Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Intervista a Fred Morini by Mario Casaldi
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2  >>
Autore: Oggetto: Intervista a Fred Morini by Mario Casaldi

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 15/11/2005 alle 23:04
Invito tutti a leggere la bellissima intervista a Fred Morini firmata Mario Casaldi.
Colpisce molto la rabbia e l'orgoglio di questo corridore lasciato ingiustamente a piedi dalle squadre professionistiche...

Bravo Monsieur

Questo è il link: http://www.cicloweb.it/art455.html

 

[Modificato il 15/11/2005 alle 23:07 by Vuelta Espana]

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 15/11/2005 alle 23:31
Un applauso ad entrambi.

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 1043
Registrato: Mar 2005

  postato il 15/11/2005 alle 23:33
Interessante intervista, bravo Monsieur.
Auguro a Morini di trovare presto una squadra per riscattarsi dalla sfortuna!

 

____________________
Enula.
http://www.cicloweb.it
http://www.cicloweb.it/Pg/pg.html

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 15/11/2005 alle 23:46
Bella intervista, ma non mi stupisce.

E' toccante l'amore di Morini per questo sport
mentre fa riflettere il rifiuto generale a riprendere
in squadra un talento solo perche`e`stato fermo per infortunio
quando non ci si fa altrettanti problemi a riconfermare
chi e`stato preso con le mani nella marmellata

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Luison Bobet




Posts: 774
Registrato: Jan 2005

  postato il 15/11/2005 alle 23:54
Ho letto l'intervista..e mi ha un po stupito che non sia citato Rebellin..
so che aveva aiutato Fred a rimanere nell'ambiente come suo addetto stampa, e a cercare una squadra...
C'e' sempre amicizia e collaborazione tra i due ex compagni o mi sono perso qualcosa?

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 16/11/2005 alle 08:32
Con quanta facilità ti lodano, con altrettanta superficialità ti dimenticano...
"La sfiga in sella" potrebbe essere il titolo di un libro scritto dal buon Morini. Dispiace che non possa più dimostrare il suo valore, o perlomeno tentare di farlo, anche perchè da dilettante era veramente un buon corridore.
La sfortuna purtroppo non l'ha mai abbandonato, leggete questo trafiletto tratto dal sito www.museociclismo.it:
"...L'anno seguente corre con la maglia del team Olio Vezza Brunero ed è una stagione terribile: pronti via e un'auto lo investe a Torino, mentre pedala in ritiro. Due mesi di stop, poi alla vigilia del Giro del Veneto una peritonite lo mette ko per altri tre mesi, complice l'intervento sbagliato. Quando si ripresenta al Giro della Val d'Aosta, cade e si frattura in due punti la scapola..."
Un bravo a Mario che ha raccolto la testimonianza/sfogo di uno dei tanti dimenticati del ciclismo.
Ciao

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Aug 2005

  postato il 16/11/2005 alle 08:40

 

____________________
http://www.ivanbassoblog.com
http://nalya.wordpress.com
La vita è come una bicicletta con dieci velocità.
La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.(Schultz Charles)




 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 237
Registrato: Aug 2005

  postato il 16/11/2005 alle 09:32
Con tutto il rispetto ....

 

____________________
Il link alla mia squadra di ciclismo:

http://www.webalice.it/italiangift/index.html



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 16/11/2005 alle 09:50
Grazie per i complimenti.

Ovviamente Morini è soltanto "uno" dei corridori appiedati dalle società professionistiche in favore di recidivi a "marachelle", a "riabilitati", a gente discussa.
La sua persona, comunque vicina al ciclismo in quanto addetto stampa di Rebellin (Leo, non ho citato la cosa perché lì si parlava del Morini corridore) e di organizzatore di eventi come il MyBike a Montecatini Terme, è messa in discussione. E soprattutto è brutto pensare come una persona che non pretenda alcunché di esorbitante riguardo il discorso economico venga snobbata per "la crisi" (che esiste, ma non è accostabile a questo caso, secondo me).

Spero che Federico "Fred" Morini possa riuscire a togliersi la soddisfazione di poter dimostrare di farcela ancora. O quantomeno di poterci provare. Come dice il titolo: <>.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2432
Registrato: Jan 2005

  postato il 16/11/2005 alle 11:28
ehi mario...ho letto, come promesso ieri sera.
belle le parole di morini, che lascia intendere, senza porvi filtro, il suo amore per il ciclismo nonostante le delusioni che sta vivendo.

bravo mario, ma soprattutto in bocca al lupo fred

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 16/11/2005 alle 11:32
Mario, complimenti davvero per l'intervista... domande poco banali, come piacciono a me!

E complimenti (e un in bocca al lupo x il futuro prossimo) a Fred, di cui mi hanno colpito molto queste parole:

Evidentemente lo sport non fa che ricalcare le tracce di ciò che ci propone la vita quotidiana, dove non sempre chi ha la coscienza pulita riesce a farsi largo e trovare i giusti spazi.


Il ciclismo si è ormai stereotipato alla vita quotidiana, ed entrambi mi stanno insegnando che i valori morali, i sentimenti e le interiorità delle persone non contano più molto. I valori morali che farebbero bene allo sport non vengono più considerati, anche se una volta si diceva che in squadra servivano corridori e persone in grado di far capire alla squadra i valori dello sport e l'atteggiamento che l'agonismo - aggressività senza cattiveria - richiede.

Quanto ha ragione...! Molti dei problemi dello sport sono insiti nella nostra società, che si sta evolvendo in peggio, sotto l'aspetto strettamente morale...

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gastone Nencini




Posts: 483
Registrato: Sep 2005

  postato il 16/11/2005 alle 14:12
Le risposte di Morini sono molto toccanti. Dovrebbero servire ad aprire le menti degli addetti ai lavori che molto spesso fanno i propri interessi senza guardare troppo in faccia chi hanno davanti.
Grande dimostrazione di umiltà da parte di Fred nel chiedere alla squadre un'opportunità, grande rammarico da parte delle società per non aver accolto questa proposta.
Son cose che fanno pensare, specie dovrebbero far riflettere quei corridori che pagano di tasca propria o tramite sponsor il posto in formazione. Per carità.. se hanno questa opportunità, di essere finanziati in questi progetto non gliene faccio una colpa... anzi, però bisognerebbe farsi un grosso esame di coscienza chiedendosi se il posto in un ambiente "qualificato" (o almeno così dovrebbe essere..) lo si merita o no.
Mi auguro di tutto quore che Fred non sia incappato anche lui nella classica proposta economica.. tu porti i tuoi 30.000 40.000 Euro e siamo a posto. E' questo che da fastidio.. un ragazzo che si è guadagnato con il sacrifico il posto nella massima categoria, di fronte a una ipotetica proposta come questa.. secondo me è la situazione più triste che potrebbe aver incontrato.. Ovviamente mi auguro che non si sia arrivato a questo, anche se allo stato attuale è dura che non sia stato così.. (sempre rimanendo in quelle realtà limitate, non si parla certo di squadroni...)
Beh.. che mondo!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 492
Registrato: Feb 2003

  postato il 16/11/2005 alle 20:21
... certo però che addurre motivi di crisi economica ad un corridore che non pretende niente se non di tornare a correre mi sembra paradossale»


è invece una delle frasi che più ha intristito me. Non so che darei per non vedere finire qui la storia di Fred corridore. Tutti i suoi sacrifici indicibili (ho letto il suo libro "Le braccia al cielo" e ci ho parlato un paio di volte a telefono) fatti per ritornare ad essere prima un ragazzo senza più handicap e poi di nuovo un atleta di livello. Pensateci ... tutti i sogni compromessi per pochi sfortunati millimetri, una buchetta insignificante come ce ne sono milioni sulle strade, un paio di sassolini, un foglia bagnata, una solo goccia d'olio, tutte cose a cui non facciamo mai caso ma che possono cambiare un vita intera ... da rabbrividire ...CIAO

 

____________________
PALMARES:
http://www.cycle-racing.com/winners/Rebellin.htm
http://it.wikipedia.org/wiki/Davide_Rebellin

email (scritta tutta al contrario) ti.orebil@zp.suicul

ti avverto! ... ti aspetterò solo per altri 111 anni ... poi me ne vado

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1476
Registrato: Mar 2005

  postato il 16/11/2005 alle 22:51
Prafo Mario, tema delicato, non scontato, dico la mia impressione.

Dispiace per Morini, che è stato sfortunato e parecchio.
Non conoscevo la sua storia. Credo che la realtà, aldilà delle considerazioni umane, sia questa:
Morini, dopo un infortunio grave, un rientro con problemi alle mani, dopo un lungo periodo di fermo e con un’età non più giovanissima (29 anni, a fine luglio 2006 saranno 30!) non rappresenta più un “investimento conveniente”.
Pochi romanticismi, è un brutto mondo, ma bisogna farsene una ragione.
Credo che gli esempi di Hondo e Schumacher, che portano la questione doping in parallelo, non siano del tutto calzanti. In particolare il primo era un vincente in grande ascesa, il caso doping non inficia l’investimento, anzi, la squadra avrà avuto la possibilità di tagliare lo stipendio e disporre di un rider in cerca di grande riscatto. In caso di ricaduta dell’atleta ci saranno sicuramente clausole capestro per lui e salvifiche per il team.
Una squadra investe più volentieri su un giovane neo-pro. Morini non dà alcune garanzie, e sebbene ci dica che non ha fatto richieste specifiche in denaro, gli crediamo, “costerebbe” al team probabilmente qualcosina in più di un neo-pro (22enne, sano, integro-si spera).

Il sistema è questo, o ci sei subito o ce ne sono 100 dietro che spingono e hanno tutti una voglia matta di mettersi in gioco.

Che dire, in bocca al lupo, Fred, ma cerca di guardare avanti, il quadro che ci hai dipinto non è in bella prospettiva, forse, e dico forse, bisogna avere il coraggio (tanto, ce ne vuole tanto, lo capisco) di cambiare scena.
Forza.

Ciao belli
Claudio



 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 2848
Registrato: Nov 2004

  postato il 17/11/2005 alle 11:53
Complimenti a entrambi per l'intervista!
Un bocca al lupo a Morini, spero possa riuscire a trovare qualcuno che gli dia la fiducia che merita.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 18/11/2005 alle 11:04
Visto che si è iscritto, diamo il benvenuto a Federico Morini...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Juniores




Posts: 6
Registrato: Nov 2005

  postato il 18/11/2005 alle 11:08
CIAO A TUTTI E BUONGIORNO.

SONO FRED MORINI, LA PERSONA DIRETTAMENTE INTERESSATA DALLA VICENDA...
SIETE MOLTO GENTILI E VI RINGRAZIO DI CUORE. RINGRAZIO L'AMICO MARIO PER L'INTERVISTA. ALMENO LUI NON SI è DIMENTICATO DEL SOTTOSCRITTO.
VORREI PRECISARE SUBITO, CHE TRA ME E REBELLIN LE COSE VANNO BENISSIMO, SIAMO GRANDI AMICI E CI STIMIAMO A VICENDA. E' UNA PERSONA DAI SANI PRINCIPI E VI GARANTISCO CHE HA UN CUORE UNICO. HO CHIESTO IO A DAVIDE DI NON FORZARE LA MANO PER TROVARE AL SOTTOSCRITTO UNA SQUADRA. L'AVREBBO FATTO E HO SAPUTO CHE HA PURE PROVATO A FARLO, PARALANDO CON ALCUNI DIRETTORI DI TEAM. VOLEVO TORNARE IN UN AMBIENTE CHE DAVVERO AVESSE VOGLIA DI CREDERE IN ME. NON VOLEVO RIENTRARE DA RACCOMANDATO. HO UN ONORE E UN ORGOGLIO DA UOMO.
FORSE CON L'INTERVISTA SONO STATO TROPPO "CATTIVO", MA SI TRATTA DI UNO SFOGO INNOCENTE. UNO SFOGO DI UNA PERSONA CHE CHIEDEVA GIUSTIZIA PER UN FATTO CHE LO VEDEVA VITTIMA E NON "ASSASSINO". SPERAVO DI TROVARE UMANITA', COSI' NON E' STATO E LA MIA VITA ANDRA' COMUNQUE AVANTI. L'INCIDENTE MI HA INSEGNATO, CHE CI SONO TANTISSIME COSE O ATTIVITA' DOVE SI POSSONO TROVARE ALTRETTANTE SODDISFAZIONI E PIACERI.
VI ABBRACCIO FORTE E VI CONSIGLIO DI CONTINUARE A LEGGERE CICLOWEB.IT, IL GRANDE SITO DEL CICLISMO!

FRED_

 

____________________
fred morini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 18/11/2005 alle 12:08
Ciao Fred, e benvenuto nel nostro mitico forum!!!

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 18/11/2005 alle 12:27
Ciao Fred,
chiamarmi "amico" è la miglior cosa che potessi dirmi, e sono contento ed onorato tu lo abbia fatto.

Ti porgo il mio benvenuto nel nostro Forum, qui troverai anche amici del mondo del pedale come Daniele Colli (si chiama "collidani"), che mi ha detto che siete in ottimi rapporti, ed anche - più sporadiche - partecipazioni illustri.

Questo Forum è splendido, e gli attestati degli addetti ai lavori (non solo corridori, ma anche giornalisti) non fanno che confermarlo. Se ci segui già da un po' te ne sarai già accorto. Se non lo facevi, beh, non ti servirà molto tempo per accorgertene.

Un abbraccio,
il tuo amico Mario.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3235
Registrato: Sep 2005

  postato il 18/11/2005 alle 12:32
benvenuto fred !
penso che il tuo sfogo sia piu che giusto per un atleta che ha sempre cercato di dare il massimo per lo sport che ama, e hai dimostrato di essere anche un ragazzo serio dicendo che non vuoi essere raccomandato complimenti!!!
speriamo di vederdi scrivere qua sul forum se ti va e sentire anche le tue opinioni
ciao

 

____________________
Se si è ritirato Bewolcic si possono ritirare tutti...


Gianni



 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2432
Registrato: Jan 2005

  postato il 18/11/2005 alle 12:34
ciao fred, un caloroso benvenuto innanzitutto.

grazie per l'intervista e per il tuo post nel forum, due splendide dichiarazioni d'amore verso questo sport, che noi tutti amiamo.

è stupendo sentirti dire che non vuoi rientrare in gruppo da raccomandato, è un grande esempio di correttezza e sportività (come oggi se ne vedono pochi purtroppo). in questo forum ci sono molti giovani (sono uno di questi) e giovanissimi e un esempio come il tuo non può che far del gran bene alle nostre coscienze.

in bocca al lupo
ciao
eugenio

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Juniores




Posts: 6
Registrato: Nov 2005

  postato il 21/11/2005 alle 12:45
Vorrei rispondere a Claudio Dance:

è vero che nella vita bisogna avere il coraggio di cambiare. I ce l'ho e il ciclismo stai certo che non ha sviluppato questo. E' una questione di carattere, io penso di averlo altrimenti con le stampelle non mi sarei presentato al team gerolsteiner nell'aprile del 2002 per chiedere tornare a ricorrere. Mi ero da poco rialzato dal letto, camminavo male, ma mi allenavo quasi tutti i giorni tra spintrainer e strada. volevo far vedere che nella vita niente è impossibile, così come rientrare in gruppo a 29 anni e dimostrare che la strada è ancora lunga. Ci son corridori che vincono grandi corse con età maggiori.
i giovani hanno voglia di dimostrare e non lo metto in dubbio (a 22 anni era lo stesso per me), ma anche chi è stato in una clinica con disabili e reagisce al male, sa bene quello che vuole e che potrà dimostrare. Non ho mai chiesto compassione e nemmeno voglio toccare la gente con il romanticismo: ti vorrei solo far notare che a questa età sono ancora integro e come se lo sono!!!
vedere per credere. sai invece a cosa penso? che ci sono persone che nella vita danno ancora troppe cose per scontato: non sempre uno stop rovina gli atleti, lo stesso vale per l'età. Il giovincello non sempre supera l'anziano (visto che dovrei sentirmi tale). E' una questione di motivazioni e voglia di fare. Se non ci credi a questo, ti invito a chiederlo a persone come Macchi e al grande amico Zanardi!!!!

Meritavo rispetto, non l'ho avuto, ho invece il coraggio di cambiare e con la bici avrò comunque il modo di mangiare!!!

a presto e grazie per l'incoraggiamento.

 

____________________
fred morini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 21/11/2005 alle 14:01
Benvenuto su questo splendido forum, Fred.
E grazie anche per le belle parole che spendi: il tuo sfogo è legittimo, ma anche prezioso perchè non tutti sarebbero in grado di dire quello che hai raccontato tu con tale coraggio. Complimenti, davvero, e continua sempre così

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1476
Registrato: Mar 2005

  postato il 21/11/2005 alle 14:14
Originariamente inviato da fred morini

Vorrei rispondere a Claudio Dance:

è vero che nella vita bisogna avere il coraggio di cambiare. I ce l'ho e il ciclismo stai certo che non ha sviluppato questo. E' una questione di carattere, io penso di averlo altrimenti con le stampelle non mi sarei presentato al team gerolsteiner nell'aprile del 2002 per chiedere tornare a ricorrere. Mi ero da poco rialzato dal letto, camminavo male, ma mi allenavo quasi tutti i giorni tra spintrainer e strada. volevo far vedere che nella vita niente è impossibile, così come rientrare in gruppo a 29 anni e dimostrare che la strada è ancora lunga. Ci son corridori che vincono grandi corse con età maggiori.
i giovani hanno voglia di dimostrare e non lo metto in dubbio (a 22 anni era lo stesso per me), ma anche chi è stato in una clinica con disabili e reagisce al male, sa bene quello che vuole e che potrà dimostrare. Non ho mai chiesto compassione e nemmeno voglio toccare la gente con il romanticismo: ti vorrei solo far notare che a questa età sono ancora integro e come se lo sono!!!
vedere per credere. sai invece a cosa penso? che ci sono persone che nella vita danno ancora troppe cose per scontato: non sempre uno stop rovina gli atleti, lo stesso vale per l'età. Il giovincello non sempre supera l'anziano (visto che dovrei sentirmi tale). E' una questione di motivazioni e voglia di fare. Se non ci credi a questo, ti invito a chiederlo a persone come Macchi e al grande amico Zanardi!!!!

Meritavo rispetto, non l'ho avuto, ho invece il coraggio di cambiare e con la bici avrò comunque il modo di mangiare!!!

a presto e grazie per l'incoraggiamento.




Ciao, Fred,
cosa ho sbagliato?
Probabilmente ho sbagliato il tono. Non mi sono reso conto che il mio post poteva urtare la tua sensibilità. Ti chiedo scusa se ho dato l’impressione di trattarti con sufficienza, ma in realtà mi sembrava chiaro che di base ci fosse comprensione e solidarietà. Forse l’ho data per scontata, anche se rileggendo quanto scritto mi sembrava evidente. Inoltre non mi sono mai piaciute le affettazioni e le cortesie di maniera. Se posso le evito, preferisco una bella fetta di realtà (o almeno quella che io credo essere tale). Questione di carattere. Comunque nessuna polemica. Ti prego di credere che non ho nulla da dimostrare contro di te, non avrei alcun motivo, non ci conosciamo nemmeno.

Provo a chiarire.
Nella tua vicenda mi sembra evidente che tu sia stato protagonista di una serie di eventi particolarmente sfortunati. In questi casi sarebbe una cosa bella che ti ha avuto vicino nel momento della vittoria ti tenda la mano quando ne hai più bisogno. Giusto, ma non è stato così.

L’attenuante generica che si può attribuire alla/e squadre è che sono “professionistiche”, cioè si basano su un concetto di professione e rendimento, di “do ut des”, di scambio di servizi. Quando lo scambio non è ritenuto conveniente non ci sono più le condizioni per farlo.
Ripeto, è brutto, sicuramente cinico e un po’ disumano, ma credo sia così.

Non metto in discussione la tua integrità, la tua determinazione e il tuo carattere, ma mi metto nei panni di un manager che deve scegliere fra diverse opzioni, dovendo gestire e ottimizzare un budget. La risposta è abbastanza semplice. I fatti sono quelli descritti; infortuni, assenza dalle gare, età non più verdissima posso far pendere l’ago della bilancia verso altre soluzioni. Non esprimo il giudizio se sia corretto o meno, trovo che sia la spiegazione più verosimile.
Poi può succedere, te lo auguro, che domani ti chiami qualcuno che crede particolarmente nelle tue qualità e proponga un contratto. Sarebbe bellissimo! Ma sarebbe comunque dovuto al fatto che il personaggio in questione crede che Fred Morini sia da preferire a qualche altro aspirante.

Non capisco quando dici “meritavo rispetto e non l’ho avuto”, perchè non credo che il fatto di non proporre un contratto sia mancanza di rispetto. Lo sarebbe se ti fossero state fatte delle promesse chiare (tempi di attesa, fiducia incondizionata, coinvolgimento affettivo esplicitato) che non sono state mantenute.

In sostanza capisco il rammarico, ma ti invito a fare uno sforzo razionale e mettere le cose su un piano di osservazione più asettico, più lucido e meno emotivo. Dal punto di vista umano il comportamento dell’ambiente può essere discusso, ma farlo non porterà alcun vantaggio o sollievo. Del resto mi sembri già impegnato e coinvolto in altre iniziative. Bene.

Spero di essermi spiegato meglio.
Di nuovo in bocca al lupo e grazie.

Ciao
Claudio

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 559
Registrato: Jul 2005

  postato il 21/11/2005 alle 14:36
Intervengo in questo bellissimo thread per salutare Fred Morini anche se non lo conosco e augurargli un in bocca al lupo per tutto.

Il realismo di Claudiodance è assolutamente plausibile, ma quello che voglio far presente è la mancanza di coraggio, lungimiranza e furbizia di molti dirigenti del nostro mondo.

Perdonate il cinismo, ma dal punto di vista del marketing non valeva davvero la pena di rischiare con coraggio a ingaggiare un corridore con la storia di Morini? Quanti passaggi sui giornali, quanto spazio avrebbe avuto una favola del genere? Investire 25-30 mila euro nello stipendio annuo di Fred avrebbe dato:

1) innanzitutto un ritorno di immagine quantificabile in un valore assai superiore alla cifra pagata;

2) nel contempo chi avesse avuto il coraggio di farlo, si sarebbe messo in casa un corridore con una voglia di riscatto enorme;

Al di là delle considerazioni tecniche, insomma, dico io perché non provarci? Guardate la Roma e la storia di Damiano Tommasi... insomma non so ma io a Federico una chance l'avrei data.

Spero di non aver detto cose eccessivamente ciniche, ma preferisco come Claudio essere diretto ed evitare convenevoli ipocriti.

Ciao Fred!

Alex

 

____________________
Fu nel 1982 che capii. Odio le armi, ma la fucilata - quel giorno - mi fece innamorare.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Freccia Vallone




Posts: 81
Registrato: Sep 2005

  postato il 21/11/2005 alle 14:55
Originariamente inviato da fred morini

Vorrei rispondere a Claudio Dance:

è vero che nella vita bisogna avere il coraggio di cambiare. I ce l'ho e il ciclismo stai certo che non ha sviluppato questo. E' una questione di carattere, io penso di averlo altrimenti con le stampelle non mi sarei presentato al team gerolsteiner nell'aprile del 2002 per chiedere tornare a ricorrere. Mi ero da poco rialzato dal letto, camminavo male, ma mi allenavo quasi tutti i giorni tra spintrainer e strada. volevo far vedere che nella vita niente è impossibile, così come rientrare in gruppo a 29 anni e dimostrare che la strada è ancora lunga. Ci son corridori che vincono grandi corse con età maggiori.
i giovani hanno voglia di dimostrare e non lo metto in dubbio (a 22 anni era lo stesso per me), ma anche chi è stato in una clinica con disabili e reagisce al male, sa bene quello che vuole e che potrà dimostrare. Non ho mai chiesto compassione e nemmeno voglio toccare la gente con il romanticismo: ti vorrei solo far notare che a questa età sono ancora integro e come se lo sono!!!
vedere per credere. sai invece a cosa penso? che ci sono persone che nella vita danno ancora troppe cose per scontato: non sempre uno stop rovina gli atleti, lo stesso vale per l'età. Il giovincello non sempre supera l'anziano (visto che dovrei sentirmi tale). E' una questione di motivazioni e voglia di fare. Se non ci credi a questo, ti invito a chiederlo a persone come Macchi e al grande amico Zanardi!!!!

Meritavo rispetto, non l'ho avuto, ho invece il coraggio di cambiare e con la bici avrò comunque il modo di mangiare!!!

a presto e grazie per l'incoraggiamento.



Ciao Fred.. benvenuto e.. beh non credo che i miei complimenti e la mia ammirazione abbiano qualcosa di speciale, però sappi che sei una delle poche persone in questo mondo che davvero stimo. Dopo l'ultima intervista ho veramente capito che sei una persona splendida.
Riguardo al mangiare con il ciclismo e lavorare nell'ambiente, se ti va e senza impegno, possiamo farci 4 chiacchiere. Scrivimi pure, quando hai tempo, a odf@tiscali.it Ciao Ciao
Omar

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1476
Registrato: Mar 2005

  postato il 21/11/2005 alle 15:09
Alex, mitico.
Ecco un ragionamento facile, sensato e applicabile, io non ci avevo pensato vedi? Questo è il bello del forum, adesso sì che mi accodo volentieri e passo in testa a dare i cambi!
Manager del ciclismo, sì diciamo a voi, brutti idioti, non avete capito una mazza del marketing! Andate a zappare la terra bifolchi! Imparate da Grimpeur, questo sciroccato pensa sempre alle modelle, ma vi mangia lo stesso la pastasciutta in testa! Il Morini bisognava accaparrarselo! Vi siete persi un’occasione e adesso state lì a baloccarvi con dei ventenni brufolosi e verginelli che non sanno nemmeno cambiare una camera d’aria! Non avete un filo di immaginazione , rimbambiti! Che vi costava, il Morini ha voglia di riscatto e anche senza risultati eclatanti qualche intervista l’avrebbe suscitata, bestie! C’è arrivato anche Mister Fashion? Ma andate scopare il mare!
Ecco fatto, c’ho messo sopra il carico, a chi tocca?
Hei, 605, tu sei bravo, no tu sei bravo….lascia le cattive compagnie e vieni con me e Mestatore!

Ciao belli
claudio

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 21/11/2005 alle 15:22
Claudié, capisco che stai ragionando ragionevolmente come farebbero, e come hanno fatto, i manager che le squadre le fanno e non come chi le squadre le vorrebbe fare o le guarda.

Però, dài, un corridore di 29 anni che alla prima stagione da pro' vinse una corsa, anche se non corre agonisticamente da un po' di anni, che equilibri poteva spostare in una squadra di 30 (ProTeam), 18 (Professional) o 14 (Continental) corridori? Io dico niente.
Anzi, avrebbero potuto guadagnarci - quantomeno - moralmente da una persona che ha sofferto tanto e che aveva voglia di rimettersi in discussione senza vantare chissaché di economicità.
Avrebbero potuto trovare un accordo per un periodo di prova agonistico e valutare insieme se fosse il caso di provarci seriamente, almeno si sarebbe fatto tutto per onorare la sfortuna di un corridore e di un bravo ragazzo.

Uno che ha come amico Rebellin. Come amico, non come "mi manda...". E non credo neanche Fred avrebbe difficoltà a trovare i tanto vituperati "mila euro" che i ds delle squadre chiedono (così pare) ai dilettanti per passare pro'.
Voleva fare le cose normali. Pensa un po' te, è Claudié, che strano...

...tanto strano che adesso è costretto a farsi intervistare da me invece che dalla collega - forumista, e che sennò? - De Stefano.

Mario.

P.S.: Oh, ho capito il senso. Ma a Delirio corrisponde Delirio.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 559
Registrato: Jul 2005

  postato il 21/11/2005 alle 15:26
Originariamente inviato da claudiodance
Hei, 605, tu sei bravo, no tu sei bravo….lascia le cattive compagnie e vieni con me e Mestatore!


ok ecco le mie condizioni condizioni:

1) contratto triennale
2) topa a volontà;
3) ruolo di capitano unico, ergo tu e mesty fate i gregari, sempre e comunque;
4) divieto di parlar male di lèns da parte di tutti i componenti della squadra;
5) visione comune dei vhs dei tour '99-2005 (1 tappa la settimana)
6) cervogia gratis;

Alex

Ps: non dir nulla al Bottecchia

 

____________________
Fu nel 1982 che capii. Odio le armi, ma la fucilata - quel giorno - mi fece innamorare.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1476
Registrato: Mar 2005

  postato il 21/11/2005 alle 15:33
Originariamente inviato da 55x11grimpeur

Originariamente inviato da claudiodance
Hei, 605, tu sei bravo, no tu sei bravo….lascia le cattive compagnie e vieni con me e Mestatore!


3) ruolo di capitano unico, ergo tu e mesty fate i gregari, sempre e comunque;


Stocaz.zo!!
Restatene con quell'invasato, vedrai come ti fà fare il capitano!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 559
Registrato: Jul 2005

  postato il 21/11/2005 alle 15:35
Originariamente inviato da claudiodance

Originariamente inviato da 55x11grimpeur

Originariamente inviato da claudiodance
Hei, 605, tu sei bravo, no tu sei bravo….lascia le cattive compagnie e vieni con me e Mestatore!


3) ruolo di capitano unico, ergo tu e mesty fate i gregari, sempre e comunque;


Stocaz.zo!!
Restatene con quell'invasato, vedrai come ti fà fare il capitano!


ok, ma guarda che aranciata non ha più il physique du role, presto sarà il nostro team manager e io sarò capitano unico, me l'ha promesso. mi spiace per voi, ma l'impero del male trionferà.

ah ah ah ah (risata isterica)

 

____________________
Fu nel 1982 che capii. Odio le armi, ma la fucilata - quel giorno - mi fece innamorare.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 21/11/2005 alle 19:55
Originariamente inviato da 55x11grimpeur
Perdonate il cinismo, ma dal punto di vista del marketing non valeva davvero la pena di rischiare con coraggio a ingaggiare un corridore con la storia di Morini? Quanti passaggi sui giornali, quanto spazio avrebbe avuto una favola del genere? Investire 25-30 mila euro nello stipendio annuo di Fred avrebbe dato:
Alex

Voglio anchio dire la mia in questo 3D.
Punto primo:auguro a Fred di trovare una Squadra e di continuare a fare quello che gli piace.
Punto secondo: integro quanto affermato dal "MIO" compagno di squadra 605.
Chiedete alla Cofidis come mai non hanno ingaggiato un atleta al minimo sindacale + premi.
Hanno pensato e detto (i Cofidis): "cosa vuoi che faccia un "monopalla" vivo per miracolo???????????"
Ha vinto (di come e perche' se ne parla in altri 3 D) 7 tour e il Manager della cofidis fa cose peggio di Tafazzi.
Ovvero, quando il Dio denaro comanda l'istinto e la ragione succedono queste cose.
Punto terzo: chiedo di non cercare di corrompere 605 (tanto vi piglia in giro ).
Punto quarto: Claudie' cos'e' fai il moralista sul perche' e sul percome del percorso del giro
e in questo 3 D arrivi a giustificare il Dio denaro e i maneger che non ingaggiano
atleti o non scommettono sul rilancio di altri.
Come sempre la verita' sta nel mezzo.
In medium stat virtus.
Have a nice day my friends.

 

[Modificato il 21/11/2005 alle 19:59 by stress]

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 21/11/2005 alle 20:04
Originariamente inviato da stress

Come sempre la verita' sta nel mezzo.
In medium stat virtus.

Veramente era in medium stat veritas...
...o, come dico io, IN VINO VERITAS!!!

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gastone Nencini




Posts: 492
Registrato: Feb 2003

  postato il 22/11/2005 alle 08:27
Bravo Fred e benvenuto anche da parte mia ... hai fatto bene a registarti anche su questo forum che in questo momento è sicuramente il migliore in Italia sul tema ciclismo ...CIAO

 

____________________
PALMARES:
http://www.cycle-racing.com/winners/Rebellin.htm
http://it.wikipedia.org/wiki/Davide_Rebellin

email (scritta tutta al contrario) ti.orebil@zp.suicul

ti avverto! ... ti aspetterò solo per altri 111 anni ... poi me ne vado

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Juniores




Posts: 6
Registrato: Nov 2005

  postato il 25/11/2005 alle 17:31
NON MI ASPETTAVO TUTTO QUESTO AFFETTO. GRAZIE DI CUORE.
CARO CLAUDIODANCE, NIENTE DI PERSONALE. NON MI SONO OFFESO ASSOLUTAMENTE, ANZI HO AVUTO PAICERE NELL'ESTENDERTI TUTTA LA VICENDA. APPREZZO ANCHE LA TUA RAZIONALITA'. SE VISTA E VALUTATA CON INTELLIGENZA, PUO' AIUTARE A MOTIVARSI E A GUARDARE AVANTI CON PIU' DETERMINAZIONE.
QUANDO DICO CHE AVREI MERITATO RISPETTO, LO DICO PERCHE' C'E' QUALCHE COSA DI VERO ALLE SPALLE.
QUEST'ESTATE HO PARLATO A DIR POCO CON 10-15 DS E TEAM MANAGER.
IL 70% DI QUESTI ANCORA MI DEVE RICHIAMARE...
MI AVEVA DETTO CHE SAREBBE STATO ENTUSIASTA A PRENDERMI. AVREBBERO SOLO DOVUTO VALUTARE CHI LASCIARE LIBERO PER IL 2006 E AL PRIMO ACQUISTO SI SAREBBERO FATTI SENTIRE.
TI POTREI FARE ANCHE DEI NOMI, MA NON LO FACCIO PERCHE' A DIFFERENZA IO CREDO DI ESSERE UN UOMO CHE... RISPETTA!
NEI MESI SUCCESSIVI FINO AD OGGI, HO LETTO SUI SITI INTERNET DI CICLISMO E SUI QUOTIDIANI OLTRE AI MENSILI CHE TUTTI CONOSCONO, ALCUNI INGAGGI EFFETTUATI DAGLI STESSI DS E TEAM MANAGER.
ALCUNI MI HANNO ANCHE DETTO AL TEMPO,RICORDO BENE NON SONO UBRIACO, CHE PER IL 2006, NON AVREBBERO CAMBIATO ORGANICO. NESSUN NUOVO ACQUISTO, IL BUDGET NON LO AVREBBE PERMESSO. IO CHIESI ALLORA: NEMMENO UN GIOVANE DA INSERIRE NEL GRUPPO?
ASSOLUTAMENTE NO, SE DEVO ACQUISTARE UN CORRIDORE LO PRENDO DI ESPERIENZA, PERCHE' CON I GIOVANI NEGLI ULTIMI DUE ANNI HO AVUTO SOLO PROBLEMI.
COSA VADO A LEGGERE DIECI GIORNI FA?
LO STESSO DS O TEAM MANAGER HA INGAGGIATO PER L'ANNO 2006 BEN 4 GIOVANI CORRDIORI.
QUESTO IL MOTIVO DELLA MIA AFERMAZIONE.
COME VEDI LA MIA STORIA HA COMUNQUIE SEMPRE UN LATO POSITIVO:
QUANTE PERSONE IN PIU' HO CONOSCIUTO! PARLO DI TUTTI VOI CARI AMICI.

CIAO DA fRED_

 

____________________
fred morini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 228
Registrato: Nov 2005

  postato il 13/12/2005 alle 15:02
Ciao a tutti. Volevo segnalare un'intervista che ho realizzato con Fred Morini e che è pubblicata sul mio blog: www.bloggers.it/mondociclismo
Buone pedalate!

 

____________________
Marco

Fantaciclismo Cicloweb 2010 (esordiente, da metà Giro d'Italia)

Piazzamenti sul podio

Tour de France: Cambrai > Reims - 2°
Tour de France: Bordeaux > Pauillac (c.i.) - 3°
Brixia Tour (classifica generale) - 1°
Coppa Agostoni - 2°
Vuelta a Espana: Vilanova i la Geltrù > Andorra - 3°
GP de Fourmies: 1°
GP Beghelli: 1°
Japan Cup: 2°

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Raymond Poulidor




Posts: 353
Registrato: Aug 2005

  postato il 13/12/2005 alle 15:05
Originariamente inviato da fred morini

NON MI ASPETTAVO TUTTO QUESTO AFFETTO. GRAZIE DI CUORE.
CARO CLAUDIODANCE, NIENTE DI PERSONALE. NON MI SONO OFFESO ASSOLUTAMENTE, ANZI HO AVUTO PAICERE NELL'ESTENDERTI TUTTA LA VICENDA. APPREZZO ANCHE LA TUA RAZIONALITA'. SE VISTA E VALUTATA CON INTELLIGENZA, PUO' AIUTARE A MOTIVARSI E A GUARDARE AVANTI CON PIU' DETERMINAZIONE.
QUANDO DICO CHE AVREI MERITATO RISPETTO, LO DICO PERCHE' C'E' QUALCHE COSA DI VERO ALLE SPALLE.
QUEST'ESTATE HO PARLATO A DIR POCO CON 10-15 DS E TEAM MANAGER.
IL 70% DI QUESTI ANCORA MI DEVE RICHIAMARE...
MI AVEVA DETTO CHE SAREBBE STATO ENTUSIASTA A PRENDERMI. AVREBBERO SOLO DOVUTO VALUTARE CHI LASCIARE LIBERO PER IL 2006 E AL PRIMO ACQUISTO SI SAREBBERO FATTI SENTIRE.
TI POTREI FARE ANCHE DEI NOMI, MA NON LO FACCIO PERCHE' A DIFFERENZA IO CREDO DI ESSERE UN UOMO CHE... RISPETTA!
NEI MESI SUCCESSIVI FINO AD OGGI, HO LETTO SUI SITI INTERNET DI CICLISMO E SUI QUOTIDIANI OLTRE AI MENSILI CHE TUTTI CONOSCONO, ALCUNI INGAGGI EFFETTUATI DAGLI STESSI DS E TEAM MANAGER.
ALCUNI MI HANNO ANCHE DETTO AL TEMPO,RICORDO BENE NON SONO UBRIACO, CHE PER IL 2006, NON AVREBBERO CAMBIATO ORGANICO. NESSUN NUOVO ACQUISTO, IL BUDGET NON LO AVREBBE PERMESSO. IO CHIESI ALLORA: NEMMENO UN GIOVANE DA INSERIRE NEL GRUPPO?
ASSOLUTAMENTE NO, SE DEVO ACQUISTARE UN CORRIDORE LO PRENDO DI ESPERIENZA, PERCHE' CON I GIOVANI NEGLI ULTIMI DUE ANNI HO AVUTO SOLO PROBLEMI.
COSA VADO A LEGGERE DIECI GIORNI FA?
LO STESSO DS O TEAM MANAGER HA INGAGGIATO PER L'ANNO 2006 BEN 4 GIOVANI CORRDIORI.
QUESTO IL MOTIVO DELLA MIA AFERMAZIONE.
COME VEDI LA MIA STORIA HA COMUNQUIE SEMPRE UN LATO POSITIVO:
QUANTE PERSONE IN PIU' HO CONOSCIUTO! PARLO DI TUTTI VOI CARI AMICI.

CIAO DA fRED_


Ciao Fred e benvenuto!

 

____________________
http://www.ultimokilometro.com

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 21/12/2005 alle 12:24
E VAIIIII!!!!

Fred Morini torna in gruppo con un nuovo team Continental

È ufficiale: una nuova formazione Continental è nata in Gran Bretagna e si chiamerà Team Agisko - Dart - Cyling.tv.
E grazie a questo team, si riapriranno le porte del professionismo per Fred Morini che addirittura ricoprirà un ruolo inedito nel mondo del ciclismo, quello di corridore e direttore sportivo al tempo stesso.
Morini - ex corridore della Gerolsteiner, costretto ad interrompere la carriera a causa di un brutto incidente occorsogli in allenamento - sarà un po’ la chioccia di un gruppo di giovani talenti inglesi, statunitensi e sudafricani, molti dei quali sono stati protagonisti del Mondiale di Madrid.
E soprattutto Fred non sarà l’unico italiano del team: la Agisko, infatti, è un’azienda parmense produttrice di integratori alimentari per sportivi ed è stato il suo patron, Paolo Adorni, a gettare le basi per la nascita di questa squadra. In più, a fornire le biciclette al team sarà la Dart di Francesco Frattini, altro ex professionista di vaglia.
Il primo raduno del Team Agisko - Dart - Cyling.tv si svolgerà dal 4 al 10 gennaio prossimi a Montecatini Terme.

Fonte Tuttobiciweb.it

 

[Modificato il 21/12/2005 alle 12:28 by Andrea_Web]

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 21/12/2005 alle 12:26

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 2848
Registrato: Nov 2004

  postato il 21/12/2005 alle 12:30
Grande!!! E ora in bocca al lupo Fred per la nuova stagione!!!
Cmq bisognerebbe pensare anche a fare un maglietta con scritto "Monsieur 40% (o ora 4000%? non ricordo....) porta bene!" altro che Iene!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 21/12/2005 alle 12:30
Grandissima notizia!!! Vai Fred!!!

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 21/12/2005 alle 12:45
Un'ottima notizia, sono davvero felice per lui, se lo merita!

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 466
Registrato: Dec 2005

  postato il 21/12/2005 alle 13:12
GRANDE FRED!

 

____________________
"...poi Dio creò la biciletta perché l'uomo ne facesse strumento di fatica e di esaltazione nell'ardito itinerario della vita ..." (monumento al Ghisallo)


L’orizzonte era fatto di monti
che guardavano in fondo la valle.
S'ergevano austeri e inviolati
al cuore d'un credo
provato dal non lontano
ricordo d'una immane prova di vita.... (L'Angelo della Montagna - Morris)

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 21/12/2005 alle 14:02
Grande Fred, ma guardati le spalle dagli anglosauri...

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 21/12/2005 alle 15:32
Meno male,ora in bocca al lupo per la stagione
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  1    2  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.2383909