviato da Zanarkelly
Molto bella invece la campagna acquisti della Juve (e me ne dolgo!): hanno badato al sodo e a rinforzare veramente la squadra.

tanto rumore per nulla.... ha acquistato tanto ma per me risulta terribilmente incompleta. e vendere il miglior giocatore in squadra (Diego) ed investire gli stessi soldi per Quagliarella non è proprio sinonimo di furbizia.


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1669
Registrato: Sep 2008

  postato il 02/09/2010 alle 11:36
Originariamente inviato da perico
Originariamente inviato da Zanarkelly
Molto bella invece la campagna acquisti della Juve (e me ne dolgo!): hanno badato al sodo e a rinforzare veramente la squadra.

tanto rumore per nulla.... ha acquistato tanto ma per me risulta terribilmente incompleta. e vendere il miglior giocatore in squadra (Diego) ed investire gli stessi soldi per Quagliarella non è proprio sinonimo di furbizia.


Non so... Diego era il miglior giocatore solo sulla carta, perchè in campo non ha mai dimostrato niente; forse meritava una seconda occasione, ma credo che per il gioco di Del Neri sia un calciatore troppo lento e macchinoso. E comunque Quagliarella è un bel giocatore.

Poi, intendiamoci: la campagna acquisti è buona, ma non è sicuramente da squadra di prima fascia. Se quest'anno si qualificano per la Champions, dovrebbero essere contenti.

 

____________________
"Per aspera ad astra" Seneca o Eros Poli ... non ricordo

Ad imperitura memoria di quando, dal 4 al 14 marzo 2009, fu "Livello Sean Kelly",
queste stelline pose:

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 02/09/2010 alle 13:33
Originariamente inviato da Zanarkelly

Originariamente inviato da perico
Originariamente inviato da Zanarkelly
Molto bella invece la campagna acquisti della Juve (e me ne dolgo!): hanno badato al sodo e a rinforzare veramente la squadra.

tanto rumore per nulla.... ha acquistato tanto ma per me risulta terribilmente incompleta. e vendere il miglior giocatore in squadra (Diego) ed investire gli stessi soldi per Quagliarella non è proprio sinonimo di furbizia.


Non so... Diego era il miglior giocatore solo sulla carta, perchè in campo non ha mai dimostrato niente; forse meritava una seconda occasione, ma credo che per il gioco di Del Neri sia un calciatore troppo lento e macchinoso. E comunque Quagliarella è un bel giocatore.

Poi, intendiamoci: la campagna acquisti è buona, ma non è sicuramente da squadra di prima fascia. Se quest'anno si qualificano per la Champions, dovrebbero essere contenti.


La Juve ha speso soldi per non variare il potenziale...in attacco non ha nessuno da 20 gol a stagione.
A centrocampo Krasic, Pepe e Martinez dovrebbero essere i più tecnici, ma sono incognite
La difesa non è male, ma essendo giovane bisogna vedere il rendimento

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 02/09/2010 alle 17:33

Gli acquisti della Juventus, considerati complessivamente, secondo me rappresentano un gran buco nell'acqua.
Pepe è il calciatore più sopravvalutato degli ultimi anni (al mondiale dopo aver scaldato spesso la panchina nell'Udinese...) e per lui son stati spesi addirittura 2,6 milioni per un prestito con diritto di riscatto fissato a 7,5 milioni (a quei prezzi sarebbe arrivato piuttosto un rinforzo coi controfiocchi); si cercava la punta da venti reti ed è stato contattato Quagliarella per un prestito oneroso a 4,5 milioni con diritto di riscatto a 10,5 milioni (idem come sopra per Pepe); 42,5 milioni (senza considerare gli ingaggi...) sborsati per tre buoni professionisti, ma non esattamente campioni (15,5 per Bonucci, 15 per Krasic, 12 per Martinez); Giovinco (s)venduto ad appena un milione (pagabile in tre anni) di prestito con diritto di riscatto a metà del cartellino a 3 milioni (pagabile in tre anni, pure questo), quindi c'è da scommettere che verrà riscattato senza grossi problemi (lui che è ormai da anni, secondo me, il calciatore italiano più forte in prospettiva, eppure così bistrattato dalla Juventus...).
Insomma, chiudere la sessione estiva di calciomercato con un saldo negativo di una ventina di milioni, avendo portato a termine trattative secondo me inopportune, trovo che sia più d'un mezzo fallimento.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 02/09/2010 alle 20:17
Considera che a otto, e ci poteva arrivare pure l'Inter forse, c'era disponibile Van der Vaart...
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 03/09/2010 alle 09:47
A parte la boutade su Giovinco (ahahahah, miglior giocatore italiano in prospettiva... ma non scherziamo!), condivido il post di Abajia.

Nel ruolo di terzino dx la Juve ha preso uno assolutamente incapace di difendere. Panchinaro a Roma e Udine.
Bonucci è una scommessa. Di certo non vale 15 mln.
Nel ruolo di terzino sx sono messi come l'anno scorso, cioè molto male.

A centrocampo hanno preso un catorcio come Aquilani.
Sugli esterni (che dovrebbero essere giocatori decisivi visto che in panca c'è Del Neri), hanno acquistato un giocatore immondo come Pepe. In serie D si trovano elementi dotati di migliore tecnica (no, non sto esagerando).
Martinez non è un esterno di centrocampo, quindi è stato comprato per giocare fuori ruolo. L'unico acquisto sensato è quello di Krasic, anche in Champions ha fatto molto bene... Comunque anche lui non è una certezza.

Per quanto riguarda l'attacco ci sono almeno 8-9 squadre superiori alla Juventus. Non hanno un giocatore che garantisca non dico 20 goal, ma almeno 15... Del Piero è un giocatore finito, può stare in campo 20 minuti. Amauri è la solita mezza sega. Iaquinta lo conosciamo. Quagliarella è un buon giocatore, nulla più...

Se a fine anno i bianconeri sono fra le prime 7 mi sa che possono essere contenti...

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 03/09/2010 alle 10:25
Originariamente inviato da Lore_88

Se a fine anno i bianconeri sono fra le prime 7 mi sa che possono essere contenti...


Boh... lo scorso anno arrivò 4a la Sampdoria, che non mi pare avesse 'sta rosa molto più competitiva della Juve del 2010.
E non mi pare che Fiorentina, Palermo e Napoli (nonché la stessa Sampdoria) si siano rinforzate così tanto.
Due squadre che si sono rinforzate sono Genoa e Parma, ma quando si hanno tanti giocatori nuovi non è facile trovare subito il giusto assetto (per il Genoa, soprattutto in difesa).
Poi c'è la Lazio, che non vale sicuramente il campionato scorso e potrebbe risalire.

Voglio dire, se la Juve arrivasse quarta non mi scandalizzerei affatto (anche se condivido parecchie delle vostre opinioni, soprattutto su Pepe-Martínez, ma anche Lanzafame direi).

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 03/09/2010 alle 16:44

Originariamente inviato da Lore_88

A parte la boutade su Giovinco (ahahahah, miglior giocatore italiano in prospettiva... ma non scherziamo!)


Voglio nomi e cognomi!

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 03/09/2010 alle 17:46
ehehehehehehe cari giovani sono juventino, ma avete ragionee....

4-2-3-1

storari
motta - MARQUEZ - chiellini - CLICHY
krasic - aquilani - melo - pepe
amauri - DZEKO(IBRAHIMOVICH.....)

manninger
ZUNIGA - bonucci - legrottaglie - de ceglie
ALAVAREZ - marchisio -sissoko - diego
iaquinta - del piero

ACQUISTI: 70 milioni
diego 15
marques 5
clichy 10
Dzeko oo Ibrahimovich 30
Zuniga 5
Alavarez 5

CESSIONI: 60 milioni
Traorè 5
Rinaudo 5
Martinez 12
Quagliarella 15
Buffon 20
lanzafame 5

un altroo grande problema è che se l'anno prossimo riscattiamo tutti prestiti non facciamo mercatoo....

l'unicaa cosa che mi piace è il numero degli italiani....

buffon
motta - bonucci - chiellini - traorè
krasic - aquilani - melo - pepe
amauri - quagliarella

 

[Modificato il 03/09/2010 alle 17:49 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 03/09/2010 alle 18:01
Certo, la mia era una mezza provocazione... ci sta che la Juve arrivi 4°...
Volevo solo dire che non mi convince la campagna acquisti (anzi, per essere chiari la reputo un fallimento considerando le risorse investite), non mi convince la scelta di Del Neri allenatore, talebano del 4-4-2... l'attacco è proprio scarso, dire che non mi convince sarebbe riduttivo...

Comunque le potenzialità per arrivare fra il 4° e il 7° ci sono. Bisogna vedere quale sarà la reazione del popolo juventino e della dirigenza quando si profilerà chiaramente all'orizzonte un'altra stagione in zona Europa League, a distanze siderali dalle milanesi... supporteranno la squadra e l'allenatore?
Pensando anche al consueto calo fisico subito dalle squadre di Del Neri nei mesi invernali, io dico che l'inverno per il buon Giggi sarà moooolto freddo... pensavo che avrebbe rimediato partendo alla grande e invece neanche quello...



@ Abajia

Giovinco ha 23 anni. Non credo abbia grossi margini di miglioramento. È indubbiamente dotato di buona tecnica ma nel calcio di oggi questo non è sufficiente, se non hai un fisico adeguato e lui non ce l'ha.
Può diventare un buon/ottimo giocatore... finita lì. Per dire, non credo raggiungerà mai il livello di Cassano, per dirne uno.

Mi dici di fare nomi. Balotelli è già più forte di Giovinco. Sirigu può diventare un grandissimo portiere...

 

[Modificato il 03/09/2010 alle 18:04 by Lore_88]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 03/09/2010 alle 18:04

Originariamente inviato da danilodiluca87

l'unicaa cosa che mi piace è il numero degli italiani....


E dove sarebbe l'aspetto positivo?
Su questo ha ragione Diego: facendo l'esempio dell'Inter, ha detto che non occorre per forza di cose avere tanti italiani in squadra per vincere.
Del Neri ha idee "provinciali", la Juve avrebbe bisogno d'altro (questo non l'ha detto Diego [o meglio, forse fra le righe sì], lo dico io).

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 03/09/2010 alle 19:00

Originariamente inviato da Lore_88

Giovinco ha 23 anni. Non credo abbia grossi margini di miglioramento. È indubbiamente dotato di buona tecnica ma nel calcio di oggi questo non è sufficiente, se non hai un fisico adeguato e lui non ce l'ha.

Più o meno quello che ha sentenziato Bergomi a proposito di Agüero... prima che quest'ultimo facesse vedere i sorci verdi alle montagne di muscoli dell'Inter.
Kakà venne scartato dalla Juventus moggiana perché "filiforme" (la storia del nome - "non compro uno che si chiama Kakà!" - è un aneddoto che non ha avuto reale attinenza colla decisione di mercato); il Chelsea rifiutò di alzare l'offerta per Pato perché ritenuto troppo smilzo (uno smilzo che a Puyol fece girar la testa, però) e così il Milan ebbe buon gioco (e adesso non passa anno senza che i londinesi offrano decine di milioni per lui ); Messi è un fuoriclasse, ma molte "voci", alla vigilia della stagione calcistica post mondiale '06, continuavano a giudicarlo inadatto al calcio attuale (e sì che veniva da una stagione tutt'altro che negativa).
Non vorrei che il calcio - almeno il calcio! - diventasse in tutto e per tutto uno sport "esclusivo"; non vorrei che i calciatori fossero come i fantini-gnomi per l'ippica, gli stangoni pallavolisti per il volley... gli Iverson (minuto rispetto allo standard cestistico, tutte le dita delle mani plurifratturate, eppure...), i Cernic (schiacciatore pur pagando 10-15 centimetri agli altri nel suo ruolo, perché è il pallavolista che più di tutti in Serie A riesce ad elevarsi al di sopra della rete) sono ancora possibili!


Può diventare un buon/ottimo giocatore... finita lì. Per dire, non credo raggiungerà mai il livello di Cassano, per dirne uno.

Sono d'accordo.
Considero infatti Cassano un "fuori categoria", perlomeno per quelle che sono le "nuove leve" italiche.
Per i prossimi dieci anni non ci sarà uno col talento di Cassano. Vedremo per la prossima generazione.
Giovinco è ad alti livelli da anni e per questo si è forse persa l'abitudine di considerarlo un giovane di belle speranze (per esempio, fa ormai specie leggere il nome di Pato nella lista B di Champions, quella risvervata ai "piccoli", ma tant'è); io continuo a considerarlo come tale, a maggior ragione per il modo scriteriato in cui è stato gestito dalla Juventus.
Ricordo come riuscì a ribaltare in quattro e quattr'otto il gioco juventino a Stamford Bridge, prima che Drogba sancisse il verdetto in favore del Chelsea.
Ricordo come, ventennne, risultava difficilmente prendibile per le difese di Serie A, quando con Cagni prima, poi con Malesani e di nuovo con Cagni era una pedina imprescindibile della fase offensiva empolese.
Col Parma farà una grande stagione. Scommettiamo?


Mi dici di fare nomi. Balotelli è già più forte di Giovinco. Sirigu può diventare un grandissimo portiere...

Lascia perdere Sirigu. Non perché portiere, beninteso, bensì perché arriva all'altezza del parastinco di Buffon (titolare nella massima serie a diciotto anni con risultati di altissima qualità).
Quanto a Balotelli: lui e Giovinco sono due calciatori molto diversi. Per certi versi, è come domandarsi chi sia più forte fra Totti e Maldini.
Ci sono aspetti dell'uno in cui l'altro è decisamente meglio e viceversa. Balotelli è quasi un terminale d'attacco, Giovinco da' il meglio di sé alle spalle delle punte, non è un goleador.
A livello di talento puro, ritengo che Giovinco non sia inferiore a Balotelli - fermo restando che un paragone rimane, ad oggi, difficilmente proponibile.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 03/09/2010 alle 19:18
Originariamente inviato da Abajia


Originariamente inviato da Lore_88
Può diventare un buon/ottimo giocatore... finita lì. Per dire, non credo raggiungerà mai il livello di Cassano, per dirne uno.

....Sono d'accordo.
Considero infatti Cassano un "fuori categoria", perlomeno per quelle che sono le "nuove leve" italiche.
Per i prossimi dieci anni non ci sarà uno col talento di Cassano. Vedremo per la prossima generazione....


uagliùùùùù avete iniziato a bere....ma chi ca*** ièè stu cassan....non ha mai vinto un cavolo, ha fallito tutti i grandi obiettivi, ha fallito nelle grandi....basta che trovi giocatori un pò più forti della difesa del Lecce e non vede mai la palla, come con i lentoni del Werder Bremaa.....

fate voi, pompatelo quanto volete, ma per me è scarsoo....per me il miglior Cassano si è visto nel 2004 e poi è sparitoo....purtroppo vi fate condizionare troppoo dai media e da qualche replay di goal....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 03/09/2010 alle 19:45
Originariamente inviato da Abajia


Originariamente inviato da danilodiluca87

l'unicaa cosa che mi piace è il numero degli italiani....


E dove sarebbe l'aspetto positivo?
Su questo ha ragione Diego: facendo l'esempio dell'Inter, ha detto che non occorre per forza di cose avere tanti italiani in squadra per vincere.
Del Neri ha idee "provinciali", la Juve avrebbe bisogno d'altro (questo non l'ha detto Diego [o meglio, forse fra le righe sì], lo dico io).


secondoo te perchè?????
è l'unica che dà spazio agli italiani....e poi non lamentatevi se agli europei e ai mondiali prendiamo palatee....

ho vistoo tifare contro l'italia perchè c'erano solo juventini, che vuoi farci...poveriniii
nella vittoria e nelle sconfitte è stata sempre l'italia/juveee

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 03/09/2010 alle 20:52
laa colpaa non era di Lippii????
Cassano non ci avrebbe fatto vincere le partite da soloo??????
Cassano ee Pazzini non era una coppia da sogno, da non separaree mai????

ma toglietee sti giornalisti rai che ancora parlano di fenomeni, giocatori traa i più forti al mondoo ecc.ecc......

 

[Modificato il 03/09/2010 alle 20:57 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 04/09/2010 alle 09:22
Intanto, senza Cassano, ieri sera ce ne tornavamo a casa con uno zero al quoto.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 04/09/2010 alle 12:44
Originariamente inviato da nino58

Intanto, senza Cassano, ieri sera ce ne tornavamo a casa con uno zero al quoto.


come non detto....basta uno scemo alla televisione che dice che Cassano ha fatto due perle
te possino ninhoo58

ieri sera cassano ha fatto pena, per me il voto era 4, poi purtroppo in Italia basta fare un goal facilissimo, vincere.....ma non importa il come, il quandoo ed il perchè.....con l'estoniaa

il tg 5 titolaa "geniale cassano".....non mi meraviglio, sono gli stessi....
che dicono che chiellini è tra i più forti al mondo, de rossi lo stesso, cassano quasi meglio di messi, balotelli il più forte in prospettivaa....poi guardii le partite e vedi quanto facciamoo rideree

 

[Modificato il 04/09/2010 alle 12:49 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1450
Registrato: Apr 2009

  postato il 04/09/2010 alle 13:10
Originariamente inviato da danilodiluca87

più sopra ho letto che Chiellini è scarso....secondo me tu di partite della Juve non ne hai vista neanche una.....
ti posso solo dire che è imperioso....secondo me è uno dei migliori al mondo al momento, quando ci manca lui facciamo ridere....
gli manca solo un pò il piede destro nel calciare, ma secondo me è ottimo così....

questa porterei io al momento:

buffon
zambrotta, nesta(cannavaro invece il buon Lippi....), chiellini, grosso
camoranesi, de rossi, pirlo, marchisio
gilardino, iaquinta


Questo è quanto scrivevi tu (e non il TG5) a proposito di Chiellini, qualche mese fa...

 

____________________
Fantaciclismo 2009 : 1°Tour de Romandie - 1° Paris-Tours
Tour de France 2009 : Vittoria 11°tappa Vatan Saint-Fargeau
Vuelta a Espana 2009 :Vittoria 6°tappa Xativa-Xativa e 11°tappa Murcia-Caravaca de la Cruz

Fantaciclismo 2010 : 1° Het Volk - 1° Milano-Sanremo - 1° Tour de Romandie
Tour de France 2010 : Vittoria 9°tappa Morzine Avoriaz- Saint Jean de Maurienne

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 04/09/2010 alle 13:25
Non ho visto la partita perchè ero ad una riunione di pugilato (altrimenti dato che adesso c'è Prandelli in panca, l'avrei guardata), ma contestare Cassano, che è nettamente il miglior talento (vivo e non fossile) del derelitto calcio italiano, significa non capire una celeberrima mazza di calcio. In altre parole, essere degni figli dell'allenatore più scarso ogni sport che abbia mai visto (da bordo campo e non in TV): Marcello Lippi.
Se il pallone azzurro vuole un po' di luce, non può fare a meno del rampollo di Bari vecchia.
E se il futuro si chiama Pepe, non ci resta che mettere la testa sull'incudine e menare forte col martello, convinti di avere il sognato amplesso con chi ci pare!

 

____________________
"Non discutere con gli stupidi, perchè scenderesti al loro livello e ti batterebbero per la loro esperienza".

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 04/09/2010 alle 13:47
Originariamente inviato da danilodiluca87

Originariamente inviato da nino58

Intanto, senza Cassano, ieri sera ce ne tornavamo a casa con uno zero al quoto.


come non detto....basta uno scemo alla televisione che dice che Cassano ha fatto due perle
te possino ninhoo58

ieri sera cassano ha fatto pena, per me il voto era 4, poi purtroppo in Italia basta fare un goal facilissimo, vincere.....ma non importa il come, il quandoo ed il perchè.....con l'estoniaa

il tg 5 titolaa "geniale cassano".....non mi meraviglio, sono gli stessi....
che dicono che chiellini è tra i più forti al mondo, de rossi lo stesso, cassano quasi meglio di messi, balotelli il più forte in prospettivaa....poi guardii le partite e vedi quanto facciamoo rideree


Infatti non ho detto che Cassano ieri sera ha giocato bene, ho detto che Cassano ci ha permesso di non tornare a casa con zero punti (ma con 3).
In Sudafrica, con Cassano, non dico che avremmo giocato bene ma che agli ottavi (e forse anche ai quarti) ci arrivavamo.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  7    8    9    10    11    12    13  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.9611490