Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Alessandro Ballan
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2  >>
Autore: Oggetto: Alessandro Ballan

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 20/01/2007 alle 22:01
Intevista molto gradevole.
A me Ballan piace sempre di piu'

Ah dimenticavo il link all'intervista:
http://www.cicloweb.it/art702.html
ed i complimenti all'intervistatore Mario.


 

[Modificato il 16/01/2008 alle 01:48 by Monsieur 40%]

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Elite




Posts: 23
Registrato: Oct 2006

  postato il 20/01/2007 alle 22:52
Ballan e Cancellara (li ritengo molto simili fra loro) sono fra i miei corridori preferiti.
Ballan è anche molto giovane e secondo me può migliorare ancora moltissimo, e non solo a cronometro.
Inoltre mi da' l'impressione di un ragazzo equilibrato e di una ..."umilté straordineria"
(no, a parte la battuta "Crozza-sacchiana" sto parlando seriamente)

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Utente del mese Aprile 2010




Posts: 2754
Registrato: Mar 2006

  postato il 20/01/2007 alle 23:16
"Non possiamo non farti una domanda...": Mario, questa formula mi ricorda una conversazione che avemmo qualche tempo fa...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 21/01/2007 alle 11:12
Mi piace come parla Ballan è sempre così preciso. E Napolitano è invadente ehehehe

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Luison Bobet




Posts: 786
Registrato: Jan 2006

  postato il 22/01/2007 alle 18:19
Averne, di Ballan. Sia come corridore che come persona, come testa. Spero di vedergli alzare il blocco di pavè nero, tra qualche mese. Mi piace anche quello che dice sull'Uci e sulla situazione attuale del ciclismo: per definire i corridori, 'cavie' è il termine esatto. Grande Alessandro!!

 

____________________
L'opzione antifascista resistenziale è l'unica via maestra.
Ovunque. (nino58)

Club anti Schleck, iscritto n. 1.

Verità e giustizia per Marco Pantani

 
Edit Post Reply With Quote

Under 23




Posts: 12
Registrato: Jan 2007

  postato il 30/01/2007 alle 17:11
Innanzitutto ciao a tutti, come potete vedere sono non nuovo ma nuovissimo del forum!

Grande Ballan! Se cresce ancora un po credo che ci possa togliere diverse soddisfazioni là su nelle terre del Benelux..

 

____________________
Ragioniere che fa, va in fuga?

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 16/01/2008 alle 01:49
I fulmini nelle gambe - di Giuseppe_Pepp_Cristiano



http://www.cicloweb.it/

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 16/01/2008 alle 10:09
Gran bella intervista Pepp!! Diventi più bravo ogni volta

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3502
Registrato: Jun 2007

  postato il 16/01/2008 alle 10:58
"Pechino-Varese nei sogni di Ballan"

Azz... c'era da chiedergli come intendeva preparare questa corsa, deve essere massacrante...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1563
Registrato: Nov 2005

  postato il 16/01/2008 alle 13:29
Ballan è un grande, speriamo che riesca anche quest'anno a fare "il botto" al nord, sarebbe bellissimo.

 

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB: il più forte.
Fantarivale storico (stimato e rispettato): Salvatore77
Gran CKC Staffoli 2010: Maglia Nera

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 16/01/2008 alle 15:56
Originariamente inviato da Serpa

"Pechino-Varese nei sogni di Ballan"

Azz... c'era da chiedergli come intendeva preparare questa corsa, deve essere massacrante...


Non c'è l'articolo davanti, non può essere considerata una corsa...

A parte gli scherzi, lo spazio è quello, che devo fa'!?

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Giro di Romandia




Posts: 52
Registrato: Nov 2007

  postato il 16/01/2008 alle 16:53
meglio una borraccia di ballan che una maglia di zidane

 

____________________
39x26 per sognare!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 17/01/2008 alle 17:34
ballan è uno dei miei ciclisti preferiti anche perchè è mio compaesano...............
io quest'anno lo vorrei vedere all'olimpiade e per questo spero che rinunci al giro per fare il tour......

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1924
Registrato: May 2007

  postato il 28/09/2008 alle 18:31
Ora sto sognando la vittoria a Roubaix con la maglia iridata...

 

____________________
Giorgio, malato di ciclismo

http://www.youtube.com/watch?v=CbG4xcmxduI
http://www.youtube.com/watch?v=lnX4uaDYyIU&feature=related

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 28/09/2008 alle 19:25
Originariamente inviato da Leone delle Fiandre

Ora sto sognando la vittoria a Roubaix con la maglia iridata...


A chi lo dici! D'altronde col nick che mi ritrovo non potrebbe essere altrimenti.

Grande ALE

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 192
Registrato: Oct 2004

  postato il 28/09/2008 alle 20:29
Complimenti ad Alessandro Ballan
Bel corridore
Bella corsa non ha mai fatto il furbo.
Bella vittoria.

 

____________________
...SONO ARRIVATO AL PUNTO CHE OGNI VITTORIA E' UN DUBBIO...



 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Federico Bahamontes




Posts: 380
Registrato: May 2007

  postato il 28/09/2008 alle 21:15
Un grande!Magnifico!
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4674
Registrato: Jun 2006

  postato il 28/09/2008 alle 21:20

Grande Italia

Grande Alessandro Ballan!!!

 

____________________
Michela
"Stiamo Insieme, Vinciamo Insieme - Ivan Basso"


Vita in te ci credo le nebbie si diradano e oramai ti vedo non è stato facile uscire da un passato che mi ha lavato l'anima fino quasi a renderla un po' sdrucita. Anche gli angeli capita a volte sai si sporcano ma la sofferenza tocca il limite e cosi cancella tutto e rinasce un fiore sopra un fatto brutto



http://www.adidax.com/
resisterai 5 minuti senza sport?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 29/09/2008 alle 00:11
adesso la Roubaix, e perchè no, anche la Sanremo.
Qualche anno fa fece una grande sparata sul Poggio ed arrivò molto vicino al bersaglio grosso.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Bernard Hinault




Posts: 1177
Registrato: Feb 2006

  postato il 29/09/2008 alle 01:59
Dopo il primo piazzamento al Fiandre, credevo che potesse al massimo ambire a qualche ulteriore piazzamento nelle classiche monumento. nulla più.
E ricordo le convinzioni di Mario/Monsieur circa le sue potenzialità da grande atleta.
Strada facendo mi sono via via ricreduto... felice di aver preso una gigantesca cantonata.
Probabilmente non vincerà tantissime classiche, ma tutte le primavere ciclistiche lo vedranno come prtogonista. e questo è quello che conta.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3791
Registrato: Sep 2007

  postato il 29/09/2008 alle 09:21
Originariamente inviato da antonello64

adesso la Roubaix, e perchè no, anche la Sanremo.
Qualche anno fa fece una grande sparata sul Poggio ed arrivò molto vicino al bersaglio grosso.


Preferisco una bella entrata solitaria nel velodromo di Roubaix con la maglia iridata. E' la sua corsa.

 

____________________
FANTACICLISMO 2008 Campione Olimpico in linea - S. Sebastian - Parigi Bruxelles - Vincitore classifica generale grandi giri (10° Giro - 10° Tour - 4° Vuelta) 1 tappa al Tour - 4 tappe alla Vuelta 9° classifica finale.
FANTACICLISMO 2009 Liegi-Bastogne-Liegi 2° classifica finale Giro d'Italia - 2 tappe - 1 giorno in maglia rosa - Best Belgio - 5° classifica finale

66 punti (nel 2008) + 115 punti (nel 2009) di vantaggio su Frejus: la mia nemesi!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 29/09/2008 alle 12:24
Io sogno già la sua sparata sul Grammont in maglia iridata, ma anche il suo ingresso solitario nel velodromo di Roubaix, baciando l'iride... ma ragazzi, perché scegliere?

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Bernard Hinault




Posts: 1177
Registrato: Feb 2006

  postato il 29/09/2008 alle 12:29
Certo che risentire un boato dei tifosi simile a quello di ieri, nel momento in cui Ballan parte sul Poggio non sarebbe male eh....
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 29/09/2008 alle 13:08
Alessandro Ballan, un campione raro, come corridore ha una sparata micidiale, di quelle che fanno il vuoto, indimenticabile la rasoiata sul Muur con la quale umiliò gli altri nel 2007; e poi non ha mai problemi ha svolgere il lavoro che è più utile per la squadra, anche se si tratta di fare il gregario. Davvero un campione, non vince tanto, spesso nelle volate ristrette commette ingenuità, ma ha una regolarità impressionante da marzo a ottobre e quando vince vince sempre alla grande, come ieri, come al Fiandre, come a Amburgo, come alla Vuelta.

E poi si vede che è una persona speciale, un ragazzo d'oro, generosissimo sia in corsa sia fuori, una persona semplice.

Davvero un patrimonio immenso per il nostro ciclismo.


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 157
Registrato: Jun 2007

  postato il 29/09/2008 alle 14:36
Ma come, dopo aver titolato tutto l'anno i vostri articoli a quella maniera vi lasciate sfuggire "Ballando sul mondo"?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 634
Registrato: May 2006

  postato il 29/09/2008 alle 14:55
Che corsa!!!! Di mondiali ne ho visti almeno una ventina ma questo è senz'altro il PIÙ entusiasmante, il PIÙ coinvolgente, il PIÙ e basta...
Grande Alessandro, sempre nel vivo della corsa, a volte anche troppo generoso, ma capace di fare un numero che difficilmente verrà dimenticato da chi davvero ama questo sport...
Grande Damiano, rammaricato al traguardo (e cavolo, allo sprint avrebbe vinto lui) ma comunque felice sul podio per la vittoria di un compagno, ma prima ancora di un amico...grande soprattutto perchè ha fatto ricredere coloro che avevano visto la sua convocazione come un errore.
E come non fare i complimenti a Davide, come al solito tra i primissimi...forse un mondiale in carriera se lo sarebbe meritato, resta comunque un campione fantastico (spero non si ritiri pure lui, perchè perderne in un colpo solo 2 del loro calibro non sarà cosa facile per il nostro ciclismo).
E poi grande la nazionale tutta, da Ballerini (questo è senz'altro il suo capolavoro) a Bettini (che li ha messi tutti nel sacco), da Tosatto a Bosisio (infaticabili lavoratori), per finire coi vari Bruseghin (a dir poco mostruoso!!), Tonti e Paolini...magari è la classica frase fatta ma davvero oggi più che mai l'iride è di tutta la squadra.
Rivolgendo poi l'occhio alle altre nazionali, che dire...la Spagna ha corso da schifo, il Belgio ha cercato di contrastarci ma, a parte un buon Van Avermaet, ha mostrato evidenti lacune, gli altri quasi del tutto anonimi (bene forse solo i danesi che quantomeno si portano a casa un bronzo). Insomma non c'è proprio stata storia...oggi tra gli azzurri e gli altri c'erano parecchie categorie di differenza!!!


Chiudo citando le parole del telecronista inglese di eurosport, quello che tra tutti mi ha fatto gasare di più...

"Alessandro Ballan, he's going like a rocket"

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 29/09/2008 alle 15:20
Originariamente inviato da nocciolo

Ma come, dopo aver titolato tutto l'anno i vostri articoli a quella maniera vi lasciate sfuggire "Ballando sul mondo"?


Ma ti pare?
È che avevamo già usato Ballando, mi pare per Amburgo.

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 29/09/2008 alle 15:20
Originariamente inviato da nocciolo

Ma come, dopo aver titolato tutto l'anno i vostri articoli a quella maniera vi lasciate sfuggire "Ballando sul mondo"?


Proviamo sempre a non ripeterci:
BALLANdo sul Tour - Il diario di Ballan - http://www.cicloweb.it/art619.html
Ballan(do) con le stelle - http://www.cicloweb.it/art846.html

Ne avevamo già abusato...

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Rik Van Looy




Posts: 802
Registrato: May 2005

  postato il 29/09/2008 alle 15:22
In realtà lo avevo già scritto io, pochi secondi dopo il traguardo.
L'ho pure registrato alla SIAE!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 157
Registrato: Jun 2007

  postato il 29/09/2008 alle 15:56
non me ne ricordavo

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 29/09/2008 alle 21:25
sabato sera mi ero messo d'accordo con un mio amico che se vinceva ballan saremmo andati in piazza a castelfranco con le bandiere dell'italia........ ma gli avevo detto che aveva una possibilità su 150 perchè non avrei mai pensato ad una corsa così........
ma quando ballan ha tagliato il traguardo il mio amico si è precipitato a casa mia e siamo andati a castelfranco con le bandiere ma in pochi sapevano dell'impresa di alessandro..... allora siamo andati nella fioreria dei suoi parenti e c'erano molte persone che festeggiavano e poi siamo ritornati in piazza a castelfranco con le bandiere e già qualche persona in più applaudiva e urlava il nome di ballan...........

cmq il comune ha già promesso che organizzerà qualcosa di importante per alessandro..........

e soprattutto grazie mille a ballan, a bettini e tutta la squadra italia per le emozioni che mi hanno regalato........

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 29/09/2008 alle 22:07
ballan, un bellissimo corridore, uno splendido ragazzo, un bel personaggio davvero.
è uno capace di vincere su terreni diversi, ha fatto il vuoto sul poggio e vinto il fiandre, ha vinto in salita alla vuelta e ha fatto suo un laigueglia ed è stato capace alla milano torino di distinguersi anche su una salita come superga.
per me è uno dei pochi capaci di vincere roubaix e liegi, certo non nello stesso anno, chè oramai è impossibile.
magari non le vincerà mai purtroppo, però è uno dei pochi capaci di provarci in maniera credibile.
audace e spettacolare in corsa, non ha paura di perdere attaccando e quasi mai è stato prigioniero di sterili tatticismi.
mi piace vederlo in bici,bello disteso con le leve lunghe.
modesto ma mai banale nelle dichiarazioni, è uno che non si nasconde.

a me sembra un campione
ha vinto un fiandre
mi dispiace che abbia quasi più tifosi in belgio che in italia.
un fiandre, un mondiale dopo una corsa bella su un percorso da corridori.
senza essere un predestinato
mi dispiace che sul forum si dia più spazio all'umano pugnetto di cunego, al suo bel secondo posto che all'impresa di questo campione.
mi ha fatto godere più della fucilata di goodwood

mesty

 
Edit Post Reply With Quote

Utente del mese Aprile 2010




Posts: 2754
Registrato: Mar 2006

  postato il 29/09/2008 alle 23:27
Originariamente inviato da mestatore

ballan, un bellissimo corridore, uno splendido ragazzo, un bel personaggio davvero.
è uno capace di vincere su terreni diversi, ha fatto il vuoto sul poggio e vinto il fiandre, ha vinto in salita alla vuelta e ha fatto suo un laigueglia ed è stato capace alla milano torino di distinguersi anche su una salita come superga.
per me è uno dei pochi capaci di vincere roubaix e liegi, certo non nello stesso anno, chè oramai è impossibile.
magari non le vincerà mai purtroppo, però è uno dei pochi capaci di provarci in maniera credibile.
audace e spettacolare in corsa, non ha paura di perdere attaccando e quasi mai è stato prigioniero di sterili tatticismi.
mi piace vederlo in bici,bello disteso con le leve lunghe.
modesto ma mai banale nelle dichiarazioni, è uno che non si nasconde.

a me sembra un campione
ha vinto un fiandre
mi dispiace che abbia quasi più tifosi in belgio che in italia.
un fiandre, un mondiale dopo una corsa bella su un percorso da corridori.
senza essere un predestinato



Considerando che è un po' un evento , mi sembra il caso di sottolineare che hai sintetizzato molto bene quello che penso anch'io di Ballan.
Bellissima persona e gran corridore, vederlo vincere è stata una vera gioia.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 30/09/2008 alle 00:59
forse Ballan aveva pochi tifosi in Italia (da ieri penso
siano aumentati) ma e` un po` di anni che ne ha uno, per me,
molto speciale: il mio piccolo Gilberto.

Non scrivo neanche lontanamente come Claudio ma spero di
non annoiarvi:

Un piccolo grande Fan


I tappi
Il Laigueglia e' la prima occasione dell`anno per consultare gli
ordini di arrivo e scegliere i ciclisti da incollare sui tappi
per le nostre corse serali.
Gilberto tira le 'micellate', io traccio la pista con i Lego e faccio la telecronaca.
Vince Alessandro: "Bravo pero'! Me lo fai il tappo che ripeto la gara?".
Speriamo non gli venga in mente di replicare anche la pioggia, la mamma
non sarebbe contenta di trovare il pavimento allagato.

La scommessa
Classica di Primavera, poca voglia di seguirla ma
"C'e' Ballan, vero? Allora la guardiamo?".
Sono li` che provo a spiegargli che le squadre porteranno i
velocisti al traguardo quando Gibi salta in piedi gridando
"Vai Ballaaaannn!!! Visto? Te l'avevo detto io!".
Quello scatto sul Poggio risolve il ballottaggio per l'elezione
del ciclista preferito da un bambino di 4 anni.

I disegni
All'asilo si impara a colorare e poi a disegnare. Disegni semplici: un
albero, una casetta e qualche animale , il mio piccolo
cresce ed i tappi finiscono in un cassetto.
"Papa' mi disegni il leone?".
"Certo, vieni che facciamo Kimba".
"Ma cosa hai capito! Io voglio il leone delle fiandre, mani basse, che
scatta sui pedali! Cosi`:
(e fa la faccia grintosa). Ah poi mi dovresti
disegnare anche Hoste..."
.
Io ho dovuto imparare a disegnare ma adesso la telecronaca se la fa da
solo portando in giro per la casa una trentina di ritagli di carta
colorati ad immagine e somiglianza delle foto dei giornali,
bici comprese, ovviamente.

L'incontro
Primavera 2008, "se ti comporti bene si va a Sanremo a vedere l'arrivo".
Pomeriggio trascorso sulle transenne ai meno 100, fagli fare merenda,
fallo bere, tienilo seduto che senno` si stanca, anzi fagli fare due
corsette cosi` non prende freddo e non gli si addormentano le gambe.
Gli altoparlanti nominano spesso Ballan ma e' lo svizzero ad arrivare,
solo, braccia al cielo.
Poi arriva il gruppo, non si capisce niente, ma Gilberto ad un certo punto
riconosce il suo idolo.
Io vedo solo una divisa Lampre ma il numero corrisponde..... ancora mi
chiedo come cacchio abbia potuto riconoscerlo.
Passa l'auto del fine corsa ed il 'piccolo mostro' vuole andare a vedere
la premiazione.
"Aspetta, vieni con me che c`e` una sorpresa".
Stranamente non protesta, forse ha intuito qualcosa, ma non puo' sapere
che questa volta mi sono organizzato: si va all'autobus della Lampre dove,
grazie ad un amico dell`ambiente , so esattamente cosa fare. "Eccoci,
mettiti qui tranquillo, che fra poco scende il tuo campione"
.
Gibi li riconosce tutti: Napolitano, Mori, Lorenzetto, Baldato, 'Bruse' ma
non vuole fare nessuna foto: "quando arriva Ballan ?".
Sorpresa nella sorpresa estraggo la foto che Gibi ha attaccato al suo
armadio ed io gli ho sottratto di nascosto.

"Eccolo, vai, ma poi lascialo andare che sara` stanco"
Alessandro e` stupito da questo bimbetto che vuole fare una foto con lui
e lo e` ancor di piu` quando si ritrova a firmare la foto che lo ritrae
vincitore in Belgio.

28 Settembre 2008
Anche se Varese e' vicina siamo davanti alla TV. Finale di corsa,
Ballan parte come un razzo e noi saltiamo in piedi gridando piu` di
Bulbarelli e Cassani ma poi ci rendiamo conto che Gibi e'
ingobbito sul divano e piagnucola "Lo vanno a prendere, non lo lasciano
vincere, Lo vanno a prendere..."
.
Ultimo chilometro, maledetti teleobiettivi che schiacciano, ma adesso Gibi
non piagnucola piu` e` zitto, occhi e bocca spalancati, praticamente
in trans.

Alessandro alza le mani, "Gibi, Ballan e' campione del mondo!!
Ehi, tutto bene?"
.
"Si` si`....ehm papa`.... mi devi fare un nuovo disegno..."



 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1924
Registrato: May 2007

  postato il 30/09/2008 alle 09:09
Ballan: "Al Giro 2009
con la maglia iridata"

A casa del campione del Mondo, che coltivava fiori con il padre e sogna di portare la maglia iridata sulle strade della corsa rosa. "Il prologo a Venezia? Sarà un'emozione"

CASTELFRANCO VENETO (Treviso), 30 settembre 2008 - La festa è in fondo a una stradina che si avventura tra i campi di mais di Castelfranco Veneto. A casa di Alessandro Ballan ci sono ancora i lavori in corso, e non per il trionfo di domenica al Mondiale di Varese. Sul cancello una coccarda rosa per Azzurra, la seconda figlia, nata da un mese e mezzo. E due striscioni con i colori dell’arcobaleno. L’ingresso è in pavé, come ha voluto il re del Fiandre 2007. Non lontano, all’orizzonte, si vede la villetta dove Ballan è cresciuto con i genitori e il fratello Andrea, che oggi divide con lui il casolare appena ristrutturato. Il mondo di Ballan racchiude in sé la storia del nuovo campione del mondo. Un ragazzo che fino a ieri consideravano un gregario di lusso e che all’improvviso si è ritrovato a essere eroe per caso.
SUL TRATTORE - "Questo casolare l’aveva comprato mio padre Adone, che è morto undici anni fa. Coltivava fiori: gerbere, gladioli e crisantemi. Aveva una serra, che ancora esiste laggiù — indica con lo sguardo Ballan —. Quand’ero ragazzo, al pomeriggio, lavoravo con lui dopo essermi allenato in bici. So guidare il trattore e arare la terra. E me la cavo anche come muratore. La casa l’abbiamo ricostruita insieme io e mio fratello". Ballan è uno che le cose è abituato a sudarsele. Non è nato in una famiglia di ciclisti. È stato un apripista. Suo fratello Andrea, maggiore di due anni, giocava a calcio nella Trevigianese e si mise a fare il corridore seguendo il fratellino. "Ho giocato a pallacanestro, ma non mi piaceva. Ho provato la corsa campestre, ma avevo le gambe troppo lunghe. Invece con la bici è stato amore a prima vista. Ne usavo una da corsa anche per andare alla scuola elementare a Borgo Padova. Poi a 9 anni incontrai Mario Casolato, il mio primo direttore sportivo alla Uc Giorgione".
QUANTA FATICA - Raccontano che la "fucilata" di Varese ce l’avesse nelle gambe già da ragazzino. Eppure la fortuna non l’ha aiutato. Da dilettante, con la Zalf Fior, perse un anno per un’operazione al ginocchio destro. E in quello successivo, con la Trevigiani, dovette rioperarsi. Così navigò per sei anni nelle categorie minori. "Sinceramente avevo perso la speranza — confessa Ballan, 28 anni —. Infatti mi ero messo a lavorare. Un anno ho fatto l’idraulico con alcuni ragazzi del paese. L’anno dopo l’imbianchino con l’impresa di Oscar Dalla Costa, ex corridore dell’Aki. Poi un mio amico meccanico disse di preparare un curriculum che avrebbe fatto vedere ad Andrea Gastaldello (il proprietario della fabbrica di bici Wilier Triestina; ndr) per avere un colloquio alla Lampre. La prima risposta fu "no", perché la squadra era fatta. L’inverno successivo ripetemmo il tentativo e arrivò la chiamata per firmare il primo contratto da pro’. Ringrazio la famiglia Galbusera".
GRAZIE PAOLO - Una strada lastricata di pietre come una Parigi-Roubaix. Il destino alla fine gli ha dato una possibilità. E Ballan oggi si ritrova in cima al mondo. "Forse qualche volta sono stato un po’ sacrificato. Bennati al telefono mi ha detto: 'Pensa un po’ chi mi tirava le volate'. Ho vinto il Mondiale, in Italia, nel giorno dell’ultima corsa di Bettini. Abbiamo fatto qualcosa di storico, anche se non me ne rendo conto. In gara c’erano problemi con la radio e siamo rimasti al buio per più di cento chilometri, come nel ciclismo d’altri tempi. La tattica l’ha fatta Paolo, che al momento giusto ha dato via libera a me, Cunego e Rebellin. Devo a lui se ho vinto il Mondiale".
AL GIRO - Porterà la maglia iridata al Giro d’Italia del Centenario? "Quest’idea c’era già prima di vincere il titolo mondiale — risponde Ballan, che non ha mai partecipato alla corsa rosa —. E adesso è più forte. Ho sentito che vogliono partire con un prologo da Venezia. Sarebbe bellissimo farmi vedere dai tifosi italiani con la maglia di campione del mondo. Penso che nelle tappe del Giro proverò le stesse emozioni che ho vissuto domenica a Varese". Che cosa significa essere campione del mondo? "È il sogno di ogni corridore. Il mio amico Filippo Pozzato mi ha chiamato per invitarmi a cena. Poi ha detto: "Ci vediamo martedì per l’allenamento. E mi raccomando, porta la maglia".


fonte: http://www.gazzetta.it

 

____________________
Giorgio, malato di ciclismo

http://www.youtube.com/watch?v=CbG4xcmxduI
http://www.youtube.com/watch?v=lnX4uaDYyIU&feature=related

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 30/09/2008 alle 22:50
Mi permetto di fare una piccola analisi su quella che è stata la carriera (fino ad oggi) del Campione del Mondo.
Allora, Alessandro Ballan è alla 5a stagione da professionista - ha sempre corso con la Lampre-. Le vittorie in carriera sono le seguenti:

2005 - 1a tappa 3 Giorni de La Panne - 202 km
- 4a tappa Eneco Tour - 232 km
2006 - Trofeo Laigueglia - 183.3 km
2007 - 3 Giorni de La Panne - Classifica Generale
- Ronde Van Vlaanderen - 259 km
- Vattenfall Classic - Hamburg - 230 km
- Giro di Polonia - 1a tappa - CRONOMETRO A SQUADRE
2008 - 7a tappa Vuelta a Espana - 224 km
- Campionato del Mondo - Varese - 260 km

Sono "solo" 9 vittorie, di cui una cronometro a squadre. Bene, analizzando le sue vittorie si notano 2 cose fondamentali:

1- Alessandro Ballan vince poco, ma mai corse banali. Quasi sempre grandi(ssime) corse.
2- Si dice che oltre i 200 km escano i grandi corridori, i campioni. Qualche mese fa Baldato ha detto che se si vanno a controllare gli ordini d'arrivo delle grandi classiche (tutte abbondandemente oltre i 200 km) i protagonisti sono sempre gli stessi, ovvero i più forti.
Ebbene, delle 7 gare in linea vinte da Ballan (ovviamente escludo la Classifica Generale de La Panne 2007 e la Cronosquadre del Giro di Polonia 2007) ben 6 sono state corse che superavano i 200 km, e addirittura ben 4 superavano i 230 km....

La classe non è acqua!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 30/09/2008 alle 23:06
bellissima storia Lando!!!!

mi son sentito un po' Gibì

@mesty: sei un acerrimo nemico ciclisto ( ) ma hai espresso perfettamente quello che penso sul neo iridato. Io l'ho sempre ammirato e me ne sono infatuato (ovvio, ciclisticamente parlando) dopo quella tuonata sul poggio....

Grandissimo Ale...non mi stancherò di ripeterlo!

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 01/10/2008 alle 18:55
Ale può fare molto bene sabato al Giro del Lazio, speriamo che faccia la corsa per vincere. Il percorso èè adattissimo alle sue caratteristiche, nella salitella finale può fare il vuoto, speriamo sia motivatissimo

ps che bello vederlo in maglia iridata per un anno

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 01/10/2008 alle 20:40


Così navigò per sei anni nelle categorie minori. "Sinceramente avevo perso la speranza — confessa Ballan, 28 anni —. Infatti mi ero messo a lavorare. Un anno ho fatto l’idraulico con alcuni ragazzi del paese. L’anno dopo l’imbianchino con l’impresa di Oscar Dalla Costa, ex corridore dell’Aki. Poi un mio amico meccanico disse di preparare un curriculum che avrebbe fatto vedere ad Andrea Gastaldello (il proprietario della fabbrica di bici Wilier Triestina; ndr) per avere un colloquio alla Lampre.


Un personaggio che si rispetti deve avere un soprannome, per bacco!
Lo chiameremo "idraulico"?
Lo chiameremo "imbianchino"?
Lo chiameremo "il raccomandato"?

 

____________________
Davide

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 02/10/2008 alle 00:53
Si vede proprio che sei tornato bottecchia .

Quanto a Pedalando,beh io direi che va benissimo così come racconto,proprio bello e simpatico .

Sono cose che su questo forum non si vedevano da un pò di tempo.Potere di Ballan ?

 

____________________
Vivian Ghianni

"...L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa.L'importante è ciò che provi mentre corri." (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 02/10/2008 alle 16:57
Lando, che sagoma che è tuo figlio! Un grande!
Allora, gliel'hai fatto il nuovo disegno di Ballan? Beh, almeno è arrivato da solo, quindi non hai dovuto disegnare anche l'Hoste di turno!
A meno che il tuo figliolo non abbia alzato il tiro, stavolta: "voglio tutto il gruppetto sullo sfondo!"

Complimenti per il racconto-cronaca!

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gastone Nencini




Posts: 504
Registrato: Jul 2008

  postato il 03/10/2008 alle 20:52
Un campione del mondo, che come te caro Alessandro ha vinto meritatamente e con un azione spettacolare, dopo una prestazione di corsa formidabile, non deve lasciarsi andare a giudizi tanto superficiali e velenosi verso un collega in palese difficoltà, sparare sulla croce rossa è un esercizio da infami che ti si ritorce contro!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 03/10/2008 alle 23:20
Originariamente inviato da Aug 82
Un campione del mondo, che come te caro Alessandro ha vinto meritatamente e con un azione spettacolare, dopo una prestazione di corsa formidabile, non deve lasciarsi andare a giudizi tanto superficiali e velenosi verso un collega in palese difficoltà, sparare sulla croce rossa è un esercizio da infami che ti si ritorce contro!


Beh detta cosi` sembra che chi parla contro un "picciotto" e` un infame...
ma non credo che tu intendessi questo.

Pero` sono curioso di capire da che parte viene inquadrato Ballan
dai teorici del sistema visto che in fondo ha fatto delle dichiarazioni
molto meno velenose di quelle fatta da un ciclista che pochi mesi
dopo e` stato elevato al ruolo di vittima del sistema.

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 04/10/2008 alle 00:27
Originariamente inviato da Aug 82

Un campione del mondo, che come te caro Alessandro ha vinto meritatamente e con un azione spettacolare, dopo una prestazione di corsa formidabile, non deve lasciarsi andare a giudizi tanto superficiali e velenosi verso un collega in palese difficoltà, sparare sulla croce rossa è un esercizio da infami che ti si ritorce contro!


Aug82, ma tu hai letto l'articolo o hai visto la videochat?
Nel primo caso, guardati la video-intervista. Credo che la tua considerazione (ti piace così tanto l'aggettivo infame?) cambierebbe molto.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2301
Registrato: Dec 2003

  postato il 04/10/2008 alle 01:12

 

____________________
Il mio blog: http://passodellacisa.blogspot.com
La mia squadra ciclistica:http://altalunigiana04.comyr.com

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
<<  1    2  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.8730879