Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > i velocisti preparano Madrid 2005
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: i velocisti preparano Madrid 2005

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 05/12/2004 alle 15:30
leggendo qua e la sui vari siti che parlano dello sport a noi tanto caro,tra cui su cicloweb stesso,ho letto come i due maggiori velocisti del panorama internazionale hanno programmato la prosima stagione in funzione di madrid2005:
PETACCHI cerchera'il tanto sospirato acuto alla sanremo per poi,forse facendo anche la gand-wewelgem arivare al top al giro cercando di confermae le straordinare mprese di questi ultimi due anni!poi un bell'interrogativo si pone:per sua stessa ammissione fara'la vuelta in preparazione del mondiale,possibile la fassa rinunci a lui in un tour(che stavolta dovrebbe cercare di finire),nonostante sia priva di corridori di classifica???
sul percorso mondiale ha detto che sara' si per uomini veloci ma che e'cmq piu'duro di quello di zolder(vorrei ben vedere),e che per esser protagonisti si dovra'essere al top,indicando infine zabel e freire come i maggiori antagonisti per l'iride!
BOONEN invece fara le classiche a lui piu'adatte(credo forse la sanremo,di sicuro gand e roubaix)per poi "riposare"fino alla seconda parte di stagione con l'obiettivo di confermarsi al tour,ed anche lui di fare la vuelta in ottica madrid!

ora sarebbe interessante sapere cosa faranno anche le atre ruote veloci del gruppo,in partcolare hushovd,zabel,o'grady,hondo e soprattutto mcEwen nella speranza che almeno l'australiano,dato per scontato che alla vuelta ci saranno tutti,faccia tutte e tre i grandi giri,nn avendo nelle sue corde ambizioni da classiche e visto che difficilmente concluderebbe sia giro che vuelta..per gli altri la vedo dficile,forse giusto hondo!

 

[Modificato il 05/12/2004 alle 15:48 by Pirata x sempre]

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 05/12/2004 alle 15:41
Direi che anche il norvegese Thor Hushovd potrebbe avere nelle gambe spunti veloci da classiche, e quindi è uno dei miei candidati per l'iride di Madrid, grazie anche al probabile aiuto di Kurt-Asle Arvesen

Per Hondo c'è l'incombente ombra di Zabel, ma dato che il tedescone della T-Mobile ha mostrato nel 2004 quanto sia bravo ad arrivare secondo, non sarebbe da escludere il fatto che il team teutonico potrebbe puntare sul compagno di "TRebellin", magari contando sull'esperienza dello stesso Erik e sull'aiuto di Pollack

Cmq i candidati li hai detti tutti tu, Pirata, magari aggiungerei il canguro Davis, l'olandese Van Heeswijk, il britannico Hammond ed il francese Pineau e menzionerei anche Valverde, magari sfruttando la restituzione del favore da parte di Oscar Freire, così grato al suo compagno dopo la tripletta firmata a Verona

Credo proprio che McEwen, come già scritto sul thread sui partenti al Giro, possa correre tutte e tre i grandi giri, lasciando a Steels e Fred Rodriguez (altri due candidati ai top-10 di Madrid, soprattutto il secondo, visto che il primo dovrà aiutare Boonen) le briciole delle altre corse a tappe e qualche velleità di classiche che si prestino a volate più o meno compatte

Cmq non trascurerei anche il buon Paolino Bettini, perchè se è vero che il tracciato si presta a volate ma non è piatto come Zolder, ecco che l'olimpionico potrebbe dire la sua, avendo battuto in carriera corridori come Freire, Zabel ed i maggiori velocisti, soprattutto in corse con chilometraggi considerevoli

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 21/12/2004 alle 17:34
ho appena visto il tracciati di madrid 2005,e mi e'parso nn cosi facile come era in origine(senza l'aggiunta salitella),un paio di strappetti piuttosto pedalabili,ma abbastanza lunghi e soprattutto dopo il secondo un falsopiano con un paio di saliscendi che potrebbe rimanere nelle gambe ai velocisti puri,anche perche'a eno di 5km dal traguardo!!!
spero mi sbagli ma nn sono piu'cosi sicuro che petacchi,boonen e mcewen siano i favoriti,ed ho paura potrebbe esser di nuovo un affare tra freire,zabel,o'grady ed il nostro bettini sulla carta piu lento dei tre,con lo spagnolo ancora avversario piu'temibile...speriamo mi sbagli!!!

a proposito ecco l'indirizzo:
http://fotos.miarroba.com/fotos/7/f/7f2d0b87.jpg

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 21/12/2004 alle 17:37
ho visto il tracciato nel link da te segnalato, e non mi pare così duro: comunque tra i due l'esperto di tracciati, salite e salitelle sei tu, quindi non mi resta che fidarmi del tuo giudizio


Anche se, secondo me, vince comunque Boonen!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 21/12/2004 alle 17:42
lo sai che e'mario,nn e'durissimo certo,pero'in 21km.almeno 4km.sono col naso all'insu,200mt di dislivello,e sai alla fine piu'di 50km.di salita,seppur pedalabile,nelle gambe(e quasi 2500mt.di dislivello)potrebbero esser letali per i velocisti piu'puri,a maggior ragione dopo aver visto la vulnerabilita'di petacchi in corse lunghe,e con molta meno salita come la tour e la sanremo!!!

ti diro'nn lo vedo molto meno duro di lisbona...

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 21/12/2004 alle 18:21
Caro Pirata,
concordo con mario...a me non sembrano salite serie: Si sale tipo di 80 metro in un kilometro e mezzo...direi che si può appena definire il tracciato come un po' mosso!
Giusto per tagliare le gambe ad un Petacchi e presevare intatti Freire.

 

____________________
"Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi", Mario Ferretti, Radiocronista Rai

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 2848
Registrato: Nov 2004

  postato il 22/12/2004 alle 09:32
Sul sito ufficiale dei mondiali di madrid ho letto un'intervista ad Olano che parla del percorso della gara. Lui dice che sara' un mondiale molto piu' duro di quanto si creda e si concentra sopratutto sulla salita di Herrera Horia (Carretera de la Playa). Questa salitella di 2 km puo' fare la differenza perche' ci si arriva dopo un'altra salita di 1,5 km (Dehesa de la Villa) e questo percorso mosso per tutti i sui 21 km potrebbe far male a molti. Inoltre ogni fuga puo' essere pericolosa anche perche' le squadre saranno di soli 9 atleti e sara' piu' difficile controllare la corsa.
Gli ultimi 700 metri poi sono in leggerissima salita e cio potrebbe favorire la volata di Valverde. Per vincere penso che bisognera stare attenti soprattutto ai numerosi cambi di ritmo. Io personalmente spero di andarci per godermi dal vivo questo grandissimo spettacolo!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Giro di Lombardia




Posts: 108
Registrato: Dec 2004

  postato il 22/12/2004 alle 09:34
Anche a me non sembra difficilissimo, almeno sulla carta. Certo che poi la corsa la fanno sempre i corridori...
Comunque vedo la Spagna favorita in casa ma con un grosso punto di domanda: chi sostituirà Antequera, sempre che se ne vada, sarà in grado di gestire la squadra come lui?
Vedremo...
Ciao ciao,
Helios.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 22/12/2004 alle 12:44
appunto emiliano,dici cio'che penso io e cioe'vedere un petacchi che rischia seriamente di essere tagliato fuori dai giochi ed un freire ancora una volta nettamente favorito!!!
di certo quegli ultimi 10km.,che sembrano cmq insidiosi mi danno un po'di speranza per un numero di bettini(che ha fatto la differenza in una salita di 800mt.,al6-7%,nn il mortirolo),a patto che sia quello di agosto,e lo potrebbe essere solo partecipando alla vuelta...ma per lo spezzino mi sembra un po'troppo duro,e cosi credo anche per mcewen!!!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 20/01/2005 alle 11:57
riporto questo thread per cercare di andare incontro,per cio'che e'possibile,alle gentili richieste di beicco67 sul prossimo circuito mondiale!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gastone Nencini




Posts: 507
Registrato: Oct 2004

  postato il 20/01/2005 alle 12:25
PETACCHI NON FARA'IL TOUR DE FRANCE PER PREPARARE AL MEGLIO IL MONDIALE DI CICLISMO DI MADRID 2005
 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 20/01/2005 alle 12:39
E direi che sarà il caso di fare attenzione anche all'argentino (?!) Martin Perdiguero ed al sudafricano Robert Hunter, entrambi della svizzera Phonak...
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1825
Registrato: Jan 2005

  postato il 03/02/2005 alle 15:10
Anche per me non sembra un tracciato duro, anzi...
Però mi fa paura puntare tutto su Petacchi, sicuramente è fortissimo, ma perde un po dopo un certo chilometraggio.
Certo quest'anno si allenerà per questo, però io punteri anche su un'altro Italiano da affiancare a Petacchi... dovremo aspettare ancora diversi mesi per vedere chi sarà...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 03/02/2005 alle 15:25
infatti alessandro ha dichiarato che avrebbe perso ben tre chili,proprio nell'ottica della sanremo e piu'in generale delle corse in linea un po'nervose,come la tours,se sara'al via anche la gand,amburgo ed appunto il mondiale...e con un supermario in ottima forma per sua ammssione pronto a ricambiargli il favore di zolder...
....sperando pero'che questo minor peso nn gli costera'nulla della sua straordianria potenza!!!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 03/02/2005 alle 15:43
superandy, l'italiano da affiancare a Petacchi sarà Bettini!!!

Vuoi per il percorso che si dice dovrebbe tagliare un po' le gambe ai velocisti puri, vuoi perche Paolino (con la "o") è già riuscito a mettersi dietro in volate più o meno ristrette gente come Zabel e Freire, vuoi perchè Ballerini difficilmente si priverà del "suo" capitano, ecco che in caso di debacle di Petacchi sui colli madrileni vedremo la sagoma di Paolo Bettini sprintare con gli altri. E chissà se, da non favorito, la cosa non sia vantaggiosa...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1825
Registrato: Jan 2005

  postato il 03/02/2005 alle 16:03
vedete, perdere chili potrebbe rivelarsi un problema per la potenza, è già successo a ZABEL, tiene di piu in salita, ma vince meno, è sempre tra i primi, ma ha perso il guizzo vincente...

Anche io pensavo a Bettini come secondo italiano e magari Paolini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 225
Registrato: Jan 2005

  postato il 03/02/2005 alle 17:12
Vedendo l'altimetria del percorso posso dire che è un percorso abbastanza facile, ma non come quello di Zolder 2002, ci sono continui saliscendi anche se molto pedalabili, mi pare di vedere salitelle al massimo del 4%. In più il circuito è abbastanza lungo, penso che ci siano solo 12 giri, facendo un paio di conti si arriva a 255 Km, quindi poche ripetizioni. Negli ultimi anni abbiamo visto ottimi velocisti vincere anche su percorsi apparentemente duri (Lisbona 2001), quindi, purtroppo per noi italiani, il favorito numero uno, secondo me, è ancora Freire.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 03/02/2005 alle 18:03
verissimo favorito freire,ma prim'ancora boonen!
sulla squadra da portare a madrid di anch'io,visto il percorso,pensavo e speravo al duo bettini con paolini in appoggio,entrambi velocisti e gli altri sette pet petacchi,magari con super-cipo ultimo uomo dell'eventuale trenino...

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 03/02/2005 alle 22:48
non hanno fatto selezione a verona,figuratevi a madrid.
Si arriverà in un gruppo di 50 e vincerà Freire che sa preparare quelle corse come nessuno.
petacchi, vedi sanremo e parigi-tours, lo vedo piazzato.
Io, se non vince un italiota, tengo boonen
Ma dopo le ultime news dal qatar, speriamo nel cipolla, se avrà ancora voglia dopo l' estate.

 
Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.0659871