Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Tour 2005
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Tour 2005

Livello Fausto Coppi




Posts: 2475
Registrato: Sep 2004

  postato il 28/10/2004 alle 13:54
ad occhio e croce non sembra molto duro,una crono iniziale di 19 km,un'altra finale di 55 km,una cronosquadre di 66 km alla 4° tappa,tre tappe alpine,quella di Courchevel ma solo con l'arrivo in salita,quella di Briancon con Madeleine e Galibier e quella non durissima di Digne le Bains,quanto ai Pirenei abbiamo Ax 3 Domaines preceduta dal Col de Pailheres,come nella tappa vinta da Sastre nel 2003,poi la tappa di Saint Lary Soulan con Portet d'Aspet,Peyresourde,Van Louron e arrivo in salita e quella di Pau con Soulor e Aubisque pero' lontani dal traguardo.due i giorni di riposo all'inizio e alla fine delle tappe di montagna

http://www.cyclingnews.com/road/2005/tour05/index.php?id=default

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Sean Kelly




Posts: 601
Registrato: Oct 2004

  postato il 28/10/2004 alle 15:01
E dai con questa crono-squadre del c.....!!!!!!!!
Come diceva qualcuno + famoso di me; continuiamo così, facciamoci del male....!!!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Sean Kelly




Posts: 601
Registrato: Oct 2004

  postato il 28/10/2004 alle 15:03
ah.. dimenticavo... grazie, Guglielmo per le news!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1446
Registrato: Oct 2004

  postato il 28/10/2004 alle 19:58
Percorso adatto al nostro Basso, ma non deve perdere più di 1 minuto nella prima crono di 19 Km.
Nella cronosquadre potrebbe addirittura riguadagnare il tempo perso nella prima crono.
Poi saranno le salite a stabilire le gerarchie e Basso potrebbe ritrovarsi in maglia gialla alla partenza dell'ultima cronometro.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 28/10/2004 alle 20:10
Vero, anche per me il percorso si sposa piuttosto bene con le caratteristiche di Ivan Basso.
I kilometri complessivi a cronometro sono sempre 140 ma, come ha scritto Marco Grassi, incideranno decisamente meno rispetto all'ultima edizione, avendo caretteristiche e distribuzione più digeribili.
Certo continuano a non piacermi la cronosquadre e quelle nove tappe iniziali fatte apposta per intristire gli scalatori puri.
Anche se mi sembra che ci siano almeno un paio di tappe movimentate in più rispetto all'edizione passata.

 

____________________
Davide

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 640
Registrato: Sep 2004

  postato il 29/10/2004 alle 08:49
Cmq prima della cronometro finale si sono due arrivi in salita sul massiccio centrale.Certo non sono le Alpi ma cmq renderanno più movimentate le tappe prima della cronometro.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 548
Registrato: Mar 2004

  postato il 29/10/2004 alle 10:34
proposta: creiamo un comitato contro la cronosquadre e a favore di una o due tappe di montagna alla prima settimana. non se ne può più di questi percorsi!

 

____________________
Via i dopati dal ciclismo.

Non è che mi sono staccato, è che il gruppo è andato in fuga!


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Sean Kelly




Posts: 601
Registrato: Oct 2004

  postato il 29/10/2004 alle 11:08
La cronosquadre andrebbe depennata da qualsiasi manifestazione e non si dovrebbe correre + da nessuna parte.............!
(aspetto ormai anacronistico di un ciclismo "vecchio")
Per le tappe di montagna basterebbe eliminare quelle caratteristiche che servono solo a far arrabbiare gli appassionati cioè
l'ultimo scollinamento magari a 20-30 km dall'arrivo oppure quello di mettere le salite + dure all'inizio e quelle + "morbide" alla fine.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Elite




Posts: 28
Registrato: Oct 2004

  postato il 29/10/2004 alle 11:09
Meglio degli anni scorsi, ma non ancora ad un livello ottimale. Troppi km a cronometro, anche se sono stati ridotti, e poca, poca, poca salita!! Un buon percorso per Basso, sono d'accordo. Male per Cunego, ha poche salite per staccare gli altri...sembra che Leblanc faccia lo gnorri: aggiunge gli arrivi in salita sul Massiccio Centrale, ma sostanzialmente toglie le Alpi....boh! Gli andrà bene finchè troverà i fessi che puntano tutto sul i quinti e sesti posti al Tour..mah!
Meglio guardare al Giro e alla Vuelta.

Saluti
El_Chaba

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Sean Kelly




Posts: 601
Registrato: Oct 2004

  postato il 29/10/2004 alle 11:26
Bisognerebbe avere la forza di dare una lezione a Leblanc rinunciando alla sua "corsetta".
Voglio vedere senza primattori che fine fa la "Grand Boucle"!!!!!!.
Giro e Vuelta, sono sempre stato di questo avviso, sono molto meglio.(gli iberici hanno forse il percorso + bello, ma sono un pò di manica larga con doping, a quanto ho sentito nel forum,... dovrebbero migliorare lì, secondo me)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 248
Registrato: Oct 2004

  postato il 29/10/2004 alle 11:33
il tour come al solito fa schifo! leblanc nn ha le palle x fare una corsa seria, ma sono alpi quelle che affronteranno i corridori dopo quri soliti novi giorni in cui il televisore nn ti va neanche di accenderlo.. ma dai!! preferisco mille volte il percorso di quest'anno del giro che in realtà faceva cagare ma che almeno qualche tappa intermedia mossa ce l'aveva..

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1446
Registrato: Oct 2004

  postato il 29/10/2004 alle 12:12
Un passo alla volta. Qualcosa nel Tour 2005 è stato fatto : abolita una cronometro, salite più vicine al traguardo.
Non si può ottenere tutto e subito!
Intanto nel Tour 2005 Basso parte tra i favoriti in attesa che il nome di Cunego diventi sempre più dirompente e dominante nello scenario ciclistico mondiale.
Dopo, anche gli organizzatori del Tour "abbasseranno la cresta" e diverranno più concilianti.
Saranno costretti a diventare più miti ed a chiedere umilmente a Cunego di partecipare.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Sean Kelly




Posts: 601
Registrato: Oct 2004

  postato il 29/10/2004 alle 16:06
Sono convinto che non ci si può aspettare molto di più da Leblanc.
Il mio era solo un lamento da appassionato
che vede la corsa a tappe mediaticamente + importante, rovinata da diversi anni dalle scelte sbagliate fatte da parte di questo Padre-Padrone.
Poi mi auguro di sbagliarmi e che Cunego(se ci va) o Basso vincano con 10 minuti di vantaggio................................

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 30/10/2004 alle 17:22
eccomi di nuovo tra voi,ma i miei soliti problemi del pc mi hanno impedito questi giorni di poter riaggiornare il login!
vorre cmq dir subito la mia sulla presentazione del tour,premesso che sarebbe interessante vedere i tracciati di tutte le tappe anche della prma settimana perche'arrivi come tours,montargis,nancy possono nascondere delle insidie,vedo almeno 9-10 tappe dove poter far qualcosa,e nn e'poco viste le ultime edizioni,mi spiego:di solito il tour ha sempre fatto 5-6tapponi molto impegnativi e una dozzina almeno di tappe pianeggianti o poco piu'e le solitre tre-quattro crono,prologo compreso,piu'o meno determinanti(di solito molto);quest'anno vedo invece un disegno molto piu'moderno stile giro con tappe meno massacranti(solo una di esse ha piu'di 3 salite nel programma)ma nn per questo meno spettacolari e determinanti e la fantastica tappa di briancon che ricorda molto quella del giro del'2000 vinta da lanfranchi e che e' un evidente segnale di cambio di rotta,ma anche quella di courchevel(che ricordi..)e di aix!
tappe mosse e molto insidiose gia'a gerardmer e mulhouse(anche se troppa pianura nel finale),ma soprattutto la presenza nelle alpi ed in parte nei pirenei di favorire la moderna scelta della presenza di meno salite nella prima meta'di tappa ma con scalate piu'spettacolari e forse determinanti del solito per esempio come il galibier finalmente ultima,determinante,salita di un grande tappone alpino o il pailheres e chourchevel appunto!
un tappone classico veramente duro come quello del pla d'adet con 4 salite in sequenza veramente arcigne senza un metro di pianura,e due"mostri"come il roselend e l'aubisque dislocati si lontani dal traguardo ma che cmq potrebbero magari ad un gruppetto di favoriti consentire di provare un'impresa da lontano!
ed infine ed in questo concordo con l'ottimo grassi,la genialata che tutti da anni auspicavamo e'il veder queste ultime tappe,di solito noiose e sprecate,sul massiccio centrale dove cmq si potra'ancor dir qualcosa e nn portare in carozza i cronomen all'ultima crono di saint etienne che cmq anch'essa nn dovrebbe esser del tutto pianeggiante!
vorrei concludere ponendovi alcune domande ed informazioni riguardanti il tracciato ed in particolare sulle ultime tre tappe e su quelle della prima settimana:chi sa dove poter trovare i tracciati o cmq informazioni in particolare sul finale nei vosgi a gerardmer,nell'attraversamento del massiccio a mende(o a supermende dove jaja vinse nel'95con gli ultimi3km.al10%)ed a le puy en velay e soprattutto sulla crono finale a saint etienne presumibilmente mossa visto il territorio che la circonda?
e possibilmente anche sulla presenza o meno degli sbarramenti anche alla prossima cronosquadre che se cosi fosse confernerebbe ancor piu'la previsione che le crono il prossimo anno saranno meno determinanti del solito?
ve ne sarei grato

 

[Modificato il 30/10/2004 alle 17:26 by Pirata x sempre]

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Moreno Argentin




Posts: 372
Registrato: Oct 2004

  postato il 30/10/2004 alle 17:51
Si arriverà all'aerodrome di Mende (Jaja docet) un paio di chilometri ben oltre il 10% (e tre al 10%).
La cronosquadre sarà ancora con gli 'abbuoni' e quindi più di tanto non si perderà.
Però paragonare il Galibier all'Agnello (per le tappe con arrivo a briancon) è un insulto al colle Italiano. Sull'Agnello le pendenze sono micidiali , il Galibier in alto è duro ma nulla di paragonabile (ed è pure più bassso!!).
Il giorno che il Tour testerà Agnello ed Izoard sarà l'inizio di una nuova era per la corsa francese......

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 31/10/2004 alle 02:56
ehi l'izoard l'ha fatto spesso la corsa francese e cmq ricordo che tra madeleine,telegraphe e galibier ci saranno piu'di 50km.di salita e 3500mt di dislivello,al giro ci furono 35km.e 2500mt.di dislivello;certo come tu dici 10km.dell'agnello sono durissimi(al 10%contro l'8%della mitica vetta francese),di certo la differenza di quota(100mt.)nn e'significativa,insomma leggendo questi dati nn vedo una gran differenza di difficolta'tra le due tappe!
poi sono i corridori a fare grande un percorso,ed in questo la tappa del giro 2000,la terz'ultima di quell'edizione rendeva la corsa sicuramente piu'determinante,almeno sulla carta rispetto a questo tappone alpino posto pero'a meta'tour...certo che se facevano l'arrivo sul granon(11km al9%,altro che l'halpe d'huez)il tour aveva tutt'altro fascino!

 

[Modificato il 31/10/2004 alle 02:00 by Pirata x sempre]

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 31/10/2004 alle 02:19
io credo che al tour basterebbe fare le salite che ha in casa,che nn sono poche ed alcune molto dure:l'allevard,il granon,le mont du chat,la colombiere(quella vicino bourg en bresse),le croix de feissons,col de sarenne nelle alpi;le circue du gavarnie,il larrau,port de bales,il pradel nei pirenei,per citarne alcune,o per esser piu'tradizionalisti per quest'anno magari al posto della tappa di puy en velay poteva bastare un ritorno sul mitico puy de dome!
basta aver coraggio,speriamo preudhomme dal 2007 ne dimostri e segua lo spirito moderno intrapeso dal giro e soprattutto dalla vuelta!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Parigi-Tours




Posts: 85
Registrato: Oct 2004

  postato il 31/10/2004 alle 10:14
vincerà ancora una volta Armstrong, il Tour è ancora una volta per lui

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 31/10/2004 alle 11:48
e scusate quale nn sarebbe un tour per armstrong visto che pantani a parte ha dimostrato di esser il piu'forte in tutte le salite,anche quelle molto dure,di questi ultimi 6 tour..???
io invece dico che terreno per attaccare c'e'eccome:chourchevel,il galibier,il pailheres,aix3doimanes,il peyresourde,val louron e pla d'adet e lo strappo durissimo(punte al15%)per arrivare all'aereopoto di mende a fronte di una cronometro iniziale di appena 20km.,una cronosquadre con gli sbarramenti,ed un ultima vallonata e dove conteranno molto piu'le forze rimaste che l'esser specialisti potrebbero contenere il distacco tra armstrong ed i vari basso,mayo,cunego,vinoukourov,heras e perez(controlli permettendo..)entro i 5 min.e nn sarebbe impossibile riprenderglieli in salita se come ripeto qualcuno abbia coraggio classe e gambe di far cio'che fece marco e cioe'mandarlo fuori giri,magari con attacchi ripetuti ed alleanze(finora mai fatte purtroppo)tra gli scalatori piu'forti!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Moreno Argentin




Posts: 372
Registrato: Oct 2004

  postato il 01/11/2004 alle 10:27
Nel ciclismo attuale (quello dei 30Km\h sulle salite al 6%) la selezione reale la fanno solo le pendenze sopra il 10-12% (dove l'effetto scia si dissolve) ed il doping che permette ai gregari di schiantare i capitani delle altre squadre e poi di lanciare il proprio a 2Km dal traguardo...
Dato che il doping fa male alla salute ed allo spettacolo sarebbe ora che si introducessero le salite dure come l'Angliru anche al Tour e poi ne vedremmo delle belle.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 01/11/2004 alle 11:34
Quello che dici è in parte vero, carissimo Lallo. Tuttavia la salita in se e per se non fa selezione da sola: dipende dalla corsa che c'è stata prima. Se fai una tappa di montagna di 200 km con 6 Gp Della montagna, anche se l'ultimo colle ha pendenza dell'8% fa selezione. Forse se si riducesse il numero di corridori di ogni squadra potremmo:
1) ospitare più squadre nei grandi giri e avremo più posti per le squadre non pro tour;
2) conterebbero di meno i gregari.
Si potrebbero sperimentare squadre di 8 corridori come si fa al Giro di Svizzera. Che ne pensate?
E' una proposta un po' particolare e sono sicuro che le sue controindicazioni, però pensiamoci.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 01/11/2004 alle 13:13
penso ci stia pensando anche l'u.c.i. in vista del pro-tour,no?
cmq e'vero sul discorso delle salite dure che con biciclette che pesano poco piu'di 7kg.,strade di un asfalto ottimo etc.ormai devono avere lunghi tratti con pendenze superiori al 10%,pero'questo nn vuol dire che armstrong sia vulnerabile su certi terreni,il suo modo di andare con i rapportini in salita gli permette di esser molto agile,scattante,efficace e permettetimi "innaturale" anche su salite molto dure(l'halpe d'huez ne e' un esempio significativo),poi certo che per un discorso piu'generale di spettacolo si dovrebbero cominciare a mettere almeno alcune delle salite da me sopra citate,basta vedere il giro che per ora ha presentato l'unica tappa certa,inizio in calabria a parte,con due salite in sequenza che nn ci sono,e difficilmente mai ci saranno,tra tutte quelle del tour come il moncenisio(da novalesa)ed il delle fenestre...che tappa epica e che duelli vedremo il 27maggio!!!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.5329258