Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Doping e Antidoping 2008
Nuovo Thread  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4  >>
Autore: Oggetto: Doping e Antidoping 2008

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 01/01/2008 alle 13:33
Che onore aprire questo thread....Che onore?
Cominciamo con una roba vecchia quanto l'UCI, l'operacion puerto:

01/01/2008 Operacion Puerto, le squadre spagnole cambiano rotta

Le squadre spagnole hanno cambiato radicalmente atteggiamento nei confronti dell'Operacion Puerto: mentre lo scorso anno tutte avevano ingaggiato corridori coinvolti nell'inchiesta, quest'anno sembra scattata una sorta di tacita prescrizione.
Sevilla e José-Enrique Gutierrez, per esempio, non hanno ancora trovato una squadra per il 2008 e lo stesso anche l'australiano Allan Davis (che potrebbe finire per accasarsi al Team SouthAustralia).
E ancora: Zaballa e David Plaza non sono stati confermaati dalla Caisse d’Epargne e Zarate dalla Saunier Duval. La Karpin-Galicia ha lasciato liberi Nozal ed Eladio Jimenez così come il giovane Lloret che correva per la Fuerteeventuraa. Un altro atleta coinvolto, Bernabeu, è stato costretto ad emigrare in Portogallo (che sembra essere rimasta l'ultima zona franca) così come Angel Vicioso.
(www.velo-club.net)

Ma guarda un po'...che il Portogallo sia lo stato canaglia del 2008, quello che ospita Bin Laden?

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 01/01/2008 alle 14:42
vuoi vedere che ASO e RCS gli hanno messo qualche pulce nell'orecchio? e visto che la protezione del Pro Tour non ce l'hanno più....

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Giugno 2009




Posts: 1863
Registrato: Oct 2007

  postato il 01/01/2008 alle 15:43
Ciclismo, Franke: "Tutta la T-Mobile dopata a Tour 2006"
Indice Ultim'ora

BERLINO - Werner Franke, uno degli esperti in prima linea nella lotta alla diffusione di sostanze proibite nello sport, accusa apertamente i ciclisti della T-Mobile di aver fatto uso di doping. In un'intervista radiofonica che verra' trasmessa domani, Franke sostiene che i nove corridori della formazione della T-Mobile che prese parte al Tour de France del 2006 erano tutti dopati e che avevano fatto ricorso a emotrasfusioni. "Dalle informazioni in mio possesso emerge che l'intera squadra della T-Mobile prima dell'inizio del Tour e' passata per la clinica dell'universita' di Friburgo e ha fatto ricorso a auto-emotrasfusioni", ha dichiarato Franke.

fonte: gazzetta.it


 

____________________
io sono un saavvvoonnnéééésse

Un uomo solo al comando... la sua divisa è bianco-celeste... il suo nome è Fausto Coppi
CAMPIONE DEL MONDO FANTACICLISMO CICLOWEB 2008 vincitore del Giro del Piemonte, MEDAGLIA DI BRONZO alla crono mondiale

FANTACICLISMO CICLOWEB 2009
DOPPIETTA AMSTEL GOLD RACE - FRECCIA VALLONE
VINCITORE CLASSICA DI AMBURGO,VINCITORE MEMORIAL CIMURRI, innumerevoli piazzamenti

FANTACICLISMO CICLOWEB 2010
BRONZO CRONO MONDIALE, ARGENTO MONDIALE IN LINEA
VICITORE GIRO DI LOMBARDIA

ORGANIZZATORE CKC '09

 
E-Mail User Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 01/01/2008 alle 17:54
weeeeee Subsonico sei un tirapiedii....dai scherzo
speriamo dii non usarlo quasi mai questo topic....
buon anno aa tutti gli amanti del ciclismo
ciaoooooooooooooo

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 1924
Registrato: May 2007

  postato il 02/01/2008 alle 10:54
Originariamente inviato da Subsonico
E ancora: Zaballa e David Plaza non sono stati confermaati dalla Caisse d’Epargne


E Piti?

 

____________________
Giorgio, malato di ciclismo

http://www.youtube.com/watch?v=CbG4xcmxduI
http://www.youtube.com/watch?v=lnX4uaDYyIU&feature=related

 
Edit Post

Livello Freddy Maertens




Posts: 873
Registrato: Dec 2005

  postato il 02/01/2008 alle 14:25
Non era Ruben Plaza quello coinvolto in OP? A proposito, che fine ha fatto?
 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 02/01/2008 alle 15:16
Originariamente inviato da marco79

Non era Ruben Plaza quello coinvolto in OP? A proposito, che fine ha fatto?


ruben,
adesso sta alla benfica (in portogallo, per l'appunto).

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 03/01/2008 alle 00:08
Originariamente inviato da danilodiluca87

speriamo dii non usarlo quasi mai questo topic....

Ah... vana speranza, temo.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1924
Registrato: May 2007

  postato il 04/01/2008 alle 12:44
TENNIS, COCAINA: HINGIS SQUALIFICATA PER DUE ANNI
L'ex numero uno al mondo del tennis femminile, Martina Hingis, è stata squalificata per 2 anni dalla federazione internazionale. La svizzera era risultata positiva alla cocaina nell'edizione 2007 del torneo di Wimbledon. L'ex campionessa ha già annunciato il ritiro dalle competizioni e quindi sconterà una sanzione virtuale; ma subirà la cancellazione dei risultati ottenuti, a partire dal torneo di Wimbledon 2007, la perdita dei punti conquistati nel ranking Wta e la restituzione dei premi incassati, per un valore di 129.481 dollari.

fonte: http://www.repubblica.it

 

____________________
Giorgio, malato di ciclismo

http://www.youtube.com/watch?v=CbG4xcmxduI
http://www.youtube.com/watch?v=lnX4uaDYyIU&feature=related

 
Edit Post

Livello Eddy Merckx




Posts: 1243
Registrato: Jul 2006

  postato il 05/01/2008 alle 17:38
In questo momento su Radio24 si parla di ciclismo: intervista al direttore di Tuttobici che sta dicendo "confido nel grande lavoro di Torri".
 
E-Mail User Edit Post

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 327
Registrato: Jul 2006

  postato il 05/01/2008 alle 23:01
Originariamente inviato da annasci

In questo momento su Radio24 si parla di ciclismo: intervista al direttore di Tuttobici che sta dicendo "confido nel grande lavoro di Torri".
apposto siamo

 
E-Mail User Edit Post

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 07/01/2008 alle 18:17
Questo thread in seconda pagina era una "goduria" per tutti, credo...spero possiate perdonarmi per averla interrotta!


Spagna contro Uci: non riapriremo il caso Mayo

Il braccio di ferro continua: la federciclismo spagnola ha ufficialmente comunicato all'Unione ciclistica internazionale la volontà di non riaprire il caso legato alla positivitià di Iban Mayo, rilevata lo scorso 24 luglio durante un controllo effettuato in una giornata di riposo dell'ultimo Tour de France. La positività all'Epo dell'ex-ciclista della Suanier Duval, ritenuta "illegibile" nelle controanalisi effettuate dal laboratorio antidoping di Gand (in Belgio), ma confermata dai nuovi test effettuati in Francia a Chatenay-Malabry, non era stata sanzionata dalla federazione spagnola, che ora si rifiuta di riaprire il caso in base all'esito delle nuove controanalisi "perché non si può giudicare il corridore due volte sugli stessi fatti". Lo ha spiegato Eugenio Bermudez, segretario generale della RFEC, in una lettera inviata all'Uci e firmata anche dall'ex-presidente dell'associazione professionisti, Jose Rodriguez, nella quale si stimano come "illegale" le seconde controanalisi effettuate dall'Uci. Rodriguez ha aggiunto che "la Spagna non darà spazio" ad una procedura "contraria ai principi della giustizia". La vicenda si risolverà quindi solo davanti al Tribunale per gli arbitrati sportivi di Losanna, al quale l'Uci si è già appellata dopo la non-decisione della federazione spagnola.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Visit User's Homepage

Livello Campionato di Zurigo




Posts: 68
Registrato: Dec 2007

  postato il 07/01/2008 alle 18:32
Se davvero tutta la t-mobile del tour 2006 era dopata... sarebbe un ulteriore brutta notizia per il nostro sport.. non ne possiamo più di queste persone...


 
E-Mail User Edit Post

Livello Rik Van Steenbergen




Posts: 1087
Registrato: Nov 2006

  postato il 08/01/2008 alle 14:21
08/01/2008 Schumacher alle prese con problemi di anfetamine...

Nuovo colpo per l’immagine del tedesco Stefan Schumacher. In un controllo del sangue effettuato dalla polizia il 7 ottobre scorso - quando il corridore tedesco era stato protagonista unico di un incidente stradale dopo una notte in discoteca - sono state trovate tracce di anfetamine.
«Non so davvero come sia possibile, non so darmi una spiegazione - dice Schumacher -. So che non è una buona spiegazione, ma posso solo dire che non ho mai assunto niente di illegale».
Il test positivo non può avere alcuna conseguenza a livello sportivo, poiché non è stato effettuato secondo le regole della Wada, ma va comunque a sporcare ulteriormene l’iimagine già non limpidissima del tedesco.


fonte:tuttobiciweb.it

 
E-Mail User Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 08/01/2008 alle 14:39
già pronti a marciarci sopra i giornalisti tedeschi, eh? c'è ancora qualcuno che crede che nel 2008 un ciclista prenda anfetamine per doparsi e non per drogarsi?

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 08/01/2008 alle 15:01
Calcio: doping, deferiti Cherubin, Mannini e Possanzini

MILANO - La procura antidoping del Coni ha deferito, con richiesta di squalifica per un mese, i calciatori Nicolo' Cherubin (Reggina), Davide Possanzini e Daniele Mannini (Brescia). I tre sono stati ritenuti responsabili di violazione delle norme di procedura all'antidoping. (Agr)

(fonte: gazzetta.it)

**************

Ricordiamoci "capo d'imputazione" e richiesta di squalifica (1 mese).
Potrebbe essere utile per fare confronti.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Visit User's Homepage

Livello Campionato di Zurigo




Posts: 68
Registrato: Dec 2007

  postato il 08/01/2008 alle 15:09
Il doping è in qualsiasi sport... è sempre stato così...

secondo me non si finirà mai di parlare di doping... è una dura realtà.. ma che c'è da sempre e che secondo me ci sarà sempre.. magari in quantità minori ma.. non ci libereremo mai di questa robaccia!!!

 
E-Mail User Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 08/01/2008 alle 18:15
Originariamente inviato da Subsonico

già pronti a marciarci sopra i giornalisti tedeschi, eh? c'è ancora qualcuno che crede che nel 2008 un ciclista prenda anfetamine per doparsi e non per drogarsi?


Sei sicuro di quello che dici.. Per migliorare direttamente le prestazioni magari no ma per altri motivi puo' essere utile..

 
E-Mail User Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 08/01/2008 alle 19:36
Originariamente inviato da forzainter

Originariamente inviato da Subsonico

già pronti a marciarci sopra i giornalisti tedeschi, eh? c'è ancora qualcuno che crede che nel 2008 un ciclista prenda anfetamine per doparsi e non per drogarsi?


Sei sicuro di quello che dici.. Per migliorare direttamente le prestazioni magari no ma per altri motivi puo' essere utile..


a stagione finita, non ne vedo proprio altri motivi.

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 08/01/2008 alle 20:27
Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da forzainter

Originariamente inviato da Subsonico

già pronti a marciarci sopra i giornalisti tedeschi, eh? c'è ancora qualcuno che crede che nel 2008 un ciclista prenda anfetamine per doparsi e non per drogarsi?


Sei sicuro di quello che dici.. Per migliorare direttamente le prestazioni magari no ma per altri motivi puo' essere utile..


a stagione finita, non ne vedo proprio altri motivi.


era andato in discoteca e si vede che per festeggiare ha bevuto e si è calato. niente di grave, almeno dal punto di vista sportivo.

 
Edit Post

Livello Campionato di Zurigo




Posts: 68
Registrato: Dec 2007

  postato il 08/01/2008 alle 20:32
certo che però non è proprio la vita di uno sportivo... anche se è inverno... non credo sia il caso di fare certe cose...
 
E-Mail User Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 2863
Registrato: Oct 2005

  postato il 08/01/2008 alle 21:15
Infatti la notizia diceva:

Originariamente inviato da 21marco21

08/01/2008 Schumacher alle prese con problemi di anfetamine...

Nuovo colpo per l’immagine del tedesco Stefan Schumacher. In un controllo del sangue effettuato dalla polizia il 7 ottobre scorso - quando il corridore tedesco era stato protagonista unico di un incidente stradale dopo una notte in discoteca - sono state trovate tracce di anfetamine.
«Non so davvero come sia possibile, non so darmi una spiegazione - dice Schumacher -. So che non è una buona spiegazione, ma posso solo dire che non ho mai assunto niente di illegale».
Il test positivo non può avere alcuna conseguenza a livello sportivo, poiché non è stato effettuato secondo le regole della Wada, ma va comunque a sporcare ulteriormene l’immagine già non limpidissima del tedesco.
fonte:tuttobiciweb.it

Si parla semplicemente dell'immagine di Schumacher, che (forse perchè non è una popstar per ragazzine?) è ritenuta "sporcata" da questo tipo di comportamenti.

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 08/01/2008 alle 21:26
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Calcio: doping, deferiti Cherubin, Mannini e Possanzini
[...]
Ricordiamoci "capo d'imputazione" e richiesta di squalifica (1 mese).
Potrebbe essere utile per fare confronti.

Un mese di squalifica?! Fossero stati ciclisti...radiazione!
Scherzi a parte, sono davvero convinto ci sia una certa disparità di giudizio tra calciatori e ciclisti.
Il ciclismo è uno sport stigmatizzato in tutto e per tutto da giornali e televisioni, quindi le pene pesanti nei confronti degli atleti positivi potrebbero essere viste in direzione di un tentativo di migliorare l'immagine di questo sport agli occhi del mondo intero.
Tutto ciò, comunque, non deve giustificare la sopracitata disparità.
Tutto ancora da dimostrare, forse, ma permettetemi questa convinzione.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 08/01/2008 alle 21:27
Originariamente inviato da dietzen

Originariamente inviato da Subsonico

Originariamente inviato da forzainter

Originariamente inviato da Subsonico

già pronti a marciarci sopra i giornalisti tedeschi, eh? c'è ancora qualcuno che crede che nel 2008 un ciclista prenda anfetamine per doparsi e non per drogarsi?


Sei sicuro di quello che dici.. Per migliorare direttamente le prestazioni magari no ma per altri motivi puo' essere utile..


a stagione finita, non ne vedo proprio altri motivi.


era andato in discoteca e si vede che per festeggiare ha bevuto e si è calato.

A parte il fatto che per una "CALATA" uguale identica Ullrich se beccato una squalifica ma ti sembra il caso di giustificare uno che poi, tanto per cambiare, se andato anche a schiantare!!!

Originariamente inviato da dietzen
"niente di grave, almeno dal punto di vista sportivo."


mi cascano le braccia
bho

 

[Modificato il 08/01/2008 alle 21:34 by stress]

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 09/01/2008 alle 00:19
Originariamente inviato da stress

A parte il fatto che per una "CALATA" uguale identica Ullrich se beccato una squalifica


Ricordavo anch'io che un qualcosa di simile capitò ad Ullrich e sono andato un pò a ricontrollare.In effetti nel 2002 venne squalificato per 6 mesi perchè in un controllo a sorpresa risultò positivo alle anfetamine.

In pratica quindi se ho ben capito la differenza tra i 2 casi sta nel fatto che dal momento che il test a Schumacher l'ha fatto la polizia da un punto di vista sportivo il corridore della Gerolsteiner non sarebbe sanzionabile.

 
E-Mail User Edit Post

Livello Luison Bobet




Posts: 786
Registrato: Jan 2006

  postato il 09/01/2008 alle 09:31
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Calcio: doping, deferiti Cherubin, Mannini e Possanzini

MILANO - La procura antidoping del Coni ha deferito, con richiesta di squalifica per un mese, i calciatori Nicolo' Cherubin (Reggina), Davide Possanzini e Daniele Mannini (Brescia). I tre sono stati ritenuti responsabili di violazione delle norme di procedura all'antidoping. (Agr)

(fonte: gazzetta.it)

**************

Ricordiamoci "capo d'imputazione" e richiesta di squalifica (1 mese).
Potrebbe essere utile per fare confronti.


Il bravo Nicolò Cherubin è mio compaesano e vicino di casa, qui il doping non c'entra nulla. Trattasi di ritardo nel presentarsi all'antidoping causato, tra l'altro, da un tesserato della sua società. Dopo l'incontro in procura antisport del coni (minuscolo obbligato), l'archiviazione pareva certa. Trattasi probabilmente dell'ennesima licenza poetica di una mummia che va assolutamente restituita al suo sarcofago.

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

Club anti Schleck, iscritto n. 1.

Verità e giustizia per Marco Pantani

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 3502
Registrato: Jun 2007

  postato il 09/01/2008 alle 09:45
Originariamente inviato da luke

Originariamente inviato da Monsieur 40%

Calcio: doping, deferiti Cherubin, Mannini e Possanzini

MILANO - La procura antidoping del Coni ha deferito, con richiesta di squalifica per un mese, i calciatori Nicolo' Cherubin (Reggina), Davide Possanzini e Daniele Mannini (Brescia). I tre sono stati ritenuti responsabili di violazione delle norme di procedura all'antidoping. (Agr)

(fonte: gazzetta.it)

**************

Ricordiamoci "capo d'imputazione" e richiesta di squalifica (1 mese).
Potrebbe essere utile per fare confronti.


Il bravo Nicolò Cherubin è mio compaesano e vicino di casa, qui il doping non c'entra nulla. Trattasi di ritardo nel presentarsi all'antidoping causato, tra l'altro, da un tesserato della sua società. Dopo l'incontro in procura antisport del coni (minuscolo obbligato), l'archiviazione pareva certa. Trattasi probabilmente dell'ennesima licenza poetica di una mummia che va assolutamente restituita al suo sarcofago.



Ma pure totti fece tardi all'antidoping...lo chiamasse e si facesse dire come ha fatto a scagionarsi...oppure se facesse prestà il cognome

 
Edit Post

Livello Luison Bobet




Posts: 786
Registrato: Jan 2006

  postato il 09/01/2008 alle 10:40
Originariamente inviato da Serpa

Ma pure totti fece tardi all'antidoping...lo chiamasse e si facesse dire come ha fatto a scagionarsi...oppure se facesse prestà il cognome


Infatti, il solo cognome TOTTI spiega tutto e spiega anche che razza di personaggio sia il mummificato. Ripeto, spero in una rapida restituzione al sarcofago, l'età ci sarebbe....

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

Club anti Schleck, iscritto n. 1.

Verità e giustizia per Marco Pantani

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 1924
Registrato: May 2007

  postato il 09/01/2008 alle 13:04
Austria, la Wada accusa una banca del sangue: fa doping
Scoppia un caso doping anche in Austria. a lanciare l’accusa è la Wada, agenzia mondiale antidoping, che punta il dito contro una banca del sangue austriaca. Secondo quanto riporta stamane il quotidiano Kurier, la Wada denuncia come una struttura viennese sia un punto di riferimento per atleti che utilizzano pratiche ematiche proibite: l'agenzia mondiale ha segnalato la banca del sangue alle autorità austriache. «Secondo le nostre fonti, ci sono buone ragioni per ritenere che la compagnia sostenga atleti che ricorrono ad autoemotrasfusioni - sostiene il presidente della Wada, Richard Pound, in una lettera inviata al sottosegretario austriaco allo Sport Reinhold Lopatka.
Immediata l'apertura di un'inchiesta nei confronti della compagnia che ha cinque sedi in Austria. La società nega ogni addebito e reagisce: «Le accuse sono prive di fondamento - afferma Lothar Baumgartner, uno dei manager della società -. Non siamo nemmeno attrezzati per simili pratiche».
Ma i documenti della Wada dimostrerebbero il contrario: alcuni atleti si sarebbero rivolti con regolarità alla banca del sangue, presentandosi nei laboratori in orari anomali. A visitare i laboratori, anche la domenica mattina, sarebbero stati soprattutto ciclisti e fondisti.
Per il momento, la federsci austriaca (Osv) non ha ancora ritenuto opportuno avviare azioni formali: le indicazioni fornite dalla Wada non permetterebbero di sostenere un impianto accusatorio. Intanto, pero', la Osv ha messo a disposizione i dati in proprio possesso: si tratta di informazioni relative a 1181 atleti. L'esame delle cartelle potrebbe consentire di evidenziare eventuali anomalie riconducibili all'uso di sostanze dopanti. Le accuse di doping ematico non costituiscono una novita' per lo sci austriaco. Atleti, medici e dirigenti biancorossi sono stati protagonisti di scandali durante le Olimpiadi invernali di Salt Lake City e durante quelle di Torino. Le inchieste avviate due anni fa hanno portato, tra l'altro, alla squalifica a vita di 3 atleti.


fonte: http://www.tuttobiciweb.it

 

____________________
Giorgio, malato di ciclismo

http://www.youtube.com/watch?v=CbG4xcmxduI
http://www.youtube.com/watch?v=lnX4uaDYyIU&feature=related

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 09/01/2008 alle 15:57
uh, questa è interessante. O non ci sono abbastanza ciclisti?

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1924
Registrato: May 2007

  postato il 09/01/2008 alle 16:01
1181 atleti tesserati alla federsci, a me sembra pesante come notizia.

 

____________________
Giorgio, malato di ciclismo

http://www.youtube.com/watch?v=CbG4xcmxduI
http://www.youtube.com/watch?v=lnX4uaDYyIU&feature=related

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 09/01/2008 alle 16:06
A me invece sembra che l'hai letta male, perchè sull'articolo c'è scritto che a visitarla erano soprattutto ciclisti e fondisti. Che sia in arrivo un'altra tempesta?

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1924
Registrato: May 2007

  postato il 09/01/2008 alle 16:13
Originariamente inviato da Subsonico

A me invece sembra che l'hai letta male, perchè sull'articolo c'è scritto che a visitarla erano soprattutto ciclisti e fondisti. Che sia in arrivo un'altra tempesta?


[...]Per il momento, la federsci austriaca (Osv) non ha ancora ritenuto opportuno avviare azioni formali: le indicazioni fornite dalla Wada non permetterebbero di sostenere un impianto accusatorio. Intanto, pero', la Osv ha messo a disposizione i dati in proprio possesso: si tratta di informazioni relative a 1181 atleti.[...]

Appunto. 1181 sono solo quelli della Osv (federsci austriaca).

 

____________________
Giorgio, malato di ciclismo

http://www.youtube.com/watch?v=CbG4xcmxduI
http://www.youtube.com/watch?v=lnX4uaDYyIU&feature=related

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 1924
Registrato: May 2007

  postato il 09/01/2008 alle 19:48
Altre nuvole cupe si addensano...

Operación Puerto
La Procura va avanti

MILANO, 9 gennaio 2008 - Operación Puerto, ennesima puntata. Con una nota pubblicata sul sito del Coni la Procura Antidoping ha comunicato di aver "acquisito, anche per rogatoria, elementi utili al prosieguo di un procedimento disciplinare per accertare eventuali responsabilità (...) riferibili a Eufemiano Fuentes e Merino Batres", i medici spagnoli coinvolti nell'inchiesta della Guardia Civil.
NUOVE AUDIZIONI - La volontà di Torri e dei suoi collaboratori di proseguire l'inchiesta potrebbe portare a nuovi provvedimenti nei confronti di tesserati e non tesserati di Paesi stranieri. E' la stessa Procura a spiegarlo: "E' compito del predetto Ufficio accertare responsabilità anche di soggetti stranieri non tesserati, ai fini della sanzione dell'inibizione a tutte le attività connesse all'esercizio della pratica sportiva in Italia con conseguente divieto agli atleti di avvalersi delle prestazioni professionali dei predetti medici, laddove giudicati responsabili". Ciò significa che, in caso di violazione delle norme antidoping o di mancata collaborazione, a un corridore straniero potrebbe essere impedito di partecipare alle competizioni su territorio italiano (Giro, classiche o addirittura il Tour che in Italia ha programmato una tappa). Gli uomini della Procura riascolteranno nelle prossime settimane atleti, medici e dirigenti delle squadre. Tra i corridori coinvolti c'è anche Ivan Basso, squalificato fino al 24 ottobre 2008.


fonte: http://www.gazzetta.it

 

____________________
Giorgio, malato di ciclismo

http://www.youtube.com/watch?v=CbG4xcmxduI
http://www.youtube.com/watch?v=lnX4uaDYyIU&feature=related

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 09/01/2008 alle 20:06
Quindi, per ipotesi, se Valverde e Contador (tanto per dire due nomi di spicco) fossero "squalificati" dai buffoni del Coni non potrebbero correre la tappa di Pratonevoso? Buahahahahahahahah... Povero Torri, e lui si illude pure che gli venga permesso di fare una cosa del genere? Ahahahah!

 

____________________

 
Edit Post

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 09/01/2008 alle 20:08
La vera domanda è: non è che Real Madrid o Barcellona rischiano di non poter giocare la Champions in Italia?

Sono curioso di sapere se tali atti riguardano solo i ciclisti (come temo) o anche altri sportivi. Stasera dall'ufficio stampa della procura antidoping non rispondono, ormai. Ma domattina ci riprovo.

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post

Livello Giro di Lombardia




Posts: 108
Registrato: Jun 2007

  postato il 09/01/2008 alle 20:18
Originariamente inviato da Admin

La vera domanda è: non è che Real Madrid o Barcellona rischiano di non poter giocare la Champions in Italia?

Sono curioso di sapere se tali atti riguardano solo i ciclisti (come temo) o anche altri sportivi. Stasera dall'ufficio stampa della procura antidoping non rispondono, ormai. Ma domattina ci riprovo.


io spero con TUTTO IL MIO CUORE che ci sia un po' di GIUSTIZIA e prenda in causa anche il CALCIO..
cmq ecco altre notizie..si parla di non tesserati..

fonte eurosport
"Doping: Procura Coni, Prosegue Inchiesta Legata a Operacion Puerto
Mer 09 Gen, 07:48 PM


Roma, 9 gen. - (Adnkronos) - La Procura antidoping del Coni prosegue l'inchiesta legata all'Operacion Puerto, l'indagine avviata dalla magistratura spagnola sulla rete internazionale di doping. ''L'Ufficio di Procura Antidoping nel corso della propria attivita' istruttoria ha acquisito anche per Commissione Rogatoria elementi utili al prosieguo di un procedimento disciplinare per accertare eventuali responsabilita', in materia di violazioni della normativa antidoping, allo stato riferibili ai Dottori Eufemiano Fuentes e Merino Batres coinvolti nell'Operacion Puerto'', si legge in una nota diffusa dal Coni. ''A tal proposito -prosegue il comunicato- e' stato aperto un procedimento disciplinare dandone contestuale comunicazione giudiziaria alla Procura della Repubblica di Roma per gli adempimenti di competenza anche ai sensi degli articoli 1 e 9 della Legge 376/2000. In ossequio alle vigenti Norme Sportive Antidoping, articolo 3, comma 7 delle Istruzioni Operative della Procura Antidoping, e' infatti compito del predetto Ufficio accertare responsabilita' anche di soggetti stranieri non tesserati, ai fini della sanzione dell'inibizione a tutte le attivita' connesse all'esercizio della pratica sportiva in Italia con conseguente divieto agli atleti di avvalersi delle prestazioni professionali dei predetti medici, laddove giudicati responsabili''.


 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 09/01/2008 alle 20:20
Oppure fermano qualche macchina durante il GP di Formula 1 a Monza!!!
Marco spaccagli i maroni finché non rispondono.

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 09/01/2008 alle 20:22
Originariamente inviato da Admin

La vera domanda è: non è che Real Madrid o Barcellona rischiano di non poter giocare la Champions in Italia?

Sono curioso di sapere se tali atti riguardano solo i ciclisti (come temo) o anche altri sportivi. Stasera dall'ufficio stampa della procura antidoping non rispondono, ormai. Ma domattina ci riprovo.


Ma io davo già per scontato che tali atti riguardino solo i ciclisti perchè se Torri osa solo pronunciare nella stessa frase la parola "doping" e "Real Madrid" lo mandano a pulire i cessi dello Stadio Olimpico in meno di un nanosecondo...

 

____________________

 
Edit Post

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 09/01/2008 alle 21:07
Originariamente inviato da Admin

La vera domanda è: non è che Real Madrid o Barcellona rischiano di non poter giocare la Champions in Italia?

Sono curioso di sapere se tali atti riguardano solo i ciclisti (come temo) o anche altri sportivi. Stasera dall'ufficio stampa della procura antidoping non rispondono, ormai. Ma domattina ci riprovo.


Allora.
Il buon (?) Torri sarebbe ben contento, dice, di indagare anche su qualche calciatore. Il problema è che la Guardia Civil, così solerte a rendere disponibili i nomi dei ciclisti coinvolti, si guarda bene dal fare altrettanto per quel che concerne gli altri sport.

Interessi economici (innegabilmente) superiori, pressioni di altro tipo, o semplicemente dirigenti molto più scafati e avveduti di quelli del ciclismo, i quali (lo ricordiamo) si mossero autonomamente per far uscire i nomi dei loro tesserati (Blatter non si sognerebbe mai di fare altrettanto)?

Mi hanno riferito di una lista lunghissima di ciclisti in mano a Torri, ma non si sa se tale lista sia quella già nota o se contiene nomi nuovi. Di sicuro ci sono anche non tesserati coinvolti; vedremo dove si andrà a parare.

Infine, il problema più grave sarebbe se i corridori stranieri implicati non si presentassero alla procura del Coni: verrebbero giudicati in contumacia e sì, sarebbero sicuramente inibiti alla partecipazione alle gare in Italia. Altrimenti, potrebbe scapparci anche qualche assoluzione (verificabile caso per caso, naturalmente).

Questo è lo stato dell'arte.
Prepariamoci a un'altra annata tragicomica.

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 327
Registrato: Jul 2006

  postato il 09/01/2008 alle 21:46
l'UCI ha annunciato7mila controlli ematici ed ormonali nel 2008

ma negli altri sport 7mila non li faqnno nemmeno in 15 specialità

 
E-Mail User Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 09/01/2008 alle 21:46
Originariamente inviato da Admin

Originariamente inviato da Admin

La vera domanda è: non è che Real Madrid o Barcellona rischiano di non poter giocare la Champions in Italia?

Sono curioso di sapere se tali atti riguardano solo i ciclisti (come temo) o anche altri sportivi. Stasera dall'ufficio stampa della procura antidoping non rispondono, ormai. Ma domattina ci riprovo.


Allora.
Il buon (?) Torri sarebbe ben contento, dice, di indagare anche su qualche calciatore. Il problema è che la Guardia Civil, così solerte a rendere disponibili i nomi dei ciclisti coinvolti, si guarda bene dal fare altrettanto per quel che concerne gli altri sport.

Interessi economici (innegabilmente) superiori, pressioni di altro tipo, o semplicemente dirigenti molto più scafati e avveduti di quelli del ciclismo, i quali (lo ricordiamo) si mossero autonomamente per far uscire i nomi dei loro tesserati (Blatter non si sognerebbe mai di fare altrettanto)?

Mi hanno riferito di una lista lunghissima di ciclisti in mano a Torri, ma non si sa se tale lista sia quella già nota o se contiene nomi nuovi. Di sicuro ci sono anche non tesserati coinvolti; vedremo dove si andrà a parare.

Infine, il problema più grave sarebbe se i corridori stranieri implicati non si presentassero alla procura del Coni: verrebbero giudicati in contumacia e sì, sarebbero sicuramente inibiti alla partecipazione alle gare in Italia. Altrimenti, potrebbe scapparci anche qualche assoluzione (verificabile caso per caso, naturalmente).

Questo è lo stato dell'arte.
Prepariamoci a un'altra annata tragicomica.


ma c'è qualcuno che può spiegarmi bene cosa dicono i regolamenti a proposito?
perchè non si è mai sentito di atleti interrogati o giudicati da federazioni diverse da quelle per la quale sono tesserati.
la scorsa estate, tanto per dire, piepoli è stato giudicato dalla federciclo monegasca nonostante torri lo volesse giudicare lui.
ora, avevo letto da qualche parte che il coni lo consente, ma che valore avrebbe di fronte al cio e al tas? forse atleti che non si presentassero da torri potrebbero essere respinti a competizioni nazionali, nel senso di gestite dal coni, ma non a quelle internazionali. ma magari mi sbaglio.
a me continua a sembrare una boutade...

 
Edit Post

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 10/01/2008 alle 01:42
Originariamente inviato da dietzen
ma c'è qualcuno che può spiegarmi bene cosa dicono i regolamenti a proposito?
perchè non si è mai sentito di atleti interrogati o giudicati da federazioni diverse da quelle per la quale sono tesserati.
la scorsa estate, tanto per dire, piepoli è stato giudicato dalla federciclo monegasca nonostante torri lo volesse giudicare lui.
ora, avevo letto da qualche parte che il coni lo consente, ma che valore avrebbe di fronte al cio e al tas? forse atleti che non si presentassero da torri potrebbero essere respinti a competizioni nazionali, nel senso di gestite dal coni, ma non a quelle internazionali. ma magari mi sbaglio.
a me continua a sembrare una boutade...


secondo me hai centrato il problema: la questione è talmente assurda da sfiorare il ridicolo.
Torri che squalifica gli atleti spagnoli? ma non facciamo ridere.
Che giurisdizione ha la Procura antidoping sulle gare che si svolgono in Italia? a quanto mi risulta si svolgono tutte sotto l'egida delle federazioni internazionali e il buon Torri, volente o nolente, non può assolutamente metterci becco.
Altrimenti sai che pacchia: magari prima di una semifinale di Coppa Campioni Inter-Barcellona (due squadre a caso) Torri impedisce a Ronaldinho, Messi ed Eto'o di giocare a Milano, e l'Inter passeggia.

Comunque la notizia non è nuova: se n'era già parlato qualche mese fa e secondo me è assolutamente campata in aria, creata ad arte giusto per far parlare di se.
Figuriamoci se l'UCI permette a Torri di escludere dal mondiale di Varese chi vuole lui: piuttosto toglie seduta stante il Campionato del Mondo all'Italia e farà si che nessuna gara internazionale venga più disputata entro i nostri confini.
E non parliamo poi del TAS, ch non ci metterebbe più di 30 secondi a far diventare carta straccia una eventuale decisione in tal senso.

La FIFA, quando qualche federazione andava un pò troppo fuori dalle righe, ha sempre fatto presto a minacciare l'esclusione dai campionati mondiali.
Ora l'UCI, per quanto debole e incapace, non credo proprio che accetterà di farsi scavalcare in questo modo dalla procura antidoping italiana.
A me sembra tanto una manovra per occupare un pò di spazio sui giornali: altrimenti dovrei pensare ad un delirio di onnipotenza.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post

Professionista




Posts: 35
Registrato: Nov 2007

  postato il 10/01/2008 alle 18:26
ciao!!! sto cercando persone che sappiamo parlare di doping, esperti o atleti o ex atleti in qualche modo coinvolti che ero abbiano cambiato strada (non ho detto ciclisti, ma atleti). e assolutamente NON genta che colleghi il doping al ciclismo ma che ne parli in modo reale di questo problema. mi serve per una manifestazine che quest'anno avrà per tema etica e sport e uno degli incontri sarà proprio sul doping.
sapete dirmi qlk nome?

 

____________________
...le discese ardite e poi le risalite...

 
E-Mail User Edit Post

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 11/01/2008 alle 13:06
Doping: due anni di squalifica per Matthias Kessler

Il ciclista tedesco Matthias Kessler è stato squalificato per due anni: potrà tornare a correre solo il 26 luglio 2009. Lo ha deciso la commissione disciplinare del Comitato olimpico svizzero, federazione per la quale Kessler è tesserato. Kessler, che nell'ultima stagione ha corso con licenza elvetica. Il tedesco, positivo al testosterone alla Freccia Vallone dello scorso anno, dovrà pagare anche un'ammenda di 5000 franchi. La squalifica viene considerata in vigore dal 27 luglio del 2007: niente multa pari allo stipendio di un anno, in quanto Kessler non aveva firmato il protocollo Uci, entrato in vigore dopo la sua sospensione.


(tuttobiciweb.it)

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Visit User's Homepage
<<  1    2    3    4  >> Nuovo Thread   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.3008361