Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Danilo Di Luca
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  23    24    25    26    27    28    29  >>
Autore: Oggetto: Danilo Di Luca

Livello Fausto Coppi




Posts: 4674
Registrato: Jun 2006

  postato il 27/03/2009 alle 23:08
Alla presentazione della tappa del Petrano Cassani ha augurato a Di Luca di fare una bella campagna del Nord.
Secondo me nessuno si aspettava un'esclusione così eclatante.

Voi dite che i francesi fanno pagare a Di Luca la frequentazione con Santuccione?
Io non credo... Se ce l'hanno con Di Luca è per qualcos'altro oopure c'è della ruggine con la società.
Probabilmente la Liquigas ha il potere di trattare "diplomaticamente" con ASO e la presenza di Basso alla Liegi deve essere frutto di questa diplomazia, (l'impressione che ho avuto è proprio di un'apertura dell'ultimo minuto), la LPR questo potere non ce l'ha e non ha peso difronte ad ASO.

Perchè Danilo è rimasto con la LPR anzichè andare in un'altra squadra? Possibile che non avesse offerte valide? Forse alla LPR si trova bene, aldilà delle opportunità che la squadra gli offre?
Forse escluse Lampre e Liquigas alla quale non perdona il licenziamento, non ci sono squadre italiane con le quali può fare una bella stagione e tra le squadre straniere ha preferito la LPR perchè è poco straniera e molto italiana?

 

____________________
Michela
"Stiamo Insieme, Vinciamo Insieme - Ivan Basso"


Vita in te ci credo le nebbie si diradano e oramai ti vedo non è stato facile uscire da un passato che mi ha lavato l'anima fino quasi a renderla un po' sdrucita. Anche gli angeli capita a volte sai si sporcano ma la sofferenza tocca il limite e cosi cancella tutto e rinasce un fiore sopra un fatto brutto



http://www.adidax.com/
resisterai 5 minuti senza sport?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 632
Registrato: Jul 2008

  postato il 27/03/2009 alle 23:46
Originariamente inviato da miky70
Perchè Danilo è rimasto con la LPR anzichè andare in un'altra squadra? Possibile che non avesse offerte valide? Forse alla LPR si trova bene, aldilà delle opportunità che la squadra gli offre?
Forse escluse Lampre e Liquigas alla quale non perdona il licenziamento, non ci sono squadre italiane con le quali può fare una bella stagione e tra le squadre straniere ha preferito la LPR perchè è poco straniera e molto italiana?


Penso che quest'ultima sia la più probabile.
A questo punto mi chiedo: se dovesse per caso vincere il mondiale, continuerà ancora con l'Lpr? E potrebbe essere la maglia iridata l'unico modo per ritrovare posto in un grande team!?

 

____________________


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Costante Girardengo




Posts: 1056
Registrato: Mar 2008

  postato il 28/03/2009 alle 11:22
Originariamente inviato da trifase

ok, tutto quello che volete sull'uci.
ma c'e' una cosa che non mi torna : il signor Di Luca, memore anche di quello che era successo l'anno scorso, un comportamento del genere da parte dell'uci poteva (doveva) aspettarselo. Perche' non si e' cercato una squadra ProTour ? in fondo le corse che gli vengono meglio sono proprio quelle sulle ardenne. Non e' piu' un ragazzino che puo' buttare via un anno cosi'

Perchè a parer mio ormai Danilo è un"appestato". Se dovesse andare in un top team alla prima corsa vera farebbero riuscire chissà cosa sui suoi livelli ematici o ormonali o chissà su quale frequentazione. In una squadra minore è meno visibile.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Eddy Merckx




Posts: 1230
Registrato: Jun 2005

  postato il 28/03/2009 alle 12:05
Originariamente inviato da miky70

Alla presentazione della tappa del Petrano Cassani ha augurato a Di Luca di fare una bella campagna del Nord.
Secondo me nessuno si aspettava un'esclusione così eclatante.

....


Ciao, impareggiabile Micky.

Son proprio d'accordo con te. Anch'io (e chissà quanti altri) avevo notato le parole di Cassani e mi sono detto "tel chi il Cassani: inconsistente e superficiale come al solito. Chi glielo ha detto che Di Luca ci sarà ?".
Possibile che dopo 40 anni di ciclismo, di cui almeno una trentina a stretto contatto di tutte le camarille di quel "gruppo", non avesse un dubbio al mondo ? Ma posso pensare che un qualsiasi "decente" commentatore televisivo e/o giornalista degni di questa qualifica, una qualche incertezza su quella che sarebbe stata la decisione di ASO l'avrebbe sollevata ? Mah...

Sono d'accordo con te anche su Basso. Chissà se veramente Ivan non farà il tour ? Certo la Liquigas avrà abbondantemente trattato con ASO e avranno anche raggiunto tutta una serie di accordi che, evidentemente, la LPR non è riuscita ad intavolare, nè forse riuscirà mai. Doppio mah... Sembra sempre piu' un ciclismo dominato dalla politica e dalle camarille.
Mi auguro sempre un miracolo che faccia partecipare Di Luca alla campagna del Nord.

Per Danilodiluca87: bene hai fatto ad incavolarti ed a lanciare la provocazione. Non si può non essere con te. La LBL senza Danilo (e per la seconda volta poi...) è una gara diversa da quella che un amante del ciclismo avrebbe tutto il diritto di aspettarsi. Per me il suo risultato non sarà in alcun modo del tutto veritiero.

Ma poi, che vuoi, per me è uno scandalo anche che non ci sia Riccò...Ma questa, capisco, è un'altra storia...

Sono tempi grami, bui. Per il momento questo ciclismo è dominato da chi mi vuole veder godere per El Fares. Che ci vuoi fare. ?

 

____________________
Difendi, conserva, prega !

(dalla poesia "Saluto e augurio" - "La nuova gioventu'" di P.P. Pasolini - Ediz. Einaudi)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 28/03/2009 alle 16:33
Originariamente inviato da prof
Per Danilodiluca87: bene hai fatto ad incavolarti ed a lanciare la provocazione. Non si può non essere con te. La LBL senza Danilo (e per la seconda volta poi...) è una gara diversa da quella che un amante del ciclismo avrebbe tutto il diritto di aspettarsi. Per me il suo risultato non sarà in alcun modo del tutto veritiero.
Sono tempi grami, bui. Per il momento questo ciclismo è dominato da chi mi vuole veder godere per El Fares. Che ci vuoi fare. ?


ehh siii grande il vecchio prof...ma perchè è stato regolare il Lombardia 2008????
Cunego avrebbe preso tanta di quella "biada" come sul San Luca, ed invece Cunego viene incensato e Di Luca nooo....quanto invece il merito reale dovrebbe dire altro....QUESTO MI MANDA IN BESTIA

- ma in uno sport, dove non si può difendere il numero 1 di campione uscente, voi lo chiamate ancora sport????
- uno sport dove non partecipano i migliori lo chiamate ancora sport????

hai ragione ci meritiamo El Fares....

Di Rocco per favore apri quella bocca che hai sotto quei quattro baffi....

 

[Modificato il 28/03/2009 alle 17:10 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 28/03/2009 alle 18:49
Sono due i baffi.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 28/03/2009 alle 20:34
Originariamente inviato da danilodiluca87

- ma in uno sport, dove non si può difendere il numero 1 di campione uscente, voi lo chiamate ancora sport????
- uno sport dove non partecipano i migliori lo chiamate ancora sport????


uno sport dove le classiche valgono meno di nuove corse mediocri è ancora uno sport?? uno sport dove i protagonisti sono ricattati continuamente dall'UCI è ancora uno sport? e soprattutto, uno sport dove il MERITO SPORTIVO non conta ai fini della partecipazione agli eventi più importanti è ancora uno sport?? la risposta ovviamente è no, e i colpevoli sono solo ed esclusivamente l'UCI e ASO che ormai da anni si sono messi in testa di fare del ciclismo il loro regno, fregandosene della sua storia, dei tifosi, dei corridori.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 28/03/2009 alle 22:10
questa sera non potendo uscire, sono andato a scavare nel mio hd, e la nostalgia mi ha fregato....







dal 2003 al 2007 sulle Ardenne....

AMSTEL(te credo che non gliela fanno correre, i numeri parlano chiaro....)
2003: 3°
2004: 4°
2005: 1°
2007: 3°

FRECCIA VALLONE
2003: 11°
2004: 2°
2005: 1°
2006: 6°
2007: 3°

LIEGI - BASTOGNE - LIEGI
2003: 8°
2005: 27°(prostatite)
2006: 9°
2007: 1°

 

[Modificato il 28/03/2009 alle 23:29 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 31/03/2009 alle 17:08
ciao giovani vorrei sapere se la notizia dell'esclusione è ufficiale o ancora ufficiosa, sinceramente ancora non l'ho capito....

Teams named for Liège, Flèche
By VeloNews.com
Posted Mar. 27, 2009

There were a few surprises Friday as race organizers released the names of 25 squads that will start Liège-Bastogne-Liège and Flèche Wallonne next month in the Belgian Ardennes.

The LPR team of Danilo Di Luca, winner of Liège in 2007, was left out along with Fuji-Servetto, the Spanish ProTour team.

Wild-card teams include new Dutch squad Vacansoleil, the Diquigiovanni team of Davide Rebellin, Belgian teams Landbouwkrediet-Colnago and Topsport Vlaanderen-Mercator, Barloworld and Cervélo. Agritubel and Skil-Shimano are also both in.

25 teams for 73rd Flèche Wallonne (April 22) and
95th Liège-Bastogne-Liège (April 26)

Milram (Ger)
Landbouwkrediet-Colnago (Bel)
Quick Step (Bel)
Silence-Lotto (Bel)
Topsport Vlaanderen-Mercator (Bel)
Saxo Bank (Den)
Caisse d’Epargne (Spa)
Euskaltel-Euskadi (Spa)
Garmin-Slipstream (USA)
Columbia-Highroad (USA)
Ag2r-La Mondiale (Fra)
Agritubel (Fra)
Bbox Bouygues Telecom (Fra)
Cofidis (Fra)
FDJeux (Fra)
Barloworld (GB)
Lampre (Ita)
Liquigas (Ita)
Astana (Kaz)
Rabobank (Nl)
Skil-Shimano (Nl)
Vacansoleil (Nl)
Katusha (Rus)
Cervélo TestTeam (Swi)
Diquigiovanni (Ven)

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 31/03/2009 alle 18:35
ormai ufficiale, e anche definitiva a meno di clamorose sorprese, ma è proprio improbabile che l'aso cambi idea nei confronti della lpr.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 31/03/2009 alle 18:49
Originariamente inviato da dietzen

ormai ufficiale, e anche definitiva a meno di clamorose sorprese, ma è proprio improbabile che l'aso cambi idea nei confronti della lpr.


porca miseria tutte le sere sono stato come un cane da caccia, come un Breton, ma non ho mai trovato questo maledetto comunicato stamapa....e neanche su altri siti d'informazione....

ma ste squadre neanche per il giro del Molise le chiamerei....

Landbouwkrediet-Colnago (Bel)
Topsport Vlaanderen-Mercator (Bel)
Agritubel (Fra)
Bbox Bouygues Telecom (Fra)
Cofidis (Fra)
FDJeux (Fra)
Skil-Shimano (Nl)
Vacansoleil (Nl)

 

[Modificato il 31/03/2009 alle 19:24 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 31/03/2009 alle 19:11
Originariamente inviato da nocs_84

Grande vittoria della Lpr.Quest'anno, come lo scorso anno, il Killer deve accontentarsi di accrescere la sua condizione alla Lombarda(con tutto il rispetto). Purtroppo, la condizione crescerà sicuramente, ma anche quest'anno non avrà l'esplosività necessaria(spero vivamente di sbagliarmi) che gli lascian le classiche delle Ardenne(stile 2005-2007) per fare di slancio un Giro d'Italia d'autore e sfruttare la grande condizione nella prima-seconda settimana dove quest'anno son concentrate le Dolomiti. Cmq ho deciso che quest'anno non guarderò neanche una classica delle Ardenne, visto che, secondo me, una Liegi senza Danilo è come una Champions League senza Manchester United


caro nocs84 da quando tempo che non ti facevi più vedere....
comunque come te non guarderò le gare sulle Ardenne, ma non urlare troppo perchè qui è pieno di sportivi(ahh vorrei vedere se non ci fosse Cunego o qualcun altro che fine farebbe la sportività)
il Manchester United ogni tanto non arriva tra i primi 4, Danilo è arrivato sempre nei primi 4
ma un corridore che quando ha partecipato è arrivato sempre nei primi 4, come può spiegarsi che non partecipi???? questa è una domanda del cavolo, ma che mi continuo a fare....

pensando solo in ottica Giro(purtroppo porca majella), quest'anno caro nocs84 bisogna essere un pò più positivi, l'anno scorso devi pensare che Danilo durante l'inverno si è allenato poco e male....quest'anno almeno un minimo di tranquillità c'è stata....l'anno scorso di questi tempi era ancora in Geriatria da quel vecchio(fino al 16 aprile....) quest'anno sta correndo
il punto più importante per Danilo sarà il morale in questo mese e mezzo rimanente, perchè è difficile trovare motivazioni a lungo termine, e soprattutto vista la mazzata che ha avuto non essendo invitato....

 

[Modificato il 31/03/2009 alle 19:18 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 31/03/2009 alle 22:29
Premesso che, per me, un Di Luca 'escluso' dalle classiche delle Ardenne equivale a bestemmiare, caro Nicola devi prendere atto del fatto che ognuno tira acqua al proprio mulino, ed è anche comprensibile che l'Aso, in quanto francese, tenda ad invitare squadre francesi o comunque con corridori transalpini nell'organico (nella Landbouwkrediet ci sono, tra gli altri, Flahaut e quel Boucher che l'altro giorno ha ben figurato ad Harelbeke; nella Skil il promettente Hivert, bravo alla recente Pa-Ni; Lhotellerie milita nella Vacansoleil).
Giusta o sbagliata che sia, questa è una politica usata (e abusata) un po' da tutti.

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 31/03/2009 alle 22:47
caro abajone ho capito la politica....ma se messi insieme quelli di una sola squadra, non hanno vinto metà di quello che ha vinto Danilo....
ohh comunque se uno di quelle 10 squadre entra nei 10 nelle 3 classiche ti pago una cena, con il dopo cena(che tu tanto ami.....)
ciao compàààà

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 31/03/2009 alle 23:13
Originariamente inviato da danilodiluca87

ohh comunque se uno di quelle 10 squadre entra nei 10 nelle 3 classiche ti pago una cena, con il dopo cena(che tu tanto ami.....)

[OT] Volendo, si potrebbe passare direttamente al dopocena... [/OT]

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 31/03/2009 alle 23:16
Gli utenti ddl87 e Abajia sono pregati di trasferire in luoghi più appropriati i lori reciproci ammiccamenti.
Di cosa volete fare nei vostri dopocena a noi interessa ben poco, zozzoni!

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 31/03/2009 alle 23:20
Signorsì!

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 31/03/2009 alle 23:22
Originariamente inviato da Abajia

Signorsì!



Alla prossima Kobram dormi in tenda, nessuno si fiderà più a farti dormire nel camper

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4189
Registrato: Jan 2007

  postato il 31/03/2009 alle 23:39
Originariamente inviato da danilodiluca87

Originariamente inviato da dietzen

ormai ufficiale, e anche definitiva a meno di clamorose sorprese, ma è proprio improbabile che l'aso cambi idea nei confronti della lpr.


porca miseria tutte le sere sono stato come un cane da caccia, come un Breton, ma non ho mai trovato questo maledetto comunicato stamapa....e neanche su altri siti d'informazione....

ma ste squadre neanche per il giro del Molise le chiamerei....

Landbouwkrediet-Colnago (Bel)
Topsport Vlaanderen-Mercator (Bel)
Agritubel (Fra)
Bbox Bouygues Telecom (Fra)
Cofidis (Fra)
FDJeux (Fra)
Skil-Shimano (Nl)
Vacansoleil (Nl)


come dice giustamente abaija si tratta di squadre locali o francesi, quindi ci sta che vengano invitate.
ma il discorso purtroppo è che se anche non ci fosse ad esempio la topsport o la agritubel, non è che chiamerebbero la lpr a correre. di luca è uno dei 4-5 che possono vincere sulle ardenne, tecnicamente non ha senso escluderlo, e infatti la scelta di aso non è tecnica.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 31/03/2009 alle 23:49
Povero Di Luca, ce l'hanno tutti con lui, stavo sfogliando l'almanacco del ciclismo edizione 2008 e, guardando l'albo d'oro della Liegi chi ti ritrovo come vincitore nel 2007?

Rebellin!!!

Pure Cassani ci si mette? E allora ditelo!!!

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 01/04/2009 alle 22:59
Originariamente inviato da W00DST0CK76

Povero Di Luca, ce l'hanno tutti con lui, stavo sfogliando l'almanacco del ciclismo edizione 2008 e, guardando l'albo d'oro della Liegi chi ti ritrovo come vincitore nel 2007?

Rebellin!!!

Pure Cassani ci si mette? E allora ditelo!!!


....e ancora non ci appicci il fuoco la mattina!!!!
(aspetto di godermi il volatone di Petacchi, ma questi della rai fanno vedere na specie di box)

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 04/04/2009 alle 19:51
Originariamente inviato da danilodiluca87
- per quanto Di Rocco lui continua a dormire, e va solo alle premiazioni, anzi no ricordo che l'anno scorso andò a trovare Danilo a casa in quel di Pescara....ma uno come lui in questi giorni dovrebbe pressare quelli dell'Aso, uscire con comunicati stampa, questo, quello ed invece NIENTEEEEEEE


a conferma della mia teoria....che è capace di andare solo alle premiazioni

 

[Modificato il 04/04/2009 alle 19:54 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1420
Registrato: Jun 2005

  postato il 06/04/2009 alle 14:05
A questo punto al "nostro" rimane solo il Trentino per rifinire la condizione che, ad oggi, non mi sembra granché. Forse però, visto il calo a fine Giro 2008, ha voluto posticipare un po' il periodo di massima forma. Armstrong lo vede tra i favoriti e, fossi in lui, dopo il Trentino correrei il successivo fine settimana in Toscana.....


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 10/04/2009 alle 15:16
E Valverde cosa fa?
In attesa di affrontare il procedimento penale davanti al Tribunale Antidoping del Coni - udienza fissata per il prossimo 11 maggio - Alejandro Valverde cosa fa? Corre. Domenica sarà impegnato nel Gp Primavera sulle strade dei Paesi Baschi e martedì 14 sarà al via della Paris-Camembert, prova francese di categoria 1.1 che ha già vinto lo scorso anno.
Nessuno dice niente? Nessuno solleva il suo caso vista la gravità delle accuse che gravano sul suo capo?
Per ora no, ma sarà interessante vedere cosa succederà la prossima settimana: gli organizzatori dell’Amstel Gold Race e soprattutto quelli della Freccia Vallone e della Liegi-Bastogne-Liegi - vale a dire gli integerrimi dirigenti della Aso - accetteranno l’iscrizione del murciano della Caisse d’Epargne? Ai posteri (e soprattutto alle banche...) l'ardua sentenza.


fonte: tuttobiciweb.it

ah quelle banche....
purtroppo fino al Giro farà solamente delle corsette(con tutto il rispetto)....ed il Trentino viene troppo tardi forse per migliorare la preparazione....

Nello sport si prodigano con lacci neri, rinvii ed altro(tutto giusto) ma poi i simboli della terra abruzzese(di luca, ma anche spezialetti) sono trattati come appestati....(il mio pensare forse è un pò bastardo....)
come non ricordare la felicità di Danilo quando vinse con la maglia rosa a L'Aquila

 

[Modificato il 10/04/2009 alle 15:43 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 13/04/2009 alle 00:16
qualche ora fa parlavamo nel topic della Roubaix di canzoni rock e blues, del passaggio dalla settimana del pavè a quella delle cotes....
in questa settimana hanno vinto due campioni uscenti, ma il vero squadrone di questa settimana, che ha divorato gli avversari, è stata la Quick-Step, questa squadra è stata impressionante....

Danilo ma vai alla Quick-Step, loro non hanno nessuno per le classiche delle Ardenne e per il Giro, ritrova anche l'amico Dario Cataldo, ti porti pure Spezialetti...e ti godi gli ultimi 3 - 4 anni di carriera

cari giovani compatitemi, ma qui su cicloweb negli altri topic mi sento un estraneo, anche poco informato, mentre qui sono di casa(ma non significa che sono un maestro.... )comunque il Killer fans-club di Spoltore sta organizzando un'asta benefica per gli amici aquilani con diversi gadgets e altri materiali tecnici di numerosi atletii

 

[Modificato il 13/04/2009 alle 00:25 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 197
Registrato: Oct 2004

  postato il 14/04/2009 alle 20:30

Il vero, brutto paradosso di questo avvio della stagione ciclistica, abbastanza buona per i colori italiani( Pozzato grande nelle classiche del pavè, un Cunego che secondo me vincerà la Liegi, Rebellin ancora immenso, Basso spettacolare alla Tirreno, per tacere di uno Scarponi
ritrovato....), è che un signor corridore di nome Danilo Di Luca, tra i migliori nelle corse di un giorno e non solo negli ultimi anni, non potrà disputare Freccia-Vallona, Amstel e LIegi, ossia proprio quelle classiche di primavera su cui Danilo aveva in pratica posto tutte le speranze di un riscatto definitivo, in attesa del Giro. Penso che anche chi non è tifoso di Di Luca, provi dispiacere nel non vedere sin da domenica prossima sulle strade ardennesi un corridore che sarà costretto a disputare gare di basso livello in attesa dello scontro sulle strade del GIro con Armstrong, Basso e Cunego. Una mazzata per un corridore che continua a chiedersi cosa abbia fatto a quei soloni dell'Uci che, dopo aver distrutto Basso tre anni fa, hanno tentato lo stesso con Di Luca.
E Di Luca si sta dimostrando in questi giorni un gran signore, senza alzare il polverone della polemica...... Mentre Rebellin e CUnego correranno domenica, che farà Di Luca. Ma attenzione, ha una rabbia tale che tutti devono stare attenti nel proseguio della stagione .......

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1420
Registrato: Jun 2005

  postato il 15/04/2009 alle 14:52
Evidenziando il fatto che è una perdita innanzitutto per lo spettacolo non vedere Danilo nelle Classiche delle Ardenne devo purtroppo aggiungere che la sua mancata partecipazione pregiudicherà anche la buona riuscita del Giro. Infatti le sue due migliori corse rosa sono arrivate dopo una grande campagna belga. Nel 2005, vittorioso all'Amstel ed alla Freccia, si è classificato quarto con due tappe e un enorme spettacolo sul Colle delle Fintestre (io c'ero !!!!). Mentre ricordiamo tutti il fantastico 2007 con Liegi e maglia rosa a Milano. Questa stagione rischia di ripercorre quella 2008. Mi auguro che il Giro del Trentino ci dia qualche segnale più confortante ....


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 16/04/2009 alle 19:47
L'anno scorso come oggi ci fu una grande notizia....un campione, simbolo di una terra, infamato da un vecchio presuntuoso, alla caccia delle streghe, che ha segnato il momento più basso e scandaloso dell'intero sistema antidoping(nel caso specifico però continua ad esserlo)....esultai entrando in aula quando vidi l'assoluzione sulla Gazzetta
ma purtroppo, lo scandalo sta continuando....

cari amici sportivi vorrei sapere cosa ha fatto di male questo corridore, mi viene da pensare all'ultimo anno....

X vince il Giro, passa appena un mese ed iniziano le indagini sul caso Santuccione di ben 3 anni prima, dove le intercettazioni non avevano dato nessun risultato sicuro sui rapporti con il medico di Cepagatti, tra le tante cose, suo padrino e medico di famiglia sin dalla nascita,
alla fine 3 mesi di squalifica di quattro soldi, ma perde solo nel 2007 Mondiale, Pro Tour, Lombardia, e soprattutto la squadra costretto a rivedere gli ingaggi ed altro....

X passa un pò di tempo e arriva un altro nuvolone, un indebitato con il fratello di Danilo, che lo ricatta, tirando fuori una storia del thermos, ma dico io almeno inventati qualcosa di più credibile per fare dei ricatti, ma i giornali si infiammano anche in quel caso....

X poi si inizia a parlare dei prelievi dello Zoncolan e di alcune anomalie nei suoi valori, troppo pulite, ed il Coni con a capo quel vecchio metalmeccanico e i suoi compagni di merende affermano che Danilo abbia fatto una endovena(prima hanno detto di soluzione fisiologica poi di plasma, insomma non lo sapevano neanche loro, infatti nelle ultime ore si iniziò a parlare non solo di flebo vietate, ma di emotrasfusione....una vera caccia alle streghe) inizia un duello "medico - scientifico" tra accusa e difesa, ed alla fine la ragione fu della difesa che dimostrò che un elevata bevuta possa far variare ps ed altri valori....
il buon Torri nel condurre questa vicenda fece diverse buffonate:
- manda una lettera a Ballerini di non convocare Di Luca ai mondiali,
- dopo aver passato il mese di Agosto, si ricorda il giorno prima dei mondiali di richiedere l'altro campione dello Zoncolan a Di Luca(....ormai a Stoccarda) che subito concede l'autorizzazione,
- come dicevamo prove mai certe, ma solo suppozioni, con un'accusa mai certa, prima si parla di soluzione fisiologica poi di plasma
ALLA FINE FA LA SUA FIGURA DI M*ERDA(basta leggere intorno alla pagina 15)

finalmente arriva il 16 Aprile 2008 e il Gui assolve Di Luca, insomma loro stessi, quella massa di conigli si rendono conto della porcata che stanno per combinare....

purtroppo era approdato in una squadretta, non viene invitato a nessuna delle classiche sulle Ardenne e non può difendere il suo numero 1 alla Liegi, e difendere la sua supremazia in tutte quelle corse....

si spera nel 2009, ma ancora delusioni....
si assegnano le wild card(che nel 2008 gli ha fatto perdere anche il Lombardia che avrebbe vinto dando un minuto a tutti ed invece ad essere incenzato è IL CUNEGO SOLITARIO, non che arriva in solitario, ma che vince da solo senza avversari) e alla Lpr manca il parametro dell'eticità o come cavolo la chiama quella commissione di burattini che decide:
- Di Luca e Petacchi hanno vecchie storie di doping, porca miseria lo abbiamo visto prima quali sono state le storie di doping, si era partiti con un polverone e si è arrivati con niente, quando c'erano dei dubbi si è fatto 3 mesi di squalifica come lo stesso Petacchi...ma invece per quei quattro burattini DEVE ANCORA PAGARE, ed allora mi domando:
- ma se prendiamo le squadre Pro Tour come Liquigas, Astana, Saunier Duval rispettano questi parametri di eticità???? ma come corridori beccati veramente positivi a roba forte nella stessa squadra rispettano i parametri???? ricordiamo che Di Luca e Petacchi hanno avuto problemi in altre squadre, mentre Bordonali in 16 anni di attività non ha avuto mai un caso, però non rispetta....MA COME MAI
ma forse un'azienda di freni ed una di vini sono poca vicino ad altri colossi del ciclismo....forse è questa la verità

non ricevendo la wild card, per correre almeno le corse in Italia c'è bisogno del passaporto biologico(altra puttanata, secondo me se mai ci sarà un caso finiranno tutti come quelli di Di Luca, non in maniera diversa....) e paghiamo pure quello ben 130.000 euro e il nuovo sponsor Farnese Vini, appena arrivato deve pagare questa mazzata, che sembra un vero e proprio ruba soldi....
con questo caspita di passaporto si spera di andare a fare corse importanti fuori dal calendario Pro Tour, ma neanche quelle....
come si può tener fuori uno dei migliori sulle ardenna, neanche Valverde ha fatto tutto quello che ha fatto Danilo, ed invece nel ciclismo succede, l'unico sport dove i migliori non partecipano....
- ci vogliono le "buste" all'ASO per partecipare a queste corse????
- ci vuole una squadra di 30 corridori???
- ci vuole una squadra di campioni, forse come quelle squadretta belghe e francesine????
- bisogna appecoronarsi, pagare, leccare e stare in silenzio????
- la Lpr può vincere queste corse, lasciamola a casa....
- o forse bisogna rispettare il tanto famoso parametro dell'eticità, quello di avere una squadra pulita, priva di vecchie storie???? insomma una squadra come la Caisse d'epargne(o come cavolo si scrive) quella si che è una squadr, tutti puliti, il loro capitano è il loro simbolo(ma lui l'ha ricevuta la raccomandata da Torri, dello stesso stampo di quella che inviò a Ballerini....non convocarlo)
ma diciamolo vogliamo mettere un'azienda di freni ed una di vini, contro L'ARGEANT FRANCESE, quella banca francese che mantiene il ciclismo.....

la cosa che mi fa incavolare è:
- in questi mesi quello che avviene nel ciclismo da anni sta avvenendo nella Formula 1, ma i giornalisti di quel settore(Mazzoni ed altri colleghi Rai e non....) sono ben più duri nell'attaccare i potenti con accuse chiare e mirate, a volte fate quasi finta di niente, che non esistano i problemi....
il ciclismo sport semplice e leale, venduto ai soldi e a pochi potenti che comandano le squadre, i diritti tv, i corridori.....mi viene da dire, forse per cambiare questo ciclismo deve essere abbandonato dalla gente, solo in questo modo forse si potrebbe cambiare qualcosa....
....e poi dicono che il male del ciclismo è il doping, a questi burattini fa comodo, perchè così evitano che i riflettori si girino su di loro....
sempre più convinto che il doping sia lo scudo dei burattini, e non rompeteci più con questa barzelletta....

cari ragazzi gustatevi le Ardenne anche da parte mia, scusate questo mio sfogo, che era solo ed esclusivamente uno sfogo, è passato un anno, ma il mio campione ancora non posso godermelo al meglio....volevo esprimere mille pensieri, ma non è ho espresso nessuno bene....scusateee

ah la domanda, che ha fatto Danilo Di Luca di male in questi 2 anni contro il Coni, Uci, ASO, Rcs(in parte)????....e Valverde cosa ha più di Di Luca????....ahh la banca francese, ogni tanto mi viene in mente....

ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

 

[Modificato il 16/04/2009 alle 19:51 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 16/04/2009 alle 21:40
danilo87, ti abbraccio.
Il tuo editoriale è un capolavoro.
"Appecorarsi" poi, è fantastico.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 16/04/2009 alle 21:44
Appecoronarsi, scusa.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 17/04/2009 alle 00:34
Bravo danilodiluca87! Così mi piaci, schietto ma costruttivo

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 17/04/2009 alle 14:05
te pensa, non me ne volere Nicola, ma non me la sarei aspettata da te una così bella fotografia del momento. Bella lì, bravo davvero

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2984
Registrato: May 2006

  postato il 17/04/2009 alle 17:28
Di Luca scende in campo per il "suo" Abruzzo

Tra le tante iniziative di solidarietà promosse in questi giorni a favore dell’Abruzzo, non poteva mancare l’aiuto e il sostegno di un abruzzese doc come Danilo Di Luca , profondamente colpito dalla tragedia che ha sconvolto la sua terra.
Il campione del Team LPR-Farnese Vini, infatti, ha deciso di coinvolgere gli sportivi di tutto il mondo per aiutare coloro che a causa del terremoto hanno perso tutto.
Il vincitore del Giro D’Italia 2007 con l’aiuto e la collaborazione dell’Associazione ICARO SPORT DISABILI di Rovato (BS) sta organizzando un’asta di beneficenza sul portale internet e-bay, dove i più grandi campioni del ciclismo, del calcio, dei motori e di tanti altri sport metteranno in vendita i loro cimeli sportivi e accessori di ogni tipo, utilizzati nelle principali competizioni a livello nazionale e internazionale a cui hanno partecipato, tra i quali, solo per citarne uno, la maglia autografata di Marco Pantani che mamma Tonina con grande generosità ha voluto donare per sposare questa importante causa.
Chiunque sia tanto fortunato da aggiudicarsi all’asta premi di tale valore potrà così dare il suo contributo alla ricostruzione dell’Abruzzo.
Danilo Di Luca spiega: “Ho voluto fortemente questa iniziativa. Mi sono subito attivato per chiamare i miei colleghi e non solo, per creare al più presto questa asta di beneficenza, il cui ricavato andrà alle famiglie colpite dal sisma. Spero che gli italiani e tutti gli sportivi possano aiutarci a recuperare più fondi possibili perché la mia gente ha bisogno del loro aiuto. Ringrazio tutti gli atleti che si sono resi disponibili mettendo a disposizione il loro prodotti”.
(tuttobiciweb.it)

 

____________________
Originariamente inviato da anonimo

Originariamente inviato da MDL

se le logiche di squadra e di gara lasciano una "relativa libertà", rebellin ma soprattutto ballan hanno le stesse possibilità di bettini (esclusa la volata di gruppone)


ballan ha probabilità di vincere il mondiale come io quella di copularmi melissa satta.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
UTENTE DELL'ANNO 2009
Utente del mese Luglio, Novembre e Dicembre 2009




Posts: 15932
Registrato: Jul 2007

  postato il 17/04/2009 alle 18:43
Bel sermone, Nicola.
Vorrei poterti dire di più, vorrei esprimere anche il mio parere riguardo queste ultime stagioni di Di Luca, ma hai detto tutto tu, nulla da aggiungere.
Danilo ha pagato e sta continuando a pagare caro per non si sa bene checcaxxo di motivo, per colpa di una specie di legge sul sospetto di robespierrana memoria che in pratica ha fatto sì che il nostro continuasse a subirne di tutti i colori anche 'indirettamente', ovvero senza una squalifica vera e propria (e mi riferisco al fatto che quei tre mesi per l'inchiesta Oil for Drug sono innegabilmente una sorta di contentino per non penalizzare troppo Di Luca, perché di fatto non si avevano prove certe per incolparlo, né si voleva screditare più di tanto l'inchiesta in sé e per sé e chi l'ha avviata e portata avanti; e questo lo dico in piena oggettività, ché personalmente non credo che Danilo chiamasse Santuccione solo per scambiare quattro chiacchiere, ma - ripeto - è un parere personale, e proprio per questo va perdipiù ad avvalorare la tesi dell'illegittimità del trattamento subito dal corridore, perché se lo dice uno che la pensa come me, vuol dire che oggettivamente le prove di colpevolezza non erano delle più lampanti, diciamo così).

E la cosa addolora anche me, caro Nicola.

_________________________________________________________________

Originariamente inviato da danilodiluca87

il Lombardia che avrebbe vinto dando un minuto a tutti ed invece ad essere incenzato è IL CUNEGO SOLITARIO, non che arriva in solitario, ma che vince da solo senza avversari

Beh, ma allora se avesse vinto Di Luca sarebbe stata una vittoria con un solo avversario, quindi comunque poca roba!

 

____________________

« La superstizione porta sfortuna »
(Raymond Merrill Smullyan, 5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1.3.8)


Fantaciclismo Cicloweb 2010

Piazzamenti sul podio:


Omloop Het Nieuwsblad Élite: 3°
E3 Prijs Vlaanderen - GP Harelbeke: 2°
GP Miguel Indurain: 1°
Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres: 3°
Rund um Köln: 1°
Liège-Bastogne-Liège: 1°
Giro d'Italia: Carrara - Montalcino: 2°
Tour de France: Sisteron - Bourg-lès-Valence: 1°
Tour de France: Longjumeau - Paris Champs-Élysées: 1°
Tour de France - classifica finale: 3°
Gran Premio Città di Peccioli - Coppa G. Sabatini: 1°

---

Asso di Fiori

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 4168
Registrato: Apr 2008

  postato il 19/04/2009 alle 00:02
Originariamente inviato da danilodiluca87

L'anno scorso come oggi ci fu una grande notizia....un campione, simbolo di una terra, infamato da un vecchio presuntuoso, alla caccia delle streghe, che ha segnato il momento più basso e scandaloso dell'intero sistema antidoping(nel caso specifico però continua ad esserlo)....esultai entrando in aula quando vidi l'assoluzione sulla Gazzetta
ma purtroppo, lo scandalo sta continuando....

cari amici sportivi vorrei sapere cosa ha fatto di male questo corridore, mi viene da pensare all'ultimo anno....

X vince il Giro, passa appena un mese ed iniziano le indagini sul caso Santuccione di ben 3 anni prima, dove le intercettazioni non avevano dato nessun risultato sicuro sui rapporti con il medico di Cepagatti, tra le tante cose, suo padrino e medico di famiglia sin dalla nascita,
alla fine 3 mesi di squalifica di quattro soldi, ma perde solo nel 2007 Mondiale, Pro Tour, Lombardia, e soprattutto la squadra costretto a rivedere gli ingaggi ed altro....

X passa un pò di tempo e arriva un altro nuvolone, un indebitato con il fratello di Danilo, che lo ricatta, tirando fuori una storia del thermos, ma dico io almeno inventati qualcosa di più credibile per fare dei ricatti, ma i giornali si infiammano anche in quel caso....

X poi si inizia a parlare dei prelievi dello Zoncolan e di alcune anomalie nei suoi valori, troppo pulite, ed il Coni con a capo quel vecchio metalmeccanico e i suoi compagni di merende affermano che Danilo abbia fatto una endovena(prima hanno detto di soluzione fisiologica poi di plasma, insomma non lo sapevano neanche loro, infatti nelle ultime ore si iniziò a parlare non solo di flebo vietate, ma di emotrasfusione....una vera caccia alle streghe) inizia un duello "medico - scientifico" tra accusa e difesa, ed alla fine la ragione fu della difesa che dimostrò che un elevata bevuta possa far variare ps ed altri valori....
il buon Torri nel condurre questa vicenda fece diverse buffonate:
- manda una lettera a Ballerini di non convocare Di Luca ai mondiali,
- dopo aver passato il mese di Agosto, si ricorda il giorno prima dei mondiali di richiedere l'altro campione dello Zoncolan a Di Luca(....ormai a Stoccarda) che subito concede l'autorizzazione,
- come dicevamo prove mai certe, ma solo suppozioni, con un'accusa mai certa, prima si parla di soluzione fisiologica poi di plasma
ALLA FINE FA LA SUA FIGURA DI M*ERDA(basta leggere intorno alla pagina 15)

finalmente arriva il 16 Aprile 2008 e il Gui assolve Di Luca, insomma loro stessi, quella massa di conigli si rendono conto della porcata che stanno per combinare....

purtroppo era approdato in una squadretta, non viene invitato a nessuna delle classiche sulle Ardenne e non può difendere il suo numero 1 alla Liegi, e difendere la sua supremazia in tutte quelle corse....

si spera nel 2009, ma ancora delusioni....
si assegnano le wild card(che nel 2008 gli ha fatto perdere anche il Lombardia che avrebbe vinto dando un minuto a tutti ed invece ad essere incenzato è IL CUNEGO SOLITARIO, non che arriva in solitario, ma che vince da solo senza avversari) e alla Lpr manca il parametro dell'eticità o come cavolo la chiama quella commissione di burattini che decide:
- Di Luca e Petacchi hanno vecchie storie di doping, porca miseria lo abbiamo visto prima quali sono state le storie di doping, si era partiti con un polverone e si è arrivati con niente, quando c'erano dei dubbi si è fatto 3 mesi di squalifica come lo stesso Petacchi...ma invece per quei quattro burattini DEVE ANCORA PAGARE, ed allora mi domando:
- ma se prendiamo le squadre Pro Tour come Liquigas, Astana, Saunier Duval rispettano questi parametri di eticità???? ma come corridori beccati veramente positivi a roba forte nella stessa squadra rispettano i parametri???? ricordiamo che Di Luca e Petacchi hanno avuto problemi in altre squadre, mentre Bordonali in 16 anni di attività non ha avuto mai un caso, però non rispetta....MA COME MAI
ma forse un'azienda di freni ed una di vini sono poca vicino ad altri colossi del ciclismo....forse è questa la verità

non ricevendo la wild card, per correre almeno le corse in Italia c'è bisogno del passaporto biologico(altra puttanata, secondo me se mai ci sarà un caso finiranno tutti come quelli di Di Luca, non in maniera diversa....) e paghiamo pure quello ben 130.000 euro e il nuovo sponsor Farnese Vini, appena arrivato deve pagare questa mazzata, che sembra un vero e proprio ruba soldi....
con questo caspita di passaporto si spera di andare a fare corse importanti fuori dal calendario Pro Tour, ma neanche quelle....
come si può tener fuori uno dei migliori sulle ardenna, neanche Valverde ha fatto tutto quello che ha fatto Danilo, ed invece nel ciclismo succede, l'unico sport dove i migliori non partecipano....
- ci vogliono le "buste" all'ASO per partecipare a queste corse????
- ci vuole una squadra di 30 corridori???
- ci vuole una squadra di campioni, forse come quelle squadretta belghe e francesine????
- bisogna appecoronarsi, pagare, leccare e stare in silenzio????
- la Lpr può vincere queste corse, lasciamola a casa....
- o forse bisogna rispettare il tanto famoso parametro dell'eticità, quello di avere una squadra pulita, priva di vecchie storie???? insomma una squadra come la Caisse d'epargne(o come cavolo si scrive) quella si che è una squadr, tutti puliti, il loro capitano è il loro simbolo(ma lui l'ha ricevuta la raccomandata da Torri, dello stesso stampo di quella che inviò a Ballerini....non convocarlo)
ma diciamolo vogliamo mettere un'azienda di freni ed una di vini, contro L'ARGEANT FRANCESE, quella banca francese che mantiene il ciclismo.....

la cosa che mi fa incavolare è:
- in questi mesi quello che avviene nel ciclismo da anni sta avvenendo nella Formula 1, ma i giornalisti di quel settore(Mazzoni ed altri colleghi Rai e non....) sono ben più duri nell'attaccare i potenti con accuse chiare e mirate, a volte fate quasi finta di niente, che non esistano i problemi....
il ciclismo sport semplice e leale, venduto ai soldi e a pochi potenti che comandano le squadre, i diritti tv, i corridori.....mi viene da dire, forse per cambiare questo ciclismo deve essere abbandonato dalla gente, solo in questo modo forse si potrebbe cambiare qualcosa....
....e poi dicono che il male del ciclismo è il doping, a questi burattini fa comodo, perchè così evitano che i riflettori si girino su di loro....
sempre più convinto che il doping sia lo scudo dei burattini, e non rompeteci più con questa barzelletta....

cari ragazzi gustatevi le Ardenne anche da parte mia, scusate questo mio sfogo, che era solo ed esclusivamente uno sfogo, è passato un anno, ma il mio campione ancora non posso godermelo al meglio....volevo esprimere mille pensieri, ma non è ho espresso nessuno bene....scusateee

ah la domanda, che ha fatto Danilo Di Luca di male in questi 2 anni contro il Coni, Uci, ASO, Rcs(in parte)????....e Valverde cosa ha più di Di Luca????....ahh la banca francese, ogni tanto mi viene in mente....

ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo



condivido in pieno questo tuo post carissimo Nicola, e mi complimento per la completezza del quadro che hai fornito.

la cosa che mi manca un po' perplesso è che Danilo sembra quasi rassegnato a questo stato di cose e sembra non reagire, come se non volesse aggravare la sua posizione rispetto a quel pietoso organo mondiale che governa il ciclismo. a questo punto però secondo me gli converrebbe gettar via la maschera e gettare fango su questa federazione, denunciare pubblicamente tutte le ingiustizie che vengono compiute, un campione come lui può avere la visibilità che questi scandali meritano. scandali gravissimi, perché il fatto che al numero uno in uno sport sia impedita da due anni la partecipazione alle corse più importanti del calendario è qualcosa di antitetico rispetto al concetto di sport, e quindi inaccettabile.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 19/04/2009 alle 00:14
Originariamente inviato da babeuf
condivido in pieno questo tuo post carissimo Nicola, e mi complimento per la completezza del quadro che hai fornito.

la cosa che mi manca un po' perplesso è che Danilo sembra quasi rassegnato a questo stato di cose e sembra non reagire, come se non volesse aggravare la sua posizione rispetto a quel pietoso organo mondiale che governa il ciclismo. a questo punto però secondo me gli converrebbe gettar via la maschera e gettare fango su questa federazione, denunciare pubblicamente tutte le ingiustizie che vengono compiute, un campione come lui può avere la visibilità che questi scandali meritano. scandali gravissimi, perché il fatto che al numero uno in uno sport sia impedita da due anni la partecipazione alle corse più importanti del calendario è qualcosa di antitetico rispetto al concetto di sport, e quindi inaccettabile.


condivido anche io....qualcuno dirà che ce la cantiamo e ce la suoniamo tra di noi grandi tifosi del Killer....ed in coro risponderemo CHISSENEFREGA

ho sentito i suoi amici, e altri familiari stretti e parlavano di "non rodersi il fegato....ormai ci siamo abituati a questo modo e non ci scandalizza più niente...."

mi rivolgo ai suoi manager A&J, Alex e Jonnhy Carera ma volete difendere Danilo si o no????
ma fate andare Di Luca in televisione, fate qualche comunicato pesante, mandatelo da Chiambretti, porca miseria ci è andato Pozzato che ha vinto una sola corsa nella sua vita....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 19/04/2009 alle 17:22
Originariamente inviato da danilodiluca87

Originariamente inviato da dietzen

ormai ufficiale, e anche definitiva a meno di clamorose sorprese, ma è proprio improbabile che l'aso cambi idea nei confronti della lpr.


porca miseria tutte le sere sono stato come un cane da caccia, come un Breton, ma non ho mai trovato questo maledetto comunicato stamapa....e neanche su altri siti d'informazione....

ma ste squadre neanche per il giro del Molise le chiamerei....

Landbouwkrediet-Colnago (Bel)
Topsport Vlaanderen-Mercator (Bel)
Agritubel (Fra)
Bbox Bouygues Telecom (Fra)
Cofidis (Fra)
FDJeux (Fra)
Skil-Shimano (Nl)
Vacansoleil (Nl)


come avevo pronosticato queste squadrette non sono entrate nei primi dieci....per ora la cena ad Abajaa è risparmiata
ti credo che invitino la Vacansoleil, 290 km di corse erano tappezzati di manifesti e striscioni di questa marca, immagino quanti soldi per l'organizzazione....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 23/04/2009 alle 23:10
Oggi, nella tappa regina del Giro del Trentino, Danilo Di Luca del Team LPR FRENI FARNESE VINI di Fabio Bordonali, si piazza al 14° posto.
Proprio Di Luca commenta: " Ho finito la settimana Lombarda ritirandomi la penultima tappa con una influenza. Ho perso la settimana dopo, arrivando a metà aprile, nel curarmi, poi ho cominciato logicamente ad allenarmi. Sono arrivato qua al Giro del Trentino con una buona base di lavoro ma mi manca qualcosa in brillantezza. Oggi ho voluto provare a fare la tappa per misurarmi e vedere a che punto ero e sono convinto di aver ancora margini di miglioramento . Sabato sera, finito il Giro del Trentino, avrò le idee un po' più chiare, però ho già la convinzione di aver una squadra molto forte. Domani ci sarà un altro di test importante vediamo se ci sarà un ulteriore passo avanti. Sono fiducioso, da qui al Giro d'Italia mancano quindici giorni" Ha concluso l'atleta pescarese.

Da segnalare Bosisio al 8° posto in classifica generale.


fonte: comunicato Lpr Farnese

l'anno scorso al Giro ci ha fatto divertire, ma quest'anno penso che neanche quello....mi chiedo, ma sta lavorando da tanto tempo per avere una buona condizione, ed invece si ritrova in queste condizioni....
porca miseria aveva una super condizione al Giro dell'Emilia, che ci doveva fare con quella corsa....bahhhh
ma purtroppo in questo sport la testa, ma in particolare le motivazioni sono fondamentali....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 632
Registrato: Jul 2008

  postato il 23/04/2009 alle 23:18
Originariamente inviato da danilodiluca87
l'anno scorso al Giro ci ha fatto divertire, ma quest'anno penso che neanche quello....mi chiedo, ma sta lavorando da tanto tempo per avere una buona condizione, ed invece si ritrova in queste condizioni....
porca miseria aveva una super condizione al Giro dell'Emilia, che ci doveva fare con quella corsa....bahhhh
ma purtroppo in questo sport la testa, ma in particolare le motivazioni sono fondamentali....


Comunque Di Luca è già in ballo dal 2000, nove anni (circa), nei grandi palcoscenici non è facile farli sempre ad alti livelli. Ha 33 anni e forse ha già dato. Spero di ricredermi ma non sarà facile nemmeno per lui riproporsi come qualche anno fa.

 

____________________


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 23/04/2009 alle 23:45
Originariamente inviato da Dreams

Originariamente inviato da danilodiluca87
l'anno scorso al Giro ci ha fatto divertire, ma quest'anno penso che neanche quello....mi chiedo, ma sta lavorando da tanto tempo per avere una buona condizione, ed invece si ritrova in queste condizioni....
porca miseria aveva una super condizione al Giro dell'Emilia, che ci doveva fare con quella corsa....bahhhh
ma purtroppo in questo sport la testa, ma in particolare le motivazioni sono fondamentali....


Comunque Di Luca è già in ballo dal 2000, nove anni (circa), nei grandi palcoscenici non è facile farli sempre ad alti livelli. Ha 33 anni e forse ha già dato. Spero di ricredermi ma non sarà facile nemmeno per lui riproporsi come qualche anno fa.


e mò non esageriamo....

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 395
Registrato: Apr 2007

  postato il 24/04/2009 alle 21:22
Killer is returning...

ero un po' preoccupato per il ritiro alla settimana lombarda...
speriamo che il colpo di pedale ritorni quello del 2006!!!

 

____________________


"Quando stringi i denti, si contraggono i muscoli della faccia, poi quelli delle braccia, della schiena...
Sei al limite. Ed è lì che saltano fuori la grinta, l’orgoglio, la fame, la voglia".

La luce viaggia più veloce del suono, sarà per questo che molte persone appaiono brillanti finchè non le senti parlare?

Le cose buone della vita sono illegali, immorali o fanno ingrassare.

“il ciclista non si corica come il calciatore, non simula. Il ciclista è condannato all’eroismo.”

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 24/04/2009 alle 21:36
Originariamente inviato da molo1984

Killer is returning...

ero un po' preoccupato per il ritiro alla settimana lombarda...
speriamo che il colpo di pedale ritorni quello del 2006!!!


ma sei un tirapiedi....

Casaldi te la faccio pagare
13. Cosa ti piacerebbe dire al 12 in questo momento?
Uè, uagliòòòòò, Di Luca le prende da Hunter, figurati alla Liegi...

 

[Modificato il 24/04/2009 alle 21:52 by danilodiluca87]

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2480
Registrato: Sep 2007

  postato il 25/04/2009 alle 00:50
Danilo Di Luca del Team LPR FRENI FARNESE VINI di Fabio Bordonali, ha ottenuto la terza posizione nella terza tappa del Giro del Trentino (Tesero - Innervillgraten (Austria) di 165.5 Km) dopo aver affrontato una tappa molto impegnativa con due salite di prima categoria: Passo Sella e Passo Gardena e con qualche timore per via della neve: tutto comunque è filato liscio.
L'atleta pescarese è stato attivissimo per tutta la giornata entrando anche in una fuga da lontano, pur sapendo che difficilmente si sarebbe conclusa positivamente. Una prova convincente, dunque, quella di Di Luca, apparso in crescendo, e questa notizia dà a lui ed ai suoi tifosi coraggio in vista del Giro d'Italia.
"Oggi stavo molto bene - afferma Di Luca - molto meglio rispetto a ieri. Ho provato prima ad attaccare sul Gardena e in discesa sono rientrato su i fuggitivi recuperando due minuti, quindi ho fatto un bell'attacco. Siamo andati avanti a scatti, quindi Bosisio è rimasto da solo dopodiché ci ha ripreso il gruppo, poi hanno preso anche Bosisio perché c'era vento contro. In volata ho avuto dei ragazzi molto bravi perché mi hanno tirato la volata fino ai 200 metri però mi ha saltato anche Garzelli e sono arrivato terzo. Sono contento perche le sensazioni oggi erano veramente buone, vado sempre meglio, quello è l'obiettivo principale. Domani è una tappa lunga, 215 km e arrivo in salita, con la condizione di oggi posso provarci anche domani"
La giornata è stata segnata da una fuga creata da 20 corridori al km 19 di corsa, dove si trovano tre atleti LPR FRENI FARNESE VINI: Bosisio, Chiarini e Spezialetti. Proprio Bosisio transita in terza posizione sul primo G. P. M. Passo Sella. Di Luca prova ad attaccare sul Passo Gardena secondo G. P. M. della Giornata e in discesa recupera due minuti raggiungendo i 20 fuggitivi. Al chilometro 110 Bosisio rimane da solo al comando e il gruppo inseguitori è composto da 10 unità con Di Luca e Chiarini della LPR FRENI FARNESE VINI. A 20 chilometri dall'arrivo viene raggiunto Bosisio. All'inizio della salita conclusiva il gruppo è compatto e regala spettacolo al popolo austriaco con numerosi attacchi in testa al gruppo ma nessuno va a buon fine.
L'ultimo chilometro vede gli uomini LPR FRENI FARNESE VINI al comando in testa al gruppo, ma lo sprint conclusivo a ranghi compatti vede la vittoria di Robert Hunter (Barloworld) davanti a Stefano Garzelli e Danilo Di Luca.


fonte: comunicato Lpr Farnese Vini

 

____________________
Danilo Di Luca....Killer strikes again


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 395
Registrato: Apr 2007

  postato il 25/04/2009 alle 16:34
Originariamente inviato da danilodiluca87

Originariamente inviato da molo1984

Killer is returning...

ero un po' preoccupato per il ritiro alla settimana lombarda...
speriamo che il colpo di pedale ritorni quello del 2006!!!


ma sei un tirapiedi....

Casaldi te la faccio pagare
13. Cosa ti piacerebbe dire al 12 in questo momento?
Uè, uagliòòòòò, Di Luca le prende da Hunter, figurati alla Liegi...


dai il senso si è capito!!
stavo facendo altro mentre scrivevo!!!

 

____________________


"Quando stringi i denti, si contraggono i muscoli della faccia, poi quelli delle braccia, della schiena...
Sei al limite. Ed è lì che saltano fuori la grinta, l’orgoglio, la fame, la voglia".

La luce viaggia più veloce del suono, sarà per questo che molte persone appaiono brillanti finchè non le senti parlare?

Le cose buone della vita sono illegali, immorali o fanno ingrassare.

“il ciclista non si corica come il calciatore, non simula. Il ciclista è condannato all’eroismo.”

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gastone Nencini




Posts: 505
Registrato: Jun 2007

  postato il 25/04/2009 alle 16:40
Di Luca dopo la vittoria di oggi è il naturale favorito per la Liegi(certo con Rebellin e Valverde), come lo era per il lombardia dopo aver vinto l'Emilia 6 mesi fa(certo con Rebellin e Cunego)..lo so che non corre, peccato

 

____________________
Ma ho visto anche degli zingari felici
corrersi dietro, far l'amore
e rotolarsi per terra,
ho visto anche degli zingari felici
in Piazza Maggiore
ubriacarsi di luna, di vendetta e di guerra...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  23    24    25    26    27    28    29  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.7611680