Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Ciclomercato 2010-11
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4    5  >>
Autore: Oggetto: Ciclomercato 2010-11

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 29/05/2010 alle 12:39
C'è la fila dal signor Geox


La Liquigas ha deciso di andare avanti per altri due anni. Avanti con Ivan Basso e Vincenzo Nibali. Resta il team presieduto da Paolo Dal Lago e potrebbe entrare la Geox di Mario Moretti Polegato, azienda da 960 milioni di euro di fatturato. Nel ciclismo la Geox con il suo progetto “respira” c’è già: al Giro d’Italia è presente sulle maglie della Lampre Farnese Vini di Cunego, ma il Gruppo di Piadene di Montebelluna vuole un team tutto suo. I corridori interessati? Cunego, Cancellara, Mark Cavendish, Andy e Franck Schleck su tutti. Resta da decidere a chi affidare la gestione tecnica della squadra: scartati Boifava, Saronni e Savio, si guarda ad Algeri, Corti e Stanga. C’è la fila fuori dalla porta del signor Geox. Anche Gianetti, Martinelli e Riis hanno bussato. Senza fortuna.
Qualche giorno fa, a Plan de Corones era presente Diego Bolzonello, da oltre venti anni amministratore delegato di Geox. Accompagnato da Maurizio Fabretto, uomo di ciclismo e manager Diadora (azienda del gruppo), ha assistito alla vittoria di Garzelli. Luca Zaia, Governatore del Veneto, spera di poter convincere Polegato a realizzare una squadra interamente veneta. Progetto suggestivo, ma di difficile realizzazione: non si vogliono connotazioni politiche. In ogni caso il ciclismo ha una nuova opportunità: e respira.

Guardando in Giro, rubrica da Il Giornale
a firma di Pier Augusto Stagi

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 29/05/2010 alle 12:50
Originariamente inviato da Zubeldia

Greipel vincitore a Brescia dove potrebbe andare nel 2011??

Omega Pharma? che riesce a raccogliere poche vittorie e solo con Gilbert,però ha gia buoni velocisti come Blyth-Van Avermaet-Roelandts

Rabobank? ha solo Brown come velocista,che non vince mai,e un budget che permetterebbe il suo ingaggio

BMC? nessun velocista in squadra e ci sarebbe bisogno di qualche vittoria in più oltre a Evans

escluderei Cervelo che punta molto su Bos e ha Hushovd,le francesi FDJ e Bbox non mi sembrano in grado di ingaggiarlo,SKY è gia piena di uomini veloci,Quick Step pure,le italiane le escludo a priori.



La Rabobank in squadra ha un certo Freire....

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 29/05/2010 alle 12:52
Originariamente inviato da Tranchée d’Arenberg

Originariamente inviato da Zubeldia

Greipel vincitore a Brescia dove potrebbe andare nel 2011??

Omega Pharma? che riesce a raccogliere poche vittorie e solo con Gilbert,però ha gia buoni velocisti come Blyth-Van Avermaet-Roelandts

Rabobank? ha solo Brown come velocista,che non vince mai,e un budget che permetterebbe il suo ingaggio

BMC? nessun velocista in squadra e ci sarebbe bisogno di qualche vittoria in più oltre a Evans

escluderei Cervelo che punta molto su Bos e ha Hushovd,le francesi FDJ e Bbox non mi sembrano in grado di ingaggiarlo,SKY è gia piena di uomini veloci,Quick Step pure,le italiane le escludo a priori.



La Rabobank in squadra ha un certo Freire....


Freire però ormai inizia ad avere una certa età, e lo sloveno potrebbe essere un erede

 

____________________
Crea il tuo ciclista virtuale e guidalo nel corso della sua carriera
http://procycling.forumup.it/index.php?mforum=procycling


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 30/05/2010 alle 12:38
Liquigas, Kreuziger addio?

30.05.2010 11:00 di Redazione Spaziociclismo

Dopo Damiano Cunego ci troviamo a parlare di un altro possibile addio all'Italia. A cedere alle lusinghe di squadre al di fuori dello Stivale sembra essere Roman Kreuziger, gioiello della Liquigas-Doimo, che sembra in procinto di passare la prossima stagione alla Omega Pharma, come conferma lo stesso agente del corridore: "Ne stiamo parlando, anche se non abbiamo ancora trovato un accordo".
Nulla di definitivo dunque, ma il ceco inizia a guardarsi attorno. Un colpo duro per la squadra di Roberto Amadio che proprio in questi giori ha annunciato di aver prolungato i contratti di Ivan Basso e Vincenzo Nibali. E forse il trasferimento del 24enne di Moravska Trebova è proprio nella presenza di così tanti leader in squadra, dai quali potrebbe sentirsi oscurato. Una situazione comunque che potrebbe cambiare in vista dell'imminente Tour de France dove è annunciato come capitano, con Basso al suo servizio. Sempre con le incognite Nibali e Pellizotti.

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2188
Registrato: Jun 2008

  postato il 30/05/2010 alle 12:45
Originariamente inviato da patrixhouse

Liquigas, Kreuziger addio?

30.05.2010 11:00 di Redazione Spaziociclismo

Dopo Damiano Cunego ci troviamo a parlare di un altro possibile addio all'Italia. A cedere alle lusinghe di squadre al di fuori dello Stivale sembra essere Roman Kreuziger, gioiello della Liquigas-Doimo, che sembra in procinto di passare la prossima stagione alla Omega Pharma, come conferma lo stesso agente del corridore: "Ne stiamo parlando, anche se non abbiamo ancora trovato un accordo".
Nulla di definitivo dunque, ma il ceco inizia a guardarsi attorno. Un colpo duro per la squadra di Roberto Amadio che proprio in questi giori ha annunciato di aver prolungato i contratti di Ivan Basso e Vincenzo Nibali. E forse il trasferimento del 24enne di Moravska Trebova è proprio nella presenza di così tanti leader in squadra, dai quali potrebbe sentirsi oscurato. Una situazione comunque che potrebbe cambiare in vista dell'imminente Tour de France dove è annunciato come capitano, con Basso al suo servizio. Sempre con le incognite Nibali e Pellizotti.



certo che dopo questo giro d'Italia, scrivere che Kreuziger sarà capitano e Basso al suo servizio, mi pare davvero un tantino esagerato

 

____________________
Io Odio Marino Bartoletti e Abajia



Vincitore al Fantaciclismo del Tour de Suisse 2009
2°, 3° e 4° in tre tappe al Fantagiro d'Italia '09
Una vittoria di tappa e un 4° posto al Fanta Tour 2009

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 30/05/2010 alle 14:46
Originariamente inviato da patrixhouse

C'è la fila dal signor Geox


La Liquigas ha deciso di andare avanti per altri due anni. Avanti con Ivan Basso e Vincenzo Nibali. Resta il team presieduto da Paolo Dal Lago e potrebbe entrare la Geox di Mario Moretti Polegato, azienda da 960 milioni di euro di fatturato. Nel ciclismo la Geox con il suo progetto “respira” c’è già: al Giro d’Italia è presente sulle maglie della Lampre Farnese Vini di Cunego, ma il Gruppo di Piadene di Montebelluna vuole un team tutto suo. I corridori interessati? Cunego, Cancellara, Mark Cavendish, Andy e Franck Schleck su tutti. Resta da decidere a chi affidare la gestione tecnica della squadra: scartati Boifava, Saronni e Savio, si guarda ad Algeri, Corti e Stanga. C’è la fila fuori dalla porta del signor Geox. Anche Gianetti, Martinelli e Riis hanno bussato. Senza fortuna.
Qualche giorno fa, a Plan de Corones era presente Diego Bolzonello, da oltre venti anni amministratore delegato di Geox. Accompagnato da Maurizio Fabretto, uomo di ciclismo e manager Diadora (azienda del gruppo), ha assistito alla vittoria di Garzelli. Luca Zaia, Governatore del Veneto, spera di poter convincere Polegato a realizzare una squadra interamente veneta. Progetto suggestivo, ma di difficile realizzazione: non si vogliono connotazioni politiche. In ogni caso il ciclismo ha una nuova opportunità: e respira.

Guardando in Giro, rubrica da Il Giornale
a firma di Pier Augusto Stagi


io alla geox main sponsor ci credo molto poco

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 30/05/2010 alle 14:57
Originariamente inviato da Tetzuo

Originariamente inviato da patrixhouse

Liquigas, Kreuziger addio?

30.05.2010 11:00 di Redazione Spaziociclismo

Dopo Damiano Cunego ci troviamo a parlare di un altro possibile addio all'Italia. A cedere alle lusinghe di squadre al di fuori dello Stivale sembra essere Roman Kreuziger, gioiello della Liquigas-Doimo, che sembra in procinto di passare la prossima stagione alla Omega Pharma, come conferma lo stesso agente del corridore: "Ne stiamo parlando, anche se non abbiamo ancora trovato un accordo".
Nulla di definitivo dunque, ma il ceco inizia a guardarsi attorno. Un colpo duro per la squadra di Roberto Amadio che proprio in questi giori ha annunciato di aver prolungato i contratti di Ivan Basso e Vincenzo Nibali. E forse il trasferimento del 24enne di Moravska Trebova è proprio nella presenza di così tanti leader in squadra, dai quali potrebbe sentirsi oscurato. Una situazione comunque che potrebbe cambiare in vista dell'imminente Tour de France dove è annunciato come capitano, con Basso al suo servizio. Sempre con le incognite Nibali e Pellizotti.



certo che dopo questo giro d'Italia, scrivere che Kreuziger sarà capitano e Basso al suo servizio, mi pare davvero un tantino esagerato


Infatti. L'anno scorso il ceco fu bravo, ma comunque meno di Vincenzo Nibali. E' probabile che Kreuziger e Basso partano alla pari, ma non penso che i dirigenti puntino tutto sul Ceco. Oltretutto Basso è un corridore che ha già dimostrato in passato di poter far Giro e Tour ad alti livelli nello stesso anno.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 30/05/2010 alle 15:34
Esplode il ciclomercato: Liquigas rinnova. Arriverà Geox?



Dopo le classiche del Nord e il Giro d'Italia, torna, a grande richiesta, la nostra rubrica sul Ciclomercato 2010. Paolo Dal Lago ha annunciato giovedì che Liquigas, anche nelle prossime due stagioni, sarà nel ciclismo. Insieme allo sponsor hanno rinnovato anche Vincenzo Nibali e Ivan Basso, per loro altre 2 stagioni in maglia verde, il talento Peter Sagan, ha firmato per tre anni, e Valerio Agnoli anche nel 2010 sarà con il team di Roberto Amadio. Sembrano non essere invece così scontatati i rinnovi di Daniele Bennati, Manuel Quinziato e Frederik Willems. Alessandro Vanotti sembra interessare alla Astana, mentre Alexander Kuchinsky piace alla Katusha. La formazione russa di Andrei Tchmil potrebbe perdere sia Pippo Pozzato sia Joaquim Rodriguez che interessano alla Sky, anche se il primo obiettivo per la squadra britannica è Damiano Cunego che però piace anche alla Garmin. Sembra quasi fatta per il rinnovo di Alberto Contador alla Astana, manca solo la firma che potrebbe arrivare prima del Tour de France, alla formazione di Shefer e Martinelli piace Kreuziger che però difficilmente la Liquigas potrebbe lasciare libero. Al team kazako interessa anche il giovane sloveno Simon Spilak che potrebbe lasciare la Lampre, anche se Saronni farà di tutto per tenerlo, Spilak è però conteso anche dalla Quick Step. Alla formazione di Patrick Lefevere piace, non poco, il talento Marko Kump, mentre dovrebbe rinnovare con Davide Malacarne, fino al 2011, anche Samoilau dovrebbe prolungare il suo contratto con il team belga, sembra difficile il rinnovo di Mauro Facci. Il giovane talento statunitense Phinney passerà dalla Trek - Livestrong U23 alla Radioshack. Bjarne Rijs è vicinissimo alla firma con lo sponsor, si tratta di Sungard, azienda già presente in questa stagione sulle divise della Saxo Bank, che potrebbe essere il primo nome. della formazione danese. La Androni - Diquigiovanni potrebbe, dopo il bel Giro d'Italia, vedersi, nella prossima stagione, decimata: Scarponi piace a Lampre ed Astana, Francesco Ginanni interessa alla Ag2r e alla Quick Step, lo svizzero Bertogliati potrebbe accasarsi alla BMC, mentre per Bertagnolli ci sono proposte da Astana e Cervelo. La Cervelo perderà quasi sicuramente il suo capitano, Sastre, che è vicinissimo alla Footon - Servetto. La ISD di Angelo Citracca e Luca Scinto stanno cercando un corridore di nome da affiancare ad alcuni giovani, si parla di Stefano Garzelli. A buon punto anche la trattativa per il rinnovo di Visconti. Grandi manovre in Veneto: Luca Zaia, governatore leghista della Regione Veneto, starebbe provando a convincere Mario Polegato, patron Geox, ad allestire una formazione di primo piano con tutti atleti nati in Veneto. Il Team Manager sarà un veneto DOC come Flavio Miozzo o Bruno Cenghialta. Il capitano potrebbe essere Damiano Cunego, vi terremo aggiornati sull'evoluzione di questo bel progetto. Rinaldo Nocentini, nonostante l'infortunio occorsogli al Giro dell'Insubria, rinnoverà con la Ag2r La Mondiale. Andrè Greipel lascerà la HTC - Columbia, per lui due proposte: Omega Pharma e Rabobank. Il velocista tedesco vorrebbe legare al suo nome anche quello di due apripista quali Matthew Goss e Danilo Hondo. Dalla Spagna è rimbalzata la notizia del rinnovo di David Arroyo che avrebbe ottenuto, grazie al buon Giro d'Italia, un sostanziale aumento del contratto. Dario Cataldo dovrebbe rinnovare con la Quick Step, ma l'interessamento, proprio nelle ultime ore, della Cofidis, che dall'anno prossimo dovrebbe tornare nel Pro Tour, ha rallentato le operazioni di rinnovo.


Fonte: Matteo Romano

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 31/05/2010 alle 10:56
Quick Step, Lefevere sogna grande fusione con l'Omega Pharma

31.05.2010 08:00 di Luca Capuano

Rilanciare il ciclismo belga. Questa la parola d'ordine di Patrick Lefevere, attualmente general manager della Quick Step, che sogna una fusione tra i principali team della nazione, la Quick Step e l'Omega Pharma-Lotto per riscattare il Belgio del pedale dal momento difficile che attraversa. "Immaginate un team con Tom Boonen e Philippe Gilbert. Possono vincere tutte le classiche di primavera e non. Una grande fusione è l'unico modo per portare in futuro il ciclismo belga a grandi livelli" ha detto Lefevre al giornale belga Le Soir. "Tutti i grandi sponsor (Lotto, Quick Step e Omega Pharma) insieme per costruire un grande team con un grande budget. E tutto ciò con la collaborazione di Eddy Merckx, la chiave del nostro sport. E ci saranno anche dei piccoli team per i giovani. Loro devono avere la giusta guida e devono poter crescere nel migliore dei modi" ha concluso Lefevere.

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 31/05/2010 alle 12:26
Originariamente inviato da patrixhouse

Quick Step, Lefevere sogna grande fusione con l'Omega Pharma

31.05.2010 08:00 di Luca Capuano

Rilanciare il ciclismo belga. Questa la parola d'ordine di Patrick Lefevere, attualmente general manager della Quick Step, che sogna una fusione tra i principali team della nazione, la Quick Step e l'Omega Pharma-Lotto per riscattare il Belgio del pedale dal momento difficile che attraversa. "Immaginate un team con Tom Boonen e Philippe Gilbert. Possono vincere tutte le classiche di primavera e non. Una grande fusione è l'unico modo per portare in futuro il ciclismo belga a grandi livelli" ha detto Lefevre al giornale belga Le Soir. "Tutti i grandi sponsor (Lotto, Quick Step e Omega Pharma) insieme per costruire un grande team con un grande budget. E tutto ciò con la collaborazione di Eddy Merckx, la chiave del nostro sport. E ci saranno anche dei piccoli team per i giovani. Loro devono avere la giusta guida e devono poter crescere nel migliore dei modi" ha concluso Lefevere.


si però se da 2 diventan 1 60 px a spasso.
grande PL

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 31/05/2010 alle 12:38
Ci sono due modi per distruggere un movimento ciclistico : allargare indefinitamente il numero delle squadre e ridurne drasticamente il numero eliminando ogni concorrenza.
Le due squadre di buon livello erano e sono l'ideale (per loro, innanzitutto), l'unica grande squadra rischia di essere la loro tomba.
Oltre che la disoccupazione per molti.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 31/05/2010 alle 13:14
Le fusioni come quella che propone Lefevre sono la peggiore cosa che possano fare. Le fusioni sono in generale fonte di ciclisti appiedati e di persone che perdono il lavoro, se poi le 2 squadre in questione sono due team Pro Tour da quasi 30 corridori ciascuno la cosa è ancora peggiore. Io spero che i team restino 2 e che continuino a rivaleggiare per il bene del ciclismo, Belga e non.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giro delle Fiandre




Posts: 103
Registrato: May 2009

  postato il 31/05/2010 alle 14:17
Originariamente inviato da nino58

Ci sono due modi per distruggere un movimento ciclistico : allargare indefinitamente il numero delle squadre e ridurne drasticamente il numero eliminando ogni concorrenza.
Le due squadre di buon livello erano e sono l'ideale (per loro, innanzitutto), l'unica grande squadra rischia di essere la loro tomba.
Oltre che la disoccupazione per molti.


Inoltre queste Corazzate rischiano di affondare rapidamente, rose dall'invidia di troppi Capitani.
Non vorrei mai più vedere lo spettacolo reso da Armstrong nei confronti di Contador lo scorso anno !!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 31/05/2010 alle 23:11
La Caisse d'Ep ha il contratto di sponsorizzazione in scadenza.Sarebbe interessante capire se la sentenza del Tas potrebbe essere da deterrente al rinnovo
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 01/06/2010 alle 10:49
sta squadra di mafiosi spagnoli della caisse d'erpargne spero chiuda.. ma mi sa che loro vanno avanti...
quelli perbene sono quelli che chiudono..
Lefevre è proprio alla frutta se spera in questa fusione.. forse è lui che rischia di rimanere senza sponsor..

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 02/06/2010 alle 17:06
Lefevre è in scadenza di sponsorizzazione se non mi sbaglio.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 02/06/2010 alle 17:27
No , il contratto con la quick step scade nel 2011
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 02/06/2010 alle 19:49
Per il ciclismo belga sarebbe un grosso danno ritrovarsi con una sola squadra di vertice, invece dalle nostre parti dovrebbero pensarci, abbiamo 9 professional, un numero abnorme, sarebbe il caso di ridurle a 5-6 al massimo, ma con organici seri in grado di affrontare un calendario internazionale.

 

____________________
Crea il tuo ciclista virtuale e guidalo nel corso della sua carriera
http://procycling.forumup.it/index.php?mforum=procycling


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 03/06/2010 alle 18:18
Originariamente inviato da sceriffo

La Caisse d'Ep ha il contratto di sponsorizzazione in scadenza.Sarebbe interessante capire se la sentenza del Tas potrebbe essere da deterrente al rinnovo


la caisse da tempo ha annunciato che passerà a sponsorizzare altro (non ricordo se la nazionale francese o la spedizione olimpica del 2012), ma si dice che unzue abbia già il nuovo sponsor.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 03/06/2010 alle 22:46
Quante trattative al Tour!!!!!!!!!!


Nel corso del prossimo Tour de France (7-25 luglio) si concluderanno molte trattative per la sta­gione 2011. Vediamo le voci più importanti emerse in questi giorni.
Corridore Squadra Piace a
 ARROYO................ C. d’Epargne ......Liquigas
 CANCELLARA........ Saxo..........................Bmc
 CONTADOR............ Astana..........C. d’Epargne
 CUNEGO................ Lampre ......................Sky
 GINANNI................ Androni ..................AG2R
 HERNANDEZ J. ....Astana..........C. d’Epargne
 NOVAL ..................Astana ..................Caisse
 PELLIZOTTI* ........Liquigas ..............Lampre
 SCARPONI ............Androni ................Lampre
 SCHLECK A. ..........Saxo ......................Astana
 SCHLECK F. ..........Saxo ......................Astana
 VALVERDE ............C. d’Epargne ..squalificato
 VINOKOUROV........ Astana ................manager Astana
* Attualmente out per anomalie passaporto biologico

Fonte: Tuttosport del 3 Giugno, di Paolo Viberti.

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 03/06/2010 alle 22:55
La squadra di Valverde cerca Alberto e i due Schleck piacciono all’Astana.

Contador scuote il mercato.

Per Basso un’ipotesi suggestiva: potrebbe avere Arroyo come gregario in Liquigas!
Scarponi e Pellizotti (se risolverà i suoi problemi) gli obiettivi Lampre.
Sky su Cunego, AG2R su Ginanni, Bmc su Cancellara



PAOLO VIBERTI
A CHE punto è il mercato del ciclismo in vista della stagione 2011? Sino a qual­che giorno fa, le trattative erano piuttosto scarse, an­che perché soltanto il 23 giugno prossimo - dopo un’importante riunione presso la sede dell’Uci - gli operatori del settore cono­sceranno i termini della tanto ventilata rivoluzione della stessa federazione in­ternazionale in merito ai diritti che le squadre po­tranno avere dal 2011 nei confronti degli organizzato­ri. In altre parole, pare che in base a un criterio di pun­teggio che verrà spiegato appunto il giorno 23, le pri­me 17 compagini del ranking avranno la possi­bilità di partecipare a Giro d’Italia, Tour de France e Vuelta di Spagna senza es­sere obbligate ad attende­re il beneplacito degli orga­nizzatori.

NOVITA’ Ma prima del 23 giugno sono accaduti tre episodi importanti: A) Franco Pellizotti è stato fermato precauzionalmen­te per ipotetici valori ano­mali nell’ambito del passa­porto biologico; B) Ivan Basso ha vinto il Giro d’Ita­lia, primo esempio di piena resurrezione dopo una squalifica. E al suo fianco, Vincenzo Nibali ha accele­rato la propria maturazio­ne;
C) Alejandro Valverde è stato squalificato non solo in Italia sino alla fine del 2011, mettendo nei guai la sua ambiziosissima e ricca Caisse d’Epargne, che adesso si trova a dover re­perire al più presto un uo­mo da grandi corse a tap­pe.

ALBERTO Soprattutto l’ultimo dei tre episodi ap­pena citati ha scatenato una serie di trattative: la Caisse d’Epargne ha pron­to un quadriennale per Al­berto
Contador, sulla base di sette milioni di euro a stagione. L’affare si può concludere e l’indiscusso dominatore dei grandi Giri potrebbe portare con sé i fi­di Benjamin Noval e Jesus
Hernandez. Dal canto loro, i kazaki potrebbero soppe­rire alla partenza del nu­mero uno con un doppio colpo, ingaggiando cioè i due fratelli Schleck, Andy e Frank, perché a tutt’oggi Bjarne Riis non ha ancora trovato uno sponsor muni­fico in grado di subentrare alla Saxo Bank. Anche per questo motivo il super chiacchierato Fabian Can­cellara
( chiamato in causa
su You Tube in merito allo scandalo delle bici a moto­re) sta trattando con la Bmc di Cadel Evans. Ma non è tutto: in casa Astan

 

[Modificato il 03/06/2010 alle 23:10 by patrixhouse]

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 03/06/2010 alle 22:57
ISD, addio Rujano

02.06.2010 07:40 di Spaziociclismo

Sembra essersi interroto dopo nemmeno sei mesi il rapporto tra la ISD-Neri e José Rujano. Il corridore venezuelano infatti non figura più nell'organico della formazione di Luca Scinto, né sul sito dell'UCI, né sul sito ufficiale della squadra.
Nessuna comunicazione è stata data in merita da nessuna delle due parti ma la situazione sembra essere abbastanza chiara. Quello che non è chiaro è il motivo. Che Rujano abbia trovato il tanto agognato contratto con una formazione in grado di fargli correre un grande giro? Ancora non si sa nulla. In Sudamerica però si parla di una sua partecipazione alla Vuelta a Colombia, il che lo escluderebbe dal Tour, ma non dalla Vuelta España...

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 03/06/2010 alle 23:11
Continuazione articolo di Tuttosport:

Ma non è tutto: in casa Astana ci potrebbe anche essere il ritiro di Alexander Vi­nokourov,
che quest’anno s’è preso non poche rivinci­te con la Liegi- Bastogne­Liegi, il Giro del Trentino e alcuni giorni di maglia rosa al Giro. Se il panzer la­sciasse, diventerebbe senza dubbio il team manager dei giallocelesti.

LIQUIGAS Con un Basso e un Nibali così, la Liquigas potrebbe da un lato lascia­re andare Franco Pellizotti
( ne parliamo tra un atti­mo...) e dall’altro acquista­re un paio di rinforzi per Ivan e Vincenzo. Ed ecco il colpo gobbo: perché non David Arroyo, proprio co­lui che ha reso la vita dura a Basso dopo la sua fuga nel giorno dell’Aquila? Il secondo classificato del Gi­ro si troverebbe la strada bloccata da troppi “ conta­doriani” nella nuova Caisse d’Epargne e accetterebbe volentieri un ingaggio in Italia, dove si è trovato a suo agio. Il destino di Pelli­zotti, anche riuscendo a di­mostrare la sua totale estraneità a questioni di doping, pare comunque lontano dal team di patron
Dal Lago. Anche perché so­no molte le squadre che cercano un uomo da corse a tappe: prime della lista la Lampre e la Sky, con i bri­tannici che torneranno alla carica per Damiano Cune­go,
giudicato al di sopra di ogni sospetto in tema di lot­ta alle sostanze illecite.

ANDRONI Dopo l’ottimo quarto posto ottenuto nel­l’ultima Corsa Rosa, anche Michele Scarponi è al cen­tro del mercato. D’altra parte, la politica di Gianni
Savio è sempre stata quel­la di valorizzare corridori (in questo caso “rivalorizza­re”) che poi continuano il loro cammino altrove. Per questo motivo, anche Fran­cesco
Ginanni sta attento al canto delle sirene, il più suadente dei quali arriva dalla Francia, sponda AG2R, che ha fatto firmare un biennale al recuperato Rinaldo Nocentini. Anche la Katusha ha raggiunto un accordo con Pozzato.

Qualcosa di più, lo abbiamo detto, si saprà dopo il 23 giugno, dopo che la Uci avrà spiegato cosa potran­no dire le squadre ai propri sponsor quando questi ulti­mi chiederanno a quali cor­se potranno vedere in Tv il proprio nome.

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 04/06/2010 alle 15:19
si accettano commenti...

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 04/06/2010 alle 15:20
Direttamente dalla home di Cicloweb:

Devolder è vicino al Team RadioShack

Stijn Devolder, recente vincitore del Giro del Belgio, potrebbe accasarsi nel 2011 al Team RadioShack. Il ds Dirk Demol ha difatti confermato l'interesse del team statunitense verso il due volte vincitore del Giro delle Fiandre, che quest'anno è stato spesso criticato dal team manager della Quick Step Patrick Lefévère per il suo scarso rendimento. Devolder è già stato alla corte di Bruyneel ed Armstrong ai tempi della Discovery Channel, con la quale vestì anche la maglia amarillo alla Vuelta a España

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 04/06/2010 alle 15:49
Originariamente inviato da patrixhouse

si accettano commenti...

io nn la vedo molto bene .
1) caisse d'esp non rinnova
2) milram non rinnova
3) saxo non rinnova

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond




Posts: 839
Registrato: Dec 2009

  postato il 04/06/2010 alle 16:15
Originariamente inviato da patrixhouse
si accettano commenti...


mi pare a dir poco assurdo che vino si ritiri gia' alla fine di questa stagione, dove ha dimostrato di essere competitivo.

 

____________________
Fantaciclismo 2010: Tre Giorni di La Panne, Gand - Wevelgem, Scheldeprijs - GP Escaut, GP Larciano, Amgen Tour of California, Tour de Suisse, Tour de France: 2 giorni in maglia gialla, 3 tappe (Bruxelles - Spa, Bourg de Peage - Mende, Revel - Ax 3 Domaines), decimo posto finale ... e Campione del Mondo!...

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 237
Registrato: Jun 2009

  postato il 04/06/2010 alle 16:50
anche a me sembra strano che vino si ritiri a fine stagione,perche sono convinto che il prossimo anno senza contador in squadra punti tutto sul tour magari con i fratelli Schleck.la lampre ha bisogno di un corridore di classifica per il giro e scarponi ha dimostrato di poter fare bene in un GT.Sarebbe quindi un buon acquisto anche se non lo vedo ancora ai livelli di Basso e nibali.certo con un pellizotti accanto la situazione sarebbe diversa ma credo sia difficile che l'accoppiata si realizzi.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 04/06/2010 alle 19:44
Scarponi secondo me non farebbe bene ad andare alla Lampre, lì avrebbe la scomoda presenza di Cunego, sempre considerato leader indiscusso di quella squadra, e comunque al suo fianco gregari di livello inferiore (forse solo Spilak potrebbe tornargli utile).
Arroyo alla Liquigas lo vedo bene, è un corridore affidabile, buono sia come gregario che come seconda punta.
La Caisse per prendere Contador dovrebbe però rinforzarsi un pò in salita, se parte pure Arroyo non vedo chi dovrebbe stare al fianco di Alberto sulle grandi montagne.

 

____________________
Crea il tuo ciclista virtuale e guidalo nel corso della sua carriera
http://procycling.forumup.it/index.php?mforum=procycling


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 04/06/2010 alle 19:50
Originariamente inviato da patrixhouse

si accettano commenti...

Diciamo che tuttosport quando si parla di mercato (che sia calcio o ciclismo) non è la fonte piu' attendibile..
ma Benitez non aveva firmato per la Juve ?
Ne buttan tante , prima o poi ci prendono

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 05/06/2010 alle 09:06
a voi interisti non piace tuttosport... voi avete la gazzetta... ma qui si parla di ciclismo.. e Paolo Viberti non è l'ultimo arrivato..

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 05/06/2010 alle 09:10
Benenati Cristian è inserito nell'organico della De Rosa Stac Plastic.. una notizia di cui nessuno aveva ancora parlato..

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 06/06/2010 alle 12:03
De Rosa Stac Plastic, ingaggiato Benenati

06.06.2010 11:20 di Redazione Spaziociclismo

Dopo la sospensione di Eddy Ratti, sospeso due anni per doping, la De Rosa Stac Plastic ha ingaggiato Christian Benenati, l'anno scorso alla corte di Luca Scinto alla ISD con la quale non ha ottenuto risultati di rilievo, se non due due podi alla Vuelta Chihuahua. Il 27enne ha corso ieri la sua prima corsa con la sua nuova maglia, il Franco Ballerini Day.

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 06/06/2010 alle 16:57
Originariamente inviato da Lopi

Scarponi secondo me non farebbe bene ad andare alla Lampre, lì avrebbe la scomoda presenza di Cunego, sempre considerato leader indiscusso di quella squadra, e comunque al suo fianco gregari di livello inferiore (forse solo Spilak potrebbe tornargli utile).
Arroyo alla Liquigas lo vedo bene, è un corridore affidabile, buono sia come gregario che come seconda punta.
La Caisse per prendere Contador dovrebbe però rinforzarsi un pò in salita, se parte pure Arroyo non vedo chi dovrebbe stare al fianco di Alberto sulle grandi montagne.


Uran, Soler, Cobo Acebo, Sanchez Gil, Plaza....ti bastano?

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 06/06/2010 alle 17:43
Originariamente inviato da Tranchée d’Arenberg

Uran, Soler, Cobo Acebo, Sanchez Gil, Plaza....ti bastano?


Soler e Cobo sono molto incostanti, si vedeno si e no una volta all'anno, non possono essere gregari di fiducia, Plaza e Sanchez in alta montagna non reggono, anche se in collina sono molto utili, Uran se ha ancora margine di miglioramento potrebbe essere un uomo importante. Non sono malissimo, ma per dire se confrontati con la Liquigas di quest'ultimo giro sono inferiori, e un campione come Contador dovrebbe avere sempre uno o due uomini chiave in grado di dargli una mano nei momenti cruciali.

 

____________________
Crea il tuo ciclista virtuale e guidalo nel corso della sua carriera
http://procycling.forumup.it/index.php?mforum=procycling


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 07/06/2010 alle 21:51
Anche Bruno Rizzi ha trovato squadra.. non è il massimo, si è accasato al Team Romeno Tusnad del Sig. Novak però almeno ha la possibilità di continuare a gareggiare e nella tappa di oggi del giro di Romania è arrivato 4°..

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 09/06/2010 alle 10:16
Tchmil conferma: sì, Menchov ci interessa


C’è la Katusha ha confirma sulle tracce di Dens Menchov: a confermarlo è stato proprio il team manager della formazione russa, Andrei Tchmil, in una intervista concessa al quotidiano De Telegraaf. «Non abbiamo avuto ancora contatti diretti, ma Denis (che è in scadenza di contratto con la Rabobank, ndr) è un corridore che vorremmo avere nella nostra squadra. Già due anni fa gli abbiamo fatto un’offerta, ma allora eravamo alle prime armi: se ora mostrerà interesse nei nostri confronti, saremo ben lieti di accoglierlo nel nostro team».

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1771
Registrato: Jan 2005

  postato il 09/06/2010 alle 11:48
Originariamente inviato da patrixhouse
Fonte: Tuttosport del 3 Giugno, di Paolo Viberti.




 

____________________
http://www.controcopertina.it

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 09/06/2010 alle 11:54
dopo la buona primavera dove ha disputato qualche gara a tappe con la selezione nazionale, sobrino ritrova squadra e va alla caja rural.
 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 10/06/2010 alle 12:31
Grande Omega Pharma!!! Sulle news di cicloweb ho visto che s'è accaparrata Vandousselaere e Debusschere!!! Wow!

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3502
Registrato: Jun 2007

  postato il 10/06/2010 alle 12:35
Originariamente inviato da Laura Idril

Grande Omega Pharma!!! Sulle news di cicloweb ho visto che s'è accaparrata Vandousselaere e Debusschere!!! Wow!


Avevano finito le lettere pe' giocà a scarabeo?

 

____________________
Premio Stiloso 2010
Premio These Dicks Award 2010

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 10/06/2010 alle 12:36
e non sappiamo dove andrà Navardauskas

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 10/06/2010 alle 12:53
Originariamente inviato da superalvi

Originariamente inviato da patrixhouse
Fonte: Tuttosport del 3 Giugno, di Paolo Viberti.






Il 3 giugno la Follis trionfa e Zorzi va sul podio.
Io sono comunque Napoleone.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 10/06/2010 alle 13:01
pensate se i due belgi tra qualche anno diventano famosi e il povero Sgarbozza deve scrivere i nomi sulla lavagnetta

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3150
Registrato: Jun 2005

  postato il 10/06/2010 alle 20:48
Francisco Mancebo ha trovato un contratto (ad inzio anno ha corso qualche gara, tra cui la vuelta mexico, con la rock racing che è però ormai una squadra elite)
Dal primo giugno veste la casacca della Heraklion Kastro - Murcia, squadra greca dove corrono diversi spagnoli. oggi è stato in fuga alla volta alentejo in portogallo (gara 2.2)

 
Edit Post Reply With Quote
<<  1    2    3    4    5  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.1089411