Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Armstrong: Tour si? Tour no?
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Armstrong: Tour si? Tour no?

Livello Fausto Coppi




Posts: 1502
Registrato: May 2004

  postato il 05/12/2004 alle 15:50
Sembra veramente un'impresa capire se il signor Braccioforte (come vedo che ormai lo chiamate tutti) parteciperà ancora al tour oppure no.

Solo ieri gazzetta.it diceva che, nel "ritiro" di Austin, a casa sua (praticamente è come se la Saeco si ritrovasse a Cerro veronese...) diceva che avrebbe voluto fare le classiche di primavera, lasciando da parte il Tour, almeno per quest'anno...

Oggi tuttobiciweb parla di un ritorno di Armstrong al Tour già questo luglio...

Molto probabilmente questa telenovela andrà avanti tutto l'inverno, ma quello cdhe mi dispiace è che il Giro non è proprio mai nominato da Armstrong e questo penso sia significativo di come la nostra corsa sia ormai di secondo piano...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 05/12/2004 alle 16:02
In questo caso direi che è il signor Braccioforte ad aver torto marcio

Come già detto da qualcun altro in qualche altro thread, l'americano non può accorgersi oggi, nel 2005, dopo 12 anni di professionismo, che esistono altre corse oltre al Tour che hanno uguale (se non maggiore) fama e tradizione

Continui a corrersi il proprio Tour, faccia contento messieur Leblanc, e farà contenti tutti noi

Una corsa non può essere preziosa, o più preziosa, solo se Braccioforte decide di essere al via. Magarì quest'anno vincerà Fiandre, Roubaix e Liegi, per carità... e magari vincerà pure il 7° Tour, ma dopo quello che ha fatto a Simeoni al Tour non so se mi interesserà molto ciò che il texano farà in bicicletta

P.S.: Il ritiro della nuova Lampre-Caffita dovrebbe farsi, come da esempio, per metà a Cerro Veronese e metà a Palù di Giovo...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1502
Registrato: May 2004

  postato il 05/12/2004 alle 16:10
Giusto giusto... Cunego e Simoni capitani alla pari e quindi non dimentichiamoci Palù di giovo

Invece io penso che se il corridore più famoso del momento (come è innegabile che sia Armstrong) snobba in questo modo il Giro, questo sia significativo per quanto riguarda l'importanza di questa competizione... Una volta questo non sarebbe mai successo. Merckx si sentì in dovere di veincere tutte le corse importanti per dimostrare che era un campione e si impuntò per vincere anche la Roubaix che detestava. Oggi Armstrong vuole vincere le classiche di primavera, che sono le uniche corse che lui considera oltre al Tour e per questo mi dispiace perchè dalla lontana america non ha capito proprio un c**** di cosa sia il ciclismo!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 05/12/2004 alle 17:16
Carissimi Zillo e Mario82,
sono convintissimo che l'unica certezza di questa stagione è che Armstrong non farà la corsa rosa!
Ora vi riporto la mia opinione (frutto di un ragionamento e non di documentazione). Secondo me assodato che correrà le grandi classiche del nord, Armstrong si concentrerà poi sul record dell'ora; a tale proposito ritengo che il momento migliore per preparare il record dell'ora sia settembre-ottobre. Facendo un lavoro specifico sulle cronometro potrebbe per lui essere conveniente correre il mondiale a cronoemtro (prenderebbe 2 piccioni con una fava) e a questo punto non è folle pensare che possa disputare la Vuelta a buon livello, rinunciando così al tour. Che ne pensate?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 05/12/2004 alle 23:26
Originariamente inviato da Zillo


Invece io penso che se il corridore più famoso del momento (come è innegabile che sia Armstrong) snobba in questo modo il Giro, questo sia significativo per quanto riguarda l'importanza di questa competizione... Una volta questo non sarebbe mai successo. Merckx si sentì in dovere di veincere tutte le corse importanti per dimostrare che era un campione e si impuntò per vincere anche la Roubaix che detestava.


Sinceramente, non mi sembra l'ottica giusta. Il Giro era, é, e resterà la più importante corsa a tappe dopo il Tour de France. Tanto peggio per l'Innominato se non l'ha mai vinto. E chiaro che nel suo palmarès ci sono buchi profondi come il mare e che ormai é troppo tardi per cercere di tapparli.

Commentando un mio post di qualche tempo fa, Pirata x sempre diceva che l'Innominato non verra' mai al Giro perché, se venisse, sarebbe immediatamente coinvolto nel processo Ferrari-Simeoni. Io non sono un granché al corrente su tale processo, ma probabilmente Pirata ha ragione. Cio' fornisce un buon motivo per l'assenza dell'Innominato dalla corsa rosa indipendentemente dall'importanza ch'egli puo' accordare a questa corsa.

Una seconda buona ragione per non partecipare al Giro e' che l'Innominato non ha ancora provato di poter correre a un livello decente piu' di un mese all'anno. Quindi, un mese per un mese, tanto vale fare il Tour, tanto piu' che gli organizzatori francesi glielo scodellano spesso su un piatto d'argento.

Per quanto riguarda Merckx, é meglio lasciarlo stare. Tra i due c'é un abisso tale che difficilmente si puo' esprimere a parole!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 05/12/2004 alle 23:29
Comunque, per quanto riguarda la partecipazione al Tour, possiamo aprire le scommesse: per me si tratta di un bluff, e l'Innominato andrà al Tour come al solito.
 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 06/12/2004 alle 00:27
D'accordissimo, su tutto, con Felice: sia per quanto riguarda il paragone inavvicinabile con Merckx (anche se lo stesso "Cannibale", qualche tempo fa, ha dichiarato che Braccioforte è meglio di lui... ma spero l'abbia fatto con una vena di sarcasmo), sia per quanto riguarda i buchi nel palmares del texano, sia per quanto riguarda il mese all'anno di top-level, sia per quanto riguarda i tracciati del Tour.

Braccioforte andrà sicuramente in Francia, anche perchè gli "esploratori" (toccherà chiamare così ora gli ex-postini) hanno sborsato 10 milioni di euro l'anno e non credo siano contenti se il loro "captain" non partecipasse, e non vincesse, il Tour. Quindi Braccioforte al via alla Grand Boucle al 110% (sempre secondo il mio modestissimo parere)

In riposta ad Emiliano: assodato che Braccioforte correrà le classiche del Nord (l'ha dichiarato lui stesso), con particolare mira verso Fiandre e Freccia, credo io, penso che possa optare per una Vuelta mirata ad un rodaggio in vista della doppietta iride a crono - record dell'ora. Credo possa essere una proiezione veritiera, ma al Tour non credo rinunci per le ragioni esposte sopra

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 06/12/2004 alle 02:12
guardate il lance fortunatamente ben smascherato in questo forum,per valori etici e morali,tanto che provo quasi pieta'a rifare i soliti,sacrosanti discorsi riguardo alle sue ombre,me lo fa quasi intenerire rispetto all'eroe che purtroppo i media ci fanno credere che sia!
ma siccome mi interessa dire la mia sul futuro programma del texano,vorrei fare un distinguo:se nn sbaglio armstrong ha un contratto fimo a tutto il 2005(nn so se per l'anno seguente),io credo che per ovvi motivi(chiedere a ferrari..)lance lo vedremo "dominare" le corse cui prendera'parte per nn piu'di un mese l'anno fino alla fine della sua carriera,tranne forse che nella sua ultima stagione da pro,beh se fosse questa considerando scontata la sua assenza al giro(al massimo chi lo ama oltre a chiedersi come fa dovra'accontentarsi della sanremo),io vedo un armstrong che per sua volonta'fara'in aprile le tre-quattro classiche dove crede di poter essere protagonista,un maggio col solo catalogna,il delfinato,al massimo il giro di svizzera in giugno,verra'sicuramente al tour nn fosse altro per obblighi di squadra e potrebbe fare un ultimo show(per nn dire bluff..),cercando di fare la doppietta meno nobile ma sicuramente piu'tranquilla..partecipando alla vuelta e congedare tutti con la prova a cronometro iridata(guarda caso anch'essa in spagna..)ed il record dell'ora!!!

di certo se dovessi barattare tutte queste vittorie con la certezza che si ritirerebbe a fine anno,firmerei anche subito..quindi e'come se per il 2005 tifassi x armstrong...

quasi quasi ora mi compro anche il suo braccialetto...

 

[Modificato il 06/12/2004 alle 02:25 by Pirata x sempre]

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 11/12/2004 alle 19:50
Sul forum di un sito francese LA é stato segnalato a fine novembre in ricognizione sul Ballon d'Alsace. Alcuni la considerano una prova sicura della sua participazione al prossimo Tour; ad altri sembra un po' troppo presto per fare delle ricognizioni...
 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 12/12/2004 alle 13:05
Pirata, mi dispiace x te , ma Braccioforte correrà almeno fino al 2006... posa il dollaro, Livestrong te lo compri tra un annetto e mezzo...
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 12/12/2004 alle 14:07
NOOOOOOOOOO!!!!
tutto cio'mi dispera...
come faro'ad attendere ben 500 e piu'giorni senza comprare il miracoloso braccialetto...
...mi consolero'vedendo le trasparenti gesta di questo inimitabile campione ancora per molto...

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.5392799