Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Ciclomercato 2010-11
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  13    14    15    16    17    18    19  >>
Autore: Oggetto: Ciclomercato 2010-11

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 26/08/2010 alle 11:14
Originariamente inviato da pablo_b

Per me questi cambiamenti sono positivi. Meno squadre di maggiore livello significa avere maggiori possibile di vedere campioni NON esclusi dalle grandi gare.


non vedo come nella chiusura di un team importante possa trovarsi qualcosa di positivo.
fra l'altro si diceva che con la crisi degli sponsor stavano tornando le sponsorizzazioni delle case produttrici, ma se adesso pure queste iniziano ad avere problemi economici (che a quanto si dice è il motivo per cui cervelo non può più sostenere un team di quel livello)...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond




Posts: 845
Registrato: Aug 2009

  postato il 26/08/2010 alle 11:39
Originariamente inviato da dietzen

Originariamente inviato da pablo_b

Per me questi cambiamenti sono positivi. Meno squadre di maggiore livello significa avere maggiori possibile di vedere campioni NON esclusi dalle grandi gare.


non vedo come nella chiusura di un team importante possa trovarsi qualcosa di positivo.
fra l'altro si diceva che con la crisi degli sponsor stavano tornando le sponsorizzazioni delle case produttrici, ma se adesso pure queste iniziano ad avere problemi economici (che a quanto si dice è il motivo per cui cervelo non può più sostenere un team di quel livello)...


Dietzen, ti spiego la considerazione.
Cervelo in ogni caso non uscirà dal ciclismo, restando la fornitura delle bici per una squadra importante.
Credo che per il ciclismo sia importante l'ingresso di sponsor "dal di fuori", come è avvenuto con Geox e con Movistar o come dovrebbe succedere con il team lux (si vociferava di Auchan), che dovrebbe essere presentato durante la Vuelta.
Se poi Cervelo, indipendentemente da come va l'azienda (altri produttori di biciclette mi pare non se la passino male), ritiene eccessivo l'onere di essere main sponsor rispetto al ritorno di immagine sono scelte aziendali.
Mi pare, per esempio, che l'impegno di Specialized con Contador sia notevole, ma preferisca non esporsi come main sponsor.
BMC, invece, ha deciso divesamente.
Recentemente abbiamo visto produttori di bici entrare come main sponsor per "salvare la baracca". Credo che se arrivasse qualcuno disposto a pagare di più la Colnago, per esempio, sarebbe ben contenta di diventare secondo sponsor della squadra di Reverberi.
Tutto questo per dire che avrei visto peggio per il movimento ciclistico, tornando a fare un esempio, l'addio di Saxo Bank.

Resto poi dell'idea che ci siano troppe squadre forti a livello mondiale, e con gli inviti necessariamente limitati alle corse di maggior spessore, finisce sempre che qualche campione resta fuori dalla gare che contano.
E i risultati sono falsati.



 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 26/08/2010 alle 11:41
Originariamente inviato da dietzen

Originariamente inviato da pablo_b

Per me questi cambiamenti sono positivi. Meno squadre di maggiore livello significa avere maggiori possibile di vedere campioni NON esclusi dalle grandi gare.


non vedo come nella chiusura di un team importante possa trovarsi qualcosa di positivo.
fra l'altro si diceva che con la crisi degli sponsor stavano tornando le sponsorizzazioni delle case produttrici, ma se adesso pure queste iniziano ad avere problemi economici (che a quanto si dice è il motivo per cui cervelo non può più sostenere un team di quel livello)...


Quando una squadra chiude c'è sempre da essere tristi. E anche nel caso in cui ci dovesse essere una fusione con la Garmin ci sarebbe poco da sorridere poichè le fusioni tra grandi team significano tanti corridori, massagiatori, tecnici a piedi. Speriamo che tutti gli attuali uomini della Cervelo trovino subito una sistemazione.

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond




Posts: 845
Registrato: Aug 2009

  postato il 26/08/2010 alle 11:47
L'Androni perde anche Bertogliati (va al Team Type 1). (da Biciclismo)
Dopo Scarponi, Bertagnolli e Thomas Bertolini se ne va anche lo svizzero.
Si parla dell'arrivo di Ferrari e Chiarini, ma mi pare di assistere anche qui a un forte ridimensionamento.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 26/08/2010 alle 11:52
Originariamente inviato da 21marco21

Ma la Cervelò che intenzioni ha per la prossima stagione?Perde il suo corridore più rappresentativo e poi per quel che conta non ha neanche richiesto la licenza ProTour,ridimensionamento???


cmq anch'io avevo avuto qualche brutto presentimento...cmq se alcuni corridori cervelò andranno alla garmin di conseguenza qualche corridore garmin dovrà fargli il posto...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2010




Posts: 559
Registrato: Sep 2006

  postato il 26/08/2010 alle 12:43
Ritengo anch'io che la chiusura della Cervelo, che per fortuna mantiene la squadra femminile, non sia una tragedia in quanto, con l'avvento del team lussemburghese dei fratelli Schleck, viene mantenuto un certo equilibrio numerico tra le squadre importanti.

Non è sicuro che ci sarà un travaso di corridori tra la Cervelo e la Garmin, bisogna vedere se ci sono contratti attivi per il 2001 tra ciclisti e la casa svizzera di biciclette, ed inoltre il Team Lux ha ancora pochi contratti firmati ( a proposito con che biciclette correranno gli Schleck il prossimo anno?).

Speriamo che il giovane Appollonio non resti per strada la prossima stagione.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 202
Registrato: Sep 2009

  postato il 26/08/2010 alle 12:50
Originariamente inviato da pablo_b

L'Androni perde anche Bertogliati (va al Team Type 1). (da Biciclismo)
Dopo Scarponi, Bertagnolli e Thomas Bertolini se ne va anche lo svizzero.
Si parla dell'arrivo di Ferrari e Chiarini, ma mi pare di assistere anche qui a un forte ridimensionamento.


Se finiranno la stagione nelle prime 17 credo che un qualche sponsor importante lo possano pure trovare,si tratterebbe di una squadra invitata a tutte le gare più importanti del calendario.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 26/08/2010 alle 13:17
Originariamente inviato da pablo_b

L'Androni perde anche Bertogliati (va al Team Type 1). (da Biciclismo)
Dopo Scarponi, Bertagnolli e Thomas Bertolini se ne va anche lo svizzero.
Si parla dell'arrivo di Ferrari e Chiarini, ma mi pare di assistere anche qui a un forte ridimensionamento.


E' quello che penso anche io. Evidentemente il budget di Savio per il 2011 sarà fortemente ridotto.

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 26/08/2010 alle 13:51
se qualche squadra straniera come la Cervelo chiude non è che mi spiaccia piu' di tanto.. e ad ogni modo ne aprono sempre di nuove..

con troppi squadroni professional rimangono escluse dalle gare piu' importanti le professional italiane...

Bisogna fare un po' il tifo per il ciclismo italiano oppure no??????

mi sembra ieri che la Brescialat era al Tour de France e la Amore e vita al Giro d'Italia...

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 26/08/2010 alle 14:10
Originariamente inviato da Slegar

Non è sicuro che ci sarà un travaso di corridori tra la Cervelo e la Garmin, bisogna vedere se ci sono contratti attivi per il 2001 tra ciclisti e la casa svizzera di biciclette, ed inoltre il Team Lux ha ancora pochi contratti firmati ( a proposito con che biciclette correranno gli Schleck il prossimo anno?).

Speriamo che il giovane Appollonio non resti per strada la prossima stagione.


sicuramente alcuni corridori (hushovd e haussler su tutti) hanno (avevano?) un contratto con cervelo per il 2011.
non so la garmin quanti ne potrà accogliere, a parte per il numero anche per il budget, che è buono ma non potenzialmente senza fine come ad esempio alla katusha.
il team lussemburghese invece giusto l'altro giorno ha annunciato di aver già messo sotto contratto 20 corridori (anche se poi sono trapelati i nomi di soltanto una quindicina).

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 26/08/2010 alle 14:42
spero che Liquigas, Lampre o Geox non si facciano scappare uno'ottimo finisseur e giovane come Apollonio...

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 26/08/2010 alle 15:17
Originariamente inviato da patrixhouse

se qualche squadra straniera come la Cervelo chiude non è che mi spiaccia piu' di tanto.. e ad ogni modo ne aprono sempre di nuove..

con troppi squadroni professional rimangono escluse dalle gare piu' importanti le professional italiane...

Bisogna fare un po' il tifo per il ciclismo italiano oppure no??????

mi sembra ieri che la Brescialat era al Tour de France e la Amore e vita al Giro d'Italia...


Questo mi pare un discorso molto campanilistico e un pò miope. Una cosa è sperare che le squadre italiane crescano in termini qualitativi e corrano le grandi corse, un'altra è sperare che esse possano parteciparvi a causa della chiusura delle squadre straniere. Non mi sembra bello essere felici che un team straniero chiuda, anche perchè se Cervelo chiude squadre come Androni o Flaminia non è che si stiano rafforzando, anzi. L'unico effetto che può sortire la chiusura di una squadra è l'appiedamento di un bel pò di persone, e su questo non c'è mai di che essere felici.
Il problema delle squadre italiane è che non ci sono sponsor con tanti soldi e finchè non ne arriveranno di nuovi la situazione rimarrà questa, purtroppo.

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 26/08/2010 alle 15:35
Originariamente inviato da Tranchée d’Arenberg

Originariamente inviato da patrixhouse

se qualche squadra straniera come la Cervelo chiude non è che mi spiaccia piu' di tanto.. e ad ogni modo ne aprono sempre di nuove..

con troppi squadroni professional rimangono escluse dalle gare piu' importanti le professional italiane...

Bisogna fare un po' il tifo per il ciclismo italiano oppure no??????

mi sembra ieri che la Brescialat era al Tour de France e la Amore e vita al Giro d'Italia...


Questo mi pare un discorso molto campanilistico e un pò miope. Una cosa è sperare che le squadre italiane crescano in termini qualitativi e corrano le grandi corse, un'altra è sperare che esse possano parteciparvi a causa della chiusura delle squadre straniere. Non mi sembra bello essere felici che un team straniero chiuda, anche perchè se Cervelo chiude squadre come Androni o Flaminia non è che si stiano rafforzando, anzi. L'unico effetto che può sortire la chiusura di una squadra è l'appiedamento di un bel pò di persone, e su questo non c'è mai di che essere felici.
Il problema delle squadre italiane è che non ci sono sponsor con tanti soldi e finchè non ne arriveranno di nuovi la situazione rimarrà questa, purtroppo.



ma guarda.. io tifo per i cliclsti italiani e per il ciclismo italiano...
vedere una bella parigi roubaix o un tour etc.. con davanti francesi, belgi etc.. senza un italiano li davanti .. mi fa passare la voglia di vedere le gare..
mi spiace solo che lo staff e alcuni corridori rimarranno a piedi...

pero' poi non è che la Cervelo fosse uno squadrone..
lo scorso anno la tappa al Giro dove ha vinto Bertagnolli ha avuto del comico e un direttore sportivo che combina un pasticcio del genere non merita di stare nei professionisti..

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 26/08/2010 alle 15:37
Originariamente inviato da patrixhouse

spero che Liquigas, Lampre o Geox non si facciano scappare uno'ottimo finisseur e giovane come Apollonio...


Farnese Vini - DR group:

Di Luca, Spezialetti, Cataldo, Marzoli, Taborre, F. Masciarelli, A. Masciarelli, Donati, De Patre, Rabottini, Torosantucci, Fioretti, Terrenzio, Appollonio, Zampilli....

fantaciclismoo

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 26/08/2010 alle 15:42
Originariamente inviato da Tranchée d’Arenberg
....Il problema delle squadre italiane è che non ci sono sponsor con tanti soldi e finchè non ne arriveranno di nuovi la situazione rimarrà questa, purtroppo....


la farnese vini come molti altri sponsor sono 3 anni che sponsorizza nello sport, in particolare nel ciclismo professionistico ed anche giovanile....l'anno prossimo aumenterà ancora di più il budget, ma se non gli fanno fare le Ardenne e forse neanche il Giro....a cosa cavolo servee buttare tutti quei soldi nei professionistiiii??????

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 26/08/2010 alle 15:48
Originariamente inviato da Slegar

Ritengo anch'io che la chiusura della Cervelo, che per fortuna mantiene la squadra femminile, non sia una tragedia in quanto, con l'avvento del team lussemburghese dei fratelli Schleck, viene mantenuto un certo equilibrio numerico tra le squadre importanti.

Non è sicuro che ci sarà un travaso di corridori tra la Cervelo e la Garmin, bisogna vedere se ci sono contratti attivi per il 2001 tra ciclisti e la casa svizzera di biciclette, ed inoltre il Team Lux ha ancora pochi contratti firmati ( a proposito con che biciclette correranno gli Schleck il prossimo anno?).

Speriamo che il giovane Appollonio non resti per strada la prossima stagione.

team lux ( ammesso che parta ) in pole position c'è trek

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 26/08/2010 alle 16:56
Originariamente inviato da danilodiluca87

Originariamente inviato da forzainter

Originariamente inviato da danilodiluca87

Originariamente inviato da forzainter

A volte è difficile capirti..
La squalifica di Di Luca finisce a Luglio del 2010
Fare gli ultimi 3 mesi con la Farnese , mi sembra invece proprio l'ideale
Squadra quasi tutta per lui (da dividere eventualmente la leadership con Visconti)
Calendario italiano , con Lombardia assicurato , sponsor quasi amico di famiglia , poche pressioni
Poi per il 2012 si vedra'


a cosaa cavolo serve fare un contratto di 3 mesi????
a 35 anni se non fai le ardenne cosa cavolo rientra a fare????
ormai i giri è impossibile rivincerli....quindi non basta una stagione in stile 2008....questo è il mio pareree

poi io andrei a fare la vuelta subito dopo il rientro alle corse....

Guarda l'anno scorso Vinokourov
Fine squalifica ad agosto , un paio di vittorie , qualche spunto
e quest'anno un 2010 da protagonista
Lo so , che vedere il proprio corridore fermo 2 anni , fa perdere la pazienza , pero' ci va tempo
Dopo 2 anni di squalifica , ci vuole tempo
e riprendere a meta' Luglio non è semplice
Poi non è detto che nel 2012 a Farnese Vini non si leghi uno sponsor piu' grosso ecc


con gentinaa come Zomegnan che ha inaugurato con Riccò una cosa che non è giusta(per non dire altro....) la quarantena e sta roba simile con riferimentii proprio a Di Luca (ancora voglio sapere il motivo di quelle sue parole da ignoranteee).....io ho paura anche per il Giroooooo

ma poi gente come Spezialetti, Rabottinii????

Ricco' aveva avuto uno sconto di pena (la squalifica doveva finire a Luglio)
Di Luca ha pagato tutto , non vedo perche' lo dovrebbe escludere dal giro
Poi vista la penuria di corridori decenti italiani..

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 27/08/2010 alle 06:55
Originariamente inviato da forzainter

Ricco' aveva avuto uno sconto di pena (la squalifica doveva finire a Luglio)
Di Luca ha pagato tutto , non vedo perche' lo dovrebbe escludere dal giro
Poi vista la penuria di corridori decenti italiani..


Allora, secondo te, Zomegnan è la Corte di Cassazione e quindi ... ha cassato lo *sconto*

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 27/08/2010 alle 11:42
Di Luca penso che andrà alla Farnese Vini.. tra l'altro prima di essere squalificato era nella Lpr sempre squadra professional.. che equivale alla nuova Farnese Vini... non vedo un grosso scandalo nella scelta..

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Jaques Anquetil




Posts: 996
Registrato: Apr 2005

  postato il 27/08/2010 alle 21:39
Notizie della Flaminia

Intanto, con l'approssimarsi della fine del mese di agosto, inizia la campagna acquisti del team manager Roberto Marrone impegnato in queste settimane a costruire la prossima stagione agonistica. La Ceramica Flaminia 2011 avrà una nuova vocazione; da squadra fortemente caratterizzata da uomini adatti alla salita stavolta si punterà ai traguardi veloci: "Stiamo trattando diversi corridori - ha spiegato Roberto Marrone -. Per adesso posso dire che un velocista di grande esperienza e spessore si schiererà a fianco dei confermati Enrico Rossi e Filippo Baggio. Stanno per arrivare anche diversi corridori già professionisti da qualche anno e stiamo confermando alcuni di quelli che quest'anno hanno dato un grande contributo. Ci saranno poi due o tre giovani neo professionisti; il primo è sicuramente Alessandro Stocco, terzo ai campionati italiani a cronometro under 23 e quarto in classifica generale al Girobio 2010".
E poi?
"E poi stiamo lavorando per assicurarci un altro corridore importante da rilanciare, come avvenuto quest'anno. Vedremo di concludere o meno nelle prossime settimane".
Intanto il primo traguardo importante già raggiunto è la conferma degli sponsor tecnici: "Sì, posso confermare che nel 2011 proseguirà la collaborazione con gli attuali sponsor tecnici". ha concluso Marrone.

Tuttobiciweb

 

____________________
esiste doping.... dove esiste
antidoping...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 27/08/2010 alle 22:26
Originariamente inviato da danilodiluca87

Originariamente inviato da patrixhouse

spero che Liquigas, Lampre o Geox non si facciano scappare uno'ottimo finisseur e giovane come Apollonio...


Farnese Vini - DR group:

Di Luca, Spezialetti, Cataldo, Marzoli, Taborre, F. Masciarelli, A. Masciarelli, Donati, De Patre, Rabottini, Torosantucci, Fioretti, Terrenzio, Appollonio, Zampilli....

fantaciclismoo


f.masciarelli ha firmato con l'astana mi pare per l'anno prossimo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 27/08/2010 alle 23:16
Originariamente inviato da patrixhouse

Di Luca penso che andrà alla Farnese Vini.. tra l'altro prima di essere squalificato era nella Lpr sempre squadra professional.. che equivale alla nuova Farnese Vini... non vedo un grosso scandalo nella scelta..


ehhhh infattii non gli facevano correre nienteee....qualche anno fa poteva puntare sul Giro per vincerlo ora non può farlo più....quindii devee parteciparee alla classichee delle ardenneeeeee

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 28/08/2010 alle 01:15
Ho letto in home l'ufficializzazione della fusione Garmin-Cervelo. Come già detto mi dispiace tanto perchè automaticamente una ventina di corridori rischia di rimanere a piedi e sta cosa non può far piacere. Adesso bisognerà vedere che fine faranno Hushovd e Haussler visto che in Garmin c'è già Farrar e altre ruote veloci come Dean, Hunter e Fischer (che ha recentemente già rinnovato). Almeno uno tra il Norvegese e l'Australiano-tedesco cambierà strada.

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 28/08/2010 alle 02:03
spero anche io di vedere Di Luca alle classiche delle Ardenne...
come spero di vedere Visconti..

E se Di Luca andasse in Geox da Luglio??

Il colpaccio lo ha fatto Savio con gli ingaggi di Santoro e Monsalve.

La Farnese Vini - MCipollini sta facendo una squadra stile la Ceramica Flaminia di quest'anno.. difatti ha preso Noè, Cannone e Giordani..

E la Flaminia ha preso un bel giovane.. Alessandro Stocco che mi ricorda un po' Caucchioli.

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giro di Svizzera




Posts: 92
Registrato: Sep 2006

  postato il 28/08/2010 alle 09:34
Originariamente inviato da Tranchée d’Arenberg

Ho letto in home l'ufficializzazione della fusione Garmin-Cervelo. Come già detto mi dispiace tanto perchè automaticamente una ventina di corridori rischia di rimanere a piedi e sta cosa non può far piacere. Adesso bisognerà vedere che fine faranno Hushovd e Haussler visto che in Garmin c'è già Farrar e altre ruote veloci come Dean, Hunter e Fischer (che ha recentemente già rinnovato). Almeno uno tra il Norvegese e l'Australiano-tedesco cambierà strada.


paradossalmente la Garmin a livello di caratteristiche era la squadra che aveva meno bisogno del blocco dei Cervelo sotto contratto (Hushovd Haussler klier, konovalovas..)
uno tra Haussler e hushovd visto che farrar è stato confermato sono di troppo..
a parte questi cmq alla Cervelo ci sono dei bei corridori per il nord Hammond Klier Hunt...

 

____________________
...chi mi ha fatto le carte mi ha chiamato vincente
ma lo zingaro è un trucco.
Ma un un futuro invadente
fossi stato un po' più giovane
l'avrei distrutto con la fantasia
l'avrei stacciato con la fantasia...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 28/08/2010 alle 10:10
Chissà se la recente vittoria consentirà ad Appollonio di entrare nel nuovo gruppo ?

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 202
Registrato: Sep 2009

  postato il 28/08/2010 alle 13:15
Uno tra Hushvod, Haussler e Bos secondo me va alla Geox dove manca una ruota veloce.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 28/08/2010 alle 13:46
Originariamente inviato da nino58

Chissà se la recente vittoria consentirà ad Appollonio di entrare nel nuovo gruppo ?


Speriamo lo prenda una squadra italiana come Liquigas o Lampre che stanno puntando molto sui giovani...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 29/08/2010 alle 10:16
Dalla home:

Anche Tondo sarà un atleta Movistar nel 2011

Dopo Rojas, López Garcia e Samoilau, un altro solido atleta firma un contratto con il nascente Team Movistar di Eusebio Unzue. Si tratta del catalano Xavier Tondo Volpini, attualmente in corsa alla Vuelta con il Cervélo Test Team e già vincitore di una tappa alla scorsa Parigi-Nizza e secondo nella generale della Volta a Catalunya.

Da tuttobiciweb:

La RadioShack ingaggia Manuel Cardoso

La Radioshack ha ingaggiato per la prossima stagione il portoghese Manuel Cardoso. Il velocista lusitano è attualmente in forza alla Fooron Servetto e avrà quindi la possibilità di compiere un ulteriore salto di categoria.

La Rabobank sta pensando a Theo Bosù

Dopo l’annunciata chiusura della Cervelo, Theo Bos potrebbe ritornare sui suoi passi, vale a dire che potrebbe tornare a rivestire la maglia della Rabobank. La formazione olandese sta pensando a lui quale sprint di riferimento anche in virtù del fatto che nelle volate pure la stella di Freire non brilla più come prima.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Charly Gaul




Posts: 930
Registrato: Jun 2008

  postato il 29/08/2010 alle 14:47
Originariamente inviato da 21marco21

Originariamente inviato da nino58

Chissà se la recente vittoria consentirà ad Appollonio di entrare nel nuovo gruppo ?


Speriamo lo prenda una squadra italiana come Liquigas o Lampre che stanno puntando molto sui giovani...


Ma per favore,volete bruciarlo del tutto?????

Chissà che trovi una squadra all' estero,ormai in Italia rimane solo la Liquigas che però mi sembra già piena di giovani e non credo lo prenderà.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 29/08/2010 alle 16:54
e Colli dove dovrebbe andare?

speriamo in una pro tour italiana, magari Geox..

 

____________________
Paolo Colò (Ds della Promociclo) a proposito di Piepoli: in lui riconosco un patrimonio del ciclismo, persona leale e coerente, atleta di lungo corso che con limpida autocritica sarà in grado domani di trasmettere valori umani e tecnici di ineguagliabile importanza.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 30/08/2010 alle 12:56
come scritto anche in home, intxausti alla fine va alla movistar, che rinnova anche pasamontes, mentre losada (ottimi gregari questi due) pare sia richiesto da rodriguez alla katusha.
luis leon sanchez e uran decideranno dopo la vuelta.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 30/08/2010 alle 13:12
Originariamente inviato da dietzen

come scritto anche in home, intxausti alla fine va alla movistar, che rinnova anche pasamontes, mentre losada (ottimi gregari questi due) pare sia richiesto da rodriguez alla katusha.
luis leon sanchez e uran decideranno dopo la vuelta.


sai niente di kwiatowski alla movistar?

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 30/08/2010 alle 15:58
Originariamente inviato da Subsonico

sai niente di kwiatowski alla movistar?


la movistar è sicuramente nel futuro di kwiatowski, ma non ho letto/sentito nulla per l'anno prossimo, dovrebbe essere più probabile nel 2012 e che la prossima stagione resti ancora parcheggiato alla caja rural (che diventando professional gli permetterà di fare un buon calendario e allo stesso tempo conservare una certa libertà in corsa, e in sostanza mi sembra l'opzione migliore).

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 30/08/2010 alle 16:13
Originariamente inviato da dietzen

Originariamente inviato da Subsonico

sai niente di kwiatowski alla movistar?


la movistar è sicuramente nel futuro di kwiatowski, ma non ho letto/sentito nulla per l'anno prossimo, dovrebbe essere più probabile nel 2012 e che la prossima stagione resti ancora parcheggiato alla caja rural (che diventando professional gli permetterà di fare un buon calendario e allo stesso tempo conservare una certa libertà in corsa, e in sostanza mi sembra l'opzione migliore).


Se Caja Rural sarà veramente Professional pootrebbe anche partecipare alla Vuelta 2011. In questo caso il polacco farebbe benissimo a restare un altro anno con loro.

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 30/08/2010 alle 17:07
Comuunque tra quelle che saranno necessariamente "bocciate" dal Pro Tour e quelle in ambizione di salire dalla categoria Continental, se tutto va bene l'anno prossimo avremo circa 7 miliardi di squadre Professional...

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 30/08/2010 alle 17:53
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Comuunque tra quelle che saranno necessariamente "bocciate" dal Pro Tour e quelle in ambizione di salire dalla categoria Continental, se tutto va bene l'anno prossimo avremo circa 7 miliardi di squadre Professional...


Ad occhio, prendendo per buoni i vari rumours, dovrebbero essere una trentina almeno. Ma son sicuro che a dicembre diminuiranno....

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2010




Posts: 559
Registrato: Sep 2006

  postato il 30/08/2010 alle 18:20
Quest'anno c'erano 18 ProTour e 21 professional ridotte poi a 19 con il declassamento della Voralberg e la sospensione della Scott. Di queste 19, 17 sono in possesso della wild card e di conseguenza del passaporto biologico, obbligatorio il prossimo anno per ottenere lo status di Professional.

Tenendo presente che BMC passerà di categoria, Cervelo chiuderà, dal ProTour arriverà la FDJ, Milram e Xacobeo hanno un futuro grigio e dalle continental arriverà sicuramente Caja Rural e FlyV Australia penso che non ci saranno più di 18-20 squadre Professional per il 2011.

Pongo una domanda Monsieur40%, anche se riguarda la concorrenza: una squadra come la De Rosa - Stac Plastic ha convenienza ad ottenere una licenza professional visto che, per quanto ne so io, alle corse a cui era presente, es. calendario italiano, partecipavano delle squadre continental che hanno fatto le stesse gare (es Miche e CDC)?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 30/08/2010 alle 21:09
il passaggio di Hushovd alla Garmin-Cervelo è sicuramente un bel colpo per Vaughters che oltre ad avere un'altro uomo molto veloce va ad aggiungere un importantissimo tassello per le classiche del pavè. Vansummeren, Maaskant il norvegese e gli altri corridori in arrivo dalla Cervelo potrebbero formare una gran bella squadra in vista di Gand, Roubaix e Fiandre.
A questo punto però mi sento di escludere assolutamente l'arrivo in casa Garmin di Haussler. Al contempo viene meno un possibile grosso nome per la fantomatica nuova squadra PT australiana.

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giro di Svizzera




Posts: 92
Registrato: Sep 2006

  postato il 30/08/2010 alle 21:50
Originariamente inviato da Tranchée d’Arenberg

il passaggio di Hushovd alla Garmin-Cervelo è sicuramente un bel colpo per Vaughters che oltre ad avere un'altro uomo molto veloce va ad aggiungere un importantissimo tassello per le classiche del pavè. Vansummeren, Maaskant il norvegese e gli altri corridori in arrivo dalla Cervelo potrebbero formare una gran bella squadra in vista di Gand, Roubaix e Fiandre.
A questo punto però mi sento di escludere assolutamente l'arrivo in casa Garmin di Haussler. Al contempo viene meno un possibile grosso nome per la fantomatica nuova squadra PT australiana.


Haussler avrebbe un contratto con la crevelo ma il suo approdo alla garmin avrebbe un che di illogico... secondo me oltre che alla GEOX non ci sarebbe da stupirsi se andasse al team lusemburgo o all'HTC senza chiudere la SAXO, la fly- v mi sembra una bufala..
certo la garmin con questi 6 innesti Hushovd klier hammond hunt e altri due (Konovalovas?) per il nord mi sembra la squadra alla lunga più forte, poi magari cancellara che è il più forte non lo batti lo stesso..

 

____________________
...chi mi ha fatto le carte mi ha chiamato vincente
ma lo zingaro è un trucco.
Ma un un futuro invadente
fossi stato un po' più giovane
l'avrei distrutto con la fantasia
l'avrei stacciato con la fantasia...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 31/08/2010 alle 01:05
Anche io penso che una delle probabili destinazioni di Haussler potrebbe essere proprio il Team Luxembourg, mentre alla Fly V Australia con status PT do pochissimo credito come già detto in altri post.
La Garmin era già una buona squadra per le classiche del nord, la Cervelo ancora di più. Messi insieme i corridori più adatti al pavè potrebbe venir fuori uno squadrone vero e proprio e se Cancellara non dovesse essere lo stesso del 2010...

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1420
Registrato: Jun 2005

  postato il 31/08/2010 alle 15:44
Liberamente tradotto da Cyclingnews:

Robbie McEwen sta decidendo in quale squadra correrà nel 2011, la sua sedicesima e probabilmente ultima stagione da professionista.

Il 38 enne australiano sta prendendo in considerazione la proposta della Katusha e di altre due squadre che lo hanno contattato.

Una di queste potrebbe essere la nuova compagine australiana che vorrebbe arrivare ad una licenza ProTour nel 2011 partendo dall'attuale Australian Fly V.

McEwen non conferma alcun contatto con il proprietario Chris White ma conosce molto bene il direttore sportivo Henk Vogels e dice di essere la persona giusta per "allevare" i giovani velocisti della formazione.

Conferma di voler prendere una decisione entro le prossime due settimane.

"Ho avuto un'offerta dalla Katusha e mi incontrerò con due altre squadre questa settimana. C'erano quattro o cinque team interessati ma le proposte interessanti sono sostanzialmente tre," ha confermato McEwen a Cyclingnews durante la presentazione della Paris-Brussels, uno dei suoi obiettivi di fine stagione, corsa che ha già vinto cinque volte nella sua luminosissima carriera.

"Il mio nome è stato associato alla nuova squadra australiana. Conosco Chris White da vent'anni e conosco alcuni dei corridori che ha sotto contratto. Sarebbe una bella cosa avere una compagine australiana ai massimi livelli del ciclismo mondiale. E' il momento giusto. Ci sono probabilmente buoni corridori australiani per costruire due squadre ProTour."

"Non voglio dire i nomi di chi mi ha contattato perché non sarebbe corretto. Non ho fretta di firmare. Sto cercando la squadra giusta per me, che abbia un buon programma, che vada bene per la mia famiglia ed ovviamente anche l'aspetto finanziario ha il suo peso."

"Ci sono parecchie squadre alla ricerca di corridori. Tra questi il team australiano, la Geox ed altre squadre che stanno cercando punti ProTour per assicurarsi un posto tra le prime 17 della classifica UCI e quindi il diritto a partecipare alle corse più importanti. Io porterò in dote 105 punti e sono tra i primi 40 nel ranking modiale."


Finalmente i corridori tornano ad essere importanti per quanto esprimono sui pedali !!!

 

____________________
Medaglia di Legno Kobram 2010

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 31/08/2010 alle 16:38
Originariamente inviato da Slegar

una squadra come la De Rosa - Stac Plastic ha convenienza ad ottenere una licenza professional visto che, per quanto ne so io, alle corse a cui era presente, es. calendario italiano, partecipavano delle squadre continental che hanno fatto le stesse gare (es Miche e CDC)?


La domanda è più che logica, ma secondo me in Italia c'è un rifiuto/ostracismo verso le squadre continental (anche piuttosto motivato, viste le strutture "italiche" che fanno quest'attività) che fa propendere sempre i team manager verso la costituzione di un team Professional, almeno.
Inoltre non dimentichiamo che anche la stessa Colnago, nel 2009, non ebbe la wild card (ma fece cmq il passaporto biologico) e fece un calendario pressoché identico a quello della De Rosa 2010, che l'anno scorso ha passato un anno simile a quello passato dall'allora CSF nel 2008.

Insomma, il team di Fidanza (e Bordonali) potrebbe (ri)avere Wild Card nel 2011 dopo l'anno di "purgatorio" che fa tanto UCI, anche se obiettivamente le scarse informazioni verso i nuovi ingaggi del team, comparate alle partenze già certe di alcuni (Caruso al 100%, Ferrari e Chiarini al 90% almeno, etc.) lasciano parecchi punti interrogativi.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Greg Lemond




Posts: 845
Registrato: Aug 2009

  postato il 31/08/2010 alle 21:53
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Originariamente inviato da Slegar

una squadra come la De Rosa - Stac Plastic ha convenienza ad ottenere una licenza professional visto che, per quanto ne so io, alle corse a cui era presente, es. calendario italiano, partecipavano delle squadre continental che hanno fatto le stesse gare (es Miche e CDC)?


La domanda è più che logica, ma secondo me in Italia c'è un rifiuto/ostracismo verso le squadre continental (anche piuttosto motivato, viste le strutture "italiche" che fanno quest'attività) che fa propendere sempre i team manager verso la costituzione di un team Professional, almeno.
Inoltre non dimentichiamo che anche la stessa Colnago, nel 2009, non ebbe la wild card (ma fece cmq il passaporto biologico) e fece un calendario pressoché identico a quello della De Rosa 2010, che l'anno scorso ha passato un anno simile a quello passato dall'allora CSF nel 2008.

Insomma, il team di Fidanza (e Bordonali) potrebbe (ri)avere Wild Card nel 2011 dopo l'anno di "purgatorio" che fa tanto UCI, anche se obiettivamente le scarse informazioni verso i nuovi ingaggi del team, comparate alle partenze già certe di alcuni (Caruso al 100%, Ferrari e Chiarini al 90% almeno, etc.) lasciano parecchi punti interrogativi.


In partenza anche Montaguti (alla AG2R), oltre a Caruso, Salerno, Ferrari, Chiarini. Resterà ben poco...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond




Posts: 845
Registrato: Aug 2009

  postato il 31/08/2010 alle 22:06
Taylor Phinney è in trattativa per passare pro con la BMC (e non con la Radioshack).
http://www.biciciclismo.com/cas/site/noticias-ficha.asp?id=29988

Notizia piuttosto clamorosa.

 
Edit Post Reply With Quote
<<  13    14    15    16    17    18    19  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.0823190