Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Giro 2007 - 12a tappa: Scalenghe - Briançon [Francia] (163 km)
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4  >>
Autore: Oggetto: Giro 2007 - 12a tappa: Scalenghe - Briançon [Francia] (163 km)

Livello Eddy Merckx




Posts: 1230
Registrato: Feb 2007

  postato il 17/05/2007 alle 10:49
Qualcuno sa dirmi dove si arriverà a Briancon?

 

[Modificato il 24/05/2007 alle 01:57 by Monsieur 40%]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 17/05/2007 alle 10:54
di solito si arriva nella zona della città vecchia dopo il bello strappo di un km circa al 10%...ricordo nel 2000 il Panta dopo quella fantastica tappa fatta tutta per Garzo scattò proprio in quello strappo e arrivò 2° dietro Lanfranchi che vinse in solitario perchè se ne era andato nella discesa dell'Izoard poco prima di entrare a Briançon....

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2385
Registrato: Apr 2006

  postato il 17/05/2007 alle 11:03
In questa tappa vedo bene un attacco di Zampieri!

 

____________________
Fantaciclismo 2009: 8°
Fantaciclismo 2008: 15°
Fantaciclismo 2007: 13°
Fantacampione del Mondo crono - Varese 2008
Medaglia di bronzo Olimpiadi crono - Pechino 2008


www.fantacyclo.net

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Eddy Merckx




Posts: 1230
Registrato: Feb 2007

  postato il 17/05/2007 alle 11:20
Originariamente inviato da robby

di solito si arriva nella zona della città vecchia dopo il bello strappo di un km circa al 10%...ricordo nel 2000 il Panta dopo quella fantastica tappa fatta tutta per Garzo scattò proprio in quello strappo e arrivò 2° dietro Lanfranchi che vinse in solitario perchè se ne era andato nella discesa dell'Izoard poco prima di entrare a Briançon....


Si in effetti li il finale è molto spettacolare, ma chiedevo perchè l'ultima volta la giro si è arrivati nella città nuova, vicina alla zona commericale di Briancon forse più comodo per la logistica ma meno spettacolare....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 380
Registrato: May 2007

  postato il 17/05/2007 alle 16:29
Originariamente inviato da Bridge

Originariamente inviato da robby

di solito si arriva nella zona della città vecchia dopo il bello strappo di un km circa al 10%...ricordo nel 2000 il Panta dopo quella fantastica tappa fatta tutta per Garzo scattò proprio in quello strappo e arrivò 2° dietro Lanfranchi che vinse in solitario perchè se ne era andato nella discesa dell'Izoard poco prima di entrare a Briançon....


Si in effetti li il finale è molto spettacolare, ma chiedevo perchè l'ultima volta la giro si è arrivati nella città nuova, vicina alla zona commericale di Briancon forse più comodo per la logistica ma meno spettacolare....


Sembra che lo strappetto al 10 % sia solo di 300m.
fonte:gazzetta.it,speciale giro

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 17/05/2007 alle 16:35
lo strappo al 10% è circa di 300 metri ed è un drittone bello tosto che dopo agnello e izoard può dare fastidio

Fonte: le mie gambe

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 22/05/2007 alle 14:42
Colle dell'Agnello: siamo sicuri che il Giro ci passa?

Originariamente inviato da €uros in un thread doppione

Ho visto le previsioni del tempo di giovedì per la tappa del Giro d'Italia che deve transitare sul Colle dell'Agnello (2.748 m s.l.m) e poi suil mitico Izoard (2.361m s.l.m.) per poi arrivare a Briancon. Al confine Italo Francese danno temporali.

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 22/05/2007 alle 14:45
Colle dell'Agnello

Originariamente inviato da saphira72 in un thread doppione

ciao a tutti
qualcuno saprebbe dirmi se la strada da Chianale al Colle dell'Agnello è già aperta?
freddo e neve a parte, mi piacerebbe salire in macchina già la sera prima (cioè il 23), ma non conosco bene la strada, e non so se ci sono prati o parcheggi (da Chianale in sù) per piazzare una tenda.
Qualcuno è più esperto di qualla zona?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Raymond Poulidor




Posts: 356
Registrato: Dec 2004

  postato il 22/05/2007 alle 15:27
Da Chianale in avanti trovi tutti i prati che vuoi (qualcuno anche in piano). Effettivamente le previsioni meteo non sono buone ma penso che sarà un problema solo per vedere la tappa in TV perchè la strada è sgombra da neve ed anche in cima ce n'è poca. Potrebbe venire una spruzzatina ma non sarà un problema.
Sarebbe diverso se cominciasse a nevicare da domani ma le previsioni non dicono questo.

 

____________________
Ale

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 22/05/2007 alle 18:31
mi sembra che questa tappa sia un pò troppo sottovalutata.........

speriamo che si inventi qualcosa la saunier....... e magari di vedere un grande cunego che cercherà di riscattarsi dalla brutta tappa di oggi....

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Ferdy Kubler




Posts: 422
Registrato: Jan 2005

  postato il 22/05/2007 alle 18:47
I Saunier, a mio avviso, si dovranno muovere gia dal Colle dell' Agnello per cercare di isolare Di Luca.
Qualcuno sa a che ora inizia il collegamento Rai x giovedi?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 410
Registrato: Oct 2006

  postato il 22/05/2007 alle 18:52
Voi cosa vi aspettate da questa tappa? Io ho una fortissima paura che si guardino in faccia fino all'Izoard, anche se dopo oggi spero che la Saunier provi qualcosa...

 

____________________
"Quando scatta lui, io mi giro dall'altra parte, altrimenti mi demoralizzo", Ivan Gotti, a proposito di Marco Pantani

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Freddy Maertens




Posts: 873
Registrato: Sep 2005

  postato il 22/05/2007 alle 19:18
Sull'Agnello non c'è tanto da guardarsi attorno.Cmq è la tappa che presenta maggior dislivello di tutto il giro e il primo duemila di questa edizione è a quota 2744 ,quota che sarà indigesta a molti.

 

____________________
W Bartali!voglio tornare al ciclismo fatto di polvere, di mangiate, bevute di vin rosso ,respiri di sofferenza vera e viaggi di avventura e di sana follia

"Felix qui potuit rerum cognoscere causas"

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2385
Registrato: Apr 2006

  postato il 22/05/2007 alle 19:49
Credo che quelli di classifica non possano far saltare la corsa già dalla prima salita altrimenti Cunego e Simoni alla cronoscalata arrivano stanchi!
Andrà il fugone e vedo bene Zampieri, Caucchioli, (corre per la C.A. francese) gli immancabili Tinkoff, Cioni.
Mi sbaglio??????

 

____________________
Fantaciclismo 2009: 8°
Fantaciclismo 2008: 15°
Fantaciclismo 2007: 13°
Fantacampione del Mondo crono - Varese 2008
Medaglia di bronzo Olimpiadi crono - Pechino 2008


www.fantacyclo.net

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Liegi-Bastogne-Liegi




Posts: 113
Registrato: May 2007

  postato il 22/05/2007 alle 21:34
nessuno ha nominato Savoldelli. la discesa dell'Izoard potrebbe prestarsi ad un attacco del falco?
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2984
Registrato: May 2006

  postato il 22/05/2007 alle 21:38
Originariamente inviato da padoaschioppa

Credo che quelli di classifica non possano far saltare la corsa già dalla prima salita altrimenti Cunego e Simoni


ci sono solo tre tappe di montagna...cosa dovrebbero aspettare?


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Under 23




Posts: 14
Registrato: May 2007

  postato il 22/05/2007 alle 21:46
Originariamente inviato da Roberto

I Saunier, a mio avviso, si dovranno muovere gia dal Colle dell' Agnello per cercare di isolare Di Luca.
Qualcuno sa a che ora inizia il collegamento Rai x giovedi?


RAI 3 ore 14.50
Dovremmo vedere gli ultimi 90 km con il Colle dell'Agnello

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2712
Registrato: Mar 2006

  postato il 22/05/2007 alle 22:06
Originariamente inviato da padoaschioppa

Credo che quelli di classifica non possano far saltare la corsa già dalla prima salita altrimenti Cunego e Simoni alla cronoscalata arrivano stanchi!
Andrà il fugone e vedo bene Zampieri, Caucchioli, (corre per la C.A. francese) gli immancabili Tinkoff, Cioni.
Mi sbaglio??????
potresti aver ragione come no, dipende dalle intenzioni dei capitani, ma credo che attaccheranno sull'izoard, la discesa è troppo lunga dopo l'Agnello...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Raymond Poulidor




Posts: 356
Registrato: Dec 2004

  postato il 22/05/2007 alle 23:06
L'Agnello farà, come ha sempre fatto, selezione naturale. Grande selezione. E' una salita pazzesca. Inoltre secondo me la Saunier organizzerà qualcosa.
E' vero, questa tappa è sottovalutata.

 

____________________
Ale

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gino Bartali




Posts: 1312
Registrato: Feb 2005

  postato il 22/05/2007 alle 23:52
Il problema è che mi sembra un giro monopolizzato dalle Squadre,la liquigas,la sounier e la lampre sono troppo forti,un disincentivo ai grandi attacchi!!!

Spero vivamente che almeno Savoldelli possa dare spettacolo in discesa,gli basterebbe arrivare con i primi in cima all'izoard,in discesa potrebbe rifilare una trentina di secondi a tutti e arrivare in solitaria......sarebbe veramente un'impresa bellissima!!!!!

 

____________________
DAvide

"Cause tramps like us,baby we were born to run" (Bruce Springsteen)

C.S.N.P.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 906
Registrato: Jun 2006

  postato il 23/05/2007 alle 01:37
Se Simoni vuole avere qualche chance di vincere questo giro, la Saunier Duval dovrebbe cominciare a architettare qualcosa già dal colle dell'agnello, anche se alla fine non credo che lo farà (almeno con Gibo in prima persona) che, come esce nell'ultima settimana, esce dopo i 150 km.
In classifica ci sono ancora dei passisti (savoldelli su tutti, ma anche Popovich) e gli scalatori non possono sperare di colmare tutto il Gap negli ultimi chilometri delle tre cime e sullo zoncolan, dove quasi tutti concordano che non si potranno fare grandissimi distacchi proprio a causa delle pendenze estreme, dove alla fine vanno piano tutti. Se Savoldelli scollina sull'Izoard con meno di 2 minuti per me rientra, quindi devono metterlo in difficoltà già dall' Agnello. Stesso discorso vale per il passo Giau.

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2984
Registrato: May 2006

  postato il 23/05/2007 alle 09:29
Originariamente inviato da zon

Se Simoni vuole avere qualche chance di vincere questo giro, la Saunier Duval dovrebbe cominciare a architettare qualcosa già dal colle dell'agnello, anche se alla fine non credo che lo farà (almeno con Gibo in prima persona) che, come esce nell'ultima settimana, esce dopo i 150 km.
In classifica ci sono ancora dei passisti (savoldelli su tutti, ma anche Popovich) e gli scalatori non possono sperare di colmare tutto il Gap negli ultimi chilometri delle tre cime e sullo zoncolan, dove quasi tutti concordano che non si potranno fare grandissimi distacchi proprio a causa delle pendenze estreme, dove alla fine vanno piano tutti. Se Savoldelli scollina sull'Izoard con meno di 2 minuti per me rientra, quindi devono metterlo in difficoltà già dall' Agnello. Stesso discorso vale per il passo Giau.


perfettamente d'accordo

penso che domani, se la saunier vuole vincere il giro, deve tenere alto il ritmo sull'agnello e poi lanciare simoni sull'izoard

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2385
Registrato: Apr 2006

  postato il 23/05/2007 alle 12:39
Che possibilità ha Arroyo?

 

____________________
Fantaciclismo 2009: 8°
Fantaciclismo 2008: 15°
Fantaciclismo 2007: 13°
Fantacampione del Mondo crono - Varese 2008
Medaglia di bronzo Olimpiadi crono - Pechino 2008


www.fantacyclo.net

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2010




Posts: 1882
Registrato: May 2006

  postato il 23/05/2007 alle 13:09
Originariamente inviato da padoaschioppa

Che possibilità ha Arroyo?


E basta!!!

 

____________________
Se insisti e persisti, raggiungi e conquisti

Campione Fantaciclismo di Cicloweb 2008

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Eddy Merckx




Posts: 1230
Registrato: Feb 2007

  postato il 23/05/2007 alle 13:23
Per il favorito per la tappa è Savoldelli...
L'ha detto lui stesso che a quella tappa ci pensa parecchio!!
In effetti se dovesse pure piovere....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2385
Registrato: Apr 2006

  postato il 23/05/2007 alle 15:42
Originariamente inviato da febbra

Originariamente inviato da padoaschioppa

Che possibilità ha Arroyo?


E basta!!!
Bello, pensa per te.

 

____________________
Fantaciclismo 2009: 8°
Fantaciclismo 2008: 15°
Fantaciclismo 2007: 13°
Fantacampione del Mondo crono - Varese 2008
Medaglia di bronzo Olimpiadi crono - Pechino 2008


www.fantacyclo.net

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 336
Registrato: Jan 2006

  postato il 23/05/2007 alle 18:07
C'erano molte aspettative per la tappa di martedì (nostra signora della guardia) nella quale si sarebbero dovuti creare già i primi distacchi in classifica generale. Giunti al Santuario in molti (Di Luca compreso) hanno subito iniziato a pensare alla cronoscalata di Oropa snobbando appunto la tappa di domani. Non capisco proprio...
3500 metri di dislivello con 2 salite VERE, mica gli 8 km di ieri.
Gli ultimi 10 km colle dell'Agnello posso assicurare che sono davvero terribili (in particolare un drittone al 15% che non finisce mai) e l'Izoard non credo abbia bisogno di commenti, ma la gente pensa ad Oropa...mah...
Io credo che si commetterebbe un grandissimo sbaglio a risparmiare energie in questa tappa per stare al meglio ad Oropa, siccome alcuni dei primi 10 in classifica saranno piuttosto scomodi da tagliare fuori. Spero si vedano fuochi d'artificio già sull'Agnello, senza aspettare l'Izoard per battagliare altrimenti come li togli i minuti a quelli davanti?
Voi pensatela come vi pare ma se tutti i big continuano a studiarsi e in salita scattano solo gli ultimi chilometri i distacchi non si fanno. (Quando arriverà la famosa terza settimana Cunego si accorgerà che c'è rimasto solo lo Zoncolan)
Domani speriamo che la Saunier inventi qualcosa di "pazzo", sarebbe davvero bello rivedere qualche impresa da lontano

 

____________________


"La grinta non si può comprare: o ce l'hai o non ce l'hai. Puoi avere il tecnico migliore, lo stipendio più alto e tutti gli stimoli di questo mondo, ma quando sei al limite della fatica sono solo le tue doti ad aiutarti" Marco Pantani

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Moreno Argentin




Posts: 370
Registrato: May 2007

  postato il 23/05/2007 alle 18:15
Originariamente inviato da Pirateattack

C'erano molte aspettative per la tappa di martedì (nostra signora della guardia) nella quale si sarebbero dovuti creare già i primi distacchi in classifica generale. Giunti al Santuario in molti (Di Luca compreso) hanno subito iniziato a pensare alla cronoscalata di Oropa snobbando appunto la tappa di domani. Non capisco proprio...
3500 metri di dislivello con 2 salite VERE, mica gli 8 km di ieri.
Gli ultimi 10 km colle dell'Agnello posso assicurare che sono davvero terribili (in particolare un drittone al 15% che non finisce mai) e l'Izoard non credo abbia bisogno di commenti, ma la gente pensa ad Oropa...mah...
Io credo che si commetterebbe un grandissimo sbaglio a risparmiare energie in questa tappa per stare al meglio ad Oropa, siccome alcuni dei primi 10 in classifica saranno piuttosto scomodi da tagliare fuori. Spero si vedano fuochi d'artificio già sull'Agnello, senza aspettare l'Izoard per battagliare altrimenti come li togli i minuti a quelli davanti?
Voi pensatela come vi pare ma se tutti i big continuano a studiarsi e in salita scattano solo gli ultimi chilometri i distacchi non si fanno. (Quando arriverà la famosa terza settimana Cunego si accorgerà che c'è rimasto solo lo Zoncolan)
Domani speriamo che la Saunier inventi qualcosa di "pazzo", sarebbe davvero bello rivedere qualche impresa da lontano


Concordo appieno!
Tra l'altro domani mattina pensavo di partire per Briancon [io son di Torino, studente universitario nullafacente], qualcuno che magari ha più esperienza sa dirmi se sarà difficile la situazione traffico-parcheggio? In caso qualche dritta su dove lasciare la macchina arrivando dalla val di susa per poi ripartire senza aspettare che venga riaperta la strada dell'arrivo? Ovviamente se c'è qualcuno che va ci si potrebbe anche vedere, se serve un passaggio a qualcuno della zona io son di Alpignano e ci si può mettere daccordo anche, w la bici!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 410
Registrato: Oct 2006

  postato il 23/05/2007 alle 18:36
Originariamente inviato da Pirateattack

C'erano molte aspettative per la tappa di martedì (nostra signora della guardia) nella quale si sarebbero dovuti creare già i primi distacchi in classifica generale. Giunti al Santuario in molti (Di Luca compreso) hanno subito iniziato a pensare alla cronoscalata di Oropa snobbando appunto la tappa di domani. Non capisco proprio...
3500 metri di dislivello con 2 salite VERE, mica gli 8 km di ieri.
Gli ultimi 10 km colle dell'Agnello posso assicurare che sono davvero terribili (in particolare un drittone al 15% che non finisce mai) e l'Izoard non credo abbia bisogno di commenti, ma la gente pensa ad Oropa...mah...
Io credo che si commetterebbe un grandissimo sbaglio a risparmiare energie in questa tappa per stare al meglio ad Oropa, siccome alcuni dei primi 10 in classifica saranno piuttosto scomodi da tagliare fuori. Spero si vedano fuochi d'artificio già sull'Agnello, senza aspettare l'Izoard per battagliare altrimenti come li togli i minuti a quelli davanti?
Voi pensatela come vi pare ma se tutti i big continuano a studiarsi e in salita scattano solo gli ultimi chilometri i distacchi non si fanno. (Quando arriverà la famosa terza settimana Cunego si accorgerà che c'è rimasto solo lo Zoncolan)
Domani speriamo che la Saunier inventi qualcosa di "pazzo", sarebbe davvero bello rivedere qualche impresa da lontano


Come non quotare! Mi fanno ridere quelli che dicono "si deciderà tutto nella terza settimana", "bisogna aspettare l'ultima settimana", "vincerà chi ne avrà di più nell'ultima settimana", ecc. L'anno scorso, con Bondone, Plan de Corones, Gemona, San Pellegrino e Aprica, avrei dato loro ragione, ma quest'anno, con il solo Zoncolan ad inasprire l'ultima settimana più facile che il Giro d'Italia ricordi in tempi recenti, i distacchi si possono fare adesso, con Briançon, Oropa e Tre Cime, specialmente la prima e la terza di queste. Le uniche tappe che si prestano a fare grandi distacchi sono Briançon e Tre Cime, a patto però di attaccare sull'Agnello e sul Giau rispettivamente. Lo Zoncolan non farà distacchi immensi, perchè è stato ampiamente dimostrato che le salite a pendenze estreme non fanno distacchi abissali. Se qualcuno vuol far saltare il Giro, deve provarci già da domani sul Colle dell'Agnello, anche perchè l'Izoard poteva fare selezione 40 anni fa, ma oggi arriverebbero su in 10 assieme (Giro e Tour 2000 docent).

 

____________________
"Quando scatta lui, io mi giro dall'altra parte, altrimenti mi demoralizzo", Ivan Gotti, a proposito di Marco Pantani

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Classica San Sebastian




Posts: 70
Registrato: Dec 2006

  postato il 23/05/2007 alle 18:40
Originariamente inviato da panzer_division_gibo

Concordo appieno!
Tra l'altro domani mattina pensavo di partire per Briancon [io son di Torino, studente universitario nullafacente], qualcuno che magari ha più esperienza sa dirmi se sarà difficile la situazione traffico-parcheggio? In caso qualche dritta su dove lasciare la macchina arrivando dalla val di susa per poi ripartire senza aspettare che venga riaperta la strada dell'arrivo? Ovviamente se c'è qualcuno che va ci si potrebbe anche vedere, se serve un passaggio a qualcuno della zona io son di Alpignano e ci si può mettere daccordo anche, w la bici!


Non credo ci siano problemi arrivando da Torino via Moncenisio, perchè arrivi a Briancon esattamente dalla parte opposta da quella da cui arriveranno i corridori. Se lasci la macchina appena puoi avrai meno problemi a tornare indietro (e sarai abbastanza vicino al traguardo).
Purtroppo io, che abito a Torino, non riuscirò ad esserci... causa lavoro... sigh... a meno che non mim presenti al lavoro per andare sull'Agnello... non sia mai che questi tapponi li facciano al weekend!!!

Per la tappa: sogno che qualcuno dei "grandi" abbia il coraggio di far saltare il banco già dai durissimi ultimi 10km del colle dell'Agnello (che trovi quando hai comunque più 20km di salita nelle gambe)... in quel caso tutto è possibile e se ne vedrebbero delle belle !!!

Insomma occhio che l'Agnello (il colle) è indigesto...

 

____________________
So' sajitu aju Gran Sassu,
so' remastu ammutulitu...
me parea che passu passu
se sajesse a j'infinitu!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 410
Registrato: Oct 2006

  postato il 23/05/2007 alle 18:42
Dopo questa battuta dovrei farti conoscere un utente del forum di cycling-manager

 

____________________
"Quando scatta lui, io mi giro dall'altra parte, altrimenti mi demoralizzo", Ivan Gotti, a proposito di Marco Pantani

 
Edit Post Reply With Quote

Professionista




Posts: 40
Registrato: May 2007

  postato il 23/05/2007 alle 18:55
Non so come sia l'ultima discesa, l'unica cosa certa è che è lunga. Se gli scalatori domani si controllano tra di loro per evitare di sprecare troope energie, diventerà una grandissima occasione per Savoldelli. Se ne parla troppo poco come possibile vincirore, ma è in crescita, tiene sulle tre settimane, e ha dalla sua discese e cronometro, che finora sono mancate. Occhio al Falco!
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2385
Registrato: Apr 2006

  postato il 23/05/2007 alle 19:33
Voci di corridoio dicono che Parra e Perez C. vogliano far saltare la corsa!
Ci riusciranno? Vedremo...

 

____________________
Fantaciclismo 2009: 8°
Fantaciclismo 2008: 15°
Fantaciclismo 2007: 13°
Fantacampione del Mondo crono - Varese 2008
Medaglia di bronzo Olimpiadi crono - Pechino 2008


www.fantacyclo.net

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 23/05/2007 alle 19:38
Originariamente inviato da padoaschioppa

Voci di corridoio dicono che Parra e Perez C. vogliano far saltare la corsa!
Ci riusciranno? Vedremo...


Per loro c'è l'inconveniente discesa... entrambi se non sbaglio sono piuttosto fermi. Piuttosto starei attento ai Saunier, loro in salita vanno davvero forte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2009
Utente del mese Gennaio 2010




Posts: 2761
Registrato: Dec 2004

  postato il 23/05/2007 alle 19:59
Parra normalmente và abbastanza bene in discesa.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Eddy Merckx




Posts: 1243
Registrato: Jul 2006

  postato il 23/05/2007 alle 20:13
Originariamente inviato da Qfwfq

Non so come sia l'ultima discesa, l'unica cosa certa è che è lunga. Se gli scalatori domani si controllano tra di loro per evitare di sprecare troope energie, diventerà una grandissima occasione per Savoldelli. Se ne parla troppo poco come possibile vincirore, ma è in crescita, tiene sulle tre settimane, e ha dalla sua discese e cronometro, che finora sono mancate. Occhio al Falco!

Condivido la tua espressione "Occhio al Falco" domani.
Potrebbe esprimersi al meglio.
Guarda che in diversi post lo si da come tra uno dei favoriti di domani.


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2475
Registrato: Sep 2004

  postato il 23/05/2007 alle 20:20
domani e' uno di quei giorni in cui potrebbe succedere tutto e niente.nel 2000,in un Giro privo di fenomeni,sull'Agnello a un certo punto erano rimasti in 4:Casagrande,Garzelli,Buenahora e Piepoli,con Simoni piu' avanti che era scattato,e forse Simoni sarebbe andato lontano se Conti non fosse rientrato in cima e avesse tirato da li' fino a meta' dell'Izoard.tra le altre cose ci fu Rubiera che scollino' sull'Agnello con oltre un minuto di ritardo e alla fine della discesa ne aveva uno di vantaggio,cio' vuol dire che Savoldelli puo' fare la stessa cosa e cio' fa pensare che la miccia potrebbe accendersi sull'Agnello con gli altri uomini di classifica che cercheranno di staccare il bergamasco.di certo ci sara' una fuga all'inizio con uomini di mezza classifica come Parra(che in discesa a dire il vero e' piuttosto scarso)e altri messi li' per tirare dalla cima dell'Agnello fino all'Izoard come potrebbero essere Nibali,Tiralongo,o addirittura Mayo

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3166
Registrato: Feb 2006

  postato il 23/05/2007 alle 20:35
Se Savoldelli tiene in salita, da 2 minuti a tutti domani.

 

____________________
Rebellin... l'ultimo Gattopardo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2475
Registrato: Sep 2004

  postato il 23/05/2007 alle 20:42
va detto che al Tour del 2000 nella discesa dell'Izoard Savoldelli riusci' a staccare Baranowski che era con lui ma perse da Botero che era in testa,anche se ovviamente Botero in quel Tour volava e Savoldelli no

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Freddy Maertens




Posts: 873
Registrato: Sep 2005

  postato il 23/05/2007 alle 20:42
Originariamente inviato da Falco87

nessuno ha nominato Savoldelli. la discesa dell'Izoard potrebbe prestarsi ad un attacco del falco?

si ha dichiarato che è la discesa più bella del Giro e dunque punterà a vincere la tappa

 

____________________
W Bartali!voglio tornare al ciclismo fatto di polvere, di mangiate, bevute di vin rosso ,respiri di sofferenza vera e viaggi di avventura e di sana follia

"Felix qui potuit rerum cognoscere causas"

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Freddy Maertens




Posts: 873
Registrato: Sep 2005

  postato il 23/05/2007 alle 20:47
Sull'Agnello il Giro è sempre esploso anche nel 2000 secondo BS il punto chiave è stato quello quando simoni tenatva di andarsene ma è stato bloccato dal povero Marco

 

____________________
W Bartali!voglio tornare al ciclismo fatto di polvere, di mangiate, bevute di vin rosso ,respiri di sofferenza vera e viaggi di avventura e di sana follia

"Felix qui potuit rerum cognoscere causas"

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2259
Registrato: Apr 2007

  postato il 23/05/2007 alle 21:39
Mi stupirebbe molto se domani la Saunier non provasse qualcosa già sul colle dell'Agnello, sugli ultimi dieci micidiali km. Quella di domani e la tappa delle tre Cime sono le uniche due tappe nelle quali la Saunier può far valere la sua superiorità di squadra nelle salite.
A Gibo, poi, di arrivare terzo, quarto o quinto credo che non gli freghi proprio nulla, tanto vale fare saltare il banco e cercare di vincere il giro. Non credo però che attacchi lui sull'Agnello, potrebbero mandare avanti Piepoli e Mayo e costringere gli altri ad una faticosa ed estenuante rincorsa, a quel punto poi sull'Izoard se la giocano direttamente tra capitani.

Non credo invece che Cunego farà gesti azzardati, l'altro giorno l'ho visto insicuro, nonostante le sue dichiarazioni.

Neanche Savoldelli lo vedo vincente, a meno che non ci sia la pioggia e le altre squadre siano attendiste, in quel caso ha delle buone chance.

Di Luca credo cercherà di difendersi, sperando che la tappa scivoli via tranquilla e puntando ad Oropa.

Insomma, se domani ci sarà da divertirsi mi sa che lo decide la Saunier, mi sembrano gli unici in grado di far scintille in una tappa come quella e Gibo è uno esperto e coraggioso (anche se magari non è simpaticissimo) e credo che queste cose le sappia meglio di noi...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2259
Registrato: Apr 2007

  postato il 23/05/2007 alle 21:46
Originariamente inviato da Gigilasegaperenne
Come non quotare! Mi fanno ridere quelli che dicono "si deciderà tutto nella terza settimana", "bisogna aspettare l'ultima settimana", "vincerà chi ne avrà di più nell'ultima settimana", ecc.


riquoto in pieno, lo dicono anche i giornalisti in tv, forse non hanno guardato il percorso, io una ultima settimana così facile al giro non la ricordavo da tempo. Credo che da qui a domenica si decida molto, magari non tutto, ma certamente molto. Scalatori come Simoni e Cunego che hanno minuti da recuperare (e che ne possono perdere ancora nell'ultima cronometro) devono proprio rischiare molto nei prossimi giorni se vogliono avere qualche speranza di vincere il giro

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 23/05/2007 alle 21:50
Secondo voi è possibile che ieri Cunego non sia scattato per non sprecare troppe forze? o è solo una mia timida speranza...

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 23/05/2007 alle 21:52
Lo sappiamo già domani.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  1    2    3    4  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.0785849