Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Gonadotropina Corionica
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Gonadotropina Corionica

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 18/11/2005 alle 00:08
Sto facendo delle ricerche su questa sostanza, che è considerata dopante essendo iscritta sulla "lista nera" del Coni. Pare molto diffusa tra gli amatori. Per ora ho scoperto che si tratta di un ormone presente sia nell'uomo che nella donna: in quest'ultima viene prodotto fisiologicamente durante la gravidanza, mentre nell'uomo controlla la produzione di testosterone. Esso viene assunto illecitamente dagli atleti maschi per stimolare il testicolo a produrre ormoni androgeni. Per questo motivo la somministrazione della gonadotropina corionica è considerata alla stregua di quella del testosterone.
Questa sostanza è facilmente rilevabile nelle urine, ma il discorso vale solo per i maschi. Infatti, essi producono normalmente una quantità minima di gonadotropina corionica, e quindi una sua presenza "illecita" salterebbe subito all'occhio. Per le donne la questione è diversa: in esse infatti l'HCG è naturalmente elevato. Ovviamente la sostanza è considerata dopante anche per loro, però in caso di suo rilevamento nelle urine diventa molto difficile capire se la sua presenza sia endogena, e quindi naturale, oppure esogena, e quindi illecita.
Io vorrei sapere da chiunque se ne intendesse in materia, alcune cose che non sono riuscita a trovare su internet:
1)Quali sono le controindicazioni dovute a un uso eccessivo e/o prolungato di HCG negli uomini?
2)Se le donne ce l'hanno naturalmente, a cosa serve loro assumerlo?
3)E quali conseguenze avrebbe un suo sovradosaggio nelle donne?
4)Come sopperire a questa ingiusta differenza tra donne e uomini nel rilevamento dell'HCG?
5)Pare che questa sostanza sia molto in uso tra i cicloamatori. Perchè? E come fanno a procurarsela?
Grazie in anticipo.

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 18/11/2005 alle 01:12
1)Quali sono le controindicazioni dovute a un uso eccessivo e/o prolungato di HCG negli uomini?
2)Se le donne ce l'hanno naturalmente, a cosa serve loro assumerlo?
3)E quali conseguenze avrebbe un suo sovradosaggio nelle donne?
4)Come sopperire a questa ingiusta differenza tra donne e uomini nel rilevamento dell'HCG?
5)Pare che questa sostanza sia molto in uso tra i cicloamatori. Perchè? E come fanno a procurarsela?
Grazie in anticipo.


1) l'uso cronico nell'uomo porta a ginecomastia (ingrossamento delle mammelle). L'HCG è alto nell'uomo in certi tumori testicolari, in particolare quelli germinali. Può poi causare gli effetti del testosterone...trombosi venose, arresto della crescita in atleti (maschi e femmine) giovanissimi, aumento delle dimensioni dei testicoli, disturbi psichici come paranoia, psicosi ecc.
2) Serve solo come "regolarizzatore" dopo assunzione di anabolizzanti. Assumere dosi massicce di anabolizzanti, porta ad un blocco della normale produzione endogena ed anche della produzione endogena di HCG
3) irregolarità nel ciclo mestruale, dismenorrea.
4) HCG nell'uomo è prodotto in dosi molto piccole. Nella donna è prodotto in dosaggi elevatissimi in fase gravidica. Già dopo una settimana si elevano moltissimo, rendendo praticabile il test sulla gravidanza. Essere gravide non è reato...non so come risolvere il problema. Una gravidanza di 9 giorni ecograficamente non è dimostrabile .
5) Non so se sia vero. Per informazioni sul farmaco, sul suo uso clinico, effetti collsterali, avvertenze ecc guarda qua...http://www.amsa-farmaceutici.com/prod2.html

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 18/11/2005 alle 01:21
Non rubo spazio a Jan Jan o altri dottori del forum, però la domanda numero 5 ha già una risposta in quello che hai scritto: serve a stimolare le gonadi a produrre più testosterone, ormone dal forte effetto anabolizzante, cioè con effetto sulle masse muscolari.
Nel suo file-doping Morris spiegava che ad un certo punto le gonadotropine sono assunte pure per combattere l'ipogonadismo (e la conseguente sterilità) indotto dall'assunzione massiccia e reiterata di anabolizzanti di ogni tipo.

Curiosità:
D’après les indications données par Lance Armstrong lui-même, nous sommes (…) en présence d’un cancer de stade III, le stade évolutif le plus élevé. (…) Selon Armstrong, il s’agissait d’une association de (…) choriocarcinome à 60%, carcinome embryonnaire à 40%, avec quelques cellules de type tératome (moins de 1%).

La prédominance de choriocarcinome appelle plusieurs remarques. (…) Ce tissu sécrète de l’hormone gonadotrophine chorionique (bêta-hCG). A l’état normal, les taux sanguins et urinaires de cette hormone sont quasi-nuls. (…) Or, la bêta-hCG fait partie des substances systématiquement recherchées chez les sportifs lors des contrôles anti-dopages : la prise de cette hormone augmente la production de la testostérone, ce qui a des effets comparables à la prise d’anabolisants. En bonne logique, le cancer de Lance Armstrong aurait donc dû être découvert à un stade beaucoup plus précoce.






 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 18/11/2005 alle 01:37
Un'altra curiosità: non c'è solo un valore massimo di testosterone a decretare la positività per doping, c'è anche il rapporto testosterone/epitestosterone, che deve essere 6 contro 1 o inferiore.
A meno che..."non vi sia la prova che tale rapporto è dovuto ad una condizione fisiologica o patologica, ad es. una bassa escrezione di epitestosterone, la produzione androgena di un tumore o una deficienza di enzimi."
Vi viene in mente qualcuno?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2863
Registrato: Oct 2005

  postato il 18/11/2005 alle 09:31
Originariamente inviato da janjanssen

4)Come sopperire a questa ingiusta differenza tra donne e uomini nel rilevamento dell'HCG?


4) HCG nell'uomo è prodotto in dosi molto piccole. Nella donna è prodotto in dosaggi elevatissimi in fase gravidica. Già dopo una settimana si elevano moltissimo, rendendo praticabile il test sulla gravidanza. Essere gravide non è reato...non so come risolvere il problema. Una gravidanza di 9 giorni ecograficamente non è dimostrabile .


Ciao Vuelta, ti premetto che non sono un medico.
Mi pare di ricordare (ormai mia figlia ha quasi 3 anni: preistoria!) che l'hcg cresca molto nel primo periodo di gravidanza, per poi restare su livelli molto elevati ma calare un po'.
Qui trovi una tabella:
http://www.gravidanzaonline.it/esami_laboratorio/esami_sangue/b_hcg.html

Non so però se i valori massimi e minimi consentirebbero un test del tipo "ora è alta, vediamo fra un po'". Per non parlare di un aborto, che giustificherebbe un brusco calo dell'hcg.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2863
Registrato: Oct 2005

  postato il 18/11/2005 alle 09:53
Originariamente inviato da aranciata_bottecchia

Un'altra curiosità: non c'è solo un valore massimo di testosterone a decretare la positività per doping, c'è anche il rapporto testosterone/epitestosterone, che deve essere 6 contro 1 o inferiore.
A meno che..."non vi sia la prova che tale rapporto è dovuto ad una condizione fisiologica o patologica, ad es. una bassa escrezione di epitestosterone, la produzione androgena di un tumore o una deficienza di enzimi."
Vi viene in mente qualcuno?


C'è qualcosa sull'hcg anche nell'autobiografia di un noto ciclista, ma forse non era solo sul ciclismo ... non mi ricordo il nome ...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 18/11/2005 alle 11:29
cara vuelta,

jan , con l' abituale chiarezza ha già risposto alla tue domande.
ricordo solo che baronti, ex-prof, vincitore di numerose gf tra cui la 9 colli, risultò positivo per hcg.
per giustificare gli alti livelli di tale ormone, rilasciò delle dichiarazioni veramenti ridicole, facendo riferimento all' abitudine coniugale di cunnilingus protratto.

ciao
mestatore

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 18/11/2005 alle 12:56
Ma il Baronti è un grande!
Ma che ha fatto, aveva studiato lingue?
Apriamo un fans club dedicato a Baronti?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 18/11/2005 alle 13:17
Vi ringrazio molto per le vostre risposte, siete stati più che esurienti.
Baronti...che ridicolo!! Poteva inventare qualcosa di meglio!

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 18/11/2005 alle 13:25
Baronti......
..il problema e` che beccarono positivi altri 2 della sua combriccola

 

[Modificato il 18/11/2005 alle 13:28 by pedalando]

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1476
Registrato: Mar 2005

  postato il 18/11/2005 alle 13:27
uahhahaah
favoloso! la tipa era una vera nave scuola!!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 18/11/2005 alle 16:19
Sarà il caso che mi faccia il test!?

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 18/11/2005 alle 17:23
Scusa Mario, ma il Bar Onti lo sa che se la sono passata un po' tutti, tu comrpeso?
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 240
Registrato: Jun 2005

  postato il 18/11/2005 alle 19:24
Premetto: vado un po' in off topic, e le cose che sto scrivendo sono molto opinabili...
Cmq dopo la premessa, mi spiego meglio... Alcune settimane fa parlando con un mio amico, anche lui ciclista, è nata una discussione interessante. Volevo farvi partecipi già prima, ma diciamo che non ne ho mai avuto il coraggio... solo che leggendo questo thread mi è tornato il dubbio ...
Lui mi faceva notare come molti (a sentire lui, quasi tutti) ciclisti professionisti avessero avuto figlie femmine e pochissimi figli maschi... Mi ha anche riportato molti esempi: Bettini, Simoni, Ullrich, Bartoli, Cipollini, Paolini, Cunego, Noè e tanti altri nomi che però ora non ricordo... Io all'inizio ho cercato di mettere in discussione la sua tesi controbattento con altri esempi, ma non avendo molte conoscenze in materia... ho desistito, cercando una spiegazione più biomeccanica (tipo tanti anni passati in sella o cose simili...), ma lui rimaneva dell'ipotesi che questo fatto sia principalmente ricondcibile all'uso di determinate sostanze (magari anche non dopanti).
Non sono un dottore e ci capisco davvero poco di queste cose, e sicuramente il mio post centrerà poco con il resto del thread, ma leggendo di questo ormone mi è tornato davvero il dubbio... Non lo so, ma qualcuno di voi ha una spiegazione medica più soddisfacente?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2863
Registrato: Oct 2005

  postato il 18/11/2005 alle 19:42
Aspettando Jan,

non so se il livello di hcg abbia a che fare con il genere del/la nascituro/a.

A proposito, Jan, già che ci sei, che cosa influisce su questo?
Esistono dei valori fisiologici che si associano a figli femmine o maschi?

Grazie per la risposta, come per tutte le altre.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 18/11/2005 alle 19:55
caro flipper
non mi sembra che ci possa essere una relazione, tra uso delle sostanze e sesso del nascituto.
sicuramente non con la posizione sulla sella.

comunque io ho avuto 2 femmine , e anche claudio ha una femmina: vista l' allegra brigata, citata da flipper, voi dell' impero del male, cominciate a preoccuparvi....
ciao
mesty

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond




Posts: 843
Registrato: Aug 2005

  postato il 18/11/2005 alle 20:07
Originariamente inviato da aranciata_bottecchia

Ma il Baronti è un grande!
Ma che ha fatto, aveva studiato lingue?
Apriamo un fans club dedicato a Baronti?


Apriamolo apriamolo apriamolo

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 240
Registrato: Jun 2005

  postato il 18/11/2005 alle 20:29
Originariamente inviato da mestatore
caro flipper
non mi sembra che ci possa essere una relazione, tra uso delle sostanze e sesso del nascituto.
sicuramente non con la posizione sulla sella.

Caro Mesty
Anch'io non penso che ci sia una relazione, ma però l'elenco che mi aveva fatto era davvero lungo e non sono riuscito a fargli tanti esempi di ciclisti in attività con figli maschi, forse Tafi, Ballerini e alcuni degli anni '80/'90 tipo Moser, Saronni, Bugno...
Devo dire che la cosa suona davvero un po' strana ... e quello era l'unica ipotesi che mi sembrava un po' plausibile... attendiamo il referto medico...

Ciao

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 18/11/2005 alle 22:11
Originariamente inviato da mestatore

comunque io ho avuto 2 femmine , e anche claudio ha una femmina: vista l' allegra brigata, citata da flipper, voi dell' impero del male, cominciate a preoccuparvi....



Siete dei dopati, non c'è altra spiegazione.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 18/11/2005 alle 22:21
Caro Flipper,
anche io non sono medico ma in passato mi ero un po`interessato
all'`ingegneria genetica e, da quello che ho capito, le caratteristiche
di un bimbo derivano dalla combinazione dei geni del padre e della madre.
Se l'ormone di cui sopra e` stato aggiunto artificialmente allora
non fa parte del patrimonio genetico dell'atleta.
Quindi difficilmente potra`essere trasmesso.
Sempre che io sia riuscito a capire bene

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 18/11/2005 alle 22:21
se non sbaglio anche alberto volpi nel 1993 venne pescato positivo all'HCG dopi aver vinto la wincanton classic (correva nella mecair e il medico della squadra era il beneamato ferrari) ma poi non ricordo il perchè fu scagionato, chi ricorda meglio di me l'accaduto???
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 21/11/2005 alle 14:48
Flipper, mia mamma è da anni che mi ha messo in testa che moltissimi corridori hanno figlie femmine, e che ciò è strano. Se ci pensi la percentuale è inquietante. Quindi non sei il primo ad avere avuto il sospetto...però non saprei dirti la ragione di questo.

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 21/11/2005 alle 15:02
Sulle figlie femmina gira anche la seguente "leggenda metropolitana":
chi ha fatto il militare in marina ed e' stato pingato dai radar
ad alta intensita (puntamento ?) poi` ha figlie femmina.
Magari qualcuno puo` chiarire.

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 240
Registrato: Jun 2005

  postato il 21/11/2005 alle 15:28
Si sa che sono discorsi da bar e, anche se a volte nascondono verità, lasciano il tempo che trovano... Però a furia di parlarne, si rischia seriamente di crederci...
In più ora che Vuelta Espana mi dice che le percentuali sono inquietanti ci manca poco x convincermi...
Anzi sto pensando di smettere, così magari ho il tempo di recuperare x fare un figlio maschio ...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond




Posts: 843
Registrato: Aug 2005

  postato il 21/11/2005 alle 21:40
E' arrivato un figlio maschio a tentare di smentirvi...

http://www.cicloweb.it/forum/viewthread.php?tid=3291

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 21/11/2005 alle 22:57
Infatti proprio in quel thread avevo sottolineato a Flipper un duro colpo alla nostra teoria...

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 240
Registrato: Jun 2005

  postato il 21/11/2005 alle 23:16
Cara Vuelta
Ti dirò in un certo senso mi sento anche sollevato...
Cmq è vero, è un brutto colpo alla nostra tesi... però potrebbe anche essere la classica eccezione che conferma la regola...
Tutte le buone teorie ce l'hanno e la nostra non è da meno...
Ciao

 

[Modificato il 21/11/2005 alle 23:58 by Flipper]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2863
Registrato: Oct 2005

  postato il 21/12/2005 alle 08:41
Originariamente inviato da ProfRoubaix

Originariamente inviato da janjanssen

4)Come sopperire a questa ingiusta differenza tra donne e uomini nel rilevamento dell'HCG?


4) HCG nell'uomo è prodotto in dosi molto piccole. Nella donna è prodotto in dosaggi elevatissimi in fase gravidica. Già dopo una settimana si elevano moltissimo, rendendo praticabile il test sulla gravidanza. Essere gravide non è reato...non so come risolvere il problema. Una gravidanza di 9 giorni ecograficamente non è dimostrabile .


Ciao Vuelta, ti premetto che non sono un medico.
Mi pare di ricordare che l'hcg cresca molto nel primo periodo di gravidanza, per poi restare su livelli molto elevati ma calare un po'.
Qui trovi una tabella:
http://www.gravidanzaonline.it/esami_laboratorio/esami_sangue/b_hcg.html

Non so però se i valori massimi e minimi consentirebbero un test del tipo "ora è alta, vediamo fra un po'". Per non parlare di un aborto, che giustificherebbe un brusco calo dell'hcg.


Non so se c'entra qualcosa, ma forse il caso della tennista russa (Gazzetta di oggi) ti può essere utile.
Ciao!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.8062189