Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Lance Armstrong
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4  >>
Autore: Oggetto: Lance Armstrong

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 59
Registrato: Sep 2006

  postato il 19/09/2006 alle 20:33
ciao a tutti,sono un neoiscritto e un grandissmo fan di lance armstrong..vrrei sapere cosa ne pensate voi di questo ciclista che considero tra i più forti della storia..fatemi sapere ciao

 

[Modificato il 19/09/2006 alle 20:38 by Monsieur 40%]

____________________
Another day,another dollar

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 19/09/2006 alle 20:37
Originariamente inviato da Lance

ciao a tutti,sono un neoiscritto e un grandissmo fan di lance armstrong..vrrei sapere cosa ne pensate voi di questo ciclista che considero tra i più forti della storia..fatemi sapere ciao



cosa cìne penso io?che vincere sette tour non e semplice che vincere un mondiale a 21 anni non e da tutti....che pensare è un campione con la C maiuscola per me!

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 19/09/2006 alle 20:37
io, post-cancro, ne penso tutto il male possibile...umanamente e ciclisticamente parlando.
Pre-cancro qualche bel numero lo aveva fatto (Oslo su tutti).

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3166
Registrato: Feb 2006

  postato il 19/09/2006 alle 20:40
Io penso che sarebbe potuto diventare (e lo ha dimostrato), un ottimo corridore da corse in linea. Ma la sua "trasformazione", non mi convince...

 

____________________
Rebellin... l'ultimo Gattopardo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 19/09/2006 alle 20:42
io sinceramente di armstrong non so cosa pensare... ma di una cosa sono sicuro è uno dei ciclisti più intelligenti che ricordi, forse il più intelligente....
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3166
Registrato: Feb 2006

  postato il 19/09/2006 alle 20:48
Originariamente inviato da simone89

io sinceramente di armstrong non so cosa pensare... ma di una cosa sono sicuro è uno dei ciclisti più intelligenti che ricordi, forse il più intelligente....


...

 

____________________
Rebellin... l'ultimo Gattopardo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 19/09/2006 alle 20:58
Lui era un perfezionista....la cosa piu bella è stata l'anno dopo la malatia dove arrivo quarto alla vuelta e ai mondiali sia su strada che a cronometro.....il giorno ho capito che era tornato....ricordo ancora quando vinse il mondiale, era tutto un altro corridore!Poi un altro momento da non dimenticare è stato quando ha dedicato la vittoria a Casartelli

(fonte:bbcsport)

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 19/09/2006 alle 20:59
Lo disprezzo, e chiunque ami questo sport non può che fare altrettanto.
Io considero finita la carriera da ciclista dell'americano con l'avvento del tumore. L'essere bionico costruito da Ferrari non è un corridore.

Lui è il peggior colpo di sempre inferto alla credibilità del ciclismo, altro che Scandali Festina o Operazioni Puerto.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3166
Registrato: Feb 2006

  postato il 19/09/2006 alle 21:01
Originariamente inviato da Lore_88

Lo disprezzo, e chiunque ami questo sport non può che fare altrettanto.
Io considero finita la carriera da ciclista dell'americano con l'avvento del tumore. L'essere bionico costruito da Ferrari non è un corridore.

Lui è il peggior colpo di sempre inferto alla credibilità del ciclismo, altro che Scandali Festina o Operazioni Puerto.


...

 

____________________
Rebellin... l'ultimo Gattopardo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4674
Registrato: Jun 2006

  postato il 19/09/2006 alle 21:02
Originariamente inviato da Lore_88

Lo disprezzo, e chiunque ami questo sport non può che fare altrettanto.
Io considero finita la carriera da ciclista dell'americano con l'avvento del tumore. L'essere bionico costruito da Ferrari non è un corridore.

Lui è il peggior colpo di sempre inferto alla credibilità del ciclismo, altro che Scandali Festina o Operazioni Puerto.

Stra-quoto. Ho solo voglia di dimenticarlo in fretta.

 

____________________
Michela
"Stiamo Insieme, Vinciamo Insieme - Ivan Basso"


Vita in te ci credo le nebbie si diradano e oramai ti vedo non è stato facile uscire da un passato che mi ha lavato l'anima fino quasi a renderla un po' sdrucita. Anche gli angeli capita a volte sai si sporcano ma la sofferenza tocca il limite e cosi cancella tutto e rinasce un fiore sopra un fatto brutto



http://www.adidax.com/
resisterai 5 minuti senza sport?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 19/09/2006 alle 21:10
Ecco la grinta di Armstrong



(fonte:finestknown.com)

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3166
Registrato: Feb 2006

  postato il 19/09/2006 alle 21:15
Ecco cosa si faceva Armstrong...



(fonte: www.ivanbasso.it)

 

[Modificato il 19/09/2006 alle 21:32 by Monsieur 40%]

____________________
Rebellin... l'ultimo Gattopardo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 19/09/2006 alle 21:18
quello lo faceva anche qualcuno che ha vinto il tour prima di lui

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 19/09/2006 alle 21:23
ok, potrebbe anche essere che lance si facesse di sostanze proibite, ma alla fine sono cavoli suoi.... se starà male per colpa del doping poteva svegliarsi prima.... ma non si può disprezzare una persona solo perchè si dopava.... alla fine è uguale a chi fuma, se vogliono farsi del male che fumino pure, ma che poi non vengano a piangere... anzi è meglio doparsi che ti da successo e soldi, che fumare per perderne di soldi...

non che sono d'accordo nel doparsi...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 19/09/2006 alle 21:36
Originariamente inviato da simone89

ok, potrebbe anche essere che lance si facesse di sostanze proibite, ma alla fine sono cavoli suoi.... se starà male per colpa del doping poteva svegliarsi prima.... ma non si può disprezzare una persona solo perchè si dopava.... alla fine è uguale a chi fuma, se vogliono farsi del male che fumino pure, ma che poi non vengano a piangere... anzi è meglio doparsi che ti da successo e soldi, che fumare per perderne di soldi...

non che sono d'accordo nel doparsi...


Simone, magari dipende dalla giovane età, ma difronte al doping non si può reagire dicendo: "...alla fine sono cavoli suoi".
E non si può perché non sono solo cavoli suoi.

Sono "cavoli" dei tifosi, ad esempio (sia quelli traditi, sia quelli ostinati); lo sono degli appassionati (che devono vedere taroccati gli ordini d'arrivo da un dopaggio più o meno pesante); lo sono della legge (almeno in alcuni Stati, dove dopare e doparsi è reato penale); lo sono delle scommesse sportive (un dopato falsifica la giocata); lo sono degli avversari (ovviamente di quelli che non si dopano).
Sono "cavoli" di un sacco di gente, altroché.

P.S.: Questa frase: «...anzi è meglio doparsi che ti da successo e soldi, che fumare per perderne di soldi...», mi inquieta molto, Simone. Sappi che è meglio usare il cervello, in entrambi i casi.

P.S.1: E una persona bugiarda si può disprezzare, altroché.

 

[Modificato il 19/09/2006 alle 21:40 by Monsieur 40%]

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 19/09/2006 alle 21:39
Simone89 in pratica è un "CAMPO DI CAVOLI"

Ps: pensa tu che a me neanche piacciono!!

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1835
Registrato: Sep 2006

  postato il 19/09/2006 alle 21:41
Io ricordo l'Armstrong prima della malattia ... un buon corridore ma non certo un fenomeno.

Ricordo anche le scoppole che prendeva a cronometro da un certo Indurain.

1993 Tour de France Crono di Lac de Madine 59Km

1° Miguelon Indurain alla media di 48,604 km/h
...
27° Armstrong a 6'04"

1994 Tour de France Crono Perigueux - Bergerac 64 Km
1° Miguelon Indurain alla media di 50,548 km/h
...
13° Armstrong a 6'23"

1995 Tour de France Crono Huy - Serang 54 Km
1° Miguelon Indurain alla media di 50.414
...
19° Armstrong a 5'09"

1995 Tour de France Crono Lac de Vassiviere 46.5 km
1° Miguelon Indurain alla media di 48.465
...
43° Armstrong a 6'24"

---------

I valori (e limiti) a cronometro di Armstrong pre-malattia mi sembrano abbastanza evidenti e costanti se paragonati ad un super specialista come Miguelon.

L'Armstrong ... il ritorno, quello dei 7 Tour vinti, è un altro corridore.

Cosa abbia permesso di miglirare così tanto non lo so, ma si può supporre che la sua "maturazione" non sia avvenuta solamente a pane e acqua.


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 19/09/2006 alle 21:51
Sul fatto che non sia andato a pane acqua sono daccordo pero ce da dire che prima della malattia era uno che non puntava alle crono e ovviamente non e che le facceva a tutta come indurain che lottava per vincere il tour o il giro.....poi prova a guardare la posizione in sella nelle crono prima di avere la malattia e confrontala con quella degli ultimi anni, noterai che la posizione aerodinamica e migliorata tantissimo, dopo averlavorato in galleria del vento. Anche gli allenamenti eccessivi hanno influito moltissimo su questi miglioramenti

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 19/09/2006 alle 21:52
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Originariamente inviato da simone89

ok, potrebbe anche essere che lance si facesse di sostanze proibite, ma alla fine sono cavoli suoi.... se starà male per colpa del doping poteva svegliarsi prima.... ma non si può disprezzare una persona solo perchè si dopava.... alla fine è uguale a chi fuma, se vogliono farsi del male che fumino pure, ma che poi non vengano a piangere... anzi è meglio doparsi che ti da successo e soldi, che fumare per perderne di soldi...

non che sono d'accordo nel doparsi...


Simone, magari dipende dalla giovane età, ma difronte al doping non si può reagire dicendo: "...alla fine sono cavoli suoi".
E non si può perché non sono solo cavoli suoi.

Sono "cavoli" dei tifosi, ad esempio (sia quelli traditi, sia quelli ostinati); lo sono degli appassionati (che devono vedere taroccati gli ordini d'arrivo da un dopaggio più o meno pesante); lo sono della legge (almeno in alcuni Stati, dove dopare e doparsi è reato penale); lo sono delle scommesse sportive (un dopato falsifica la giocata); lo sono degli avversari (ovviamente di quelli che non si dopano).
Sono "cavoli" di un sacco di gente, altroché.

P.S.: Questa frase: «...anzi è meglio doparsi che ti da successo e soldi, che fumare per perderne di soldi...», mi inquieta molto, Simone. Sappi che è meglio usare il cervello, in entrambi i casi.

P.S.1: E una persona bugiarda si può disprezzare, altroché.


ho sbagliato ad esprimermi... però il corridore quando si dopa non pensa che sta tradendo i tifosi,se ne frega, forse se ne accorge solo quando viene beccato... il doping è vietato perchè fa male alla salute, quindi quando poi il dopato starà male, forse su una carozzina, si sentirà come il ladro in prigione... e allora si accorge che doveva svegliarsi prima...
il problema è che il dopato lo sa che si sta faccendo solo del male ma se ne frega di morire prima.... un esempio è il video di cannavaro....

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1835
Registrato: Sep 2006

  postato il 19/09/2006 alle 22:25
Originariamente inviato da omar

Sul fatto che non sia andato a pane acqua sono daccordo pero ce da dire che prima della malattia era uno che non puntava alle crono e ovviamente non e che le facceva a tutta come indurain che lottava per vincere il tour o il giro.....poi prova a guardare la posizione in sella nelle crono prima di avere la malattia e confrontala con quella degli ultimi anni, noterai che la posizione aerodinamica e migliorata tantissimo, dopo averlavorato in galleria del vento. Anche gli allenamenti eccessivi hanno influito moltissimo su questi miglioramenti


Sul fatto che non le facesse a tutta ho i miei dubbi, altrimenti non si capisce come si piazzava nei primi venti ... se non le faceva a tutta sarebbe arrivato tra gli ultimi come fanno di solito i gregari o a chi non punta a far risultato, ricordo che il fuoriclasse era indurain e dava 2-3 minuti a tutti, Armostrong si allineava alle sue possibilità di allora e nella media di un buon corridore.

Mettiamo poi pure i miglioramenti nella galleria del vento e le posizione in bici ,quanto permettono di guadagnare ??? Ipotizziamo 3" secondi a km (che mi sembra un esagerazione), che significano per una cronometro di 50 km un guadagno di 2'30 ... aggiungiamo un altro 1'30 dovuto alla preparazione mirata ... fanno un miglioramento di 4'. Avrebbe sempre preso circa 2' minuti da uno specialista come Indurain ...

Ovviamente il tutto ipoteticamente, il fatto certo è che i miglioramenti di Armstrong prima e dopo malattia, sia in salita che a cronometro hanno del miracoloso.

Siccome ho praticato per qualche anno il ciclismo ... so che i miracoli non esistono, e solo con l'allenamento non si riescono a "snaturare" le proprie caratteristiche fisiche, che per Armstrong (prima della malattia) gli permettevano di essere un ottimo corridore per le corse in linea ma non di certo un super fenomeno da corse a tappe.


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 19/09/2006 alle 22:33
Pero ce da considerare anche l'esperienza che nelle crono gioca un ruolo fondamentale, piu cronometro si fanno e piu si aquisisce esperienza.

Originariamente inviato da Federico Martin
Siccome ho praticato per qualche anno il ciclismo ... so che i miracoli non esistono, e solo con l'allenamento non si riescono a "snaturare" le proprie caratteristiche fisiche, che per Armstrong (prima della malattia) gli permettevano di essere un ottimo corridore per le corse in linea ma non di certo un super fenomeno da corse a tappe.


si su questo concordo con te perche anche io ho corso fino a qualche anno fa e solo con gli allenamenti non si raggiungono cosi tanti miglioramenti

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1835
Registrato: Sep 2006

  postato il 19/09/2006 alle 22:48
Originariamente inviato da omar

Pero ce da considerare anche l'esperienza che nelle crono gioca un ruolo fondamentale, piu cronometro si fanno e piu si aquisisce esperienza.



Scusa ma quale esperienza si e' fatto ...

l'ultima crono fatta prima della malattia di una certa lunghezza e importanza per Armstrong è quella del 1995.

Poi dal 1996 e' stato fermo un paio d'anni ... torna nel 1998 e' non sapeva neanche se era ancora un corridore.

Dal 1999 i "miracoli"

1999 Tour de France Crono METZ-METZ, 56.5 km ITT
1. Lance Armstrong (Usa) en 1h08'36" (Moy : 49.417 km/h

Ma quello che stupì il mondo è stato il 2000 dove vinse la crono alla fantastica media dei 54 km/h (media record che per una distanza sopra i 50km penso sia ancora imbattutto)

2000 Tour de France Crono FRIBOURG EN BRISGAU (All)-MULHOUSE, 58.5 km
1. Lance Armstrong (Usa) en 1h05'01" (Moy : 53.986 km/h)

----

Che esperienza si è fatto nelle crono sopra i 50km visto che in competizioni di una certa importanza dal 1995 al 2000 ne ha fatte solo 2 o 3.


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 19/09/2006 alle 22:53
pero gia nel 98 aveva fatto delle buone crono alla vuelta e al mondiale.
Parlo di esperienza nel senso di maturazione fisica...sono daccordo con te che non siano delle perfomance naturali

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1835
Registrato: Sep 2006

  postato il 19/09/2006 alle 23:00
Originariamente inviato da omar

pero gia nel 98 aveva fatto delle buone crono alla vuelta e al mondiale.
Parlo di esperienza nel senso di maturazione fisica...sono daccordo con te che non siano delle perfomance naturali


Scusami se mi sono soffermato sull'aspetto della crono, perchè è l'aspetto del ciclismo che conosco un po' meglio a livello agonistico, in quanto le mie caratteristiche fisiche (sono alto 1.92) mi permettevano di esprimere meglio le mie potenzialità in questa specialità.

E so molto bene quanto sia difficile "limare" secondi dalle proprie performance arrivati ad un certo livello di preparazione atletica e di prestazione fisica.

I minuti si tirano via solo ricorrendo a certe pratiche, il resto sono solo chiacchere.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 19/09/2006 alle 23:03
Originariamente inviato da Federico Martin
Scusami se mi sono soffermato sull'aspetto della crono, perchè è l'aspetto del ciclismo che conosco un po' meglio a livello agonistico, in quanto le mie caratteristiche fisiche (sono alto 1.92) mi permettevano di esprimere meglio le mie potenzialità in questa specialità.

E so molto bene quanto sia difficile "limare" secondi dalle proprie performance arrivati ad un certo livello di preparazione atletica e di prestazione fisica.

I minuti si tirano via solo ricorrendo a certe pratiche, il resto sono solo chiacchere.


Si ma non ti sto dando contro non pensi?

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 19/09/2006 alle 23:08
Interessante discussione! Sarebbe bello avere qui un'intervento di coloro che, nel forum, vanno difendendo la posizione:
"sono tutti dopati!" e che, allo stesso tempo, sostengono che il doping non stravolge le graduatorie di valori. Per costoro, chi é "il più forte" in un mondo di "tutti dopati", quale é il mondo ciclistico (sempre secondo loro), sarebbe comunque il più forte anche in assenza di doping. Non c'é dubbio che, viste le premesse, e almeno per costoro, Armstrong dovrebbe essere considerato, senza alcun dubbio, il più forte campione delle due ruote degli ultimi 15-20 anni. Questo almeno se si vogliono tirare le logiche conseguenze dalle premesse. Aspettiamo comunque che si facciano vivi: a cambiare le carte in tavola ci vuole un niente!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 19/09/2006 alle 23:09
Armstrong chi, quello che suonava la cornetta e la tromba?

 

____________________
Davide

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1835
Registrato: Sep 2006

  postato il 19/09/2006 alle 23:09
Originariamente inviato da omar

Si ma non ti sto dando contro non pensi?


Lo so che non mi stai dando contro, e la mia non era polemica nei tuoi confronti, ma solo mettere in chiaro che io ad Armstrong 2 (la vendetta9 ci credo poco ... ma è anche vero che scorrendo gli arrivi dei grandi giri negli ultimi 10 anni tra i primi 10 in classifica è difficile trovare qualcuno che non sia stato in qualche modo inquisito, squalificato o sospettato di doping.
E questo dovrebbe far riflettere se è giusto o meno continuare a gridare allo scandalo ogni qualvolta viene "pescato" qualcuno, purtroppo l'andazzo generale è abbastanza evidente.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 19/09/2006 alle 23:13
Originariamente inviato da Felice

Interessante discussione! Sarebbe bello avere qui un'intervento di coloro che, nel forum, vanno difendendo la posizione:
"sono tutti dopati!" e che, allo stesso tempo, sostengono che il doping non stravolge le graduatorie di valori. Per costoro, chi é "il più forte" in un mondo di "tutti dopati", quale é il mondo ciclistico (sempre secondo loro), sarebbe comunque il più forte anche in assenza di doping. Non c'é dubbio che, viste le premesse, e almeno per costoro, Armstrong dovrebbe essere considerato, senza alcun dubbio, il più forte campione delle due ruote degli ultimi 15-20 anni. Questo almeno se si vogliono tirare le logiche conseguenze dalle premesse. Aspettiamo comunque che si facciano vivi: a cambiare le carte in tavola ci vuole un niente!


straquoto era quello che dicevo in altri post pure io....straquoto felice

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 19/09/2006 alle 23:15
Originariamente inviato da aranciata_bottecchia

Armstrong chi, quello che suonava la cornetta e la tromba?


No quello che ha vinto sette tour cosa che non ha fatto nessun'altro!!

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1835
Registrato: Sep 2006

  postato il 19/09/2006 alle 23:21
Originariamente inviato da omar

Originariamente inviato da aranciata_bottecchia

Armstrong chi, quello che suonava la cornetta e la tromba?


No quello che ha vinto sette tour cosa che non ha fatto nessun'altro!!


Indurain ha vinto 5 tour e 2 giri d'italia (fanno 7 grandi giri) di cui 2 doppiette.

per me a livello intrinseco valgono di più dei 7 tour di armstrong.

... Si vede che sono stato tifoso di indurain ...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 19/09/2006 alle 23:23
Originariamente inviato da omar

Originariamente inviato da aranciata_bottecchia

Armstrong chi, quello che suonava la cornetta e la tromba?


No quello che ha vinto sette tour cosa che non ha fatto nessun'altro!!


Ahhhhhh, quello che ha messo piede sulla luna dopo averci girato attorno sette volte? Neil Armstrong!

 

____________________
Davide

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 19/09/2006 alle 23:25
Originariamente inviato da omar

Originariamente inviato da Felice

Interessante discussione! Sarebbe bello avere qui un'intervento di coloro che, nel forum, vanno difendendo la posizione:
"sono tutti dopati!" e che, allo stesso tempo, sostengono che il doping non stravolge le graduatorie di valori. Per costoro, chi é "il più forte" in un mondo di "tutti dopati", quale é il mondo ciclistico (sempre secondo loro), sarebbe comunque il più forte anche in assenza di doping. Non c'é dubbio che, viste le premesse, e almeno per costoro, Armstrong dovrebbe essere considerato, senza alcun dubbio, il più forte campione delle due ruote degli ultimi 15-20 anni. Questo almeno se si vogliono tirare le logiche conseguenze dalle premesse. Aspettiamo comunque che si facciano vivi: a cambiare le carte in tavola ci vuole un niente!


straquoto era quello che dicevo in altri post pure io....straquoto felice


Mi sa che non hai letto bene quello che ha scritto Felice

 

____________________
Davide

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 19/09/2006 alle 23:26
Di Armstrong umani ricordo solo lui...




e lui...



Scherzi a parte, Lance prima del cancro era un buon corridore. Ciò che è divenuto dopo la malattia può essere classificato al massimo come UFO, non certo come ciclista.

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 19/09/2006 alle 23:27
Originariamente inviato da Federico Martin
Indurain ha vinto 5 tour e 2 giri d'italia (fanno 7 grandi giri) di cui 2 doppiette.

per me a livello intrinseco valgono di più dei 7 tour di armstrong.

... Si vede che sono stato tifoso di indurain ...


pero al grande Miguel le mancato il mondiale pecato perche a bogotà era andato vicino al colpaccio....pero solo i primi anni faceva giro e tour poi dopo ha fatto come Lance....da poco leggevo un intervista di Cunego che diceva che se uno vuole vincere il tour non deve fare il giro se no è quasi impossibile

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 19/09/2006 alle 23:31
Originariamente inviato da omar

Originariamente inviato da aranciata_bottecchia

Armstrong chi, quello che suonava la cornetta e la tromba?


No quello che ha vinto sette tour cosa che non ha fatto nessun'altro!!


Già proprio lui. Quello delle 100 pedalate al minuto. Quello che forse si dopava. Ma che non é mai stato trovato positivo ad un controllo antidoping, esattamente come altri suoi illustri predecessori. E che non ha mai ammesso uso di doping, come quasi tutti coloro che sono stati sospettati per questo. E che non é mai stato condannato da alcun giudice. E questo dovrebbe per forza portare nel suo campo tutti i garantisti del forum.
Ebbene, lui, proprio lui, ha stracciato tutti quanti, per ben sette anni consecutivi, dicasi sette, al Tour. Al Tour! Mica alla corsetta della parrocchia. Dico, il Tour, per gli smemorati é quella corsa che tutti, nel forum, considerano l'"Università del Ciclismo". E allora?
Confrontati ad una tale realtà, non siamo forse obbligati ad ammettere che é stato il più grande degli ultimi 15-20 anni?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 19/09/2006 alle 23:32
Tranquillo Aranciata ho letto bene non rispondo prima di leggere

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 19/09/2006 alle 23:37
Originariamente inviato da Felice
Già proprio lui. Quello delle 100 pedalate al minuto. Quello che forse si dopava. Ma che non é mai stato trovato positivo ad un controllo antidoping, esattamente come altri suoi illustri predecessori. E che non ha mai ammesso uso di doping, come quasi tutti coloro che sono stati sospettati per questo. E che non é mai stato condannato da alcun giudice. E questo dovrebbe per forza portare nel suo campo tutti i garantisti del forum.
Ebbene, lui, proprio lui, ha stracciato tutti quanti, per ben sette anni consecutivi, dicasi sette, al Tour. Al Tour! Mica alla corsetta della parrocchia. Dico, il Tour, per gli smemorati é quella corsa che tutti, nel forum, considerano l'"Università del Ciclismo". E allora?
Confrontati ad una tale realtà, non siamo forse obbligati ad ammettere che é stato il più grande degli ultimi 15-20 anni?


faccendo la premessa che tutti quelli che negli ultimi anni hanno vinto un grande giro, vincendo di certo non a pane acqua per me lui è il piu grande degli ultimi anni, un gradino di sotto metto Indurain

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1449
Registrato: Jan 2005

  postato il 19/09/2006 alle 23:38
Penso che ora si sta togliendo tutte le soddisfazione persi nella vita per il sacrificio del ciclismo....



Come ciclista non mi é mai piaciuto molto, ma come uomo devo dire c'é da dire che é stato un grande!

 

____________________


To be a winner you must play hard and practice harder!!

It's not about how hard you hit, it's about how hard you can get hit and keep moving forward!



 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1835
Registrato: Sep 2006

  postato il 19/09/2006 alle 23:39
Originariamente inviato da omar

Originariamente inviato da Federico Martin
Indurain ha vinto 5 tour e 2 giri d'italia (fanno 7 grandi giri) di cui 2 doppiette.

per me a livello intrinseco valgono di più dei 7 tour di armstrong.

... Si vede che sono stato tifoso di indurain ...


pero al grande Miguel le mancato il mondiale pecato perche a bogotà era andato vicino al colpaccio....pero solo i primi anni faceva giro e tour poi dopo ha fatto come Lance....da poco leggevo un intervista di Cunego che diceva che se uno vuole vincere il tour non deve fare il giro se no è quasi impossibile


Qui ti devo correggere, Miguelon il mondiale lo ha vinto, quello a cronometro del 1995 in Colombia ... quello in linea di quell'anno lo ha "concesso" con un gesto da gran signore (come nel suo stile) al suo compagno di squadra Abrahm Olano, aggiungo che Miguelon ha vinto anche l'olimpiande a cronometro nel 1996 e in più ha fatto anche il record dell'ora.

Grandissimo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 19/09/2006 alle 23:45
"concesso" mi smebra un pò esagerato, diciamo che a Duitama l'ha presa in quel posto e ha dovuto fare buon viso a cattivo gioco.....
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 19/09/2006 alle 23:45
Originariamente inviato da Federico Martin
Qui ti devo correggere, Miguelon il mondiale lo ha vinto, quello a cronometro del 1995 in Colombia ... quello in linea di quell'anno lo ha "concesso" con un gesto da gran signore (come nel suo stile) al suo compagno di squadra Abrahm Olano, aggiungo che Miguelon ha vinto anche l'olimpiande a cronometro nel 1996 e in più ha fatto anche il record dell'ora.

Grandissimo


Si lo so che ha vinto il mondiale a cronometro io intendevo la prova su strada!comunque diciamo che Olano è stato fortunato a cogliere l'occasione perchè quel mondiale era di Indurain

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1835
Registrato: Sep 2006

  postato il 19/09/2006 alle 23:54
Originariamente inviato da Reggio Emilia

"concesso" mi smebra un pò esagerato, diciamo che a Duitama l'ha presa in quel posto e ha dovuto fare buon viso a cattivo gioco.....


Se c'era un'altro corridore di primo piano al posto di Miguelon, Olano non avrebbe di certo vinto il mondiale (vedi ad esempio certi atteggiamenti di alcuni corridori della nazionale italiana ai mondiali).

Miguelon, che quel mondiale l'avrebbe vinto con una gamba solo, è stato un gran signore in quell'occasione.

Comunque Indurain non era uno veloce quindi non poteva aspirare a vincere le gare di un giorno se non staccando tutti, però ai mondiali è sempre stato un protagonista, mica come Armstrong che prima e dopo il Tour non esisteva se non negli album fotografici.

1991 - 3°
1993 - 2°
1995 - 2°

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 19/09/2006 alle 23:55
Originariamente inviato da omar

faccendo la premessa che tutti quelli che negli ultimi anni hanno vinto un grande giro, vincendo di certo non a pane acqua per me lui è il piu grande degli ultimi anni, un gradino di sotto metto Indurain


Giusto. Ed é proprio per questo che sono curioso di vedere come faranno i fautori del "sono tutti dopati" e del il "doping collettivo non altera le gerarchie dei valori in campo", a contestare questa tua affermazione.

Ciao


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 20/09/2006 alle 00:00
Originariamente inviato da Federico Martin

Se c'era un'altro corridore di primo piano al posto di Miguelon, Olano non avrebbe di certo vinto il mondiale (vedi ad esempio certi atteggiamenti di alcuni corridori della nazionale italiana ai mondiali).

Miguelon, che quel mondiale l'avrebbe vinto con una gamba solo, è stato un gran signore in quell'occasione.



Perbacco, aspettati qualche cannonata dai Pantaniani del forum...

 
Edit Post Reply With Quote
<<  1    2    3    4  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.3648880