Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Doping e Antidoping 2010
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  22    23    24    25    26    27    28  >>
Autore: Oggetto: Doping e Antidoping 2010

Livello Eddy Merckx




Posts: 1261
Registrato: Apr 2006

  postato il 31/05/2010 alle 18:58
Be' dai adesso basta stanare il leggendario Amigo de Birillo e giustizia sarà fatta!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 31/05/2010 alle 19:10
Solo per dire che un pò di giustizia è fatta.
Oggi mi riconcilio un pò con il ciclismo.
poco però.

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 31/05/2010 alle 19:19
Originariamente inviato da Zillo

Originariamente inviato da Tranchée d’Arenberg
Adesso, al di là della colpevolezza di Alejandro, la squalifica sà un pò di ingiustizia.


sarà stata anche affrontata male la cosa, ma parlare di ingiustizia mi sembra quantomeno esagerato. Ha sperato fino all'ultimo di farla franca, e nel frattempo ha vinto un sacco di corse... se avesse ammesso prima, e poi patteggiato, ora sarebbe tornato da un bel po'..la squalifica è sacrosanta, e per fortuna è arrivata. Non solo! Dovrebbero far pagare in qualche modo anche la federazione spagnola...


Scusa, ho colpevolmente dimenticato di completare il pensiero. L'ingiustizia non è tanto nei confronti di Valverde, ma nei confronti di tutti i tifosi e gli appassionati di ciclismo e soprattutto di tutti quei corridori che negli scorsi anni, quando Valvede correva e non avrebbe potuto, sono arrivati secondi alle spalle del Murciano.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Raymond Poulidor




Posts: 354
Registrato: May 2008

  postato il 31/05/2010 alle 19:22
Originariamente inviato da meriadoc

gli anglosassoni sono il male del ciclismo.


Da 10 anni a questa parte si.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 31/05/2010 alle 19:36
Originariamente inviato da Viscera

Be' dai adesso basta stanare il leggendario Amigo de Birillo e giustizia sarà fatta!

hai qualche idea???

 
Edit Post Reply With Quote

Utente del mese Aprile 2010




Posts: 2754
Registrato: Mar 2006

  postato il 31/05/2010 alle 21:10
Molto triste per Valverde.

Parte fondamentale della giustizia è che questa venga fatta in tempi congrui.

Così, ad anni di distanza, è l'ennesima pagliacciata che manda un atleta nel tritacarne.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Freddy Maertens




Posts: 872
Registrato: Feb 2010

  postato il 31/05/2010 alle 21:22
Ma..... la squalifica in se sarà anche giusta, però non si può squalificare un corridore per una vicenda vecchia e stravecchia, ci vorrebbe la prescrizione anche in queste vicende

 

____________________
IVAN IL TERRIBILE




Tutto è possibile. Possono dirti che hai il 90 per cento di possibilità, o il 50 per cento, oppure l'1 per cento, ma ci devi credere. E devi lottare. Lance Armstrong

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Freddy Maertens




Posts: 872
Registrato: Feb 2010

  postato il 31/05/2010 alle 21:24
Quindi, se non ho capito male, a questo punto il romandia dovrebbe essere di Spilak, giusto?

 

____________________
IVAN IL TERRIBILE




Tutto è possibile. Possono dirti che hai il 90 per cento di possibilità, o il 50 per cento, oppure l'1 per cento, ma ci devi credere. E devi lottare. Lance Armstrong

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3150
Registrato: Jun 2005

  postato il 31/05/2010 alle 21:51
Una vicenda grottesca se non ci fossero di mezzo le carriere, e le vite, dei corridori (non solo quella di Valverde, anche quella di chi in questi anni ha gareggiato contro di lui).
Non è la cosa più importante, ma i risultati di valverde dal primo gennaio verranno cancellati? su cq ranking li hanno già tolti, Freire risulta vincitore di due tappe al Pais Vasco dove era arrivata secondo dietro Alejandro...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Freddy Maertens




Posts: 872
Registrato: Feb 2010

  postato il 31/05/2010 alle 21:55
Originariamente inviato da simociclo

Non è la cosa più importante, ma i risultati di valverde dal primo gennaio verranno cancellati?


Pare di si, per questo dico che anche il romandia dovrebbe essere assegnato a Spilak

 

____________________
IVAN IL TERRIBILE




Tutto è possibile. Possono dirti che hai il 90 per cento di possibilità, o il 50 per cento, oppure l'1 per cento, ma ci devi credere. E devi lottare. Lance Armstrong

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2534
Registrato: Oct 2006

  postato il 31/05/2010 alle 22:49
Originariamente inviato da Basso90

Ma..... la squalifica in se sarà anche giusta, però non si può squalificare un corridore per una vicenda vecchia e stravecchia, ci vorrebbe la prescrizione anche in queste vicende


la prescrizione già esiste, ed è di 8 anni per infrazioni di doping (o tentato doping). Essendo il bubbone O.P. esploso nel 2006, si fa presto a fare i conti, eventuali reati andranno in prescrizione fra 4 anni.
Poi, Valverde e i suoi legali ci hanno messo molto del loro per allungare i tempi

 

____________________
Anti-Zerbinegnan Club- Founder
Anti Armstrong number 1

Aumento delle cubature. Dei cimiteri

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 31/05/2010 alle 22:57
Originariamente inviato da meriadoc

Originariamente inviato da Basso90

Ma..... la squalifica in se sarà anche giusta, però non si può squalificare un corridore per una vicenda vecchia e stravecchia, ci vorrebbe la prescrizione anche in queste vicende


la prescrizione già esiste, ed è di 8 anni per infrazioni di doping (o tentato doping). Essendo il bubbone O.P. esploso nel 2006, si fa presto a fare i conti, eventuali reati andranno in prescrizione fra 4 anni.
Poi, Valverde e i suoi legali ci hanno messo molto del loro per allungare i tempi

quindi amigo de berillo ha ancora 4 lunghi anni prima di scavallarla?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2534
Registrato: Oct 2006

  postato il 31/05/2010 alle 23:01
Originariamente inviato da sceriffo

Originariamente inviato da meriadoc

Originariamente inviato da Basso90

Ma..... la squalifica in se sarà anche giusta, però non si può squalificare un corridore per una vicenda vecchia e stravecchia, ci vorrebbe la prescrizione anche in queste vicende


la prescrizione già esiste, ed è di 8 anni per infrazioni di doping (o tentato doping). Essendo il bubbone O.P. esploso nel 2006, si fa presto a fare i conti, eventuali reati andranno in prescrizione fra 4 anni.
Poi, Valverde e i suoi legali ci hanno messo molto del loro per allungare i tempi

quindi amigo de berillo ha ancora 4 lunghi anni prima di scavallarla?


anche A.C.

 

____________________
Anti-Zerbinegnan Club- Founder
Anti Armstrong number 1

Aumento delle cubature. Dei cimiteri

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 31/05/2010 alle 23:06
Originariamente inviato da meriadoc

Originariamente inviato da sceriffo

Originariamente inviato da meriadoc

Originariamente inviato da Basso90

Ma..... la squalifica in se sarà anche giusta, però non si può squalificare un corridore per una vicenda vecchia e stravecchia, ci vorrebbe la prescrizione anche in queste vicende


la prescrizione già esiste, ed è di 8 anni per infrazioni di doping (o tentato doping). Essendo il bubbone O.P. esploso nel 2006, si fa presto a fare i conti, eventuali reati andranno in prescrizione fra 4 anni.
Poi, Valverde e i suoi legali ci hanno messo molto del loro per allungare i tempi

quindi amigo de berillo ha ancora 4 lunghi anni prima di scavallarla?


anche A.C.

con il nick di ?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gino Bartali




Posts: 1311
Registrato: Sep 2006

  postato il 31/05/2010 alle 23:27
8 anni? Vale solo per i ciclisti o anche per gli altri 150 proprietari di sacche di sangue trovate a casa Fuentes?

In ogni caso una giustizia senza tempi certi (per processi, controanalisi, passaporto biologico ecc) è una giustizia dimezzata. E pericolosa.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1502
Registrato: May 2004

  postato il 31/05/2010 alle 23:39
Originariamente inviato da rizz23

Molto triste per Valverde.

Parte fondamentale della giustizia è che questa venga fatta in tempi congrui.

Così, ad anni di distanza, è l'ennesima pagliacciata che manda un atleta nel tritacarne.


Quindi saresti dell'idea che a questo punto era meglio lasciar stare? Non lo so... io credo che sia sempre meglio una giustizia lenta, piuttosto che una ingiustizia immediata. Nel caso specifico, se Valverde fosse stato italiano non avrebbe corso in questi anni. Credo che questa sia stata una grossa ingiustizia, alla quale per fortuna è arrivata una fine. Meglio tardi che mai!!

Forse potremmo proporre l'antidoping breve... ma meglio non addentrarci in questi discorsi...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Utente del mese Aprile 2010




Posts: 2754
Registrato: Mar 2006

  postato il 01/06/2010 alle 01:54
La favoletta per cui sono la federazione spagnola e gli avvocati dell'interessato ad aver protetto Valverde ed impedito una giustizia più tempestiva è veramente miope.

Al solito, si guarda il dito e non la luna.

Un antidoping e una giustizia sportiva senza alcuna norma, la gestione di un maxicaso di doping pescando i capri solo tra gli atleti di uno sport e in base a criteri e con tempi e modi totalmente arbitrari.

Questo è stato consentito dagli organi sportivi internazionali, non dalla federazione spagnola, né dallo staff di Valverde, che hanno giustamente cercato di difendere l'atleta dl pressapochismo e dall'accanimento.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4674
Registrato: Jun 2006

  postato il 01/06/2010 alle 07:29
Punto e a capo.

 

____________________
Michela
"Stiamo Insieme, Vinciamo Insieme - Ivan Basso"


Vita in te ci credo le nebbie si diradano e oramai ti vedo non è stato facile uscire da un passato che mi ha lavato l'anima fino quasi a renderla un po' sdrucita. Anche gli angeli capita a volte sai si sporcano ma la sofferenza tocca il limite e cosi cancella tutto e rinasce un fiore sopra un fatto brutto



http://www.adidax.com/
resisterai 5 minuti senza sport?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2390
Registrato: Sep 2006

  postato il 01/06/2010 alle 09:13
Originariamente inviato da rizz23

La favoletta per cui sono la federazione spagnola e gli avvocati dell'interessato ad aver protetto Valverde ed impedito una giustizia più tempestiva è veramente miope.

Al solito, si guarda il dito e non la luna.

Un antidoping e una giustizia sportiva senza alcuna norma, la gestione di un maxicaso di doping pescando i capri solo tra gli atleti di uno sport e in base a criteri e con tempi e modi totalmente arbitrari.

Questo è stato consentito dagli organi sportivi internazionali, non dalla federazione spagnola, né dallo staff di Valverde, che hanno giustamente cercato di difendere l'atleta dl pressapochismo e dall'accanimento.



le sacche di sangue di Fuentes erano le sue?sembra accertato di si'-
Qualche corridore ha pagato con la squalifica per lo stessa vicenda?sembra di si.-
allora,a quale accanimento ti stai riferendo?

 

____________________
non li senti?...questo e' il mio mondo..devo andare.

M.Rourke.THE WRESTLER.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2312
Registrato: Oct 2007

  postato il 01/06/2010 alle 09:43
qualcuno un mesetto fa scrisse su questo forum ADIOS AMIGO! (o "FURFANTERO") riferito alla possibile sentenza di esclusione di DON ALEJANDRO VALVPITI... ,
io ad essere sincero penso che dal momento in cui altri corridori per lo stesso motivo, sono stati lontani dalle corse per 2 anni, lui avrebbe dovuto autosospendersi già quando arrivò la sentenza del Coni, che gli fece perdere il Tour sconfinato in Italia.
Nel frattempo DON ALEJANDRO (nome tanto caro alla Pinarello) ha vinto tante corse compresa la Vuelta 2009 che nessuno gli toglierà visto che la squalifica decorre da inizio 2010, e che comunque durante quella corsa era super controllato, e non è uscito positivo in nessun controllo.

 

[Modificato il 01/06/2010 alle 09:52 by roberto79]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 01/06/2010 alle 09:48
e clasicòmano?
 
Edit Post Reply With Quote

Utente del mese Aprile 2010




Posts: 2754
Registrato: Mar 2006

  postato il 01/06/2010 alle 09:54
Originariamente inviato da barrylyndon

allora,a quale accanimento ti stai riferendo?


Ha corso da appestato e con la spada di Damocle per anni.
C'è stata su di lui un'ossessione nel "fare giustizia" che però è sfociata nell'esatto contrario della giustizia, ovvero in una persecuzione perpetua che ha portato a una sentenza a dir poco tardiva. In questo modo Valverde ha pagato più degli altri, a prescindere dai risultati che si trova in palmares.

Basso ha pagato 2 anni, è rientrato e può vincere senza macchie di cui rendere conto, Alejandro ha gareggiato a lungo nel disprezzo e tutto il periodo da OP al 2012 verrà considerato nullo, a posteriori, aldilà dei dati ufficiali.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3502
Registrato: Jun 2007

  postato il 01/06/2010 alle 10:02
Originariamente inviato da rizz23
Basso ha pagato 2 anni, è rientrato e può vincere senza macchie di cui rendere conto, Alejandro ha gareggiato a lungo nel disprezzo e tutto il periodo da OP al 2012 verrà considerato nullo, a posteriori, aldilà dei dati ufficiali.


Detto ciò, non sarebbe stato meglio o più equo squalificarlo insieme a Basso?
Se Tizio commette un reato e Sempronio è complice, il fatto che Sempronio venga riconosciuto finalmente colpevole dopo n anni, non toglie il fatto che sia sempre stato complice.
Il fatto di correre "da appestato" non è colpa sua, ma un riflesso dell'ingiustizia.
Secondo me.

(Detto ciò a me Valverde piace moltissimo eh, indipendentemente da tutto, però non si può dire che sia una verginella vittima della giustizia).

 
Edit Post Reply With Quote

Utente del mese Aprile 2010




Posts: 2754
Registrato: Mar 2006

  postato il 01/06/2010 alle 10:26
Guarda Luca, se iniziamo a mettere in bocca agli altri cose che non pensano né hanno scritto, non mi ci metto neppure...

Non sto proprio mettendo in discussione che Valverde sia colpevole, non è questo che m'interessa.

Metto - eccome - in discussione il fatto che questa giustizia che si esercita in questi modi e tempi sia reale giustizia.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Alfredo Binda




Posts: 1124
Registrato: Jul 2007

  postato il 01/06/2010 alle 10:27
Perdiamo il piu' grande corridore per le classiche dai tempi di Kelly e De Vlaeminck.
Ma e' giusto cosi', Balaverde era veramente un tipo abietto, uno che ci dava dentro con tutte le droghe peggiori che si trovano, peggio anche del famigerato bandito Riccardo.
E nessuno provi a paragonarlo a Pantani, che non e' mai stato beccato dopato dall'antidoping (solo per caso Balaverde idem), il Romagnolo vanto degli italiani, che se girava col 60 % di ematocrito c'erano senz'altro delle giustificazioni valide come giustamente si dice nei forum, nei libri e forse anche a scuola. E poi, diciamolo : Il romagnolo era anche piu' bello del perfido Murciano.

 

____________________
Il mio Avatar era superiore al mio livello !

 
Edit Post Reply With Quote

Utente del mese Aprile 2010




Posts: 2754
Registrato: Mar 2006

  postato il 01/06/2010 alle 10:29
Originariamente inviato da barrylyndon
ti ricordo che c'era fino a ieri un corridore nel gruppo che correva e vinceva, togliendo un po' di gloria a destra e a manca, di cui tutti sapevano che li non avrebbe dovuto starci per responsabilita' accertate in materia di doping.hai sentito qualche lamento? molto pochi e di trascurabile significato..


Ma se era un peana continuo?
E soprattutto dei vertici UCI, per dire di quanto trascurabile significato...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Freddy Maertens




Posts: 874
Registrato: Jul 2005

  postato il 01/06/2010 alle 10:38
L'Operación Puerto è un cumulo di ingiustizie: dalle sacche non attribuite, ai ciclisti non squalificati, agli sport coperti. Stando alle voci tra gli implicati c'è chi ha vinto molto più di Valverde e guadagnato molti più soldi, ma questo fa di Valverde una vittima? Il ciclismo è una vittima dell'Operación Puerto?
L'unico scandalo oggettivo è il tempo trascorso tra il rigetto del TAS al ricorso contro la squalifica del CONI e l'estensione della squalifica stessa al resto del Mondo.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3502
Registrato: Jun 2007

  postato il 01/06/2010 alle 10:42
Originariamente inviato da rizz23

Guarda Luca, se iniziamo a mettere in bocca agli altri cose che non pensano né hanno scritto, non mi ci metto neppure...

Non sto proprio mettendo in discussione che Valverde sia colpevole, non è questo che m'interessa.

Metto - eccome - in discussione il fatto che questa giustizia che si esercita in questi modi e tempi sia reale giustizia.


Ma io infatti mi riferivo alla lentezza della giustizia nel mio intervento.
Parlo del fatto che se lo pizzicavano prima o lo pizzicano adesso, per me cambia poco, l'importante è che sia stato pizzicato.
Tutto qui.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2390
Registrato: Sep 2006

  postato il 01/06/2010 alle 11:16
Originariamente inviato da rizz23



Ha corso da appestato e con la spada di Damocle per anni.
C'è stata su di lui un'ossessione nel "fare giustizia" che però è sfociata nell'esatto contrario della giustizia, ovvero in una persecuzione perpetua che ha portato a una sentenza a dir poco tardiva. In questo modo Valverde ha pagato più degli altri, a prescindere dai risultati che si trova in palmares.

Basso ha pagato 2 anni, è rientrato e può vincere senza macchie di cui rendere conto, Alejandro ha gareggiato a lungo nel disprezzo e tutto il periodo da OP al 2012 verrà considerato nullo, a posteriori, aldilà dei dati ufficiali.


guarda che questo calvario se l'e' cercato lui..facendo ricorsi contro ricorsi appelli controappelli...mentre intanto lui vinceva sulla strada..altroche' spada di damocle.costui ha racimolato quanto poteva racimolare prima dell'inevitabile..

 

____________________
non li senti?...questo e' il mio mondo..devo andare.

M.Rourke.THE WRESTLER.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1502
Registrato: May 2004

  postato il 01/06/2010 alle 11:20
Originariamente inviato da jerrydrake

L'Operación Puerto è un cumulo di ingiustizie: dalle sacche non attribuite, ai ciclisti non squalificati, agli sport coperti. Stando alle voci tra gli implicati c'è chi ha vinto molto più di Valverde e guadagnato molti più soldi, ma questo fa di Valverde una vittima? Il ciclismo è una vittima dell'Operación Puerto?
L'unico scandalo oggettivo è il tempo trascorso tra il rigetto del TAS al ricorso contro la squalifica del CONI e l'estensione della squalifica stessa al resto del Mondo.


sottoscrivo in pieno!!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1771
Registrato: Jan 2005

  postato il 01/06/2010 alle 11:31
Originariamente inviato da jerrydrake

L'Operación Puerto è un cumulo di ingiustizie: dalle sacche non attribuite, ai ciclisti non squalificati, agli sport coperti. Stando alle voci tra gli implicati c'è chi ha vinto molto più di Valverde e guadagnato molti più soldi, ma questo fa di Valverde una vittima? Il ciclismo è una vittima dell'Operación Puerto?
L'unico scandalo oggettivo è il tempo trascorso tra il rigetto del TAS al ricorso contro la squalifica del CONI e l'estensione della squalifica stessa al resto del Mondo.


quotone, la squalifica di Valverde nel 2010 e l'intera gestione di OP sono qualcosa di vergognoso (e fra l'altro la sentenza finale esce casualmente all'indomani del Giro, mi chiedo sempre il perchè di queste coincidenze). A questo punto è ovvio che nei 200 nomi ci fossero pesci grossi di altri sport

 

____________________
http://www.controcopertina.it

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 01/06/2010 alle 11:36
Originariamente inviato da superalvi

A questo punto è ovvio che nei 200 nomi ci fossero pesci grossi di altri sport

amigo de birillo? clasicòmano?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Eddy Merckx




Posts: 1230
Registrato: Jun 2005

  postato il 01/06/2010 alle 11:48
Originariamente inviato da rizz23


Ha corso da appestato e con la spada di Damocle per anni.
C'è stata su di lui un'ossessione nel "fare giustizia" che però è sfociata nell'esatto contrario della giustizia, ovvero in una persecuzione perpetua che ha portato a una sentenza a dir poco tardiva. In questo modo Valverde ha pagato più degli altri, a prescindere dai risultati che si trova in palmares.

Basso ha pagato 2 anni, è rientrato e può vincere senza macchie di cui rendere conto, Alejandro ha gareggiato a lungo nel disprezzo e tutto il periodo da OP al 2012 verrà considerato nullo, a posteriori, aldilà dei dati ufficiali.


Sempre d'accordo. Al di là della giustizia (è una parola che, oggi, mi fa un pochino orrore) rimane il problema di un uso dell'antidoping che non serve certo a combattere l'impiego di sostanze dannose alla salute ma solo a pescare nel mucchio comminando condanne esemplari. Esattamente il contrario di quel che dovrebbe essere. Basso è un caso del tutto esemplare. Invece di interrogarsi sulle implicazioni della sua vittoria al giro, ottenuta con prestazioni ancora piu' eclatanti (si', piu' eclatanti) rispetto a quelle del 2006, ci si sofferma solo alla superficie e si coglie spunto per inneggiare con insopportabile retorica alla pulizia del ciclismo di oggi rispetto a quello di ieri.

Si mette una bella pietra sopra al ciclismo di ieri condannando Valverde che, agli occhi di tutti, deve apparire come l'ultimo reprobo. Non è un caso che i commenti di tanti, ivi compresi quelli che ieri si stracciavano le vesti spergiurando sulla verginità di Ivan, oggi esultino straparlando di nuova alba per un ciclismo che ritorna credibile ai loro occhi. Un vero vomito ...

 

[Modificato il 01/06/2010 alle 11:52 by prof]

____________________
Difendi, conserva, prega !

(dalla poesia "Saluto e augurio" - "La nuova gioventu'" di P.P. Pasolini - Ediz. Einaudi)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Utente del mese Aprile 2010




Posts: 2754
Registrato: Mar 2006

  postato il 01/06/2010 alle 12:05
Originariamente inviato da sceriffo

Originariamente inviato da superalvi

A questo punto è ovvio che nei 200 nomi ci fossero pesci grossi di altri sport

amigo de birillo? clasicòmano?


Di altri sport, sceriffo, di-altri-sport

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Eddy Merckx




Posts: 1261
Registrato: Apr 2006

  postato il 01/06/2010 alle 12:22
Originariamente inviato da sceriffo

Originariamente inviato da Viscera

Be' dai adesso basta stanare il leggendario Amigo de Birillo e giustizia sarà fatta!

hai qualche idea???


Ho la mia idea, ma sinceramente non mi interessa lo becchino (anche perchè...), piuttosto mi divertiva vedere i giornalisti assegnare il nome appena un mezzo CSC vinceva una corsa.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Indurain




Posts: 675
Registrato: Jan 2009

  postato il 01/06/2010 alle 12:24
nella vittoria al giro di Basso e nella contemporanea pronuncia del TAS c'è una certa amara ironia.

Se le federazioni nazionali si parlassero di più non ci sarebbe stata questa pagliacciata: è ridicolo che tutto sto casino sia montato su per una tappa del Tour a Pratonevoso. Non sta in piedi un antidoping così, non è molto credibile.

Ciò detto,
se Pellizotti ha dei valori fuori norma è giusto che venga fermato;
se Valverde è coperto a casa e solo il barbatrucco di Pratonevoso lo incastra, stia pure a casa. Resta il ridicolo che Pellizotti quel Tour non lo vinse, e che Valverde quell'(altro) Tour non lo vinse.

Le facce stravolte dei corridori (Evans e Scarponi su tutti) durante questo clamorosamente bello Giro 2010, però, mi fanno guardare con abbastanza distacco a queste vicende.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Eddy Merckx




Posts: 1261
Registrato: Apr 2006

  postato il 01/06/2010 alle 12:25
Comunque se ho capito bene gli restano tutte le vittorie.

Edit: no mi sbagliavo.

 

[Modificato il 01/06/2010 alle 12:40 by Viscera]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4674
Registrato: Jun 2006

  postato il 01/06/2010 alle 13:35
Fortuna che Valverde non è italiano altrimenti ora sarebbe crocifisso.

Comunque è solo la vendetta del CONI sulla federazione spagnola.
Sono certa che la Caisse d'Epargne non lo rinneghi, ormai lo scandalo è talmente raffreddato da non fare più scalpore.
Curioso che la notizia sia arrivata alla fine del Giro. Cosa cambiava? Sarebbe stato un problema difendere il podio per l'immagine della squadra?

 

____________________
Michela
"Stiamo Insieme, Vinciamo Insieme - Ivan Basso"


Vita in te ci credo le nebbie si diradano e oramai ti vedo non è stato facile uscire da un passato che mi ha lavato l'anima fino quasi a renderla un po' sdrucita. Anche gli angeli capita a volte sai si sporcano ma la sofferenza tocca il limite e cosi cancella tutto e rinasce un fiore sopra un fatto brutto



http://www.adidax.com/
resisterai 5 minuti senza sport?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 01/06/2010 alle 14:50
Originariamente inviato da barrylyndon


le sacche di sangue di Fuentes erano le sue?sembra accertato di si'-
Qualche corridore ha pagato con la squalifica per lo stessa vicenda?sembra di si.-
allora,a quale accanimento ti stai riferendo?


A come sono stati presi i campioni di sangue in Italia.
Io, se avessi la notizia nei prossimi giorni di una disgrazia capitata a un tale (cadesse ad es. giù da una torre), sarei piuttosto felice.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Luison Bobet




Posts: 774
Registrato: Jan 2005

  postato il 01/06/2010 alle 15:04
Ma a Valverde vengono tolte tutte le vittorie a partire dal 1 gennaio 2010??
sui media spagnoli dicono cosi:

el Sr. Valverde no participará en ningún evento de ciclismo hasta el 31 de diciembre 2011. Además, está descalificado de todas las competiciones que ha participado desde el comienzo del año y todos los puntos anotados en el ranking se le retiran. También, el Sr. Valverde devolverá los premios en metálico obtenidos

 

____________________
I miei siti di riferimento:
http://www.cyclingnews.com
http://www.cicloweb.it
http://www.ciclismoafondo.es
http://www.videociclismo.altervista.org

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giro del Lazio




Posts: 63
Registrato: May 2007

  postato il 01/06/2010 alle 15:06
Ma io non ho capito una cosa.
Dato che in Italia la squalifica di Valverde è partita prima, vuol anche dire che scadrà prima?
Quindi da maggio 2011 potrebbe correre le corse che si disputano interamente da noi? Se così non fosse la squalifica effettiva in Italia sarebbe di 2 anni e mezzo, cosa comunque non giusta.

 

____________________
[/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 231
Registrato: May 2010

  postato il 01/06/2010 alle 15:31
Originariamente inviato da meriadoc

Valverde sospeso dal TAS fino al 2012



 

____________________
Ivan Basso fan

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2390
Registrato: Sep 2006

  postato il 01/06/2010 alle 15:37
Originariamente inviato da lemond


A come sono stati presi i campioni di sangue in Italia.
Io, se avessi la notizia nei prossimi giorni di una disgrazia capitata a un tale (cadesse ad es. giù da una torre), sarei piuttosto felice.


non c'entra nulla uno che cade da una torre con uno che va da un medico a farsi un emotrasfusione..ne convieni?
la procura come abbia prese le sacche non lo so..se il sangue e' effetivamente suo, come sembra, e' giusto che paghi.in nome della nostra ingiusta giustizia..ma almeno un minimo.dai.
credimi, non e' colpa di Valverde o solo di Valverde,ma da ieri agli occhi della gente comune,non agli occhi dei forumisti ci cicloweb(certi),ma agli occhi della gente comune,il ciclismo ha guadagnato una piccolissima parte di credibilita'..e siccome l'audience,gli sponsor, i soldi che gravitano attorno il mondo del ciclismo non si creano da questo forum,penso che sia stato meglio cosi..in fin dei conti si perde un romandia,e 2 anni di carriera..come molti altri che poi hanno saputo reagire..come abbiamo ben visto..

 

____________________
non li senti?...questo e' il mio mondo..devo andare.

M.Rourke.THE WRESTLER.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond




Posts: 839
Registrato: Dec 2009

  postato il 01/06/2010 alle 16:01
Originariamente inviato da predaking
Ma io non ho capito una cosa. Dato che in Italia la squalifica di Valverde è partita prima, vuol anche dire che scadrà prima?
Quindi da maggio 2011 potrebbe correre le corse che si disputano interamente da noi? Se così non fosse la squalifica effettiva in Italia sarebbe di 2 anni e mezzo, cosa comunque non giusta.


questo esempio da solo spiega tutta l'assurdita' della vicenda.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Utente del mese Aprile 2010




Posts: 2754
Registrato: Mar 2006

  postato il 01/06/2010 alle 16:04
Originariamente inviato da miky70

Curioso che la notizia sia arrivata alla fine del Giro. Cosa cambiava? Sarebbe stato un problema difendere il podio per l'immagine della squadra?


E' che Zomegnan e McQuaid ora vanno d'amore e d'accordo, quindi niente scandali finché c'è il Giro.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
<<  22    23    24    25    26    27    28  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.5288129