Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Ciclomercato 2009-2010
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4  >>
Autore: Oggetto: Ciclomercato 2009-2010

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 22/04/2009 alle 11:51
In un paio di giorni sono apparse diverse notizie su nuovi team per il 2010,una parla anche del rientro di Riccò,ora ve le posto.

Da Tuttosport: Riccò torna su bici Pantani

Aspettando la recita di
Cunego
e
Rebellin,
poi anche di
Basso
e degli altri, tra Freccia Vallone e Liegi­Bastogne- Liegi si torna a parlare di lui, di Riccardo

Riccò.
Sono stati gli stessi corridori presenti alle clas­siche, sono stati
tecnici e manager in questi giorni a sussurrare progetti e inten­zioni
per il futuro del gran­de assente. L’hanno visto pe­dalare con profitto
e concen­trazione sulle colline mode­nesi, ore ed ore in sella. Tra un
anno sarà nuovamente in gruppo. Gli scadrà la squalifica alla vigilia
della Sanremo 2010. L’hanno vi­sto pedalare su di una bici­cletta
gloriosa, col marchio Carrera, quella che fu di

Battaglin
e poi di
Visentini

e
Roche,
di
Chiappucci
ma soprattutto del giovane
Pan­tani.


Ed ecco l’indiscrezione, il progetto, le novità
raccolte nel differenti ambienti, da segnalare perchè esistono
struggenti analogie fra il passato di
Pantani
e il futu­ro prossimo di Riccò. E non è il caso di lasciarsi andare a
facili ironie, quasi scontate. C’è piuttosto in assoluto una
suggestione speciale. Nel 2010 quasi certamente Riccò pedalerà su bici
Pan­tani. Un nuovo marchio, una bici che provocherà certe emozioni a
tutti coloro - e non sono pochi - che hanno ancora il Pirata nel cuore.


BOIFAVA
Cerchiamo di spiegare quel che accadrà. La famiglia Pantani, Paolo e
Tonina, i genitori di Marco, stanno per cedere il marchio per la
costruzione delle bici con quel glorioso nome a Da­vide

Boifava,
che seppe cre­scere alla grande il giovane Pantani al debutto tra i
prof. Il tutto con la regia del tec­nico che guidava con profit­to
Pantani fra i dilettanti, Pino
Roncucci,
che adesso presiede la Fondazione de­dicata
al Pirata. Boifava è il manager che nel tempo ha diretto campioni come Bat­taglin, Visentini, Roche,

Bontempi,
Chiappucci, Pan­tani, ma anche i giovani

Bettinie Bartoli.
E possiede un’azienda che costruisce bi­ci Carrera. Boifava,
solleci­tato da più parti, è pronto a concedere una seconda e ul­tima
chance a Riccardo Riccò, in cerca di un riscatto dopo le nefandezze del
do­ping. E come per incanto at­torno al rilancio ed al recu­pero di
Riccò sul piano pro­fessionale e sul piano uma­no, si stanno muovendo
per­sonaggi importanti del mon­do politico e industriale sino al
professor
Veronesi,
che già s’era mosso per tentare il recupero di Ivan
Basso,

prima che questi per il rilan­cio scegliesse la Liquigas.


CENNI
Un progetto di gran­de fascino con strutture ine­dite, con un centro
medico e scientifico di notevole tra­sparenza per la preparazio­ne, con
il coinvolgimento di altri corridori di rango e di giovani promesse
nell’alle­stire un gruppo sportivo im­portante. E sempre per re­stare
legati a Pantani, po­trebbe tornare sulla scena un altro marchio pieno
di suggestioni, la Mercatone Uno di patron Romano
Cen­ni,

una figura importante per il Pirata, un grande
ap­passionato di ciclismo. Le trattative sono in corso, pre­sto ci
saranno sviluppi su questo progetto. Per il mo­mento la certezza è
legata alle biciclette e a quel glorio­so marchio di notevole
sug­gestione: Riccò su bici Pan­tani. Un motivo in più per non deludere
la gente, per tentare la rinascita con grande concentrazione e massimo
impegno. Del resto crediamo che nella vita sia doveroso concedere a
tutti una seconda chance, anche a coloro che hanno commes­so errori
enormi e molto gra­vi. Riccò garantisce d’aver fatto tesoro degli
sbagli com­messi. Vive a Serramazzoni, sulle colline modenesi, in una
nuova casa assieme a Vania
Rossi,
ex ciclista che fra tre mesi gli darà un fi­glio. Un motivo in più per ri­nascere.


RIDUZIONE
Il Tas gli ha ri­dotto la squalifica di quattro mesi, scadrà il 18
marzo prossimo, la Sanremo è in programma il 20. In una re­cente video
intervista con­cessa a velobike.it, Riccardo aveva confessato: « Volevo
chiudere col ciclismo, volevo proprio smettere. Ho soffer­to tanto per
gli errori com­messi, ma col tempo ho sco­perto che questo sport è
dav­vero la mia vita e credo sia giusto concedermi una se­conda
possibilità. Rientrerò a 26 anni e mezzo e avrò an­cora molto da dire.
Ho un ca­rattere particolare, me ne rendo conto, le persone at­torno a
me o mi amano o mi odiano. Per fortuna c’è chi mi è rimasto vicino e
crede ancora in me. Ho sofferto tantissimo a guardare le corse in tivù,
ho capito tan­te cose e adesso mi alleno e fatico con grande intensità,
ore ed ore in sella. Potrei già essere pronto per il prossi­mo Giro
d’Italia. Ma a parte le battute, voglio rientrare invece la stagione
prossima più forte di prima, per tor­nare a vincere in fretta».

da «Tuttosport» del 21 aprile 2009 a firma Beppe Conti

Belgio, nasce un nuovo team Professional nel 2010

A fronte di tante notizie negative legate alla crisi economica, ne arriva una in controtendenza dal Belgio dove nel 2010 nascerà una nuova squadra Professional che sarà sponsorizzata da Jartazi e Thomas Cook. Il primo è uno sponsor già noto nel mondo del ciclismo, il secondo invece per ora è attivo nel mondo del calcio (attualmente è sponsor del Manchester City).
«La squadra si chiamerà Thomas Cook-Jartazi – ha detto Patrick Stallaert alla tv belga – ed il nostro è un progetto pluriennale. L’obiettivo è quello di avere 20 corridori per svolgere doppia attività, in Belgio e all’estero. Per ora non possiamo annunciare altro, ma ne sapremo di più nei prossimi giorni».

Torna la Cafè de Colombia con obiettivo Tour de France

Café de Colombia, protagonista del ciclismo degli anni Ottanta e Novanta, torna in gruppo e unisce le sue forze alla Colombia es Pasión. Un accordo triennale con l’obiettivo dichiarato di disputare il Tour de France 2011.
All’estero la squadra si chiamerà Café de Colombia-Colombia es Pasión, al contrario invece quando disputerà corse in patria.
«Dopo 19 anni trorniamo al ciclismo: è un’opportunità eccezionale per tenere alto e diffondere ulteriormente il nome del Café de Colombia nel mondo» ha detto Gabriel Silva, responsabile della a Federación Nacional de Cafeteros.
Attualmente 21 sono i corridori del team divisi fra élite - Fabio Duarte, Luis Felipe Laverde, Jairo Salas, Juan Pablo Forero, Oscar Sánchez, Robinson Chalapud, Wilson Marentes, William Muñoz, Alejandro Ramírez, Alex Cano e Fabio Gordillo - e Under 23: Sergio Henao, Camilo Suárez, Jarlinson Pantano, William Rodríguez, Hebert Ostiliocorredor, Edgardo Moyano, Darwin Atapuma, Darwin Pantoja, Johan Chávez e Carlos Martínez.

fonte:tuttobiciweb.it

 

[Modificato il 22/04/2009 alle 13:19 by W00DST0CK76]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 22/04/2009 alle 12:01
io non mi farei tante illusioni....
finchè le squadre non sono ufficialmente registrate all'UCI non credo nella loro esistenza...
H2O docet

 

____________________
________________________________

www.miculadematteis.it
http://www.facebook.com/group.php?gid=72731574527
http://www.italiatriathlon.it/
________________________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 22/04/2009 alle 13:15
Originariamente riportato da Tuttobiciweb.it

Torna la Cafè de Colombia con obiettivo Tour de France


Calmate Faxnico...
Magari i mods potrebbero cambiare il titolo del thread, denominandolo "Ciclomercato 2009-2010"...

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 22/04/2009 alle 13:18
fra l'altro la notizia del nuovo team belga pare sia già stata smentita.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 22/04/2009 alle 13:29
Ho letto di una squadra di SKY, sede in Inghilterra che diretta da Sciandri dovrebbe raccogliere in 5 anni tutti i migliori Inglesi presenti nel circuito e vincere il Tour.

Ovviamente per il primo anno solo i fuori contratto, con l'0obiettivo di prendere in un paio di stagioni Cavendish.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 22/04/2009 alle 14:08
Della squadra che voleva fare Bartoli non s'è saputo più nulla?
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 22/04/2009 alle 23:54
Originariamente inviato da 21marco21

Della squadra che voleva fare Bartoli non s'è saputo più nulla?

dicevano una banca
pare sian cambiati i soci di maggioranza e se ne fa nulla.
rumors ovviamente

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 23/04/2009 alle 13:02
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Originariamente riportato da Tuttobiciweb.it

Torna la Cafè de Colombia con obiettivo Tour de France


Calmate Faxnico...
Magari i mods potrebbero cambiare il titolo del thread, denominandolo "Ciclomercato 2009-2010"...


Ne parlava anche Cassani alla Freccia, quindi qualcosa di vero sotto c'è. Ad ogni modo se non ho capito male non dovrebbe essere una squadra completamente nuova, dovrebbe unirsi la Cafe de Colombia a qualche squadretta più piccola e fare una Pro Tour o Professional...prendete queste parole con beneficio d'inventario perchè non ci ho prestato grande attenzione al discorso

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 23/04/2009 alle 13:16
Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da Monsieur 40%

Originariamente riportato da Tuttobiciweb.it

Torna la Cafè de Colombia con obiettivo Tour de France


Calmate Faxnico...
Magari i mods potrebbero cambiare il titolo del thread, denominandolo "Ciclomercato 2009-2010"...


Ne parlava anche Cassani alla Freccia, quindi qualcosa di vero sotto c'è. Ad ogni modo se non ho capito male non dovrebbe essere una squadra completamente nuova, dovrebbe unirsi la Cafe de Colombia a qualche squadretta più piccola e fare una Pro Tour o Professional...prendete queste parole con beneficio d'inventario perchè non ci ho prestato grande attenzione al discorso


sì, rileveranno la colombia es pasion di duarte, henao e laverde. l'anno prossimo puntano a fare una professional e correre stabilmente in europa, per il 2011 vorrebbero ottenere un invito al tour. nel management dovrebbe esserci anche il leggendario lucho herrera.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 23/04/2009 alle 13:28
Quindi per il prossimo anno cercheranno di mettere sotto contratto i migliori colombiani in circolazione?
Per essere invitata al Tour una squadra colombiana penso dovrebbe essere davvero uno squadrone, ci vorrebbero tutti i vari Soler, Uran, Serpa, Duque, più l'esplosione di qualche giovane talento.

 

____________________
Crea il tuo ciclista virtuale e guidalo nel corso della sua carriera
http://procycling.forumup.it/index.php?mforum=procycling


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 23/04/2009 alle 13:33
Certo è che se, per ipotesi, dovesse formarsi un team coi migliori colombiani in circolazione, sarebbe davvero una squadra fantastica, in grado di dare battaglia su ogni salita nei GT e non solo.
La cosa è allettante, spero proprio vada in porto.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 06/05/2009 alle 01:11
Jack Bobridge passerà stagista a metà stagione con la Garmin-Slipstream che, a sua volta, rilancia stringendo accordi con la Federazione australiana.

**********

TEAM GARMIN-SLIPSTREAM AND CYCLING AUSTRALIA ANNOUNCE PARTNERSHIP, TEAM ADDS JACK BOBRIDGE TO ROSTER
Cycling Australia and Team Garmin-Slipstream continue to develop young talent with new partnership and team’s addition of 19-year-old phenomenon

May 6, 2009 - Team Garmin-Slipstream, the top American professional cycling team dedicated to ethical sporting and developing the next generation of cycling champions, announced today that it has added Australian Jack Bobridge to its roster and formed a partnership with Cycling Australia to develop young riders into professional road and track champions.

The team already boasts Australia’s reigning points race World Champion, Cameron Meyer and today has confirmed 19-year-old Jack Bobridge as part of the team’s line-up. The Adelaide rider is the Australian U-23 road race and time trial champion and will join the professional team as a stagiaire later this year.

“Jack is a phenomenal talent -- possibly the most talented rider of his generation,” said Jonathan Vaughters, CEO of Slipstream Sports and Director Sportif of Team Garmin-Slipstream. “He excels on the road and on the track and makes an outstanding addition to our roster. We are thrilled that he decided to join Team Garmin-Slipstream.”

Among the best U-23 riders in the world, Bobridge claimed two silver medals at the Track World Championships in March for individual pursuit and team pursuit, the latter won alongside new teammate, Meyer. Bobridge is also the Oceania and Australian Individual Pursuit Champion.

“I chose Team Garmin-Slipstream because I believe in its mission of helping young riders reach their full potential,” said Bobridge. “I know that I will continue to grow as a part of this team – on the track and on the road.”

Earlier this season Garmin-Slipstream hired 21-year-old Meyer, who recently took home one gold and two silver medals at the Track World Championships and on the road claimed the bronze medal in the U-23 time trial at the 2008 Road World Championships.

Australian Matt White, a director of Team Garmin-Slipstream and former pro cyclist, serves as Meyer’s coach and will become Bobridge’s mentor.

“It’s an exciting partnership because we are working with the best talent coming out of Australia,” said White. “And we are able to give these riders the tools they need to excel on the road and on the track.”

“This partnership provides an ideal opportunity for Australia’s emerging talent to forge professional careers but to also to pursue their ambition to represent Australia in major international events,” said Graham Fredericks, CEO of Cycling Australia. “We are very pleased to formalise a relationship with a team that shares our philosophy and look forward to working with Team Garmin-Slipstream.”

Cycling Australia National Performance Director, Shayne Bannan, says the partnership is a ‘win-win situation’ for all involved.

“This is a fabulous opportunity for our riders and for our program,” said Mr Bannan. “The team is well respected and they understand how important it is for us to have access to riders such as Cameron and Jack at critical periods to prepare for Commonwealth Games, World Championships and Olympic Games.”

Slipstream Sports LLC, the parent company of Team Garmin-Slipstream, was founded in 2005 with the goal of developing young riders and promoting ethical sportsmanship.

Slipstream sponsors USA Cycling’s U-23 team in the United States, in which several of its riders participate.

(ufficio stampa)

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 06/05/2009 alle 01:18
Nell'intervista sulla gazzetta di ieri Armstrong diceva che a luglio annuncerà la sua nuova squadra,nel senso che ne sarà dirigente e non solo corridore!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 06/05/2009 alle 10:26
Su tuttobiciweb la notizia che la Garmin si è associata alla selezione australiana giovanile e ha già organizzato il passaggio al professionismo di Jack Bobridge campione austrliano U23 sia in linea che a cronometro, nell'inseguimento individuale e a squadre etc.etc.etc.

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 23/05/2009 alle 11:01
Petacchi-Silence Lotto, non c'è mai stato nulla

La notizia aveva messo a rumore ieri la carovana, ma non trova fondamento nella realtà: il presunto passaggio di Petacchi alla Silence Lotto per il Tour de France è una boutade che resterà tale.
«Ho parlato questa mattina con Fabio Bordonali - ha spiegato Roberto Damiani, direttore sportivo della Silence Lotto a tuttobiciweb.it - per chiarire la nostra posizione e confermargli che da parte nostra non c'è stato alcun passo in questa direzione. da parte sua, Fabio ha apprezzato il mio gesto e confermato a gran voce che Alessandro ha un contratto fino a tutto il 2010».
Ma Petacchi vi farebbe comodo...
«Conosco bene Alessandro anche per aver lavorato con lui, è un corridore vincente che può interessare a qualsiasi squadra, così come vale per Cavendish o Di Luca, per fare dei nomi. Ma con lui non abbiamo mai parlato di contratto, di soldi, di passaggio, praticamente non c'è stato alcun contatto. Certo, se dovesse liberarsi dall'accordo che ha con la Lpr Farnese saremmo interesati, ma non credo che lui e Bordonali abbiano intenzione di separarsi».
Conosco bene Alessandro anche per aver lavorato con lui

fonte:tuttobiciweb.it

Poi sulla Gazza di oggi si parla del nuovo team Sky che avrà un budget di 11 milioni di € a stagione per quattro anni e pare sia interessato a alcuni corridori italiani,si fanno i nomi di Cunego,Nibali,Pinotti e Capecchi oltre ad una base di corridori britannici.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 23/05/2009 alle 12:07
Le voci di tarda primavera spesso si traducono in un nulla di fatto in autunno, quindi bisogna prendere con le molle questa notizia, anche se in realtà di un team Sky se ne parla già dalla fine del 2008.
Se la notizia fosse vera forse potremmo assistere alla rinascita di Cunego, che lontano dalla Lampre potrebbe trovare terreno fertire per ritrovare il suo talento-

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 24/05/2009 alle 12:27
Il Giro d'Italia, da sempre, rappresenta un'ottima occasione per portare avanti, a margine della corsa, le trattative di mercato in vista della prossima stagione. Al centro di una delle più importanti, sussurra radiogruppo, ci sarebbe Marzio Bruseghin al quale pare essere molto interessata la Liquigas: Amadio e soci avrebbero individuato in Marzio il gregario di lusso ideale per Basso e Pellizotti da una parte e per iu rampanti Kreuziger e Nibali dall'altra.

http://www.tuttobiciweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 26/05/2009 alle 12:43

Radiomercato: Omar Piscina prossimo al rientro
Poche settimane dopo aver concluso la sua esperienza in seno al Team Katusha, Omar Piscina sta per tornare in sella. Radiomercato spiega infatti che il giovane ma già esperto tecnico piacentino sarebbe prossimo al rientro - questione di giorni se non addirittura di ore - integrando l'organico tecnico di una formazione italiana.

fonte www.tuttobiciweb.it

 

____________________
________________________________

www.miculadematteis.it
http://www.facebook.com/group.php?gid=72731574527
http://www.italiatriathlon.it/
________________________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 27/05/2009 alle 01:40
Carrara resterà in Vacansoleil fino al 2011

Non vinceva da sei anni ma ne valeva la pena... Scherzi a parte, Matteo Carrara ha visto premiato il suo ottimo 2009 - tanti piazzamenti e finalmente la vittoria, con la conquista del Circuit de Lorraine - con il rinnovo del contratto che lo legherà alla Vacansoleil fino al 2011, come annuncia il sito wielermagazine.


fonte:tuttobiciweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 27/05/2009 alle 22:09
Originariamente inviato da simone89

Il Giro d'Italia, da sempre, rappresenta un'ottima occasione per portare avanti, a margine della corsa, le trattative di mercato in vista della prossima stagione. Al centro di una delle più importanti, sussurra radiogruppo, ci sarebbe Marzio Bruseghin al quale pare essere molto interessata la Liquigas: Amadio e soci avrebbero individuato in Marzio il gregario di lusso ideale per Basso e Pellizotti da una parte e per iu rampanti Kreuziger e Nibali dall'altra.

http://www.tuttobiciweb.it


Credo sia difficile possano coesistere quei cinque in squadra.
Bruseghin magari ci va, ma uno tra Pellizzotti e Basso lascia...non mi sembra nemmeno a questo Giro che vadano poi tanto d'accordo, ognuno si fa gli affari suoi mi pare.
Nibale dovrà dimostrare quello che vale al prossimo Tour altrimenti kreuziger sarà il futuro capitano, Nibali il suo gregario, almeno che non se ne vada.

Ecco Bruseghin ce lo vedo solo in uno scenario come questo. Magari poi uno dei due che se ne va lo prende proprio la Lampre che ho l'impressione rimanga senza anche Cunego.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4674
Registrato: Jun 2006

  postato il 28/05/2009 alle 00:26
Secondo me la scelta di licenziare Bruseghin per i fatti di Milano è da idioti. Forse il problema è un altro e lo si nasconde con questa scusa. Bruseghin è un personaggio che dà visibilità a Galbusera e non il contrario. Credo che a rimetterci sarà la Lampre.
Chissà che non abbiano fatto lo stesso discorsetto a Cunego. Poi vediamo se Damiano se ne va, chi è il problema, lui o Saronni!

 

____________________
Michela
"Stiamo Insieme, Vinciamo Insieme - Ivan Basso"


Vita in te ci credo le nebbie si diradano e oramai ti vedo non è stato facile uscire da un passato che mi ha lavato l'anima fino quasi a renderla un po' sdrucita. Anche gli angeli capita a volte sai si sporcano ma la sofferenza tocca il limite e cosi cancella tutto e rinasce un fiore sopra un fatto brutto



http://www.adidax.com/
resisterai 5 minuti senza sport?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 28/05/2009 alle 11:52
secondo me la Lampre non sa gestire bene gli atleti, lasciare partire il Bruss per una "cazz**a" del genere mi sembra ridicolo.
Speriamo che lontano da quella squadra possa trovare un posto mogliore, gregario nei grandi giri ma capitano per piccole corse a tappe o "semi-classiche" italiane

 

____________________
________________________________

www.miculadematteis.it
http://www.facebook.com/group.php?gid=72731574527
http://www.italiatriathlon.it/
________________________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 03/06/2009 alle 12:29
Dalla prossima stagione Omar Piscina sarà il Direttore Tecnico del Team Ceramica Flaminia – Bossini Docce

Ad annunciarlo è il Team Manager Roberto Marrone felice per l’accordo raggiunto col tecnico piacentino: “Conosco Omar da alcuni anni ed ho avuto modo di apprezzare il suo operato sia con la LPR che con la Tinkoff - ha sottolineato Marrone - già in passato avremmo potuto iniziare una collaborazione ma, per varie ragioni, solo ora è stato possibile. Sicuramente con Piscina il Team Ceramica Flaminia-Bossini Docce acquisisce maggior esperienza e qualità, utili per il processo di crescita concordato con gli sponsor e finalizzato ad essere protagonisti nelle gare più prestigiose del panorama ciclistico mondiale”.

Piacentino classe 1976, con già 6 stagioni alle spalle in veste di team manager, Omar Piscina si appresta ad una nuova sfida: “Sono molto felice di questo incarico - ha detto Piscina - Ringrazio Roberto Marrone e gli sponsor per la fiducia; sarà per me una nuova sfida nella quale metterò esperienza, professionalità e tanto entusiasmo. Il Team Flaminia-Bossini è una società sana e con un grande potenziale; sarà compito mio allestire un gruppo di atleti giovani, forti e motivati per essere protagonisti in tutte le gare a cui parteciperemo. Si è da poco concluso il Giro d’ Italia, in assoluto la corsa più tecnica e spettacolare al mondo e già sogno di poter essere al via della prossima edizione”.

Dal canto suo Roberto Marrone afferma che: ”Dopo 5 anni passati a costruire e consolidare un team di buon livello tecnico-organizzativo è giunto il momento di operare un ulteriore salto di qualità; ho proposto ad Omar Piscina di essere al mio fianco e gli ho affidato la direzione tecnica della squadra perché sono sicuro che, unendo le nostre esperienze e le nostre specifiche capacità, in poco tempo raggiungeremo i traguardi che entrambi ci siamo prefissati “

(ufficio stampa)

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 03/06/2009 alle 15:16
e se Piscina riportasse Oleg Tinkov "in gruppo"?
mi pare che sia uscito dalla Katusha perchè non era d'accordo cn la visione del team da parte di Tchmil, magari rientrerebbe con Piscina

 

____________________
________________________________

www.miculadematteis.it
http://www.facebook.com/group.php?gid=72731574527
http://www.italiatriathlon.it/
________________________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 04/06/2009 alle 14:56
Continua la smobilitazione in casa Amica Chips-Knauf: Samoilau e Kunitski passano - da subito - alla Quick Step:

********************

QUICK STEP CYCLING TEAM TWO NEW RIDERS IN THE 2009 ROSTER

June 4th 2009 – There are two new arrivals in the QUICK STEP team. They are Branislau Samoilau and Andrei Kunitski from Belarus. 24 year-old Samoilau is a rider cut out for stage races. He has two professional victories under his belt: the National Road Championships 2007 and the 5th stage in the Settimana Ciclistica Lombarda in 2008. Kunitski is 25 years old time trial specialist, a skill that’s won him the last two National Time Trial Championships. He also has a stage-win in the 2008 Vuelta a Burgos, in his palmares.

“These are two riders with good qualities - explains team manager Patrick Lefevere - and we’ve decided to invest in them. As of now both athletes are on the team QUICK STEP roster and will be until 31 december 2010. Normally Samoilau will ride the first race with the QUICK STEP jersey in the Tour de Suisse in a few days, while Kunitski will participate in the next Ster ElektroToer. We’ve chosen these two athletes because we believe they can be important elements in completing the group of riders skilled in stage races that is showing promise and growth from one competition to the next.”

(uffico stampa)

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 04/06/2009 alle 15:04
io metto la stessa notizia in italiano :-)

Samoilau e Kunitski approdano alla Quick Step
DLa Quick Step ha tesserato du enuovi corridori: si tratta dei bielorussi Branislau Samoilau e Andrei Kunitski, provenienti entrambi dalla Aeronautica Militare Amica Chips, attualmente sospesa per problemi di carattere economico.
«Sono due corridori di buona qualità - ha detto stamane Patrick Lefevere annunciando i nuovi ingaggi - che hanno firmato fino al 31 dicembre 2010. Samoilau farà il suo esordio con i nostri colori al Giro di Svizzera, Kunitski invece allo Ster ElektroToer. Sono convinto che daranno un contriburtto importante alla nostra causa»..

da tuttobiciweb.it

 

____________________
________________________________

www.miculadematteis.it
http://www.facebook.com/group.php?gid=72731574527
http://www.italiatriathlon.it/
________________________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 04/06/2009 alle 17:22
Originariamente inviato da gigio83

io metto la stessa notizia in italiano :-)

Samoilau e Kunitski approdano alla Quick Step
DLa Quick Step ha tesserato du enuovi corridori: si tratta dei bielorussi Branislau Samoilau e Andrei Kunitski, provenienti entrambi dalla Aeronautica Militare Amica Chips, attualmente sospesa per problemi di carattere economico.
«Sono due corridori di buona qualità - ha detto stamane Patrick Lefevere annunciando i nuovi ingaggi - che hanno firmato fino al 31 dicembre 2010. Samoilau farà il suo esordio con i nostri colori al Giro di Svizzera, Kunitski invece allo Ster ElektroToer. Sono convinto che daranno un contriburtto importante alla nostra causa»..

da tuttobiciweb.it


Pare che Kiserlovski approderà alla Fuji,di Bole si sa niente?é un giovane interessante ed ha fatto un buon inizio di stagione.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 05/06/2009 alle 16:47
Saronni: Bruseghin? Resterà con noi

Le strade di Marzio Bruseghin e di Lampre sono destinate a separarsi? Secondo radio mercato la risposta è “sì”, visto anche l’attrito verificatosi tra il corridore veneto e il patron Mario Galbusera durante la tappa del Giro a Milano.
Ma non la pensa così Beppe Saronni: “Marzio ha ancora un anno di contratto con noi e se non ci saranno sviluppi clamorosi, entrambi rispetteremo i nostri impegni. Parlare di interesse della Liquigas per Marzio mi sembra davvero prematuro».
Intanto la Lampre NGC guarda al futuro: nella prossima estate, infatti, farà il suo esordio tra i prof come stagista il due volte iridato degli juniores Diego Ulissi.


fonte:tuttobiciweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 06/06/2009 alle 01:02
Oltre a Grega Bole altri corridori che devono assolutamente trovare un contratto sono Mirko Selvaggi e Santo Anzà, il quale dopo la bella stagione dello scorso anno si meritava tutt'altra fortuna, invece che farsi abbagliare dalle parole di Simone Mori...
Peccato per questa squadra perchè Martinelli è stato capace di mettere su un bell'organico e i risultati si sono visti. Era molto piu' competitiva di squadre che hanno partecipato al Giro d'Italia.
Tra i corridori che meritano di trovare squadra anche il piemontese Camussa. E' impensabile che uno che ha fatto i bei risultati ad inizio stagione come lui, molto promettente e serio non trovi un contratto. Vengono fatti correre ragazzi che non sanno andare in bicicletta.. ma solamente perchè sono l'amico, del cugino, ... dello sponsor...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 06/06/2009 alle 01:05
Voi cosa ne dite?

Con i corridori senza contratto si potrebbe mettere su una bella squadra professional...
Raffaele Ferrara ha smesso definitivamente o sta ancora cercando?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 08/06/2009 alle 09:20
Originariamente inviato da patrixhouse

Voi cosa ne dite?

Con i corridori senza contratto si potrebbe mettere su una bella squadra professional...
Raffaele Ferrara ha smesso definitivamente o sta ancora cercando?

Succede tutti gli anni...
Sacchi, Osella e Dematteis, che corrono le granfondo, gli atleti delle squadre "fallite" come Anzà, Bole o altri che senza contratto di cui non si sa bene cme Ferrara o Illiano

 

____________________
________________________________

www.miculadematteis.it
http://www.facebook.com/group.php?gid=72731574527
http://www.italiatriathlon.it/
________________________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 11/06/2009 alle 17:25
Su Tuttosport di oggi viene confermato il rientro nel 2010 di Riccò con Boifava e bici Pantani,pare che ci saranno a breve novità importanti.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 539
Registrato: Dec 2006

  postato il 11/06/2009 alle 22:52
Nuovo arrivo in casa Fuji Servetto: è stato siglato, infatti, l’accordo con il ventitreenne croato Robert Kiserlovski, una delle promesse del ciclismo europeo, già messosi in luce quest’anno con la maglia della Amica Chips in gare importanti come la Settimana Coppi & Bartali nella quale ha chiuso al quarto posto a soli due secondi dal podio. Viste le difficoltà economiche, la Amica Chips ha dato il via libera al corridore che esordirà nel Giro di Svizzera con la sua nuova maglia, agli ordini di Stefano Zanini e Daniele Nardello, in una squadra che comprenderà anche Juanjo Cobo, Eros Capecchi, Ricardo Serrano, Iker Camaño, Hilton Clarke, Alberto Benítez e Davide Viganò.

Riguardo la nuova squadra di Boifava e Riccò si parla dell'entrata di un grosso sponsor italiano..con obiettivo di entrare nel ProTour l'anno successivo al rientro di Riccò.. in modo da poter correre il Tour!!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 12/06/2009 alle 13:44
non è così scontato il passaggio

L'Amica Chips attacca: Kiserlowski non può passare alla Fuji
Non è tutto scontato per quanto riguarda il passaggio di Robert Kiserlowsky alla Fuji Servetto. Ecco il comunicato emesso oggi dalla Amica Chips:

In merito al passaggio del corridore Robert Kiserlowsky al Team Fuji Servetto, il management dell’Amica chips Knauf, apprende a mezzo stampa di tale transizione, non avendo mai fornito alcuna autorizzazione o via libera al corridore in questione o al suo procuratore e non essendo mai stato il responsabile finanziario contattato dall’equivalente responsabile del Team Fuji Servetto, come previsto dal regolamento UCI.
Il management sta cercando in tutto i modi di risolvere i problemi di natura finanziaria che attanagliano il Team, ma eventi di questo tipo e la sospensione da parte dell’UCI, di certo non aiutano chi si sta prodigando nell’interesse unico della squadra.
Gli stipendi dell’atleta Robert Kiserlowsky sono stati regolarmente pagati; non esiste, pertanto, in relazione a questo corridore, alcuna causa di natura economica che possa spiegare o motivare tale trasferimento. Invochiamo un’applicazione uniforme e paritaria per tutti i team dello statuto e dei regolamenti dell’UCI e auspichiamo un rapido intervento dei suoi dirigenti nel caso del passaggio del corridore Robert Kiserlowski dal nostro team al team Fuji Servetto, in applicazione degli articoli 2.16.041, 2.16.042, 2.16.043, 2.16.044, capitolo XVI paragrafo «Equipes et coureurs » del Règlement UCI du sport cycliste.


fonte www.tuttobiciweb.it

 

____________________
________________________________

www.miculadematteis.it
http://www.facebook.com/group.php?gid=72731574527
http://www.italiatriathlon.it/
________________________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 15/06/2009 alle 12:33

Scarponi rinnova: ancora un anno con la Diquigiovanni Androni
Michele Scarponi, vincitore quest’anno della classifica finale della Tirreno – Adriatico e di due tappe al Giro d’Italia del Centenario, ha firmato ieri con il Team Manager Gianni Savio il rinnovo di contratto per la prossima stagione agonistica. “ Con Marco Bellini stiamo allestendo la nuova Diquigiovanni – Androni certamente competitiva – ha affermato Savio – abbiamo rilanciato Michele Scarponi con ottimi risultati e siamo convinti che nel 2010 potrà non solo ripetersi ma addirittura migliorare “.


fonte www.tuttobiciweb.it

 

____________________
________________________________

www.miculadematteis.it
http://www.facebook.com/group.php?gid=72731574527
http://www.italiatriathlon.it/
________________________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 218
Registrato: Apr 2007

  postato il 15/06/2009 alle 14:07
Michele Scarponi, vincitore quest’anno della classifica finale della Tirreno – Adriatico e di due tappe al Giro d’Italia del Centenario, ha firmato ieri con il Team Manager Gianni Savio il rinnovo di contratto per la prossima stagione agonistica. “ Con Marco Bellini stiamo allestendo la nuova Diquigiovanni – Androni certamente competitiva – ha affermato Savio – abbiamo rilanciato Michele Scarponi con ottimi risultati e siamo convinti che nel 2010 potrà non solo ripetersi ma addirittura migliorare “.


tuttobiciweb.com

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 15/06/2009 alle 14:46
perchè lo hai ri-inserito?

 

____________________
________________________________

www.miculadematteis.it
http://www.facebook.com/group.php?gid=72731574527
http://www.italiatriathlon.it/
________________________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 18/06/2009 alle 21:26
Il velocista cubano Dominquez ha rescisso il contratto con la Fuji e si è accasato alla Rock Racing

http://www.cyclingnews.com/news/dominguez-returns-home-to-rock

 

____________________
Crea il tuo ciclista virtuale e guidalo nel corso della sua carriera
http://procycling.forumup.it/index.php?mforum=procycling


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 19/06/2009 alle 09:14
Originariamente inviato da 21marco21

Su Tuttosport di oggi viene confermato il rientro nel 2010 di Riccò con Boifava e bici Pantani,pare che ci saranno a breve novità importanti.


ma tuttosport....
tutti i giorni danno qualche campione alla juve, dicono più b***e di maurizio mosca, io non ci crederei troppo

 

____________________
________________________________

www.miculadematteis.it
http://www.facebook.com/group.php?gid=72731574527
http://www.italiatriathlon.it/
________________________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 19/06/2009 alle 14:02
pare che de haes, non avendo firmato la famosa nuova clausola katusha, stia per approdare a un'altra squadra protour con la quale correre la seconda parte della stagione. (fonte: biciciclismo)
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 19/06/2009 alle 16:17
pure tuttobiciweb.it riposta la notizia

Kenny De Haes lascia la Katusha
«Basta, lascio la Katusha. Cambio squadra. Non mi sono mai sentito a mio agio con la Katusha, mi hanno messo troppa pressione». Il ventiquattrenne sprinter belga Kenny Dehaes ha annunciato all’agenzia giornalistica Belga che dal 1° luglio correrà in un’altra squadra di ProTour.
«No, nessun nome. Lo annunceranno loro quando lo riterranno più opportuno».

 

____________________
________________________________

www.miculadematteis.it
http://www.facebook.com/group.php?gid=72731574527
http://www.italiatriathlon.it/
________________________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 225
Registrato: Jan 2009

  postato il 21/06/2009 alle 08:40
Di Luca in maglia Lampre.
Rumors, gossip, ca**ata micidiale, oppure...

fonte: voci di corridoio

 

____________________
Bisogna menare!
He. Sa.

STILOSO 2009

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 21/06/2009 alle 20:57
Dalla Slovenia, pare che la voce di Alcyon possa essere confermata.
E in Lampre dovrebbe approdare anche un neopro' di assoluto valore.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 21/06/2009 alle 21:04
Di Luca con Cunego, sarà contento ddl87

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Octave Lapize




Posts: 475
Registrato: Oct 2007

  postato il 21/06/2009 alle 21:13
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Dalla Slovenia, pare che la voce di Alcyon possa essere confermata.
E in Lampre dovrebbe approdare anche un neopro' di assoluto valore.


Malori?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  1    2    3    4  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.1423509