Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Paolo Bettini, nel 2008
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3  >>
Autore: Oggetto: Paolo Bettini, nel 2008

Livello Federico Bahamontes




Posts: 380
Registrato: May 2007

  postato il 31/10/2007 alle 19:46
Paolo Bettini souhaie participer à Paris-Roubaix 2008. Cela constitue l'un des principaux objectifs pour la saison à venir puisque le coureur de la Quick Step n'a encore jamais participé à cette épreuve.

(velo-club.net)

 

[Modificato il 01/11/2007 alle 01:55 by Monsieur 40%]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 380
Registrato: May 2007

  postato il 31/10/2007 alle 19:49
Aggiungo traduzione:

Ciclismo, Bettini: "Prima di smettere voglio correre la Parigi-Roubaix"

FIRENZE - Prima di appendere la bicicletta al chiodo, Paolo Bettini intende togliersi ancora qualche soddisfazione. "Il prossimo anno e' particolare, sono tenuto a difendere due titoli in un mese e mezzo", ha dichiarato il due volte campione del mondo. "In agosto il titolo olimpico a Pechino e poi il campionato del mondo in Italia. Credo che gia' questi due appuntamenti valgano una stagione intera, una carriera", ha proseguito il ciclista toscano. "Ci sono ancora tante classiche che non ho ancora vinto, come il giro delle Fiandre e una Roubaix, da mettere in programma. La Roubaix non l'ho mai corsa e prima di smettere vorrei veramente provarla. L'ho seguita tante volte in televisione e mi piacerebbe farla, quindi c'e' da fare tanto". (Agr)

(gazzetta.it)

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 31/10/2007 alle 19:54
Bettini è un grande, ed è giusto che tenti di difendere il titolo olimpico e quello mondiale ma è pure giusto che prova a vincere una corsa come il Fiandre o la Roubaix. Ieri guardando Ciao Darwin sono rimasto soddisfatto che il Grillo è stato citato da una concorrente (tra l'altro russa) tra i nostri più grandi campioni sportivi. Finalmente anche con poco viene dato risalto al ciclismo fuori dalla telecronaca di una corsa. In Italia anche nei Tg gli viene dato pochissimo spazio.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 01/11/2007 alle 01:55
Originariamente inviato da Andrea Innsbruck

Ieri guardando Ciao Darwin sono rimasto soddisfatto che il Grillo è stato citato da una concorrente (tra l'altro russa) tra i nostri più grandi campioni sportivi.


Russa, sì, ma ha detto che vive a Cecina... magari è la sua vicina di casa...

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Miguel Poblet




Posts: 525
Registrato: Jun 2007

  postato il 01/11/2007 alle 15:16
ma secondo voi essere competitivo (parlando di bettini vuol dire lottare per vincere) a fiandre, roubaix e poi anche sulle ardenne, è possibile, magari sacrificando un po' il giro?

oppure per lui è meglio concentrarsi solo sulla prima metà di aprile e per un anno non correre (o farlo da gregario) sulle ardenne?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 01/11/2007 alle 15:22
Ultimamente non ricordo corridori in grado di andare bene sia nel Nord nella prima metà di aprile, sia nelle Ardenne, a fine aprile.

Questo perché i contraccolpi fisici causati dal pavè sono uno scoglio duro da digerire. Sopratutto se deve essere digerito prima di Amstel-Freccia-Liegi.

E poi mettiamoci anche che chi corre Fiandre-Gand-Roubaix, di solito inizia a frequentare il Nord dall'Het Volk (vedi Pozzato, che pure all'Amstel non sfigurerebbe).

Certo, è anche vero che il Ballan del 2005 fece benissimo al Fiandre (5°), ottimamente a Roubaix (3°), ed ando bene anche ad Amstel (11esimo) e Liegi (19esimo, se non erro). Poi però salto il Giro, e si ripresentò al Giro di Svizzera per preparare il Tour (cosa che nel 2008 potrebbe fare anche Bettini, visto che c'è Pechino).

Quindi in teoria è possibile, sì, anche se il calo pare fisiologico.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Raymond Poulidor




Posts: 349
Registrato: Apr 2007

  postato il 01/11/2007 alle 16:17
bartoli quando partecipò alla roubaix al suo ultimo anno fece bene, non dimentichiamo che bettini ha grandi doti di fondo e guida la bici come pochi...
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 01/11/2007 alle 16:23
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Originariamente inviato da Andrea Innsbruck

Ieri guardando Ciao Darwin sono rimasto soddisfatto che il Grillo è stato citato da una concorrente (tra l'altro russa) tra i nostri più grandi campioni sportivi.


Russa, sì, ma ha detto che vive a Cecina... magari è la sua vicina di casa...


Oooops, mi ero scordato che ha detto di vivere a Cecina. Magari lo conosce veramente di persona!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 559
Registrato: Oct 2007

  postato il 01/11/2007 alle 18:16
Quando Bettini decide di preparare una corsa lo fa sempre con entusiasmo e serietà.Perciò se dovesse un giorno partecipare alla Roubaix cercherà di certo di fare una buona prestazione.
Grande Paolo!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 01/11/2007 alle 21:59
In attesa di programmare la stagione ventura, Paolino continua a fare incetta di premi e riconoscimenti :

Giglio d'oro: Paolo Bettini fa poker

Il magico e straordinario bis nel campionato del mondo di Paolo Bettini non poteva essere ignorato dal “Giglio D’Oro” il premio nazionale per il miglior professionista della stagione, ideato da Saverio Carmagnini con il patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Firenze, del Comune di Calenzano e del Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi. Così la Commissione del premio presieduta dal neo Direttore Tecnico Generale della squadre nazionali, oltrechè responsabile della squadra professionisti Franco Ballerini e da Alfredo Martini, ha deciso di assegnare in “via eccezionale per i suoi grandi meriti” proprio a Paolo Bettini il Giglio D’Oro 2007, indipendentemente dal punteggio totalizzato. La consegna del prestigioso riconoscimento (è la quarta volta che Bettini lo riceve) avrà luogo lunedì 3 dicembre con inizio alle ore 11 presso il ristorante Carmagnini del ‘500 a Pontenuovo di Calenzano. Riconoscimenti speciali come prevede il Giglio D’Oro, per Danilo Di Luca vincitore del Giro d’Italia, e per il campione italiano Giovanni Visconti. A Dario Cataldo, atleta abruzzese, il Memorial Gastone Nencini quale rivelazione della stagione. Il premio Gino Bartali istituito dopo la scomparsa del grande campione fiorentino, è stato assegnato a Renato Di Rocco, presidente della Federazione Ciclistica Italiana. Premi particolari infine per il c.t. Franco Ballerini e per il campione del mondo juniores Diego Ulissi. Ci sarà poi la consegna del premio Arturo Santelia da parte dei genitori del giovane collega scomparso, a un giornalista che si occupa di ciclismo, scelto dagli stessi corridori. Il Giglio D’Oro infine apre quest’anno ai giovani del ciclismo toscano con l’invito per sette società. La Gastone Nencini, Fosco Bessi Vangi, Ciclistica Sestese, Ciclistica Pratese 1927 Grassi, Campi Bisenzio, oltre all’Itala S.Bartolo a Cintoia di Firenze ed al Club Ciclo Appenninico di Borgo S. Lorenzo, che verranno premiate per aver raggiunto nel 2007 i cento anni di attività.


(fonte: tuttobiciweb.it)

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 977
Registrato: Apr 2006

  postato il 06/01/2008 alle 22:23
Secondo me (anche perchè ho letto una sua recente intervista) quest'anno Bettini punterà dritto alla "settimana santa" con Fiandre e Roubaix, mettendo in secondo piano le Ardenne. Tempo fa, su BS mi pare, Cassani gli consigliava proprio questo, con tanto di corse di preparazione in Belgio, come Het Volk e Waregem. Vincere una corsa monumento sul pavé (per la Roubaix la vedo dura..) lo proietterebbe direttamente nell'Olimpo dei Campioni i tutti i tempi delle corse di un giorno. Un'eventuale terza Liegi aggiungerebbe poco al fantastico palmarès del cecinese...

 

____________________
Giuseppe Cristiano

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2432
Registrato: Jan 2005

  postato il 06/01/2008 alle 22:52
Originariamente inviato da pepp

Secondo me (anche perchè ho letto una sua recente intervista) quest'anno Bettini punterà dritto alla "settimana santa" con Fiandre e Roubaix, mettendo in secondo piano le Ardenne. Tempo fa, su BS mi pare, Cassani gli consigliava proprio questo, con tanto di corse di preparazione in Belgio, come Het Volk e Waregem. Vincere una corsa monumento sul pavé (per la Roubaix la vedo dura..) lo proietterebbe direttamente nell'Olimpo dei Campioni i tutti i tempi delle corse di un giorno. Un'eventuale terza Liegi aggiungerebbe poco al fantastico palmarès del cecinese...


ineccepibile. due liegi già le ha.
è come essersi fatto per due volte una figona e ora puoi fartene una nuova.
che fare? la terza volta con la prima figona o la prima con la figona nuova? ovvio no? meglio un pezzo nuovo che un doppione

ps. grazie pepp per l'ottimo assist servitomi

 

____________________
Eugenio Vittone, EROE DEL GAVIA

E' famosa la risposta che George Leigh Mallory diede ai giornalisti che gli domandavano perchè volesse andare sull'Everest. "Perchè c'è", disse semplicemente.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 06/01/2008 alle 23:19
...farsi entrambe le figone non è possibile?!

Scherzi a parte, condivido anch'io il pensiero di Giuseppe.
Sebbene ritengo un tris alla Liegi comunque importantissimo, vincere per la prima volta una corsa del pavé ha tutt'altro sapore...

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2432
Registrato: Jan 2005

  postato il 06/01/2008 alle 23:24
è come farsi una mora dopo due volte con una bionda

 

____________________
Eugenio Vittone, EROE DEL GAVIA

E' famosa la risposta che George Leigh Mallory diede ai giornalisti che gli domandavano perchè volesse andare sull'Everest. "Perchè c'è", disse semplicemente.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Eddy Merckx




Posts: 1243
Registrato: Jul 2006

  postato il 06/01/2008 alle 23:30
Ma EugeRambler, é l'effetto del troppo studio, forse?
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 06/01/2008 alle 23:38
Euge, si dice scura non mora....
...giusto quelle puoi farti

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2432
Registrato: Jan 2005

  postato il 06/01/2008 alle 23:56
Originariamente inviato da pedalando

Euge, si dice scura non mora....
...giusto quelle puoi farti


touchè...







...brutto bast.ardo, la prima volta che ci vediamo ti sdereno

 

____________________
Eugenio Vittone, EROE DEL GAVIA

E' famosa la risposta che George Leigh Mallory diede ai giornalisti che gli domandavano perchè volesse andare sull'Everest. "Perchè c'è", disse semplicemente.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 977
Registrato: Apr 2006

  postato il 07/01/2008 alle 09:39
Originariamente inviato da EugeRambler

ps. grazie pepp per l'ottimo assist servitomi


Dovere, compagno mio...

 

____________________
Giuseppe Cristiano

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2432
Registrato: Jan 2005

  postato il 07/01/2008 alle 10:15
Originariamente inviato da pepp

Originariamente inviato da EugeRambler

ps. grazie pepp per l'ottimo assist servitomi


Dovere, compagno mio...


compagno?!

 

____________________
Eugenio Vittone, EROE DEL GAVIA

E' famosa la risposta che George Leigh Mallory diede ai giornalisti che gli domandavano perchè volesse andare sull'Everest. "Perchè c'è", disse semplicemente.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 23/01/2008 alle 20:22
Sulla Gazzetta di oggi, ho letto che Bettini sta ventilando l'ipotesi di correre Giro, Tour e Vuelta nel 2008, seppur "sacrificando" uno dei tre GT relegandolo a semplice allenamento.
La decisione ultima spetta al Betto, ovviamente, ma sorbirsi tre GT, insieme a corse del pavé, Ardenne, Olimpiadi, Mondiali e (eventualmente) finale di stagione, mi sembra un po' troppo dispendioso, non vi pare?

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Under 23




Posts: 19
Registrato: Sep 2007

  postato il 23/01/2008 alle 20:54
secondo me il Grillo potrebbe fare una grande prima parte di stagione, un buon giro e la prima parte di tour come rifinitura per difendere i titoli Olimpico e Mondiale...comunque gli auguro una grande stagione (come sa fare Lui...sempre all'attacco)!!

 

____________________
corro illuminato dalla Fiamma Olimpica segno di Unità,Collaborazione e Amicizia

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 29/01/2008 alle 18:29
PAOLO BETTINI PROVE D GIRO D’ITALIA

Nel frattempo, da oggi a giovedì 31 gennaio, parte del Team QUICK STEP si sta allenando, agli ordini dei D.S. Luca Guercilena e Davide Bramati, in Toscana a Bibbona (LI). Assieme al Campione del Mondo Paolo Bettini sono stati convocati Carlos Barredo, Matteo Carrara, Stijn Devolder, Alexander Efimkin, Ad Engels, Juan Manuel Garate, Hubert Schwab, Gert Steegmans, Andrea Tonti, Kevin Van Impe e Giovanni Visconti. Oggi i corridori hanno affrontato 5 ore di allenamento con 5 salite per un totale di 165 km.

“Sono molto soddisfatto del lavoro che stiamo svolgendo – spiega il direttore sportivo del Team QUICK STEP Luca Guercilena - , anche domani sono previste 4 ore di allenamento con un’ultima ora dietro macchina. Sarà un test importante, i ragazzi proveranno il percorso della tappa del Giro d’Italia con arrivo a San Vincenzo che nella parte finale presenta la salita del San Carlo”.

(fonte: cs Quick Step)

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 26/02/2008 alle 19:57
Ricordate quando, nel thread sul Tour of California, si parlava della "particolare" dieta di Bettini?
Avevo detto di aver letto una sua intervista a riguardo, che avrei riportato nel caso l'avessi ritrovata.
Rovistando fra i giornali...voilà!
Come promesso.

Originariamente inviato da Abajia in un altro thread

Credo di non aver ancora buttato la Gazzetta con l'intervista in questione.
Se la trovo faccio un fischio!



Gazzetta dello Sport del 6 febbraio.

Allora, per Bettini, sveglia alle 8, colazione a base di cappuccino, uno o due plum cake e succo di frutta.
Dopo un paio d'ore di bici, quando è nei pressi di casa, tradizionale sosta al bar per un caffè.
Nelle tasche molte volte non mette nulla.
Si costringe cioè a non mangiare, «per mettermi alla prova e consumarmi», dice.
In inverno ha esagerato col mangiare e così è ingrassato arrivando ad avere 9 kg in più del peso forma (68 invece di 59) e quasi il doppio di massa grassa (dal 7% al 13%).
Però già dopo il ritiro con la squadra in Toscana il peso è sceso a 62-63 chili.
Anche con i rifornimenti di liquidi Bettini è molto parsimonioso: una borraccia gli basta anche per un'uscita di cinque ore, un po' come faceva Pantani.
Per Paolini niente integratori, che proprio non gli vanno giù (li mangia in gara solo se "disperato"), rimpiazzati dalla frutta, questa preferita ai panini.
Per rispettare la sua dieta, niente marmellata, «specie quella di castagne».
Per quanto riguarda il pesce, fuori casa cerca di evitare di mangiarlo, e preferisce anche non mangiare l'insalata. «Meglio un piatto leggero e vario».
Dopo pranzo, solita pennichella, poi un'oretta fra le mani di Cerea, il massaggiatore.
Anche le componenti della bici devono essere calibrate alla perfezione.
«Sella con la punta leggermente inclinata verso il basso per evitare infiammazioni, poi mi siedo sopra e chiudo gli occhi, ascoltando le sensazioni. Sono un maniaco delle leve e dell'impugnatura del manubrio, mi ci devo trovare bene ad occhi chiusi, anche se a volte le misure non sono identiche una bici con l'altra. Trovata la posizione giusta, blocco tutto e non si tocca più niente.
Prima di ogni gara e allenamento, sblocco le ruote e le richiudo, non perché non mi fidi dei meccanici ma perché la pelle è la mia, sai com'è!
Poi i freni: si consumano, quindi li controlla sempre, e spesso cambio assetto anche durante la corsa. Di solito quando sono in discesa li accorcio un po'».

Ecco, questi i passi principali dell'intervista di Ghisalberti al Betto.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 26/02/2008 alle 20:20
Ah, queste sono le misure (solite) delle componenti della bici di Bettini

Specialized S-Works Tarmac in carbonio (taglia 49)
Lunghezza tubo piantone: 46 cm, peso 7 kg

MANUBRIO
Larghezza: 44 cm
Altezza: 48,5 cm
Attacco: 120 mm

SELLA
Altezza: 69 cm
Arretramento: 34 mm
Punta: inclinata di 13 mm verso il basso

PEDIVELLE
Lunghezza: 170 mm

(sempre dalla Gazzetta dello Sport dello scorso 6 febbraio)

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 27/02/2008 alle 23:38
Paolo Bettini torna in Europa sulle strade delle Fiandre

Di rientro dal Giro della California, dove ha accumulato chilometri e ottenuto un terzo posto di tappa, il campione del mondo Paolo Bettini sbarca in Belgio e farà sabato il suo esordio sulle strade fiamminghe dell'Het Volk, le stesse sulle quali ad aprile è in programma il Giro delle Fiandre.
Con Bettini, la Quick Step schiererà Tom Boonen, Wilfried Cretskens, Steven De Jongh, Stijn Devolder, Kevin Hulsmans, Gert Steegmans, Wouter Weylandt.
Domenica, nella Kuurne-Bruxelles-Kuurne correranno invece Paolo Bettini, Tom Boonen, Steven De Jongh, Stijn Devolder, Gert Steegmans, Matteo Tosatto, Jurgen Van de Walle, Marteen Wynants.
Un'altra selezione del team belga - composta da Carlos Barredo, Alexander Efimkin, Mauro Facci, Juan Manuel Garate, Dmytro Grabovskyy, Leonardo Scarselli, Hubert Schwab, Giovanni Visconti - sarà al via del GP di Lugano domenica 2 marzo.


(tuttobiciweb.it)

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 200
Registrato: Sep 2005

  postato il 28/02/2008 alle 10:57
Originariamente inviato da Abajia

Paolo Bettini torna in Europa sulle strade delle Fiandre

Di rientro dal Giro della California, dove ha accumulato chilometri e ottenuto un terzo posto di tappa, il campione del mondo Paolo Bettini sbarca in Belgio e farà sabato il suo esordio sulle strade fiamminghe dell'Het Volk, le stesse sulle quali ad aprile è in programma il Giro delle Fiandre.
Con Bettini, la Quick Step schiererà Tom Boonen, Wilfried Cretskens, Steven De Jongh, Stijn Devolder, Kevin Hulsmans, Gert Steegmans, Wouter Weylandt.
Domenica, nella Kuurne-Bruxelles-Kuurne correranno invece Paolo Bettini, Tom Boonen, Steven De Jongh, Stijn Devolder, Gert Steegmans, Matteo Tosatto, Jurgen Van de Walle, Marteen Wynants.
Un'altra selezione del team belga - composta da Carlos Barredo, Alexander Efimkin, Mauro Facci, Juan Manuel Garate, Dmytro Grabovskyy, Leonardo Scarselli, Hubert Schwab, Giovanni Visconti - sarà al via del GP di Lugano domenica 2 marzo.


(tuttobiciweb.it)

Il fatto che abbia scelto di gareggiare molto al nord, anzichè scegliere di proseguire con la preparazione in gare climaticamente più favorevoli, è un punto a favore per sperare in un risultato di spicco alle classiche del pavè. Che sia l'anno buono per il Fiandre?

 

____________________
"L'allenamento è per il 90% fisico e per il 10% mentale; la gara è per il 90% una questione mentale e per il 10% fisica" [E. Burke]

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 28/02/2008 alle 12:54
Mi sa che con queste corse Bettini punta davvero forte sul Fiandre. Sarebbe il coronamento di una carriera perfetta.

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1563
Registrato: Nov 2005

  postato il 28/02/2008 alle 13:07
Qui il Grillo è ritratto con altri corridori che mi pare di aver già visto da qualche parte (fonte rockracing.com).... Le mie domande sono: sbaglio o almeno in viso è più rotondetto del solito? In California aveva qualche kiletto da smaltire o ha solo messo il casco a qualche atm in più e gli schiaccia il viso?

 

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB: il più forte.
Fantarivale storico (stimato e rispettato): Salvatore77
Gran CKC Staffoli 2010: Maglia Nera

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 28/02/2008 alle 13:13
Bettini può fare tutto quello che gli pare nel 2008, ma l'idea di correre la Roubaix credo per vincerla è assolutamente sballata. Il Fiandre potrebbe essere alla sua portata ma non so se la sua squadra si metterà a disposizione.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 559
Registrato: Oct 2007

  postato il 28/02/2008 alle 13:24
Originariamente inviato da Salvatore77

Bettini può fare tutto quello che gli pare nel 2008, ma l'idea di correre la Roubaix credo per vincerla è assolutamente sballata. Il Fiandre potrebbe essere alla sua portata ma non so se la sua squadra si metterà a disposizione.


Credo che per Bettini la Roubaix sia un obiettivo un po' troppo pretenzioso,al Fiandre può fare sicuramente meglio anche se dovrà vedersela con Boonen.
Tutto sommato io mi acontento di un'Olimpiade!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Giugno 2009




Posts: 1863
Registrato: Oct 2007

  postato il 28/02/2008 alle 15:55
Originariamente inviato da Tallo

Originariamente inviato da Salvatore77

Bettini può fare tutto quello che gli pare nel 2008, ma l'idea di correre la Roubaix credo per vincerla è assolutamente sballata. Il Fiandre potrebbe essere alla sua portata ma non so se la sua squadra si metterà a disposizione.


Credo che per Bettini la Roubaix sia un obiettivo un po' troppo pretenzioso,al Fiandre può fare sicuramente meglio anche se dovrà vedersela con Boonen.
Tutto sommato io mi acontento di un'Olimpiade!

io invece mi accontento del terzo mondiale consecutivo!

 

____________________
io sono un saavvvoonnnéééésse

Un uomo solo al comando... la sua divisa è bianco-celeste... il suo nome è Fausto Coppi
CAMPIONE DEL MONDO FANTACICLISMO CICLOWEB 2008 vincitore del Giro del Piemonte, MEDAGLIA DI BRONZO alla crono mondiale

FANTACICLISMO CICLOWEB 2009
DOPPIETTA AMSTEL GOLD RACE - FRECCIA VALLONE
VINCITORE CLASSICA DI AMBURGO,VINCITORE MEMORIAL CIMURRI, innumerevoli piazzamenti

FANTACICLISMO CICLOWEB 2010
BRONZO CRONO MONDIALE, ARGENTO MONDIALE IN LINEA
VICITORE GIRO DI LOMBARDIA

ORGANIZZATORE CKC '09

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 28/02/2008 alle 18:55
Altra foto di grande levatura.
Come fa segno Cipollini, ci sono ben sette mondiali nello spazio di qualche metro...
Bellissima!

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Under 23




Posts: 19
Registrato: Sep 2007

  postato il 28/02/2008 alle 21:29
Originariamente inviato da il cannibale

Originariamente inviato da Tallo

Originariamente inviato da Salvatore77

Bettini può fare tutto quello che gli pare nel 2008, ma l'idea di correre la Roubaix credo per vincerla è assolutamente sballata. Il Fiandre potrebbe essere alla sua portata ma non so se la sua squadra si metterà a disposizione.


Credo che per Bettini la Roubaix sia un obiettivo un po' troppo pretenzioso,al Fiandre può fare sicuramente meglio anche se dovrà vedersela con Boonen.
Tutto sommato io mi acontento di un'Olimpiade!

io invece mi accontento del terzo mondiale consecutivo!
mettiamo che così per gradire arrivasse una bella doppietta olimpiade-mondiale...io non la disdegno.

 

____________________
corro illuminato dalla Fiamma Olimpica segno di Unità,Collaborazione e Amicizia

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 28/02/2008 alle 23:57
In un'intervista che avevo letto un pò di giorni fa mi era parso di leggere che l'obiettivo Parigi-Roubaix Bettini l'abbia accantonato.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 29/02/2008 alle 11:24
Originariamente inviato da Salvatore77

Bettini può fare tutto quello che gli pare nel 2008, ma l'idea di correre la Roubaix credo per vincerla è assolutamente sballata. Il Fiandre potrebbe essere alla sua portata ma non so se la sua squadra si metterà a disposizione.


Effettivamente per lui sarebbe molto difficile vincere la Roubaix. Paolo è il più grande uomo da corse di un giorno in attività (e non solo), ma la Roubaix è molto molto poco adatta alle sue caratteristiche. Il Fiandre è sicuramente più alla sua portata, ma come farà a chiedere l'appoggio della Quick Step con Boonen e Devolder in squadra. Il Fiandre per i fiamminghi è la corsa più importante dell'anno, e non penso certo che una squadra fiamminga con un Boonen in buone condizioni possa sacrificarlo. Questo Bettini lo sa e lo ha sempre saputo negli ultimi 4-5 anni, e lo ha accettato, visto che nelle "sue" corse ha poi avuto tutti a completa disposizione. L'unica cosa da sperare è che Boonen al Fiandre incappi in una giornata non molto felice, e allora Paolino avrà la sua bella chance.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 29/02/2008 alle 12:51
Se, però, vincesse il Fiandre (difficile, molto difficile per le stesse ragioni che scrivevamo l'anno scorso)e la settimana successiva si presentasse a Compiegne sono convintissimo che ci divertiremmo molto, ma molto.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2863
Registrato: Oct 2005

  postato il 01/03/2008 alle 09:53


Fiandre o Roubaix sono le uniche corse che potrebbero cambiare in modo sostanziale il significato della sua carriera.
E portarlo - la butto lì in attesa delle bacchettate di Morris o Antonello - nei dintorni dei primi cinque di tutti i tempi nelle classiche di un giorno.
Ovviamente per Bettini è difficile vincerle. Ma è proprio vincere le corse più difficili (e in parte impreviste) invece che limitarsi ad accumulare col pallottoliere quelle più "facili" (che, per carità, nel caso di Bettini sono Liegi, Mondiale e Olimpiadi: buttale via ..) che ha fatto la grandezza dei più grandi fra i grandi.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1563
Registrato: Nov 2005

  postato il 01/03/2008 alle 12:48
Secondo me Bettini non deve ripetere lo stesso "errore" che ha fatto Bartoli, cioè partecipare ad un'unica Roubaix l'ultimo anno di carriera e capire che avrebbe anche potuto vincerla. E' chiaro che il suo palmares è già ricchissimo e non deve dimostrare nulla a nessuno, però sarebbe una bella "Ciliegiona " sulla torta. Può anche succedere che "assaggi" il pavè francese e che gli rimanga indigesto, in tal caso non avrebbe rimorsi. Comunque vada a Bettini non gli si può certo ricriminare qualcosa.

 

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB: il più forte.
Fantarivale storico (stimato e rispettato): Salvatore77
Gran CKC Staffoli 2010: Maglia Nera

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 01/03/2008 alle 15:52
La stagione di Bettini sarà ottima nel caso dovesse vincere Fiandre O Roubaix oppure Olimpiade E Mondiale?
Quindi, mi pare di capire che Mondiale e Olimpiade, insieme, valgano quanto una fra Fiandre e Roubaix???

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2863
Registrato: Oct 2005

  postato il 01/03/2008 alle 19:42
Originariamente inviato da ProfRoubaix


Fiandre o Roubaix sono le uniche corse che potrebbero cambiare in modo sostanziale il significato della sua carriera.
E portarlo - la butto lì in attesa delle bacchettate di Morris o Antonello - nei dintorni dei primi cinque di tutti i tempi nelle classiche di un giorno.
Ovviamente per Bettini è difficile vincerle. Ma è proprio vincere le corse più difficili (e in parte impreviste) invece che limitarsi ad accumulare col pallottoliere quelle più "facili" (che, per carità, nel caso di Bettini sono Liegi, Mondiale e Olimpiadi: buttale via ..) che ha fatto la grandezza dei più grandi fra i grandi.


Originariamente inviato da Abajia
La stagione di Bettini sarà ottima nel caso dovesse vincere Fiandre O Roubaix oppure Olimpiade E Mondiale?
Quindi, mi pare di capire che Mondiale e Olimpiade, insieme, valgano quanto una fra Fiandre e Roubaix???


E' spiegato sopra: perchè il senso complessivo della carriera (già bellissima) di Bettini faccia un ulteriore salto di qualità, sì.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Gianni Bugno




Posts: 588
Registrato: Mar 2005

  postato il 01/03/2008 alle 22:42
Un Giro delle Fiandre, come una Sanremo , o una Roubaix , valgono una carriera.
Due un mito.

 

____________________
"Quel naso triste come una salita
Quegli occhi allegri da italiano in gita!"

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 02/03/2008 alle 00:45
Capisco, ProfRoubaix.
Il discorso l'avevo già letto sopra, proprio per questo ho voluto esprimere il mio...boh, definiamolo stupore.
Non c'è alcun dubbio che una Roubaix o un Fiandre eleverebbero ancor di più la straordinarietà della carriera di Bettini, specie perché sono corse a lui ancora "sconosciute".
Ma nel caso dovesse centrare la doppietta Olimpiade-Mondiale nello stesso anno, beh, personalmente lo riterrei un evento ancor più straordinario.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 02/03/2008 alle 01:08
a mio parere l'accoppiata Olimpiade-Mondiale rimarrebbe qualcosa di ineguagliato per chissà quanti anni: se poi ci mettiamo che sarebbe la seconda Olimpiade consecutiva (mai successo) ed il terzo Mondiale di fila (idem), beh....

La Roubaix, se la corre, non gli dò più dell'1% di possibilità di vittoria: se pensiamo a quanti anni ci ha messo un corridore adattissimo a questa corsa come Ballerini per aggiudicarsela la prima volta, mi pare proprio altamente improbabile che Bettini (sicuramente meno adatto dell'attuale CT) ci riesca al primo tentativo.
Il Fiandre è alla sua portata però deve arrivarci al top, cosa che non gli è mai riuscita: nelle ultime due stagioni non ha perso solo perchè frenato dalla tattica di squadra, ma principalmente perchè non aveva le gambe per vincere la corsa.
Anzi, a dirla tutta, sono diversi anni che non riesce a fare una primavera di altissimo livello.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 02/03/2008 alle 16:43
Bettini cade e viene ricoverato

L'iridato è finito a terra dopo solo 9 km della Kuurne-Bruxelles-Kuurne.
Ha battuto violentemente polso e gomito sinistri ed appariva in leggero stato confusionale.

KUURNE (Bel), 2 MAR -
Il campione del mondo Paolo Bettini è stato ricoverato in ospedale in seguito a una caduta nel corso della Kuurne-Bruxelles-Kuurne. Il ricovero, secondo quanto ha precisato la squadra del toscano, la Quickstep, è stato deciso a titolo precauzionale. Bettini ha battuto violentemente il polso e il gomito sinistri, e appariva in leggero stato confusionale, "per questo - ha spiegato il d.s. della Quickstep, Dirk Demol - abbiamo pensato che fosse meglio accompagnarlo in ospedale". Peralto Bettini era già finito a tera ieri nel corso dell'Het Volk, quando era caduto sul Kluisberg senza conseguenze, a 65 km dall'arrivo. La caduta di oggi, che ha coinvolto anche il belga Bart Dockx, il francese Nicolas Jalabert, il danese Adam Hansen e il lituano Alvaras Baranauskas, è avvenuta dopo nove chilometri di corsa. Anche Dockx (frattura dell'anca) e Jalabert sono stati portati in ospedale.

(gazzetta.it)

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2712
Registrato: Mar 2006

  postato il 02/03/2008 alle 17:20
concordo con antonello...il massio sarebbe olimpiade e mondiale, perch'è sarebbero successi consecutivi, roba mai vista...io è da un pò che spero in un successo al Fiandre, sulla Roubaix non ho mai fatto un pensierino, è semplicemente quasi Impossibile, dico quasi perche l'atleta in questione è un certo Paolo Bettini, che ci ha abituato bene...
Peccato che la sfortuna lo perseguita spero che si riprenda presto!Vai GRILLO!

 
Edit Post Reply With Quote
<<  1    2    3  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.3254969