Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > ma perchè il TG5 ce l'ha tanto col ciclismo?
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4  >>
Autore: Oggetto: ma perchè il TG5 ce l'ha tanto col ciclismo?

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 30/07/2007 alle 08:26
Ho ascoltato in questi giorni alcuni servizi di questo telegiornale.
Se sapessi nulla di cislismo ne dedurrei che tutti al tour, dai corridori, ai medici , al personale sono una banda di criminali.
Senza scadere nella demagogia ma lo sanno questi signori che tutti tengon famiglia e che li stan sputtanando davanti a mogli, figli , madri?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Laurent Fignon




Posts: 746
Registrato: Jun 2006

  postato il 30/07/2007 alle 08:36
ma guarda nn è solo canale 5 ma tutta mediaset,durante il tour hai mai visto studio sport?fra la vanali e de zan nn so chi si sia comportato peggio

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Moreno Argentin




Posts: 376
Registrato: Apr 2007

  postato il 30/07/2007 alle 09:21
Beh, ma è ovvio ... tra un pò ricomincia il "meraviglioso" campionato di calcio, sempre lindo e sempre corretto, e si devono deviare gli ascolti degli altri sport su quello nazionale ... a parte gli scherzi, mi è sembrato che cmq tutti i media ci abbiano dato dentro, e non poco, contro il ciclismo. C'è da dire, purtroppo, che hanno avuto non poco materiale su cui lavorare ...

 

____________________
AVETE VOLUTO LA BICICLETTA? E ADESSO PEDALATE !!!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 268
Registrato: Oct 2005

  postato il 30/07/2007 alle 09:39
Originariamente inviato da sceriffo

Ho ascoltato in questi giorni alcuni servizi di questo telegiornale.
Se sapessi nulla di cislismo ne dedurrei che tutti al tour, dai corridori, ai medici , al personale sono una banda di criminali.
Senza scadere nella demagogia ma lo sanno questi signori che tutti tengon famiglia e che li stan sputtanando davanti a mogli, figli , madri?


Che ti aspetti dai proprietari del pulitissimo e lindo Milan?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 263
Registrato: Jun 2006

  postato il 30/07/2007 alle 10:19
Originariamente inviato da sceriffo

Ho ascoltato in questi giorni alcuni servizi di questo telegiornale.
Se sapessi nulla di cislismo ne dedurrei che tutti al tour, dai corridori, ai medici , al personale sono una banda di criminali.
Senza scadere nella demagogia ma lo sanno questi signori che tutti tengon famiglia e che li stan sputtanando davanti a mogli, figli , madri?


Gli interessi di mediaset gravitano nel calcio.
Fondamentalmente vige la regola dei guerrafondai che dice che la miglior cosa è allontanare la guerra dai propri confini.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3502
Registrato: Jun 2007

  postato il 30/07/2007 alle 10:24
E' come chiedersi perchè il tg5 non fa mai un'inchiesta sul Milanlab...
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 30/07/2007 alle 10:30
Originariamente inviato da Serpa

E' come chiedersi perchè il tg5 non fa mai un'inchiesta sul Milanlab...


Sono gli interessi aziendali a spingere in certe direzioni. Il ciclismo è lo zimbello nero che salva gli altri....
Mediaset, fa solo ed esclusivamente il suo mestiere, alla faccia dell'informazione, della cultura e dell'evidenzazione delle realtà. Non è che la Rai sia molto meglio...
Il doping nel calcio NON DEVE esistere per legge superiore.
Tra l'altro, gli attuali giornalisti del pallone (e non solo...), anche i più famosi, di doping capiscono e conoscono meno del più ignorante (in senso buono) di questo forum....

 

____________________
"Non discutere con gli stupidi, perchè scenderesti al loro livello e ti batterebbero per la loro esperienza".

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 30/07/2007 alle 10:31
Mediaset ha come priorità di denigrare tutto ciò che trasmette la rai e esaltare i suoi programmi capolavoro...

 

____________________
Il procuratore aggiunto di Catania Renato Papa: Nel 2003 è stato abrogato un comma della legge che permetteva l'arresto dei diffidati recidivi, e di chi non si presentava alla firma. E questo è stato un grave gesto di debolezza.
Uno nessuno centomila! Un libro di Pirandello? No! I castelli di Kessler secondo Bulba...
All'ombra del cavaliere oscuro (la biografia di G. Fini)
La regola del fallo di mani nel calcio? Superata, oramai si gioca con 11 portieri come la lotteria istantanea - ponzi ponzi po po po
Baci riddler/Massimo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2712
Registrato: Mar 2006

  postato il 30/07/2007 alle 10:59
Originariamente inviato da riddler

Mediaset ha come priorità di denigrare tutto ciò che trasmette la rai e esaltare i suoi programmi capolavoro...
bravo!inoltre aggiungo che Il ciclismo è sempre guardato con sospetto e quando si scatena uno scandalo parecchia gente che conosco sta a dire:"E' uno sport di schifo, tutti drogati".Sono ignoranti perche casomai si dovrebbe dire dopati e non drogati(ad eccezzione di simoni, trovato tempo fa positivo alla coca).
Pertanto noi siamo guardati con un pò di malizia e sospetto e quindi ahinoi al minimo sconquasso tutti si rivoltano contro di noi, anche e soprattutto per far notizia.E' il loro mestiere....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3502
Registrato: Jun 2007

  postato il 30/07/2007 alle 11:04
Originariamente inviato da falco46

Originariamente inviato da riddler

Mediaset ha come priorità di denigrare tutto ciò che trasmette la rai e esaltare i suoi programmi capolavoro...
bravo!inoltre aggiungo che Il ciclismo è sempre guardato con sospetto e quando si scatena uno scandalo parecchia gente che conosco sta a dire:"E' uno sport di schifo, tutti drogati".Sono ignoranti perche casomai si dovrebbe dire dopati e non drogati(ad eccezzione di simoni, trovato tempo fa positivo alla coca).
Pertanto noi siamo guardati con un pò di malizia e sospetto e quindi ahinoi al minimo sconquasso tutti si rivoltano contro di noi, anche e soprattutto per far notizia.E' il loro mestiere....


E' guardato con sospetto dopo che il giro d'italia è tornato alla rai...quando lo trasmettevano loro tra un tèati e un altro mandavano la pubblicità inframezzata dalle millemila trasmissioni dedicate al ciclismo.
cominciavano la mattina e finivano a sera tardi.
Poi, casualmente, tornato il ciclismo alla Rai...eccolo là che si e no se ne parla e quando se ne parla è per parlarne male.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 479
Registrato: Jun 2005

  postato il 30/07/2007 alle 11:31
Il ciclismo è lo sport + bello del mondo, non riusciranno mai a farlo chiudere. Io seguo + o meno tutti gli sport ma niente come le due ruote è capace di farmi stare davanti alla tv per ore ed ore (magari un po' meno per le tappe extra-piatte). E' come leggere un bel libro appassionante. Quando finisce rimango un po' con l'amaro in bocca, ma poi arriva un altro libro, un altro autore, un'altra gara e la passione scoppia nuovamente. Il fascino nel ciclismo è nella sua tradizione, nei suoi paesaggi, nella storia dei suoi protagonisti. La tv come la vediamo oggi è ciò che di + lontano possiamo trovare dal ciclismo.
La tv è gazzarra, esibizionismo, chiasso, qualunquismo,e chi + ne ha + ne metta. Non mi proccupo se la tv ci ignora o ci denigra, tanto meglio. L'importante è ritrovare la propria storia ed i propri personaggi. I signori che girano oggi nel ciclismo (compresi una buona fetta di ciclisti) sono personaggi da tv, da canale 5, non riesco a vederli, non posso vederli.
gall

 

____________________
http://www.susumuyokota.org/

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Herman Van Springel




Posts: 449
Registrato: May 2007

  postato il 30/07/2007 alle 11:38
Scommetto che se Mediaset avesse detenuto i diritti relativi alla trasmissione del Giro d'Italia come li ebbe a metà degli anni '90 del secolo scorso, certe affermazioni e certi servizi non sarebbero stati fatti, anzi...
Tutto ciò alla faccia dell'informazione obiettiva.

 

____________________
"Per quanto l'uomo sogni di valere, il difficile è
rimanere con i piedi per terra"

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2390
Registrato: Sep 2006

  postato il 30/07/2007 alle 12:26
Originariamente inviato da Grammont63

Scommetto che se Mediaset avesse detenuto i diritti relativi alla trasmissione del Giro d'Italia come li ebbe a metà degli anni '90 del secolo scorso, certe affermazioni e certi servizi non sarebbero stati fatti, anzi...
Tutto ciò alla faccia dell'informazione obiettiva.




hai perfettamente ragione.il "bravissimo" Davide De Zan era pronto ad esaltarsi per ogni piccolo scattino di Chiappucci.
ora,per motivi aziendali,esalta solo il fenomeno doping nello sport che suo padre ha tanto amato.
Mi tengo stretto l'Aurone,la Rai e la "spia" Cassani.
mi sbagliero' ma pur tra strafalcioni e dichiarazioni a volte discutibili,loro questo sport lo amano.

 

____________________
non li senti?...questo e' il mio mondo..devo andare.

M.Rourke.THE WRESTLER.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 30/07/2007 alle 12:47
a testimonianza del pressapochismo che impera, la settimana scorsa, quando moreni fu trovato positivo all'esame antidoping , mandarono un'immagine del corridore con la maglia liquigas 1^ ediz. Credo fosse un filmato del 2.000 o giù di li. da allora il mantovano ha corso nell'alessio , poi nella quick step e da 2 stagioni alla cofidis. Il servizio non è stato sicuramente una bella immagine x liquigas spa
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 30/07/2007 alle 13:52
Originariamente inviato da sceriffo

a testimonianza del pressapochismo che impera, la settimana scorsa, quando moreni fu trovato positivo all'esame antidoping , mandarono un'immagine del corridore con la maglia liquigas 1^ ediz. Credo fosse un filmato del 2.000 o giù di li. da allora il mantovano ha corso nell'alessio , poi nella quick step e da 2 stagioni alla cofidis. Il servizio non è stato sicuramente una bella immagine x liquigas spa


Vado un po' OT rispetto all'argomento principale per "rispondere al tuo post".
Non è vero che è stata pubblicità brutta alla Liquigas, mi è sempre stato spiegato che non esiste pubblicità controproducente. Se si nomina, si fa vedere in qualche modo i lnome di una persona/ditta gli si fa pubblicità qualunque sia il modo in cui se ne parla. Per ogni azienda è meglio che se ne parli male, ma che il nome sia sulla bocca di tutti piuttosto che non li conosca nessuno.

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 30/07/2007 alle 13:55
Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da sceriffo

a testimonianza del pressapochismo che impera, la settimana scorsa, quando moreni fu trovato positivo all'esame antidoping , mandarono un'immagine del corridore con la maglia liquigas 1^ ediz. Credo fosse un filmato del 2.000 o giù di li. da allora il mantovano ha corso nell'alessio , poi nella quick step e da 2 stagioni alla cofidis. Il servizio non è stato sicuramente una bella immagine x liquigas spa


Vado un po' OT rispetto all'argomento principale per "rispondere al tuo post".
Non è vero che è stata pubblicità brutta alla Liquigas, mi è sempre stato spiegato che non esiste pubblicità controproducente. Se si nomina, si fa vedere in qualche modo i lnome di una persona/ditta gli si fa pubblicità qualunque sia il modo in cui se ne parla. Per ogni azienda è meglio che se ne parli male, ma che il nome sia sulla bocca di tutti piuttosto che non li conosca nessuno.

Beh non lo so... La tua teoria potrebbe trovare credito se si trattasse di un qualcosa di diverso, ma tutti sanno quanto il ciclismo sia vittima di maldicenze, quindi penso che in questo caso la Liquigas sia stata sfavorita dal servizio del TG5...

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 694
Registrato: Mar 2006

  postato il 30/07/2007 alle 13:57
Sinceramente cosa vi aspettavate dopo che per l'ennesimo anno succedono questi scandali? Una sponsorizzazione al ciclismo? Un invito ai giovani ad intraprendere questo sport? Mi sembra che la la risposta a questo post sia molto facile da carpire.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 30/07/2007 alle 13:59
Originariamente inviato da ozzyno

Sinceramente cosa vi aspettavate dopo che per l'ennesimo anno succedono questi scandali? Una sponsorizzazione al ciclismo? Un invito ai giovani ad intraprendere questo sport? Mi sembra che la la risposta a questo post sia molto facile da carpire.

Ma un giornalista dovrebbe evitare di generalizzare facendo di tutta l'erba un unico fascio... anzi è proprio allontanando la gente dal ciclismo che si uccide questo sport!

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 30/07/2007 alle 14:06
Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da sceriffo

a testimonianza del pressapochismo che impera, la settimana scorsa, quando moreni fu trovato positivo all'esame antidoping , mandarono un'immagine del corridore con la maglia liquigas 1^ ediz. Credo fosse un filmato del 2.000 o giù di li. da allora il mantovano ha corso nell'alessio , poi nella quick step e da 2 stagioni alla cofidis. Il servizio non è stato sicuramente una bella immagine x liquigas spa


Vado un po' OT rispetto all'argomento principale per "rispondere al tuo post".
Non è vero che è stata pubblicità brutta alla Liquigas, mi è sempre stato spiegato che non esiste pubblicità controproducente. Se si nomina, si fa vedere in qualche modo i lnome di una persona/ditta gli si fa pubblicità qualunque sia il modo in cui se ne parla. Per ogni azienda è meglio che se ne parli male, ma che il nome sia sulla bocca di tutti piuttosto che non li conosca nessuno.

Beh non lo so... La tua teoria potrebbe trovare credito se si trattasse di un qualcosa di diverso, ma tutti sanno quanto il ciclismo sia vittima di maldicenze, quindi penso che in questo caso la Liquigas sia stata sfavorita dal servizio del TG5...


Non penso sai, perchè molti dponsor continuano a stare nel ciclismo anche dopo gli scandali? Se fosse cattiva pubblicità scapperebbero di corsa piuttosto che pagare miliardi per non avere entroiti.

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 694
Registrato: Mar 2006

  postato il 30/07/2007 alle 14:06
ma io capisco il tuo punto di vista che poi è lo stesso mio. purtroppo dove ci sono scandali, è buon costume gettargli addosso fango in continuazione. purtroppo le cose successe sono gravi e ne stanno dando risalto. visto che prima è stato tirato fuori l'esempio del calcio, non mi sembra che con gli scandali della passata stagione se ne sia parlato poco. E' stato solo grazie al mondiale che per un pò non se ne è parlato.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 30/07/2007 alle 14:21
Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da sceriffo

a testimonianza del pressapochismo che impera, la settimana scorsa, quando moreni fu trovato positivo all'esame antidoping , mandarono un'immagine del corridore con la maglia liquigas 1^ ediz. Credo fosse un filmato del 2.000 o giù di li. da allora il mantovano ha corso nell'alessio , poi nella quick step e da 2 stagioni alla cofidis. Il servizio non è stato sicuramente una bella immagine x liquigas spa


Vado un po' OT rispetto all'argomento principale per "rispondere al tuo post".
Non è vero che è stata pubblicità brutta alla Liquigas, mi è sempre stato spiegato che non esiste pubblicità controproducente. Se si nomina, si fa vedere in qualche modo i lnome di una persona/ditta gli si fa pubblicità qualunque sia il modo in cui se ne parla. Per ogni azienda è meglio che se ne parli male, ma che il nome sia sulla bocca di tutti piuttosto che non li conosca nessuno.

Beh non lo so... La tua teoria potrebbe trovare credito se si trattasse di un qualcosa di diverso, ma tutti sanno quanto il ciclismo sia vittima di maldicenze, quindi penso che in questo caso la Liquigas sia stata sfavorita dal servizio del TG5...


Non penso sai, perchè molti dponsor continuano a stare nel ciclismo anche dopo gli scandali? Se fosse cattiva pubblicità scapperebbero di corsa piuttosto che pagare miliardi per non avere entroiti.

Gli sponsor pensano solo ai propri interessi, la cattiva pubblicità allontana la gente non gli sponsor...

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 30/07/2007 alle 14:49
Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da sceriffo

a testimonianza del pressapochismo che impera, la settimana scorsa, quando moreni fu trovato positivo all'esame antidoping , mandarono un'immagine del corridore con la maglia liquigas 1^ ediz. Credo fosse un filmato del 2.000 o giù di li. da allora il mantovano ha corso nell'alessio , poi nella quick step e da 2 stagioni alla cofidis. Il servizio non è stato sicuramente una bella immagine x liquigas spa


Vado un po' OT rispetto all'argomento principale per "rispondere al tuo post".
Non è vero che è stata pubblicità brutta alla Liquigas, mi è sempre stato spiegato che non esiste pubblicità controproducente. Se si nomina, si fa vedere in qualche modo i lnome di una persona/ditta gli si fa pubblicità qualunque sia il modo in cui se ne parla. Per ogni azienda è meglio che se ne parli male, ma che il nome sia sulla bocca di tutti piuttosto che non li conosca nessuno.

Beh non lo so... La tua teoria potrebbe trovare credito se si trattasse di un qualcosa di diverso, ma tutti sanno quanto il ciclismo sia vittima di maldicenze, quindi penso che in questo caso la Liquigas sia stata sfavorita dal servizio del TG5...


Non penso sai, perchè molti dponsor continuano a stare nel ciclismo anche dopo gli scandali? Se fosse cattiva pubblicità scapperebbero di corsa piuttosto che pagare miliardi per non avere entroiti.

Gli sponsor pensano solo ai propri interessi, la cattiva pubblicità allontana la gente non gli sponsor...


la regola d'oro del marketing è sempre stata e sempre sarà:
la buona pubblicità è buona pubblicità. anche la cattiva pubblicità è buona pubblicità. solo nessuna pubblicità è cattiva pubblicità.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2712
Registrato: Mar 2006

  postato il 30/07/2007 alle 14:54
Originariamente inviato da dietzen

Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da sceriffo

a testimonianza del pressapochismo che impera, la settimana scorsa, quando moreni fu trovato positivo all'esame antidoping , mandarono un'immagine del corridore con la maglia liquigas 1^ ediz. Credo fosse un filmato del 2.000 o giù di li. da allora il mantovano ha corso nell'alessio , poi nella quick step e da 2 stagioni alla cofidis. Il servizio non è stato sicuramente una bella immagine x liquigas spa


Vado un po' OT rispetto all'argomento principale per "rispondere al tuo post".
Non è vero che è stata pubblicità brutta alla Liquigas, mi è sempre stato spiegato che non esiste pubblicità controproducente. Se si nomina, si fa vedere in qualche modo i lnome di una persona/ditta gli si fa pubblicità qualunque sia il modo in cui se ne parla. Per ogni azienda è meglio che se ne parli male, ma che il nome sia sulla bocca di tutti piuttosto che non li conosca nessuno.

Beh non lo so... La tua teoria potrebbe trovare credito se si trattasse di un qualcosa di diverso, ma tutti sanno quanto il ciclismo sia vittima di maldicenze, quindi penso che in questo caso la Liquigas sia stata sfavorita dal servizio del TG5...


Non penso sai, perchè molti dponsor continuano a stare nel ciclismo anche dopo gli scandali? Se fosse cattiva pubblicità scapperebbero di corsa piuttosto che pagare miliardi per non avere entroiti.

Gli sponsor pensano solo ai propri interessi, la cattiva pubblicità allontana la gente non gli sponsor...


la regola d'oro del marketing è sempre stata e sempre sarà:
la buona pubblicità è buona pubblicità. anche la cattiva pubblicità è buona pubblicità. solo nessuna pubblicità è cattiva pubblicità.
hai inquadrato perfettamente il funzionamento del marketing...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 7360
Registrato: Jun 2005

  postato il 30/07/2007 alle 14:56
e perchè ce l'ha mediaset, e perchè ce l'hanno le televisioni, e perchè ce l'ha aldo grasso, e perchè ce l'ha gene gnocchi...
Non ci sono tanti perchè, ce n'è uno solo. Il ciclismo è nell'occhio del ciclone e la stampa, ovviamente, ci pesta su. Quando arriverà qualche nuovo argomento di cui parlare, chessò, quando ci sarà un ritorno di fiamma della pedofilia o dei crolli edilizi, smetteranno di succhiare sangue al ciclismo. Per un po'.
Dopotutto, adesso il ciclismo è al 3° posto: ora come ora è più facile sparare soltanto sul clero o sul governo Prodi.

 

____________________
...E' il giudizio che c'indebolisce.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 263
Registrato: Jun 2006

  postato il 30/07/2007 alle 15:10
Originariamente inviato da falco46

Originariamente inviato da dietzen

Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da sceriffo

a testimonianza del pressapochismo che impera, la settimana scorsa, quando moreni fu trovato positivo all'esame antidoping , mandarono un'immagine del corridore con la maglia liquigas 1^ ediz. Credo fosse un filmato del 2.000 o giù di li. da allora il mantovano ha corso nell'alessio , poi nella quick step e da 2 stagioni alla cofidis. Il servizio non è stato sicuramente una bella immagine x liquigas spa


Vado un po' OT rispetto all'argomento principale per "rispondere al tuo post".
Non è vero che è stata pubblicità brutta alla Liquigas, mi è sempre stato spiegato che non esiste pubblicità controproducente. Se si nomina, si fa vedere in qualche modo i lnome di una persona/ditta gli si fa pubblicità qualunque sia il modo in cui se ne parla. Per ogni azienda è meglio che se ne parli male, ma che il nome sia sulla bocca di tutti piuttosto che non li conosca nessuno.

Beh non lo so... La tua teoria potrebbe trovare credito se si trattasse di un qualcosa di diverso, ma tutti sanno quanto il ciclismo sia vittima di maldicenze, quindi penso che in questo caso la Liquigas sia stata sfavorita dal servizio del TG5...


Non penso sai, perchè molti dponsor continuano a stare nel ciclismo anche dopo gli scandali? Se fosse cattiva pubblicità scapperebbero di corsa piuttosto che pagare miliardi per non avere entroiti.

Gli sponsor pensano solo ai propri interessi, la cattiva pubblicità allontana la gente non gli sponsor...


la regola d'oro del marketing è sempre stata e sempre sarà:
la buona pubblicità è buona pubblicità. anche la cattiva pubblicità è buona pubblicità. solo nessuna pubblicità è cattiva pubblicità.
hai inquadrato perfettamente il funzionamento del marketing...


Importante che se parli!!!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 30/07/2007 alle 15:18
Originariamente inviato da ianni

Originariamente inviato da falco46

Originariamente inviato da dietzen

Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da sceriffo

a testimonianza del pressapochismo che impera, la settimana scorsa, quando moreni fu trovato positivo all'esame antidoping , mandarono un'immagine del corridore con la maglia liquigas 1^ ediz. Credo fosse un filmato del 2.000 o giù di li. da allora il mantovano ha corso nell'alessio , poi nella quick step e da 2 stagioni alla cofidis. Il servizio non è stato sicuramente una bella immagine x liquigas spa


Vado un po' OT rispetto all'argomento principale per "rispondere al tuo post".
Non è vero che è stata pubblicità brutta alla Liquigas, mi è sempre stato spiegato che non esiste pubblicità controproducente. Se si nomina, si fa vedere in qualche modo i lnome di una persona/ditta gli si fa pubblicità qualunque sia il modo in cui se ne parla. Per ogni azienda è meglio che se ne parli male, ma che il nome sia sulla bocca di tutti piuttosto che non li conosca nessuno.

Beh non lo so... La tua teoria potrebbe trovare credito se si trattasse di un qualcosa di diverso, ma tutti sanno quanto il ciclismo sia vittima di maldicenze, quindi penso che in questo caso la Liquigas sia stata sfavorita dal servizio del TG5...


Non penso sai, perchè molti dponsor continuano a stare nel ciclismo anche dopo gli scandali? Se fosse cattiva pubblicità scapperebbero di corsa piuttosto che pagare miliardi per non avere entroiti.

Gli sponsor pensano solo ai propri interessi, la cattiva pubblicità allontana la gente non gli sponsor...


la regola d'oro del marketing è sempre stata e sempre sarà:
la buona pubblicità è buona pubblicità. anche la cattiva pubblicità è buona pubblicità. solo nessuna pubblicità è cattiva pubblicità.
hai inquadrato perfettamente il funzionamento del marketing...


Importante che se parli!!!

Sulle regole del marketing ok, ma mi dite come fa un bambino ad essere invogliato ad avvicinarsi al ciclismo se se ne parla così male?
Una volta c'era Pantani ad attirare l'attenzione, ora solo doping doping e solo doping...ditemi voi dove sta l'errore...

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 263
Registrato: Jun 2006

  postato il 30/07/2007 alle 15:33
La corsa grande del ciclismo è finita e forse questa volta è finito anche il ciclismo. Ucciso dal doping, dai troppi interessi che circolano attorno allo sport, dall'omertà e dall'ipocrisia.

Fonte il Gazzettino.

Effettivamente hai ragione...e difficile avvicinarsi al ciclismo finchè si sentono o si leggono certe stronzate.
Capisco i problemi...ma dire che il ciclismo è finito ne passa di differenza.
Certo che certi giornalisti non hanno altro da fare che cercare il dramma o la tragedia a tutti i costi.
Un po' di censura forse non farebbe male, amaramente in barba a una democrazia troppo lasciva e libertina.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Franco Ballerini




Posts: 313
Registrato: May 2006

  postato il 30/07/2007 alle 15:39
Oddio canale 5 ci da giù duro sul ciclismo ed è comprensibile, gli sport di punta del gruppo mediaset sono il calcio e il motociclismo, ma anche in Rai e su LA7 non è che ci siano andati tanto teneri, tutti i servizi dei telegiornali chiudevano dicendo che Contador è invischiato nell'OP senza precisare che oramai è del tutto scagionato.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 30/07/2007 alle 16:49
Originariamente inviato da super cunego

Originariamente inviato da sceriffo

a testimonianza del pressapochismo che impera, la settimana scorsa, quando moreni fu trovato positivo all'esame antidoping , mandarono un'immagine del corridore con la maglia liquigas 1^ ediz. Credo fosse un filmato del 2.000 o giù di li. da allora il mantovano ha corso nell'alessio , poi nella quick step e da 2 stagioni alla cofidis. Il servizio non è stato sicuramente una bella immagine x liquigas spa


Vado un po' OT rispetto all'argomento principale per "rispondere al tuo post".
Non è vero che è stata pubblicità brutta alla Liquigas, mi è sempre stato spiegato che non esiste pubblicità controproducente. Se si nomina, si fa vedere in qualche modo i lnome di una persona/ditta gli si fa pubblicità qualunque sia il modo in cui se ne parla. Per ogni azienda è meglio che se ne parli male, ma che il nome sia sulla bocca di tutti piuttosto che non li conosca nessuno.

dopo un giro vinto non è che avessero bisogno di un moreni....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 30/07/2007 alle 16:53
Originariamente inviato da ianni

La corsa grande del ciclismo è finita e forse questa volta è finito anche il ciclismo. Ucciso dal doping, dai troppi interessi che circolano attorno allo sport, dall'omertà e dall'ipocrisia.

Fonte il Gazzettino.

Effettivamente hai ragione...e difficile avvicinarsi al ciclismo finchè si sentono o si leggono certe stronzate.
Capisco i problemi...ma dire che il ciclismo è finito ne passa di differenza.
Certo che certi giornalisti non hanno altro da fare che cercare il dramma o la tragedia a tutti i costi.
Un po' di censura forse non farebbe male, amaramente in barba a una democrazia troppo lasciva e libertina.

forse qualcuno con i controco.glioni che inizi a mandare qualche querela a far la voce grossa , non sarebbe male

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 30/07/2007 alle 17:11
Originariamente inviato da Morris

Sono gli interessi aziendali a spingere in certe direzioni. Il ciclismo è lo zimbello nero che salva gli altri....
Mediaset, fa solo ed esclusivamente il suo mestiere, alla faccia dell'informazione, della cultura e dell'evidenzazione delle realtà. Non è che la Rai sia molto meglio...
Il doping nel calcio NON DEVE esistere per legge superiore.
Tra l'altro, gli attuali giornalisti del pallone (e non solo...), anche i più famosi, di doping capiscono e conoscono meno del più ignorante (in senso buono) di questo forum....

Concordo con te, Morris.
Qualche tempo fa mi sono imbattuto casualmente in una trasmissione di calcio su una tv locale - diciamola pure, chissenefrega della marketta: 7 Gold - la quale, nel menu di quella puntata, ha deciso di intrattenere i telespettatori parlando di doping. Nooo, naturalmente non nel calcio, non sia mai, nemmeno di striscio. Si parlava del caso-Basso, ai tempi delle sue recenti vicende giudiziarie.
Ebbene, una marea di luoghi comuni, inesattezze, fastidiosissime incongruenze a distanza di pochi secondi l'una dall'altra che mi avrebbero fatto cambiare canale all'istante, senza la mia curiosità di sapere dove sarebbero andati a parare (leggi: ciclismo, sport marcio e luogo di ritrovo di dopati, lontano anni luce dal Dio-pallone).

Tornando all'argomento principale del thread, si tratta di una filosofia aziendale, un po' come dice Morris. Non è che sulla Rai ne abbiano parlato così bene, del Tour... e questo al di là del diritto di cronaca nel raccontare i fatti realmente avvenuti. Se non altro, sulla Rai hanno la De Stefano a realizzare i servizi che, per quanto possano essere più o meno discutibili, qualche riflessione possono anche alzarla, rispetto ai biechi commenti della Mediaset.

Ritengo ci sia una sola eccezione a questa sorta di filosofia aziendale, ed è la Formula 1: la Rai ha una buona redazione motori, ma a Mediaset ce n'è una altrettanto buona - forse anche migliore - e già da prima che quest'ultima acquisisse i diritti per la trasmissione del Motomondiale.

Su La7 non mi esprimo, perchè ci guardo solo Otto e Mezzo (a mio giudizio la migliore trasmissione di approfondimento), il rugby e la Coppa America di vela. Nient'altro.

 

[Modificato il 30/07/2007 alle 17:13 by marco83]

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 30/07/2007 alle 17:58
Non so se l'ha già scritto qualcuno, ma è una semplice strategia per far perdere audience alla Rai (magari con un senso di 'ripicca' percgè qualche anno fa c'era stata la parentesi Giro-Mediaset, o forse per far perdere di valore il prodotto e magari fare un pensierino per l'acquisto dei diritti)
 
Edit Post Reply With Quote

Under 23




Posts: 11
Registrato: Jul 2007

  postato il 30/07/2007 alle 19:12
voi che c'e l'avete col calcio mi fate un po ridere

la mediaset non fa molti servizi sul tour, etc perche loro non hanno i diritti.. e quindi non vogliono che i telespettatori si interessano a questo sport e poi vanno in pomeriggio a vedere il tour su raitre.. e un po ovvio

per quanto riguarda il calcio.. se ricordate quando c era calciopoli ecc c erano 1000 servizi ogni giorno su qualunque TG sul male del calcio..

e poi questo doping nel calcio mica e cosi importnate come il ciclismo.. nel ciclismo e tutta testa e fisico.. nel calcio e testa e talento, e un po di fisico.. quindi se sei una pippa col pallone nei piedi.. se ti fal la trasfusione di sangue.. na pippa rimani

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 30/07/2007 alle 19:57
Che il calcio sia decisamente e politicamente più potente del ciclismo credo sia assolutamente e tristemente vero... però credo che il discorso Mediaset vada maggiormente ad essere riconducibile ad un discorso di diritti... Mediaset perse i diritti delle corse Rcs (le uniche trasmesse)nel 1997 e da allora tra TG 5, Studio Aperto (a mio modo di vedere qualcosa di inguardabile sia a livello di 'trattamento delle notizie' sia come taglio redazionale.. Passare dai 200 morti,che sono 200 anche se poi il realtà c'è solo un ferito, alla velina che fa il calendairo per poi tornare al delitto di Cogne non è fare un TG) e tantomeno da Fede di ciclismo abbiamo visto pochino... Insomma... Perso il ciclismo, addio ciclismo... Insomma... Mediaset preferisce sport 'ridicoli' tipo lo slamball o la guerra dei robot macchinina radiocomandata..piuttosto che altro... Scelte editoriali..magari discutibili..ma loro...

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 30/07/2007 alle 20:06
e poi questo doping nel calcio mica e cosi importnate come il ciclismo.


Nel calcio il doping non è tanto ESAMINATO come nel ciclismo, vorrai dire.
Sono due sport diversi, ma il doping esiste in entrambi.
Poi il talento, la testa e il fisico ci vogliono in tutte e due gli sport.

Il discorso che fai tu poteva forse andare bene 40 anni fa. Al giorno d'oggi il calcio è talmente veloce che l'impressione unanime di Mazzola, Beccalossi e altri è: "ai miei tempi mica si correva così".
Per correre ci vogliono muscoli, polmoni, ci vuole un buon trasporto di ossigeno & c attraverso il sangue, ci vuole un fisico che regga a scatti improvvisi, periodi di attesa, corse lunghe, corse a tutto campo, dribbling secchi.
Scusa, eh, ma c'era gente che si dopava per giocare A BOCCE (tgsport di qualche settimana fa)...credi forse che il calcio sia pulito?

Poi siamo d'accordo che- non essendo i controlli uniformati, non essendo le sostanze identiche, non essendo i controlli estesi al 100% degli atleti- non si può sapere se il calcio sia più o meno affetto dal doping del ciclismo. Ma appunto: in questa situazione la risposta è: non lo posso sapere.

Nell'immaginario collettivo- forse anche nella realtà, non si sa- il doping è più facilmente accostato a sport come ciclismo, sci di fondo, atletica. In genere sono sport di resistenza o potenza pura.
Perchè?
Forse perchè l'uomo in poltrona sa (o ritiene) che questi sport siano fuori della sua portata, difficili, TROPPO difficili. E' lui il metro di paragone, e se lui non riesce (ma forse perchè non ci ha mai provato) allora un uomo comune non ci riesce: ecco che spunta la giustificazione "eh ma sono tutti dopati". Il calcio invece è uno sport cui più o meno si sono accostati tutti, quindi si pensa che sia una cosa normale, non da extraterrestri.
Poi scopri che negli anni '70 i calciatori erano dopati e morivano di lì a poco, mentre negli anni '90 dei fuscelli diventavano di colpo degli armadi. Allora?

Occhio, non mi sto nascondendo. So benissimo che il doping è presente nel ciclismo, eccome. Ho palato di ragazzini dopati grazie all'interessamento delle società, di 50enni carichi per disputare una granfondo (premio: salumi!). Ho criticato chi dice "eh, am negli altri sport ci si dopa ma non viene fuori", quasi che due m**de su una tovaglia al posto di una la rendessero pulita. Non è una giustificazione per i ciclisti, perchè il marcio c'è indipendentemente dagli altri sport.
Però non posso nemmeno annuire di fronte a chi dice "solo nel ciclismo (o quasi) c'è il doping", oppure "negli altri sport non serve il fisico, serve il talento".

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 30/07/2007 alle 20:12
Originariamente inviato da Cascata del Toce
Studio Aperto (a mio modo di vedere qualcosa di inguardabile sia a livello di 'trattamento delle notizie' sia come taglio redazionale.. Passare dai 200 morti,che sono 200 anche se poi il realtà c'è solo un ferito, alla velina che fa il calendairo per poi tornare al delitto di Cogne non è fare un TG)


Hai dimenticato i servizi con la musica strappalacrime, i servizi sul clima (è estate: si muore di caldo; no, fa fresco: estate anomala!!! E' INVERNO!!), i collegamenti dalle spiagge per far vedere topless e glutei (e introdurre il diggei della notte) e gli IMMANCABILI servizi su cagnolini e gattini in difficoltà.


(chiudo sennò sono OT)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 30/07/2007 alle 20:16
Pienamente d'accordo... se noi facessi mo un TG così il capo ci spedisce!!!! (sopratutto quelli strappalacrime... fare audience sul pianto..mmm che pena)

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 559
Registrato: Jul 2005

  postato il 30/07/2007 alle 20:27
Originariamente inviato da ndroo

voi che c'e l'avete col calcio mi fate un po ridere


Ridi ridi che la mamma ha fatto gli gnocchi.

la mediaset non fa molti servizi sul tour, etc perche loro non hanno i diritti.. e quindi non vogliono che i telespettatori si interessano a questo sport e poi vanno in pomeriggio a vedere il tour su raitre.. e un po ovvio


E' possibile che sia effettivamente così. Ma non è un'ovvietà. E' un'idiozia.

per quanto riguarda il calcio.. se ricordate quando c era calciopoli ecc c erano 1000 servizi ogni giorno su qualunque TG sul male del calcio..


Si ma mai sul Milan e Galliani.

e poi questo doping nel calcio mica e cosi importnate come il ciclismo.. nel ciclismo e tutta testa e fisico.. nel calcio e testa e talento, e un po di fisico.. quindi se sei una pippa col pallone nei piedi.. se ti fal la trasfusione di sangue.. na pippa rimani


Ah si? Ma guarda un po'... eppure uno che corre come Gattuso è importante nel Milan, o no? Quanto conta avere un atleta come Materazzi in difesa che salta un metro e mezzo in altezza? Quanto conta correre e scattare ancora al 90'? E perché mai se il fisico non contasse tanto le squadre dovrebbero ingaggiare 25-30 giocatori pagandoli milioni e milioni di euro solo per fare il 'turnover'?

Guardati qualche partita di 20-30 anni fa e sappimi dire com'è cambiato il calcio... e poi se non fosse così importante perché, nonostante i controlli più idioti e fallibili e truccati della storia con lo scandalo del laboratorio dell'Acqua Acetosa hanno beccato una quindicina di calciatori positivi al nandrolone? non te li ricordi? beh certo mica si sono fatti due anni... si sono fatti tre, quattro, sei mesi e poi sono tornati a giocare. E gli hanno chiesto anche scusa...

Per il resto ti ha risposto Desmoblu. Studia un po', che è meglio. Poi ripassa.

Alex

 

____________________
Fu nel 1982 che capii. Odio le armi, ma la fucilata - quel giorno - mi fece innamorare.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 393
Registrato: Dec 2006

  postato il 30/07/2007 alle 20:44
Originariamente inviato da ndroo

voi che c'e l'avete col calcio mi fate un po ridere

e poi questo doping nel calcio mica e cosi importante come il ciclismo.. nel ciclismo e tutta testa e fisico.. nel calcio e testa e talento, e un po di fisico.. quindi se sei una pippa col pallone nei piedi.. se ti fal la trasfusione di sangue.. na pippa rimani


hai ragione spesso tendiamo ad essere un po' rancorosi con il calcio, ma dopo un po' che si viene additati come l'unica mela marcia del cesto l'amor proprio e per il proprio sport può spingere e cercare di fa capire che i nostri scheletri son ben in vista appesi sull'albero in giardino ma anche gli altri sport hanno i loro bei scheletri nel proprio armadio, e il calcio essendo lo sport nazionale è il più facilmente utilizzabile come come esempio.

Scusami ma la favoletta del calcio come sport di squadra e basato più sul talento e l'estro dell'atleta che sulle sue doti atletiche per cui doparsi o non doparsi non cambia i parametri in campo continua a farmi sorridere per la sua ingenuità. Ci sarà una differenza tra l'aver un atleta dal piede d'oro che per limiti fisiologici riesce a dare il massimo solo per metà partità una volta alla settimana ed lo stesso che grazie ad aiuti farmacologi regge l'intera partita e giocare pure il turno infrasettimanale? Per quanto ne so pure correre avanti e indietro per il campo non è tra le attività più riposanti.


 

____________________
Niente fremiti di gioia. Niente ebbrezza della vittoria.
La mèta raggiunta è già superata
Direi quasi un senso di amarezza per il sogno diventato realtà.
Credo che sarebbe molto più bello poter desiderare per tutta la vita qualcosa,
lottare continuamente per raggiungerla e non ottenerla mai...
L'uomo felice non dovrebbe avere più nulla da dire, più nulla da fare.
Per mio conto preferisco una felicità irragiungibile,
sempre vicina e sempre fuggente.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2390
Registrato: Sep 2006

  postato il 30/07/2007 alle 21:58
poche storie.nel calcio di oggi bisogna essere atleti.son finiti i tempi di Rivera che aveva Bigon che correva anche per lui o di Furino che da solo si faceva piu' km.di corsa lui che non mezza Juve.certo la tecnica e' importante.ma come tocchi la palla se l'avversario e' sempre in anticipo perche' piu' preparato fisicamente?la sfera non la vedi neanche.
non mi meraviglierei se l'epo fosse molto usato ancora oggi nello sport del pallone.

 

____________________
non li senti?...questo e' il mio mondo..devo andare.

M.Rourke.THE WRESTLER.

 
Edit Post Reply With Quote

Under 23




Posts: 11
Registrato: Jul 2007

  postato il 30/07/2007 alle 23:03
Originariamente inviato da 55x11grimpeur


Ah si? Ma guarda un po'... eppure uno che corre come Gattuso è importante nel Milan, o no? Quanto conta avere un atleta come Materazzi in difesa che salta un metro e mezzo in altezza? Quanto conta correre e scattare ancora al 90'? E perché mai se il fisico non contasse tanto le squadre dovrebbero ingaggiare 25-30 giocatori pagandoli milioni e milioni di euro solo per fare il 'turnover'?

Guardati qualche partita di 20-30 anni fa e sappimi dire com'è cambiato il calcio... e poi se non fosse così importante perché, nonostante i controlli più idioti e fallibili e truccati della storia con lo scandalo del laboratorio dell'Acqua Acetosa hanno beccato una quindicina di calciatori positivi al nandrolone? non te li ricordi? beh certo mica si sono fatti due anni... si sono fatti tre, quattro, sei mesi e poi sono tornati a giocare. E gli hanno chiesto anche scusa...

Per il resto ti ha risposto Desmoblu. Studia un po', che è meglio. Poi ripassa.

Alex


prima di tutto calmati un po che ti viene la trombosi

dunque, forse nn mi sono spiegato bene. Nel calcio, e importante essere fisicamente molto forti, pero, il mio discorse raggiunava sul punto che il calcio e un gioco dove non c'e solo la fisicita, come nel ciclismo/atletica/nuoto/ecc.. ma e uno sport che serve anche un talento di co-ordinamento/talento. ALlora, nel calcio, se prendi tutti gli atleti dalle olimpiadi e li metti a giocare a calcio, se non sono buoni con il pallone, non servira molto la loro potenza fisica.. pero se questi qua facevano ciclismo/nuoto/ecc finche erano picoli, forse potevano diventare grandi in quel altro sport perche sono dotati fisicamente

se sei dotato geneticamente.. non sei dotato per il ciclismo per se, o per l atletica.. ma sei dotato come possenza fisica, e poi dipende da come sviluppi questa potenzialita. Nello stesso modo, se sei dotato geneticamente per sport con piu co-ordinamento come calcio/pallavolo/ecc c'e una grande possibilita se sei abbastanza bravo in uno, potresti essere bravo nel altro se lo pratici

per chiudere, volevo solo dire che si, nel calcio la possenza fisica e importante, pero c'e ben altro che effetua il rendimento.. vedi maradona/ronaldinho/messi/beckham/baggio/ecc per andare ad un estremo.. loro ovviamente erano apposto fisicamente.. ma non sono mica comparabili ai ciclisti o quelli dell atletica.. la loro forza e l innato talento nel calcio.. quindi il doping con loro non c'entra niente perche un ronaldinho che ti fa un gol da 60 metri mica e perceh ha preso l EPO.. mentro uno che e bravo nei 100m e prende l EPO, o qualsiasi, puo farti i 9.75 o che e...

scusa l italiano, ma non sono italiano e nn vivo in italia

e nn andare troppo ostile, che qua si discute fra cicloamatori



ps. con questo nn voglio dire che nel calcio non c'e doping, perche, ci sono tanti che per coprire il loro talento limitato provano a doparsi per essere super forti fisicamente

 

[Modificato il 30/07/2007 alle 23:06 by ndroo]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giro del Lazio




Posts: 64
Registrato: Jul 2005

  postato il 30/07/2007 alle 23:06
non ho seguito i servizi del tg5, ma mi ricordo che al giro d'italia la copertura era fatta da claudio di benedetto, ossia un giornalista estremamente competente e appassionato ( quando stava sulla moto ai tempi del giro fininvest era infinitamente più efficace di quel pagliaccio di bulbarelli). Studio Sport effettivamente fa servizi osceni, ma fa parte della loro politica di privilegiare i loro avvenimenti. Basti pensare al processo di beatificazione di Valentino Rossi, uno che fa gli spot "c'è più gusto ad essere italiano" e poi risiede all'estero per non pagare le tasse.....

 

____________________
http://www.italia-ciclismo.com

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 685
Registrato: May 2006

  postato il 30/07/2007 alle 23:42
Non so se sia il thread giusto o se sia già stato postato da qualche parte, comunque ecco l'autorevole parere di Lapo Elkann:

http://www.lastampa.it/sport/cmsSezioni/sport/200707articoli/9778girata.asp

http://blog.italiaindependent.com/2007/07/28/sporc/

 

____________________
IL CINGHIALE DEL PEDALE

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 685
Registrato: May 2006

  postato il 30/07/2007 alle 23:47
Originariamente inviato da ndroo

prima di tutto calmati un po che ti viene la trombosi

dunque, forse nn mi sono spiegato bene. Nel calcio, e importante essere fisicamente molto forti, pero, il mio discorse raggiunava sul punto che il calcio e un gioco dove non c'e solo la fisicita, come nel ciclismo/atletica/nuoto/ecc.. ma e uno sport che serve anche un talento di co-ordinamento/talento. ALlora, nel calcio, se prendi tutti gli atleti dalle olimpiadi e li metti a giocare a calcio, se non sono buoni con il pallone, non servira molto la loro potenza fisica.. pero se questi qua facevano ciclismo/nuoto/ecc finche erano picoli, forse potevano diventare grandi in quel altro sport perche sono dotati fisicamente

se sei dotato geneticamente.. non sei dotato per il ciclismo per se, o per l atletica.. ma sei dotato come possenza fisica, e poi dipende da come sviluppi questa potenzialita. Nello stesso modo, se sei dotato geneticamente per sport con piu co-ordinamento come calcio/pallavolo/ecc c'e una grande possibilita se sei abbastanza bravo in uno, potresti essere bravo nel altro se lo pratici

per chiudere, volevo solo dire che si, nel calcio la possenza fisica e importante, pero c'e ben altro che effetua il rendimento.. vedi maradona/ronaldinho/messi/beckham/baggio/ecc per andare ad un estremo.. loro ovviamente erano apposto fisicamente.. ma non sono mica comparabili ai ciclisti o quelli dell atletica.. la loro forza e l innato talento nel calcio.. quindi il doping con loro non c'entra niente perche un ronaldinho che ti fa un gol da 60 metri mica e perceh ha preso l EPO.. mentro uno che e bravo nei 100m e prende l EPO, o qualsiasi, puo farti i 9.75 o che e...

scusa l italiano, ma non sono italiano e nn vivo in italia

e nn andare troppo ostile, che qua si discute fra cicloamatori



ps. con questo nn voglio dire che nel calcio non c'e doping, perche, ci sono tanti che per coprire il loro talento limitato provano a doparsi per essere super forti fisicamente


Ommioddio .... non ho parole per definire l'assurdità di questo post (assurdo ?)
E poi, cosa c'entra Beckham con Maradona, Baggio, Ronaldinho e compagnia ?
E poi,secondo te, come mai in una squadra ci stano 1 o 2, massimo 3 giocatori di classe e per il resto solo onesti e ruvidi corridori ? (magari clienti di Fuentes ?)

 

____________________
IL CINGHIALE DEL PEDALE

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 30/07/2007 alle 23:53
Originariamente inviato da ndroo
per chiudere, volevo solo dire che si, nel calcio la possenza fisica e importante, pero c'e ben altro che effetua il rendimento.. vedi maradona/ronaldinho/messi/beckham/baggio/ecc per andare ad un estremo.. loro ovviamente erano apposto fisicamente.. ma non sono mica comparabili ai ciclisti o quelli dell atletica.. la loro forza e l innato talento nel calcio.. quindi il doping con loro non c'entra niente perche un ronaldinho che ti fa un gol da 60 metri mica e perceh ha preso l EPO.. mentro uno che e bravo nei 100m e prende l EPO, o qualsiasi, puo farti i 9.75 o che e...


come mai i calciatori hanno un tiro sempre più potente rispetto a qualche anno fa???? tutto allenamento???????

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  1    2    3    4  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.2733710