Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Si parla tanto di gregari, ma il miglior gregario chi è stato?
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Si parla tanto di gregari, ma il miglior gregario chi è stato?

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 20/05/2006 alle 10:13
Facciamo questo sondaggio a risposta libera, e vediamo cosa ne viene fuori, per chi può, faccia nomi sia del passato che del recente passato e del presente...

 

____________________
Il procuratore aggiunto di Catania Renato Papa: Nel 2003 è stato abrogato un comma della legge che permetteva l'arresto dei diffidati recidivi, e di chi non si presentava alla firma. E questo è stato un grave gesto di debolezza.
Uno nessuno centomila! Un libro di Pirandello? No! I castelli di Kessler secondo Bulba...
All'ombra del cavaliere oscuro (la biografia di G. Fini)
La regola del fallo di mani nel calcio? Superata, oramai si gioca con 11 portieri come la lotteria istantanea - ponzi ponzi po po po
Baci riddler/Massimo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 20/05/2006 alle 10:48
Tra quelli del passato ho letto qualcosa su Ettore Milano e Andrea Carrea, devoti gregari di Fausto Coppi. In particolare Carrea era molto forte in salita tanto da riuscire ad indossare anche la maglia gialla nel Tour del 1952 per alcuni giorni.
Tra quelli del recente passato come non ricordare il bravissimo Roberto Conti, apripista di Pantani in salita e con una gemma nel suo palmares: l'Alpe d'Huez nel 1994.
Tra quelli ancora in attività credo che i migliori siano Bruseghin e Mazzoleni.

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Giro di Lombardia




Posts: 109
Registrato: May 2006

  postato il 20/05/2006 alle 10:50
per ne tutti i gregari sono dei grandi visto il lavoro straordinario che fanno... Forse il migliore recentemente è stato hincapie visti i suoi sette tor con fortebraccio...
 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 20/05/2006 alle 10:52
In questo Giro d'Italia invece ho apprezzato un grande Carlos Sastre, sulla Maielletta ha fatto lui la selezione spianando la strada per Basso.

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Giro di Lombardia




Posts: 109
Registrato: May 2006

  postato il 20/05/2006 alle 10:52
anche beppe conti è stato un grande! Mi ero dimenticato di lui...
 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 20/05/2006 alle 11:03
Ho sentito parlare anche del "lunghissimo" (come diceva De Zan) Vandenbossche, forte gregario di Marckx, prezioso soprattutto per il suo lavoro in salita.

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 185
Registrato: Nov 2002

  postato il 20/05/2006 alle 11:10
Il mio ricordo va a Miro Panizza..
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 20/05/2006 alle 11:33
Originariamente inviato da W00DST0CK76

Ho sentito parlare anche del "lunghissimo" (come diceva De Zan) Vandenbossche, forte gregario di Marckx, prezioso soprattutto per il suo lavoro in salita.

Martin Vandembossche è stato senz'altro un grande gregario per il belga. é stato anche alla Molteni da capitano ed alla Salvarani luogotenente di Gimondi. Vandenbossche era un ottimo passista e buon scalatore. Nel 70 da capitano fece 3 al giro e 4 al tour. Ha avuto anche prestigiosi piazzamenti in classiche monumento.
Liegi-Bastogne-Liegi (3° nel '65), nel Giro di Lombardia (5° nel '68, 4° nel '69) e nel Gran Premio delle Nazioni (4° nel '64). Il tour del 70 fu l'apoteosi dei gregari/luogotenenti. Fra i primi 20 della classifica troviamo:
4-V.d.bossche
5-Rinus Wagtmans, dall'anno dopo gregario del cannibale
8- Antoine Houbrechts, fortissimo gregario di Gimondi
11- raymond Delisle, a lungo gregario di Pingeon
18- wladimiro Panizza, gregario di Gimondi prima e di Saronni poi.
19- Johnny Schleck, padre di... e gregario di Janssen e Anquetil
Fra gli storici luogotenenti del cannibale, fortissimi, troviamo Joseph Bruyere, Roger Swerts (che a cronometro riusciva a battere il capitano....) Hermann Van Springel, Viktor Van Schil, Josef Spruyt. Batteria di gregari, per me, mai più replicata. V.Springel soprattutto da gregario era fantastico.
Grandi gregari italiani del periodo erano Santambrogio, Bergamo, Chiappano, Armani, Poggiali, Masciarelli,Ugo Colombo, Aldo Moser, Franco Mori, Tosello, Michelotto, Polidori, poi dopo...Vandi, Cassani, Conti, Fontanelli, Zaina. Precedentemente Ronchini, Pambianco (ha vinto un giro...) Martini, Fontona, Fornoni.
Fra gli strangers la guardia di V.Looy, capitanata da Edward Sels.
Tanti grandi gregari. ci si perde.....

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Bernard Hinault




Posts: 1177
Registrato: Feb 2006

  postato il 20/05/2006 alle 11:34
è un pò riduttivo considerare Panizza un semplice gregario.
sapeva vincere, e al Giro è arrivato 2°, 4° e quasi sempre nei dieci. sapeva anche fare il gregario, ma non era il suo lavoro.

la storia del ciclismo è ricca di ottimi onesti lavoratori del pedale... il rischio è quello di dimenticarne qualcuno... in ordine sparso:

Bombini, Cesarini, Pevenage, Milani, Piovani, Loro, Bombini, Piasecki, Lang, Bevilacqua, Zuanel, Ceruti...

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 20/05/2006 alle 11:43
Originariamente inviato da janjanssen

Originariamente inviato da W00DST0CK76

Ho sentito parlare anche del "lunghissimo" (come diceva De Zan) Vandenbossche, forte gregario di Marckx, prezioso soprattutto per il suo lavoro in salita.

Martin Vandembossche è stato senz'altro un grande gregario per il belga. é stato anche alla Molteni da capitano ed alla Salvarani luogotenente di Gimondi. Vandenbossche era un ottimo passista e buon scalatore. Nel 70 da capitano fece 3 al giro e 4 al tour. Ha avuto anche prestigiosi piazzamenti in classiche monumento.
Liegi-Bastogne-Liegi (3° nel '65), nel Giro di Lombardia (5° nel '68, 4° nel '69) e nel Gran Premio delle Nazioni (4° nel '64). Il tour del 70 fu l'apoteosi dei gregari/luogotenenti. Fra i primi 20 della classifica troviamo:
4-V.d.bossche
5-Rinus Wagtmans, dall'anno dopo gregario del cannibale
8- Antoine Houbrechts, fortissimo gregario di Gimondi
11- raymond Delisle, a lungo gregario di Pingeon
18- wladimiro Panizza, gregario di Gimondi prima e di Saronni poi.
19- Johnny Schleck, padre di... e gregario di Janssen e Anquetil
Fra gli storici luogotenenti del cannibale, fortissimi, troviamo Joseph Bruyere, Roger Swerts (che a cronometro riusciva a battere il capitano....) Hermann Van Springel, Viktor Van Schil, Josef Spruyt. Batteria di gregari, per me, mai più replicata. V.Springel soprattutto da gregario era fantastico.
Grandi gregari italiani del periodo erano Santambrogio, Bergamo, Chiappano, Armani, Poggiali, Masciarelli,Ugo Colombo, Aldo Moser, Franco Mori, Tosello, Michelotto, Polidori, poi dopo...Vandi, Cassani, Conti, Fontanelli, Zaina. Precedentemente Ronchini, Pambianco (ha vinto un giro...) Martini, Fontona, Fornoni.
Fra gli strangers la guardia di V.Looy, capitanata da Edward Sels.
Tanti grandi gregari. ci si perde.....


Grazie per le preziose informazioni Jan! Van Springel ha anche rischiato di vincere un Tour, se non ricordo male nel 1968 superato nella crono conclusiva proprio da Jan Janssen!

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2863
Registrato: Oct 2005

  postato il 20/05/2006 alle 11:47
Fra i quasi recenti, una nota per il grande Wilfred Peeters, decisivo nelle Roubaix di Museeuw, Ballerini, Tafi, Knaven e mai vincitore
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Bernard Hinault




Posts: 1177
Registrato: Feb 2006

  postato il 20/05/2006 alle 11:47
a parte i luogotenenti di Saronni e senza citare quelli già menzionati da jan, ricordo con piacere Perini e Calcaterra.
 
Edit Post Reply With Quote

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 20/05/2006 alle 11:50
Fra quelli che ho visto all'opera:

Sicuramente Davide Cassani , Franco Vona e
Roberto Conti sono stati grandi gregari.
Nel senso più nobile del termine.
Cassani ha vinto pure più di 20 corse da prof.!
Una volta mi pare abbia detto 27.

Ghirotto e Perini erano altri 2 grandissimi.
Sopratutto per Chiappucci alla Carrera.

Andrea Tafi era un ottimo corridore.
Forse è eccessivo catalogarlo come gregario, ma
in effetti, nelle corse a tappe, questo era.
Rominger ancora lo ringrazia per le incredibili
trainate che fece al GIRO 1995.

Mentre se non erro, al TOUR 93, Roberto Conti tirò
moltissimo in salita per difendere il 5° posto del suo
compagno di squadra alla Ariostea BJARNE RIJS, dagli
eventuali attacchi di Claudio Chiappucci (che era sesto).

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 20/05/2006 alle 11:50
Originariamente inviato da W00DST0CK76

Originariamente inviato da janjanssen

Originariamente inviato da W00DST0CK76

Ho sentito parlare anche del "lunghissimo" (come diceva De Zan) Vandenbossche, forte gregario di Marckx, prezioso soprattutto per il suo lavoro in salita.

Martin Vandembossche è stato senz'altro un grande gregario per il belga. é stato anche alla Molteni da capitano ed alla Salvarani luogotenente di Gimondi. Vandenbossche era un ottimo passista e buon scalatore. Nel 70 da capitano fece 3 al giro e 4 al tour. Ha avuto anche prestigiosi piazzamenti in classiche monumento.
Liegi-Bastogne-Liegi (3° nel '65), nel Giro di Lombardia (5° nel '68, 4° nel '69) e nel Gran Premio delle Nazioni (4° nel '64). Il tour del 70 fu l'apoteosi dei gregari/luogotenenti. Fra i primi 20 della classifica troviamo:
4-V.d.bossche
5-Rinus Wagtmans, dall'anno dopo gregario del cannibale
8- Antoine Houbrechts, fortissimo gregario di Gimondi
11- raymond Delisle, a lungo gregario di Pingeon
18- wladimiro Panizza, gregario di Gimondi prima e di Saronni poi.
19- Johnny Schleck, padre di... e gregario di Janssen e Anquetil
Fra gli storici luogotenenti del cannibale, fortissimi, troviamo Joseph Bruyere, Roger Swerts (che a cronometro riusciva a battere il capitano....) Hermann Van Springel, Viktor Van Schil, Josef Spruyt. Batteria di gregari, per me, mai più replicata. V.Springel soprattutto da gregario era fantastico.
Grandi gregari italiani del periodo erano Santambrogio, Bergamo, Chiappano, Armani, Poggiali, Masciarelli,Ugo Colombo, Aldo Moser, Franco Mori, Tosello, Michelotto, Polidori, poi dopo...Vandi, Cassani, Conti, Fontanelli, Zaina. Precedentemente Ronchini, Pambianco (ha vinto un giro...) Martini, Fontona, Fornoni.
Fra gli strangers la guardia di V.Looy, capitanata da Edward Sels.
Tanti grandi gregari. ci si perde.....


Grazie per le preziose informazioni Jan! Van Springel ha anche rischiato di vincere un Tour, se non ricordo male nel 1968 superato nella crono conclusiva proprio da Jan Janssen!

ed il Giro del 71, secondo dopo G.Pettersson. Hermann era un emotivo. Coi gradi di capitano soffriva molto. Scelse per quello la strada del gregariato. Anche Altig a fine carriera fece eguale con Merckx e Gimondi. Rudy era stato campione del mondo,vincitore di classiche e giri in spagna..........

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 203
Registrato: Mar 2004

  postato il 20/05/2006 alle 12:04
Originariamente inviato da Knightlake98


Ghirotto e Perini erano altri 2 grandissimi.
Sopratutto per Chiappucci alla Carrera.



Ghirotto e Perini sono stati anche due grandi gregari in nazionale, Bugno penso potrebbe confermarlo.
Oltre ai già citati, un buon gregario lo è stato anche lo Scintone, che è riuscito anche a vincere qualche corsa.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 20/05/2006 alle 12:05
Ricordo con piacere anche Michele Coppolillo, prezioso gregario di Bartoli nella classiche, in particolare alla Liegi.

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Bernard Hinault




Posts: 1177
Registrato: Feb 2006

  postato il 20/05/2006 alle 12:10
Originariamente inviato da Sissy

Originariamente inviato da Knightlake98


Ghirotto e Perini erano altri 2 grandissimi.
Sopratutto per Chiappucci alla Carrera.



Ghirotto e Perini sono stati anche due grandi gregari in nazionale, Bugno penso potrebbe confermarlo.
Oltre ai già citati, un buon gregario lo è stato anche lo Scintone, che è riuscito anche a vincere qualche corsa.


per Ghirotto vale, per certi aspetti, lo stesso discorso fatto epr Cassani... era un corridore che oltre a fare il gregario sapeva pure vincere. non ha caso è arrivato a giocarsi un campionato del mondo durissimo come quello di Agrigento.
il "Pero" invece era un gregario e basta. ma un grandissimo gregario.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 20/05/2006 alle 12:14
Originariamente inviato da Goodwood
il "Pero" invece era un gregario e basta. ma un grandissimo gregario.


Come non ricordare la stupenda volata che tirò a Bugno nel mondiale 1992 quando andò a recuperarlo in fondo al gruppetto dei fuggitivi e lo portò al secondo titolo iridato.
Da allora si conquistò il titolo di "Duca di Benidorm". Grandissimo!

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Bernard Hinault




Posts: 1161
Registrato: Jan 2005

  postato il 20/05/2006 alle 12:18
Son tutti dei grandi dal primo all'ultimo, però io conosco molto bene Fornaciari e devo dire ke è una persona d'oro, sia come gregario ke come uomo è uno ke tiene unito il gruppo

 

____________________
Daniele

Maglia Nera CKC 2007

Campione italiano 2008 Fantaciclismo di Cicloweb

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3711
Registrato: Apr 2006

  postato il 20/05/2006 alle 13:01
Bruseghin, potrebbe essere capitano in altre squadre e invece è sempre lì a farsi il clo

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 20/05/2006 alle 13:03
Marino Amadori (non quello dei polli ).

Un'altro era pelato e a fatto vincere un mondiale aBugno e tante corse alla carrera.
Chi era?

 

[Modificato il 20/05/2006 alle 13:05 by stress]

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Freddy Maertens




Posts: 873
Registrato: Dec 2005

  postato il 20/05/2006 alle 14:07
I gregari più forti li ha avuti Armstrong nei sette tour vinti, infatti non possono essere considerati solo gregari visto quello che hanno vinto e che possono vincere, diciamo che erano campioni diventati gregari solo per un mese all'anno.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 20/05/2006 alle 14:09
Se io, usando un termine pseudo cestistico, dovessi dare un premio al gregario + migliorato, lo darei proprio ad Anrea Tafi, voi che ne pensate?
E Lombardi?

 

____________________
Il procuratore aggiunto di Catania Renato Papa: Nel 2003 è stato abrogato un comma della legge che permetteva l'arresto dei diffidati recidivi, e di chi non si presentava alla firma. E questo è stato un grave gesto di debolezza.
Uno nessuno centomila! Un libro di Pirandello? No! I castelli di Kessler secondo Bulba...
All'ombra del cavaliere oscuro (la biografia di G. Fini)
La regola del fallo di mani nel calcio? Superata, oramai si gioca con 11 portieri come la lotteria istantanea - ponzi ponzi po po po
Baci riddler/Massimo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 20/05/2006 alle 14:13
Ah dimenticavo, poi dobbiamo pensare a gregari illustri degli anni '90, ad esempio Indurain gregario di Delgado (e viceversa ) , oppure Fignon di Bugno, recentemente Heras di Armstrong, ne verrebbero in mente parecchi...
Ma ci sono stati gregari che potevano recitare ruoli da protagonista, Boyer, Jeff Bernard ad esempio...

 

____________________
Il procuratore aggiunto di Catania Renato Papa: Nel 2003 è stato abrogato un comma della legge che permetteva l'arresto dei diffidati recidivi, e di chi non si presentava alla firma. E questo è stato un grave gesto di debolezza.
Uno nessuno centomila! Un libro di Pirandello? No! I castelli di Kessler secondo Bulba...
All'ombra del cavaliere oscuro (la biografia di G. Fini)
La regola del fallo di mani nel calcio? Superata, oramai si gioca con 11 portieri come la lotteria istantanea - ponzi ponzi po po po
Baci riddler/Massimo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Freddy Maertens




Posts: 873
Registrato: Dec 2005

  postato il 20/05/2006 alle 14:14
Anche Bettini è stato un gregario poi divenuto campione
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 640
Registrato: Sep 2004

  postato il 20/05/2006 alle 14:21
Come dimenticare Bettini scudiero di Bartoli e Paolini scudiero di Bettini.Noè che ha fato il gregario a tutti i campioni degli ultimi anni passati nella Mapei.Ora è grande gregario del Killer(che gli dovrebbe fare un cero per come l'ha salvato a Saltara).
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 20/05/2006 alle 14:24
Si però sapete? Io Bettini, con le dovute proporzioni del caso attenzione, lo paragonerei a diciamo un Indurain che fa da gregario a Lemond, +ttosto che un Tafi da gregario a Rominger...
Come se si sapesse che o prima o poi il grillo sarebbe esploso...
Non so se la stessa cosa si potrebbe dire di Tafi...

 

____________________
Il procuratore aggiunto di Catania Renato Papa: Nel 2003 è stato abrogato un comma della legge che permetteva l'arresto dei diffidati recidivi, e di chi non si presentava alla firma. E questo è stato un grave gesto di debolezza.
Uno nessuno centomila! Un libro di Pirandello? No! I castelli di Kessler secondo Bulba...
All'ombra del cavaliere oscuro (la biografia di G. Fini)
La regola del fallo di mani nel calcio? Superata, oramai si gioca con 11 portieri come la lotteria istantanea - ponzi ponzi po po po
Baci riddler/Massimo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 20/05/2006 alle 14:27
Originariamente inviato da nocs_84

Noè che ha fato il gregario a tutti i campioni degli ultimi anni passati nella Mapei.Ora è grande gregario del Killer (che gli dovrebbe fare un cero per come l'ha salvato a Saltara).


Si potrebbe dire che Di Luca non è sprofondato grazie all'arca di Noè...

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 640
Registrato: Sep 2004

  postato il 20/05/2006 alle 14:30
Grande Mario
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2475
Registrato: Sep 2004

  postato il 20/05/2006 alle 19:53
a tutti questi aggiungerei Noe' e Faresin
 
Edit Post Reply With Quote

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 20/05/2006 alle 20:45
Originariamente inviato da riddler

Ah dimenticavo, poi dobbiamo pensare a gregari illustri degli anni '90, ad esempio Indurain gregario di Delgado (e viceversa ) , oppure Fignon di Bugno,


Fignon era a fine carriera e non fece granchè per BUGNO.
Anzi al Tour '92 colse l'occasione più che altro
per andare a vincere la
sua ultima corsa importante. Ma per Bugno non fece molto.
In salita Laurent non andava più.
E purtroppo anche Gianni quell'anno in salita era inferiore
a Miguelon e al Diablo.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Member






Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 20/05/2006 alle 20:48
Originariamente inviato da riddler

Si però sapete? Io Bettini, con le dovute proporzioni del caso attenzione, lo paragonerei a diciamo un Indurain che fa da gregario a Lemond,


Credo tu volessi dire INDURAIN che fa da gregario a DELGADO.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2009
Utente del mese Gennaio 2010




Posts: 2761
Registrato: Dec 2004

  postato il 20/05/2006 alle 21:29
Roberto Conti!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 20/05/2006 alle 22:09
da abruzzese e tifoso di Moser, i primi che mi vengono in mente sono Masciarelli e Giuliani.
poi ricordo Pollentier e Demeyer per Maertens;
De Witte per De Vlaeminck (e poi per Moser);
Lualdi e Segersall per la Bianchi (Knudsen, Contini, Prim e Baronchelli;
Ceruti, Panizza e Thurau per Saronni;
Mariuzzo, Cassani (e qualche volta anche Sorensen) per Argentin;
Fignon (eh, si) e Bernaudeau per Hinault;
Giovannetti per Bugno;
Perini, Ghirotto e Leali per la Carrera (Visentini, Bontempi, Roche, Chiappucci);
Bernard sia per Hinault che per Indurain;
lo stesso Indurain per Delgado;
Lubberding, Van der Velde e Van Vliet per la Ti Raleigh di Peter Post (Raas, Knetemann e Zoetemelk);
Anderson per Vanderaerden ed Eddy Planckaert;
i vari campioni della MG (Ballerini, Cipollini, Tchmil e Museeuw) che a turno erano capitani e gregari;
Tafi, Noè e Nardello per Rominger;
Jimenez per Olano;
Conti per Pantani;
Peeters per Museeuw e Tafi;
Bettini per Bartoli;
e chiudo con il top, Ullrich per Riis al Tour 1996.

per il momento mi fermo.

 
Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.7338300