Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > OT > Colonna Sonora & Gusti Musicali
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread    |  Versione stampabile
<<  22    23    24    25    26    27    28  >>
Autore: Oggetto: Colonna Sonora & Gusti Musicali

Livello Fausto Coppi




Posts: 2432
Registrato: Jan 2005

  postato il 12/01/2009 alle 07:59
A mio avviso fantastico lo speciale di "Che tempo che fa" ieri sera su Rai3. Una delle rare sere nelle quali valesse davvero la pena stare in poltrona a guardare e soprattutto ascoltare la tv.

L'avete visto?

 

____________________
Eugenio Vittone, EROE DEL GAVIA

E' famosa la risposta che George Leigh Mallory diede ai giornalisti che gli domandavano perchè volesse andare sull'Everest. "Perchè c'è", disse semplicemente.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 12/01/2009 alle 08:32
Sì... Bocelli e Bersani hanno cantato da schifo , ma la serata è stata interessante.
Mi ha fatto venire voglia di tirare fuori i dischi di De Andrè, che stamattina mi sono messo in macchina.
"Creuza de ma" è un disco veramente notevole...

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Gino Bartali




Posts: 1388
Registrato: Jun 2008

  postato il 12/01/2009 alle 12:09
L'ho visto alternandolo a Roma Milan e poi fino alla conclusione
Davvero bello, le interpretazioni di Battiato, di Pelù, di Jovanotti dalla tomba del Suonatore Jones, e addirittura di Tiziano Ferro sono state bellissime
Bersani ha cantato male ma ha molti problemi privati a quanto ne so, infatti Dori Ghezzi credo l'abbia invitato apposta, perchè con un'apparizione in una serata del genere si possa risollevare
Bellissimo anche il finale dal Porto di Genova

 

____________________
http://cicloblog.splinder.com/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 12/01/2009 alle 14:46
Io ho scoperto delle belle canzoni che non conoscevo. Come smisurata preghiera

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 13/01/2009 alle 01:54
serata piacevole che, incredibilmente, mi ha tenuto davanti alla TV.
Mi ha fatto venire i brividi il momento in cui tutte quelle radio
hanno trasmesso contemporaneamente "amore che vieni amore che vai".
E' stato come riviviere, amplificato a tutta l'italia,
quel "satori" di dieci anni fa quando insieme a
tantissima gente passammo la serata in piazza de ferrari per
assistere su un maxischermo al concerto in suo onore
ma sopratutto a ricordare Faber.

P.S.:
Non giudico come hanno cantato e credo che neanche Faber lo avrebbe fatto.

"stretti stretti alla capoccia i pidocchi fan la doccia!!!!"

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1743
Registrato: May 2006

  postato il 13/01/2009 alle 13:52
Originariamente inviato da pedalando
P.S.:
Non giudico come hanno cantato e credo che neanche Faber lo avrebbe fatto.

Perché, Albert? Invece credo proprio che, da come me lo ha descritto chi lo ha conosciuto anche solo superficialmente, forse l'avrebbe fatto, magari con ironia...

Dai, c'era troppa gente che "birignava" se stesso.. forse perché non erano pagati? Probabilmente, mi viene da pensare, la serata è stata organizzata in fretta e furia.
Avevo delle serie riserve anche su Bubola (stonato... ma non l'aveva scritta lui la canzone? ), Vecchioni (idem, i bambini lo hanno surclassato...), Dalla (ridicolo), ma mi sono trattenuto.
I migliori mi sono parsi Piovani e il duo Pagani-Cristiano.

 

____________________
"...Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta, penso che per la razza umana ci sia ancora speranza..." (H.G. Wells)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2432
Registrato: Jan 2005

  postato il 13/01/2009 alle 14:46
Correndo il rischio di sembrare blasfemo,
reputo "Il pescatore" cantata da Piero Pelù addirittura superiore a quella di De Andrè.

 

____________________
Eugenio Vittone, EROE DEL GAVIA

E' famosa la risposta che George Leigh Mallory diede ai giornalisti che gli domandavano perchè volesse andare sull'Everest. "Perchè c'è", disse semplicemente.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 13/01/2009 alle 19:12
Sapete una cosa? Mi hanno un po' stufato questi omaggi, concordo con Bitossi (se ho letto bene tra le righe) che tanti ci si presentano più per autopromozione che per altro.

De Andrè era pignolissimo sul piano dell'esecuzione vocale dei suoi pezzi, quindi non credo che sarebbe rimasto inerte di fronte a qualcuno che gli devastava una canzone.

E non capisco questa dilagante mania delle cover... da ragazzino non apprezzai mai i Guns'n'Roses perché mi dicevo: troppo facile rifare una canzone di Bob Dylan e sfondare. Poi magari in realtà non è lo stesso così facile, ma l'idiosincrasia verso certe operazioni mi è rimasta. Penso che l'arte si espliciti nell'urgenza (e solo nell'urgenza) di dire qualcosa di proprio, e non capisco che urgenza ci sia nel prendere una canzone già famosa (quando non immortale) e rifarla (nove su dieci peggio dell'originale)...

O meglio, tutto si spiega in termini di industria musicale, e se uno - come me - spera che la medesima collassi definitivamente, può continuare a mandar giù bocconi amari.

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 14/01/2009 alle 13:54
Secondo me fate un po' troppa dietrologia;
sulle interpretazioni credo sia questione di gusti ma io
preferisco quando una cover viene interpretata piuttosto
che "eseguita a pappagallo".

Invece sull'interessamento dei partecipanti ho fiducia in Dori Ghezzi:
il concerto che ho citato qualche post fa avvenne al Carlo Felice con
maxischermo in piazza de ferrari.
Anni dopo, parecchi, venne prodotto il doppio CD Faber con
tutti i proventi dati in beneficenza. Il contenuto del doppio
CD e' proprio la registrazione di quella fantastica serata,
compresi gli errori (in parte dovuti all'emozione in parte alla tempestivita').
Io l'altra sera ho visto lo stesso tipo di coinvolgimento.
Bisogna anche riconoscere che, a mia conoscenza, nessuno ha
riutilizzato la performance di quella serata nei propri dischi,
neanche reincidendola.
Quindi non capisco il discorso pubblicita'.

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 15/01/2009 alle 13:33
Dico la mia, visto che ci sono...lo speciale in generale è passato via indifferente a parte certi momenti davvero notevoli.
L'impianto è il solito, da un presentatore parac*lo non puoi aspettarti granché. Ho visto tanta gente in autopromozione, ho visto un Vecchioni sussurrare alla 'poetese' violentando una bella canzone e bambini rinchiusi senza sapere nemmeno perchè (dieci anni fa non erano nemmeno NATI, perdio, ho imparato che cos'era la Resistenza molti anni più tardi di quando mi portavano a far da claque all'inaugurazione di una piazzetta dedicata a persone e concetti che semplicemente non POTEVO afferrare). Ho visto una Nannini impresentabile sbagliare l'attacco. Ho visto un Dalla imbarazzante sbagliare stilista. Ho visto alcuni cantautori&cantanti forse più onesti degli altri, sicuramente più...delicati su pezzi non loro.
Ho visto il monologo di un bravo comico. Ho vissuto con gratitudine e benessere il momento sincronizzato sulle radio, e poco importa che fosse introdotto dai fratelli Di Molfetta o da Fegiz.

E' stata un'occasione per riascoltare e riapprezzare De Andre', ed è stata una serata sempre a rischio retorica melensa, introdotta con sapiente attitudine parac*la.
C'è di peggio.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 15/01/2009 alle 17:53
Originariamente inviato da Admin

E non capisco questa dilagante mania delle cover... da ragazzino non apprezzai mai i Guns'n'Roses perché mi dicevo: troppo facile rifare una canzone di Bob Dylan e sfondare.


Ritira subito quello che hai detto
A parte gli scherzi. Credo che i Guns'n'Roses siano diventati famosi due album prima cioè Appetite for Destruction del 1987 (quello di Sweet Child O' Mine, per intenderci). La cover di Dylan a cui forse tu ti riferisci è Knockin' On Heaven's Door che uscì nel 1991 contenuta nell'album Use Your Illusion II.
Quello che dici tu è avvenuto realmente nel 1965 con i Byrds che hanno rifatto in chiave elettrica una canzone folk di Dylan, cioè Mr. Tambourine Man e fu un successo eccezionale. Solo qualche anno dopo Dylan comprese che si poteva suonare anche il folk elettrico.
In tema di cover direi che non è mica facile fare una cover di una canzone bella e di successo perchè il paragone è troppo pesante. Quindi agli artisti che fanno delle cover riuscite bene (e nella storia della musica ce ne sono parecchie) bisogna fare un plauso.
Giusto per citarne alcune, direi:

Twist and Shout dei Beatles
Because the Night di Springsteen
Mr. Tambourin man dei Byrds
I heard it through the grapevine nella versione dei Creedence Clearwater Revival

le prime che mi vengono in mente.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1669
Registrato: Sep 2008

  postato il 15/01/2009 alle 23:43
Altre belle cover:
"All along the watchtower" versione Jimi Hendrix. è senz'altro migliore dell'originale.
"The man who sold the world" suonata unplugged dai Nirvana.
"Dancing barefoot" suonata dagli U2
e poi, assolutamente dissacrante, ma da citare:
"My way" cantata da Sid Vicious

 

____________________
"Per aspera ad astra" Seneca o Eros Poli ... non ricordo

Ad imperitura memoria di quando, dal 4 al 14 marzo 2009, fu "Livello Sean Kelly",
queste stelline pose:

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2984
Registrato: May 2006

  postato il 15/01/2009 alle 23:46
Originariamente inviato da Zanarkelly

Altre belle cover:
"All along the watchtower" versione Jimi Hendrix. è senz'altro migliore dell'originale.
"The man who sold the world" suonata unplugged dai Nirvana.
"Dancing barefoot" suonata dagli U2
e poi, assolutamente dissacrante, ma da citare:
"My way" cantata da Sid Vicious



come non quotarti

 

____________________
Originariamente inviato da anonimo

Originariamente inviato da MDL

se le logiche di squadra e di gara lasciano una "relativa libertà", rebellin ma soprattutto ballan hanno le stesse possibilità di bettini (esclusa la volata di gruppone)


ballan ha probabilità di vincere il mondiale come io quella di copularmi melissa satta.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giro di Svizzera




Posts: 92
Registrato: Feb 2005

  postato il 16/01/2009 alle 10:22
Originariamente inviato da Subsonico

Jack White è il bluesman dei nostri tempi, ed ha trovato in Brendan Benson e nella sezione ritmica dei GreenHornes la sua parte complementare, ben più che in Meg White (e ce ne vorrebbe). Vederlo suonare con un vero gruppo è come veder Goku trasformarsi in SuperSayan. Ogni pezzo è diverso dall'altro e a suo modo, riuscitissimo: dal vivo devono esser trascinanti. E' un evoluzione del precendente album, più tendente all'alternative e all'hard rock: qui ci son sì pezzi come "Salute your solution" che san molto di white stripes, ma anche fiati ("Many shades of black") e ballate old-style alla Nick Cave ("Carolina Drama"). Enjoy. E' un album che può piacere a tutti.


Confermo assolutamente. Visti a luglio a "Ferrara sotto le stelle" e decisamente è stato per me il miglior concerto visto nel 2008. Una potenza e un coinvolgimento veramente forti e persino inaspettati. Mi piacciono entrambi i CD, anche il precedente "Broken boy soldier" è bellissimo, ma dal vivo sono senza dubbio ancora mille volte meglio. Attendiamo fiduciosi un prossimo ritorno in Italia.

 

[Modificato il 16/01/2009 alle 10:25 by Joop Zoetemelk]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 16/01/2009 alle 10:48
Sulle cover: io penso che fare cover, per gruppi che non siano cover band, debba rappresentare un lavoro di confronto con l'artista originario ed interiorizzazione del pezzo. Altrimenti significa salire sulle spalle dell'artista che ti ha preceduto e succhiarne la popolarità.

Cover a confronto:
Immagino tutti abbiate ascoltato la cover spiazzante degli A Perfect Circle di 'Imagine'...tecnicamente non vi so dire di preciso cosa è stato modificato (probabilmente il piano suonato in quinta) ma direi che l'interpretazione tetra che ne viene fuori (imagine there's no heaven...più tetro così) del testo di una canzone spesso usata ad ispirazione di situazioni felici è azzeccatissima.
Piuttosto, che mi rappresentano U2 e Green Day che prendono "The Saints are Coming" e me la rifanno pari pari a come la facevano gli Skids? Persino gli stessi riff. Questo non è far cover, è suonare un pezzo.

Diverso è il discorso quando succede quello che è successo a 'Che tempo che fa': una serie di artisti prende le canzoni di De Andrè...e le canta. Finità lì. Ma Dov'erano quella sera gli Afterhours, che della "Canzone di Marinella" ne han fatto una versione inquietante, con un groove quasi atonale ripetuto in modo ossessivo? Probabilmente non si sarebbero prestati a questo tipo di celebrazioni, ma anche no, visto che a Sanremo ci vanno con tutta la tranquillità di questo mondo.

PS: Per me gli Afterhours, almeno per quanto riguarda l'Italia, sono i migliori nel far cover. Ascoltate Mio Fratello E' Figlio Unico (smontata e rimontata), La canzone Popolare, Gioia & Rivoluzione...

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 16/01/2009 alle 10:49
Originariamente inviato da Joop Zoetemelk

Originariamente inviato da Subsonico

Jack White è il bluesman dei nostri tempi, ed ha trovato in Brendan Benson e nella sezione ritmica dei GreenHornes la sua parte complementare, ben più che in Meg White (e ce ne vorrebbe). Vederlo suonare con un vero gruppo è come veder Goku trasformarsi in SuperSayan. Ogni pezzo è diverso dall'altro e a suo modo, riuscitissimo: dal vivo devono esser trascinanti. E' un evoluzione del precendente album, più tendente all'alternative e all'hard rock: qui ci son sì pezzi come "Salute your solution" che san molto di white stripes, ma anche fiati ("Many shades of black") e ballate old-style alla Nick Cave ("Carolina Drama"). Enjoy. E' un album che può piacere a tutti.


Confermo assolutamente. Visti a luglio a "Ferrara sotto le stelle" e decisamente è stato per me il miglior concerto visto nel 2008. Una potenza e un coinvolgimento veramente forti e persino inaspettati. Mi piacciono entrambi i CD, anche il precedente "Broken boy soldier" è bellissimo, ma dal vivo sono senza dubbio ancora mille volte meglio. Attendiamo fiduciosi un prossimo ritorno in Italia.


NON SAI QUANTO TI INVIDIO!!!!

Questi gruppi purtroppo passan solo dal nord e il minimo per un gruppo straniero in Italia è 35$..

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 16/01/2009 alle 12:54
2 cover fatte bene:

Annie Lennox in "A whiter shade of pale" (arrangiamenti mozzafiato)
U2 in "Unchained Melody" quella di Ghost per capirci, ma
con il riff di The Edge.

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 16/01/2009 alle 16:48
In tema di cover e di U2 ho sentito una versone ottima fatta da Bono e compagni di Paint it black dei Rollins Stones molto bella, era un lato B di un singolo nel periodo Achtung Baby, quindi immaginate che sonorità ha questa cover.

Altre cover? Ci sono gli Aram Quartet...

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 16/01/2009 alle 16:59
3 CD di cover:
Sinead O'Connor: I'm not your girl
George Michael: Songs from the last century
Alice: Gioielli Rubati

Poi, mi vergogno, ma trovo gradevole il disco della Pausini (per il
resto non la digerisco) e sono curioso dell'ultimo di Carboni.

Nei pezzi singoli come non citare La locomotiva fatta dai MCR ?

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 16/01/2009 alle 21:37
A livello di cover, direi che la più bella che mi è capitato di ascoltare è "hurt" di Jhonny Cash, rifatta sull'originale dei Nine Inch Nails.

un disco di cover molto bello fu "sweet relief", un tributo ad una cantautrice americana (Victoria Williams): su tte spiccava "Crazy Mary" rifatta dai Pearl Jam.

P.S. Ah, i Pearl Jam: e adesso che mi sono venuto in mente, chi si stacca più dai loro cd?

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 739
Registrato: Jun 2007

  postato il 19/01/2009 alle 17:23
In tema di cover e di De Andrè nessun cita "Non al denaro, non all'amore nè al cielo" di Marco Castoldi - Morgan (non quello di X-Factor, quello dei Bluvertigo... ). Ho scoperto quel disco grazie a quel disco risuonato, con molta più elettronica e più diluito nel tempo, nel senso che è più lungo.
Strano poi che Marco Castoldi - Morgan, che io ritengo uno dei più grandi cantautori italiani (e non l'ho scoperto dopo quella trasmissione su rai 2, ripeto) non abbia cantato qualcosa al tributo a De Andrè da Fazio. Forse s'è reso conto che non era il caso e che Fazio ormai è uno "zerbino" che improvvisa programmi e serate di gala anche sul taglio e cucito? Forse.

 

____________________
Francesco Sulas
www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 20/01/2009 alle 21:40
http://it.youtube.com/watch?v=EgbGaYTkkPU

dopo tanto tempo che cercavo sta canzone finalmente l'ho trovata, che ne pensate voi? ha un giro di sax da impazzire!

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 20/01/2009 alle 22:07
Mi sono venute in mente altre cover interessanti:

Halleluja di L. Cohen fatta da Jeff Buckley
Do you really want to hurt me nella versione dei Violent Femmes
Sloop John B dei Beach Boys (che in realtà è un traditional)
The House of the Rising Sun degli Animals (traditional)

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 20/01/2009 alle 23:03
Originariamente inviato da Salvatore77

Mi sono venute in mente altre cover interessanti:


The House of the Rising Sun degli Animals (traditional)


Prova la versione 'pesta' dei Muse (che hanno fatto anche belle cover di canzonette come Feeling Good o Can't Take my eyes off you)

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1669
Registrato: Sep 2008

  postato il 21/01/2009 alle 00:21
Originariamente inviato da SHORT ARM
In tema di cover e di De Andrè nessun cita "Non al denaro, non all'amore nè al cielo" di Marco Castoldi - Morgan (non quello di X-Factor, quello dei Bluvertigo... ). Ho scoperto quel disco grazie a quel disco risuonato, con molta più elettronica e più diluito nel tempo, nel senso che è più lungo.
Strano poi che Marco Castoldi - Morgan, che io ritengo uno dei più grandi cantautori italiani (e non l'ho scoperto dopo quella trasmissione su rai 2, ripeto) non abbia cantato qualcosa al tributo a De Andrè da Fazio. Forse s'è reso conto che non era il caso e che Fazio ormai è uno "zerbino" che improvvisa programmi e serate di gala anche sul taglio e cucito? Forse.

Premesso che adoro De Andrè e odio con tutto il cuore Morgan e i Blu Vertigo, ho ascoltato il disco di Morgan e non l'ho trovato malaccio. Le canzoni sono interpretate in un modo molto personale ed originale.
Morgan, in fondo, di musica ne capisce; poi da qui a chiamarlo cantautore, secondo me, bisogna fare un bello sforzo creativo.
Ovviamente questo è il parere di uno che ascolta tanta musica, ma che, tra tutti i musicisti del mondo e della storia, non ha mai potuto soffrire due elementi in particolare: Blu Vertigo e Depeche Mode.
Neanche sentire Masini o Avril Lavigne o i Neri per Caso mi ha mai fatto inorridire così.

 

____________________
"Per aspera ad astra" Seneca o Eros Poli ... non ricordo

Ad imperitura memoria di quando, dal 4 al 14 marzo 2009, fu "Livello Sean Kelly",
queste stelline pose:

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 28/01/2009 alle 04:42
Visto che su questo Forum c'è una discreta colonia di fan degli Afterhours, vi propongo un quesito che, a quanto vedo, è stato oggetto di discussione anche su OndaRock: che ne pensate della prossima partecipazione di Agnelli e compagni al Festival di Sanremo?

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 28/01/2009 alle 12:15
Originariamente inviato da Admin

Visto che su questo Forum c'è una discreta colonia di fan degli Afterhours, vi propongo un quesito che, a quanto vedo, è stato oggetto di discussione anche su OndaRock: che ne pensate della prossima partecipazione di Agnelli e compagni al Festival di Sanremo?


Mi inviti a nozze!

Ehe...penso che a 40 anni suonati Agnelli & soci possano permettersi di fare un po' quello che gli pare. In termini di bacino del pubblico, Sanremo non gli cambierà la vita, visto che riempiono già palazzetti facendo 1000-2000 spettatori alla volta. Insomma, non è lo stesso discorso che poteva valere per i Subsonica, che da Sanremo son stati praticamente lanciati. Chi li accusa di essersi venduti il culo, in pratica, gli fa un enorme torto.

Non dimentichiamo che gli Afterhours sono un gruppo più che versatile, che facilmente si presta ad un esecuzione orchestrale. Un pezzo come "Dentro Marylin" eseguito da un orchestra a Sanremo poteva sfondare e perchè no, anche vincere la categoria Giovani (l'ha ricantata Mina, tra l'altro). L'uso del violino li distingue da tutti gli altri, ma non so quanta importanza avrà adesso che Dario Ciffo, il violinista storico degli Afterhours, non è più nel gruppo.

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 28/01/2009 alle 12:40
Io dico che comunque è un po' paracula come cosa. Se lo possono permettere, certo, 40 anni, è vero, però se in questi 20 ani sono riusciti a NON cedere a sanremo perchè farlo ORA?
Il commento più paraculo l'ho sentito da loro, però: [Perchè andate a sanremo? Molti sono rimasti spiazzati..] "Proprio per questo: per spiazzarli".
Mah..

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 28/01/2009 alle 18:31
Originariamente inviato da Admin

Visto che su questo Forum c'è una discreta colonia di fan degli Afterhours, vi propongo un quesito che, a quanto vedo, è stato oggetto di discussione anche su OndaRock: che ne pensate della prossima partecipazione di Agnelli e compagni al Festival di Sanremo?


che è una bella marchetta in favore della vendita di loro dischi, in triste declino visto che le ultime uscite sono qualitativamente ben distanti da "Germi" e "hai paura del buio?".

Manuel Agnelli, tuttavia, dal basso della sua arroganza lo giustificherà più o meno come la giustificò Frankie Hi Nrg Mc: scommettiamo?
("era molto tempo che ne ragionavamo", "i tempi sono maturi", "sanremo non è più il festival della canzonetta", fino ad arrivare - lo spero - ad un "il pubblico che guarda Sanremo è molto più vivace intellettualmente rispetto ad anni fa")

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Looy




Posts: 802
Registrato: May 2005

  postato il 29/01/2009 alle 07:25
Si mormora che li abbia voluti Bonolis...comunque è strano che abbiano accettato proprio adesso che sono una tra le band più affermate in Italia, staremo a vedere!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 29/01/2009 alle 11:01
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da Admin

Visto che su questo Forum c'è una discreta colonia di fan degli Afterhours, vi propongo un quesito che, a quanto vedo, è stato oggetto di discussione anche su OndaRock: che ne pensate della prossima partecipazione di Agnelli e compagni al Festival di Sanremo?


che è una bella marchetta in favore della vendita di loro dischi, in triste declino visto che le ultime uscite sono qualitativamente ben distanti da "Germi" e "hai paura del buio?".



dissento, sia perchè il rapporto qualità/quantità nel contesto del rock alternativo è raramente direttamente proporzionale (se poi vogliam proprio confrontare le vendite, non c'è paragone tra gli album di prima e l'ultimo..ma mi sembra logico) sia perchè non vedo un crollo. Anzi ritengo che il gruppo di Agnelli sia uno di quelli che riesce a invecchiare meglio.

EDIT:
Scienziatelli musicali
studian cornamuse anali
all'interno delle proprie
ricerche personali
producendo disgustosi
festival delle interiora

dove cercan di insegnarti
che a soffrire si migliora

10 anni fa..."la sinfonia dei topi"

Che dire...più sfacciati di così

 

[Modificato il 29/01/2009 alle 12:43 by Subsonico]

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 03/02/2009 alle 19:47
ultimamente ho scoperto alcuni brani dei litfiba che non conoscevo che sono molto belli...

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 03/02/2009 alle 20:45
Originariamente inviato da GiboSimoni

ultimamente ho scoperto alcuni brani dei litfiba che non conoscevo che sono molto belli...


Quali?

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 03/02/2009 alle 20:49
Originariamente inviato da Salvatore77

Originariamente inviato da GiboSimoni

ultimamente ho scoperto alcuni brani dei litfiba che non conoscevo che sono molto belli...


Quali?


vivere il mio tempo (meravigliosa) prendo in mano i tuoi anni e canto di gioia che sono canzoni dell'ultimo album intendo quando c'erano Pelù e Ghigo, ora proverò ad ascoltare qualcosa degli esordi...

 

[Modificato il 03/02/2009 alle 21:45 by GiboSimoni]

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 03/02/2009 alle 21:39
Originariamente inviato da GiboSimoni

ultimamente ho scoperto alcuni brani dei litfiba che non conoscevo che sono molto belli...


17 Re a mio avviso rimane il capolavoro dei Litfiba. Di tempo però ne è passato parecchio, e me ne rendo conto perchè ho il VINILE!

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3025
Registrato: Feb 2006

  postato il 03/02/2009 alle 21:50
Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da Admin

Visto che su questo Forum c'è una discreta colonia di fan degli Afterhours, vi propongo un quesito che, a quanto vedo, è stato oggetto di discussione anche su OndaRock: che ne pensate della prossima partecipazione di Agnelli e compagni al Festival di Sanremo?


che è una bella marchetta in favore della vendita di loro dischi, in triste declino visto che le ultime uscite sono qualitativamente ben distanti da "Germi" e "hai paura del buio?".



dissento, sia perchè il rapporto qualità/quantità nel contesto del rock alternativo è raramente direttamente proporzionale (se poi vogliam proprio confrontare le vendite, non c'è paragone tra gli album di prima e l'ultimo..ma mi sembra logico) sia perchè non vedo un crollo. Anzi ritengo che il gruppo di Agnelli sia uno di quelli che riesce a invecchiare meglio.



Guarda, non è tanto che invecchino bene, è che mancano quei guizzi geniali che li contradistinguevano: penso a "lasciami leccare l'adrenalina", "sui giovani d'oggi ci scatarro su", "strategie" e la stupendamente inutile "pop" - con questa sì che avrebbero spaccato a Sanremo.
Invece questa scelta, spacciata per alternativa, arriva ad un punto della carriera in cui le idee appaiono stantie (non mi dire che ti piace l'ultimo: non ha nè capo nè coda, è inconcludente, anche il suono sembra fiacco. Sono belli solo i titoli).
Soprattutto, leggendo qua e là le motivazioni che li avrebbero spinti a partecipare a Sanremo, intravedo quelle arrampicate sugli specchi che a suo tempo già Frankie Hi Nrg Mc ebbe modo di mostrare: insomma, non si può pungolare e far riflettere, nel corso degli anni, alle banalità della vita dell'italiano medio, e poi finire per partecipare a quel festival di Sanremo da sempre espressione di quella mediocrità (chi toccherà le palle a chi quest'anno? Chi toccherà le tette alla bonazza di turno?).
O meglio, lo potresti anche fare: ma devi avere un carisma e una caratura intellettuale alla Pasolini o alla Tondelli, per fare due nomi, livello che gli Afterhours faticano a raggiungere, a mio parere, pur non essendo nè banali nè degli sprovveduti.

 

____________________
Gaudium magnum. E'tornato! (cit. Frank VDB)

Anti-Zerbinegnan club - Iscritto n°1

Anti Armstrong n°2

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 04/02/2009 alle 09:09
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da GiboSimoni

ultimamente ho scoperto alcuni brani dei litfiba che non conoscevo che sono molto belli...


17 Re a mio avviso rimane il capolavoro dei Litfiba. Di tempo però ne è passato parecchio, e me ne rendo conto perchè ho il VINILE!


Più o meno la carriera dei Litfiba si divide in tre parti:
1. dagli esordi a Pirata dove a mio avviso l'album migliore è 17re
2. da El Diablo fino a l'ultimo con Piero Pelù dove a mio avviso l'album migliore è Terremoto
3. i Litfiba senza Pelù di cui francamente non cososco nemmeno una canzone.

Delle tre fasi la più entusiasmante è la prima, album come Desaparacido, 17re e Litfiba 3, sono molto carichi di energia, le sonorità sono molto particolari e i testi sono anche molto interessanti, molto bello è anche il live Pirata.

La seconda fase con El Diablo si arriva al successo con album nei primi posti delle classifiche, hit radiofonici e cominciano anche le apparizioni televisive, se pur ridotte rispetto ad altri. Le sonorità sono molto più rock e con il passare degli album, le canzoni mi sembrano molto più radiofoniche. Terremoto è davero un album ricco di belle canzoni e di energia.

La terza fase

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 04/02/2009 alle 16:34
Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da Carrefour de l arbre

Originariamente inviato da Admin

Visto che su questo Forum c'è una discreta colonia di fan degli Afterhours, vi propongo un quesito che, a quanto vedo, è stato oggetto di discussione anche su OndaRock: che ne pensate della prossima partecipazione di Agnelli e compagni al Festival di Sanremo?


che è una bella marchetta in favore della vendita di loro dischi, in triste declino visto che le ultime uscite sono qualitativamente ben distanti da "Germi" e "hai paura del buio?".



dissento, sia perchè il rapporto qualità/quantità nel contesto del rock alternativo è raramente direttamente proporzionale (se poi vogliam proprio confrontare le vendite, non c'è paragone tra gli album di prima e l'ultimo..ma mi sembra logico) sia perchè non vedo un crollo. Anzi ritengo che il gruppo di Agnelli sia uno di quelli che riesce a invecchiare meglio.



Guarda, non è tanto che invecchino bene, è che mancano quei guizzi geniali che li contradistinguevano: penso a "lasciami leccare l'adrenalina", "sui giovani d'oggi ci scatarro su", "strategie" e la stupendamente inutile "pop" - con questa sì che avrebbero spaccato a Sanremo.
Invece questa scelta, spacciata per alternativa, arriva ad un punto della carriera in cui le idee appaiono stantie (non mi dire che ti piace l'ultimo: non ha nè capo nè coda, è inconcludente, anche il suono sembra fiacco. Sono belli solo i titoli).
Soprattutto, leggendo qua e là le motivazioni che li avrebbero spinti a partecipare a Sanremo, intravedo quelle arrampicate sugli specchi che a suo tempo già Frankie Hi Nrg Mc ebbe modo di mostrare: insomma, non si può pungolare e far riflettere, nel corso degli anni, alle banalità della vita dell'italiano medio, e poi finire per partecipare a quel festival di Sanremo da sempre espressione di quella mediocrità (chi toccherà le palle a chi quest'anno? Chi toccherà le tette alla bonazza di turno?).
O meglio, lo potresti anche fare: ma devi avere un carisma e una caratura intellettuale alla Pasolini o alla Tondelli, per fare due nomi, livello che gli Afterhours faticano a raggiungere, a mio parere, pur non essendo nè banali nè degli sprovveduti.

Spesso una lancia in favore di Frankie hi-nrg (tra l'altro è sua la sigla di 'M'illumino di meno' di quest'anno), che almeno in quel festival che non nomino ha portato una canzone intelligente e impegnata (e non in maniera paracula come Moro, ad esempio).. forse l'unico insieme a Concato nel 2007. Altre due cose: la campionatura da 'storia di un impiegato', che tutti hanno scambiato per una svirgolata di Morricone e poi la lite con Zampaglione, che s'imbestialì per un giudizio del rapper (in risposta alla domanda di..credo Fegiz, tutto dire). Il bello è che poi la Gerini si buttò nella mischia con un astio indicibile..
tutto molto bello, insomma *

Per quanto riguarda gli Afterhours, li trovo molto più ipocriti dell'altro figuro già citato. Loro duri puri alternativi poetici geniali incazzati, che a quarant'anni suonati si fanno introdurre da Bonolis. Non ci siamo. E anch'io credo che come spessore siano calati e non poco, magari (bestemmia) ce li ritroveremo in stile Renga, riciclati da rockers a cantautori italioti. Il passo successivo è Nek.

[*asterisco: come ogni anno consiglio di seguire sanremo su radio2, commentato dalla gialappa's in 'raidiresanremo'.. tra inviati & amenità varie è davvero divertentissimo]

 

[Modificato il 04/02/2009 alle 17:18 by desmoblu]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gino Bartali




Posts: 1388
Registrato: Jun 2008

  postato il 05/02/2009 alle 02:22
A me l'equazione Festival = ridimensionamento, banalita eccetera non piace
GLi After sono molto curioso di ascoltarli, cosi come Tricarico
Franki Hi Nrg invece deluse, canzone che non andava da nessuna parte
E poi il Festival anche se sporadiche, ha regalato davvero belle canzoni di recente che ascolto tuttora
Le 2 di Cristicchi, Strade di Tiromancino e Sinigallia, Lasciarsi un giorno a Roma di Fabi, Replay di Bersani, Tutti i miei sbagli (in versione Sanremese da gustare) dei Subsonica, Aria e Salirò di Silvestri, Un giorno nuovo di De Andrè junior, Tonight dei Negrita, Rido forse mi sbaglio degli Ameba 4 e Morirò d'amore di Giuni Russo (Le ho cercate sul mio Itunes )

 

____________________
http://cicloblog.splinder.com/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1624
Registrato: Mar 2007

  postato il 07/02/2009 alle 11:01
Originariamente inviato da GiboSimoni

http://it.youtube.com/watch?v=EgbGaYTkkPU

dopo tanto tempo che cercavo sta canzone finalmente l'ho trovata, che ne pensate voi? ha un giro di sax da impazzire!


Devo dire che non mi entusiasma, ma il fatto che un giovane apprezzi un sassofono mi da comunque speranza per il futuro... Inizia ad ascoltare Dexter Gordon (ballads), hai visto mai che riesca a convertirti al Verbo!

 

____________________
..vince, trionfa! Alza le braccia al cielo!!
---
Asso di quadri
---
Che cos'è la CKC-Memorial janjanssen?
2006 http://www.cicloweb.it/forum/viewthread.php?tid=3901
2007 http://www.cicloweb.it/forum/viewthread.php?tid=5719
2008 http://www.cicloweb.it/forum/viewthread.php?tid=6951
2009 http://www.cicloweb.it/forum/viewthread.php?tid=8330
2010 http://forum.cicloweb.it/viewthread.php?tid=9102
Decalogo http://www.cicloweb.it/forum/viewthread.php?tid=7799

---
"caffè, solo caffè..."
---
ex-stiloso (2008)
---
davanti a Bitossi, nelle occasioni che contano! :-D

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 07/02/2009 alle 12:20
Non voglio sindacare sull'andazzo qualitativo della carriera degli Afterhours, e sotto sotto anch'io non approvo la loro scelta di andare a Sanremo.

Però, tra i tanti modi di approcciare un Festival, bisogna riconoscere che loro hanno scelto uno dei migliori: niente major, niente disco in uscita, ma una raccolta con la loro canzone e altre 18 di gruppi emergenti della scena indie italiana. Ecco, io un applauso a questa operazione lo faccio col cuore.
E poi la sorpresa di trovare Marco Ancona (che conosco personalmente e che ho visto giusto quelle 120 volte suonare qui in giro nei pub) nel novero dei 18 (insieme ad Amerigo Verardi) mi ha fatto un gran piacere, predisponendomi ancora meglio nei confronti di Agnelli e soci.

Tutto è comunque autopromozione; in questo modo, gli Afterhours autopromuovendosi, promuoveranno anche un sacco di musica di una certa qualità. Gliene va dato atto, e li rispetto molto più di altri artisti che si autoproclamano "rock" e poi ogni volta che c'è da fare una scelta, optano sempre per l'opzione più mainstream tra quelle a disposizione.

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gino Bartali




Posts: 1388
Registrato: Jun 2008

  postato il 08/02/2009 alle 14:49
Ho sentito un bel pezzo su Virgi nRadio di un gruppo italiano, i Ministri
Che ne pensate? Qualcuno li ascolta ?

 

____________________
http://cicloblog.splinder.com/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 08/02/2009 alle 15:13
Originariamente inviato da Bartoli

Ho sentito un bel pezzo su Virgi nRadio di un gruppo italiano, i Ministri
Che ne pensate? Qualcuno li ascolta ?


pagina 16 di questo thread...2° posto

L'Universal sta cercando di farli sfondare..
(attendo il nuovo album, il singolo non mi dice belle cose...)

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 09/02/2009 alle 23:40
http://www.rockit.it/intervista/810/afterhours-milano-navigli


E' una lunga intervista agli Afterhours. Vi faccio la sintesi, visto che può risultare noiosa: confermano che sono a Sanremo perchè Bonolis li ha voluti fortemente, tanto che ha insistito per portarli dopo aver incassato un no, e perchè si fidano di alcuni elementi della direzione artistica. Per il futuro, annunciano pezzi meno personali e più 'sociali' (ma non tipo MCR, a quanto ho capito)
Inoltre hanno rotto con L'Universal, poichè ha pubblicato la ristampa de "I Milanesi..." a 20 euro anzichè i 9 in precedenza pattuiti, procurando loro un notevole danno d'immagine (e infatti a ottobre tutti giù a dargli dei venduti...). Da qui l'idea della compilation

Lo stralcio più interessante è quello in cui rispondono alle critiche piovute addosso:

"Noi avevamo appunto tutto un progetto e sapevamo che era una cosa che volevamo sfruttare al massimo sapendo bene cosa andavamo a fare; in più sapevamo che avremmo mollato la Universal per motivi che poi se vuoi ti dirò oltre a quelli che sono stati scatenanti. All'inizio, sinceramente, ci siamo rimasti male, perché dopo 20 anni un po' di fiducia da parte di chi ci segue ce l'aspettavamo, no? Almeno, "particolare anatomico che, se rotto, simboleggia seccatura", aspetta di sentire che pezzo facciamo, aspetta di vedere cosa succede, aspetta. E invece, no."

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 11/02/2009 alle 11:40
Originariamente inviato da uffa

Originariamente inviato da GiboSimoni

http://it.youtube.com/watch?v=EgbGaYTkkPU

dopo tanto tempo che cercavo sta canzone finalmente l'ho trovata, che ne pensate voi? ha un giro di sax da impazzire!


Devo dire che non mi entusiasma, ma il fatto che un giovane apprezzi un sassofono mi da comunque speranza per il futuro... Inizia ad ascoltare Dexter Gordon (ballads), hai visto mai che riesca a convertirti al Verbo!


beh io sono uno che sente musica commerciale anche se pochissima, però cerco di ascoltare di tutto e mi piacciono gruppi che i miei coetanei non sanno manco chi sono
Queen, Police, Pink Floyd, Depeche Mode, Simply Red e altri poi schifo i vari Tiziano Ferro, tutti i rapper neri americani i gruppetti pop e altre cose così basta pensare che del 2008 di tutti le canzoni che son state lanciate si e no me ne piacciono 10-12 non di più, cmq proverò a sentire quello che mi hai consigliato e ti farò sapere !

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
<<  22    23    24    25    26    27    28  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.9144881