Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Doping e Antidoping 2010
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4    5  >>
Autore: Oggetto: Doping e Antidoping 2010

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 18/01/2010 alle 19:53
grazie elisa, hai spiegato chiarissimamente ( questo avverbio rende conto da solo delle mie difficoltà espressive ) quello che volevo dire.

ciao, sei sempre un fenomeno
grazie ancora

mesty

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 174
Registrato: Oct 2009

  postato il 19/01/2010 alle 14:56
scusate ma se valverde viene squalificato anche da UCI e WADA, i due anni vengono fatti partire dal momento della squalifica in italia o da quella internazionale?

cioè si fa solo 1 anno(2 in territorio italiano) o 2(3 in italia) ?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 219
Registrato: May 2008

  postato il 19/01/2010 alle 16:30
Originariamente inviato da alberto84

scusate ma se valverde viene squalificato anche da UCI e WADA, i due anni vengono fatti partire dal momento della squalifica in italia o da quella internazionale?

cioè si fa solo 1 anno(2 in territorio italiano) o 2(3 in italia) ?

Secondo me nemmeno UCI e WADA lo sanno..

 

____________________
La salita è l'essenza del ciclismo.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 19/01/2010 alle 18:55
Originariamente inviato da alberto84

scusate ma se valverde viene squalificato anche da UCI e WADA, i due anni vengono fatti partire dal momento della squalifica in italia o da quella internazionale?

cioè si fa solo 1 anno(2 in territorio italiano) o 2(3 in italia) ?


La cosa più astrusa sarebbe che, quando scade la squalifica "italiana" e fosse in essere quella "resto do munno", possa correre solo in Italia.
Potrebbe pure succedere, perchè no ?

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 19/01/2010 alle 19:40
Tna: squalifiche a vita per Armando Camelo e Donato Giuliani, oltre un anno e mezzo ad Americo Novembrini

Il Tribunale Nazionale Antidoping, presieduto da Francesco Plotino, nel procedimento disciplinare a carico di Americo Novembrini, visto l’art. 10.2 del Codice Wada, rilevati gli illeciti commessi ex artt. 2.2 e 2.6 del Codice Wada, ritenuta la diminuente ex. art. 10.5.3 del Codice Wada, dedotto il periodo di giustificata autosospensione, infligge a Novembrini la sanzione della squalifica per un anno e 6 mesi, con decorrenza dall’11/01/2010 e con scadenza al 10/07/2011.
Mentre, il Tribunale Nazionale Antidoping, presieduto nell'occasione dal vicepresidente Luca Fiormonte, nel procedimento disciplinare a carico di Armando Camelo, in relazione all’istanza della difesa, respinge la stessa acquisendo al presente procedimento le dichiarazioni rese oggi da Giuliani e visto l’art. 10.2 del Codice WADA, rilevato gli illeciti commessi ex artt. 2.2, 2.6, 2.7 e 2.8, gli infligge la sanzione della squalifica a vita.
Il Tna altresì, nel procedimento disciplinare a carico di Donato Giuliani, visto l’art. 10.3.2 del Codice Wada, rilevati gli illeciti commessi ex artt. 2.6, 2.7 e 2.8, gli infligge la sanzione della squalifica a vita.

(ciclonews.it)

 

[Modificato il 19/01/2010 alle 19:54 by Monsieur 40%]

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 19/01/2010 alle 22:59
Originariamente inviato da nino58

Originariamente inviato da alberto84

scusate ma se valverde viene squalificato anche da UCI e WADA, i due anni vengono fatti partire dal momento della squalifica in italia o da quella internazionale?

cioè si fa solo 1 anno(2 in territorio italiano) o 2(3 in italia) ?


La cosa più astrusa sarebbe che, quando scade la squalifica "italiana" e fosse in essere quella "resto do munno", possa correre solo in Italia.
Potrebbe pure succedere, perchè no ?


una eventuale squalifica uci (in riferimento solo a questa faccenda, a marzo c'è un altro appuntamento al tas con gli stessi attori meno il coni) dovrebbe coincidere comunque con quella italiana. l'uci infatti non andrebbe a dare una nuova squalifica, ma ratificherebbe a livello internazionale quella del coni. da quando sono stati dati i due anni, l'uci teoricamente avrebbe potuto estenderla già il giorno dopo, ma ha preferito aspettare...
oh, questo a livello di logica, perchè si sa che logica e ciclismo non vanno molto d'accordo...

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 21/01/2010 alle 13:15
Calcio: caso Cannavaro, medici juve squalificati per due mesi

ROMA - Bartolomeo Goitre e Luca Stefanini, medici della Juventus, sono stati squalificati per due mesi dal Tribunale nazionale antidoping in seguito al caso Cannavaro. (RCD)

(gazzetta.it)

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1771
Registrato: Jan 2005

  postato il 28/01/2010 alle 22:30
Mutu positivo

FIRENZE - Adrian Mutu di nuovo nei guai. L'attaccante romeno sembrava aver superato le difficoltà fisiche e psicologiche degli ultimi tempi (legate soprattutto al maxi-risarcimento chiesto dal Chelsea per il caso-cocaina). E invece, inattesa, arriva la nuova tegola: il giocatore è infatti risultato nuovamente positivo all'anti-doping. In questo caso la sostanza vietata è la sibutramina, uno stimolante che annulla gli effetti della fame e che viene utilizzato anche come anti-depressivo. Il giocatore è stato messo al corrente della notizia durante l'allenamento della squadra. È stato il team manager Roberto Ripa ad informarlo. Mutu ha abbandonato il campo interrompendo la seduta di lavoro ai Campini e rifugiandosi all'interno del Franchi. Della notizia è stato messo al corrente anche il ds Pantaleo Corvino, impegnato a Milano per gli ultimi giorni di calciomercato. Incredulo il dirigente della Fiorentina che non ha commentato la vicenda.

IL CLUB VIOLA - La società ha poi diffuso un comunicato: «Contraria all'assunzione di qualsiasi sostanza vietata, ma convinta anche della buona fede di Adrian Mutu, la Fiorentina intende fare al più presto chiarezza sulla positività dell'attaccante rumeno» si legge nella nota. Il club fa sapere di «prendere atto della comunicazione del Coni di positività dell'atleta Adrian Mutu ad un metabolita della sibutramina, farmaco 'antifame'» e «pur confermando ogni contrarietà all'assunzione di qualsiasi sostanza vietata dal regolamento antidoping, integratori non certificati compresi, ma credendo anche alla buona fede dell'atleta, cercherà di fare al più presto assoluta chiarezza sulle dinamiche della vicenda».
RISCHIA GROSSO - Il test risultato positivo è stato effettuato il 10 gennaio al termine di Fiorentina-Bari. La gara si concluse 2-1 per i viola e il calciatore romeno realizzò un gol. In quell'occasione furono quattro i controlli mirati del Coni, due per squadra. Mutu è recidivo (fu squalificato nel 7 mesi per cocaina in Inghilterra ai tempi in cui militava nel Chelsea) e in base al codice Wada rischia una squalifica da 1 a 4 anni. Tuttavia, una ammissione di responsabilità potrebbe garantire all'attaccante viola un forte "sconto" da parte delle autorità sportive. Mutu - si apprende - in questo periodo gioca con un’esenzione a scopo terapeutico. L'esenzione ottenuta dal calciatore della Fiorentina, si apprende, non riguarda tuttavia la sibutramina, farmaco vietato nello sport anche in caso di necessità mediche. Il tipo di farmaco che ha provocato la positività di Mutu viene utilizzato in particolari regimi dietetici o per contrastare le controindicazioni, quali l’aumento del peso corporeo, di terapie farmacologiche a base di antidepressivi.

corriere.it

 

____________________
http://www.controcopertina.it

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Indurain




Posts: 675
Registrato: Jan 2009

  postato il 29/01/2010 alle 11:54
Per chi ama le questioni tecnicosportive, distinte dal doping,
segnalo questo articolo

http://www.ilsussidiario.net/News/Scienze/2010/1/29/SCIENZA-Lo-studio-correre-come-Bolt-In-futuro-ci-sembrera-una-lumaca/64078/

dedicato all'atletica e a Bolt.


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Costante Girardengo




Posts: 1056
Registrato: Mar 2008

  postato il 29/01/2010 alle 15:02
Originariamente inviato da Maìno della Spinetta

Per chi ama le questioni tecnicosportive, distinte dal doping,
segnalo questo articolo

http://www.ilsussidiario.net/News/Scienze/2010/1/29/SCIENZA-Lo-studio-correre-come-Bolt-In-futuro-ci-sembrera-una-lumaca/64078/

dedicato all'atletica e a Bolt.


Articolo breve ma letto con gusto, grazie.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 29/01/2010 alle 15:05

Doping, positiva Vania Rossi compagna di Riccardo Riccò

Roma, 29 gennaio 2010 - Come il suo compagno nella vita Riccardo Riccò, anche Vania Rossi e’ stata trovata positiva all’antidoping. Per l’azzurra, seconda ai campionati italiani di ciclocross, la sostanza riscontrata e’ l’epo-cera: la stessa che ha portato alla squalifica il suo compagno due anni fa in occasione del Tour de France.


La squalifica di Ricco’ si concludera’ il prossimo 19 marzo, la compagna sara’ sospesa dal Coni nelle prossime ore. I due hanno un figlio di pochi mesi.


Vania Rossi e’ stata trovata positiva ad un test disposto dalla commissione antidoping del Coni e realizzato il 10 gennaio (data dei tricolori di ciclocross) nello stesso giorno di quello del calciatore Adrian Mutu.

(www.quotidiano.net)

************

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 8805
Registrato: Dec 2004

  postato il 29/01/2010 alle 15:09
Perdonatemi la battuta... Ma Dio li fa e poi li accoppia?

 

____________________
http://www.nicolascattolin.com
Chi non indossa il casco non ha nulla nella testa che valga la pena proteggere.
If you don't have the balls to brake late then that is your problem. L.H. to K.R.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 29/01/2010 alle 15:14
Beh dai, mal comune mezzo gaudio

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 29/01/2010 alle 15:17
Originariamente inviato da Subsonico


Doping, positiva Vania Rossi compagna di Riccardo Riccò

Roma, 29 gennaio 2010 - Come il suo compagno nella vita Riccardo Riccò, anche Vania Rossi e’ stata trovata positiva all’antidoping. Per l’azzurra, seconda ai campionati italiani di ciclocross, la sostanza riscontrata e’ l’epo-cera: la stessa che ha portato alla squalifica il suo compagno due anni fa in occasione del Tour de France.


La squalifica di Ricco’ si concludera’ il prossimo 19 marzo, la compagna sara’ sospesa dal Coni nelle prossime ore. I due hanno un figlio di pochi mesi.


Vania Rossi e’ stata trovata positiva ad un test disposto dalla commissione antidoping del Coni e realizzato il 10 gennaio (data dei tricolori di ciclocross) nello stesso giorno di quello del calciatore Adrian Mutu.

(www.quotidiano.net)

************



fossi in Enrico Rossi tremerei...adesso è l'ultimo elemento della famiglia rimasto non ancora colpito dall'antidoping..

Scherzi a parte..la notizia non è delle migliori e colpisce in maniera abbastanza diretta anche Riccardo Riccò. Adesso dopo quello che è successo alla sua compagna, e nonostante abbia scontato la sua squalifica, inevitabilmente in tanti saranno poco propensi a credere alla condotta. A questo punto non vorrei che a risentire di questo avvenimento fosse tutta la Flaminia.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Gino Bartali




Posts: 1311
Registrato: Sep 2006

  postato il 29/01/2010 alle 16:00
era anche roba scaduta. Un avanzo del tour 2008 trovato in giro per casa.


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 475
Registrato: Oct 2007

  postato il 29/01/2010 alle 16:01

Adesso si capisce come mai abbia saltato il finale di stagione per presunti problemi di schiena.
Ma le analisi per il Cera non le fanno solo al laboratorio di Châtenay-Malabry? Se così fosse, le note vicende di doping del fidanzato potrebbero aver spinto i controllori italiani a spedire il campione di Vania Rossi a Parigi per fare un test più approfondito.
Speriamo che questa positività non pregiudichi la partecipazione al Giro della Flaminia.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Settembre 2009, Marzo 2010, Maggio 2010




Posts: 2421
Registrato: Oct 2007

  postato il 29/01/2010 alle 16:01
quando danno un colpo al cerchio...devono dare una mazzata alla botte naturalmente!

 

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB 2008

Terzo posto classifica finale
Vincitrice Memorial Pantani e tappa Alpe d'Huez al Tour

FANTACICLISMO CICLOWEB 2009

Vittorie: Tappa di Barcellona Tour de France e Giro del Veneto
7 TITOLI QUIZ DELLE SALITE

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 29/01/2010 alle 16:10
Qui a bottega (copio i modi di dire di Gervasini) un paio di cose non ci tornano.
La prima: ma ci si può fare di CERA per un tricolore di cross che si potrebbe vincere anche pedalando col bimbo in braccio? (questa è di Pepp) (e tra l'altro l'ha già vinto in passato)
La seconda, considerazione mia: francamente mi pare assurdo che una mamma si sottoponga a un simile - inutile ai fini della normale fisiologia - trattamento farmacologico durante l'allattamento (che in quel periodo lei, come da intervista rilasciata alla Gazzetta, faceva regolarmente al seno), credo che una madre non esponga così ad cazzum il figlioletto ai rischi che potrebbero conseguire da simili trattamenti (fatti per cosa?, mi ripeto, per un tricolore di cross già vinto varie volte in passato, non per un Tour de France).

Insomma, non per voler fare il complottista a tutti i costi, ma qualche dubbio ce l'ho. Vado così, un po' a senso, ma spero che qualche medico (Mesty) mi e ci possa dare qualche chiarimento in merito.

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3235
Registrato: Sep 2005

  postato il 29/01/2010 alle 16:12
Adrian Mutu è risultato positivo al controllo antidoping anche il 20 gennaio in occasione del match di Coppa Italia Fiorentina-Lazio in cui segnò una doppietta. Anche la seconda infrazione riguarda la sibutramina.

gazzetta.it

 

____________________
Se si è ritirato Bewolcic si possono ritirare tutti...


Gianni



 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 29/01/2010 alle 16:34
Originariamente inviato da Admin

Qui a bottega (copio i modi di dire di Gervasini) un paio di cose non ci tornano.
La prima: ma ci si può fare di CERA per un tricolore di cross che si potrebbe vincere anche pedalando col bimbo in braccio? (questa è di Pepp) (e tra l'altro l'ha già vinto in passato)
La seconda, considerazione mia: francamente mi pare assurdo che una mamma si sottoponga a un simile - inutile ai fini della normale fisiologia - trattamento farmacologico durante l'allattamento (che in quel periodo lei, come da intervista rilasciata alla Gazzetta, faceva regolarmente al seno), credo che una madre non esponga così ad cazzum il figlioletto ai rischi che potrebbero conseguire da simili trattamenti (fatti per cosa?, mi ripeto, per un tricolore di cross già vinto varie volte in passato, non per un Tour de France).

Insomma, non per voler fare il complottista a tutti i costi, ma qualche dubbio ce l'ho. Vado così, un po' a senso, ma spero che qualche medico (Mesty) mi e ci possa dare qualche chiarimento in merito.


Secondo me non è così semplice, non ci si dopa solo in coincidenza di grandi appuntamenti, un atleta si dopa nel corso di tutta la stagione, anche per sviluppare un fisico migliore. Semplicemente vengono beccati più spesso in coincidenze delle competizioni più importanti perchè i controlli sono molto più frequenti. Ad esempio altrimenti Sella, beccato ad agosto, per cosa si dopava? Vogliamo credere che il Sella che staccava Contador in salita al Giro era pulito e che poi si sparava il cera per battere Ratti e Pidgorniy al Brixia? Decisamente poco credibile.

Detto questo non ho competenze tecniche per supportare le mie conclusioni, mi sembra però la cosa più logica. O altrimenti il complotto è globale, e a quel punto però tutte le considerazioni lasciano il tempo che trovano perchè non si può credere in nulla

 

____________________
Crea il tuo ciclista virtuale e guidalo nel corso della sua carriera
http://procycling.forumup.it/index.php?mforum=procycling


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 29/01/2010 alle 16:52
ahahhahaahah che cavolo di notizia....minkiaaaaa
questo conferma che si deve usare, e che nell'ambiente dei ciclisti, non basta carcere e massacro mediatico per smettere.....
certo che forse l'essere mamma ed allattare dovrebbe far pensare, questa è la cosa più graveeeee

questa è stata trovata dal laboratorio di roma....quelli dell'acquacetosa, si sono aggiornati all'improvviso????

a Di Luca non usciva niente di strano nel sangue....eh iamm torniamo a fare l'esame sul sangue di Di Luca....RAPIDIIIIII

Sangue: positivo solo a Parigi, negativo a Losanna e Barcellona
Urina: negativo a Roma (con delle anomalie)

RIFACCIAMO I TEST SUL SANGUE A ROMA O IN UN ALTRO LABORATORIO....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 1607
Registrato: Mar 2005

  postato il 29/01/2010 alle 16:55
secondo me è colpa delle toghe rosse.

 

____________________
I'm ipocrisy free

Io sto con Silvio che è
un gran furbacchione e con
la bellissima Oriana che ha
il coraggio di dire ciò che
tutti pensano ma nessuno dice
(si vocifera che la casalinga
di Voghera impallidisca
al suo cospetto).

---------------------------
Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°2

Anti Armstrong n°3
--------------------
Solo chi non ha paura di morire di mille ferite riuscirà a disarcionare l'imperatore

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 475
Registrato: Oct 2007

  postato il 29/01/2010 alle 17:09
Originariamente inviato da Admin

Qui a bottega (copio i modi di dire di Gervasini) un paio di cose non ci tornano.
La prima: ma ci si può fare di CERA per un tricolore di cross che si potrebbe vincere anche pedalando col bimbo in braccio? (questa è di Pepp) (e tra l'altro l'ha già vinto in passato)
La seconda, considerazione mia: francamente mi pare assurdo che una mamma si sottoponga a un simile - inutile ai fini della normale fisiologia - trattamento farmacologico durante l'allattamento (che in quel periodo lei, come da intervista rilasciata alla Gazzetta, faceva regolarmente al seno), credo che una madre non esponga così ad cazzum il figlioletto ai rischi che potrebbero conseguire da simili trattamenti (fatti per cosa?, mi ripeto, per un tricolore di cross già vinto varie volte in passato, non per un Tour de France).



Io aspetterei prima di gridare al complotto. Si rischia di vedersi clamorosamente smentiti il giorno in cui si presenterà da Torri con il figlioletto in braccio lamentando una depressione post partum che l'ha resa vulnerabile alle lusinghe dei soliti stregoni. Il tutto ovviamente all'insaputa del suo compagno.
Poi per carità, esistono i falsi positivi e per questo ci sono le controanalisi.
Il campionato femminile di cross non sarà un evento planetario come il Tour de France, ma se c'è gente che si dopa per entrare nei primi duecento delle Granfondo ci sta anche questo. Tanto più che prima degli Italiani ha vinto il Giro d'Italia di ciclocross e che se non fosse stato per dei (diplomatici?) problemi alla schiena derivanti dalla gravidanza probabilmente sarebbe andata al Mondiale.
Per quanto riguarda l'allattamento, a mio parere essendo l'Epo un ormone proteico se introdotto per bocca viene degradato dalle proteasi senza che possa andare in circolo.




 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1449
Registrato: Jan 2005

  postato il 29/01/2010 alle 17:11
Mi faccio meraviglia di tutti quelli che hanno sempre difeso Riccò....
Ma come fa una "MAMMA" che allatta prendere queste sostanze?!! Solo una mamma e "padre" incoscienti!!!!!
L'unica vittima qui è il povero Alberto, figlio dei peccatori

 

____________________


To be a winner you must play hard and practice harder!!

It's not about how hard you hit, it's about how hard you can get hit and keep moving forward!



 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2797
Registrato: Apr 2005

  postato il 29/01/2010 alle 17:12
Originariamente inviato da pacho

secondo me è colpa delle toghe rosse.


Io opterei per la congiura giudaico-plotocratico-marxista.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2863
Registrato: Oct 2005

  postato il 29/01/2010 alle 17:28
Originariamente inviato da Ottavio

Originariamente inviato da pacho

secondo me è colpa delle toghe rosse.


Io opterei per la congiura giudaico-plotocratico-marxista.


Resto sul classico: è la Spectre.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 29/01/2010 alle 17:38
Originariamente inviato da ProfRoubaix

Resto sul classico: è la Spectre.


Da cui nasce il classico detto: "Chi la fa, l'aSpectre".

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 1607
Registrato: Mar 2005

  postato il 29/01/2010 alle 17:41
state seguendo la pista sbagliata: io guarderei all'hyperion: è tutta colpa dei francesi bastardi che coprivano le malefatte dei personaggi scomodi.
ci rimane l'ultima, fatale, domanda: chi è il grande vecchio?
TORRI!!!!

 

____________________
I'm ipocrisy free

Io sto con Silvio che è
un gran furbacchione e con
la bellissima Oriana che ha
il coraggio di dire ciò che
tutti pensano ma nessuno dice
(si vocifera che la casalinga
di Voghera impallidisca
al suo cospetto).

---------------------------
Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°2

Anti Armstrong n°3
--------------------
Solo chi non ha paura di morire di mille ferite riuscirà a disarcionare l'imperatore

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 29/01/2010 alle 17:53
Per me la risposta è molto più semplice: come si dice dalle mie parti, in due non fanno un chilo

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 29/01/2010 alle 17:54
Mannò fanno a turno a stare a casa col bambino, appena finisce Riccò sta a casa Vania... costano le baby sitter!

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 202
Registrato: Sep 2009

  postato il 29/01/2010 alle 18:05
Ormai in famiglia mancano solo Enrico e il "piccolo" ( c'ha 16 anni ) Edoardo. Può essere tutto vero, però la tempistica da complotto c'è: tutto dopo la presentazione della Flaminia e in attesa del responso sull'invito al giro.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 1607
Registrato: Mar 2005

  postato il 29/01/2010 alle 18:15
va beh, col cognome che portano... va beh, basta sparare sulla croce rossa (a ridaie)

 

____________________
I'm ipocrisy free

Io sto con Silvio che è
un gran furbacchione e con
la bellissima Oriana che ha
il coraggio di dire ciò che
tutti pensano ma nessuno dice
(si vocifera che la casalinga
di Voghera impallidisca
al suo cospetto).

---------------------------
Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°2

Anti Armstrong n°3
--------------------
Solo chi non ha paura di morire di mille ferite riuscirà a disarcionare l'imperatore

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Indurain




Posts: 675
Registrato: Jan 2009

  postato il 29/01/2010 alle 18:25
A margine tra l'altro ho letto (tuttobiciweb credo) l'anno prossimo i controlli sul CERA si faranno in svizzera e non a parigi per le grandi polemiche avute in questi anni.

Comunque siete tutti fuori strada,
la colpa è tutta di Bush che ha voluto il riscaldamento globale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Costante Girardengo




Posts: 1056
Registrato: Mar 2008

  postato il 29/01/2010 alle 19:02
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Originariamente inviato da ProfRoubaix

Resto sul classico: è la Spectre.


Da cui nasce il classico detto: "Chi la fa, l'aSpectre".

Ahahah!

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 29/01/2010 alle 19:54
Ora il piccolo Alberto potrà iscriversi all'asilo nido solo dopo aver compiuto i 5 anni!

 

[Modificato il 29/01/2010 alle 19:58 by W00DST0CK76]

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1563
Registrato: Nov 2005

  postato il 29/01/2010 alle 20:00
Non ci posso credere!!!!!

 

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB: il più forte.
Fantarivale storico (stimato e rispettato): Salvatore77
Gran CKC Staffoli 2010: Maglia Nera

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 29/01/2010 alle 20:08
Originariamente inviato da lolloso

Adrian Mutu è risultato positivo al controllo antidoping anche il 20 gennaio in occasione del match di Coppa Italia Fiorentina-Lazio in cui segnò una doppietta. Anche la seconda infrazione riguarda la sibutramina.

gazzetta.it

questa naturalmente non viene detta.
inotlre vorrei vedere se ci sarà la radiazione a vita, normale visto che è la seconda positività, oppure come credo verrà squalificato solo 3 mesi, come succede sempre nel calcio...

 

____________________
________________________________

www.miculadematteis.it
http://www.facebook.com/group.php?gid=72731574527
http://www.italiatriathlon.it/
________________________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 29/01/2010 alle 20:10
Originariamente inviato da albe89


.....
Speriamo che questa positività non pregiudichi la partecipazione al Giro della Flaminia.

io spero che la Flaminia sia invitata al giro, per poter vedere un grande come Noè, ma spero che Zom lasci a casa Riccò...se sua "moglie" è dopata non lo ha sicuramente fatto nascondendosi da lui...


Originariamente inviato da laperla

Mi faccio meraviglia di tutti quelli che hanno sempre difeso Riccò....
Ma come fa una "MAMMA" che allatta prendere queste sostanze?!! Solo una mamma e "padre" incoscienti!!!!!
L'unica vittima qui è il povero Alberto, figlio dei peccatori

questa è la cosa peggiore, oltre a fatto di doparsi, da condannare inqualsiasi caso, c'è l'aggravante del fatto che ha un bimbo di pochi mesi...io sarei per la radiazione a vita

 

____________________
________________________________

www.miculadematteis.it
http://www.facebook.com/group.php?gid=72731574527
http://www.italiatriathlon.it/
________________________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2863
Registrato: Oct 2005

  postato il 29/01/2010 alle 20:21
Originariamente inviato da Abruzzese due giorni fa

AZZURRI A TABOR PER I CAMPIONATI DEL MONDO CICLOCROSS

Non partecipano ai Campionati del Mondo a Tabor le atlete Vania Rossi ed Evelyn Staffler per motivi di salute.

Ufficio Stampa FCI

Orecchie che fischiavano?


Originariamente inviato da Admin
ma ci si può fare di CERA per un tricolore di cross che si potrebbe vincere anche pedalando col bimbo in braccio?

Scusami, leggo molto al volo ... ma non è arrivata seconda?

Originariamente inviato da Admin
La seconda, considerazione mia: francamente mi pare assurdo che una mamma si sottoponga a un simile - inutile ai fini della normale fisiologia - trattamento farmacologico durante l'allattamento

Sui danni alla salute: basta non crederci e/o avere altre priorità.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Settembre 2009, Marzo 2010, Maggio 2010




Posts: 2421
Registrato: Oct 2007

  postato il 29/01/2010 alle 20:25
una mamma non ha altre priorità: quando si tratta della salute del figlio evita anche le cose su cui c'è il pur minimo sospetto.

 

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB 2008

Terzo posto classifica finale
Vincitrice Memorial Pantani e tappa Alpe d'Huez al Tour

FANTACICLISMO CICLOWEB 2009

Vittorie: Tappa di Barcellona Tour de France e Giro del Veneto
7 TITOLI QUIZ DELLE SALITE

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2863
Registrato: Oct 2005

  postato il 29/01/2010 alle 20:28
Originariamente inviato da elisamorbidona

una mamma non ha altre priorità: quando si tratta della salute del figlio evita anche le cose su cui c'è il pur minimo sospetto.


Sarebbe bello se.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 29/01/2010 alle 20:30
Originariamente inviato da gigio83

Originariamente inviato da albe89


.....
Speriamo che questa positività non pregiudichi la partecipazione al Giro della Flaminia.

io spero che la Flaminia sia invitata al giro, per poter vedere un grande come Noè, ma spero che Zom lasci a casa Riccò...se sua "moglie" è dopata non lo ha sicuramente fatto nascondendosi da lui...


Originariamente inviato da laperla

Mi faccio meraviglia di tutti quelli che hanno sempre difeso Riccò....
Ma come fa una "MAMMA" che allatta prendere queste sostanze?!! Solo una mamma e "padre" incoscienti!!!!!
L'unica vittima qui è il povero Alberto, figlio dei peccatori

questa è la cosa peggiore, oltre a fatto di doparsi, da condannare inqualsiasi caso, c'è l'aggravante del fatto che ha un bimbo di pochi mesi...io sarei per la radiazione a vita


ehehheheeh condivido quello che dice il buon gigioooooooooooooooooo

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Settembre 2009, Marzo 2010, Maggio 2010




Posts: 2421
Registrato: Oct 2007

  postato il 29/01/2010 alle 20:57
Originariamente inviato da ProfRoubaix

Originariamente inviato da elisamorbidona

una mamma non ha altre priorità: quando si tratta della salute del figlio evita anche le cose su cui c'è il pur minimo sospetto.


Sarebbe bello se.


non lo so. Di certo non è questione di logica o di calcolo delle probabilità di avere problemi. E' una specie di irresistibile forza primordiale. A meno dei casi in cui una dipendenza obblighi il fisico ad assumere determinate sostanze perchè altrimenti gli effetti sono anche peggiori.
Forse però le notizie che abbiamo sul fatto che Vania allattasse ancora non sono esatte...
tuttavia anche sulla manovrabilità dell'antidoping ho una precisa opinione...per ora non mi sembra ancora serio lanciarsi in giudizi sulla vicenda, ecco.
Tenuto conto anche dei forti scossoni (la positività di un calciatore importante, ma soprattutto le forti polemiche sugli arbitraggi colorate di tinte calciopolitiche...) che in questi giorni hanno colpito l'ambiente calcistico la notizia della mamma-doping è un bel paravento morale. Per carità, quando da più di un decennio si è abituati a pensare male (come ormai purtroppo faccio io) è difficile smettere, per cui può darsi anche che mi stia facendo fuorviare...

 

[Modificato il 29/01/2010 alle 21:03 by elisamorbidona]

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB 2008

Terzo posto classifica finale
Vincitrice Memorial Pantani e tappa Alpe d'Huez al Tour

FANTACICLISMO CICLOWEB 2009

Vittorie: Tappa di Barcellona Tour de France e Giro del Veneto
7 TITOLI QUIZ DELLE SALITE

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 29/01/2010 alle 21:06
che pena

che pena la vicenda
e che pena chi grida al complotto

quanto alle mamme, purtroppo ci sono mamme tossiche o alcoliste che passano le crisi di astinenza ai figli, ci sono mamme fumatrici che non smettono di fumare, ci sono mamme che smettono di allattare per non perdere la linea, ci sono mamme che danno tutto per i figli...non mi stupisco che ci siano mamme che si dopano.
chi si dopa viene convinto da chi vende la roba e la ricetta che non fa male, anzi....

io non so se il cera possa far male al bimbo, probabilmente vania rossi non allatta piu' da tempo, la balla costa poco e fa gioco....
ne' ho competenza specifica per dire se e come e quanto faccia male e non mi sembra che la vicenda meriti la fatiche di ricerche e tempo impiegato.

certo, comunque sia, se io fossi riccardo papa' prenderei a bastonate comunque la snaturata...

c'è gente che si dopa per il memorial pautasso ( con grandi sacrifici economici), c' è gente che si bomba in palestra per guardarsi allo specchio, c' è gente che essendo fuoriclasse si fa di un eccitante che usano gli amatori ( la sibutramina)....mi devo stupire che ci sia gente che si fa per un italiano di cross?

caro admin lascia perdere illusioni e complotti, c^è gente che non merita la tua passione.....


mesty

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Settembre 2009, Marzo 2010, Maggio 2010




Posts: 2421
Registrato: Oct 2007

  postato il 29/01/2010 alle 21:20
appunto il caso di mamme con dipendenza da alcool (pochi casi), con dipendenza da droghe (decisamente di più) o da psicofarmaci di vario genere(grande numero di casi) lo escludevo. E' chiaro purtroppo anche la crisi di astinenza rende quasi impossibile fare la mamma.
Però un caso in cui una donna che allatta vada ad assumere un farmaco dopante mi sembra, da mamma, così assurdo e non credibile...tanto più che avere il latte è una ineguagliabile fonte di salute per il neonato, al solo pensiero di passargli una sostanza tossica insieme al latte a qualunque mamma verrebbe l'orticaria.
forse è più probabile che Vania non allattasse più.

 

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB 2008

Terzo posto classifica finale
Vincitrice Memorial Pantani e tappa Alpe d'Huez al Tour

FANTACICLISMO CICLOWEB 2009

Vittorie: Tappa di Barcellona Tour de France e Giro del Veneto
7 TITOLI QUIZ DELLE SALITE

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  1    2    3    4    5  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.3995240