Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > OT > Parliamo di Nuoto
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4  >>
Autore: Oggetto: Parliamo di Nuoto

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 12/06/2008 alle 16:30
Originariamente inviato da zon

Originariamente inviato da babeuf

Originariamente inviato da zon


Tutti i giornali riprendono 'sta notizia... manco avesse detto che le piace travestirsi da wonder woman mentre fa sesso... bò

La cosa inquietante, secondo me, è quella di Castagnetti che le suggerisce di ridursi il seno.


Questione di idrodinamicità...


Certo, l'ho capito.

Però il fatto che si parli di arrivare a modificare il proprio corpo (anche perché la Pellegrini, per sua stessa ammissione, ha la terza non l'ottava taglia) per andare più forte mi lascia perplesso. Anche perché si tratta comunque di una primatista mondiale!


Ma dai, era una battuta quella del ct!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 906
Registrato: Jun 2006

  postato il 12/06/2008 alle 16:48
Originariamente inviato da babeuf

Originariamente inviato da zon

Originariamente inviato da babeuf

Originariamente inviato da zon


Tutti i giornali riprendono 'sta notizia... manco avesse detto che le piace travestirsi da wonder woman mentre fa sesso... bò

La cosa inquietante, secondo me, è quella di Castagnetti che le suggerisce di ridursi il seno.


Questione di idrodinamicità...


Certo, l'ho capito.

Però il fatto che si parli di arrivare a modificare il proprio corpo (anche perché la Pellegrini, per sua stessa ammissione, ha la terza non l'ottava taglia) per andare più forte mi lascia perplesso. Anche perché si tratta comunque di una primatista mondiale!


Ma dai, era una battuta quella del ct!


Dici? Da come l'anno messa giù nell'articolo non si direbbe!

Comunque:

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 13/06/2008 alle 19:21
Re Magno giustamente pretende di usare il costume che vuole!

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=268658&START=0&2col=

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 13/06/2008 alle 20:16
Bravo Filippo, era ora che qualcuno prendesse una posizione forte e decisa.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 15/06/2008 alle 14:50
Ultima tappa del Mare Nostrum, circuito internazionale di 3 meetings, a Canet en Roussillon.
RECORD EUROPEO per Laszlo Cseh sui 400 misti (4'07"96)
Sullivan 48"60 sui 100 stile

Cseh potrebbe impensierire Phelps ai Giochi, anche se sarà dura...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 15/06/2008 alle 16:01
arena ha rescisso il contratto da magnini, dopo gli ultimi fatti.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 15/06/2008 alle 16:14
Originariamente inviato da dietzen

arena ha rescisso il contratto da magnini, dopo gli ultimi fatti.


Bene così!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 15/06/2008 alle 16:25
Originariamente inviato da dietzen

arena ha rescisso il contratto da magnini, dopo gli ultimi fatti.

Questa sì che è una buona notizia!
Finalmente Pippo potrà indossare il costume che vuole (spero).

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 15/06/2008 alle 16:50
Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da dietzen

arena ha rescisso il contratto da magnini, dopo gli ultimi fatti.

Questa sì che è una buona notizia!
Finalmente Pippo potrà indossare il costume che vuole (spero).


Se Magnini indossa l'Lzr, a Pechino non ci sarà scampo per nessuno. Ho visto la sua gara dal vivo a Roma, è troppo forte, nelle stesse condizioni degli altri riesce sempre a dare la zampata del campione. Poi, riflettendo, le grandi gare che a perso ultimamente sui 100 (Debrecen, Eindhoven, Manchester) le ha perse soprattutto a causa del costume. Forse solo a Eindhoven non era proprio in grado di lottare per la vittoria.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 16/06/2008 alle 08:05
Ecco la corazzata azzurra per Pechino!



La Squadra di Nuoto è composta da 34 atleti (22 maschi e 12 femmine):

- per le prove individuali (16): Mattia Aversa (CC Aniene), Niccolò Beni (Fiorentina Nuoto), Alessio Boggiatto (CC Aniene), Paolo Bossini (CC Aniene), Emiliano Brembilla (Ispra Nuoto), Paola Cavallino (Andrea Doria), Federico Colbertaldo (Banca Veneto Montebelluna), Damiano Lestingi (Fiamme Gialle/CC Aniene), Loris Facci (RN Torino), Alessia Filippi (Aurelia Nuoto), Filippo Magnini (Larus Nuoto), Luca Marin (LaPresse Torino), Federica Pellegrini (CC Aniene), Samuel Pizzetti (Carabinieri/Nuotatori Milanesi), Massimiliano Rosolino (CN Posillipo) e Federico Turrini (Esercito/Livorno Nuoto).

- quali componenti delle staffette 4x100 stile libero, 4x200 stile libero e 4x100 mista maschile (9): Marco Belotti (CC Aniene), Alessandro Calvi (Carabinieri/DDS), Nicola Cassio (CC Aniene), Mirco Di Tora (Fiamme Oro/NC Azzurra 91), Christian Galenda (Fiamme Gialle/CC Aniene), Mattia Nalesso (Carabinieri/Riviera Nuoto Dolo), Matteo Pelliciari (DDS), Michele Santucci (DDS), Alessandro Terrin (Fiamme Gialle/Aurelia Nuoto);

- quali componenti delle staffette 4x100 stile libero, 4x200 stile libero e 4x100 mista femminile (previa conferma della F.I.N.A. del conseguimento della carta olimpica) (9): Romina Armellini (CC Aniene), Ilaria Bianchi (Imola Nuoto), Alice Carpanese (Plain Team Veneto), Cristina Chiuso (Aurelia Nuoto), Erika Ferraioli (Forum SC), Roberta Panara (DDS), Renata Fabiola Spagnolo (Plain Team Veneto), Maria Laura Simonetto (Plain Team Veneto), Flavia Zoccari (Esercito/Aurelia Nuoto).

da federnuoto.it

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 17/06/2008 alle 16:25
Oggi partono a Parigi gli Open EDF de Natation, manifestazione internazionale nata l'anno scorso. Molto ridimensionato il campo partenti rispetto alla prima edizione, che si disputò nel mese di agosto senza la vicinanza di grandi eventi, mentre quest'anno ci sono le Olimpiadi incombenti.
La manifestazione prevede finali al mattino per due giorni di gare.
Tra le star al via: Alain Bernard, Stefan Nystrand, Randall Bal, Liam Tancock, Hugues Duboscq, Laure Manadou, Therese Alshammar, Yana Klochkova. Per il resto, tutti i francesi e poco altro. Tre azzurre presenti: Elena Gemo, Caterina Giacchetti e Ambra Migliori.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 19/06/2008 alle 13:39
A Parigi si concludono oggi gli Open di nuoto. Bernard nuota 21"83 sui 50 stile e 48"20 (meno di quanto fatto da Magnini a Roma) sui 100; Manadou vince ma mediocre sui 400, seconda sui 200 dorso con una prestazione modestissima; ottimo Bousquet sulle batterie dei 50 stile (21"63), poi peggiora in finale e perde da Bernard.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 28/06/2008 alle 18:08
NUOTO, SPITZ: GIOCHI, PHELPS PUO' BATTERE MIO RECORD MEDAGLIE
Il leggendario Mark Spitz, olimpionico del nuoto a Messico '68 e Monaco '72 e soprattutto detentore del record di medaglie d'oro vinte, sette, è oggi ospite dei campionati italiani nuoto master in corso a Palermo. Il grande campione statunitense sente il suo record vacillare alla vigilia dei Giochi di Pechino, dove il suo connazionale Michael Phelps è atteso protagonista. "Phelps è un nuotatore completo e in lui mi rivedo - ha dichiarato Spitz -. Ha le capacità per battermi, ma sarà difficile. Dovrà superare alcune difficoltà, come l'accavallarsi degli impegni. Il programma olimpico delle gare di nuoto è fitto e potrebbe trovarsi a disputare più gare nello stesso giorno". (27/06/2008) Spr

repubblica.it
--------------------------------------------------------------------------

Concordo perfettamente con Spitz, Michael può farcela.
Ancora mistero sulle gare che disputerà ai Trials USA (e quindi ai Giochi), in lizza ci sono 200 stile, 100-200 dorso, 100-200 farfalla, 200-400 misti. Considerando che a Pechino dovrà fare le tre staffette, dovrà scegliere massimo 5 tra queste 7 gare che ho indicato. Se vorrà puntare sul sicuro, rinuncerà al dorso, dove rischia addirittura di non qualificarsi, visto che negli USA ci sono due campionissimi di dorso come Peirsol e Lochte.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 30/06/2008 alle 10:09
Michael Phelps STREPITOSO. Ai trials USA si aggiudica i 400 misti dopo un duello stellare con Ryan Lochte stabilendo il nuovo WR con 4'05"25 !!!!

Ecco i parziali

PHELPS
farfalla: 55"38
dorso: 1'01"94
rana: 1'11"13
stile: 56"80
totale: 4'05"25

LOCHTE
farfalla: 56"87
dorso: 1'01"40
rana: 1'10"20
stile: 57"61
totale: 4'06"08

Gli altri lontani anni luca. si prospetta un grande duello ai giochi di pechino sui 400 misti, con i due americani probabilmente che si giocheranno l'oro incontrastati, a meno di miglioramenti clamorosi, ma possibili, di Cseh, che al mare nostrum ha nuotato 4'07"9.

Sui 400 stile gara equilibratissima, con i fortissimi Jensen, Vanderkaay e Vendt a giocarsi la vittoria allo "sprint" finale. Jensen vince, Vdk secondo, Vendt terzo e, ahilui, escluso dai Giochi in questa gara. potrà rifarsi sui 1500, dove è uno dei favoriti. Tempi eccellenti, 3'43" per tutti e tre. Fuori dai Giochi anche Keller, bronzo olimpico della distanza a Sidney e Atene.

Sui 400 misti, WR di Katie Hoff in 4'31"12 davanti alla giovane Beisel 4'32"87.

E' ovvio che in queste prestazioni clamorose un ruolo molto importante lo riveste la tecnologia, con i miglioramenti incredibili dei costumi (anzi del costume Lzr Speedo, mi verrebbe da dire). Speriamo che consentano anche in Italia a tutti gli atleti che puntano a medaglie olimpiche di indossare l'Lzr: non siamo tanto distanti, se consideriamo che Colbertaldo e Rosolino senza Lzr hanno nuotato 3'45" al settecolli sui 400 stile, e la Filippi tempi intorno ai 4'37" sui 400 misti. Il costume senz'altro consentirà ai nostri atleti di punta di arrivare ai livelli degli statunitensi (che secondo me avranno un lieve calo a Pechino, visto che si stanno già spremendo ai Trials), e di lottare per le medaglie, non irraggiungibili. Speriamo che per una volta la federazione italiana usi un po' la testa.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 05/07/2008 alle 11:16
Tempi strepitosi nei Trials, i costumi ormai fanno la differenza (e in America lo Lzr Speedo lo indossano ormai tutti). Segnalo le gare + belle della 6° giornata:

- 200 dorso uomini, con un duello all'ultima bracciata tra Peirsol e Lochte che si è concluso con la vittoria di Peirsol, il campionissimo del dorso, con soli 2 miseri centesimi di vantaggio sul polivalente Lochte. Il tempo di Peirsol, 1'54"32, eguaglia il WR stabilito dal rivale Lochte ai mondiali 2007, quando Lochte appunto ebbe la meglio.
- 200 misti uomini: Lochte torna in gara pochi minuti dopo, e sfida il campionissimo Phelps. Anche qui duello all'ultima bracciata, con Lochte che si deve di nuovo inchinare, e con Phelps che con 1'54"80 stabilisce il nuovo WR, abbassando il precedente di circa 1 decimo, Personale strepitoso per Lochte, 1'55"22.


E poi una nota a parte per Dara Torres, che a oltre 40 anni di età si prende il lusso di battere sui 100 stile la grande campionessa del dorso Natalie Coughlin, stabilendo con 53"78 il suo personale.
Non ci sono parole...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 634
Registrato: May 2006

  postato il 17/07/2008 alle 15:53
Grande Filippi che negli assoluti estivi di Spresiano ha distrutto il record italiano dei 1500, nonchè quello europeo (che apparteneva alla svizzera Rigamonti), facendo segnare il mostruoso tempo di 15'52"84, terzo tempo all-time della distanza...direi che in vista dei giochi olimpici è una bella cartolina...
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 17/07/2008 alle 16:48
Originariamente inviato da Pincoletto

Grande Filippi che negli assoluti estivi di Spresiano ha distrutto il record italiano dei 1500, nonchè quello europeo (che apparteneva alla svizzera Rigamonti), facendo segnare il mostruoso tempo di 15'52"84, terzo tempo all-time della distanza...direi che in vista dei giochi olimpici è una bella cartolina...

Ah già, l'ho sentito stamattina su Eurosport, e volevo scriverlo qui sul forum.
Poi vabbé, è arrivata una notizia che m'ha fatto dimenticare tutto il resto...

Ad ogni modo, brava Ale!
A Pechino per il record del mondo...

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 17/07/2008 alle 18:20
Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da Pincoletto

Grande Filippi che negli assoluti estivi di Spresiano ha distrutto il record italiano dei 1500, nonchè quello europeo (che apparteneva alla svizzera Rigamonti), facendo segnare il mostruoso tempo di 15'52"84, terzo tempo all-time della distanza...direi che in vista dei giochi olimpici è una bella cartolina...

Ah già, l'ho sentito stamattina su Eurosport, e volevo scriverlo qui sul forum.
Poi vabbé, è arrivata una notizia che m'ha fatto dimenticare tutto il resto...

Ad ogni modo, brava Ale!
A Pechino per il record del mondo...


ehi ehi, non corriamo troppo, Abajia.

Record del mondo... certo, in questo 1500 Alessia ha dimostrato grandissime doti per il mezzofondo, al Settecolli, anche se non al top, ha nuotato 8'20 sugli 800, e poi, dato sicuramente + rilevante, NON UTILIZZA LO LZR SPEEDO, costume che fa davvero la differenza. Però se a Pechino vuole vincere, deve necessariamente utilizzare l'Lzr, se no c'è il rischio che Hoff e Ziegler scendano a tempi mostruosi (tipo 8'15) e lei non possa replicare.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 706
Registrato: May 2007

  postato il 18/07/2008 alle 01:39
Voglio farmi del male:

Originariamente inviato da babeuf

E' ovvio che in queste prestazioni clamorose un ruolo molto importante lo riveste la tecnologia, con i miglioramenti incredibili dei costumi (anzi del costume Lzr Speedo, mi verrebbe da dire)


Ma non è il ruolo più importante

(e chi pensa male, dietro la lavagna! sto parlando dei grandi sacrifici, della classe e della forza di volontà di quel pesce con le fattezze da uomo )

 

____________________
Alessandro

29/05/1999 - 27/07/2008: Grazie Paolo!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 18/07/2008 alle 10:49
Originariamente inviato da Nievole

Voglio farmi del male:

Originariamente inviato da babeuf

E' ovvio che in queste prestazioni clamorose un ruolo molto importante lo riveste la tecnologia, con i miglioramenti incredibili dei costumi (anzi del costume Lzr Speedo, mi verrebbe da dire)


Ma non è il ruolo più importante


Per arrivare a livello mondiale contano i sacrifici, la dedizione, le qualità, ecc ecc.

Ma AL GIORNO D'OGGI per mettere la mano davanti a tutti nella finale olimpica, a meno di clamorosi gaps, conta INDOSSARE L'LZR. Ripeto, a meno di distacchi incolmabili tra il primo e gli altri, ma di queste situazioni non ne vedo per i Giochi.

I nostri nuotatori quest'anno hanno nuotato tempi ECCEZIONALI senza Lzr, adesso per raccogliere i frutti di tanti sacrifici bisogna indossare quel benedetto costume, fa la differenza.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 19/07/2008 alle 12:52
Ormai mancano solo circa 20 giorni a Pechino (giorno più, giorno meno), ed è ora di dare un'occhiata ai possibili protagonisti.

Quindi proporrò, volta per volta, gli atleti che secondo me saranno protagonisti gara per gara, per cominciare a vedere che tipo di gare possiamo aspettarci.

Dividerò il lavoro così:

STILE LIBERO - VELOCITA' (50-100-200)
STILE LIBERO - MEZZOFONDO (400-800/1500)
STILE LIBERO - FONDO (10 km in acque libere)
DORSO (100-200)
RANA (100-200)
FARFALLA (100-200)
MISTI (200-400)
STAFFETTE (4x100-4x200 stile, 4x100 mista)


Oggi comincio con lo stile, con lo sprint (50-100-200). Premetto subito che in questa analisi ruolo fondamentale lo rivestono i costumi, che stanno rivoluzionando il nuoto favorendo l'abbattimento di record, e favorendo smisuratamente gli atleti che indossano un certo costume (Lzr speedo) e sfavorendo nettamente tutti gli altri.

Per i rankings mi servo del sito SWIMNEWS.
--------------------------------------------------------------------------

Pechino 2008 - NUOTO
Analisi al microscopio dei favoriti
STILE LIBERO SPRINT UOMINI



50m
Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno alla gara di Pechino)
1 21.28 SULLIVAN, Eamon 1985 AUS
2 21.38 LEVEAUX, Amaury 1985 FRA
3 21.47 WEBER-GALE, Garrett 1985 USA
4 21.50 BERNARD, Alain 1983 FRA
5 21.53 BOUSQUET, Frederick* 1981 FRA
6 21.59 JONES, Cullen* 1984 USA
7 21.65 WILDMANTOBRINER, Ben 1984 USA
8 21.75 CIELO, Cesar A. 1987 BRA
9 21.89 HALL, Gary* 1974 USA
10 21.90 SCHOEMAN, Roland 1980 RSA
11 21.94 DRAGANJA, Duje 1983 CRO
12 21.96 FOSTER, Mark 1970 GBR
13 21.98 LEZAK, Jason* 1975 USA
14 21.99 BRUNELLI, Nicholas * 1982 USA
15 22.01 ADRIAN, Nathan* 1988 USA
15 22.01 GREVERS, Matthew* 1985 USA
15 22.01 CALLUS, Ashley 1979 AUS
18 22.06 GILOT, Fabien * 1984 FRA
18 22.06 LOUW, Gideaon 1988 RSA
20 22.09 NYSTRAND, Stefan 1981 SWE

La mia griglia di partenza
PRIMA FILA


Eamon Sullivan
È il favorito n.1, quest'anno sembra inarrivabile sui 50 stile, praticamente non ha mai perso. Reduce da un piccolo infortunio alla schiena, se avrà recuperato non avrà rivali.


Ben Wildman Tobriner
Campione del mondo in carica, sa come si vince una gara che conta davvero. E una doppietta Mondiale-Olimpiade non sarebbe cosa da poco.


Alain Bernard
Nuotatore chiacchieratissimo in questo forum, nonostante nessun caso di positività al doping accertato, comunque si propone come uno dei grandi favoriti per questa gare, anche se forse ha più possibilità sui 100 stile.


Duje Draganja
Ad Atene perse l'oro per un centesimo, qui proverà a rifarsi. Ha mostrato grandi cose in corta quest'anno.


SECONDA FILA


Stefan Nystrand
Sui 50 può essere considerato mina vagante per l'oro. Bronzo a Melbourne, quest'anno è appena 20° nella lista mondiale. Ma, a quanto ne so, non ha mai utilizzato il costumone Speedo, e, in caso di utilizzo a Pechino, può sorprendere tutti.


Cesar Cielo
È giovane, forte, nessun risultato non può essere raggiunto da questo ragazzo brasiliano.


Garett Weber-Gale
Sorpresona dei Trials, può davvero stupire il mondo.


Amaury Leveaux
Ok, record europeo e secondo tempo dell'anno. Ma sarà capace di reggere un'eventuale finale olimpica, con tutte le pressioni del caso?
--------------------------------------------------------------------------

100m
Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno a Pechino)
1 47.50 BERNARD, Alain 1983 FRA
2 47.52 SULLIVAN, Eamon 1985 AUS
3 47.58 LEZAK, Jason 1975 USA
4 47.78 WEBER-GALE, Garrett 1985 USA
5 47.92 PHELPS, Michael* 1985 USA
6 48.02 GILOT, Fabien 1984 FRA
7 48.26 LAGUNOV, Evgeni 1985 RUS
8 48.29 BRUNELLI, Nicholas* 1982 USA
9 48.34 CIELO, Cesar A. 1987 BRA
10 48.35 JONES, Cullen* 1984 USA
10 48.35 MAGNINI, Filippo 1982 ITA
12 48.36 TARGETT, Matthew 1986 AUS
13 48.37 VDHOOGENBAND, Pieter 1978 NED
14 48.38 LEVEAUX, Amaury* 1985 FRA
15 48.40 NYSTRAND, Stefan 1981 SWE
16 48.41 SCHOEMAN, Roland 1980 RSA
17 48.45 LAUTERSTEIN, Andrew* 1987 AUS
18 48.46 ADRIAN, Nathan* 1988 USA
19 48.52 BOUSQUET, Frederick* 1981 FRA
20 48.53 GREVERS, Matthew* 1985 USA

La mia griglia di partenza
PRIMA FILA

Alain Bernard
Sembra il favorito numero uno, quest'anno ha mostrato una costanza micidiale sui 100, anche se a Roma, a parità di costume, ha perso da Magnini.


Eamon Sullivan
Se avrà recuperato dall'infortunio, potrebbe puntare a un'incredibile doppietta 50-100. Vedremo, comununque una medaglia in questa gara è molto probabile.


Filippo Magnini
Tutto dipende dal costume. Con l'Lzr Re Magno può giocarsi l'oro con Bernard e Sullivan, altrimenti può scordarselo.


Stefan Nystrand
Il discorso fatto per Magnini, vale anche per questo svedese. Con l'Lzr può competere con quelli che lo indossano, altrimenti no.


SECONDA FILA


Garett Weber-Gale
La sorpresona dei Trials si propone anche nei 100 come uno dei grandi favoriti.


Cesar Cielo
Il brasiliano è in ascesa, anche se forse il podio non è ancora a portata di mano.


Pieter Van den Hoogenband
Alla ricerca disperata del tris olimpico che lo farebbe entrare di diritto nell'olimpo dei più forti di sempre, anche se il fatto che quest'olandese è un grande campione non si discute. Ma è un'impresa disperata. E poi se vuole gareggiare ad armi pari deve usare l'Lzr.


Jason Lezak
Competitivissimo in staffetta, sempre, ma sempre deludente a livello individuale. Quest'anno ai Trials in semifinale sfiorò il WR di Bernard, in finale peggiorò di 5/10, è difficile che ripeta quel 47"5 in finale olimpica, se non impossibile.
--------------------------------------------------------------------------

200m
Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno a Pechino)
1 1:44.10 PHELPS, Michael 1985 USA
2 1:45.61 LOCHTE, Ryan* 1984 USA
3 1:45.85 BASSON, Jean 1987 RSA
3 1:45.85 VANDERKAAY, Peter 1983 USA
5 1:45.96 VDHOOGENBAND, Pieter 1978 NED
6 1:46.14 BERENS, Richard* 1988 USA
7 1:46.20 KELLER, Klete * 1982 USA
8 1:46.26 PARK, Tae Hwan 1989 KOR
9 1:46.37 BIEDERMANN, Paul 1986 GER
10 1:46.54 LEVEAUX, Amaury 1985 FRA
11 1:46.64 WALTERS, David* 1987 USA
12 1:46.65 IZOTOV, Danil 1991 RUS
13 1:46.67 MURPHY, Patrick 1984 AUS
14 1:46.68 HACKETT, Grant* 1980 AUS
15 1:46.81 SUKHORUKOV, Alexander 1988 RUS
16 1:46.89 BEAL, Daniel* 1985 USA
17 1:46.94 VENDT, Erik* 1981 USA
18 1:46.99 RUSSELL, Colin 1984 CAN
19 1:47.03 DAVENPORT, Ross 1984 GBR
20 1:47.10 MONK, Kenrick 1988 AUS


La mia griglia di partenza
PRIMA FILA

Michael Phelps
Semplicemente imbattibile, a meno di clamorosi imprevisti.


Pieter Van den Hoogenband
Sembra più accreditato sui 200 che sui 100, ma Phelps sembra lontano anni luce.


Tae Hwan Park
Il coreano dalla nuotata divina può far bene anche in questi duecento, che non sono proprio la sua migliore specialità.


Peter Vanderkaay
Solido nuotatore, resta da vedere cosa riuscirà a fare individualmente, dopo tante medaglie in staffetta.

SECONDA FILA


Paul Biedermann
Il tedesco che a Eindhoven ha imparato a vincere si propone per un piazzamento nei 5. Difficile vederlo sul podio.


Amaury Leveaux
Il polivalente francese (nel senso che è competitivo dai 50 ai 400) si propone come outsider.


Jean Basson
Va citato per il tempo che ha fatto, ma non ha esperienza di grandi eventi ed è ancora giovane.


Massimiliano Rosolino
Chissà se il cagnaccio napoletano non tirerà fuori dal cilindro qualche prestazione memorabile... Certo che per il podio serve un miracolo, mentre, se non indosserà il costume Speedo, non avrà nessuna possibilità.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 19/07/2008 alle 13:37
Pechino 2008 - NUOTO
Analisi al microscopio dei favoriti
STILE LIBERO SPRINT DONNE



50m

Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno alla gara di Pechino)
1 23.97 LENTON/TRICKETT, Lisbeth 1985 AUS
2 24.09 VELDHUIS, Marleen 1979 NED
3 24.13 CAMPBELL, Cate 1992 AUS
4 24.19 STEFFEN, Britta 1983 GER
5 24.25 TORRES, Dara 1967 USA
6 24.48 HARDY, Jessica 1985 USA
7 24.50 JACKSON, Lara* 1987 USA
8 24.59 SCHREUDER, Hinkelien 1984 NED
8 24.59 JOYCE, Kara Lynn* 1986 USA
10 24.71 ALSHAMMAR, Therese 1977 SWE
11 24.72 HALSALL, Francesca 1990 GBR
12 24.78 DEKKER, Inge* 1985 NED
13 24.83 METELLA, Malia 1982 FRA
14 24.90 OTTESEN, Jeanette 1987 DEN
15 24.92 COUGHLIN, Natalie* 1982 USA
16 24.95 MILLS, Alice* 1986 AUS
17 24.98 EDINGTON, Sophie* 1985 AUS
18 25.01 KROMOWIDJOJO, Ranomi* 1990 NED
18 25.01 NYMEYER, Lacey* 1985 USA
20 25.12 DENBY, Kara* 1986 USA


La mia griglia di partenza

PRIMA FILA

Lisbeth Trickett
Difficilmente battibile, prima donna di sempre sotto i 24" quest'anno.


Marleen Veldhuis
Spesso ha livello mondiale non ha lo spunto vincente, anche se in Europa spesso domina.


Britta Steffen
Se la gioca per le medaglie, può anche vincere.


Dara Torres
Ce la farà questa campionaessa americana a compiere una delle più grandi imprese dello sport di sempre?

SECONDA FILA


Therese Alshammar
Davvero sottotono quest'anno, si potrebbe risvegliare con l'aria (non troppo salutare) cinese.


Cate Campbell
Se regge la pressione, che è tanta, questa ragazzina può fare di tutto.


Jessica Hardy
Grande campionessa della rana. E a stile che combinerà?


Malia Metella
Competitiva da anni, potrebbe trovare lo spunto giusto
--------------------------------------------------------------------------

100m

Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno a Pechino)
1 52.88 LENTON/TRICKETT, Lisbeth 1985 AUS
2 53.20 STEFFEN, Britta 1983 GER
3 53.30 CAMPBELL, Cate 1992 AUS
4 53.39 COUGHLIN, Natalie 1982 USA
5 53.67 VELDHUIS, Marleen 1979 NED
6 53.76 TORRES, Dara* 1967 USA
7 53.77 DEKKER, Inge 1985 NED
8 53.99 METELLA, Malia 1982 FRA
9 54.00 SEPPALA, Hanna-M. 1984 FIN
10 54.02 NYMEYER, Lacey 1985 USA
11 54.17 SCHLANGER, Melanie* 1986 AUS
12 54.20 SCHLANGER, Melanie* 1986 AUS
13 54.24 KROMOWIDJOJO, Ranomi* 1990 NED
14 54.27 HALSALL, Francesca 1990 GBR
15 54.28 MILLS, Alice* 1986 AUS
15 54.28 HOFF, Kathryn* 1989 USA
17 54.30 COUDERC, Celine 1983 FRA
18 54.31 MCCLATCHEY, Caitlin 1985 GBR
19 54.34 JOYCE, Kara Lynn* 1986 USA
20 54.35 DALLMANN, Petra 1978 GER


La mia griglia di partenza

PRIMA FILA

Lisbeth Trickett
Se sui 50 è difficile batterla, sui 100 è praticamente impossibile


Britta Steffen
Ex-primatista del mondo, può ancora dire la sua.


Natalie Coughlin
Tour de force per l'americana, i 100 stile sono però per lei una distanza un po' ostile, se non altro per le grandi avversarie presenti.


Marleen Veldhuis
Competitiva, difficilmente sui 100 avrà lo spunto vincente.

SECONDA FILA

Cate Campbell
Sui 100 è ancora più forte che sui 50, ha ottime chanches di medaglia.


Inge Dekker
Sembra destinata a un piazzamento nelle 6, difficilissimo vederla sul podio.


Malia Metella
Podio quasi inarrivabile, ma per un piazzamento c'è.


Lacey Nymeyer
È la seconda americana in gara, ha un discreto tempo d'iscrizione ma per il podio dovrebbe superarsi.
--------------------------------------------------------------------------

200m

Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno a Pechino)
1 1:55.88 HOFF, Kathryn 1989 USA USTRIALS
2 1:55.90 ISAKOVIC, Sara 1988 SLO CROLCJUL
3 1:55.92 SCHMITT, Allison 1991 USA USTRIALS
4 1:56.10 PELLEGRINI, Federica 1988 ITA ROMAJUN
5 1:56.60 BARRATT, Bronte 1989 AUS AUSLCMAR
6 1:56.61 JACKSON, Joanne 1986 GBR ROMAJUN
7 1:56.66 ADLINGTON, Rebecca 1989 GBR GBRLCAPR
8 1:56.73 SMIT, Julia* 1987 USA USTRIALS
9 1:56.99 MACKENZIE, Linda 1983 AUS AUSLCMAR
10 1:57.04 COVENTRY, Kirsty* 1983 ZIM TXSR4JUN
11 1:57.09 MCCLATCHEY, Caitlin* 1985 GBR GBRLCAPR
12 1:57.15 SAXBY, Caroline* 1983 GBR SCOLCJUN
13 1:57.31 RICE, Stephanie* 1988 AUS AUSLCMAR
14 1:57.34 MANAUDOU, Laure 1986 FRA CUPFRFEB
15 1:57.37 COUGHLIN, Natalie* 1982 USA EVANSJUN
16 1:57.47 POTEC, Camelia 1982 ROM EUR08MAR
17 1:57.63 MONGEL, Aurore 1982 FRA FRALCAPR
18 1:57.75 UEDA, Haruka 1988 JPN JPOPNJUN
19 1:57.83 LIEBS, Annika 1979 GER GERLCAPR
20 1:57.86 HEEMSKERK, Femke 1987 NED NEDLCJUN


La mia griglia di partenza
PRIMA FILA

Federica Pellegrini
SOlida, determinata, concentrata: è la favorita numero uno.


Kathryn Hoff
Tour de force per lei, sui 200 stile è molto competitiva.


Bronte Barratt
È da qualche anno che si attende l'esplosione definitiva di questa australiana, potrebbe avvenire a Pechino.


Laure Manadou
Enigmatica, è capace di tutto.

SECONDA FILA


Allison Schmitt
Fortissima ai Trials, ma è giovane e a Pechino avrà molta pressione.


Sara Isakovic
Gran tempo qualche giorno fa, ma confermarlo ai Giochi è un'altra cosa.


Joanne Jackson
Molto forte a Roma un mese fa, può insidiare le migliori


Annika Liebs/Lurz
Fortissima a Melbourne l'anno scorso, dove nuotò 1'55", quest'anno non si è mai vista davanti. Si è nascosta per Pechino?
--------------------------------------------------------------------------


P.S. Monsieur 40% non chiedermi risarcimento per aver copiato l'idea dell' "analisi al microscopio"

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 19/07/2008 alle 18:51
Pechino 2008 - NUOTO
Analisi al microscopio dei favoriti
STILE LIBERO MEZZOFONDO UOMINI



400m
Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno alla gara di Pechino)
1 3:43.15 1003 HACKETT, Grant 1980 AUS AUSLCMAR
2 3:43.53 1000 JENSEN, Larsen 1985 USA USTRIALS
3 3:43.59 1000 PARK, Tae Hwan 1989 KOR ULSANAPR
4 3:43.73 999 VANDERKAAY, Peter 1983 USA USTRIALS
5 3:43.92 998 VENDT, Erik* 1981 USA USTRIALS
6 3:44.79 992 MELLOULI, Oussama 1984 TUN EVANSJUN
7 3:44.97 991 ZHANG, Lin 1987 CHN CHNLCAPR
8 3:45.10 990 PRILUKOV, Yuri 1984 RUS EUR08MAR
9 3:45.19 990 ROSOLINO, Massi 1978 ITA EUR08MAR
10 3:45.20 989 COLBERTALDO, Federico 1988 ITA ROMAJUN
11 3:45.28 989 KELLER, Klete* 1982 USA STANFAPR
12 3:46.31 982 LOBINTSEV, Nikita 1988 RUS RUSLCJUN
13 3:46.64 980 STEVENS, Craig 1980 AUS AUSLCMAR
14 3:47.21 977 COCHRANE, Ryan 1988 CAN EVANSJUN
15 3:47.26 976 MATSUDA, Takeshi 1984 JPN JPOPNJUN
16 3:47.33 976 SUN, Yang 1991 CHN OPNCHFEB
17 3:47.69 974 BIEDERMANN, Paul 1986 GER GERLCAPR
18 3:47.70 973 KORZENIOWSKI, Pawel 1985 POL EUR08MAR
19 3:47.91 972 FESENKO, Sergiy 1982 UKR EUR08MAR
20 3:47.96 972 KUBUSCH, Christian 1988 GER GERLCAPR


La mia griglia di partenza

PRIMA FILA

Tae Hwan Park
Il coreano campione del mondo punta a grandi cose. Il WR di Thorpe potrebbe non essere poi così lontano.


Grant Hackett
Cerca il primo titolo olimpico nella specialità, lui che ha già vinto due ori individuali nei 1500m. Non c'è Thorpe, il rivale di sempre, ma con Park come la mettiamo?


Yuri Prilukov
Il russo è in cerca di una consacrazione definitiva, lui che non ha mai vinto in lunga a livello mondiale.


Massimiliano Rosolino
Massi ha nuotato 3'45 senza Lzr, uno dei suoi migliori 400 di sempre, a Eindhoven. Se la condizione c'è, e pure il costume giusto, niente è escluso.

SECONDA FILA


Larsen Jensen
Ha vinto i Trials, può sorprendere, lui che una medaglia olimpica la vinse quattro anni fa, sui 1500.


Peter Vanderkaay
Non si sa come questo fortissimo e solido nuotatore americano, collezionista di medaglie in staffetta, potrà reggere le prime vere pressioni a livello individuale. Se va come sa andare, niente è escluso.


Federico Colbertaldo
Come Rosolino, anche lui quest'anno ha nuotato 3'45 senza Lzr. Se indosserà lo Speedo, può migliorare nettamente.


Lin Zhang
Il cinese gioca in casa, e in casa, si sa, i cinesi sono capaci di tutto.
--------------------------------------------------------------------------

1500m

Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno a Pechino)
1 14:45.54 1002 VANDERKAAY, Peter 1983 USA USTRIALS
2 14:46.78 1000 VENDT, Erik* 1981 USA SCSCMAY
3 14:48.65 997 HACKETT, Grant 1980 AUS AUSLCMAR
4 14:50.40 995 PRILUKOV, Yuri 1984 RUS EUR08MAR
5 14:50.59 994 COLBERTALDO, Federico 1988 ITA ROMAJUN
6 14:50.65 994 COCHRANE, Ryan 1988 CAN EVANSJUN
7 14:50.80 994 JENSEN, Larsen 1985 USA USTRIALS
8 14:53.18 990 STEVENS, Craig 1980 AUS AUSLCMAR
9 14:54.28 988 DAVIES, David 1985 GBR EUR08MAR
10 14:55.98 986 ZHANG, Lin 1987 CHN CHNLCAPR
11 14:56.22 985 MELLOULI, Oussama 1984 TUN EVANSJUN
12 14:57.50 983 LATOURETTE, Chad* 1989 USA USTRIALS
13 14:58.78 981 SAWRYMOWICZ, Mateusz 1987 POL EUR08MAR
14 15:00.73 978 LOBINTSEV, Nikita 1988 RUS EUR08MAR
15 15:00.88 978 SUN, Yang 1991 CHN CHNLCAPR
16 15:03.71 973 ROUAULT, Sebastien 1986 FRA FRALCAPR
17 15:04.96 971 PRINSLOO, Troyden 1986 RSA RSALCAPR
18 15:05.85 970 KLUEH, Michael* 1986 USA SCSCMAY
19 15:07.58 967 LURZ, Thomas 1979 GER BERLNMAR
20 15:08.48 965 RIVERA, Marcos 1983 ESP ESPLCAPR



La mia griglia di partenza

PRIMA FILA

Grant Hackett
Cerca, come VDH sui 100, un mitico tris olimpico, che lo inserirebbe automaticamente in una ristrettissima cerchia di campionissimi allo stato puro. Ma non sarà facile.


Yuri Prilukov
Cerca, come detto, la consacrazione, e potrebbe arrivare proprio da questo 1500 olimpico.


Larsen Jensen
Sa come si vince una medaglia olimpica sui 1500 (vedi Atene, dove rischiò di battere Hackett). Pericolosissimo.


Peter Vanderkaay
Come detto, questo americano è capace di grandi cose. Resta l'incognita della tenuta psicologica, visto che non lo abbiamo mai visto battersi in un grandissimo evento per una medaglia individuale, tranne in una sola occasione (Melbourne 2007, dove non salì sul podio dei 400).

SECONDA FILA


Mateusz Sawrymowicz
Il campione del mondo sembra leggermente appannato, ma se ritrova la bracciata dei giorni migliori nello sprint finale ha pochissimi rivali.


Federico Colbertaldo
Colby, o Scienzy, a Roma ha stupito tutti. Si può ancora migliorare? Con l'Lzr qualche secondo può limarlo, anche se bisognerà valutare la condizione.


David Davies
Bronzo a Atene, può inserirsi in una eventuale lotta per le medaglie. Paga i cambi di ritmo nel finale.


Lin Zhang
Come detto, gioca in casa. E sarà gasatissimo.
--------------------------------------------------------------------------

I rankings sono tutti tratti da swimnews.
I punteggi accanto ai tempi potete pure non guardarli, sono punteggi attribuiti secondo un complesso calcolo a ogni prestazione, ma in realtà non corrispondono al valore reale della prestazione. Quindi, ignorateli pure.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 19/07/2008 alle 19:27
Non hai ancora finito col lavoretto, babeuf, ma intanto ti faccio i complimenti.
Bel lavoro davvero.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 19/07/2008 alle 19:31
Originariamente inviato da Abajia

Non hai ancora finito col lavoretto, babeuf,


Con calma, un po' per volta, tanto fino all'8 agosto c'è tempo...


ma intanto ti faccio i complimenti.
Bel lavoro davvero.


Grazie mille!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 20/07/2008 alle 01:27
Originariamente inviato da babeuf

Originariamente inviato da Abajia

Non hai ancora finito col lavoretto, babeuf,


Con calma, un po' per volta, tanto fino all'8 agosto c'è tempo...

Detto così, in effetti, suona come un imperativo, e non voleva esserlo!
Diciamo così: anche se probabilmente ancora non hai finito il lavoretto, complimenti!
Ecco, meglio!

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 21/07/2008 alle 12:34
Pechino 2008 - NUOTO
Analisi al microscopio dei favoriti
STILE LIBERO MEZZOFONDO DONNE



400m
Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno alla gara di Pechino)
1 4:01.53 1023 PELLEGRINI, Federica 1988 ITA EUR08MAR
2 4:02.20 1019 HOFF, Kathryn 1989 USA UMOGPFEB
3 4:02.80 1016 ADLINGTON, Rebecca 1989 GBR ASALCJUL
4 4:03.92 1009 ZIEGLER, Kate 1988 USA USTRIALS
5 4:04.15 1008 BALMY, Coralie 1987 FRA EUR08MAR
6 4:04.57 1005 BARRATT, Bronte 1989 AUS SCSCMAY
7 4:04.73 1004 MACKENZIE, Linda 1983 AUS AUSLCMAR
8 4:04.81 1004 JACKSON, Joanne 1986 GBR ASALCJUL
9 4:05.05 1002 SCHMITT, Allison* 1991 USA USTRIALS
10 4:05.09 1002 BURCKLE, Caroline* 1986 USA USTRIALS
11 4:05.61 999 MANAUDOU, Laure 1986 FRA CUPFRFEB
12 4:05.62 999 POTEC, Camelia 1982 ROM EUR08MAR
13 4:05.98 997 PALMER, Kylie* 1990 AUS SCSCMAY
14 4:06.30 995 SOKOLOVA, Elena 1991 RUS JRWLDJUL
15 4:06.37 995 ISAKOVIC, Sara 1988 SLO SLOLCJUN
16 4:06.68 993 MUFFAT, Camille* 1989 FRA SCOLCJUN
17 4:07.58 988 ETIENNE, Ophelie* 1990 FRA FRALCAPR
18 4:08.48 982 LIEBS, Annika 1979 GER GERLCAPR
19 4:08.50 982 COVENTRY, Kirsty 1983 ZIM TXSR4JUN
20 4:08.70 981 CORFE, Melissa 1985 RSA RSALCAPR


La mia griglia di partenza

PRIMA FILA

Federica Pellegrini
In lunga quest'anno non ha mai perso sui 400. Se fa quello che sa fare è semplicemente imbattibile, l'unica piccola (ma non troppo) incognita potrebbe essere il costume, visto che lei dovrebbe utilizzare un Adidas contro l'armata Speedo.


Kathryn Hoff
La polivalente americana si propone come la principale rivale per Fede sui 400 stile. È capace di grandi cose, e non teme le finali importanti.


Kate Ziegler
Non ha mai ottenuto il massimo assoluto in questa distanza, potrebbe provarci a Pechino.


Bronte Barratt
Cerca una consacrazione, già da qualche anno è competitiva ma non ha mai vinto nulla di troppo importante.

SECONDA FILA


Rebecca Adlington
L'inglese ha nuotato 4'02 qualche giorno fa. Le cose sono due: o era al top, e allora difficilmente a Pechino ripeterà quel tempo, o il suo potenziale è addirittura maggiore. Staremo a vedere...


Laure Manaudou
La più grande incognita di questa olimpiade nel nuoto. Performance eccezionale o disastrosa? Difficilmente vedremo vie di mezzo.


Coralie Balmy
Francese emergente, a Eindhoven fu l'unica a riuscire a tenere, per quanto possibile, il passo della Pellegrini. Potrebbe migliorarsi.


Linda MacKenzie
Aspetta l'esplosione definitiva ormai da qualche anno, chissà che non arrivi a Pechino.
--------------------------------------------------------------------------

800m
Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno alla gara di Pechino)
1 8:19.22 1006 ADLINGTON, Rebecca 1989 GBR GBRLCAPR
2 8:19.70 1005 HOFF, Kathryn 1989 USA OSUAPR
3 8:20.70 1002 FILIPPI, Alessia 1988 ITA ROMAJUN
4 8:23.78 993 POTEC, Camelia 1982 ROM FRALCAPR
5 8:24.08 992 VILLAECIJA, Erika 1984 ESP EUR08MAR
6 8:24.30 991 PALMER, Kylie 1990 AUS AUSLCMAR
7 8:25.38 988 ZIEGLER, Kate 1988 USA USTRIALS
8 8:25.63 988 BALMY, Coralie 1987 FRA FRALCAPR
9 8:26.70 985 EHMCKE, Jaana 1987 GER GERLCAPR
10 8:26.88 984 TROTT, Wendy 1990 RSA BARCJUN
11 8:27.63 982 MUFFAT, Camille 1989 FRA SCOLCJUN
12 8:28.16 980 RIGAMONTI, Flavia 1981 SUI EUR08MAR
13 8:28.69 979 SHIBATA, Ai 1982 JPN JPNLCAPR
14 8:28.88 978 FRIIS, Lotte 1989 DEN EUR08MAR
15 8:29.13 978 BARRATT, Bronte 1989 AUS ZAJACMAY
16 8:29.73 976 MACKENZIE, Linda* 1983 AUS BARCJUN
17 8:29.83 976 PATTEN, Cassandra 1987 GBR GBRLCAPR
18 8:30.78 973 HUBER, Sophie* 1985 FRA FRALCAPR
19 8:31.18 972 YOU, Meihong 1993 CHN OPNCHFEB
20 8:31.23 972 SUTTON, Chloe* 1992 USA USTRIALS


La mia griglia di partenza

PRIMA FILA

Kate Ziegler
Nonostante un tempo per lei mediocre nella finale ai Trials, sono convinto che la bi-campionessa del mondo in carica rimanga la favorita numero uno per la finale olimpica. Occhio al vecchissimo WR di Janet Evans.


Kathryn Hoff
Dopo aver battuto la Ziegler ai Trials, la può insidiare anche a Pechino. Farà tantissime gare in Cina, sugli 800 potrebbe pagare ciò.


Alessia Filippi
Il nome nuovo degli 800 stile in questa stagione olimpica, con lo stesso costume delle americane potrebbe insidiarle se non batterle. Probabilmente farà la solita gara in negativo, ma per vincere dovrà davvero superarsi.


Rebecca Adlington
Grandi tempi di iscrizione, sia sui 400 che sugli 800. Saprà ripeterli in finale olimpica?

SECONDA FILA


Camelia Potec
La cura dell'ex-allenatore della Manaudou comincia a dare i suoi frutti per l'olimpionica uscente dei 200 stile. Gli 800 forse sono la gara dove ha più chanches, ma sarà difficile vederla sul podio.


Erika Villaecija
La spagnola può essere outsider. Per il podio deve migliorare nettamente il personale.


Coralie Balmy
La francese è un'altra delle possibili outsiders. Forse è più forte sui 400 stile.


Kylie Palmer
La giovane australiana punta tutto su questi 800, per far bene e difendere l'onore dei "canguri".
--------------------------------------------------------------------------


Nota: le fonti delle foto non le metto perchè sarebbe davvero un lavoraccio, dovrei scrivere decine di siti e ci vorrebbero ore. Grazie per la comprensione.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 22/07/2008 alle 12:02
Pechino 2008 - NUOTO
Analisi al microscopio dei favoriti
STILE LIBERO FONDO UOMINI e DONNE



10km Donne
Campionati del mondo (qualificazione olimpica)
RISULTATI SIVIGLIA 10 KM FEMMINILE
ed atlete qualificate per PECHINO
LE PRIME 10 A CUI SI SOMMANO
LE PRIME 4 PER CONTINENTE (IN TOTALE 14 ATLETE)


1)LARISA ILCHENKO RUS 2:02:02.7
2)CASSANDRA PATTEN GBR + 3.1
3)YUREMA REQUENA SPA + 4,5
4)NATALIE DU TOIT RSA + 5,1
5)JANA PACANOVA CZA + 9,9
6)POLINANA OKIMOTO BRA +10.8
7)ANGELA MAURER GER +10.9
8)ANNE-KERY PAYNE GBR +11.4
9)AURELIE MULLER FRA +11.5
10)ANA MARCELA CUNHA BRA +13.6
11)EDITH VAN DIJK NED +15.9
12)YANNQIAO GANG CHN +20.6
17)ANDREINA PINTO VEN +37.1
25)MELISSA GORMAN AUS +1.15.7

-------------------------------------------------------------------------

10km Donne
Campionati del mondo (qualificazione olimpica)
RISULTATI SIVIGLIA 10 KM Maschile
ed atleti qualificati per PECHINO
I PRIMI 10 A CUI SI SOMMANO
I PRIMI 4 PER CONTINENTE (IN TOTALE 14 ATLETI)


1 VLADIMIR DYATCHIN RUS 1:53:21.0
2 DAVID DAVIS GBR 1:53:21.3
3 THOMAS LURZ GER 1:53:27.2
4 MAARTEN V.D.WEJDEN NED 1:53:36.3
5 EVJENY DRATTSEV RUS 1:53:37.6
6 KY HURST AUS 1:53:37.6
7 MARK WARKENTIN USA 1:53:37
8 VALERIO CLERI ITA 1:53:38.8
9 SPYRIDON GIANIOTIS GRE 1:53:39.1
10 BRIAN RYCKEMAN BEL 1:53:39.4
11 GILLES RONDY FRA
14 LUIS ESCOBAR MEX
19 MOHAMED METWALY MEZ EGY
23 SALEH MOHAMMAD SYR


 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 22/07/2008 alle 13:29
Pechino 2008 - NUOTO
Analisi al microscopio dei favoriti
DORSO UOMINI



100m
Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno alla gara di Pechino)
1 52.89 1024 PEIRSOL, Aaron 1983 USA USTRIALS
2 53.09 1019 BAL, Randall* 1980 USA USTRIALS
3 53.10 1019 MEEUW, Helge 1984 GER GERLCAPR
4 53.19 1016 GREVERS, Matthew 1985 USA USTRIALS
5 53.37 1011 LOCHTE, Ryan* 1984 USA USTRIALS
6 53.42 1010 PHELPS, Michael* 1985 USA OMAHAJUN
7 53.68 1003 HESEN, Benedict* 1986 USA USTRIALS
7 53.68 1003 DELANEY, Ashley 1986 AUS AUSLCMAR
9 53.78 1001 STOECKEL, Hayden 1984 AUS AUGP2JUL
10 53.79 1000 THOMAN, Nicholas* 1986 USA USTRIALS
11 53.81 1000 CROMWELL, David* 1985 USA USAAAMAR
12 53.83 999 PLUMMER, David* 1985 USA USTRIALS
13 53.92 997 RUPPRATH, Thomas 1977 GER GERLCAPR
14 53.95 996 IRIE, Ryosuke 1991 JPN JPOPNJUN
15 54.00 995 VYATCHANIN, Arkadi 1984 RUS RUSLCJUN
16 54.01 994 MIYASHITA, Junichi 1983 JPN JPOPNJUN
17 54.03 994 ROGAN, Markus 1982 AUT EUR08MAR
17 54.03 994 MORITA, Tomomi 1984 JPN JPNLCAPR
19 54.16 990 SCHIRK, Patrick 1987* USA USTRIALS
20 54.20 989 CLAY, Matthew 1982 GBR GBRLCAPR



La mia griglia di partenza

PRIMA FILA

Aaron Peirsol
Il campionissimo che domina il dorso (quasi) incontrastato da 7 anni cerca il secondo oro olimpico di fila sui 100 e sui 200 dorso. Sembra non avere rivali sui 100.


Matthew Grevers
Sorpresona, ai Trials ha battuto gente come Lochte e Bal. Vedremo se si confermerà a Pechino, il tempo di accredito lo porterebbe dritto sul podio.


Ashley Delaney
Delaney e Stoeckel sono i nomi nuovi del dorso che vengono dall'Australia, e che puntano decisi alla medaglia olimpica sui 100.


Hayden Stoeckel
Ha gareggiato parecchio in Europa a giugno, è pronto per il grande balzo.

SECONDA FILA


Arkady Vyatchanin
Il russo dal talento cristallino cerca la definitiva consacrazione, lui che al di fuori dei confini europei non ha mai ottenuto il massimo risultato possibile. Difficile vederlo sul gradino più alto del podio in questi cento.


Markus Rogan
Il simpatico austriaco che vive e si allena a Roma alla corte di Claudio Rossetto cerca il podio. Sicuramente è più accreditato sui 200.


Liam Tancock
Il forte inglese è accreditato "solo" di 54"3, nuotato a Roma, ma il bronzo mondiale di Melbourne è un bel biglietto di presentazione per il primatista mondiale dei 50.


Helge Meeuw
Grandissimo tempo di iscrizione per il primatista europeo, ma quante volte ha deluso nei grandi eventi?
--------------------------------------------------------------------------

200m

Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno a Pechino)
1 1:54.32 1024 PEIRSOL, Aaron 1983 USA USTRIALS
2 1:54.34 1024 LOCHTE, Ryan 1984 USA USTRIALS
3 1:54.77 1019 IRIE, Ryosuke 1991 JPN JPOPNJUN
4 1:55.84 1005 PHELPS, Michael* 1985 USA SCSCMAY
5 1:55.85 1005 ROGAN, Markus 1982 AUT EUR08MAR
6 1:56.66 995 VYATCHANIN, Arkadi 1984 RUS RUSLCJUN
7 1:56.67 995 TAIT, Gregor 1979 GBR GBRLCAPR
8 1:56.75 994 STOECKEL, Hayden 1984 AUS AUSLCMAR
9 1:56.82 993 GODDARD, James 1983 GBR GBRLCAPR
10 1:57.22 988 DELANEY, Ashley 1986 AUS BARCJUN
11 1:57.30 987 CLARY, Tyler* 1989 USA USTRIALS
12 1:57.33 987 THOMAN, Nicholas* 1986 USA USTRIALS
13 1:57.53 985 FLOREA, Razvan 1980 ROM EUR08MAR
14 1:57.61 984 DEJONG, Chris* 1984 USA SCSCMAY
15 1:57.73 982 TULLIUS, Rex* 1987 USA USTRIALS
16 1:57.80 981 DONETS, Stanislav 1983 RUS RUSLCJUN
17 1:57.92 980 MEEUW, Helge 1984 GER GERLCAPR
18 1:58.16 977 LOUGHRAN, Marco 1989 GBR GBRLCAPR
19 1:58.22 976 NAKANO, Takashi 1984 JPN JPNLCAPR
20 1:58.26 976 WILDEBOER, Aschwin 1986 ESP EUR08MAR


La mia griglia di partenza

PRIMA FILA

Aaron Peirsol
La sfida con Lochte infiammerà la gara.


Ryan Lochte
Il campione del mondo cerca conferme olimpiche. Grandissimo polivalente, ma abituato ad essere secondo, vedremo se a Pechino avrà lo spunto vincente come a Melbourne.


Markus Rogan
L'austriaco di Roma sembra molto solido nei 200, il podio è a portata di mano.


Arkadi Vyatchanin
Il russo cerca la prima medaglia olimpica. Sui 200 potrebbe ottenerla.

SECONDA FILA

Ryosuke Irie
Il giapponese ha stampato un clamoroso 1'54 a giugno, resta da vedere se ripeterà questo tempo in finale olimpica.


Gregor Tait
Competitivo da qualche anno, però non è mai esploso del tutto.


Hayden Stoeckel
Gli australiani devono inseguire in questa gara, non sembrano da podio.


Ashley Delaney
Più forte sui 100, proverà il colpaccio, magari passando forte ai 50/100m.
--------------------------------------------------------------------------

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gino Bartali




Posts: 1388
Registrato: Jun 2008

  postato il 24/07/2008 alle 12:02
Milano, 24 luglio - Brutto colpo per lo sport americano a due settimane dai Giochi Olimpici di Pechino. La nuotatrice Jessica Hardy, che si era qualificata ai Giochi nei 50 stile libero e nei 100 rana , e` risultata positiva a uno stimolante non identificato, secondo quanto riportano i media statunitensi che hanno anche rivelato che l`atleta sarebbe stata sottoposta a un test durante le selezioni olimpiche di Omaha (Nebraska). La Nbc ha fatto sapere che anche le controanalisi hanno dato esito positivo. La Hardy, 21 anni, avrebbe gia` lasciato il ritiro della nazionale Usa. Il suo agente non ha confermato la notizia della positivita`, ma ha fatto sapere che l`atleta si e` dichiarata estranea a qualsiasi pratica illecita.

Per ironia della sorte la positivita` della giovane promessa statunitense arriva proprio nel giorno in cui la Wada, l`Agenzia Mondiale Antidoping, ha rivelato che ai Giochi Olimpici di Pechino potrebbe esserci un numero record di atleti positivi. Ad Atene furono scoperti piu` di 20 atleti dopati. L`agenzia svolgera` a Pechino 4.500 test, un quarto in piu` rispetto ai Giochi di Atene quattro anni fa. Secondo il capo della Wada, John Fahey, anche l`agenzia sta studiando il cosi` detto `doping genetico`. Attraverso questo nuovo metodo gli atleti cercano di duplicare alcune cellule nel loro corpo per aumentare la massa muscolare. `E` molto pericoloso. Non puo` causare solo gravi malattie come la leucemia, ma anche la morte -ha spiegato Fahey- e credo che possiamo provarlo`.

datasport.it

E io segno

 

____________________
http://cicloblog.splinder.com/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 24/07/2008 alle 13:08
Originariamente inviato da Bartoli

Milano, 24 luglio - Brutto colpo per lo sport americano a due settimane dai Giochi Olimpici di Pechino. La nuotatrice Jessica Hardy, che si era qualificata ai Giochi nei 50 stile libero e nei 100 rana , e` risultata positiva a uno stimolante non identificato, secondo quanto riportano i media statunitensi che hanno anche rivelato che l`atleta sarebbe stata sottoposta a un test durante le selezioni olimpiche di Omaha (Nebraska). La Nbc ha fatto sapere che anche le controanalisi hanno dato esito positivo. La Hardy, 21 anni, avrebbe gia` lasciato il ritiro della nazionale Usa. Il suo agente non ha confermato la notizia della positivita`, ma ha fatto sapere che l`atleta si e` dichiarata estranea a qualsiasi pratica illecita.

Per ironia della sorte la positivita` della giovane promessa statunitense arriva proprio nel giorno in cui la Wada, l`Agenzia Mondiale Antidoping, ha rivelato che ai Giochi Olimpici di Pechino potrebbe esserci un numero record di atleti positivi. Ad Atene furono scoperti piu` di 20 atleti dopati. L`agenzia svolgera` a Pechino 4.500 test, un quarto in piu` rispetto ai Giochi di Atene quattro anni fa. Secondo il capo della Wada, John Fahey, anche l`agenzia sta studiando il cosi` detto `doping genetico`. Attraverso questo nuovo metodo gli atleti cercano di duplicare alcune cellule nel loro corpo per aumentare la massa muscolare. `E` molto pericoloso. Non puo` causare solo gravi malattie come la leucemia, ma anche la morte -ha spiegato Fahey- e credo che possiamo provarlo`.

datasport.it

E io segno


Magari segna in un altro thread, visto che questo non è dedicato al doping

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 25/07/2008 alle 09:44
Pechino 2008 - NUOTO
Analisi al microscopio dei favoriti
DORSO DONNE



100m
Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno alla gara di Pechino)
1 58.97 1029 COUGHLIN, Natalie 1982 USA USTRIALS
2 59.15 1025 MCGREGORY, Hayley* 1986 USA USTRIALS
3 59.21 1023 HOELZER, Margaret 1983 USA USTRIALS
4 59.41 1019 ZUEVA, Anastasia 1990 RUS EUR08MAR
5 59.42 1018 COVENTRY, Kirsty 1983 ZIM USAAAMAR
6 59.50 1016 MANAUDOU, Laure 1986 FRA EUR08MAR
7 59.59 1014 SEEBOHM, Emily 1993 AUS AUSLCMAR
8 59.81 1009 ZHAO, Jin 1990 CHN CHNLCAPR
9 59.82 1009 NAKAMURA, Reiko 1982 JPN JPOPNJUN
10 59.83 1009 ITO, Hanae 1985 JPN JPNLCAPR
11 59.84 1008 EDINGTON, Sophie 1985 AUS AUSLCMAR
12 59.89 1007 SPOFFORTH, Gemma 1987 GBR GBRLCAPR
13 59.97 1005 HOCKING, Belinda* 1990 AUS AUSLCMAR
14 1:00.29 998 ZHIVANEVSKAYA, Nina 1977 ESP EUR08MAR
15 1:00.31 997 SAKAI, Shiho* 1990 JPN JPOPNJUN
16 1:00.60 990 CASTEL, Alexianne 1990 FRA FRALCAPR
17 1:00.64 989 JOVANOVIC, Sanja 1986 CRO EUR08MAR
18 1:00.66 989 SIMMONDS, Elizabeth 1991 GBR GBRLCAPR
19 1:00.73 987 PUTRA, Alexandra* 1986 FRA FRALCAPR
20 1:00.76 986 ROGERS, Lauren* 1987 USA USTRIALS


La mia griglia di partenza

PRIMA FILA

Natalie Coughlin
Primatista del mondo, campionessa uscente, difficilmente perderà la finale olimpica.


Laure Manaudou
Sui 100 dorso sembra meno incognita rispetto allo stile, è un po' più costante.


Margaret Hoelzer
Sorpresa dei Trials sui 100, lei che è specialista sui 200. Può sorprendere.


Anastasia Zueva
È molto forte questa giovane russa, capace di battere nettamente Laure Manaudou a Eindhoven. In finali importanti si esalta.

SECONDA FILA


Kirsty Coventry
La fortissima nuotatrice dello Zimbawe punta senza mezzi termini al secondo oro olimpico in carriera. Più accreditata sui 200, dove ha meno rivali al suo livello.


Emily Seebohm
Giovanissima australiana, molto forte e costante. Prima olimpiade in carriera per lei.


Reiko Nakamura
Da anni questa giapponese è sulla scena internazionale, cerca la consacrazione. Molto più accreditata sui 200.


Sophie Edington
Fortissima, fenomenale sui 50, ma sembra non reggere la doppia distanza. Cercherà un passaggio "ammazza-gara", ma il podio sembra irraggiungibile.
--------------------------------------------------------------------------

200m

Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno a Pechino)
1 2:06.09 1023 HOELZER, Margaret 1983 USA USTRIALS
2 2:06.39 1019 COVENTRY, Kirsty 1983 ZIM UMOGPFEB
3 2:06.64 1017 MANAUDOU, Laure 1986 FRA FRALCAPR
4 2:06.92 1013 BEISEL, Elizabeth 1993 USA USTRIALS
5 2:07.69 1005 MCGREGORY, Hayley* 1986 USA USTRIALS
6 2:07.94 1002 CASTEL, Alexianne 1990 FRA FRALCAPR
7 2:08.34 998 NAKAMURA, Reiko 1982 JPN JPOPNJUN
8 2:08.41 997 ZHAO, Jin 1990 CHN CHNLCAPR
9 2:08.55 995 NAY, Meagen 1989 AUS AUSLCMAR
10 2:08.56 995 ZUEVA, Anastasia 1990 RUS RUSLCJUN
11 2:08.79 993 SIMMONDS, Elizabeth 1991 GBR GBRLCAPR
12 2:08.80 993 ITO, Hanae 1985 JPN ROMAJUN
13 2:08.93 991 HOCKING, Belinda 1990 AUS AUSLCMAR
14 2:09.35 986 PUTRA, Alexandra* 1986 FRA FRALCAPR
15 2:09.46 985 SZEPESI, Nikolett 1987 HUN EUR08MAR
16 2:09.58 984 SAKAI, Shiho* 1990 JPN JPOPNJUN
17 2:09.61 983 INGRAM, Melissa 1985 NZL NZLLCMAR
18 2:09.70 982 SPOFFORTH, Gemma 1987 GBR GBRLCAPR
19 2:09.86 981 KOMAROVA, Stanislava 1986 RUS RUSLCJUN
20 2:09.95 980 HOFF, Kathryn* 1989 USA OMAHAJUN
20 2:09.95 980 FILIPPI, Alessia* 1988 ITA ROMAJUN

La mia griglia di partenza

PRIMA FILA


Margaret Hoelzer
Campionessa del mondo in carica, primatista del mondo ai Trials. Niente male come biglietto di presentazione.


Kirsty Coventry
Tutto lo Zimbawe tiferà per lei, che si allena negli USA. Campionessa olimpica uscente.


Laure Manaudou
Non so se parteciperà a questa gara, ma è probabile. In questo caso è una mina vagante, perchè i 200 non li ha mai fatti nei grandi eventi.


Reiko Nakamura
Giapponese solida e costante, ormai ha esperienza, cerca una nuova medaglia olimpica, dopo il bronzo di Atene.

SECONDA FILA

Elisabeth Beisel
Nome nuovo del nuoto mondiale, classe 1993 (), polivalente, sembra proprio la campionessa del futuro. Se si confermerà ai livelli dei Trials, niente è escluso.


Alexianne Castel
Giovane dorsista francese, alle prime esperienze internazionali. Ha un buon tempo d'iscrizione.


Elisabeth Simmonds
Da qualche anno è al top, nonostante la giovanissima età (17), può esplodere definitivamente a Pechino.


Anastasia Zueva
Fortissima sui 50 e sui 100, meno sui 200. Cercherà un passaggio veloce, per non essere tagliata fuori dalla gara.
--------------------------------------------------------------------------

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 26/07/2008 alle 12:54
b] Pechino 2008 - NUOTO
Analisi al microscopio dei favoriti
RANA UOMINI



100m
Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno alla gara di Pechino)
1 59.24 1016 HANSEN, Brendan 1981 USA USTRIALS
2 59.44 1012 KITAJIMA, Kosuke 1982 JPN JPOPNJUN
3 59.76 1004 DALE OEN, Alexander 1985 NOR EUR08MAR
4 59.78 1004 DUBOSCQ, Hugues 1981 FRA EUR08MAR
5 59.88 1001 COOK, Chris 1979 GBR GBRLCAPR
6 1:00.04 997 RICKARD, Brenton 1983 AUS AUSLCMAR
7 1:00.09 996 SLOUDNOV, Roman 1980 RUS RUSLCJUN
8 1:00.10 996 GANGLOFF, Mark 1982 USA USTRIALS
9 1:00.15 995 SPRENGER, Christian 1985 AUS BRISBFEB
10 1:00.39 989 GIBSON, James 1980 GBR GBRLCAPR
11 1:00.50 986 SNYDERS, Glenn 1987 NZL NZLLCMAR
12 1:00.53 986 LISOGOR, Oleg 1979 UKR EUR08MAR
13 1:00.59 984 SPANN, Scott W.* 1988 USA USTRIALS
14 1:00.63 983 SHANTEAU, Eric* 1983 USA USTRIALS
15 1:00.70 982 FALKO, Grigori 1987 RUS EUR08MAR
16 1:00.72 981 SUENAGA, Yuta 1985 JPN JPNLCAPR
17 1:00.79 980 BARBOSA, Henrique 1984 BRA BRALCMAY
18 1:00.81 979 SWANDER, Kevin* 1984 USA USTRIALS
19 1:00.92 976 PIPER, Jim* 1981 AUS AUSLCMAR
20 1:00.93 976 BORYSIK, Igor 1984 UKR EUR08MAR


La mia griglia di partenza

PRIMA FILA

Kosuke Kitajima
Campione uscente, ormai atleta solido e con tanta esperienza alle spalle. Punta al bis olimpico.


Brendan Hansen
Primatista del mondo, a volte soffre la rivalità con Kitajima nei grandi eventi.


Hugues Dubosq
Esperto francese, spesso su podi molto importanti, quasi mai vincente.


Alexander Dale Oen
Forte norvegese, quest'anno ad Einhoven ha colto un oro importante.

SECONDA FILA


Roman Sloudnov
Campione del mondo a Fukuoka nel lontano 2001, rivale di Domenico Fioravanti in quel periodo, si ripropone ai vertici dopo qualche stagione deludente. È una mina vagante.


Brenton Rickard
L'australiano è sempre competitivo, ma difficilmente vince nei grandi eventi. Da podio.


Oleg Lisogor
Il grandissimo campione dei 50 rana non è mai riuscito ad emergere nettamente sui 100. Ci riuscirà a Pechino?


Chris Cook
Prima volta sotto il minuto in questa stagione, ma raramente si vede ai massimi livelli nei grandi eventi
--------------------------------------------------------------------------

200m

Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno a Pechino)
1 2:07.51 1028 KITAJIMA, Kosuke 1982 JPN JPOPNJUN
2 2:09.51 1006 RICKARD, Brenton 1983 AUS AUSLCMAR
3 2:09.60 1005 HANSEN, Brendan* 1981 USA USTRIALS
4 2:09.64 1005 FALKO, Grigori 1987 RUS EUR08MAR
5 2:09.72 1004 DUBOSCQ, Hugues 1981 FRA FRALCAPR
6 2:09.74 1004 DALE OEN, Alexander 1985 NOR EUR08MAR
7 2:09.97 1001 SPANN, Scott W. 1988 USA USTRIALS
8 2:10.17 999 SUENAGA, Yuta 1985 JPN JPNLCAPR
9 2:10.24 998 SHANTEAU, Eric 1983 USA USTRIALS
10 2:10.33 997 TATEISHI, Ryo* 1989 JPN JPNLCAPR
11 2:10.44 996 GILCHRIST, Kris 1983 GBR GBRLCAPR
12 2:11.00 990 USHER, Scott* 1983 USA USTRIALS
13 2:11.01 990 BROWN, Michael 1984 CAN CANLCAPR
14 2:11.02 990 SPRENGER, Christian 1985 AUS AUSLCMAR
15 2:11.30 987 POGIOLI, Giordan* 1983 USA USTRIALS
16 2:11.66 983 CRISTE, John* 1989 USA USTRIALS
17 2:12.06 978 IVANOV, Andrei 1976 RUS EUR08MAR
18 2:12.17 977 DIERING, William 1986 RSA RSALCAPR
19 2:12.18 977 BOSSINI, Paolo 1985 ITA ROMAJUN
20 2:12.33 975 VERSFELD, Neil 1985 RSA RSALCAPR


La mia griglia di partenza

PRIMA FILA

Kosuke Kitajima
Cerca la doppietta, senza mezzi termini, e sui 200 non avrà lo storico rivale Hansen, eliminato ai Trials Usa.


Hugues Dubosq
Tra gli atleti da 2'09 è il più esperto e accreditato.


Brenton Rickard
2° tempo di iscrizione, il podio è a portata di mano.


Alexander Dale Oen
Il forte norvegese è più solido sulla mezza distanza, ma quest'anno a Eindhoven ha sorpreso pure sui 200, centrando il podio.

SECONDA FILA

Grigori Falko
Campione europeo a Eindhoven, ma i Giochi sono un'altra cosa. Può anche fare il colpaccio.


Scott Spann
Nome nuovo della rana, ha vinto i Trials USA (con Hansen 4° e eliminato). Inesperto nelle grandi manifestazioni, ma potrebbe anche sorprendere.


Daniel Gyurta
Vice-campione olimpico uscente, si ripeterà ai livelli di Atene? Grande incognita.


Paolo Bossini
Italiani in calo in questa specialità, visto anche l'innalzamento del livello. Può centrare la finale e poi tentare il tutto per tutto, in alternativa c'è Facci, anche se quest'ultimo non sembra capace di tornare ai livelli di Melbourne, ma non si può mai dire...
--------------------------------------------------------------------------

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 28/07/2008 alle 09:33
notizia di sabato

Peppe Sant ..... ciao !
Scomparso improvvisamente

La Federazione Italiana Nuoto è in lutto. Improvvisamente si è spento Giuseppe Sant, amico, dirigente sportivo, da oltre quarant'anni alfiere del nuoto laziale e nazionale.
Il Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli, i Vice Presidenti Salvatore Montella, Paolo Colica e Lorenzo Ravina, il Segretario Generale Antonello Panza, il Consiglio Federale, il Presidente del Comitato Regionale Lazio Gianpiero Mauretti, il Consigliere Federale e Presidente dell'Aurelia Nuoto Antonio De Pascale e l'intero movimento natatorio piangono la scomparsa di "Peppe" e si stringono in un commosso e caloroso abbraccio alla moglie Anna e ai figli Stefano ed Eleonora.
Nota NPI Peppe era .... "di tutti" ........ ecco perchè tutti viviamo con dolore la sua improvvisa scomparsa.
Grazie per la battuta, grazie per la pacca sulla spalla, grazie per l'aiuto che ci hai dato, grazie di essere stato con noi e soprattutto "per noi", sempre.
(nuoto.it)

Io lo conoscevo personalmente. sono infinitamente addolorato.
Ciao Peppe...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 29/07/2008 alle 12:26
Pechino 2008 - NUOTO
Analisi al microscopio dei favoriti
RANA DONNE



100m
Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno alla gara di Pechino)
1 1:05.34 1030 JONES, Leisel 1985 AUS ROMAJUN
2 1:06.04 1015 WHITE, Tarnee 1981 AUS AUSLCMAR
3 1:06.39 1008 HARDY, Jessica* 1985 USA IRVINMAY
4 1:06.66 1002 KIRK, Tara 1982 USA UMOGPFEB
5 1:06.87 998 SONI, Rebecca* 1987 USA USTRIALS
6 1:07.06 994 QUANN-JENDRICK, Megan 1984 USA USTRIALS
7 1:07.10 993 POEWE, Sarah 1983 GER GERLCAPR
7 1:07.10 993 EDMISTONE, Jade* 1982 AUS AUSLCMAR
9 1:07.35 987 EFIMOVA, Yulia 1992 RUS RUSLCJUN
10 1:07.56 983 HAYWOOD, Kate 1987 GBR GBRLCAPR
11 1:07.58 982 KATSOULIS, Sarah* 1984 AUS AUSLCMAR
11 1:07.58 982 TAMURA, Nanaka 1987 JPN JPNLCAPR
13 1:07.79 978 HOSTMAN, Joline 1988 SWE ROMAJUN
14 1:07.81 978 SCHOBER, Sonja 1985 GER GERLCAPR
15 1:07.91 975 TANEDA, Megumi 1986 JPN JPNLCAPR
16 1:07.98 974 JUKIC, Mirna 1986 AUT EUR08MAR
17 1:08.02 973 CHANDLER, Annie* 1987 USA USTRIALS
18 1:08.05 972 BALFOUR, Kirsty 1984 GBR GBRLCAPR
19 1:08.13 971 CHEN, Huijia 1990 CHN CHNLCAPR
20 1:08.22 969 QI, Hui 1985 CHN OPNCHFEB



La mia griglia di partenza

PRIMA FILA

Leisel Jones
Una classe senza paragoni, cerca la doppietta.


Tarnee White
È andata forte ai Trials, il podio è a portata di mano.


Yulia Efimova
La giovanissima russa ha doti incredibili, se non sente la pressione è capace di grandi cose.


Megan Quann
Forte nuotatrice statunitense, ma non ha mai vinto medaglie importanti. Cerca la prima.

SECONDA FILA


Tara Kirk
Chiamata all'ultimo per Pechino, dopo il caso-Hardy. La sua condizione è da valutare.


Sarah Poewe
Dopo stagioni sottotono si ripropone in grande forma per i giochi. Cerca la consacrazione dopo tante stagioni di attività.


Mirna Jukic
Più accreditata sui 200, il podio sui 100 sembra lontano.


Hui Qi
Gioca in casa e, come tutti i nuotatori cinesi, è un'incognita.
--------------------------------------------------------------------------

200m

Ranking mondiale 2008 al 19/07
(Sono segnati con l'asterisco gli atleti che sicuramente, o quasi, non parteciperanno a Pechino)
1 2:20.58 1029 JONES, Leisel 1985 AUS BARCJUN
2 2:22.60 1009 SONI, Rebecca 1987 USA USTRIALS
3 2:23.96 995 TANEDA, Megumi 1986 JPN JPOPNJUN
4 2:24.09 994 EFIMOVA, Yulia 1992 RUS EUR08MAR
5 2:24.20 993 JUKIC, Mirna 1986 AUT BARCJUN
6 2:24.65 988 PIERSE, Annamay 1983 CAN CANLCAPR
7 2:24.81 987 FOSTER, Sally 1987 AUS MONACJUN
8 2:25.07 984 JUNG, Seul-Ki 1988 KOR ULSANAPR
9 2:25.13 984 BEARD, Amanda 1981 USA USTRIALS
10 2:25.19 983 DETENYUK, Olga 1993 RUS JRWLDJUL
11 2:25.22 983 ALEKSEEVA, Alena* 1989 RUS EUR08MAR
12 2:25.36 981 QUANN-JENDRICK, Megan* 1984 USA STANFAPR
13 2:25.38 981 HOSTMAN, Joline 1988 SWE ROMAJUN
14 2:25.39 981 FUKUDOME, Keiko 1990 JPN JRWLDJUL
15 2:25.53 980 POEWE, Sarah 1983 GER GERLCAPR
16 2:25.68 978 QI, Hui 1985 CHN CHNLCAPR
17 2:25.73 978 HEHN, Keri* 1981 USA IRVINMAY
18 2:25.79 977 POLESKA, Anne 1980 GER GERLCAPR
19 2:25.98 975 LEVERENZ, Caitlin* 1991 USA USTRIALS
20 2:26.20 973 TAMURA, Nanaka 1987 JPN JPNLCAPR


La mia griglia di partenza

PRIMA FILA

Leisel Jones
Nessuna sembra davvero in grado di metterla in difficoltà. Probabile gara in solitaria, come al solito.


Rebecca Soni
Nome nuovo della rana USA, ha un ottimo tempo di iscrizione.


Yulia Efimova
La talentuosissima russa può sorprendere a Pechino, sarebbe una delle medagliate più giovani.


Mirna Jukic
Rec. europeo tre giorni fa in 2'23, a Pechino questo tempo vale una medaglia.

SECONDA FILA

Amanda Beard
La simpatica americana cerca il bis olimpico... ci riuscirà?
(ps: questa è l'unica foto non censurabile che ho trovato )


Megumi Taneda
Guida la pattuglia giapponese della rana femminile, ma il podio sembra lontano.


Hui Qi
Ex-primatista del mondo, ma sembra difficile rivederla a quei livelli. L'aria di casa potrebbe aiutarla (smog a parte...)


Sarah Poewe
Sui 200 è meno forte che sui 100, ma ci proverà comunque.
--------------------------------------------------------------------------

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 27/08/2008 alle 18:25
Ecco l'intervista a colui il quale ha riscritto per intero la storia del nuoto:

Phelps: "Vado al massimo
Sfiderò Bernard sui 100"


L'uomo copertina dei Giochi: "Ho bisogno di nuove sfide, sono stanco e non intendo più fare fatica: lascio i 400 misti che mi succhiano l'anima. Cosa non farò mai? La rana, la odio. Come perdere"


PECHINO, 26 agosto 2008 - Lo Squalo olimpico esce dall’acqua e comincia a godersi la gloria. Una gloria imperitura: ricca di 14 ori solo olimpici, impensabil oggi — per un altro sportivo del globo di qualsiasi altro sport. Michael Phelps (insieme a Bolt) ha reso indimenticabile l’Olimpiade cinese col suo filotto memorabile. Dentro c’è l’impresa che pareva impossibile da realizzare (eguagliare il record di 7 ori di Mark Spitz a Monaco ’72): l’americano ha dimostrato che in piscina non ci sono più limiti. Lo Squalo ha cominciato il suo giro del mondo lasciando la Cina per l’Europa, ma sta per rientrare alla base, nel Michigan, come un astronauta che è stato sulla luna. E un astronauta (Thomas Stafford) l’ha conosciuto davvero dopo i trionfi in serie. Niente gare fino a gennaio se non quelle promozionali. Un fenomeno da cento milioni di dollari? Lo staff di manager coordinato da Peter Carslile ci lavora alacremente. Il campione più desiderato dalle donne? Ormai il gossip gli accosta una fidanzata dietro l’altra: l’ultima in ordine di apparizione è la triolimpionica Stephanie Rice. Phelpsmania: e siamo solo all’inizio.
Aveva detto che neanche oscurando Spitz sarebbe cambiato?
"Vorrei rimanere la stessa persona, che si emoziona ancora a gareggiare per la bandiera. Tutti mi dicono che sono il migliore di sempre e io vorrei nuotare ancora".
Ma ha già chiesto al suo allenatore Bowman un lungo break.
"Sì, ne abbiamo bisogno tutti e due: abbiamo completato un grandissimo lavoro".
Come potrà trovare adesso nuove motivazioni?
"Scoprendo nuove gare e sensazioni, c’è sempre qualcosa di nuovo anche se il nuoto può sembrare un su e giù per le vasche. Nelle virate si può ancora limare tanto. Il mio difetto è che se vinco voglio vincere sempre di più".
E’ stato il serbo Cavic alla fine ad impegnarla di più...
"Be', ho tremato nei 100 farfalla, me la sono presa comoda nella prima vasca ma ero provato dalla stanchezza e pensavo più a Crocker che al serbo. Sì, ammetto che sono stato fortunato a toccare meglio".
Ora lo dicono anche le immagini.
"So che i superficiali possono pensare che l’Omega abbia manomesso il cronometro: ma come si fa in diretta...?".
Se avesse perso quella gara avrebbe comunque eguagliato Spitz.
"Non smetterò mai più di ringraziare i compagni delle tre staffette.In questo aveva ragione Mark: il record si può fare solo con le staffette. Poi certo Lezak ha fatto due cose eccezionali".
Anche lui, come lei, aveva la rabbia di Atene.
"Non c’è niente che non si possa rifare. E’ stata dura ma sono stati giorni davvero perfetti".
In acqua cosa non le piace fare?
"Nuotare la rana: la odio, come perdere".
E qualcosa che non ha mai fatto e vorrebbe, a questo punto?
"I 50 stile libero: so che l’allenatore non la considera una gara per me, ma ormai nel nuoto voglio solo divertirmi e fare meno fatica: non farò più i 400 misti che mi divorano l’anima, forse i 200 misti dove penso che Lochte diventerà il numero uno".
E i 100 stile libero?
"Be', uno come Bernard mi carica: ho sfiorato il suo record mondiale di un centesimo, potrebbe essere una bella sfida a Roma. E poi ci sono tanti avversari. Sì, rispetto molto anche il vostro Magnini che a Montreal mi lasciò quinto.
Adesso però il nuoto è fuori dai miei pensieri. Comunque sì, voglio andare ancora al massimo: stavolta nella velocità".
Qual è la cosa più strana che vorrebbe fare adesso?
"Non ho ancora deciso cosa fare davvero con tutti questi impegni. Di sicuro non vedo l’ora di tornare a Baltimore dai miei amici e dalla nipotina".
La persona più importante che ha sempre sperato di incontrare?
"Tiger Woods: vorrei chiedergli come si fa a gestire adesso la popolarità e l’arrivo di tanti soldi. E poi Michael Jordan, che ha cambiato davvero il basket".
A Londra completerà il suo ciclo olimpico. E poi?
"Vorrei lavorare nel management, col mio manager cercherò di sfruttare le opportunità legate all’effetto di questi risultati".
Non farà come Spitz, dunque, che si tufferà a Hollywood?
"No, non mi piace il cinema. Preferisco gareggiare più che recitare".
Cosa non dimenticherà del Villaggio?
"Le sfide a carte con Lochte: anche quelle mi hanno caricato per andare al massimo".

dal nostro inviato
Stefano Arcobelli

gazzetta.it

--------------------------------------------------------------------------

Chissà chi vince a briscola tra Phelps e Lochte...

Se Phelps fa i 100 non c'è Bernard che tenga...

Grande Michael, grazie di tutto.



 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 28/08/2008 alle 17:32
Brisbane, 10:58
NUOTO: OLIMPIONICA RICE HA LA POLMONITE
La nuotatrice australiana Stephanie Rice, tre medaglie d'oro e altrettanti record del mondo ai Giochi olimpici di Pechino, ha la polmonite. Lo ha annunciato la stessa atleta appena rientrata da Pechino. "Avverto i primi sintomi che fanno pensare a polmonite - ha spiegato la campionessa - Già a Pechino non stavo bene ma al mio ritorno la situazione si è aggravata". La Rice ha dovuto annullare parte del tour organizzato per promuovere una linea di abbigliamento assieme al suo amico e campione australiano di nuoto Eamon Sullivan. A Pechino la nuotatrice, 20 anni, ha trionfato nei 200 e nei 400 misti e nei 4x200 stile libero. (28/08/2008) Spr

(repubblica.it)
--------------------------------------------------------------------------

Cavolo quanto mi dispiace... guarisci presto!!!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 26/09/2008 alle 20:28
Tinto Brass si deve rassegnare: Federica Pellegrini rifiuta di recitare in un suo film

Tinto Brass insiste: "Vorrei Federica Pellegrini in un mio film"

Festival di Venezia/ Tinto Brass: "Alla Mostra vanno i film fatti per la tv, non per il cinema. Comandano i poteri forti"

Cinema/ Tinto Brass si mette a nudo... e si masturba nel suo nuovo 'corto'. In anteprima al Circuito Off a Venezia



Serena Williams a tutto campo: ora punta a sbancare le librerie con la sua autobiografia. Le foto

Granbassi, Pellegrini e Sharapova: è girl power nello sport-spettacole. Le immagini

Premio Culetto d'oro: Vota le più belle natiche della stagione. Gallery


Federica Pellegrini dice no a Tinto Brass, il regista si deve rassegnare. La campionessa di nuoto si è detta lusingata della sua proposta di recitare per lui ma ha confermato il suo 'no'.

"Come donna, mi hanno fatto piacere i suoi complimenti, ma un film con lui non sono ancora pronta a farlo", ha sottolineato. Per sempre? "La porta è chiusa definitivamente", ha assicurato con un sorriso l'olimpionica, terza al meeting internazionale EA7 di Milano nei 200 m stile libero, con un tempo molto lontano dal suo record.

"Dopo tutte queste vacanze, era difficile fare un tempo decente, ma almeno vi ho fatto ridere un po'...", esordisce dopo la gara chiusa al terzo posto, molto lontana dal suo primato mondiale. Da ottobre riprenderà ad allenarsi seriamente per arrivare a Roma ("ci tengo molto perché è la città che mi ha adottato da due anni") in forma per affrontare di nuovo Laure Manaudou, reduce dal naufragio a Pechino.


(www.affaritaliani.it)

Peccato, secondo me avrebbe fatto la sua "porca" figura.
Vero Lore ?

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 28/10/2008 alle 10:44
Australia, Grant Hackett si ritira

http://www.lastampa.it/sport/cmsSezioni/nuoto/200810articoli/17351girata.asp

Grazie di tutto, campione.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 28/10/2008 alle 18:22
Originariamente inviato da Abajia

Australia, Grant Hackett si ritira

http://www.lastampa.it/sport/cmsSezioni/nuoto/200810articoli/17351girata.asp

Grazie di tutto, campione.


Immortale


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 29/11/2008 alle 12:05
Originariamente inviato da Lore_88

Malore: la Pellegrini abbandona la gara

Eurosport - ven, 28 nov 21:29:00 2008

Federica Pellegrini è stata colta da un lieve malore nel corso della gara degli 800 metri ai Campionati italiani invernali di nuoto

Federica pellegrini continua a far parlare di sè. Questa volta, però, la campionessa olimpica di nuoto ha scelto la maniera meno piacevole per finire nuovamente sulla bocca degli addetti ai lavori. L'azzurra è stata, infatti, colta da malore nel pomeriggio di venerdì mentre stava disputando la gara degli 800 metri ai Campionati Italiani invernali di nuoto in corso di svolgimento a Genova.

Al passaggio ai 200 metri la Pellegrini stava nuotando addirittura al di sotto del record italiano, ma poco dopo ha cominciato a rallentare. Improvvisamente Federica è uscita dalla vasca e si è sdraiata a terra lamentando difficoltà respiratorie. Subito soccorsa dai medici, la nuotatrice è andata in iperventilazione, ma si è ripresa dopo pochi minuti.

Sabato la campionessa olimpica verrà sottoposta ad accertamenti clinici, anche se i sanitari giudicano il malore di poco conto. In via precauzionale, però, Federica potrebbe rinunciare alle prossime gare in programma. Decisione che potrebbe rivelarsi più che giusta, ma che comunque recare notevole dispiacere alla Pellegrini visto l'ottimo momento di forma che sta attraversando.

La giornata, però, è stata caratterizzata anche dai tanti record italiani battuti. Nella prima delle due giornate di gare sono stati infatti stabiliti sette record italiani in vasca da 25 metri.

Nella lista degli azzurri da primato Elena Gemo che nei 50 dorso ha chiuso in 27"02 (migliorando il suo 27"23), Francesca Segat con 57"81 nei 100 rana. Altro primato in rosa quello di Ombretta Plos (100 rana in 1'06"78). Tra gli uomini record nei 50 farfalla per Marco Belotti (23"53), nei 200 farfalla per Niccolò Beni (1'54"20). Nei 200 rana Edoardo Giorgetti ha stabilito il record europeo in 2'05"02 migliorando il precedente di 2'05"42 che apparteneva all'ungherese Daniel Gyurta, autore di 2'05"49 il 16 dicembre 2007 agli Europei in vasca corta di Debrecen. Da primato anche i 100 dorso di Damiano Lestingi con 52"16.

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 08/12/2008 alle 12:40
non scrivo su questo 3d, dedicato allo sport che pratico da anni, da un bel po'. Eppure di cose da dire ce ne sarebbero pure state, avrei potuto parlare di tutti i record in corta demoliti da Pechino a oggi. se non l'ho fatto è perchè penso che questo non abbia più senso dal punto di vista sportivo, i costumoni tecnologici che abbassano i tempi di un secondo ogni 100 metri hanno portato l'uomo dove prima non era pensabile, ma così facendo si è perso uno degli elementi che era alla base del nuoto, ossia la caccia alla prestazione cronometrica e al record. Per carità, nelle grandi manifestazioni si vedono comunque gare bellissime per le medaglie, ma non c'è più interesse invece nel seguire i vari meeting, perchè le prestazioni ottenute non sono confrontabili e non ci sono più riferimenti. Pertanto spero vivamente che avvenga solo una cosa: si ritorna indietro di un anno, record e sviluppo tecnologico dei costumi ripristinati al 2007, con il congelamento dello sviluppo dei costumi. È l'unica soluzione, l'unico modo per far tornare il nuoto anche uno sport di prestazione (come l'atletica) oltre che uno sport dove contano le medaglie.

Il processo che andrebbe fatto secondo me (con le dovute differenze) è un po' come quello che porto verso la fine degli anni '90 l'UCI a riportare il record dell'ora indietro di anni, perchè ormai lo sviluppo tecnologico delle bici aveva portato migliormenti impressionanti e non confrontabili con il passato.

e intanto è previsto un incontro Fina- produttori di costumi per il 20/02/2009 (già troppo tardi secondo me:

http://www.fina.org/project/docs/other/manufacturersmeetingfeb2009.pdf

speriamo che si discuta di un eventuale ritorno al passato. Nessuno chiede un ritorno agli slip, ma per lo meno un ritorno ai costumoni del 2007.

p.s. per la cronaca, ieri 95° record del mondo dell'anno, Alain Bernard 45"69 sui 100 stile. Nystrand aveva nuotato 45"8 senza L2R o simili. molto superiore la prestazione dello svedese dunque.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 08/12/2008 alle 12:44
All'addio di VDH ...
Anche l'amico Ian Thorpe


Un grandissima sopresa è stata riservata al campione tulipano Pieter Van Den Hogeeband (30) per la cerimonia del suo ritiro dalla competizioni svolta domenica a Eindhoven con la partecipazione di 2000 persone, fra loro c'era anche il campionissimo australiano Ian Thorpe “Ho voluto ad ogni costo condividere questo momento così importante nella vita di Pieter", suo avversario in moltissime gare le principali senza ombra di dubbio i Giochi di Sidney 2000 ed Atene 2004 . “Quando si è avvicinato mi son detto non sto dormendo. Questo è in mio onore" ha dichiarato un commosso VDH che ha poi aggiunto "Ho fatto la mia ultima gara a alle Olimpiadi di Pechino, ma non volevo andarmene senza dirvi arrivederci e, soprattutto, grazie.".
7 ori olimpici, 9 mondiali, 17 europei ed un WR nei 100 libero in vasca lunga è in estrema sintesi il bottino della esaltante carriera dell’olandese volante. In suo onore la piscina De Tongelreep di Eindhoven da adesso in poi si chiamerà Pieter van den Hoogenband'.

(nuoto.it) a questo link i video delle due gare più belle della carriera di Vdh: http://www.nuoto.it/leggi.php?leggiID=19091
--------------------------------------------------------------------------

davvero un bellissimo momento di sport, Ian Thorpe si dimostra un uomo prima ancora che una leggenda del nuoto. Due grandissimi di cui il nuoto sentirà la mancanza, e così anche per Hackett, ritiratosi qualche mese fa.

Grazie di tutto

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 11/12/2008 alle 19:34
Europei a sfondo azzurro
Segat record, Rosolino fa 59


http://www.gazzetta.it/Sport_Vari/Altri_Sport/Nuoto/Primo_Piano/2008/12/11/europei_nuoto.shtml

argento di Max nei 400sl:
oro con record del mondo per la staffetta 4x50 mista:
oro con primato continentale per la Segat:
a tutti

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 13/12/2008 alle 14:57
Ieri, agli Europei in vasca corta in corso a Fiume, la Filippi ha vinto l'oro negli 800sl stabilendo il nuovo primato mondiale, col crono di 8'04"53; brava è brava, talento ha talento, mettici questi super-costumi, chissà dove arriveremo...qua si abbattono record come le caramelle (tanto per rendere l'idea, la Filippi negli 800sl s'è migliorata di 8"31 in un anno, e ieri ha stabilito il 100esimo [no, dico: 100esimo!] record del mondo nel solo 2008), mah... ad ogni modo, bravissima!

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
<<  1    2    3    4  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.1620011