Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Chi buttiamo dalla torre?
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Chi buttiamo dalla torre?

Livello Gastone Nencini




Posts: 510
Registrato: Mar 2005

  postato il 06/01/2006 alle 10:48
Riporto di seguito una lista di neo professionisti stilata dal giornalista sportivo veneto Massimo Bolognini e tratta da ciclonews.t!
Vorrei, insieme a voi "spulciare" un pò questa lista, per riuscire a capire un pò, quanti di questi atleti meritano davvero (secondo il nostro parere) il passaggio al professionismo.

ANGELONI Adriano (Flaminia)
BARTOLINI Daniele (Otc)
BELLIN Maurizio (Androni)
BINDI Emanuele (Otc)
BONO Matteo (Lampre)
BRAGAZZI Davide (Endeka)
BRUSON Simone (Universal Caffè)
CALLEGARIN Daniele (Androni)
CANNONE Donato (Universal Caffè)
CAPECCHI Eros (Liquigas)
CHIARINI Riccardo (Androni)
COLETTA Gianluca (Endeka)
COLOMBO Danilo (Hadimec Vc Chiasso)
CUCINOTTA Claudio (Tenax)
CURTOLO Alberto (Liquigas)
DA DALTO Mauro (Liquigas)
DALL'ANTONIA Tiziano (Panaria)
DE MATTEIS Micula (Tenax)
DI BATTE Daniele (Amore & Vita)
DI NUCCI Daniele (Universal Caffè)
GAVAZZI Mattia (Lpr)
GENOVESI Diego (Otc)
GEREMIA Gianluca (Flaminia)
GUIDI Simone (Amore&Vita)
LASURDI Matteo (Otc)
MAISTO Massimiliano (Universal Caffè)
MASNATA CLAUDIO (Universal Caffè)
MILANI Alberto (Universal Caffè)
NOSOTTI Diego (Colombia Selle Italia)
PAGOTO Andrea (Panaria)
PIERFELICI Luca (Naturino)
POSSONI Morris (Lampre)
PRIAMO Matteo (Panaria)
QUADRANTI Antonio (Naturino)
RICCIARDI Alessio (Otc)
RICCO' Riccardo (Saunier Duval)
RIZZA Emanuele (Naturino)
SABATINI Fabio (Milram)
SALERNO Cristiano (Tenax)
SANTAROMITA Ivan (Quick Step)
SCOGNAMIGLIO Carlo (Milram)
SESTILI Luigi (Naturino)
TOROSANTUCCI Davide (Universal Caffè)
TRAFICANTE Roberto (Lpr)
ZAMPILI Rino (Naturino)


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 510
Registrato: Mar 2005

  postato il 06/01/2006 alle 11:00
Inizio io. Almeno provo, per quelli che penso di conoscere un pò....

ANGELONI Adriano (Flaminia)- Campione italiano (promosso)
BARTOLINI Daniele (Otc) ----
BELLIN Maurizio (Androni) --
BINDI Emanuele (Otc) -------
BONO Matteo (Lampre) ------- corridore di sicuro avvenire (promosso)
BRAGAZZI Davide (Endeka)
BRUSON Simone (Universal Caffè)
CALLEGARIN Daniele (Androni) ---- quest'anno non avrà raccolto molto ma merita (promosso)
CANNONE Donato (Universal Caffè)
CAPECCHI Eros (Liquigas) -------- niente da dire (promosso)
CHIARINI Riccardo (Androni)
COLETTA Gianluca (Endeka) ------- non dico niente (bocciato)
COLOMBO Danilo (Hadimec Vc Chiasso)
CUCINOTTA Claudio (Tenax) -------- corridore forte ed intelligente (promosso)
CURTOLO Alberto (Liquigas) ---- grandi doti (promosso)
DA DALTO Mauro (Liquigas) ----- bel passistone (promosso)
DALL'ANTONIA Tiziano (Panaria) -- sicuro avvenire (promosso)
DE MATTEIS Micula (Tenax) ----- gran scalatore (promosso)
DI BATTE Daniele (Amore & Vita) -- suo papà gran pittore (bocciato)
DI NUCCI Daniele (Universal Caffè) --- idem con Coletta (bocciato)
GAVAZZI Mattia (Lpr) ---- potrebbe fare strada, si vedrà (promosso)
GENOVESI Diego (Otc)
GEREMIA Gianluca (Flaminia) --- doveva passare già un anno fa (promosso)
GUIDI Simone (Amore&Vita)
LASURDI Matteo (Otc)
MAISTO Massimiliano (Universal Caffè)
MASNATA CLAUDIO (Universal Caffè)
MILANI Alberto (Universal Caffè)
NOSOTTI Diego (Colombia Selle Italia)
PAGOTO Andrea (Panaria)
PIERFELICI Luca (Naturino)
POSSONI Morris (Lampre) ---- come Bono, sicuro avvenire (promosso)
PRIAMO Matteo (Panaria) --- è andato forte, però (rivedibile)
QUADRANTI Antonio (Naturino) --- vedi Di Nucci e Coletta (bocciato)
RICCIARDI Alessio (Otc)
RICCO' Riccardo (Saunier Duval) ---- (BOCCIATO)
RIZZA Emanuele (Naturino)
SABATINI Fabio (Milram) ----- Grandi doti (promosso)
SALERNO Cristiano (Tenax)---- bel scalatore da scoprire (promosso)
SANTAROMITA Ivan (Quick Step)--- sembra con bei numeri (promosso)
SCOGNAMIGLIO Carlo (Milram)---- può far ben (promosso)
SESTILI Luigi (Naturino) ---- è andato molto forte (rivedibile)
TOROSANTUCCI Davide (Universal Caffè)
TRAFICANTE Roberto (Lpr) --- secondo me ha i numeri (promosso)
ZAMPILI Rino (Naturino) --- mi piacece, molto veloce (promosso)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 06/01/2006 alle 12:04
Io ti dico quelli che conosco un po' meglio, e che secondo me meritano il passaggio: Dall'Antonia, Da Dalto, Capecchi, De Matteis, Sestili. In particolare il primo credo che farà vedere grandi cose

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 240
Registrato: Jun 2005

  postato il 06/01/2006 alle 13:20
Per il mio modestissimo parere:

ANGELONI Adriano (Flaminia): Lasciamolo in bilico sulla torre...
BARTOLINI Daniele (Otc)
BELLIN Maurizio (Androni): Lasciamolo in bilico sulla torre...
BINDI Emanuele (Otc)
BONO Matteo (Lampre): Merita di rimanere sulla torre...
BRAGAZZI Davide (Endeka): Buttiamolo giù...
BRUSON Simone (Universal Caffè): Vediamo se ha un buon equilibrio...
CALLEGARIN Daniele (Androni): Merita di rimanere sulla torre...
CANNONE Donato (Universal Caffè): Buttiamolo giù...
CAPECCHI Eros (Liquigas): Lasciamolo in bilico sulla torre... (un altro anno non gli avrebbe fatto male...)
CHIARINI Riccardo (Androni): Lasciamolo in bilico sulla torre...
COLETTA Gianluca (Endeka): Buttiamolo giù...
COLOMBO Danilo (Hadimec Vc Chiasso): Vediamo se ha un buon equilibrio...(anche perchè la squadra è una nuova continental svizzera...)
CUCINOTTA Claudio (Tenax): Lasciamolo in bilico sulla torre...
CURTOLO Alberto (Liquigas): Merita di rimanere sulla torre...
DA DALTO Mauro (Liquigas): Merita di rimanere sulla torre...
DALL'ANTONIA Tiziano (Panaria): Merita (MOLTO)di rimanere sulla torre...
DE MATTEIS Micula (Tenax): Merita di rimanere sulla torre...
DI BATTE Daniele (Amore & Vita): Buttiamolo giù...
DI NUCCI Daniele (Universal Caffè): Buttiamolo giù...
GAVAZZI Mattia (Lpr): Buttiamolo giù...
GENOVESI Diego (Otc)
GEREMIA Gianluca (Flaminia): Merita di rimanere sulla torre...
GUIDI Simone (Amore&Vita)
LASURDI Matteo (Otc)
MAISTO Massimiliano (Universal Caffè): Merita di rimanere sulla torre...
MASNATA CLAUDIO (Universal Caffè): Vediamo se ha un buon equilibrio...
MILANI Alberto (Universal Caffè): Vediamo se ha un buon equilibrio...
NOSOTTI Diego (Colombia Selle Italia): Merita di rimanere sulla torre...
PAGOTO Andrea (Panaria): Buttiamolo giù...
PIERFELICI Luca (Naturino): Buttiamolo giù...
POSSONI Morris (Lampre): Merita (MOLTO) di rimanere sulla torre... (Il migliore neo-prof per me)
PRIAMO Matteo (Panaria): Lasciamolo in bilico sulla torre...
QUADRANTI Antonio (Naturino): Buttiamolo giù...
RICCIARDI Alessio (Otc): Vediamo se ha un buon equilibrio...
RICCO' Riccardo (Saunier Duval): Buttiamolo giù...
RIZZA Emanuele (Naturino): Lasciamolo in bilico sulla torre...
SABATINI Fabio (Milram): Lasciamolo in bilico sulla torre... (un altro anno non gli avrebbe fatto male...)
SALERNO Cristiano (Tenax): Lasciamolo in bilico sulla torre...(è proprio tutto da scoprire)
SANTAROMITA Ivan (Quick Step): Vediamo se ha un buon equilibrio...
SCOGNAMIGLIO Carlo (Milram): Merita di rimanere sulla torre...
SESTILI Luigi (Naturino): Merita di rimanere sulla torre...
TOROSANTUCCI Davide (Universal Caffè): buttiamolo giù...
TRAFICANTE Roberto (Lpr): Lasciamolo in bilico sulla torre... (un altro anno non gli avrebbe fatto male, in cerca soprattutto di una maggiore continuità)
ZAMPILI Rino (Naturino): Merita di rimanere sulla torre...

Inolte butterei giù il cicloamatore che è passato con L'Amore e Vita, non lo conosco ma penso che non sia proprio il massimo permettere un passaggio del genere

 

[Modificato il 06/01/2006 alle 14:18 by Flipper]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 06/01/2006 alle 13:37
Originariamente inviato da Flipper

Inolte butterei giù il cicloamatore che è passato con L'Amore e Vita, non lo conosco ma penso che non sia proprio il massimo permettere un passaggio del genere


Intendi Omar Di Felice?

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 06/01/2006 alle 13:59
Secondo me tutti quelli che dimostrano qualità devono avere la possibilità di fare il grande salto ma in questa lista escluderei su tutti RICCO' RICCARDO, GAVAZZI MATTIA e RINO ZAMPILLI...poi anche tutti quelli che hanno avuto a che fare con casi di...diciamo "tutela di salute" per non usare la parola doping...

...è brutto dirlo ma in questa lista ce ne sono diversi...

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 240
Registrato: Jun 2005

  postato il 06/01/2006 alle 14:08
Si lui, ma ripeto non lo conosco...
Inoltre ho visto che se ne è parlato fin troppo su altri siti, quindi non voglio craere polemiche anche qui...

Cmq tengo a precisare che chiunque nel suo caso avrebbe accettato! Non si scappa... Quindi le critiche che hanno rivolto direttamente a lui, per me lasciano il tempo che trovano...
Però è innegabile che sia un passaggio molto, ma molto discutibile. Per questo le critiche, se posso, le faccio ai dirigenti dell'Amore & Vita, non di certo al corridore...

Ma, come per tutte le cose, solo il tempo ci dirà se ci hanno visto giusto...
Ciao

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 06/01/2006 alle 17:56
Boh, a parte questo Bartolini che non ho mai sentito nominare, mi sembra che siano tutti passaggi che ci possono stare, c'è quasi sempre equilibrio tra il livello del corridore e il livello della squadra professionistica, sono poche le eccezioni.
Il discorso è un altro: ci sono dilettanti, non tantissimi ma almeno una decina, che avrebbero meritato il passaggio più di altri ragazzi che l'hanno invece ottenuto.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 06/01/2006 alle 19:21
Via, faccio i nomi di chi avrebbe dovuto o potuto passare al posto di altri:

Essendo elite senza contratto, oppure essendo al passaggio dalla categoria under 23 a quella degli elite senza contratto, avrebbero meritato assolutamente il passaggio: Emiliano Donadello, Aristide Ratti, Luca Zanasca, Gianluca Mirenda e Mattia Turrina.


Avrebbero potuto passare, anche se non è un dramma un altro anno tra gli under 23: Marco Bandiera, Maurizio Girardini, Francesco Gavazzi, Marco Baro e Andrea Bazzana.

Sono giovanissimi, ma hanno già dimostrato le qualità per passare: Oscar Gatto e Simone Stortoni.

Chi avrei scaricato per fare posto a questi dodici?
Non è elegante, non si dice.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2009
Utente del mese Gennaio 2010




Posts: 2761
Registrato: Dec 2004

  postato il 06/01/2006 alle 20:07
Concordo con Davide.

In particolare mi è dispiaciuto parecchio il non passaggio di Turrina. In salita è andato veramente forte (e con costanza) negli ultimi due anni. Non a caso anche BiciSport ha sottolineato più volte questa stranezza.

Per Aristide Ratti ormai c'è da rassegnarsi... è da tempo che è lì sulla breccia ma resta sempre a piedi.

Zanasca meritava pure ma non essendo un'autentico vincente può succedere. Evidentemente le gare regionali vengono considerate più indicative rispetto ad appuntamenti internazionali come la durissima Vuelta Lleida o il Giro di Turingia...

Sul vicentino Donadello non sò. Potente è potente. Mi sembra un pochettino tozzo però! Ci sarebbe voluta la LPR... ma a quanto pare hanno già spostato il mirino su Gatto. Chiamali stupidi.

Ciao
Nicolò

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Liegi-Bastogne-Liegi




Posts: 110
Registrato: Dec 2005

  postato il 06/01/2006 alle 20:27
Io non avrei fatto passare per nessun motivo Di Nucci, Coletta e sopratutto Quadranti!
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 06/01/2006 alle 21:06
Originariamente inviato da mimmo

Io non avrei fatto passare per nessun motivo Di Nucci, Coletta e sopratutto Quadranti!

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 06/01/2006 alle 21:10
kmq molte volte sono proprio le squadre dilettantistiche che non permettono il passaggio al corridore...per sfruttarlo al massimo...

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1825
Registrato: Jan 2005

  postato il 06/01/2006 alle 21:38
Come mai buttate giu RICCO' RICCARDO?
Io seguo poco le categorie minori ma questo è uno dei nomi che ho piu sentito!!

 

____________________
Il sito di Superandyweb

CAMPIONI IN CARICA

Team Raff
monsieur soixante
Dejanira
SuperSkunk
Pitoro
Zello Bike
Vigor cicling team
Silvia Team
Mercatone1
Pitoro
dmau
Ceramiche_Cauz
Superskunk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Under 23




Posts: 13
Registrato: Jun 2005

  postato il 06/01/2006 alle 21:39
non voglio esprimermi su chi nn avrebbe dovuto meritare il contratto da prof...tanto mi sembra di aver capito che siamo un po' tutti della stessa opinione,soprattutto su certi casi come diceva Bahamut.....
in ogni caso concordo con Aranciata bottecchia.....MIRENDA avrebbe meritato un contratto....questa stagione sarà elite di primo anno e le cose,più passano gli anni,e più nn sono facili...l hanno scorso è stato bravissimo.....
IN BOCCA AL LUPO MIRENDA.....che sia per lui una stagione di successi...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 06/01/2006 alle 22:06
Originariamente inviato da mimmo

Io non avrei fatto passare per nessun motivo Di Nucci, Coletta e sopratutto Quadranti!


Boh, Di Nucci e Universal sono un buon binomio.
Detto tra noi, meglio Di Nucci-Universal o Priamo-Panaria?
Pensaci.

Su Coletta: ha avuto una squalifica di quattro mesi, ma ammetto di non conoscerne le cause.
Tuttavia penso che il team Endeka, con tutto il rispetto, equivalga grossomodo ad una squadra di granfondo, quindi direi che Coletta è tagliato fuori dal ciclismo che conta.

Quadranti: visti i suoi precedenti è effettivamente eccessivo il passaggio ad una squadra che vuole crescere come la Naturino.
Però mettiamoci l'anima in pace, lo sport non potrà MAI prevedere la radiazione alla prima infrazione per doping, allora non vale nemmeno la pena di starne a discutere.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 06/01/2006 alle 22:47
Originariamente inviato da superandyweb

Come mai buttate giu RICCO' RICCARDO?
Io seguo poco le categorie minori ma questo è uno dei nomi che ho piu sentito!!



Cosa??? Riccò!!!! E' il primo della lista da escludere...io l'ho sentito nominare più x le volte che è stato beccato che x quelle che ha vinto!!!!

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 06/01/2006 alle 22:49
Originariamente inviato da aranciata_bottecchia

Originariamente inviato da mimmo

Io non avrei fatto passare per nessun motivo Di Nucci, Coletta e sopratutto Quadranti!


Boh, Di Nucci e Universal sono un buon binomio.
Detto tra noi, meglio Di Nucci-Universal o Priamo-Panaria?
Pensaci.

Su Coletta: ha avuto una squalifica di quattro mesi, ma ammetto di non conoscerne le cause.
Tuttavia penso che il team Endeka, con tutto il rispetto, equivalga grossomodo ad una squadra di granfondo, quindi direi che Coletta è tagliato fuori dal ciclismo che conta.

Quadranti: visti i suoi precedenti è effettivamente eccessivo il passaggio ad una squadra che vuole crescere come la Naturino.
Però mettiamoci l'anima in pace, lo sport non potrà MAI prevedere la radiazione alla prima infrazione per doping, allora non vale nemmeno la pena di starne a discutere.


Io invece continuo a pensarla come mimmo...

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 06/01/2006 alle 23:21
Originariamente inviato da Bahamut

Io invece continuo a pensarla come mimmo...


I sogni son desideri...
Però, lo dico a te e Mimmo, bisognerebbe ogni tanto specificare il perchè delle proprie opinioni, non trovi?
Ciao!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 06/01/2006 alle 23:56
Originariamente inviato da Bahamut

Originariamente inviato da superandyweb

Come mai buttate giu RICCO' RICCARDO?
Io seguo poco le categorie minori ma questo è uno dei nomi che ho piu sentito!!



Cosa??? Riccò!!!! E' il primo della lista da escludere...io l'ho sentito nominare più x le volte che è stato beccato che x quelle che ha vinto!!!!


Beccato? A me non risulta che sia mai stato trovato positivo.
Non mi è simpatico, è presuntuoso e arrogante, ha gestito male il suo problema, ma è stato anche sfortunato nel trovare una federazione disastrata (ricordiamo anche le vicende Cioni, Liquori, Rivera, Scotto D'Abusco...).

 

[Modificato il 07/01/2006 alle 00:02 by aranciata_bottecchia]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 07/01/2006 alle 00:57
Ma per piacere!!!!! Non voglio dire brutte cose...

I corridori che dice mimmo sono tutti e tre stati fermati, non una volta ma più volte come anche il detentore del record Riccò che ormai potrebbe entrare nei Guinnes dei primati...e poi non venitemi a dire che sono stati fermati x "Tutela della salute" e quindi sono nella normalità....!!! Valori fuori norma non si hanno naturalmente, in particolar modo durante una stagione intensa come quella dei dilettanti!!!

E noi che andiamo con le nostre forze ci facciamo prendere in giro...vi chiederete perchè continuo a correre allora?! Perchè io credo ancora nelle mie capacità e so che posso ancora fare grandi cose nel mio piccolo...non farò chissà cosa, ma quel poco che faccio, che x tanti può essere insignificante, per me vale tantissimo perchè so che è tutta farina del mio sacco!!! Con questo kmq non voglio dire che chi vince è fuori norma, anche perchè ne conosco di vincenti a pane e acqua tra i dilettanti che ora nel professionismo stanno dimostrando buone qualità!!

Come avrete capito io corro tra i dilettanti, e vi assicuro che di motorette (anzi moto) se ne vedono molte in mezzo al gruppo!!!

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 07/01/2006 alle 01:03
Originariamente inviato da aranciata_bottecchia

Quadranti: visti i suoi precedenti è effettivamente eccessivo il passaggio ad una squadra che vuole crescere come la Naturino.
Però mettiamoci l'anima in pace, lo sport non potrà MAI prevedere la radiazione alla prima infrazione per doping, allora non vale nemmeno la pena di starne a discutere.


Non è stato beccato una volta sola...ma kmq secondo me basterebbe una volta sola x essere radiati come dici tu!!!

E' sicuro che se uno va pane e acqua non verrai mai fermato!!!

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 07/01/2006 alle 01:06
Originariamente inviato da Bahamut

I corridori che dice mimmo sono tutti e tre stati fermati, non una volta ma più volte come anche il detentore del record Riccò che ormai potrebbe entrare nei Guinnes dei primati...e poi non venitemi a dire che sono stati fermati x "Tutela della salute" e quindi sono nella normalità....!!!


Mattia, stai facendo un minestrone.
Parli di positività all'anti-doping o di non conformità al protocollo australiano?

Valori fuori norma non si hanno naturalmente, in particolar modo durante una stagione intensa come quella dei dilettanti!!!


Può essere, ma chi deve giudicarlo? Perchè la non conformità al protocollo australiano non è accettata come positività?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 07/01/2006 alle 01:14
Originariamente inviato da Bahamut

Originariamente inviato da aranciata_bottecchia

Quadranti: visti i suoi precedenti è effettivamente eccessivo il passaggio ad una squadra che vuole crescere come la Naturino.
Però mettiamoci l'anima in pace, lo sport non potrà MAI prevedere la radiazione alla prima infrazione per doping, allora non vale nemmeno la pena di starne a discutere.


Non è stato beccato una volta sola...ma kmq secondo me basterebbe una volta sola x essere radiati come dici tu!!!

E' sicuro che se uno va pane e acqua non verrai mai fermato!!!


Quadranti: non fraintendermi, non lo sapevo.
Radiazione: il massimo della pena alla prima infrazione non è credibile.
Piuttosto le federazioni nazionali applicano spesso metri di giudizio differenti da quelli della Wada (che prevede quasi sempre due anni di squalifica).
Ma questa è tutta aria fritta, ce li vedi i calciatori miliardari squalificati a vita per un po' di nandrolone? Via, è irrealistico parlarne (lo dico perchè lo scopo della Wada è anche quello di uniformare la giurisprudenza in materia di doping, come dimostrato dal can can attorno alle olimpiadi di Torino).
Ciao

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 07/01/2006 alle 09:46
Originariamente inviato da aranciata_bottecchia

Mattia, stai facendo un minestrone.
Parli di positività all'anti-doping o di non conformità al protocollo australiano?


Io sto parlando di protocollo australiano….infatti tutti questi corridori sono stati fermati x “tutela della salute” …questo significa che non hanno trovato direttamente la sostanza come succederebbe in un normale controllo antidoping ma che avevano dei valori alterati…infatti nel protocollo australiano, come penso saprai già, si considera la relazione tra 5 parametri (ematocrito, emoglobina, reticolociti, recettore solubile della transferrina ed eritropoietina)….e io penso, x quanto possa valere la mia opinione, che un alterazione di questi parametri x un atleta che pratica sport intenso e quindi un soggetto SANO, non può essere naturale!!!

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 07/01/2006 alle 09:46
Originariamente inviato da aranciata_bottecchia


Quadranti: non fraintendermi, non lo sapevo.
Radiazione: il massimo della pena alla prima infrazione non è credibile.
Piuttosto le federazioni nazionali applicano spesso metri di giudizio differenti da quelli della Wada (che prevede quasi sempre due anni di squalifica).
Ma questa è tutta aria fritta, ce li vedi i calciatori miliardari squalificati a vita per un po' di nandrolone? Via, è irrealistico parlarne (lo dico perchè lo scopo della Wada è anche quello di uniformare la giurisprudenza in materia di doping, come dimostrato dal can can attorno alle olimpiadi di Torino).
Ciao


Hai ragione…ma nel mondo dilettantistico non ci possono essere le stesse regole di quello professionistico!!

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 335
Registrato: Dec 2004

  postato il 07/01/2006 alle 10:30
Originariamente inviato da aranciata_bottecchia

Originariamente inviato da Bahamut

Originariamente inviato da superandyweb

Come mai buttate giu RICCO' RICCARDO?
Io seguo poco le categorie minori ma questo è uno dei nomi che ho piu sentito!!



Cosa??? Riccò!!!! E' il primo della lista da escludere...io l'ho sentito nominare più x le volte che è stato beccato che x quelle che ha vinto!!!!


A me non risulta che sia mai stato trovato positivo.
Non mi è simpatico, è presuntuoso e arrogante, ha gestito male il suo problema, ma è stato anche sfortunato nel trovare una federazione disastrata (ricordiamo anche le vicende Cioni, Liquori, Rivera, Scotto D'Abusco...).


"ogni volta ke Riccò veniva sottoposto ai controlli australiani
veniva sospeso, x la precisione è stato trovato fuori norma 4 volte...
è andato a Losanna(sede Uci) e ha dimostrato con gli esami ke non aveva fatto niente di male.."
quante volte sono stati "beccati" con i valori fuori norma Cioni, Rivera Scotto d'abusco e Liquori? 4 volte? non penso...


ps: ma coletta è stato trovato positivo? o fermato x un controllo sulla salute?

 

____________________

"A volte chiudiamo gli occhi perchè la realtà non ci piace...
...se però smettiamo di comunicare non riusciamo più ad assaporare la vita e a scrivere la nostra storia.
Il mio linguaggio è la bici...
e voglio continuare a scrivere quel capitolo del mio libro che da troppo tempo ho lasciato in sospeso..."

Marco Pantani



Il NOCE darà i suoi frutti.




 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 510
Registrato: Mar 2005

  postato il 07/01/2006 alle 11:01
Originariamente inviato da aranciata_bottecchia

Via, faccio i nomi di chi avrebbe dovuto o potuto passare al posto di altri:

Essendo elite senza contratto, oppure essendo al passaggio dalla categoria under 23 a quella degli elite senza contratto, avrebbero meritato assolutamente il passaggio: Emiliano Donadello, Aristide Ratti, Luca Zanasca, Gianluca Mirenda e Mattia Turrina.


Avrebbero potuto passare, anche se non è un dramma un altro anno tra gli under 23: Marco Bandiera, Maurizio Girardini, Francesco Gavazzi, Marco Baro e Andrea Bazzana.

Sono giovanissimi, ma hanno già dimostrato le qualità per passare: Oscar Gatto e Simone Stortoni.

Chi avrei scaricato per fare posto a questi dodici?
Non è elegante, non si dice.



Di un Devid Garbelli, che avreste fatto? Per me una possibilità la meritava, no?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 07/01/2006 alle 11:57
Originariamente inviato da Bahamut

Originariamente inviato da aranciata_bottecchia

Mattia, stai facendo un minestrone.
Parli di positività all'anti-doping o di non conformità al protocollo australiano?


Io sto parlando di protocollo australiano….infatti tutti questi corridori sono stati fermati x “tutela della salute” …questo significa che non hanno trovato direttamente la sostanza come succederebbe in un normale controllo antidoping ma che avevano dei valori alterati…infatti nel protocollo australiano, come penso saprai già, si considera la relazione tra 5 parametri (ematocrito, emoglobina, reticolociti, recettore solubile della transferrina ed eritropoietina)….e io penso, x quanto possa valere la mia opinione, che un alterazione di questi parametri x un atleta che pratica sport intenso e quindi un soggetto SANO, non può essere naturale!!!


Vedi Mattia, se l'analisi delle famose sei provette di urine di Armstrong rileva una positività all'epo, anche in assenza delle controanalisi a me rimane la pressochè certezza del comportamento tenuto dal corridore.
Quelle provette sono state analizzate seguendo il protocollo francese, che rileva l'uso di epo nei quattordici giorni precedenti, se non sbaglio.
Il protocollo australiano, se non sbaglio, attraverso una serie di controlli sul sangue può dare un segnale di possibile uso di epo nei tre giorni precedenti.
Se i medici stessi non accettano l'infallibilità del protocollo australiano, perchè dovrei farlo io?
Accade che la positività al protocollo francese è sempre preceduta da quella al protocollo australiano, tuttavia non è vero il contrario.
Penso che nei raduni della nazionale (occasioni nelle quali sono stati effettuati i controlli in seguito ai quali Riccò è stato sospeso), in seguito alle segnalazioni del protocollo australiano (ricordiamolo, la "positività" al protocollo australiano è solo ed esclusivamente un segnale che invita a controlli più approfonditi) vengono effettuati anche i test sulle urine secondo il protocollo francese (che diversamente non vengono effettuati, perchè costosi, se non sbaglio).
Dunque, un test che non fornisce certezza, e individua l'epo nei soli te giorni precedenti, dovrebbe essere più probante di un test più sicuro, che individua l'uso di epo nelle tre settimane precedenti?
Come già detto, bisogna approdare ad un monitoraggio costante, nel quale una serie di esami consecutivi, pur non offrendo prova di positività, possano determinare lunghe inidoneità all'agonismo.
Il caso Riccò si sarebbe risolto molto prima, visto che gli esami in serie effettuati presso l'UCI hanno dato esito diverso.

 

[Modificato il 07/01/2006 alle 12:13 by aranciata_bottecchia]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 07/01/2006 alle 11:59
Originariamente inviato da Bahamut

Originariamente inviato da aranciata_bottecchia
Radiazione: il massimo della pena alla prima infrazione non è credibile.
Piuttosto le federazioni nazionali applicano spesso metri di giudizio differenti da quelli della Wada (che prevede quasi sempre due anni di squalifica).
Ma questa è tutta aria fritta, ce li vedi i calciatori miliardari squalificati a vita per un po' di nandrolone? Via, è irrealistico parlarne (lo dico perchè lo scopo della Wada è anche quello di uniformare la giurisprudenza in materia di doping, come dimostrato dal can can attorno alle olimpiadi di Torino).
Ciao


Hai ragione…ma nel mondo dilettantistico non ci possono essere le stesse regole di quello professionistico!!


Perchè, forse che vivono al di fuori della società?
Piuttosto siano comminate effettive squalifiche di due anni.
Ho notato che in alcuni casi le federazioni, non solo italiana ma anche quella belga, comminano ai corridori squalifiche inferiori ai due anni, scontate le quali i corridori possono riprendere l'agonismo quanto meno a livello nazionale.
Questo sistema è abbietto.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 07/01/2006 alle 12:03
Originariamente inviato da nocentini

veniva sospeso, x la precisione è stato trovato fuori norma 4 volte...
è andato a Losanna(sede Uci) e ha dimostrato con gli esami ke non aveva fatto niente di male.."
quante volte sono stati "beccati" con i valori fuori norma Cioni, Rivera Scotto d'abusco e Liquori? 4 volte? non penso...

ps: ma coletta è stato trovato positivo? o fermato x un controllo sulla salute?


Noce, sono tutti casi differenti, ma tutti casi di corridori che già in passato avevano chiesto alla federazione di essere certificati, ottenendo in cambio alzate di spalle e disinteresse, capito il concetto?
Ma la sede dell'UCI non è a Aigle? Boh

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 07/01/2006 alle 12:04
Originariamente inviato da Zanna80

Di un Devid Garbelli, che avreste fatto? Per me una possibilità la meritava, no?


Sì, però al massimo in qualche continentale bulgara, serba o americana, di più direi di no.
Diciamo al Team Endeka, via.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1502
Registrato: May 2004

  postato il 07/01/2006 alle 12:07
Originariamente inviato da nocentini

"ogni volta ke Riccò veniva sottoposto ai controlli australiani
veniva sospeso, x la precisione è stato trovato fuori norma 4 volte...
è andato a Losanna(sede Uci) e ha dimostrato con gli esami ke non aveva fatto niente di male.."
quante volte sono stati "beccati" con i valori fuori norma Cioni, Rivera Scotto d'abusco e Liquori? 4 volte? non penso...


Ma per un dilettante andare a Losanna è possibile solo se ti manda la federazione... mentre per un professionista è diverso... almeno questo è quello che c'è scritto su Bicisport... Riccò è stato beccato varie volte ma la federazione non lo mandava mai a Losanna. Quando ci è andato è risultato in regola e quindi è potuto passare. Punto e Stop. Io lo so che probabilmente non tutti sono puliti, eccetera eccetera, ma noi dobbiamo basarci sui dati ufficiali, non su sospetti e supposizioni! Riccò, poichè ora è considerato a tutti gli effetti in regola, con i risultati che ha avuto merita assolutamente il passaggio. Discutere sulla lealtà dei suoi risultati adducendo a un probabile doping è un po' come continuare a parlare del doping di Armstrong: ci sono mille indizi, ma finchè è considerato regolare noi dobbiamo giudicarlo per quello che si vede nelle strade!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Liegi-Bastogne-Liegi




Posts: 110
Registrato: Dec 2005

  postato il 07/01/2006 alle 12:27
Originariamente inviato da aranciata_bottecchia
I sogni son desideri...
Però, lo dico a te e Mimmo, bisognerebbe ogni tanto specificare il perchè delle proprie opinioni, non trovi?
Ciao!


Credo che sia stato detto più volte da altri quello che penso, poi, un pensiero che nessuno ha espresso fino ad oggi: sai cosa vuol dire fare secondo o comunque piazzarsi alle spalle di gente che a distanza di li a poco sarebbe stata fermata? Ad una certa età, dove ci sono le ambizioni di far carriera certe cose fanno male, sopratutto per chi, come me, cerca di emergere da una realtà come quella del sud, poi ovviamente ognuno può pensarla come vuole, ma se uno sbaglia una volta e gli viene data una seconda possibilità, non è proprio giusto che gliene sia data una terza.

Qui si parla di ciclismo e non di calcio, perchè potrei fare benissimo anche io l'esempio con un altro sport: il tennis!

Se sbagli la seconda stai fuori per tanto ma proprio tanto tempo...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 07/01/2006 alle 16:12
Originariamente inviato da mimmo

Credo che sia stato detto più volte da altri quello che penso, poi, un pensiero che nessuno ha espresso fino ad oggi: sai cosa vuol dire fare secondo o comunque piazzarsi alle spalle di gente che a distanza di li a poco sarebbe stata fermata? Ad una certa età, dove ci sono le ambizioni di far carriera certe cose fanno male, sopratutto per chi, come me, cerca di emergere da una realtà come quella del sud, poi ovviamente ognuno può pensarla come vuole, ma se uno sbaglia una volta e gli viene data una seconda possibilità, non è proprio giusto che gliene sia data una terza.


Ti capisco, ma rimango della mia posizione: si discute di radiazione quando non vengono nemmeno applicate squalifiche di due anni.
Poi, sei sicuro che ci siano molti paesi che applicano la sospensione per difformità ai parametri del protocollo australiano?
Ti invito a rileggere ciò che ho scritto.

Qui si parla di ciclismo e non di calcio, perchè potrei fare benissimo anche io l'esempio con un altro sport: il tennis!
Se sbagli la seconda stai fuori per tanto ma proprio tanto tempo...


Motivo in più: bisogna arrivare ad una uniformità, e comunque anche io sono per la radiazione alla SECONDA infrazione.
Ma ripeto: cominciamo cold are due anni a tutti quelli che vengono beccati, anche nel dilettantismo.
Ciao

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 335
Registrato: Dec 2004

  postato il 07/01/2006 alle 16:15
Originariamente inviato da Zillo

Originariamente inviato da nocentini

"ogni volta ke Riccò veniva sottoposto ai controlli australiani
veniva sospeso, x la precisione è stato trovato fuori norma 4 volte...
è andato a Losanna(sede Uci) e ha dimostrato con gli esami ke non aveva fatto niente di male.."
quante volte sono stati "beccati" con i valori fuori norma Cioni, Rivera Scotto d'abusco e Liquori? 4 volte? non penso...


Ma per un dilettante andare a Losanna è possibile solo se ti manda la federazione... mentre per un professionista è diverso...


questo non lo sapevo...

 

____________________

"A volte chiudiamo gli occhi perchè la realtà non ci piace...
...se però smettiamo di comunicare non riusciamo più ad assaporare la vita e a scrivere la nostra storia.
Il mio linguaggio è la bici...
e voglio continuare a scrivere quel capitolo del mio libro che da troppo tempo ho lasciato in sospeso..."

Marco Pantani



Il NOCE darà i suoi frutti.




 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1502
Registrato: May 2004

  postato il 07/01/2006 alle 16:34
Originariamente inviato da nocentini

Originariamente inviato da Zillo

Originariamente inviato da nocentini

"ogni volta ke Riccò veniva sottoposto ai controlli australiani
veniva sospeso, x la precisione è stato trovato fuori norma 4 volte...
è andato a Losanna(sede Uci) e ha dimostrato con gli esami ke non aveva fatto niente di male.."
quante volte sono stati "beccati" con i valori fuori norma Cioni, Rivera Scotto d'abusco e Liquori? 4 volte? non penso...


Ma per un dilettante andare a Losanna è possibile solo se ti manda la federazione... mentre per un professionista è diverso...


questo non lo sapevo...


Ah io te lo dico solo perchè l'ho letto su BiciSport di gennaio...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 335
Registrato: Dec 2004

  postato il 07/01/2006 alle 17:17
Originariamente inviato da Zillo

Originariamente inviato da nocentini

Originariamente inviato da Zillo

Originariamente inviato da nocentini

"ogni volta ke Riccò veniva sottoposto ai controlli australiani
veniva sospeso, x la precisione è stato trovato fuori norma 4 volte...
è andato a Losanna(sede Uci) e ha dimostrato con gli esami ke non aveva fatto niente di male.."
quante volte sono stati "beccati" con i valori fuori norma Cioni, Rivera Scotto d'abusco e Liquori? 4 volte? non penso...


Ma per un dilettante andare a Losanna è possibile solo se ti manda la federazione... mentre per un professionista è diverso...


questo non lo sapevo...


Ah io te lo dico solo perchè l'ho letto su BiciSport di gennaio...


secondo me non lo sapeva neanche Riccò

 

____________________

"A volte chiudiamo gli occhi perchè la realtà non ci piace...
...se però smettiamo di comunicare non riusciamo più ad assaporare la vita e a scrivere la nostra storia.
Il mio linguaggio è la bici...
e voglio continuare a scrivere quel capitolo del mio libro che da troppo tempo ho lasciato in sospeso..."

Marco Pantani



Il NOCE darà i suoi frutti.




 
Edit Post Reply With Quote

Livello Liegi-Bastogne-Liegi




Posts: 110
Registrato: Dec 2005

  postato il 07/01/2006 alle 19:59
aranciata, io mi sono solo limitato a rispondere al tuo invito dicendo ciò che penso, che poi serva uniformità quello è un altro discorso, intanto curiamo il ciclismo che ha tanto bisogno, poi per il resto si vedrà...
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 13/01/2006 alle 12:47
Mizzeca, un altro neopro', Tommaso Caneschi alla Miche.

 

____________________
Davide

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 510
Registrato: Mar 2005

  postato il 14/01/2006 alle 09:29
Ma sai che Tommaso Caneschi non mi dispiace. E' sempre andato forte, fin da giovane, è abbastanza veloce e secondome negli anni potrebbe diventare un gran uomo squadra..... Staremo a vedere.

Ah, a mio avviso molto meglio Tommaso che suo fratello.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 14/01/2006 alle 09:52
Originariamente inviato da Zanna80

Ma sai che Tommaso Caneschi non mi dispiace. E' sempre andato forte, fin da giovane, è abbastanza veloce e secondome negli anni potrebbe diventare un gran uomo squadra..... Staremo a vedere.

Ah, a mio avviso molto meglio Tommaso che suo fratello.


Ciao Zanna, come avevo scritto poco sopra, non ci sono passaggi che destano scandalo a mio avviso, e anche questo di Caneschi ci sta.
La questione non si sposta di una virgola: sono comunque tanti, tantissimi forse, e molto di questi passaggi sono camuffati, sembrano professionismo ma non lo sono.
Alcuni ragazzi meritevoli sono rimasti al palo, ciò non significa che una maggiore selettività avrebbe permesso loro di approdare al professionismo.
La causa dei "falsi professionisti" è la crisi economica del ciclismo minore, risolta quella spariranno o si ridurrano drasticamente anche gli "sponsorizzati".
Tuttavia l'andazzo che sta andando consolidandosi a mio avviso turba l'equilibrio del sistema.
Forse sta cambiando qualcosa nell'ambito delle granfondo, se c'è un reflusso di aspiranti professionisti verso i team continentali.
Non dico che sia il caso di Caneschi, intendiamoci, il mio è un discorso di valenza generica.

 

____________________
Davide

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 510
Registrato: Mar 2005

  postato il 14/01/2006 alle 09:59
Si si, ti do perfettamente ragione. Conosco ragazzi che da professionisti guadagnano molto meno di quanto guadagnavano da dilettanti. Un'ulteriore dimostrazione di quanto possa valere il passaggio in certe squadre minori. Comunque.... si va avanti così; vedremo dove si arriverà.... purtroppo.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 240
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/01/2006 alle 20:52
A proposito i neo-professionisti, volevo farvi notare un dato piuttosto significativo: sono passati ben sette (su sedici...) corridori della Italfine Brunero

Bellin Maurizio
Bragazzi Davide
Bruson Simone
Colombo Danilo
Massimiliano Maisto
Andrea Pagoto
+ Diego Caccia, che non c'è nella lista, ma dovrebbe essere quasi sicuro...

D'accordo che alcuni vanno team di seconda fascia, ma non ricordo squadre che possono vantare questo piccolo record...

P.S.A questi si poteva aggiungere anche Raisoni, ma, a quanto si dice, ha preferito rimanere un altro anno nei dilettanti...


 
Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.9795430