Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Bata-Seep
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Bata-Seep

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/02/2006 alle 18:21
Domani sera all'Hotel al Leone di Villa del Conte sarà presentata dal presidente Fabio Tronchetti (Direttore Bata Italia) la squadra Under 23 Bata-Seep 2006.

Interverrà quale ospite d'onore il Presidente della F.C.I. Renato Di Rocco.
Saranno presenti i presidenti onorari: Rino Rizzo (Presidente Bata International Group Singapore), Roberto Longo (Direttore Bata Europa), Alcide Cerato (Presidente Nazionale Consiglio F.C.I. Professionisti), Moreno Argentin, Riccardo Patrese (Recordman Gran Premi F.1), Francesco Moser, Antonella Bellutti e Silvio Martinello.

Inoltre presenzieranno gli sponsor, l'equipe medica (Tessera tutela della salute), dirigenti, tecnici e altri illustri ospiti dello sport.



Ecco l'organico completo:

Presidente: Fabio Tronchetti (Direttore Bata Italia)

Presidenti onorari: Rino Rizzo (Presidente Bata International Group Singapore), Roberto Longo (Direttore Bata Europa), Alcide Cerato (Presidente Nazionale Consiglio F.C.I. Professionisti), Moreno Argentin, Riccardo Patrese (Recordman Gran Premi F.1), Francesco Moser, Antonella Bellutti e Silvio Martinello

Equipe medica-Grazie a numerosi Professori universitari e Medici Specialisti, che collaborano da anni con la squadra, dopo il convegno "Doping-cultura da cambiare" tenutosi all'università di Padova nel 2002, la squadra ha deciso di tutelare la salute degli atleti con la "Tessera a tutela della salute" firmata dai seguenti specialisti: Prof. Amadori (Ematologia università di Padova), prof. Armanini (Endocrinologia università di Padova), Prof. Plebani (Dir. Dipartimento Medicina di Laboratorio-Università di Padova), Dott. Fabbri (Medico sportivo CONI FMSI) e i collaboratori Dott. Faggion (Servizio medicina di laboratorio), Dott.ssa Fiore (Dip. Scienze Endocrinologia).

Segretario: Emilio Da Rè

Direttore generale e sportivo: Rino Baron

Direttori Sportivi: Mariano Piccoli e Antonio Moser

Massofisioterapista: Wais Baron

Meccanici: Ronny Baron e Giuseppe Tonellato

Aiuto D.S.: Tiziano Bertolini

Biciclette: Wilier

Corridori:
Roberto Longo 84
Marcello Pavarin 86
Nicolò Michelusi 84
Mattia Michelusi 85
Andrea Menapace 87
Eddy Rosolen 84
Fabrizio Cazzola 85
Luca Dalla Libera 87
Simone Golfrè Andreasi 87
Michele Fiorentini 87
Mirco Furlani 86
Lorenzo Zanella 86


 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giro delle Fiandre




Posts: 100
Registrato: Oct 2005

  postato il 14/02/2006 alle 20:07
UN in Bocca al Lupo per un GRANDE 2006

 

____________________
"Nessuno può governare gli altri se prima non sa governare se stesso" (Confucio)
Ciaooooo a tuttiiiii
Massimiliano

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 14/02/2006 alle 20:36
Anche da parte mia i più sinceri auguri di una stagione vincente e, soprattutto, di crescita verso i tanti giovani presenti.

...e quel Mattia Michelusi classe '85 mi ispira particolare simpatia...

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 14/02/2006 alle 20:40
Mattia dove correte domenica???

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 14/02/2006 alle 20:57
In bocca al lupo per una stagione che mi auguro sia piena di successi!

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/02/2006 alle 21:03
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Anche da parte mia i più sinceri auguri di una stagione vincente e, soprattutto, di crescita verso i tanti giovani presenti.

...e quel Mattia Michelusi classe '85 mi ispira particolare simpatia...


si si, tenetelo d'occhio...potrebbe essere una pedina molto importante della squadra...

Originariamente inviato da WebmasterNSFC

Mattia dove correte domenica???


domenica corriamo a Paderno(TV) e siamo pronti a dar battaglia...

poi sabato 25 siamo a Rosà (gara in casa mia si può dire) e domenica 26 a Orsago...

per i prossimi impegni vi aggiornerò più avanti...

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/02/2006 alle 21:03
....e crepi il lupo....

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 14/02/2006 alle 21:07
Originariamente inviato da Bahamut
domenica corriamo a Paderno(TV) e siamo pronti a dar battaglia...


...ma andare a Soprazocco no è?

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/02/2006 alle 22:59
Originariamente inviato da WebmasterNSFC

Originariamente inviato da Bahamut
domenica corriamo a Paderno(TV) e siamo pronti a dar battaglia...


...ma andare a Soprazocco no è?


così ha scelto il ds...a me avrebbe fatto piacere andare a soprazocco...

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 14/02/2006 alle 22:59
Non sai che ti perdi e soprattutto chi...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 14/02/2006 alle 23:43
In bocca al lupo anche da parte mia a te e a tutta la vostra squadra!
Domanda: lo correte il Trofeo Zssdi il 5 marzo?

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1502
Registrato: May 2004

  postato il 15/02/2006 alle 00:50
Originariamente inviato da Bahamut
Saranno presenti i presidenti onorari: [...] Riccardo Patrese (Recordman Gran Premi F.1)[...]


Anche di ciclismo si interessa??? Ma questo quanti sport fa? So che oltre alla F1 ha provato un sacco di sport diversi... e io stesso me lo ricordo quando facevo le gare di sci che lui, con la scusa di accompagnare le figlie, gareggiava con i senior e faceva sempre il miglior tempo di tutte le categorie!!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 15/02/2006 alle 01:05
Vi auguro buona fortuna per una stagione ricca di soddisfazioni
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 507
Registrato: Oct 2004

  postato il 15/02/2006 alle 11:24
Originariamente inviato da Bahamut

Domani sera all'Hotel al Leone di Villa del Conte sarà presentata dal presidente Fabio Tronchetti (Direttore Bata Italia) la squadra Under 23 Bata-Seep 2006.

Interverrà quale ospite d'onore il Presidente della F.C.I. Renato Di Rocco.
Saranno presenti i presidenti onorari: Rino Rizzo (Presidente Bata International Group Singapore), Roberto Longo (Direttore Bata Europa), Alcide Cerato (Presidente Nazionale Consiglio F.C.I. Professionisti), Moreno Argentin, Riccardo Patrese (Recordman Gran Premi F.1), Francesco Moser, Antonella Bellutti e Silvio Martinello.

Inoltre presenzieranno gli sponsor, l'equipe medica (Tessera tutela della salute), dirigenti, tecnici e altri illustri ospiti dello sport.



Ecco l'organico completo:

Presidente: Fabio Tronchetti (Direttore Bata Italia)

Presidenti onorari: Rino Rizzo (Presidente Bata International Group Singapore), Roberto Longo (Direttore Bata Europa), Alcide Cerato (Presidente Nazionale Consiglio F.C.I. Professionisti), Moreno Argentin, Riccardo Patrese (Recordman Gran Premi F.1), Francesco Moser, Antonella Bellutti e Silvio Martinello

Equipe medica-Grazie a numerosi Professori universitari e Medici Specialisti, che collaborano da anni con la squadra, dopo il convegno "Doping-cultura da cambiare" tenutosi all'università di Padova nel 2002, la squadra ha deciso di tutelare la salute degli atleti con la "Tessera a tutela della salute" firmata dai seguenti specialisti: Prof. Amadori (Ematologia università di Padova), prof. Armanini (Endocrinologia università di Padova), Prof. Plebani (Dir. Dipartimento Medicina di Laboratorio-Università di Padova), Dott. Fabbri (Medico sportivo CONI FMSI) e i collaboratori Dott. Faggion (Servizio medicina di laboratorio), Dott.ssa Fiore (Dip. Scienze Endocrinologia).

Segretario: Emilio Da Rè

Direttore generale e sportivo: Rino Baron

Direttori Sportivi: Mariano Piccoli e Antonio Moser

Massofisioterapista: Wais Baron

Meccanici: Ronny Baron e Giuseppe Tonellato

Aiuto D.S.: Tiziano Bertolini

Biciclette: Wilier

Corridori:
Roberto Longo 84
Marcello Pavarin 86
Nicolò Michelusi 84
Mattia Michelusi 85
Andrea Menapace 87
Eddy Rosolen 84
Fabrizio Cazzola 85
Luca Dalla Libera 87
Simone Golfrè Andreasi 87
Michele Fiorentini 87
Mirco Furlani 86
Lorenzo Zanella 86



ciao mattia, spero che tu ci faccia avere o vedere le foto della presentazione te ne sarei grato

p.s. salutami mariano


ciao

roberto

 

[Modificato il 15/02/2006 alle 11:27 by Andrea_Web]

____________________
http://www.juventus1897.it/IMAGES/intestazione_1_0_0.gif

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 15/02/2006 alle 16:14
Originariamente inviato da Vuelta Espana

Domanda: lo correte il Trofeo Zssdi il 5 marzo?


Non so ancora…spererei proprio di si…


ciao mattia, spero che tu ci faccia avere o vedere le foto della presentazione te ne sarei grato

p.s. salutami mariano


ciao

roberto


si si...appena le avrò sottomano ve le farò vedere....


da stasera fino a domenica saremo in ritiro...

 

[Modificato il 15/02/2006 alle 16:16 by Bahamut]

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 21/02/2006 alle 22:24
Ciclismo: Presentata la Bata - Seep

di Ilenia Lazzaro e Livio Fornasiero

Villa del Conte (PD)- L'Hotel ristorante "Al Leone" ha fatto da cornice alla presentazione della squadra dilettantistica Bata Seep, bella entità padovana che da anni raccoglie successi in tutto il mondo grazie ai suoi atleti. Dodici elementi sotto la guida di Rino Baron e di Mariano Piccoli, nuova entrata alla Bata Seep dopo la chiusura dell'attività professionistica. Capitanato dal passista-veloce vicentino Roberto Longo, plurivincitore nella scorsa annata e recuperato da un brutto infortunio, il gruppo Bata Seep vede nel suo organico anche Marcello Pavarin, ex azzurro da juniores e Lorenzo Zanella, i fratelli Nicolò e Mattia Michelusi, scalatori doc, il cronomen Eddy Rosolen, i trentini Andrea Menapace e Mirco Furlani, il trevigiano Fabrizio Cazzola, il padovano Luca Dalla Libera, l'emiliano Simone Golfrè Andreasi e il veronese Michele Fiorentini.
Ambiziosi i programmi di Baron e Piccoli, con un occhio alle piccole difficoltà quotidiane: "Tutti i nostri ragazzi studiano all'università o alle superiori- dice Baron- ma nonostante ciò si allenano con sacrificio e serietà. Siamo pronti per fare un bel risultato, già dall'apertura stagionale in quel di Paderno di Piave." Il calendario della Bata Seeep prevede tutte le maggiori corse nazionali e internazionali per dilettanti, tra cui il Trofeo Liberazione a Roma, il Giro delle Pesche Nettarine di Romagna, il Giro del Friuli e del Veneto. Il capitano, Roberto Longo, non nasconde un desiderio speciale, scherzando con Gigi Sgarbozza, presentatore della serata: "Una corsa che mi piace moltissimo è la Bolghera, difficile da vincere ma dove a volte sono andato molto vicino al successo; anche se vincere il Liberazione è tutt'altra cosa...Vedremo di preparare bene entrambe le corse."
Grazie alla passione e alla dedizione per lo sport, ricordiamo che Rino Baron ha introdotto uno spirito e una filosofia nuova all'interno della sua Bata Seep: da qualche anno promuove uno sport pulito, inteso come scuola di vita e non come pretesto per ottenere un risultato a tutti i costi. Per questo ha promosso, grazie a medici e cattedrati universitari di Padova numerosi convegni sul tema del doping, dai quali è uscita, nel 2002, la Tessera a Tutela della Salute, firmata da un'équipe di medici che certifica a garanzia di uno sport pulito tutta la squadra.
Numerose le personalità presenti in sala, tra cui i professionisti Marco Marcato, ex Bata e ora Androni Giocattoli, accompagnato dal compagno Raffaele Ferrara; Eleonora Berlanda, campionessa trentina, azzurra dell'atletica e moglie di Mariano Piccoli.


Queste sono un paio di foto della presentazione:





foto e articolo tratto da ciclismo-online.it

...e questa è la foto ufficiale della squadra...per ora ho solo questa rimpicciolita...

 

[Modificato il 21/02/2006 alle 22:31 by Bahamut]

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 507
Registrato: Oct 2004

  postato il 23/02/2006 alle 13:22

 

____________________
http://www.juventus1897.it/IMAGES/intestazione_1_0_0.gif

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 27/02/2006 alle 18:32

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 507
Registrato: Oct 2004

  postato il 27/02/2006 alle 20:06

 

____________________
http://www.juventus1897.it/IMAGES/intestazione_1_0_0.gif

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 05/03/2006 alle 22:02
E/U23 - Ciclone Amerighi a Mareno

Mareno di Piave (Treviso) - domenica 5 marzo 2006 - Il momento è magico. Di quelli da sfruttare sino in fondo finché la strepitosa condizione resta tale. E così Fabrizio Amerighi, classe ’82, emiliano di Imola, concede il bis e mantiene in perfetta parità l’avvincente sfida Trevigiani-Zalf innescata da quest’avvio di stagione. Nessun club in Italia ha vinto tanto: tre weekend di gare e un poker a fare già bella mostra. Se Bandiera sbuca dalla tormenta di neve a Trieste per urlare a tutti che alla Zalf non c’è solo Gatto, Amerighi risponde da par suo: staccando tutti dove solitamente sono i velocisti a brindare. A 9 km scarsi dal traguardo, con il contagiri a -4 (a proposito, il 66. Circuito Juvesport-26. Gp Ceda allestito dal Ped.Marenese è stato accorciato di 10 tornate per le avverse condizioni atmosferiche) il campione veneto in carica della crono decide di mollare tutti. L’impresa riuscita il 18 febbraio nella kermesse d’apertura di S.Michele di Piave trascinandosi a ruota il compagno di colori Zuanon, si è ripetuta identica a Mareno; sfiancando dapprima il trevigiano Marco Boscolo (Marchiol) e dopo un paio di tornate divorate con l’acceleratore a manetta anche il gioiellino veneziano Federico Masiero (Zalf), uno degli juniores più attesi al debutto tra gli Under 23, messo alle corde a due giri dalla fine. Così al passistone di Remo Mosole non è restato che spingersi come un ciclone verso il traguardo per siglare il bis e nuovamente per distacco. Davvero strepitoso. Mentre Amerighi concretizzava la potente galoppata, dietro gli avversari non sono stati certo a dormire. Amoriello (Zalf), Beccaro (Trevigiani) e Longo (Bata) sono usciti subito in caccia, tallonati a pochi secondi da Oss (Zalf) e Buttazzoni (Marchiol). Quando Masiero è si è aggiunto al drappello inseguitore, tutto il peso dell’inseguimento è passato sulle spalle dei tre uomini Zalf, anzi di Amoriello che però si è trovato troppo solo per poter azzerare l’esiguo margine che con una prova di forza Amerighi è riuscito mantenere.
Il primo a mettere il naso fuori era stato Mattia Michelusi (Bata) con Boaro, Bredariol e Tapparello reattivi mentre correva il nono giro. Qualche tornata più tardi ed escono in 7: Bresaola, Fin, Amerighi, Saccon, Buttazzoni, Pavarin e Longo. Due giri e le carte si rimescolano per fare spazio allo show del debuttante lombardo Emanuele Moschen. Il corridore dell’Unidelta di Bruno Leali resta solo al comando per 6 giri. Sotto la spinta di un vivace Michelusi e di Corazzin i ranghi tornano compatti prima del capolavoro finale di Amerighi.
Massimo Bolognini

ARRIVO: 1. Fabrizio Amerighi (Trevigiani Dynamon Veneto Banca) km 77 in 1h45’15” media 43,895; 2. Roberto Longo (Bata Seep) a 8”; 3. Alex Buttazzoni (Marchiol Ima Famila Liquigas); 4. Davide Beccaro (Trevigiani); 5. Luca Amoriello (Zalf Désirée Fior); 6. Federico Masiero (id); 7. Mauro Richeze (Arg, Modall S.Donà) a 22”; 8. Manuel Belletti (Trevigiani); 9. Daniel Oss (Zalf); 10. Francesco Kanda (Trevigiani). Iscritti 145, partiti 122, arrivati 81.

By ciclonews.it


Anche oggi il nostro corridore di punta Roberto Longo è salito sul podio, 4 gare 4 piazzamenti: 8 a Paderno, 3 a Rosà, 5 a Orsago e oggi 2 a Mareno..ora manca solo il grande risultato...ci riproveremo domenica a Lissone (MI)..

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 12/03/2006 alle 17:46
E oggi è arrivata la prima alla "Piccola Agostoni" a Lissone....

Grande Roberto....



E/U23 - Piccola Agostoni: Longo batte l’iridato Grabovksyy
Lissone (Milano) - domenica 12 marzo 2006 - Sprint ristretto a 9 corridori nella 27. Piccola Coppa Agostoni e atteso primo acuto di Roberto Longo, 22enne veronese di S.Stefano di Zimella, piazzatissimo in questo avvio di stagione, addirittura davanti al campione del mondo Grabovksyy ed al toscano Pinizzotto. Il drappello aveva preso il largo sotto la spinta del tosacno Ginanni nella scalata dell’ultimo Gpm, il muro di cima Orlanda, 400 mt da superare nei 2 km di impennata presenti a 10 km dal traguardo.
La punta della Bata Seep guidata in ammiraglia dall'ex professionista Mariano Piccoli, ha conquistato il prestigioso successo capitalizzando l’ottimo lavoro di appoggio svolto dal compagno di colori Marcello Pavarin poi defilato al nono posto presente nella fuga decisiva. Il rodigino ha cercato il colpaccio allungando all’ultimo km, ma solo ai 500 metri l’azione è sfumata. Nonostante tutto ed il forte vento contrario in retta d’arrivo, Pavarin è ripartito lanciando di fatto lo sprint. Grabovksyy con Longo a ruota lo ha seguito, ma l’iridato è stato infilato dal ragazzo di Rino Baron a 150 metri dal traguardo. Per Longo è un gradito ritorno al successo, il quinto dal passaggio tra gli Under 23, dopo il grave incidente in allenamento (frattura di tre vertebre dorsali) che lo scorso agosto lo aveva costretto alla chiusura anticipata della stagione.
«Sono davvero al settimo cielo - commenta Longo, buoni trascorsi su pista dove ha ottenuto anche titoli regionali, elemento cresciuto nel Vc Pressana e lanciato dalla Contri - è davvero una liberazione per me. Ho iniziato bene la stagione con parecchi piazzamenti e la vittoria mi conferisce grande morale, specialmente se penso che alle mie spalle ho messo la maglia iridata di Grabovskyy e l’importanza della Piccola Agostoni. Devo ringraziare il mio compagno di squadra Pavarin per quello che ha fatto oggi e tutto lo staff della Bata che ha sempre avuto fiducia in me e per tutto l’inverno mi è stato sempre vicino nel difficile periodo di riabilitazione. La presenza di Rino Baron è stata fondamentale, come l’arrivo di Emilio Antonello a dare sostegno al club».

ARRIVO
1. Roberto Longo (Fwr Bata Seep) km 138 in 3h54' media 35,380; 2. Dmitri Grabovskyy (Ukr, Finauto Zoccorinese D'Etoffe); 3. Leonardo Pinizzotto (Gragnano); 4. Matteo Montaguti (Gavardo Tecmor); 5. Francesco Ginanni (Finauto Zoccorinese D'Etoffe); 6. Vitaly Buts (Ukr, Feralpi Denti); 7. Cristiano Monguzzi (Aurora Named Tad Pharma); 8. Andrei Kunitski (Blr, Palazzago Saclà Maiet Colnago); 9. Marcello Pavarin (Fwr Bata Seep); 10. Alessandro Formentelli (Palazzago Saclà Maiet Colnago).

by ciclonews.it


 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 16/03/2006 alle 14:22
Oggi anche l'Arena parla della vittoria di Longo alla Piccola Agostoni...

Longo «internazionale» nell’Agostoni
L’atleta cresciuto nella Cage e nella Contri batte allo sprint l’iridato Grabowsky


Roberto Longo ha colto la vittoria più importante della sua giovane carriera, sfrecciando primo sotto il traguardo della "Piccola Coppa Agostoni", classica internazionale under 23, conclusasi a Lissone. L’atleta di Santo Stefano di Zimella si è preso la soddisfazione di battere in volata il campione del mondo Graboski. Il successo arriva dopo una serie di piazzamenti ottenuti nelle quattro corse precedentemente disputate: settimo a Paderno, quinto a Orsago (7° Francesco Frisoni), terzo a Rosà, secondo a Mareno di Piave. Quello di Longo (Bata Seep), insomma, è stato un crescendo, a conferma delle qualità del corridore, classe 1984, cresciuto nelle file della Cage Maglierie di Riccardo Bassi, dove è rimasto per nove anni, da giovanissimo ad allievo per poi vivere in maglia Contri-Autozai le due stagioni da juniores e nella Tagicar l’esordio tra gli Under. Le prestazioni di Longo hanno già attirato l’attenzione del mondo professionistico. Il 2006 potrebbe essere, per Roberto Longo, l’anno buono per il gran salto.
Tra gli Under 23, terzo posto di Michele Merlo (Mantovani).
Juniores. L’FDB-Ecodem ha ben figurato nella prima corsa della stagione, il 1° Gp Primavera a S. Pietro in Viminario, dove ha vinto il padovano Marco Benfatto (che da allievo vestiva la maglia dell’FDB). Nella volata finale, Massimo Graziato si è piazzato al terzo posto e l’esordiente Elia Viviani al quarto.
A Ponte San Marco, nel Trofeo Alberti, nono posto di Nicola Dal Santo (Contri-Autozai)


 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 16/03/2006 alle 14:24
E anche del forumista Nicola_KaiserJan...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Professionista




Posts: 30
Registrato: Jan 2006

  postato il 16/03/2006 alle 15:38
Eccomi qua...ovviamente sempre fedele a questo Forum!
CMQ vorrei augurare buona fortuna a Longo, e speriamo che quest'anno si rifaccia per tutti i brutti infortunii che ha avuto!

 

____________________
http://www.nicoladalsanto.altervista.org

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 16/03/2006 alle 16:28






Mariano Piccoli, Roberto Longo e Rino Baron

by bettiniphoto.net

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 16/03/2006 alle 16:35
I nostri prossimi appuntamenti:

Sabato 18 marzo a Basilicagoiano:
ELITE/UNDER 23
BASILICAGOIANO (PR) – 33° Trofeo B. Gandolfi – 4° Mem. G. Gandolfi - Percorso: Basilicagoiano - via Provinciale via Grandi – via XXV Aprile – Via Monte – Via Provinciale di km 7,300 da ripetere 17 volte – Totale Km 124,100

Domenica 19 marzo:
UNDER 23
ORIO al SERIO (BG) - 35° Trofeo BTCesab Carr. Elevatori - Classe: 1,20 - Org. UC Bergamasca 1902 Perc. Orio-Grassobbio- Seriate-Gisalba-Zingonia-Brembate-Madone-Ponte S.P.-S.Sosimo- indi Almenno SB-Barlino-Almenno SS-Almenno SB- rip. 2 vol. - indi S.Sosimo-Cisano-Odiago-Villa d’Adda-Calusco-Capriate-Madone-Ponte S.P.-S.Sosimo- indi Almenno SB-Barlino-AlmennoSS-Almenno SB- rip 2 vol. - indi Villa d’Almè-Bergamo Alta-Bergamo Bassa-Azzano-Orio- Km.148

Domenica 26 marzo:
UNDER 23
TRENTO - “La Bolghera 97^ Edizione – Trofeo Cassa Rurale Di Trento – Memorial Italo Garbari” - Org.: Club Ciclistico Francesco Moser - massimo di 150 atleti. Percorso: Criterium Cittadino che interesserà le seguenti vie: Via Vicenza - P.zza Vicenza - Via Gorizia – Via S.Antonio - Via Gocciadoro – Bellevue SS 349 della Fricca di Km 2,800 da ripetersi 35 volte per compl. Km. 98,000.

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 21/03/2006 alle 13:32
Ora che Longo ha fatto il bis al Trofeo Cesab si punta diretti alla Bolghera a Trento di domenica 26 marzo, gara a cui la Bata tiene molto...tutta la squadra ora è convinta più che mai..

Proprio due anni fa la Bata vinse la Bolghera con Marco Marcato grazie a un fantastico lavoro di Roberto Longo che ha portato Marcato in testa ai 200metri dall'arrivo...



Prossimi aggiornamenti a domenica sera...

 

[Modificato il 21/03/2006 alle 13:37 by Bahamut]

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 21/03/2006 alle 14:31
Quest'oggi su L'Arena addirittura una pagina intera dedicata al ciclismo...
... tra cui spicca quest'intervista al bravo veronese Longo, che anche domenica scorsa si è aggiudicato la corsa.

Longo non si ferma più: ecco il bis Il sogno? Passare al professionismo
«Quest’anno sono migliorato in salita e nelle volate a ranghi ristretti mi faccio valere»


Roberto Longo concede il bis nel giro di una settimana. Dopo il successo nell’internazionale Piccola Agostoni, nella quale si prende la soddisfazione di battere allo sprint il campione del mondo Grabowski, si ripete sul traguardo di Orio al Serio, a conclusione di una corsa impegnativa, su un percorso che prevedeva per quattro volte l’ascesa al Barlino (una salita di un chilometro e mezzo) e poi quella a Bergamo alta, per giungere nelle vicinanze dell’aeroporto. «Sull’ultima salita - riferisce Longo - siamo rimasti davanti in venti. Sapevo che il più veloce era Frapporti, l’ho controllato ed ho avuto la meglio. Lui è anche caduto perchè, quando ha visto che lo stavo superando, ha cercato l’appoggio su di me. Per fortuna, io avevo spazio sulla mia sinistra e lui si è trovato senza appoggio. E’ caduto e so che si è fratturato una clavicola».
Al quarto e ultimo anno tra gli under 23, classe 1984, il corridore di Santo Stefano di Zimella, cresciuto nelle formazioni giovanili della Cage, poi junior con la Contri-Autozai, all’esordio tra i dilettanti con la Tagicar ed ora con la Bata Seep, Roberto Longo non nasconde che «la speranza è quella di guadagnarmi, a fine stagione, il passaggio al professionismo». Per questo, tiene molto a «fare bene, domenica prossima, nella Bolghero-Trento e, poi, il 25 aprile al "Liberazione" a Roma».
Dopo una vittoria nel 2004 e le due della scorso anno, Longo sembra avviato ad una stagione di spessore. «Rispetto all’anno scorso - dice - mi sono un po’ migliorato in salita, così, quando c’è selezione, riesco a tenere duro ed a giocare le mie carte allo sprint. Lì, non è che possa contare molto sull’aiuto della squadra, composta, per lo più, da ragazzi giovani, ma devo, in ogni caso ringraziare la società per la fiducia che mi ha dato, confermandomi dopo la frattura a tre vertebre dorsali che, l’anno scorso, mi ha impedito di correre da agosto in poi».
Dotato di spunto veloce, Longo ammette: «Nelle volate a gruppo compatto, sono un piazzato. Nelle volate a gruppi ristretti, invece, se c’è stata prima un po’ di selezione, trovo le condizioni ideali per fare bene. Così è stato alla Piccola Agostoni, che rimane la mia vittoria più bella e, domenica scorsa, a Orio al Serio».
Un altro veronese, Francesco Frisoni (Unidelta) ha mancato di un soffio la vittoria. «A Montecassiano - spiega - ero davanti fin sulla fettuccia e potevo veramente incere, ma ho perso da Rivera al fotofinish. Roba di centimetri. Sarà per la prossima volta».

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 28/03/2006 alle 08:51
Alla Bolghera la Zalf ha fatto da padrone con Gatto che ha dato una grande dimostrazione di forza...noi abbiamo fatto ottavi con Marcello Pavarin...

E oggi pomeriggio tutta la Bata-Seep (atleti, ds, meccanici, sponsor ecc..) partirà per una trasferta di due giorni a Roma dove mercoledì mattina avrà l'udienza con il papa...sicuramente sarà una bella esperienza che ricorderò per sempre..

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.8292899