Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > 2 agosto 1998 - 2 agosto 2008
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: 2 agosto 1998 - 2 agosto 2008

Livello Fausto Coppi




Posts: 2534
Registrato: Oct 2006

  postato il 02/08/2008 alle 12:10
Sono passati 10 anni dal giorno in cui Marco Pantani si issava sul gradino più alto del podio ai Campi Elisi.
Ciao Marco

http://www.youtube.com/watch?v=B2GU3IiY17Q

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 02/08/2008 alle 13:20
Che ne dite se continuiamo ad usare questo thread aperto pochi giorni fa?

http://www.cicloweb.it/forum/viewthread.php?tid=7959

Fateci sapere.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Freddy Maertens




Posts: 873
Registrato: Sep 2005

  postato il 02/08/2008 alle 13:24
No la gloria del trionfo è diversa da quella azione.stesso tour ma divere situazioni.Stasera al porto di lovere vi sarà sua madre.mi piacerà chiederle se si ricorda che giorno è oggi..alla faccia del gruppo che l ha abbandonato

 

____________________
W Bartali!voglio tornare al ciclismo fatto di polvere, di mangiate, bevute di vin rosso ,respiri di sofferenza vera e viaggi di avventura e di sana follia

"Felix qui potuit rerum cognoscere causas"

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani
Utente del mese Febbraio 2009
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 2093
Registrato: Sep 2004

  postato il 02/08/2008 alle 13:35
Hasta siempre comandante Marco!!!!!

No, una vittoria di tappa è diversa dal decennale di un Tour E DI UNA DOPPIETTA.

 

____________________
Verità e giustizia per Marco Pantani: una battaglia di civiltà.

Arcana loggia per il ripristino della civiltà dell'ordalia.

IO NON L'HO VOTATO.

IO CORRO DOPATO COME TUTTI.

"E' tutto alla conoscenza di tutti" Marco Pantani,1997 ( tempi non sospetti),parlando di doping in un'intervista televisiva con Gianni Minà.

Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping.

Hypocrisy free.

CAREFUL WITH THAT AXE, EUGENIO.



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani
Utente del mese Febbraio 2009
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 2093
Registrato: Sep 2004

  postato il 02/08/2008 alle 13:56
Oggi a Porto Lovere ci sarà il padre di Marco, Paolo Pantani in quanto Tonina non può andare.
Ci sarà anche Morris. Ci saranno anche molte personalità del mondo giornalistico e sportivo.

 

____________________
Verità e giustizia per Marco Pantani: una battaglia di civiltà.

Arcana loggia per il ripristino della civiltà dell'ordalia.

IO NON L'HO VOTATO.

IO CORRO DOPATO COME TUTTI.

"E' tutto alla conoscenza di tutti" Marco Pantani,1997 ( tempi non sospetti),parlando di doping in un'intervista televisiva con Gianni Minà.

Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping.

Hypocrisy free.

CAREFUL WITH THAT AXE, EUGENIO.



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gastone Nencini




Posts: 504
Registrato: Jul 2008

  postato il 02/08/2008 alle 14:08
Onore al grande Pirata, il mio fuoriclasse sportivo italiano preferito di sempre!!!
L'unico altro mio mito totale nello sport mondiale..Michael Jordan.

Quel giorno ai Campi Elisi noi tutti fummo in un paradiso terreste, salvo poi scoprire che molti di quei suoi presunti grandi sostenitori erano solo stati capaci di praticare lo sport nazionale italiano : la salita sul carro del vincitore!!!

Anche chi lo incoronò sul podio a Parigi, per sancirne l' ideale passaggio di consegne, il grande Felice Gimondi, si dimostrò molto piccolo in qualità di dirigente dello sponsor nel navigare con lui nel mare in burrasca..

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Gino Bartali




Posts: 1339
Registrato: Nov 2005

  postato il 02/08/2008 alle 14:50
Grazie di tutto Pirata
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gino Bartali




Posts: 1388
Registrato: Jun 2008

  postato il 02/08/2008 alle 15:04
Me lo ricordo come se fosse ieri, ciao Pirata !

 

____________________
http://cicloblog.splinder.com/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2301
Registrato: Dec 2003

  postato il 02/08/2008 alle 15:41
Così titolava l'Equipe quella mattina, all'indomani della crono finale in cui Pantani respinse gli ultimi assalti di Ullrich e salvò il Tour dall'estinzione (cosa di cui Qualcuno si dimenticò molto presto):
"Gloire a Pantani"

 

____________________
Il mio blog: http://passodellacisa.blogspot.com
La mia squadra ciclistica:http://altalunigiana04.comyr.com

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Rik Van Looy




Posts: 802
Registrato: May 2005

  postato il 02/08/2008 alle 15:59
Mi son procurato tutte le tappe di quel fantastico tour, non si vedono benissimo ma è pur sempre un fantastico ricordo!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 02/08/2008 alle 15:59
che spettacolo, che classe, che corridore, che meraviglia.

è l'unioca persona al dì fuori della mia famiglia che a distanza di anni solo a sentirne parlare mi fa venire la pelle d'oca.

Ti ho voluto bene Marco, te ne vorrò sempre, prima o poi ci rincontreremo

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 632
Registrato: Jul 2008

  postato il 02/08/2008 alle 17:35
Storico momento. Fu un Tour bizzarro, molti abbandoni, molti casini e la tappa di Les deux Alpes stregata. Ci fu anche qualcosa di mistico, non si assistette al solito piatto Tour.

 

____________________


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 1043
Registrato: Mar 2005

  postato il 03/08/2008 alle 23:50
Originariamente inviato da Donchisciotte

Oggi a Porto Lovere ci sarà il padre di Marco, Paolo Pantani in quanto Tonina non può andare.
Ci sarà anche Morris. Ci saranno anche molte personalità del mondo giornalistico e sportivo.


Al porto di Lovere è stato un breve ma interessante momento di dibattito... spero che sia piaciuto ai due ospiti

 

____________________
Enula.
http://www.cicloweb.it
http://www.cicloweb.it/Pg/pg.html

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani
Utente del mese Febbraio 2009
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 2093
Registrato: Sep 2004

  postato il 04/08/2008 alle 01:31
Sul forum di Pantani Morris ha raccontato così la serata di ieri:

Morris
Amico




Registrazione: 30/04/05
N° Messaggi: 234
Ultimo login: 03/08/08


NUOVO - Data: 03/08/08 20:04




Una bella serata, con tanto pubblico e positive risultanze. L’occasione, un meeting che ogni anno propone “Araberara”, periodico assai diffuso in Val Seriana, Val di Scalve, Val Cavallina, Alto e Basso Sebino e Bergamo. Il decennale della vittoria di Marco al Tour, ha spinto la redazione del giornale, a dedicare un importante capitolo della manifestazione 2008, al nostro indimenticabile Capitano, definito dai redattori: “l’idolo del ciclismo dell’anima, quel ciclismo che ormai è scomparso”. Doveva presenziare Tonina e parlare di “Era mio figlio”, il libro che ha scritto con Enzo Vicennati, ma poi l’accavallarsi degli impegni, le hanno reso impossibile la partecipazione. Quando ormai gli organizzatori avevano abbracciato il pessimismo (disagio che sentiva anche il sottoscritto, da sempre convinto dell’importanza di un contatto diretto col pubblico), l’altra grande metà creatrice del leggendario Pirata, papà Paolo, ha alzato il sipario al suo soccorso, ed è stato bravissimo. Come gli ho detto ancora e gli dirò sempre, anch’egli possiede una straordinaria capacità comunicativa. E così, il suo tono pacato, ha donato agli oltre mille presenti, storie ed aneddoti sul talento unico del figlio, sulle torture che ha subito quando era diventata palese l’ostilità dell’ambiente e dei dirigenti dello sport. Ha evidenziato le contraddizioni che si sono create attorno alle vicende di Marco e sulle stesse sue ultime giornate, nonché la vergogna di quei media che continuano, ancora oggi, a legare Pantani, ad ogni fatto di doping, quando proprio lui, non è mai risultato positivo a nessun controllo. Il pubblico ha risposto applaudendo a scena aperta, ed alla fine in tanti hanno voluto stringergli la mano per ringraziarlo delle emozioni e del patrimonio di passione che il figlio ha lasciato immortali sul loro cammino. Importante e significativo l’intervento di Francesco Dallera responsabile delle pagine sportive del Corriere della Sera, a suffragio di quella che per noi è un’evidenza, ma non è così in ancora troppi suoi colleghi: “Sia chiaro – ha detto – che non era certo il doping a fare di Marco Pantani un fuoriclasse, una leggenda dello sport, ma quelle sue doti incredibili che ha sempre mostrato fin da adolescente”.
Insomma, Porto Nuovo di Lovere, nel cuore delle zone più ciclistiche d’Italia, ci dona un segmento importante, perché consumato fra quella gente che continuerà ad amare Marco e che ha capito che sono troppe le cose che non quadrano sul narrato ufficiale delle sue vicende e, se vogliamo, anche da lì ci giunge un altro grido verso quella ricerca della verità, che non deve vederci in alcun modo tentennare o abbassare la guardia.
Per quanto mi riguarda, l’invito che mi era stato rivolto verso la trattazione di certi temi sulla storia del ciclismo, alla fine, causa il cambio di scaletta, si è risolto sul piacevole percorso di una rivisitazione di Marco, sia in chiave tecnica che umana. Dietro le quinte poi, non posso non rimarcare l’occasione che il meeting ha rappresentato per incidere sui rapporti, in previsione del lancio di talune manifestazioni in nome del Pirata e per l’ormai ravvicinato start di quella che può diventare una “chicca” del pianeta che gravita attorno al Capitano: la “Pantani Channel”. Ma ne parleremo nei prossimi giorni.
Intanto, voglio anche da queste pagine ringraziare il direttore di Araberara, Piero Bonicelli, e la redattrice, grandissima penna, Aristea Canini (autrice un paio di mesi fa, di una bellissima e lunghissima intervista a Tonina), per l’amore e l’interesse che il periodico mostra verso Marco, nonché per lo spessore stesso, di una testata che è un esempio di quanto anche dalla provincia si possa fare buon giornalismo, senza cadere nella miopia di riflettersi solo entro i confini di diffusione del giornale.

Morris

 

____________________
Verità e giustizia per Marco Pantani: una battaglia di civiltà.

Arcana loggia per il ripristino della civiltà dell'ordalia.

IO NON L'HO VOTATO.

IO CORRO DOPATO COME TUTTI.

"E' tutto alla conoscenza di tutti" Marco Pantani,1997 ( tempi non sospetti),parlando di doping in un'intervista televisiva con Gianni Minà.

Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping.

Hypocrisy free.

CAREFUL WITH THAT AXE, EUGENIO.



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.1754382