Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Danilo Di Luca
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  33    34    35    36    37    38    39  >>
Autore: Oggetto: Danilo Di Luca

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 28/08/2009 alle 22:10
Originariamente inviato da danilodiluca87

Originariamente inviato da desmoblu

Mah, io non tifavo contro il 'russo', come l'anno scorso non tifavo contro lo spagnolo. Se un corridore mi diverte, se corre con stile, se mostra di saper correre emglio degli altri, a me non importa di che nazione sia. Il modo di correre di Menchov non è esaltante, però mi divertiva il modo in cui- senza sforzo apparente teneva testa a chi spendeva fiumi di parole e interviste ma poi non riusciva a fare nulla



ma infatti tu facevi il tifo(gufavi....) contro Di Luca....e si capisce benissimo da quello che hai scritto da prima, durante e dopo il giro....
per me chi dice di essere sportivone non può scrivere certe cose, ma già te l'avevo detto....

desmoblu che ti devo dire, sarai pure moderatore, ma se mi dici che Di Luca è solo tra i primi 20 al mondo....o sono io che non ne capisco di ciclismo o sei tu
come dice babeuf trovami uno competitivo in questi anni per grandi giri e classiche.....Valverde si avvicina, ma ben lontano dai risultati di Danilo nei grandi giri(infatti Valverde per me è uno dei primissimi corridori al mondo)
un Di Luca che compete con Sastre, Menchov, Basso, Schleck tutti battutti nei Gt....insomma ci combatte alla pari se non superiore.....ma nelle classiche questi appena descritti cosa fanno????? 30-40 esimi

pure con Contador ha combattuto al Giro 2008(ancora deve ringraziare Kolom....)

nelle classiche i più forti al mondo erano(sono) Bettini, Rebellin, F. Schelk, Kirchen, Cunego, Boogerd, Schumacher, Joaquim Rodriguez ma nei grandi giri questi che combinano????? 30-40 esimi

dal discorso fatto....avrete capito che Contador(troppo superiore nei Gt), Di Luca e Valverde siano i migliori al mondo.....altro che tra i venti

questo è il mio parere......poi pensatela come volete.....

Ouf.
1)Di Luca non mi è certo simpatico, né tifavo per lui al Giro. Ma non tifavo contro di lui e tantomeno gufavo. I miei favoriti erano altri, e l'ho detto da subito, poi quando è spuntato Menchov non posso proprio dire che mi sia spiaciuto vederlo vincere la corsa. Piuttosto m'hanno disgustato (cert)i tifosi di Di Luca, questo sì, ma è un altro discorso.
2)Sportivone?
3)Tra i primi 20 al mondo vuol dire, se non sbaglio, dall'1 al 20. Se mi dici 'solo' non so cosa pretendi.. se vuoi andiamo nei numeri neagtivi, Di Luca è -1 al mondo e cioè hors-catégorie. Comunque credo che ci siano dei corridori più forti di lui, primo tra tutti Contador (al momento potrebbe vincere qualsiasi corsa, del resto l'hai visto l'anno scorso al Giro). Nei GT ce ne sono molti, nelle classiche Valverde potrebbe anche stargli davanti. Comunque: Di Luca, per me, non è il numero 1 al mondo. Fattene una ragione, consolati liquidando il tutto come opinione personale di un fesso, non so..
Di Luca, ripeto, è un buon corridore, tra i 20 migliori. Non ho detto cinquantesimo, centesimo. Poi se basta dire che Di Luca non è il numero uno o tra i primi tre al mondo per sollevare un vespaio...

Insomma: rilassatevi un po'... e che diamine, poi criticate i cuneghini..

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 237
Registrato: Jun 2009

  postato il 29/08/2009 alle 01:54
in questi mesi ho letto post simpatci e divertenti ma mai nessuno mi ha fatto ridere come quello che diceva che Diluca è un buon corridore nei primi 20 al mondo e non di più.
Lo prendo come uno scherzo perché allora vorrei sapere chi c'è tra i primi 15. Certo che se un corridore che vince grandi GT e grandi corse in linea é "un buon corridore"allora siamo in un epoca di fenomeni. un corridore può stare antipatico ma un pò di obiettività!!
volevo aggiungere che pantani non può essere paragonato a Diluca solo perché Marco era ed é unico e ciò che è unico non ha raffronti.oggi come oggi chi non segue il ciclismo e lo sport in generale forse non sa chi è Basso o chi è Diluca ma sa sicuramente chi è stato marco pantani
la popolarità dei corridori di oggi è come un altalena sale e scende a seconda di come è andato il giro o il tour.ma sicuramente le quotazioni di Diluca sono salite vertiginosamente.oggi Diluca e basso sono il top domani chissà

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 29/08/2009 alle 06:42
Algebra. 1 < x < 20.
x può essere 20, 19, 4, 8, 7, 3 etc etc.. se vuoi anche 1, ma- l'ho scritto- per me non è così. Ho scritto anche che non mi basavo sui risultati (Babeuf ha insisitito che ha corso poco, l'ho rassicurato) ma sulle effettive capacità e potenzialità.
Avessi detto nei SECONDI venti corridori, il tutto avrebbe significato 21 < x < 40. Non l'ho detto.
Al quarto post di risposta mi sono spiegato? E sì che mi sembrava di essere stato chiaro. Però se non va bene posso anche scrivere che è il miglior corridore al mondo, basta dirlo.

Francamente: quando vi ci mettete siete stancanti.

 

[Modificato il 29/08/2009 alle 07:10 by desmoblu]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 29/08/2009 alle 08:01
Originariamente inviato da desmoblu

Algebra. 1 < x < 20.
x può essere 20, 19, 4, 8, 7, 3 etc etc.. se vuoi anche 1, ma- l'ho scritto- per me non è così.


Via Desmoblu codesta risposta non è neppure un salvataggio in ... è solo un tentativo di ... Secondo me tenevi alta la testa molto meglio dicendo: "Mi sono sbagliato".
P.S.
Anch'io ho tifato per Menchov al Giro (dopo che Lipheimer si è dimostrato incapace), però per me Di Luca è fra i primi cinque al mondo, non venti.
(Andy, Contador, Valverde, l'altro non mi viene in mente) sono i suoi compagni in ordine alfabetico.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Settembre 2009, Marzo 2010, Maggio 2010




Posts: 2421
Registrato: Oct 2007

  postato il 29/08/2009 alle 08:33
...insomma, come ha detto bene henkmovi questa di Di Luca è abbastanza grossa, visto che non siamo in epoca di abbondanza di fenomeni, faccio un pò fatica a trovarne almeno 14-15 al livello dell'abruzzese, caro desmoblu...ma come leggo alcuni commenti un pò sbilanciati degli stessi tifosi di Di Luca (soprattutto quelli sul modo di correre di Menchov, secondo me erano ingenerosi, avendo vissuto l'era-Indurain...), così non trovo affatto scandaloso nemmeno il tuo da tifoso di altri corridori, non ero intervenuta nel bel 3d sul tifo, ma anche io penso che sia un sano ingrediente nel vivere e nel parlare di uno sport.
Se ascoltiamo un discordo fra tifosi di calcio basta che un giocatore passi dalla squadra del cuore ad un'altra per diventare improvvisamente scarso, non mi scandalizzo certo di questa opinione personale su Di Luca.
E' solo che dalle tue parole non credo tu lo ritenga il secondo, il terzo, e nemmeno il quinto o il sesto, perdonami ma avevo capito un'altra cosa.
E' una questione lessicale, però alle parole è giusto dare il peso che hanno, se si scrive: "va bene, per non fare torti a nessuno, diciamo che per lo meno nei primi 20 corridori come valore di Di Luca ci sta sicuramente", io capisco che nell'intervallo tra 1 e 20 tu pensi che stia indefinitamente avanti, tra i primi...
se invece scrivi: "Di Luca è un buon corridore, nei primi 20 al mondo, ma non di più" hai sempre individuato lo stesso intervallo algebrico, però io capisco che tu pensi che in giornate eccezionali il corridore in questione possa anche avvicinarsi ai primi, ma altrimenti gli preferisci altri 18 o 19.
Tutto ciò senza alcuna volontà di biasimo da parte mia, sono più che legittime simpatie, preferenze, opinioni.

 

[Modificato il 29/08/2009 alle 08:35 by elisamorbidona]

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB 2008

Terzo posto classifica finale
Vincitrice Memorial Pantani e tappa Alpe d'Huez al Tour

FANTACICLISMO CICLOWEB 2009

Vittorie: Tappa di Barcellona Tour de France e Giro del Veneto
7 TITOLI QUIZ DELLE SALITE

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 29/08/2009 alle 09:49
Nessun errore. Spiego per quella che spero sia l'ultima volta. Ho detto tra i primi 20, e non lo nego. Ho detto 'non tra i primissimi', e non lo nego. Quando dico 'buon corridore, nulla più' è semplicemente perché secondo me ne ha davanti altri, che a loro volta sono buonissimi/ottimi corridori. Come vedete vado cauto nelle valutazioni perché non siamo in un'epoca di fenomeni.. e se dovessi dire che Sastre e Riccò sono OTTIMI corridori, non so come dovrei valutare Pantani o Indurain o Merckx. Mi incuriosisce Contador, che è giovane e ha già vinto tutti e tre i GT più importanti, e il Tour due volte. Per me è un corridore completo, potrebbe anche puntare alle classiche o ad almeno un mondiale. Capite che non posso ritenergli un Di Luca superiore. Allo stesso modo nei GT ci sono tanti corridori che possono stargli davanti, nelle classiche se la gioca in ristretto gruppo. Bene. Ma allora non può essere il migliore, né il secondo, nè il terzo. Considerando forma e condizione, età, potenzialità, oscilla nei primi 20: a seconda del momento, e della stagione, ci possono essere 10 corridori più forti di lui, o 5, o 15. È chiaro il senso?
Nessun salvataggio in corner né altro, semplicemente sono più che stupito che quello che per me era un complimento (inserirlo tra i Contador, gli Armstrong, i Basso, i Valverde, i Cavendish e compagnia cantante non mi sembra proprio gettare melma..) sia stato preso come mancanza di rispetto, poca conoscenza, ignoranza, antipatia. Davvero, non so cosa dovrei scrivere di più.
Per la faccenda del tifo: Di Luca mi sta simpatico per la 'cattiveria' che ci mette, per la determinazione e la grinta. Non mi piace a livello assoluto tecnicamente, ce ne sono di migliori, di più potenti, di più agili, di più 'aggraziati' o eleganti sulla bici. Non mi piace il modo in cui in passato se l'è cavata grazie a cavilli (e a quanto pare si appresta a rifare), mentre altri hanno pagato eccome. Non lo ritengo un paladino per i fatti di Milano, come non ritenevo dei martiri i corridori nel Giro della prov di Grosseto qualche anno fa. Al Giro i miei favoriti erano altri (ritenevo quello del 2007 un mezzo exploit, come del resto tutti, dagli addetti ai lavori a Di Luca stesso), e qui parlo di favoriti in senso ippico, e cioè su chi avrei scommesso se avessi dovuto puntare dei soldi. Sempre al Giro, il mio tifo (introduciamo la variabile emozionale) andava ad altri e non ho mai detto il contrario, però nemmeno ho tifato contro.. cosa che non ho fatto addirittura per il texano o per Riccò l'anno scorso, il che è tutto dire (la stessa cosa non si può dire di molti che speravano in un crollo o in una caduta di Menchov, ad esempio). Capitolo tifosi: quelli dell'abruzzese, lo ammetto, mi infastidiscono. Non tutti, per carità, ma molti esperti nel tifo visto ad esempio quest'anno.. e francamente trovo ridicolo che se la prendano con quelli di Cunego, certo ci sono differenze ma è come il bue che dà del cornuto al...toro, direi. Di Luca non ha colpa per chi urlava sull'inno russo o per chi gioiva per la caduta di Menchov, o ancora per chi insultava e spintonava Garzelli. Ma forse un po' di responsabilità, almeno nel non FERMARE questa gente, c'è. In ogni caso: è sbagliato avere in antipatia (in senso buono, non trovo termine migliore) qualcuno per i propri tifosi, ma è come la Lazio con la curva nazifascista...finisce che per quella squadra non tifi, anche solo per un numero ristretto di cretini.
Visto che siamo in ambito calcistico: io tifo Fiorentina, ma nulla mi impedisce di riconoscere il valore e la superiorità di squadre come Milan, Inter, Juventus. E dire che sono di Torino e viola, quindi presumibilmente antijuventino. Però se devo fare un discorso tecnico è un conto, se devo tifare è un altro. Allo stesso modo, posso non tifare per un ciclista ma riconoscerne il valore..ed è quello che ho fatto finora, anche in questa discussione. M'infastidisce il fatto che si metta in dubbio la mia obiettività, la mia sportività o la mia preparazione solo perchè non tifo per un dato corridore (e lo dico, non mi nascondo).
Poi ognuno è libero di scrivere quel che vuole, anche riempire mezza pagina di post perché ho scritto che un corridore è tra i 20 più forti al mondo (in base al momento della stagione, alla condizione sua e degli altri, all'età, alle potenzialità, alla crescita etc) come se lo avessi insultato. Spero però di non dover spiegare per la sesta volta il mio pensiero, che- ripeto- NON voleva essere un insulto ma un apprezzamento NONOSTANTE non tifi espressamente per quel corridore e NONOSTANTE gli ultimi fatti.
Saluti.

ps: Lemond, secondo me posso tenere la testa molto più alta se confermo quello che dico e soprattutto se ne sono convinto. Potrei anche dire: scusate, ho scritto un 2 al posto di un 1, volevo dire che è in modo fisso tra i primi 10 al mondo.. ma QUESTO sarebbe un salvataggio in corner, o un tentativo (peraltro poco credibile).
Io ho scritto una cosa di cui sono convinto, l'ho motivata, ho anche risposto a critiche a vario livello. Mi sembra, almeno, di essere coerente. E secondo me una persona incoerente la testa dovrebbe tenerla bassa bassa.

 

[Modificato il 29/08/2009 alle 10:46 by desmoblu]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 29/08/2009 alle 10:22
io resto della mia idea, e cioè che queste cose non sono in grado di farle tutti:

http://www.youtube.com/watch?v=fjLgGiqcl8s&hl=it

contador non si sarebbe staccato? probabile, ma resta, secondo me, l'unico corridore al mondo che non si sarebbe staccato. soprattutto se consideriamo che il menchov del giro aveva una gamba incredibile, e anche pellizotti
una sparata del genere in uno strappo equivale, secondo il mio metro di giudizio, ad una volata di cavendish o a una crono di cancellara.

poi è ovvio, sono opinioni personali

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 29/08/2009 alle 11:23
Originariamente inviato da desmoblu


ps: Lemond, secondo me posso tenere la testa molto più alta se confermo quello che dico e soprattutto se ne sono convinto. Potrei anche dire: scusate, ho scritto un 2 al posto di un 1, volevo dire che è in modo fisso tra i primi 10 al mondo.. ma QUESTO sarebbe un salvataggio in corner, o un tentativo (peraltro poco credibile).
Io ho scritto una cosa di cui sono convinto, l'ho motivata, ho anche risposto a critiche a vario livello. Mi sembra, almeno, di essere coerente. E secondo me una persona incoerente la testa dovrebbe tenerla bassa bassa.


Ma certo che la coerenza vale prima di ogni cosa, ma io non eccepivo sulla tua storia, ma solo sull'ultima precisazione (algebrica) che mi sembrava mooolto stiracchiata. E per questo ti consigliavo di dire sinceramente che avevi sbagliato valutazione (perché era quello che pensavo io). Poi se per te Di Luca vale Cavendich, allora possiamo proprio cambiare discorso, perché per me la gente che va solo in pianura dovrebbe correre solo in pista

P.S.

Quindi mi devo scusare e dire che ho sbagliato io nell'interpretare il tuo argomento, pensavo tu ti riferissi ai corridori completi ed io posso pensare solo quei tre, con riseve (di carattere) addirittura per Contador e forse posso aggiungere Evans ed in prospettiva Boasson Hagen, ma non ne vedo altri.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 29/08/2009 alle 11:39
Originariamente inviato da lemond

Quindi mi devo scusare e dire che ho sbagliato io nell'interpretare il tuo argomento, pensavo tu ti riferissi ai corridori completi ed io posso pensare solo quei tre, con riseve (di carattere) addirittura per Contador e forse posso aggiungere Evans ed in prospettiva Boasson Hagen, ma non ne vedo altri.


effettivamente evans è completo: battuto a crono, strabattuto in salita, fermo allo sprint

su cavendish, caro lemond, so come la pensi sui velocisti. però la mia opinione è che il ciclismo non è solo salita, le volatone di gruppo sono un aspetto importante di questo sport (basta pensare che due grandi classiche si concludono spesso allo sprint, e talvolta anche i mondiali, vedi zolder, madrid e, probabilmente, quello del prossimo anno). un cavendish è un campione di ciclismo su strada, perché domina senza rivali (tranne uno)* le volate di giro e tour e ha vinto anche la sanremo, superando i suoi consueti limiti in salita che lo portavano a staccarsi anche su pendenze del 5%. e in prospettiva può ancora migliorare...

* certo potrei spendere fiumi di parole sulla mancata partecipazione al tour dell'unico uomo al mondo che può batterlo, ma evito

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Settembre 2009, Marzo 2010, Maggio 2010




Posts: 2421
Registrato: Oct 2007

  postato il 29/08/2009 alle 12:37
verissimo che Cavendish sia un campione, da un punto di vista tecnico però riterrei che una Liegi possa avere un peso maggiore rispetto a molte vittorie di tappa in volata.
Altri velocisti hanno dominato la scena negli sprint di gruppo per molti anni prima di Cavendish, senza per ciò pretendere essi stessi di venire paragonati ai vincitori di GT e grandi classiche. Un certo Zabel per lo meno avrebbe qualcosa da ridire... ma Di Luca ancora di più...forse...o no?
Mi scuso se non ho avuto il giusto rispetto per le personali opinioni tecniche facendo balenare lo spettro del tifo. Personalmente ammetto tranquillamente che ogni valutazione non può fare a meno di pre-giudizi, nel caso dello sport sono il tifo e la simpatia (o l'estetica.. ) che mettono in luce maggiormente un pregio o un difetto.

Non mi è piaciuta sinceramente l'affermazione secondo cui Di Luca se la sarebbe cavata grazie a cavilli, però. A me risulta che grazie a cavilli (la pipì è troppo limpida, allora c'è qualcosa che non va, per forza, il suo medico di famiglia è Santuccione...) sia stato incastrato e per i perversi meccanismi che oggi funzionano nel ciclismo, anche in assenza di fondamenti d'accusa o condanne, costretto a saltare alcune corsette come quelle organizzate dall' ASO oltre ai mondiali, non il contrario. ( OT: il fatto che però non dia fastidio comprendere nella lista dei primi 5 altri coinvolti da altre vicende mi rende, sinceramente, un pò perplessa)

 

[Modificato il 29/08/2009 alle 12:40 by elisamorbidona]

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB 2008

Terzo posto classifica finale
Vincitrice Memorial Pantani e tappa Alpe d'Huez al Tour

FANTACICLISMO CICLOWEB 2009

Vittorie: Tappa di Barcellona Tour de France e Giro del Veneto
7 TITOLI QUIZ DELLE SALITE

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 29/08/2009 alle 13:18
Beh, se nella lista includo Di Luca (che i suoi problemini li ha avuti) allora posso tranquillamente metterci altri che hanno avuto problemi di natura simile.
Su Cavendish... ha vinto tappe in tutti i Gt (19, per l'esattezza), ha vinto la Sanremo.. e questo solo di quest'anno. Le vittorie da pro sono 48 dal 2006, cui vanno aggiunti 6 titoli su pista. E questo per un ragazzo che ha compiuto da poco 24 anni: a me sembra che possa stare benissimo tra i primi corridori al mondo, anche (ma non solo) in prospettiva.
Che dire di Zabel? Finché ha corso l'ho sempre ritenuto tra i più forti, anche in fase calante. Ma è un discorso vecchio, appunto.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 29/08/2009 alle 13:27
Originariamente inviato da babeuf


effettivamente evans è completo: battuto a crono, strabattuto in salita, fermo allo sprint

Qualche crono, classica, sprint e arrivo in salita lo hanno visto primeggiare, anche se concordo che non è un "super"



su cavendish, caro lemond, so come la pensi sui velocisti. però la mia opinione è che il ciclismo non è solo salita, le volatone di gruppo sono un aspetto importante di questo sport (basta pensare che due grandi classiche si concludono spesso allo sprint, e talvolta anche i mondiali, vedi zolder, madrid e, probabilmente, quello del prossimo anno). un cavendish è un campione di ciclismo su strada, perché domina senza rivali (tranne uno)* le volate di giro e tour e ha vinto anche la sanremo, superando i suoi consueti limiti in salita che lo portavano a staccarsi anche su pendenze del 5%. e in prospettiva può ancora migliorare...

* certo potrei spendere fiumi di parole sulla mancata partecipazione al tour dell'unico uomo al mondo che può batterlo, ma evito


E' meglio evitare, perché ci porterebbe fuoi argomento, perché per me, come hai rammentato tu, i velocisti e basta ... Invece tutt'altra idea ho di Boonen, Freire Boisson Hagen etc. Questi per me sono dei campioni, anche se non corridori completi. Quanto alle classiche la Sanremo ad esempio non è più tale, proprio perché paradossalmente si corre su un percorso identico (o quasi) a cinquant'anni fa ed invece tutto deve cambiare se si vuole che resti ogni cosa al suo posto (il Gattopardo). La Freccia Vallone ci ha pensato, la Mi-Sa no
Il mondiale di Zolder per me è stata un'onta per il ciclismo etc.

P.S.

Avrei qualche proposta da fare all'U.C.I.

a) Invertire le date della Milano Sanremo e del Giro di Lombardia
b) Mettera alla prima, in tutte le corse a tappe, una cronoscolata di Km vario, ma non inferiore ai 5 KM con un tempo massimo molto limitato.
c) Sospendere per 30 gg. chiunque si ritiri o arrivi f.t.m. in una corsa a tappe.

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Settembre 2009, Marzo 2010, Maggio 2010




Posts: 2421
Registrato: Oct 2007

  postato il 29/08/2009 alle 13:35
Originariamente inviato da desmoblu

Beh, se nella lista includo Di Luca (che i suoi problemini li ha avuti) allora posso tranquillamente metterci altri che hanno avuto problemi di natura simile.
Su Cavendish... ha vinto tappe in tutti i Gt (19, per l'esattezza), ha vinto la Sanremo.. e questo solo di quest'anno. Le vittorie da pro sono 48 dal 2006, cui vanno aggiunti 6 titoli su pista. E questo per un ragazzo che ha compiuto da poco 24 anni: a me sembra che possa stare benissimo tra i primi corridori al mondo, anche (ma non solo) in prospettiva.
Che dire di Zabel? Finché ha corso l'ho sempre ritenuto tra i più forti, anche in fase calante. Ma è un discorso vecchio, appunto.


questa volta non ho niente da ridire
ammetterai forse anche tu che non ci sia niente di male che un leggero pregiudizio dovuto a tifo o simpatia oltre che inevitabile possa anche creare qualche, per altro simpatica, esagerazione...

 

____________________
FANTACICLISMO CICLOWEB 2008

Terzo posto classifica finale
Vincitrice Memorial Pantani e tappa Alpe d'Huez al Tour

FANTACICLISMO CICLOWEB 2009

Vittorie: Tappa di Barcellona Tour de France e Giro del Veneto
7 TITOLI QUIZ DELLE SALITE

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 29/08/2009 alle 13:40
Originariamente inviato da desmoblu

Su Cavendish... ha vinto tappe in tutti i Gt (19, per l'esattezza), ha vinto la Sanremo.. e questo solo di quest'anno. Le vittorie da pro sono 48 dal 2006, cui vanno aggiunti 6 titoli su pista. E questo per un ragazzo che ha compiuto da poco 24 anni: a me sembra che possa stare benissimo tra i primi corridori al mondo, anche (ma non solo) in prospettiva.


Se per te/voi è un campione chi rischia di arrivare f.t.m. e (se non lo fa è perché ha dei buoni gregari che tirano per lui) e che nella classifica di un G.T. lotta per arrivare nei primi 200 "nulla quaestio".

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond
Utente del mese Gennaio 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 5660
Registrato: Mar 2005

  postato il 29/08/2009 alle 13:46
Originariamente inviato da lemond

b) Mettere alla prima, in tutte le corse a tappe, una cronoscolata di Km vario, ma non inferiore ai 5 KM con un tempo massimo molto limitato.


Per evitare ... non la farei contare per la classifica, solo un vaglio per i "pistard"

 

____________________
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente. Dopo 12 anni di carriera io so quello che devo fare e non voglio che una mia vittoria venga messa in dubbio dalla fantasia delle analisi".

(Jacques Anquetil, 4 maggio 1966, intervista a L'Équipe)

Non riesco a comprendere perché Morris non sia assunto da nessuna rete telvisiva come opinionista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 29/08/2009 alle 14:07
Originariamente inviato da lemond

Originariamente inviato da desmoblu

Su Cavendish... ha vinto tappe in tutti i Gt (19, per l'esattezza), ha vinto la Sanremo.. e questo solo di quest'anno. Le vittorie da pro sono 48 dal 2006, cui vanno aggiunti 6 titoli su pista. E questo per un ragazzo che ha compiuto da poco 24 anni: a me sembra che possa stare benissimo tra i primi corridori al mondo, anche (ma non solo) in prospettiva.


Se per te/voi è un campione chi rischia di arrivare f.t.m. e (se non lo fa è perché ha dei buoni gregari che tirano per lui) e che nella classifica di un G.T. lotta per arrivare nei primi 200 "nulla quaestio".


il ciclismo è fatto anche di questo, non è solo classifica generale dei GT, ci sono anche le classiche e le tappe dei GT

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 29/08/2009 alle 14:12
Beh, non si può negare che Cipollini- ad esempio- fosse tra i corridori più forti al mondo, nel suo campo e in generale.. e allora non vedo dove sia il problema
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 29/08/2009 alle 14:23
Originariamente inviato da desmoblu

Beh, non si può negare che Cipollini- ad esempio- fosse tra i corridori più forti al mondo, nel suo campo e in generale.. e allora non vedo dove sia il problema


caro desmoblu lascia perde.....sei dovuto tornare a Cipollini.....

ti accontento Contador, Di Luca, Valverde, Cancellara, Cavendish.....per me questi sono i più forti, ma gli ultimi due sono specifici(ed anche il primo non ha uno spunto veloce da classica....) secondo me non rappresentano la vera essenza del ciclismo.....

Trulli show sulle Ardenne....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 29/08/2009 alle 14:35
Oh, ma che palle.

Ho detto: Cipollini ai suoi tempi era uno dei ciclisti più forti del mondo. Punto. Cavendish, anche se velocista, è uno dei migliori ADESSO.
Poi che c'entra la storia dello 'specifico'. Anche le classiche sono solo UNO degli aspetti del ciclismo.. allora Museeuw era tra i primi 3 ciclisti al mondo? Il ciclismo è tante cose...pista, strada...e poi GT, classiche, piccoli giri, mondiali..... criterio per criterio, tanto vale accettare TUTTI, se sono i migliori.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 29/08/2009 alle 14:49
Originariamente inviato da desmoblu
Il ciclismo è tante cose...pista, strada...e poi GT, classiche, piccoli giri, mondiali..... criterio per criterio, tanto vale accettare TUTTI, se sono i migliori.


eh bravo....lo ripeto da tanto, se la cava bene in quasi tutti....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 29/08/2009 alle 14:50
anche in pista? io non l'ho mai visto sull'anello... e manco nel cross e nella MTB, vabbè ma te c'hai i paraocchi che non vedi che esiste anche altro ciclismo oltre DiLuca.

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 29/08/2009 alle 14:56
Originariamente inviato da Laura Idril

anche in pista? io non l'ho mai visto sull'anello... e manco nel cross e nella MTB, vabbè ma te c'hai i paraocchi che non vedi che esiste anche altro ciclismo oltre DiLuca.


vabbè è una pippa....
infatti ci sono 20 corridori da strada(quelli più forti di Danilo....) che vincono su pista, cross, motocross, trial ecc.ecc.

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Aprile 2009, Febbraio 2010 e Luglio 2010




Posts: 8326
Registrato: Jun 2006

  postato il 29/08/2009 alle 14:57
Io non ho mai detto questo, non mi mettere in bocca cose che non ho detto, grazie! Fallo con qualcun altro non con me.

 

____________________
Un uomo comincerà a comportarsi in modo ragionevole solamente quando avrà terminato ogni altra possibile soluzione.
Proverbio cinese

Jamais Carmen ne cédera,
libre elle est née et libre elle mourra.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 29/08/2009 alle 16:17
Originariamente inviato da danilodiluca87

vabbè è una pippa....
infatti ci sono 20 corridori da strada(quelli più forti di Danilo....) che vincono su pista, cross, motocross, trial ecc.ecc.


bravo, vedo che cominci a ragionare... danilo è un discreto gregario, uno da primi 200-250 al mondo, nulla più, niente a che vedere, tanto per fare un esempio, con il Capitano Unico per mendrisio
di certo è più bravo in tribunale, dove con cavilli da miglior principe del foro d'italia riesce a ostacolare il corso della giustizia sportiva.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 29/08/2009 alle 16:26
Originariamente inviato da danilodiluca87

ti accontento Contador, Di Luca, Valverde, Cancellara, Cavendish.....per me questi sono i più forti


per quanto visto per ora in questo 2009 sono perfettamente d'accordo, il primo è lo scalatore/corridore da GT più forte al mondo, il terzo è uno dei migliori corridori da classiche che ci siano in giro, ed è competitivo anche nei GT, cancellara è il più forte cronoman del mondo, cavendish il velocista, di luca è di luca. aggiungerei boasson hagen e direi che la lista è completa

 

[Modificato il 29/08/2009 alle 18:26 by babeuf]

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 29/08/2009 alle 17:32
Abbiamo i nostri sei nomi, i corridori migliori al mondo. Bene! Deduco che gli altri sono parecchi gradini sotto.

Missione compiuta. Credo che mi asterrò dallo scrivere qui per un bel pezzo, anche perchè non ce n'è motivo..

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 29/08/2009 alle 19:27
Originariamente inviato da desmoblu

Abbiamo i nostri sei nomi, i corridori migliori al mondo. Bene! Deduco che gli altri sono parecchi gradini sotto.

Missione compiuta. Credo che mi asterrò dallo scrivere qui per un bel pezzo, anche perchè non ce n'è motivo..


ehhh iààà prima di iniziare il digiuno.....sparalo quel nome, come sa fare Barbara Pedrotti....
Ladies and gentleman......DAMIANOOOOO CUUUUUNEGOOOOOOOO....possono partire gli applausi.....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 29/08/2009 alle 19:30
voi tifosi di Di Luca, scusatemi avete un pò scocciato, mi fa piacere che non state gettando cacca addosso a lui dopo che si è fatto sgamare, però ancora dire è il migliore, ha fatto cose da solo con le sue forze, per non parlare di questa ormai inutile crociata nei confronti di Cunego

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 29/08/2009 alle 19:36
Originariamente inviato da GiboSimoni

voi tifosi di Di Luca, scusatemi avete un pò scocciato


è sufficiente non leggere i post "scocciatori", oppure entrare nel dibattito e argomentare

ha fatto cose da solo con le sue forze


di certo non ha fatto ciò che ha fatto con le mie di forze, né con quelle di ddl87 né con quelle di desmoblu

su cunego, nessuna crociata, ognuno esprime le proprie opinioni, come si fa su qualunque corridore. così è per evans, così per menchov (tanto per citarne due che spesso ho criticato per il modo di correre), così su cavendish, così su tutti

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 29/08/2009 alle 19:41
Originariamente inviato da GiboSimoni

voi tifosi di Di Luca, scusatemi avete un pò scocciato, mi fa piacere che non state gettando cacca addosso a lui dopo che si è fatto sgamare, però ancora dire è il migliore, ha fatto cose da solo con le sue forze, per non parlare di questa ormai inutile crociata nei confronti di Cunego


e perchè con le forze di chi l'ha fatte certe vittorie?????
uagliòò......

mi meraviglio di te, che dici che ti piace lo spettacolo, chi attacca sempre ecc.ecc.
ma ricordi Danilo al Giro 2008, con mezza gamba....ad ogni salita metteva la squadra a tirare, scattava, controscattava, poi magari soffriva.....ma ci provava....
non è che voglia mettere sempre Cunego in mezzo(se deve essere capitano, è con lui che devo confrontarmi, ci si confronta sempre con il migliore ihihih) ma il Cunego 2009 anche se non in condizione ci provava come Di Luca, metteva la squadra a tirare, lui che si dice un superdiscesista, si è lanciato in discesa?????
l'azione in discesa del Vivione non te la fa fare la Cera, ma la testa, il recupero in discesa su Pellizzotti nella tappa di Pinerolo.....

iààà vado a vedere la partita

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 29/08/2009 alle 19:48
Originariamente inviato da danilodiluca87

ma ricordi Danilo al Giro 2008, con mezza gamba....ad ogni salita metteva la squadra a tirare, scattava, controscattava, poi magari soffriva.....ma ci provava....


riguardo a questo argomento, ricordo ancora danilo al giro 2006 fare uno scatto in salita in una tappa interlocutoria... oppure ricordo danilo scattare in faccia a rebellin e bettini al lombardia, sempre di quell'anno... e dire che era fuori condizione in quelle occasioni è un eufemismo.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 29/08/2009 alle 20:12
Originariamente inviato da babeuf

Originariamente inviato da GiboSimoni

voi tifosi di Di Luca, scusatemi avete un pò scocciato


è sufficiente non leggere i post "scocciatori", oppure entrare nel dibattito e argomentare

ha fatto cose da solo con le sue forze


di certo non ha fatto ciò che ha fatto con le mie di forze, né con quelle di ddl87 né con quelle di desmoblu

su cunego, nessuna crociata, ognuno esprime le proprie opinioni, come si fa su qualunque corridore. così è per evans, così per menchov (tanto per citarne due che spesso ho criticato per il modo di correre), così su cavendish, così su tutti


senti se non leggo i tuoi poi non capisco la discussione e non capisco le risposte di altri utenti, quindi gioco forza son costretto a leggere sempre le solite cose che dite. Poi su Cunego nessuna crociata? ma se non ho visto un commento positivo ne tuo e ne di ddl87 su Cunego nulla

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 29/08/2009 alle 20:35
Originariamente inviato da GiboSimoni

Poi su Cunego nessuna crociata? ma se non ho visto un commento positivo ne tuo e ne di ddl87 su Cunego nulla


te lo scrivo adesso un commento positivo: fino a fine 2004 era un gran corridore, con la sparata da scalatore scattista, di quei corridori che piacciono a me. quel cunego che a bormio 2000 stacca tutti nel finale con facilità disarmante, o che domina le classiche italiane vincendo le volate per distacco, nelle stagioni successive quel cunego non l'ho più rivisto (e la colpa non è solo sua). in compenso di sue dichiarazioni sui giornali, purtroppo, ne ho lette parecchie

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani
Utente del mese Febbraio 2009
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 2093
Registrato: Sep 2004

  postato il 30/08/2009 alle 01:26
Solo una cosa: Di Luca non è stato assolto per la storia della pipì degli angeli per cavilli formali.
Non è che la difesa è sempre un ammasso di cavilli per intralciare le magnifiche sorti e progressive della giustizia.
E' che anche per la giustizia sportiva si deve riuscire a formulare un'accusa vera, argomentata e fondata su dati se, invece, come era il caso in questione, lo si accusa della nebbia totale,fra perizie e controperizie e cambi dell'accusa senza riuscire a forumulare uno straccio di fatto su cui poter preparare una difesa, non si può che assolvere. del resto fu l'unico dei quattro "angeli" a venire processato dal Coni.

 

____________________
Verità e giustizia per Marco Pantani: una battaglia di civiltà.

Arcana loggia per il ripristino della civiltà dell'ordalia.

IO NON L'HO VOTATO.

IO CORRO DOPATO COME TUTTI.

"E' tutto alla conoscenza di tutti" Marco Pantani,1997 ( tempi non sospetti),parlando di doping in un'intervista televisiva con Gianni Minà.

Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping.

Hypocrisy free.

CAREFUL WITH THAT AXE, EUGENIO.



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 30/08/2009 alle 03:08
Originariamente inviato da desmoblu

Nessun errore. Spiego per quella che spero sia l'ultima volta. Ho detto tra i primi 20, e non lo nego. Ho detto 'non tra i primissimi', e non lo nego. Quando dico 'buon corridore, nulla più' è semplicemente perché secondo me ne ha davanti altri, che a loro volta sono buonissimi/ottimi corridori. Come vedete vado cauto nelle valutazioni perché non siamo in un'epoca di fenomeni.. e se dovessi dire che Sastre e Riccò sono OTTIMI corridori, non so come dovrei valutare Pantani o Indurain o Merckx. Mi incuriosisce Contador, che è giovane e ha già vinto tutti e tre i GT più importanti, e il Tour due volte. Per me è un corridore completo, potrebbe anche puntare alle classiche o ad almeno un mondiale. Capite che non posso ritenergli un Di Luca superiore. Allo stesso modo nei GT ci sono tanti corridori che possono stargli davanti, nelle classiche se la gioca in ristretto gruppo. Bene. Ma allora non può essere il migliore, né il secondo, nè il terzo. Considerando forma e condizione, età, potenzialità, oscilla nei primi 20: a seconda del momento, e della stagione, ci possono essere 10 corridori più forti di lui, o 5, o 15. È chiaro il senso?


La discussione mi appassiona e rubo minuti al giusto sonno per dire la mia.

Secondo me impostare il discorso in questo modo è un po' fuorviante, perché anche l'Armstrong del settennato non è che vincesse a febbraio o a ottobre, né a maggio né ad agosto, e quindi in base alle varie condizioni che hai posto non avremmo mai dovuto considerarlo più che uno dei migliori 20 al mondo. Dico Armstrong per dire Indurain (vinceva in marzo?), per dire Bettini (nei grandi giri erano in tanti a stargli davanti; invece smentisco che fossero in tanti a stare davanti a Di Luca nei grandi giri corsi al meglio della condizione negli ultimi anni: a volte nessuno, ma mai più di 7-8).

Cioè, voglio dire: non possiamo, nel fare un confronto (per quel che vale tale confronto, eh! cioè poco), porre come condizione "a seconda del momento della stagione", perché qualche valore assoluto dobbiamo essere in grado di trarlo.
Mi riconosco quasi in pieno nell'elenco di ddl87 e babeuf, Contador è il numero uno, e Cavendish il suo alter ego: sono gli unici due a nuotare in qualsiasi stagno li si butti (in ragione delle proprie potenzialità, e con questo rispondo all'eccezione di lemond), se non vincono sempre, ci vanno vicini. Neanche Cancellara a cronometro è capace di tanto, ma nel sestetto ci sta bene, mentre Valverde lo metto subito dietro ai 6.
E nei 6 ci metto Danilo e - visto che in prospettiva è un crack ma ha già fatto vedere tanto - Boasson. E Andy Schleck, che preferisco molto a Valverde.

Dire invece che Di Luca è da primi 20 è secondo me fuorviante, perché presuppone che ci siano 19 corridori che - in determinate condizioni, ma con una certa stabilità - gli possono star davanti. Il che fatico a immaginarmelo: mi mancano almeno una decina di nomi, e sbaglio per difetto.
In definitiva: l'Inter può anche perdere una partita col Lecce, ma qualcuno si sognerebbe di dire che per questo è tra le prime 20 del calcio italiano?

(Non dubito ovviamente che il tuo intento non fosse di denigrare Di Luca, ma ne faccio anch'io una questione più o meno algebrica).

Buonanotte

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 30/08/2009 alle 06:55
Dài, per te faccio un'eccezione e scrivo due righe..
Capisci che se in un GT possono stargli davanti 'al massimo' 7-8 corridori (parliamo di Giro, perché al Tour non abbiamo riscontri e se considerassimo vecchie partecipazioni la cosa non gli gioverebbe), poi mettiamo in mezzo anche chi può competere con lui (e stargli davanti, capita anche questo) nelle classiche, poi mettiamo i velocisti e i grandi pistard, poi gli scalatori che magari non vinceranno la corsa ma in un tappone possono staccarlo... avremo un gruppo di una ventina di corridori.
Venti corridori dello stesso ordine di grandezza, della stessa categoria. Dire che è tra i migliori 5 o 6 è restrittivo, perché allora gli altri sono almeno un livello più in basso. Ma (scusa il gioco di parole) il Basso del 2006 non è tra i migliori al mondo? IL suo livello è PARAGONABILE a quello di Di Luca e degli altri. Schleck, dice qualcuno. Evans, ha scritto Lemond. Kreuziger/Nibali, si comincia a dire. L'incognita Riccò, quando tornerà. Insomma, se limitassi il gruppo a 5-6 elementi, con Di Luca più forte tra gli italiani (a parità di condizione, NON lo credo), sarebbe come dire: le moto supersportive sono due, Yamaha e Ducati. E invece no, stanno in un gruppo in cui ci sono anche Honda, Suzuki, Kawasaki etc (e se poi passiamo alla sbk abbiamo Aprilia e Bmw). Senza contare che l'esempio motogp è fuorviante, perchè appunto ci sono due moto nettamente superiori.. quello della sbk è iù azzeccato.
Insomma, se ci sono altri 10 corridori dell'ordine di grandezza di Di Luca io dirò che è tra i primi 11 al mondo. Visto che forse sono leggermente più di 10, mi sono tenuto largo e ho detto 'è nei top 20'.
Del resto, in una classifica di dischi, un singolo all'ottavo o al dodicesimo posto STA nella top 20, no? Non ho detto: Di Luca è ottavo o dodicesimo al mondo, ho detto Di Luca merita di stare in una classifica con i 20 migliori corridori al mondo, di importanza e bravura paragonabili.
Altro esempio: è come cercare uno zaino da montagna 'over 20 litri'. Ovviamente ce ne sono da 20, 30, 35, 40, 60, 75 litri.. però al di sopra dei 20 abbiamo comunque no zaino da montagna, al di sotto è uno zaino da tempo libero. E secondo questo metro, uno zaino da 40 litri è paragonabile a uno da 60. Tutto qui.
Per il resto torno ad astenermi dal commentare questo thread, ho letto cose divertentissime. Chi dice 'i migliori al mondo sono 5 o 6, Contador Di Luca B. Hagen Cancellara Cavendish, ma questo è uno specialista, quest'altro non è abbastanza specialista, l'altro ancora non fa le classiche, l'altro è basso, questo è antipatico, questo lo togliamo perchè è dei gemelli ascendente capricorno....chi rimane? Toh, Di Luca, il migliore al mondo', poi c'è 'mi ricordo quando fece uno scatto nella quarta tappa del giro del... mi ricordo quando fece un altro scatto alla Tirreno...mi ricordo quando ha fatto duecento metri davvero forte, era il marzo 2005 e pioveva... mi ricordo quando gettò una borraccia e non la presi io, ma la prese un signore... mi ricordo quando aiutò una vecchina ad attraversare la strada, forse non era lui ma potrebbe essere... '.
Insomma, i livelli agiografici toccati in questo thread (e quelli del cantarsela/sonarsela) li troviamo solo tra certi tifosi di Cunego. A proposito: chiunque abbia seguito un po' il forum sa che non sono un tifoso del veronese, quindi se qualcuno ha scritto (sempre qui) diversamente l'ha fatta un po' fuori dal vaso.
Saluti.

 

[Modificato il 30/08/2009 alle 07:03 by desmoblu]


 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 30/08/2009 alle 10:07
Eh, ma non puoi sommare tutti quelli che una volta o l'altra possono finirgli davanti per stilare un elenco di quelli al suo livello: chiaro che così il gruppo si infoltisce. Dovresti sommare tutti quelli che non sempre, ma spesso, possono finirgli davanti.

Il Basso del 2006 era, con Bettini, il numero uno in Italia. Sono passati tre anni. Anch'io ieri sera pensavo a Riccò, ma ora Riccò non c'è. Petacchi non è quello di 3-4 anni fa. Basso è in fase di rodaggio. Nibali deve ancora crescere. Insomma, per stare all'Italia, il cerchio si stringe molto.

Riguardo ai nomi che inevitabilmente vengono fuori a infoltire questi elenchi, io anni fa usavo dire di un determinato film (o di una canzone, o di che so io): "È nella top 5 dei miei preferiti", poi elencavo ed elencavo solo 3 altri film oltre a quello, lasciando un posto libero per ogni evenienza

Ps: anch'io, come te, sono ideologicamente lontano dai tifosi di professione, ma in questo particolare caso gli sono politicamente vicino

 

____________________

Amarti m'affatica, mi svuota dentro
qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica, mi dà malinconia
che vuoi farci, è la vita... è la vita, la mia

(Non sono a favore del doping. Sono semplicemente contro l'antidoping)

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3577
Registrato: Oct 2006

  postato il 30/08/2009 alle 10:46
Beh, è quello che ho fatto; l'immagine è televisiva: in un GT o in una classica, con tutti i migliori a parità di condizione, se facciamo un'inquadratura dall'alto Di Luca lo troviamo davanti in gruppo ristretto, variabile dai 5 ai 20 elementi. Non parlo di gente che può stare davanti saltuariamente o per caso, occhio.
Poi aggiungi nella valutazione velocisti come Cavendish e pistard e cronomen, e poi quel Boonen che secondo me è un campione (e credo l'avrebbe dimostrato anche negli ultimi due anni, senza problemini, squalifiche, mancati inviti, sospensioni e un morale e una concentrazione che difficilmente potranno essere quantomeno decenti) e avremo un gruppo che- francamente- non può vederlo al 1°, al 2° o al 3° posto su scala mondiale. Davvero, a seconda della forma di ognuno può essere più o meno avanti, comunque sempre nei primi venti, se vuoi mai oltre la decima posizione (ma è opinabile, e lo spiego qui di seguito).
Mettiamo caso che ci siano insieme e tutti in forma Contador, Vinokurov, Basso, Riccò, Evans, Valverde, Di Luca, Cancellara, Armstrong. Aggiungici magari un Andy Schleck, e- se maturano- Kreuziger e Nibali. Kloden. Il Sastre dell'Alpe. Addirittura (da non tifoso, e da critico) un Cunego finalmente convertito alle corse di un giorno e alle classiche (il Lombardia e il secondo posto al Mondiale, più vari piazzamenti, indicano qualcosa) e magari meno cocccolato e viziato. Freire. Cavendish. Questi possono essere dei corridori della stessa caratura di Di Luca, anche in campi diversi. Come vedi non ho considerato B. Hagen perché bisogna vederlo l'anno prossimo, né i pistard. Oltretutto ho elencato solo i nomi principali, e siamo a quota 17.. e ci sarà sicuramente qualcuno che mi critica perchè ho omesso qualcuno. Ti sentiresti di dire che in questa piccola lista c'è gente nettamente di un'altra categoria (in peggio) rispetto a Di Luca? Io no..

Bene, mi fermo qui ché tanto pioverannno critiche, classifiche, ipotesi di complotto etc etc.
Torno a fare qualcosa di più meritevole

 

[Modificato il 30/08/2009 alle 11:11 by desmoblu]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4674
Registrato: Jun 2006

  postato il 30/08/2009 alle 11:48
Questo 3d sembra un forum a parte, dove si deve fare una difesa ad oltranza di Di Luca, senza tener conto del fatto che siamo su Cicloweb e non sul forum ufficiale di Di Luca.
A parte i primi anni un po' difficili, Di Luca è sempre stato tra i più forti al mondo e dal 2005 ha magnificamente lottato per un GT, entrando nel cuore di molti appassionati.
Dopo tante peripezie tra 2007 e 2008, quest'anno sembrava nuovamente un grande anno, questa positività ha rovinato tutto, che lo vogliate o no, è una sconfitta sua e di chi lo ammira e gli vuole bene. Certi post fanatici o contestatori non servono a niente tranne che a trasformare questo 3d in un luogo privo di scambi dialettici equilibrati e motivati.
Il paragone con i tifosi di Cunego o con Cunego non li comprendo, Damiano non è risultato positivo e ha un passato liscio liscio, chi può dirci come reagirebbero lui e i suoi appassionati, difronte ad indagini o a positività?
Qui c'è un muro fabbricato sulla base di argomentazioni spesso insensate, probabilmente discusse per evitare di pensare al fatto che probabilmente e purtroppo, saranno ridiscusse le vittorie al Giro e il podio. E per chi si schiera, non c'è niente di più duro da accettare di una sconfitta per squalifica.

A Cagli gli ho detto che era il più forte del mondo, aveva attorno una marea di gente, non è mai stato un simpaticone, però si è girato alla ricerca della mia voce e mi ha ringraziato molto gentilmente. Ero convinta che quest'anno avrebbe vinto il Mondiale e il Lombardia. Invece guarda un po' com'è andata a finire. E questa cosa è molto, molto triste. Entrare in questo 3d e leggere i post aggressivi dei suoi tifosi, crea un'immagine di Danilo falsata, spiacevole e negativa. Stessa cosa che capita con l'immagine di Cunego.

Nel 2006 la maggior parte dei tifosi di Basso scappò via da qui, scelta molto brutta, quelli di Riccò, Rebellin e Danilo invece sono restati, ma credo che si debba avere un sistema più critico ed equilibrato quando si scambiano opinioni con chi non condivide la stessa passione e quindi non ha lo stesso trasporto emotivo. La fine sarà quella annunciata da Desmoblu, dopo aver cercato di scambiare opinioni sulla base di un'analisi critica, (in buonafede e senza acredine) si decide di uscire e di non entrare più, almeno per un po'.

Giustamente GiboSimoni deve leggere i post di DDL87 o Babeuf, sono i maggiori sostenitori di Di Luca durante tutto l'anno, impossibile saltarli in questo 3d, però dispiace quando si leggono commenti altezzosi.
E' quello che avviene più o meno all'interno di un forum, quando chi non vuole o non è capace di rispondere all'arroganza con altrettanta arroganza o viene addirittura ignorato, quindi decide di andarsene, privando tutti gli altri di un elemento costruttivo ed educato.

Alla prossima.

 

____________________
Michela
"Stiamo Insieme, Vinciamo Insieme - Ivan Basso"


Vita in te ci credo le nebbie si diradano e oramai ti vedo non è stato facile uscire da un passato che mi ha lavato l'anima fino quasi a renderla un po' sdrucita. Anche gli angeli capita a volte sai si sporcano ma la sofferenza tocca il limite e cosi cancella tutto e rinasce un fiore sopra un fatto brutto



http://www.adidax.com/
resisterai 5 minuti senza sport?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 237
Registrato: Jun 2009

  postato il 30/08/2009 alle 15:25
Non mi sembra che dire che Diluca é tra primi 6 corridori al mondo,o che è uno dei corridori più completi al mondo sono frasi altezzose.Nessuno ha mai detto che Diluca batterebbe Contador a crono e Cavendish in volata.Si é dato il giusto merito a uno dei corridori italiani più forti degli ultimi anni.Se poi visto la positività al giro bisogna dimenticare le sue imprese e guardare le sue vittorie in un altra ottica allora dovremmo ricostruire la storia del ciclismo italiano considerando tutti i campioni che hanno avuto problemi analoghi a danilo. ma dato che giudico(non solo io)Basso e Riccò due campioni(nonostante le squalifiche)non vedo perchè debba cambiare idea su Diluca
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 30/08/2009 alle 16:07
Originariamente inviato da desmoblu

Beh, è quello che ho fatto; l'immagine è televisiva: in un GT o in una classica, con tutti i migliori a parità di condizione, se facciamo un'inquadratura dall'alto Di Luca lo troviamo davanti in gruppo ristretto, variabile dai 5 ai 20 elementi. Non parlo di gente che può stare davanti saltuariamente o per caso, occhio.
Poi aggiungi nella valutazione velocisti come Cavendish e pistard e cronomen, e poi quel Boonen che secondo me è un campione (e credo l'avrebbe dimostrato anche negli ultimi due anni, senza problemini, squalifiche, mancati inviti, sospensioni e un morale e una concentrazione che difficilmente potranno essere quantomeno decenti) e avremo un gruppo che- francamente- non può vederlo al 1°, al 2° o al 3° posto su scala mondiale. Davvero, a seconda della forma di ognuno può essere più o meno avanti, comunque sempre nei primi venti, se vuoi mai oltre la decima posizione (ma è opinabile, e lo spiego qui di seguito).
Mettiamo caso che ci siano insieme e tutti in forma Contador, Vinokurov, Basso, Riccò, Evans, Valverde, Di Luca, Cancellara, Armstrong. Aggiungici magari un Andy Schleck, e- se maturano- Kreuziger e Nibali. Kloden. Il Sastre dell'Alpe. Addirittura (da non tifoso, e da critico) un Cunego finalmente convertito alle corse di un giorno e alle classiche (il Lombardia e il secondo posto al Mondiale, più vari piazzamenti, indicano qualcosa) e magari meno cocccolato e viziato. Freire. Cavendish.


Allora seguo la tua linea....siamo davanti alla tv,
....si corre sulle Ardenne: Di Luca sempre costante tra i primi 3-5(lo dimostrano i fatti....)
....si corre il Giro: negli ultimi 5 anni(tranne 2006) il più costante, sempre tra i primi 5

trovami e fammi un altro nome che ha fato lo stesso

- Contador: nettamente superiore nei gt, forse anche nelle classiche potrebbe dimstrare la sua potenza,
- Vinokurov*: vedremo....parliamo di passato,
- Basso*: più debole in salita, fermo nelle classiche,
- Riccò: di classiche non ne ha vinte e neanche vicino ai risultati di Danilo,
- Evans: forte nei Gt(più forte di Danilo a cronometro, meno forte in salita), fermo nelle classiche,
- Valverde: l'unico che paragono a Di Luca, fortissimo nelle classiche, forte anche nei Gt, ma non costante e vincente come Danilo,
- Cancellara: lui è un fenomeno solo nella sua specialità,
- Armstrong: parliamo di passato....quello presente non è niente di che,
- Andy Schleck: fortissimo anche lui sia nelle classiche che nei grandi giri....
- Kreuziger e Nibali: ancora non vincono nè classiche e nè hanno fatto dei grandi giri....non li ho mai visti tra i primi 5 nè in una classica e nè in un grande giro....

- Kloden: dobbiamo ridere....

- Sastre: una volta ha preso un jolly, ma nei gt è sempre presente come Menchov, non lo ricordo tra i primi 5 nelle classiche,

- Addirittura (da non tifoso, e da critico) un Cunego: sogna sogna....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 237
Registrato: Jun 2009

  postato il 30/08/2009 alle 16:25
A tutti quelli che vedono 20 corridori davanti a Diluca consiglio di rivedere il video della Cuneo Pinerolo. agilità,potenza,scatto secco,forza in salita,in altre parole un campione con la C maiuscola.Questo é Diluca.Come lui pochi al mondo,niente storie
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 30/08/2009 alle 16:35
Originariamente inviato da henkmovi

A tutti quelli che vedono 20 corridori davanti a Diluca consiglio di rivedere il video della Cuneo Pinerolo. agilità,potenza,scatto secco,forza in salita,in altre parole un campione con la C maiuscola.Questo é Diluca.Come lui pochi al mondo,niente storie


se Di Luca fosse stato sempre il primo firmatario contro questo e quello, per il passaporto biologico, per il nuovo sistema antidoping....un uomo immagine per la lotta al doping dell'Uci, il primo a mettere braccialetti i'm doping free, il primo a rilasciare dichiarazioni di leccaggio ecc.ecc.

avremmo un palmares da paura, stipendi di 2-3 milioni, ci staremmo godendo la Vuelta e pensando al Mondiale e Lombardia....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 237
Registrato: Jun 2009

  postato il 30/08/2009 alle 16:49
Purtroppo noi tifosi di Diluca siamo destinati a soffrire,c'e chi pur arrivando 162 si ritrova capitano al mondiale.Ma va bene così Diluca tornerà forte come prima, non so quando se al prossimo giro o tra due anni ma tornerà a vincere,né sono sicuro
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2950
Registrato: Dec 2004

  postato il 30/08/2009 alle 17:19
Ma siete la stessa persona ?
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  33    34    35    36    37    38    39  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.3528411