Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Danilo Di Luca
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  4    5    6    7    8    9    10  >>
Autore: Oggetto: Danilo Di Luca

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 05/02/2008 alle 01:08
Originariamente inviato da antonello64

non dimentichiamo inoltre che la partecipazione del Tour è sicuramente molto più qualificata di quella del Giro.
Cunego non è riuscito a stare nei 10, nonostante in Italia sia sempre tra i primissimi; lo stesso Simoni, anche quando in Italia faceva il bello e il cattivo tempo, al Tour le ha sempre beccate.


A quelli che fanno il Tour fai correre il Giro per vincerlo, e vedrai che i Cunego e i Simoni non le "beccherebbero" tanto facilmente.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 05/02/2008 alle 02:53
Originariamente inviato da antonello64

non dimentichiamo inoltre che la partecipazione del Tour è sicuramente molto più qualificata di quella del Giro.
Cunego non è riuscito a stare nei 10, nonostante in Italia sia sempre tra i primissimi; lo stesso Simoni, anche quando in Italia faceva il bello e il cattivo tempo, al Tour le ha sempre beccate.


E proprio quello che vado dicendo. Purtroppo in questo momento l'Italia non ha un ciclista in grado di vincere il Tour e forse neanche di entrare nei 10 ( a parte Basso che però per le note vicende sarà un'incognita)
Inutile farsi troppe illusioni. Comunque speriamo che un giovane come Nibali possa farcela nei prossimi anni o che prima ancora Cunego mi smentisca.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 05/02/2008 alle 11:28
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Originariamente inviato da antonello64

non dimentichiamo inoltre che la partecipazione del Tour è sicuramente molto più qualificata di quella del Giro.
Cunego non è riuscito a stare nei 10, nonostante in Italia sia sempre tra i primissimi; lo stesso Simoni, anche quando in Italia faceva il bello e il cattivo tempo, al Tour le ha sempre beccate.


A quelli che fanno il Tour fai correre il Giro per vincerlo, e vedrai che i Cunego e i Simoni non le "beccherebbero" tanto facilmente.


Può anche darsi che se questi preparassero il Giro per vincerlo, Cunego e Simoni le beccherebbero anche in Italia.
Perchè, non dimentichiamo, che è da un bel pò di anni (più o meno dai tempi di Rominger) che un corridore straniero, in grado di puntare alla maglia gialla, non viene in Italia per provare a vincere il Giro.
E il discorso che i nostri siano penalizzati in Francia perchè fanno il Giro a tutta, regge fino a un certo punto visto che Ivan Basso (e prima di lui Pantani) ha dimostrato che si possono benissimo fare Giro e Tour ad alto livello.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 05/02/2008 alle 11:59
Originariamente inviato da antonello64

Originariamente inviato da Monsieur 40%

Originariamente inviato da antonello64

non dimentichiamo inoltre che la partecipazione del Tour è sicuramente molto più qualificata di quella del Giro.
Cunego non è riuscito a stare nei 10, nonostante in Italia sia sempre tra i primissimi; lo stesso Simoni, anche quando in Italia faceva il bello e il cattivo tempo, al Tour le ha sempre beccate.


A quelli che fanno il Tour fai correre il Giro per vincerlo, e vedrai che i Cunego e i Simoni non le "beccherebbero" tanto facilmente.


Può anche darsi che se questi preparassero il Giro per vincerlo, Cunego e Simoni le beccherebbero anche in Italia.
Perchè, non dimentichiamo, che è da un bel pò di anni (più o meno dai tempi di Rominger) che un corridore straniero, in grado di puntare alla maglia gialla, non viene in Italia per provare a vincere il Giro.
E il discorso che i nostri siano penalizzati in Francia perchè fanno il Giro a tutta, regge fino a un certo punto visto che Ivan Basso (e prima di lui Pantani) ha dimostrato che si possono benissimo fare Giro e Tour ad alto livello.


beh se basso nel 2005 non avesse corso il giro prima del tour probabilmente nella prima salita non si sarebbe staccato da mancebo, armstrong, rasmussen e valverde, anzi forse in qualche occassione avrebbe anche potuto staccare armstrong in salita........

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 05/02/2008 alle 14:21
Originariamente inviato da simone89
beh se basso nel 2005 non avesse corso il giro prima del tour probabilmente nella prima salita non si sarebbe staccato da mancebo, armstrong, rasmussen e valverde, anzi forse in qualche occassione avrebbe anche potuto staccare armstrong in salita........


come fai a dirlo?
In teoria la stanchezza del Giro dovrebbe sentirsi nelle tappe finali e non nelle prime salite, invece per Basso è stato l'opposto.
Invece l'anno prima, quando il Giro non l'aveva fatto, era stato l'esatto contrario.

Con queste premesse si può dire tutto ed il contrario di tutto: tirar fuori una regola da ciò, è un fatto puramente arbitrario.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 05/02/2008 alle 15:16
il Tour lo può vincere anche Di Luca, colui che doveva vincerlo l'anno scorso, il grandee Michael Rasmessen non mi pare sia un fenomeno a cronometro....ormai sono finiti i tempi di Armstrong ee Ullrich che davano distacchi enormi a tutti....
l'importante è preparare solo il Tour(con la condizione dello scorso Giro, avrebbe vinto anche il Tour, ma non si possono fare entrambe, per quello ci vogliono i fenomeni, al momento non lo è lui ee nemmeno gli altrii)....
ciàààààààààààà

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 05/02/2008 alle 18:28
Originariamente inviato da danilodiluca87

il Tour lo può vincere anche Di Luca, colui che doveva vincerlo l'anno scorso, il grandee Michael Rasmessen non mi pare sia un fenomeno a cronometro....ormai sono finiti i tempi di Armstrong ee Ullrich che davano distacchi enormi a tutti....
l'importante è preparare solo il Tour(con la condizione dello scorso Giro, avrebbe vinto anche il Tour, ma non si possono fare entrambe, per quello ci vogliono i fenomeni, al momento non lo è lui ee nemmeno gli altrii)....
ciàààààààààààà


Secondo me Di Luca è già tanto che sia riuscito a vincere un Giro. Poi forse io sono pessimista.... Comunque speriamo che abbia ragione tu.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 05/02/2008 alle 18:50
il giro è "tanto" lo so....ma non ha mika rubato niente, sembra lo dicii per sminuire la sua vittoria, i rivali c'erano, non stava da soloo....
l'ultima vittoria che èè stata per caso è quella di Cunego nel 2004
ciàààààààààààà

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 05/02/2008 alle 19:12
Originariamente inviato da antonello64

Originariamente inviato da Monsieur 40%

Originariamente inviato da antonello64

non dimentichiamo inoltre che la partecipazione del Tour è sicuramente molto più qualificata di quella del Giro.
Cunego non è riuscito a stare nei 10, nonostante in Italia sia sempre tra i primissimi; lo stesso Simoni, anche quando in Italia faceva il bello e il cattivo tempo, al Tour le ha sempre beccate.


A quelli che fanno il Tour fai correre il Giro per vincerlo, e vedrai che i Cunego e i Simoni non le "beccherebbero" tanto facilmente.


Può anche darsi che se questi preparassero il Giro per vincerlo, Cunego e Simoni le beccherebbero anche in Italia.

E se Cunego e Simoni preparassero il Tour per vincerlo, magari tralasciando il Giro, sicuro che non sarebbero loro a suonarle agli altri?
Quantomeno in salita.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 05/02/2008 alle 19:13
Originariamente inviato da danilodiluca87

il giro è "tanto" lo so....ma non ha mika rubato niente, sembra lo dicii per sminuire la sua vittoria, i rivali c'erano, non stava da soloo....
l'ultima vittoria che èè stata per caso è quella di Cunego nel 2004
ciàààààààààààà


No, assolutamente. Danilo non ha rubato proprio niente. I rivali erano tutti quelli degli ultimi 4-5 anni.
Io dicevo che il Giro è "tanto" solo perchè, secondo il mio modestissimo parere, Di Luca non è un grandissimo corridore da corse a tappe. Lo vedo molto meglio per le corse in linea (Liegi, ecc...). Solo questo.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 05/02/2008 alle 21:04
Originariamente inviato da Abajia
E se Cunego e Simoni preparassero il Tour per vincerlo, magari tralasciando il Giro, sicuro che non sarebbero loro a suonarle agli altri?
Quantomeno in salita.


ma guarda che quando Simoni e Cunego sono andati al Tour, ci sono sempre andati con un buon grado di preparazione e con ambizioni più che discrete.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 05/02/2008 alle 21:13
Originariamente inviato da antonello64

Originariamente inviato da Abajia
E se Cunego e Simoni preparassero il Tour per vincerlo, magari tralasciando il Giro, sicuro che non sarebbero loro a suonarle agli altri?
Quantomeno in salita.


ma guarda che quando Simoni e Cunego sono andati al Tour, ci sono sempre andati con un buon grado di preparazione e con ambizioni più che discrete.


Completamente d'accordo.
Cunego, però, visto che ancora è molto giovane, potrebbe fra 2-3 anni tentare di fare una classifica da podio o quasi. A patto che magari già da quest'anno partecipi al Tour con una condizione più che buona.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4674
Registrato: Jun 2006

  postato il 06/02/2008 alle 08:43
Secondo me Danilo deve fare le classiche di primavera e il Giro, se la LPR sarà invitata al Tour, il capitano dovrà essere Savoldelli.

Ma voi credete che Di Luca andrà in squadra con Basso? Credo siano solo chiacchere dei giornali per vendere....

 

____________________
Michela
"Stiamo Insieme, Vinciamo Insieme - Ivan Basso"


Vita in te ci credo le nebbie si diradano e oramai ti vedo non è stato facile uscire da un passato che mi ha lavato l'anima fino quasi a renderla un po' sdrucita. Anche gli angeli capita a volte sai si sporcano ma la sofferenza tocca il limite e cosi cancella tutto e rinasce un fiore sopra un fatto brutto



http://www.adidax.com/
resisterai 5 minuti senza sport?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 06/02/2008 alle 10:17
Originariamente inviato da miky70
Ma voi credete che Di Luca andrà in squadra con Basso? Credo siano solo chiacchere dei giornali per vendere....


io credo che lui ci voglia andare: poi bisogna vedere cosa ne pensa Basso.
E in ogni caso gli ostacoli non sono certo piccoli, a partire da quello economico per finire a quello dei programmi.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2734
Registrato: Aug 2006

  postato il 07/02/2008 alle 14:41
Originariamente inviato da antonello64

Originariamente inviato da Abajia
E se Cunego e Simoni preparassero il Tour per vincerlo, magari tralasciando il Giro, sicuro che non sarebbero loro a suonarle agli altri?
Quantomeno in salita.


ma guarda che quando Simoni e Cunego sono andati al Tour, ci sono sempre andati con un buon grado di preparazione e con ambizioni più che discrete.


beh cunego è andato al tour senza senza puntare alla classifica.......
e cmq credo che se simoni avesse preparato almeno un tour senza fare il giro probabilmente sarebbe salito sul podio.....

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 07/02/2008 alle 16:04
Originariamente inviato da simone89

Originariamente inviato da antonello64

Originariamente inviato da Abajia
E se Cunego e Simoni preparassero il Tour per vincerlo, magari tralasciando il Giro, sicuro che non sarebbero loro a suonarle agli altri?
Quantomeno in salita.


ma guarda che quando Simoni e Cunego sono andati al Tour, ci sono sempre andati con un buon grado di preparazione e con ambizioni più che discrete.


beh cunego è andato al tour senza senza puntare alla classifica.......
e cmq credo che se simoni avesse preparato almeno un tour senza fare il giro probabilmente sarebbe salito sul podio.....


oddio, tutto può essere, ma ti faccio presente che è un pezzo che Cunego non sale sul podio neanche al Giro, che in teoria è certamente una corsa più adatta a lui e dove trova una concorrenza di sicuro meno qualificata di quella del Tour.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 07/02/2008 alle 20:17
Originariamente inviato da antonello64

Originariamente inviato da Abajia
E se Cunego e Simoni preparassero il Tour per vincerlo, magari tralasciando il Giro, sicuro che non sarebbero loro a suonarle agli altri?
Quantomeno in salita.


ma guarda che quando Simoni e Cunego sono andati al Tour, ci sono sempre andati con un buon grado di preparazione e con ambizioni più che discrete.

Ecco, l'hai detto: buon grado di preparazione.
Ovvio che se la gamba non gira per niente al Tour non ci va, ma se anche gira, non è detto che la forma sia delle migliori.
E tu sai meglio di me che per poter fare classifica (e per classifica intendo almeno i primi dieci) al Tour occorre una condizione psico-fisica eccellente.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 07/02/2008 alle 22:14
Originariamente inviato da Abajia

Originariamente inviato da antonello64

Originariamente inviato da Abajia
E se Cunego e Simoni preparassero il Tour per vincerlo, magari tralasciando il Giro, sicuro che non sarebbero loro a suonarle agli altri?
Quantomeno in salita.


ma guarda che quando Simoni e Cunego sono andati al Tour, ci sono sempre andati con un buon grado di preparazione e con ambizioni più che discrete.

Ecco, l'hai detto: buon grado di preparazione.
Ovvio che se la gamba non gira per niente al Tour non ci va, ma se anche gira, non è detto che la forma sia delle migliori.
E tu sai meglio di me che per poter fare classifica (e per classifica intendo almeno i primi dieci) al Tour occorre una condizione psico-fisica eccellente.


penso ci siano pochi dubbi che Di Luca e Cunego possano tranquillamente entrar nei 10 al Tour; per il podio però il discorso è diverso.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 13/02/2008 alle 11:58
LPR è fuori da tt le wild card
Danilo Di Luca, vincitore di 2 anni su del Protour ( xè nn me la contino , nel 2007 è lui il vincitore , gli bastava correre un paio di corse Protour dopo il Giro ) n correrà nemmeno una classica.
Complimentoni x aver delapidato una risorsa!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 13/02/2008 alle 14:20
Grazie CONI.
Grazie Torri.
E poi venitemi a dire che non c'è un complotto antitaliano.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 13/02/2008 alle 15:41
comunque pare che Bordonali non l'abbia neanche chiesta la wild card.
E Danilo in fondo non ci perderà poi granchè, al massimo l'Amstel Gold Race: le altre gare che gli interessano le farà tutte.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 13/02/2008 alle 16:08
Originariamente inviato da antonello64

comunque pare che Bordonali non l'abbia neanche chiesta la wild card.
E Danilo in fondo non ci perderà poi granchè, al massimo l'Amstel Gold Race: le altre gare che gli interessano le farà tutte.

comprese liegi , freccia e s. sebastian?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 13/02/2008 alle 16:18
Originariamente inviato da sceriffo

Originariamente inviato da antonello64

comunque pare che Bordonali non l'abbia neanche chiesta la wild card.
E Danilo in fondo non ci perderà poi granchè, al massimo l'Amstel Gold Race: le altre gare che gli interessano le farà tutte.

comprese liegi , freccia e s. sebastian?


La Liegi e la Freccia sono dell'ASO. Quindi la scelta di invitare o meno la LPR spetterà a loro.
Invece la San Sebastian è nel ProTour quindi Di Luca non potrà parteciparvi.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 13/02/2008 alle 18:51
Originariamente inviato da nino58

Grazie CONI.
Grazie Torri.
E poi venitemi a dire che non c'è un complotto antitaliano.

Complotto anti-italiano non direi, visto che noi italiani ci siamo fregati da soli, con le nostre mani.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 13/02/2008 alle 19:00
Originariamente inviato da Lore_88

La Liegi e la Freccia sono dell'ASO. Quindi la scelta di invitare o meno la LPR spetterà a loro.

Beh, se l'ASO segue la linea per il Tour, le possibilità di vedere la LPR invitata a Liegi e Freccia sono ridotte al lumicino.
Oltre alla linea di internazionalità intrapresa dall'ASO, ad essere fatale per Di Luca potrebbe essere il suo coinvolgimento nelle vicende di doping.
Per questo motivo Contador è stato escluso dal prossimo Tour, no?
Quindi, se 2+2 fa 4, lo stesso trattamento sarà riservato a Di Luca.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 13/02/2008 alle 19:09
Originariamente inviato da Abajia

Beh, se l'ASO segue la linea per il Tour, le possibilità di vedere la LPR invitata a Liegi e Freccia sono ridotte al lumicino.
Oltre alla linea di internazionalità intrapresa dall'ASO, ad essere fatale per Di Luca potrebbe essere il suo coinvolgimento nelle vicende di doping.
Per questo motivo Contador è stato escluso dal prossimo Tour, no?
Quindi, se 2+2 fa 4, lo stesso trattamento sarà riservato a Di Luca.


No. L'Astana non è stata invitata dall'ASO per quello che è successo l'anno scorso con Vinokourov & co. L'hanno scritto a chiare lettere sul sito del Tour. In teoria se Contador cambiasse squadra potrebbe correre la Grande Boucle, ma ciò ovviamente non avverrà.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 13/02/2008 alle 19:32
Originariamente inviato da Lore_88

Originariamente inviato da Abajia

Beh, se l'ASO segue la linea per il Tour, le possibilità di vedere la LPR invitata a Liegi e Freccia sono ridotte al lumicino.
Oltre alla linea di internazionalità intrapresa dall'ASO, ad essere fatale per Di Luca potrebbe essere il suo coinvolgimento nelle vicende di doping.
Per questo motivo Contador è stato escluso dal prossimo Tour, no?
Quindi, se 2+2 fa 4, lo stesso trattamento sarà riservato a Di Luca.


No. L'Astana non è stata invitata dall'ASO per quello che è successo l'anno scorso con Vinokourov & co. L'hanno scritto a chiare lettere sul sito del Tour. In teoria se Contador cambiasse squadra potrebbe correre la Grande Boucle, ma ciò ovviamente non avverrà.

Ah, non lo sapevo.
Davo per scontato che Contador fosse una delle cause dell'esclusione dell'Astana.
Beh, in ogni caso la posizione di Di Luca non cambia.
L'ASO non vorrà di certo "infangare" la sua immagine andando ad invitare Danilo...

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3235
Registrato: Sep 2005

  postato il 13/02/2008 alle 19:38
l'Aso l'ha gia fatto una volta con Di Luca figuriamo se non puo ripeterlo un'altra

 

____________________
Se si è ritirato Bewolcic si possono ritirare tutti...


Gianni



 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 13/02/2008 alle 20:28
Originariamente inviato da Abajia
Beh, se l'ASO segue la linea per il Tour, le possibilità di vedere la LPR invitata a Liegi e Freccia sono ridotte al lumicino.
Oltre alla linea di internazionalità intrapresa dall'ASO, ad essere fatale per Di Luca potrebbe essere il suo coinvolgimento nelle vicende di doping.
Per questo motivo Contador è stato escluso dal prossimo Tour, no?
Quindi, se 2+2 fa 4, lo stesso trattamento sarà riservato a Di Luca.


c'è una bella differenza tra Astana e LPR.
Anzitutto la LPR non è stata coinvolta in nessun caso di doping, a differenza dei kazaki; in secondo luogo Di Luca non è mai stato trovato positivo a nessun controllo, ma solo squalificato per la frequentazione di Santuccione (oltretutto risalente al 2004, caso per il quale ha già saltato un Tour), squalifica che potrebbe venir annullata dal TAS.
Da tener presente che in ogni caso, se la LPR fosse invitata al Tour, Di Luca non correrebbe in Francia; a lui, delle corse ASO, interessano Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi, e basta.
E infine, il fatto che Bordonali abbia sempre parlato male del Pro Tour, e addirittura non abbia chiesto la wild card, secondo me gioca a suo favore.

 

____________________
"L'uomo da battere è Gianni Bugno, e quasi certamente non riusciremo a batterlo" (Greg Lemond, Stoccarda, 24 agosto 1991)

"Il rock è jazz ignorante" (Thelonious Monk)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 27/02/2008 alle 15:07



27/02/2008 Caso Zoncolan: la Procura del Coni chiede due anni per Di Luca
«L'Ufficio di Procura Antidoping del CONI ha disposto, in data odierna, il deferimento del ciclista Danilo Di Luca (Società LPR) al Giudice di Ultima Istanza in materia di doping del CONI, con riferimento all'esito analitico atipico riscontrato da parte del Laboratorio Antidoping accreditato WADA di Roma, a seguito del controllo antidoping senza preavviso effettuato dopo lo svolgimento della 17^ tappa del Giro d’Italia “Lienz (Austria)–Monte Zoncolan”, per il riconoscimento della responsabilità in ordine alla violazione contestata (art. 2.2 del Codice WADA) con richiesta di squalifica di due anni due, ai sensi dell’art. 10.2 del vigente Codice recepito nelle Norme Sportive Antidoping».
È questo il testo del comunicato ufficiale diramato dal Coni.

da tuttobiciweb.it

 

[Modificato il 27/02/2008 alle 15:17 by gigio83]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3235
Registrato: Sep 2005

  postato il 27/02/2008 alle 15:13
non so più che dire.. aspettiamo gli sviluppi...

 

____________________
Se si è ritirato Bewolcic si possono ritirare tutti...


Gianni



 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 27/02/2008 alle 17:01
Dal sito della gazzetta:

L'ACCUSA - La Procura antidoping del Coni contesterebbe a Di Luca di essersi sottoposto a una flebo (di acqua o fisiologica) nel tempo intercorso tra il controllo antidoping Uci della tappa Zoncolan e il controllo a sorpresa a cui la Procura ha sottoposto il vincitore della corsa rosa 2007 la sera stessa dello Zoncolan. A dicembre l'abruzzese era stato ascoltato da Ettore Torri, capo della Procura antidoping, che aveva comunicato i risultati della relazione del professor Cappa, illustre ematologo, chiamato a spiegare le alterazioni riscontrate nei profili ormonali. Secondo lo specialista erano dovute a una flebo fatta al corridore dopo la tappa. Di Luca chiuse al primo posto il Giro 2007 con 1'55 su Andy Schleck e 2'25" su Eddy Mazzoleni.

www.gazzetta.it

A quanto dice la gazzetta TORRI (o chi per lui) accusa Di Luca di aver fatto una flebo d'acqua o di soluzione fisiologica. C'è qualche esperto in materia, non so,un medico per esempio, che possa spiegare, ai profani come me, quali possibili effetti dopanti possa avere tale pratica?
Io fino a pochi minuti fa pensavo che l'acqua non fosse ancora considerata dopante....
Comunque sembra che sta volta Di Luca stia rischiando veramente molto. Se becca 2 anni penso che PURTROPPO la sua carriera possa considerarsi quasi finita..

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 27/02/2008 alle 17:09
non sono medico ma di sicuro l'acqua non è doping
però Di Luca credo sia deferito per il fatto di "manomettere" il sangue non per la sostanza iniettata

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Moreno Argentin




Posts: 369
Registrato: Sep 2005

  postato il 27/02/2008 alle 17:17
Vediamo le prove. Sarebbe bello vederle alla svelta. Torri è quello che ha chiesto due anni per Caruso e poi, prove alla mano, è stato svergognato perché non aveva nulla. Torri è la chiara dimostrazione che le legge non è affatto uguale per tutti. Torri si riempie la bocca di belle parole, ma si comporta da scorretto.
Torri ricorda tanto quell'Aiello che voleva squalificare tutti senza avere le prove. Se domani i giornali avessero il coraggio di dire queste cose, forse il Coni capirebbe di aver imbarcato un kamikaze. Se invece domani contro Di Luca inizierà un tam tam come quello che fu ordito contro Pantani, allora significa che la lezione di Campiglio non sarà servita a nulla.
Di Luca, come Pantani, non è mai risultato positivo a nulla. Spero che di Luca, a differenza di Pantani, abbia la forza e la possibilità di denunciare chiunque avrà associato il suo nome al doping.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 27/02/2008 alle 17:30
ci tengo a precisare che tutti sono innocenti fino a prova contraria.
Nel caso Caruso pare (io non ho mai letto le carte in mano alla procura quindi mi baso su quello che riportano i giornali) che non ci fossero prove ma nonostante ciò sia stata richiesta per lui una squalifica; il caso Di Luca sembra diverso in quanto lui aveva al termine della tappa dello Zoncolan valori strani nel sangue. Non avendo studiato medicina non posso dire se sono naturali le variazioni dei valori, dopo una faticaccia come lo Zoncolan, oppure se ci sia lo zampino di qualcuno,; credendo nella giustizia posso pensare che sia avvenuto il deferimento avendo qualche prova e spero che non sia solo una volontà di colpire il ciclismo (che purtroppo ha la nomina, secondo me solo tale, di essere lo sport con più atleti dopati).
Secondo me Di Luca è innocente fino a prova contraria, ma se dovessero esserci delle prove contro di lui è giusto che sia squalificato, chi sbaglia deve pagare.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 27/02/2008 alle 17:33
Originariamente inviato da Tranchée d’Arenberg

Dal sito della gazzetta:

L'ACCUSA - La Procura antidoping del Coni contesterebbe a Di Luca di essersi sottoposto a una flebo (di acqua o fisiologica) nel tempo intercorso tra il controllo antidoping Uci della tappa Zoncolan e il controllo a sorpresa a cui la Procura ha sottoposto il vincitore della corsa rosa 2007 la sera stessa dello Zoncolan. A dicembre l'abruzzese era stato ascoltato da Ettore Torri, capo della Procura antidoping, che aveva comunicato i risultati della relazione del professor Cappa, illustre ematologo, chiamato a spiegare le alterazioni riscontrate nei profili ormonali. Secondo lo specialista erano dovute a una flebo fatta al corridore dopo la tappa. Di Luca chiuse al primo posto il Giro 2007 con 1'55 su Andy Schleck e 2'25" su Eddy Mazzoleni.

www.gazzetta.it

A quanto dice la gazzetta TORRI (o chi per lui) accusa Di Luca di aver fatto una flebo d'acqua o di soluzione fisiologica. C'è qualche esperto in materia, non so,un medico per esempio, che possa spiegare, ai profani come me, quali possibili effetti dopanti possa avere tale pratica?
Io fino a pochi minuti fa pensavo che l'acqua non fosse ancora considerata dopante....
Comunque sembra che sta volta Di Luca stia rischiando veramente molto. Se becca 2 anni penso che PURTROPPO la sua carriera possa considerarsi quasi finita..


le flebo di fisiologica sono legali ma vanno dichiarate. tutto qua. sarebbe questo il problema secondo torri. almeno credo, poi le sorprese dalla procura antidoping sono all'ordine del giorno.

il medico della liquigas ha comunque dichiarato che lui è stato con di luca tutto il tempo dalla fine della tappa al controllo antidoping, e che di luca non ha fatto nessuna flebo. anzi, non è avrebbe nemmeno avuto il tempo, fra cerimonie, interviste, ecc.

del resto, perchè di luca dovrebbe rischiare una squalifica per non dire di aver utilizzato una pratica perfettamente legale? misteri del coni.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Ferdy Kubler




Posts: 422
Registrato: Jan 2005

  postato il 27/02/2008 alle 17:37
Purtroppo hanno deciso ,senza alcuno straccio di prova, che Di Luca è dopato e per questo gli vogliono rovinare la carriera.

La riapertura del caso "Oil for drug" dopo la vittoria di Danilo al Giro è significativa



 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 27/02/2008 alle 17:37
ERA ORA....dopo 9 mesi

Queste accusee sono cavolate, ora subito al Tas, che qui sii deve correre, ma chi dovrebbe condannarlo, solo Torri può farlo....lo hanno fatto bere come se avesse mangiato un kg di prosciutto di parma....

Comunque loo scandalo continua....Torri vuole proprio dargli questi 2 anni, vuole farloo smettere....ma siamo arrivati alle comiche....

vi scrivo alcuni punti e vorrei risposti dai più informati:

1) ma non erano 4-5 corridori, con valori anomali, micaa solo Di Luca....in questi 9 mesi che hanno fatto???'
2) perchè il buon Torri è contro Di Luca, cosa gli ha fatto di male....prima le visite da Santuccione(con squalifica e deferimenti ad hoc, in tempi giusti)....poi il termhos....ed ora la diluizione dei valori dello Zoncoln
3) si condanna un corridore, alla carriera ee al massacro mediatico, senza mai essere stato beccato....

Al prossimo controllo fossi in Danilo, ora aspettate che mi venga da piscia*e, così imparate....
Come può essere cattiva una persona....distruggere tutto....che bandaa

SUBITO AL TAS, deve finiree questo scandalo
CONI ROVINA DEL CICLISMO....PANTANI INSEGNA

ciaooooooooooooooooooo

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Moreno Argentin




Posts: 369
Registrato: Sep 2005

  postato il 27/02/2008 alle 17:58
Ma quali anomalie? Ma quali prove? Ma a voi pare che se avesse avuto delle prove, avrebbe aspettato tanto tempo per tirarle fuori? Torri aveva dichiarato di essere in possesso delle ricevute dei pagamenti di Caruso a Fuentes: Torri spesso racconta verità su misura, a uso della stampa e della sua popolarità.
Gli contesta una flebo di acqua, ma ci rendiamo conto? E questa è la lotta al doping?
A questo punto sarà bene che Torri abbia le prove inconfutabili di qualcosa di pesante. Altrimenti alla fine della storia, sarò ben lieto di aiutare Di Luca a istruire una causa contro Torri, di portata tale da ridurlo all'elemosina per il resto dei suoi (pochi) anni.
Squalificato tre mesi per aver visto il medico della mutua e per due anni per una flebo d'acqua.
E se davvero lo avessero trovato per epo o trasfusione gli avrebbero tagliato le mani nella pubblica piazza?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 27/02/2008 alle 17:58





27/02/2008 Bordonali: Di Luca è distrutto, dovrò sospenderlo
"È come un macigno che ti cade sulla schiena e ti tramortisce". Fabio Bordonali, team manager della Lpr, non riesce a credere al deferimento, con richiesta di due anni di squalifica, disposto dalla Procura antidoping del Coni e lo dice a chiare lettere a gazzetta.it. "È un peccato perché veniamo da un ottimo inizio di stagione. Prenderemo i provvedimenti del caso, anche se aspetto la comunicazione ufficiale. Ho chiamato Danilo e come si può immaginare era distrutto. Si andrà sicuramente verso una sospensione perché devo tutelare gli altri diciannove corridori che ho in squadra".

fonte tuttobiciweb.it


in caso di comunicazione ufficiale, Bordo sospenderà Di Luca,ma questa vicenda potrebbe in qualche modo far fare un dietrofront a Zomegnan togliendo l'invito della LPR alle gare RCS?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 27/02/2008 alle 18:10
Gigio83 non correre troppo, non penso che Di Luca resti a guardare con l'avvicinarsi del Giro....ci vuole una richiesta uregente al Tas....vedremo cosaa diràà il Killer....
ciaooooooooooooooooooooooooo

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 27/02/2008 alle 18:12
Originariamente inviato da gigio83

in caso di comunicazione ufficiale, Bordo sospenderà Di Luca,ma questa vicenda potrebbe in qualche modo far fare un dietrofront a Zomegnan togliendo l'invito della LPR alle gare RCS?

Spero vivamente di no, perché vorrebbe dire che anche un due volte vincitore del Giro d'Italia dovrebbe rinunciare alla corsa sulla quale ripone le maggiori speranze e fatiche.

Tornando a Di Luca, l'unica cosa che mi sorprende è che la richiesta di squalifica di due anni sia arrivata ora, e non alle porte del Giro.
Avrebbe fatto più clamore.
Così mi cadi di stile, nonno Torri.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2337
Registrato: Jan 2007

  postato il 27/02/2008 alle 18:52
Originariamente inviato da grilloparlante

Ma quali anomalie? Ma quali prove? Ma a voi pare che se avesse avuto delle prove, avrebbe aspettato tanto tempo per tirarle fuori? Torri aveva dichiarato di essere in possesso delle ricevute dei pagamenti di Caruso a Fuentes: Torri spesso racconta verità su misura, a uso della stampa e della sua popolarità.
Gli contesta una flebo di acqua, ma ci rendiamo conto? E questa è la lotta al doping?
A questo punto sarà bene che Torri abbia le prove inconfutabili di qualcosa di pesante. Altrimenti alla fine della storia, sarò ben lieto di aiutare Di Luca a istruire una causa contro Torri, di portata tale da ridurlo all'elemosina per il resto dei suoi (pochi) anni.
Squalificato tre mesi per aver visto il medico della mutua e per due anni per una flebo d'acqua.
E se davvero lo avessero trovato per epo o trasfusione gli avrebbero tagliato le mani nella pubblica piazza?

quelle delle ricevute, giuro, nn la sapevo. sei certo?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1553
Registrato: Jan 2005

  postato il 27/02/2008 alle 19:17
Originariamente inviato da danilodiluca87

Gigio83 non correre troppo, non penso che Di Luca resti a guardare con l'avvicinarsi del Giro....ci vuole una richiesta uregente al Tas....vedremo cosaa diràà il Killer....
ciaooooooooooooooooooooooooo


io ho fatto una domanda generica, non corro ma, credo che se la rcs decidesse di escludere la lpr non aspetterebbe di certo una sentenza del tas; nei suoi comunicati la rcs ha precisato che può togliere l'invito a qualsiasi squadra.
da parte mia spero che tutto si risolva al più presto
tuttobiciweb.it sembra aver fatto un passo indietro(o forse è bordonali, boh?), ed è stato riveduto l'articolo che io prima ho riportato, ora appare questo:


27/02/2008 Bordonali: credo in Di Luca, spero in un giudizio rapido...
«Credo nella buona fede di Danilo e credo nella giustizia: per questo non vedo l'ora che arrivi il momento del giudizio, per chiudere al più presto questa vicenda e tornare a parlare solo di corse».
Fabio Bordonali, team manager della Lpr, spiega chiaramente a tuttobiciweb.it la sua posizione: «Ho parlato con Danilo e l'ho trovato abbastanza tranquillo: lui sa di non aver fatto nulla di scorreto, quindi non vede l'ora di affrontare il giudizio. Davanti al Giudice di Ultima Istanza si confronteranno i periti del Coni e quelli di Danilo e si chiuderà finalmente questa vicenda. Personalmente stimo Danilo prima come uomo e poi come corridore, gliel'ho ripetuto anche oggi e gli ho portato la piena solidarietà mia personale e degli sponsor, a cominciare dalla famiglia Arici titolare della Lpr. Sospensione? Non c'è motivo e neanche il Coni la chiede: per me Danilo è a tutti gli effetti un corridore della Lpr e sottolineo che siamo molto soddisfatti di quel che ha fatto in questo avvio di stagione. Di Luca potrebbe fermarsi in un solo caso: che fosse lui a chiedermelo per concentrarsi sul procedimento. I tempi? Confido che siano brevissimi, spero in una sentenza già nel mese di marzo, in modo da tornare poi a concentrarci sulla parte più importante della stagione e sui grandi obiettivi che Di Luca, Bordonali e tutta la Lpr hanno nel mirino».

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4030
Registrato: Oct 2007

  postato il 27/02/2008 alle 19:18
Io non so bene come funzionano le cose al CONI,e non so come questo Torri sia giunto al vertice dell'antidoping, ma mi pare che sia assolutamente inadeguato per il ruolo che ricopre. Qui si rischia veramente che nel giro di 2-3 anni tutti i migliori ciclisti italiani siano messi a riposo da questo vecchio con la malattia delle condanne.
Dopo il Giro, quando scoppiò il caso-non-caso di Petacchi disse: "La mia richiesta di sanzione per un anno nei confronti di Petacchi e` sulla base dell`assunzione di salbutamolo in eccesso non specifico: se questa assunzione dovesse essere considerata specifica, anche una sanzione minore, anche una stessa ammonizione, mi starebbe bene". Semplicemente Pazzesco.
Durante un Processo alla Tappa, all'ultimo Giro, prima disse che Basso gli aveva confidato di aver paura per il suo ritorno in gruppo, dopodichè dopo ulteriori domande dai giornalisti disse che quella era una sua semplice deduzione. Bugiardo. Falso.
Ora, io non posso sapere quello che Di Luca ha (o non ha) fatto, ma ormai è chiarissimo il fatto che ci sia un accanimento nei confronti dei Ciclisti. Che bisogno c'era di andare a fare ulteriori controlli a Di Luca dopo lo Zoncolan se Danilo era praticamente controllato tutti i giorni continuamente da 2 settimane?
Ma soprattutto perchè tutto questo viene fatto SOLO ai CICLISTI, pechè tutti gli altri sportivi non subiscono tutto ciò, perchè Borriello becca solo 3 mesi di squalifica dopo controllo positivo mentre Di Luca potrebbe prenderne 2 (anni) per una presunta flebo d'acqua (che a quanto sembra non è neanche vietata)? Perchè ? Perchè il CONI tratta come stracci i ciclisti?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  4    5    6    7    8    9    10  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.2193861