Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Paris-Bourges (Fra) 2007 (11 ottobre)
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Paris-Bourges (Fra) 2007 (11 ottobre)

Livello Tour




Posts: 175
Registrato: Apr 2005

  postato il 11/10/2007 alle 12:11
oggi in live qui : www.directvelo.com

 

[Modificato il 11/10/2007 alle 13:56 by Monsieur 40%]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 11/10/2007 alle 17:34
Ordine d'arrivo:
1° Romain Feillu (Agritubel)
2° Aurelien Clerc (Bouygues Telecom)
3° Alexander Usov (AG2R)
4° Thor Hushovd (Credit Agricole)
5° Said Haddou (Bouygues Telecom)
6° Stephane Bonsergent (Bretagne-Armor Lux)
7° Matti Breschel (CSC)
8° Carlos Da Cruz (Française de Jeux)
9° Luke Roberts (CSC)
10° Ivan Gutierrez (Caisse d' Epargne)

(www.directvelo.com)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 11/10/2007 alle 17:42
Questo Feillu è veramente forte!

Ed occhio alla gente che ha battuto: Clerc ha vinto recentemente nel Circuit Franco-Belge, Usov è andato benissimo a Stoccarda (3° nella volata del gruppo di Freire) e Hushovd è il signor velocista che tutti conosciamo e che sarà pericolosissimo domenica alla Parigi-Tours.

Ancora un bravissimo al neopro' Roman Feillu, dunque.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 11/10/2007 alle 17:46
Forrte questo Feillu!!! Sapete se ha già contatti per passare a squadre più forti?

 

____________________
Crea il tuo ciclista virtuale e guidalo nel corso della sua carriera
http://procycling.forumup.it/index.php?mforum=procycling


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 11/10/2007 alle 17:49
Concordo Mario.Inoltre nonostante sia al primo anno nelle prime tappe del Tour è riuscito anche a piazzarsi nei 10 (2 volte 5° e una volta 9°).
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 739
Registrato: Jun 2007

  postato il 11/10/2007 alle 18:00
Fortissimo Feillu! Si era visto già al Tour!
E sì che lo scorso anno a Salisburgo solo Ciolek lo battè tra gli U23. Che era forte si sapeva ma così bravo in volata già dal primo anno non ci avrei giurato.
Per le volate è a parer mio insieme a Seb.Chavanel il futuro della Francia, anche se Chavanel mi pare ancora inferiore.
Insomma, chi ben comincia..ben comincia!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 11/10/2007 alle 18:05
Originariamente inviato da SHORT ARM

Per le volate è a parer mio insieme a Seb.Chavanel il futuro della Francia, anche se Chavanel mi pare ancora inferiore.


Anche Haddou ('82) della Bouygues non è male, mentre lo stesso Feillu (che è un '85, mentre Séb. Chavanel è un '81 ed è giovane, sì, ma non proprio di primo pelo) si ritroverà l'anno prossimo, nella Agritubel, un altro velocista francese, Lequatre ('81), sfortunato finora, ma abbastanza forte.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 11/10/2007 alle 18:14
Ora che ci penso comunque i francesi negli ultimi anni non hanno messo in mostra grandi velocisti(Jimmy Casper era presentato come grandissima promessa quando nel 1999 al Giro di Germania le "suonò di santa ragione" a Zabel in 4 o 5 tappe,poi si è perso un pò per strada).La mia personale sensazione è che i ragazzi meglio dotati nella velocità nelle categorie giovanili vengano indirizzati soprattutto alla pista,dove la Francia ha ottenuto ragguardevoli risultati in specialità come velocità,velocità olimpica e keirin.Può essere quindi che si punti su di loro più in chiave pista che alla strada ed ecco perchè di atleti competitivi nelle volate di gruppo in Francia non ne vengono fuori moltissimi.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.7016799