Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > OT > Le serie tv americane (e no)
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2  >>
Autore: Oggetto: Le serie tv americane (e no)

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 04/11/2009 alle 21:35
Lo ammetto. Non sono un fan delle serie tv americane, che da un decennio debordano sui nostri schermi.

Dopo un paio d'anni di moratoria quasi totale (a parte i Simpson, lo sport, qualche film) della televisione, in questa stagione sono tornato a guardare qualcosa (AnnoZero e poco altro, per la verità).

Ho scoperto il canale Live! su cui passano un sacco di bei concerti; il canale FoxRetro mi ha permesso di rivedere (siamo in corso d'opera) tutte le puntate dei Jefferson (mitici!!!) e qualcuna di Willy il principe di Bel Air...

E non mi sono tenuto fuori dal fenomeno televisivo degli ultimi anni, le serie tv americane. Anni fa ero stato tentato dall'iniziare a seguire Lost, ma poi ci rinunciai prima ancora di vedere la prima puntata. Stavolta sono invece incappato in Flash Forward, e la sto seguendo con costanza anche se con un occhio solo (in genere mentre lavoro).

Devo dire che non mi ha preso del tutto, anche se riconosco delle qualità nella serie in questione. Naturalmente c'è la curiosità dettata dal mistero al centro della storia, ma in generale dormo benissimo la notte anche non sapendo (ancora) quel che succederà. Mi chiedo come faranno a tenere desta l'attenzione col passare delle stagioni (non credo che la serie si interromperà dopo un anno), e questo pensiero mi fa dubitare del meccanismo, nel senso che il tutto si ammanta di un'aura di artificiosità che fa scadere il valore della storia, secondo me.

Tutto ciò per lanciare un thread in cui discutere delle vostre serie preferite, dato che l'argomento è comunque caldo (me lo suggerisce anche il fatto che FilmTv, giornale cinefilo che compro settimanalmente, strizzi più di un occhio a queste produzioni).

Sarei anche curioso di sapere che ne pensate del linguaggio di questi programmi. Per esempio ho visto anche la prima puntata di Lie to me (che non mi è piaciuta, infatti ho subito smesso ), e mi pare di riconoscere dei topos propri del genere (la battuta cinica/tagliente proprio quando te l'aspetti, il colpo di scena proprio quando è il momento del colpo di scena e via discorrendo).

Io sono scettico in merito al valore vero di queste serie. Aspetto che mi convinciate del contrario

 

[Modificato il 10/11/2009 alle 01:38 by Admin]

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3539
Registrato: Jan 2008

  postato il 05/11/2009 alle 08:25
Io mi definirei un tipo da easy-watching. Non è che segua molte serie poi in realtà, ma il poco tempo che passo alla tv voglio che sia divertente e spensierato.

Di serie tv americane io segue Lost e Dottor House attualmente. Lost è come una droga, o forse è una droga. è un telefilm incredibile, che ormai ha passato il confine della fantascenza senza dare troppo nell'occhio. Io ogni anno aspetto che siano uscite tutte le puntate in italia, le scarico, e solo quando le ho tutte li guardo. Scelgo un weekend e in quei due giorni mi guardo tutte le puntate, una dietro l'altra. (Tutta colpa di Nievole cmq, una volta ero malato, venne a casa mia, mi portò il dvd con la prima serie, mi disse "ti piacerà")

Poi dottor House, che io trovo molto interessante. A parte il campo medico che mi ha sempre affascinato, ma adoro sentire i dialoghi tra i protagonisti. Non sono mai scontati e affrontano temi sempre nuovi. Mi fanno ragionare e pensare.

Mi rimangono invece da vedere le ultime due serie di Alias, che mi prese molto, ma non hai livelli di Lost.


Per quelle italiane invece... Sono cresciuto con Un medico in Famiglia e Don matteo, e ancora oggi li guardo e mi faccio qualche risata. Questi sono molto soft. Mi piace anche RIS.

 

____________________
Fabio

I walk these streets, a loaded six string on my back...

"L'unico sport che pratico è seguire, camminando, i funerali dei miei amici che avevano praticato sport" Bertrand Russell

http://platissimamente.blogspot.com/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 706
Registrato: May 2007

  postato il 05/11/2009 alle 09:40
Fabio, ti prego. Rileggiti il post e correggi gli errori ortografici

A parer mio il miglior prodotto è stato il Prison Break delle prime tre stagioni. L'ultima è stata un pò tirata per la maglia.
Validi anche Lost e Dr. House, però per motivi diversi: il primo perchè si ha la sensazione che qualsiasi dialogo possa spiegare qualcosa, il secondo perchè la caratterizzazione dei personaggi è fantastica.

Ho tentato di seguire la serie tv culto statunitense, 24, ma non sono riuscito a farmela piacere. E' l'apoteosi del colpo di scena, e troppi sinceramente fanno male alla salute.
Per Flashforward mi aspetto di avere la serie completa tra le mani per vederlo, mentre bruttino mi è sembrato il recente Dollhouse, ma ho visto solo 2 episodi. Per Lie to me già non mi piaceva la trama di base, figuriamoci quando ho saputo che non c'è una storia dietro.

Ma ce ne sono così tante... si rischia di far brutta figura dimenticandone alcune famosissime. Cmq il fenomeno non si era mai spento dagli anni '70, semplicemente è cambiato il genere.

Ma ci sono anche vaccate incredibili, eh. Tempo fa ricordo di aver visto tale "The Lost Room", in cui c'erano alcuni oggetti di uso comune (una carta, una penna, un pomello, ecc) che avevano poteri straordinari e c'era una guerra tra collezionisti. Brr.

 

____________________
Alessandro

29/05/1999 - 27/07/2008: Grazie Paolo!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3539
Registrato: Jan 2008

  postato il 05/11/2009 alle 12:02
I 7200 secondi sono passati, non posso correggere

D'altra parte scrivere al portatile in fretta e furia mentre si fa colazione e si è già in ritardo ha le sue controindicazioni

PS: cmq dei telefilm americani, inutile girarci intorno, il meglio è LA SIGNORA IN GIALLO

 

____________________
Fabio

I walk these streets, a loaded six string on my back...

"L'unico sport che pratico è seguire, camminando, i funerali dei miei amici che avevano praticato sport" Bertrand Russell

http://platissimamente.blogspot.com/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 05/11/2009 alle 12:36
Plata, Nievole, "The Pretender" ve lo ricordate?
Forse se lo chiamo "Il simulatore" è più chiaro..

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1450
Registrato: Apr 2009

  postato il 05/11/2009 alle 12:39
Io sono rimasto al Tenente Colombo, alla sua Peugeot sgarrupata e al suo cane di nome "Cane".



P.S. Ultimamente ho visto qualche puntata dell'Ispettore Barnaby, di produzione inglese, bello per le ambientazioni e non male per le caratterizzazioni dei personaggi.

 

[Modificato il 05/11/2009 alle 12:42 by UribeZubia]

____________________
Fantaciclismo 2009 : 1°Tour de Romandie - 1° Paris-Tours
Tour de France 2009 : Vittoria 11°tappa Vatan Saint-Fargeau
Vuelta a Espana 2009 :Vittoria 6°tappa Xativa-Xativa e 11°tappa Murcia-Caravaca de la Cruz

Fantaciclismo 2010 : 1° Het Volk - 1° Milano-Sanremo - 1° Tour de Romandie
Tour de France 2010 : Vittoria 9°tappa Morzine Avoriaz- Saint Jean de Maurienne

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 219
Registrato: May 2008

  postato il 05/11/2009 alle 12:51
Io sono innamorato della serie-fiume LAW and ORDER:negli anni sono cambiati un sacco di attori ma rimane sempre bellissimo.

Per le serie del passato una su tutte:HILL STREET giorno e notte.
Si nota che prediligo i polizieschi?

 

____________________
La salita è l'essenza del ciclismo.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3539
Registrato: Jan 2008

  postato il 05/11/2009 alle 13:17
Law e Order è l'unica serie tv poliziesca "vera". Tutte le storie sono vere. Infatti l'autore ha diversi uomini all'interno deglla polizia newyorkese che gli danno delle soffiate sui casi. Ovviamente cambiano i nomi, ma per il resto è tutto vero e quello che se ne estrapola è la reale condizione del sistema giudiziario americano.

 

____________________
Fabio

I walk these streets, a loaded six string on my back...

"L'unico sport che pratico è seguire, camminando, i funerali dei miei amici che avevano praticato sport" Bertrand Russell

http://platissimamente.blogspot.com/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 05/11/2009 alle 14:58
eheheheheheh mi piace molto Prison Break.....lo adoro......l'ultima serie ancora non la vedo, me la stanno facendo in Hd....ho visto solo qualche puntata, ma non ci ho capito niente....

grande Michael Scofield, Dott.ssa Tancredi ed anche Gretchel....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 706
Registrato: May 2007

  postato il 05/11/2009 alle 15:38
Originariamente inviato da Subsonico

Plata, Nievole, "The Pretender" ve lo ricordate?
Forse se lo chiamo "Il simulatore" è più chiaro..


Se lo chiami Jarod il Camaleonte è ancora meglio
Non l'ho mai seguito con interesse. E' valido?

 

____________________
Alessandro

29/05/1999 - 27/07/2008: Grazie Paolo!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 05/11/2009 alle 17:36
Originariamente inviato da danilodiluca87

eheheheheheh mi piace molto Prison Break.....lo adoro......l'ultima serie ancora non la vedo, me la stanno facendo in Hd....ho visto solo qualche puntata, ma non ci ho capito niente....

grande Michael Scofield, Dott.ssa Tancredi ed anche Gretchel....

Almeno sui telefilm andiamo d'accordo
Prison Break è stupendo , la prima serie poi era memorabile
Concordo anche su Jarod il Camaleonte (mi piaceva tantissimo Miss Parker e le sue minigonne)
Non mi dispiace Lost (anche se credo il finale sarà deludente)
Globalmente i Telefilm americani son fatti molto meglio dei film , meno effetti speciali piu' storia

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Utente del mese Aprile 2010




Posts: 2754
Registrato: Mar 2006

  postato il 05/11/2009 alle 18:35
Personalmente sono fan piuttosto accanito di alcune serie, che seguo direttamente scaricando gli episodi appena andati "on air" oltreoceano, bypassando la tv italiana (che non ho trala).

Le mie preferite sono:
- House: l'ironia/sarcasmo che accompagna tutta la serie dai suoi albori mi conquista totalmente; è una serie decisamente anticonformista per molti aspetti, visto che c'è del cinismo che in una serie di questo tipo di storie (anche se scrubs, che non ho mai visto, mi pare fosse molto simile o anche più estrema da questo punto di vista) è difficile trovare; lo sviluppo dei personaggi e delle loro interazioni, che corre parallelo e viene intrecciato in modo molto sapiente (vedi seguito) ai singoli episodi, è profondo e tutt'altro che banale e romanzesco. Per me un capolavoro (i primi due episodi, accorpati, della sesta serie sono qualcosa di splendido, per me in tutto e per tutto paragonabili a un film)
- X-Files: il mio preferito in assoluto da ragazzino, da qualche anno ho deciso di ripartire da zero e rivedere tutti (non pochi) gli episodi delle 9 serie. Vederlo adesso fa anche strano, molte cose dal punto di vista tecnologico, nel look dei protagonisti etc., sono parecchio superate, nonostante si tratti di anni '90, non chissà quando... La qualità è un po' diseguale tra episodio ed episodio, in generale le puntate a sfondo horror e mystery più classiche mi interessano meno di quelle in cui i creatori e sceneggiatori si sono concessi voli pindarici più interessanti sull'esistenza della vita extraterrestre, cospirazioni governative e altri generi di paranormale. Il filo conduttore è una ricerca della verità costantemente ostacolata e inutile e della quale comunque non si riesce a ottenere prove e documenti in grado di far anche emergere e di aver certezza di questa verità: è strumentale (la ricerca non arriva mai a compimento totale, altrimenti la serie finirebbe, così come se morisse Superman anche Superman finirebbe, o se House smettesse di fare il medico, etc), ma è un bel filo conduttore, mi piace.
- Gilmore Girls (o "Una mamma per amica", nella traduzione italiana): per molti (ok, quasi tutti) versi telefilm adolescenziale, di qualità non certo paragonabile ai precedenti, mi ha fatto ridere come poche cose per l'ironia (anche qui sfocia spesso in un sarcasmo comunque sottile) con cui i protagonisti interagiscono tra di loro e con la realtà
- Grey's Anatomy: a questo mi sono avvicinato a serie iniziata e diciamo che è ciò che mi concedo di più vicino alla telenovela. Di parecchio buono ha che è fatto bene, che anche in questo caso c'è un anticonformismo piuttosto spiccato, i personaggi sono complessi e ben definiti e le loro interazioni, che è ciò su cui realmente ruota la serie, sono spesso sorprendenti e comunque generalmente non artificiose. Negli ultimissimi episodi c'è un po' di stanca, mi dà l'impressione d'essere una serie un po' esaurita e credo che in un modo o nell'altro verrà messa in pensione alla fine di quest'annata (la sesta se non erro).

Parlando dei difetti di queste serie, c'è da dire in generale che sono molto moralmente corrette, una caratteristica piuttosto americana (anche del cinema) che fa sì che per esempio nella stragrande maggioranza dei casi muoia un personaggio che ha fatto qualcosa per "meritarselo". Anche laddove c'è molto anticonformismo (come in House, che è un unicum nel panorama), s'intravede che è molto difficile che si esca da schemi morali tipici dell'interpretazione americana della realtà e della realtà cinematografica.
Poi, come un po' tutte le serie e come accennato, c'è un che di artificioso, qua e là, che fa avanzare la serie: è un compromesso tacito con lo spettatore, che desidera che la storia vada avanti e non si accorge e/o implicitamente accetta che vi sono alcune forzature necessarie alla sopravvivenza della serie e/o funzionali alla sparizione di attori/personaggi.
Infine, e anche questo è un luogo comune della cinematografia a stelle e strisce, anche una certa prevedibilità e la capacità per lo spettatore di capire cosa viene dopo può senz'altro andare a intaccare il giudizio complessivo.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Eddy Merckx




Posts: 1231
Registrato: May 2006

  postato il 05/11/2009 alle 18:52
ora di tv ne guardo poca, non seguo le ultime serie tv americane. Fino a qualche anno fa (epoca adolescenziale) guardavo giornalmente Baywatch. Poi per qualche periodo Dawson's Creek. Non ho mai guardato Dr. House, Prison Break, Lost, Ally McBeal, I Soprano ecc....

 

____________________
Andrea Giorgini

a.giorgini@ilciclismo.it
http://www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 05/11/2009 alle 21:32
Io sono un appassionato di serie TV in genere, naturalmente quelle americane sono le più diffuse dalle nostre parti.
Quelle che preferisco in assoluto sono state Friends, 10 serie senza mai una caduta di tono e a rivederle a distanza di qualche anno risulta molto ancora molto divertente.
Fra quelle che sono in programmazione e che girano ancora, senz'ombra di dubbio la migliore è Scrubs, quasi una parodia di tutte le serie sugli ospedali, attori bravissimi, sceneggiatura brillante ed intelligente, nel complesso la più divertente in assoluto.
Non ho molto tempo per parlare di altre serie TV, lo farò in seguito. Naturalmente la questione serie TV è molto ampia, nel senso che si potrebbe scindere in telefilm, sceneggiati, sit-com e altro ancora.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gand-Wevelvem




Posts: 75
Registrato: Jul 2008

  postato il 05/11/2009 alle 21:48
Io guardo volentieri squadra speciale cobra 11 anche perchè in questo periodo non mi sembra ci sia niente di meglio alla tv.
Comunque la mia serie televisiva preferita è Derrick, mi piace perchè non è un genere poliziesco comune infatti nei vari episodi più che indagare sugli indizi e ricostruire i fatti emerge la psiche dei personaggi, di tutti quelli coinvolti nelle trame, insomma non mi sembra affatto un telefilm banale e a volte emergono anche spunti di riflessione interessanti.



 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1563
Registrato: Nov 2005

  postato il 05/11/2009 alle 21:54
Originariamente inviato da Salvatore77
Quelle che preferisco in assoluto sono state Friends, 10 serie senza mai una caduta di tono e a rivederle a distanza di qualche anno risulta molto ancora molto divertente.


Grandissimo Salvo!!!
Anche io adoro Friends, in assoluto la mia preferita.
Te la ricordi quella con Bruce Willis (allora semisconosciuto) ed una bionda?? Come si chiamava?

 

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB: il più forte.
Fantarivale storico (stimato e rispettato): Salvatore77
Gran CKC Staffoli 2010: Maglia Nera

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 05/11/2009 alle 22:23
Originariamente inviato da Nievole

Originariamente inviato da Subsonico

Plata, Nievole, "The Pretender" ve lo ricordate?
Forse se lo chiamo "Il simulatore" è più chiaro..


Se lo chiami Jarod il Camaleonte è ancora meglio
Non l'ho mai seguito con interesse. E' valido?


si infatti, non mi veniva il nome italiano. E' molto carino, stranamente gli attori che vi hanno partecipato non sono riusciti a riciclarsi altrove: eppure erano molto bravi, specialmente Andrea Parker. Gli autori non riuscirono a produrre la serie finale per via degli ascolti calanti e così fecero due film sgnagherati 5 anni fa e poi non se n'è fatto più niente.

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 05/11/2009 alle 22:35
Originariamente inviato da Frejus
Grandissimo Salvo!!!
Anche io adoro Friends, in assoluto la mia preferita.
Te la ricordi quella con Bruce Willis (allora semisconosciuto) ed una bionda?? Come si chiamava?


Credo Rachel.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 05/11/2009 alle 22:36
Originariamente inviato da Federco

Io guardo volentieri squadra speciale cobra 11 anche perchè in questo periodo non mi sembra ci sia niente di meglio alla tv.
Comunque la mia serie televisiva preferita è Derrick, mi piace perchè non è un genere poliziesco comune infatti nei vari episodi più che indagare sugli indizi e ricostruire i fatti emerge la psiche dei personaggi, di tutti quelli coinvolti nelle trame, insomma non mi sembra affatto un telefilm banale e a volte emergono anche spunti di riflessione interessanti.


Serie tedesca, quindi O.T.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 05/11/2009 alle 22:53
Originariamente inviato da Salvatore77

Originariamente inviato da Frejus
Grandissimo Salvo!!!
Anche io adoro Friends, in assoluto la mia preferita.
Te la ricordi quella con Bruce Willis (allora semisconosciuto) ed una bionda?? Come si chiamava?


Credo Rachel.


A parte gli scherzi, era "Moonlighting" dove i due protagonisti erano investigatori privati, lei era Cybill Shepherd.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Utente del mese Aprile 2010




Posts: 2754
Registrato: Mar 2006

  postato il 05/11/2009 alle 23:17
Anche Friends molto bella effettivamente, non l'ho mai vista con continuità, ma mi ricorda i pomeriggi dell'Erasmus... (emoticon con lacrimuccia)

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1669
Registrato: Sep 2008

  postato il 06/11/2009 alle 00:00
Il più bel serial televisivo di tutti i tempi è senza dubbio alcuno "Northern Exposure", che in Italia è andato in onda con il titolo un po' stupido di "Un medico tra gli orsi", ad orari assurdi (per intenderci o in fascia mattino/pomeridiana da casalinghe annoiate, o a notte fonda).
Una commedia divertente, raffinata, intelligente e mai scontata, che giocava molto sul carattere e sui sogni (intesi proprio come dimensione onirica) dei personaggi; i paesaggi bellissimi dell'Alaska e la colonna sonora spettacolare poi rendevano il tutto ancora più bello.

 

____________________
"Per aspera ad astra" Seneca o Eros Poli ... non ricordo

Ad imperitura memoria di quando, dal 4 al 14 marzo 2009, fu "Livello Sean Kelly",
queste stelline pose:

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 06/11/2009 alle 01:15
Ste, ti quoto alla grande sia Scrubs - il più geniale in assoluto - che Una mamma per amica (che poi han provato ad imitare con una serie tra due sorelle, di cui una era l'ex Kelly di Beverly Hills, mentre la più piccola era una mezza anoressica).

Il mio problema con le serie tv (ma in realtà con tutti i programmi televisivi, a volte anche alcuni eventi sportivi; ma credo sia un problema piuttosto cronico ) sono gli "appuntamenti orari". Cioè, non mi entra proprio in mente che quel giorno, a quell'ora, c'è quella serie che mi piace.
Evidentemente perché mi piacciono, ma non ne vado pazzo.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 06/11/2009 alle 11:02
Lost. Affascinante. Non ho mai visto un telefilm che ti fa rimanere così incollato allo schermo. Come ha detto qualcuno la sensazione che si ha guardandolo è che ogni dialogo possa spiegare tanto e aiutarti a capire. Poi in realtà non credo sia affatto così, anzi, arrivati a questo punto (cioè quasi alla fine) e ripensando al passato, mi pare che gli autori abbiano fatto tante vaccate. Ci sono troppe cose rimaste inspiegate e senza senso. Non pretendo una spiegazione logica, è un telefilm fantascientifico e non si può chiedere una spiegazione scientifica ma almeno una parvenza di motivazione per certi fatti accaduti sarebbe gradita.
Temo anch'io che il finale sarà scadente...
Però, nonostante queste pecche, consiglio di vederlo.

Telefilm che seguivo quando ero alle superiori sono i già citati Scrubs e Gilmore Girls. Il primo era da delirio. Non so quanto ho riso. Anche il secondo non era male anche se un pò stucchevole.
Ho smesso di seguirli, così, un pò all'improvviso... sinceramente non so neanche se esistono ancora o sono finiti.

Un telefilm adolescenziale che ho visto è stato Skins ma solo le due serie iniziali con la prima generazione di ragazzi. Quella nuova mi fa schifo (oddio, ho visto solo una puntata, però non mi è piaciuta per nulla e ho smesso). Dietro la facciata spesso demenziale, c'è molta malinconia e tristezza. Praticamente tutti i ragazzi hanno situazioni familiari difficili e vengono affrontati tanti temi (anche se in modo abbastanza superificiale): anoressia, tossicodipendenza, gravidanza, il rapporto di amicizia fra un ragazzo omosessuale e uno musulmano e altro... Forse è anche troppo esagerato però l'ho trovato piacevole, soprattutto la seconda (e ultima) serie. La prima serve solo a presentare i personaggi e dice di poco. Sicuramente è sconsigliato a chi ha più di 20 anni. Già io mi sentivo abbastanza scemo a guardarlo. =D

Se non ho nulla di meglio da fare scarico anche Grey's Anatomy però in inglese. Con il doppiaggio in italiano perde clamorosamente.

Ho guardato anche un paio di serie di Doctor House. Poi anche questo l'ho lasciato senza alcun motivo... non ho molta continuità nel seguire i telefilm. Comunque cercherò di mettermi in pari perchè ne vale la pena.

Quando ero alle medie guardavo Ally McBeal... poi, boh, al momento non mi viene in mente altro.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 06/11/2009 alle 11:13
io nonostante la mia giovane età dei telefilm di adesso non guardo assolutissimamente nulla, però sono legatissimo ai telefilm anni 80 su tutti Mac Gyver

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 706
Registrato: May 2007

  postato il 06/11/2009 alle 12:23
Accolgo Scrubs, rigetto Una mamma per amico (troppo femminile), e per farmi male rilancio con Bayside School ed Il mio amico Ultraman

I telefilm degli anni '80 non riesco a riguardarli, solo l'A-Team mi piace tutt'oggi. MacGyver, Supercar e gli altri li reputo noiosetti, sebbene le prime volte che li vedevo mi piacessero.

 

____________________
Alessandro

29/05/1999 - 27/07/2008: Grazie Paolo!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 06/11/2009 alle 13:05
Originariamente inviato da Zanarkelly

Il più bel serial televisivo di tutti i tempi è senza dubbio alcuno "Northern Exposure", che in Italia è andato in onda con il titolo un po' stupido di "Un medico tra gli orsi", ad orari assurdi (per intenderci o in fascia mattino/pomeridiana da casalinghe annoiate, o a notte fonda).
Una commedia divertente, raffinata, intelligente e mai scontata, che giocava molto sul carattere e sui sogni (intesi proprio come dimensione onirica) dei personaggi; i paesaggi bellissimi dell'Alaska e la colonna sonora spettacolare poi rendevano il tutto ancora più bello.


Io lo vedevo!!! Quando ero malato e non andavo a scuola però

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 174
Registrato: Oct 2009

  postato il 06/11/2009 alle 21:14
le mie preferite sono prison break e terminator la storia di sarah o'connor
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 07/11/2009 alle 00:43
questa la mia classifica di quelli che si facevano la mattina....

Superman....ecceziunal il turbo boost
Hazzard
McGyer
A-Team
Chips
Magnum Pi

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2475
Registrato: Sep 2004

  postato il 07/11/2009 alle 05:45
Originariamente inviato da danilodiluca87

questa la mia classifica di quelli che si facevano la mattina....

Superman....ecceziunal il turbo boost
Hazzard
McGyer
A-Team
Chips
Magnum Pi


quoto a parte Superman che non ho mai visto...peccato che tifi Di Luca

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 07/11/2009 alle 07:54
tra i telefilm vecchi nessuno cita Miami Vice strano.

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 07/11/2009 alle 14:30
guardo un sacco di serie americane, perlopiù scaricate e poi viste (se mi piacciono) in botte da dieci ore, in un paio di notti.

scrubs è la sitcom più divertente in assoluto. fino alla quarta serie sono stati eccezionali davvero, fino alla sesta comunque ottimi, ormai - credo siano alla nona - si sono un po' persi (sono finiti da un pezzo i conflitti fra i protagonisti).

how I met your mother (in italiano tradotto col pessimo 'e alla fine arriva mamma') è pure un prodotto di gran livello.
my name is earl pure mi diverte.

delle sitcom non propriamente definibili tali, ma secondo me eccezionali sono the office (che però è inglese) e arrested development.

un'altra sitcom classica che ho adorato è seinfeld.

fra le romance, ammetto che le prime 3-4 serie di grey's anatomy le ho seguite con passione.

classici di lungo corso E.R., law and order (ma non gli spin off degli ultimi anni) e nypd li guardo sempre con piacere.

the shield è tamarro ma mi piace. come mi piacciono altri crime a struttura classica come criminal minds e senza traccia.

la prima stagione di dexter è assolutamente fenomenale, poi meno.

nell'ultimo anno la migliore serie drammtica che mi è capitato di vedere penso sia breaking bad.
the mentalist mi ha preso molto all'inizio, furbetto e con caratteristiche rubate qua e là ad altre serie di successo, ma dopo qualche puntata diventa ripetitivo.

ma soprattutto six feet under, forse la serie più bella in assoluto che sia mai stata fatta.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 07/11/2009 alle 15:50
Originariamente inviato da dietzen
how I met your mother (in italiano tradotto col pessimo 'e alla fine arriva mamma') è pure un prodotto di gran livello.
my name is earl pure mi diverte.


Alle fine arriva mamma secondo me è stata sottovalutata. Anche a me piace molto e non ha nulla da invidiare ad altri telefilms che in Italia godono di fama maggiore.
My name is Earl l'ho visto dalla prima puntata ed è altrettanto divertente sorretta da unìidea di fondo (il Karma) che rende la seria molto originale. Sembra quasi sfornata dalla mente dei F.lli Coen dei tempi di Arizona Juniuor.... Peccato che la mandavano tardissimo.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 07/11/2009 alle 16:34
Originariamente inviato da Guglielmo Tell

Originariamente inviato da danilodiluca87

questa la mia classifica di quelli che si facevano la mattina....

Superman....ecceziunal il turbo boost
Hazzard
McGyer
A-Team
Chips
Magnum Pi


quoto a parte Superman che non ho mai visto...peccato che tifi Di Luca


porca miseria mi sono sbagliata con Supercar....il grande Michael Night detto Abajaa per il fisico

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 07/11/2009 alle 18:25
Originariamente inviato da Salvatore77

My name is Earl l'ho visto dalla prima puntata ed è altrettanto divertente sorretta da unìidea di fondo (il Karma) che rende la seria molto originale. Sembra quasi sfornata dalla mente dei F.lli Coen dei tempi di Arizona Juniuor.... Peccato che la mandavano tardissimo.


in effetti earl sia nell'aspetto che nel carattere è praticamente identico al nicholas cage di arizona junior.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3539
Registrato: Jan 2008

  postato il 07/11/2009 alle 19:22
Io mi sono dimenticato Quincy, il medico patologo... Mi è sempre piaciuto molto

 

____________________
Fabio

I walk these streets, a loaded six string on my back...

"L'unico sport che pratico è seguire, camminando, i funerali dei miei amici che avevano praticato sport" Bertrand Russell

http://platissimamente.blogspot.com/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 09/11/2009 alle 19:22
Tra i pochi programmi che mi fanno ricordare che nella mia stanza c'è anche una TV c'è Dr House, una serie che ho sempre seguito con interesse per la particolarità del personaggio e, soprattutto, per i dialoghi in cui il sarcasmo è assoluto protagonista.

Anch'io ero un estimatore della serie Friends, protagonisti simpatici e battute fulminanti.

Per quanto riguarda il passato, sono un nostalgico di Happy Days, sono cresciuto (per quel poco che mi è stato concesso) con Fonzye (avevo anche il pupazzetto che, schiacciavi il tasto e faceva "hey", non come i simbolici big jim che schiacci il tasto e... ) e la famiglia Cunninghum, mi basta sentire la sigla iniziale cantata da Norman Gimbel per avere il magone nostalgico!

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 11/11/2009 alle 22:49
Segnalo un 3/4 di delusione invece: Harper's Island che ieri sera si è concluso su raidue. Un thriller che parte da un'idea molto carina nonostante l'apparente poca originalità (un killer in un'isola che imita un serial killer morto anni fa, taglia i collegamenti con l'esterno e comincia a uccidere tutti uno dopo l'altro; poi si scopre che è lo stesso killer di prima che non è morto ma stavolta ha un complice con un'altro scopo...), ma la sceneggiatura faceva letteralmente cagare ed alcune scene avevano del comico per quanto fossero scontate.

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 12/11/2009 alle 17:48
L'ho visto anche io
Ma non mi è sembrato cosi' scontato (tranne l'ultima puntato quella si) , la sceneggiatura spesso indirizzava sulla strada sbagliata. Tu invece fin dall'inizio pensavi che Henry fosse l'assassino ? io no
Pero' avevo dei dubbi che Wakefield non fosse morto. Un 6,5 glielo darei
0 alla Rai che ha cambiato 3-4 volte programmazione.. ormai è una regola , per fortuna esiste internet

Dimenticavo Bellissima l'attrice che interpretava Trish


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 12/11/2009 alle 20:27
Di telefilm vecchi mi piacevano molto l'A-team e McGyver, meno Riptdide e Magnum P.I., mentre la Fletcher funzionava sempre (ed è divertente a volte vedere le prime apparizioni di attori del calibro di Clooney etc). Jarod mi divertiva, anche se non potevo sopportare il bambino paffuto usato nella parte del piccolo Jarod, mentre sul lato 'detective & co' ho guardato con curiosità a 'un detective in corsia' (più che altro per vedereb Van Dyke che accennava passi di tip tap di tanto in tanto) e- ma siamo in ambito british- Barnaby. Sempre se mi è concesso restare in terra inglese, bellissimo è Hustle (sottotitolo: i signori della truffa).
Le cose all Hasseloff m'hanno sempre schifato abbastanza, già dai tempi di Supercar per poi passare a Baywatch. Guardvo anche Hazzard, la Bach era molto bella all'epoca, però ne odiavo gli stereotipi e le macchiette. Pacific Blue invece era terribile per i rumori finto-mtb. Happy Days mi inquietava, l'unico personaggio un po' reale era il cugino di Fonzie. Poi c'erano i vari Jefferson Robinson Blablason, i Genitori in blue jeans e 8 sotto un tetto. (meglio il secondo).
Capitolo sdolcinoso: settimo cielo (orribile e da diabete, per fortuna che all'epoca la Biel cercò di smarcarsi dal personaggio facendo lei stessa girare foto e filmini sexy, mandando su tutte le furie gli autori cattolicissimi: punto per lei) e Una mamma per amica, che ascoltato al rallentatore può anche andare, ma a velocità normale le vocine uguali e velocissime delle due sono da mal di testa (anche nell'originale).
A parte i vari Beverly Hills e Merlose Place, mai coperti, abbiamo finito il settore mattina-pomeriggio.

La sera, a parte i due già citati inglesi, mi rompo i maroni.
CSI era carino all'inizio, prima dei vari spin-off, dr House è assolutamente improbabile (gli autori aprivano a caso i manuali di medicina d'urgenza alla ricerca di qualsiasi cosa d'insolito, chissenefrega se debellato nel 1830), Heroes non m'attira perchè dei supereroi non me ne può fregar di meno, Prison Break l'ho seguito ma niente di che.
Capitolo Lost: lo odio. Punto. Poteva essere carino all'inizio, poi mi sono perso un paio di puntate e non ci capivo più nulla. Autobus, viaggi nel tempo, Pterodattili e dinosauri, tranelli, colpi di scena.. me li vedo, gli autori, spaparanzati in un bianchissimo loft a sparare caz*ate (cit. Guccini), a far gara anzi a chi la spara più grossa per poi montare su tutto: "Eddai! Mettiamoci anche Godzilla! Dai! Dai! Che figo!!".
L'affair Lost mi ha così stancato che sentendo parlare di Flash Forward e leggendone trama autori e attori.. non ho la minima intenzione di vederlo, o di sentire nuovi esperti o dibattiti culturali sui perché ed i percome di un prodotto sostanzialmente prefabbricato.

Dimenticato qualcosa? Forse Friends, che guardavo da ragazzino, seguito poi dal terrificante spin-off 'Joey' con Matt Le Blanc..

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 12/11/2009 alle 23:39
Originariamente inviato da desmoblu
Prison Break l'ho seguito ma niente di che....


ehhh mannaggiààà vecchio desmoblu....devo studiare un film per farti emozionare....gli scatti di Di Luca non hanno effetto come la genialità di Michael Scofield.....forse andiamo sull'erotico, porno?????

nun t'incavolare....per farci due risateeeeeeeeee

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 8805
Registrato: Dec 2004

  postato il 13/11/2009 alle 10:27
Prison Break è quello che mi è piaciuto più di tutti, dalla prima alla 4^ serie.
La 3^ mi ero messo a guardarla pure in inglese da quanto la stavo aspettando.
Molto carini NCIS, CSI Miami (e le mie imitazioni di Orazio ), House mi piaceva all'inizio poi mi ha stancato, Lost ho perso le prime serie e ammetto di averci poi capito poco (per cui dovrei riguardarlo dall'inizio, magari facendo rulli quest'inverno).

Terminator, il telefilm, lo pensavo molto più collegato al 4° capitolo della saga, ma così non è stato, apprezzabile comunque.

 

[Modificato il 13/11/2009 alle 10:30 by Andrea_Web]

____________________
http://www.nicolascattolin.com
Chi non indossa il casco non ha nulla nella testa che valga la pena proteggere.
If you don't have the balls to brake late then that is your problem. L.H. to K.R.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3539
Registrato: Jan 2008

  postato il 13/11/2009 alle 11:06
Originariamente inviato da Andrea_Web

Lost ho perso le prime serie e ammetto di averci poi capito poco (per cui dovrei riguardarlo dall'inizio, magari facendo rulli quest'inverno).



Io, ovviamente, guarderei solo Lost e lascerei perdere la noiosità biblica dei rulli...

 

____________________
Fabio

I walk these streets, a loaded six string on my back...

"L'unico sport che pratico è seguire, camminando, i funerali dei miei amici che avevano praticato sport" Bertrand Russell

http://platissimamente.blogspot.com/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 8805
Registrato: Dec 2004

  postato il 13/11/2009 alle 11:25
Originariamente inviato da plata

Originariamente inviato da Andrea_Web

Lost ho perso le prime serie e ammetto di averci poi capito poco (per cui dovrei riguardarlo dall'inizio, magari facendo rulli quest'inverno).



Io, ovviamente, guarderei solo Lost e lascerei perdere la noiosità biblica dei rulli...


Tu sei un universitario e puoi permetterti un trittico del Serra anche in inverno... io per fare una cosa del genere devo prendere ferie, per cui i rulli sono l'unica soluzione.

 

____________________
http://www.nicolascattolin.com
Chi non indossa il casco non ha nulla nella testa che valga la pena proteggere.
If you don't have the balls to brake late then that is your problem. L.H. to K.R.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3539
Registrato: Jan 2008

  postato il 13/11/2009 alle 11:37
Originariamente inviato da Andrea_Web

Originariamente inviato da plata

Originariamente inviato da Andrea_Web

Lost ho perso le prime serie e ammetto di averci poi capito poco (per cui dovrei riguardarlo dall'inizio, magari facendo rulli quest'inverno).



Io, ovviamente, guarderei solo Lost e lascerei perdere la noiosità biblica dei rulli...


Tu sei un universitario e puoi permetterti un trittico del Serra anche in inverno... io per fare una cosa del genere devo prendere ferie, per cui i rulli sono l'unica soluzione.


ahahahah.. trittico?? Ma se ho fatto un solo versante a malapena!!! Piuttosto è il sornione di Nievole che, zitto zitto, se li è fatti tutti e tre, dicendomi le testuali parole "Sulla terza ascesa mi sentivo benissimo".
Cmq, io io rulli non li faccio proprio perchè non mi piacciono. Quando non ho tempo, in bici non ci vado, perchè i rullis ono proprio una forzatura per me
E poi messi a confronto con Lost... cioè... proprio impossibile fare i rulli


Però non hai avuto un'ideaccia sai... mi sa che il tempo ti passerà alla svelta...

 

____________________
Fabio

I walk these streets, a loaded six string on my back...

"L'unico sport che pratico è seguire, camminando, i funerali dei miei amici che avevano praticato sport" Bertrand Russell

http://platissimamente.blogspot.com/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
<<  1    2  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.4973981